Quick start manual INDICE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quick start manual INDICE"

Transcript

1 Quick start manual INDICE 1. Primo avvio del programma 1.1. Caricare i dati della propria Azienda e i propri dati bancari 1.2. Inserire i dati degli Operatori zone di competenza costi per tipo attività 1.3. Intestazioni Stampe 2. Funzionalità generali 2.1. Tasti funzionali 2.2. Inserire i dati nelle griglie tabelle personalizzabili 2.3. Gestione avvisi 3. Calendario/Agenda 3.1. Inserire un nuovo evento 3.2. Inserire una nuova attività 3.3. Associare un evento ad una pratica imputazione costi 3.4. Rapportino Giornaliero 4. Anagrafiche 4.1. Inserire un'anagrafica Cliente 5. Preventivi 5.1. Creare e personalizzare i Tipi Preventivi 5.2. Inserire un preventivo 5.3. Gestione listini e articoli 5.4. Funzione calcola formule 6. Pratiche (Commesse) 6.1. Creare e personalizzare i Tipi Pratica 6.2. Aprire una nuova Pratica 6.3. Gestire Richieste e Permessi di una Pratica 6.4. Operatori Pratica 6.5. Soggetti Pratica 6.6. Allegati 6.7. File Statici 6.8. Fasi 6.9. Costi Costi Chiusi Scadenze/Appuntamenti Telefonate Documentazione pratica Duplicare una pratica 1

2 6.15. Riaprire una pratica chiusa Rapportino giornaliero Gestione costi pratica in Excel Creazione del file excel Acquisizione del file excel Imputazione dei costi importati dal file Excel nelle pratiche 7. Documentazione / Modulistica 7.1. Gestione modelli 7.2. Documentazione 8. Statistiche 8.1. Statistiche Calendario Eventi 8.2. Statistiche Calendario Attività 8.3. Statistiche Pratiche Ripilogo per Pratica Riepilogo per Operatore 9. Telefonate 10. Messaggistica Inviare un messaggio Creare Liste di distribuzione 2

3 1. Primo avvio del programma Doppio click sull'icona "Manute03 Client" presente sul desktop Nella schermata iniziale di accesso al programma inserire i seguenti dati: Username: DEMO Password: demo Confermare con un click su "OK". 3

4 1.1.Caricare i dati della propria Azienda e i propri dati bancari Dalla schermata iniziale del programma, selezionare la voce a menù "File" e successivamente click su "Ditta" Inserire i propri dati aziendali e confermare con "Salva". 4

5 Spostarsi poi con un click sulla Tab "Dati Bancari" per inserire i dati della propria banca. Nella parte inferiore della schermata, nella sezione "Aggiungi nuovo", inserire il codice IBAN della banca. E' possibile effettuare una ricerca rapida tramite il bottone 5

6 Confermare i dati inseriti con un click sul bottone di conferma Ripetere le operazioni sopra indicate per aggiungere eventuali altre banche. Al termine, confermare il tutto con un click sul bottone "Salva e chiudi" 1.2.Inserire i dati degli Operatori zone di competenza costi per tipo attività Dalla schermata iniziale del programma, selezionare la voce a menù "Dati" e successivamente un click su "Operatori" ed infine su "Anagrafica". Per inserire un nuovo Operatore, fare un click sul bottone "Nuovo" Si presenterà la schermata di inserimento dati per un nuovo operatore. 6

7 I dati principali da compilare sono i seguenti: Interno: Operatore che lavora all'interno dell'azienda/studio (generalmente un dipendente) Esterno: Collaboratore esterno Amministratore: ha la visione e la gestione completa dei dati all'interno del programma. Un operatore non abilitato come amministratore ha diverse limitazioni, le principali sono : visualizza solo le pratiche a cui è assegnato non visualizza i costi orari propri né degli altri operatori non ha accesso ai documenti contabili Username: Utilizzato per il profilo di accesso al programma (6 caratteri in maiuscolo) Nome: Nome dell'operatore Cognome: Cognome dell'operatore Costo Orario: Indicare il costo orario aziendale dell'operatore Costo Orario di vendita: Indicare il costo orario di vendita dell'operatore Ore Lavorative: Modificare le ore settimanali se l'operatore, per esempio, lavora parttime 7

8 Qualifica: Qualifica dell'operatore (Utilizzare il tasto "INS" per aggiungere nuove voci se non presenti in elenco) Per gli automatismi degli avvisi che il programma gestisce legati all'agenda ed alle pratiche, si consiglia di compilare i campi Cellulare ed . Spostarsi con un click sulla Tab "Aree di competenza". Il programma permette di assegnare al singolo operatore le aree di competenza. Premere il tasto "INS" per aggiungere e definire una nuova zona, oppure fare un click sul bottone " Aggiungi" per assegnare la Zona standard (Tutte le provincie) Spostarsi con un click sulla Tab "Costi Operatori legati alle tipologie di evento o attività". 8

9 Premere il tasto "INS" per aggiungere un nuovo Tipo di attività. Associare al Tipo di attività i "Costi orari" e i "Costi di Vendita" se diversi dai costi Standard dell'operatore. Al termine, fare un click sul bottone "Salva e chiudi": verrà richiesto di inserire e confermare una password che verrà utilizzata per accedere al programma (unitamente allo Username). Al termine, Fare un click sul bottone "Salva". Ripetere le operazioni sopra indicate per inserire nuovi operatori. IMPORTANTE: almeno un operatore deve essere "Amministratore" (Se non utilizzato, si consiglia di rimuovere dall'elenco l'operatore DEMO con la combinazione dei tasti CTRL+CANC) Uscire dal programma ed accedervi con uno dei profili operatore appena creati Intestazioni Stampe Manute03 permette di personalizzare tutte le stampe con i propri dati aziendali e il proprio logo. Dalla schermata iniziale del programma, selezionare la voce a menù "File" e successivamente un click su "Intestazioni Stampe". 9

10 Compilare ove possibile i campi richiesti. Inserire l'immagine del logo (se formato 4x3 cm) o dell'intestazione completa (banner 17x3 cm) con il bottone "Apri immagine". (Dimensione massima : 20Kb) Decidere dove posizionare i testi e le immagini con gli appositi bottoni "Intestazione" e "Piè di pagina". Fare un click sul bottone "Salva e chiudi" per apportare le modifiche. 2. Funzionalità generali In questo paragrafo verranno spiegate le funzionalità del programma inerenti a: utilizzo dei tasti funzionali da tastiera, Utilizzo delle griglie, Inserimento dati in tabelle personalizzate, Gestione degli avvisi ( e SMS) 2.1. Tasti funzionali INS : Aggiunta di nuove voci dai menù a tendina (Combobox) CTRL+F : Ricerca rapida all'interno delle griglie F2 : Attiva un editor di testo (dove indicato) CRTL+CANC : Cancella la riga selezionata in griglia : Visualizza / non visualizza gli archivi 10

11 Utilizzo delle griglie L'elenco delle informazioni di ogni modulo di Manute03 viene presentato tramite una griglia che può essere modificata e personalizzata. Esempio: Fare un click sul modulo "Anagrafiche" Il programma, come default, visualizza le informazioni Generali, Telefoni e mail, Recapiti Legali L'esempio sotto riportato permetterà di rendere visibile il campo "Codice Statistico" (di default non visibile) nella griglia e di utilizzarlo come criterio di raggruppamento dell'anagrafica clienti. Aggiungere / rimuovere altre colonne dati alla griglia: Posizionarsi con il cursore sulla prima riga in alto (dove è presente la scritta "Generale") e fare un click con il tasto destro del mouse. Selezionare "Personalizza" dal menù a tendina che compare. Selezionare la voce "Altri Dati"; 11

12 Tenere premuto il tasto sinistro del mouse e trascinare l'elemento sulla prima riga in alto (dove è presente la scritta "Generale"). Rilasciare il tasto del mouse. Chiudere la finestra "Personalizzazione" In griglia sono ora presenti nuovi campi tra cui il campo "Codice Statistico". Effettuare un raggruppamento: Posizionarsi con il cursore sopra il titolo della colonna "Codice statistico". Tenere premuto il tasto sinistro del mouse e trascinare l'elemento sulla prima riga in grigio scuro in alto (dove è presente la scritta "Trascinare qui un'intestazione di colonna..."). 12

13 Raggruppamento Con la stessa procedura è possibile effettuare uno o più sottoraggruppamenti. Eseguire l'operazione contraria per rimuovere il raggruppamento. Ordinamento: L'ordinamento crescente o decrescente dei dati può essere effettuato su ogni colonna presente in griglia semplicemente facendo un click sul titolo della colonna stessa. Un triangolo grigio indica se è si sta applicando un ordinamento crescente o decrescente. Filtri: Per applicare un filtro ai dati visualizzati in griglia fare click sul triangolo nero presente nel titolo di ogni colonna : Possono essere applicati più filtri contemporaneamente Inserire i dati nelle griglie tabelle personalizzabili Manute03 è estremamente personalizzabile. Molte tabelle possono essere popolate e aggiornate in tempo reale mediante inserimenti diretti in griglia. Esempio: "Codice statistico" presente nell'anagrafica Clienti (utilizzabile per creare a propria discrezione un criterio di raggruppamento). Fare un click sul modulo "Anagrafiche" 13

14 Aprire a scelta un'anagrafica Cliente (doppio click). Posizionarsi con un click sul campo "Codice statistico" e premere il tasto "INS" sulla tastiera. Posizionarsi con un click sulla prima riga con l'asterisco "*". Digitare la nuova voce che si desidera aggiungere. Per confermare: premere da tastiera il tasto tabulatore "Tab" o spostarsi con il tasto "Freccia in giù". La conferma che l'inserimento è avvenuto correttamente avviene quando compare il simbolo alla riga appena aggiunta. davanti 14

15 2.3. Gestione avvisi Manute03 permette di personalizzare la gestione degli avvisi per: Invio Invio SMS Dalla schermata iniziale del programma, selezionare la voce a menù "File" e successivamente click su "Opzioni" Fare click sulla Tab Server. 15

16 Nella sezione Server per invio , impostare: Host: Inserire il Server SMTP utilizzato per l invio delle (modificare anche i valori standard Porta e Timeout se il server lo richiede) Username e Password: Inserire i parametri se richiesti dal server SMTP Nella sezione Server per invio SMS, impostare Username e password comunicati da Grassi Srl al momento dell attivazione del servizio di invio SMS. Le ricariche degli SMS possono essere effettuate sul sito Fare click successivamente sulla Tab Messaggistica/Telefonia. In questa pagina impostare i valori che verranno visualizzati dal destinatario che riceverà o SMS. 16

17 Opzioni Invio Indirizzo Inserire l indirizzo del mittente Nome mittente: Inserire il Nome visualizzato dal destinatario quando riceve la mail Opzioni Invio SMS Nome mittente: Inserire il Nome visualizzato dal destinatario quando riceve l SMS Fare click sulla Tab Avvisi. In questa pagina si impostano i parametri di gestione degli avvisi. Es: per abilitare l avviso che ricordi quali preventivi stanno per scadere nei 30 giorni successivi alla data odierna, mettere la spunta alla voce Preventivi che scadono entro ed inserire 30 nella casella in fianco dove viene richiesto il numero dei giorni. Fare click sul bottone Salva e chiudi per salvare tutte le modifiche effettuate. 17

18 IMPORTANTE: Tutti gli avvisi legati al Calendario vengono mostrati con un PopUp simile al seguente: Per visualizzare tutti gli avvisi abilitati con le Opzioni precedentemente impostate, dalla schermata iniziale del programma, fare click in basso a destra sull icona. La schermata viene aggiornata riportando le informazioni degli avvisi strutturati come nell esempio sotto riportato. 18

19 3. Calendario/Agenda Il programma, al suo avvio, presenta l'agenda relativa al profilo utilizzato per accedere. E' possibile modificare il tipo di visualizzazione giornaliera, settimanale o mensile, utilizzando gli appositi bottoni:. E' inoltre possibile attivare o disattivare le visualizzazioni di riunioni, scadenze e attività con i relativi bottoni : Per visualizzare contemporaneamente l'agenda di uno o più operatori, portarsi con il puntatore del mouse sopra il nome visualizzato nel calendario e fare un click sul tasto destro: selezionare dall'elenco il nominativo scelto Inserire un nuovo evento Posizionarsi con un click in un punto del calendario, preferibilmente alla data e all'ora dell'evento che si desidera inserire. Fare un click con il tasto destro del mouse e selezionare "Nuovo evento". 19

20 Titolo: Titolo dell'evento/appuntamento Cliente: Permette di associare l'evento ad un Cliente, ad un Fornitore o ad un'azienda Temporanea. se sono stati preventivamente inseriti Funzioni: Ricercare all'interno delle anagrafiche Modificare i dati dell'anagrafica precedentemente selezionata Aggiungere una nuova anagrafica Luogo: Luogo dell'incontro (premere il tasto "INS" per aggiungere nuove voci) Assegnato a: Operatore a cui è assegnato l'evento Inizio: Data e ora di inizio dell'evento 20

21 Fine: Data e ora di fine dell'evento Tipo: Tipologia dell'evento (premere il tasto "INS" per aggiungere nuove voci e per personalizzare il colore) Riunione: Permette di aggiungere altri partecipanti all'evento Ricorrenza: Permette di impostare i criteri di ricorrenza dell'evento (giornaliero, settimanale, etc..) Privato: Se l'evento è associato ad un operatore di tipo "Amministratore", se ne può nascondere il contenuto. L'operatore di tipo NON AMMINISTRATORE avrà visibile solo il tempo occupato. Avvisa: Permette di impostare un avviso. Gli avvisi possono essere notificati e gestiti tramite: Pop up a video Pannello di gestione avvisi Invio di all'operatore e al cliente Invio di SMS all'operatore e al cliente * Vedere in merito il paragrafo "Gestione Avvisi" Descrizione: Campo di tipo testo dove poter aggiungere informazioni aggiuntive inerenti l'evento. Fare click sul bottone "Salva e chiudi" per apportare le modifiche. 21

22 3.2. Inserire una nuova attività Le attività di Manute03 permettono di pianificare i lavori per gli operatori imputandone, al termine, i relativi costi alla pratica di riferimento. Posizionarsi con un click in un punto del calendario, preferibilmente alla data e all'ora dell'evento che si desidera inserire. Fare un click con il tasto destro del mouse e selezionare "Nuova attività". 22

23 Impostare la data e l'ora di inizio e di fine dell'attività. E' possibile indicare se l'attività è di tipo "Continuata" o "Ripetuta" tramite le apposite opzioni. Stato : stato dell'attività. (premere il tasto "INS" per aggiungere nuove voci) Descrizione: Inserire le attività che devono essere svolte Operatori: Mettere la spunta agli operatori che devono svolgere l'attività Cliente: Selezionare il Cliente della pratica di riferimento (compaiono in elenco solo i Clienti che hanno almeno una pratica aperta) Numero / Titolo: Selezionare la pratica in base al numero o al titolo (compaiono in elenco solo le pratiche aperte del Cliente precedentemente selezionato) Fare un click sul bottone "Salva e chiudi" per apportare le modifiche. L'attività viene inserita nel calendario di tutti gli operatori selezionati. Al termine del lavoro pianificato, aprire dal calendario l'attività con un doppio click. Modificare lo Stato in "Completata" e fare un click sul bottone "Imputa costi". Inserire o modificare la "Durata", il "Tipo di Attività",la "Fase" e la "Descrizione ". 23

24 Fare un click sul bottone "Salva e chiudi" per apportare le modifiche. 24

25 3.3. Associare un evento ad una pratica imputazione costi E' possibile associare l'evento ad una pratica aperta del Cliente. Dal calendario, aprire il precedente evento inserito con un doppio click. Selezionare la Tab "Pratiche /Avvisi" Selezionare la pratica del Cliente tramite il menù a tendina del campo "Numero" o del campo "Titolo" Mettere successivamente la spunta al tipo di costo da imputare alla pratica selezionata: Costo Operatore : ore evento moltiplicate per il costo orario operatore Costo Vivo : inserire il valore da imputare Fare un click sul bottone "Salva e chiudi" per apportare le modifiche. 25

26 3.4. Rapportino Giornaliero Manute03 permette di inserire i costi uomo e costi vivi di tutti gli operatori per tutte le pratiche da una singola schermata tramite la funzione Rapportino Giornaliero. Nella parte superiore della schermata fare click su Rapportino Giornaliero Questa funzionalità è presente anche nel modulo pratiche : vedi paragrafo Anagrafiche Le anagrafiche sono suddivise in: Clienti: Anagrafica dei clienti effettivi Fornitori: Anagrafica dei fornitori effettivi Aziende temporanee: Anagrafica di potenziali clienti e/o fornitori che possono essere successivamente trasformati in effettivi. Con le aziende temporanee è possibile gestire: eventi/appuntamenti, telefonate, preventivi, messaggistica. Contatti/Riferimenti: Nominativi di persone che possono essere associati a più clienti, fornitori e pratiche simultaneamente Inserire un'anagrafica Cliente Dal menù dei Moduli (lato sinistro nella schermata principale), fare un click su "Anagrafiche" Selezionare dal menù a tendina la voce "Clienti" e successivamente fare un click sul bottone "Nuovo". Appare la schermata principale 26

27 Codice azienda: campo non modificabile. Progressivo impostato automaticamente dal programma. Ragione Sociale/Cognome Nome: Inserire Nome Azienda o Persona Fisica Codice fiscale /Partita IVA: in questi campi Manute03 effettua il controllo del dato inserito. Non corretto Corretto Fare un click sull'icona per richiamare la funzione di calcolo del codice fiscale. Sede legale /Sede Operativa: Inserire i recapiti dell'azienda/persona fisica. Di seguito, due suggerimenti per l'inserimento : 1) posizionarsi con un click nel campo "Comune" ed iniziare a digitare il nome. Comparirà l'elenco dei comuni in ordine alfabetico sulla base di quanto digitato. Selezionare con un click il comune cercato. In automatico viene aggiornato anche il campo "CAP" 2) posizionarsi con un click nel campo "CAP", inserire il valore e premere il tasto "Tab" sulla tastiera. Nel campo Comune verrà proposto il comune o l'elenco dei comuni associati a quel CAP. Nota importante: Manute03, per la gestione dei comuni e delle località, utilizza i codici catastali (codici fiscali); la creazione o la modifica dei comuni deve quindi obbligatoriamente essere effettuata utilizzando i relativi codici catastali. Per ricercare, inserire o modificare comuni e località utilizzare il bottone. Fare un click sul bottone "Salva". 27

28 Spostarsi con un click Sulla Tab "Recapiti principali" per inserire i riferimenti principali del Cliente. Fare un click sul bottone "Salva". Spostarsi con un click Sulla Tab "Altri recapiti" per aggiungere altri riferimenti del Cliente. (* vedere paragrafo "Inserimento dati in griglia") Fare un click sul bottone "Salva". Spostarsi con un click Sulla Tab "Contatti/riferimenti" per aggiungere nominativi di riferimento presenti nell'anagrafica Contatti. 28

29 Aggiungere all'elenco i nominativi delle persone di riferimento e la relativa posizione. Altri dati da inserire nell'anagrafica : Dati bancari: Inserire i dati bancari del cliente (* vedere il paragrafo "caricare i dati della propria Azienda e i dati bancari") Condizioni e venditore: Tra le varie informazioni presenti in questa Tab, si possono definire per il Cliente: Le condizioni di pagamento Il listino di riferimento Lo sconto da applicare Codice IVA Spostamento scadenze dei pagamenti Eventuale lettera d'intento per esenzione/agevolazione IVA Documentazione: protocollazione di tutta la documentazione in ingresso e uscita del Cliente.(Vedere Paragrafo "Documentazione") Posizionarsi con un click sulla Tab "File Statici" 29

30 Fare un click sul bottone "Seleziona file". Si aprirà la finestra "Gestione Risorse". Da quest'ultima finestra, selezionare e successivamente trascinare il file o la cartella desiderata dove indicato dalla freccia verde (vedi immagine precedente). Il file o la cartella viene così aggiunto all'elenco. Fare un click su "Salva". Nota: Le operazioni sopra indicate per l inserimento dell'anagrafica Cliente sono replicabili per i Fornitori, per le Aziende Temporanee e i Contatti. 30

31 5. Preventivi Il modulo Preventivi permette di creare offerte sia ai clienti che alle aziende temporanee. Elaborando sull archivio offerte il programma consente di raggruppare i preventivi per tipologia, di ottenere dati e statistiche, di tenere sotto controllo l avanzamento e le scadenze e di controllare il budget dei singoli venditori Creare e personalizzare i Tipi Preventivi Manute03 permette di personalizzare i "Tipi di preventivo" ; con questa funzione è possibile predefinire : eventuali allegati da stampare campi obbligatori da valorizzare per poter creare e salvare un nuovo preventivo. Dalla schermata iniziale del programma, selezionare la voce a menù Preventivi", "Tipi". Come Esempio, si crei un Tipo Pratica "Progettazione di Edificio con Coordinamento" (semplificato). (* vedere paragrafo "Inserimento dati in griglia") Nella parte superiore della schermata inserire: Nome: Nome del Tipo Preventivo (ES: Progettazione di Edificio con Coordinamento) Abilita altri allegati: Se spuntato, permette di aggiungere la stampa di altri allegati alla stampa del preventivo. 31

32 Campi Obbligatori: Permette di selezionare quali campi valorizzare obbligatoriamente per poter salvare un nuovo preventivo. Posizionarsi sul campo e fare click sul bottone Mettere la spunta ai campi che si intende rendere obbligatori 32

33 Al termine fare click sul bottone Chiudi Nella parte inferiore della schermata inserire: Nome: Nomi dei file allegati che devono essere stampati oltre al preventivo Stampa obbligatoria: Mettere la spunta per rendere obbligatoria la stampa dell allegato. (* vedere paragrafo "Inserimento dati in griglia") 33

34 Al termine fare click sul bottone Chiudi Inserire un preventivo Dal menù dei Moduli (lato sinistro nella schermata principale), fare un click su "Preventivi Nella parte alta della schermata fare click sul bottone Nuovo Preventivo 34

35 Nella schermata iniziale Intestazione i campi principali da compilare sono: Numero: Progressivo numerico. Nelle opzioni del programma, sotto la Tab Varie, è possibile aggiungere un prefisso o un suffisso a tale numero. Data / Validità: Data del preventivo e Data del termine di validità dello stesso. Manute03 permette di inserire una scadenza nel calendario in concomitanza con il termine di validità del preventivo (Vedere più avanti Autore e Avvisi ). Tipo: Selezionare dall elenco il Tipo preventivo precedentemente salvato o premere il tasto INS per aggiungerne di nuovi. (Vedi paragrafo Tipi di Preventivo ) Ragione sociale: Permette di selezionare preventivo., ricercare, o inserire un anagrafica cui intestare il Attenzione: Inserire il nominativo destinatario del preventivo Oggetto: Breve descrizione dell oggetto del preventivo Intestazione: Campo dove inserire la descrizione dettagliata dell oggetto del preventivo; premere il tasto F2 per aprire l editor di testo 35

36 Al termine fare click sul bottone di salvataggio Condizioni pag.: Permette di selezionare aggiungerne di nuove.. le condizioni di pagamento; premere il tasto INS per Sconto cassa: Valore dello sconto totale da applicare al preventivo. Stato: Gli stati del preventivo sono i seguenti: In Corso: il preventivo è stato stipulato ed inviato al Cliente Sospeso: mettendo la spunta a questa voce, il preventivo viene posto nello stato di Sospeso Scaduto: il preventivo passa automaticamente nello stato Scaduto al superamento della data di Validità. Accettato: il cliente ha accettato in parte o totalmente le voci di preventivo. Mettendo la spunta su questa voce, dalla versione Studio, il programma : o Permette di esportare i dati delle voci accettate di preventivo verso: un ordine, una nota informativa, un DDT, una fattura, una pratica. o Mantiene attive le voci di preventivo non accettate consentendo di esportarle in un secondo momento Spostarsi con un click sulla Tab Autore e Avvisi 36

37 Condizioni di fornitura: Premere il tasto F2 per aprire l editor di testo. Inserire il testo delle condizioni di fornitura. Al termine fare click sul bottone di salvataggio. Note: Note personali generali sul preventivo. Il contenuto di questo campo non viene stampato. Autore: Permette di impostare l autore del preventivo. Nella parte inferiore della schermata è possibile impostare il criterio degli avvisi in concomitanza con la scadenza della data di validità del preventivo: 37

38 Singola in concomitanza della fine di validità del preventivo Ripetuta ogni n giorni fino alla data di validità del preventivo. Spostarsi con un click sulla Tab Righe In questa schermata si inseriscono le voci (righe) di preventivo Gestione listini e articoli Manute03 permette di predisporre un proprio listino articoli da poter utilizzare ogni volta che si genera un nuovo preventivo. Fare click sul bottone Listino in alto a destra. 38

39 Seleziona articolo: Riporta i dati dell articolo selezionato nell elenco, nella riga di preventivo (Schermata precedente). Nuovo Articolo: Permette di inserire un nuovo Articolo NOTA: i campi obbligatori per inserire un nuovo articolo sono il Codice e la Descrizione. In questa schermata si consiglia se possibile di precompilare il campo Descrizione aggiuntiva che tornerà utile nello stilare nuovi preventivi che utilizzeranno questo articolo. 39

40 Modifica articolo: Permette di modificare i dati dell articolo selezionato nell elenco La riga di preventivo va completata valorizzando i seguenti campi: Unità di misura: Obbligatorio (Premere il tasto INS per aggiungere nuovi valori) QTA(quantità): Obbligatorio Prezzo unitario: Obbligatorio Sconto: Non obbligatorio (Premere il tasto INS per aggiungere nuovi valori) IVA : Non obbligatorio Causale: Obbligatorio (Premere il tasto INS per aggiungere nuovi valori) Descrizione estesa: riga di preventivo. Non obbligatorio. Premere il tasto F2 per modificare la descrizione estesa della Al termine fare click sul bottone di salvataggio. Note: Non obbligatorio. Campo utente dove appuntare note aggiuntive della riga di preventivo. Queste note non vengo stampate. 40

41 Per confermare tutti i dati della riga di preventivo in corso, fare click sul bottone Salva riga. Ripetere le operazioni sopra descritte per aggiungere nuove righe di preventivo. Funzioni: Sposta su: Permette di spostare una riga di preventivo verso l alto Sposta giu: Permette di spostare una riga di preventivo verso il basso Duplica: Permette di duplicare una riga di preventivo in elenco Per cancellare un riga di preventivo: selezionarla dall elenco e poi premere il tasto destro del mouse e fare click su Cancella. Per modificare una riga di preventivo: fare doppio click sulla riga di preventivo da modificare. Al termine fare click sul bottone Salva per salvare tutte le modifiche Funzione calcola formule Con questa funzione Manute03 permette di creare delle formule personalizzate. Queste formule servono per calcolare il prezzo eseguendo una formula più o meno complessa per determinarne il valore. Esempio: generare una formula per calcolare la parcella inerente al progetto di massima per un Progetto edificio di un valore totale di in classe I, categoria d) (prevalenti), sulla base della seguente tabella: Fare click sul bottone Calcola e successivamente click sul bottone Nuova 41

42 1) Inserire il nome della formula 2) Fare click su Aggiungere valore per creare la variabile (Valori in ingresso). a. Es_1: per fare in modo che venga richiesto come dato il valore totale dei lavori ( ) creare una variabile totclunod b. Es_2: per fare in modo che venga richiesta la percentuale su cui applicare il coefficiente dell onorario, creare una variabile perctotclunod 3) Una volta create tutte le variabili, costruire la formula con i vari operatori aritmetici : +,, *, /. Le variabili vengono inserite nella formula facendo doppio click sulle voci in elenco Al termine fare click su Salva e chiudi E così stata creata la formula per calcolare la parcella desiderata. Tornare alla schermata delle righe di preventivo e fare click sul bottone Calcola. E ora presente in elenco la formula appena creata. Fare Click sul bottone Seleziona 42

43 Nella finestra che appare, vengono richiesti tutti i valori che sono stati inseriti nella formula. Inserire tutti i valori richiesti facendo click di volta in volta sul bottone Conferma. Al termine, nel campo Prezzo della riga di preventivo che si sta inserendo, compare il risultato della formula. La formula creata sarà disponibile per tutti i preventivi futuri che si andranno a generare. 6. Pratiche (Commesse) In questo modulo Manute03 permette la gestione ed il controllo dei Costi di Pratica/Commessa. Il suo funzionamento prevede l'inserimento delle Voci di Costo inizialmente in fase di stima (Preventivo / Stima), successivamente vengono inseriti i dati reali nelle varie fasi di lavorazione. Durante l'avanzamento della Pratica/Commessa sarà sempre possibile controllare il suo andamento nelle sue componenti di Costo come la Manodopera e l' impiego di Materiali e le altre voci di Costo quali le Lavorazioni Esterne Creare e personalizzare i Tipi Pratica Manute03 permette di personalizzare i "Tipi di pratica" ; con questa funzione è possibile predefinire le fasi di lavorazione e le categorie (cartelle) di archiviazione degli allegati conformandoli ai propri criteri di lavoro. Tipi pratica Dalla schermata iniziale del programma, selezionare la voce a menù "Dati", "Pratiche", "Tipi/Fasi", "Gestione tipi". 43

44 Come Esempio, si crei un Tipo Pratica "DIA" (semplificata). (* vedere paragrafo "Inserimento dati in griglia") Posizionarsi successivamente sul campo "Fasi" e fare click sul bottone. 44

45 La schermata si presenta divisa in due parti: nella parte sinistra va creato l elenco generale delle fasi inserendo un Codice ed un Nome fase. Questo elenco sarà valido per la creazione di altri ripi di pratica con una struttura di fasi differente. nella parte destra viene costruita la gerarchia delle fasi specifica per il tipo pratica "DIA" che creata. deve essere Inserire l'elenco delle fasi fornendo una codifica ed una descrizione. (* vedere paragrafo "Inserimento dati in griglia") Es: Codice : F003 Nome: "Rilievo" Successivamente costruire a propria discrezione la gerarchia delle fasi. Selezionare una fase nell'elenco di sinistra e premere i bottoni: Inserisci allo stesso livello: inserisce la fase allo stesso livello della fase che la precede Inserisci sotto: inserisce la fase ad un livello inferiore rispetto alla fase che la precede 45

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE Copyright 2008-2014 Lucanasoft di Vincenzo Azzone Tutti i diritti riservati. 1 Indice Generale INTRODUZIONE!...

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER (Ultimo aggiornamento 14/05/2014) 2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 1 1.1. Cos è un SMS?... 1 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 1 1.3.

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

Manuale Operativo Pro-net

Manuale Operativo Pro-net Manuale Operativo Pro-net Protocollo Informatico a norme CNIPA Tutti i diritti riservati. Aggiornato alla rel. 9.11 A.P.Systems. S.r.l. Versione 1.3 Pagina n. 1 Introduzione alla Procedura La procedura

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100 Gestione degli Ordini Indice generale Gestione degli Ordini...1 Introduzione...1 Associare una Casa Editrice ad un Distributore...1 Creazione della scheda cliente nella Rubrica Clienti...2 Inserimento

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi Laboratorio Database Docente Prof. Giuseppe Landolfi Manuale Laboratorio Database Scritto dal Prof.Giuseppe Landolfi per S.M.S Pietramelara Access 2000 Introduzione Che cos'è un Database Il modo migliore

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Gestione dei Centri di Assistenza Tecnica. Un prodotto: LOGICA.Studio. Pagina 1

Gestione dei Centri di Assistenza Tecnica. Un prodotto: LOGICA.Studio. Pagina 1 Gestione dei Centri di Assistenza Tecnica Un prodotto: LOGICA.Studio Pagina 1 Ultima release 13/08/2010 La stampa di questo manuale è prevista su formato A5 in fronte/retro Pagina 2 INDICE Introduzione

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

Invio SMS via e-mail MANUALE D USO

Invio SMS via e-mail MANUALE D USO Invio SMS via e-mail MANUALE D USO FREDA Annibale 03/2006 1 Introduzione Ho deciso di implementare la possibilità di poter inviare messaggi SMS direttamente dal programma gestionale di Officina proprio

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli