Sito web della Provincia di Udine Guida pratica per pubblicatori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sito web della Provincia di Udine Guida pratica per pubblicatori"

Transcript

1 Sito web della Provincia di Udine Guida pratica per pubblicatori

2 Indice Premessa Redazione del sito web Inserire un file/documento in un sito Edit delle pagine web Regole di editing Implementazione sezione Page Content Implementazione sezione Page Image Creazione nuova pagina web Creazione di una nuova Web Part ( boxini )

3 Premessa Questa guida pratica ha lo scopo di presentare le procedure di base e le regole di editing per la gestione del portale istituzionale della Provincia, in modo da rendere più semplice ed immediato il lavoro di pubblicazione ed implementazione del sito stesso svolto dai redattori decentrati. Al portale è possibile accedere attraverso l indirizzo 3

4 1. Redazione del sito web Verranno qui di seguito spiegate le modalità di redazione delle pagine web all interno del sito. Per accedere con il proprio account e password alla redazione si deve comporre questo indirizzo: redazione.provincia.udine.it In questo modo comparirà il portale della Provincia; in aggiunta, in alto a sinistra nella schermata, l indicazione Welcome Cognome Nome. La comparsa di questo elemento aggiuntivo indica l avvenuta autenticazione dell utente che sarà abilitato a effettuare la redazione all interno del sito. Ogni redattore decentrato è abilitato ad operare solo su alcune parti del sito, in particolare quelle in cui vengono mostrate e gestite le informazioni riguardanti il settore in cui lavora. Quindi, è necessario navigare nel sito nella modalità usuale, utilizzando i menù orizzontali e verticali, fino a giungere alla pagina che si vuole modificare. Quando il redattore giunge ad una pagina su cui ha i diritti a operare, compaiono delle opzioni aggiuntive (menù Site Actions, bottone Edit page ecc.) come nella figura di seguito riportata. Fig

5 2. Inserire un file/documento in un sito Per pubblicare un documento all interno delle pagine di propria competenza nel sito, è necessario per prima cosa caricarlo spostandolo dal proprio computer all interno del sito, affinchè poi sia disponibile al momento della costruzione della pagina web. A questo scopo, una volta autenticati, si cliccherà su Site Actions e dal menù a tendina si selezionerà View all site content. Comparirà questa schermata, che assomiglia alla struttura a cartelle che si trova sul proprio pc: Fig. 2.1 I file sono caricabili nelle cartelle Documents e Images. Le Images sono fotografie ed immagini mentre i Documents possono essere di vari tipi, ma il formato deve essere aperto cioè non deve essere necessario per l utenza disporre di programmi particolari per poter aprire il file. Si consiglia a questo scopo di utilizzare il formato PDF; quindi trasformare il proprio documento in questo formato prima di procedere al caricamento. Si raccomanda inoltre di utilizzare nomi di files senza spazi (eventualmente utilizzare il carattere _ per separare le parole). Per procedere al caricamento del documento, agire come di seguito descritto (analogamente si opera anche per le immagini): 5

6 - cliccare sulla cartella Documents (se sto caricando immagine: cartella Images); - si accede all interno della lista di documenti già caricati e presenti all interno del sito (ove non ve ne fosse alcuno, la lista apparirà vuota) dove si andrà a caricare anche quello da inserire nella pagina col tasto Upload (fig. 2.2); Fig si apre a questo punto una finestra tramite la quale è possibile cercare e selezionare il file all interno del proprio pc (il pulsante Sfoglia, come quando per esempio si deve selezionare un file per aprirlo con Word); selezionare il documento voluto e cliccare ok Nota: si consiglia di non attivare il check Add a new version to existing files Fig

7 - a questo punto apparirà una scheda, in cui è già scritto il nome del file nella prima riga; inserire un titolo nell apposita posizione e confermare on OK Fig. 2.4 A questo punto il file risulterà caricato, quindi visibile nella cartella Documents; sarà identificato dalla scritta!new ; nella schermata relativa ai documenti viene anche indicato chi ha effettuato l operazione, e la data con l ora in cui è stata effettuata. Il file ora è caricato all interno del programma, per renderlo visibile agli utenti del sito sarà necessario inserirlo in una pagina web, secondo le modalità che andremo a spiegare di seguito. 7

8 3. Edit delle pagine web Effettuato l accesso e posizionati sulla pagina o il sottosito da modificare, è possibile procedere alla creazione o apportare modifiche ad una pagina del portale. Per entrare in modalità di modifica di una pagina, si può cliccare il pulsante Edit Page (fig. 3.1) o, in alternativa, aprire il menù a tendina dalla voce Site Actions posta in alto a sinistra e cliccare su Edit Page (fig. 3.2). Fig

9 Fig. 3.2 In questo modo si accede alla schermata che permette le modifiche alla pagina (fig. 3.3); vi sono diverse finestre, atte a contenere diversi tipi e formati di informazione: Page Image: serve a inserire nella pagina una o più immagini Page Content: serve a inserire testo, che può comprendere link a file o siti Add Web Part: serve a inserire Web Part cioè dei boxini contenenti varie informazioni, ad esempio elenchi di documenti. Da notare che il tasto Edit Page si è trasformato in Save and stop editing, per consentire il salvataggio delle modifiche apportate alla pagina. Successivamente al salvataggio, andrà cliccato il pulsante Publish affinchè le modifiche siano visibili a tutti. 9

10 Fig Regole di editing Quando si edita dei contenuti all interno di una pagina, e perciò all interno dell Edit content, è indispensabile seguire alcune regole redazionali al fine di consentire un uniformità di scrittura in tutto il sito e per evitare che si generino degli errori che compromettano la creazione della pagina. 1. Usare il carattere Verdana; 2. Inserire un titolo ad ogni pagina che andrà selezionato in grossetto, carattere Verdana e dimensione 2; 3. Non inserire tabelle; 10

11 4. Per dare risalto a dei contenuti all interno del testo è possibile usare il carattere grossetto o il corsivo, non usare invece testo colorato né il carattere sottolineato poiché nella navigazione indica un link a un altro oggetto. 5. Il testo non va allineato 6. Se il testo inserito è stato copiato da un file precedentemente creato, per esempio con Word, per effettuare la procedura utilizzare i comandi Ctrl C (copia) e Ctrl V (incolla) e dopo aver inserito il testo, ricordarsi di selezionare dalla barra strumenti dell Edit content, il comando Styles -> Remove Inline Styles. 3.2 Implementazione sezione Page Content Cliccando sulla dicitura Edit content, o anche semplicemente dentro il riquadro, si entra in modalità di editing, cioè si può scrivere normalmente il testo voluto, seguendo le regole specificate al paragrafo precedente. In alto compare una barra in cui si vedono i pulsanti che dovrebbero risultare familiari in quanto utilizzati ad esempio in Word (fig.3.4); questa, se necessario, è spostabile mediante trascinamento. Fig

12 All interno della barra, meritano delle note aggiuntive alcuni pulsanti (vedi fig. 3.5): Fig Dimensionamento e spaziatura font: Per adeguare il testo inserito alla tipologia richiesta dalla necessità di uniformità del sito, dopo averlo selezionato tutto, cliccare sulla dimensione n. 2 del menù a tendina relativo al dimensionamento del carattere (freccia 1 di fig. 3.5; pulsante rappresentante una lettera A con una piccola freccia per indicarne l altezza) 2. Inserimento nel testo di un link Il pulsante indicato con il n. 2 in fig globo terrestre con catenella - permette il caricamento dei link, ovverosia la possibilità di creare un collegamento tra pagine diverse (sia appartenenti ad altri siti che a pagine del portale provinciale), o un link a un documento (ad esempio un file pdf) a nostra disposizione. Per creare un collegamento (link) procedere nel modo seguente: - scrivere la parola o il testo che si intende far diventare un link (cioè che dovrà essere cliccata dall utente finale per visualizzare il file pdf o la pagina destinazione) ed evidenziarla mediante selezione; 12

13 - cliccare sul bottone di creazione hyperlink (globo terrestre) e si aprirà la seguente finestra di dialogo: Fig mediante il tasto Browse si può navigare alla ricerca del documento o della pagina da collegare; si può scegliere di cercare tra i documenti (Current Site Documents) o tra le pagine (Current site Pages) Fig

14 - quindi selezionando l elemento voluto e confermando con OK si torna alla finestra di dialogo di fig. 3.6, nella quale può essere utile confermare l opzione Display link with icon che mostrerà accanto al collegamento l icona rapresentante il tipo di file che si sta aprendo; infine confermare cliccando su OK. - Si vedrà la parola o la frase selezionata sottolineata, e cliccandoci sopra si aprirà la pagina o il file voluto. E possibile anche creare un link ad un sito esterno; si procede in modo analogo a quanto già spiegato, con le seguenti differenze: nello spazio Selected URL, digitare direttamente l indirizzo da raggiungere (es: si consiglia in questo caso di attivare l opzione Open link in new window. 3. Inserimento nel testo di foto e immagini Il pulsante indicato con il n. 3 in fig. 10 montagna con il sole - permette l inserimento di un immagine all interno del testo. Come vedremo, le immagini sono caricabili anche utilizzando la specifica sezione Page Image, tuttavia l inserimento direttamente all interno del testo consente di gestire al meglio l impaginazione e quindi controllare maggiormente il layout della pagina, che altrimenti viene gestito direttamente dal programma di gestione del sito, con risultati non sempre prevedibili. Quindi, per caricare un immagine, procedere nella modalità seguente: - cliccare sul pulsante di inserimento immagine; - mediante il tasto Browse navigare alla ricerca dell immagine voluta e selezionarla confermando con ok ; - viene consentito di inserire delle scelte riguardo Layout per il posizionamento e Size per il dimensionamento dell immagine (fig. 3.8): si consiglia di lasciare quanto preimpostato in automatico e successivamente, quando dopo la conferma si vedrà il risultato, eventualmente riaprire la finestrina per adattare l immagine alle esigenze di impaginazione impostando i parametri in modo opportuno. 14

15 Va sottolineato il fatto che all atto della creazione di un link ad un documento o dell inserimento di un immagine in una pagina, questi oggetti devono essere presenti sul sito, quindi precedentemente caricati con l operazione di upload già descritta. Durante l operazione di Browse.. può succedere che l elenco degli oggetti tra cui è possibile scegliere sia particolarmente corposo; in questo caso, essi verranno mostrati in schermate successive; per scorrere tra le schermate si vedrà una apposita freccia posta in alto al centro. Fig Implementazione sezione Page Image In questa sezione è possibile caricare foto o immagini. Cliccando sulla dicitura Edit Picture o, indifferentemente, su Click to add a new picture si apre una finestra di dialogo identica a quella già mostrata al paragrafo precedente (fig. 3.8). Procedere quindi come già descritto. 15

16 4. Creazione nuova pagina web Fino ad ora si è trattato il caso della modifica di una pagina web già esistente; dovendone invece creare una nuova, si procede nel modo seguente: dal menù Site Actions, si sceglie l opzione Create Page. Si aprirà la seguente finestra di dialogo: Fig. 4.1 in cui vanno inserite le informazioni relative a titolo, descrizione e nome della pagina; una volta scritto il titolo, il nome viene automaticamente impostato allo stesso modo allo stesso valore, togliendo gli spazi; si raccomanda di non utilizzare caratteri speciali quali apostrofi, accenti o altro. 16

17 Molto importante è la scelta del Page Layout, che condizionerà la modalità di composizione della pagina; a parte casi particolari, in generale scegliere il Welcome Page with summary links. Cliccando il bottone Create, viene creata la pagina vuota, che verrà inserita nella cartella Pages del sottosito su cui si sta lavorando. A questo punto si può procedere con l editing della pagina come descritto al paragrafo precedente. E possibile vedere le caratteristiche della pagina seguendo il percorso: Site Actions -> View all site content -> Pages Posizionandosi con il mouse sulla pagina voluta, appare un menu, dal quale selezionare l opzione Edit Properties : Fig. 4.2 Si aprirà una finestra di dialogo contenente varie informazioni sulla pagina, che all atto della creazione sono state impostate con valori standard, e che qui possono poi essere cambiati. Per esempio troviamo le date di inizio e fine validità (scheduling start date / end date) e altri dati. In generale, queste informazioni vanno bene così come già preimpostate. 17

18 Fig. 4.3 NOTA BENE: Title è il titolo che appare sul sito, sul menù di navigazione di sinistra. A causa di un malfunzionamento del programma, può accadere che modificando la pagina venga perso il valore del Titolo, quindi sul menù apparirà il nome del file (nome.aspx). Quando questo accade, agire nel modo seguente: SiteActions -> View all site content -> Pages Dal menù a tendina della pagina scegliere Edit Properties e riempire nuovamente il campo Title. 18

19 5. Creazione di una nuova Web Part ( boxini ) Spesso accade di voler mostrare un elenco, ad esempio di documenti, all interno di una pagina; in questo caso può essere utile inserire un boxino, cioè una finestra in cui vengono elencati tutti insieme ed ordinatamente. Fig. 5.1 E importante ricordare che non è possibile vedere sul sito documenti presenti sul proprio computer, ma è necessario caricare preventivamente tutti i file che vogliamo far apparire nell elenco (tecnicamente: fare l upload). Questa operazione è stata spiegata al precedente paragrafo 2 Inserire un file/documento in un sito. 19

20 Supponendo di voler creare un boxino che mostri vari documenti, prima dovremo quindi caricarli tutti sul sito e successivamente procederemo alla creazione della Web Part che li visualizzi. Per creare un nuovo boxino, posizionarsi nella pagina sulla quale lo si vuole inserire, e selezionare l opzione Edit Page, mediante l apposito tasto o il menù SiteActions > EditPage. A questo punto ci si trova nella consueta pagina di modifica, in cui si può aggiungere testo, immagini o, appunto, aggiungere un boxino cliccando sulla scritta Add a Web Part evidenziata nell immagine seguente: Fig

21 Si aprirà una finestra di dialogo in cui viene chiesto il tipo di Web part da creare, cioè cosa essa dovrà contenere. Supponiamo di voler creare un boxino che faccia vedere un elenco di documenti, quindi selezioniamo la Web Part Lista di Documenti ( Documents in Lists and Libraries ) e poi clicchiamo Add (fig. 5.3). Fig

22 A questo punto la Web part è preparata, e si vede già il risultato nella pagina (figura 5.4): un boxino contenente tutti i files presenti nella cartella Documents del corrente sottosito, infatti nella creazione abbiamo selezionato: Web part di lista di Documents. Fig. 5.4 Questo primo risultato va affinato, allo scopo di migliorarne la leggibilità ed eventualmente filtrando i documenti da mostrare. Per prima cosa, miglioriamo il tipo di visualizzazione, modificando le caratteristiche della nostra Web part. Per farlo, selezionare dal menù Page > Modify Web Parts > NomeWebPart (fig. 5.5); 22

23 nell esempio la Web Part appena creata si chiama Documents come si nota in figura 5.4 nell intestazione blu del boxino. Le possibilità di parametrizzare le Web part sono molteplici; di seguito verranno illustrate le principali. Fig

24 La Web Part verrà evidenziata da un contorno tratteggiato giallo, mentre in basso a sinistra apparirà una piccola finestra in cui è possibile modificare i parametri che determinano l aspetto del boxino (fig. 5.6). Fig

25 Per prima cosa cliccare sulla dicitura Edit the current view : questa opzione serve per scegliere cosa mostrare ed in che modo; si apre una finestra suddivisa in varie parti: - Columns: è possibile scegliere cosa mostrare, selezionando l attributo mediante la colonna Display e in che ordine ( Position from left ); ad esempio, generalmente, si sceglie di non mostrare il Name del documento ma il Titolo (Title); - Sort: è possibile scegliere l ordine in cui mostrare i documenti, selezionando un ordinamento crescente/decrescente in base ad un attributo degli stessi; - Filter: è possibile filtrare i documenti, per non mostrare tutti quelli presenti nella lista Documents del sottosito corrente; il filtro è attivabile mediante condizione sugli attributi del documento (es: mostra solo quelli il cui nome contiene la parola elenco ); è possibile, su richiesta alla Redazione Web, attivare sulla lista di documenti un ulteriore attributo chiamato Categoria (Category) da utilizzarsi per classificare i documenti e poi filtrarli nelle Web Parts. Dopo aver effettuato tutte le scelte necessarie, confermare cliccando sul bottone OK. A questo punto si può fare ulteriori cambiamenti aprendo le altre parti della finestrina di fig. 5.6 (cliccare sul quadratino con il + ), ed in particolare: - Appearance: dà la possibilità di cambiare il titolo del Boxino: nell esempio, anziché Documents è possibile inserire un'altra dicitura, Elenco Documenti, inserendola nel campo etichettato con Title ; - Layout: è possibile attivare, mediante check, la scelta Hidden al fine di non mostrare la Web part; questo può essere utile ad esempio in fase di predisposizione, quando si sta costruendo il boxino per fare in modo che non appaia fino a che non è stato messo a punto. Nella figura seguente (fig. 5.7) si vede come appare la Web part dell esempio, conseguentemente alle seguenti impostazioni: 1. Edit the current view Columns: deselezionato l attributo Modified e selezionato Title inserendo la posizione 3; 2. Edit the current view Sort: selezionato ordinamento in base a Name ; 3. Appearance: sostituito il titolo documents con elenco documenti. 25

26 Fig

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

Guida al sito - Leader

Guida al sito - Leader Guida al sito - Leader 1 1) ACCEDERE AL BACKEND... 3 2) VISUALIZZARE E MODIFICARE I CONTENUTI DELLA PAGINA PRINCIPALE... 4 a) Inserire testi... 6 b) Inserire un immagine all interno della pagina... 6 c)

Dettagli

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET MANUALE OPERATORE CMS ASMENET 2.0 Pag. 1 di 46 INDICE Termini e definizioni... pag. 3 Introduzione... pag. 4 Descrizione generale e accesso al back office... pag. 5 1 Gestione della pagina... pag. 6 1.1

Dettagli

MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms

MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms Come si accede: Per entrare alla parte amministrativa del sito è sufficiente digitare nella barra dell url l indirizzo del sito seguito da: /admin/ nome del sito

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

MANUALE PER L AGGIORNAMENTO DELLE PAGINE WEB

MANUALE PER L AGGIORNAMENTO DELLE PAGINE WEB MANUALE PER L AGGIORNAMENTO DELLE PAGINE WEB Indirizzo a cui andare per l amministrazione: http://ec1.ec.unipg.it/~pizzoli/cgi-bin/exec/admin.cgi LOGIN Dalla maschera di ingresso (Figura 1) inserendo il

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Guida all utilizzo del CMS Drupal e alla gestione dei contenuti

Guida all utilizzo del CMS Drupal e alla gestione dei contenuti Guida all utilizzo del CMS Drupal e alla gestione dei contenuti 1. Come accedere al CMS di Drupal Per accedere al sistema di gestione dei contenuti, occorre digitare l indirizzo del sito da aggiornare

Dettagli

Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina...

Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina... Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina... 7 Ipulsantidell editor... 9 Comporre una pagina... 9 Pubblicazione della

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008

MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008 MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008 Tutti i nominativi riportati in questo documento sono inventati e non riconducibili a nessuna persona realmente esistente (in ottemperanza

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Manuale per la gestione di siti web

Manuale per la gestione di siti web Manuale per la gestione di siti web 2 CAPITOLO 1. INFORMAZIONI GENERALI 1.1 - LOGIN Per accedere al sistema è necessario effettuare il login all indirizzo http://81.174.70.191:8080/unionemarmilla/opencms/system/login

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr Accesso - Interfaccia e navigazione Cartella personale studente Download allegati Risposta ad un messaggio ricevuto - Invio nuovo

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti

Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti Accesso al Sistema Trasparenza CRCU All apertura del pannello principale in alto sarà visualizzato il nome del Responsabile

Dettagli

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del testo... 6 Selezione attraverso il mouse... 6 Selezione

Dettagli

eascom MANUALE per UTENTI A cura di eascom 2012 www.eascom.it

eascom MANUALE per UTENTI A cura di eascom 2012 www.eascom.it MANUALE per UTENTI A cura di eascom 2012 www.eascom.it Indice Introduzione... 3 Perchè Wordpress... 3 Pagina di accesso all amministrazione... 3 Bacheca... 4 Home... 4 Aggiornamenti... 5 Articoli... 6

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

INTRODUZIONE 1 Avviso attivazione utenti 2 Interagire coi pannelli di lavoro 3. Funzionalità del menù di navigazione delle pagine 5

INTRODUZIONE 1 Avviso attivazione utenti 2 Interagire coi pannelli di lavoro 3. Funzionalità del menù di navigazione delle pagine 5 Guida alla gestione del sito www.m-bt.eu INDICE INTRODUZIONE 1 Avviso attivazione utenti 2 Interagire coi pannelli di lavoro 3 GESTIONE SETTINGS 3 GESTIONE PAGINE 4 Funzionalità del menù di navigazione

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

[FINANZAECOMUNICAZIONE / VADEMECUM]

[FINANZAECOMUNICAZIONE / VADEMECUM] 2011 Finanza e Comunicazione [FINANZAECOMUNICAZIONE / VADEMECUM] [PANNELLO DI CONTROLLO SCRIVERE UN ARTICOLO PUBBLICARE MEDIA CREARE UNA GALLERIA FOTOGRAFICA MODIFICHE SUCCESSIVE CAMBIARE PASSWORD SALVARE,

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

Fertitecnica Colfiorito. Progetto sito web Manuale d uso del pannello gestionale

Fertitecnica Colfiorito. Progetto sito web Manuale d uso del pannello gestionale Fertitecnica Colfiorito Progetto sito web Manuale d uso del pannello gestionale Indice Analitico 1. Accesso al Pannello di Amministrazione 2. La Bacheca 3. Accedere alle opzioni delle Voci principali del

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI 1. Introduzione... 2 2. Accesso al programma... 2 2.1. Menù principale... 3 3. Dati Fornitura... 3 3.1. Sezione - Dati Fornitura... 4 3.2. Sezione Soggetto richiedente la registrazione...

Dettagli

Piccola guida a Microsoft Word 2003

Piccola guida a Microsoft Word 2003 Pagina 1 di 8 Indice Piccola guida a Microsoft Word 2003 ELEMENTI DI CARATTERE GENERALE I. Per visualizzare le barre degli strumenti II. Per inserire un intestazione o un piè di pagina III. Per modificare

Dettagli

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Breve guida a WORD per Windows

Breve guida a WORD per Windows 1. COSA È Il Word della Microsoft è pacchetto applicativo commerciale che rientra nella categoria dei word processor (elaboratori di testi). Il Word consente il trattamento avanzato di testi e grafica,

Dettagli

Dalla a alla zeta: Guida facile ALCUNE NOTE SU COME UTILIZZARE vers. 1 Dicembre 2010 per le assicurazioni non profit

Dalla a alla zeta: Guida facile ALCUNE NOTE SU COME UTILIZZARE vers. 1 Dicembre 2010 per le assicurazioni non profit Indice Generalità Le principali funzionalità della Guida 1. SCORRIMENTO ALL INTERNO DI UNA SOTTOSEZIONE 2. NAVIGAZIONE FRA LE VARIE PARTI DELLA GUIDA 3. I SUPPORTI PER FACILITARE LA LETTURA 4. LA STAMPA

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

TUTORIAL: 30/10/2015. media.disaat@uniba.it

TUTORIAL: 30/10/2015. media.disaat@uniba.it TUTORIAL: COME ACCEDERE E MODIFICARE LA PAGINA WEB DOCENTE RICERCATORE DI UNIBA 30/10/2015 media.disaat@uniba.it INDICE MODALITÀ DI ACCESSO ALLA PAGINA PAG. 3 WEB DOCENTI RICERCATORI dal portale dell Università

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

Guido d uso sito internet Unione Valdera

Guido d uso sito internet Unione Valdera Guido d uso sito internet Unione Valdera Accesso Area riservata di gestione sito: Inserito nome utente e password vi troverete la schermata di cui sotto con le sezioni del sito in evidenza Cliccando sulla

Dettagli

A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE

A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE La stampa unione permette di stampare unitamente due file di WinWord (o anche file creati con altri programmi come Excel o Access), solitamente un file che contiene dati ed un file di testo. Generalmente

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Informatica Corso di Laurea in Infermieristica A.A. 2007/08 Prof. Ludovico Bosio

Informatica Corso di Laurea in Infermieristica A.A. 2007/08 Prof. Ludovico Bosio Informatica Corso di Laurea in Infermieristica A.A. 2007/08 Prof. Ludovico Bosio Lezione 2: Windows e applicazioni software Contenuto del documento Operazioni su file e cartelle Principali applicazioni

Dettagli

Le piccole guide per un facile sapere

Le piccole guide per un facile sapere Le piccole guide per un facile sapere Dario Tenore versione 2 - Syllabus 5.0 Tutto il contenuto di questa guida è proprietà del suo autore, Dario Tenore. E vietata la riproduzione, traduzione, copia (totale

Dettagli

Manuale istruzioni sito internet

Manuale istruzioni sito internet Come modificare il vostro sito internet, creare news, inserire foto e allegati,. Manuale istruzioni sito internet manutenzione@nethics.it Pag. 1- Sommario Come inserire un contenuto... 3 Accedi al pannello

Dettagli

Condividere i documenti

Condividere i documenti Appendice Condividere i documenti Quando si lavora in gruppo su uno stesso documento, spesso succede che ciascun redattore stampi una copia del testo per segnare su di essa, a mano, le proprie annotazioni

Dettagli

Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010. Corso PON " I Pitagorici Digitali"

Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010. Corso PON  I Pitagorici Digitali Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010 Corso PON " I Pitagorici Digitali" 1 In questa breve guida saranno raccolti le principale funzionalità attivabili su Word 2010 in funzione degli

Dettagli

ISTRUZIONI PER GENERARE IL FILE IN FORMATO PDF

ISTRUZIONI PER GENERARE IL FILE IN FORMATO PDF ISTRUZIONI PER GENERARE IL FILE IN FORMATO PDF E possibile che il software che stai usando per creare il progetto possa direttamente salvare in formato PDF. Altrimenti è necessario usare un software che

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Le principali novità di Word XP

Le principali novità di Word XP Le principali novità di Word XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina Il programma può essere aperto in diversi modi, per esempio con l uso dei pulsanti di seguito riportati. In alternativa

Dettagli

Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects

Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects Business Objects Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects Il presente documento costituisce il manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects per l interrogazione e l analisi dei dati

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

Esercitazione n. 11: Sito web con Kompozer

Esercitazione n. 11: Sito web con Kompozer + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 11: Sito web con Kompozer Scopo: Creare un sito Web che fornisce informazioni su un negozio di articoli sportivi chiamato Championzone.

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento:

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento: Introduzione a Word Word è una potente applicazione di elaborazione testi e layout, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario comprenderne gli elementi di base. Questa esercitazione illustra

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C. Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Word CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti)

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) GUIDE Sa.Sol. Desk: Rete Telematica tra le Associazioni di Volontariato della Sardegna Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) Argomento Descrizione Gestione

Dettagli

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12 $FFHVV;3 A Sommario cura di Ninni Terranova Marco Alessi DETERMINARE L INPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 DETERMINARE L OUTPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 CREARE LA STRUTTURA DI UNA TABELLA 3 STABILIRE

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI SISTEMA DISTRIBUZIONE SCHEDE OnDemand GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI un servizio Avviso agli utenti Il prodotto è concesso in licenza come singolo prodotto e le parti che lo compongono

Dettagli

docweb Sistema Provinciale di Gestione Portali

docweb Sistema Provinciale di Gestione Portali Amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino Servizio Informativo e Statistico Ufficio 2.3.1.2 - Gestione Telematica Provinciale via Mazzolari 4-61100 Pesaro - Italia TUstaff@provincia.ps.itUT TUwww.provincia.pu.itUT

Dettagli

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org.

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Barra dei menu Menu degli strumenti standard Vista diapositive Pannello delle attività Menu degli strumenti di presentazione

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???]

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] 2000 Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] Access, della Microsoft, è uno dei programmi di gestione dei database (DBMS, Data Base Management System)

Dettagli

modulo 3 Word Prerequisiti Disporre delle nozioni di base circa il funzionamento del PC Conoscere il funzionamento del sistema operativo

modulo 3 Word Prerequisiti Disporre delle nozioni di base circa il funzionamento del PC Conoscere il funzionamento del sistema operativo modulo 3 Word ud1 Utilizzo dell applicazione ud2 Creazione ed editing di base di un documento ud3 Formattazione ud4 Gli oggetti ud5 La stampa unione ud6 Preparazione della stampa e stampa dei documenti

Dettagli

FISM LOMBARDIA GUIDA COMPILAZIONE DOMANDA CONTRIBUTO A.S. 2012/13

FISM LOMBARDIA GUIDA COMPILAZIONE DOMANDA CONTRIBUTO A.S. 2012/13 FISM LOMBARDIA GUIDA COMPILAZIONE DOMANDA CONTRIBUTO A.S. 2012/13 DOMANDA ON LINE CONTRIBUTO REGIONALE A.S. 2012/13 PER ENTRARE DIRETTAMENTE NEL SITO DELLA REGIONE DIGITARE: (senza scrivere www) gefo.servizirl.it/dgformazione

Dettagli

Word processor funzione Stampa Unione

Word processor funzione Stampa Unione Word processor funzione Stampa Unione La funzione Stampa unione permette di collegare un documento che deve essere inviato ad una serie di indirizzi ad un file che contenga i nominativi dei destinatari.

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr 1. 0BACCESSO Accesso - Interfaccia e navigazione Cartella personale studente Download allegati Risposta ad un messaggio ricevuto

Dettagli

1. Aprire Microsoft Word

1. Aprire Microsoft Word Guida n 3 Realizzare, impaginare e stampare un documento (volantino) con Microsoft Word 1. Avviare Word e Creare un nuovo documento 2. Digitare un testo 3. Il comando annulla 4. Salvare un documento 5.

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento.

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento. INSERIRE RISORSE Facendo click sulla freccina in basso a destra del menu a tendina Aggiungi una risorsa si può selezionare una delle seguenti risorse: etichetta, pagina di testo, pagina web, link a file

Dettagli

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE MARZO 2006 INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI... 4 2. STRUMENTAZIONE NECESSARIA... 5 3. ACCESSO AL SERVIZIO... 6

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli