PROGRAMMA CORSO REFERENTE IN PET THERAPY 100 ORE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA CORSO REFERENTE IN PET THERAPY 100 ORE"

Transcript

1 PROGRAMMA CORSO REFERENTE IN PET THERAPY 100 ORE Destinatari È rivolto a professionisti che operino nel settore sanitario, socio-assistenziale o dell educazione, tra cui psicologi, medici, educatori professionali, insegnanti, infermieri, fisioterapisti, operatori socio-sanitari, logopedisti, che vogliano orientarsi sulle applicazioni della pet therapy, organizzare e partecipare ad IAA secondo la propria professionalità. E prevista la partecipazione senza il cane. Obiettivi Il corso ha lo scopo di fornire informazioni sulle applicazioni e metodologie degli interventi assistiti dagli animali (e in particolare dal cane) e le competenze per partecipare, (in base alle propria qualifica professionale) alla programmazione e realizzazione di programmi di pet therapy. NB: non abilita alla conduzione dell animale, per cui è necessaria la partecipazione al percorso formativo per coadiutore in pet therapy, in seguito esplicato. Caratteristiche del percorso formativo Il percorso formativo prevede lezioni teoriche e pratiche per un totale di 100 ore ed un tirocinio pratico di ulteriori 50 ore in aula o presso le strutture dove vengono eseguiti gli interventi. Attestazione finale Per chi frequenta l intero percorso formativo, con almeno l 80% di ore di presenza, sarà rilasciato, previa verifica finale, un Attestato CSEN di qualifica in Referente di intervento in pet therapy con il relativo Tesserino (REFERENTE IN PET THERAPY) ORARIO LEZIONI: Sabato domenica (tranne alcune eccezioni, indicate nel programma) (eccezioni: dom 15 novembre: 8.30/ /17.30 e dom 31 gennaio 2016: 9-13) LEZIONI TEORICO-PRATICHE: 100 ORE

2 19/20 settembre 2015: (14 ore) 1.Introduzione alla Pet therapy (8 ore) DOCENTI: MONIA ISIDORI, SONIA SDRUBOLINI Storia e legislazione in ambito della Pet Therapy Scopi delle AAA e AAT e ambiti di applicazione, Indicazioni e Controindicazioni Tipologie di interventi e obbiettivi L equipe (operativa e prescrittiva): le figure chiave delle AAA e TAA e loro responsabilità 2. Psicologia canina e zoo-antropologia (6 ore) DOCENTI: MAURA MORICHETTI, IRENE PAZZAGLIA Il ruolo dell animale nelle attività e terapie assistite, Requisiti di capacità e attitudinali degli animali Aspetti giuridici ed amministrativi relativi al rapporto uomo - animale e le relazioni terapeutiche e formative. Elementi di diritto relativi agli animali ed al loro trattamento 10/11 ottobre 2015: (14 ore) DOCENTI: MAURA MORICHETTI, CINZIA CIARMATORI 2. Psicologia canina e zoo-antropologia (14 ore) Gli animali utilizzati nella pet therapy con particolare riferimento al cane. Aspetti di etologia, zoologia e zoo-antropologia; Psicologia, linguaggio degli animali e loro modalità di comunicazione con gli umani. Come approcciare al cane e come comportarsi in sua presenza Rapporto uomo-animale, bioetica animale e relazioni terapeutiche, di cura, educative e rieducative Gli animali utilizzati nella pet therapy con particolare riferimento al coniglio

3 24 ottobre 2015: (8 ore) 3. Medicina Veterinaria (8 ore) DOCENTI: MAURA MORICHETTI, IRENE PAZZAGLIA Requisiti sanitari dell animale Misure igieniche, profilassi e controllo delle infezioni, Le zoonosi Le patologie comportamentali animali (con particolare riferimento al cane), cause e sintomi di stress nell animale 14/15 novembre 2015: (16 ore) 4. Medicina umana (16 ore) DOCENTI: SABRINA ARTALE La disabilità, deficit neurologici e motori Autismo, ritardi cognitivi e dello sviluppo, epilessia Anziani e patologie dell anziano Elementi di pediatria e patologie pediatriche Patologie psichiatriche Patologie oncologiche e immunodepressione Deficit sensoriali Disturbi del linguaggio Educazione alla sedia a rotelle, agli ausili Norme igieniche e prevenzione delle infezioni

4 gestione delle situazioni critiche, riduzione del rischio 5/6 dicembre 2015 (14 ore): 5. Psicologia, etica e deontologia professionale (14 ore) DOCENTI: MICHELA ROMANO Approccio alla conversazione, capacità di ascolto, ulteriori tecniche di interazione Strumenti per la comunicazione, interazione e caring tra operatori, fruitori e animali Il lavoro in team: strumenti per la gestione del rapporto con l animale, il fruitore, l equipe e il personale della struttura Introduzione al lavoro con l utente Aspetti psicologici nell interazione con le varie categorie di fruitori con patologie o disabilità e con categorie socialmente svantaggiate o istituzionalizzate (es. detenuti) 19/20 dicembre 2015: (14 ore) 5. Psicologia, etica e deontologia professionale (10 ore) DOCENTI: MICHELA ROMANO Riconoscere e gestire lo stress Gestire le situazioni psicologicamente difficili, affrontare la perdita I diritti del paziente, Etica e Deontologia professionale 6. Pedagogia e Scienze della Formazione (4 ore)

5 DOCENTI: MONIA ISIDORI, SONIA SDRUBOLINI L età evolutiva, strumenti pedagogici per l educazione del bambino e la rieducazione nell adulto Elementi sulla comunicazione tra animale e bambino 9/10 gennaio 2016: (12 ore) 6. Pedagogia e Scienze della Formazione (12 ore) DOCENTI: MONIA ISIDORI, SONIA SDRUBOLINI Strutturare un percorso educativo in attività individuali e di gruppo Pedagogia sociale di categorie svantaggiate Pedagogia per soggetti con bisogni educativi speciali Programmazione e gestione delle attività educative e formative coadiuvate con animali (EAA). Zooantropologia didattica 30 gennaio 2016: (8 ore) 7. Aspetti pratici nella progettazione ed esecuzione degli interventi (8 ore) DOCENTI: MONIA ISIDORI, SONIA SDRUBOLINI Progettazione dell attività e procedure Le strutture: come valutarne l adeguatezza Valutazione d efficacia e monitoraggio del percorso

6 Procedure amministrative, politiche di sanità pubblica, documentazione e modulistica Formazione e abilitazione degli animali e dei tecnici 50 ORE DI TIROCINIO IN AULA E SUL CAMPO, NEI PROGETTI ATTIVI DELL ASSOCIAZIONE NOA-PET THERAPY O IN PROGETTI PILOTA ESAME : GIUGNO 2016 L esame: Per ottenere la qualifica di referente di intervento, il corsista deve superare un esame scritto con 80 domande a risposta multipla. Le domande del test devono essere elaborate dagli stessi docenti e devono equamente riguardare le varie aree scientifico-disciplinari (medicina, psicologia, pedagogia, obbiettivi e linee guida negli IAA, psicologia canina, veterinaria, zooantropologia). L esito positivo prevede almeno il 70% delle risposte corrette (56 su 80). Requisiti: Per essere ammesso all esame il corsista deve aver partecipato ad almeno l 80 % delle lezioni e al tirocinio per almeno 50 ore.

7 PROGRAMMA CORSO COADIUTORI DEL CANE IN PET THERAPY 200 ORE Obiettivi e attestazioni È rivolto ad appassionati, educatori e istruttori cinofili, e/o professionisti del settore socio/sanitario e/o educativo/pedagogico che vogliano condurre il cane negli IAA. Il corso ha lo scopo di fornire le nozioni teoriche e le competenze pratiche per preparare e condurre l animale in interventi educativi, terapeutici o ludico-ricreativi mediati dal cane. Il corso dovrà essere frequentato con il proprio cane. Sono previste 200 ore di lezioni teorico-pratiche, così suddivise: 100 ore di lezioni teoriche in aula 100 ore di attività pratica sul campo destinate alla preparazione dei cani e alle simulazioni di intervento 50 ore di tirocinio dedicate all osservazione e partecipazione agli IAA in aula e sul territorio Per chi frequenta l intero percorso formativo con almeno l 80% di presenza, sarà rilasciato, previa verifica finale, il tesserino tecnico del CSEN di Coadiutore del cane in Pet Therapy. Il programma : PRIMA parte: Gli Interventi Assistiti dall Animale : (lezioni teoricopratiche: 100 ore) VEDI PROGRAMMA CORSO REFERENTE Seconda parte: La preparazione e la conduzione del cane in PET therapy: (Lezioni teorico-pratiche: 100 ore) ORARIO LEZIONI II parte: Sabato domenica /17

8 27/28 febbraio 2016: (14 ore) 1. Psicologia canina / educazione cinofila: (14 ore) Il linguaggio del cane; comunicazione verbale, paraverbale e meta verbale Segnali calmanti e di conflitto, segnali di stress, arousal Psicologia sociale del cane 19/20 marzo: (14 ore) 1. Psicologia canina / educazione cinofila: (14 ore) Principi dell apprendimento; apprendimento per associazione; condizionamento classico e operante I diversi metodi educativi; Approccio zoo antropologico e cognitivismo; Cause, sintomi e gestione dello stress acuto e cronico Fasi dello sviluppo del cucciolo, socializzazione, pubertà e adolescenza Prevenzione e gestione delle paure: desensibilizzazione sistematica e controcondizionamento 2/3 aprile marzo 2016: (14 ore) 1. Psicologia canina / educazione cinofila: (14 ore) Insegnare l autocontrollo e la gestione delle risorse Insegnare i comportamenti di obbedienza di base: seduto, terra, resta, vieni Insegnare comportamenti inerenti alle AAT e AAT Abituare alla manipolazione e al grooming Il gioco e le attività ludiche finalizzate alle AAT e AAA

9 Para-agility 23/24 aprile 2016: (14 ore) 1. Psicologia canina / educazione cinofila: (14 ore) Risolvere i problemi comportamentali più comuni Controllo delle iniziative Inibizione del morso 14/15 maggio 2016: (14 ore) 1. Psicologia canina / educazione cinofila: (14 ore) Le visite ai bambini e gestione dell interazione cane-bambino Strumenti per l interazione tra cane e le varie categorie di utenti Gestire e prevenire le situazioni di rischio per il cane e per l utente Il ruolo dell animale e la scelta dell animale; 4/5 giugno 2016: (14 ore) 1. Psicologia canina / educazione cinofila: (14 ore) Requisiti del cane, del conduttore e della coppia cane-conduttore in pet therapy Gestione del cane prima, durante e dopo la seduta; controllo del benessere animale Pianificazione del lavoro del cane, modulistica; diario di attività del cane

10 25/26 giugno 2016: (16 ore) 2. Medicina veterinaria: (16 ore) DOCENTI: IRENE PAZZAGLIA, MAURA MORICHETTI Patologia comportamentale del cane; sindrome IA-IR, ansia da separazione, sociopatie, sindrome da deprivazione sensoriale Aspetti veterinari: la prevenzione e la profilassi vaccinale, le zoonosi Cura quotidiana, alimentazione, igiene del cane Prevenzione del rischio, nozioni di pronto soccorso e intervento Normative, obblighi e responsabilità del proprietario Aspetti pratici: somministrare medicinali, eseguire una medicazione ecc Responsabilità del conduttore rispetto ai requisiti sanitari del cane, linee guida e modulistica. 50 ORE DI TIROCINIO IN AULA E SUL CAMPO, NEI PROGETTI ATTIVI DELL ASSOCIAZIONE NOA-PET THERAPY E IN PROGETTI PILOTA Gli esami: Per ottenere la qualifica di coadiutore, il corsista deve superare un esame composto da 2 test tecnico-attitudinali 1. Test scritto con 100 domande a risposta multipla. Le domande del test scritto devono essere elaborate dagli stessi docenti e devono equamente riguardare le varie aree scientifico-disciplinari (medicina, psicologia, pedagogia, obbiettivi e linee guida degli IAA, psicologia canina, veterinaria, zoo-antropologia). L esito positivo prevede almeno il 70% delle risposte corrette. 2. Prova pratica così strutturata: o Educazione e gestione del cane: valutazione delle capacità del candidato di relazionarsi, comunicare e gestire l animale nell ambito del test di valutazione del cane (di seguito descritto); capacità di insegnare e/o evocare comportamenti di obbedienza di base e finalizzati alla pet therapy; o Simulazione di intervento: valutazione delle capacità del candidato di gestire il cane durante una seduta, riconoscere eventuali segnali di stress del cane ed intervenire adeguatamente, prevenire e gestire una situazione critica,

11 relazionarsi con l utente in base al caso, osservare e rispettare i tempi e i bisogni dell animale. NB: 1. E ammesso all esame solo chi abbia partecipato ad almeno l 80 % delle lezioni teorico-pratiche e frequentato il tirocinio per almeno 50 ore. 2. Non è possibile fare la prova pratica senza avere precedentemente superato la prova scritta. 3. L esame vuole valutare le capacità del coadiutore di gestire e preparare il cane per gli IAA. Per questo il candidato dovrà partecipare all esame con il cane, con cui ha frequentato il corso e che ha preparato per l abilitazione. 4. L esame non vincola l abilitazione del conduttore a quella del suo cane. Se il conduttore dimostra di avere le competenze teoriche e pratiche per gestire adeguatamente l animale in seduta e proteggerne il benessere, egli potrà essere abilitato anche se il proprio cane dovesse non superare il test attitudinale. Egli potrà comunque far ripetere il test di abilitazione al proprio cane dopo sei mesi. ESAME: SETTEMBRE 2016

12 PROGRAMMA CORSO VETERINARIO ESPERTO IN PET THERAPY 120 ORE Obiettivi e attestazioni E rivolto a medici veterinari che vogliano assumere la funzione di responsabile dell idoneità e del benessere dell animale nei progetti. Il corso ha lo scopo di fornire le nozioni teoriche e le competenze pratiche per controllare i requisiti igienico-sanitari e, in team con l istruttore cinofilo (preparatore degli animali), monitorare i requisiti attitudinali e il benessere dei cani coinvolti. E prevista la partecipazione senza il cane Sono previste 120 ore di lezioni teorico-pratiche, così suddivise: 70 ore di lezioni teoriche in aula 50 ore di attività pratica sul campo destinate alla preparazione dei cani e al controllo del benessere animale A cui si aggiungono 30 ore di tirocinio dedicate all osservazione di IAA in aula e sul territorio, alla progettazione e alla simulazione di interventi. Per chi frequenta l intero percorso formativo, con almeno l 80% di presenza, sarà rilasciato, previa verifica finale, il tesserino tecnico del CSEN di Veterinario Esperto in Pet Therapy. ORARIO LEZIONI: Sabato domenica (tranne alcune eccezioni, indicate nel programma)

13 (eccezioni: dom 15 novembre: 8.30/ /17.30 e dom 31 gennaio 2016: 9-13) LEZIONI TEORICO-PRATICHE: 100 ORE 19/20 settembre 2015: (14 ore) 1.Introduzione alla Pet therapy (8 ore) DOCENTI: MONIA ISIDORI, SONIA SDRUBOLINI Storia e legislazione in ambito della Pet Therapy Scopi delle AAA e AAT e ambiti di applicazione, Indicazioni e Controindicazioni Tipologie di interventi e obbiettivi L equipe (operativa e prescrittiva): le figure chiave delle AAA e TAA e loro responsabilità 2. Psicologia canina e zoo-antropologia (6 ore) DOCENTI: MAURA MORICHETTI, IRENE PAZZAGLIA Il ruolo dell animale nelle attività e terapie assistite, Requisiti di capacità e attitudinali degli animali Aspetti giuridici ed amministrativi relativi al rapporto uomo - animale e le relazioni terapeutiche e formative. Elementi di diritto relativi agli animali ed al loro trattamento 10/11 ottobre 2015: (14 ore) DOCENTI: MAURA MORICHETTI, CINZIA CIARMATORI 2. Psicologia canina e zoo-antropologia (14 ore) Gli animali utilizzati nella pet therapy con particolare riferimento al cane. Aspetti di etologia, zoologia e zoo-antropologia; Psicologia, linguaggio degli animali e loro modalità di comunicazione con gli umani. Come approcciare al cane e come comportarsi in sua presenza Rapporto uomo-animale, bioetica animale e relazioni terapeutiche, di cura, educative e

14 rieducative Gli animali utilizzati nella pet therapy con particolare riferimento al coniglio 24 ottobre 2015: (8 ore) 3. Medicina Veterinaria (8 ore) DOCENTI: MAURA MORICHETTI, IRENE PAZZAGLIA Requisiti sanitari dell animale Misure igieniche, profilassi e controllo delle infezioni, Le zoonosi Le patologie comportamentali animali (con particolare riferimento al cane), CAUSE e sintomi di stress nell animale 14/ 2015: (8 ore) 4. Medicina umana (8 ore) DOCENTI: SABRINA ARTALE La disabilità, deficit neurologici e motori Autismo, ritardi cognitivi e dello sviluppo, epilessia Anziani e patologie dell anziano Elementi di pediatria e patologie pediatriche Patologie psichiatriche Patologie oncologiche e immunodepressione Deficit sensoriali Disturbi del linguaggio

15 5/6 dicembre 2015 (16 ore): 5. Psicologia, etica e deontologia professionale (16 ore) DOCENTI: MICHELA ROMANO Approccio alla conversazione, capacità di ascolto, ulteriori tecniche di interazione Strumenti per la comunicazione, interazione e caring tra operatori, fruitori e animali Il lavoro in team: strumenti per la gestione del rapporto con l animale, il fruitore, l equipe e il personale della struttura Introduzione al lavoro con l utente Aspetti psicologici nell interazione con le varie categorie di fruitori con patologie o disabilità e con categorie socialmente svantaggiate o istituzionalizzate (es. detenuti) 20 dicembre 2015 (4 ore): 6. Pedagogia e Scienze della Formazione (4 ore) DOCENTI: MONIA ISIDORI, SONIA SDRUBOLINI L età evolutiva, strumenti pedagogici per l educazione del bambino e la rieducazione nell adulto Elementi sulla comunicazione tra animale e bambino 10 gennaio 2016: (4 ore) 6. Pedagogia e Scienze della Formazione (4 ore) DOCENTI: MONIA ISIDORI, SONIA SDRUBOLINI Strutturare un percorso educativo in attività individuali e di gruppo Pedagogia sociale di categorie svantaggiate Pedagogia per soggetti con bisogni educativi speciali

16 Programmazione e gestione delle attività educative e formative coadiuvate con animali (EAA). Zooantropologia didattica 30 gennaio 2016: (4 ore) 7. Aspetti pratici nella progettazione ed esecuzione degli interventi (4 ore) DOCENTI: MONIA ISIDORI, SONIA SDRUBOLINI Progettazione dell attività e procedure Le strutture: come valutarne l adeguatezza Valutazione d efficacia e monitoraggio del percorso 27/28 febbraio 2016: (14 ore) 2. Psicologia canina / educazione cinofila: (14 ore) Il linguaggio del cane; comunicazione verbale, paraverbale e meta verbale Segnali calmanti e di conflitto, segnali di stress, arousal Psicologia sociale del cane 19/20 marzo: (14 ore) 2. Psicologia canina / educazione cinofila: (14 ore) Principi dell apprendimento; apprendimento per associazione; condizionamento classico e operante I diversi metodi educativi; Approccio zoo antropologico e cognitivismo; Cause, sintomi, gestione e prevenzione dello stress acuto e cronico

17 Fasi dello sviluppo del cucciolo, socializzazione, pubertà e adolescenza Prevenzione e gestione delle paure: desensibilizzazione sistematica e controcondizionamento 14/15 maggio 2016: (14 ore) 2. Psicologia canina / educazione cinofila: (14 ore) Le visite ai bambini e gestione dell interazione cane-bambino Strumenti per l interazione tra cane e le varie categorie di utenti Gestire e prevenire le situazioni di rischio per il cane e per l utente Il ruolo dell animale e la scelta dell animale; 4 giugno 2016: (14 ore) 2. Psicologia canina / educazione cinofila: (14 ore) Requisiti del cane, del conduttore e della coppia cane-conduttore in pet therapy Gestione del cane prima, durante e dopo la seduta; controllo del benessere animale Pianificazione del lavoro del cane, modulistica; diario di attività del cane 30 ORE DI TIROCINIO IN AULA E SUL CAMPO, NEI PROGETTI ATTIVI DELL ASSOCIAZIONE NOA-PET THERAPY E IN PROGETTI PILOTA ESAME: SETTEMBRE 2016 Gli esami: Per ottenere la qualifica di esperto in pet therapy, il medico veterinario deve superare un test scritto con 80 domande a risposta multipla. Le domande del test devono essere elaborate dagli stessi docenti e devono equamente riguardare le varie aree scientifico-disciplinari (medicina, psicologia, pedagogia, obbiettivi e linee guida degli IAA, psicologia canina, veterinaria, zoo-antropologia). L esito positivo prevede almeno il 70% delle risposte corrette.

18 NB: E ammesso all esame solo chi abbia partecipato ad almeno l 80 % delle lezioni teoricopratiche e frequentato il tirocinio per almeno 30 ore. DOCENTI: Sabrina Artale, medico chirurgo, istruttore cinofilo, operatore e conduttore del cane in pet therapy Delta Society, addestratore cani da ausilio per persone con deficit motorio e preparatore del cane per la pet therapy, addestratore cane guida per non vedenti, Referente Nazionale di CSEN per la Pet Therapy, Presidente e Direttore tecnico di A.I.E.C.C.S (Associazione Internazionale Educazione Cinofila e Cani Sociali) Alessandra Cervigni, medico veterinario comportamentalista, istruttore cinofilo enci e csen, tecnico agility csen, formatore e veterinario esperto in pet therapy csen. Cinzia Ciarmatori, medico veterinario, consulente per animali esotici e selvatici, accreditato Fnovi per la Medicina e Chirurgia di piccoli mammiferi, rettili e anfibi, veterinario esperto in pet therapy csen. Monia Isidori, pedagogista giuridico e counselor, referente in pet therapy csen,, esperienza pluriennale in coppia con Asha per l' associazione Noa Pet- Therapy. Maura Morichetti, medico veterinario comportamentalista, veterinario esperto in pet therapy csen, esperienza pluriennale con l Associazione Noa Pet Therapy. Irene Pazzaglia, medico veterinario, esperto in pet therapy csen, educatrice cinofila SIUA 1 livello, PhD student UNICAM, esperinza pluriennale con l Associazione Noa Pet Therapy. Michela Romano, psicologa psicoterapeuta. Collaboratrice dell ULSS 4 Alto Vicentino in IAA (Interventi Assistiti con gli Animali). Formatrice in pet therapy. Creatrice del percorso di crescita personale e benessere A cavallo si può.

19 Sonia Sdrubolini, laureata in scienze dell' educazione, pedagogista clinica e referente in pet therapy csen, esperienza pluriennale sul campo in coppia con Violetta per l' associazione Noa Pet-Therapy.

CONDUTTORI DEL CANE IN PET THERAPY

CONDUTTORI DEL CANE IN PET THERAPY 1.Denominazione progetto CONDUTTORI DEL CANE IN PET THERAPY 2.Responsabile progetto ASSOCIAZIONE G.A.I.A. 3.Obiettivi Il corso ha lo scopo di fornire le nozioni teoriche e le competenze pratiche per preparare

Dettagli

Centro di Formazione Nazionale CSEN Firenze organizza in collaborazione con ASD My Dogz e Il Poderaccio - Accademia Cinofila Fiorentina Asd

Centro di Formazione Nazionale CSEN Firenze organizza in collaborazione con ASD My Dogz e Il Poderaccio - Accademia Cinofila Fiorentina Asd Centro di Formazione Nazionale CSEN Firenze organizza in collaborazione con ASD My Dogz e Il Poderaccio - Accademia Cinofila Fiorentina Asd CORSO DI FORMAZIONE PET THERAPY PER OPERATORE E CONDUTTORE INIZIO

Dettagli

Chiusura iscrizioni: 28 FEBBRAIO 2015

Chiusura iscrizioni: 28 FEBBRAIO 2015 il corso Il corso è finalizzato alla formazione e all informazione delle figure professionali di operatore e conduttore del cane. Il percorso di formazione è valido per il riconoscimento della figura del

Dettagli

CSEN Comitato Firenze organizza CORSO DI FORMAZIONE PET THERAPY PER OPERATORE E CONDUTTORE INIZIO CORSO DA MAGGIO 2015

CSEN Comitato Firenze organizza CORSO DI FORMAZIONE PET THERAPY PER OPERATORE E CONDUTTORE INIZIO CORSO DA MAGGIO 2015 organizza 2 Edizione! CORSO DI FORMAZIONE PET THERAPY PER OPERATORE E CONDUTTORE INIZIO CORSO DA MAGGIO 2015 CORSO PER OPERATORE: 100 ORE + 50 ORE TIROCINIO CORSO PER CONDUTTORE: 200 ORE + 50 ORE TIROCINIO

Dettagli

CSEN Comitato Firenze organizza CORSO DI FORMAZIONE PET THERAPY PER OPERATORE E CONDUTTORE INIZIO CORSO DA MAGGIO 2015

CSEN Comitato Firenze organizza CORSO DI FORMAZIONE PET THERAPY PER OPERATORE E CONDUTTORE INIZIO CORSO DA MAGGIO 2015 organizza 2 Edizione! CORSO DI FORMAZIONE PET THERAPY PER OPERATORE E CONDUTTORE INIZIO CORSO DA MAGGIO 2015 CORSO PER OPERATORE: 100 ORE + 50 ORE TIROCINIO CORSO PER CONDUTTORE: 200 ORE + 50 ORE TIROCINIO

Dettagli

PROGRAMMA 1 CORSO DI FORMAZIONE IN I.A.A. SAN PATRIGNANO 2016

PROGRAMMA 1 CORSO DI FORMAZIONE IN I.A.A. SAN PATRIGNANO 2016 PROGRAMMA 1 CORSO DI FORMAZIONE IN I.A.A. SAN PATRIGNANO 2016 TUTTE LE GIORNATE DEI CORSI SONO DI 8 ORE: MATTINA 8,30-12,30 POMERIGGIO 14-18 GIORNATE N. DATA ARGOMENTI DOCENTE Nome e qualifica 1 28/05/2016

Dettagli

TRASFORMA LA TUA PASSIONE PER GLI ANIMALI IN UNA PROFESSIONE. www.spaziopernoi.it INFO

TRASFORMA LA TUA PASSIONE PER GLI ANIMALI IN UNA PROFESSIONE. www.spaziopernoi.it INFO www.spaziopernoi.it organizza il 12 Corso per Coadiutore del cane negli IAA (operatore di pet therapy) TRASFORMA LA TUA PASSIONE PER GLI ANIMALI IN UNA PROFESSIONE PROGRAMMA AGGIORNATO IN CONFORMITA CON

Dettagli

Corso Argo Secondo Livello. Coadiutore dell animale. ULSS 4 Alto Vicentino

Corso Argo Secondo Livello. Coadiutore dell animale. ULSS 4 Alto Vicentino R3/IT Te.D learning programme in Italian Corso Argo Secondo Livello Coadiutore dell animale ULSS 4 Alto Vicentino PREMESSE: Si definiscono Interventi Assistiti con gli Animali (IAA) le prestazioni a valenza

Dettagli

SCUOLA UAM DI PET THERAPY COL CANE

SCUOLA UAM DI PET THERAPY COL CANE SCUOLA UAM DI PET THERAPY COL CANE Periodo: Ottobre 2014 - Giugno 2015 Struttura del corso: - 10 moduli teorico-pratici in aula - 6 moduli esperienziali - Esame finale teorico-pratico Ore totali: 250 PARTE

Dettagli

P ercorsi ECM per la formazione delle figure professionali dell équipe per gli Interventi assistiti con gli animali 2013-2014

P ercorsi ECM per la formazione delle figure professionali dell équipe per gli Interventi assistiti con gli animali 2013-2014 P ercorsi ECM per la formazione delle figure professionali dell équipe per gli Interventi assistiti con gli animali 2013-2014 Presentazione Il Centro di referenza nazionale per gli Interventi assistiti

Dettagli

CORSO CONDUTTORE DI ATTIVITA DI PET THERAPY + CONDUTTORE DEL CANE Formula Completa 250 ore

CORSO CONDUTTORE DI ATTIVITA DI PET THERAPY + CONDUTTORE DEL CANE Formula Completa 250 ore CORSO CONDUTTORE DI ATTIVITA DI PET THERAPY + CONDUTTORE DEL CANE Formula Completa 250 ore Periodo: Ottobre 2015 - Giugno 2016 Struttura del corso: - 10 moduli teorico-pratici in aula - 6 moduli esperienziali

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORI DI PET THERAPY COL CANE FORMULA COMPLETA (250 ORE)

CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORI DI PET THERAPY COL CANE FORMULA COMPLETA (250 ORE) CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORI DI PET THERAPY COL CANE FORMULA COMPLETA (250 ORE) Periodo: Marzo 2015 - Dicembre 2015 Struttura del corso: - 10 moduli teorico-pratici in aula - 6 moduli esperienziali

Dettagli

Programma 3 corso educatori 2011 Centro cinofilio INDIANA KAYOWA Roma Direttore tecnico MASSIMO PERLA

Programma 3 corso educatori 2011 Centro cinofilio INDIANA KAYOWA Roma Direttore tecnico MASSIMO PERLA Programma 3 corso educatori 2011 Centro cinofilio INDIANA KAYOWA Roma Direttore tecnico MASSIMO PERLA 1 Incontro Durata: 8 ore Data: Domenica 23 Ottobre 2011 Presentazione del corso e dello staff. Presentazione

Dettagli

Il Corso di formazione coadiutori di animali per interventi assistiti (IAA)

Il Corso di formazione coadiutori di animali per interventi assistiti (IAA) Il Corso di formazione coadiutori di animali per interventi assistiti (IAA) Corso propedeutico Destinatari: il corso è rivolto a coloro che negli ambiti degli IAA vogliono acquisire il ruolo di coadiutore

Dettagli

CORSO CONDUTTORE DEL CANE Formula Ridotta 120 ore

CORSO CONDUTTORE DEL CANE Formula Ridotta 120 ore CORSO CONDUTTORE DEL CANE Formula Ridotta 120 ore Periodo: Ottobre 2015 - Giugno 2016 Struttura del corso: - 5 moduli teorico-pratici in aula - 5 moduli esperienziali - Esame finale teorico-pratico Ore

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona in collaborazione con ASSOCIAZIONE PET THERAPY VDA ONLUS CON IL PATROCINIO DI

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona in collaborazione con ASSOCIAZIONE PET THERAPY VDA ONLUS CON IL PATROCINIO DI Pet Therapy Multisistemica 14-15 Marzo e 11-12 Aprile 2015 Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona in collaborazione con ASSOCIAZIONE PET THERAPY VDA ONLUS CON IL PATROCINIO DI Regione Liguria

Dettagli

LINEE GUIDA NAZIONALI PER LE ATTIVITA E TERAPIE ASSISTITE DAL CANE (PET THERAPY) E PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI

LINEE GUIDA NAZIONALI PER LE ATTIVITA E TERAPIE ASSISTITE DAL CANE (PET THERAPY) E PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI CSEN LINEE GUIDA NAZIONALI PER LE ATTIVITA E TERAPIE ASSISTITE DAL CANE (PET THERAPY) E PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI Indice degli argomenti: 1. Premessa 2. Scopo 3. Ambiti di applicazione 4. Indicazioni

Dettagli

Corso Addestratori E.N.C.I

Corso Addestratori E.N.C.I Corso Addestratori E.N.C.I Addestratori per cani da utilità, compagnia, agility e sport. Programma e calendario formativo Edizione VIII (II/2014) Rifugio Valdiflora 01/10/2013 INDICE CARATTERISTICHE E

Dettagli

ATTIVITA CINOFILE RIABILITAZIONE EQUESTRE EDUCAZIONE CINOFILA AREA CANI PRIVATA a Marcon (Ve)

ATTIVITA CINOFILE RIABILITAZIONE EQUESTRE EDUCAZIONE CINOFILA AREA CANI PRIVATA a Marcon (Ve) ATTIVITA CINOFILE RIABILITAZIONE EQUESTRE EDUCAZIONE CINOFILA AREA CANI PRIVATA a Marcon (Ve) D.ssa Tonetto Ilenia Psicologa clinica e di comunità Tecnico di equitazione ricreativa per disabili Educatore

Dettagli

presso l agriturismo Il Bricco, Localitá Bricco Ornesio, Sciolze.

presso l agriturismo Il Bricco, Localitá Bricco Ornesio, Sciolze. presso l agriturismo Il Bricco, Localitá Bricco Ornesio, Sciolze. L ASSOCIAZIONE P.E.T. & THERAPY L Associazione Treatment & Therapy nasce dall interesse e dallo studio della possibilità di ausilio di

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE VETERINARIO

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE VETERINARIO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE VETERINARIO UNITA OPERATIVA DI ZOOANTROPOLOGIA E ATTIVITA ASSISTITE CON ANIMALI ATTIVITA DIDATTICA SUL RAPPORTO UOMO ANIMALE DA SVOLGERE NELLE SCUOLE ANNO SCOLASTICO 2015/2016

Dettagli

CORSO PER ISTRUTTORI CINOFILI

CORSO PER ISTRUTTORI CINOFILI CORSO PER ISTRUTTORI CINOFILI con il patrocinio della Facoltà di Medicina Veterinaria- Federico II e del Master in Zooantropologia Esperienzialebinomio uomo-animale per il lavoro di attività assistite

Dettagli

REFERENTE IN PET THERAPY

REFERENTE IN PET THERAPY 1 3 MASTER ANNUALE DI REFERENTE IN PET THERAPY Anno 2012 ASSOCIAZIONE "CRESCERE INSIEME" Civitanova Marche Macerata DIREZIONE Dott.ssa Federica Morici Dott.ssa Monica Rizzieri Con la partecipazione di

Dettagli

03/04 Ottobre 2015. Sede: Centro Diurno Don Orione Selargius Cagliari. Sabato. 9:00-13:00 / 14:30-18:30 (8 ore) Domenica

03/04 Ottobre 2015. Sede: Centro Diurno Don Orione Selargius Cagliari. Sabato. 9:00-13:00 / 14:30-18:30 (8 ore) Domenica In collaborazione con i docenti di Sede: Centro Diurno Don Orione Selargius Cagliari Sabato Domenica 9:00-13:00 / 14:30-18:30 (8 ore) 9:00-13:00 / 14:30-18:30 (8 ore) Giorno Orario Programma Docente Titolo

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO

OPUSCOLO INFORMATIVO C.S.E.N. Settore Cinofilia - Area Formazione Nord Italia Regione Emilia Romagna CORSO PER EDUCATORI CINOFILI Faenza (RA) inizio del corso: 21 Novembre 2015 fine del corso: 31 Luglio 2016 esame finale:

Dettagli

VÉÇá zä É exz ÉÇtÄx wxäät câzä t

VÉÇá zä É exz ÉÇtÄx wxäät câzä t Proposta di legge : Recepimento Accordo del 25 marzo 2015 tra Governo, Regioni e Province di Trento e Bolzano sul documento recante Linee guida nazionali per gli interventi assistiti con gli animali (IAA)

Dettagli

Ministero della Salute. Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari. Interventi assistiti con gli animali (I.A.A.

Ministero della Salute. Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari. Interventi assistiti con gli animali (I.A.A. Ministero della Salute Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Interventi assistiti con gli animali (I.A.A.) Interventi assistiti con gli animali (I.A.A.) 1 Accordo, ai sensi degli

Dettagli

Terza Commissione. F.to salvatore pacenza

Terza Commissione. F.to salvatore pacenza PROPOSTA Di legge n. 451/9^Di Iniziativa del consigliere REGIONALe parente, recante: norme in materia di pet therapy terapie, attività ed educazione assistita con animali. IL DIRIGENTE F.to Avv. Lucia

Dettagli

proposta di legge n. 262

proposta di legge n. 262 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA proposta di legge n. 262 a iniziativa del Consigliere Marangoni presentata in data 16 ottobre 2012 DISPOSIZIONI SULLA PET THERAPY pdl 262 REGIONE MARCHE 2 ASSEMBLEA

Dettagli

PET NATURAL THERAPY TERAPIA DOLCE CON ANIMALI CON METODO NATURALE.

PET NATURAL THERAPY TERAPIA DOLCE CON ANIMALI CON METODO NATURALE. 8 CORSO DI PET NATURAL THERAPY TERAPIA DOLCE CON ANIMALI CON METODO NATURALE. CON IL PROGETTO: HELP FROM FOR ANIMALS : (aiuto dagli e per gli animali) Segnalato al : IN COLLABORAZIONE CON::. L.I.D.A (lega

Dettagli

IL RUOLO DEGLI ANIMALI NEGLI INTERVENTI ASSISTENZIALI CORSO DI FORMAZIONE (LIVELLO BASE)

IL RUOLO DEGLI ANIMALI NEGLI INTERVENTI ASSISTENZIALI CORSO DI FORMAZIONE (LIVELLO BASE) PET THERAPY IL RUOLO DEGLI ANIMALI NEGLI INTERVENTI ASSISTENZIALI CORSO DI FORMAZIONE (LIVELLO BASE) Fossalta di Portogruaro 31 maggio, 1-2 giugno 2013 OBIETTIVO DEL CORSO Obiettivo del corso è di fornire

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE D iniziativa del Deputato On. Gianni MANCUSO. Disciplina delle attivita` e delle terapie assistite dagli animali

PROPOSTA DI LEGGE D iniziativa del Deputato On. Gianni MANCUSO. Disciplina delle attivita` e delle terapie assistite dagli animali PROPOSTA DI LEGGE D iniziativa del Deputato On. Gianni MANCUSO Disciplina delle attivita` e delle terapie assistite dagli animali Onorevoli Colleghi! Nel nostro Paese milioni di persone si curano facendo

Dettagli

PET THERAPY IN ITALIA OGGI, DOCUMENTI E DEFINIZIONI. CAMILLA SILIPRANDI Medico veterinario csiliprandi@izsvenezie.it 3333722873

PET THERAPY IN ITALIA OGGI, DOCUMENTI E DEFINIZIONI. CAMILLA SILIPRANDI Medico veterinario csiliprandi@izsvenezie.it 3333722873 PET THERAPY IN ITALIA OGGI, DOCUMENTI E DEFINIZIONI CAMILLA SILIPRANDI Medico veterinario csiliprandi@izsvenezie.it 3333722873 La parola pet significa animale da compagnia, da accarezzare e coccolare.

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE DI IAA (Interventi Assistiti dagli Animali-Pet-therapy) CARTA MODENA 2002

CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE DI IAA (Interventi Assistiti dagli Animali-Pet-therapy) CARTA MODENA 2002 CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE DI IAA (Interventi Assistiti dagli Animali-Pet-therapy) CARTA MODENA 2002 PRESENTAZIONE DEL CORSO Gli interventi Assistiti dagli Animali (TAA\AAA/EAA) rappresentano un

Dettagli

EDUCAZIONE CANE - NUOVI CORSI Approccio Gnoseologico Sottile

EDUCAZIONE CANE - NUOVI CORSI Approccio Gnoseologico Sottile EDUCAZIONE CANE - NUOVI CORSI Approccio Gnoseologico Sottile CORSO EDUCATORI - Primo Livello CONOSCENZA DI BASE IL CANE NELLA SUA TOTALITÀ È aperto a tutti, anche a chi desidera semplicemente conoscere

Dettagli

Interventi assistiti con gli animali (I.A.A.)

Interventi assistiti con gli animali (I.A.A.) Interventi assistiti con gli animali (I.A.A.) 1 Prefazione Gli Interventi assistiti con gli animali (IAA), genericamente indicati con il termine di Pet Therapy, comprendono una vasta gamma di progetti

Dettagli

Progetto di Zooantropologia Didattica. ed Educazione Cinofila. per scuole materne ed elementari

Progetto di Zooantropologia Didattica. ed Educazione Cinofila. per scuole materne ed elementari Progetto di Zooantropologia Didattica ed Educazione Cinofila per scuole materne ed elementari PROGETTO fido a scuola Responsabili del Progetto: ARCADIA ONLUS Titolo del Progetto: fido a scuola Progettazione

Dettagli

Centro Cinofilo Quintino Sella

Centro Cinofilo Quintino Sella Corso di Pet Therapy Centro Cinofilo Quintino Sella Via per Borgolavezzaro, Gravellona Lomellina (PV) Descrizione Il corso È nostra intenzione proporre un corso estremamente versatile ed esaustivo che

Dettagli

ZOOANTROPOLOGIA: GLI ASPETTI APPLICATIVI DI TIPO SOCIALE, EDUCATIVO E ASSISTENZIALE

ZOOANTROPOLOGIA: GLI ASPETTI APPLICATIVI DI TIPO SOCIALE, EDUCATIVO E ASSISTENZIALE ZOOANTROPOLOGIA: GLI ASPETTI APPLICATIVI DI TIPO SOCIALE, EDUCATIVO E ASSISTENZIALE MANUELA MOLTENI CONSULENTE E FORMATORE IN ZOOANTROPOLOGIA APPLICATA LA ZOOANTROPOLOGIA Nasce negli anni 80 ad opera di

Dettagli

Mod. S4 Rev. 4 del 24/07/2014, Pagina 1 di 5 Programma di CORSO

Mod. S4 Rev. 4 del 24/07/2014, Pagina 1 di 5 Programma di CORSO Mod. S4 Rev. 4 del 24/07/2014, Pagina 1 di 5 N ID: 101C15 Corso propedeutico Interventi assistiti con gli animali: identità, normativa e responsabilità 8-10 aprile 2015 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE

Dettagli

PER CONOSCERE LA PET THERAPY

PER CONOSCERE LA PET THERAPY PER CONOSCERE LA PET THERAPY MANUELA MOLTENI Consulente e Formatore in Zooantropologia Applicata PER CONOSCERE LA PET THERAPY PET THERAPY- definizione- ATTIVITA' DI RELAZIONE CON IL PET CHE AIUTANO LA

Dettagli

Centro pet therapy -Stanza di psicomotricità

Centro pet therapy -Stanza di psicomotricità Centro pet therapy -Stanza di psicomotricità Centro Pet Therapy Settori d intervento/obiettivi ambito sanitario pediatria, psichiatria, neurologia, neuropsichiatria infantile,fisiatria, medicina interna,

Dettagli

Corso coadiutore del cane e di altre specie animali (gatto, coniglio) negli interventi assistiti dagli animali

Corso coadiutore del cane e di altre specie animali (gatto, coniglio) negli interventi assistiti dagli animali FORMAZIONE IAA 2015/2016 Corso coadiutore del cane e di altre specie animali (gatto, coniglio) negli interventi assistiti dagli animali IL SEGUENTE CORSO DI FORMAZIONE E REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MANCUSO, GHIGLIA, CICCIOLI, PORCU, PATARINO, HOLZMANN, MINASSO, MARSILIO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MANCUSO, GHIGLIA, CICCIOLI, PORCU, PATARINO, HOLZMANN, MINASSO, MARSILIO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1180 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MANCUSO, GHIGLIA, CICCIOLI, PORCU, PATARINO, HOLZMANN, MINASSO, MARSILIO Disciplina delle

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN PET THERAPY: ESPERTO IN INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI A.A.

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN PET THERAPY: ESPERTO IN INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI A.A. REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN PET THERAPY: ESPERTO IN INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI A.A. 2015/2016 Art. 1 - FINALITA - Presso l'ateneo di Trieste, in conformità

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRAMBILLA, CASTIELLO, SANTELLI. Disciplina delle attività e delle terapie assistite dagli animali

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRAMBILLA, CASTIELLO, SANTELLI. Disciplina delle attività e delle terapie assistite dagli animali Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 313 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRAMBILLA, CASTIELLO, SANTELLI Disciplina delle attività e delle terapie assistite dagli animali

Dettagli

Corso coadiutore del cane e di altre specie animali (gatto, coniglio) negli interventi assistiti dagli animali

Corso coadiutore del cane e di altre specie animali (gatto, coniglio) negli interventi assistiti dagli animali FORMAZIONE IAA 2015/2016 Corso coadiutore del cane e di altre specie animali (gatto, coniglio) negli interventi assistiti dagli animali IL SEGUENTE CORSO DI FORMAZIONE E REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON

Dettagli

CORSO Interventi Assistiti dal cane e Autismo PROGRAMMA

CORSO Interventi Assistiti dal cane e Autismo PROGRAMMA CORSO Interventi Assistiti dal cane e Autismo PROGRAMMA 60 ore distribuite in tre moduli (febbraio marzo aprile 2013) 20 ore di stage Valutazione dei cani A Modulo teorico: Venerdì 22 febbraio (dalle 09

Dettagli

La coppia animale - conduttore in pet therapy

La coppia animale - conduttore in pet therapy CONFERENZA E TAVOLA ROTONDA SULLA PET THERAPY Angelo Gazzano - DVM, PhD La coppia animale - conduttore in pet therapy Dipartimento di Anatomia, Biochimica e Fisiologia Veterinaria Università di Pisa CARTA

Dettagli

REGOLAMENTO FORMAZIONE EDUCATORE CINOFILO FISC

REGOLAMENTO FORMAZIONE EDUCATORE CINOFILO FISC REGOLAMENTO FORMAZIONE EDUCATORE CINOFILO FISC (ultimo aggiornamento: marzo 2016) ASSISTENTE EDUCATORE CINOFILO I LIVELLO I corsi di formazione per assistenti educatori cinofili di I Livello sono organizzati

Dettagli

LO SVILUPPO DELLA RESILIENZA NEL BAMBINO CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI:PROMOZIONE ALLA SALUTE ATTRAVERSO LA PET THERAPY

LO SVILUPPO DELLA RESILIENZA NEL BAMBINO CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI:PROMOZIONE ALLA SALUTE ATTRAVERSO LA PET THERAPY UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRIESTE MASTER DI PRIMO LIVELLO IN PET THERAPY APPLICAZIONE ALLE SCIENZE MEDICHE E PSICO-SOCIALI LO SVILUPPO DELLA RESILIENZA NEL BAMBINO CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI:PROMOZIONE

Dettagli

L approccio zooantropologico alla pet therapy

L approccio zooantropologico alla pet therapy Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali L approccio zooantropologico alla pet therapy Cos è la zooantropologia La zooantropologia è quella disciplina che studia la relazione uomo-animale

Dettagli

DISCIPLINARE CENTRI DI FORMAZIONE RICONOSCIUTI A.P.N.E.C.

DISCIPLINARE CENTRI DI FORMAZIONE RICONOSCIUTI A.P.N.E.C. DISCIPLINARE CENTRI DI FORMAZIONE RICONOSCIUTI A.P.N.E.C. Il presente disciplinare definisce i requisiti e le modalità necessarie per addivenire Centro di Formazione Riconosciuto A.P.N.E.C. di seguito

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 2090/2013 Provincia di Bologna Allegato n.3 al Prot. n.39717 del 13/03/2014 Classificazione: 15.7.1.0.0.0/1/2014 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 30 del mese di dicembre

Dettagli

CORSO PER EDUCATORE CINOFILO con iscrizione al Registro Nazionale dei Tecnici Sportivi del CSEN (Ente di Promozione Sportiva affiliato al CONI)

CORSO PER EDUCATORE CINOFILO con iscrizione al Registro Nazionale dei Tecnici Sportivi del CSEN (Ente di Promozione Sportiva affiliato al CONI) Area Formazione Nazionale La Scuola Nazionale Formazione Cinofila ASD Area Formazione Nazionale CSEN Organizza: CORSO PER EDUCATORE CINOFILO con iscrizione al Registro Nazionale dei Tecnici Sportivi del

Dettagli

CORSO PER OPERATORE DI PET THERAPY. 7/8/9 Ottobre s. camillo via c. battisti, imperia. 14/15/16 ottobre villa LAURINA via prudente 13, savona

CORSO PER OPERATORE DI PET THERAPY. 7/8/9 Ottobre s. camillo via c. battisti, imperia. 14/15/16 ottobre villa LAURINA via prudente 13, savona CORSO PER OPERATORE DI PET THERAPY (INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI) 7/8/9 Ottobre s. camillo via c. battisti, imperia 14/15/16 ottobre villa LAURINA via prudente 13, savona INTRODUZIONE Il termine

Dettagli

CORSO PER EDUCATORI CINOFILI

CORSO PER EDUCATORI CINOFILI CORSO PER EDUCATORI CINOFILI La Voce del Cane S.S.D.r.l., in collaborazione con il Comitato Regionale CSEN (Ente CONI) Cinofilia Campania organizza per la quinta volta consecutiva, un corso di formazione

Dettagli

I Corso FORMAZIONE E REALIZZAZIONE DI LABORATORI DI PET THERAPY

I Corso FORMAZIONE E REALIZZAZIONE DI LABORATORI DI PET THERAPY Centri per l'educazione e la formazione cinofila di ALAIN SATTI Stenico Val Giudicarie-San Rocco di Villazzano Trento I Corso FORMAZIONE E REALIZZAZIONE DI LABORATORI DI PET THERAPY Il modulo rientra nel

Dettagli

Linee guida regionali per l organizzazione dei percorsi formativi per i proprietari dei cani

Linee guida regionali per l organizzazione dei percorsi formativi per i proprietari dei cani Linee guida regionali per l organizzazione dei percorsi formativi per i proprietari dei cani Con la Delibera Regionale 647/2007 la Regione Emilia-Romagna ha approvato i criteri per la classificazione del

Dettagli

Corso Propedeutico e Base per Responsabili di Progetto e Referenti di intervento negli Interventi Assistiti con gli animali (Pet therapy)

Corso Propedeutico e Base per Responsabili di Progetto e Referenti di intervento negli Interventi Assistiti con gli animali (Pet therapy) Corso Propedeutico e Base per Responsabili di Progetto e Referenti di intervento negli Interventi Assistiti con gli animali (Pet therapy) Verona 29-30 aprile 7-8 maggio 14-15 maggio 28-29 maggio con il

Dettagli

CENTRO DI FORMAZIONE RICONOSCIUTO ENCI CORSO PER ADDESTRATORI CINOFILI RICONOSCIUTI ENCI

CENTRO DI FORMAZIONE RICONOSCIUTO ENCI CORSO PER ADDESTRATORI CINOFILI RICONOSCIUTI ENCI ASD INDIANA LAKOTA CENTRO DI FORMAZIONE RICONOSCIUTO ENCI organizza: CORSO PER ADDESTRATORI CINOFILI RICONOSCIUTI ENCI Sez.1: Addestratori per cani da utilità, compagnia, agility e sport Corso conforme

Dettagli

UNITA DIDATTICA 3 /re TECNICO RIABILITAZIONE EQUESTRE. CORSO DI SPECIALIZZAZIONE FISE IN R.E. Area Socio-sanitaria-educativo-motoria

UNITA DIDATTICA 3 /re TECNICO RIABILITAZIONE EQUESTRE. CORSO DI SPECIALIZZAZIONE FISE IN R.E. Area Socio-sanitaria-educativo-motoria UNITA DIDATTICA 3 /re TECNICO RIABILITAZIONE EQUESTRE CORSO DI SPECIALIZZAZIONE FISE IN R.E. Area Socio-sanitaria-educativo-motoria Il corso si rivolge a quanti già in possesso di qualifica tecnica FISE

Dettagli

CSEN CINOFILIA LOMBARDIA CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE DOG-SITTER

CSEN CINOFILIA LOMBARDIA CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE DOG-SITTER CSEN CINOFILIA LOMBARDIA CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE DOG-SITTER Presentazione del corso: Il Corso per Operatori dog-sitter è organizzato dal settore regionale CSEN Cinofilia Lombardia, in collaborazione

Dettagli

PROGRAMMA. Sabato 14 Maggio 2016: 9.00-18.00 Realizzazione dei progetti, simulazioni e condivisione delle esperienze, Equipe Ulss 4

PROGRAMMA. Sabato 14 Maggio 2016: 9.00-18.00 Realizzazione dei progetti, simulazioni e condivisione delle esperienze, Equipe Ulss 4 PROGRAMMA Venerdi 11 Dicembre 2015: modulo 1 Buone prassi e modelli 9.00-10.00 Registrazione partecipanti; apertura corso, Avv. Daniela Carraro, Direttore Generale ULSS 4 10.00-11.00 Presentazione della

Dettagli

DIPARTIMENTO EQUITAZIONE ENDAS DISCIPILNARE SETTORE EQUITAZIONE ETICA

DIPARTIMENTO EQUITAZIONE ENDAS DISCIPILNARE SETTORE EQUITAZIONE ETICA DIPARTIMENTO EQUITAZIONE ENDAS DISCIPILNARE SETTORE EQUITAZIONE ETICA Valida fino al 31/12/2015 DISCIPLINARE EQUITAZIONE ETICA L'equitazione e la relazione umano-equino sono in continua evoluzione, anche

Dettagli

ARCADIA Associazione Relazione Uomo-Animale Onlus

ARCADIA Associazione Relazione Uomo-Animale Onlus ARCADIA SCUOLA DI FORMAZIONE RICONOSCIUTA FICSS CORSO EDUCATORI CINOFILI CON SPECIALIZZAZIONE IN CANILE Scopo di questo corso è formare educatori cinofili professionali per il loro inserimento nelle strutturecanile

Dettagli

ATTIVITÀ ADATTIVE E ASSISTITE CON GLI ANIMALI

ATTIVITÀ ADATTIVE E ASSISTITE CON GLI ANIMALI ATTIVITÀ ADATTIVE E ASSISTITE CON GLI ANIMALI Corso di perfezionamento Anno accademico 2008-2009 DIREZIONE SCIENTIFICA: Prof.ssa Mariateresa Cairo docente di Didattica e pedagogia speciale nella Facoltà

Dettagli

ENTE NAZIONALE CINOFILIA ITALIANA DISCIPLINARE DEGLI ADDESTRATORI CINOFILI DISCIPLINARE DEGLI ADDESTRATORI CINOFILI

ENTE NAZIONALE CINOFILIA ITALIANA DISCIPLINARE DEGLI ADDESTRATORI CINOFILI DISCIPLINARE DEGLI ADDESTRATORI CINOFILI NORME GENERALI Art. 1 1) L'Ente Nazionale Cinofilia Italiana (ENCI) istituisce il Registro degli addestratori cinofili nell ambito delle attività connesse al Libro genealogico. ADDESTRATORI CINOFILI Art.

Dettagli

Dott.ssa Camilla Siliprandi Medico Veterinario IZSVe

Dott.ssa Camilla Siliprandi Medico Veterinario IZSVe Dott.ssa Camilla Siliprandi Medico Veterinario IZSVe CENTRO DI REFERENZA NAZIONALE PER INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI (PET THERAPY) - Progetti di Ricerca - Formazione figure professionali - Pareri

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI CORSO DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI (PET THERAPY), A.A. 2015/16 CFU 20 Comitato Scientifico: ANAGRAFICA DEL CORSO - A Cognome Nome Qualifica

Dettagli

Relazione della V Commissione permanente SICUREZZA SOCIALE (SERVIZI SOCIALI, ASSISTENZA SANITARIA E OSPEDALIERA, ASSISTENZA SOCIALE)

Relazione della V Commissione permanente SICUREZZA SOCIALE (SERVIZI SOCIALI, ASSISTENZA SANITARIA E OSPEDALIERA, ASSISTENZA SOCIALE) REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA Relazione della V Commissione permanente SICUREZZA SOCIALE (SERVIZI SOCIALI, ASSISTENZA SANITARIA E OSPEDALIERA, ASSISTENZA SOCIALE) (Seduta del 19 giugno 2014) Relatore

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO

SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN PET THERAPY: APPLICAZIONI ALLE SCIENZE MEDICHE E PSICO-SOCIALI Art. 1 - FINALITA - Presso l'ateneo di Trieste, in

Dettagli

Varese, 24-27 settembre 2015 FNOVI. FEDERAZIONE NAZIONALE ORDINI VETERINARI ITALIANI Consiglio Nazionale Linee guida «Il patentino»

Varese, 24-27 settembre 2015 FNOVI. FEDERAZIONE NAZIONALE ORDINI VETERINARI ITALIANI Consiglio Nazionale Linee guida «Il patentino» Varese, 24-27 settembre 2015 FNOVI FEDERAZIONE NAZIONALE ORDINI VETERINARI ITALIANI Consiglio Nazionale Linee guida «Il patentino» O.M. 2015 - la modifica L articolo 1, comma 5 dell ordinanza del Ministro

Dettagli

LA TERAPIA ASSISTITA CON GLI ANIMALI: CAVALLI E NON SOLO... Dott. Stefano Seripa, Dott.ssa Alessia Liverini

LA TERAPIA ASSISTITA CON GLI ANIMALI: CAVALLI E NON SOLO... Dott. Stefano Seripa, Dott.ssa Alessia Liverini LA TERAPIA ASSISTITA CON GLI ANIMALI: CAVALLI E NON SOLO... Dott. Stefano Seripa, Dott.ssa Alessia Liverini 1964 BORIS LEVINSON dopo aver provato, casualmente l azione positiva del proprio cane su un suo

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Regione Siciliana ASSESSORATO DELLA SALUTE

REPUBBLICA ITALIANA. Regione Siciliana ASSESSORATO DELLA SALUTE D.A. n. 473/2016 DASOE SERVIZIO 8 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO DELLA SALUTE ********** Recepimento dell Accordo Stato - Regioni Rep. Atti n. 60/Csr del 25 marzo 2015 concernente Linee

Dettagli

PET THERAPY CORSO LIVELLO AVANZATO: COME L'ANIMALE DIVENTA PARTNER ATTIVO NEI PROGETTI ASSISTENZIALI

PET THERAPY CORSO LIVELLO AVANZATO: COME L'ANIMALE DIVENTA PARTNER ATTIVO NEI PROGETTI ASSISTENZIALI PET THERAPY CORSO LIVELLO AVANZATO: COME L'ANIMALE DIVENTA PARTNER ATTIVO NEI PROGETTI ASSISTENZIALI Con persone affette da disturbi cognitivi-patologie psichiatriche/disabilità-minori 16-17-18 maggio

Dettagli

Co-terapia con l animale. Percorso teorico pratico con l Asino.

Co-terapia con l animale. Percorso teorico pratico con l Asino. Co-terapia con l animale. Percorso teorico pratico con l Asino. La società Formission Srl, con il patrocinio del Parco Nazionale della Majella e della Croce Rossa Italiana, organizza un Corso in Co-terapia

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO

SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN PET THERAPY. APPLICAZIONI ALLE SCIENZE MEDICHE E PSICO-SOCIALI Art. 1 - FINALITA Presso l'ateneo di Trieste,

Dettagli

Istituzione del Master universitario di I livello in Cure palliative e terapia del dolore per professioni sanitarie

Istituzione del Master universitario di I livello in Cure palliative e terapia del dolore per professioni sanitarie Testo aggiornato al 13 novembre 2012 Decreto ministeriale 4 aprile 2012 Gazzetta Ufficiale 16 aprile 2012, n. 89 Istituzione del Master universitario di I livello in Cure palliative e terapia del dolore

Dettagli

A relazione dell'assessore Monferino:

A relazione dell'assessore Monferino: REGIONE PIEMONTE BU19 10/05/2012 Deliberazione della Giunta Regionale 16 aprile 2012, n. 24-3696 Criteri di individuazione dei componenti della Commissione per la terapia e le attivita assistite con animali

Dettagli

Il benessere nella relazione uomo-animale. Percorsi pedagogici e clinici della Pet Therapy

Il benessere nella relazione uomo-animale. Percorsi pedagogici e clinici della Pet Therapy Prima giornata: Lunedì, 19 Dicembre 2011 Mattino Ore 9.00, Inaugurazione del Master in Pedagogia della salute dell Università del Salento Salvatore Colazzo, Ordinario di Pedagogia sperimentale - Università

Dettagli

LA FORMAZIONE DELL ASSISTENTE SANITARIO

LA FORMAZIONE DELL ASSISTENTE SANITARIO BRESCIA 6 OTTOBRE 2006 LA FORMAZIONE DELL ASSISTENTE SANITARIO PROF. FRANCESCO DONATO Sezione di Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Brescia

Dettagli

Azienda pubblica di servizi alla persona Daniele Moro

Azienda pubblica di servizi alla persona Daniele Moro INTRODUZIONE L azienda pubblica per i servizi alla persona D. Moro di Morsano al Tagliamento in provincia di Pordenone nasce negli anni 50 grazie alla donazione di Daniele Moro. Fino ad oggi, oltre a delle

Dettagli

EDUCAZIONE, ADDESTRAMENTO E PSICOLOGIA DEL CANE CENTRI DI REFERENZA PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI CINOFILI

EDUCAZIONE, ADDESTRAMENTO E PSICOLOGIA DEL CANE CENTRI DI REFERENZA PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI CINOFILI EDUCAZIONE, ADDESTRAMENTO E PSICOLOGIA DEL CANE CENTRI DI REFERENZA PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI CINOFILI Dott.ssa Eleonora Mentaschi Milano e provincia www.eleonoramentaschi.com http://utenti.lycos.it/comportamentocane

Dettagli

per Operatori e Conduttori Cinofili

per Operatori e Conduttori Cinofili per Operatori e Conduttori Cinofili il nostro compito non è curare ma prenderci cura RELATRICE UNICA Veronica Di Geronimo Presidente Associazione Active Dogs Padova Cooardinatrice Progetti Pet Therapy

Dettagli

Regolamento per la formazione ed esame di formatori per l ottenimento dell attestato di competenza

Regolamento per la formazione ed esame di formatori per l ottenimento dell attestato di competenza Schweizerische Kynologische Gesellschaft Société Cynologique Suisse Società Cinologica Svizzera gegründet / fondée 1883 Regolamento per la formazione ed esame di formatori per l ottenimento dell attestato

Dettagli

Catalogo ECM. Attività formative e servizi

Catalogo ECM. Attività formative e servizi Catalogo ECM Attività formative e servizi Il sistema di Educazione Continua in Medicina (E.C.M.) nasce con lo scopo di mantenere elevate le competenze dei professionisti della Sanità che rappresentano

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FEDERICA MALFER Indirizzo VIA VALLE 28, SALÒ Telefono 327-8898808 Fax 0365-41553 E-mail federica.malfer@gmail.com Nazionalità Italiana

Dettagli

CORSO PER OPERATORI IN ZOOANTROPOLOGIA EQUESTRE

CORSO PER OPERATORI IN ZOOANTROPOLOGIA EQUESTRE CORSO PER OPERATORI IN ZOOANTROPOLOGIA EQUESTRE BOLOGNA, DAL 14 E 15 MARZO 2015 Siua Casella Postale 21-40018 San Pietro in Casale (BO) - Cell. 340 2513890 Fax.051 0822156 info@siua.it - www.siua.it Gestione

Dettagli

PROFESSIONI NELL AMBITO DELLA PSICOLOGIA, PSICHIATRIA E ASSISTENZA SOCIALE

PROFESSIONI NELL AMBITO DELLA PSICOLOGIA, PSICHIATRIA E ASSISTENZA SOCIALE PROFESSIONI NELL AMBITO DELLA PSICOLOGIA, PSICHIATRIA E ASSISTENZA SOCIALE L incontro si è tenuto Martedì 22 Aprile alle ore 14:00 presso il Liceo Galvani I relatori erano i seguenti: Andrea Biancardi,

Dettagli

Facoltà. 0065-MEDICINA E CHIRURGIA Classe. SNT/2-PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE Corso

Facoltà. 0065-MEDICINA E CHIRURGIA Classe. SNT/2-PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE Corso di Corso di Studio Anno Accademico 006/007 Facoltà 006-MEDICINA E CHIRURGIA Classe SNT/-PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE Corso 0478-EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA

Dettagli

I CORSO PER ADDESTRATORI CINOFILI E.N.C.I.

I CORSO PER ADDESTRATORI CINOFILI E.N.C.I. I CORSO PER ADDESTRATORI CINOFILI E.N.C.I. 1. Denominazione progetto formativo: Corso di formazione teorico pratica: Addestratori per cani da utilità, compagnia, agility e sport 2. Responsabile progetto

Dettagli

Master pratico in IAA

Master pratico in IAA Cani da Vita Il cane in aiuto all uomo Master pratico in IAA Pet Therapy Corso di alta specializzazione nella costruzione di progetti, gestione di setting terapeutici e nelle tecniche di conduzione specifiche

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MANCUSO, CASTELLANI, FOTI, LISI, ANGELA NAPOLI, PORCU, SAGLIA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MANCUSO, CASTELLANI, FOTI, LISI, ANGELA NAPOLI, PORCU, SAGLIA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1379 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MANCUSO, CASTELLANI, FOTI, LISI, ANGELA NAPOLI, PORCU, SAGLIA Disciplina delle attività e

Dettagli

CORSO DI. Vorresti diventare un professionista negli Interventi Assistiti con gli Animali (I.A.A.)?

CORSO DI. Vorresti diventare un professionista negli Interventi Assistiti con gli Animali (I.A.A.)? SCUOLA Vorresti diventare un professionista negli Interventi Assistiti con gli Animali (I.A.A.)? - SCUOLA DI - A.D.A. S CORSO DI Corso Propedeutico Corso Base per coadiutore del cane Corso Avanzato Secondo

Dettagli

Descrizione del progetto/iniziativa da realizzare

Descrizione del progetto/iniziativa da realizzare PROGETTO INIZIATIVA PROGETTO DI PET THERAPY PER I MINORI CON DISTURBI E DISAGI EMOTIVI SOCIALI Descrizione del progetto/iniziativa da realizzare L associazione Amici degli Animali a 4 zampe, è ben consapevole

Dettagli

Corso Base e Avanzato per Coadiutore del Cane nell'ambito degli Interventi Assistiti con gli Animali

Corso Base e Avanzato per Coadiutore del Cane nell'ambito degli Interventi Assistiti con gli Animali Mod. S4 Rev. 4 del 24/07/2014, Pagina 1 di 9 Corso Base e Avanzato per Coadiutore del Cane nell'ambito degli Interventi Assistiti con gli Animali 16-17/05; 6-7/06; 20/06/2015; 26-27/09; 10-11/10; 24-25/10;

Dettagli