AGENDA CONFERENZE NOVEMBRE II Edizione ORGANIZZATORE CON IL SOSTEGNO DI PARTNER ORGANIZZATIVO PARTNER SCIENTIFICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGENDA CONFERENZE 11-12 NOVEMBRE 2010. II Edizione www.itnexpo.com ORGANIZZATORE CON IL SOSTEGNO DI PARTNER ORGANIZZATIVO PARTNER SCIENTIFICO"

Transcript

1 AGENDA CONFERENZE NOVEMBRE 2010 II Edizione ORGANIZZATORE CON IL SOSTEGNO DI PARTNER ORGANIZZATIVO PARTNER SCIENTIFICO SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Bozza aggiornamento 11 Ottobre

2 Patrocini Istituzionali Patrocini 1

3 Partner scientifico RFID Networking Partner Partner AREE TEMATICHE TELEMATICS AND NAVIGATIONS INFRASTRUCTURES AVL/AVM & Fleet Management Logistics & Transport Auto-ID & Tracking Critical Infrastructures Sustainable - Green Mobility & TPL E-Ticketing On-board Telematics and Car Sensors Expo 2015 PND Solutions and Services Georeferenced Information WORLD VISIONS - Galileo vs other GNSS Infomobility WORLD VISIONS - Technologies, Partnerships & Business Models 2

4 Speaker confermati Bartolomeo Giachino, Sottosegretario, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Presidente Consulta generale per l autotrasporto e per la logistica Pasquale Armenise, GPSolutions Franco Alessandri, Presidente, ass. Comunità Toscana Il Pellegrino ATA Associazione tecnica dell automobile Guido Bolatto, Segretario Generale, Camera Commercio Torino Andrea Bottazzi, Ingegnere, ATC spa Bologna Luigi Bragagnini, Director, CTT, Consorzio Torino Time Daniela Carbone, Dirigente Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA Associazione Trasporti Cleto Carlini, Direttore del Settore Mobilità Urbana e Mobility Manager, Comune di Bologna Claudio Claroni, Direttore Generale, Club Italia Giampaolo Codeluppi, Direttore Pianificazione d'impresa, ATM Milano Bruno Dalla Chiara, Politecnico di Torino, GdL UNINFO Pasquale D Anzi, Ministero Infrastrutture e Direttore CCISS Viaggiare Informati Dario de Marchi, Responsabile Ufficio Stampa, Ministero Sviluppo Economico Giovanna Dondossola, Ricerca sul Sistema Energetico (RSE S.p.A), Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico, Power Control Systems Cyber Security Alessandro Ferri, Consulente Gruppo di Lavoro su Infomobilità ed ITS, Assessorato Mobilità, Comune di Roma - Roma Capitale Gianluigi Ferri, CEO, Wireless Francesco Fucci, Responsabile progettazione e sviluppo dei servizi VAS - Value Added Services, Poste-mobile Marco Gentilini, Presidente, AICQ Associazione Italiana Controlli Qualità Massimo Giordani, CEO, Time & Mind Renzo Gorini, Direttore Infrastrutture, Expo 2015 S.p.A GSA Europe Federico Isenburg, Partner, Muoversi Juhani Jaaskelainen, Head of Unit ICT for Transport, European Commission Lab#ID Università Carlo Cattaneo - LIUC Alessandro La Rocca, Responsabile dello Sviluppo dei Sistemi di Vendita Rendicontazione, Trenitalia Marco Magnarosa, CEO Cubit Danilo Marigo, Logistics & Research Manager, Interporto di Torino S.I.TO Carlo Maria Medaglia, Coordinatore laboratori di ricerca del CATTID, Università Sapienza di Roma Magnus Melander, Chairman, Possio AB Gianluca Moroni, ANSSAT - Associazione Nazionale Servizi Satellitari e Telematici Sergio Natucci, Segretario Generale, RNA - Radio Nazionali Associate Massimo Nicolodi, Fondatore e Manager, Giscover Massimo Nini, Partner, Pole Europe Conseil Sergio Olivero, Head of Security&Safety Research Area, SiTI - Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l'innovazione Rossella Panero, Direttore, 5T Angelo Paris, Direttore Pianificazione, Acquisti e IT, Expo 2015 S.p.A. 3

5 Domenico Pierucci, Presidente, CUNA - UNI, Commissione Tecnica di Unificazione nell'autoveicolo Antonio Piserchia, Presidente, Perspective-Infomobility Polo ICT Torino Wireless Paolo Rigamonti, CEO Mobile Data Services, DuePuntoUno Luigi Rocchi, Direttore Strategie Tecnologiche, RAI Alfonso Quaglione, GEOmedia Michael Sandrock, Chairman, TelematicsPro ev SEA Marta Serrano, Technology Transfer Consultant, Unioncamere Piemonte Massimo Simone, Club Italia e AD, Nemo Consulting TIA Jan Unander, Executive Director, Telematics Valley Andrea Varnier, Direttore Generale GL Events- Lingotto Fiere Franco Vico, Vice Presidente, AMFM GIS Italia Massimiliano Zazza, Chairman del Comitato Tecnico Scientifico TTS Italia Associazione Nazionale per la Telematica per i Trasporti e la Sicurezza Rodolfo Zich, Presidente, Fondazione Torino Wireless Pablo Contreras, Global Business Development Executive, Telenor Connexion Insiel Magneti Marelli MBI Group Metroconsult Mario Musmeci, Head of Galileo Management Office in the Business Development, Telespazio Giorgio Roberti, Direttore Commerciale, Epson Meteo Sisvel Matthias Schmidt, Research Manager, Fraunhofer FIRST Roberto Turchi, Marketing Manager MOBILE & WEARABLE COMPUTERS, Eurotech Ublox Vodafone 4

6 11 Novembre 2010 Lingotto Fiere Torino MATTINA Orario: Novembre 2010 PE01 TELEMATICS PLENARY SESSION La telematica, la navigazione satellitare, l infomobilità e i servizi di localizzazione Orario Telematica, navigazione satellitare e localizzazione, tecnologie chiave di una società mobile e mercato con un notevole potenziale di crescita. Attualmente il volume annuale del mercato del settore spaziale a livello mondiale ammonta a 90 miliardi di Euro con una partecipazione del 40% delle imprese europee. E il mercato europeo della telematica è stimato annualmente a 76 miliardi di Euro, con una crescita continua del settore della navigazione. Approfondimento dedicato alle dinamiche di un mercato in rapida e costante evoluzione, sempre più importante nella ripresa e sviluppo del Paese: scenari di mercato, trend, opportunità, investimenti e sistemi di finanziamento all innovazione, player del mercato, applicazioni e servizi. Temi chiave - Panoramica del mercato della telematica e dei servizi di navigazione satellitare Scenario del mercato, investimenti e sistemi di finanziamento all innovazione, trend evolutivi, opportunità di business - Tecnologie soluzioni- applicazioni LBS, player del mercato, modelli di business, servizi a valore aggiunto Focus sui prodotti e soluzioni presenti sul mercato; sviluppo della cartografia digitale e dei contenuti per navigatori satellitari; integrazione di informazioni e produzione di contenuti location based con la creazione di partnership tra i diversi player del mercato; strategie e modelli di business - - Convergenza di Navigazione, Infotainment e Sicurezza Evoluzione del mercato e mutamenti nell offerta con la convergenza di sistemi e device: infomobilità legata all entertainment, all'interattività di telefonini e strumenti di navigazione personale; progetti e sperimentazioni legati alla gestione della sicurezza e controllo remoto - Applicazioni e settori emergenti Dal trasporto e logistica; alla localizzazione e gestione delle flotte mezzi e parco automezzi; al settore automotive; alla pianificazione e gestione del traffico; alla navigazione e cartografia; al GeoMarketing e LBS Advertising 5

7 PROGRAMMA Saluti e apertura dei lavori Guido Bolatto, Segretario Generale, Camera Commercio Torino Rodolfo Zich, Presidente, Fondazione Torino Wireless Andrea Varnier, Direttore Generale GL Events- Lingotto Fiere Gianluigi Ferri, CEO, Wireless ICT Telecomunicazioni - Innovazione: fattori chiave in una società mobile Juhani Jaaskelainen, Head of Unit ICT for Transport, European Commission Pasquale D Anzi, Ministero Infrastrutture e Direttore CCISS Viaggiare Informati Massimo Giordano, Assessore allo Sviluppo economico, Ricerca e Innovazione, Regione Piemonte Raffaele Nardacchione, Direttore, ASSTEL TTS Italia Approfondimento Vincent Blervaque, Director of Development and Deployment, ERTICO ITS Europe Telematica, navigazione satellitare, infomobilità e servizi di localizzazione: strategie, politiche, trend in atto e nuove tendenze Interventi a cura di SOCIETA SPONSOR 11 Novembre 2010 EG01 INFOMOBILITY 2 SUMMIT OPERATORI INFOMOBILITA I protagonisti della filiera dell infomobilità in Italia e in Europa Orario in collaborazione con Assoknowledge Confindustria SIT Gruppo di Filiera ITN Infomobility Secondo incontro istituzionale per la filiera di operatori dell Infomobilità, un momento per fare il punto sullo stato dell arte del comparto. Diversi sono gli interventi governativi - dei Ministeri delle Infrastrutture e Trasporti, dell Interno, dello Sviluppo Economico, dell Ambiente e degli Affari Regionali - orientati nell ottica di un modello sostenibile della mobilità, cofinanziando progetti per la mobilità informata per oltre 190 milioni di Euro. Lo stesso Piano e-gov2012, del Ministero dell Innovazione della P.A., prevede la definizione di linee guida e regole tecniche per standardizzare e integrare i dati necessari nei sistemi di Infomobilità, così come il progetto per realizzare la banca dati nazionale delle strade, in cooperazione con le Regioni e gli enti gestori, prevista dal Sistema Informativo Stradale (SIS) del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. A livello locale, 7 Regioni si sono dotate del Piano di Infomobilità territoriale che doveva essere redatto entro la fine del 2007, in base all Accordo tra Governo, Regioni e Autonomie 6

8 locali in materia di Infomobilità. Mentre altre realtà regionali hanno scelto di inserire dei progetti di Infomobilità all interno del Piano della Società dell Informazione o del Piano dei Trasporti. Analisi anche del contesto sovranazionale, in un confronto con player internazionali, approfondendo il sistema di informazione sulla mobilità a livello europeo. Focus sulla mobilità sostenibile e l informazione nell ambito dei trasporti intermodali, dove l infomobilità rappresenta un prezioso supporto, volto a ridurre i costi di gestione e migliorare la qualità nei processi di integrazione delle modalità di trasporto di persone e merci che vedono l adozione di una combinazione di mezzi diversi (ferrovie, aerei, autotrasporti). Il Summit riunisce Istituzioni, Amministrazioni e Aziende per presentare una panoramica del mercato, trend, criticità ed opportunità di sviluppo, esperienze locali, nazionali ed internazionali. In questa occasione sarà possibile analizzare tecnologie, piattaforme, servizi, applicazioni e sperimentazioni nel campo dell informazione sulla mobilità. La recente costituzione della Filiera Infomobilità in ambito Assoknowledge-Confindustria sarà anche l occasione per la presentazione del programma di iniziative elaborato dalle Aziende associate e per la verifica dei risultati già raggiunti dal nuovo Gruppo di rappresentanza. Temi chiave - Gruppo di Filiera ITN Infomobility: obiettivi e progetti in corso d opera - Un sistema di informazione sulla mobilità a livello europeo e nazionale - Trasporto intermodale, mobilità sostenibile e informazione - Meteo e infomobilità PROGRAMMA Gruppo di Filiera ITN Infomobility: presentazione Antonio Piserchia, Presidente, Perspective-Infomobility Alessandro Sciolari, Direttore Scientifico, Assoknowledge Marco Gentilini, Presidente, AICQ Associazione Italiana Controlli Qualità PANEL Prospettive per un sistema di informazione sulla mobilità a livello europeo Juhani Jaaskelainen, Head of Unit ICT for Transport, European Commission Pasquale D Anzi, Ministero Infrastrutture e Direttore CCISS Viaggiare Informati Raina Kostantinova, Radio Director, EBU European Broadcasting Union Luigi Rocchi, Direttore Strategie Tecnologiche, RAI Maria Rosaria Cardaci, Responsabile Infoviabilità, Autostrade per l'italia Vincenzo Leanza, Direttore Attività Istituzionali, ACI Marta Serrano, Technology Transfer Consultant, Unioncamere Piemonte Sergio Natucci, Segretario Generale, RNA - Radio Nazionali Associate Eugenio La Teana, Direttore Ricerca e Sviluppo, RTL Edoardo Montefusco, Presidente, RDS 7

9 PANEL - Trasporto intermodale, mobilità sostenibile e informazione Esperienze e confronto tra il mondo dei trasporti e i provider di servizi nell ambito del sistema di informazione sulla mobilità Rossella Panero, Direttore, 5T Enrico Melloni - Responsabile Filiera intermodale Trenitalia Divisione Cargo Giorgio Roberti, Direttore Commerciale, Epson Meteo Cattid Università Roma La Sapienza Rappresentanti settore trasporti e telecomunicazioni Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR WV01 WORLD VISIONS - Technologies, Partnerships & Business Models Telematics applications and new value-added services in the navigation markets H: 9.30 a.m p.m. 11 Novembre 2010 The technological and commercial challenges for Telematics Applications, on worldwide bases. Viable business models and partnership strategies, in order to develop new value-added services and making telematics profitable. Key topics - GPS, Infomobility and localization services: new perspectives, trends, and funding systems for Innovation - Infrastructures, Telematics and Navigation - Trends, insights and challenges of a dynamic marketplace: business opportunities and technological transfer s networks, on worldwide bases - Emerging branches and latest outlook: projects PROGRAM Telematics applications and new value-added services in the navigation markets: strategies, technologies, partnerships and business models Invited: Pablo Contreras, Global Business Development Executive, Telenor Connexion Magnus Melander, Chairman, Possio AB Michael Sandrock, Chairman, TelematicsPro ev 8

10 Jan Unander, Executive Director, Telematics Valley Kevin Borras, Publishing Director, H3B Media Ltd and Editor-In-Chief, Thinking Highways and etc. Talel Hatira, Consultant Georg Schildener, Senior Business Development Manager, International Mobile Wholesale, Deutsche Telekom ITU Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR POMERIGGIO Orario: Novembre 2010 ET01 ON-BOARD TELEMATICS AND CAR SENSOR L'evoluzione delle tecnologie e l'integrazione con le reti di telecomunicazione Orario: La telematica di bordo, i sistemi di navigazione e le comunicazioni digitali senza fili per lo sviluppo di applicazioni automotive di nuova generazione. L evoluzione delle tecnologie e l integrazione con le reti di telecomunicazioni sono fondamentali per il segmento di mercato dell auto. E la proposta di un veicolo intelligente richiede un interazione tra diversi player, dai produttori, ai dealer ai network di assistenza. Panoramica delle tecnologie, applicazioni e opportunità di business: dalle piattaforme telematiche ai sistemi di navigazione e servizi satellitari professionali e consumer, con un focus su test software, interfacce di programmazione, sensori, antenne, terminali, ricetrasmettitori mobili, telecontrollo e accessori. Temi chiave - Terminali di bordo e sistemi di navigazione: evoluzione delle tecnologie e integrazione rete-veicolo - Moduli embedded, nuove tecnologie di trasmissione attraverso il WiFi o le reti cellulari e programmabilità: verso la trasmissione ad alta velocità attraverso sofisticate interfacce di programmazione - Sistemi di visione per veicoli, tecnologie di riconoscimento (TTS) e sintesi vocale (ASR): stato dell arte e prossimi sviluppi - Moduli wireless OEM, Comunicazione Veicolo-Veicolo (C2C) e Tecnologie di trasmissione Auto-Infrastruttura (C2I): applicazioni e standards - Terminali di bordo, software embedded open source e proprietario, middleware, ambienti di sviluppo e test software 9

11 - Sensori wireless per la guida del veicolo, strumenti di diagnostica in remoto per la manutenzione predittiva, sistemi avanzati di sicurezza in auto PROGRAMMA Veicolo Intelligente e applicazioni automotive di nuova generazione: focus su telematica di bordo, sistemi di navigazione e comunicazioni digitali Domenico Pierucci, Presidente, CUNA - UNI, Commissione Tecnica di Unificazione nell'autoveicolo MBI Group Kevin Borras, Publishing Director, H3B Media Ltd and Editor-In-Chief, Thinking Highways and etc. Georg Schildener, Senior Business Development Manager, International Mobile Wholesale, Deutsche Telekom Sandra Polato, OEM Telematic Responsable, Fiat Group Automobiles Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR APPROFONDIMENTO La tecnologia V2X e le sue applicazioni A cura di Magneti Marelli Le comunicazioni V2X (Vehicle to Vehicle and Vehicle to Infrastructure) rappresentano la tecnologia abilitante per lo sviluppo di applicazioni innovative, rivolte alla realizzazione di un sistema più sostenibile in termini di efficienza e sicurezza. In Italia e in Europa sono stati finanziati numerosi progetti di ricerca e sperimentazione; alcuni di questi sono terminati e hanno raggiunto gli obiettivi prefissati, altri mirano a sviluppare queste tecnologie nel corso dei prossimi anni. Si è lavorato molto e ancora si sta lavorando in ambito standardizzazione. E la tecnologia matura per poter permettere di sviluppare applicazioni di sicurezza e non solo ed evolvere dai dimostratori al prodotto di mercato? Obiettivo del workshop è quello di condividere le esperienze dei differenti attori coinvolti nello sviluppo della tecnologia V2X con l'intento di valutare la maturità della tecnologia, evidenziare le possibili lacune che rimangono da colmare e delineare i passi necessari per trasformare gli esercizi prototipali in prodotti commerciali. 11 Novembre 2010 ET02 PND - SOLUTIONS AND SERVICES Tecnologie innnovative e applicazioni emergenti al servizio della Telematica Orario: Dalla tecnologia alle applicazioni e ai servizi: focus sui prodotti, software, soluzioni e nuovi player nel mercato della localizzazione e della navigazione satellitare. 10

12 E sulle applicazioni emergenti: dal trasporto e logistica; alla navigazione e cartografia; al GeoMarketing e LBS Advertising. Focus sui Portable Navigation Device, la convergenza di navigazione e i Servizi LBS per il Web 2.0, progetti ed esperienze. PORTABLE NAVIGATION DEVICES e LBS Le evoluzioni e le novità del mercato di massa dei navigatori per auto e dei GPS portatili hanno portato allo sviluppo di un mercato a navigazione personale, caratterizzato da un adozione di massa di devices sempre più accessibili, pratici, efficienti e user friendly, strumenti interattivi e multimediali per una fruizione continua di musica, telefonia, navigazione anche al di fuori dell auto. Funzioni innovative e contenuti location based realizzati con la creazione di strategie e partnership tra i diversi player del mercato, volte a sviluppare nuovi servizi a valore aggiunto. WEB 2.0, GEOCONTENTS & LB ADVERTISING La geolocalizzazione entra anche nel marketing aprendo un mondo di sinergie, potenzialità e prospettive. Creazione di un servizio a valore aggiunto per gli utenti, con l adozione di servizi location based nell ambito del Web 2.0: dalla condivisione di oggetti ed informazioni sul web LB, alla navigazione ed esplorazione di una serie temporale di dati collegati a mappe e localizzazione. Focus anche sull Advertising Location Based: la comunicazione basata sul contesto geografico, l importanza di un accurata profilazione nell identificare appropriati target di marketing LB, l adozione di strumenti di Mobile Adv. Strategie ed esperienze. Temi chiave - Soluzioni e servizi: tecnologie innovative e applicazioni emergenti al servizio della Telematica - Location Based Systems: software GPS; piattaforme Open Source, contenuti e servizi mobili di localizzazione e controllo - Personal Navigation: ricevitori GPS/PDA multi-purpose per Outdoor e turismo/ Sport/Sicurezza e controllo remoto/servizi pubblicitari - Mercati Location Based, Geomarketing e Advertising: il mercato delle informazioni LB alla base delle strategie per targhettizzare i clienti con prodotti e pubblicità LB - Web 2.0 e Geolocalizzazione: blog, community, social networking e User Generated content (UGC) - Potenzialità, prospettive e modelli per l utilizzo della geografia nel marketing. Mobile marketing, proximity marketing, promozioni e commerce: opportunità per brand e prodotti per interagire e costruire una relazione con il consumatore 11

13 PROGRAMMA Tecnologie innnovative e applicazioni emergenti al servizio della Telematica Pasquale Armenise, GPSolutions Vittorio Ducoli, Direttore, Ente Autonomo Parco Nazionale d Abruzzo Lazio e Molise Paolo Rigamonti, CEO Mobile Data Services, DuePuntoUno Franco Alessandri, Presidente, ass. Comunità Toscana Il Pellegrino Cattid Università Roma La Sapienza Matteo Ansanelli, Responsabile ufficio progettazione, Cia - Confederazione Italiana Agricoltori Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR 11 Novembre 2010 EG02 INFOMOBILITA E DIGITAL MEDIA Infomobilità e sistemi di trasmissione digitale: potenzialità, progetti e servizi Orario: Focus sull infomobilità e l interconnessione dei sistemi informativi, adottando nuovi sistemi di trasmissione digitale. Diversi sono infatti i nuovi media utilizzabili per veicolare i servizi di infomobilità: dal DAB (Digital Audio Broadcasting) al DMB (Digital Multimedia Broadcasting) e alle Web Radio, dal DVB (Digital Video Broadcasting) alla IPTV (Internet Protocol Television) dalla telefonia mobile di ultima generazione ai sistemi di navigazione, con un coinvolgimento di diversi player (Broadcaster, Telecom operator e aziende di servizi, in collaborazione con le Istituzioni e le Concessionarie autostradali). I Broadcaster pubblici e privati e i Telecom Operator presentano una panoramica delle potenzialità, progetti e servizi attivi nella diffusione e fruizione interattiva dei contenuti di infomobilità, grazie ai sistemi di trasmissione digitale, in una logica di interconnessione dei sistemi informativi. Approfondimento su tecnologia e applicazione digital audio broadcasting Temi chiave - Infomobilità e sistemi di trasmissione digitale e telecomunicazione - Digital Audio Broadcasting: tecnoligia e applicazioni 12

14 PROGRAMMA Infomobilità e sistemi di trasmissione digitale e di telecomunicazione Hanns Wolter, Steering Board Member, World DMB Forum e Network & Spectrum Planning, Club DAB Italia RAI - Centro ricerche ARD - Associazione per la Radiofonia Digitale in Italia CR DAB, Consorzio Radio Digitale Matthias Schmidt, Research Manager, Fraunhofer FIRST APPROFONDIMENTO A cura di ATA Associazione tecnica dell automobile Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR VM02 AVL/AVM e FLEET MANAGEMENT Gestione e localizzazione delle flotte veicolari Orario: Novembre 2010 Terminali di bordo e sistemi di navigazione professionali al servizio della gestione e localizzazione delle flotte veicolari nell'ambito del trasporto pubblico, del noleggio auto, del mercato delle spedizioni-logistica e degli asset aziendali. La graduale trasformazione dei servizi telematici da call-center environments in data management centers, porta ad una gestione più efficiente delle flotte veicolari, ottimizzando l esercizio, la manutenzione di mezzi e personale, la sicurezza, il posizionamento e le rotte. Panoramica dell evoluzione delle tecnologie di strumentazione, dei sistemi di tracciamento e navigazione, delle tecnologie trasmissive e dell integrazione con le reti veicolari, per monitorare lo stato operativo dei veicoli, la localizzazione geografica sul territorio e l ottimizzazione dei percorsi. Analisi sulle nuove funzionalità offerte dalle soluzioni per la gestione delle flotte, oltre alla localizzazione. Focalizzando l attenzione anche sui player del mercato, modelli di business, strategie e partnership. AVL/AVM Strumenti per una gestione più efficiente del trasporto pubblico che ottimizzano l esercizio e la manutenzione di mezzi e personale: dalle applicazioni di informazione al pubblico per i settori autostradale, aeroportuale, pubblica amministrazione e industria, a quelle mirate al controllo 13

15 dello stato di flotte aziendali e del trasporto pubblico. Focus anche sulle tecnologie ed applicazioni per il tracciamento real-time nell ambito dell asset management. FLEET MANAGEMENT L evoluzione delle tecnologie, dalla strumentazione professionale ai sistemi di ottimizzazione rotte, e l integrazione con le reti veicolari. Approfondimento su tecnologie e sistemi per la generazione e programmazione delle rotte, reportistica e statistica del servizio; sulle strategie, partnership e interazione tra player del mercato. Temi chiave - Il monitoraggio e la telelocalizzazione dei veicoli - La gestione dei percorsi, l integrazione con le condizioni di traffico e le comunicazioni tra i veicoli e la sala operativa - Asset management e tracking mediante utilizzo di RFID, RTLS e WiFi - Sistemi per la generazione e programmazione delle rotte ottimizzate, per lo scambio comunicazione e messaggistica con il veicolo e per la creazione di reportistica e statistica del servizio - La gestione di flotte commerciali oltre la localizzazione: la diagnostica e manutenzione programmata remota, le assicurazioni pay-per drive, la gestione allarmi in modalità antifurto, l immobilizzazione remota dopo il furto di un veicolo, la certificazione delle consegne e l amministrazione del carico-scarico merci PROGRAMMA Gestione e localizzazione delle flotte veicolari Carlo Maria Medaglia, Coordinatore laboratori di ricerca del CATTID, Università Sapienza di Roma Assologistica Gianluca Moroni, ANSSAT - Associazione Nazionale Servizi Satellitari e Telematici Jan Unander, Executive Director, Telematics Valley Andrea Bottazzi, Ingegnere, ATC spa Bologna Cristiano Paolini, Direttore Operation & Remarketing, Arval, BNP Paribas Group Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR 14

16 12 Novembre 2010 Lingotto Fiere Torino MATTINA Orario: PE02 PLENARY SMART INFRASTRUCTURES Dall Intelligent Transport Systems, alle infrastrutture intelligenti Orario: Novembre 2010 Un approfondimento, in un approccio globale ed integrato, dei progetti per la gestione intelligente di territori e infrastrutture, dalla progettazione di applicazioni che rendono le infrastrutture reattive alle sollecitazioni esterne, a quelle per ottenere informazioni intelligenti dai territori. Fornendo un valore aggiunto agli utilizzatori, tramite periferiche mobili personali o info point al servizio del territorio, in un ottica di infomobilità e sicurezza. Approfondimento con esperienze a confronto. Con un focus su EXPO 2015, momento di importanti trasformazioni strutturali e infrastrutturali dell ambiente urbano, focalizzando l attenzione soprattutto sulle cyberinfrastructures risorse chiave per lo sviluppo di una città e dell intero Sistema Paese. E con una presentazione di esperienze internazionali di successo. Panoramica su scenari, trend, player, opportunità, criticità ed elementi di innovazione del Sistema. Temi chiave - Panoramica del mercato delle infrastrutture La pianificazione, il consenso, la ricerca e progettazione, la copertura economica, l'integrazione fra sistemi e i programmi infrastrutturali, le criticità, le strategie territoriali e il ruolo delle Istituzioni pubbliche - Integrazione di Infrastrutture, Telematica e Sistemi di telecomunicazione Infrastrutture e innovazione: lo sviluppo di servizi a valore aggiunto e la modernizzazione delle infrastrutture. Dall Intelligent Transport Systems alle infrastrutture intelligenti: servizi telematici, evoluzioni applicative (monitoraggio del traffico, infomobilità, sistemi di pagamento elettronici, servizi di emergenza e assistenza) e integrazione con le Infrastrutture di trasporto e logistiche - Expo 2015 Secondo incontro con gli organizzatori della manifestazione (anticipazione e successivo sviluppo nella sessione dedicata) con l intento di trovare interazione con le realtà industriali e tecnologiche più interessate a diventare protagoniste dello sviluppo infrastrutturale, economico e territoriale delle aree metropolitane declinate sui settori della mobilità, infrastrutture, ricerca, sicurezza e organizzazione - Esperienze a confronto Panoramica di case history nazionali ed internazionali, evidenziando programmi infrastrutturali, strategie territoriali e innovazioni tecnologiche 15

17 PROGRAMMA Saluti e apertura dei lavori Infrastrutture, Innovazione, Sviluppo Sostenibile e Competitività di Sistema Paolo Balistreri, Segretario Generale di Confindustria Piemonte Giuseppe Biesuz, Direttore generale, Gruppo Fnm Giuseppe Arena, Amministratore Delegato, Arenaways Tommaso Affinita, CEO, RAM - Rete Autostrade Mediterranee Renzo Gorini, Direttore Infrastrutture, EXPO 2015 SpA Rappresentanti mondo trasporti e infrastrutture Infrastrutture e innovazione: esperienze a confronto Mario Virano, Presidente, Osservatorio Torino Lione Fabio Terragni, Amministratore Delegato, Tangenziale Esterna SpA La gestione intelligente di territori e infrastrutture: strategie, progetti, tecnologie, trend in atto e nuove tendenze Interventi a cura di SOCIETA SPONSOR Infrastrutture intelligenti e informazioni dai territori, al servizio dello sviluppo urbano Barbara Bonino, Assessore ai Trasporti, Infrastrutture, Mobilità e Logistica, Regione Piemonte Simone Farello, Assessore alla Mobilità, Comune di Genova Sergio Marchi, Assessore alle Politiche delle Mobilità, Comune di Roma Davide Mora, Assessore alla Mobilità, Comune di Parma Con la partecipazione di: Bartolomeo Giachino, Sottosegretario e Presidente Consulta generale per l autotrasporto e per la logistica, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 12 Novembre 2010 ET03 GEOREFERENCED INFORMATION Domanda (potenziale) e Offerta (implicita) di Informazione Geolocalizzata: gli anelli mancanti Orario: in collaborazione con AMFM GIS Italia supporto media GEOmedia La georeferenziazione delle informazioni e la cooperazione tra pubblico e privato nella Geographic Information (GI) alla base dei servizi a valore aggiunto del campo dell egovernment, della pianificazione territoriale ed ambientale, della gestione di reti di 16

18 infrastrutture. Con un focus sull integrazione delle norme e politiche europee con quelle nazionali. Analisi del contesto e della normativa posta alla base dell informazione geografica del settore pubblico, affinchè possa diventare efficacemente ed efficientemente fruibile nell ambito di applicazioni significative. Ponendo un focus anche sulle dinamiche di mercato derivanti dalla generazione dei contenuti da parte degli utenti (UGC), ulteriore anello tra domanda e offerta di informazione geografica. Temi chiave - Informazione geografica e contesto: Direttiva sul Riutilizzo dell Informazione del Settore Pubblico (PSI) e Direttiva INSPIRE. Armonizzazione e interoperabilità dei dati spaziali e costruzione di Spatial Data Infrastructures - Regolamentazione e linee guida: condizioni giuridiche di uso dei dati geografici del settore pubblico - Dati geografici del settore pubblico o free, consolidati e facilmente accessibili, potenzialmente utilizzabili per la costruzione di significativa applicazioni basate su informazione geolocalizzata - Applicazioni geolocalizzate basate su mix di dati derivanti da diverse fonti - Volunteered Geographic Information: l'informazione geografica fornita dagli utenti (geolocalizzazione, social network e web marketing) PROGRAMMA La georeferenziazione delle informazioni e la cooperazione tra pubblico e privato nella Geographic Information Franco Vico, Vice Presidente, AMFM GIS Italia Massimo Giordani, CEO, Time & Mind Alfonso Quaglione, GEOmedia Ernesto Belisario, Avvocato, Studio Legale Belisario e Presidente CGT Circolo dei Giuristi Telematici Simone Cortesi, Board Member, Open Street Map Foundation DigitPA Antonio Falciano, ingegnere per l ambiente e il territorio, consulente Sistemi Informativi Territoriali per la PA Pietro Blu Giandonato, geologo, consulente GIS geomatica e dati geospaziali Massimo Nicolodi, Fondatore e Manager, Giscover Aldo Spivach, Strategic Partner Development Manager, Google Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR 17

19 12 Novembre 2010 ET04 CRITICAL INFRASTRUCTURES Protezione e gestione delle infrastrutture critiche: strategie, politiche e progetti Orario: in collaborazione con AIIC Sulla base della direttiva 2008/114/CE "relativa all individuazione e alla designazione delle infrastrutture critiche europee e alla valutazione della necessità di migliorarne la protezione", entro il 12 gennaio 2011 gli stati membri dovranno individuare le Infrastrutture Critiche Europee ed emanare specifiche misure per migliorare la protezione e la capacità di erogazione dei servizi. Il sistema elettrico, le reti di comunicazione, le reti di trasporto (aereo, navale, ferroviario e stradale), il sistema sanitario, i circuiti finanziari, le reti a supporto del governo, quelle per la gestione delle emergenze rappresentano un insieme di infrastrutture considerate critiche per ragioni di natura economica, sociale, politica. Fondamentale il loro funzionamento continuo e coordinato e l eliminazione o riduzione delle vulnerabilità sia nei confronti di minacce antropiche, sia a seguito di eventi naturali di particolare intensità. Una protezione che deve reggere soprattutto all eventuale e temuto effetto domino, che si potrebbe manifestare nella propagazione incontrollata degli effetti del malfunzionamento da una particolare infrastruttura critica ad altre, anche non appartenenti allo stesso settore. Approfondimento su strategie, politiche, tecnologie, progetti e sperimentazioni a protezione delle infrastrutture critiche e al servizio degli operatori di Emergenza e Homeland Security. Temi chiave - Strategie, politiche di intervento e progetti per la protezione delle infrastrutture critiche, con un approccio interdisciplinare e intersettoriale dall ambito nazionale a quello europeo - Prevenzione e risk management del territorio, del sistema idrico-elettrico, delle infrastrutture di trasporto, dei sistemi di comunicazione e infrastrutture ICT - Tecnologie e Sistemi di Comunicazione innovativi per gli operatori di Emergenza e Homeland Security PROGRAMMA Protezione e gestione delle infrastrutture critiche: strategie, politiche e progetti Roberto Ravello, Assessore all'ambiente, Difesa del suolo, Attività estrattive e Protezione Civile, Regione Piemonte Dario de Marchi, Responsabile Ufficio Stampa, Ministero Sviluppo Economico Gilberto Dialuce, Direttore Generale, Direzione per la sicurezza dell approvvigionamento e le infrastrutture energetiche, Ministero Sviluppo Economico 18

20 Franco Fiumara, Direttore Protezione aziendale, Gruppo Ferrovie dello Stato Bartolomeo Giachino, Sottosegretario, Ministero Infrastrutture e Trasporti Protezione e gestione delle infrastrutture critiche: approfondimento su tecnologie, progetti e sperimentazioni per migliorare la protezione e la capacità di erogazione dei servizi Sergio Olivero, Head of Security&Safety Research Area, SiTI - Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l'innovazione Giovanna Dondossola, Ricerca sul Sistema Energetico (RSE S.p.A), Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico, Power Control Systems Cyber Security Antonio Lioy, Politecnico Torino, Presidente AssoSecurity e membro PSG - Permanent Stakeholder Group di ENISA - European Network and Information Security Agency della UE Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR 12 Novembre 2010 WV02 WORLD VISIONS - GALILEO AND OTHER GNSS Strategies and applications in worldwide satellite navigation system Con il supporto scientifico di CTT ITS (Intelligent Transport System) and SatNav are technologies which complement each other and with big potential synergies for future marketable products. An overview of Galileo and other GNSS GPS, GLONASS, COMPASS, IRNSS, QZSS - from the points of view of research, technology, products, services, evolutionary trends and applications. Key topics - State of the art of Galileo and of the American GPS, the russian GLONASS, the chinese COMPASS, and the regional systems IRNSS-India and QZSS-Japan - Overview of Galileo: compatibility and interoperability. Possible applications in public and private sectors - European GNSS and Intelligent Transport Systems - Small Medium Business Opportunities and System Integrators - Galileo: a public funded infrastructure 19

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione STE è una società di integrazione di sistemi che opera nell Information e Communication Technology applicata alle più innovative e sfidanti aree di mercato. L azienda, a capitale italiano interamente privato,

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Osservatorio Internet of Things

Osservatorio Internet of Things Osservatorio Internet of Things Internet of Things, mercato e applicazioni: quali segnali dall Italia e dal mondo? Angela Tumino, angela.tumino@polimi.it Innovation Day, 25 Settembre 2014 L Internet of

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Internet Of Things: come migliorerà la nostra vita e le nostre aziende

Internet Of Things: come migliorerà la nostra vita e le nostre aziende Internet Of Things: come migliorerà la nostra vita e le nostre aziende Che cos è l internet degli oggetti intelligenti? Quali sono gli ambiti di applicazione? Come possono le aziende trarre vantaggio da

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Progetto I-Bus Telecontrollo Bus Turistici e pagamento elettronico dei permessi Sintesi Roma Servizi per la mobilità ha messo a punto un sistema di controllo

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 NetConsulting 2014 1 INDICE 1 Gli obiettivi della Survey...

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT PRISMA Progetto PRISMA SMART CITIES AND COMMUNITIES AND SOCIAL INNOVATION Cloud Computing per smart technologies PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Titolo: La Sicurezza dei Cittadini nelle Aree Metropolitane

Titolo: La Sicurezza dei Cittadini nelle Aree Metropolitane Titolo: La Sicurezza dei Cittadini nelle Aree Metropolitane L esperienza di ATM Il Sistema di Sicurezza nell ambito del Trasporto Pubblico Locale Claudio Pantaleo Direttore Sistemi e Tecnologie Protezione

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Elementi di progettazione europea

Elementi di progettazione europea Elementi di progettazione europea Il partenariato internazionale Maria Gina Mussini - Project Manager Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena La trasnazionalità dei progetti europei Ogni progetto

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Metadati e Modellazione. standard P_META

Metadati e Modellazione. standard P_META Metadati e Modellazione Lo standard Parte I ing. Laurent Boch, ing. Roberto Del Pero Rai Centro Ricerche e Innovazione Tecnologica Torino 1. Introduzione 1.1 Scopo dell articolo Questo articolo prosegue

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per Go Bemoov Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per BEMOOV Il circuito nazionale di mobile payment Bemoov è il circuito nazionale di acquisti e pagamenti in mobilità attivo al pubblico

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli