CA ARCserve Central Reporting

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CA ARCserve Central Reporting"

Transcript

1 CA ARCserve Central Reporting Guida per l'utente r16

2 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come "Documentazione"), viene fornita all'utente finale a scopo puramente informativo e può essere modificata o ritirata da CA in qualsiasi momento. Questa Documentazione non può essere copiata, trasmessa, riprodotta, divulgata, modificata o duplicata per intero o in parte, senza la preventiva autorizzazione scritta di CA. Questa Documentazione è di proprietà di CA e non potrà essere divulgata o utilizzata se non per gli scopi previsti in (i) uno specifico contratto tra l'utente e CA in merito all'uso del software CA cui la Documentazione attiene o in (ii) un determinato accordo di confidenzialità tra l'utente e CA. Fermo restando quanto enunciato sopra, se l'utente dispone di una licenza per l'utilizzo dei software a cui fa riferimento la Documentazione avrà diritto ad effettuare copie della suddetta Documentazione in un numero ragionevole per uso personale e dei propri impiegati, a condizione che su ogni copia riprodotta siano apposti tutti gli avvisi e le note sul copyright di CA. Il diritto a stampare copie della presente Documentazione è limitato al periodo di validità della licenza per il prodotto. Qualora e per qualunque motivo la licenza dovesse cessare o giungere a scadenza, l'utente avrà la responsabilità di certificare a CA per iscritto che tutte le copie anche parziali del prodotto sono state restituite a CA o distrutte. NEI LIMITI CONSENTITI DALLA LEGGE VIGENTE, LA DOCUMENTAZIONE VIENE FORNITA "COSÌ COM'È" SENZA GARANZIE DI ALCUN TIPO, INCLUSE, IN VIA ESEMPLIFICATIVA, LE GARANZIE IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ, IDONEITÀ A UN DETERMINATO SCOPO O DI NON VIOLAZIONE DEI DIRITTI ALTRUI. IN NESSUN CASO CA SARÀ RITENUTA RESPONSABILE DA PARTE DELL'UTENTE FINALE O DA TERZE PARTI PER PERDITE O DANNI, DIRETTI O INDIRETTI, DERIVANTI DALL'UTILIZZO DELLA DOCUMENTAZIONE, INCLUSI, IN VIA ESEMPLICATIVA E NON ESAUSTIVA, PERDITE DI PROFITTI, INTERRUZIONI DELL'ATTIVITÀ, PERDITA DEL GOODWILL O DI DATI, ANCHE NEL CASO IN CUI CA VENGA ESPRESSAMENTE INFORMATA IN ANTICIPO DI TALI PERDITE O DANNI. L'utilizzo di qualsiasi altro prodotto software citato nella Documentazione è soggetto ai termini di cui al contratto di licenza applicabile, il quale non viene in alcun modo modificato dalle previsioni del presente avviso. Il produttore di questa Documentazione è CA. Questa Documentazione è fornita con "Diritti limitati". L'uso, la duplicazione o la divulgazione da parte del governo degli Stati Uniti è soggetto alle restrizioni elencate nella normativa FAR, sezioni , e (c)(1) - (2) e nella normativa DFARS, sezione (b)(3), se applicabile, o successive. Copyright 2012 CA. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi, i nomi commerciali, i marchi di servizio e i loghi citati nel presente documento sono di proprietà delle rispettive aziende.

3 Riferimenti ai prodotti CA Technologies Questo documento è valido per i seguenti prodotti di CA Technologies: CA ARCserve Backup CA ARCserve D2D CA ARCserve Replication e High Availability CA ARCserve Central Host-Based VM Backup CA ARCserve Central Protection Manager CA ARCserve Central Reporting CA ARCserve Central Virtual Standby Contattare il servizio di Supporto tecnico Per l'assistenza tecnica in linea e un elenco completo delle sedi, degli orari del servizio di assistenza e dei numeri di telefono, contattare il Supporto tecnico visitando il sito Web all'indirizzo Collegamenti di supporto per CA ARCserve Central Applications: CA Support Online offre un insieme di risorse per la risoluzione di problemi tecnici e fornisce l'accesso a informazioni di prodotto importanti. Il CA Support consente di accedere facilmente a fonti di supporto disponibili in qualunque momento. I seguenti collegamenti consentono l'accesso a vari siti di CA Support disponibili per l'utente: Informazioni sul Supporto tecnico - Questo collegamento fornisce informazioni sui programmi di manutenzione e le offerte di supporto, inclusi termini e condizioni, richieste, obiettivi del livello di servizio e ore di servizio. https://support.ca.com/prodinfo/centappssupportofferings Registrazione al Supporto tecnico - Questo collegamento consente di accedere al modulo di registrazione in linea di CA Support, utile per l'attivazione del supporto per il prodotto. https://support.ca.com/prodinfo/supportregistration Accesso al Supporto tecnico - Questo collegamento consente di accedere alla pagina del supporto One-Stop di CA ARCserve Central Applications. https://support.ca.com/prodinfo/arccentapps

4 Modifiche apportate alla documentazione La presente documentazione contiene commenti e suggerimenti degli utenti, correzioni e altre modifiche minori per migliorare le modalità di utilizzo e il funzionamento del prodotto o la documentazione stessa. Di seguito sono riportati gli aggiornamenti apportati alla documentazione dall'ultima release. Aggiornamento 6 Aggiornamento della sezione Visualizzazione dei rapporti di avviso (a pagina 34). L'argomento è stato aggiornato per includere due nuovi tipi di eventi: Ignora/Unisci il processo in attesa nella coda e Rilevamento. Aggiornamento 4 L'argomento secondario Codici di prodotto di installazione in modalità invisibile all'utente è stato eliminato. Le informazioni corrispondenti sono state incluse nell'argomento Installazione in modalità invisibile di CA ARCserve Central Reporting. (a pagina 15) Sono stati rimossi grafici dalla sezione Pianificazione dei rapporti tramite posta elettronica (a pagina 89). Aggiunta di informazioni relative alle schede. Aggiunta della sezione Modifica del protocollo di comunicazione del server (a pagina 93). Questo argomento descrive la procedura per la modifica del protocollo di comunicazione utilizzato dai componenti di CA ARCserve Central Applications da HTTP a HTTPS e da HTTPS a HTTP mediante un file batch.

5 Sommario Capitolo 1: Introduzione a CA ARCserve Central Reporting 7 Introduzione... 7 Caratteristiche di generazione dei rapporti... 7 Modalità di funzionamento di CA ARCserve Central Reporting... 9 Bookshelf di CA ARCserve Central Applications... 9 Capitolo 2: Installazione di CA ARCserve Central Reporting 11 Attività preliminari all'installazione Considerazioni sull'installazione Installazione di CA ARCserve Central Reporting Disinstallazione di CA ARCserve Central Reporting Installare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente Disinstallare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente Capitolo 3: Introduzione a CA ARCserve Central Reporting 21 Configurazione del server CA ARCserve Central Protection Manager Configurazione delle impostazioni di posta elettronica Configurazione delle pianificazioni di aggiornamento Configura impostazioni proxy Configurazione delle preferenze di Social network Modificare l'account di amministratore Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 29 Informazioni sulla schermata Dashboard Tipi di CA ARCserve Central Reporting Rapporto di avviso Rapporti di tendenza dati Rapporto Utilizzo risorse Rapporti di backup Rapporto Distribuzione dati sui supporti Visualizzazione dei registri di CA ARCserve Central Reporting Aggiungere collegamenti alla barra di spostamento Attività di reporting Pianificazione dei rapporti tramite posta elettronica Inviare singoli rapporti tramite posta elettronica Sommario 5

6 Visualizzare più rapporti contemporaneamente Salvare i rapporti in un file CSV Modifica del protocollo di comunicazione del server Capitolo 5: Risoluzione dei problemi relativi a CA ARCserve Central Reporting 95 I rapporti non vengono visualizzati in Internet Explorer Risoluzione dei problemi relativi al caricamento delle pagine Visualizzazione di caratteri corrotti nella finestra del browser durante l'accesso a CA ARCserve Central Applications Viene visualizzato un errore del certificato quando si accede all'applicazione I nodi non vengono visualizzati nei rapporti dopo la modifica del nome del nodo Contenuto illeggibile dei dati in seguito all'esportazione a Microsoft Excel in formato CSV Visualizzazione di un messaggio di errore in seguito alla connessione corretta a CA ARCserve Central Protection Manager Collegamento Aggiungi nuova scheda non funzionante per Internet Explorer 8, 9 e Chrome Collegamento Aggiungi nuova scheda, Feed RSS e commenti relativi al social network non avviati correttamente in Internet Explorer 8 e Capitolo 6: Procedura consigliata 105 Relazione tra il processo di installazione e i sistemi operativi File binari con informazioni non corrette sulla versione dei file File binari non contenenti il manifesto integrato File binari che richiedono un livello di privilegi di tipo Amministratore nel manifesto Indice Guida per l'utente

7 Capitolo 1: Introduzione a CA ARCserve Central Reporting Questa sezione contiene i seguenti argomenti: Introduzione (a pagina 7) Caratteristiche di generazione dei rapporti (a pagina 7) Modalità di funzionamento di CA ARCserve Central Reporting (a pagina 9) Bookshelf di CA ARCserve Central Applications (a pagina 9) Introduzione CA ARCserve Central Applications combina la protezione dei dati principali e le tecnologie di gestione con un ecosistema mirato di applicazioni che funzionano all'unisono al fine di facilitare la protezione, la copia, lo spostamento e la trasformazione dei dati on-premise e off-premise all'interno di ambienti globali. Le applicazioni CA ARCserve Central Applications possono essere utilizzate, gestite e installate facilmente. Questa soluzione consente alle organizzazioni un controllo automatizzato delle informazioni al fine di prendere decisioni consapevoli sull'accesso, sulla disponibilità e sulla protezione dei dati in base al valore di business complessivo. Una delle applicazioni offerte da CA ARCserve Central Applications è la funzionalità di generazione dei rapporti, gestita da CA ARCserve Central Reporting. L'applicazione Reporting consente di visualizzare i rapporti in modo centralizzato e di amministrare le periferiche, le impostazioni e i criteri in esecuzione on-premise oppure off-premise. CA ARCserve Central Reporting fornisce una funzionalità avanzata per eseguire il drill-down in ogni report per visualizzare informazioni più dettagliate. Caratteristiche di generazione dei rapporti Di seguito si descrivono le funzionalità di generazione rapporti offerte da CA ARCserve Central Reporting: Panoramica immediata e centralizzata dell'infrastruttura di backup e dell'ambiente di gestione delle risorse di archiviazione (SRM) di tutti i nodi registrati Capitolo 1: Introduzione a CA ARCserve Central Reporting 7

8 Caratteristiche di generazione dei rapporti Dettagli sul nodo (hardware e software inclusi) con tendenza della dimensione dei dati Indicatore PKI di gestione delle risorse di archiviazione per il monitoraggio delle prestazioni degli agenti in esecuzione nell'ambiente di backup. L'indicatore PKI SRM misura i seguenti indicatori di prestazioni: Utilizzo della CPU Utilizzo memoria Velocità del disco Input e output di rete Nota: per ulteriori informazioni sull'abilitazione e la disabilitazione dell'opzione SRM, consultare la guida di CA ARCserve Central Protection Manager. Vari avvisi di rapporto Stato di backup dei nodi Stato di archiviazione nodo e di copia di file Data/Ora dell'ultimo processo completato con successo Punto di ripristino con stato di crittografia e compressione Tendenza della dimensioni di backup Funzionalità di filtro che consentono di limitare la visualizzazione dei dati nel rapporto in base ai parametri specificati. Esportazione dei dati raccolti per i rapporti in vari formati (Stampa, salvataggio in formato CSV per l'utilizzo in un foglio di calcolo Excel oppure posta elettronica). Pianificazione personalizzata per l'invio di rapporti tramite posta elettronica ai destinatari specificati. Panoramica centrale dello stato del backup più recente dei computer virtuali. Visualizzazione del fuso orario corrente. (il fuso orario può essere visualizzato nell'angolo superiore destro dell'applicazione). 8 Guida per l'utente

9 Modalità di funzionamento di CA ARCserve Central Reporting Modalità di funzionamento di CA ARCserve Central Reporting CA ARCserve Central Reporting offre un elenco di rapporti per la generazione dei dati e la visualizzazione dei rapporti sotto forma di grafico o di tabella. La visualizzazione sotto forma di grafico include grafici a torta, a barre o a linee. Inoltre, le informazioni di alcuni rapporti possono essere visualizzate ancora più in dettaglio. Avviare CA ARCserve Central Reporting facendo clic sul menu Start di Windows, quindi scegliere Tutti i programmi, CA, ARCserve Central Applications, Reporting. L'accesso a CA ARCserve Central Reporting può anche essere eseguito da un computer remoto mediante il seguente URL: ARCserve Central Application Server Name>:<Port Number>/reporting/ Verrà visualizzata la pagina principale di CA ARCserve Central Reporting dalla quale sarà possibile accedere a qualsiasi funzione di generazione dei rapporti utilizzando le seguenti funzionalità di navigazione: Dashboard - Fornisce una panoramica dell'intera infrastruttura di CA ARCserve Central Applications e dell'ambiente di gestione delle risorse di archiviazione (SRM). Configurazione - Consente di definire le impostazioni di configurazione di Protection Manager, della posta elettronica, dell'aggiornamento automatico e delle preferenze. Visualizza registri - Consente di visualizzare i registri attività per ciascun nodo con i relativi messaggi di registro. È possibile filtrare l'elenco in base alla gravità dei messaggi visualizzati (Tutto, Informazioni, Errori, Avvisi, o Errori e avvisi), al tipo di modulo (Tutto, Comune, Posta elettronica, Utilità di pianificazione posta elettronica o Aggiornamenti) oppure al nome del nodo. Bookshelf di CA ARCserve Central Applications Gli argomenti contenuti nella Guida in linea di CA ARCserve Central Applications sono disponibili anche nella Guida per l'utente in formato PDF. La versione PDF più recente di questa guida e la Guida in linea sono accessibili dal Bookshelf di CA ARCserve Central Applications. Nei file Note di rilascio di CA ARCserve Central Applications sono contenute informazioni relative ai requisiti di sistema, al supporto di sistemi operativi, al supporto per il recupero delle applicazioni e altre informazioni che può essere necessario conoscere prima di installare il prodotto. I file di Note di rilascio contengono inoltre un elenco di problemi noti di cui l'utente deve essere a conoscenza prima di utilizzare CA ARCserve Central Applications. La versione più recente delle note di rilascio è disponibile nel Bookshelf di CA ARCserve Central Applications. Capitolo 1: Introduzione a CA ARCserve Central Reporting 9

10

11 Capitolo 2: Installazione di CA ARCserve Central Reporting Questa sezione contiene i seguenti argomenti: Attività preliminari all'installazione (a pagina 11) Considerazioni sull'installazione (a pagina 12) Installazione di CA ARCserve Central Reporting (a pagina 12) Disinstallazione di CA ARCserve Central Reporting (a pagina 15) Installare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente (a pagina 15) Disinstallare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente (a pagina 18) Attività preliminari all'installazione Prima di installare l'applicazione, completare le seguenti attività preliminari: Consultare il file delle Note di rilascio. Tale file contiene una descrizione dei requisiti di sistema, informazioni sui sistemi operativi supportati e un elenco di problemi noti per questa versione dell'applicazione. Verificare che i sistemi soddisfino i requisiti hardware e software minimi necessari per l'installazione dell'applicazione. Verificare che l'account Windows disponga dei privilegi di amministratore o equivalenti per l'installazione del software sui computer nei quali si desidera installare CA ARCserve Central Reporting. Verificare di disporre dei nomi utente e delle password dei computer su cui si sta procedendo all'installazione dell'applicazione di cui si è in possesso. L'applicazione CA ARCserve Central Reporting si basa sul database configurato in CA ARCserve Central Protection Manager. Assicurarsi che i dettagli di CA ARCserve Central Protection Manager siano configurati correttamente per garantire il funzionamento di CA ARCserve Central Reporting. Capitolo 2: Installazione di CA ARCserve Central Reporting 11

12 Considerazioni sull'installazione Considerazioni sull'installazione Prima di installare CA ARCserve Central Reporting, tenere presenti le seguenti considerazioni sull'installazione: Il pacchetto di installazione di CA ARCserve Central Applications installa un modulo denominato CA ARCserve Central Applications Server. CA ARCserve Central Applications Server è un modulo comune a tutte le applicazioni CA ARCserve Central Applications. Il modulo contiene il servizio Web, i file binari e le configurazioni che consentono alle applicazioni CA ARCserve Central Applications di comunicare tra loro. Quando si installa CA ARCserve Central Applications, il modulo CA ARCserve Central Applications Server viene installato prima dei componenti del prodotto. Nel caso in cui sia necessario applicare una patch a CA ARCserve Central Applications, la patch aggiorna il modulo prima di aggiornare i componenti del prodotto. Installazione di CA ARCserve Central Reporting La procedura guidata di installazione consente all'utente di installare una o più applicazioni di CA ARCserve Central Applications. Nota: prima di installare l'applicazione, consultare il file delle Note di rilascio e verificare che tutte le attività descritte nella sezione Attività preliminari all'installazione (a pagina 11) siano state completate. Per installare CA ARCserve Central Reporting 1. Scaricare il pacchetto di installazione di CA ARCserve Central Applications sul computer su cui si desidera installare l'applicazione, quindi fare doppio clic sul file di installazione. I contenuti del pacchetto di installazione verranno estratti sul computer e verrà visualizzata la finestra di dialogo Componenti richiesti. 2. Fare clic su Installa. Nota: la finestra di dialogo Componenti richiesti viene visualizzata solo se il programma di installazione non rileva che i componenti richiesti sono installati sul computer di destinazione. Al termine dell'installazione dei componenti richiesti, verrà visualizzata la finestra di dialogo Contratto di licenza. 3. Selezionare le opzioni necessarie, quindi fare clic su Avanti. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Configurazione. 12 Guida per l'utente

13 Installazione di CA ARCserve Central Reporting 4. Sulla finestra di dialogo Configurazione, completare i seguenti campi: Componenti - Specificare le applicazioni che si desidera installare. Nota: se l'applicazione viene installata mediante il pacchetto di installazione, è possibile installare più applicazioni simultaneamente. Posizione - Accettare la posizione di installazione predefinita o fare clic su Sfogliare per specificare una posizione di installazione alternativa. La directory predefinita è la seguente: C:\Programmi\CA\ARCserve Central Applications Informazioni sul disco - Verificare che il disco rigido disponga dello spazio sufficiente per l'installazione delle applicazioni. Nome dell'amministratore di Windows - Specificare il nome utente dell'account di amministratore di Windows utilizzando la seguente sintassi: Dominio\Nome utente Password - Specificare la password per l'account utente. Specificare il numero di porta - Specificare il numero di porta da utilizzare per la comunicazione con l'interfaccia utente Web. Si consiglia di accettare il numero di porta predefinito. Il numero predefinito della porta è il seguente: 8015 Nota: per specificare un numero di porta alternativo, sarà necessario indicare un numero di porta compreso fra 1024 e Prima di indicare un numero di porta alternativo, verificare che il numero specificato sia libero e disponibile per l'uso. Il programma di installazione, infatti, non consente di installare l'applicazione se la porta selezionata non è disponibile per l'uso. Usa https per la comunicazione Web - Specificare l'utilizzo della comunicazione HTTPS per la trasmissione dati. Per impostazione predefinita questa opzione è deselezionata. Nota: il protocollo HTTPS (protetto) fornisce un livello di protezione superiore rispetto alla comunicazione HTTP. Il protocollo di comunicazione HTTPS è consigliato se si trasmettono informazioni riservate sulla rete. Consenti al programma di installazione di registrare servizi/programmi di CA ARCserve Central Applications su Windows Firewall come eccezioni - Verificare che la casella di controllo accanto a questa opzione sia selezionata. Le eccezioni firewall sono necessarie se si desidera configurare e gestire CA ARCserve Central Applications da computer remoti. Nota: per gli utenti locali, non è necessario registrare le eccezioni firewall. Fare clic su Avanti. Verrà visualizzata la finestra di dialogo delle impostazioni applicazione. Capitolo 2: Installazione di CA ARCserve Central Reporting 13

14 Installazione di CA ARCserve Central Reporting 5. Completare i seguenti campi della finestra di dialogo delle impostazioni applicazione: Nota: i valori specificati nella finestra delle impostazioni dell'applicazione consentono a CA ARCserve Central Reporting di recuperare informazioni dal computer in cui è installato CA ARCserve Central Protection Manager per la creazione di rapporti. Server CA ARCserve Central Protection Manager - Specificare il nome host del computer in cui è installata l'applicazione Protection Manager. Nome utente - Specificare il nome utente richiesto per l'accesso al computer in cui è installata l'applicazione Protection Manager. Password - Specificare la password per l'utente. Porta - Specificare il numero della porta da utilizzare per la comunicazione con l'interfaccia utente di CA ARCserve Central Protection Manager. Tipo connessione - Selezionare il tipo di connessione in base alla connessione configurata in CA ARCserve Central Protection Manager: HTTP - Indica una connessione non protetta. HTTPS - Indica una connessione protetta. Configura in seguito - Consente di configurare le impostazioni dell'applicazione al completamento del processo di installazione. Fare clic su Avanti. Al completamento dell'installazione, verrà visualizzata la finestra di dialogo Rapporto installazione. 6. La finestra di dialogo Rapporto installazione presenta un riepilogo di installazione. Per verificare la presenza di aggiornamenti per l'applicazione, fare clic su Verifica aggiornamenti e fare clic su Fine. L'applicazione verrà installata. 14 Guida per l'utente

15 Disinstallazione di CA ARCserve Central Reporting Disinstallazione di CA ARCserve Central Reporting La disinstallazione delle applicazioni può essere effettuata anche da Programmi e funzionalità nel Pannello di controllo di Windows. Per disinstallare CA ARCserve Central Reporting 1. Dal menu Start di Windows, fare clic su Pannello di controllo. Verrà visualizzato il Pannello di controllo di Windows. 2. Fare clic sull'elenco a discesa Visualizza quindi su Icone grandi o Icone piccole. Le icone del pannello di controllo di Windows verranno visualizzate in un layout griglia. 3. Fare clic su Programmi e funzionalità. Verrà visualizzata la finestra Disinstalla o modifica programma. 4. Individuare e fare clic sull'applicazione che si desidera disinstallare. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'applicazione, quindi fare clic su Disinstalla dal menu di scelta rapida. Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo per completare la disinstallazione. L'applicazione verrà disinstallata. Installare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente CA ARCserve Central Applications consente di installare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente. Se si utilizza l'installazione invisibile all'utente, non sarà necessaria alcuna operazione da parte dell'utente. Di seguito è descritta la procedura per installare l'applicazione utilizzando la riga di comando di Windows. Per installare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente 1. Aprire la riga di comando di Windows nel computer in cui si desidera iniziare il processo di installazione invisibile all'utente. 2. Scaricare il pacchetto di installazione autoestraente di CA ARCserve Central Applications. Avviare il processo di installazione invisibile all'utente utilizzando la seguente sintassi della riga di comando: "CA ARCserve Central Applications Setup.exe" /s /v"/q -Path:<INSTALLDIR> -Port:<PORT> -U:<UserName> -P:<Password> -Products:<ProductList>" Capitolo 2: Installazione di CA ARCserve Central Reporting 15

16 Installare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente Uso: s v q Consente di avviare il pacchetto di file eseguibile in modalità invisibile all'utente. Consente di specificare ulteriori opzioni della riga di comando. Consente di installare l'applicazione in modalità invisibile all'utente. -Percorso:<INSTALLDIR> (Facoltativo) Consente di specificare il percorso di destinazione dell'installazione. Esempio: -Percorso:C:\Programmi\CA\ARCserve Central Applications Nota: se il valore di INSTALLDIR contiene uno spazio, racchiudere il percorso tra virgolette e barre rovesciate. Inoltre, il percorso non può terminare con una barra rovesciata. -Port:<PORTA> (Facoltativo) Consente di specificare il numero di porta per la comunicazione. Esempio: -Port:8015 -U:<NomeUtente> Consente di specificare il nome utente da utilizzare per installare ed eseguire l'applicazione. Nota: il nome utente deve corrispondere a un account amministrativo o a un account con privilegi amministrativi. -P:<Password> Consente di specificare la password per il nome utente. 16 Guida per l'utente

17 Installare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente -Products:<Elenco prodotti> (Facoltativo) Consente di specificare l'installazione in modalità invisibile all'utente di CA ARCserve Central Applications. Se non si specifica un valore per questo argomento, durante la procedura di installazione invisibile all'utente vengono installati tutti i componenti di CA ARCserve Central Applications. CA ARCserve Central Host-Based VM Backup VSPHEREX64 CA ARCserve Central Protection Manager CMX64 CA ARCserve Central Reporting REPORTINGX64 CA ARCserve Central Virtual Standby VCMX64 Tutte le applicazioni CA ARCserve Central Applications TUTTO Nota: gli esempi riportati di seguito descrivono la sintassi per eseguire l'installazione di una o più applicazioni CA ARCserve Central Applications in modalità invisibile all'utente: -Products:CMX64 -Products:CMX64,VCMX64 -Products:CMX64,VCMX64,REPORTINGX64 -Products:ALL L'applicazione verrà installata in modalità invisibile all'utente. Capitolo 2: Installazione di CA ARCserve Central Reporting 17

18 Disinstallare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente Disinstallare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente CA ARCserve Central Applications consente di disinstallare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente. Se si utilizza l'installazione invisibile all'utente, non sarà necessario alcun intervento da parte dell'utente. Di seguito è descritta la procedura per disinstallare l'applicazione utilizzando la riga di comando di Windows. Per disinstallare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente 1. Accedere al computer da cui si desidera disinstallare l'applicazione. Nota: è necessario accedere con un account amministrativo o un account con privilegi amministrativi. 2. Aprire la riga di comando di Windows ed eseguire il seguente comando per avviare il processo di disinstallazione invisibile all'utente: <INSTALLDIR>%\Setup\uninstall.exe /q /p <ProductCode> Oppure <INSTALLDIR>%\Setup\uninstall.exe /q /p <ALL> Esempio: la sintassi seguente consente di disinstallare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente. "%Programmi%\CA\ARCserve Central Applications\Setup\uninstall.exe" /q /p {CAED8DA9-D9A8-4F B34DEEEEC542} Uso: <INSTALLDIR> Consente di specificare la directory in cui è installata l'applicazione. Nota: eseguire la sintassi corrispondente all'architettura del sistema operativo del computer. <CodiceProdotto> Consente di specificare l'applicazione da disinstallare in modalità invisibile all'utente. Nota: la procedura di disinstallazione invisibile all'utente consente di installare una o più applicazioni di CA ARCserve Central Applications. Utilizzare i seguenti codici di prodotto per disinstallare CA ARCserve Central Applications in modalità invisibile all'utente: CA ARCserve Central Host-Based VM Backup {CAED49D3-0D3C-4C59-9D99-33AFAF0C7126} CA ARCserve Central Protection Manager {CAED05FE-D895-4FD5-B BD2D62} 18 Guida per l'utente

19 Disinstallare CA ARCserve Central Reporting in modalità invisibile all'utente CA ARCserve Central Reporting {CAED8DA9-D9A8-4F B34DEEEEC542} CA ARCserve Central Virtual Standby {CAED B-484B-A395-E2DF12E6F73D} L'applicazione verrà disinstallata in modalità invisibile all'utente. Capitolo 2: Installazione di CA ARCserve Central Reporting 19

20

21 Capitolo 3: Introduzione a CA ARCserve Central Reporting Le sezioni seguenti illustrano le modalità di configurazione di CA ARCserve Central Reporting. Questa sezione contiene i seguenti argomenti: Configurazione del server CA ARCserve Central Protection Manager (a pagina 21) Configurazione delle impostazioni di posta elettronica (a pagina 23) Configurazione delle pianificazioni di aggiornamento (a pagina 24) Configurazione delle preferenze di Social network (a pagina 26) Modificare l'account di amministratore (a pagina 27) Configurazione del server CA ARCserve Central Protection Manager Il modulo di configurazione di CA ARCserve Central Protection Manager consente di stabilire una connessione con la porta e il computer CA ARCserve Central Protection Manager per il recupero delle informazioni di database per i rapporti. Procedere come descritto di seguito: 1. Accedere al server CA ARCserve Central Reporting, quindi fare clic su Configurazione della barra di navigazione per aprire la schermata corrispondente. 2. Dal pannello Configurazione, fare clic su Configurazione CA ARCserve Central Protection Manager. 3. Completare i seguenti campi: Server CA ARCserve Central Protection Manager Per impostazione predefinita, nei seguenti campi vengono inseriti i valori configurati nel server CA ARCserve Central Protection Manager: Capitolo 3: Introduzione a CA ARCserve Central Reporting 21

22 Configurazione del server CA ARCserve Central Protection Manager Nome computer - Il nome host del computer in cui è installato CA ARCserve Central Protection Manager. Nome utente - Il nome utente richiesto per l'accesso al computer in cui è installato CA ARCserve Central Protection Manager. Password - La password per l'utente. Porta - Il numero della porta da utilizzare per comunicare con il servizio Web di CA ARCserve Central Protection Manager. HTTPS - Questa opzione è selezionata o deselezionata in base alla connessione configurata sul server CA ARCserve Central Protection Manager. Rileva automaticamente la porta e il protocollo - Consente di acquisire la porta CA ARCserve Central Protection Manager e il protocollo del database di Protection Manager e popola i campi soprastanti. Nota: questa opzione è disponibile solo in caso di autorizzazione di accesso al Registro di sistema remoto del server CA ARCserve Central Protection Manager. Per verificare se è possibile eseguire l'accesso al Registro di sistema remoto, dal server CA ARCserve Central Protection Manager accedere a services.msc e verificare che il servizio Registro di sistema remoto sia avviato e impostato su Automatico. Test - Consente di verificare se le informazioni di accesso a CA ARCserve Central Protection Manager sono corrette. 4. Fare clic su Salva. Tenere presenti le seguenti considerazioni: Le informazioni di accesso al database CA ARCserve Central Protection Manager vengono archiviate sul server CA ARCserve Central Reporting. Il server si connetterà a tale database per visualizzarne i dati nei rapporti. Se la porta, il protocollo, le credenziali o le impostazioni del database vengono modificati in CA ARCserve Central Protection Manager, viene richiesto di aggiornare le impostazioni di configurazione di CA ARCserve Central Reporting affinché corrispondano con modifiche apportate a CA ARCserve Central Protection Manager. Se le applicazioni CA ARCserve Central Protection Manager e CA ARCserve Central Reporting vengono installate sullo stesso server e utilizzano le impostazioni predefinite durante l'installazione, non sarà necessario configurare il server CA ARCserve Central Protection Manager. 22 Guida per l'utente

23 Configurazione delle impostazioni di posta elettronica Configurazione delle impostazioni di posta elettronica Le impostazioni di posta elettronica possono essere configurate per l'invio automatico degli avvisi nel caso in cui si verifichino le condizioni specificate. Procedere come descritto di seguito: 1. Accedere all'applicazione. Dalla barra di navigazione della pagina principale, fare clic su Configurazione per aprire la schermata corrispondente. 2. Nel riquadro Configurazione, fare clic su Configurazione di posta elettronica per visualizzare le opzioni di configurazione corrispondenti. 3. Completare i seguenti campi: Servizio - Specificare il tipo di servizio di posta elettronica dall'elenco a discesa. (Google Mail, Yahoo Mail, Live Mail o Altri). Server di posta - Specificare il nome host del server SMTP utilizzato da CA ARCserve Central Applications per l'invio di messaggi di posta elettronica. Richiede l'autenticazione - Selezionare questa opzione se il server di posta specificato richiede l'autenticazione. Il Nome account e la Password sono obbligatori. Oggetto - Specificare un oggetto di posta elettronica predefinito. Da - Specificare l'indirizzo di posta elettronica di invio del messaggio. Destinatari - Specificare uno o più indirizzi di posta elettronica, separati da un punto e virgola (;), per l'invio di messaggi di posta elettronica. Usa SSL - Selezionare questa opzione se il server di posta specificato richiede la connessione protetta (SSL). Invia STARTTLS - Selezionare questa opzione se il server di posta specificato richiede il comando STARTTLS. Usa formato HTML - Consente di inviare messaggi di posta elettronica in formato HTML. (selezionato per impostazione predefinita) Abilita impostazioni proxy - Selezionare questa opzione se è presente un server proxy, quindi specificare le impostazioni corrispondenti. 4. Fare clic su Messaggio di posta elettronica di verifica per verificare che le impostazioni di configurazione siano corrette. 5. Fare clic su Salva. Nota: è possibile fare clic su Reimposta per tornare ai valori salvati in precedenza. La configurazione del server di posta verrà applicata. Capitolo 3: Introduzione a CA ARCserve Central Reporting 23

24 Configurazione delle pianificazioni di aggiornamento Configurazione delle pianificazioni di aggiornamento È possibile impostare una pianificazione per il download automatico degli aggiornamenti di prodotto da un server CA oppure da un server di gestione temporanea software locale. Per configurare le pianificazioni di aggiornamento 1. Accedere all'applicazione. 2. Fare clic su Configurazione sulla barra di navigazione per aprire la schermata Configurazione. 3. Dal pannello di configurazione, fare clic su Configurazione aggiornamento. Verranno visualizzate le opzioni di configurazione degli aggiornamenti. 4. Selezionare un server di download. CA Server - Fare clic su Impostazioni proxy per visualizzare le opzioni seguenti: Utilizza le impostazioni proxy del browser - Consente di utilizzare le credenziali immesse per il proxy del browser. Nota: l'opzione Utilizza le impostazioni proxy del browser influisce sul funzionamento di Internet Explorer e Chrome. Configura impostazioni proxy - Specificare l'indirizzo IP o il nome host del server proxy e il numero di porta. Se il server specificato richiede l'autenticazione, selezionare l'opzione Il server proxy richiede l'autenticazione e immettere le credenziali. Fare clic su OK per tornare alla configurazione aggiornamenti. Server di gestione temporanea - Se si sceglie questa opzione, fare clic su Aggiungi server per aggiungere un server di gestione temporanea all'elenco. Immettere il nome host e il numero di porta del server, quindi fare clic su OK. Se si specificano più server di gestione temporanea, l'applicazione tenterà di utilizzare il primo server contenuto nell'elenco. Se la connection viene eseguita correttamente, i server restanti non verranno utilizzati per la gestione temporanea. 5. (Facoltativo) Per verificare la connessione del server, fare clic su Verifica connessione e attendere il completamento della verifica. 6. (Facoltativo) Fare clic Verifica aggiornamenti automaticamente e specificare il giorno e l'ora desiderati. La pianificazione può essere effettuata su base giornaliera o settimanale. Fare clic su Salva per applicare la configurazione di aggiornamento. 24 Guida per l'utente

25 Configurazione delle pianificazioni di aggiornamento Configura impostazioni proxy CA ARCserve Central Applications consente di specificare un server proxy per la comunicazione con il supporto tecnico di CA per verificare la disponibilità di aggiornamenti e scaricarli. Per attivare questa funzionalità, specificare il server proxy che si desidera impostare per la comunicazione del server CA ARCserve Central Applications. Procedere come descritto di seguito: 1. Accedere all'applicazione e fare clic su Configurazione sulla barra di spostamento. Verranno visualizzate le opzioni di configurazione. 2. Fare clic su Configurazione aggiornamento. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Configurazione aggiornamento. 3. Fare clic su Impostazioni proxy. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Impostazioni proxy. 4. Selezionare una delle seguenti opzioni: Utilizza le impostazioni proxy del browser - Consente all'applicazione di rilevare e utilizzare le stesse impostazioni proxy applicate al browser per connettersi al server di CA Technologies per aggiornare le informazioni. Nota: questo comportamento è valido solo per i browser Internet Explorer e Chrome. Configura impostazioni proxy - Consente di definire un server alternativo che l'applicazione utilizzerà per comunicare con il Supporto tecnico di CA per verificare la disponibilità di aggiornamenti. Il server alternativo (proxy) garantisce protezione e migliora le prestazioni e il controllo amministrativo. Completare i seguenti campi: Server proxy - Specificare il nome host o l'indirizzo IP del server proxy. Porta - Specificare il numero di porta che il server proxy utilizzerà per comunicare con il sito Web del Supporto tecnico di CA. (Facoltativo) Il server proxy richiede l'autenticazione - Se le credenziali di accesso per il server proxy non sono uguali a quelle per il server CA ARCserve Central Applications, selezionare la casella di controllo Il server proxy richiede l'autenticazione e specificare il nome utente e la password per l'accesso al server proxy. Fare clic su OK. Nota: per specificare il nome utente utilizzare il formato <nome dominio>/<nome utente>. Le impostazioni proxy sono configurate. Capitolo 3: Introduzione a CA ARCserve Central Reporting 25

26 Configurazione delle preferenze di Social network Configurazione delle preferenze di Social network CA ARCserve Central Applications consente di gestire gli strumenti di Social network che possono agevolare la gestione delle singole applicazioni. È possibile generare newsfeed, specificare collegamenti a siti Web di social network popolari e selezionare siti Web video. Per configurare le preferenze di Social network 1. Accedere all'applicazione. Dalla barra di navigazione della pagina principale, selezionare Configurazione. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Configurazione. 2. Dal pannello Configurazione, fare clic su Configurazione delle preferenze. Vengono visualizzate le opzioni relative alle preferenze. 3. Specificare le opzioni desiderate: Newsfeed - L'applicazione visualizza i feed RSS relativi alle notizie più recenti di CA ARCserve Central Applications e CA ARCserve D2D e le informazioni sui prodotti dal Centro di consultazione esperti. I feed verranno visualizzati nella pagina principale. Social network - L'applicazione visualizza nella pagina principale le icone di accesso a Twitter e Facebook per i siti Web di social network relativi a CA ARCserve Central Applications e CA ARCserve D2D. Video - Consente di selezionare il tipo di video per la visualizzazione dei prodotti CA ARCserve Central Applications e CA ARCserve D2D (Impostazione predefinita: Video di YouTube). Fare clic su Salva. Le opzioni di Social network verranno applicate 26 Guida per l'utente

27 Modificare l'account di amministratore 4. Dalla barra di navigazione fare clic su pagina iniziale. Verrà visualizzata la pagina iniziale. 5. Aggiornare il browser. Le opzioni di Social network verranno applicate. Modificare l'account di amministratore CA ARCserve Central Applications consente di modificare il nome utente e/o la password per l'account dell'amministratore dopo l'installazione dell'applicazione. L'account di amministratore viene utilizzato solo per il nome utente predefinito visualizzato sulla schermata di accesso. Nota: il nome utente specificato deve essere un account amministrativo di Windows o un account che dispone di privilegi di amministratore di Windows. Procedere come descritto di seguito: 1. Accedere all'applicazione e fare clic su Configurazione sulla barra di spostamento. Vengono visualizzate le opzioni di configurazione. 2. Fare clic su Account di amministratore 3. Vengono visualizzate le impostazioni dell'account di amministratore. 4. Aggiornare i seguenti campi: Nome utente Password Fare clic su Salva. L'account di amministratore viene modificato. Capitolo 3: Introduzione a CA ARCserve Central Reporting 27

28

29 Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting Questa sezione contiene i seguenti argomenti: Informazioni sulla schermata Dashboard (a pagina 30) Tipi di CA ARCserve Central Reporting (a pagina 33) Visualizzazione dei registri di CA ARCserve Central Reporting (a pagina 86) Aggiungere collegamenti alla barra di spostamento (a pagina 88) Attività di reporting (a pagina 88) Modifica del protocollo di comunicazione del server (a pagina 93) Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 29

30 Informazioni sulla schermata Dashboard Informazioni sulla schermata Dashboard La barra di navigazione del riquadro sinistro dell'applicazione CA ARCserve Central Reporting consente di accedere alla schermata del dashboard. In questa schermata è possibile visualizzare i dettagli relativi all'ambiente protetto in uso in un'unica visualizzazione centralizzata dei rollup di stato e dei rapporti di riepilogo. Ciascun rapporto può essere espanso per ottenere una visualizzazione dettagliata di computer specifici, in modo da determinare la causa dei problemi. 30 Guida per l'utente

31 Informazioni sulla schermata Dashboard La schermata Dashboard consente di applicare due tipi di filtro alla visualizzazione dei rapporti: globale e locale. Filtri globali - Consente di specificare il filtro per la visualizzazione di tutti i rapporti. Server Gruppi Tutti (predefinito) - Visualizza risultati su tutti i nodi registrati sul server CA ARCserve Central Protection Manager. CA ARCserve Backup - Selezionare Tutti oppure specifici nodi CA ARCserve Backup registrati sul server CA ARCserve Central Protection Manager da selezionare. CA ARCserve D2D - Selezionare Tutti oppure specifici nodi CA ARCserve D2D registrati sul server CA ARCserve Central Protection Manager da selezionare. Il filtro Gruppi consente di visualizzare tipi e nomi di applicazioni CA ARCserve Backup e gruppi predefiniti e personalizzati di CA ARCserve Central Protection Manager. La selezione è applicata a tutti i rapporti elencati nell'elenco rapporti. Ultimo numero di giorni Il campo Ultimi giorni contiene un menu a discesa con un elenco preimpostato dei periodi di raccolta dati di uso più comune, ovvero 1, 3, 7 (predefinito) e 30 giorni. È anche possibile immettere manualmente un valore in questo campo. Livello nodo Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Ciò consente di filtrare tutti i rapporti in base al livello nodo selezionato da monitorare. I livelli nodo sono configurati in tre categorie: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello nodo per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 31

32 Informazioni sulla schermata Dashboard Azione globale - Consente di selezionare una delle seguenti icone da applicare a tutti i rapporti. Per ulteriori informazioni su queste icone, consultare la sezione Attività di reporting (a pagina 88). Filtro locale - Consente di specificare il filtro per il rapporto selezionato. Per ulteriori dettagli su ogni filtro, vedere il rapporto desiderato nella sezione Tipi di CA ARCserve Central Reporting (a pagina 33). Azione locale - Consente di selezionare una delle icone seguenti da applicare al rapporto selezionato. Per ulteriori informazioni sulle icone, consultare la sezione Attività di reporting (a pagina 88). Finestra visualizzazione rapporti - Visualizza i risultati per il rapporto selezionato. Nota: tutti i dati di rapporto vengono tratti dal prodotto CA ARCserve Central Protection Manager in cui i nodi sono stati registrati e sincronizzati. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Operazioni possibili sui nodi nella Guida per l'utente di CA ARCserve Central Protection Manager. Riquadro di selezione di tutti i rapporti - Consente di visualizzare i tipi di rapporti offerti da CA ARCserve Central Reporting. Per ulteriori informazioni sui singoli rapporti, vedere Tipi di CA ARCserve Central Reporting (a pagina 33). 32 Guida per l'utente

33 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Tipi di CA ARCserve Central Reporting I rapporti forniti da CA ARCserve Central Reporting vengono classificati in cinque tipi di rapporti: rapporto di avviso, rapporto Tendenza dati, rapporto Utilizzo risorse, rapporto di backup e rapporto Distribuzione dati. Inoltre, le informazioni di alcuni rapporti possono essere visualizzate ancora più in dettaglio. In questa sezione verranno presentati i seguenti argomenti: Rapporto di avviso (a pagina 33) Rapporti di tendenza dati (a pagina 37) Rapporto Utilizzo risorse (a pagina 48) Rapporti di backup (a pagina 61) Rapporto Distribuzione dati sui supporti (a pagina 81) Rapporto di avviso Il Rapporto di avviso mostra i messaggi di avviso relativi a ciascun nodo per il periodo di tempo specificato. In questa sezione verranno presentati i seguenti argomenti: Visualizzazione dei rapporti di avviso (a pagina 34) Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 33

34 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Visualizzazione dei rapporti di avviso Il rapporto di avviso genera avvisi per ogni nodo dall'applicazione corrispondente. In questo rapporto vengono visualizzate informazioni dettagliate sui nodi e sui tipi di evento. È possibile visualizzare la schermata Rapporto di avviso facendo clic sulla scheda Dashboard sulla barra di spostamento. 34 Guida per l'utente

35 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Per ulteriori informazioni sul messaggio, fare clic sul collegamento di ipertesto dell'avviso che si desidera visualizzare. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 35

36 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Questo rapporto contiene i seguenti filtri: Nome nodo - Specifica il nome del server primario, del server standalone o del server primario centrale di Global Dashboard per i nodi di CA ARCserve Backup o di CA ARCserve D2D. Tipo di evento - Specifica i seguenti tipi di evento per il nodo selezionato: Tutto Nuovi aggiornamenti disponibili Processo di backup/ripristino/esportazione completato correttamente Processo di backup/ripristino/esportazione non riuscito Distribuzione criterio non riuscita Processi non eseguiti Avviso PKI Computer di monitoraggio dello spazio libero sulla destinazione Sincronizzazione non completata Errori di backup del computer virtuale basato su host Computer di monitoraggio di standby virtuale Errore di standby virtuale Standby virtuale eseguito con successo Ignorare/unire il processo in attesa nella coda dei processi Rilevamento Ultimi (numero di) giorni - Specifica un elenco predefinito dei periodi di raccolta dei dati più comuni, ovvero 1, 3, 7 (valore predefinito) e 30 giorni. È anche possibile immettere manualmente un valore in questo campo. Tipo di conferma - Consente di specificare tutti i messaggi, i messaggi confermati o i messaggi non confermati. Tenere presenti le seguenti considerazioni: I filtri globali, ovvero Server, Gruppi, Ultimi (numero di) giorni e Livello nodo, non sono validi per questo rapporto. Per visualizzare gli avvisi di CA ARCserve Central Virtual Standby, registrare i nodi di origine e il computer di monitoraggio nell'applicazione CA ARCserve Central Protection Manager. Per visualizzare gli avvisi CA ARCserve Central Host-Based VM Backup, registrare il server proxy del computer virtuale CA ARCserve D2D nell'applicazione CA ARCserve Central Protection Manager 36 Guida per l'utente

37 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Il rapporto di avviso visualizza risultati per i seguenti elementi: Nome nodo - Indica il nome del server primario, del server standalone o del server primario centrale di Global Dashboard per i nodi di CA ARCserve Backup o di CA ARCserve D2D. Messaggio di avviso - Indica il messaggio di avviso per il nodo corrispondente. Nota: fare clic sul messaggio di avviso per visualizzare ulteriori informazioni su tale avviso. Tipo di evento - Indica il tipo di evento per il nodo corrispondente. Ora di aggiornamento - Indica l'ora dell'ultimo aggiornamento del messaggio di avviso. Conferma - Consente di confermare il messaggio di avviso facendo clic sul collegamento ipertestuale Conferma e rimuovendolo dalla tabella. Nota: è possibile rivedere i messaggi rimossi selezionando Confermato dall'elenco a discesa Tipo di conferma nella sezione dei filtri locali. Nota: è possibile analizzare ogni nome di colonna per disporre gli elementi in ordine crescente o decrescente ed è disponibile l'opzione per visualizzare tutte le colonne nella schermata. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. Rapporti di tendenza dati Rapporto Tendenza dati dell'applicazione In questa sezione verranno presentati i seguenti argomenti: Rapporto Tendenza dati dell'applicazione (a pagina 37) Rapporto Tendenza delle dimensioni di backup (a pagina 41) Rapporto tendenza volume (a pagina 45) Il rapporto Tendenza dati dell'applicazione è un rapporto di tipo SRM che visualizza la dimensione dei dati in uso per ciascun tipo di applicazione in una visualizzazione cronologica. Il rapporto illustra la tendenza di crescita per tali applicazioni in modo da consentire di prevedere e preparare le esigenze future di spazio su disco. Questo rapporto visualizza le informazioni per i nodi in esecuzione su sistemi operativi Windows supportati. Inoltre, il rapporto consente di eseguire operazioni di drill-down per visualizzare informazioni dettagliate relative ai singoli nodi. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 37

38 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Vantaggi del rapporto Tendenza dati dell'applicazione Il rapporto Tendenza dati dell'applicazione è utile nell'analisi delle dimensioni correnti (e cronologiche) dei dati in uso per applicazioni protette di CA ARCserve Backup e CA ARCserve D2D. Inoltre, il rapporto si rivela utile anche per determinare le dimensioni future dell'applicazione in base alle tendenze di crescita previste. Tali informazioni consentono di prevedere le esigenze di spazio su disco per un periodo di tempo futuro e agire di conseguenza per garantire la dovuta protezione dell'ambiente. Questo rapporto consente di selezionare una o più applicazioni per analizzarne la dimensione complessiva dei dati. Visualizzazione del rapporto Tendenza dati dell'applicazione Il rapporto Tendenza dati dell'applicazione viene visualizzato in un formato grafico che mostra la quantità dei dati in uso (in GB) per ciascuna applicazione particolare, assieme alle tendenze previste in un periodo futuro. Il rapporto consente di specificare la modalità di visualizzazione, ovvero Settimana, Mese, Anno, Tutto (predefinita) e Serie di Tempo Personalizzata, per il periodo di tempo visualizzato. È possibile utilizzare la barra di scorrimento disponibile nella parte inferiore del grafico per regolare il periodo di tempo visualizzato, oppure fare clic su qualsiasi punto campione presente sulla riga di dati per visualizzare maggiori dettagli sul punto campione selezionato. I seguenti filtri possono essere utilizzati per il rapporto Tendenza dati dell'applicazione: Server - Consente di specificare tutti o alcuni nodi aggiunti da CA ARCserve Central Protection Manager. Gruppi - Consente di specificare tutti o alcuni tipi di applicazione e nomi dei gruppi predefiniti o personalizzati di CA ARCserve Backup e CA ARCserve Central Protection Manager. Nome nodo - Consente di specificare il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Livello nodo - Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Verranno filtrati tutti i rapporti in base al livello del nodo selezionato. Nel campo Livello nodo è presente un menu a discesa contenente le singole categorie di livello disponibili: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. 38 Guida per l'utente

39 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Previsione - Consente di selezionare o immettere manualmente il numero di giorni per un intervallo di tempo previsto (il numero massimo di giorni consentito è 90). Applicazione - Elenca le singole applicazioni associate al server e al gruppo selezionato. Sono supportate le seguenti applicazioni: Microsoft SQL Server Microsoft Exchange Server Microsoft SharePoint Server Oracle Server Lotus Domino Server Sybase Informix Dynamic Server SAP Hyper-V VMware Nota: CA ARCserve Backup supporta tali applicazioni ad eccezione di Microsoft SQL Server e Microsoft Exchange Server, supportate da CA ARCserve D2D. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 39

40 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Questo rapporto consente di visualizzare facilmente le tendenze previste nella capacità di archiviazione per consentire alle applicazioni di offrire aiuto nelle esigenze di archiviazione dati future. I dati di ciascuna applicazione vengono visualizzati su linee separate e con colori differenti. I dati previsti per l'applicazione appaiono, invece, su linea tratteggiata. È anche disponibile un grafico a linee di riepilogo per visualizzare la dimensione dei dati (e la tendenza) complessiva di tutte le applicazioni selezionate. Verranno visualizzati solamente dati relativi ad applicazioni installate (protette da CA ARCserve Backup e CA ARCserve D2D). Nota: per assicurarsi di segnalare la dimensione corretta del database Oracle, l'istanza di Oracle dovrà essere in modalità di archiviazione. Tendenza dati dell'applicazione - Drill down del rapporto È possibile espandere ulteriormente il rapporto Tendenza dati dell'applicazione in modo da visualizzare informazioni più dettagliate. È possibile fare clic su un punto del grafico a linee per visualizzare i dettagli di un periodo di tempo specifico. Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Tendenza dati dell'applicazione: 40 Guida per l'utente

41 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Il drill-down di questo rapporto include le seguenti informazioni per ogni applicazione: Nome server - Visualizza uno dei nomi server riportati di seguito, in base al tipo di backup eseguito: Per nodi di CA ARCserve Backup, il campo Nome server visualizza il nome del server primario di CA ARCserve Backup, del server standalone oppure del server primario centrale (Global Dashboard) utilizzato per la protezione del nodo. Per nodi di CA ARCserve D2D, il campo Nome server visualizza il nome host del nodo di CA ARCserve D2D su cui vengono eseguite le operazioni di backup e di copia file di CA ARCserve D2D. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Applicazione - Indica solo le applicazioni installate protette da CA ARCserve Backup o da CA ARCserve D2D. Dimensione dati (GB) - Indica la dimensione complessiva dei dati dell'applicazione. Nota: è possibile visualizzare ordinare il contenuto di ciascuna colonna in ordine crescente o decrescente e visualizzare la colonna desiderata nella finestra. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. Rapporto Tendenza delle dimensioni di backup Il rapporto Tendenza delle dimensioni di backup visualizza in ordine cronologico le dimensioni dei dati di backup di CA ARCserve Backup e di CA ARCserve D2D. Questo rapporto illustra la tendenza di crescita in modo da consentire di prevedere le esigenze di spazio di archiviazione future. Questo rapporto contiene informazioni sui nodi in esecuzione su sistemi operativi Windows supportati e consente di eseguire operazioni di drill-down per visualizzare informazioni dettagliate relative ai singoli nodi. Vantaggi del rapporto Tendenza delle dimensioni di backup Il rapporto Tendenza delle dimensioni di backup è utile nell'analisi delle dimensioni correnti (e cronologiche) dei dati di backup per i server protetti di CA ARCserve Backup e CA ARCserve D2D. Inoltre, il rapporto si rivela utile anche per determinare le dimensioni di backup future in base alle tendenze di crescita previste. Tali informazioni consentono di prevedere le esigenze di spazio su disco per un periodo di tempo futuro e agire di conseguenza per garantire la dovuta protezione dell'ambiente. Il rapporto Tendenza delle dimensioni di backup consente di selezionare uno o più server per analizzarne la dimensione dati complessiva. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 41

42 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Visualizzazione del rapporto Tendenza delle dimensioni di backup Il rapporto Tendenza delle dimensioni di backup viene visualizzato in un formato grafico che mostra la quantità di dati in uso (in GB) per ciascuna applicazione assieme alle tendenze previste per un periodo futuro. Il rapporto consente di specificare la modalità di visualizzazione, ovvero Settimana, Mese, Anno, Tutto (predefinita) e Serie di Tempo Personalizzata, per il periodo di tempo visualizzato. È possibile utilizzare la barra di scorrimento disponibile nella parte inferiore del grafico per regolare il periodo di tempo visualizzato, oppure fare clic su qualsiasi punto campione presente sulla riga di dati per visualizzare maggiori dettagli sul punto campione selezionato. Questo rapporto contiene i seguenti filtri: Server - Consente di specificare tutti o alcuni nodi aggiunti da CA ARCserve Central Protection Manager. Gruppi - Consente di specificare tutti o alcuni tipi di applicazione e nomi dei gruppi predefiniti o personalizzati di CA ARCserve Backup e CA ARCserve Central Protection Manager. Nome nodo - Consente di specificare il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Livello nodo - Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Verranno filtrati tutti i rapporti in base al livello del nodo selezionato. Nel campo Livello nodo è presente un menu a discesa contenente le singole categorie di livello disponibili: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. Previsione - Consente di selezionare o immettere manualmente il numero di giorni per un intervallo di tempo previsto (il numero massimo di giorni consentito è 90). Applicazione - Elenca le singole applicazioni associate al server e al gruppo selezionato. Nota: le applicazioni supportate sono CA ARCserve Backup e CA ARCserve D2D. 42 Guida per l'utente

43 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Questo rapporto consente di visualizzare le tendenze previste per la capacità di archiviazione in modo da consentire di pianificare le esigenze di backup future. I dati di ciascuna applicazione vengono visualizzati su linee separate e con colori differenti. I dati previsti per l'applicazione appaiono, invece, su linea tratteggiata. È anche disponibile un grafico a linee di riepilogo per visualizzare la dimensione dei dati (e la tendenza) complessiva di tutte le applicazioni selezionate. Verranno visualizzati solamente dati relativi ad applicazioni installate (protette da CA ARCserve Backup e CA ARCserve D2D). Tendenza delle dimensioni di backup - Drill-down del rapporto Il rapporto Tendenza delle dimensioni di backup può essere espanso ulteriormente per visualizzare informazioni dettagliate. È possibile fare clic su un punto del grafico a linee per visualizzare i dettagli di un periodo di tempo specifico. Nota: per risultati immediati su nodi specifici, da CA ARCserve Central Protection Manager inoltrare un processo di esplorazione SRM per calcolare i dati di backup per CA ARCserve Backup e CA ARCserve D2D. Se non si procede all'inoltro manuale di un processo di esplorazione SRM, la dimensione dei dati di backup verrà calcolata al completamento del processo di esplorazione SRM pianificato. Per ulteriori informazioni sull'inoltro di processi di esplorazione SRM, consultare la sezione Configurazione delle pianificazioni di gestione delle risorse di archiviazione nella Guida per l'utente di CA ARCserve Central Protection Manager. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 43

44 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Tendenza delle dimensioni di backup: Il drill-down di questo rapporto include le seguenti informazioni per ogni applicazione: Nome server - Visualizza uno dei nomi server riportati di seguito, in base al tipo di backup eseguito: Per nodi di CA ARCserve Backup, il campo Nome server visualizza il nome del server primario di CA ARCserve Backup, del server standalone oppure del server primario centrale (Global Dashboard) utilizzato per la protezione del nodo. Per nodi di CA ARCserve D2D, il campo Nome server visualizza il nome host del nodo di CA ARCserve D2D su cui vengono eseguite le operazioni di backup e di copia file di CA ARCserve D2D. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Applicazione - Indica solo le applicazioni installate protette da CA ARCserve Backup o da CA ARCserve D2D. Dimensione dati (GB) - Indica la dimensione complessiva dei dati dell'applicazione. Ora ultimo backup eseguito correttamente - Indica la data e l'ora dell'ultimo backup completato. 44 Guida per l'utente

45 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Rapporto tendenza volume Vantaggi del rapporto Tendenza volume Nota: è possibile visualizzare ordinare il contenuto di ciascuna colonna in ordine crescente o decrescente e visualizzare la colonna desiderata nella finestra. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. Il rapporto Tendenza volume è un rapporto di tipo SRM che visualizza la dimensione dei dati in uso per ciascun volume in una visualizzazione cronologica e illustra la tendenza di crescita di tali volumi in modo da consentire di prevedere le esigenze di spazio su disco future. Questo rapporto visualizza informazioni per i nodi CA ARCserve D2D e CA ARCserve Backup installati che eseguono un sistema operativo Windows supportato e consente di eseguire il drill-down per visualizzare informazioni più dettagliate relative ai singoli nodi. Il rapporto Tendenza volume è utile nell'analisi della dimensione attuale (e storica) dei dati in uso per ciascun volume. In aggiunta, questo rapporto è anche utile nel determinare le esigenze di dimensione del volume future in base a tendenze di crescita previste. Tali informazioni consentono di prevedere le esigenze di spazio del volume per un periodo di tempo futuro e agire di conseguenza per garantire la dovuta protezione dell'ambiente. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 45

46 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Visualizzazione del rapporto Tendenza volume Il rapporto Tendenza volume viene visualizzato nel formato grafico che mostra la capacità di spazio utilizzato e di spazio libero (in GB) per ciascun volume, assieme alle tendenze previste per un periodo di tempo futuro. Il rapporto consente di specificare la modalità di visualizzazione, ovvero Settimana, Mese, Anno, Tutto (predefinita) e Serie di Tempo Personalizzata, per il periodo di tempo visualizzato. Questo rapporto contiene i seguenti filtri: Server - Consente di specificare tutti o alcuni nodi aggiunti da CA ARCserve Central Protection Manager. Gruppi - Consente di specificare tutti o alcuni tipi e nomi di applicazione dei gruppi predefiniti o personalizzati di CA ARCserve Backup e CA ARCserve Central Protection Manager. Nome nodo - Consente di specificare il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Livello nodo - Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Verranno filtrati tutti i rapporti in base al livello del nodo selezionato. Nel campo Livello nodo è presente un menu a discesa contenente le singole categorie di livello disponibili: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. Previsione - Consente di selezionare o immettere manualmente il numero di giorni per un intervallo di tempo previsto (il numero massimo di giorni consentito è 90). 46 Guida per l'utente

47 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Questo rapporto consente di visualizzare facilmente le tendenze previste nella capacità di ciascun volume per consentire di pianificare le esigenze future. I dati di ciascuna categoria di volume (Spazio utilizzato e Spazio libero) vengono visualizzati vengono visualizzati su linee separate e con colori differenti. I dati previsti per l'applicazione appaiono, invece, su linea tratteggiata. Per impostazione predefinita, il rapporto Tendenza volume visualizza un rapporto drill-down. Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Tendenza volume: Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 47

48 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Il drill-down di questo rapporto include le seguenti informazioni: Nome server - Visualizza uno dei nomi server riportati di seguito, in base al tipo di backup eseguito: Per nodi di CA ARCserve Backup, il campo Nome server visualizza il nome del server primario di CA ARCserve Backup, del server standalone oppure del server primario centrale (Global Dashboard) utilizzato per la protezione del nodo. Per nodi di CA ARCserve D2D, il campo Nome server visualizza il nome host del nodo di CA ARCserve D2D su cui vengono eseguite le operazioni di backup e di copia file di CA ARCserve D2D. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Punto di montaggio - Indica la directory principale per il montaggio dei volumi. Dimensioni volume (GB) - Indica la dimensione del volume del nodo corrispondente. Spazio utilizzato (GB) - Indica la quantità di spazio utilizzato sul nodo corrispondente. Spazio libero (GB) - Indica la quantità di spazio libero disponibile sul nodo corrispondente. Percentuale di spazio utilizzato - Indica la percentuale di spazio utilizzato sul nodo corrispondente. È possibile selezionare anche combinazioni di volume differenti facendo clic su più nomi di nodo per visualizzare le loro tendenze di dimensione accumulate. Nota: è possibile analizzare ogni nome di colonna per disporre gli elementi in ordine crescente o decrescente ed è disponibile l'opzione per visualizzare tutte le colonne nella schermata. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. Rapporto Utilizzo risorse In questa sezione verranno presentati i seguenti argomenti: Rapporto utilizzo CPU (a pagina 49) Rapporto Utilizzo memoria (a pagina 53) Rapporto utilizzo rete (a pagina 57) 48 Guida per l'utente

49 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Rapporto utilizzo CPU Vantaggi del rapporto Utilizzo CPU Il rapporto Utilizzo CPU visualizza la percentuale di utilizzo della CPU per un server protetto CA ARCserve Backup e CA ARCserve D2D durante un periodo di tempo specificato. È importante controllare l'utilizzo della CPU per verificare che quest'ultima non si trovi in stato di sovraccarico troppo frequentemente. Se l'utilizzo della CPU è troppo elevato, il server potrebbe non rispondere o i tempi di risposta potrebbero diventare troppo lunghi. In tal caso, è necessario determinare il processo responsabile dell'elevato utilizzo della CPU e rimediare al problema. Il rapporto Utilizzo CPU consente di classificare rapidamente i computer in base alla quantità, al produttore e all'architettura della CPU (32 bit contro 64 bit). È possibile ottenere una visione complessiva per analizzare e determinare quali CPU sono più efficienti di altre nei processi di backup, e quali possono costituire potenziali problemi. Ad esempio, se si identifica un nodo con un valore di velocità effettiva minore, questo rapporto consente di monitorare la velocità CPU di tale nodo. È possibile cercare le similitudini nei comportamenti delle CPU più lente oppure fabbricate dallo stesso produttore. Un nodo CPU a 32 bit può avere una velocità effettiva minore rispetto a un nodo CPU a 64 bit. È anche possibile utilizzare i valori di velocità effettiva più alta quale punto di riferimento per capire perché le prestazioni di tali CPU sono tanto elevate. Le CPU più lente possono essere messe a confronto con quelle più veloci per stabilire se sussiste un problema o se entrambi i set di valori sono simili; è probabile infatti che il rendimento delle CPU più lente non sia insufficiente. Questo rapporto consente di determinare se è necessario un aggiornamento dell'hardware della CPU. Si consiglia di cercare le similitudini nei comportamenti, al fine di isolare le potenziali CPU problematiche e stabilire se si riscontrano frequentemente errori con le stesse CPU. Quando si cerca di stabilire quali siano i nodi problematici, è importante analizzare i risultati di tutti i campi di questo rapporto. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 49

50 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Visualizzazione del rapporto Utilizzo CPU Il rapporto Utilizzo CPU viene visualizzato in formato grafico con una visualizzazione storica della percentuale di utilizzo della CPU per i server monitorati durante un periodo di tempo specifico (solo per nodi CA ARCserve D2D e CA ARCserve Backup installati ed eseguiti su un sistema operativo Windows supportato). Il rapporto consente di specificare la modalità di visualizzazione (Settimana corrente o Ultime 4 settimane) per il periodo di tempo visualizzato. La modalità Settimana corrente mostra i dati a partire dalla domenica della settimana corrente, mentre la modalità Ultime 4 settimane mostra i dati relativi alle ultime 4 settimane. Questo rapporto contiene i seguenti filtri: Server - Consente di specificare tutti o alcuni nodi aggiunti da CA ARCserve Central Protection Manager. Gruppi - Consente di specificare tutti o alcuni tipi di applicazione e nomi dei gruppi predefiniti o personalizzati di CA ARCserve Backup e CA ARCserve Central Protection Manager. Nome nodo - Consente di specificare il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Livello nodo - Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Verranno filtrati tutti i rapporti in base al livello del nodo selezionato. Nel campo Livello nodo è presente un menu a discesa contenente le singole categorie di livello disponibili: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. 50 Guida per l'utente

51 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 51

52 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Rapporto Utilizzo CPU - Drill-down del rapporto È possibile espandere ulteriormente il rapporto Utilizzo CPU in modo da visualizzare informazioni più dettagliate. È possibile fare clic su un punto del grafico a linee per mostrare il dettagli del periodo di tempo specificato. Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Utilizzo CPU: Il drill-down di questo rapporto include le seguenti informazioni: Nome server - Visualizza uno dei nomi server riportati di seguito, in base al tipo di backup eseguito: Per nodi di CA ARCserve Backup, il campo Nome server visualizza il nome del server primario di CA ARCserve Backup, del server standalone oppure del server primario centrale (Global Dashboard) utilizzato per la protezione del nodo. Per nodi di CA ARCserve D2D, il campo Nome server visualizza il nome host del nodo di CA ARCserve D2D su cui vengono eseguite le operazioni di backup e di copia file di CA ARCserve D2D. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. 52 Guida per l'utente

53 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Utilizzo CPU (%) - Indica l'utilizzo della CPU di ogni nodo. Numero di CPU - Indica il numero di CPU utilizzate per il nodo. Architettura - Indica se la versione della CPU è a 32 o 64 bit. CPU - Indica il tipo di CPU utilizzato. Sistema operativo - Indica il tipo di sistema operativo utilizzato. Livello - Indica il livello di priorità del nodo. Rapporto Utilizzo memoria Vantaggi del rapporto Utilizzo memoria Nota: è possibile visualizzare ordinare il contenuto di ciascuna colonna in ordine crescente o decrescente e visualizzare la colonna desiderata nella finestra. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. Questo rapporto mostra una visualizzazione cronologica della percentuale di memoria in uso sui nodi client in un periodo di tempo specificato. Questo rapporto contiene informazioni sui nodi in esecuzione su sistemi operativi Windows supportati e consente di eseguire operazioni di drill-down per visualizzare informazioni dettagliate relative ai singoli nodi. Il rapporto Utilizzo memoria visualizza la percentuale di memoria in uso sui server protetti CA ARCserve Backup e CA ARCserve D2D durante un intervallo di tempo specificato. L'utilizzo corrisponde al livello di capacità di memoria in uso. Un aumento della percentuale di utilizzo implica un peggioramento delle prestazioni. Se l'utilizzo della memoria risulta costantemente eccessivo, sarà necessario determinare il processo responsabile di tale utilizzo elevato. È possibile utilizzare questo rapporto per determinare quando è opportuno procedere all'aggiornamento di un server o di un'applicazione. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 53

54 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Visualizzazione del rapporto Utilizzo memoria Il rapporto Utilizzo memoria viene visualizzato in formato grafico con una visualizzazione cronologica della percentuale di utilizzo della memoria per i server monitorati in un periodo di tempo specificato (solo per nodi CA ARCserve D2D e CA ARCserve Backup installati che eseguono un sistema operativo Windows supportato). Il rapporto consente di specificare la modalità di visualizzazione (Settimana corrente o Ultime 4 settimane) per il periodo di tempo visualizzato. La modalità Settimana corrente mostra i dati a partire dalla domenica della settimana corrente, mentre la modalità Ultime 4 settimane mostra i dati relativi alle ultime 4 settimane. È possibile fare clic su un punto campione qualsiasi della linea di dati per visualizzare informazioni più dettagliate. Questo rapporto contiene i seguenti filtri: Server - Consente di specificare tutti o alcuni nodi aggiunti da CA ARCserve Central Protection Manager. Gruppi - Consente di specificare tutti o alcuni tipi e nomi di applicazione dei gruppi predefiniti o personalizzati di CA ARCserve Backup e CA ARCserve Central Protection Manager. Nome nodo - Consente di specificare il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Livello nodo - Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Verranno filtrati tutti i rapporti in base al livello del nodo selezionato. Nel campo Livello nodo è presente un menu a discesa contenente le singole categorie di livello disponibili: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. 54 Guida per l'utente

55 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 55

56 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Utilizzo memoria - Drill-down del rapporto È possibile espandere ulteriormente il rapporto Utilizzo memoria in modo da visualizzare informazioni più dettagliate. È possibile fare clic su un punto di esempio del grafico a linee per mostrare il dettagli di quel periodo di tempo specifico. Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Utilizzo memoria: Il drill-down di questo rapporto include le seguenti informazioni per ciascun nodo: Nome server - Visualizza uno dei nomi server riportati di seguito, in base al tipo di backup eseguito: Per nodi di CA ARCserve Backup, il campo Nome server visualizza il nome del server primario di CA ARCserve Backup, del server standalone oppure del server primario centrale (Global Dashboard) utilizzato per la protezione del nodo. Per nodi di CA ARCserve D2D, il campo Nome server visualizza il nome host del nodo di CA ARCserve D2D su cui vengono eseguite le operazioni di backup e di copia file di CA ARCserve D2D. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Utilizzo memoria (%) - Indica la percentuale di utilizzo della memoria per il nodo corrispondente. 56 Guida per l'utente

57 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Capacità memoria - Indica la capacità di memoria per il nodo. Utilizzo file di paging (%) - Indica la percentuale di utilizzo del file di paging per il nodo corrispondente. Capacità file di paging - Indica la capacità del file di paging per il nodo corrispondente. Sistema operativo - Indica il tipo di sistema operativo utilizzato. Livello - Indica il livello di priorità del nodo. Rapporto utilizzo rete Vantaggi del rapporto Utilizzo rete È anche possibile fare clic sul nome di un singolo nodo per visualizzare le informazioni del grafico a linee per quel nodo sovrapposte alle informazioni del grafico a linee complessivo. Tenere presenti le seguenti considerazioni: È possibile analizzare ogni nome di colonna per disporre gli elementi in ordine crescente o decrescente ed è disponibile l'opzione per visualizzare tutte le colonne nella schermata. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. Un file di paging rappresenta una parte riservata dell'unità disco rigido utilizzata per archiviare temporaneamente segmenti di dati. Questi dati vengono quindi scambiati in entrata e in uscita rispetto alla memoria fisica quando non è presente memoria sufficiente per tutte le applicazioni, liberando parte della memoria fisica per le applicazioni. Un file di pagina può inoltre essere denominato file di scambio. Questo rapporto mostra una visualizzazione cronologica della percentuale di capacità di rete in uso sui nodi client in un periodo di tempo specificato. Questo rapporto contiene informazioni sui nodi in esecuzione su sistemi operativi Windows supportati e consente di eseguire operazioni di drill-down per visualizzare informazioni dettagliate relative ai singoli nodi. Il rapporto Utilizzo rete visualizza la percentuale di larghezza di banda della scheda NIC in uso sui server protetti CA ARCserve Backup e CA ARCserve D2D durante l'intervallo di tempo specificato. Quando si parla di utilizzo ci si riferisce al livello di impiego della capacità dell'interfaccia di rete (o NIC) da parte dell'utente. Un aumento della percentuale di utilizzo implica un peggioramento delle prestazioni di rete, motivo per cui si raccomanda di mantenere la percentuale di utilizzo di rete al minimo. Se l'utilizzo della rete risulta costantemente eccessivo, sarà necessario determinare quale processo sta causando questo alto utilizzo e trovare una soluzione al problema. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 57

58 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Visualizzazione del rapporto Utilizzo rete Il rapporto Utilizzo rete viene visualizzato in formato grafico con una visualizzazione cronologica della percentuale di utilizzo della rete (NIC) per i server monitorati in un periodo di tempo specificato (solo per nodi CA ARCserve D2D e CA ARCserve Backup installati che eseguono un sistema operativo Windows supportato). Il rapporto consente di specificare la modalità di visualizzazione (Settimana corrente o Ultime 4 settimane) per il periodo di tempo visualizzato. La modalità Settimana corrente mostra i dati a partire dalla domenica della settimana corrente, mentre la modalità Ultime 4 settimane mostra i dati relativi alle ultime 4 settimane. È possibile fare clic su un punto campione qualsiasi della linea di dati per visualizzare informazioni più dettagliate. Questo rapporto contiene i seguenti filtri: Server - Consente di specificare tutti o alcuni nodi aggiunti da CA ARCserve Central Protection Manager. Gruppi - Consente di specificare tutti o alcuni tipi e nomi di applicazione dei gruppi predefiniti o personalizzati di CA ARCserve Backup e CA ARCserve Central Protection Manager. Nome nodo - Consente di specificare il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Livello nodo - Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Verranno filtrati tutti i rapporti in base al livello del nodo selezionato. Nel campo Livello nodo è presente un menu a discesa contenente le singole categorie di livello disponibili: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. 58 Guida per l'utente

59 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 59

60 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Rapporto Utilizzo Rete - Drill-down del rapporto È possibile espandere ulteriormente il rapporto Utilizzo rete in modo da visualizzare informazioni più dettagliate. È possibile fare clic su un punto di esempio del grafico a linee per mostrare il dettagli di quel periodo di tempo specifico. Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Utilizzo rete: Il drill-down di questo rapporto include le seguenti informazioni per ciascun nodo: Nome server - Visualizza uno dei nomi server riportati di seguito, in base al tipo di backup eseguito: Per nodi di CA ARCserve Backup, il campo Nome server visualizza il nome del server primario di CA ARCserve Backup, del server standalone oppure del server primario centrale (Global Dashboard) utilizzato per la protezione del nodo. Per nodi di CA ARCserve D2D, il campo Nome server visualizza il nome host del nodo di CA ARCserve D2D su cui vengono eseguite le operazioni di backup e di copia file di CA ARCserve D2D. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Utilizzo rete - Indica la percentuale di utilizzo della rete per il nodo corrispondente. Velocità (Mbps) - Indica la velocità della larghezza di banda del nodo. 60 Guida per l'utente

61 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Indirizzo MAC - Indica l'indirizzo MAC del nodo corrispondente. Livello nodo - Indica il livello di priorità del nodo. È anche possibile fare clic sul nome di un singolo nodo per visualizzare le informazioni del grafico a linee per quel nodo sovrapposte alle informazioni del grafico a linee complessivo. Tenere presenti le seguenti considerazioni: È possibile analizzare ogni nome di colonna per disporre gli elementi in ordine crescente o decrescente ed è disponibile l'opzione per visualizzare tutte le colonne nella schermata. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. L'indirizzo MAC (Media Access Control) è un valore univoco dell'hardware assegnato dal fabbricante e associato alle schede di rete o alle schede di interfaccia di rete (NIC) per scopi di identificazione. Rapporti di backup Rapporto Stato di archiviazione nodo In questa sezione verranno presentati i seguenti argomenti: Rapporto Stato di archiviazione nodo (a pagina 61) Stato di backup dei nodi (a pagina 67) Rapporto Stato di protezione della virtualizzazione (a pagina 74) Questo rapporto mostra lo stato di archiviazione più recente dei nodi di CA ARCserve Backup e lo stato di copia file dei nodi di CA ARCserve D2D durante il periodo di tempo specificato Il rapporto consente di eseguire operazioni di drill-down per visualizzare informazioni dettagliate su ciascuna categoria selezionata. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 61

62 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Vantaggi del rapporto Stato di archiviazione nodo Il rapporto Stato di archiviazione nodo consente di analizzare e stabilire quali nodi sono più efficienti di altri nei processi di archiviazione o di copia file e quali potrebbero causare problemi. In genere, questo rapporto è utile per verificare lo stato dei processi di archiviazione o di copia file più recenti dal punto di vista dei nodi. Se lo stato di archiviazione del giorno precedente è verde (eseguito correttamente), significa che il processo di archiviazione o copia file è stato eseguito correttamente. Se, invece, lo stato di archiviazione è rosso (non riuscito), è possibile analizzare rapidamente il registro attività per stabilire il problema e risolverlo in modo rapido. È anche possibile monitorare lo stato dei nodi quotidianamente per identificare eventuali tendenze comportamentali dei processi di stato nodo nel proprio ambiente. Si consiglia di cercare le similitudini nei comportamenti, al fine di isolare i potenziali nodi problematici e stabilire se questi riscontrano frequentemente errori durante il backup. Quando si cerca di stabilire quali siano i nodi problematici, è importante analizzare i risultati di tutti i campi di questo rapporto. Visualizzazione del rapporto Stato di archiviazione nodo Il rapporto Stato di archiviazione nodo può essere visualizzato come grafico a torta o grafico a barre. Questo rapporto contiene i seguenti filtri: Server - Consente di specificare tutti o alcuni nodi aggiunti da CA ARCserve Central Protection Manager. Gruppi - Consente di specificare tutti o alcuni tipi e nomi di applicazione dei gruppi predefiniti o personalizzati di CA ARCserve Backup e CA ARCserve Central Protection Manager. Nome nodo - Consente di specificare il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Livello nodo - Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Verranno filtrati tutti i rapporti in base al livello del nodo selezionato. Nel campo Livello nodo è presente un menu a discesa contenente le singole categorie di livello disponibili: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. Ultimi (numero di) giorni - Specifica un elenco preimpostato dei periodi di raccolta dati di uso più comune, ovvero 1, 3, 7 (predefinito) e 30 giorni. È anche possibile immettere manualmente un valore in questo campo. 62 Guida per l'utente

63 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Grafico a torta Il grafico a torta offre una panoramica generica dei nodi soggetti ai processi di archiviazione o a copia file in tutti i giorni dell'intervallo di tempo specificato. Le categorie di stato visualizzate nel grafico a torta rappresentano una percentuale del numero totale di nodi di cui è stata eseguita l'archiviazione durante l'intervallo di giorni specificato, prendendo in considerazione lo stato di backup più recente di ciascun nodo. Grafico a barre Il grafico a barre fornisce una visualizzazione più dettagliata dei nodi di cui è stata eseguita l'archiviazione o l'operazione di copia e incolla per ciascun giorno dell'intervallo di tempo specificato. Le categorie di stato visualizzate nel grafico a barre rappresentano il numero giornaliero di nodi soggetti ad archiviazione nell'intervallo di tempo specificato. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 63

64 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Nota: per impostazione predefinita, CA ARCserve Central Reporting visualizza nei grafici a barre solo informazioni relative a un massimo di 90 giorni. Se si aumenta tale limite a più di 90 giorni, le informazioni del grafico a barre non saranno leggibili. Se si decide di visualizzare informazioni giornaliere relative a più di 90 giorni, il grafico a barre limiterà la visualizzazione a 90 giorni, indipendentemente dal numero di giorni impostato. Questa limitazione non è valida per la visualizzazione dello stesso rapporto tramite grafico a torta, in cui il numero massimo di giorni visualizzati è Guida per l'utente

65 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Stato di archivio di nodo - Drill-down del rapporto Il rapporto Stato di archiviazione nodo può essere espanso ulteriormente dal grafico a torta o dal grafico a barre per visualizzare informazioni più dettagliate. Facendo clic su ciascuna categoria di stato (da entrambe le visualizzazioni), viene effettuato il drill down da un rapporto di informazioni riepilogative a un rapporto più dettagliato su categorie specifiche. Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Stato di archiviazione nodo nella visualizzazione grafico a torta: Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 65

66 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Stato di archiviazione nodo nella visualizzazione grafico a barre: Il drill-down di questi rapporti include le seguenti informazioni: Nome server - Visualizza uno dei nomi server riportati di seguito, in base al tipo di backup eseguito: Per nodi di CA ARCserve Backup, il campo Nome server visualizza il nome del server primario di CA ARCserve Backup, del server standalone oppure del server primario centrale (Global Dashboard) utilizzato per la protezione del nodo. Per nodi di CA ARCserve D2D, il campo Nome server visualizza il nome host del nodo di CA ARCserve D2D su cui vengono eseguite le operazioni di backup e di copia file di CA ARCserve D2D. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Dimensioni totali di archiviazione (GB) - Indica la dimensione totale dei dati archiviati o copiati sul nodo. Ora ultima archiviazione - Indica la data e l'ora dell'ultimo processo di archiviazione o copia file. Posizione di archiviazione - Indica la destinazione del processo di archiviazione o copia file. 66 Guida per l'utente

67 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Stato di backup dei nodi Nota: è anche possibile eseguire il drill down del grafico a barre per visualizzare un elenco filtrato dei nodi relativi a una categoria di stato in un singolo giorno. È quindi possibile eseguire un ulteriore drill down del rapporto facendo clic sul nome di un nodo e visualizzare così un elenco di tutti i messaggi di registro associati a quel nodo. È anche possibile applicare un filtro all'elenco specificando la gravità dei messaggi visualizzati (Errori e avvisi, Errori, Avvisi, Informazioni o Tutti). Tenere presenti le seguenti considerazioni: È possibile analizzare ogni nome di colonna per disporre gli elementi in ordine crescente o decrescente ed è disponibile l'opzione per visualizzare tutte le colonne nella schermata. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. CA ARCserve Central Reporting utilizza l'impaginazione in modo da visualizzare i primi 100 messaggi del registro. Fare clic sul pulsante Pagina successiva per visualizzare ulteriori messaggi. Eseguendo il drill-down di questo rapporto, è possibile fare clic su uno degli errori o dei messaggi di avviso elencati per visualizzare il relativo argomento della guida alla risoluzione problemi, che include il motivo e l'azione correttiva. Nel rapporto Stato di backup dei nodi sono elencati i dati di stato più recenti per tutti i nodi dei quali è stato eseguito il backup nell'intervallo di giorni specificato. Vantaggi del rapporto Stato di backup del nodo Il rapporto Stato di backup del nodo consente di analizzare e stabilire quali nodi sono più efficienti di altri nei processi di backup, e quali possono costituire potenziali problemi. In genere, questo rapporto è utile per verificare lo stato dei processi di backup più recenti dal punto di vista dei nodi stessi. Se lo stato del backup del giorno precedente è verde (eseguito correttamente), vuol dire che per il backup del nodo corrispondente è andato a buon fine. Se, invece, lo stato del backup è rosso (non riuscito), è possibile analizzare rapidamente il registro attività per stabilire il problema e risolverlo col minimo ritardo. È anche possibile monitorare lo stato dei nodi quotidianamente per identificare eventuali tendenze comportamentali dei processi di stato nodo nel proprio ambiente. Si consiglia di cercare le similitudini nei comportamenti, al fine di isolare i potenziali nodi problematici e stabilire se questi riscontrano frequentemente errori durante il backup. Quando si cerca di stabilire quali siano i nodi problematici, è importante analizzare i risultati di tutti i campi di questo rapporto. Nota: il rapporto Stato di backup del nodo include backup di CA ARCserve Backup, di CA ARCserve D2D e del computer virtuale eseguiti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 67

68 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Visualizzazione rapporto Stato di backup del nodo Il rapporto Stato di backup del nodo può essere visualizzato come grafico a torta o grafico a barre. Questo rapporto contiene i seguenti filtri: Server - Consente di specificare tutti o alcuni nodi aggiunti da CA ARCserve Central Protection Manager. Gruppi - Consente di specificare tutti o alcuni tipi e nomi di applicazione dei gruppi predefiniti o personalizzati di CA ARCserve Backup e CA ARCserve Central Protection Manager. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Se i computer virtuali attivi protetti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup sono attivi, questo campo visualizza il nome host del computer virtuale nei risultati di rapporto. Se i computer virtuali protetti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup sono inattivi, questo campo visualizza la dicitura 'Sconosciuto (nome del computer virtuale)' nei risultati di rapporto. Nota: questo rapporto non può essere filtrato utilizzando la parola Sconosciuto. Ad ogni modo, per ricercare nomi nodo sconosciuti, lasciare vuoto il filtro Nome nodo in modo da visualizzare tutti i nomi nodo oppure attivare il computer virtuale da rilevare. Livello nodo - Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Verranno filtrati tutti i rapporti in base al livello del nodo selezionato. Nel campo Livello nodo è presente un menu a discesa contenente le singole categorie di livello disponibili: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. Ultimi (numero di) giorni - Specifica un elenco preimpostato dei periodi di raccolta dati di uso più comune, ovvero 1, 3, 7 (predefinito) e 30 giorni. È anche possibile immettere manualmente un valore in questo campo. Nota: per impostazione predefinita, CA ARCserve Backup memorizza le informazioni del registro attività durante un periodo di soli 14 giorni. Se si desidera poter visualizzare i dati del registro attività per più di 14 giorni, è necessario modificare l'opzione Sfoltisci registri attività con più di per aumentare il periodo di memorizzazione del registro. Per ulteriori informazioni sulla modifica delle impostazioni del registro attività, consultare la Guida per l'amministratore. 68 Guida per l'utente

69 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Grafico a torta Il grafico a torta offre una panoramica a grandi linee dei nodi soggetti a backup in tutti i giorni dell'intervallo di tempo specificato. Le categorie di stato visualizzate nel grafico a torta rappresentano una percentuale del numero totale di nodi di cui è stato eseguito il backup durante l'intervallo di giorni specificato, con lo stato di backup più recente preso in considerazione per ogni nodo. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 69

70 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Grafico a barre Il grafico a barre fornisce una visualizzazione più dettagliata dei nodi di cui è stato eseguito il backup per ciascun giorno dell'intervallo di tempo specificato. Le categorie di stato visualizzate nel grafico a barre rappresentano il numero giornaliero di nodi soggetti a backup nell'intervallo di tempo specificato. Nota: per impostazione predefinita, CA ARCserve Central Reporting visualizza nei grafici a barre solo informazioni relative a un massimo di 90 giorni. Se si aumenta tale limite a più di 90 giorni, le informazioni del grafico a barre non saranno leggibili. Se si decide di visualizzare informazioni giornaliere relative a più di 90 giorni, il grafico a barre limiterà la visualizzazione a 90 giorni, indipendentemente dal numero di giorni impostato. Questa limitazione non è valida per la visualizzazione dello stesso rapporto tramite grafico a torta, il cui numero massimo di giorni di riferimento è Guida per l'utente

71 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Rapporto Stato di backup dei nodi - Drill down del rapporto Il rapporto Stato di backup dei nodi può essere espanso ulteriormente dal grafico a torta o dal grafico a barre per visualizzare informazioni più dettagliate. Facendo clic su ciascuna categoria di stato, viene effettuato il drill down da un rapporto di informazioni riepilogative a un rapporto più dettagliato delle categorie specifiche. Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Stato di backup dei nodi nella visualizzazione grafico a torta: Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 71

72 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Stato di backup dei nodi nella visualizzazione grafico a barre: 72 Guida per l'utente

73 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Il drill-down di questi rapporti include le seguenti informazioni: Nome server - Visualizza uno dei nomi server riportati di seguito, in base al tipo di backup eseguito: Per nodi di CA ARCserve Backup, il campo Nome server visualizza il nome del server primario di CA ARCserve Backup, del server standalone oppure del server primario centrale (Global Dashboard) utilizzato per la protezione del nodo. Per nodi di CA ARCserve D2D, il campo Nome server visualizza il nome host del nodo di CA ARCserve D2D su cui vengono eseguite le operazioni di backup e di copia file di CA ARCserve D2D. Per computer virtuali protetti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup, il campo Nome server visualizza il nome host del proxy. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Se i computer virtuali attivi protetti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup sono attivi, questo campo visualizza il nome host del computer virtuale. Se i computer virtuali protetti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup sono inattivi, questo campo visualizza la dicitura 'Sconosciuto (nome del computer virtuale)'. Protetto da applicazione - Indica il tipo di applicazione che protegge il nodo. Sessioni crittografate disponibili - Indica se le sessioni di CA ARCserve D2D o CA ARCserve Backup sono crittografate. Ripristini di emergenza più recenti completati con successo - Indica lo stato del ripristino di emergenza più recente completato con successo per il nodo corrispondente. Numero di punti di ripristino Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 73

74 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Punti di ripristino più recenti Tipo ultimo backup - Indica l'ultimo processo di backup eseguito. È quindi possibile eseguire un ulteriore drill down del rapporto facendo clic sul nome di un nodo e visualizzare così un elenco di tutti i messaggi di registro associati a quel nodo. È anche possibile applicare un filtro all'elenco specificando la gravità dei messaggi visualizzati (Errori e avvisi, Errori, Avvisi, Informazioni o Tutti). Tenere presenti le seguenti considerazioni: È possibile analizzare ogni nome di colonna per disporre gli elementi in ordine crescente o decrescente ed è disponibile l'opzione per visualizzare tutte le colonne nella schermata. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. CA ARCserve Central Reporting utilizza l'impaginazione in modo da visualizzare i primi 100 messaggi del registro. Fare clic sul pulsante Pagina successiva per visualizzare ulteriori messaggi. Eseguendo il drill-down di questo rapporto, è possibile fare clic su uno degli errori o dei messaggi di avviso elencati per visualizzare il relativo argomento della guida alla risoluzione problemi, che include il motivo e l'azione correttiva. Rapporto Stato di protezione della virtualizzazione Il rapporto Stato di protezione della virtualizzazione mostra lo stato di backup più recente per ciascun computer virtuale (VM) di cui è stato eseguito il backup mediante la tecnologia VMware Consolidated Backup (VCB), Microsoft Hyper-V, CA ARCserve Central Virtual Standby o CA ARCserve Central Host-Based VM Backup. Vantaggi del rapporto Stato di protezione della virtualizzazione Il rapporto Stato di protezione della virtualizzazione consente di analizzare e stabilire quali computer virtuali sono più efficienti nei processi di backup e quali potrebbero causare problemi. In genere, questo rapporto è utile per verificare lo stato dei processi di backup più recenti dei computer virtuali. Se lo stato del backup del giorno precedente è verde (eseguito correttamente), vuol dire che il backup è andato a buon fine. Se, invece, lo stato del backup è rosso (non riuscito), è possibile confrontare i risultati con i registri attività disponibili nel rapporto di drill down Stato di backup dei nodi relativo a questo computer virtuale per stabilire il problema e risolverlo col minimo ritardo. È inoltre possibile identificare il tipo di ripristino (raw, file o entrambi) disponibile per ciascun computer virtuale in caso di backup VM con esito positivo. Si consiglia di cercare le similitudini nei comportamenti, al fine di isolare i potenziali processi problematici e stabilire se questi riscontrano frequentemente errori. Quando si cerca di stabilire quali siano i processi di backup problematici, è importante analizzare i risultati di tutti i campi di questo rapporto. 74 Guida per l'utente

75 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Visualizzazione del rapporto Stato di protezione della virtualizzazione Il rapporto Stato di protezione della virtualizzazione viene visualizzato in un grafico a torta che consente di eseguire il drill-down e visualizzare ulteriori informazioni sugli stati dei computer virtuali. Questo rapporto contiene i seguenti filtri: Server - Consente di specificare tutti o alcuni nodi aggiunti da CA ARCserve Central Protection Manager. Gruppi - Consente di specificare tutti o alcuni tipi e nomi di applicazione dei gruppi predefiniti o personalizzati di CA ARCserve Backup e CA ARCserve Central Protection Manager. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Se i computer virtuali attivi protetti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup sono attivi, questo campo visualizza il nome host del computer virtuale nei risultati di rapporto. Se i computer virtuali protetti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup sono inattivi, questo campo visualizza la dicitura 'Sconosciuto (nome del computer virtuale)' nei risultati di rapporto. Nota: questo rapporto non può essere filtrato utilizzando la parola Sconosciuto. Ad ogni modo, per ricercare nomi nodo sconosciuti, lasciare vuoto il filtro Nome nodo in modo da visualizzare tutti i nomi nodo oppure attivare il computer virtuale da rilevare. Livello nodo - Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Verranno filtrati tutti i rapporti in base al livello del nodo selezionato. Nel campo Livello nodo è presente un menu a discesa contenente le singole categorie di livello disponibili: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. Ultimi (numero di) giorni - Specifica un elenco preimpostato dei periodi di raccolta dati di uso più comune, ovvero 1, 3, 7 (predefinito) e 30 giorni. È anche possibile immettere manualmente un valore in questo campo. Tipo di computer virtuale - Specifica il tipo di computer virtuale per il nodo di cui si desidera visualizzare lo stato del backup più recente. Il grafico a torta è suddiviso in settori: Completato, Incompleto, Non riuscito, Annullato e Tentativo non eseguito. Ogni settore rappresenta una percentuale del particolare computer virtuale monitorato. Per ulteriori informazioni su ciascun settore, consultare la sezione relativa al Drill-down del rapporto Stato di protezione della virtualizzazione (a pagina 77). Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 75

76 Tipi di CA ARCserve Central Reporting 76 Guida per l'utente

77 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Drill-down del rapporto Stato di protezione della virtualizzazione È possibile espandere ulteriormente il rapporto Stato di protezione della virtualizzazione mediante le opzioni Grafico a torta o Visualizza Tabella e ottenere un drill-down del rapporto filtrato per la categoria selezionata. Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Stato di protezione della virtualizzazione nella visualizzazione grafico a torta: Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 77

78 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Stato di protezione della virtualizzazione nella visualizzazione Visualizza Tabella: Il drill-down del rapporto include le seguenti informazioni per ogni nome di colonna in base al tipo di processo di backup eseguito: Nome colonna Nota: per recuperare i dati per il tipo di processo di backup eseguito, procedere come segue: Agente CA ARCserve Backup per computer virtuali - Aggiungere il server primario di CA ARCserve Backup a CA ARCserve Central Protection Manager ed eseguire la sincronizzazione di CA ARCserve Backup. CA ARCserve Central Host-Based VM Backup - Aggiungere il server proxy a CA ARCserve Central Protection Manager ed eseguire la sincronizzazione di CA ARCserve D2D. CA ARCserve Central Virtual Standby - Aggiungere i nodi di CA ARCserve D2D a CA ARCserve Central Protection Manager ed eseguire la sincronizzazione di CA ARCserve D2D. Agente di CA ARCserve Backup per computer virtuali CA ARCserve Central Host- Based VM Backup CA ARCserve Central Virtu al Standby Nome server <Nome host del server di rilevamento primario di CA ARCserve Backup> <Nome host proxy> <Nome host di origine> 78 Guida per l'utente

79 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Nome colonna Agente di CA ARCserve Backup per computer virtuali CA ARCserve Central Host- Based VM Backup CA ARCserve Central Virtu al Standby Nome nodi <Nome host computer virtuale> <Nome host computer virtuale > (Attivazione computer virtuale) <Nome host di origine> Hypervisor del computer virtuale <Nome computer virtuale del server Hyper-V> (via Hyper-V) <Nome computer virtuale del server ESX> (via vcenter) <Nome computer virtuale del server ESX> (via vcenter) <Nome computer virtuale del server ESX> (via ESX/ESXi) <Nome computer virtuale del server ESX> (via vcenter) <Nome computer virtuale del server ESX> (via ESX/ESXi) <Nome computer virtuale del server ESX> (via ESX) <Nome computer virtuale del server Hyper-V> (via Hyper-V) Server VMware vcenter <Nome computer virtuale del server vcenter fornito dall'utente> <Nome computer virtuale del server vcenter fornito dall'utente> <Nome computer virtuale del server vcenter fornito dall'utente> Proxy VMWare <Nome host proxy> <Nome host proxy> <Nome host di monitoraggio> Nota: il <Nome host di monitoraggio> viene visualizzato solamente se utilizzato come proxy per il trasferimento dei dati. Tipo di computer virtuale VMware o Hyper-V VMware VMware o Hyper-V Sistema operativo Windows o Linux Windows Windows Modalità di protezione RAW o File (in base al tipo di backup) CA ARCserve Central Host- Based VM Backup CA ARCserve Central Virtua l Standby Tipo backup Agente CA ARCserve Backup per computer virtuali CA ARCserve Central Host- Based VM Backup CA ARCserve Central Virtua l Standby su VMware o CA ARCserve Central Virtua l Standby su Hyper-V Ora ultimo backup <Ora ultimo backup> <Ora ultimo backup> <Ora ultima conversione> Tipo di recupero RAW o File (in base al tipo di backup) Computer virtuale/file/applicazione (Attivazione computer virtuale) o Computer virtuale (Disattivazione computer virtuale) Attivazione computer virtuale (Attivazione computer virtuale) o V2P (da virtuale a fisico) Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 79

80 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Nome colonna Agente di CA ARCserve Backup per computer virtuali CA ARCserve Central Host- Based VM Backup CA ARCserve Central Virtu al Standby Punto di ripristino più recente <Ora punto di ripristino più recente> <Ora punto di ripristino più recente> <Ora conversione più recente> Stato ultimo backup Completato correttamente, Non riuscito o Annullato Completato correttamente, Non riuscito o Annullato Completato correttamente, Non riuscito o Annullato Di seguito sono riportate le descrizioni dei singoli campi: Nome server - Visualizza uno dei nomi server riportati di seguito, in base al tipo di backup eseguito: Per nodi di CA ARCserve Backup, il campo Nome server visualizza il nome del server primario di CA ARCserve Backup, del server standalone oppure del server primario centrale (Global Dashboard) utilizzato per la protezione del nodo. Per nodi di CA ARCserve D2D, il campo Nome server visualizza il nome host del nodo di CA ARCserve D2D su cui vengono eseguite le operazioni di backup e di copia file di CA ARCserve D2D. Per computer virtuali protetti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup, il campo Nome server visualizza il nome host del proxy. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Se i computer virtuali attivi protetti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup sono attivi, questo campo visualizza il nome host del computer virtuale. Se i computer virtuali protetti da CA ARCserve Central Host-Based VM Backup sono inattivi, questo campo visualizza la dicitura 'Sconosciuto (nome del computer virtuale)'. Hypervisor del computer virtuale - Indica il tipo di server host (ESX o Hyper-V) del computer virtuale. Server VMware vcenter - Indica il nome del server VMware vcenter in uso per il nodo specifico. Nota: il server VMware vcenter consente di gestire più server ESX e computer virtuali da diversi server ESX tramite un'unica applicazione console. Proxy VMWare - Indica il nome del proxy VMWare per il per il particolare computer virtuale. Tipo di computer virtuale - Indica il tipo di computer virtuale monitorato. Il computer virtuale può essere Hyper-V o VMware. Sistema operativo - Indica il tipo di sistema operativo. 80 Guida per l'utente

81 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Modalità di protezione - Indica il tipo di modalità di protezione del computer virtuale. La modalità di protezione può essere Raw, File, Backup del computer virtuale basato su host o Computer Virtual Standby. Tipo di backup - Indica il tipo di protezione per il nodo. Ora ultimo backup - Indica la data e l'ora dell'ultimo backup. Tipo di recupero - Indica il tipo di recupero. I tipi di recupero possono essere: Raw, File, Computer virtuale/file/applicazione, Accensione del computer virtuale o V2P (Virtual to Physical). Punto di ripristino più recente - Indica la data e l'ora del punto di ripristino più recente del computer virtuale. Stato ultimo backup - Indica lo stato dell'ultimo backup del computer virtuale. È quindi possibile eseguire un ulteriore drill down del rapporto facendo clic sul nome di un nodo e visualizzare così un elenco di tutti i messaggi di registro associati a quel nodo. È anche possibile applicare un filtro all'elenco specificando la gravità dei messaggi visualizzati (Errori e avvisi, Errori, Avvisi, Informazioni o Tutti). Tenere presenti le seguenti considerazioni: È possibile analizzare ogni nome di colonna per disporre gli elementi in ordine crescente o decrescente ed è disponibile l'opzione per visualizzare tutte le colonne nella schermata. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. CA ARCserve Central Reporting utilizza l'impaginazione in modo da visualizzare i primi 100 messaggi del registro. Fare clic sul pulsante Pagina successiva per visualizzare ulteriori messaggi. Eseguendo il drill-down di questo rapporto, è possibile fare clic su uno degli errori o dei messaggi di avviso elencati per visualizzare il relativo argomento della guida alla risoluzione problemi, che include il motivo e l'azione correttiva. Rapporto Distribuzione dati sui supporti Il rapporto Distribuzione dati sui supporti mostra la quantità e la distribuzione dei dati di cui è stato eseguito il backup su una periferica di file system nel corso dell'ultimo numero di giorni specificato. Questo rapporto mostra anche un confronto tra la dimensione dei dati raw e la dimensione dei dati compressi (in GB). Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 81

82 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Vantaggi del rapporto Distribuzione dati sui supporti Il rapporto Distribuzione dati sui supporti si rivela utile nell'analizzare tutti i server compresi nel dominio CA ARCserve Backup e nel server CA ARCserve D2D per verificare in che modo i dati sono distribuiti sui vari tipi di supporto di backup. Questo rapporto consente inoltre di determinare la quantità di risparmio (dimensione di backup) ottenuta mediante la compressione dei dati durante il backup. In base a queste informazioni, è possibile determinare in modo rapido e semplice in che modo questo risparmio delle dimensioni di backup possa comportare un risparmio in termini di risorse di backup necessarie. Visualizzazione del rapporto Distribuzione dati sui supporti Il rapporto Distribuzione dati sui supporti viene visualizzato sotto forma di grafico a barre in cui viene mostrata la quantità dei dati di backup (in GB) del dominio CA ARCserve Backup e del server CA ARCserve D2D di cui è stata eseguita la distribuzione sulle seguenti periferiche nell'ultimo numero di giorni specificato. Periferica file system Deduplicazione Nastro Cloud Disco D2D Ogni periferica è suddivisa in due categorie separate per il confronto del risparmio in termini di dimensioni dei dati compressi e di dimensioni dei dati raw. Nel rapporto sono contenuti i seguenti filtri: Server - Consente di specificare tutti o alcuni nodi aggiunti da CA ARCserve Central Protection Manager. Gruppi - Consente di specificare tutti o alcuni tipi di applicazione e nomi dei gruppi predefiniti o personalizzati di CA ARCserve Backup e CA ARCserve Central Protection Manager. Nome nodo - Consente di specificare il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. 82 Guida per l'utente

83 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Livello nodo - Consente di specificare la categoria del livello relativo ai nodi che si desidera monitorare. Verranno filtrati tutti i rapporti in base al livello del nodo selezionato. Nel campo Livello nodo è presente un menu a discesa contenente le singole categorie di livello disponibili: Priorità alta, Priorità media e Priorità bassa. Nota: il livello per i nodi di CA ARCserve D2D è di priorità media. Ultimi (numero di) giorni - Specifica un elenco preimpostato dei periodi di raccolta dati di uso più comune, ovvero 1, 3, 7 (predefinito) e 30 giorni. È anche possibile immettere manualmente un valore in questo campo. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 83

84 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Distribuzione dati sui supporti - Drill-down del rapporto È possibile espandere ulteriormente il rapporto Distribuzione dati sui supporti in modo da visualizzare informazioni più dettagliate. Fare clic sulla periferica desiderata per visualizzare e confrontare la dimensione dei dati compressi o dei dati raw. Il seguente esempio riporta le informazioni dettagliate relative al rapporto Distribuzione dati sui supporti: Il drill-down di questo rapporto include le seguenti informazioni: Nome server - Visualizza uno dei nomi server riportati di seguito, in base al tipo di backup eseguito: Per nodi di CA ARCserve Backup, il campo Nome server visualizza il nome del server primario di CA ARCserve Backup, del server standalone oppure del server primario centrale (Global Dashboard) utilizzato per la protezione del nodo. Per nodi di CA ARCserve D2D, il campo Nome server visualizza il nome host del nodo di CA ARCserve D2D su cui vengono eseguite le operazioni di backup e di copia file di CA ARCserve D2D. Nome nodo - Indica il nome del nodo agente o del server membro di CA ARCserve Backup oppure il nome del nodo di CA ARCserve D2D. Nome periferica - Indica il nome della periferica selezionata dal grafico a barre. 84 Guida per l'utente

85 Tipi di CA ARCserve Central Reporting Compresso (GB) - Indica la dimensione dei dati compressi del dispositivo. Raw (GB) - Indica la dimensione dei dati raw del dispositivo. Nota: è possibile visualizzare ordinare il contenuto di ciascuna colonna in ordine crescente o decrescente e visualizzare la colonna desiderata nella finestra. Tutte le colonne sono abilitate per impostazione predefinita. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 85

86 Visualizzazione dei registri di CA ARCserve Central Reporting Visualizzazione dei registri di CA ARCserve Central Reporting Il registro attività contiene informazioni complete su tutte le operazioni eseguite dall'applicazione. Il registro fornisce l'itinerario di controllo di ciascun processo eseguito (le attività più recenti vengono elencate in prima posizione) e può essere utile per la risoluzione di eventuali problemi. Per visualizzare i registri di CA ARCserve Central Reporting 1. Dalla pagina principale, fare clic su Visualizza registri della barra di navigazione. Verrà visualizzata la schermata Visualizza registri. 2. Dagli elenchi a discesa, specificare le informazioni di registro che si desidera visualizzare. Gravità - Consente di specificare la gravità del registro che si desidera visualizzare. È possibile specificare le seguenti opzioni di gravità: Tutto - Consente di visualizzare tutti i registri indipendentemente dalla gravità. Informazioni - Consente di visualizzare soltanto i registri che descrivono informazioni generali. Errori - Consente di visualizzare soltanto i registri di descrizione di errori gravi. Avvisi - Consente di visualizzare soltanto i registri di descrizione degli errori di avviso. Errori e avvisi - Consente di visualizzare soltanto i registri di descrizione degli errori gravi e di avviso. Modulo - Consente di specificare il modulo di cui si desiderano visualizzare i registri. È possibile specificare le seguenti opzioni di modulo: Tutto - Consente di visualizzare i registri relativi ai componenti delle applicazioni. Comune - Consente di visualizzare i registri relativi ai processi comuni. Posta elettronica - Consente di visualizzare solo i registri relativi ai messaggi di posta elettronica inviati e ricevuti. 86 Guida per l'utente

87 Visualizzazione dei registri di CA ARCserve Central Reporting Utilità di pianificazione posta elettronica - Consente di visualizzare solo i registri relativi ai messaggi di posta elettronica pianificati. Aggiornamenti - Consente di visualizzare soltanto i registri relativi all'aggiornamento dell'applicazione. Nome nodo - Consente di visualizzare soltanto i registri relativi a un nodo specifico. Nota: questo campo supporta l'uso dei caratteri jolly '*' e '?'. Ad esempio, immettere 'lod*' per ripristinare tutti i registri attività per i computer il cui nome inizia per 'lod'. Nota: è possibile applicare contemporaneamente le opzioni Gravità, Modulo e Nome nodo. Ad esempio, è possibile visualizzare Errori (Gravità) relativi agli Aggiornamenti (Modulo) per il Nodo X (Nome nodo). Fare clic su Aggiorna. La visualizzazione dei registri dipende dalle opzioni di visualizzazione specificate. Nota: l'ora visualizzata nel registro si basa sul fuso orario corrente in cui risiede l'applicazione CA ARCserve Central Protection Manager. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 87

88 Aggiungere collegamenti alla barra di spostamento Aggiungere collegamenti alla barra di spostamento Per ogni applicazione CA ARCserve Central Applications è presente un collegamento Scheda Aggiungi nuovo sulla barra di navigazione. Questa funzionalità consente di aggiungere voci alla barra di navigazione per le ulteriori applicazioni Web che si desidera gestire. Tuttavia, per ciascuna applicazione installata, verrà aggiunto automaticamente un nuovo collegamento alla barra di navigazione. Ad esempio, se CA ARCserve Central Reporting e CA ARCserve Central Virtual Standby sono stati installati su un Computer A e CA ARCserve Central Reporting viene avviato, CA ARCserve Central Virtual Standby verrà aggiunto automaticamente alla barra di navigazione. Nota: le applicazioni installate verranno rilevate soltanto se sono presenti altre istanze CA ARCserve Central Applications sullo stesso computer. Procedere come descritto di seguito: 1. Dalla barra di navigazione dell'applicazione, fare clic sul collegamento Scheda Aggiungi nuovo. 2. Specificare il nome e l'url per l'applicazione o il sito Web che si desidera aggiungere. Ad esempio, Facoltativamente, specificare il percorso di un'icona. 3. Fare clic su OK. La nuova scheda viene aggiunta nella parte inferiore della barra di navigazione. Tenere presenti le seguenti considerazioni: Il collegamento al Supporto tecnico di CA viene aggiunto per impostazione predefinita. Per rimuovere la nuova scheda, evidenziare la scheda e fare clic sul collegamento Rimuovi. Attività di reporting CA ARCserve Central Reporting fornisce attività di reporting molto utili. Ad esempio, è possibile inviare più rapporti tramite posta elettronica in base a una pianificazione, visualizzare più rapporti alla volta o esportare i dati del rapporto selezionato in un file CSV da utilizzare in un foglio di calcolo. In questa sezione verranno presentati i seguenti argomenti: Pianificazione dei rapporti tramite posta elettronica (a pagina 89) Inviare singoli rapporti tramite posta elettronica (a pagina 90) Visualizzare più rapporti contemporaneamente (a pagina 91) Salvare i rapporti in un file CSV (a pagina 93) 88 Guida per l'utente

89 Attività di reporting Pianificazione dei rapporti tramite posta elettronica CA ARCserve Central Reporting consente di creare una pianificazione per inviare i rapporti tramite posta elettronica ai destinatari specificati. I messaggi di rapporto vengono automaticamente aggiornati, generati e inviati secondo la pianificazione. È possibile personalizzare la pianificazione dei messaggi di posta elettronica di rapporto. L'applicazione consente di definire il contenuto dei messaggi di posta elettronica, i rapporti da allegare, i destinatari e la data e l'ora di invio del rapporto. I rapporti selezionati mostrano informazioni dettagliate in formato tabella all'interno del messaggio di posta elettronica. Nota: per inviare un messaggio di posta elettronica, è necessario configurare le impostazioni di posta elettronica. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Configurazione delle impostazioni di posta elettronica (a pagina 23). Procedere come descritto di seguito: 1. Accedere al server CA ARCserve Central Reporting. Fare clic su Dashboard nella barra di navigazione per accedere alla schermata Dashboard. 2. Fare clic sull'icona di posta elettronica nell'angolo superiore destro della sezione Filtri/Azioni per visualizzare la finestra di dialogo Pianifica posta. 3. Fare clic su Nuovo nella finestra di dialogo Pianifica posta per visualizzare la finestra di dialogo Nuova pianificazione. Sono disponibili le schede seguenti: Generale: specificare un nome e una descrizione (facoltativo) per la nuova pianificazione. Posta elettronica: specificare le impostazioni di posta elettronica e il contenuto per la pianificazione della posta elettronica. Rapporti: selezionare i rapporti che si desidera includere nel messaggio di posta elettronica. Pianificazione: Specificare una pianificazione per il messaggio di posta elettronica. 4. Completare i campi obbligatori in ciascuna scheda. 5. Fare clic su OK per salvare la pianificazione. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 89

90 Attività di reporting Inviare singoli rapporti tramite posta elettronica CA ARCserve Central Reporting consente di inviare singoli rapporti a destinatari specifici. Quando si invia un rapporto tramite posta elettronica, il contenuto sarà lo stesso di quello stampato e tutti i grafici verranno inviati come immagini incorporate. Per inviare singoli rapporti tramite posta elettronica 1. Accedere al server CA ARCserve Central Reporting e fare clic su Dashboard sulla barra di spostamento. Viene visualizzata la schermata Dashboard. 2. Selezionare un rapporto da inviare tramite posta elettronica dall'elenco rapporti. Il rapporto selezionato viene visualizzato nella visualizzazione rapporti. 3. Fare clic sull'icona di posta elettronica nell'angolo superiore destro della sezione Filtri/Azioni locali. Viene visualizzata la finestra di dialogo Invia rapporto per posta elettronica. 4. Completare i seguenti campi: A - Specificare il destinatario a cui viene inviato il messaggio di posta elettronica. Nota: il valore predefinito per questo campo è l'indirizzo di posta elettronica specificato nel modulo di configurazione. CC - Specificare altri destinatari, separati da punto e virgola, a cui inviare il rapporto. 90 Guida per l'utente

91 Attività di reporting Priorità - Specificare la priorità del messaggio di posta elettronica. Il valore predefinito per questo campo è Normale. Oggetto - Specificare l'oggetto del messaggio di posta elettronica. Per impostazione predefinita, nel campo viene inserito il rapporto selezionato. Commento (facoltativo) 5. Fare clic su OK. Il messaggio di posta elettronica viene inviato. Visualizzare più rapporti contemporaneamente CA ARCserve Central Reporting consente di visualizzare più rapporti su tre colonne nella schermata di visualizzazione rapporti. Nell'angolo superiore destro della sezione Filtri/Azioni globali della schermata Dashboard sono disponibili tre icone che è possibile selezionare. La visualizzazione rapporti mostra un solo rapporto Viene visualizzato un solo rapporto nella visualizzazione rapporti. La visualizzazione rapporti mostra vari rapporti suddivisi in due colonne Dall'elenco rapporti selezionare i rapporti desiderati da visualizzare su due colonne nella visualizzazione report. È possibile scorrere verso il basso per visualizzare il rapporto selezionato. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 91

92 Attività di reporting La visualizzazione rapporti mostra vari rapporti suddivisi in tre colonne Dall'elenco rapporti selezionare i rapporti desiderati da visualizzare su tre colonne nella visualizzazione report. È possibile scorrere verso il basso per visualizzare il rapporto selezionato. 92 Guida per l'utente

93 Modifica del protocollo di comunicazione del server Salvare i rapporti in un file CSV CA ARCserve Central Reporting consente di esportare i dati raccolti per i rapporti come file CSV da utilizzare in un foglio di calcolo. È inoltre possibile stampare o inviare tramite posta elettronica questi rapporti. Per salvare i rapporti in un file CSV 1. Accedere al server CA ARCserve Central Reporting e fare clic su Dashboard sulla barra di spostamento. Viene visualizzata la schermata Dashboard. 2. Individuare il rapporto da salvare dall'elenco rapporti. Il rapporto selezionato viene visualizzato nella visualizzazione rapporti. 3. Fare clic sull'icona di salvataggio situata nell'angolo superiore destro della sezione Filtri/Azioni locali. Viene visualizzata la finestra di dialogo per il download di file. 4. Fare clic su Apri per aprire il file. Il file viene aperto in Excel. 5. Rivedere i file e salvarlo. I dati vengono salvati in un file CSV e sono pronti per essere stampati o inviati tramite posta elettronica. Modifica del protocollo di comunicazione del server Per impostazione predefinita, CA ARCserve Central Applications utilizza il protocollo HTTP (Hypertext Transfer Protocol) per la comunicazione tra i componenti. Se si desidera utilizzare un livello di protezione superiore per la comunicazione delle password tra i componenti, è possibile utilizzare il protocollo HTTPS (Hypertext Transfer Protocol Secure). Se non si desidera utilizzare tale livello di protezione aggiuntivo, è possibile modificare il protocollo utilizzato selezionando HTTP. Procedere come descritto di seguito: 1. Accedere al computer di installazione dell'applicazione utilizzando un account amministrativo o un account con privilegi di amministratore. Nota: se l'accesso non viene eseguito con un account amministrativo o un con privilegi di amministratore, sarà necessario configurare la riga di comando per l'esecuzione con privilegi di amministratore. 2. Aprire la riga di comando di Windows. Capitolo 4: Utilizzo di CA ARCserve Central Reporting 93

94 Modifica del protocollo di comunicazione del server 3. Eseguire una delle seguenti operazioni: Per modificare il protocollo da HTTP a HTTPS: Avviare l'utilità "changetohttps.bat" dal percorso predefinito riportato di seguito (la posizione della cartella BIN può variare in base al percorso di installazione dell'applicazione): C:\Programmi\CA\ARCserve Central Applications\BIN Una volta apportate le modifiche al protocollo, verrà visualizzato il messaggio seguente: Il protocollo di comunicazione è stato convertito in HTTPS. Per modificare il protocollo da HTTPS a HTTP: Avviare l'utilità "changetohttp.bat" dal percorso predefinito riportato di seguito (la posizione della cartella BIN può variare in base al percorso di installazione dell'applicazione): C:\Programmi\CA\ARCserve Central Applications\BIN Una volta apportate le modifiche al protocollo, verrà visualizzato il messaggio seguente: Il protocollo di comunicazione è stato convertito in HTTP. 4. Riavviare il browser e connettersi nuovamente a CA ARCserve Central Applications. Nota: in caso di modifica del protocollo in HTTPS, verrà visualizzato un avviso nel browser Web. Questo comportamento è causato da un certificato di protezione autofirmato che richiede all'utente di ignorare l'avviso e continuare oppure di aggiungere il certificato al browser per evitarne la visualizzazione. 94 Guida per l'utente

95 Capitolo 5: Risoluzione dei problemi relativi a CA ARCserve Central Reporting In questa sezione vengono fornite informazioni che consentono di identificare e risolvere i problemi che possono verificarsi durante l'utilizzo di CA ARCserve Central Reporting. Questa sezione contiene i seguenti argomenti: I rapporti non vengono visualizzati in Internet Explorer (a pagina 95) Risoluzione dei problemi relativi al caricamento delle pagine (a pagina 97) Visualizzazione di caratteri corrotti nella finestra del browser durante l'accesso a CA ARCserve Central Applications (a pagina 98) Viene visualizzato un errore del certificato quando si accede all'applicazione (a pagina 99) I nodi non vengono visualizzati nei rapporti dopo la modifica del nome del nodo (a pagina 100) Contenuto illeggibile dei dati in seguito all'esportazione a Microsoft Excel in formato CSV. (a pagina 100) Visualizzazione di un messaggio di errore in seguito alla connessione corretta a CA ARCserve Central Protection Manager (a pagina 101) Collegamento Aggiungi nuova scheda non funzionante per Internet Explorer 8, 9 e Chrome. (a pagina 101) Collegamento Aggiungi nuova scheda, Feed RSS e commenti relativi al social network non avviati correttamente in Internet Explorer 8 e 9 (a pagina 104) I rapporti non vengono visualizzati in Internet Explorer Valido sui sistemi operativi Windows Server 2008 e Windows Server Sintomo: In caso di visualizzazione dei rapporti di CA ARCserve Central Reporting o dei siti Web di CA ARCserve Central Applications in Internet Explorer, vengono mostrate pagine Web vuote o errori Javascript. Il problema si verifica quando si apre Internet Explorer sui sistemi operativi Windows Server 2008 e Windows Server Questo problema si verifica nei seguenti casi: Si utilizza Internet Explorer 8 o Internet Explorer 9 per visualizzare rapporti e il browser non riconosce l'url di un sito attendibile. Viene utilizzato Internet Explorer 9 per visualizzare i rapporti e il protocollo di comunicazione in uso è HTTPS. Capitolo 5: Risoluzione dei problemi relativi a CA ARCserve Central Reporting 95

96 I rapporti non vengono visualizzati in Internet Explorer Soluzione: Per risolvere il problema, disattivare la protezione avanzata di Internet Explorer nei computer utilizzati per visualizzare i rapporti. Per disattivare la protezione avanzata di Internet Explorer su sistemi Windows Server 2008, procedere come segue: 1. Accedere al computer Windows Server 2008 utilizzato per visualizzare i rapporti utilizzando l'account di amministratore o un account che dispone di privilegi amministrativi. 2. Fare clic con il pulsante destro su Computer sul desktop e scegliere Gestisci per aprire la finestra di Server Manager. 3. Dalla finestra Server manager fare clic su Server Manager (nome server). Dalla sezione Riepilogo server, aprire Informazioni di protezione e fare clic su Configura Protezione avanzata di Internet Explorer, come illustrato a continuazione: Viene visualizzata la finestra di dialogo Protezione avanzata di Internet Explorer. 4. Nella finestra di dialogo Protezione avanzata di Internet Explorer, procedere come segue: Disattiva il controllo Administrators--Click Disattiva il controllo Users--Click Fare clic su OK. La finestra di dialogo Protezione avanzata di Internet Explorer viene chiusa e la protezione di Internet Explorer viene disabilitata. 96 Guida per l'utente

CA ARCserve Central Protection Manager

CA ARCserve Central Protection Manager CA ARCserve Central Protection Manager Guida per l'utente r16 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti

Dettagli

CA ARCserve Central Virtual Standby

CA ARCserve Central Virtual Standby CA ARCserve Central Virtual Standby Guida per l'utente r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

CA Business Service Insight

CA Business Service Insight CA Business Service Insight Guida alla Visualizzazione delle relazioni di business 8.2 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows Guida per l'utente r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Arcserve Cloud. Guida introduttiva ad Arcserve Cloud

Arcserve Cloud. Guida introduttiva ad Arcserve Cloud Arcserve Cloud Guida introduttiva ad Arcserve Cloud La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

CA Desktop Migration Manager

CA Desktop Migration Manager CA Desktop Migration Manager DMM Deployment Setup Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti

Dettagli

CA Desktop Migration Manager

CA Desktop Migration Manager CA Desktop Migration Manager Note di rilascio Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

CA Desktop Migration Manager

CA Desktop Migration Manager CA Desktop Migration Manager Note di rilascio di CA DMM 12.9 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

CA Clarity Playbook. Guida per l'utente. Versione 2.5

CA Clarity Playbook. Guida per l'utente. Versione 2.5 CA Clarity Playbook Guida per l'utente Versione 2.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

GFI Product Manual. ReportPack

GFI Product Manual. ReportPack GFI Product Manual ReportPack http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se indicato diversamente, le società, i nomi

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

CA Business Service Insight

CA Business Service Insight CA Business Service Insight Guida al contenuto predefinito ISO 20000 8.2 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

CA Product Vision. Guida introduttiva

CA Product Vision. Guida introduttiva CA Product Vision Guida introduttiva Winter 2011 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

Agente Arcserve Unified Data Protection per Linux

Agente Arcserve Unified Data Protection per Linux Agente Arcserve Unified Data Protection per Linux Guida per l'utente Versione 5.0 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Manuale dell'utente del servizio IM and Presence su Cisco Unified Communications Manager versione 9.0(1)

Manuale dell'utente del servizio IM and Presence su Cisco Unified Communications Manager versione 9.0(1) Manuale dell'utente del servizio IM and Presence su Cisco Unified Communications Manager versione 9.0(1) Prima pubblicazione: May 25, 2012 Americas Headquarters Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Introduzione ScanRouter V2 Lite è un server consegna che può consegnare i documenti letti da uno scanner o consegnati da DeskTopBinder V2 a una determinata destinazione attraverso

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3704854

Il tuo manuale d'uso. KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3704854 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utente per Android, Apple ios, Windows Phone

Sophos Mobile Control Guida utente per Android, Apple ios, Windows Phone Sophos Mobile Control Guida utente per Android, Apple ios, Windows Phone Versione prodotto: 5 Data documento: aprile 2015 Sommario 1 Sophos Mobile Control...4 2 Informazioni sulla guida...5 3 Accesso al

Dettagli

CA ARCserve Replication e High Availability

CA ARCserve Replication e High Availability CA ARCserve Replication e High Availability Guida operativa per Virtualized Server Environments per Windows r16 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale

Dettagli

CA Clarity Playbook. Note di rilascio. Versione 2.5

CA Clarity Playbook. Note di rilascio. Versione 2.5 CA Clarity Playbook Note di rilascio Versione 2.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Manuale dell'aggiornamento della Suite SAP Business Intelligence Patch 11.x

Manuale dell'aggiornamento della Suite SAP Business Intelligence Patch 11.x Suite SAP BusinessObjects Business Intelligence Versione del documento: 4.0 Support Package 11 2015-02-19 Manuale dell'aggiornamento della Suite SAP Business Intelligence Patch 11.x Sommario 1 Introduzione....3

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc.

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc. Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità

Dettagli

Manuale d istruzioni di ROL Secure DataSafe (on-line backup per la protezione dei dati)

Manuale d istruzioni di ROL Secure DataSafe (on-line backup per la protezione dei dati) Manuale d istruzioni di ROL Secure DataSafe (on-line backup per la protezione dei dati) Indice Introduzione... 3 Panoramica di ROL Secure DataSafe... 3 Funzionamento del prodotto... 3 Primo utilizzo del

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare le seguenti edizioni di Acronis Backup & Recovery 10: Acronis Backup

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Febbraio 2014 Novell Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

September 2006. Backup Exec Utility

September 2006. Backup Exec Utility September 2006 Backup Exec Utility Informazioni legali Symantec Copyright 2006 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, Backup Exec e il logo Symantec sono marchi o marchi registrati

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo del computer.

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di NOKIA INTERNET STICK CS-10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Versione 1.0 gennaio 2011. Xerox Phaser 3635MFP Extensible Interface Platform

Versione 1.0 gennaio 2011. Xerox Phaser 3635MFP Extensible Interface Platform Versione 1.0 gennaio 2011 Xerox Phaser 3635MFP 2011 Xerox Corporation. XEROX e XEROX and Design sono marchi di Xerox Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Questo documento è soggetto a modifiche

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.6

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.6 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.6 Data documento: novembre 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

NetSpot Console Manuale dell'utente

NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Prefazione Questo manuale contiene le descrizioni di tutte le funzioni e delle istruzioni operative per NetSpot Console. Si consiglia di leggerlo con

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

Symantec Network Access Control Guida introduttiva

Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e

Dettagli

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Connessione da un browser Web Il documento contiene i seguenti argomenti: Informazioni su Symantec pcanywhere Web Remote Metodi per la protezione della

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

CA Agile Vision. Guida all'integrazione di Agile Vision. Winter 2011. Seconda edizione

CA Agile Vision. Guida all'integrazione di Agile Vision. Winter 2011. Seconda edizione CA Agile Vision Guida all'integrazione di Agile Vision Winter 2011 Seconda edizione La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

CA Agile Vision. Guida introduttiva

CA Agile Vision. Guida introduttiva CA Agile Vision Guida introduttiva Summer 2012 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come "Documentazione"),

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 About Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Sommario Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità... 1 Performance Toolkit... 3 Guida introduttiva al Kit prestazioni... 3 Installazione... 3 Guida introduttiva...

Dettagli

KASPERSKY LAB. Kaspersky Administration Kit 6.0. Guida di distribuzione

KASPERSKY LAB. Kaspersky Administration Kit 6.0. Guida di distribuzione KASPERSKY LAB Kaspersky Administration Kit 6.0 Guida di distribuzione KASPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 Guida di distribuzione Kaspersky Lab Ltd. Visitate il nostro sito Web: http://www.kaspersky.com/ Data

Dettagli

Manuale utente. Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion. Italiano Dicembre 2007. Part number: 467721-061

Manuale utente. Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion. Italiano Dicembre 2007. Part number: 467721-061 Manuale utente Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion Italiano Dicembre 2007 Part number: 467721-061 Copyright Note legali Il prodotto e le informazioni riportate nel presente

Dettagli

Gestione connessioni Manuale d'uso

Gestione connessioni Manuale d'uso Gestione connessioni Manuale d'uso Edizione 1.0 IT 2010 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Nokia, Nokia Connecting People e il logo Nokia Original Accessories sono marchi o marchi registrati di Nokia

Dettagli

Manuale dell'applicazione SMS

Manuale dell'applicazione SMS Manuale dell'applicazione SMS Copyright 1998-2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync, il logo Palm e Palm OS sono marchi registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 Guida rapida all'installazione 20047221 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione Informazioni sull'account

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Backup Exec 15. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 15. Guida rapida all'installazione Backup Exec 15 Guida rapida all'installazione 21344987 Versione documentazione: 15 PN: 21323749 Informativa legale Copyright 2015 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, il logo Symantec

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Mobile. Versione prodotto: 3.6

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Mobile. Versione prodotto: 3.6 Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Mobile Versione prodotto: 3.6 Data documento: novembre 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control guida all'upgrade. Per gli utenti di Sophos Enterprise Console

Sophos Endpoint Security and Control guida all'upgrade. Per gli utenti di Sophos Enterprise Console Sophos Endpoint Security and Control guida all'upgrade Per gli utenti di Sophos Enterprise Console Versione prodotto: 10.3 Data documento: gennaio 2015 Sommario 1 Informazioni sulla guida...3 2 Quali upgrade

Dettagli

Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers. Guida di installazione rapida

Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers. Guida di installazione rapida Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers Guida di installazione rapida July 2006 Informazioni legali Symantec Copyright 2006 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, Backup Exec

Dettagli

Manuale dell'applicazione SMS

Manuale dell'applicazione SMS Manuale dell'applicazione SMS Copyright 1998-2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync e Palm OS sono marchi registrati di Palm, Inc.. Il logo HotSync, Palm e il logo Palm sono marchi

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Manuale dell'utente di Norton AntiVirus per Mac

Manuale dell'utente di Norton AntiVirus per Mac Manuale dell'utente Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da fare. Per ridurre l'impatto sull'ambiente dei nostri prodotti, Symantec ha rimosso la copertina di questo manuale. Questo manuale è

Dettagli

Guida all'installazione

Guida all'installazione Istruzioni per l'uso Guida all'installazione 1 Prima dell'installazione 2 Installazione 3 Avvio/Chiusura Si raccomanda di leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare il prodotto e di

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida all'installazione r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora

Dettagli

Manuale di Nero ControlCenter

Manuale di Nero ControlCenter Manuale di Nero ControlCenter Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero ControlCenter e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Virtualized Server Environments per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale

Dettagli

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

Manuale di istruzioni per gli amministratori

Manuale di istruzioni per gli amministratori Manuale di istruzioni per gli amministratori Versione: 2.0 Data: August 2010 Riferimento: expense Admin, V2 First Data Commercial Services. 52 Upper Mount Street, Dublino 2, Irlanda Tel.: + 353-1-676-2700

Dettagli

CA ARCserve Replication e High Availability

CA ARCserve Replication e High Availability CA ARCserve Replication e High Availability Guida operativa per server SharePoint Microsoft r16 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile

Dettagli

Introduzione all uso di Windows 10

Introduzione all uso di Windows 10 Introduzione all uso di Windows 10 Prima edizione (Luglio 2015) Copyright Lenovo 2015. LIMITED AND RESTRICTED RIGHTS NOTICE: If data or software is delivered pursuant a General Services Administration

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

ThinkVantage Fingerprint Software

ThinkVantage Fingerprint Software ThinkVantage Fingerprint Software Copyright Lenovo 2009. LIMITAZIONI DEI DIRITTI PER IL GOVERNO DEGLI STATI UNITI: i prodotti e/o i servizi sono forniti con DIRITTI LIMITATI. L'utilizzo, la duplicazione

Dettagli

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente Samsung IPP1.1 Software SOMMARIO Introduzione... 1 Definizione di IPP?... 1 Definizione di Samsung IPP Software?... 1 Installazione... 2 Requisiti di sistema...

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.4

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.4 Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo espresso accordo scritto, nessuna licenza viene concessa in relazione ad

Dettagli

NOTE DI RILASCIO. Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01. EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3. 17 ottobre 2014

NOTE DI RILASCIO. Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01. EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3. 17 ottobre 2014 NOTE DI RILASCIO EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3 Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01 17 ottobre 2014 Queste Note di rilascio contengono ulteriori informazioni su questa versione di GeoDrive.

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Edizione 1.0 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2. BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT229221-613076-0127040357-004 Indice Guida introduttiva...

Dettagli

`````````````````SIRE QUICK START GUIDE

`````````````````SIRE QUICK START GUIDE `````````````````SIRE QUICK START GUIDE Sommario Introduzione 60 Configurazione 61 Operazioni preliminari 62 Configurare il profilo Backup 63 Backup personalizzato 64 Avviare il backup 66 Schermata principale

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa in

Dettagli

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Funzionamento La stampa unione è costituita da tre elementi diversi. La stampa unione prevede l'utilizzo di tre elementi diversi: Il

Dettagli

SolidWorks Education Edition 2012 Istruzioni per l'installazione

SolidWorks Education Edition 2012 Istruzioni per l'installazione SolidWorks Education Edition 2012 Istruzioni per l'installazione Preparazione Verificare che il sistema soddisfi i requisiti specificati in www.solidworks.com/system_requirements. Creare una copia di backup

Dettagli

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Versione 4.10 PDF-SERVER-D-Rev1_IT Copyright 2011 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche senza

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 11d. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 11d. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 11d Guida rapida all'installazione Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 4

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 4 Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios Versione prodotto: 4 Data documento: maggio 2014 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli