Guida per le Prove e i Corsi per l Idoneità Informatica di Base. Facoltà di:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida per le Prove e i Corsi per l Idoneità Informatica di Base. Facoltà di:"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA UFFICIO LINGUE INFORMATICA Edificio U21 - Via Libero Temolo, Mila Guida per le Prove e i Corsi per l Idoneità Informatica di Base Facoltà di: Giurisprudenza Medicina e Chirurgia P s i c o l o g i a Scienze della Formazione Sociologia An Accademico VERSIONE AGGIORNATA AL 14 MARZO di 15

2 INDICE I) MODALITÀ DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE II) MODALITÀ DI VERIFICA PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI DALL ANNO ACCADEMICO III) MODALITÀ DI VERIFICA PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI PRECEDENTEMENTE DELL ANNO ACCADEMICO IV) DELIBERA DEL SENATO ACCADEMICO DEL 20 LUGLIO 2005 V) INFORMAZIONI PER CORSI E PROVE DI INFORMATICA DI BASE VI) COMMISSIONE DIDATTICA PER LA VALUTAZONE DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA VII) ORGANIZZAZIONE DEI CORSI IN E-LEARNING PER INFORMATICA DI BASE VIII) PROVA DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE IX) PROVA DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE E COMPLETAMENTO (riservata agli studenti della Facoltà di Scienze delle Formazione) X) CALENDARIO DELLE PROVE XI) RICONOSCIMENTO SINGOLI MODULI ECDL XII) SCHEMI PER L ACQUISIZIONE DELLE COMPETENZE INFORMATICHE DI BASE E COMPLETAMENTO 2 di 15

3 I) MODALITÀ DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE Per conseguire la Laurea di primo livello, lo studente deve aver acquisito 180 crediti (cfu), comprensivi di quelli relativi alla verifica della competenze di informatica (artt.7 e 10 D.M. 270/2004) corrispondenti a 3 cfu per le Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia e a 5 cfu per la Facoltà di Scienze della Formazione. Gli studenti acquisisco i cfu relativi alle competenze di informatica attraverso il superamento di una prova di verifica delle competenze informatiche (VI). Le prove VI so predisposta in base al livello di competenza richiesto dalle Facoltà, secondo le indicazioni fornite dalla Commissione Didattica di Ateneo per l Informatica e in accordo con il Syllabus ECDL. Il superamento della prova VI, secondo una delle modalità descritte nel seguito, viene comunicato dalla struttura a ciò preposta alla Segreteria Didattica della Facoltà competente. Il Consiglio di Facoltà provvederà ad attribuire allo studente i relativi crediti e a darne comunicazione alla per la registrazione nella carriera dello studente. Le certificazioni ECDL costituisco titolo ai fini dell acquisizione dei cfu, secondo le rme specificate nel seguito. II) MODALITÀ DI VERIFICA PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI DALL ANNO ACCADEMICO Tutti gli studenti immatricolati nelle suddette Facoltà a partire dall A.A so soggetti al vincolo di acquisire i cfu relativi alle verifiche delle competenze di informatica entro il secondo an di iscrizione, intendendosi utile a tal fine anche l appello straordinario del mese di febbraio. Agli studenti inadempienti, seppur in regola con la contribuzione, n verrà consentita l acquisizione di ulteriori crediti formativi. Gli studenti posso acquisire i cfu attraverso il superamento della prova di verifica delle competenze di informatica in ingresso (VI-I). La prova VI-I può essere sostenuta entro il mese di ottobre dell A.A. di immatricolazione. Per gli studenti che abbia sostenuto e n abbia superato la prova di verifica VI-I l Ateneo organizza una attività formativa in e-learning (Corso Unificato). Il Corso Unificato copre tutti gli argomenti, opportunamente semplificati, del Syllabus ECDL, con l obiettivo di consentire l acquisizione di u spettro di competenze completo e compatibile con il carico di lavoro corrispondente ai cfu relativi alle competenze di informatica. Gli studenti iscritti al Corso Unificato che han svolto attività in e-learning per alme il 75% del tempo previsto han accesso alla prova di verifica unificata (VI-U), che è basata su test relativi al contenuto del Corso Unificato e viene superata nel caso di risposta corretta ad alme il 65% dei test. Gli studenti che n possieda i requisiti per l accesso alla prova VI-I posso ottenere i cfu attraverso il superamento della prova a moduli VI-M, secondo modalità analoghe a quelle previste per gli studenti immatricolati precedentemente all A.A III) MODALITÀ DI VERIFICA PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI PRECEDENTEMENTE DELL ANNO ACCADEMICO Gli studenti immatricolati precedentemente all A.A posso acquisire i cfu attraverso la prova di verifica a moduli (VI-M). La prova VI-M è articolata in prove separate relative ai moduli del Syllabus ECDL. La prova relativa a ciascun modulo è superata nel caso di risposta corretta ad alme il 75% dei test. I cfu relativi alle competenze di informatica so acquisiti una volta superate, anche separatamente e anche esternamente all Ateneo, le prove relative a 4 moduli ECDL per le Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia e a 7 moduli per la Facoltà di Scienze della Formazione. 3 di 15

4 Per gli studenti è prevista la possibilità, compatibilmente con le risorse disponibili, di fruire del materiale didattico in e-learning strutturato secondo un organizzazione a moduli. V) ESTRATTO DEL VERBALE DEL SENATO ACCADEMICO DEL NUOVE REGOLE PER IL SOSTENIMENTO DELLE PROVE DI INFORMATICA A PARTIRE DALLE MATRICOLE 2005/2006 Si comunica che tutti gli studenti immatricolati a partire dall an accademico so soggetti al vincolo di acquisire i crediti relativi alle verifiche delle competenze di informatica entro il secondo an di iscrizione intendendosi utile a tal fine anche l appello straordinario del mese di febbraio. Agli studenti inadempienti, seppur in regola con la contribuzione, n verrà consentita l acquisizione di ulteriori crediti formativi. VI) INFORMAZIONI PER CORSI E PROVE DI INFORMATICA DI BASE Tutte le informazioni relative agli esami e ai corsi di informatica so reperibili sul sito: oppure presso la nell edificio U21 via Libero Temolo, 4 - allo sportello lingue/informatica n. 8 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore di 15

5 VII) COMMISSIONE DIDATTUCA PER LA VALUTAZONE DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA ESTRATTO DAL VERBALE DEL SENATO ACCADEMICO DEL Presidente della Commissione: Prof Francesco Tisato N. NOMINATIVO FACOLTA 1 Prof Ugo Moscato Ecomia 2 Dott. Alessandro Avellone Ecomia 3 Prof. Franco Scarpelli Giurisprudenza 4 Dott. Sara Manzoni Giurisprudenza 5 Prof. Maria Galli Kienle Medicina e Chirurgia 6 Prof Francesco Mantegazza Medicina e Chirurgia 7 Prof. Hans Schadee Psicologia 8 Dott Marcello Sarini Psicologia 9 Prof. Paolo Ferri Sc della Formazione 10 Prof. Federico Laudisa Sc della Formazione 11 Dott. Italo Zoppis Sc della Formazione 12 Prof. Alberto Peretti Sc. Statistiche 13 Dott. Gianluca Della Vedova Sc. Statistiche 14 Prof. Roberto Biorcio Sociologia 15 Dott. David Benassi Sociologia VIII) ORGANIZZAZIONE DEI CORSI IN E-LEARNING PER L INFORMATICA DI BASE A) STUDENTI IMMATRICOLATI DALL A.A Gli studenti dei corsi delle Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia e Scienze della Formazione, immatricolati dall a.a posso acquisire le competenze necessarie per il superamento della prova scegliendo tra due tipologie di corsi online : 1- CORSO UNIFICATO L Ateneo fornisce il materiale online per la preparazione alla Prova di Verifica Unificata e lo studente potrà usufruirne nei seguenti modi: - sostenendo alme una volta la Prova di verifica di Informatica in ingresso - iscrivendosi al Corso Unificato online usando l apposita procedura sul sito - attivando la LOGIN per l accesso alla piattaforma recandosi allo sportello 8 in - presentandosi alme una volta in laboratorio per firmare il registro Eseguite queste operazioni preliminari lo studente potrà avere accesso al corso online: - pretando le ore, usando l apposita procedura che troverà sul sito per garantirsi le ore di utilizzo di una postazione in laboratorio - recandosi in u dei laboratori della sua facoltà durante l apertura in modalità self-service - utilizzando un qualsiasi accesso ad internet ester all ateneo (ad esempio da casa) 5 di 15

6 Per essere ammesso alla Prova di Verifica Unificata lo studente dovrà raggiungere il 75% delle 30 ore sfruttando una o piu delle possibilità sopra elencate durante il periodo di attivazione. Le ore di frequenza verrà tracciata automaticamente dalla piattaforma di elearning ed ogni studente avrà la possibilità di monitorarla al fine di sapere con esattezza la propria posizione. Durante il corso lo studente potrà avvalersi di: - mentoring online (a cui lo studente potrà accedere solamente utilizzando l indirizzo di posta elettronica fornito dall Ateneo L attivazione di questa è contestuale al ritiro della LOGIN da effettuare presso lo sportello 8 della. - consultazione di F.A.Q. - utilizzo di forum tematici - supporto di un mentore (docente) durante apposite ore in laboratorio. - test di autovalutazione IMPORTANTE. Si ricorda che lo studente potrà sostenere il corso online una sola volta durante il primo an accademico di iscrizione, sia che abbia o n abbia raggiunto il 75% di frequenza. 2- CORSO A MODULI L ateneo fornisce il materiale online per la preparazione alla prova a moduli e lo studente potrà usufruirne nei seguenti modi: - sostenendo alme una volta la Prova di verifica di informatica in ingresso - iscrivendosi al corso online usando l apposita procedura sul sito - attivando la LOGIN per l accesso alla piattaforma recandosi allo sportello 8 in - presentandosi alme una volta in laboratorio per firmare il registro Eseguite queste operazioni preliminari lo studente potrà avere accesso al corso: - recandosi in u dei laboratori della sua facoltà durante l apertura in modalità self-service - utilizzando un qualsiasi accesso ad internet ester all ateneo (ad esempio da casa) Durante il corso lo studente potrà avvalersi di: - consultazione di F.A.Q. - utilizzo di forum tematici - test di autovalutazione IMPORTANTE. Si ricorda che lo studente potrà sostenere il corso online una sola volta durante il primo an accademico di iscrizione, sia che abbia o n abbia raggiunto il 75% di frequenza. B) STUDENTI IMMATRICOLATI PRIMA DELL A.A Gli studenti dei corsi delle Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia e Scienze della Formazione, immatricolati prima dell A.A posso acquisire le competenze necessarie per il superamento della prova utilizzando, ove possibile, un corso online" per i moduli mancanti 6 di 15

7 1- CORSO A MODULI L ateneo fornisce il materiale online per la preparazione alla prova a moduli e lo studente potrà usufruirne nei seguenti modi: - sostenendo alme una volta la Prova di verifica di informatica in ingresso - iscrivendosi al corso online usando l apposita procedura sul sito - attivando la LOGIN per l accesso alla piattaforma recandosi allo sportello 8 in - presentandosi alme una volta in laboratorio per firmare il registro Eseguite queste operazioni preliminari lo studente potrà avere accesso al corso: - recandosi in u dei laboratori della sua facoltà durante l apertura in modalità self-service - utilizzando un qualsiasi accesso ad internet ester all ateneo (ad esempio da casa) IMPORTANTE. Si ricorda che lo studente potrà sostenere il corso online una sola volta. IX) PROVA DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE A) STUDENTI IMMATRICOLATI DALL A.A Gli studenti dei corsi delle Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia, immatricolati dall A.A posso acquisire i crediti relativi alle competenze informatiche di base scegliendo tra due tipologie di prove: 1- PROVA DI VERIFICA UNIFICATA La Prova di verifica Unificata è composta da 70 domande da svolgere in 60 minuti e verterà sugli argomenti trattati nel Corso Unificato online. La prova prevede solo 2 possibili risultati: idoneo o n idoneo. Per essere idoneo il candidato dovrà rispondere correttamente al 65% delle domande previste dalla prova. Lo studente che avrà raggiunto il 75% di frequenza del corso online potrà sostenere sempre questa prova anche negli appelli successivi a quello della fine del corso. 2- PROVA DI VERIFICA A MODULI La prova a moduli è composta da 4 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova di base deve essere idoneo a tutti e 4 i moduli. Ogni modulo superato n dovrà più essere sostenuto. B) STUDENTI IMMATRICOLATI PRIMA DELL A.A Gli studenti dei corsi delle Facoltà di Giurisprudenza, Psicologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia, immatricolati prima dell A.A posso acquisire i crediti relativi alle competenze informatiche di base scegliendo tra due tipologie di prove: 1- PROVA DI VERIFICA A MODULI La prova a moduli è composta da 4 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di 7 di 15

8 risposte esatte. Per superare la prova di base deve essere idoneo a tutti e 4 i moduli. Ogni modulo superato n dovrà più essere sostenuto. X) PROVA DI VERIFICA DELLE COMPETENZE DI INFORMATICA DI BASE E COMPLETAMENTO (riservata agli studenti della Facoltà di Scienze delle Formazione) A) STUDENTI IMMATRICOLATI DALL A.A Gli studenti dei corsi delle Facoltà di Scienze della Formazione, immatricolati dall A.A posso acquisire i crediti relativi alle competenze informatiche di completamento scegliendo tra due tipologie di prove: 1- PROVA DI VERIFICA UNIFICATA COMPLETA La prova completa è composta da 100 domande da svolgere in 90 minuti e verterà sugli argomenti trattati nel Corso Unificato online. La prova prevede solo 2 possibili risultati: idoneo o n idoneo. Per essere idoneo il candidato dovrà rispondere correttamente al 65% delle domande previste dalla prova. Lo studente che avrà raggiunto il 75% di frequenza del corso online potrà sostenere sempre questa prova anche negli appelli successivi a quello della fine del corso. 2- PROVA DI VERIFICA A MODULI La prova a moduli è composta da 7 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova di completamento deve essere idoneo a tutti e 7 i moduli. Ogni modulo superato n dovrà più essere sostenuto. B) STUDENTI IMMATRICOLATI PRIMA DELL A.A Gli studenti dei corsi della Facoltà di Scienze della Formazione, immatricolati prima dell A.A posso acquisire i crediti relativi alle competenze informatiche di base e completamento sostenendo: 1- PROVA A DI VERIFICA MODULI La prova a moduli è composta da 7 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova di base deve essere idoneo a tutti e 7 i moduli. Ogni modulo superato n dovrà più essere sostenuto. 8 di 15

9 XI) CALENDARIO DELLE PROVE E DEI CORSI DI INFORMATICA Il seguente calendario potrebbe subire variazioni a causa della disponibilità dei laboratori informatici d Ateneo, è da ritenersi perciò solo orientativo e n definitivo ad eccezione della Prova di Informatica per le matricole prevista a vembre di ogni an accademico. MESE PROVA A MODULI SETTEMBRE 2005 OTTOBRE 2005 Dal 4 al 6 NOVEMBRE 2005 DICEMBRE 2005 GENNAIO 2006 Dal al PROVA DI INGRESSO PROVA UNIFICATA PROVA UNIFICATA (solo sc. formazione) FEBBRAIO 2006 Dal 6 al 13 MARZO 2006 APRILE 2006 Dal 10 al 13 Dal 26 al 28 MAGGIO 2006 GIUGNO 2006 Dal 19 al 23 LUGLIO 2006 Dal 10 al 14 Dal 10 al 14 SETTEMBRE Dal 25 al 29 Dal 18 al OTTOBRE 2006 Dal 9 al 13 Dal 9 al 13 NOVEMBRE Dal 6 al DICEMBRE 2006 GENNAIO 2006 Dal 15 al 19 Dal 15 al 19 CORSI Dal 21-3 al 30-6 Dal 25-9 al XII) RICONOSCIMENTO SINGOLI MODULI ECDL Gli studenti che han sostenuto u o più moduli ECDL in TEST CENTER esterni all Ateneo, senza conseguire il patenti ECDL START o FULL, posso richiederne il ricoscimento ai fini dell Idoneità Informatica, presentando un esposto in (allegando fotocopia della skill card). I moduli approvati han validità solo per la Prova a Moduli Singoli, quindi lo studente dovrà sostenere solo i moduli mancanti che compongo l Idoneità di Informatica 9 di 15

10 ACQUISIZIONE DEI CREDITI INFORMATICA DI BASE PER LE MATRICOLE A.A Se sei iscritto alla Facoltà di: Giurisprudenza Medicina Psicologia Sociologia Consegna il certificato tramite ESPOSTO alla si Possiedi un certificato ECDL START o FULL? (1) Prova di Verifica delle Competenze Informatiche in Ingresso (sigla VI-I) (2) Idoneo Esito Prova di Verifica VI-I Non Idoneo Erogazione Corso Unificato (4) Sì Vuoi iscriverti al Corso Unificato? (in elearning) Sì, al Corso a Moduli compatibilmente con le risorse disponibili Erogazione Corso a Moduli (5) Hai una frequenza al corso >= 75%? PROVA DI VERIFICA A MODULI (sigla VI-M) (6) si PROVA DI VERIFICA UNIFICATA (sigla VI-U) (7) Non Superata Non Superata Esito Prova a Moduli Esito Prova Superata Superata 10 di 15

11 ACQUISIZIONE DEI CREDITI INFORMATICA DI BASE PER LE MATRICOLE DI SC DELLA FORMAZIONE A.A Se sei iscritto alla Facoltà di: Scienze della Formazione Consegna il certificato tramite ESPOSTO alla si Possiedi un certificato ECDL FULL? (1) Prova di Verifica delle Competenze Informatiche in Ingresso (sigla VI-I) (2) Idoneo Esito Prova di Verifica VI-I Non Idoneo Erogazione Corso Unificato (4) Sì Vuoi iscriverti al Corso Unificato? (in elearning) Sì, al Corso a Moduli compatibilmente con le risorse disponibili Erogazione Corso a Moduli (5) Hai una frequenza al corso >= 75%? PROVA DI VERIFICA A MODULI (sigla VI-M) (6) si PROVA DI VERIFICA UNIFICATA (sigla VI-U) (7) Non Superata Non Superata Esito Prova a Moduli Esito Prova Superata Superata 11 di 15

12 Note: (1). Il certificato ecdl start (4 moduli) o full (7 moduli) è rilasciato dall AICA dopo il superamento degli esami che lo compongo. Per dimostrare la sua validità lo studente che ne è in possesso dovrà consegnare la fotocopia della skill card o del diploma mediante la presentazione di un esposto alla Segreterie Studenti (edificio U21 via libero temolo, 4). Per gli studenti di Scienze della Formazione ai fini dell acquisizione dei crediti è ricosciuto solo il certificato ecdl full (7 moduli) (2). lo studente può iscriversi alla prova di verifica delle competenze informatiche in ingresso usando l apposita procedura che troverà sul sito internet durante l apertura delle iscrizioni. il superamento della prova n viene verbalizzato sul libretto, provvede l ufficio lingueinformatica ad inviare i certificati con i risultati alle segreterie studenti per la loro registrazione nella carriera dello studente. (4). Il corso unificato prevede una paramica di tutti principali argomenti presenti nel Syllabus 4 dell ecdl. Questa scelta è dovuta al fatto che si vuol dare una visione completa dell informatica di base e dei suoi principali strumenti in modo da permettere allo studente di poterli sfruttare durante la sua carriera universitaria (5). Per facilitare tutti gli studenti che nelle prove precedenti han superato 1 o più moduli che compongo l idoneità di base e completamento, l ateneo concede la possibilità di prepararsi sugli argomenti in cui lo studente è più carente. Alla fine di questo percorso lo studente potrà sostenere i moduli mancanti per completare l idoneità informatica. (6). lo studente può iscriversi ai singoli moduli che compongo la prova di informatica usando l apposita procedura che troverà sul sito internet durante l apertura delle iscrizioni. La prova è composta da 4 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova deve passare tutti e 4 i moduli. Per gli studenti di Scienze della Formazione la prova è composta da 7 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova deve passare tutti e 7 i moduli (7). la prova di verifica unificata verterà sugli argomenti trattati nel corso online ed è composta da 70 domande da svolgere in 60 minuti per tutti gli studenti tranne che per quelli di Scienze della Formazione che dovran rispondere a 100 domande da svolgere in 90 minuti. La prova prevede solo 2 risultati, idoneo o n idoneo. Per essere idoneo il candidato dovrà rispondere correttamente al 65% delle domande previste dalla prova. Lo studente che avrà raggiunto il 75% di frequenza del corso online potrà sostenere sempre questa prova anche negli appelli successivi a quello della fine del corso. 12 di 15

13 ACQUISIZIONE DEI CREDITI INFORMATICA DI BASE PER GLI STUDENTI ISCRITTI PRIMA DELL A.A Se sei iscritto alla Facoltà di: Giurisprudenza Medicina Psicologia Sociologia Consegna il certificato tramite ESPOSTO alla si Possiedi un certificato ECDL START o FULL? (1) Prova di Verifica a Moduli (sigla VI-M) (2) Se hai superato 4 moduli Se hai superato me di 4 moduli (0,1,2,3 moduli), compatibilmente con le risorse disponibili puoi iscriverti al Corso a Moduli Esito Prova di Verifica Vuoi iscriverti al Corso a Moduli? (in elearning) (4) Sì, al Corso a Moduli compatibilmente con le risorse disponibili PROVA DI VERIFICA A MODULI (sigla VI-M) (6) Erogazione Corso a Moduli (5) Non Superata Esito Prova Superata 13 di 15

14 ACQUISIZIONE DEI CREDITI INFORMATICA DI BASE PER GLI STUDENTI DI SC DELLA FORMAZIONE ISCRITTI PRIMA DELL A.A Se sei iscritto alla Facoltà di: Scienze della Formazione Consegna il certificato tramite ESPOSTO alla si Possiedi un certificato ECDL FULL? (1) Prova di Verifica a Moduli (sigla VI-M) (2) Se hai superato 7 moduli Esito Prova di Verifica Se hai superato me di 7 moduli (0,1,2,3,4,5,6 moduli), compatibilmente con le risorse disponibili puoi iscriverti al Corso a Moduli Vuoi iscriverti al Corso a Moduli? (in elearning) (4) Sì, al Corso a Moduli compatibilmente con le risorse disponibili PROVA DI VERIFICA A MODULI (sigla VI-M) (6) Erogazione Corso a Moduli (5) Non Superata Esito Prova Superata 14 di 15

15 Note: Gli studenti immatricolati prima dell an accademico potran sostenere soltanto la prova a moduli. (1). Il certificato ecdl start (4 moduli) o full (7 moduli) è rilasciato dall AICA dopo il superamento degli esami che lo compongo. Per dimostrare la sua validità lo studente che ne è in possesso dovrà consegnare la fotocopia della skill card o del diploma mediante la presentazione di un esposto alla Segreterie Studenti (edificio U21 via libero temolo, 4). Per gli studenti di Scienze della Formazione ai fini dell acquisizione dei crediti è ricosciuto solo il certificato ecdl full (7 moduli) (2). lo studente può iscriversi alla prova di verifica delle competenze informatiche in ingresso usando l apposita procedura che troverà sul sito internet durante l apertura delle iscrizioni. il superamento della prova n viene verbalizzato sul libretto, provvede l ufficio lingueinformatica ad inviare i certificati con i risultati alle segreterie studenti per la loro registrazione nella carriera dello studente. (4). Per facilitare tutti gli studenti che nelle prove precedenti han superato 1 o più moduli che compongo l idoneità di base, l ateneo concede la possibilità di prepararsi sugli argomenti in cui lo studente è più carente. Alla fine di questo percorso lo studente potrà sostenere i moduli mancanti per completare l idoneità informatica. (5). Ogni modulo è composto da 15 ore di materiale online disponibile per l apprendimento dei concetti principali per l informatica di base e completamento (6). lo studente può iscriversi ai singoli moduli che compongo la prova di informatica usando l apposita procedura che troverà sul sito internet durante l apertura delle iscrizioni. La prova è composta da 4 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova deve passare tutti e 4 i moduli. Per gli studenti di Scienze della Formazione la prova è composta da 7 moduli, ogni modulo prevede 30 domande a cui rispondere in 23 minuti. Per superare il modulo lo studente deve totalizzare il 75% di risposte esatte. Per superare la prova deve passare tutti e 7 i moduli 15 di 15

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare?

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 2) Non ho prenotato, posso chiedere al docente di sostenere ugualmente l'esame? 3) La regola dell'appello alternato vale

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Giuseppe Carci La mobilità universitaria tra dispersione e riorientamento Con

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

DIPARTIMENTO 25123 BRESCIA Partita IVA 14/15. iniziato, come. fa specifico. paragrafo 2.2. stesso. valutazione. rispondenza.

DIPARTIMENTO 25123 BRESCIA Partita IVA 14/15. iniziato, come. fa specifico. paragrafo 2.2. stesso. valutazione. rispondenza. REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE ALLE LAUREE MAGISTRALI IN INGEGNERIA 14/15 (Approvato dal CCSA di ingegneria Industriale del 17/7/2014) 1. PREMESSA E NORME GENERALI 1.1. Norme e principi di riferimento Il

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

DOMANDA CONSEGUIMENTO TITOLO ON-LINE

DOMANDA CONSEGUIMENTO TITOLO ON-LINE Questa guida ha lo scopo di illustrarti le modalità da seguire per inoltrare la domanda di conseguimento titolo ON-LINE che non rende necessario recarsi personalmente alla Segreteria Studenti. Se desideri

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Addio agli studi. L impatto dei fattori sociali e delle motivazioni individuali sulla scelta di abbandonare l università

Addio agli studi. L impatto dei fattori sociali e delle motivazioni individuali sulla scelta di abbandonare l università Università degli Studi di Milano - Bicocca Nucleo di Valutazione Addio agli studi. L impatto dei fattori sociali e delle motivazioni individuali sulla scelta di abbandonare l università Alessandra Caserini

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO

2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 1. Devo iscrivermi al secondo anno (anni successivi, anni fuori corso) del Corso di Laurea in Giurisprudenza, come devo fare? Nei termini stabiliti dall Ateneo

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Classe di abilitazione A036 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione A036 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione A036 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali Classe di abilitazione - A076 Trattamento elettronica ed applicazioni industriali Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015,

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Classe di abilitazione C450 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C450 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C450 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d);

VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d); VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d); VISTO il Regolamento delle attività culturali, sociali e ricreative degli studenti, emanato con decreto rettorale

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Il Progetto Orient@mente

Il Progetto Orient@mente Il Progetto Orient@mente Presentazione, 25 marzo 2015 Marina Marchisio Dipartimento di Matematica G. Peano Orient@mente Progetto di UNITO che ha come scopo la realizzazione di un orientamento in ingresso

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON LINE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROVA FINALE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON LINE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROVA FINALE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON LINE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROVA FINALE Collegati allo sportello internet studenti (click su login ed inserisci nome utente e password). Clicca su Laurea. Clicca sul

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D. R. 767 del 30/06/2014 MANIFESTO GENERALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE VISTA la Legge 19 novembre 1990

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Business Process Reengineering

Business Process Reengineering Business Process Reengineering AMMISSIONE ALL'ESAME DI LAUREA Barbagallo Valerio Da Lozzo Giordano Mellini Giampiero Introduzione L'oggetto di questo lavoro riguarda la procedura di iscrizione all'esame

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 7 IL SISTEMA UNIVERSITARIO

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

In Edumeter le domande proposte nei questionari possono avere quattro risposte: 2 con valore negativo e 2 con valore positivo.

In Edumeter le domande proposte nei questionari possono avere quattro risposte: 2 con valore negativo e 2 con valore positivo. In Edumeter le domande proposte nei questionari possono avere quattro risposte: 2 con valore negativo e 2 con valore positivo. Le risposte negative vengono memorizzate con i valori 1 e 2. Le risposte positive

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E CORSI SINGOLI INDICE TITOLO I - IMMATRICOLAZIONI,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER L'ACCESSO AI LABORATORI DELL'ATENEO COMPILAZIONE SCHEDA DI ACCESSO

CORSO DI FORMAZIONE PER L'ACCESSO AI LABORATORI DELL'ATENEO COMPILAZIONE SCHEDA DI ACCESSO SERVIZIO FORMAZIONE E SVILUPPO R. U. CORSO DI FORMAZIONE PER L'ACCESSO AI LABORATORI DELL'ATENEO Guida per i frequentatori dei laboratori Per ogni frequentatore che deve accedere ai laboratori di Ateneo

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida LINEE GUIDA per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione (CEV) ai sensi dell art. 4, comma 4 del Decreto Ministeriale

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DI ARCHIVI DIGITALI IN AMBITO PUBBLICO E PRIVATO Anno Accademico 2014/2015 VIII edizione BANDO

Dettagli

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO 1 Esistono difficoltà di accesso degli studenti all Università rilevate dagli esiti dei test di ingresso. 2 A ciò si aggiunge il ritardo negli studi universitari

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Guida alla Lingua Inglese. Anno Accademico 2013/2014

Guida alla Lingua Inglese. Anno Accademico 2013/2014 Guida alla Lingua Inglese Anno Accademico 2013/2014 Redazione e coordinamento: Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi Servizio Segreterie Studenti Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2014 Tutti gli studenti

Dettagli

Università degli Studi di Firenze

Università degli Studi di Firenze Università degli Studi di Firenze Iscrizioni Part Time ai corsi dell Ateneo di Firenze Valutazione di una nuova opportunità Comitato Pari Opportunità Nucleo di Valutazione Interna Ufficio di Supporto al

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1 SOMMARIO STUDIO DEL DOMINIO DI APPLICAZIONE...2 Introduzione...2 Overview del sistema...2 Specificità del progetto 2...2 Utente generico...3 Studente...3 Docente...3 Amministratore di sistema...3 GLOSSARIO...4

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Nucleo di Valutazione Interna

Nucleo di Valutazione Interna Nucleo di Valutazione Interna Il presente studio è stato redatto dal Nucleo di valutazione interna dell Università degli studi di Firenze e dall Ufficio di Supporto ed è stato approvato nella riunione

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

Presentazione delle Schede DAT

Presentazione delle Schede DAT UNIVERSITÀ DEGLI STUDI CAGLIARI CAMPUS UNICA Presentazione delle Schede DAT Dati e indicatori statistici Sono di seguito presentati dettagliatamente i dati e gli indicatori richiesti dal Modello CRUI per

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Ministero dell Università e della Ricerca

Ministero dell Università e della Ricerca Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti Universitari In attuazione dell art. 34 della Costituzione della Repubblica Italiana, che sancisce il diritto per tutti i capaci e meritevoli, anche se privi

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli