Paolo e Andrea Delise. Informatica. per studenti di scienza dell'educazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Paolo e Andrea Delise. Informatica. per studenti di scienza dell'educazione"

Transcript

1 Paolo e Andrea Delise Informatica per studenti di scienza dell'educazione Testo usato come base per il corso di Laboratorio di informatica tenuto presso la sede di Portogruaro dell'università di Trieste Anno Accademico 2008/09

2 Questi appunti, originariamente scritti con Microsoft Word, sono stati successivamente trasformati nel formato OpenOffice.org 1.0. Sono stati poi modificati e reimpaginati usando il programma Writer dei pacchetti OpenOffice.org 2.0 e successivi con il quale si sono prodotti i file pdf dei singoli capitoli. I file pdf sono stati fusi in un unico file con il programma PDFtk.

3 Università di Trieste Facoltà di Scienze della Formazione Programma del corso di LABORATORIO DI INFORMATICA (nuovo ordinamento) Programma del corso di INFORMATICA per scienza della formazione primaria tenuti presso la sede di Portogruaro Anno accademico prof. Paolo Delise Portogruaro, 20 settembre 2008 Il programma fa riferimento al testo che è stato consegnato, sia su supporto cartaceo che su CD-rom, in segreteria all'inizio del corso e della quale è autorizzata la copiatura. Per superare l'esame l'allievo deve sostenere nell'ordine: una prova pratica del tipo indicato nel paragrafo 13.7 con la quale l'allievo dovrà dimostrare di saper svolgere le seguenti operazioni: Creare una cartella Lavorare con il programma Microsoft Word e cioè: Recuperare un documento Scrivere un testo Formattare la pagina, il paragrafo e il carattere in un documento Ricercare e sostituire un testo in un documento Salvare in una particolare cartella di un testo Copiare da disco a dischetto e viceversa uno o più files Lavorare con le tabelle di Word Inserire immagini in un testo Lavorare con il foglio elettronico Excel e cioè: inserire dati inserire di semplici formule (4 operazioni, funzione somma) produrre di grafici trasferire dati o immagini da Excel a Word una prova con 20 quesiti a risposta multipla e relativi agli argomenti trattati nei capitoli 2 18 della dispensa stessa (la prova viene predisposta automaticamente e valutata da un apposito programma; l'insegnante si riserva di verificare la congruità della valutazione automatica ed eventualmente di modificarla in positivo); chi volesse fare riferimento a testi diversi dalla dispensa è invitato a fare riferimento all'indice della dispensa stessa per l'elenco dettagliato dei temi trattati nel corso. La prova pratica darà un punteggio da 1 a 15, quella di teoria da 0 a 15; la valutazione di approvato sarà conseguita se la somma dei punteggi delle due prove sarà superiore o uguale a 18; nell'esame con voto il voto sarà dato dalla somma dei due punteggi. In casi particolari sarà possibile sostenere un colloquio con prova pratica integrata in alternativa alle due prove. La prova pratica e quella teorica possono essere sostenute in appelli diversi, ma entro lo stesso anno accademico. E' bene sottolineare che nella prova teorica possono venir richieste nozioni che, pur facendo riferimento ad aspetti pratici, non sono oggetto della prova pratica stessa (ad esempio i capitoli 11, 15 e 16). Gli allievi che desiderano sostenere la prova pratica con il sistema operativo Linux e/o con il sistema OpenOffice.org devono informare l'insegnante per tempo.

4 L'insegnante (che riceverà sempre gli allievi nella mezz'ora precedente e nella mezz'ora successiva all'orario di lezione) è contattabile a mezzo: telefono: , dalle alle 22, anche al sabato o alla domenica. oppure Le caselle di posta sono consultate in media una volta al giorno. Si suggerisce di usare sempre il primo indirizzo. Solo in caso di mancata risposta nell'arco di 48 ore si consiglia di inviare di nuovo la mail ad entrambi gli indirizzi. pagina web: sono tre pagine uguali; si consiglia di consultare quella che risulta più veloce nel caricamento; nella pagina web si trovano aggiornamenti, comunicazioni dell'ultima ora, dispense,... Le dispense saranno pubblicate anche, se possibile, nell'area download del sito Al fine di rendere più agevoli i contatti, l'insegnante ricorda, infine, che tutti gli allievi hanno la possibilità di avere una casella di posta e di inviare e ricevere utilizzando le risorse della sede universitaria. Paolo Delise

5 I INDICE GENERALE 1 INTRODUZIONE NOTE PRELIMINARI RINGRAZIAMENTI BIBLIOGRAFIA GLI AUTORI PREMESSA Obiettivi del corso ALCUNE RIFLESSIONI ED INFORMAZIONI INTRODUTTIVE CENNI STORICI LA TERZA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE L'UOMO E LA MACCHINA QUALCHE TERMINE Informazioni e dati Cibernetica, informatica e telematica Hardware, software, firmware Bit e Byte Automa Linguaggi Algoritmo e programma Compilatori ed interpreti COS È UN COMPUTER? L ORGANIZZAZIONE FISICA DI UN CALCOLATORE LA CPU Il microprocessore LA MEMORIA CENTRALE La memoria ROM La memoria RAM La scheda madre LE PERIFERICHE Le interfacce Le memorie di massa I supporti magnetici I dischi e la loro organizzazione Il floppy disk Il nastro magnetico I dischi ottici Il video La tastiera Le stampanti Il mouse Il modem Lo scanner La scheda audio La penna ottica Il joystick Altre periferiche collegate alla porta USB Memorie di massa a stato solido su USB La telecamera La macchina fotografica Il lettore di smart card Dischi su USB DIETRO AL COMPUTER I DIVERSI SISTEMI DI CALCOLO I SUPERCOMPUTER I MAINFRAME I MINICOMPUTER P. e A. Delise (2007) - Informatica - inform00i.odt 20/08/2008 I.1

6 4.4 I PERSONAL COMPUTER I CALCOLATORI PALMARI I CALCOLATORI A BASSO COSTO I SISTEMI OPERATIVI IL DOS (CON QUALCHE CENNO PARTICOLARE AL SISTEMA MS DOS) IL CARICAMENTO DEI PROGRAMMI E LA LORO ESECUZIONE IL MULTITASKING E LA MULTIUTENZA LE INTERFACCE GRAFICHE ED IN PARTICOLARE L AMBIENTE WINDOWS LA GESTIONE DELLE PERIFERICHE WINDOWS 95/98/ME E WINDOWS NT/200.../XP/VISTA ALTRI SISTEMI OPERATIVI Macintosh OS Unix Linux LA TELEMATICA E LE RETI DI COMPUTER IL FUNZIONAMENTO E LA GEOMETRIA DI UNA RETE LA CLASSIFICAZIONE DELLE RETI IN BASE ALLE DISTANZE DI COLLEGAMENTO DEI NODI LA CLASSIFICAZIONE DELLE RETI IN BASE AL MEZZO DI TRASMISSIONE IL PROTOCOLLO DI TRASMISSIONE IL COLLEGAMENTO TRA I CALCOLATORI La velocità di trasmissione Collegamenti sincroni ed asincroni Collegamenti dedicati e commutati Il telefono IL METODO CLIENT-SERVER LE NUOVE FORME DI COMUNICAZIONE LA MULTIMEDIALITÀ GLI IPERTESTI LA REALTÀ VIRTUALE INTERNET IL COLLEGAMENTO AD INTERNET COME CI SI COLLEGA IL BROWSER Microsoft Internet Explorer Mozilla Firefox Opera Lynx LA POSTA ELETTRONICA O CHE FARE CON INTERNET? Cercare le informazioni Scrivere lettere E-commerce, trading on line e home banking Chat e instant messaging Blog, Forum e Wiki VoIP e IPTV Il peer to peer Per finire I VIRUS I PROBLEMI DELLE NUOVE FORME DI COMUNICAZIONE La riservatezza della corrispondenza L'autenticazione della corrispondenza L USO DEL CALCOLATORE NELLA DIDATTICA IL PIANO NAZIONALE PER L INFORMATICA E GLI ALTRI PROGETTI OBIETTIVI DIDATTICI PROGRAMMI DI USO GENERALE: IL SISTEMA DI VIDEOSCRITTURA PROGRAMMI DI USO GENERALE: IL FOGLIO ELETTRONICO PROGRAMMI DI USO GENERALE: IL SOFTWARE GRAFICO PROGRAMMI SPECIFICI Simulazioni Ipertesti e multimedialità I.2 P. e A. Delise (2007) - Informatica - inform00i.odt 20/08/2008

7 8.6.3 False speranze L'handicap INTERNET A SCUOLA Collaborazione e scambi culturali La ricerca di informazioni La pubblicazione dei risultati E-LEARNING MICROSOFT WINDOWS L ACCENSIONE DEL CALCOLATORE L USO DEL MOUSE LE FINESTRE Il pulsante di Start/Avvio Le finestre delle applicazioni La riga titolo La riga dei Menù Le barre di scorrimento Modificare l aspetto di una finestra LE CARTELLE L'organizzazione logica del disco Configurazione della finestra Risorse del computer Creare una cartella Cancellare un file o una cartella Il Cestino Copiare un file Le regole del backup L'esecuzione dei programmi WINDOWS E LA SICUREZZA Il firewall Gli antivirus Gli antispyware Gli antidialer L'aggiornamento L'avvio Considerazione finale PERCHÉ WINDOWS? IL PROGRAMMA MICROSOFT WORD PER WINDOWS: INTRODUZIONE ALCUNE CARATTERISTICHE FONDAMENTALI Gli elementi di base del testo Alcune caratteristiche di base del programma La finestra del programma WinWord L'APERTURA E LA CHIUSURA DI UN DOCUMENTO L'IMPOSTAZIONE DELLA PAGINA LA SCRITTURA DI UN TESTO IL SALVATAGGIO DEL TESTO I MENÙ ED I PULSANTI LA FORMATTAZIONE DEI CARATTERI LA FORMATTAZIONE DEI PARAGRAFI LA STAMPA LA RICERCA DI UN TESTO E LA SUA SOSTITUZIONE I COMANDI DI TAGLIA, COPIA ED INCOLLA ALTRE FUNZIONI: Tabelle Bordi e sfondo Disegni ed immagini Inserimento di immagini Controllo ortografico Sillabazione L'elaborazione di più documenti La visualizzazione di due punti diversi del documento LA GUIDA IN LINEA (HELP) P. e A. Delise (2007) - Informatica - inform00i.odt 20/08/2008 I.3

8 11 IL PROGRAMMA MICROSOFT WORD PER WINDOWS: CONSIDERAZIONI AVANZATE GLI STILI L'ESTETICA Le lettere Una relazione o un articolo LA NUMERAZIONE DELLE PAGINE I CAMPI SOMMARIO ED INDICE Sommario di un testo i cui titoli sono stati prodotti con gli stili Titolo Sommario di un testo in cui non si sono usati gli stili Titolo Gli indici alfabetici LE NOTE LA STAMPA UNIONE Il documento di origine dati Il documento principale e l'unione GLI STRUMENTI PER IL DISEGNO L'EQUATION EDITOR LE MACRO DOCUMENTI LUNGHI I MODULI ALTRI PROGRAMMI DI VIDEOSCRITTURA Le versioni recenti di Word OpenOffice.org Writer Confronto tra Microsoft Word 97, Microsoft Word 2000/2003 ed OpenOffice.org Writer IL PROGRAMMA EXCEL, INTRODUZIONE INSERIMENTO DI DATI L'APERTURA E LA CHIUSURA DI UNA CARTELLA LA CORREZIONE DI UN ERRORE LA SELEZIONE DI UN'AREA I MENÙ ED I PULSANTI LA FORMATTAZIONE LE FORMULE: PRIME NOZIONI I RIFERIMENTI ALLE CELLE: CONSIDERAZIONI AVANZATE Riferimenti a gruppi di celle Fogli multipli Nomi I GRAFICI LE FORMULE: LE FUNZIONI LA GUIDA IN LINEA TRASFERIRE TABELLE E GRAFICI DA EXCEL A WINWORD Metodo Copia e Incolla Metodo Copia e Incolla Speciale Inserimento Oggetti L'USO DI EXCEL PER LA REALIZZAZIONE DI PICCOLI ARCHIVI L'ordinamento I filtri I moduli L'USO DI EXCEL PER PREPARARE IL FILE DATI DELLA STAMPA UNIONE DI WINWORD GLI ERRORI Errore ##### Errore #VALORE! Errore #DIV/0! Errore #NOME? Errore #N/D Errore #RIF! Errore #NUM! Errore #NULLO! Errore RIFERIMENTO CIRCOLARE OPENOFFICE.ORG CALC ESERCITAZIONI PER MICROSOFT WORD SCHEDA N. 1: UN CERTIFICATO I.4 P. e A. Delise (2007) - Informatica - inform00i.odt 20/08/2008

9 13.2 SCHEDA N. 2: UN VOLANTINO PUBBLICITARIO SCHEDA N. 3: UN TESTO SU PIÙ COLONNE ED UNA TABELLA SCHEDA N. 4: UNA TABELLA CON IMMAGINI SCHEDA N. 5: UN TESTO, CON UN'IMMAGINE ED ALTRO SCHEDA N. 6: UNA LETTERA PERSONALIZZATA UN ESEMPIO DI SCHEDA PER LA PROVA PRATICA ESERCITAZIONI PER EXCEL SCHEDA N. 1: UN SEMPLICE ESEMPIO COMPLETO DI GRAFICO SCHEDA N. 2: UN ALTRO SEMPLICE ESEMPIO SCHEDA N. 3: UNA SEMPLICE TABELLA CON FORMULE, FORMATTAZIONI E FUSIONI DI CELLE SCHEDA N. 4: UNA PICCOLA INDAGINE STATISTICA CON L'USO DI PIÙ FOGLI E DI ALCUNE FUNZIONI SPECIFICHE (FREQUENZE E PIVOT) SCHEDA N. 5: IL BIORITMO CON L'USO DELLA FUNZIONE SE, ALCUNE FUNZIONI DELL'ANALISI, GRAFICI, SELEZIONI DI AREE NON CONTIGUE ED USO DI PIÙ FOGLI, UNO DEI QUALI VERRÀ NASCOSTO SCHEDA N. 6: PROSECUZIONE DELLA SCHEDA N. 4 CON UNIONE DI UN FOGLIO ELETTRONICO IN UN TESTO DI MICROSOFT WORD INTRODUZIONE ALLA GESTIONE DELLE BASI DI DATI L'ORGANIZZAZIONE DEI DATI IL DATA BASE MANAGEMENT SYSTEM IL DATA BASE MANAGEMENT SYSTEM ED IL METODO CLIENT-SERVER IL PROGRAMMA MICROSOFT ACCESS IL PROGRAMMA OPENOFFICE.ORG BASE LA PRESENTAZIONE LA PRESENTAZIONE (SLIDE SHOW) LA PROGETTAZIONE MICROSOFT POWERPOINT IL LAYOUT LE MODALITÀ DI VISUALIZZAZIONE LA SCRITTURA DI UN IPERTESTO PREMESSA ALCUNE INFORMAZIONI DI BASE L'articolo 39 del codice della strada Articolo 85 del Regolamento Articolo 86 del Regolamento Le immagini MICROSOFT WORD ED OPENOFFICE.ORG WRITER PER L'HTML I COMANDI HTML Premessa generale La struttura generale dei comandi Comandi generali I comandi più comuni I caratteri speciali Le tabelle I COLLEGAMENTI IPERTESTUALI ALTRI COMANDI NON USATI NELL'ESEMPIO I collegamenti ipertestuali tramite immagini L'aggiunta di suoni Le Frames: la divisione dello schermo in finestre GLI STILI DAL TESTO ALL'IPERTESTO LA PROGRAMMAZIONE DI UN CALCOLATORE PREMESSA COS'È UN LINGUAGGIO LA CLASSIFICAZIONE DEI LINGUAGGI DI PROGRAMMAZIONE I LINGUAGGI IMPERATIVI La descrizione dei dati Il teorema di Iacopini - Bohm I comandi Operazioni aritmetico - logiche P. e A. Delise (2007) - Informatica - inform00i.odt 20/08/2008 I.5

10 Esempi La descrizione in un linguaggio di progetto In Pascal In C In Basic In Fortran L'Assembly LINGUAGGI DESCRITTIVI: IL PROLOG I fatti Le domande Le variabili Le congiunzioni Le regole IL LOGO COME FUNZIONA UN COMPILATORE Il compilatore La traduzione Dal sorgente all'eseguibile A STATO DELL'ARTE E CONSIGLI PER GLI ACQUISTI...A.1 A.1 IL MICROPROCESSORE...A.1 A.2 LA MEMORIA RAM...A.2 A.3 LA SCHEDA MADRE...A.2 A.4 I DISCHI...A.2 A.5 IL VIDEO...A.3 A.6 LE STAMPANTI...A.3 A.7 IL MOUSE...A.3 A.8 IL MODEM...A.4 A.9 I PERSONAL COMPUTER...A.4 INDICE ANALITICO...IA.1 I.6 P. e A. Delise (2007) - Informatica - inform00i.odt 20/08/2008

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

Sommario. Copyright 2008 Apogeo

Sommario. Copyright 2008 Apogeo Sommario Prefazione xix Modulo 1 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione 1 1.1 Fondamenti 3 Algoritmi...3 Diagramma di flusso...4 Progettare algoritmi non numerici...5 Progettare algoritmi

Dettagli

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 STRUTTURA E NORMATIVE 2 IL SISTEMA OPERATIVO 3 TESTI, IPERTESTI E PRESENTAZIONI 4 LE RETI TELEMATICHE E INTERNET 5 IL FOGLIO DI CALCOLO EXCEL 6 BASI DI PROGRAMMAZIONE TIPOLOGIA VERIFICHE.

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007

Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007 Classi Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007 Insegnante: Prof. Rosario Berardi L informatica svolge ormai un ruolo decisivo nella società attuale, pertanto il suo inserimento nel processo formativo

Dettagli

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE Hardware e Software Partire da Zero Conoscere l'hardware (i componenti interni, le porte,[ ]) Tipi di computer e dispositivi digitali in commercio (PC Desktop e

Dettagli

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 Sommario MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 UD 1.1 Algoritmo, 3 L algoritmo, 4 Diagramma di flusso, 4 Progettare algoritmi non numerici, 5 Progettare algoritmi numerici, 5

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA. Docente. Stefania Melillo

CORSO DI INFORMATICA. Docente. Stefania Melillo CORSO DI INFORMATICA Docente Stefania Melillo Cosa significa informatica? Il termine nasce dalla fusione di due parole, INFORMazione e automatica le informazioni vengono immesse, in un calcolatore capace

Dettagli

Addetto all ufficio informatizzato

Addetto all ufficio informatizzato 0RGXOR Addetto all ufficio informatizzato 3UHUHTXLVLWL Nessuno 2VVHUYD]LRQL LQWURGXWWLYH 5LVXOWDWR DWWHVR $WWLYLWj Il corso è articolato in cinque moduli, ognuno dei quali è strutturato in modo da rendere

Dettagli

Modulo 4 Elaborazione dati con il foglio elettronico Microsoft Excel. Modulo 5 La presentazione di un elaborato con Microsoft PowerPoint

Modulo 4 Elaborazione dati con il foglio elettronico Microsoft Excel. Modulo 5 La presentazione di un elaborato con Microsoft PowerPoint Programma del corso di: Laboratorio di Informatica Docente: Dott. Paolo Porto N CFU: 3 Anno Accademico: 2009-2010 Propedeuticità: nessuna Frequenza: consigliata Modalità di svolgimento dell esame: orale

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer

UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer Istituto Tecnico Industriale Statale "Othoca" A.S. 2014/15 CLASSE:1F PROGRAMMA DI: Tecnologie Informatiche DOCENTE: Nicola Sanna UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer Il corpo del computer: l'hardware

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA Kreativa realizza corsi di informatica di base e corsi di office di diversi livelli, per utenti privati, dipendenti e aziende CORSO INFORMATICA DI BASE PER AZIENDE Modulo

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals Syllabus IC3 2005 Computing Fundamentals? Identificare i vari tipi di computer, come elaborano le informazioni e come interagiscono con altri sistemi e dispositivi informatici? Individuare la funzione

Dettagli

CURRICOLO D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO DELL INFORMATICA. Selezione abilità e conoscenze del Syllabus ECDL

CURRICOLO D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO DELL INFORMATICA. Selezione abilità e conoscenze del Syllabus ECDL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CAPPELLA MAGGIORE Commissione Nuove Tecnologie a.s. 2006-2007 CURRICOLO D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO DELL INFORMATICA Selezione abilità e conoscenze del Syllabus ECDL Modulo 1

Dettagli

PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 28 marzo 2003 Testo A

PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 28 marzo 2003 Testo A PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 28 marzo 2003 Testo A 1) La memoria di un calcolatore si divide in: a) Superiore e inferiore. b) Di uscita e di ingresso c) Centrale e secondaria.

Dettagli

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE CORSO 01: INFORMATICA DI BASE PARTIRE DA ZERO 1.01 Hardware e Software 1.02 Conoscere l'hardware USARE IL PC con WINDOWS VISTA e 7(Seven) 1.03 Usare il sistema operativo Windows 7 e Vista 1.04 Controllare

Dettagli

Corso base per l uso del computer. Corso organizzato da:

Corso base per l uso del computer. Corso organizzato da: Corso base per l uso del computer Corso organizzato da: S Programma del Corso Ing. Roberto Aiello www.robertoaiello.net info@robertoaiello.net +39 334.95.75.404 S S Informatica S Cos è un Computer Il personal

Dettagli

INFORMATICA 1 ANNO. Prof. Stefano Rizza

INFORMATICA 1 ANNO. Prof. Stefano Rizza INFORMATICA 1 ANNO Prof. Stefano Rizza PROGRAMMA MINISTERIALE 1 1. Utilizzare strumenti tecnologici ed informatici per consultare archivi, gestire informazioni, analizzare dati (riferimento ECDL Start)

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 5 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet, Posta elettronica, Teoria e sistemi operativi) di cui elenchiamo

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Programma di INFORMATICA

Programma di INFORMATICA Classe 1 a D Indirizzo AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO 1: Architettura e componenti di un computer 1.1 Terminologia base e definizioni 1.2 Struttura di un PC 1.3 Componenti Hardware 1.4 Unità

Dettagli

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA CORSO DI INFORMATICA DI BASE AVVISO Si informano gli interessati che presso la sala informatica annessa alla biblioteca comunale sarà attivato un corso di informatica di

Dettagli

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF Programmazione modulare Indirizzo: BIENNIO Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE Classi: IC IE - IF Ore settimanali previste: 3 (1 ora Teoria - 2 ore Laboratorio) Prerequisiti per l'accesso al 1: conoscenza

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 21 dicembre 2001 tema A

PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 21 dicembre 2001 tema A PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 21 dicembre 2001 tema A 1) Le funzioni dell'unità di controllo di un processore sono: A) Verificare che le periferiche funzionino correttamente.

Dettagli

- Come è fatto un computer, hardware, software, caratteristiche delle periferiche, virus e sicurezza dati, applicazioni multimediali, le reti.

- Come è fatto un computer, hardware, software, caratteristiche delle periferiche, virus e sicurezza dati, applicazioni multimediali, le reti. INFORMATICA Informatica (Base) Il corso è pensato per coloro che si avvicinano per la prima volta al computer e che intendono utilizzarlo per ragioni di lavoro, di studio o per hobby. Saranno illustrati

Dettagli

AZIENDE. Destinatari Utenti che devono utilizzare a livello base o avanzato applicazioni di office automation.

AZIENDE. Destinatari Utenti che devono utilizzare a livello base o avanzato applicazioni di office automation. AZIENDE 1) Information Technology 1.1 Open Office Il mondo Open Source rappresenta per l'azienda una determinante opportunità di contenimento dei costi pur mantenendo assoluta qualità dei prodotti. La

Dettagli

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA MATERIA INFORMATICA CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: IL COMPUTER: CONCETTI DI BASE - Saper far funzionare correttamente il computer - Sapersi muovere

Dettagli

Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e Informatica

Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e Informatica Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e 1 Desktop Il mouse Tasto sn Tasto dx Drag and drop La barra dei task Personalizzazione Il menù avvio Programmi Accessori Dati recenti Impostazioni Trova Esegui

Dettagli

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE Elaborazione testi Il computer e i file La Tecnologia dell Informazione PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE 5 a SCUOLA PRIMARIA Competenz e Uso di nuove tecnologie e di linguaggi multimediali

Dettagli

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015 CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO HARDWARE 1. Che cos è il PC - Gli elementi del computer- Unità centrale:uc-alu- RAM - La memorizzazione delle informazioni:bit-byte. Sistemi

Dettagli

Corso Base Computer e Internet

Corso Base Computer e Internet Corso Base Computer e Internet Il corso si rivolge a coloro che si avvicinano per la prima volta al computer e intendono utilizzarlo per ragioni di lavoro, di studio o per hobby. Continue esercitazioni

Dettagli

Calcolatori e interfacce grafiche

Calcolatori e interfacce grafiche Calcolatori e interfacce grafiche COMPONENTI DI UN COMPUTER Hardware Tutti gli elementi fisici che compongono un calcolatore Software Comandi, istruzioni, programmi che consentono al calcolatore di utilizzare

Dettagli

Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI

Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI ISTRUZIONI PER IL TEST A Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Vengono consegnati il presente foglio istruzioni con allegate le domande

Dettagli

Informatica Elaborazione delle informazioni Risposte corrette del quiz online

Informatica Elaborazione delle informazioni Risposte corrette del quiz online Università degli Studi di Messina Master Universitario di primo livello in Management per le Funzioni di Coordinamento nelle Professioni Sanitarie Informatica Elaborazione delle informazioni Risposte corrette

Dettagli

Informatica di base. Introduzione all'informatica, Win 95/98, Word

Informatica di base. Introduzione all'informatica, Win 95/98, Word Scheda: 1 Informatica di base Introduzione all'informatica, Win 95/98, Word Il corso si rivolge a coloro che si avvicinano per la prima volta al computer e intendono utilizzarlo per ragioni di lavoro,

Dettagli

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware 1.0 Terminologia di base 2.0 Tipi di computer 3.0 Componenti di base di un personal computer 4.0 Hardware

Dettagli

Altre due categorie non rientrano né nel software di sistema, né in quello applicativo pur contenendo elementi tipici di entrambi sono:

Altre due categorie non rientrano né nel software di sistema, né in quello applicativo pur contenendo elementi tipici di entrambi sono: 3. Il Software TIPI DI SOFTWARE La macchina come insieme di componenti hardware di per sé non è in grado di funzionare. Sono necessari dei programmi progettati dall uomo che indicano la sequenza di istruzioni

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS XP

INTRODUZIONE A WINDOWS XP INTRODUZIONE A WINDOWS XP 1. ALCUNI TERMINI UTILI 2. L AMBIENTE WINDOWS 3. USO DEL MOUSE 4. USO DELLA TASTIERA 5. IL DESKTOP 6. IL MULTITASKING E IL PLUG AND PLAY 7. IL PULSANTE START 8. PERSONALIZZAZIONE

Dettagli

Test di verifica 1.2 per il Modulo 1 della Patente Europea

Test di verifica 1.2 per il Modulo 1 della Patente Europea Test di verifica 1.2 per il Modulo 1 della Patente Europea Esiste una sola risposta corretta per le domande che riportano il simbolo per le scelte, mentre ci sono più risposte corrette per le domande con

Dettagli

Facoltà di Scienze Politiche Corso di Laurea in Scienze dell'amministrazione curriculum di base (Cl. 19)

Facoltà di Scienze Politiche Corso di Laurea in Scienze dell'amministrazione curriculum di base (Cl. 19) Facoltà di Scienze Politiche Corso di Laurea in Scienze dell'amministrazione curriculum di base (Cl. 19) Programma di Informatica Codice 37902 Prof. Camillo Bella camillo@camillobella.it camillobella@gmail.com

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA Via Mezzopreti 9, 64026 ROSETO DEGLI ABRUZZI

CORSO DI INFORMATICA Via Mezzopreti 9, 64026 ROSETO DEGLI ABRUZZI CORSO Sezione 1 - informazioni generali sul corso ODF PROPONENTE DEL CORSO SEDE DI SVOLGIMENTO DELLE CONOSCENZE E COMPETENZE MINIME IN INGRESSO AL CORSO CONOSCENZE E COMPETENZE IN USCITA DAL CORSO EFOR

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 2F RIM Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

A. Introduzione all uso del computer:

A. Introduzione all uso del computer: CIRCOLARE CARICENTRO 24/11/2014 CAR 14171 SEZIONE COMUNICAZIONE AI SOCI Oggetto: CORSI DI INFORMATICA DI BASE I corsi si svolgeranno dalle ore 15.30 alle ore 18.30 nel giorno di seguito indicato per ogni

Dettagli

INFORMATICA FINALITA COMPETENZE

INFORMATICA FINALITA COMPETENZE INFORMATICA DOCENTE: CAVALLO Serena Classi: I G A.S.: 2013-2014 FINALITA L insegnamento di INFORMATICA nel primo biennio si propone di: sostenere efavorire il processo di astrazione stimolando la capacità

Dettagli

3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica

3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica Il computer 3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica Identificazione con nome utente e password Premere il pulsante di accensione del computer e attendere il caricamento del sistema

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer MONIA MONTANARI Appunti di Trattamento Testi Capitolo 1 Il Computer 1. Introduzione La parola informatica indica la scienza che rileva ed elabora l informazione, infatti : Informatica Informazione Automatica

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 1 Sistema software 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di un computer Significato elementare di programma e dati Sistema operativo 2 1 Introduzione In questa Unità studiamo

Dettagli

Indice. 4. Logica booleana... 35 4.1 Logica booleana... 35

Indice. 4. Logica booleana... 35 4.1 Logica booleana... 35 Indice NOZIONI DI BASE 1. Macchine per risolvere problemi...3 1.1 Problema, algoritmo, esecutore...3 1.2 L elaboratore...3 1.4 Compilatori/Interpreti...8 Esercizi... 12 2. Il sistema operativo... 13 2.1

Dettagli

MODULO 1. Testo 1.02. 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale

MODULO 1. Testo 1.02. 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale MODULO 1 Testo 1.02 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale 2. Come possono essere classificati in modo corretto i componenti fisici e

Dettagli

Born T Develop. VICOLO ANDREA GLORIA, 1 PADOVA 35132 TELEFONO: 049 2023938 EMAIL: info@borntodevelop.com

Born T Develop. VICOLO ANDREA GLORIA, 1 PADOVA 35132 TELEFONO: 049 2023938 EMAIL: info@borntodevelop.com Born T Develop VICOLO ANDREA GLORIA, 1 PADOVA 35132 TELEFONO: 049 2023938 EMAIL: info@borntodevelop.com ARGOMENTI TRATTATI Hardware Comprendere il termine hardware Comprendere cosa è un personal computer

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Descrizione Corso Intermedio Il programma del corso Intermedio si sviluppa utilizzando le nozioni di base relative ad alcuni applicativi della suite

Dettagli

Perfect PDF & Print 8

Perfect PDF & Print 8 Perfect PDF & Print 8 I risultati dei test ( gut Buono, sehr gut Ottimo ) si riferiscono alle versioni 7, 6 and 5 di Perfect PDF. La soluzione All-In-One: creazione, conversione, modifica e visualizzazione

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

1. Aprire Microsoft Word

1. Aprire Microsoft Word Guida n 3 Realizzare, impaginare e stampare un documento (volantino) con Microsoft Word 1. Avviare Word e Creare un nuovo documento 2. Digitare un testo 3. Il comando annulla 4. Salvare un documento 5.

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza Modulo Gestione Qualità UNI EN ISO 9001 : 2008

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza Modulo Gestione Qualità UNI EN ISO 9001 : 2008 PIANO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA - TECNOLOGIE INFORMATICHE CLASSI 1 e - PIANO DELLE UDA ANNO SCOLASTICO 2013-2014 UDA COMPETENZE della UDA ABILITA UDA UDA n. 1 Struttura hardware del computer e rappresentazione

Dettagli

5. Quale tra le seguenti unità di input ha la stessa funzione del mouse? Scanner Plotter Trackball Touch screen

5. Quale tra le seguenti unità di input ha la stessa funzione del mouse? Scanner Plotter Trackball Touch screen Esiste una sola risposta corretta per le domande che riportano il simbolo per le scelte 1. Quale delle seguenti affermazioni è corretta? Nella trasmissione a commutazione di pacchetto: Sulla stessa linea

Dettagli

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA 1 Competenze in uscita per la classe prima 2 NUCLEI FONDANTI ALFABETIZZAZIONE DI BASE (USO STRUMENTI) OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Accendere e spegnere la

Dettagli

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi 1 Modulo 2 - ECDL Uso del computer e gestione dei file 2 Chiudere la sessione di lavoro 1.Fare Clic sul pulsante START 2.Cliccare sul comando SPEGNI COMPUTER 3.Selezionare una delle opzioni STANDBY: Serve

Dettagli

Il software. Il Sistema Operativo

Il software. Il Sistema Operativo Il software Prof. Vincenzo Auletta 1 Il Sistema Operativo Software che gestisce e controlla automaticamente le risorse del computer permettendone il funzionamento. Gestisce il computer senza che l utente

Dettagli

COM'E' COMPOSTO IL PC L'Hardware sono le componenti fisiche del computer, quelle che posso toccare con mano:

COM'E' COMPOSTO IL PC L'Hardware sono le componenti fisiche del computer, quelle che posso toccare con mano: IL COMPUTER Esistono principalmente due tipi di computer di uso comune: IL PC, PERSONAL COMPUTER è un computer che viene posato su un tavolo e che per la sua considerevole mole ed accessori a seguito,

Dettagli

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 office sommario 4-04-2007 15:09 Pagina V Indice Introduzione XXVII PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 Capitolo 1 Un primo sguardo 3 1.1 Un interfaccia tutta nuova 3 La barra multifunzione

Dettagli

MODULO 1. Testo 1.01. 1. Quale tra le seguenti non è una periferica di input? % Scanner % Digitalizzatore vocale % Sintetizzatore vocale % Mouse

MODULO 1. Testo 1.01. 1. Quale tra le seguenti non è una periferica di input? % Scanner % Digitalizzatore vocale % Sintetizzatore vocale % Mouse 1 MODULO 1 Testo 1.01 1. Quale tra le seguenti non è una periferica di input? % Scanner % Digitalizzatore vocale % Sintetizzatore vocale % Mouse 2. L unità di input è: % Un dispositivo hardware per immettere

Dettagli

GUSPINI ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA DIDATTICO. con riferimento al programma ministeriale. Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione

GUSPINI ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA DIDATTICO. con riferimento al programma ministeriale. Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione ISTITUTO PROFESSIONALE PER L'INDUSTRIA E L ARTIGIANATO ALESSANDRO VOLTA GUSPINI ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA DIDATTICO con riferimento al programma ministeriale MATERIA CLASSE INDIRIZZO DOCENTE

Dettagli

Programma svolto di Informatica Anno scolastico 2014/2015

Programma svolto di Informatica Anno scolastico 2014/2015 Programma svolto di Informatica Anno scolastico 2014/2015 Insegnante: Matteo Anastasio Classe: 2^ sezione: B ITT F. Algarotti - Venezia MODULO 1: CONCETTI INFORMATICI DI BASE U.D.1 Ripasso dei principali

Dettagli

LIBRO DI TESTO: Il nuovo Dal bit al web AUTORI: Barbero-Vaschetto CASA EDITRICE: LINX

LIBRO DI TESTO: Il nuovo Dal bit al web AUTORI: Barbero-Vaschetto CASA EDITRICE: LINX PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO Disciplina: INFORMATICA Docente: SALVATORE D URSO L. S. Scienze Applicate - Classe: PRIMA - Sezione: N - Anno Scolastico 2014/2015 LIBRO DI TESTO: Il nuovo Dal bit al web

Dettagli

Associazione Nazionale Docenti

Associazione Nazionale Docenti www.associazionedocenti.it and@associazionedocenti.it Didattica digitale Le nuove tecnologie nella didattica Presentazione del Percorso Formativo Il percorso formativo intende garantire ai Docenti il raggiungimento

Dettagli

La Certificazione IC3 Global Standard 3

La Certificazione IC3 Global Standard 3 La Certificazione IC3 Global Standard 3 Cos'è IC3 Global Standard 3 IC3 Global Standard 3 (GS3) è un percorso di Formazione e Certificazione basato sulle più recenti ed innovative tecnologie del settore

Dettagli

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA Titolo I Disposizioni generali Art. 1 Informatica applicata 1. Presso la Facoltà di Agraria sono impartiti insegnamenti

Dettagli

Conoscere il computer ed il software di base. Concetti base dell ICT TIPI DI COMPUTER. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it.

Conoscere il computer ed il software di base. Concetti base dell ICT TIPI DI COMPUTER. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it. Concetti base dell ICT Conoscere il computer ed il software di base Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Fase 1 Information technology Computer Tecnologia utilizzata per la realizzazione

Dettagli

Il Sistema Operativo

Il Sistema Operativo Il Sistema Operativo Si intende per Sistema Operativo (o software di sistema) un gruppo di programmi che gestisce il funzionamento di base del computer. Il sistema operativo rimane sempre attivo dal momento

Dettagli

PROGRAMMA FINALE A.S. 14/15 CLASSE 1^ A TUR Prof. FABRIS MARINO INFORMATICA

PROGRAMMA FINALE A.S. 14/15 CLASSE 1^ A TUR Prof. FABRIS MARINO INFORMATICA Istituto d Istruzione Superiore Francesco Algarotti http://www.istitutoalgarotti.it e-mail: algarotti@tin.it -VEISO1600D@istruzione.it - C. F.: 8001224027 Istituto Tecnico Turistico Francesco Algarotti

Dettagli

Software: di base ed applicativo

Software: di base ed applicativo Consulente del Lavoro A.A 2003/2004 I Semestre Software: di base ed applicativo prof. Monica Palmirani Hardware e Software Hardware: parte fisica del computer costituita da parti elettroniche e meccaniche

Dettagli

INFORMATICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA del CONSIGLIO DI MATERIA A.S. 2015-16 INDIRIZZO A.F.M. - TURISMO PRIMO BIENNIO

INFORMATICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA del CONSIGLIO DI MATERIA A.S. 2015-16 INDIRIZZO A.F.M. - TURISMO PRIMO BIENNIO INFORMATICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA del CONSIGLIO DI MATERIA A.S. 2015-16 INDIRIZZO A.F.M. - TURISMO PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA Competenze Conoscenze Abilità/Compiti Moduli/UdA Periodo Obiettivi Identificare

Dettagli

6. Quale è l unità che esegue le singole istruzioni e governa le varie parti del computer? % ALU % CPU % LAN % WAN

6. Quale è l unità che esegue le singole istruzioni e governa le varie parti del computer? % ALU % CPU % LAN % WAN MODULO 1 Testo 1.03 1. In una istruzione, un operando è: % Il dato su cui operare % L indirizzo di memoria di un dato su cui operare % Il tipo di operazione da eseguire % Il risultato di una istruzione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA. a.s. 2012-13

PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA. a.s. 2012-13 PAG.1 DI 13 PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA a.s. 2012-13 1. FINALITÀ La disciplina Informatica concorre a far conseguire allo studente (al termine di un percorso quinquennale) risultati

Dettagli

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22 Sommario Prefazione xiii UNO Computer essentials 1 1.1 Computer e dispositivi 3 Information and Communication Technology... 3 Hardware... 3 Il personal computer... 4 Dispositivi portatili... 5 Componenti

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi

ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi I.T.S. A. Righi M. I. U. R. Unione Europea ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi Istituto Tecnico Statale Attività Sociali M.Guerrisi PROGRAMMA SVOLTO TECNOLOGIE INFORMATICHE CLASSI: PRIMA SEZ: B PROF:

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows Ing. Irina Trubitsyna Ing. Ester Zumpano Università degli Studi della Calabria Anno Accademico 2003-2004 2004 Lezione 3 piccolo manuale di Windows Il Desktop Il desktop è ciò che viene visualizzato sullo

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Buone pratiche nel campo dell informatica

Buone pratiche nel campo dell informatica Organizzatore: J&B S.R.L. Unipersonale. Indirizzo: Via Piemonte, 12 Città: 87036 Rende (CS) Referente: Telefono 0984/837852 Fax 0984/830987 Dott. DANIELE PERRELLI Cellulare: 3486549405 - WEB - www.jbprof.com

Dettagli

INFORMATICA BASE INFORMATICA INTERMEDIO FOTOGRAFIA PER ADULTI FOTOGRAFIA PER RAGAZZI MONTAGGIO VIDEO COSTRUZIONE E RIPARAZIONE COMPUTER

INFORMATICA BASE INFORMATICA INTERMEDIO FOTOGRAFIA PER ADULTI FOTOGRAFIA PER RAGAZZI MONTAGGIO VIDEO COSTRUZIONE E RIPARAZIONE COMPUTER Via Cairoli 25 Contatti: 0382/815020 biblioteca@comune.gropellocairoli.pv.it ANNO 2011-2012 INFORMATICA BASE INFORMATICA INTERMEDIO FOTOGRAFIA PER ADULTI FOTOGRAFIA PER RAGAZZI MONTAGGIO VIDEO COSTRUZIONE

Dettagli

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO COMMISSIONE DIDATTICA CON LE NUOVE TECNOLOGIE Proposta di curriculum per l insegnamento dell informatica nella scuola primaria e secondaria di primo grado Si legge ne I

Dettagli