Energetica psicosomatica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Energetica psicosomatica"

Transcript

1 Energetica psicosomatica Energetica psicosomatica Informazioni per i pazienti Informazioni per i pazienti Dr. med. Reimar Banis Collaborazione: Dr. med. Birgitt Holschuh Lorang, Medici di Dr. Medicina med. Reimar Generale, Banis Naturopatia Collaborazione: Dr. med. Reimar Birgitt Holschuh Lorang, Banis Collaborazione: Medici di Medicina Dr. med. Generale, Birgitt Holschuh Lorang, Naturopatia Medici di Medicina Generale, Naturopatia Nota secondo il 3 della Legge tedesca sulla pubblicità dei prodotti medicinali: Il metodo terapeutico della medicina energetica psicosomatica è un procedimento della medicina alternativa non ancora riconosciuto a livello scientifico. Tutte le indicazioni corrispondono ai quadri farmacologici dei rimedi omeopatici. Nota secondo il 3 della Legge tedesca sulla pubblicità dei prodotti medicinali: Il metodo terapeutico della medicina energetica psicosomatica è un procedimento della Nota medicina secondo alternativa il 3 della non Legge ancora tedesca riconosciuto sulla pubblicità a livello scientifico. dei prodotti Tutte medicinali: le indicazioni Il metodo corrispondono terapeutico della ai quadri medicina farmacologici energetica psicosomatica dei rimedi omeopatici. è un procedimento della medicina alternativa non ancora riconosciuto a livello scientifico. Tutte le indicazioni corrispondono ai quadri farmacologici dei rimedi omeopatici _Patienteninfo italienisch.indd :45

2 Was L energetica ist die Psychosomatische psicosomatica Energetik Die L energetica Psychosomatische psicosomatica Energetik (PSE: (PSE: Psiche Psyche = anima, = Seele, Soma Soma = corpo, = Leib, Energetica Energetik = Energie) energia) è ist un eine metodo vom della deutschen medicina Allgemeinarzt complementare Dr. sviluppato med. Reimar dal medico Banis entwickelte tedesco in Methode medicina der generale Komplementärmedizin. Dr. med. Reimar Banis. Die La PSE deriva entstand dal riconoscimento aus der Erkenntnis, che numerosi dass vielen disturbi Beschwerden e malattie gravi und ernsthaften hanno alla base Erkrankungen conflitti psichici unbewusste, inconsci seelische si manifestano Störungen nel zugrunde corpo e liegen, nel campo die energetico sich im sottile. Körper Dopo und anni im di feinstofflichen osservazione e Energiefeld ricerca, il manifestieren. metodo è stato Nach presentato langjähriger per prima Beobachtung volta nel und Forschung Al giorno wurde d oggi die la PSE Methode viene erstmals utilizzata 1997 in vorgestellt. oltre venti Mittlerweile paesi in tutto wird il die mondo PSE in ed über è zwanzig considerata Ländern uno dei weltweit principali angewandt metodi della und medicina gilt als eines complementare. der führenden komplementärmedizinischen Verfahren. Le dottrine dello yoga indiano e dell agopuntura cinese ritengono che il fluire Das armonico genügend e sufficientemente starke, harmonische forte dell energia Fliessen der vitale Lebensenergie sia essenziale ist nach per mantenersi der Lehre des in indischen salute e per Yoga un generale sowie benessere. der chinesischen L apparecchio Akupunktur Reba e il wesentlich test energetico für che die Aufrechterhaltung viene eseguito con der esso Gesundheit consentono und di für misurare das allgemeine e rendere Wohlbefinden. quindi visibile Mit l energia dem Reba -Testgerät generale (vitale), und der emozionale, damit durchgeführten mentale e Energie-Testung intuitiva (causale). kann die allgemeine Obiettivo (vital), dell applicazione gefühlsmässige di questo (emotional), metodo mentale è la normalizzazione (mental) und intuitive dei livelli (kausal) energetici Energie del getestet paziente mediante und somit la risoluzione sichtbar gemacht dei blocchi werden. energetici, Ziel causati der in Anwendung massima parte ist die da Normalisierung conflitti emotivi. der Energie-Ebenen des Patienten durch Auflösen der Energieblockaden, die zum grössten Teil durch emotionale Konflikte bedingt sind. Secondo la PSE, soprattutto traumi psichici rimossi (conflitti) sottraggono un enorme Nach quantità Auffassung di energia der vitale PSE haben limitandone vor allem quindi verdrängte il fluire. seelische Nella PSE Traumata i disturbi (Konflikte) psichici viel vengono Lebensenergie suddivisi in weggespeichert 28 temi e definiti und come behindern conflitti. damit Ognuno ihren di Fluss. noi ha In subito der PSE nel werden corso della die sua seelischen storia personale Verletzungen ferite emotive, in 28 Themen di cui conserva unterteilt o und meno als la memoria. Konflikt bezeichnet. Alcuni traumi Jeder vengono Mensch in hat parte in elaborati, seiner Geschichte in parte persönliche continuano Verletzungen ad esistere nel erlitten nostro mit subconscio. oder ohne Ci Erinnerungen influenzano nel daran. nostro Manche comportamento, Traumata sind frenano zum la Teil nostra verarbeitet, crescita teils e/o bestehen pesano sulla sie nostra mehr oder salute. weniger unbewusst weiter. Sie beeinflussen uns in unserem Verhalten, bremsen uns im Wachstum, und/oder belasten unsere Gesundheit. Per la diagnosi e la terapia dei conflitti vengono impiegati complessi omeopatici. Tali Zur complessi Diagnose sono costituiti und zum da Therapieren sostanze minerali der Konflikte e vegetali, werden oltre che homöopathische da estratti di Komplexmittel organi animali eingesetzt. forma omeopatizzata. Die Komplexe In bestehen base all esperienza aus mineralischen della PSE, und i pflanzlichen rimedi sono Stoffen in grado sowie di liberare tierischen dal subconscio Organanteilen l energia in homöopathisierter non più accessibile, Form. immagazzinata Die Mittel sind dai nach conflitti Erfahrung psichici irrisolti, der PSE eliminandola imstande, a livello nicht energetico mehr zugängliche nell arco di Energie, alcune settimane die die unbewussten o alcuni mesi. seelischen In tal modo, Konflikte l energia gespeichert prima bloccata haben, torna aus a dem essere Unterbewusstsein a disposizione del zu lösen paziente. und energetisch innerhalb mehrerer Wochen und Monate zu löschen. Dadurch steht die gebundene Energie dem Patient wieder zur Verfügung. La PSE costituisce una forma particolare di omeopatia, in quanto le vibrazioni Es omeopatiche handelt sich dei bei rimedi der PSE agiscono um eine in Sonderform modo diverso der dall omeopatia Homöopathie, classica. weshalb die Le homöopathischen elevate potenze dei Schwingungen complessi PSE der sono PSE-Arzneimittel necessarie per anders trattare als energeticamente die klassische i Homöopathie diversi livelli di wirken. conflitti Die e risolverli hohen Potenzen mediante der risonanza. PSE-Komplexe Poiché sind i complessi notwendig, omeopatici um die verschiedenen dei farmaci PSE Konflikt-Ebenen vengono completamente energetisch assorbiti anzusprechen dal conflitto und in sie base durch alle vibrazioni, Resonanz aufzulösen. applicando la Da PSE die non homöopathischen si hanno quadri farmacologici Komplexe der omeopatici. PSE-Medikamente vom Konflikt schwingungsmässig vollständig absorbiert werden, entstehen bei der Anwendung der PSE keine homöopathischen Arzneimittelbilder _Patienteninfo italienisch.indd :45

3 Psychosomatische Energetik Energetica psicosomatica Confl itti emozionali e centri energetici corrispondenti Emotionale Konflikte und zugehörige Energiezentren nachildr. Reimar Banis Secondo Dr.med. med. Reimar Banis 28 Pensare in modo sbagliato Falsch denken Realität nicht sehenla wollen 27 Non volere vedere realtà 26 Haben über Sein stellen 26 Anteporre l avere all essere 25 Misstrauen 25 Diffidenza Unbehagen 24 Disagio 23 Tensione Angespannt Irrequietezza Unruhe Körperlich überanstrengt 21 Stress fisico 20 Selbstgenügsamkeit Autosuffi Zaghaft cienza 19 Indecisione 18 Frett olosità Hastig Gefühlsleere 17 Vuoto emotivo 16 Panico Panik Verängstigt 15 Paura 14 Eingeschlossen 14 Ripiegamento 13 Zurückgezogen interiore 12 geistig überanstrengt 13 Profonda riservatezza 12 Stress psichico 11 guten 11 Hungrig Fame dinach emozioni Gefühlen positive 10 Habenwollen 10 Mehr Volere avere di più 9 Explodieren, aufgestaute 9 Esplosività, Gefühle repressione 8 Isoliert 8 Isolamento 7 7Presunta forza Stärke Vermeintliche Durchhalten 6 6Resilienza 5 Hektisch 5 Frenesia 44Estremo autocontrollo Extrem selbstbeherrscht Ausgeliefertdi essere in balia degli altri 33Sensazione Konzentrationsmangel 22Mancanza di concentrazione Selbständigkeit 11Indipendenza 2010 Anna Zeis-Ziegler Rubimed AG, Grossmatt 3, CH-6052 Hergiswil (Schweiz), Tel / 41 / , Fax 0041 / 41 / , _Patienteninfo italienisch.indd :45

4 Centri energetici e conflitti psichici Un ruolo centrale nella PSE è quello svolto dai sette centri energetici del soggetto; l esperienza ha infatti dimostrato che determinate situazioni emotive sono in rapporto diretto con determinati segmenti del corpo. Questa conoscenza popolare è bene espressa in modi di dire quali, ad esempio, avere dentro tanta rabbia oppure dispiaceri che trafiggono il cuore. Determinati stati emotivi si posizionano quindi sul piano energetico a determinati livelli del corpo (segmenti). I sette rimedi per i chakra (Chavita ) della PSE consentono di diagnosticare e quindi trattare tali stati emotivi. I chakra e i livelli energetici A. Vitale B. Emozionale C. Mentale D. Causale 1-7. Chakra I segmenti disturbati del corpo sono collegati a disturbi delle funzioni vegetative. Il corpo possiede numerose funzioni che non possono essere influenzate dalla volontà, quali sonno, eliminazione delle feci, pressione del sangue, temperatura cutanea. Questa unità di controllo automatica è il cosiddetto sistema neurovegetativo, che con le sue fibre è presente in ogni cellula del corpo. I comandi del controllo vegetativo vengono raggruppati in gangli nervosi (plessi vegetativi). I principali plessi vegetativi si trovano nel bacino, nel basso ventre, nell addome, nella regione cardiaca, nella gola, nel cervelletto e nel tronco cerebrale. Ognuno di questi plessi ha la sovranità su un determinato segmento corporeo e nel campo dell energia sottile corrisponde a uno dei chakra (centri energetici) indiani. Se tutti i livelli funzionano bene e in armonia tra loro, la persona si sente sana e vitale. In caso di alterazioni delle funzioni vegetative, invece, ci si sente stanchi, tesi, irrequieti e sofferenti. Il funzionamento del sistema neurovegetativo viene disturbato da emozioni non risolte che agiscono come sabbia negli ingranaggi di questo sofisticato meccanismo. I problemi psichici nascosti disturbano lo svolgimento delle funzioni vegetative dando origine a ristagni energetici che attraverso la carenza nutrizionale cellulare possono procurare malessere, dolori e predisposizione alle malattie _Patienteninfo italienisch.indd :45

5 I rimedi dell Energetica Psicosomatica Non appena la funzione di uno o più di questi plessi viene alterata, si generano disturbi nel relativo piano corporeo. I blocchi energetici su un piano corporeo (ad esempio nel bacino o nell addome) possono essere individuati e curati con speciali complessi omeopatici (rimedi per i chakra Chavita ). I preparati emozionali (Emvita ) aiutano a sciogliere i conflitti psichici nascosti. Questa sorta di psicoterapia in gocce consente di ripristinare più rapidamente l energia del paziente. Per una più rapida ed efficace terapia riabilitativa dei disturbi geopatici viene utilizzato il preparato complesso omeopatico Geovita che, una volta spostato il letto disturbato, aiuta il corpo a riequilibrare più rapidamente la propria energia e superare meglio l elettrosmog. Anxiovita serve a sciogliere velocemente la paura, l inquietudine e la spossatezza, Simvita viene somministrato in caso di nervosismo e tensione interiore, Paravita (5-5-0 gocce al giorno) allenta gli spasmi e migliora gli stati di esaurimento, Neurovita può essere usato negli stati dolorifici e di tensione. I rimedi sopra elencati sono disponibili in flaconi con contagocce da 50 ml (in vetro violetto per una migliore conservazione), acquistabili solo in farmacia. Presupposti della terapia, costi, durata La PSE viene applicata a complemento (integrazione) della comune psicologia e medicina tradizionale. Non può sostituirsi a tali procedimenti né a livello diagnostico, né a livello terapeutico. Viene pertanto assolutamente consigliata un approfondita analisi dei disturbi da eseguirsi, anticipatamente o in parallelo, mediante metodi convenzionali (esami di laboratorio, radiografie, ecc.). Le terapie considerate necessarie dalla medicina classica possono essere proseguite durante la terapia PSE. Disturbi Conflitto 1 Conflitto 2 Conflitto 3 12 mesi È necessario che il paziente disponga di una buona dose di pazienza, in quanto una terapia PSE richiede, in oltre il 90% dei casi, fra gli 8 e i 12 mesi e in alcuni casi tempi di trattamento più lunghi. Il costo dei farmaci è di circa all anno. Non è possibile trasferire le oscillazioni dei principi attivi dei farmaci PSE su supporti diversi da quelli originali utilizzando apparecchiature tecniche computerizzate. Non è possibile ridurre la durata della terapia, in quanto le fasi di post-maturazione psichica che si succedono a livello inconscio richiedono tempo _Patienteninfo italienisch.indd :45

6 Terapeuti energetici certificati La PSE viene applicata da terapeuti energetici certificati con specifica formazione, fra cui medici con diverse specializzazioni, quali dentisti, medici empirici, naturopati, psicologi e farmacisti. Questi terapeuti seguono per diversi anni corsi di formazione intensiva complementari alla professione e sono obbligati all aggiornamento continuo. Il paziente deve accettare di essere trattato con il metodo della PSE esclusivamente da esperti qualificati. Un elenco regionale di tutti i terapeuti è disponibile all indirizzo: Come si svolge il trattamento nel concreto? Nella maggior parte delle persone che da tempo si sentono malate e indisposte, l apparecchio Reba rileva una carenza di energia. Mediante speciali fiale di test viene individuata, con procedura chinesiologica, l origine della carenza energetica. Le fiale contengono speciali complessi omeopatici in risonanza con stati psichici emotivi nascosti quali frustrazione, rabbia, delusione, ecc., che corrispondono al relativo stato emozionale che il soggetto porta in sé. Altri materiali di prova contengono sostanze funzionali e complessi per altri disturbi, ad esempio alterazioni della flora intestinale, processi infiammatori cronici e simili, che possono quindi essere rilevati. Nel cosiddetto test dei farmaci viene simulata la normalizzazione dell energia disturbata da parte delle cause riscontrate. In tal modo è possibile valutare il successo della terapia. Speciali fiale di test consentono inoltre di testare nella PSE le dimensioni del conflitto, permettendo così una stima della durata della terapia. Determinati conflitti di notevoli dimensioni sono in stretto rapporto con determinate caratteristiche della personalità ed esercitano notevole influenza sul comportamento e sulla sensibilità della persona. Per il terapeuta PSE ciò costituisce un importante strumento per la consulenza in caso di problemi professionali e di coppia, ma anche per l educazione dei figli e, in generale, per una maggiore conoscenza di sé. I rimedi della PSE vengono solitamente assunti al mattino e alla sera, sotto forma di 12 gocce o 12 globuli, nei bambini di età inferiore ai 6 anni a dosi dimezzate o 1 goccia/globulo per ogni anno di età. Non vi sono particolari norme di somministrazione da rispettare _Patienteninfo italienisch.indd :45

7 In caso di prime reazioni avverse che possono talvolta manifestarsi, oltre che in via preventiva per soggetti particolarmente sensibili, diluire la quantità giornaliera di gocce in una bottiglietta di acqua, da bere in più volte durante il giorno (esempio: Chavita 3-24 gocce e Emvita 9-24 gocce). La somministrazione del rimedio diviene in tal modo generalmente tollerabile e innocua, conservando comunque la propria efficacia. L eventuale interruzione della somministrazione per alcuni giorni o settimane non pone in genere problemi, tuttavia in tale periodo non si verificano progressi nella terapia. I farmaci assunti con il metodo della PSE devono essere conservati in ambienti asciutti e protetti dalla luce solare, dall elettrosmog, ecc., analogamente a quanto accade per delicate apparecchiature elettroniche a temperatura ambiente. Esperienze durante la terapia PSE La fase iniziale della terapia può essere caratterizzata da sogni movimentati. Talvolta possono verificarsi reazioni secretorie del corpo come diarrea, sudorazione o reazioni cutanee. Tali manifestazioni sono di norma innocue e regrediscono da sole nel giro di alcuni giorni. Tuttavia, determinati disturbi e sintomi possono talvolta peggiorare, in particolare nelle prime due settimane della terapia. Ciò non costituisce motivo di interruzione del trattamento. Secondo le esperienze acquisite dalla PSE, tutto questo è normale e segno dell efficacia della terapia. Quando è utile la PSE? Spesso i pazienti chiedono per quali malattie la PSE può essere utilizzata con successo. Nel rispetto della legge tedesca sulla pubblicità dei prodotti medicinali (Heilmittel-Werbegesetz) non possiamo purtroppo fornire alcuna indicazione in merito. Vi invitiamo a porre tale domanda al vostro terapeuta. In linea del tutto generale si può affermare che la terapia PSE stimola le capacità di autoguarigione del corpo, sia dal punto di vista psichico che fisico. Per malattie per le quali il potere di autoguarigione non può bastare, il contributo fornito dalla PSE può essere tuttavia scarso o nullo. Secondo la teoria della PSE, un alterata energia vitale costituisce spesso un importante concausa di malattie e disturbi e quando, grazie alla terapia PSE, questa energia può riprendere a fluire liberamente e in armonia, il corpo torna in salute _Patienteninfo italienisch.indd :45

8 Conflitti del primo chakra I 28 conflitti individuati dalla medicina energetica psicosomatica Il primo centro energetico si trova alla base della spina dorsale e attraverso le gambe collega la persona al suolo, così che a livello emozionale rappresenta il radicamento e l autonomia. Un alterazione del primo chakra determina uno scarso collegamento con la terra, scarsa fiducia in sé, problemi di identità e una scarsa fiducia di base. Emvita 1 Si ha la sensazione di essere mediocri, si pensa di non essere abbastanza bravi. Emvita 2 Non si è in grado di mettere in ordine i propri pensieri, ci si sente come una foglia al vento, senza solide radici, insufficientemente centrati e radicati. Emvita 3 Ci si sente troppo deboli per affrontare le sfide della vita, impotenti e in balia delle situazioni. Emvita 4 Si è estremamente rigidi con se stessi e si fatica a percepire le proprie emozioni. Conflitti del secondo chakra Il secondo chakra ha a che fare con la realizzazione dei propri interessi nel contesto sociale. Meglio lottare o cedere, impiegare più o meno energia per raggiungere i propri obiettivi? Quanti non sanno decidersi, cadono in preda ad agitazione e disorientamento, lottano spasmodicamente fino all ultimo o compensano la propria debolezza con una presunta forza. Emvita 5 Ci si sente nervosi, eccitati e interiormente inquieti, come ad avere un macigno sullo stomaco. Emvita 6 Si ha la sensazione di non avere più forza interiore, il corpo reagisce con paura, mentre la testa vuole restare forte. Emvita 7 Ci si mostra più forti di quanto si sia in realtà, senza accettazione di sé. Spesso si reagisce con arroganza senza riconoscere i propri limiti di sopportazione _Patienteninfo italienisch.indd :45

9 Conflitti del terzo chakra Il terzo chakra ha a che fare con la soddisfazione raggiungibile mediante la consapevolezza della propria collocazione nell ambiente, facendosi nutrire e soddisfare dall esterno, sul piano materiale ed emozionale. Si prende ciò che serve, si impone la propria volontà per realizzare i propri desideri. Se il terzo chakra è alterato, si genera inibizione dell aggressività e frustrazione. Ci si ritrae dall ambiente pretendendo sempre più di quanto si riceve. Emvita 8 Sensazione di solitudine e assenza di contatto con il prossimo e con la vita, senza mettere in atto alcun tentativo per cambiare le cose. Emvita 9 Furiosi e arrabbiati, si tenta comunque di dominarsi. Emvita 10 Insoddisfazione per quanto si ha. Desiderio di una migliore qualità della vita, di una maggiore profondità e gioia di vivere. Emvita 11 Ci si sente frustrati e frodati dei lati piacevoli dell esistenza, si avverte distintamente la propria bramosia. Conflitti del quarto chakra A livello energetico il cuore rappresenta il centro del Sé, del nucleo spirituale della percezione individuale e dello sviluppo della personalità, che determina fiducia affettuosa, forza mentale e autorealizzazione giocosa e spontanea. Se il centro del cuore è bloccato, prevalgono sensazioni di fuga e prigionia e un senso di disorientamento paralizzante e, nel tempo, pesante. Questo nasconde la grande paura di venire feriti o del tutto annientati. Emvita 12 Ci si sente schiacciati dai compiti assunti; tutto diventa troppo faticoso. Emvita 13 Si crede di non poter superare le delusioni e ci si ritrae in se stessi. Emvita 14 Ci si sente prigionieri senza alcuna via di fuga. Non si nutrono speranze di miglioramento _Patienteninfo italienisch.indd :45

10 Emvita 15 Si nutre una grande preoccupazione per qualcosa che si ha a cuore. Temendo di venire nuovamente feriti, si è estremamente cauti. Emvita 16 Si pensa di non potere superare vecchi shock che tornano continuamente a spaventare. Conflitti del quinto chakra La gola come centro del controllo nella contrapposizione fra ragione e sentimento, razionale e irrazionale, dovere e piacere, ha come centro di energia due conflitti di contenuto estremamente opposto. Se la contrapposizione tende più al versante razionale, si genera un conflitto caratterizzato da un eccitata e frettolosa operosità, mentre se la questione tende al versante emozionale, il conflitto è caratterizzato da grande vuoto e rigidità interiori. Emvita 17 Ci si sente svuotati, le emozioni sono come congelate a seguito di uno shock. L individuo non riesce a esprimere tutto ciò che lo opprime. Emvita 18 Si è sottoposti a un enorme stress interiore. Ci si sente incompresi, si ha difficoltà a esprimere la propria opinione. Conflitti del sesto chakra Nel sesto centro energetico le esigenze individuali del singolo vengono conciliate con l ambiente circostante. Come nel secondo chakra, si tratta di un equilibrio complesso e quindi, in ultima analisi, di fuggire o resistere. Laddove tale accordo non viene raggiunto armonicamente, nascono i conflitti tipici del sesto chakra quali inquietudine, tensione, disagio, estrema esitazione, egoismo, oppure, come compensazione, sottomissione. Emvita 19 Si rimane costantemente indecisi senza osare prendere una decisione. Emvita 20 Paura di aprirsi agli altri, difficoltà a valutare correttamente se stessi e gli altri. Si è prigionieri di se stessi. Emvita 21 Sensazione di andare alla deriva, il corpo non trova pace, i nervi sono sotto tensione e dolenti _Patienteninfo italienisch.indd :45

11 Emvita 22 Continuo rimuginio di problemi, la mente non trova mai pace. Emvita 23 L individuo si sente sempre contratto ed è incapace di rilassarsi, sia fisicamente che mentalmente. Emvita 24 Assenza di qualunque gioia, il proprio corpo viene avvertito come un peso doloroso, ogni parte del corpo produce dolore. Conflitti del settimo chakra Il settimo chakra rappresenta un immagine veramente fedele del mondo, che riproduce razionalmente in scala la propria posizione nel mondo. Attraverso questo centro di energia emozioni e atteggiamenti vengono correttamente equilibrati nei contenuti, così da produrre una rappresentazione fedele della realtà. Alterazioni del settimo chakra producono visioni distorte della realtà sotto forma di ideali ambiziosi e irreali e il dolore non confessato che il mondo è molto peggio di quanto si pensi. Brama di possesso e diffidenza sono le emozioni tipiche del settimo chakra: Si erige la facciata del possesso sulla realtà e si fiuta il male in chiunque si avvicini. Emvita 25 Non si nutre alcuna fiducia nel bene e ci si chiude a riccio. Diffidenza, scarsa fiducia nel proprio angelo custode. Emvita 26 Convinzione che la vita è una dura e continua battaglia, niente può essere raggiunto con facilità. Emvita 27 L individuo si rifiuta di vedere e riconoscere la realtà come tale, sogna di vivere in un altro mondo. Emvita 28 Si pensa che le proprie idee e convinzioni siano sempre giuste, anche quando danneggiano palesemente qualcuno o si dimostrano inadeguate _Patienteninfo italienisch.indd :45

12 Bibliografia: Bibliografia Manuale di Medicina Energetica Psicosomatica - Conflitti e malattie Dott. Reimar Banis Macro Edizioni (Januar 2005) ISBN-10: Heilung durch Energiemedizin Verborgene Konflikte erkennen und heilen Dr. med. Reimar Banis, Via Nova Verlag, 1 a edizione 2012, ca. 330 pagine, a colori in tricromia, copertina rigida (edizioni in inglese, italiano) Praxis der Psychosomatischen Energetik Handbuch für Therapeuten und interessierte Laien Dr. med. Ulrike Banis, CoMed Verlag, 4 a edizione, ca. 290 pagine, a colori, copertina rigida, 2011 Wie wirkt Psychosomatische Energetik? Alles Wissenswerte zum Energie-Check und zur Therapie Dr. med. Ulrike Güdel Banis, VAK Verlag 2010 Editore: Rubimed AG Grossmatt Editore: 3, CH-6052 Hergiswil Internet: Rubimed AG Grossmatt 3, CH-6052 Hergiswil Internet: _Patienteninfo italienisch.indd :45

Dott.ssa M.Versino 1

Dott.ssa M.Versino 1 Dott.ssa M.Versino 1 Stress lo stress è inteso come risposta aspecifica dell organismo a tutto ciò che lo costringe ad uno sforzo di adattamento lo stress è la risposta a una o più stimolazioni fisiche

Dettagli

CONOSCI TE STESSO : UNA TECNICA SEMPLICE PER TUTTE LE ETA. Conoscere sé stessi, avere un rapporto reale e continuo con sé stessi non

CONOSCI TE STESSO : UNA TECNICA SEMPLICE PER TUTTE LE ETA. Conoscere sé stessi, avere un rapporto reale e continuo con sé stessi non CONOSCI TE STESSO : UNA TECNICA SEMPLICE PER TUTTE LE ETA OVVERO IL TRAINING AUTOGENO. Conoscere sé stessi, avere un rapporto reale e continuo con sé stessi non Sempre è facile come dirlo. Spesso abbiamo

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

LE TECNICHE UTILIZZATE

LE TECNICHE UTILIZZATE STUDIO DI PSICOLOGIA PESCARA DR. LUCA DI VENANZIO PSICOLOGO Il benessere è un tuo diritto! LE TECNICHE UTILIZZATE! ! Lo studio psicologico del Dr. Di Venanzio si occupa degli interventi di sostegno psicologico

Dettagli

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI Cos è la meditazione e a cosa serve nel processo educativo La meditazione

Dettagli

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it Favorire l autostima nel bambino Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it 1 Un senso di impotenza si sviluppa in seguito all incapacità di influenzare positivamente le proprie

Dettagli

Sensi di colpa. Ansia, paura, panico rabbia e vergogna. Difficoltà a vivere nel qui ed ora. Dipendenze. Stanchezza e insoddisfazione.

Sensi di colpa. Ansia, paura, panico rabbia e vergogna. Difficoltà a vivere nel qui ed ora. Dipendenze. Stanchezza e insoddisfazione. Sensi di colpa Ansia, paura, panico rabbia e vergogna Difficoltà a vivere nel qui ed ora Dipendenze Stanchezza e insoddisfazione Stress da lavoro Confusione circa scelte di vita Difficoltà a gestire reazioni

Dettagli

Informazioni per utenti e familiari

Informazioni per utenti e familiari LA DEPRESSIONE MAGGIORE Informazioni per utenti e familiari In questa dispensa parleremo di depressione e dei problemi che può dare nella vita di una persona. Nella vita, è comune attraversare periodi

Dettagli

Voglio un figlio, ma Ipotesi ed interventi sulla sterilità psicogena

Voglio un figlio, ma Ipotesi ed interventi sulla sterilità psicogena Maristella Fantini Voglio un figlio, ma Ipotesi ed interventi sulla sterilità psicogena Ed. Ananke Torino La infertilità è la difficoltà ad avere figli dopo 2 anni di tentativi. La sterilità è considerata

Dettagli

UN ORGANISMO IN ACIDOSI È UN ORGANISMO MALATO

UN ORGANISMO IN ACIDOSI È UN ORGANISMO MALATO UN ORGANISMO IN ACIDOSI È UN ORGANISMO MALATO RENATO VENTURA UN ORGANISMO IN ACIDOSI È UN ORGANISMO MALATO saggio PREFAZIONE Il mio motto è: IL MIGLIOR MEDICO NON E COLUI CHE E IN GRADO DI CURARE UNA

Dettagli

Ottimizzazione Neuro Psico Fisica e CRM Terapia. L equilibrio armonico tra mente e corpo

Ottimizzazione Neuro Psico Fisica e CRM Terapia. L equilibrio armonico tra mente e corpo Ottimizzazione Neuro Psico Fisica e CRM Terapia L equilibrio armonico tra mente e corpo CRM Terapia Corpo e mente in perfetta armonia, per ritrovare la salute Dopo anni di ricerca nella prevenzione e cura

Dettagli

attacchi di panico, agorafobia, fobia sociale, comportamento

attacchi di panico, agorafobia, fobia sociale, comportamento L ansia, è ciò che permette all uomo di sopravvivere: parleremo in questo caso di ansia reale che viene utilizzata per segnalare un pericolo interno (proveniente dal mondo inconscio), o esterno (proveniente

Dettagli

LE REAZIONI PSICHICHE NORMALI DEL SOCCORRITORE, PRIMA, DURANTE E DOPO IL SOCCORSO

LE REAZIONI PSICHICHE NORMALI DEL SOCCORRITORE, PRIMA, DURANTE E DOPO IL SOCCORSO LE REAZIONI PSICHICHE NORMALI DEL SOCCORRITORE, PRIMA, DURANTE E DOPO IL SOCCORSO Gli operatori di soccorso nell esercizio delle loro funzioni possono andare incontro a STRESS e TRAUMA. Tutti noi, più

Dettagli

Indice. n IntroduzIone...5. n LA.dIGeStIone...7. n IL.SeCondo.CerVeLLo...11

Indice. n IntroduzIone...5. n LA.dIGeStIone...7. n IL.SeCondo.CerVeLLo...11 3 Indice n IntroduzIone...5 n LA.dIGeStIone...7 n IL.SeCondo.CerVeLLo...11 n L APPArAto.dIGerente...15 Stomaco... 18 Intestino... 23 Ghiandole salivari... 29 Fegato... 30 Cistifellea... 32 n Le.CoMPLICAnze.deLLA.dIGeStIone...

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

Comprendere il processo del decesso

Comprendere il processo del decesso Governo dell'australia occidentale Ministero della Salute WA Cancer and Palliative Care Network (Rete sulla cura del cancro e le cure palliative dell'australia occidentale) Comprendere il processo del

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

I 5 Tibetani Formazione con certificato e licenza

I 5 Tibetani Formazione con certificato e licenza I 5 Tibetani Formazione con certificato e licenza I 5 esercizi fisici (riti) tradizionali del Tibet sono molto di più che un programma di ginnastica o di fitness. Grazie alla combinazione di movimento,

Dettagli

Esempio di un percorso di educazione emotiva: le nostre emozioni diventano intelligenti.

Esempio di un percorso di educazione emotiva: le nostre emozioni diventano intelligenti. Esempio di un percorso di educazione emotiva: le nostre emozioni diventano intelligenti. Obiettivi: 1. Autoconsapevolezza: Saper riconoscere sul nascere e monitorare le proprie emozioni, saper essere consapevoli

Dettagli

Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia IX LEGISLATURA - ATTI CONSILIARI - PROGETTI DI LEGGE E RELAZIONI PROPOSTA DI LEGGE N. 11 Presentata dalla Consigliera Guerra

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Ai Nostri Gentili Ospiti Alcune Proposte per rendere piacevole la Vostra Vacanza

Ai Nostri Gentili Ospiti Alcune Proposte per rendere piacevole la Vostra Vacanza Ai Nostri Gentili Ospiti Alcune Proposte per rendere piacevole la Vostra Vacanza Il massaggio è una pratica antichissima per il sostegno e la prevenzione delle malattie. Il massaggio non può essere inteso

Dettagli

IL RUOLO DEL CAREGIVER. Manuela Rebellato Responsabile Counselling : OaD, UVA, Continuità Assistenziale CHI SONO?

IL RUOLO DEL CAREGIVER. Manuela Rebellato Responsabile Counselling : OaD, UVA, Continuità Assistenziale CHI SONO? IL RUOLO DEL CAREGIVER Manuela Rebellato Responsabile Counselling : OaD, UVA, Continuità Assistenziale CHI SONO? Per i pazienti un sostegno indispensabile Per i Medici un riferimento Per le Istituzioni

Dettagli

COSA E LA PSICOTERAPIA? = un genere di INTERVENTO TERAPEUTICO su base PSICOLOGICA e RELAZIONALE il cui obiettivo consiste nell attenuare o eliminare:

COSA E LA PSICOTERAPIA? = un genere di INTERVENTO TERAPEUTICO su base PSICOLOGICA e RELAZIONALE il cui obiettivo consiste nell attenuare o eliminare: PSICOTERAPIE COSA E LA PSICOTERAPIA? = un genere di INTERVENTO TERAPEUTICO su base PSICOLOGICA e RELAZIONALE il cui obiettivo consiste nell attenuare o eliminare: - una SINDROME CLINICA di tipo PSICOPATOLOGICO

Dettagli

Docente: Paolo Barelli. Disturbi d ansia

Docente: Paolo Barelli. Disturbi d ansia Docente: Paolo Barelli Disturbi d ansia Funzioni Della Vita Psichica (Rappresentazione Del Modo Di Essere Della Persona) Controllo e soddisfazione istinti Controllo attività motoria Intelligenza Ansia

Dettagli

ELEMENTI DI PSICOLOGIA DELL EMERGENZA

ELEMENTI DI PSICOLOGIA DELL EMERGENZA ELEMENTI DI PSICOLOGIA DELL EMERGENZA I fattori di rischio e di protezione del volontario A cura degli Psicologi CPPAVPC Ed. 2013 1 DDL 4449 del 2 febbraio 2000 L istituzione del ruolo dello psicologo

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI SULLA PSICOTERAPIA

DOMANDE FREQUENTI SULLA PSICOTERAPIA Pagina 1 di 5 DOMANDE FREQUENTI SULLA PSICOTERAPIA 1 Domanda - Cos e la psicoterapia e cosa la differenzia dalla psichiatria? Seppur semplificando, si può dire che la psicoterapia e un sorta di terapia

Dettagli

Gli obiettivi di piano per le demenze. «Il sostegno psicologico ai caregivers e ai pazienti affetti da demenza»

Gli obiettivi di piano per le demenze. «Il sostegno psicologico ai caregivers e ai pazienti affetti da demenza» Gli obiettivi di piano per le demenze Centro Regionale di Neurogenetica «Il sostegno psicologico ai caregivers e ai pazienti affetti da demenza» Maria Mirabelli psicologa-psicoterapeuta Centro Regionale

Dettagli

SOMMARIO. Introduzione 9

SOMMARIO. Introduzione 9 SOMMARIO Introduzione 9 Capitolo 1 In te c è uno spirito libero dai disagi 11 La mente vuota ti regala il benessere 14 Tu non sei i tuoi pensieri 19 Le immagini sono più forti dei tuoi pensieri 20 C è

Dettagli

COME RICONOSCERE LO STRESS E PRENDERSI CURA DI SE

COME RICONOSCERE LO STRESS E PRENDERSI CURA DI SE I venerdì della salute COME RICONOSCERE LO STRESS E PRENDERSI CURA DI SE Letizia Martinengo, PhD Biblioteca di Gressan 9 aprile 2010 COSA SAPPIAMO DELLO STRESS PERCHE PARLARE DI STRESS PROBLEMI DI SALUTE

Dettagli

La depressione mascherata

La depressione mascherata La depressione mascherata Nel corso degli ultimi decenni, sempre più pazienti hanno richiesto un parere medico nella speranza di trovare sollievo a sintomi fisici per i quali i medici non hanno potuto

Dettagli

LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE. Relatore: Enrico Barcaioli

LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE. Relatore: Enrico Barcaioli LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE Relatore: Enrico Barcaioli LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE È UNA TECNICA DI INTERVENTO MANUALE CHE AGISCE ATTRAVERSO I PIEDI E CONSENTE ALLA PERSONA DI RITROVARE L EQUILIBRIOL PSICO-FISICO

Dettagli

Novembre 2009. GIORGI MARIA Via N. Matteini, 5 47900 RIMINI Recapito Cell. 3474965934 E-MAIL maria.mery@alice.it

Novembre 2009. GIORGI MARIA Via N. Matteini, 5 47900 RIMINI Recapito Cell. 3474965934 E-MAIL maria.mery@alice.it UN VIAGGIO NELLE EMOZIONI Novembre 2009 GIORGI MARIA Via N. Matteini, 5 47900 RIMINI Recapito Cell. 3474965934 E-MAIL maria.mery@alice.it UN VIAGGIO ATTRAVERSO LE EMOZIONI Pagina 2 INTRODUZIONE : Il mio

Dettagli

Assistenza e sostegno al Caregiver del malato di Alzheimer

Assistenza e sostegno al Caregiver del malato di Alzheimer Istituto di Psicologia Funzionale di Brescia e Coop. PAESE Assistenza e sostegno al Caregiver del malato di Alzheimer A cura della dr.ssa Passarini M.Luisa Bergamo -Settembre 2009 A cura di Cooperativa

Dettagli

CONSEGUENZE PSICOLOGICHE DELLA MANIPOLAZIONE EMOTIVA

CONSEGUENZE PSICOLOGICHE DELLA MANIPOLAZIONE EMOTIVA CONSEGUENZE PSICOLOGICHE DELLA MANIPOLAZIONE EMOTIVA Dott.ssa Annalisa Barbier, PhD Psicologo - Indirizzo Clinico e di Comunità Dottore di Ricerca in Neuropsicologia Socio Fondatore dell Associazione «La

Dettagli

INDIRIZZO TRANSPERSONALE. Operatore Olistico DOTT. GIAMPIERO VARETTI

INDIRIZZO TRANSPERSONALE. Operatore Olistico DOTT. GIAMPIERO VARETTI INDIRIZZO TRANSPERSONALE Operatore Olistico DOTT. GIAMPIERO VARETTI Ti presento la scuola L approccio della Scuola considera la persona come ologramma esistenziale, coerente ed informazionale, che interagisce,

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

SCUOLA DI FORMAZIONE BIENNALE IN TECNICHE DEL MASSAGGIO

SCUOLA DI FORMAZIONE BIENNALE IN TECNICHE DEL MASSAGGIO SCUOLA DI FORMAZIONE BIENNALE IN TECNICHE DEL MASSAGGIO 11 week-end Il sabato e domenica dalle 9:00 alle 18:00 Frequenza obbligatoria PROGRAMMA DEL PRIMO ANNO Un weekend al mese da settembre a giugno più

Dettagli

IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO

IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO Danilo Toneguzzi Psichiatra, psicoterapeuta direttore dell Istituto Gestalt di Pordenone "INformazione Psicologia Psicoterapia Psichiatria", n 41-42, settembre - dicembre

Dettagli

LE SINDROMI ANSIOSE PROVARE ANSIA È NORMALE L ansia è un emozione d importanza vitale che proviamo quando ci sentiamo esposti ad un pericolo o ad una

LE SINDROMI ANSIOSE PROVARE ANSIA È NORMALE L ansia è un emozione d importanza vitale che proviamo quando ci sentiamo esposti ad un pericolo o ad una LE SINDROMI ANSIOSE PROVARE ANSIA È NORMALE L ansia è un emozione d importanza vitale che proviamo quando ci sentiamo esposti ad un pericolo o ad una minaccia. Essa induce nel nostro organismo una situazione

Dettagli

L ANSIA DA PRESTAZIONE SCOLASTICA

L ANSIA DA PRESTAZIONE SCOLASTICA L ANSIA DA PRESTAZIONE SCOLASTICA Come affrontarla a scuola e in famiglia. Centro AP - Psicologia e Psicosomatica Piazza Trasimeno, 2-00198 Roma - Tel: 06 841.41.42 - www.centroap.it 1 Perché tanta attenzione?

Dettagli

L Arte della Felicità si fa Centro e diventa un servizio stabile per la città, prendendo sede a Montecalvario.

L Arte della Felicità si fa Centro e diventa un servizio stabile per la città, prendendo sede a Montecalvario. L Arte della Felicità si fa Centro e diventa un servizio stabile per la città, prendendo sede a Montecalvario. Il Centro nasce come naturale approdo de l Arte della Felicità-incontri e conversazioni, manifestazione

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Art. 25 Obblighi del Medico Competente

Art. 25 Obblighi del Medico Competente Sezione II Titolo I capo III Valutazione dei rischi Art. 28 Co.1 Oggetto della valutazione dei rischi deve riguardare tutti i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti

Dettagli

Meglio i farmaci o i prodotti naturali?

Meglio i farmaci o i prodotti naturali? Meglio i farmaci o i prodotti naturali? Sondaggio Ecoseven / 4 RS 03.11 Giugno 2011 NOTA INFORMATIVA Universo di riferimento Popolazione italiana, maschi e femmine, 18-60 anni, utenti domestici di internet

Dettagli

I disturbi alimentari

I disturbi alimentari I disturbi alimentari Molti genitori del giorno d'oggi si preoccupano per i disturbi alimentari. Alle parole 'disturbo alimentare' si è data una tale attenzione negli ultimi anni che non è inusuale che

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Massaggi Ayurvedici Massaggi Californiani Massaggi Thailandesi Linfodrenaggi Riflessologia Plantare Chair Massage

Massaggi Ayurvedici Massaggi Californiani Massaggi Thailandesi Linfodrenaggi Riflessologia Plantare Chair Massage MASSAGGI BENESSERE Massaggi Ayurvedici Massaggi Californiani Massaggi Thailandesi Linfodrenaggi Riflessologia Plantare Chair Massage Per informazioni e prenotazioni contattare: 329 3276989 o sirived@libero.it

Dettagli

RASSEGNA STAMPA: NUTRIZIONE E BENESSERE A cura di www.integratorinutrizionali.it - infoline: 347 3712411

RASSEGNA STAMPA: NUTRIZIONE E BENESSERE A cura di www.integratorinutrizionali.it - infoline: 347 3712411 NUTRIZIONE CELLULARE: QUELLO CHE IL TUO MEDICO DEVE SAPERE Parla il Dr. David B. Katzin, M.D., Ph.D. specialista in Scienza della Nutrizione, Fisiologia, Cardiovascolare e Medicina interna (...) Io sono

Dettagli

AIUTARE I BAMBINI DOPO UN TERREMOTO

AIUTARE I BAMBINI DOPO UN TERREMOTO AIUTARE I BAMBINI DOPO UN TERREMOTO E stato terribile, la mia casa è distrutta, il tetto è rimasto su solo sopra la mia camera.. Aspetti che tutto crolli. Quando ci sono state le altre scosse, pensavo

Dettagli

ASPETTI PSICOLOGICI NELL ASSISTENZA AL PAZIENTE CON GRANDI INSUFFICIENZE D ORGANO END STAGE

ASPETTI PSICOLOGICI NELL ASSISTENZA AL PAZIENTE CON GRANDI INSUFFICIENZE D ORGANO END STAGE GRANDI INSUFFICIENZE D ORGANO END STAGE : CURE INTENSIVE E/O CURE PALLIATIVE? Aula Magna Nuovo Arcispedale S. Anna Cona, Ferrara - Sabato 4 Ottobre 2014 ASPETTI PSICOLOGICI NELL ASSISTENZA AL PAZIENTE

Dettagli

ANORESSIA NERVOSA BULIMIA NERVOSA

ANORESSIA NERVOSA BULIMIA NERVOSA 1 2 ANORESSIA NERVOSA BULIMIA NERVOSA Disturbi del comportamento alimentare non altrimenti specificati (DCA NAS), all interno dei quali è inserito il disturbo da alimentazione incontrollata (BED BINGE

Dettagli

M. Lang - Una persona nervosa 13/11/2011. Una persona nervosa

M. Lang - Una persona nervosa 13/11/2011. Una persona nervosa Una persona nervosa 1 Caso: Una persona nervosa modificato da DSM-IV-TR CASI CLINICI, p. 235 Un tappezziere coniugato di 27 anni lamenta vertigini, tremore alle mani, palpitazioni e ronzii alle orecchie

Dettagli

Torino 6 novembre 2013 RICONOSCERE E COMPRENDERE I RAGAZZI CON MUTISMO SELETTIVO

Torino 6 novembre 2013 RICONOSCERE E COMPRENDERE I RAGAZZI CON MUTISMO SELETTIVO Torino 6 novembre 2013 RICONOSCERE E COMPRENDERE I RAGAZZI CON MUTISMO SELETTIVO La caratteristica fondamentale del MS è la persistente incapacità di parlare in situazioni sociali specifiche (per es. a

Dettagli

Crampi. Denti e gengive

Crampi. Denti e gengive Crampi Il collegamento tra il sintomo e l emozione in questo caso è molto intuitivo. I crampi indicano infatti tensioni profonde, paure, mancanza di rilassamento, incapacità di lasciarsi andare. Oltre

Dettagli

La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica

La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica Tutti noi abbiamo dei periodi di stanchezza, solitamente transitoria, dovuti a cause conosciute come per esempio lo stress o il superlavoro, questa stanchezza

Dettagli

PRINCIPI DI TERAPIA COGNITIVA

PRINCIPI DI TERAPIA COGNITIVA PRINCIPI DI TERAPIA COGNITIVA Secondo la terapia cognitiva, l uomo possiede la chiave della comprensione e soluzione del suo disturbo psicologico entro il campo della sua coscienza. I problemi dell individuo

Dettagli

Che cos è?? Come si manifesta e come gestirlo e curarlo fino alla sua completa scomparsa. Prima di parlare del panico vorrei dire due parole sulla

Che cos è?? Come si manifesta e come gestirlo e curarlo fino alla sua completa scomparsa. Prima di parlare del panico vorrei dire due parole sulla La Paura questa ben nota sconosciuta ovvero l attacco di panico. Un segnale spaventoso e terrificante Ma, a ben vedere, altrettanto vitale e tonificante!! Che cos è?? Come si manifesta e come gestirlo

Dettagli

L alunno disattento e iperattivo a scuola Mario Di Pietro (ASL di Monselice PD)

L alunno disattento e iperattivo a scuola Mario Di Pietro (ASL di Monselice PD) L alunno disattento e iperattivo a scuola Mario Di Pietro (ASL di Monselice PD) In una classe di circa 20 alunni, si può ipotizzare che ci sia un bambino con DDAI ma aver più di due casi per classe è davvero

Dettagli

IDROSSIZINA. Redazione scientifica: S. Bertella. E. Clementi, M. Molteni, M. Pozzi, S. Radice

IDROSSIZINA. Redazione scientifica: S. Bertella. E. Clementi, M. Molteni, M. Pozzi, S. Radice a cura di: IRCCS E. MEDEA LA NOSTRA FAMIGLIA (Direttore sanitario Dott. M. Molteni) UO FARMACOLOGIA CLINICA AO L. SACCO (Direttore Prof. E. Clementi) Redazione scientifica: S. Bertella. E. Clementi, M.

Dettagli

La persona tra trauma e risorse Sportello di ascolto e sostegno psicologico

La persona tra trauma e risorse Sportello di ascolto e sostegno psicologico 1 La persona tra trauma e risorse Sportello di ascolto e sostegno psicologico Progetto per il sostegno e il rinserimento nella vita di relazione Equipe Multidisciplinare di I livello Sede di Roma Centro

Dettagli

staminali Ricercatore su cellule

staminali Ricercatore su cellule Ricercatore su cellule staminali Ci sono molte buone ragioni per accettare questo progetto: La ricerca sulle cellule staminali embrionali offre la possibilità di accrescere le nostre conoscenze sulle cellule

Dettagli

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE 2015-2016 CORSO ANNUALE 2015-2016 SILVIA PALLINI Credo che ogni creatura che nasce su questa nostra Terra, sia un essere meraviglioso, unico e

Dettagli

La gestione della terapia della depressione di Salvatore Di Salvo

La gestione della terapia della depressione di Salvatore Di Salvo Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it La gestione della terapia della depressione di Salvatore Di Salvo Gli Antidepressivi

Dettagli

Via Eraclea 12 Padova TEL. 049 684187 CELL. 335 6090947

Via Eraclea 12 Padova TEL. 049 684187 CELL. 335 6090947 CORSI YOGA PRENATALE Martedi e/o Venerdì 18.30-20.00 Martedì e/o Venerdì 10.00-12.00 Martedì 20.30-22.30 (coppie) La funzione dello yoga in gravidanza è portare la donna a riconoscere in modo intuitivo

Dettagli

SERVIZIO DI PSICOLOGIA

SERVIZIO DI PSICOLOGIA SERVIZIO DI PSICOLOGIA ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L EDUCAZIONE DEMOGRAFICA SEZIONE DI ROMA SERVIZIO DI PSICOLOGIA PRESSO I CONSULTORI AIED Il servizio di psicologia nei consultori Aied, articolato nelle

Dettagli

Test di scrittura. Test di scrittura

Test di scrittura. Test di scrittura Name Klasse Schreiben I HT 2012/13 Schriftliche Reifeprüfung Haupttermin aus Italienisch Haupttermin 14. Mai 2013 14. Mai 2013 Name Gesamtpunkte ESERCIZIO 1: Klasse von 40 Gesamtpunkte ESERCIZIO 2: von

Dettagli

L INFORTUNIO NELLO SPORT DI ALTO LIVELLO: RISPOSTE E GESTIONE PSICOLOGICA Pisa, 19-20 Gennaio 2013

L INFORTUNIO NELLO SPORT DI ALTO LIVELLO: RISPOSTE E GESTIONE PSICOLOGICA Pisa, 19-20 Gennaio 2013 L INFORTUNIO NELLO SPORT DI ALTO LIVELLO: RISPOSTE E GESTIONE PSICOLOGICA Pisa, 19-20 Gennaio 2013 Marisa Muzio Via Bronzetti 11, 20129 Milano, Italia Mobile: +39 3395070433 Phone: 02 78621901 Fax: +39

Dettagli

Corso Seminario Breve Lezione N 5

Corso Seminario Breve Lezione N 5 Corso Seminario Breve Lezione N 5 Istruzioni: Il seguente messaggio è composto da 3 parti: - La prima parte la trovi nella pagina successiva con scritte in verde. Essa indica i temi e gli esercizi della

Dettagli

Il termine inglese per indicare la tossicomania, addiction, deriva dal latino addicere cioè condannare. Un tossicomane è, in un certo senso,

Il termine inglese per indicare la tossicomania, addiction, deriva dal latino addicere cioè condannare. Un tossicomane è, in un certo senso, Il termine inglese per indicare la tossicomania, addiction, deriva dal latino addicere cioè condannare. Un tossicomane è, in un certo senso, condannato ad una schiavitù involontaria, essendo obbligato

Dettagli

Dott.ssa Elena Luisetti Psicologa- Psicoterapeuta. Dott.ssa Ildiko Matyàs Psicologa- Psicoterapeuta in formazione

Dott.ssa Elena Luisetti Psicologa- Psicoterapeuta. Dott.ssa Ildiko Matyàs Psicologa- Psicoterapeuta in formazione Dott.ssa Elena Luisetti Psicologa- Psicoterapeuta Dott.ssa Ildiko Matyàs Psicologa- Psicoterapeuta in formazione I disturbi d ansia rappresentano il disagio mentale più diffuso nella società moderna sia

Dettagli

Il massaggio pediatrico cinese sui punti di agopuntura massaggio di un neonato bambino più grande bambini ospedalizzati

Il massaggio pediatrico cinese sui punti di agopuntura massaggio di un neonato bambino più grande bambini ospedalizzati Silvia Guerra Note introduttive/1 Nella medicina cinese, la pelle è l organo che nel neonato media tutti i processi fisiologici ed i rapporti con l esterno, assumendo grandi potenzialità terapeutiche.

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

Campagna informativa sulle dipendenze patologiche. Abruzzo Sanità: il nostro impegno per la tua salute.

Campagna informativa sulle dipendenze patologiche. Abruzzo Sanità: il nostro impegno per la tua salute. Campagna informativa sulle dipendenze patologiche Abruzzo Sanità: il nostro impegno per la tua salute. Cari cittadini, è con orgoglio che vi presento la prima di dieci Campagne di Comunicazione sanitaria

Dettagli

Tecniche di emergenza contro attacchi di panico e forte ansia www.zeroansia.it

Tecniche di emergenza contro attacchi di panico e forte ansia www.zeroansia.it Tecniche di emergenza contro attacchi di panico e forte ansia www.zeroansia.it L'ansietà è un sottile rivolo di paura che si insinua nella mente. Se incoraggiata, scava un canale nel quale tutti gli altri

Dettagli

IL GIOCO D AZZARDO PATOLOGICO (GAP) DEFINIZIONE

IL GIOCO D AZZARDO PATOLOGICO (GAP) DEFINIZIONE IL GIOCO D AZZARDO PATOLOGICO (GAP) DEFINIZIONE IL GIOCO D AZZARDO PUO NON ESSERE PATOLOGICO. DIVENTA PATOLOGICO QUANDO CREA DIPENDENZA NEL SOGGETTO E PROCURA SOFFERENZA INDICE DI PATOLOGIA STA NEL FATTO

Dettagli

LA CURA NELLA FASE TERMINALE DELLA VITA

LA CURA NELLA FASE TERMINALE DELLA VITA LA CURA NELLA FASE TERMINALE DELLA VITA IPOTESI DI UNA PROPOSTA FORMATIVA: IL PARERE DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE Alberto Marsilio * Il tema della morte e più in generale quello della fine della vita

Dettagli

Infermieristica della salute mentale. Corso di Laurea in infermieristica A.A. 2014/2015 Dr. Gianfranco Preiti

Infermieristica della salute mentale. Corso di Laurea in infermieristica A.A. 2014/2015 Dr. Gianfranco Preiti Infermieristica della salute mentale Corso di Laurea in infermieristica A.A. 2014/2015 Dr. Gianfranco Preiti Le competenze dell infermiere in psichiatria e all interno dell equipe multi professionale La

Dettagli

WELLNESS COACHING HOLISTIC LIFESTYLE. PROGRAMMA DIDATTICO Sara Cicolani. Ad uso esclusivo delle scuole di formazione

WELLNESS COACHING HOLISTIC LIFESTYLE. PROGRAMMA DIDATTICO Sara Cicolani. Ad uso esclusivo delle scuole di formazione WELLNESS COACHING HOLISTIC LIFESTYLE PROGRAMMA DIDATTICO Sara Cicolani Ad uso esclusivo delle scuole di formazione Sara Cicolani propone una serie di corsi nel Benessere, nel Coaching, nella Consulenza

Dettagli

pratiche e discipline che ti accompagnano nella crescita Associazione Culturale SoleLuna

pratiche e discipline che ti accompagnano nella crescita Associazione Culturale SoleLuna pratiche e discipline che ti accompagnano nella crescita Associazione Culturale SoleLuna Movimento in gravidanza e accompagnamento alla genitorialità. SPAZIO MAMME Luogo di auto-aiuto aperto a tutte le

Dettagli

Approccio con la Ionorisonanza Ciclotronica alle manifestazioni fisiche (somatizzazioni) di ansia e depressione.

Approccio con la Ionorisonanza Ciclotronica alle manifestazioni fisiche (somatizzazioni) di ansia e depressione. S.I.B.E. ATTI III CONVEGNO NAZIONALE SOCIETÀ ITALIANA BIOFISICA ELETTRODINAMICA BOLOGNA, 20 NOVEMBRE 2010 Approccio con la Ionorisonanza Ciclotronica alle manifestazioni fisiche (somatizzazioni) di ansia

Dettagli

I DISTURBI DELL ATTENZIONE E L IPERATTIVITA (A.D.H.D)

I DISTURBI DELL ATTENZIONE E L IPERATTIVITA (A.D.H.D) I DISTURBI DELL ATTENZIONE E L IPERATTIVITA (A.D.H.D) SEGNALI PREMONITORI IN ETA PRESCOLASTICA Laura Barbirato Mamma di tre figli Psicologa dell apprendimento Dirigente Scolastica 1 Normalità o patologia?

Dettagli

Glossario della valutazione dei rischi da stress lavoro-correlato

Glossario della valutazione dei rischi da stress lavoro-correlato Glossario della valutazione dei rischi da stress lavoro-correlato ASPP Addetto ai servizi di protezione e prevenzione ANALISI DOCUMENTALE Lettura dell organizzazione del lavoro (organigramma, flussi produttivi,

Dettagli

DEFINIZIONE DI RABBIA

DEFINIZIONE DI RABBIA LA RABBIA DEFINIZIONE DI RABBIA Irritazione violenta prodotta dal senso della propria impotenza o da un improvvisa delusione o contrarietà, e che esplode in azioni e in parole incontrollate e scomposte;

Dettagli

La necessità del sostegno territoriale alle famiglie

La necessità del sostegno territoriale alle famiglie CONVEGNO NAZIONALE SULL AUTISMO 20-21 maggio 2011 La necessità del sostegno territoriale alle famiglie Dr.ssa Alessandra Bianchi Psicoterapeuta A.G.S.A.T. CHE COS E IL DISTURBO AUTISTICO? L'Autismo è un

Dettagli

Sostegno psicologico alla donna con tumore al seno

Sostegno psicologico alla donna con tumore al seno Sostegno psicologico alla donna con tumore al seno Dott.ssa Simona Di Giovanni Psicologa Psicoterapeuta familiare Convegno 9 giugno 2012 Tivoli Indice argomenti Reazioni e vissuti alla diagnosi di tumore

Dettagli

Il Corpo di Dolore. Prof. Osvaldo Sponzilli Ospedale San Pietro FBF Roma www.sponzilli.it

Il Corpo di Dolore. Prof. Osvaldo Sponzilli Ospedale San Pietro FBF Roma www.sponzilli.it L a M E D IC IN A C IN E S E lin g u a g g io a n a lo g ic o e s im b o lic o d e l d o lo re : Il Corpo di Dolore FBF Roma www.sponzilli.it 1 Derivante dall antico greco, simbolo significa unità originaria

Dettagli

STRESS ACUTO E QUALITA DI VITA A DISTANZA

STRESS ACUTO E QUALITA DI VITA A DISTANZA ASSOCIAZIONE ReintrAs Trauma, Onlus Associazione italiana per l assistenza e il reintegro socio-lavorativo delle vittime di incidenti stradali e sul lavoro Via Pasquale Galluppi, 8-00136 Roma Tel. 06.39910668

Dettagli

Luce dai buchi neri. Tenuto da GIANNI FRANCESETTI. 12 novembre 2011 presso Associazione Italiana Gestalt Analitica - Roma

Luce dai buchi neri. Tenuto da GIANNI FRANCESETTI. 12 novembre 2011 presso Associazione Italiana Gestalt Analitica - Roma * SEMINARIO TEORICO-PRATICO Luce dai buchi neri Tenuto da GIANNI FRANCESETTI 12 novembre 2011 presso Associazione Italiana Gestalt Analitica - Roma Depressione quale?..nella letteratura del 900 troviamo

Dettagli

Consigli per assistere la Persona con Demenza

Consigli per assistere la Persona con Demenza Ospedale San Lorenzo Valdagno Dipartimento Medicina Interna Unità Operativa di Lungodegenza Responsabile dr. Marcello Mari Consigli per assistere la Persona con Demenza Strumenti per qualificare le cure

Dettagli

Lola Fabbri. persolog italy Emme Delta Group. Strumenti e modelli di Stress management. Managing Director

Lola Fabbri. persolog italy Emme Delta Group. Strumenti e modelli di Stress management. Managing Director Strumenti e modelli di Stress management Lola Fabbri Managing Director persolog italy Emme Delta Group Lo Stress: da nemico ad alleato Modena, 9 luglio 2013 www.persolog.it Stress e Percezione Quanto ti

Dettagli

Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it

Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it Intervento a scuola: trattamento cognitivo-comportamentale e gestione delle emozioni Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it Bassa autostima Depressione Ansia Ostilità Problematiche emotive frequentemente

Dettagli

ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI

ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI Relazione Incontro del 15 ottobre 2015 ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI Relatore: Dott. Marco Chistolini Psicologo, psicoterapeuta e formatore Il tema centrale della ricerca è il rapporto con la storia

Dettagli

Italienisch. Hören. 12. Mai 2015 HAK. Standardisierte kompetenzorientierte schriftliche Reife- und Diplomprüfung. Name: Klasse/Jahrgang:

Italienisch. Hören. 12. Mai 2015 HAK. Standardisierte kompetenzorientierte schriftliche Reife- und Diplomprüfung. Name: Klasse/Jahrgang: Name: Klasse/Jahrgang: Standardisierte kompetenzorientierte schriftliche Reife- und Diplomprüfung HAK 12. Mai 2015 Italienisch (B1) Hören Hinweise zum Beantworten der Fragen Sehr geehrte Kandidatin, sehr

Dettagli

IL SISTEMA NERVOSO. Sistema nervoso periferico. Sistema nervoso centrale. midollo spinale. encefalo. autonomo. parasimpatico. -Cervello -Cervelletto

IL SISTEMA NERVOSO. Sistema nervoso periferico. Sistema nervoso centrale. midollo spinale. encefalo. autonomo. parasimpatico. -Cervello -Cervelletto IL SISTEMA NERVOSO Sistema nervoso centrale Sistema nervoso periferico encefalo midollo spinale sensoriale motorio -Cervello -Cervelletto somatico simpatico autonomo parasimpatico -Midollo allungato Il

Dettagli

I CHAKRA Un approccio psicologico alla conoscenza e al riequilibrio dei chakra

I CHAKRA Un approccio psicologico alla conoscenza e al riequilibrio dei chakra I CHAKRA Un approccio psicologico alla conoscenza e al riequilibrio dei chakra Docente: D.ssa Anna Fata LEZIONE 1: Introduzione e uno sguardo d assieme Programma completo del corso Lezione 1: Lezione 2:

Dettagli

L'ANSIA, UN EMOZIONE UNIVERSALE.

L'ANSIA, UN EMOZIONE UNIVERSALE. L'ANSIA, UN EMOZIONE UNIVERSALE. ELEMENTO FONDANTE DELLO SVILUPPO E DELLA MATURAZIONE DELLA PERSONALITA DEI NOSTRI FIGLI, PUO MANIFESTARSI NEGLI ATTACCHI DI PANICO COME UNA FIAMMATA IMPROVVISA CHE TRAVOLGE

Dettagli

*LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE

*LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE S. GIOVANNI BOSCO *LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE Viale dei Mille 12 /a Tel. O577-909037 53034 COLLE DI VAL D ELSA ( SI

Dettagli

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE Maria Elena Ridolfi Regolazione emozionale: obiettivi COMPRENDERE LE EMOZIONI RIDURRE LA VULNERABILITA EMOZIONALE RIDURRE LA SOFFERENZA EMOZIONALE

Dettagli

Progetto: Interventi Psicosociali per le Demenze. Protocollo operativo:psicoterapia di gruppo per pazienti con Demenza e i loro familiari

Progetto: Interventi Psicosociali per le Demenze. Protocollo operativo:psicoterapia di gruppo per pazienti con Demenza e i loro familiari CENTRO MEDICO H. BERGER AVERSA Convenzionato con il S.S.N. Regione Campania - I.N.P.S. NEUROLOGIA-PSICHIATRIA-PSICOLOGIA-PSICOTERAPIE Sede Legale :Via Orabona n 33 Sede Operativa: Via Vito di Jasi n 16

Dettagli