Guida per le Prove e i Corsi per l Idoneità Informatica di Base. Facoltà di:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida per le Prove e i Corsi per l Idoneità Informatica di Base. Facoltà di:"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA UFFICIO LINGUE INFORMATICA Edificio U21 - Via Libero Temolo, Mila Guida per le Prove e i Corsi per l Idoneità Informatica di Base Facoltà di: Giurisprudenza Medicina e Chirurgia P s i c o l o g i a Scienze della Formazione Sociologia An Accademico VERSIONE AGGIORNATA AL 14 MARZO di 15

2 INDICE I) MODALITÀ DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE II) MODALITÀ DI VERIFICA PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI DALL ANNO ACCADEMICO III) MODALITÀ DI VERIFICA PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI PRECEDENTEMENTE DELL ANNO ACCADEMICO IV) DELIBERA DEL SENATO ACCADEMICO DEL 20 LUGLIO 2005 V) INFORMAZIONI PER CORSI E PROVE DI INFORMATICA DI BASE VI) COMMISSIONE DIDATTICA PER LA VALUTAZONE DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA VII) ORGANIZZAZIONE DEI CORSI IN E-LEARNING PER INFORMATICA DI BASE VIII) PROVA DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE IX) PROVA DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE E COMPLETAMENTO (riservata agli studenti della Facoltà di Scienze delle Formazione) X) CALENDARIO DELLE PROVE XI) RICONOSCIMENTO SINGOLI MODULI ECDL XII) SCHEMI PER L ACQUISIZIONE DELLE COMPETENZE INFORMATICHE DI BASE E COMPLETAMENTO 2 di 15

3 I) MODALITÀ DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE Per conseguire la Laurea di primo livello, lo studente deve aver acquisito 180 crediti (cfu), comprensivi di quelli relativi alla verifica della competenze di informatica (artt.7 e 10 D.M. 270/2004) corrispondenti a 3 cfu per le Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia e a 5 cfu per la Facoltà di Scienze della Formazione. Gli studenti acquisisco i cfu relativi alle competenze di informatica attraverso il superamento di una prova di verifica delle competenze informatiche (VI). Le prove VI so predisposta in base al livello di competenza richiesto dalle Facoltà, secondo le indicazioni fornite dalla Commissione Didattica di Ateneo per l Informatica e in accordo con il Syllabus ECDL. Il superamento della prova VI, secondo una delle modalità descritte nel seguito, viene comunicato dalla struttura a ciò preposta alla Segreteria Didattica della Facoltà competente. Il Consiglio di Facoltà provvederà ad attribuire allo studente i relativi crediti e a darne comunicazione alla per la registrazione nella carriera dello studente. Le certificazioni ECDL costituisco titolo ai fini dell acquisizione dei cfu, secondo le rme specificate nel seguito. II) MODALITÀ DI VERIFICA PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI DALL ANNO ACCADEMICO Tutti gli studenti immatricolati nelle suddette Facoltà a partire dall A.A so soggetti al vincolo di acquisire i cfu relativi alle verifiche delle competenze di informatica entro il secondo an di iscrizione, intendendosi utile a tal fine anche l appello straordinario del mese di febbraio. Agli studenti inadempienti, seppur in regola con la contribuzione, n verrà consentita l acquisizione di ulteriori crediti formativi. Gli studenti posso acquisire i cfu attraverso il superamento della prova di verifica delle competenze di informatica in ingresso (VI-I). La prova VI-I può essere sostenuta entro il mese di ottobre dell A.A. di immatricolazione. Per gli studenti che abbia sostenuto e n abbia superato la prova di verifica VI-I l Ateneo organizza una attività formativa in e-learning (Corso Unificato). Il Corso Unificato copre tutti gli argomenti, opportunamente semplificati, del Syllabus ECDL, con l obiettivo di consentire l acquisizione di u spettro di competenze completo e compatibile con il carico di lavoro corrispondente ai cfu relativi alle competenze di informatica. Gli studenti iscritti al Corso Unificato che han svolto attività in e-learning per alme il 75% del tempo previsto han accesso alla prova di verifica unificata (VI-U), che è basata su test relativi al contenuto del Corso Unificato e viene superata nel caso di risposta corretta ad alme il 65% dei test. Gli studenti che n possieda i requisiti per l accesso alla prova VI-I posso ottenere i cfu attraverso il superamento della prova a moduli VI-M, secondo modalità analoghe a quelle previste per gli studenti immatricolati precedentemente all A.A III) MODALITÀ DI VERIFICA PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI PRECEDENTEMENTE DELL ANNO ACCADEMICO Gli studenti immatricolati precedentemente all A.A posso acquisire i cfu attraverso la prova di verifica a moduli (VI-M). La prova VI-M è articolata in prove separate relative ai moduli del Syllabus ECDL. La prova relativa a ciascun modulo è superata nel caso di risposta corretta ad alme il 75% dei test. I cfu relativi alle competenze di informatica so acquisiti una volta superate, anche separatamente e anche esternamente all Ateneo, le prove relative a 4 moduli ECDL per le Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia e a 7 moduli per la Facoltà di Scienze della Formazione. 3 di 15

4 Per gli studenti è prevista la possibilità, compatibilmente con le risorse disponibili, di fruire del materiale didattico in e-learning strutturato secondo un organizzazione a moduli. V) ESTRATTO DEL VERBALE DEL SENATO ACCADEMICO DEL NUOVE REGOLE PER IL SOSTENIMENTO DELLE PROVE DI INFORMATICA A PARTIRE DALLE MATRICOLE 2005/2006 Si comunica che tutti gli studenti immatricolati a partire dall an accademico so soggetti al vincolo di acquisire i crediti relativi alle verifiche delle competenze di informatica entro il secondo an di iscrizione intendendosi utile a tal fine anche l appello straordinario del mese di febbraio. Agli studenti inadempienti, seppur in regola con la contribuzione, n verrà consentita l acquisizione di ulteriori crediti formativi. VI) INFORMAZIONI PER CORSI E PROVE DI INFORMATICA DI BASE Tutte le informazioni relative agli esami e ai corsi di informatica so reperibili sul sito: oppure presso la nell edificio U21 via Libero Temolo, 4 - allo sportello lingue/informatica n. 8 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore di 15

5 VII) COMMISSIONE DIDATTUCA PER LA VALUTAZONE DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA ESTRATTO DAL VERBALE DEL SENATO ACCADEMICO DEL Presidente della Commissione: Prof Francesco Tisato N. NOMINATIVO FACOLTA 1 Prof Ugo Moscato Ecomia 2 Dott. Alessandro Avellone Ecomia 3 Prof. Franco Scarpelli Giurisprudenza 4 Dott. Sara Manzoni Giurisprudenza 5 Prof. Maria Galli Kienle Medicina e Chirurgia 6 Prof Francesco Mantegazza Medicina e Chirurgia 7 Prof. Hans Schadee Psicologia 8 Dott Marcello Sarini Psicologia 9 Prof. Paolo Ferri Sc della Formazione 10 Prof. Federico Laudisa Sc della Formazione 11 Dott. Italo Zoppis Sc della Formazione 12 Prof. Alberto Peretti Sc. Statistiche 13 Dott. Gianluca Della Vedova Sc. Statistiche 14 Prof. Roberto Biorcio Sociologia 15 Dott. David Benassi Sociologia VIII) ORGANIZZAZIONE DEI CORSI IN E-LEARNING PER L INFORMATICA DI BASE A) STUDENTI IMMATRICOLATI DALL A.A Gli studenti dei corsi delle Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia e Scienze della Formazione, immatricolati dall a.a posso acquisire le competenze necessarie per il superamento della prova scegliendo tra due tipologie di corsi online : 1- CORSO UNIFICATO L Ateneo fornisce il materiale online per la preparazione alla Prova di Verifica Unificata e lo studente potrà usufruirne nei seguenti modi: - sostenendo alme una volta la Prova di verifica di Informatica in ingresso - iscrivendosi al Corso Unificato online usando l apposita procedura sul sito - attivando la LOGIN per l accesso alla piattaforma recandosi allo sportello 8 in - presentandosi alme una volta in laboratorio per firmare il registro Eseguite queste operazioni preliminari lo studente potrà avere accesso al corso online: - pretando le ore, usando l apposita procedura che troverà sul sito per garantirsi le ore di utilizzo di una postazione in laboratorio - recandosi in u dei laboratori della sua facoltà durante l apertura in modalità self-service - utilizzando un qualsiasi accesso ad internet ester all ateneo (ad esempio da casa) 5 di 15

6 Per essere ammesso alla Prova di Verifica Unificata lo studente dovrà raggiungere il 75% delle 30 ore sfruttando una o piu delle possibilità sopra elencate durante il periodo di attivazione. Le ore di frequenza verrà tracciata automaticamente dalla piattaforma di elearning ed ogni studente avrà la possibilità di monitorarla al fine di sapere con esattezza la propria posizione. Durante il corso lo studente potrà avvalersi di: - mentoring online (a cui lo studente potrà accedere solamente utilizzando l indirizzo di posta elettronica fornito dall Ateneo L attivazione di questa è contestuale al ritiro della LOGIN da effettuare presso lo sportello 8 della. - consultazione di F.A.Q. - utilizzo di forum tematici - supporto di un mentore (docente) durante apposite ore in laboratorio. - test di autovalutazione IMPORTANTE. Si ricorda che lo studente potrà sostenere il corso online una sola volta durante il primo an accademico di iscrizione, sia che abbia o n abbia raggiunto il 75% di frequenza. 2- CORSO A MODULI L ateneo fornisce il materiale online per la preparazione alla prova a moduli e lo studente potrà usufruirne nei seguenti modi: - sostenendo alme una volta la Prova di verifica di informatica in ingresso - iscrivendosi al corso online usando l apposita procedura sul sito - attivando la LOGIN per l accesso alla piattaforma recandosi allo sportello 8 in - presentandosi alme una volta in laboratorio per firmare il registro Eseguite queste operazioni preliminari lo studente potrà avere accesso al corso: - recandosi in u dei laboratori della sua facoltà durante l apertura in modalità self-service - utilizzando un qualsiasi accesso ad internet ester all ateneo (ad esempio da casa) Durante il corso lo studente potrà avvalersi di: - consultazione di F.A.Q. - utilizzo di forum tematici - test di autovalutazione IMPORTANTE. Si ricorda che lo studente potrà sostenere il corso online una sola volta durante il primo an accademico di iscrizione, sia che abbia o n abbia raggiunto il 75% di frequenza. B) STUDENTI IMMATRICOLATI PRIMA DELL A.A Gli studenti dei corsi delle Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia e Scienze della Formazione, immatricolati prima dell A.A posso acquisire le competenze necessarie per il superamento della prova utilizzando, ove possibile, un corso online" per i moduli mancanti 6 di 15

7 1- CORSO A MODULI L ateneo fornisce il materiale online per la preparazione alla prova a moduli e lo studente potrà usufruirne nei seguenti modi: - sostenendo alme una volta la Prova di verifica di informatica in ingresso - iscrivendosi al corso online usando l apposita procedura sul sito - attivando la LOGIN per l accesso alla piattaforma recandosi allo sportello 8 in - presentandosi alme una volta in laboratorio per firmare il registro Eseguite queste operazioni preliminari lo studente potrà avere accesso al corso: - recandosi in u dei laboratori della sua facoltà durante l apertura in modalità self-service - utilizzando un qualsiasi accesso ad internet ester all ateneo (ad esempio da casa) IMPORTANTE. Si ricorda che lo studente potrà sostenere il corso online una sola volta. IX) PROVA DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE A) STUDENTI IMMATRICOLATI DALL A.A Gli studenti dei corsi delle Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia, immatricolati dall A.A posso acquisire i crediti relativi alle competenze informatiche di base scegliendo tra due tipologie di prove: 1- PROVA DI VERIFICA UNIFICATA La Prova di verifica Unificata è composta da 70 domande da svolgere in 60 minuti e verterà sugli argomenti trattati nel Corso Unificato online. La prova prevede solo 2 possibili risultati: idoneo o n idoneo. Per essere idoneo il candidato dovrà rispondere correttamente al 65% delle domande previste dalla prova. Lo studente che avrà raggiunto il 75% di frequenza del corso online potrà sostenere sempre questa prova anche negli appelli successivi a quello della fine del corso. 2- PROVA DI VERIFICA A MODULI La prova a moduli è composta da 4 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova di base deve essere idoneo a tutti e 4 i moduli. Ogni modulo superato n dovrà più essere sostenuto. B) STUDENTI IMMATRICOLATI PRIMA DELL A.A Gli studenti dei corsi delle Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia, immatricolati prima dell A.A posso acquisire i crediti relativi alle competenze informatiche di base scegliendo tra due tipologie di prove: 1- PROVA DI VERIFICA A MODULI La prova a moduli è composta da 4 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di 7 di 15

8 risposte esatte. Per superare la prova di base deve essere idoneo a tutti e 4 i moduli. Ogni modulo superato n dovrà più essere sostenuto. X) PROVA DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE E COMPLETAMENTO (riservata agli studenti della Facoltà di Scienze delle Formazione) A) STUDENTI IMMATRICOLATI DALL A.A Gli studenti dei corsi delle Facoltà di Scienze della Formazione, immatricolati dall A.A posso acquisire i crediti relativi alle competenze informatiche di completamento scegliendo tra due tipologie di prove: 1- PROVA DI VERIFICA UNIFICATA COMPLETA La prova completa è composta da 100 domande da svolgere in 90 minuti e verterà sugli argomenti trattati nel Corso Unificato online. La prova prevede solo 2 possibili risultati: idoneo o n idoneo. Per essere idoneo il candidato dovrà rispondere correttamente al 65% delle domande previste dalla prova. Lo studente che avrà raggiunto il 75% di frequenza del corso online potrà sostenere sempre questa prova anche negli appelli successivi a quello della fine del corso. 2- PROVA DI VERIFICA A MODULI La prova a moduli è composta da 7 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova di completamento deve essere idoneo a tutti e 7 i moduli. Ogni modulo superato n dovrà più essere sostenuto. B) STUDENTI IMMATRICOLATI PRIMA DELL A.A Gli studenti dei corsi della Facoltà di Scienze della Formazione, immatricolati prima dell A.A posso acquisire i crediti relativi alle competenze informatiche di base e completamento sostenendo: 1- PROVA A DI VERIFICA MODULI La prova a moduli è composta da 7 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova di base deve essere idoneo a tutti e 7 i moduli. Ogni modulo superato n dovrà più essere sostenuto. 8 di 15

9 XI) CALENDARIO DELLE PROVE E DEI CORSI DI INFORMATICA Il seguente calendario potrebbe subire variazioni a causa della disponibilità dei laboratori informatici d Ateneo, è da ritenersi perciò solo orientativo e n definitivo ad eccezione della Prova di Informatica per le matricole prevista a vembre di ogni an accademico. MESE PROVA A MODULI SETTEMBRE 2005 OTTOBRE 2005 Dal 4 al 6 NOVEMBRE 2005 DICEMBRE 2005 GENNAIO 2006 Dal al PROVA DI INGRESSO PROVA UNIFICATA PROVA UNIFICATA (solo sc. formazione) FEBBRAIO 2006 Dal 6 al 13 MARZO 2006 APRILE 2006 Dal 10 al 13 Dal 26 al 28 MAGGIO 2006 GIUGNO 2006 Dal 19 al 23 LUGLIO 2006 Dal 10 al 14 Dal 10 al 14 SETTEMBRE Dal 25 al 29 Dal 18 al OTTOBRE 2006 Dal 9 al 13 Dal 9 al 13 NOVEMBRE Dal 6 al DICEMBRE 2006 GENNAIO 2006 Dal 15 al 19 Dal 15 al 19 CORSI Dal 21-3 al 30-6 Dal 25-9 al XII) RICONOSCIMENTO SINGOLI MODULI ECDL Gli studenti che han sostenuto u o più moduli ECDL in TEST CENTER esterni all Ateneo, senza conseguire il patenti ECDL START o FULL, posso richiederne il ricoscimento ai fini dell Idoneità Informatica, presentando un esposto in (allegando fotocopia della skill card). I moduli approvati han validità solo per la Prova a Moduli Singoli, quindi lo studente dovrà sostenere solo i moduli mancanti che compongo l Idoneità di Informatica 9 di 15

10 ACQUISIZIONE DEI CREDITI INFORMATICA DI BASE PER LE MATRICOLE A.A Se sei iscritto alla Facoltà di: Giurisprudenza Medicina Psicologia Sociologia Consegna il certificato tramite ESPOSTO alla si Possiedi un certificato ECDL START o FULL? (1) Prova di Verifica delle Competenze Informatiche in Ingresso (sigla VI-I) (2) Idoneo Esito Prova di Verifica VI-I Non Idoneo Erogazione Corso Unificato (4) Sì Vuoi iscriverti al Corso Unificato? (in elearning) Sì, al Corso a Moduli compatibilmente con le risorse disponibili Erogazione Corso a Moduli (5) Hai una frequenza al corso >= 75%? PROVA DI VERIFICA A MODULI (sigla VI-M) (6) si PROVA DI VERIFICA UNIFICATA (sigla VI-U) (7) Non Superata Non Superata Esito Prova a Moduli Esito Prova Superata Superata 10 di 15

11 ACQUISIZIONE DEI CREDITI INFORMATICA DI BASE PER LE MATRICOLE DI SC DELLA FORMAZIONE A.A Se sei iscritto alla Facoltà di: Scienze della Formazione Consegna il certificato tramite ESPOSTO alla si Possiedi un certificato ECDL FULL? (1) Prova di Verifica delle Competenze Informatiche in Ingresso (sigla VI-I) (2) Idoneo Esito Prova di Verifica VI-I Non Idoneo Erogazione Corso Unificato (4) Sì Vuoi iscriverti al Corso Unificato? (in elearning) Sì, al Corso a Moduli compatibilmente con le risorse disponibili Erogazione Corso a Moduli (5) Hai una frequenza al corso >= 75%? PROVA DI VERIFICA A MODULI (sigla VI-M) (6) si PROVA DI VERIFICA UNIFICATA (sigla VI-U) (7) Non Superata Non Superata Esito Prova a Moduli Esito Prova Superata Superata 11 di 15

12 Note: (1). Il certificato ecdl start (4 moduli) o full (7 moduli) è rilasciato dall AICA dopo il superamento degli esami che lo compongo. Per dimostrare la sua validità lo studente che ne è in possesso dovrà consegnare la fotocopia della skill card o del diploma mediante la presentazione di un esposto alla Segreterie Studenti (edificio U21 via libero temolo, 4). Per gli studenti di Scienze della Formazione ai fini dell acquisizione dei crediti è ricosciuto solo il certificato ecdl full (7 moduli) (2). lo studente può iscriversi alla prova di verifica delle competenze informatiche in ingresso usando l apposita procedura che troverà sul sito internet durante l apertura delle iscrizioni. il superamento della prova n viene verbalizzato sul libretto, provvede l ufficio lingueinformatica ad inviare i certificati con i risultati alle segreterie studenti per la loro registrazione nella carriera dello studente. (4). Il corso unificato prevede una paramica di tutti principali argomenti presenti nel Syllabus 4 dell ecdl. Questa scelta è dovuta al fatto che si vuol dare una visione completa dell informatica di base e dei suoi principali strumenti in modo da permettere allo studente di poterli sfruttare durante la sua carriera universitaria (5). Per facilitare tutti gli studenti che nelle prove precedenti han superato 1 o più moduli che compongo l idoneità di base e completamento, l ateneo concede la possibilità di prepararsi sugli argomenti in cui lo studente è più carente. Alla fine di questo percorso lo studente potrà sostenere i moduli mancanti per completare l idoneità informatica. (6). lo studente può iscriversi ai singoli moduli che compongo la prova di informatica usando l apposita procedura che troverà sul sito internet durante l apertura delle iscrizioni. La prova è composta da 4 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova deve passare tutti e 4 i moduli. Per gli studenti di Scienze della Formazione la prova è composta da 7 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova deve passare tutti e 7 i moduli (7). la prova di verifica unificata verterà sugli argomenti trattati nel corso online ed è composta da 70 domande da svolgere in 60 minuti per tutti gli studenti tranne che per quelli di Scienze della Formazione che dovran rispondere a 100 domande da svolgere in 90 minuti. La prova prevede solo 2 risultati, idoneo o n idoneo. Per essere idoneo il candidato dovrà rispondere correttamente al 65% delle domande previste dalla prova. Lo studente che avrà raggiunto il 75% di frequenza del corso online potrà sostenere sempre questa prova anche negli appelli successivi a quello della fine del corso. 12 di 15

13 ACQUISIZIONE DEI CREDITI INFORMATICA DI BASE PER GLI STUDENTI ISCRITTI PRIMA DELL A.A Se sei iscritto alla Facoltà di: Giurisprudenza Medicina Psicologia Sociologia Consegna il certificato tramite ESPOSTO alla si Possiedi un certificato ECDL START o FULL? (1) Prova di Verifica a Moduli (sigla VI-M) (2) Se hai superato 4 moduli Se hai superato me di 4 moduli (0,1,2,3 moduli), compatibilmente con le risorse disponibili puoi iscriverti al Corso a Moduli Esito Prova di Verifica Vuoi iscriverti al Corso a Moduli? (in elearning) (4) Sì, al Corso a Moduli compatibilmente con le risorse disponibili PROVA DI VERIFICA A MODULI (sigla VI-M) (6) Erogazione Corso a Moduli (5) Non Superata Esito Prova Superata 13 di 15

14 ACQUISIZIONE DEI CREDITI INFORMATICA DI BASE PER GLI STUDENTI DI SC DELLA FORMAZIONE ISCRITTI PRIMA DELL A.A Se sei iscritto alla Facoltà di: Scienze della Formazione Consegna il certificato tramite ESPOSTO alla si Possiedi un certificato ECDL FULL? (1) Prova di Verifica a Moduli (sigla VI-M) (2) Se hai superato 7 moduli Esito Prova di Verifica Se hai superato me di 7 moduli (0,1,2,3,4,5,6 moduli), compatibilmente con le risorse disponibili puoi iscriverti al Corso a Moduli Vuoi iscriverti al Corso a Moduli? (in elearning) (4) Sì, al Corso a Moduli compatibilmente con le risorse disponibili PROVA DI VERIFICA A MODULI (sigla VI-M) (6) Erogazione Corso a Moduli (5) Non Superata Esito Prova Superata 14 di 15

15 Note: Gli studenti immatricolati prima dell an accademico potran sostenere soltanto la prova a moduli. (1). Il certificato ecdl start (4 moduli) o full (7 moduli) è rilasciato dall AICA dopo il superamento degli esami che lo compongo. Per dimostrare la sua validità lo studente che ne è in possesso dovrà consegnare la fotocopia della skill card o del diploma mediante la presentazione di un esposto alla Segreterie Studenti (edificio U21 via libero temolo, 4). Per gli studenti di Scienze della Formazione ai fini dell acquisizione dei crediti è ricosciuto solo il certificato ecdl full (7 moduli) (2). lo studente può iscriversi alla prova di verifica delle competenze informatiche in ingresso usando l apposita procedura che troverà sul sito internet durante l apertura delle iscrizioni. il superamento della prova n viene verbalizzato sul libretto, provvede l ufficio lingueinformatica ad inviare i certificati con i risultati alle segreterie studenti per la loro registrazione nella carriera dello studente. (4). Per facilitare tutti gli studenti che nelle prove precedenti han superato 1 o più moduli che compongo l idoneità di base, l ateneo concede la possibilità di prepararsi sugli argomenti in cui lo studente è più carente. Alla fine di questo percorso lo studente potrà sostenere i moduli mancanti per completare l idoneità informatica. (5). Ogni modulo è composto da 15 ore di materiale online disponibile per l apprendimento dei concetti principali per l informatica di base e completamento (6). lo studente può iscriversi ai singoli moduli che compongo la prova di informatica usando l apposita procedura che troverà sul sito internet durante l apertura delle iscrizioni. La prova è composta da 4 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova deve passare tutti e 4 i moduli. Per gli studenti di Scienze della Formazione la prova è composta da 7 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova deve passare tutti e 7 i moduli 15 di 15

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2015. Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2015. Per motivi di organizzazione ed efficacia della didattica,

Dettagli

Anno Accademico 2013/2014 A) ISCRIZIONE CON RISERVA

Anno Accademico 2013/2014 A) ISCRIZIONE CON RISERVA REGOLE DI ISCRIZIONE E MODULISTICA PER I LAUREANDI CHE ASPIRANO AD ISCRIVERSI AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO NON PROGRAMMATO DELL ATENEO DI PALERMO Anno Accademico 2013/2014 A) ISCRIZIONE CON

Dettagli

Ammissione alla Laurea Magistrale

Ammissione alla Laurea Magistrale 23 o6-2011 Politecnico di Milano Dipartimento di Meccanica Ammissione alla Laurea Magistrale Prof. Federico Cheli, Presidente del corso di studi in Ing. Meccanica Prof. Roberto Corradi, referente per gli

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT L - 18

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT L - 18 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT L - 18 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Laurea in Economia aziendale e management

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015

CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015 CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2014 (mercoledì). Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2014 (mercoledì). Nel rispetto delle scadenze

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea magistrale ad accesso libero in: MATEMATICA (LM39, CLASSE LM-40) PROVE DI AMMISSIONE A.A. 2014/2015

Dettagli

Prenotazione / Gestione on-line dei verbali d esame

Prenotazione / Gestione on-line dei verbali d esame Prenotazione / Gestione on-line dei verbali d esame PREMESSA Il documento ha lo scopo di definire e regolamentare le procedure connesse con la prenotazione degli esami on line in fase di prima applicazione.

Dettagli

SETTEMBRE: 24/9/2014 DICEMBRE: 19/12/2014 APRILE: 9/4/2015. AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO

SETTEMBRE: 24/9/2014 DICEMBRE: 19/12/2014 APRILE: 9/4/2015. AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea magistrale in: BIOLOGIA (LM47, CLASSE LM-6) PROVE DI AMMISSIONE A.A. 2014/2015 SETTEMBRE: 24/9/2014

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Scuola di Scienze Corso di Laurea in Ottica e Optometria

Università degli studi di Milano Bicocca Scuola di Scienze Corso di Laurea in Ottica e Optometria Università degli studi di Milano Bicocca Scuola di Scienze Corso di Laurea in Ottica e Optometria Manifesto annuale degli studi ANNO ACCADEMICO 2013/2014 Offerta formativa Il Corso di Laurea in Ottica

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Laurea in Ingegneria industriale afferisce alla Classe

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI SCIENZE STORICHE, FILOSOFICO-SOCIALI, DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SONIC ARTS (in modalità didattica

Dettagli

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B1. Anno accademico 2013/14

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B1. Anno accademico 2013/14 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B1 Anno accademico 2013/14 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica Ingegneria e Scienza

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE PSICOLOGICHE DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI L-24

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE PSICOLOGICHE DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI L-24 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE PSICOLOGICHE DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI L-24 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studio che rilascia la

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Domande frequenti a.a. 2014-2015 Corso di Studio triennale: Lingue e Letterature Straniere Moderne (LLSM) 1. Sono previsti test obbligatori? Sì. Benché il Corso di Studio non sia a numero chiuso, e dunque

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN PSICOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI E DEI SERVIZI LM 51

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN PSICOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI E DEI SERVIZI LM 51 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN PSICOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI E DEI SERVIZI LM 51 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi Magistrale in

Dettagli

RICHIESTE PIÙ FREQUENTI

RICHIESTE PIÙ FREQUENTI RICHIESTE PIÙ FREQUENTI In questo documento si forniscono le risposte alle richieste più frequenti relative al Corso di laurea triennale in Scienze politiche, raggruppate per argomento in base alla lista

Dettagli

Informazioni sulla Certificazione Linguistica per gli Studenti della Facoltà di Ingegneria di Pisa

Informazioni sulla Certificazione Linguistica per gli Studenti della Facoltà di Ingegneria di Pisa Informazioni sulla Certificazione Linguistica per gli Studenti della Facoltà di Ingegneria di Pisa Studiare le lingue Gli Studenti della Facoltà possono frequentare i corsi di lingua organizzati dal CLI

Dettagli

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A2. Anno accademico 2014/15

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A2. Anno accademico 2014/15 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A2 Anno accademico 2014/15 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento di (esclusivamente per il corso di laurea in Studi

Dettagli

MODALITÀ PER L OTTENIMENTO DEL LIVELLO B2 IN LINGUA INGLESE DA PARTE DEGLI STUDENTI DEI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA A CICLO UNICO

MODALITÀ PER L OTTENIMENTO DEL LIVELLO B2 IN LINGUA INGLESE DA PARTE DEGLI STUDENTI DEI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA A CICLO UNICO MODALITÀ PER L OTTENIMENTO DEL LIVELLO B2 IN LINGUA INGLESE DA PARTE DEGLI STUDENTI DEI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA A CICLO UNICO Gli studenti che vogliono prepararsi alla prova di lingua inglese per

Dettagli

Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE

Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE A.A. 2014/2015 Anno Accademico 2014/2015 I ANNO II ANNO III ANNO E2401P - Scienze e tecniche psicologiche (Classe L-24 D.M. 270/2004) Attivato Attivato

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Tutela e valorizzazione del patrimonio culturale italiano all estero Istituito ai sensi del DM 22.10.2004

Dettagli

LINGUA INGLESE LIVELLO B1

LINGUA INGLESE LIVELLO B1 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUA INGLESE LIVELLO B1 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica (immatricolati

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36)

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36) REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36) TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi in Scienze Politiche

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Domande frequenti a.a. 2015-2016 Corso di Studio triennale: Scienze della Comunicazione (SCO) 1. Sono previsti test obbligatori? Sì. Benché il Corso di Studio non sia a numero chiuso, e dunque l immatricolazione

Dettagli

Corsi di laurea triennale della Facoltà di Economia Sedi di Milano e Roma. Procedura di ammissione a.a. 2016/2017

Corsi di laurea triennale della Facoltà di Economia Sedi di Milano e Roma. Procedura di ammissione a.a. 2016/2017 Corsi di laurea triennale della Facoltà di Economia Sedi di Milano e Roma Procedura di ammissione a.a. 2016/2017 I passaggi per immatricolarti L immatricolazione ai corsi di laurea triennale della Facoltà

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE MODALITA DI ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO LIBERO A.A. 2014/2015 Gli studenti che per l anno accademico 2014/2015 intendono iscriversi

Dettagli

FAQ ORIENTAMENTO IN INGRESSO

FAQ ORIENTAMENTO IN INGRESSO FAQ ORIENTAMENTO IN INGRESSO 1. CHI SIAMO? 2. COME RAGGIUNGERCI? 3. COSA SONO I DIPARTIMENTI? 4. COS È L ORIENTAMENTO IN INGRESSO? 5. COSA SONO I C.F.U.? 6. COSA SONO I CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A.

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A. PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare sul piano glottodidattico:

Dettagli

LINGUA INGLESE LIVELLO B2

LINGUA INGLESE LIVELLO B2 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUA INGLESE LIVELLO B2 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Civile, Ambientale e Meccanica e Scienza dell Informazione

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali Capo I. Disposizioni generali Parte generale Art. 1. Ambito di competenza 1. Il presente Regolamento disciplina,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI MODULO RICHIESTA INSERIMENTO INSEGNAMENTI NEL LIBRETTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI MODULO RICHIESTA INSERIMENTO INSEGNAMENTI NEL LIBRETTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI MODULO RICHIESTA INSERIMENTO INSEGNAMENTI NEL LIBRETTO ANNO ACCADEMICO 2014/15 Il presente modulo serve per gestire precise

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE (CLASSE L-2 BIOTECNOLOGIE) Art. 1 Premesse e finalità 1.

Dettagli

LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO B2

LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO B2 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO B2 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Civile, Ambientale e Meccanica

Dettagli

TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (AB. ALLA PROF. SANITARIA DI TECNICO DELLA PREV. NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)

TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (AB. ALLA PROF. SANITARIA DI TECNICO DELLA PREV. NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO) Page 1 of 5 Facoltà: Corso: Ordinamento: DM270 MEDICINA E CHIRURGIA 8487 - TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE

Dettagli

SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA

SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA Classe delle lauree magistrali LM 88 Sociologia e ricerca sociale a.a. 2015/16 Il Corso di Laurea

Dettagli

AVVISO DI AMMISSIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI Medico Chirurgo PRIMA SESSIONE ANNO 2012

AVVISO DI AMMISSIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI Medico Chirurgo PRIMA SESSIONE ANNO 2012 DIREZIONE AMMINISTRATIVA AREA DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI SERVIZIO FORMAZIONE POST LAUREAM AVVISO DI AMMISSIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI Medico Chirurgo

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN GIURISPRUDENZA

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN GIURISPRUDENZA REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN GIURISPRUDENZA TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza afferisce alla Classe delle Lauree

Dettagli

MASS MEDIA E POLITICA - LM MMP

MASS MEDIA E POLITICA - LM MMP Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in MASS MEDIA E POLITICA - LM MMP (8051) Classe delle lauree magistrali LM 62 Scienze della politica a.a. 2015/16 Il Corso di Laurea Magistrale in Mass media e

Dettagli

DIPARTIMENTO DI METODI QUANTITATIVI PER LE SCIENZE ECONOMICHE ED AZIENDALI

DIPARTIMENTO DI METODI QUANTITATIVI PER LE SCIENZE ECONOMICHE ED AZIENDALI DIPARTIMENTO DI METODI QUANTITATIVI PER LE SCIENZE ECONOMICHE ED AZIENDALI BANDO N. 56 A.A. 2008/2009 PER N. 2 COLLABORAZIONI STUDENTESCHE IL DIRETTORE VISTA VISTA il Decreto Ministeriale 3 novembre 1999,

Dettagli

Anno Accademico 2013/2014

Anno Accademico 2013/2014 REGOLE DI ISCRIZIONE E MODULISTICA PER I LAUREATI CHE ASPIRANO AD ISCRIVERSI AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO NON PROGRAMMATO DELL ATENEO DI PALERMO Anno Accademico 2013/2014 Le procedure di accesso

Dettagli

Università degli studi di Roma La Sapienza

Università degli studi di Roma La Sapienza D.R. n. 4703 Facoltà di Ingegneria dell informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea in Informatica

Dettagli

Dipartimento di Lingue, Letterature straniere e Comunicazione CALENDARIO DIDATTICO a.a. 2015/2016

Dipartimento di Lingue, Letterature straniere e Comunicazione CALENDARIO DIDATTICO a.a. 2015/2016 Dipartimento di Lingue, Letterature straniere e Comunicazione CALENDARIO DIDATTICO a.a. 2015/2016 Immatricolazioni per tutti i corsi che non prevedono pre-iscrizione Dal 13 Luglio al 8 Settembre 2015 In

Dettagli

Analisi Economica delle Istituzioni Internazionali (Classe: LM-56) IL RETTORE

Analisi Economica delle Istituzioni Internazionali (Classe: LM-56) IL RETTORE D. R. n. 3494 Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione ANNO ACCADEMICO 2014-2015 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea magistrale in

Dettagli

A.A. 2015/2016 - AVVISO

A.A. 2015/2016 - AVVISO A.A. 2015/2016 - AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea ad accesso programmato in: OTTICA E OPTOMETRIA (LB24, CLASSE L-30) PROVA DI AMMISSIONE

Dettagli

IMMATRICOLAZIONE LAUREA MAGISTRALE REQUISITI. Quali sono i requisiti per accedere ad un Corso di Laurea Magistrale?

IMMATRICOLAZIONE LAUREA MAGISTRALE REQUISITI. Quali sono i requisiti per accedere ad un Corso di Laurea Magistrale? IMMATRICOLAZIONE LAUREA MAGISTRALE REQUISITI Quali sono i requisiti per accedere ad un Corso di Laurea Magistrale? Per essere ammessi ad un corso di Laurea Magistrale occorre essere in possesso di una

Dettagli

GUIDA ALLA IMMATRICOLAZIONE ON-LINE

GUIDA ALLA IMMATRICOLAZIONE ON-LINE GUIDA ALLA IMMATRICOLAZIONE ON-LINE Aggiornata al 03/08 /08/20 /2011 A cura del Servizio Help On-line Direzione Pianificazione, Valutazione e Formazione Sistema integrato per la gestione della didattica

Dettagli

DIPARTIMENTO di MATEMATICA. REGOLAMENTO PROVA FINALE E CONFERIMENTO DEL TITOLO corso di laurea in MATEMATICA

DIPARTIMENTO di MATEMATICA. REGOLAMENTO PROVA FINALE E CONFERIMENTO DEL TITOLO corso di laurea in MATEMATICA DIPARTIMENTO di MATEMATICA REGOLAMENTO PROVA FINALE E CONFERIMENTO DEL TITOLO corso di laurea in MATEMATICA Emanato con D.R. n. 413 del 2 luglio 2015 INDICE Art. 1 Definizioni... 3 Art. 2 Obiettivi della

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Segreteria studenti della Macroarea di Ingegneria

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Segreteria studenti della Macroarea di Ingegneria Università degli Studi di Roma Tor Vergata Segreteria studenti della Macroarea di Ingegneria Ho dei problemi con i dati ISEEU cosa devo fare? La segreteria studenti è impossibilitata ad aiutarti, se sei

Dettagli

* * * - Corso di Laurea magistrale in Scienze Pedagogiche I e II anno ex D.M. 270/04; ex D.M. 270/04; II anno ex D.M. 270/04;

* * * - Corso di Laurea magistrale in Scienze Pedagogiche I e II anno ex D.M. 270/04; ex D.M. 270/04; II anno ex D.M. 270/04; UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA *** 1. OFFERTA FORMATIVA 2014/2015 Nell anno accademico 2014/2015 sono attivati, presso il Dipartimento

Dettagli

DIZIONARIO UNIVERSITARIO

DIZIONARIO UNIVERSITARIO DIZIONARIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO L anno accademico può essere suddiviso in due periodi dell anno in cui frequentare le lezioni e dare gli esami. In genere il primo periodo dura da ottobre a gennaio,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI LM 52

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI LM 52 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI LM 52 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi Magistrale in Relazioni internazionali

Dettagli

GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA

GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT Anno accademico 2015/16 VECCHIO REGOLAMENTO (per gli studenti immatricolati fino all

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO in MANAGEMENT IN TECNICHE DELLA PREVENZIONE E SICUREZZA SUL LAVORO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in SOCIOLOGIA E SERVIZIO SOCIALE (SOSS) cod. 8786 (Classe lauree magistrali LM 87 e LM 88) a.a.

Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in SOCIOLOGIA E SERVIZIO SOCIALE (SOSS) cod. 8786 (Classe lauree magistrali LM 87 e LM 88) a.a. SCUOLA DI SCIENZE POLITICHE VICEPRESIDENZA DI BOLOGNA Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in SOCIOLOGIA E SERVIZIO SOCIALE (SOSS) cod. 8786 (Classe lauree magistrali LM 87 e LM 88) a.a. 2015/16 Il

Dettagli

SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII

SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII Presentazione Il Master mira alla definizione di una figura professionale tecnico-scientifica di alto livello

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea triennale in Giurista dell Impresa e dell Amministrazione. Parte generale

Regolamento didattico del corso di laurea triennale in Giurista dell Impresa e dell Amministrazione. Parte generale Regolamento didattico del corso di laurea triennale in Giurista dell Impresa e dell Amministrazione Capo I. Disposizioni generali Parte generale Art. 1. Ambito di competenza 1. Il presente Regolamento

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

PROGETTO NUOVA ECDL NUOVA ECDL

PROGETTO NUOVA ECDL NUOVA ECDL NUOVA ECDL La Nuova ECDL è stata sviluppata per rispondere alle mutate condizioni della realtà tecnologica e informatica e al modo in cui interagiamo con esse. Una nuova certificazione, ma con solide radici,

Dettagli

Corsi di laurea triennale della Facoltà di Economia Sedi di Milano e Roma. Procedura di ammissione a.a. 2015/2016

Corsi di laurea triennale della Facoltà di Economia Sedi di Milano e Roma. Procedura di ammissione a.a. 2015/2016 Corsi di laurea triennale della Facoltà di Economia Sedi di Milano e Roma Procedura di ammissione a.a. 2015/2016 I passaggi per immatricolarti L immatricolazione ai corsi di laurea triennale della Facoltà

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CUSTOMER EXPERIENCE e SOCIAL MEDIA ANALYTICS modalità didattica in presenza A.A. 2015/2016

Dettagli

1) Richiedere la password tramite posta elettronica di Ateneo all indirizzo webmed@unimib.it.

1) Richiedere la password tramite posta elettronica di Ateneo all indirizzo webmed@unimib.it. MODALITÀ PER L OTTENIMENTO DEL LIVELLO B2 IN LINGUA INGLESE CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA A CICLO UNICO (VECCHI ORDINAMENTI MEDICINA E CHIRURGIA, ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA) Gli studenti che vogliono

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MARKETING E ORGANIZZAZIONE D IMPRESA (CLASSE L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale) Art. 1 Premesse e finalità 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Matematica

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Matematica Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Matematica Manifesto annuale AA 2013/14 Il Corso di Laurea triennale in Matematica(L-35) è

Dettagli

DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE PSICOBIOLOGIA E NEUROSCIENZE COGNITIVE (Classe LM-51 - PSICOLOGIA)

DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE PSICOBIOLOGIA E NEUROSCIENZE COGNITIVE (Classe LM-51 - PSICOLOGIA) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE PSICOBIOLOGIA E NEUROSCIENZE COGNITIVE (Classe LM-51 - PSICOLOGIA) BANDO PER L AMMISSIONE AL 1 ANNO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 RIFERIMENTI NORMATIVI D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B2. Anno accademico 2013/14

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B2. Anno accademico 2013/14 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B2 Anno accademico 2013/14 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Civile, Ambientale e Meccanica e Scienza dell Informazione Industriale Fisica

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Scienze politiche e sociali NORME PER L AMMISSIONE Corso di Laurea Magistrale: Politiche per la cooperazione internazionale allo sviluppo (Classe LM-81) 70 posti Sede di Milano Anno Accademico

Dettagli

Depliant informativo

Depliant informativo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA GENERALE Corso di Laurea Telematico in FUNZIONARIO GIUDIZIARIO E AMMINISTRATIVO ANNO ACCADEMICO 2007/2008

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA LM 33

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA LM 33 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA LM 33 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi Magistrale in Ingegneria meccanica afferisce

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INFERMIERISTICHE ED OSTETRICHE (CLASSE LM/SNT1 - SCIENZE

Dettagli

Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica - ISCRIZIONE AGLI APPELLI D ESAME -

Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica - ISCRIZIONE AGLI APPELLI D ESAME - Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica - ISCRIZIONE AGLI APPELLI D ESAME - Indice PREMESSA... 2 1 ISCRIZIONE AGLI APPELLI... 3 2 BACHECA ISCRIZIONI... 10 3 BACHECA ESITI...

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

La commissione di Inglese della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria

La commissione di Inglese della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria La commissione di Inglese della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria D1: In cosa consiste l esame di Inglese B1 per le lauree triennali della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria? R1: L inglese

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche (studenti immatricolati negli

Dettagli

DIPARTIMENTO 25123 BRESCIA Partita IVA 14/15. iniziato, come. fa specifico. paragrafo 2.2. stesso. valutazione. rispondenza.

DIPARTIMENTO 25123 BRESCIA Partita IVA 14/15. iniziato, come. fa specifico. paragrafo 2.2. stesso. valutazione. rispondenza. REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE ALLE LAUREE MAGISTRALI IN INGEGNERIA 14/15 (Approvato dal CCSA di ingegneria Industriale del 17/7/2014) 1. PREMESSA E NORME GENERALI 1.1. Norme e principi di riferimento Il

Dettagli

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE LAUREA IN SCIENZE DEI BENI CULTURALI ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE LAUREA IN SCIENZE DEI BENI CULTURALI ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA Div. III-1 BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE LAUREA IN SCIENZE DEI BENI CULTURALI ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA La legge 02.08.1999, n. 264 recante norme in materia

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA. La legge 02.08.1999, n. 264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari; VISTO

ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA. La legge 02.08.1999, n. 264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari; VISTO Div. III-1 BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SECONDA E TERZA SESSIONE DELLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN: MANAGEMENT PUBBLICO SCIENZE DEL LAVORO, DELL AMMINISTRAZIONE

Dettagli

D.R. n. 3056 IL RETTORE DECRETA

D.R. n. 3056 IL RETTORE DECRETA D.R. n. 3056 Facoltà di Medicina e Psicologia Anno Accademico 2014-2015 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea magistrale in Psicologia della Comunicazione

Dettagli

8481 - IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE) (L)

8481 - IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE) (L) Page 1 of 5 Facoltà: Corso: Ordinamento: DM270 MEDICINA E CHIRURGIA 8481 - IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE) (L) Titolo: IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE

Dettagli

GUIDA STUDENTI ALLA PRENOTAZIONE DEGLI APPELLI D ESAME ONLINE

GUIDA STUDENTI ALLA PRENOTAZIONE DEGLI APPELLI D ESAME ONLINE GUIDA STUDENTI ALLA PRENOTAZIONE DEGLI APPELLI D ESAME ONLINE Versione aggiornata al 06/05/2013 SSF Rebaudengo p.zza Conti di Rebaudengo, 22-10155 Torino Tel. +39 011 2340083 - Fax +39 011 2304044 www.rebaudengo.it

Dettagli

I nuovi corsi di laurea della Facoltà di Scienze Politiche dell Università di Siena PRO MEMORIA PER GLI STUDENTI

I nuovi corsi di laurea della Facoltà di Scienze Politiche dell Università di Siena PRO MEMORIA PER GLI STUDENTI I nuovi corsi di laurea della Facoltà di Scienze Politiche dell Università di Siena PRO MEMORIA PER GLI STUDENTI Sigle: CFU=Crediti Formativi Universitari SSD=Settore Scientifico-Disciplinare ISCRIZIONE

Dettagli

PREMESSA ART. 1 - FINALITA DEL BANDO

PREMESSA ART. 1 - FINALITA DEL BANDO Anno Accademico 2014/2015 - BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE: A) ATTIVITA CULTURALI E SOCIALI B) ATTIVITA DELLE ASSOCIAZIONI STUDENTESCHE UNIVERSITARIE PREMESSA Il presente bando - finanziato dall UniMoRe

Dettagli

tutto ciò premesso REQUISITI PER L AMMISSIONE

tutto ciò premesso REQUISITI PER L AMMISSIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI AMMISSIONE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE MEDICHE AFFERENTE ALLA CLASSE DELLE LAUREE LM-9 ANNO ACCADEMICO 2013/2014

Dettagli

Regolamento Didattico. Corso di Laurea in Scienze Motorie Classe L-22

Regolamento Didattico. Corso di Laurea in Scienze Motorie Classe L-22 Regolamento Didattico Corso di Laurea in Scienze Motorie Classe L-22 REG.CDL.SM rev. 0 del 16 febbraio 2011 1/9 Articolo 1 - Definizioni 1. Ai sensi del presente Regolamento si intende: a) per Facoltà:

Dettagli

Ecco una guida relativa al funzionamento del Progetto ECDL in Ateneo in Versione PDF

Ecco una guida relativa al funzionamento del Progetto ECDL in Ateneo in Versione PDF Ecco una guida relativa al funzionamento del Progetto ECDL in Ateneo in Versione PDF 1) Quali studenti rientrano nel progetto ECDL in Ateneo? Rientrano nel progetto ECDL in Ateneo tutti gli studenti iscritti

Dettagli

Anno accademico 2013/2014

Anno accademico 2013/2014 Anno accademico 2013/2014 Procedure e termini per iscrizioni, immatricolazioni, passaggi, trasferimenti e ricongiunzioni delle carriere di studenti dei corsi di laurea e laurea magistrale (Delibera del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE CLASSE DELLE LAUREE IN SERVIZIO SOCIALE L-39 Ai sensi del D.M. 270/2004 (Social Service) A.A. 2014/2015 TITOLO

Dettagli

Articolo 1 Definizioni e finalità. Articolo 2 Attività formative

Articolo 1 Definizioni e finalità. Articolo 2 Attività formative Università di Cassino Facoltà di Ingegneria Regolamento didattico dei corsi di laurea in L7 - Classe delle Lauree in INGEGNERIA CIVILE ED AMBIENTALE Ingegneria Civile ed Ambientale L8 - Classe delle Lauree

Dettagli

ACCESSO AI CORSI DI LAUREA TRIENNALE DELLA FACOLTA DI ECONOMIA MILANO. Procedura di ammissione a.a. 2013-2014

ACCESSO AI CORSI DI LAUREA TRIENNALE DELLA FACOLTA DI ECONOMIA MILANO. Procedura di ammissione a.a. 2013-2014 ACCESSO AI CORSI DI LAUREA TRIENNALE DELLA FACOLTA DI ECONOMIA MILANO Procedura di ammissione a.a. -2014 Come si accede ai corsi di laurea triennale della facoltà di Economia di Milano? Per poterti immatricolare

Dettagli

Il Rettore Decreto Rettorale n. 8/11 IL RETTORE

Il Rettore Decreto Rettorale n. 8/11 IL RETTORE Il Rettore Decreto Rettorale n. 8/11 IL RETTORE VISTI gli artt. 16 e 17 del DPR 162/82; VISTO l'art. 6 della legge 341/90; VISTO lo Statuto dell Università; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo; VISTO

Dettagli

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI Div. III-1 BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA

Dettagli

PROCEDURE PER LA VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE INFORMATICHE DI BASE (v.3)

PROCEDURE PER LA VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE INFORMATICHE DI BASE (v.3) PROCEDURE PER LA VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE INFORMATICHE DI BASE (v.3) Matricole Corsi di Laurea di Economia Sedi di Udine e Pordenone Anno Accademico 2012-13 Gli studenti che desiderano iscriversi al

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO SEGRETERIA STUDENTI SCADENZA PRESENTAZIONE 5 novembre 2007. FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA PRESENTAZIONE PIANI DI STUDIO A.A. 2007/2008 Gli studenti che hanno presentato nell

Dettagli

Diritti conferiti dalla Skills Card al candidato agli esami ECDL

Diritti conferiti dalla Skills Card al candidato agli esami ECDL Diritti conferiti dalla Skills Card al candidato agli esami ECDL 1. La Skills Card è un documento personale, emesso da AICA, costituito materialmente, se cartacea, da un tesserino, se virtuale da un modulo

Dettagli

Criteri di accesso alla Laurea Magistrale

Criteri di accesso alla Laurea Magistrale Criteri di accesso alla Laurea Magistrale 1. Ammissione ad un corso di Laurea Magistrale 1.1 Per essere ammessi ad un corso di Laurea Magistrale (LM) attivato presso il Dipartimento di Ingegneria ai sensi

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Scienze Politiche Regolamento Didattico

Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Scienze Politiche Regolamento Didattico Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Scienze Politiche Regolamento Didattico (14 dicembre 2010) Art. 1 - Autonomia didattica 1. Il presente regolamento, conformemente a quanto previsto dallo Statuto

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Introduzione al corso

Laboratorio di Informatica. Introduzione al corso Laboratorio di Informatica [CdL in CQF,CTF e TASA] Prof. Antonio Brogi Dipartimento di Informatica Università di Pisa brogi@di.unipi.it 1 Introduzione al corso Obiettivo del corso acquisizione delle abilità

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI PSICOLOGIA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI PSICOLOGIA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI PSICOLOGIA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 Premesse e finalità 1. Il

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata AVVISO PROVE DI VALUTAZIONE E MODALITA' DI ISCRIZIONE AI CORSI DI LAUREA AD ACCESSO LIBERO DELLA MACROAREA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 - Test di valutazione

Dettagli

Università telematica e-campus

Università telematica e-campus Università telematica e-campus 1 L Università come da decreto del 30 gennaio 2006 istituisce e attiva corsi di studio a distanza utilizzando le tecnologie informatiche e telematiche, in conformità ai criteri

Dettagli