AGENDA CONFERENZE NOVEMBRE II Edizione ORGANIZZATORE CON IL SOSTEGNO DI PARTNER ORGANIZZATIVO PARTNER SCIENTIFICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGENDA CONFERENZE 11-12 NOVEMBRE 2010. II Edizione www.itnexpo.com ORGANIZZATORE CON IL SOSTEGNO DI PARTNER ORGANIZZATIVO PARTNER SCIENTIFICO"

Transcript

1 AGENDA CONFERENZE NOVEMBRE 2010 II Edizione ORGANIZZATORE CON IL SOSTEGNO DI PARTNER ORGANIZZATIVO PARTNER SCIENTIFICO SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Bozza aggiornamento 11 Ottobre

2 Patrocini Istituzionali Patrocini 1

3 Partner scientifico RFID Networking Partner Partner AREE TEMATICHE TELEMATICS AND NAVIGATIONS INFRASTRUCTURES AVL/AVM & Fleet Management Logistics & Transport Auto-ID & Tracking Critical Infrastructures Sustainable - Green Mobility & TPL E-Ticketing On-board Telematics and Car Sensors Expo 2015 PND Solutions and Services Georeferenced Information WORLD VISIONS - Galileo vs other GNSS Infomobility WORLD VISIONS - Technologies, Partnerships & Business Models 2

4 Speaker confermati Bartolomeo Giachino, Sottosegretario, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Presidente Consulta generale per l autotrasporto e per la logistica Pasquale Armenise, GPSolutions Franco Alessandri, Presidente, ass. Comunità Toscana Il Pellegrino ATA Associazione tecnica dell automobile Guido Bolatto, Segretario Generale, Camera Commercio Torino Andrea Bottazzi, Ingegnere, ATC spa Bologna Luigi Bragagnini, Director, CTT, Consorzio Torino Time Daniela Carbone, Dirigente Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA Associazione Trasporti Cleto Carlini, Direttore del Settore Mobilità Urbana e Mobility Manager, Comune di Bologna Claudio Claroni, Direttore Generale, Club Italia Giampaolo Codeluppi, Direttore Pianificazione d'impresa, ATM Milano Bruno Dalla Chiara, Politecnico di Torino, GdL UNINFO Pasquale D Anzi, Ministero Infrastrutture e Direttore CCISS Viaggiare Informati Dario de Marchi, Responsabile Ufficio Stampa, Ministero Sviluppo Economico Giovanna Dondossola, Ricerca sul Sistema Energetico (RSE S.p.A), Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico, Power Control Systems Cyber Security Alessandro Ferri, Consulente Gruppo di Lavoro su Infomobilità ed ITS, Assessorato Mobilità, Comune di Roma - Roma Capitale Gianluigi Ferri, CEO, Wireless Francesco Fucci, Responsabile progettazione e sviluppo dei servizi VAS - Value Added Services, Poste-mobile Marco Gentilini, Presidente, AICQ Associazione Italiana Controlli Qualità Massimo Giordani, CEO, Time & Mind Renzo Gorini, Direttore Infrastrutture, Expo 2015 S.p.A GSA Europe Federico Isenburg, Partner, Muoversi Juhani Jaaskelainen, Head of Unit ICT for Transport, European Commission Lab#ID Università Carlo Cattaneo - LIUC Alessandro La Rocca, Responsabile dello Sviluppo dei Sistemi di Vendita Rendicontazione, Trenitalia Marco Magnarosa, CEO Cubit Danilo Marigo, Logistics & Research Manager, Interporto di Torino S.I.TO Carlo Maria Medaglia, Coordinatore laboratori di ricerca del CATTID, Università Sapienza di Roma Magnus Melander, Chairman, Possio AB Gianluca Moroni, ANSSAT - Associazione Nazionale Servizi Satellitari e Telematici Sergio Natucci, Segretario Generale, RNA - Radio Nazionali Associate Massimo Nicolodi, Fondatore e Manager, Giscover Massimo Nini, Partner, Pole Europe Conseil Sergio Olivero, Head of Security&Safety Research Area, SiTI - Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l'innovazione Rossella Panero, Direttore, 5T Angelo Paris, Direttore Pianificazione, Acquisti e IT, Expo 2015 S.p.A. 3

5 Domenico Pierucci, Presidente, CUNA - UNI, Commissione Tecnica di Unificazione nell'autoveicolo Antonio Piserchia, Presidente, Perspective-Infomobility Polo ICT Torino Wireless Paolo Rigamonti, CEO Mobile Data Services, DuePuntoUno Luigi Rocchi, Direttore Strategie Tecnologiche, RAI Alfonso Quaglione, GEOmedia Michael Sandrock, Chairman, TelematicsPro ev SEA Marta Serrano, Technology Transfer Consultant, Unioncamere Piemonte Massimo Simone, Club Italia e AD, Nemo Consulting TIA Jan Unander, Executive Director, Telematics Valley Andrea Varnier, Direttore Generale GL Events- Lingotto Fiere Franco Vico, Vice Presidente, AMFM GIS Italia Massimiliano Zazza, Chairman del Comitato Tecnico Scientifico TTS Italia Associazione Nazionale per la Telematica per i Trasporti e la Sicurezza Rodolfo Zich, Presidente, Fondazione Torino Wireless Pablo Contreras, Global Business Development Executive, Telenor Connexion Insiel Magneti Marelli MBI Group Metroconsult Mario Musmeci, Head of Galileo Management Office in the Business Development, Telespazio Giorgio Roberti, Direttore Commerciale, Epson Meteo Sisvel Matthias Schmidt, Research Manager, Fraunhofer FIRST Roberto Turchi, Marketing Manager MOBILE & WEARABLE COMPUTERS, Eurotech Ublox Vodafone 4

6 11 Novembre 2010 Lingotto Fiere Torino MATTINA Orario: Novembre 2010 PE01 TELEMATICS PLENARY SESSION La telematica, la navigazione satellitare, l infomobilità e i servizi di localizzazione Orario Telematica, navigazione satellitare e localizzazione, tecnologie chiave di una società mobile e mercato con un notevole potenziale di crescita. Attualmente il volume annuale del mercato del settore spaziale a livello mondiale ammonta a 90 miliardi di Euro con una partecipazione del 40% delle imprese europee. E il mercato europeo della telematica è stimato annualmente a 76 miliardi di Euro, con una crescita continua del settore della navigazione. Approfondimento dedicato alle dinamiche di un mercato in rapida e costante evoluzione, sempre più importante nella ripresa e sviluppo del Paese: scenari di mercato, trend, opportunità, investimenti e sistemi di finanziamento all innovazione, player del mercato, applicazioni e servizi. Temi chiave - Panoramica del mercato della telematica e dei servizi di navigazione satellitare Scenario del mercato, investimenti e sistemi di finanziamento all innovazione, trend evolutivi, opportunità di business - Tecnologie soluzioni- applicazioni LBS, player del mercato, modelli di business, servizi a valore aggiunto Focus sui prodotti e soluzioni presenti sul mercato; sviluppo della cartografia digitale e dei contenuti per navigatori satellitari; integrazione di informazioni e produzione di contenuti location based con la creazione di partnership tra i diversi player del mercato; strategie e modelli di business - - Convergenza di Navigazione, Infotainment e Sicurezza Evoluzione del mercato e mutamenti nell offerta con la convergenza di sistemi e device: infomobilità legata all entertainment, all'interattività di telefonini e strumenti di navigazione personale; progetti e sperimentazioni legati alla gestione della sicurezza e controllo remoto - Applicazioni e settori emergenti Dal trasporto e logistica; alla localizzazione e gestione delle flotte mezzi e parco automezzi; al settore automotive; alla pianificazione e gestione del traffico; alla navigazione e cartografia; al GeoMarketing e LBS Advertising 5

7 PROGRAMMA Saluti e apertura dei lavori Guido Bolatto, Segretario Generale, Camera Commercio Torino Rodolfo Zich, Presidente, Fondazione Torino Wireless Andrea Varnier, Direttore Generale GL Events- Lingotto Fiere Gianluigi Ferri, CEO, Wireless ICT Telecomunicazioni - Innovazione: fattori chiave in una società mobile Juhani Jaaskelainen, Head of Unit ICT for Transport, European Commission Pasquale D Anzi, Ministero Infrastrutture e Direttore CCISS Viaggiare Informati Massimo Giordano, Assessore allo Sviluppo economico, Ricerca e Innovazione, Regione Piemonte Raffaele Nardacchione, Direttore, ASSTEL TTS Italia Approfondimento Vincent Blervaque, Director of Development and Deployment, ERTICO ITS Europe Telematica, navigazione satellitare, infomobilità e servizi di localizzazione: strategie, politiche, trend in atto e nuove tendenze Interventi a cura di SOCIETA SPONSOR 11 Novembre 2010 EG01 INFOMOBILITY 2 SUMMIT OPERATORI INFOMOBILITA I protagonisti della filiera dell infomobilità in Italia e in Europa Orario in collaborazione con Assoknowledge Confindustria SIT Gruppo di Filiera ITN Infomobility Secondo incontro istituzionale per la filiera di operatori dell Infomobilità, un momento per fare il punto sullo stato dell arte del comparto. Diversi sono gli interventi governativi - dei Ministeri delle Infrastrutture e Trasporti, dell Interno, dello Sviluppo Economico, dell Ambiente e degli Affari Regionali - orientati nell ottica di un modello sostenibile della mobilità, cofinanziando progetti per la mobilità informata per oltre 190 milioni di Euro. Lo stesso Piano e-gov2012, del Ministero dell Innovazione della P.A., prevede la definizione di linee guida e regole tecniche per standardizzare e integrare i dati necessari nei sistemi di Infomobilità, così come il progetto per realizzare la banca dati nazionale delle strade, in cooperazione con le Regioni e gli enti gestori, prevista dal Sistema Informativo Stradale (SIS) del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. A livello locale, 7 Regioni si sono dotate del Piano di Infomobilità territoriale che doveva essere redatto entro la fine del 2007, in base all Accordo tra Governo, Regioni e Autonomie 6

8 locali in materia di Infomobilità. Mentre altre realtà regionali hanno scelto di inserire dei progetti di Infomobilità all interno del Piano della Società dell Informazione o del Piano dei Trasporti. Analisi anche del contesto sovranazionale, in un confronto con player internazionali, approfondendo il sistema di informazione sulla mobilità a livello europeo. Focus sulla mobilità sostenibile e l informazione nell ambito dei trasporti intermodali, dove l infomobilità rappresenta un prezioso supporto, volto a ridurre i costi di gestione e migliorare la qualità nei processi di integrazione delle modalità di trasporto di persone e merci che vedono l adozione di una combinazione di mezzi diversi (ferrovie, aerei, autotrasporti). Il Summit riunisce Istituzioni, Amministrazioni e Aziende per presentare una panoramica del mercato, trend, criticità ed opportunità di sviluppo, esperienze locali, nazionali ed internazionali. In questa occasione sarà possibile analizzare tecnologie, piattaforme, servizi, applicazioni e sperimentazioni nel campo dell informazione sulla mobilità. La recente costituzione della Filiera Infomobilità in ambito Assoknowledge-Confindustria sarà anche l occasione per la presentazione del programma di iniziative elaborato dalle Aziende associate e per la verifica dei risultati già raggiunti dal nuovo Gruppo di rappresentanza. Temi chiave - Gruppo di Filiera ITN Infomobility: obiettivi e progetti in corso d opera - Un sistema di informazione sulla mobilità a livello europeo e nazionale - Trasporto intermodale, mobilità sostenibile e informazione - Meteo e infomobilità PROGRAMMA Gruppo di Filiera ITN Infomobility: presentazione Antonio Piserchia, Presidente, Perspective-Infomobility Alessandro Sciolari, Direttore Scientifico, Assoknowledge Marco Gentilini, Presidente, AICQ Associazione Italiana Controlli Qualità PANEL Prospettive per un sistema di informazione sulla mobilità a livello europeo Juhani Jaaskelainen, Head of Unit ICT for Transport, European Commission Pasquale D Anzi, Ministero Infrastrutture e Direttore CCISS Viaggiare Informati Raina Kostantinova, Radio Director, EBU European Broadcasting Union Luigi Rocchi, Direttore Strategie Tecnologiche, RAI Maria Rosaria Cardaci, Responsabile Infoviabilità, Autostrade per l'italia Vincenzo Leanza, Direttore Attività Istituzionali, ACI Marta Serrano, Technology Transfer Consultant, Unioncamere Piemonte Sergio Natucci, Segretario Generale, RNA - Radio Nazionali Associate Eugenio La Teana, Direttore Ricerca e Sviluppo, RTL Edoardo Montefusco, Presidente, RDS 7

9 PANEL - Trasporto intermodale, mobilità sostenibile e informazione Esperienze e confronto tra il mondo dei trasporti e i provider di servizi nell ambito del sistema di informazione sulla mobilità Rossella Panero, Direttore, 5T Enrico Melloni - Responsabile Filiera intermodale Trenitalia Divisione Cargo Giorgio Roberti, Direttore Commerciale, Epson Meteo Cattid Università Roma La Sapienza Rappresentanti settore trasporti e telecomunicazioni Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR WV01 WORLD VISIONS - Technologies, Partnerships & Business Models Telematics applications and new value-added services in the navigation markets H: 9.30 a.m p.m. 11 Novembre 2010 The technological and commercial challenges for Telematics Applications, on worldwide bases. Viable business models and partnership strategies, in order to develop new value-added services and making telematics profitable. Key topics - GPS, Infomobility and localization services: new perspectives, trends, and funding systems for Innovation - Infrastructures, Telematics and Navigation - Trends, insights and challenges of a dynamic marketplace: business opportunities and technological transfer s networks, on worldwide bases - Emerging branches and latest outlook: projects PROGRAM Telematics applications and new value-added services in the navigation markets: strategies, technologies, partnerships and business models Invited: Pablo Contreras, Global Business Development Executive, Telenor Connexion Magnus Melander, Chairman, Possio AB Michael Sandrock, Chairman, TelematicsPro ev 8

10 Jan Unander, Executive Director, Telematics Valley Kevin Borras, Publishing Director, H3B Media Ltd and Editor-In-Chief, Thinking Highways and etc. Talel Hatira, Consultant Georg Schildener, Senior Business Development Manager, International Mobile Wholesale, Deutsche Telekom ITU Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR POMERIGGIO Orario: Novembre 2010 ET01 ON-BOARD TELEMATICS AND CAR SENSOR L'evoluzione delle tecnologie e l'integrazione con le reti di telecomunicazione Orario: La telematica di bordo, i sistemi di navigazione e le comunicazioni digitali senza fili per lo sviluppo di applicazioni automotive di nuova generazione. L evoluzione delle tecnologie e l integrazione con le reti di telecomunicazioni sono fondamentali per il segmento di mercato dell auto. E la proposta di un veicolo intelligente richiede un interazione tra diversi player, dai produttori, ai dealer ai network di assistenza. Panoramica delle tecnologie, applicazioni e opportunità di business: dalle piattaforme telematiche ai sistemi di navigazione e servizi satellitari professionali e consumer, con un focus su test software, interfacce di programmazione, sensori, antenne, terminali, ricetrasmettitori mobili, telecontrollo e accessori. Temi chiave - Terminali di bordo e sistemi di navigazione: evoluzione delle tecnologie e integrazione rete-veicolo - Moduli embedded, nuove tecnologie di trasmissione attraverso il WiFi o le reti cellulari e programmabilità: verso la trasmissione ad alta velocità attraverso sofisticate interfacce di programmazione - Sistemi di visione per veicoli, tecnologie di riconoscimento (TTS) e sintesi vocale (ASR): stato dell arte e prossimi sviluppi - Moduli wireless OEM, Comunicazione Veicolo-Veicolo (C2C) e Tecnologie di trasmissione Auto-Infrastruttura (C2I): applicazioni e standards - Terminali di bordo, software embedded open source e proprietario, middleware, ambienti di sviluppo e test software 9

11 - Sensori wireless per la guida del veicolo, strumenti di diagnostica in remoto per la manutenzione predittiva, sistemi avanzati di sicurezza in auto PROGRAMMA Veicolo Intelligente e applicazioni automotive di nuova generazione: focus su telematica di bordo, sistemi di navigazione e comunicazioni digitali Domenico Pierucci, Presidente, CUNA - UNI, Commissione Tecnica di Unificazione nell'autoveicolo MBI Group Kevin Borras, Publishing Director, H3B Media Ltd and Editor-In-Chief, Thinking Highways and etc. Georg Schildener, Senior Business Development Manager, International Mobile Wholesale, Deutsche Telekom Sandra Polato, OEM Telematic Responsable, Fiat Group Automobiles Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR APPROFONDIMENTO La tecnologia V2X e le sue applicazioni A cura di Magneti Marelli Le comunicazioni V2X (Vehicle to Vehicle and Vehicle to Infrastructure) rappresentano la tecnologia abilitante per lo sviluppo di applicazioni innovative, rivolte alla realizzazione di un sistema più sostenibile in termini di efficienza e sicurezza. In Italia e in Europa sono stati finanziati numerosi progetti di ricerca e sperimentazione; alcuni di questi sono terminati e hanno raggiunto gli obiettivi prefissati, altri mirano a sviluppare queste tecnologie nel corso dei prossimi anni. Si è lavorato molto e ancora si sta lavorando in ambito standardizzazione. E la tecnologia matura per poter permettere di sviluppare applicazioni di sicurezza e non solo ed evolvere dai dimostratori al prodotto di mercato? Obiettivo del workshop è quello di condividere le esperienze dei differenti attori coinvolti nello sviluppo della tecnologia V2X con l'intento di valutare la maturità della tecnologia, evidenziare le possibili lacune che rimangono da colmare e delineare i passi necessari per trasformare gli esercizi prototipali in prodotti commerciali. 11 Novembre 2010 ET02 PND - SOLUTIONS AND SERVICES Tecnologie innnovative e applicazioni emergenti al servizio della Telematica Orario: Dalla tecnologia alle applicazioni e ai servizi: focus sui prodotti, software, soluzioni e nuovi player nel mercato della localizzazione e della navigazione satellitare. 10

12 E sulle applicazioni emergenti: dal trasporto e logistica; alla navigazione e cartografia; al GeoMarketing e LBS Advertising. Focus sui Portable Navigation Device, la convergenza di navigazione e i Servizi LBS per il Web 2.0, progetti ed esperienze. PORTABLE NAVIGATION DEVICES e LBS Le evoluzioni e le novità del mercato di massa dei navigatori per auto e dei GPS portatili hanno portato allo sviluppo di un mercato a navigazione personale, caratterizzato da un adozione di massa di devices sempre più accessibili, pratici, efficienti e user friendly, strumenti interattivi e multimediali per una fruizione continua di musica, telefonia, navigazione anche al di fuori dell auto. Funzioni innovative e contenuti location based realizzati con la creazione di strategie e partnership tra i diversi player del mercato, volte a sviluppare nuovi servizi a valore aggiunto. WEB 2.0, GEOCONTENTS & LB ADVERTISING La geolocalizzazione entra anche nel marketing aprendo un mondo di sinergie, potenzialità e prospettive. Creazione di un servizio a valore aggiunto per gli utenti, con l adozione di servizi location based nell ambito del Web 2.0: dalla condivisione di oggetti ed informazioni sul web LB, alla navigazione ed esplorazione di una serie temporale di dati collegati a mappe e localizzazione. Focus anche sull Advertising Location Based: la comunicazione basata sul contesto geografico, l importanza di un accurata profilazione nell identificare appropriati target di marketing LB, l adozione di strumenti di Mobile Adv. Strategie ed esperienze. Temi chiave - Soluzioni e servizi: tecnologie innovative e applicazioni emergenti al servizio della Telematica - Location Based Systems: software GPS; piattaforme Open Source, contenuti e servizi mobili di localizzazione e controllo - Personal Navigation: ricevitori GPS/PDA multi-purpose per Outdoor e turismo/ Sport/Sicurezza e controllo remoto/servizi pubblicitari - Mercati Location Based, Geomarketing e Advertising: il mercato delle informazioni LB alla base delle strategie per targhettizzare i clienti con prodotti e pubblicità LB - Web 2.0 e Geolocalizzazione: blog, community, social networking e User Generated content (UGC) - Potenzialità, prospettive e modelli per l utilizzo della geografia nel marketing. Mobile marketing, proximity marketing, promozioni e commerce: opportunità per brand e prodotti per interagire e costruire una relazione con il consumatore 11

13 PROGRAMMA Tecnologie innnovative e applicazioni emergenti al servizio della Telematica Pasquale Armenise, GPSolutions Vittorio Ducoli, Direttore, Ente Autonomo Parco Nazionale d Abruzzo Lazio e Molise Paolo Rigamonti, CEO Mobile Data Services, DuePuntoUno Franco Alessandri, Presidente, ass. Comunità Toscana Il Pellegrino Cattid Università Roma La Sapienza Matteo Ansanelli, Responsabile ufficio progettazione, Cia - Confederazione Italiana Agricoltori Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR 11 Novembre 2010 EG02 INFOMOBILITA E DIGITAL MEDIA Infomobilità e sistemi di trasmissione digitale: potenzialità, progetti e servizi Orario: Focus sull infomobilità e l interconnessione dei sistemi informativi, adottando nuovi sistemi di trasmissione digitale. Diversi sono infatti i nuovi media utilizzabili per veicolare i servizi di infomobilità: dal DAB (Digital Audio Broadcasting) al DMB (Digital Multimedia Broadcasting) e alle Web Radio, dal DVB (Digital Video Broadcasting) alla IPTV (Internet Protocol Television) dalla telefonia mobile di ultima generazione ai sistemi di navigazione, con un coinvolgimento di diversi player (Broadcaster, Telecom operator e aziende di servizi, in collaborazione con le Istituzioni e le Concessionarie autostradali). I Broadcaster pubblici e privati e i Telecom Operator presentano una panoramica delle potenzialità, progetti e servizi attivi nella diffusione e fruizione interattiva dei contenuti di infomobilità, grazie ai sistemi di trasmissione digitale, in una logica di interconnessione dei sistemi informativi. Approfondimento su tecnologia e applicazione digital audio broadcasting Temi chiave - Infomobilità e sistemi di trasmissione digitale e telecomunicazione - Digital Audio Broadcasting: tecnoligia e applicazioni 12

14 PROGRAMMA Infomobilità e sistemi di trasmissione digitale e di telecomunicazione Hanns Wolter, Steering Board Member, World DMB Forum e Network & Spectrum Planning, Club DAB Italia RAI - Centro ricerche ARD - Associazione per la Radiofonia Digitale in Italia CR DAB, Consorzio Radio Digitale Matthias Schmidt, Research Manager, Fraunhofer FIRST APPROFONDIMENTO A cura di ATA Associazione tecnica dell automobile Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR VM02 AVL/AVM e FLEET MANAGEMENT Gestione e localizzazione delle flotte veicolari Orario: Novembre 2010 Terminali di bordo e sistemi di navigazione professionali al servizio della gestione e localizzazione delle flotte veicolari nell'ambito del trasporto pubblico, del noleggio auto, del mercato delle spedizioni-logistica e degli asset aziendali. La graduale trasformazione dei servizi telematici da call-center environments in data management centers, porta ad una gestione più efficiente delle flotte veicolari, ottimizzando l esercizio, la manutenzione di mezzi e personale, la sicurezza, il posizionamento e le rotte. Panoramica dell evoluzione delle tecnologie di strumentazione, dei sistemi di tracciamento e navigazione, delle tecnologie trasmissive e dell integrazione con le reti veicolari, per monitorare lo stato operativo dei veicoli, la localizzazione geografica sul territorio e l ottimizzazione dei percorsi. Analisi sulle nuove funzionalità offerte dalle soluzioni per la gestione delle flotte, oltre alla localizzazione. Focalizzando l attenzione anche sui player del mercato, modelli di business, strategie e partnership. AVL/AVM Strumenti per una gestione più efficiente del trasporto pubblico che ottimizzano l esercizio e la manutenzione di mezzi e personale: dalle applicazioni di informazione al pubblico per i settori autostradale, aeroportuale, pubblica amministrazione e industria, a quelle mirate al controllo 13

15 dello stato di flotte aziendali e del trasporto pubblico. Focus anche sulle tecnologie ed applicazioni per il tracciamento real-time nell ambito dell asset management. FLEET MANAGEMENT L evoluzione delle tecnologie, dalla strumentazione professionale ai sistemi di ottimizzazione rotte, e l integrazione con le reti veicolari. Approfondimento su tecnologie e sistemi per la generazione e programmazione delle rotte, reportistica e statistica del servizio; sulle strategie, partnership e interazione tra player del mercato. Temi chiave - Il monitoraggio e la telelocalizzazione dei veicoli - La gestione dei percorsi, l integrazione con le condizioni di traffico e le comunicazioni tra i veicoli e la sala operativa - Asset management e tracking mediante utilizzo di RFID, RTLS e WiFi - Sistemi per la generazione e programmazione delle rotte ottimizzate, per lo scambio comunicazione e messaggistica con il veicolo e per la creazione di reportistica e statistica del servizio - La gestione di flotte commerciali oltre la localizzazione: la diagnostica e manutenzione programmata remota, le assicurazioni pay-per drive, la gestione allarmi in modalità antifurto, l immobilizzazione remota dopo il furto di un veicolo, la certificazione delle consegne e l amministrazione del carico-scarico merci PROGRAMMA Gestione e localizzazione delle flotte veicolari Carlo Maria Medaglia, Coordinatore laboratori di ricerca del CATTID, Università Sapienza di Roma Assologistica Gianluca Moroni, ANSSAT - Associazione Nazionale Servizi Satellitari e Telematici Jan Unander, Executive Director, Telematics Valley Andrea Bottazzi, Ingegnere, ATC spa Bologna Cristiano Paolini, Direttore Operation & Remarketing, Arval, BNP Paribas Group Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR 14

16 12 Novembre 2010 Lingotto Fiere Torino MATTINA Orario: PE02 PLENARY SMART INFRASTRUCTURES Dall Intelligent Transport Systems, alle infrastrutture intelligenti Orario: Novembre 2010 Un approfondimento, in un approccio globale ed integrato, dei progetti per la gestione intelligente di territori e infrastrutture, dalla progettazione di applicazioni che rendono le infrastrutture reattive alle sollecitazioni esterne, a quelle per ottenere informazioni intelligenti dai territori. Fornendo un valore aggiunto agli utilizzatori, tramite periferiche mobili personali o info point al servizio del territorio, in un ottica di infomobilità e sicurezza. Approfondimento con esperienze a confronto. Con un focus su EXPO 2015, momento di importanti trasformazioni strutturali e infrastrutturali dell ambiente urbano, focalizzando l attenzione soprattutto sulle cyberinfrastructures risorse chiave per lo sviluppo di una città e dell intero Sistema Paese. E con una presentazione di esperienze internazionali di successo. Panoramica su scenari, trend, player, opportunità, criticità ed elementi di innovazione del Sistema. Temi chiave - Panoramica del mercato delle infrastrutture La pianificazione, il consenso, la ricerca e progettazione, la copertura economica, l'integrazione fra sistemi e i programmi infrastrutturali, le criticità, le strategie territoriali e il ruolo delle Istituzioni pubbliche - Integrazione di Infrastrutture, Telematica e Sistemi di telecomunicazione Infrastrutture e innovazione: lo sviluppo di servizi a valore aggiunto e la modernizzazione delle infrastrutture. Dall Intelligent Transport Systems alle infrastrutture intelligenti: servizi telematici, evoluzioni applicative (monitoraggio del traffico, infomobilità, sistemi di pagamento elettronici, servizi di emergenza e assistenza) e integrazione con le Infrastrutture di trasporto e logistiche - Expo 2015 Secondo incontro con gli organizzatori della manifestazione (anticipazione e successivo sviluppo nella sessione dedicata) con l intento di trovare interazione con le realtà industriali e tecnologiche più interessate a diventare protagoniste dello sviluppo infrastrutturale, economico e territoriale delle aree metropolitane declinate sui settori della mobilità, infrastrutture, ricerca, sicurezza e organizzazione - Esperienze a confronto Panoramica di case history nazionali ed internazionali, evidenziando programmi infrastrutturali, strategie territoriali e innovazioni tecnologiche 15

17 PROGRAMMA Saluti e apertura dei lavori Infrastrutture, Innovazione, Sviluppo Sostenibile e Competitività di Sistema Paolo Balistreri, Segretario Generale di Confindustria Piemonte Giuseppe Biesuz, Direttore generale, Gruppo Fnm Giuseppe Arena, Amministratore Delegato, Arenaways Tommaso Affinita, CEO, RAM - Rete Autostrade Mediterranee Renzo Gorini, Direttore Infrastrutture, EXPO 2015 SpA Rappresentanti mondo trasporti e infrastrutture Infrastrutture e innovazione: esperienze a confronto Mario Virano, Presidente, Osservatorio Torino Lione Fabio Terragni, Amministratore Delegato, Tangenziale Esterna SpA La gestione intelligente di territori e infrastrutture: strategie, progetti, tecnologie, trend in atto e nuove tendenze Interventi a cura di SOCIETA SPONSOR Infrastrutture intelligenti e informazioni dai territori, al servizio dello sviluppo urbano Barbara Bonino, Assessore ai Trasporti, Infrastrutture, Mobilità e Logistica, Regione Piemonte Simone Farello, Assessore alla Mobilità, Comune di Genova Sergio Marchi, Assessore alle Politiche delle Mobilità, Comune di Roma Davide Mora, Assessore alla Mobilità, Comune di Parma Con la partecipazione di: Bartolomeo Giachino, Sottosegretario e Presidente Consulta generale per l autotrasporto e per la logistica, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 12 Novembre 2010 ET03 GEOREFERENCED INFORMATION Domanda (potenziale) e Offerta (implicita) di Informazione Geolocalizzata: gli anelli mancanti Orario: in collaborazione con AMFM GIS Italia supporto media GEOmedia La georeferenziazione delle informazioni e la cooperazione tra pubblico e privato nella Geographic Information (GI) alla base dei servizi a valore aggiunto del campo dell egovernment, della pianificazione territoriale ed ambientale, della gestione di reti di 16

18 infrastrutture. Con un focus sull integrazione delle norme e politiche europee con quelle nazionali. Analisi del contesto e della normativa posta alla base dell informazione geografica del settore pubblico, affinchè possa diventare efficacemente ed efficientemente fruibile nell ambito di applicazioni significative. Ponendo un focus anche sulle dinamiche di mercato derivanti dalla generazione dei contenuti da parte degli utenti (UGC), ulteriore anello tra domanda e offerta di informazione geografica. Temi chiave - Informazione geografica e contesto: Direttiva sul Riutilizzo dell Informazione del Settore Pubblico (PSI) e Direttiva INSPIRE. Armonizzazione e interoperabilità dei dati spaziali e costruzione di Spatial Data Infrastructures - Regolamentazione e linee guida: condizioni giuridiche di uso dei dati geografici del settore pubblico - Dati geografici del settore pubblico o free, consolidati e facilmente accessibili, potenzialmente utilizzabili per la costruzione di significativa applicazioni basate su informazione geolocalizzata - Applicazioni geolocalizzate basate su mix di dati derivanti da diverse fonti - Volunteered Geographic Information: l'informazione geografica fornita dagli utenti (geolocalizzazione, social network e web marketing) PROGRAMMA La georeferenziazione delle informazioni e la cooperazione tra pubblico e privato nella Geographic Information Franco Vico, Vice Presidente, AMFM GIS Italia Massimo Giordani, CEO, Time & Mind Alfonso Quaglione, GEOmedia Ernesto Belisario, Avvocato, Studio Legale Belisario e Presidente CGT Circolo dei Giuristi Telematici Simone Cortesi, Board Member, Open Street Map Foundation DigitPA Antonio Falciano, ingegnere per l ambiente e il territorio, consulente Sistemi Informativi Territoriali per la PA Pietro Blu Giandonato, geologo, consulente GIS geomatica e dati geospaziali Massimo Nicolodi, Fondatore e Manager, Giscover Aldo Spivach, Strategic Partner Development Manager, Google Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR 17

19 12 Novembre 2010 ET04 CRITICAL INFRASTRUCTURES Protezione e gestione delle infrastrutture critiche: strategie, politiche e progetti Orario: in collaborazione con AIIC Sulla base della direttiva 2008/114/CE "relativa all individuazione e alla designazione delle infrastrutture critiche europee e alla valutazione della necessità di migliorarne la protezione", entro il 12 gennaio 2011 gli stati membri dovranno individuare le Infrastrutture Critiche Europee ed emanare specifiche misure per migliorare la protezione e la capacità di erogazione dei servizi. Il sistema elettrico, le reti di comunicazione, le reti di trasporto (aereo, navale, ferroviario e stradale), il sistema sanitario, i circuiti finanziari, le reti a supporto del governo, quelle per la gestione delle emergenze rappresentano un insieme di infrastrutture considerate critiche per ragioni di natura economica, sociale, politica. Fondamentale il loro funzionamento continuo e coordinato e l eliminazione o riduzione delle vulnerabilità sia nei confronti di minacce antropiche, sia a seguito di eventi naturali di particolare intensità. Una protezione che deve reggere soprattutto all eventuale e temuto effetto domino, che si potrebbe manifestare nella propagazione incontrollata degli effetti del malfunzionamento da una particolare infrastruttura critica ad altre, anche non appartenenti allo stesso settore. Approfondimento su strategie, politiche, tecnologie, progetti e sperimentazioni a protezione delle infrastrutture critiche e al servizio degli operatori di Emergenza e Homeland Security. Temi chiave - Strategie, politiche di intervento e progetti per la protezione delle infrastrutture critiche, con un approccio interdisciplinare e intersettoriale dall ambito nazionale a quello europeo - Prevenzione e risk management del territorio, del sistema idrico-elettrico, delle infrastrutture di trasporto, dei sistemi di comunicazione e infrastrutture ICT - Tecnologie e Sistemi di Comunicazione innovativi per gli operatori di Emergenza e Homeland Security PROGRAMMA Protezione e gestione delle infrastrutture critiche: strategie, politiche e progetti Roberto Ravello, Assessore all'ambiente, Difesa del suolo, Attività estrattive e Protezione Civile, Regione Piemonte Dario de Marchi, Responsabile Ufficio Stampa, Ministero Sviluppo Economico Gilberto Dialuce, Direttore Generale, Direzione per la sicurezza dell approvvigionamento e le infrastrutture energetiche, Ministero Sviluppo Economico 18

20 Franco Fiumara, Direttore Protezione aziendale, Gruppo Ferrovie dello Stato Bartolomeo Giachino, Sottosegretario, Ministero Infrastrutture e Trasporti Protezione e gestione delle infrastrutture critiche: approfondimento su tecnologie, progetti e sperimentazioni per migliorare la protezione e la capacità di erogazione dei servizi Sergio Olivero, Head of Security&Safety Research Area, SiTI - Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l'innovazione Giovanna Dondossola, Ricerca sul Sistema Energetico (RSE S.p.A), Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico, Power Control Systems Cyber Security Antonio Lioy, Politecnico Torino, Presidente AssoSecurity e membro PSG - Permanent Stakeholder Group di ENISA - European Network and Information Security Agency della UE Possibilità di interventi a cura di SOCIETA SPONSOR 12 Novembre 2010 WV02 WORLD VISIONS - GALILEO AND OTHER GNSS Strategies and applications in worldwide satellite navigation system Con il supporto scientifico di CTT ITS (Intelligent Transport System) and SatNav are technologies which complement each other and with big potential synergies for future marketable products. An overview of Galileo and other GNSS GPS, GLONASS, COMPASS, IRNSS, QZSS - from the points of view of research, technology, products, services, evolutionary trends and applications. Key topics - State of the art of Galileo and of the American GPS, the russian GLONASS, the chinese COMPASS, and the regional systems IRNSS-India and QZSS-Japan - Overview of Galileo: compatibility and interoperability. Possible applications in public and private sectors - European GNSS and Intelligent Transport Systems - Small Medium Business Opportunities and System Integrators - Galileo: a public funded infrastructure 19

l evento prima edizione ITN Expo- Infrastructure, Telematics & Navigation pubblico internazionale 187 relatori in 24 sessioni

l evento prima edizione ITN Expo- Infrastructure, Telematics & Navigation pubblico internazionale 187 relatori in 24 sessioni REPORT ANNUALE 2009 l evento l evento Si è chiusa il 16 ottobre con un bilancio di oltre 3000 partecipanti la prima edizione di ITN Expo- Infrastructure, Telematics & Navigation, il primo e unico evento

Dettagli

INFOMOBILITY TELEMATIC TRENDS

INFOMOBILITY TELEMATIC TRENDS INFOMOBILITY TELEMATIC TRENDS TAVOLA ROTONDA Creare contenuti di valore per i servizi di Infomobilità Dr. PISERCHIA - PERSPECTIVE s.r.l. Torino 10-11 11 Novembre 2004 PREMESSA: IL MERCATO ICT e ITS Secondo

Dettagli

AGENDA. infrastructure telematics & navigation. 11-12 novembre 2010. 11-12 novembre. www.itnexpo.com

AGENDA. infrastructure telematics & navigation. 11-12 novembre 2010. 11-12 novembre. www.itnexpo.com 2010 AGENDA 11-12 novembre infrastructure telematics & navigation 11-12 novembre 2010 LINGOTTO FIERE www.itnexpo.com organizzatore con il sostegno di partner organizzativo partner scientifico networking

Dettagli

Sistemi di bigliettazione elettronica aperti e interoperabili basati su standard comuni certificati

Sistemi di bigliettazione elettronica aperti e interoperabili basati su standard comuni certificati SEMINARIO NAZIONALE Tecnologie e standard RFID Nuove applicazioni RFID a servizio delle politiche di regolazione del traffico privato e distribuzione delle merci nelle città: dai permessi elettronici al

Dettagli

Introduzione ai sistemi RTLS e ai servizi Location Based

Introduzione ai sistemi RTLS e ai servizi Location Based Introduzione ai sistemi RTLS e ai servizi Location Based Samuele Astuti Ricercatore Senior Lab#ID Università Carlo Cattaneo - LIUC http://labid.liuc.it labid@liuc.it Il Lab#ID come sistema in rete... Aziende

Dettagli

Centro Espositivo Museale San Michele degli Scalzi Viale delle Piagge, Pisa

Centro Espositivo Museale San Michele degli Scalzi Viale delle Piagge, Pisa SEMINARIO NAZIONALE Tecnologie e standard RFID Nuove applicazioni RFID a servizio delle politiche di regolazione del traffico privato e distribuzione delle merci nelle città: dai permessi elettronici al

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio POLITECNICO DI TORINO Un università internazionale per il territorio I valori Leader nella cultura politecnica Nazionale ed Internazionale Reputazione Eccellenza nell istruzione superiore e la formazione

Dettagli

Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti

Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti Osservatorio ITS School of Politecnico di Milano Alessandro Perego 14 Novembre 2007 L Osservatorio Intelligent

Dettagli

Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti. GCE Med Bari 12_11_2012

Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti. GCE Med Bari 12_11_2012 Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti GCE Med Bari 12_11_2012 Cubit CUBIT - Consortium Ubiquitous Technologies nasce nel 2007 per volontà di: Dipartimento di Ingegneria dell

Dettagli

CALENDARIO EVENTI 2015

CALENDARIO EVENTI 2015 CALENDARIO EVENTI 2015 Cloud Computing Summit Milano 25 Febbraio 2015 Roma 18 Marzo 2015 Mobile Summit Milano 12 Marzo 2015 Cybersecurity Summit Milano 16 Aprile 2015 Roma 20 Maggio 2015 Software Innovation

Dettagli

SIRIO: le opportunità per il livello Comunale e il ruolo delle amministrazioni

SIRIO: le opportunità per il livello Comunale e il ruolo delle amministrazioni SIRIO: le opportunità per il livello Comunale e il ruolo delle amministrazioni Sergio Farruggia ANCI Sergio.farruggia@fastwebnet.it Convegno SIRIO: un sistema di monitoraggio del territorio e dei servizi

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ITN Expo 2009 Infrastructure, Telematics & Navigation dal 15 al 16 ottobre al Lingotto Fiere di Torino

COMUNICATO STAMPA. ITN Expo 2009 Infrastructure, Telematics & Navigation dal 15 al 16 ottobre al Lingotto Fiere di Torino COMUNICATO STAMPA ITN Expo 2009 Infrastructure, Telematics & Navigation dal 15 al 16 ottobre al Lingotto Fiere di Torino Torino, 29 settembre 2009 E stata presentata oggi la prima edizione di ITN Expo-

Dettagli

Navigazione 2.0. Ing. Adriano Scardellato Gruppo Elda Ingengeria Amministratore Delegato

Navigazione 2.0. Ing. Adriano Scardellato Gruppo Elda Ingengeria Amministratore Delegato Navigazione 2.0 Ing. Adriano Scardellato Gruppo Elda Ingengeria Amministratore Delegato Navigatore come strumento per andare da A a B In Car Navigazione 1.0 Portatile Portatili Costo elevato Stand-alone

Dettagli

La struttura di ICT Trade e ICT Club 2015

La struttura di ICT Trade e ICT Club 2015 La struttura di ICT Trade e ICT Club 2015 Come funziona e come si svolge ICT Trade, la manifestazione dedicata ai Partner, si concentra in un giorno e mezzo secondo la sua tradizionale e consolidata agenda.

Dettagli

FUTURE INTERNET 4 FUTURE SERVICES

FUTURE INTERNET 4 FUTURE SERVICES Nel Semestre di Presidenza del Consorzio ELIS FUTURE INTERNET 4 FUTURE SERVICES Executive Summary Sistema integrato di iniziative formative di innovazione per la famiglia professionale ICT Febbraio 2011

Dettagli

La normativa ITS e il Regolamento Delegato su RTTI. Ing. Olga Landolfi Segretario Generale TTS Italia Seminario Progetto TIDE, 21 Settembre 2015

La normativa ITS e il Regolamento Delegato su RTTI. Ing. Olga Landolfi Segretario Generale TTS Italia Seminario Progetto TIDE, 21 Settembre 2015 La normativa ITS e il Regolamento Delegato su RTTI Ing. Olga Landolfi Segretario Generale TTS Italia Seminario Progetto TIDE, 21 Settembre 2015 Chi è TTS Italia TTS Italia è l Associazione Nazionale per

Dettagli

Invito. 5 Italian Wireless Business Forum. www.formazione.ilsole24ore.com/wirelessforum. Innovazione e convergenza: nuove alleanze strategiche

Invito. 5 Italian Wireless Business Forum. www.formazione.ilsole24ore.com/wirelessforum. Innovazione e convergenza: nuove alleanze strategiche www.formazione.ilsole24ore.com/wirelessforum Invito 5 Italian Wireless Business Forum Innovazione e convergenza: nuove alleanze strategiche Milano, 11 e 12 aprile 2006 Sede del Sole 24 ORE Via Monte Rosa,

Dettagli

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE LIVORNO - 5 Dicembre 2008 Dott. Luca Cattermol General Manager DAXO DAXO è una società operante nel settore delle Information and Communication Technologies (ICT), specializzata

Dettagli

Innovazione nelle strategie d azienda e nelle tecnologie

Innovazione nelle strategie d azienda e nelle tecnologie Innovazione nelle strategie d azienda e nelle tecnologie Graziella Spinelli Telecom Italia Lab, tema.mobility Consortium Andrea Bragagnini Telecom Italia Lab, Enabling Technologies for Innovation Nuovi

Dettagli

Mobile & App Economy: i molteplici mercati abilitati. 19 Novembre 2014

Mobile & App Economy: i molteplici mercati abilitati. 19 Novembre 2014 & App Economy: i molteplici mercati abilitati 19 Novembre 2014 L ecosistema italiano Verso 45 milioni di Smartphone e 12 milioni di Tablet (fine 2014) Il 35% delle grandi imprese e il 25% delle PMI italiane

Dettagli

05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo

05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo 05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo Nicola De Mattia Amministratore Delegato UbiEst SpA Location Based Services

Dettagli

Smart Mobility: strategie e principali progetti CNR

Smart Mobility: strategie e principali progetti CNR UNA MANIFESTAZIONE DI IN CONTEMPORANEA CON Smart Mobility: strategie e principali progetti CNR Vincenzo Antonucci Dipartimento ingegneria, Ict e tecnologie per l'energia e i trasporti Le motivazioni per

Dettagli

Genova, Port & Shipping Tech 2011 Smart city & city logistics: soluzioni tecnologiche per una smart governance della città. I casi di Pisa e Parma.

Genova, Port & Shipping Tech 2011 Smart city & city logistics: soluzioni tecnologiche per una smart governance della città. I casi di Pisa e Parma. Genova, Port & Shipping Tech 2011 Smart city & city logistics: soluzioni tecnologiche per una smart governance della città. I casi di Pisa e Parma. Paolo Lanari / CEO paolo.lanari@infomobilitysuite.com

Dettagli

Introduzione al seminario e agli aspetti tecnico/operativi trattati

Introduzione al seminario e agli aspetti tecnico/operativi trattati Introduzione al seminario e agli aspetti tecnico/operativi trattati Giorgio Ambrosino Giorgio Ambrosino MemEx, Livorno IL RUOLO DELLE TECNOLOGIE Telecomunicazioni Piattaforme SW Big data, open data, web

Dettagli

Università e trasferimento tecnologico

Università e trasferimento tecnologico UNIVERSITÀ DI BOLOGNA CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA INDUSTRIALE INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGIES (CIRI-ICT) Prof. Marco Chiani Direttore Responsabili scientifici: Prof. F. Callegati,

Dettagli

Verso il recepimento. prospettive nazionali. Rossella Panero Presidente TTS Italia Torino, 18 novembre 2011

Verso il recepimento. prospettive nazionali. Rossella Panero Presidente TTS Italia Torino, 18 novembre 2011 Verso il recepimento della Direttiva ITS in Italia: opportunità e prospettive nazionali Rossella Panero Presidente TTS Italia Torino, 18 novembre 2011 L Associazione TTS Italia TTS Italia è l Associazione

Dettagli

TELEMATICA, LOCALIZZAZIONE, LOGISTICA, CARTOGRAFIA DIGITALE

TELEMATICA, LOCALIZZAZIONE, LOGISTICA, CARTOGRAFIA DIGITALE L EVENTO TELEMATICS VALLEY La rivista WIRELESS e CENTROSVILUPPO Spa organizzano il primo evento italiano completamente dedicato al mondo della telematica e dell infomobilità rivolto ai costruttori, system

Dettagli

INNOV-IT L Innovazione come leva per lo sviluppo strategico delle aziende Italiane

INNOV-IT L Innovazione come leva per lo sviluppo strategico delle aziende Italiane INNOV-IT L Innovazione come leva per lo sviluppo strategico delle aziende Italiane 16 Dicembre 2008 Hotel Enterprise, Corso Sempione, 91 Milano 8.30 Registrazione dei partecipanti e Welcome Coffee 9.00

Dettagli

Sistema di Gestione dei Rifiuti per il Comune di Eboli SARIM VALUE UP

Sistema di Gestione dei Rifiuti per il Comune di Eboli SARIM VALUE UP Sistema di Gestione dei Rifiuti per il Comune di Eboli SARIM VALUE UP Eboli, 11 dicembre 2008 1 Agenda L Azienda Il Progetto di Ricerca La soluzione Descrizione del processo Architettura del servizio Funzionalità

Dettagli

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011 La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech Torino 16/11/2011 Agenda Presentazione Autostrade // Tech Autostrade // Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici e la mobilità urbana Prospettive a livello nazionale

Dettagli

Città di Messina. Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità

Città di Messina. Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità Città di Messina Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità Conferenza stampa di presentazione del sistema Si.D.U.M.Me Indice «Europa 2020» Infomobilità cittadina

Dettagli

Sostenibilità energetica nei Comuni: esperienze innovative

Sostenibilità energetica nei Comuni: esperienze innovative Sostenibilità energetica nei Comuni: esperienze innovative Fabrizio Tollari, ERVET Workshop progetto IPA Alterenergy Bologna, 22 novembre 2012 COMUNITÀ SOSTENIBILI NEL SISTEMA URBANO L Europa ha sviluppato

Dettagli

EnergyMed come costruire una città metropolitana intelligente

EnergyMed come costruire una città metropolitana intelligente EnergyMed come costruire una città metropolitana intelligente Napoli, 10 Aprile 2015 GLI UOMINI GIUNGONO INSIEME NELLE CITTA ALLO SCOPO DI VIVERE: RIMANGONO INSIEME PER VIVERE BENE (Aristotele 340 a.c.)

Dettagli

I nuovi scenari nel mercato italiano delle tecnologie e delle applicazioni wireless

I nuovi scenari nel mercato italiano delle tecnologie e delle applicazioni wireless I nuovi scenari nel mercato italiano delle tecnologie e delle applicazioni wireless 5 Italian Wireless Business Forum Milano, 11 e 12 Aprile 2006 Stefano Longhini, Managing Partner, Communications Industry

Dettagli

La Piattaforma Logistica Nazionale: I macroservizi offerti agli operatori nazionali della logistica e strategie future

La Piattaforma Logistica Nazionale: I macroservizi offerti agli operatori nazionali della logistica e strategie future La Piattaforma Logistica Nazionale: I macroservizi offerti agli operatori nazionali della logistica e strategie future 0 UIRNet vuole migliorare il sistema logistico perseguendo l integrazione info-telematica

Dettagli

BOZZA PROGRAMMA CONFERENZE VERSIONE RISERVATA Aggiornamento 17/09/2012

BOZZA PROGRAMMA CONFERENZE VERSIONE RISERVATA Aggiornamento 17/09/2012 GIOVEDI 27 SETTEMBRE VENERDI 28 SETTEMBRE MATTINO SMART OPEN DATA & OPEN GOVERNMENT SMART CLOUD PER REALIZZARE CON EFFICACIA I SERVIZI AI CITTADINI POMERIGGIO AGENDA DIGITALE E SMART CITY: DUE LEVE PER

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

Da Milano Sicura a Milano Migliore

Da Milano Sicura a Milano Migliore Da Milano Sicura a Milano Migliore Telecom Italia ed i servizi di mobilità Dott.ssa Maria Regina Bortolato Responsabile Progetti Infomobility Telecom Italia Mobility Conference Exhibition 2006 Milano,

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli

La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico

La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico Le piattaforme tecnologiche per la Mobilità I NUMERI DELLA MOBILITA 800.000 veicoli/giorno in ingresso 680 Mln passeggeri

Dettagli

Progetto GIC GNSS Indoor Coverage. ASI, 17-dic-2010

Progetto GIC GNSS Indoor Coverage. ASI, 17-dic-2010 Progetto GIC GNSS Indoor Coverage ASI, 17-dic-2010 Global Satellite Navigation Systems GPS attuale con precisione di localizzazione ~15m Sistema di augmentation EGNOS (EU) ~4m GALILEO (2015) ~1m Applicazioni

Dettagli

Progetto Arezzo Smart: i servizi integrati di mobilità per la città di Arezzo

Progetto Arezzo Smart: i servizi integrati di mobilità per la città di Arezzo Progetto Arezzo Smart: i servizi integrati di mobilità per la città di Arezzo S. Gini, MemEx F. Falsini, M. Farini, ATAM R. Bernardini, Comune Arezzo Mobility Governance,, Firenze 1 Il contesto di riferimento

Dettagli

Il progetto CERT&InfoMobilità: certificazione dei dati nella catena dell'infomobilità

Il progetto CERT&InfoMobilità: certificazione dei dati nella catena dell'infomobilità Il progetto CERT&InfoMobilità: certificazione dei dati nella catena dell'infomobilità Saverio Gini Saverio Gini MemEx Offerta infomobilità: Iniziative settore pubblico LIVELLO REGIONALE/INTERMEDIO: Banche

Dettagli

Scenari applicativi per i sistemi RFId: le esperienze progettuali di un laboratorio universitario

Scenari applicativi per i sistemi RFId: le esperienze progettuali di un laboratorio universitario Scenari applicativi per i sistemi RFId: le esperienze progettuali di un laboratorio universitario Dott. Samuele Astuti Ricercatore Senior Lab#ID, Università Carlo Cattaneo - LIUC Milano, 22 Ottobre 2009

Dettagli

Conference & Demo Area IN COLOCATION CON 2010. www.itnexpo.it. 11 Novembre, Lingotto Fiere Torino

Conference & Demo Area IN COLOCATION CON 2010. www.itnexpo.it. 11 Novembre, Lingotto Fiere Torino Conference & Demo Area IN COLOCATION CON 2010 www.itnexpo.it L EVENTO UCOM è la prima manifestazione italiana, creata da GL Events LingottoFiere, dedicata ai sistemi ICT mission critical da utilizzare

Dettagli

DEIS e II Facoltà di Ingegneria. daniele.vigo@unibo.it

DEIS e II Facoltà di Ingegneria. daniele.vigo@unibo.it Metodologie e strumenti ti per la pianificazione dei flussi di trasporto Daniele Vigo DEIS e II Facoltà di Ingegneria Università di Bologna daniele.vigo@unibo.it 2 Sommario Problemi di pianificazione dei

Dettagli

Noi pensiamo al mondo dei nostri clienti e lo raffiguriamo come essi non l hanno visto mai

Noi pensiamo al mondo dei nostri clienti e lo raffiguriamo come essi non l hanno visto mai Soluzioni per l analisi e la rappresentazione del territorio Noi pensiamo al mondo dei nostri clienti e lo raffiguriamo come essi non l hanno visto mai L iniziativa imprenditoriale Geo4Map nasce come spin-off

Dettagli

Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente

Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente Presented by Paolo Bellofiore Telespazio Roma, 24 marzo 2011 CNR Piazzale A. Moro 7 Tecnologie satellitari Soluzione

Dettagli

SMART TUNNEL (PIATTAFORMA INTELLIGENTE DI SERVIZI LOGISTICI PER LE CITTÀ PORTUALI)

SMART TUNNEL (PIATTAFORMA INTELLIGENTE DI SERVIZI LOGISTICI PER LE CITTÀ PORTUALI) Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività 2007-2013 Smart Cities and Communities and Social Innovation Asse e Obiettivo: Asse II - Azioni integrate per lo sviluppo sostenibile SMART TUNNEL

Dettagli

MAIN CONFERENCE GENOA SHIPPING WEEK

MAIN CONFERENCE GENOA SHIPPING WEEK P r o v i d i n g S o l u t i o n s Forum Internazionale sull innovazione e la cooperazione per lo sviluppo del cluster marittimo del Mediterraneo MAIN CONFERENCE GENOA SHIPPING WEEK 2015 Mercoledì 16,

Dettagli

Progetto Strategico ICT per Expo Milano 2015. 4 ottobre 2012

Progetto Strategico ICT per Expo Milano 2015. 4 ottobre 2012 Progetto Strategico ICT per Expo Milano 2015 4 ottobre 2012 Diana Bracco (Presidente di Expo 2015 Spa) La valenza di sistema del Progetto e il lascito post-evento Progetto Strategico ICT per Expo Milano

Dettagli

i sistemi di navigazione satellitare EGNOS/Galileo per il trasporto di merci pericolose Convegno DESTINATION Torino, 28 marzo 2012

i sistemi di navigazione satellitare EGNOS/Galileo per il trasporto di merci pericolose Convegno DESTINATION Torino, 28 marzo 2012 Il progetto Europeo SCUTUM: i sistemi di navigazione satellitare EGNOS/Galileo per il trasporto di merci pericolose Convegno DESTINATION Torino, 28 marzo 2012 Indice I sistemi di Navigazione Satellitare

Dettagli

Iniziative di settore: Infomobilità

Iniziative di settore: Infomobilità Forum PA 2009 egov10: strategie ed azioni per l e-gov nazionale delle Regioni 13 maggio 2009 Iniziative di settore: Infomobilità Lucia PASETTI Interoperabilità e Cooperazione Applicativa per l'infomobilità:

Dettagli

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 Il ruolo delle infrastrutture nelle Smart Cities Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 L evoluzione delle Infrastrutture Smart Electricity it Transportation Gas Communication

Dettagli

Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit. opportunità di innovazione Andrea Costa

Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit. opportunità di innovazione Andrea Costa Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit opportunità di innovazione Andrea Costa Le sfide di Europa 2020 3 direttrici Smart Growth Sviluppo di un economia basata su innovazione e conoscenza. Sviluppo

Dettagli

PRESENTAZIONE. Firenze, 4 Aprile 2013. Alessandro Conti BASSILICHI

PRESENTAZIONE. Firenze, 4 Aprile 2013. Alessandro Conti BASSILICHI PRESENTAZIONE INSeT Firenze, 4 Aprile 2013 Alessandro Conti BASSILICHI 1. 2. PRESENTAZIONE INSeT - Progetto INSeT PRESENTAZIONE INSeT - Progetto INSeT Progetto INSeT Ambito Primario: Trasporti e mobilità

Dettagli

Soluzioni innovative nella manutenzione e nella logistica in contesti Smart City

Soluzioni innovative nella manutenzione e nella logistica in contesti Smart City Soluzioni innovative nella manutenzione e nella logistica in contesti Smart City SMART CITY- VISIONE DI UN SISTEMA DI SISTEMI Ing. Massimo Povia L importanza della Logistica e della Manutenzione nel contesto

Dettagli

Nuove soluzioni per la mobilitàurbana

Nuove soluzioni per la mobilitàurbana Nuove soluzioni per la mobilitàurbana I-BUS : Piattaforma di gestione flotte BUS Turistici Firenze 20/04/2012 Agenda Presentazione Autostrade Tech Autostrade Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici

Dettagli

The Internet of Everything Summit Introduzione. Roberto Masiero The Innovation Group Roma, 3 luglio 2014

The Internet of Everything Summit Introduzione. Roberto Masiero The Innovation Group Roma, 3 luglio 2014 The Internet of Everything Summit Introduzione Roberto Masiero The Innovation Group Roma, 3 luglio 2014 L evoluzione verso l Internet of Everything INTERNET OF EVERYTHING NETWORKED MEDIA DEVICES INDUSTRIAL

Dettagli

M2M e IoT: nuovi scenari per le imprese. Annamaria Di Ruscio, Amministratore Delegato - NetConsulting cube

M2M e IoT: nuovi scenari per le imprese. Annamaria Di Ruscio, Amministratore Delegato - NetConsulting cube M2M e IoT: nuovi scenari per le imprese Annamaria Di Ruscio, Amministratore Delegato - NetConsulting cube Milano 29 ottobre 2015 Trend globali dell Internet of Things Big Data Analytics 750 Exabytes (2014)

Dettagli

Rapporto Innovazione nell Italia delle Regioni 2012 LUCAI. Lucia Pasetti - Milano, 21 gennaio 2013

Rapporto Innovazione nell Italia delle Regioni 2012 LUCAI. Lucia Pasetti - Milano, 21 gennaio 2013 LUCAI 2012 Il CISIS CPSI Comitato Permanente Sistemi Informatici CPSS Comitato Permanente Sistemi Statistici CPSG Comitato Permanente Sistemi Geografici La cooperazione interregionale Il CISIS opera come

Dettagli

TELECOM ITALIA@ICT TRADE. Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014

TELECOM ITALIA@ICT TRADE. Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014 TELECOM ITALIA@ICT TRADE Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014 Il Gruppo Telecom Italia oggi Ricavi 23.407 M.ni di Dipendenti 65.623 Unità Investimenti Industriali 4.400

Dettagli

Assemblea Annuale. «Smart City» e Polo Tecnologico a Cremona

Assemblea Annuale. «Smart City» e Polo Tecnologico a Cremona ANCE CREMONA Assemblea Annuale «Smart City» e Polo Tecnologico a Cremona Maurizio Manzi Assessore alle Risorse, all Innovazione e alla Digitalizzazione Comune di Cremona Cremona, 9 Ottobre 2015 Page 1

Dettagli

Infomobilità & Se S rvi v z i i z i a Va V lo l r o e r Aggiu i nt n o t o (V ( A V S A ) S

Infomobilità & Se S rvi v z i i z i a Va V lo l r o e r Aggiu i nt n o t o (V ( A V S A ) S Infomobilità & Servizi a Valore Aggiunto (VAS) IL SOSTRATO PER L INFOMOBILITA At home: PC Environment monitoring E-Tourism City Services Outside: Mobile phone Distributed Sensing Nodes 2.0 Mobile application

Dettagli

Città di Torino. Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana

Città di Torino. Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana Città di Torino Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana Ottobre 2015 I numeri chiave Circa 900.000 abitanti 130 Km2 di superficie Area metropolitana 1,5 milioni di persone con

Dettagli

Smart Cities : 10 Febbraio 2014. Smart Security per Smart Cities Trend Tecnologici. Auditorim- Assolombarda via Pantano Milano

Smart Cities : 10 Febbraio 2014. Smart Security per Smart Cities Trend Tecnologici. Auditorim- Assolombarda via Pantano Milano : Trend Tecnologici Trend tecnologici per la sicurezza delle città intelligenti Luca Bertoletti Hyperion Srl Direttivo ClubTi - Milano 10 Febbraio 2014 Auditorim- Assolombarda via Pantano Milano Security

Dettagli

Dealer Truck e LCV: l impronta digitale

Dealer Truck e LCV: l impronta digitale INNOVAZIONE IN BUSINESS CLASS Dealer Truck e LCV: l impronta digitale Antonio Cernicchiaro Vice Direttore Generale UNRAE @nicknametwitter www.dealerday.it IMMATRICOLAZIONI TRUCKS: TREND ULTIMI 7 ANNI E

Dettagli

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Regole tecniche per l adozione di sistemi di bigliettazione elettronica interoperabili nel territorio nazionale, in attuazione dell art. 8, comma 1, del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito,

Dettagli

Ubiquitous GI services: un inquadramento

Ubiquitous GI services: un inquadramento Franco Vico DITer Politecnico di Torino e-mail franco.vico@polito.it Location Based Services Ubiquitous GI services: Ubiquitous computing un inquadramento Conferenza Tematica AMFM 2006 21-22 Settembre

Dettagli

Corso di formazione in Business Travel & Mobility Management

Corso di formazione in Business Travel & Mobility Management Corso di formazione in Business Travel & Mobility Management Travel for business Business Travel & Mobility Management: gestire le politiche di viaggio per contribuire al successo delle aziende. In un

Dettagli

Internet of Things ed efficienza energetica:

Internet of Things ed efficienza energetica: Centro Studi Qualità Ambiente Dipartimento di Ingegneria Industriale Università di Padova +39 049 8275539 www.cesqa.it cesqa@unipd.it Comitato Ambiente e Energia Prof. Antonio Scipioni scipioni@unipd.it

Dettagli

ICT Trade e ICT Club

ICT Trade e ICT Club ICT Trade e ICT Club Incontro Nazionale con il Sistema della Domanda e dell Offerta Ferrara Fiere, 13 e 14 Maggio 2014 Costruire il Futuro Sostenibile Le tappe di ICT Trade ICT Trade nasce nel 2002 con

Dettagli

OR.CH.E.S.T.R.A - ORganization of Cultural HEritage for Smart Tourism and Real time Accessibility. Smart Cities and Communities and Social Innovation

OR.CH.E.S.T.R.A - ORganization of Cultural HEritage for Smart Tourism and Real time Accessibility. Smart Cities and Communities and Social Innovation OR.CH.E.S.T.R.A - ORganization of Cultural HEritage for Smart Tourism and Real time Accessibility luglio 2012 Smart Cities and Communities and Social Innovation I Partner dell idea progettuale Il partenariato

Dettagli

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless ICT e Smart Cities ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016 Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless Di cosa vi parlo Le smart city, definizioni, opportunità, Nuovi

Dettagli

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta: opportunità e sfide in un momento di crisi Mariano Corso School of Management Politecnico di Milano Milano, 23 ottobre 2009 Ricerca ALCUNI

Dettagli

EagleMobility: sistema di monitoraggio del traffico privato tramite cellulare

EagleMobility: sistema di monitoraggio del traffico privato tramite cellulare Monitoraggio della mobilità attraverso la telefonia mobile EagleMobility: sistema di monitoraggio del traffico privato tramite cellulare in partnership con e le sue sei aree: Mobilità: pianificazione e

Dettagli

Mariano Corso Politecnico di Milano

Mariano Corso Politecnico di Milano Enterprise 2.0: la tecnologia per superare la crisi Mariano Corso Politecnico di Milano Agenda La School of Management e gli Osservatori del Politecnico di Milano La crisi e il suo effetto sull ICT Il

Dettagli

E015 Un opportunità per tutti. Copyright 2014 Onsoft s.r.l. - Tutti i diritti riservati

E015 Un opportunità per tutti. Copyright 2014 Onsoft s.r.l. - Tutti i diritti riservati E015 Un opportunità per tutti Cos è E015 E un ecosistema volto a favorire l incontro tra domanda e offerta di beni e servizi grazie all esposizione e al riutilizzo di informazioni grazie alle tecnologie

Dettagli

Progetto Formativo. Travel for business. Execellence in Travel Management

Progetto Formativo. Travel for business. Execellence in Travel Management Progetto Formativo Travel for business Execellence in Travel Management Business Travel Management: gestire le politiche di viaggio per contribuire al successo delle aziende. In un mercato sempre più globale

Dettagli

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Marco D Onofrio Direttore Divisione 3 della Direzione Generale TPL, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Coordinato

Dettagli

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro SMART MEETINGS Incontri per capire come sarà la città del futuro Progetto promosso da Assessorato alla Cultura, Creatività, Innovazione e Smart City In collaborazione con Assessorato all Urbanistica, Urban

Dettagli

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE i OINT Percorsi e servizi per nuove imprese innovative www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE Trentino Sviluppo è l agenzia creata

Dettagli

MISSION. Maritime Integrated Satellite System in an InterOperable service Network. Bando ASI N. 03 TLC e Applicazioni Integrate Roma, 25/07/2013

MISSION. Maritime Integrated Satellite System in an InterOperable service Network. Bando ASI N. 03 TLC e Applicazioni Integrate Roma, 25/07/2013 MISSION Maritime Integrated Satellite System in an InterOperable service Network 1 Bando ASI N. 03 TLC e Applicazioni Integrate Roma, 25/07/2013 Aziende Proponenti (1/2): ALI ALI - Aerospace Laboratory

Dettagli

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION COMPANY PROFILE 2014 PROFILO AZIENDALE Posytron è una società di consulenza tecnologica e gestionale certificata ISO 9001:2008 fondata nel 1999 da Alberto Muritano, attuale CEO, per supportare l'innovazione

Dettagli

Quali e-service per l'azienda e le reti di impresa Progetto Essence. Piattaforma ICT & Design

Quali e-service per l'azienda e le reti di impresa Progetto Essence. Piattaforma ICT & Design Quali e-service per l'azienda e le reti di impresa Progetto Essence Piattaforma ICT & Design IL SISTEMA REGIONALE DELLA RICERCA Università di Bologna Università di Ferrara Università ità di Modena e Reggio

Dettagli

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto Olga Landolfi TTS Italia I Trasporti in Italia Dati Nazionali 2004 (CNT 2004) Traffico passeggeri interno: 947.205 milioni di passeggeri km all

Dettagli

PROGETTO SIMOB STRUTTURA E OBIETTIVI 1. SCHEDA PROGETTO

PROGETTO SIMOB STRUTTURA E OBIETTIVI 1. SCHEDA PROGETTO PROGETTO SIMOB STRUTTURA E OBIETTIVI 1. SCHEDA PROGETTO Progetto: SIMOB - Sistema Integrato per l infomobilità Finanziatore: Regione Toscana Asse di finanziamento: APQ Competitività dei territori e delle

Dettagli

Le attività sviluppate nell ambito dell attuazione del programma WI-PIE sono:

Le attività sviluppate nell ambito dell attuazione del programma WI-PIE sono: REGIONE PIEMONTE BU36 05/09/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 2 agosto 2013, n. 41-6244 Indirizzi per la realizzazione di attivita' ad elevato contenuto innovativo in materia di sviluppo sperimentale

Dettagli

Il Codice della PA digitale Evolvere verso la mobilità e la convergenza

Il Codice della PA digitale Evolvere verso la mobilità e la convergenza Il Codice della PA digitale Evolvere verso la mobilità e la convergenza Raimondo Anello Responsabile Marketing Enterprise & Public Safety Ericsson in Italia Mobilità e convergenza Ericsson per la PA ForumPA

Dettagli

INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI:

INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: VERSO LA MOBILITÀ DEL FUTURO Simone Gragnani Manager Lem REPLY Percorso di riflessione Un mondo di megalopoli La mobilità cresce e cambia L innovazione tecnologica

Dettagli

Progetto Pilota ALOT Energy in motion. Autore: ALOT scarl

Progetto Pilota ALOT Energy in motion. Autore: ALOT scarl Progetto Pilota ALOT Energy in motion Autore: ALOT scarl 1 E-moving A2A 38 9 Private & public companies (24..) Project creator and coordinator 47 EVs for more than 9 months test each 220 Charging Points:

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare TECHITALY 2012 L innovazione industriale come motore della crescita europea Sessione 2 Le azioni del Ministero dell ambiente per la mobilità

Dettagli

Media coverage analysis: i trends tecnologici 2013 secondo Gartner Volocom aderisce al Repertorio Promopress.

Media coverage analysis: i trends tecnologici 2013 secondo Gartner Volocom aderisce al Repertorio Promopress. Media coverage analysis: i trends tecnologici 2013 secondo Gartner Volocom aderisce al Repertorio Promopress. Volocom è certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione, Realizzazione e Implementazione di

Dettagli

L ITS Action Plan e la proposta di. Europea. Olga Landolfi 29 Gennaio 2009

L ITS Action Plan e la proposta di. Europea. Olga Landolfi 29 Gennaio 2009 L ITS Action Plan e la proposta di Direttiva della Commissione Europea Olga Landolfi 29 Gennaio 2009 L ITS Action Plan: contesto e riferimenti -1 COM(2008) 886 Piano d azione per la diffusione di sistemi

Dettagli

5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino

5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino 5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Piero Boccardo Presidente Chi siamo 5T è una società a responsabilità limitata a totale partecipazione pubblica che progetta, realizza

Dettagli

ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO -

ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO - ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO - Si comunica che, con delibera del Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia Sparkle del 22 Dicembre 2014, Alessandro Talotta è stato nominato Amministratore Delegato

Dettagli

www.osservatori.net - CHI SIAMO

www.osservatori.net - CHI SIAMO Virtual Workspace ed Enterprise 2.0: prospettive e barriere di una rivoluzione annunciata Mariano Corso Politecnico di Milano www.osservatori.net - CHI SIAMO Nati nel 1998, gli Osservatori ICT della School

Dettagli

Il mondo delle applicazioni

Il mondo delle applicazioni Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Il mondo delle applicazioni Autore: Nello Iacono Creatore: Formez PA, Progetto Performance PA Diritti: Dipartimento della Funzione

Dettagli

Mobilità urbana sostenibile. Congresso nazionale AICA 2011

Mobilità urbana sostenibile. Congresso nazionale AICA 2011 Mobilità urbana sostenibile Congresso nazionale AICA 2011 Novembre 2011 Dal trasporto alla mobilità Il libro bianco della CE del 2011 afferma che la domanda di mobilità continua a crescere; il trasporto

Dettagli