FUTURETAIL 2020 MEMORIE DAL NEGOZIO DEL FUTURO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FUTURETAIL 2020 MEMORIE DAL NEGOZIO DEL FUTURO"

Transcript

1 FUTURE EXPLORATION LAB FUTURETAIL 2020 MEMORIE DAL NEGOZIO DEL FUTURO SCENARIO 2005 Scenario sviluppato da Nemo, laboratorio di esplorazione sulle tendenze del retail, e dei consumi promosso da : P.1

2 01. Prologo Trend in vista Concept scenario La mostra Nemo Next Shop 05 P.2

3 TREND IN VISTA / COS È NEMO nessuno conosce il futuro, ma chi esplora il presente in profondità coglie i mutamenti in atto. il mio nome è nessuno disse Ulisse al ciclope Polifemo che lo teneva imprigionato nella sua grotta. Con questo stratagemma riuscì ad accecare il gigante a mettere in salvo se stesso e i suoi uomini mentre Polifemo, cieco e pazzo di dolore e rabbia, cercava invano l aiuto dei suoi fratelli, al disperato grido di aiutatemi, nessuno mi sta uccidendo. Il resto è noto: l eroico esploratore cantato da Omero nell Odissea approdò dopo lungo vagare e mille avventure alla coste della sua amata patria Itaca. Millenni dopo, correva l anno 1856, un altro signor Nessuno vagava nei mondi sommersi dell oceano: il capitano Nemo del Nautilus, l enigmatico e tenebroso esploratore protagonista della trilogia d avventure sui mari creata dal visionario Jules Verne, uno scrittore che sapeva anticipare i tempi e le tendenze del futuro con sorprendete precisione e concretezza. Nasce così Nemo Retail Exploration Lab, in omaggio ai grandi esploratori del passato, spiriti liberi e animati da audace curiosità. Nemo è un laboratorio di rottura che rompe gli schemi interpretativi usuali per costruire visioni inedite e chiavi di lettura originali. Intuizioni anziché supposizioni, sincronicità anziché causalità, esplorazione anziché previsione. Nemo si avventura in profondità, porta in superficie scenari sommersi, tendenze inesplorate, segnali deboli ma in divenire. Mentre la ricerca convenzionale accuratamente separa, pesa, sceglie, classifica e isola, Nemo osserva gli istanti e unisce ogni ingrediente in quella che Goethe chiama la fantasia esatta: simboli, analogie, metafore, coincidenze che codificate creativamente raccontano embrioni di cambiamenti che orientano gli scenari futuri e possono generare grandi idee. Nemo è un laboratorio che indaga il presente scandagliando fondali quotidiani, raccogliendo tracce, riferimenti, coincidenze, segnali di cambiamento e case history internazionali di trend benchmark, comportamenti dei consumatori, cambiamenti sociali, format distributivi e innovazioni tecnologiche. È un laboratorio multidisciplinare che incrocia marketing, comunicazione, strategia aziendale, architettura, sociologia e trendwaching worldwide. P.3

4 SCENARIO IN MOSTRA A NEMO NEXT SHOP 05 P.4

5 Concept scenario Nemonextshop 05 FutureRetail 2020, memorie dal negozio del futuro: una mostra evento sulle tendenze del retail e consumi realizzata da nemolab e ExpoCts in collaborazione con GDOWEEK, POPAI e POLI.DESIGN e messa in scena alla Fiera di Milano durante Expo Trade Nel 2020 un negozio non sarà più semplicemente un luogo. Fluido, temporaneo, diffuso, flessibile, il nuovo punto vendita sarà più simile ad un organismo vivente e intelligente; un organismo che vive respirando i continui mutamenti di un mercato cellulare e individuale. Per raccontare il negozio, nemo racconta il mercato di domani: uno scenario descritto da sei macrotrend che abbiamo chiamato consumocrazia. La nuova forma di governo dei consumi reinventerà il negozio del futuro. Qualcosa però sta già accadendo, per questo abbiamo presentato le nostre memorie, perché quanto nemo aveva previsto si è in parte già realizzato, il resto sta nascendo. I nuovi format retail sono solo un po più avanti. Vi consigliamo di non perderli. Evento: Mostra laboratorio sulle tendenze del retail Luogo: Fiera di Milano, Salone Franchising&Partnership Data: ottobre 2005 Concept: Nemolab, EXPOCTS, CONSORZIO POLI.DESIGN, GDOWEEK, LOGOTEL, POPAI EUROPE ITALIA, RDS Consulting Partner: IBM, ORACLE, SONY, WINCOR-NIXDORF Partner allestimento: EUROSTANDS Spa Con il supporto di: MARGARITELLI Sito: P.5

6 CONTENUTI SCENARIO P.6

7 02. MAPPA DELLA CONSUMOCRAZIE contenuti scenario a cura di Thomas Bialas 00. Consumocrazia 01. (R)evoluzione consumocratica 02. Mercato consumocratico 03. Prodotto consumocratico 04. Denaro consumocratico 05. Spesa consumocratica 06. Negozio consumocratico 07. Layout consumocratico P.7

8 CONSUMOCRAZIA: 00 LO SHOPPING ELETTO DAL POPOLO P.8

9 Per raccontare il negozio, nemo racconta il mercato di domani: uno scenario descritto da 6 macrotrend che abbiamo chiamato consumocrazia. FREQUENTARE LA NUOVA I CONSUMATORI FORMA DI PER GOVERNO CAPIRE I LORO DEI CONSUMI BISOGNI. DA REINVENTERÀ IL NEGOZIO SEGMENTAZIONE DEL FUTURO. A FRAMMENTAZIONE A COINVOLGIMENTO. Consumocrazia [ted. Konsum(enten-Dem)okratie, democrazia dei consumatori, 2005 /comp. dal lat. Consumere (consumare) e dal gr. Kratos (potere)] s.f. 1 forma di sistema consumistico in cui la sovranità risiede nel popolo dei consumatori che lo esercita eleggendo lo shopping a lui congeniale tramite prosumerismo (cfr.) e smart mobs community (cfr.) > c.diretta: libere comunità individuali interconnesse a movimenti e organi di shopping condiviso / > c.indiretta, rappresentativa: tramite associazioni consumatori e ong strutturate / > c.indotta, aziendale: on demand shopping, co-creazione prodotti e servizi, brand blogging e community marketing, open-source retail. 2 st. Dopo la dichiarazione universale dei diritti consumocratici del 2012, produzione, distribuzione e consumo si sono fusi in un sistema di pluralismo comunitario virale dove vige la co-creazione. etim. Termine introdotto per la prima volta nel 2005 a FutureRetail 2020,memorie dal negozio del futuro: una mostra evento sulle tendenze del retail e consumi realizzata da nemolab (cfr.) e messa in scena alla Fiera di Milano durante ExpoTrade P.9

10 CONSUMOCRAZIA: 01 (R)EVOLUZIONE CONSUMOCRATICA High lights Alleanza tra prodottori, retailer e consumatori. Relationship retail e open source shopping. FREQUENTARE PROSSIMA I CONSUMATORI TAPPA: PER DA CAPIRE CONNECTING I LORO BISOGNI. PEOPLE A DA CONNECTING CUSTOMER SEGMENTAZIONE A FRAMMENTAZIONE A COINVOLGIMENTO. Da materialismo a naturalismo. Da potere d acquisto a potere decisionale. La consumocrazia non è una teoria o utopia, ma un segnale forte che, partito dal basso, sta emergendo e contaminando la superficie del mondo globalizzato. In un mondo dominato da un asfissiante burocrazia e controllo totale, il consumatore si libera e porta alle estreme conseguenze la liberalizzazione, liberalizzando il suo comportamento d acquisto oramai imprevedibile e autoreferenziale (l universo diventa youniverse). Il noto ritornello di una vecchia canzone people have the power diventa realtà grazie a Internet, al page ranking e linking e al mondo wi-fi. La rivoluzione è iniziata nel mondo dei media: i consumatori si trasformano in giornalisti e i blog in giornali che raccolgono milioni di notizie e lettori e in luoghi che spostano i consumi con recensioni e stroncature prodotti. Prossima tappa: da connecting people a connecting customer, da noi siamo il media (Wikipedia) a noi siamo il negozio (Ebay). La generazione digitale sarà la prima generazione di consumatori consumocratici. Una generazione che vuole e sa partecipare direttamente ai processi innovativi di prodotti, servizi e retail format. Il trend: da passivo ad attivo. Da disinformato a informato. Da isolato a coinvolto. In futuro, non ci sarà più un confine fra produttori, retailer e consumatori; ma alleanze fluide, per definire assieme concept di prodotto, caratteristiche del packaging, campagna pubblicitaria, format distributivi e gestione del punto vendita. P.10

11 LIBERTÀ PROSUMERISMO OPEN SOURCE RETAIL Da libertà di scelta a libertà di decisione. I consumocratici rappresentano la futura bottom-up-economy. L impresa abbandona il closed source a apre le porte alla co-creazione con i consumatori. Canali di networking extraflessibili sostituiscono la vecchia organizzazione piramidale. Il retail diventa Linux oriented. UGUAGLIANZA ACCESSO RELATIONSHIP RETAIL Da davanti alla legge siamo tutti uguali a davanti alla tecnologia siamo tutti uguali. I consumocratici dialogano con le tecnologie interattive e mobili per ottenere informazionie instaurare relazioni paritetiche e flessibili. Customer linking e on demand relation sono le parole chiave del futuro. FRATERNITÀ SOCIALIZZAZIONE COMMUNITY RETAIL Da stato sociale a comunità sociale. I consumocratici si frequentano e confrontano sulle piattaforme di social networking. Le comunità tematiche (come a SmallWorld o Dogster) sono i luoghi del futuro per stringere amicizie e condividere interessi, passioni, consumi e raccomandazioni prodotti. TRIARTICOLAZIONE CONSUMOCRATICA FRA PRODUTTORE, RETAILER E CONSUMATORE 1. Libertà produce più consumi / 2. Uguaglianza produce più fiducia / 3. Fraternità produce più benessere P.11

12 CONSUMOCRAZIA: 02 MERCATO CONSUMOCRATICO High lights Frequentare i consumatori per capire i loro bisogni. Da segmentazione a frammentazione a coinvolgimento. FREQUENTARE PROSSIMA I CONSUMATORI TAPPA: PER CAPIRE DA CONSULENTE I LORO BISOGNI. DA DI MARKETING SEGMENTAZIONE A CONSUMATORE A FRAMMENTAZIONE DI MARKETING. A COINVOLGIMENTO. L unione fa la forza. Un vecchio detto viene rispolverato e reso attuale dal customer made trend. Da segmentazione a frammentazione, a coinvolgimento. Frequentare i consumatori anziché convincerli. Il marketing classico e la comunicazione unidirezionale sono morti. Si passa dall Io al Tu per arrivare al Noi coinvolgente del marketing tribale e comunitario, del prosumersimo, del trendscouting di giovani consumatori che partecipano al gioco del mercato. In una parola: democratizzazione del marketing. Protagonista il consumatore in persona, spesso al soldo di aziende e retailer. Sempre più settori e aziende sperimentano sofisticate piattaforme e comunità interattive di co-marketing e coadvertising con i consumatori, per lanciare e testare prodotti sul mercato, ma soprattutto per creare relazione e avere uno scambio di input. In Usa, i bambini diventano promoter per lanciare prodotti sul mercato (come il network Best friends forever). Iniziative peer-topeer (il simile consiglia il simile), che puntano sull aggregazione e promozione tribale e sul fatto che i consumatori sono ben disposti ad acquistare prodotti e servizi da amici e parenti. Poi c è il corporate blogging. I blog cambieranno il vostro business titola la copertina di un recente Business Week. Non a caso aziende come Procter&Gamble, Boeing, Nike o Philips giocano ora la carta dei brand blog per instaurare un rapporto paritetico e informale con i consumatori. Tutto questo ricorda molto P.12

13 la strategia B2B, ma in versione bottom-up. Prossima tappa: da consulente di marketing a consumatore di marketing. Con tutto ciò che implica. Samples Procter & Gamble trasforma i giovani e le casalinghe in marketing partner con tremor.com e moms.tremor.com; Apple legalizza con itunes un mercato (download music), voluto e sperimentato dai consumatori; Mercedes, Mazda, Nike invitano i consumatori a girare spot pubblicitari sui loro prodotti; Coca-Cola crea un imponente brand community virtuale con cokefridge.com; Philips gestisce un forum di discussione sui prodotti con il corporate blog Streamium Café; Nokia, Mazda, Lipton e Kraft fanno giocare i consumatori con il brand advergaming; Lovemarks è un portale che mette in contatto i brand con i consumatori; Coop con il latte in polvere a basso prezzo entra in un mercato già aperto dai consumatori con i gruppi di acquisto; Pepp-a-spot permette ai consumatori di votare e giudicare gli spot pubblicitari; Tivo è un videoregistratore che rende interattiva la fruizione della pubblicità con opzione on-demand advertising; Starbucks si fa pubblicità gratuita sui media con consumatori famosi come Madonna, fotografati dai paparazzi ; obttv introduce il concept di pubblicità documentaristica open source, coinvolgendo i consumatori sulla brand experience; P.13

14 CONSUMOCRAZIA: 03 PRODOTTO CONSUMOCRATICO High lights L assortimento e l offerta costruita con il consumatore. Fidelizzazione tramite co-progettazione FREQUENTARE PROSSIMA I CONSUMATORI TAPPA: PER IL CAPIRE CONSUMATORE I LORO BISOGNI. NON DA ACQUISTA IL PRODOTTO SEGMENTAZIONE MA SOLO LA LICENZA PER L AUTOPRODUZIONE A FRAMMENTAZIONE A COINVOLGIMENTO. I consumocratici di domani sono quelli che già oggi vivono perennemente in connessione. Utilizzare la rete per distribuire consigli o richieste è il loro passatempo preferito. Ovvio, che la connected innovation o chat line innovation sia pane per i loro denti. Non aspettavano altro. Le aziende sveglie lo hanno intuito e si adeguano: da produrre per il consumatore a produrre con il consumatore, da mass customization alla futura self customization. L endemica saturazione del mercato e calo dei consumi impone un approccio completamente nuovo: coinvolgere i consumatori nei processi innovativi di prodotti e servizi per definire assieme caratteristiche, qualità, design e prestazioni. Detto in altri termini: fidelizzazione tramite co-progettazione. Una rivoluzione senza precedenti. Secondo l Economist Intelligence Unit, la co-creazione con i consumatori è la vera sfida che attende imprese e retailer da qui al Non a caso le aziende più accorte e trend oriented hanno già accolto la sfida e trasformato l impresa in un open source network, dove spesso le idee dei consumatori contano più quelle dei dipendenti. Prossima tappa: customer fablabs. Il consumatore non acquista più il prodotto ma solo la licenza per l autoproduzione e realizza a casa propria occhiali, telefoni, bicchieri, scarpe e accessori per la casa con i 3D-Creator. Visionario? Per niente. Il Media Lab del Massachusetts Institute of Technology (il leggendario MIT) P.14

15 ha inventato una macchina per la fabbricazione rapida di stoviglie grande quanto una lavatrice che realizza piatti, tazze e pentole, con design personalizzabile, in tempi ultra rapidi (90 secondi). D accordo, è solo un prototipo, ma capace di annunciare scenari suggestivi: da personal computer in tutte le case a personal fabricator in tutte le case. Mini fabbriche (homefabbing) a disposizione di tutti. A quel punto, a cosa serve il negozio? Samples emachineshop: realizzazione e consegna a domicilio di prodotti disegnati dai consumatori; Mycereal: composizione personalizzata di cereali della multinazionale General Mills; Millstone: miscele di caffè su misura con tanto di nome e marchio del consumatore; Kaiser Beer: birra brasiliana co-creata secondo le indicazioni di 11 mila consumatori; Mama s Choice: linea di baby food della Olvarit realizzata secondo i gusti e le indicazioni delle mamme; General Motors: partecipazione diretta dei consumatori alla co-creazione di un nuovo modello d automobile; Matte:l nuovo fidanzato di Barbie progettato in base ai suggerimenti di 2 milioni di ragazzine; Produzionidalbasso: piattaforma innovativa di progettazione che trasforma in azionisti i consumatori; Reflect: cosmetici con personalizzazione, ingredienti e marchio, venduti, fino ad oggi, in 3,5 milioni di pezzi; World Design Team: 120 mila consumatori hanno partecipato al forum Boeingonline per indicare il loro aeroplano dei sogni; Connect + Develop: piattaforma di open innovation e co-progettazione nuovi prodotti della Procter&Gamble; Ikea fiffigafolket: concorso lanciato da Ikea per raccogliere dai consumatori nuove idee di prodotto; BMW CustomerInnovation Lab: sito di co-progettazione di nuovi modelli e servizi; P.15

16 CONSUMOCRAZIA: 04 DENARO CONSUMOCRATICO High lights Il consumatore scopre che consumare non significa solo spendere, ma anche guadagnare. FREQUENTARE PROSSIMA I CONSUMATORI TAPPA: PER CONSUMATORI CAPIRE I LORO DETTANO BISOGNI. DA IL PREZZO E LE CONDIZIONI SEGMENTAZIONE DI PAGAMENTO. A FRAMMENTAZIONE A COINVOLGIMENTO. Da pago alla cassa a batto cassa. I consumocratici scoprono che consumare non significa solo spendere, ma anche guadagnare. Portare alle estreme conseguenze la logica del consumismo: se tutto è merce anch io sono merce, se tutto è commercio anch io sono commercio. Il consumatore diventa testimonial volontario e retribuito di pubblicità e promozione prodotto, diventa mini imprenditore e trasforma la propria esistenza in una piccola attività commerciale (secondo uno studio di Mastercard in Usa sono già attivi 5 milioni di consumatori imprenditori), diventa banchiere e sfida il mercato finanziario con prestiti autogestiti. La prima banca dei consumatori è già attiva in Inghilterra. Si chiama Zopa e propone lo scambio di denaro con libera contrattazione del tasso d interesse fra privati. Innovazioni che stravolgono le vecchie regole del gioco. Le stesse banche si adeguano e trasformano i propri pomposi e rigidi istituti in money shops extraflessibili (come Wamu) e il denaro in un prodotto qualsiasi da promuovere con offerte speciali e personalizzate. Intanto la ebay generation cresce. Il famoso sito di aste e compravendita online sta diventando una vera e propria fonte di reddito per molti consumatori. Secondo il Centre for Economics and Business Research (CEBR) in Inghilterra già oltre 50 mila consumatori arrotondano il proprio stipendio grazie a ebay. Anche il pricing diventa consumocratico. Il department store tedesco Quelle introduce il concept di customer P.16

17 power shopping: i consumatori che si aggregano in gruppo d acquisto ottengono cospicui sconti. Come in rete, dove si stanno diffondendo le comunità di negoziazione: il consumatore sceglie un prodotto, fa un offerta e contratta direttamente con il retailer o produttore collegato. Prossima tappa: consumatori dettano il prezzo e le condizioni di pagamento. Samples ioffer: trading community per negoziazione prezzi fra consumatori e retailer; H&M e Norda Bank: madri danesi hanno a disposizione passeggini gratis, tappezzati di pubblicità; Toyota: studenti americani affittano la propria fronte per pubblicizzare modello d auto; Ci Host: consumatore gira il mondo con tatuaggio sulla nuca rasata con logo del provider americano; Adnoodle: consumatori americani ricevono un dollaro al minuto per essere disturbati dal telemarketing; ebay: in Usa 750 mila consumatori considerano ebay la principale fonte di reddito; cobrandit offre 50 dollari a chiunque invii un breve filmato domestico incentrato sui prodotti dei suoi clienti; ohmynews: 26 mila cittadini collaboranoa pagamento ai contenuti della rivista online; Nu.nl: l agenzia giornalistica olandese paga i consumatori 60 euro per ogni foto pubblicata; Cafepress e Zazzle: piattaforme di realizzazione e vendita di prodotti progettati dai consumatori; Zopa: 26 mila consumatori sono associati alla prima community bank per il prestito di denaro fra privati; Scoopt: agenzia media specializzata nella vendita di foto e video amatoriali a stampa e tv; Liberty Drive paga i consumatori 100 euro al mese per tappezzare l auto di pubblicità; P.17

18 CONSUMOCRAZIA: 05 SPESA CONSUMOCRATICA High lights Il consumatore sceglie con altri consumatori dove e cosa comprare. Le preference list dei negozi: da shopping a ranking. FREQUENTARE PROSSIMA I CONSUMATORI TAPPA: PER CAPIRE DA CONSUMISMO I LORO BISOGNI. DA ISOLATO A CONSUMISMO SEGMENTAZIONE PARTECIPATIVO A FRAMMENTAZIONE A COINVOLGIMENTO. Da shopping a ranking. Classificare, comparare, giudicare, votare, recensire e suggerire cosa comprare e dove. Il consumocratico prende coscienza del proprio potere e lo mette a frutto inventandosi il connected shopping. Rompe l isolamento e si circonda di persone che pensano, reagiscono, gioiscono e consumano come lui. In sostanza: consumismo partecipativo. L idea di fondo: rientrare in un gruppo conviviale e di autodeterminazione dei consumi secondo propri modelli e principi, a volte, creando gruppi di acquisto per la spesa autogestita e on demand, ma molto più spesso aggregandosi in comunità che si focalizzano su un brand o tipologia di prodotti. Per aziende e retailer avere sottomano comunità indipendente di appassionati è un opportunità straordinaria per monitorare il reale comportamento dei consumatori. Comportamenti che, ovviamente, stravolgono i consolidati approcci gestionali. Pubblicità e comunicazione classica perdono di significato: i consumatori si scambiano pareri e si orientano a vicenda. Il planetario successo di ebay e Amazon dipende in parte dal rivoluzionario posizionamento consumocratico. Il parere degli esperti (vedi critici) viene accantonato. Il simile racconta al simile perché comprare un prodotto. Il link di Amazon: Clienti che hanno acquistato questo libro, hanno acquistato anche... è un ottimo esempio di soft selling o meglio di customer made orientation. Il futuro potere dei consumatori di influenzare i P.18

19 consumi non va sottovalutato o snobbato. Un segnale educativo viene dagli Usa. L azienda americana Kryptonite, famosa per i suoi costosi lucchetti hi-tech per bici, ha visto la sua reputazione andare a rotoli per colpa di un video amatoriale realizzato da un consumatore e diffuso sul blog engadget.com, punto di riferimento per gli appassionati di gadget tecnologici. La scena clou: il tanto decantato lucchetto si scassina con una semplice biro a sfera nel giro di pochi minuti. Danni stimati per 10 milioni di dollari e notizia rimbalzata sui principali media, fra cui il New York Times. Potenza del blog e del passaparola virtuale. Samples Froogle motore di ricerca di Google per lo shopping e comparazione prezzi di prodotti venduti nei negozi Ranking Ranqueen negozio che basa l assortimento sulla classifica dei prodotti più venduti e votati dai consumatori 25 Records negozio che utilizza il meccanismo del voto per definire l assortimento dei cd musicali lugnet community indipendente che raccoglie gli appassionati dei famosi Lego niketalk, mini2, ipodlounge brand community fra consumatori per scambio di idee e consigli per l uso dei prodotti Yes-its-free uno dei tanti siti specializzati sul tema tutto gratis che le imprese utilizzano per i campioni prova Audioscrobbler e Genielab sito di comparazione preferenze e gusti dei consumatori con raccomandazione prodotti StoryCode e Epinions ritrovo virtuale per appassionati lettori con ranking e scambio opinioni su acquisto libri e riviste Yubshopping social network cui aderiscono aziende come Sony, Apple, Target, Gap e Footlocker Tribe, Myspace, Friendster network di connessione fra consumatori per transazione prodotti e socializzazione asmallworld community club esclusivo di condivisione interessi e shopping riservato ai top spender P.19

20 CONSUMOCRAZIA: 06 NEGOZIO CONSUMOCRATICO High lights Il negozio progettato dai consumatori. Customer made shop: da punto di vendita a punto di vista FREQUENTARE PROSSIMA I CONSUMATORI TAPPA: PER CONSUMOCRATIZZAZIONE CAPIRE I LORO BISOGNI. DA DEL PUNTO VENDITA SEGMENTAZIONE A FRAMMENTAZIONE A COINVOLGIMENTO. Mai sentito parlare di customer made shop, il negozio progettato dai consumatori in persona? Forse è ancora presto per una simile innovazione, ma alcuni segnali o meglio tentativi di approccio consumocratico sono già visibili nel retail. Qualche anno fa Sainsbury s fece scalpore facendo progettare il suo nuovo concept store di Hazel Grove dai consumatori in persona. Risultato? Un concentrato di soluzioni e innovazioni che architetti e uomini del marketing forse mai avrebbero partorito. Come dire: chiedi e ti sarà detto come il cliente vuole il negozio del futuro. Per ora quasi un caso isolato. Perché architetti, progettisti, marketing manager ed esperti vari non hanno molta voglia di dare retta a dei semplici consumatori, se non tramite il manipolabile filtro dei focus group. Eppure la consumocratizzazione del punto vendita è una logica conseguenza dei vari customer made trend esplorati da Nemo. Approccio consumocratico significa anche cambio di mentalità. Abbiamo il prodotto giusto per lei diventa cerchiamo insieme il prodotto giusto per lei. Dialogo anziché monologo. Il negoziante diventa l avvocato del cliente (customer advocacy) e suggerisce addirittura altri negozi dove trovare quanto cercato e desiderato (tecnicamente customer outsourcing e sharing). Tutto questo evoca il mondo di internet. Vero, ma è questa la chiave. La futura generazione digitale pretende che il negozio fisico sia una risorsa aperta. Clonare la P.20

21 rete virtuale e creare una sorta di doppio nella rete reale. Futuribile, ma inevitabile per stare sul mercato nel futuro. REFERENDUM SHOP Da punto di vendita a punto di vista. Il consumatore è chiamato a pronunciarsi su questioni come assortimento, allestimento, layout, servizi, orari e gestione pdv) con potere abrogativo (far sparire prodotti e servizi non graditi) e potere propositivo (far apparire prodotti e servizi graditi) FLUID SHOP Da canale di diffusione a canale di fusione. Un punto di vendita fluido, mutevole e arrendevole. Concepito come un organismo vivente o interfaccia fra retailer e clienti. Fusione di virtuale e reale, di generi, stili, ambienti, prodotti e servizi. Il tutto in una logica on demand. FABBING SHOP Da luogo di aggregazione a luogo di creazione. Ovvero: la rivoluzione della Iperpersonalizzazione. Negozi mini fabbrica, che realizzano prodotti su misura just in time, grazie alle future applicazioni di massa del rapid prototyping e manufactoring. P.21

22 CONSUMOCRAZIA: 07 LAYOUT CONSUMOCRATICO CONTAMINAZIONE SPAZIALE CREATIVA COINVOLGIMENTO DECISIONALE ESPLORAZIONE SENSIBILE DESTRUTTURAZIONE DELL ESPERIENZA D ACQUISTO PRODOTTO COGNITIVO SENSIBILE SPERIMENTALE COMPRENSIVO PROCESSUALE CREATIVO PROGRESSIVO COMUNICAZIONE INTEGRATA DEMOCRATICA ESPERIENZIALE PERSONALIZZATA A RETETRASVERSALE NARRATIVA SERVIZIO TRASPARENTE INCLUSIVO ESPERIENZIALE TECNOLOGICO RELAZIONALE LABORATORIALE EDUCATIVO METASTRUTTURALE P.22

23 Il disegno della consumocrazia secondo POLI.DESIGN I diversi contributi sviluppati in questi ultimi anni, in relazione al tema dell innovazione commerciale, sono tutti concordi nel riconoscere la dimensione esperienziale come fulcro attorno al quale il punto vendita si è trasformato in una vera e propria piattaforma relazionale (Pellegrini, 2001). Ma se nel concetto di piattaforma relazionale il punto di vendita assume un ruolo più teatrale di messa in scena del prodotto e del brand, in una visione evolutiva appare ipotizzabile una maggiore complessificazione che tenderà alla messa in scena della relazione stessa. O meglio, il grado di relazione oggi percepibile fra consumatore e impresa, che si attua in-store attraverso uno scambio emotivo fra consumatore e sistema prodotto (comunicazione, prodotto, servizio) tenderà, sempre più, alla spettacolarizzazione del rapporto fra consumatore/inventore e prodotto/produzione, sempre in-store. L interazione nello spazio di vendita sarà riferita anche, e soprattutto, al grado di coinvolgimento attivo del consumatore nell esprimere le proprie scelte in relazione alla produzione del prodotto/servizio stesso. Il partecipare attivamente alla realizzazione del proprio artefatto aumenta quello stato di flusso (Csikszentmihalyi, 1990) in cui un individuo dirige la propria energia psichica in modo attivo verso un determinato scopo o oggetto e che contribuisce alla definizione di Optimal experience. Ecco il luogo dello scambio economico che si trasforma in uno spazio fluido, dai contorni sfilacciati che, attraverso un uso sociale della tecnologia, determina la costituzione di un laboratorio della conoscenza. P.23

24 MEMORIE DAL NEGOZIO DEL FUTURO P.24

25 03. MEMORIE DAL NEGOZIO DEL FUTURO a cura di Thomas Bialas 01. Nemorie 02. Memorie aziendali 03. Memorie Polarizzazioni 04. Memorie tecnologiche P.25

26 MEMORIE: 01 NEMORIE - Nel negozio del futuro... vision NEMO si accede alla merce in modalità download a qualunque ora del giorno la merce si può comprare, noleggiare, scambiare, regalare e addirittura vincere i servizi servono per semplificare la vita di tutti i giorni del consumatore time poor nuovo e usato, caro e a buon mercato, spesa offline e spesa online, vendita tradizionale e aste convivono in perfetta armonia la commessa si tramuta in shop trainer e life coacher i clienti non si contendono ma si condividono con altri punti vendita in una logica di customer sharing P.26

27 vision NEMO la prossimità si tramuta in promiscuità con prodotti e servizi che soddisfano le eterogenee esigenze del vicinato contemporaneamente il prodotto è presente come pura metafora contemplativa per creare community attorno alle novità del brand da collaudare in anteprima il negoziante sfrutta il neuromarketing per avere accesso diretto al cervello-cliente a ai suoi più profondi desideri i clienti vengono coccolati e cullati in un ambiente rigenerante e cocooning P.27

28 MEMORIE: 02 MEMORIE POLARIZZAZIONI POLARETAIL Ripensare la polarizzazione del mercato Premium o discount. O da una parte o dall altra. La tanto celebrata polarizzazione del mercato è una semi bufala, già andata a male. In realtà i retailer più ispirati si stanno riposizionando sfruttando nuove posizioni intermedie. P.28

29 Radical Cheap convenienza estrema Aldi, Costco, easygroup, Tosi, Mac Geiz, QBNET, Ryanair, auto cinesi Chery, Zhongua e Landwind Cheap Chic convenienza con design Target, H&M, Zara, Ikea, Muji, Deacathlon Cheap Premium esclusività allargata Häagen-Dazs, Samsung, Starbucks, Sony, ipod Premium esclusività di nicchia Coach, Lufthansa, Bulgari Hotels, Prada, Apple, Godiva e le edizioni limitate di Nike, Adidas o Nokia Radical Premium esclusività come privilegio Mybach, Ferrari, PremiumAir, NetJets P.29

30 MEMORIE: 03 MEMORIE AZIENDALI - Nel vision POPAI scompaiono i carrelli. I nuovi negozi No-caddy tutti dedicati all informazione e alla suggestione del cliente raccolgono un crescente successo che offusca l immagine del cliente che si trascina pesanti carrelli della spesa. In questi negozi i clienti si dedicano a osservare e a provare il prodotto. Goditi il centro svago-commerciale è il loro slogan, a caricare la spesa sulla tua auto ci pensiamo noi. vision LOGOTEL il negozio nasce dalla creazione di una community di persone legate da valori e interessi condivisi. L utente/cliente è conosciuto e ri-conosciuto e partecipa in modo attivo alla vita del community shop. Prima del 2020 si realizzavano negozi e si cercavano clienti... dopo sono state le stesse community di persone che hanno voluto, progettato e gestito il loro negozio fisico e/o virtuale. P.30

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 WEB MARKETING 2.0 La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 È un stato di evoluzione del Web, caratterizzato da strumenti e piattaforme che enfatizzano la collaborazione e la condivisione

Dettagli

Definizioni e Differenze

Definizioni e Differenze Introduzione al Web Marketing e Social Networking Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Definizioni e Differenze 2 Marketing tradizionale Il marketing è buon senso applicato sistematicamente (A.Galgano)

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

Introduzione al Web Marketing e Social Networking

Introduzione al Web Marketing e Social Networking Introduzione al Web Marketing e Social Networking Relatore: Andrea Baioni www.andreabaioni.it abaioni@andreabaioni.it DEFINIZIONI E DIFFERENZE Marketing tradizionale un sistema integrato di attività, organizzato

Dettagli

SECOND LIFE. 1. Cosa è Second Life

SECOND LIFE. 1. Cosa è Second Life SECOND LIFE Il fondamento storico di Second Life. Vi sono alcune fasi che hanno segnato il percorso storico della Rete. Ora siamo nella fase evolutiva di Internet che è definita Internet 2.0. Senza Internet

Dettagli

develon web d.social il potere della conversazione develon.com

develon web d.social il potere della conversazione develon.com develon web d.social il potere della conversazione develon.com Facebook, Twitter, Flickr, YouTube, forum tematici, blog, community... Qualcuno dice che il Web 2.0 ha cambiato il mondo. Qualcun altro, meno

Dettagli

IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO. Company Pofile

IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO. Company Pofile IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO Company Pofile 004 Company Profile Propositiv Communication 005 SPECIALISTI DEL MARKETING CREATIVO Propositiv Communication è una società di comunicazione

Dettagli

Multichannel Marketing Consultancy. 2014 2015 Copyright CircleSrl

Multichannel Marketing Consultancy. 2014 2015 Copyright CircleSrl Multichannel Marketing Consultancy Circle: un interlocutore qualificato Consulenza Innovazione Integrazione e sinergia Marketing multicanale Circle: un partner per il tuo business Supporto alla crescita

Dettagli

EPPELA CREDE NELLE PARTNERSHIP

EPPELA CREDE NELLE PARTNERSHIP EPPELA CREDE NELLE PARTNERSHIP Per Eppela è importante promuovere la cultura del crowdfunding in Italia, inteso come nuovo strumento di raccolta fondi, alternativo al sistema bancario, oggi in forte crisi.

Dettagli

incrementa il tuo business

incrementa il tuo business incrementa il tuo business 1 mission L attività di marketing si concretizza attraverso l elaborazione di un progetto specifico proposto ai nostri partners. L intento? Quello di raggiungere maggior successo,

Dettagli

ECONOMY WEB SITI RESPONSIVE CREAZIONE SITI WEB VIDEO MARKETING GRAFICA PUBBLICITARIA E-COMMERCE

ECONOMY WEB SITI RESPONSIVE CREAZIONE SITI WEB VIDEO MARKETING GRAFICA PUBBLICITARIA E-COMMERCE ECONOMY WEB CREAZIONE SITI WEB VIDEO MARKETING SITI RESPONSIVE GRAFICA PUBBLICITARIA E-COMMERCE PRESENTAZIONE DELL AGENZIA CHI SIAMO La nostra passione é creare, inventare, stupire e dare emozioni attraverso

Dettagli

Rimettere le scarpe ai sogni

Rimettere le scarpe ai sogni www.pwc.com Rimettere le scarpe ai sogni 25 ottobre 2013 Erika Andreetta Retail & Consumer Goods Consulting Leader PwC Agenda Il contesto economico Gli scenari evolutivi del mondo Consumer & Retail: Global

Dettagli

Rilancia il tuo business con il web 2.0

Rilancia il tuo business con il web 2.0 Rilancia il tuo business con il web 2.0 Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Qualche anno fa. Media di ieri e di oggi Oggi: fruizione di contenuti senza vincoli 2 Gli old media Generalisti Occasionali

Dettagli

what your brand wants Relazioni Pubbliche

what your brand wants Relazioni Pubbliche Relazioni Pubbliche ottimi motivi per una campagna di RP Progettiamo e sviluppiamo campagne di Relazioni Pubbliche utilizzando in modo strategico ed integrato attività di comunicazione online ed offline

Dettagli

Guida ai Concorsi a Premio Digital. www.aladino-net.com. pag.

Guida ai Concorsi a Premio Digital. www.aladino-net.com. pag. 1 L obiettivo di questo e-book è quello di creare uno strumento semplice ma molto utile per comprendere quali sono le opportunità per raggiungere e premiare i propri consumatori attraverso i concorsi a

Dettagli

vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO

vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO vip vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO Viral Idea Project (VIP) è un progetto nato da un team di professionisti

Dettagli

Enophilia ti porta sul web: prova la differenza!

Enophilia ti porta sul web: prova la differenza! Enophilia ti porta sul web: prova la differenza! Hey, che tu sia vignaiolo, produttore o commerciante di vino o distillati, prendi qualche minuto del tuo prezioso tempo e leggi quello che ti scrivo. Sono

Dettagli

ssctsp OFFERTA FORMATIVA PER LE IMPRESE DEL TERZIARIO Le relazioni con il mercato

ssctsp OFFERTA FORMATIVA PER LE IMPRESE DEL TERZIARIO Le relazioni con il mercato Le relazioni con il mercato 1 IL SISTEMA CLIENTE E IL PRESIDIO DELLA RELAZIONE CONSULENZIALE Nella situazione attuale, il venditore deve fornire un servizio sempre più di qualità, trasformandosi nel gestore

Dettagli

Web Reputation. PMI & Web Marketing

Web Reputation. PMI & Web Marketing Web Reputation PMI & Web Marketing Cosa puoi fare per la tua reputazione Con il termine identità digitale si intende tutta quella serie di informazioni presenti in rete, la cui considerazione complessiva

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Innovazione Strategica e Organizzativa d Impresa Agenda Obiettivi di Marketing e Vendite Piano di Marketing Automation Strumenti

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione.

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione. Verso una Coop 2.0 Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione Agata Meneghelli Obiettivi ricerca Che potenzialità hanno i nuovi media digitali per

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 2 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web LE BASI INDEX 3 7 13 16 Come creare e gestire con semplicità un sito web Le fasi da seguire per costruire

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

IDENTIKIT 1FORNITURE 2FASHION. 3FOOD.. MADE IN ITALY

IDENTIKIT 1FORNITURE 2FASHION. 3FOOD.. MADE IN ITALY IDENTIKIT MADE IN ITALY 1FORNITURE Architettura - Design Interni - Allestimento Vetrinistica Arte - Pittura Decorazione - Scultura Fotografia Grafica Talenti Emergenti Eccellenze italiane - Eventi - Concorsi

Dettagli

THE DIGITAL MARKETING HUB. hdemo.com via F. Corridoni 27 31050 Vascon di Carbonera, Treviso, Italia BE SOCIAL ON

THE DIGITAL MARKETING HUB. hdemo.com via F. Corridoni 27 31050 Vascon di Carbonera, Treviso, Italia BE SOCIAL ON THE DIGITAL MARKETING hdemo.com via F. Corridoni 27 31050 Vascon di Carbonera, Treviso, Italia BE SOCIAL ON 1 che quantifica il ritorno degli investimenti Il fatto che qualunque strategia di in una azienda

Dettagli

Profilazione visitatori Smau

Profilazione visitatori Smau Progetto Smau 2015 2015 BERLINO, 12-13 marzo PADOVA, 1-2 aprile TORINO, 29-30 aprile BOLOGNA, 4-5 giugno FIRENZE, 14-15 luglio MILANO, 21-22-23 ottobre NAPOLI, 10-11 dicembre www.smau.it - tel. +39 02

Dettagli

SOLUZIONI WEB. per il BUSINESS. www.italiainfiera.it. www.italiainfiera.it

SOLUZIONI WEB. per il BUSINESS. www.italiainfiera.it. www.italiainfiera.it SOLUZIONI WEB per il BUSINESS Italiainfiera, società di consulenza per il marketing e la comunicazione on line, opera professionalmente dal 1999 fornendo competenze altamente qualificate alle aziende interessate

Dettagli

Con 22 edizioni internazionali, T3 è la rivista di tecnologia più credibile al mondo, e vende globalmente circa 1.000.000 di copie al mese.

Con 22 edizioni internazionali, T3 è la rivista di tecnologia più credibile al mondo, e vende globalmente circa 1.000.000 di copie al mese. 2 Con 22 edizioni internazionali, T3 è la rivista di tecnologia più credibile al mondo, e vende globalmente circa 1.000.000 di copie al mese. INTELLIGENTE AUTOREVOLE DIVERTENTE COOL T3 è un brand capace

Dettagli

Digitale: approccio e strategie nella Capitale Europea della Cultura Nadia Carboni & Marcella Montanari Ravenna 2019

Digitale: approccio e strategie nella Capitale Europea della Cultura Nadia Carboni & Marcella Montanari Ravenna 2019 Digitale: approccio e strategie nella Capitale Europea della Cultura Nadia Carboni & Marcella Montanari Ravenna 2019 Agenda Digitale Europea TRA LE AZIONI PROMOSSE Utilizzo ICT nei seguenti settori: digitalizzazione

Dettagli

La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo: come creare valore per il consumatore

La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo: come creare valore per il consumatore Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo:

Dettagli

MOA.TODAY. Interattività per menti curiose

MOA.TODAY. Interattività per menti curiose Interattività per menti curiose About Us Dove siamo Metodologia Servizi Space sharing Progetti 2 ABOUT US Design interattivo per menti curiose Siamo creatori appassionati dell arte multimediale, di idee

Dettagli

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno!

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Noi ci mettiamo la faccia Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Un portale diverso: utile! Vacanzelandi@è il primo portale

Dettagli

Web & Social Media Marketing Agency

Web & Social Media Marketing Agency Web & Social Media Marketing Agency Chi siamo Costruiamo dialoghi tra brand e consumatori. Siamo stati tra i primi, nel 2007, a comprendere l importanza dei social network per la comunicazione d impresa

Dettagli

Abstract. Paolo Rocca Comite Mascambruno 1

Abstract. Paolo Rocca Comite Mascambruno 1 Paolo Rocca Comite Mascambruno 1 Abstract La progressiva diffusione dei social network, sia generalisti (quali Twitter, Facebook o Google+, la recente piattaforma messa a punto da Google) sia specializzati

Dettagli

Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa

Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi Milano, 11 ottobre 2012 Uno scenario complesso La grande depressione

Dettagli

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet!

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! Analisi delle problematiche più comuni di un investimento sul web con evidenziazione dei principali fattori di fallimento

Dettagli

Costruendo valore per il turismo in Lombardia

Costruendo valore per il turismo in Lombardia Costruendo valore per il turismo in Lombardia Chi siamo Explora S.C.p.A. ha il compito di promuovere la Lombardia e Milano sul mercato turistico nazionale ed internazionale. La società opera esattamente

Dettagli

TRASFORMIAMO OGNI CONTATTO IN CONTATTO ATTIVO

TRASFORMIAMO OGNI CONTATTO IN CONTATTO ATTIVO CLIC web searching people social media marketing display adv SEO search engine optimization pay per click analytics DEM Newslettering Web Performance (Pay per Lead, Pay per Sale) social media marketing

Dettagli

CHI HA UCCISO IL TUO CLIENTE? II appuntamento Web per l espansione aziendale. Lecco, 21 ottobre 2015

CHI HA UCCISO IL TUO CLIENTE? II appuntamento Web per l espansione aziendale. Lecco, 21 ottobre 2015 CHI HA UCCISO IL TUO CLIENTE? II appuntamento Web per l espansione aziendale Lecco, 21 ottobre 2015 m Internet. L oceano dove molti navigano su una zattera. (Anonimo) IL WEB: STRUMENTO E MERCATO Quale

Dettagli

Visual explosion Il potere dell immagine nella strategia di comunicazione

Visual explosion Il potere dell immagine nella strategia di comunicazione 1 Visual explosion Il potere dell immagine nella strategia di comunicazione di Erika Barbato Andrea Carnevali CEO di Republic+Queen e Co-Founder di Wannabe, Agenzia specializzata in Strategia e Advertising

Dettagli

ringraziamenti e auguri UN ESTATE DINAMICA E INNOVATIVA

ringraziamenti e auguri UN ESTATE DINAMICA E INNOVATIVA 4 GIUGNO /20 EDITORIALE Nadia Bosi Direttore Commerciale PUCCI ringraziamenti e auguri UN ESTATE DINAMICA E INNOVATIVA In vista dell estate, vi proponiamo un Magazine all insegna dell innovazione e del

Dettagli

VII CONVEGNO ANNUALE SUI CONTACT CENTER Milano, 7 giugno 2012. Elisa Fontana

VII CONVEGNO ANNUALE SUI CONTACT CENTER Milano, 7 giugno 2012. Elisa Fontana VII CONVEGNO ANNUALE SUI CONTACT CENTER Milano, 7 giugno 2012 Elisa Fontana 1 Contenuti Chi siamo CRM, Customer experience, Customer Engagement Il consumatore e i Social Network I social network generano

Dettagli

Ecommerce. di Gianluca Diegoli. 1. Alcune leggende da sfatare

Ecommerce. di Gianluca Diegoli. 1. Alcune leggende da sfatare 7 Ecommerce di Gianluca Diegoli 1. Alcune leggende da sfatare Si pensa spesso, da parte di un imprenditore, all ecommerce come a una panacea per un fatturato stagnante, o peggio come un arma magica che

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA.

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CHE COS'E' IL CYBER PR? Il CYBER PR è una campagna di promozione discografica digitale il cui scopo è quello di sfruttare

Dettagli

SV SISTEMI DI SICUREZZA. Sede Legale e Uffici: Via Cortesi24020 Villa di Serio (Bergamo) Tel.+39.035.65.70.55 Fax.+39.035.66.19.

SV SISTEMI DI SICUREZZA. Sede Legale e Uffici: Via Cortesi24020 Villa di Serio (Bergamo) Tel.+39.035.65.70.55 Fax.+39.035.66.19. SV SISTEMI DI SICUREZZA 1 Sede Legale e Uffici: Via Cortesi24020 Villa di Serio (Bergamo) Tel.+39.035.65.70.55 Fax.+39.035.66.19.641 ITALIA GEOFIRE 2 INDICE 1 SCOPO 2 2 SPECIFICHE DEL PORTALE PER AZIENDE

Dettagli

e-commerce Management

e-commerce Management CORSO ONLINE IN: e-commerce Management Strategie e piattaforme per vendere online DOCENTI Roberto Fumarola Founder B2Commerce Francesco Varuzza CTO FullyCommerce Gabriele Taviani e-commerce Director Wishdays

Dettagli

Milano Sharing City. SETTORE INNOVAZIONE ECONOMICA, SMART CITY E UNIVERSITA Pag. 1

Milano Sharing City. SETTORE INNOVAZIONE ECONOMICA, SMART CITY E UNIVERSITA Pag. 1 Milano Sharing City Le sfide globali contemporanee possono, se ben gestite, determinare lo sviluppo di importanti processi di innovazione in grado di portare benessere e crescita economica diffusa. In

Dettagli

L ERA DIGITALE E LE NUOVE TENDENZE DELLA COMUNICAZIONE

L ERA DIGITALE E LE NUOVE TENDENZE DELLA COMUNICAZIONE PRESENTAZIONE N #2 L ERA DIGITALE E LE NUOVE TENDENZE DELLA COMUNICAZIONE 30 novembre 2015 SOMMARIO #1. LO SCENARIO NELL ERA DIGITALE #2. DALLA RECLAME ALLA WEB REPUTATION #3. DALL OUTBOUND MARKETING ALL

Dettagli

Vendere online nel 2015

Vendere online nel 2015 Vendere online nel 2015 Il mercato e i numeri La strategia Le regole del gioco L acquisizione del cliente La persuasione all acquisto La fidelizzazione Il mercato e i numeri In Italia ci sono più di 30

Dettagli

Multichannel Marketing Consultancy

Multichannel Marketing Consultancy Multichannel Marketing Consultancy Circle: un interlocutore qualificato Consulenza Innovazione Integrazione e sinergia Marketing multicanale Circle: un partner per il tuo business Supporto alla crescita

Dettagli

Corporate Blogging: Il blog come strumento di comunicazione aziendale. 26 febbraio 2014

Corporate Blogging: Il blog come strumento di comunicazione aziendale. 26 febbraio 2014 Corporate Blogging: Il blog come strumento di comunicazione aziendale Che differenza c è tra Blog e Sito Web? Entrambi: sono mezzi per comunicare sul web. hanno il principale obiettivo di informare gli

Dettagli

Servizi integrativi al

Servizi integrativi al Servizi integrativi al progetto Happy visibilità e promozioni web per Fornitori Primari Cartoleria tecnica e fantasia: Produttori Distributori esclusivi Importatori Franchisor Gruppi di acquisto All. 1

Dettagli

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK www.mycityweb.info Giulia si trova a Milano per un appuntamento di lavoro, le servono un paio di scarpe rosse e non sa in quale negozio trovarle. Allora decide di affidarsi

Dettagli

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT CHE COS È IL MARKETING BRANCA DELL ECONOMIA CHE UNISCE PRODUTTORI CONSUMATORI PER UNO SCAMBIO RECIPROCAMENTE VANTAGGIOSO E IL MARKETING MIX

Dettagli

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI LA TECNOLOGIA POTENZIA L ASSISTENTE MULTITASKING La maggior parte delle assistenti (77%) passa più di 6 ore davanti al pc per lavoro, e almeno 2 3 ore sono dedicate

Dettagli

Marketing Advanced Prof. Fabrizio Mosca

Marketing Advanced Prof. Fabrizio Mosca Marketing Advanced Prof. Fabrizio Mosca NUOVI MODELLI DI COMUNICAZIONE NEI SETTORI DEI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO CAMPUS DI MANAGEMENT E DI ECONOMIA Anno Accademico 2014-2015 Tutto il materiale consegnato

Dettagli

FOCUS. www.wikabu.com

FOCUS. www.wikabu.com FOCUS WIKABU: l innovativa app mobile che consente agli utenti di scoprire dove acquistare i prodotti visti in pubblicità (cartacea, cartellonistica e digitale). Il servizio mira a soddisfare sia il bisogno

Dettagli

Digital marketing: scenari

Digital marketing: scenari Università Degli Studi Di Napoli Federico II Dipartimento di Scienze Sociali - Corso di Laurea in Culture Digitali e Della Comunicazione Digital marketing: scenari Dall Internet Marketing a Digital Marketing.

Dettagli

L equipaggio giusto per navigare lungo le rotte del commercio online. Venditori online per il B2B

L equipaggio giusto per navigare lungo le rotte del commercio online. Venditori online per il B2B L equipaggio giusto per navigare lungo le rotte del commercio online Venditori online per il B2B Indietro non si torna Secondo alcune autorevoli fonti, le Aziende non sono sempre state come le conosciamo

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

MARK UP: IL SISTEMA COMPLETO DI STRUMENTI PER LA BUSINESS COMMUNITY DEL MARKETING E DEL RETAIL

MARK UP: IL SISTEMA COMPLETO DI STRUMENTI PER LA BUSINESS COMMUNITY DEL MARKETING E DEL RETAIL MARK UP: IL SISTEMA COMPLETO DI STRUMENTI PER LA BUSINESS COMMUNITY DEL MARKETING E DEL RETAIL Il sistema MARK UP Sistema MARK UP 2012 Pag 2 MARK UP: i contenuti editoriali Sistema MARK UP 2012 Pag 3 MARK

Dettagli

Il marketing in rete Marketing relazionale e nuove tecnologie

Il marketing in rete Marketing relazionale e nuove tecnologie Il marketing in rete Marketing relazionale e nuove tecnologie Obiettivi della lezione Illustrare il passaggio dall orientamento alla transazione all orientamento alla relazione nel marketing contemporaneo

Dettagli

SCENARIO. Formazione Unindustria Treviso - Business 2.0 LAB

SCENARIO. Formazione Unindustria Treviso - Business 2.0 LAB BUSINESS 2.0 LAB Laboratorio operativo sui nuovi strumenti di Business, Marketing & Reputationper aumentare la visibilità e il potere attrattivo delle aziende SCENARIO Oggi il percorso di acquisto e informazione

Dettagli

Accenture Innovation Center for Broadband

Accenture Innovation Center for Broadband Accenture Innovation Center for Broadband Il nostro centro - dedicato alla convergenza e alla multicanalità nelle telecomunicazioni - ti aiuta a sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie broadband.

Dettagli

we have mobile solutions for your business

we have mobile solutions for your business we have mobile solutions for your business > THE DIGITAL TIME Proponiamo soluzioni mobile innovative per le aziende che desiderano una presenza importante nel settore del Digital & Mobile Marketing. Le

Dettagli

Indagine NetComm GfK Eurisko 2009 Il consumatore e l e-commerce

Indagine NetComm GfK Eurisko 2009 Il consumatore e l e-commerce Indagine NetComm GfK Eurisko 2009 Il consumatore e l e-commerce Edmondo Lucchi Milano, 7 maggio 2009 1 Metodologia Due ricerche dedicate ai consumatori e al commercio elettronico: Scenario dell e-commerce

Dettagli

Multicanalità e Sharing Economy: partiamo dal Consumatore

Multicanalità e Sharing Economy: partiamo dal Consumatore Multicanalità e Sharing Economy: partiamo dal Consumatore Edmondo Lucchi Seminario GfK Eurisko Milano, 19 novembre 2014 GfK Eurisko Alcune riflessioni (fondate su dati empirici) Perché la Multicanalità?

Dettagli

imirror dispositivi multimediali con sede nello stato della California. È attualmente una delle aziende più note, discusse, e produttive del mondo.

imirror dispositivi multimediali con sede nello stato della California. È attualmente una delle aziende più note, discusse, e produttive del mondo. imirror Scenario di riferimento \ Benchmarking Apple Inc. è un'azienda statunitense che produce sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali con sede nello stato della California. È attualmente

Dettagli

Web Evolution. arrivare sempre e ovunque 25 ottobre 2012

Web Evolution. arrivare sempre e ovunque 25 ottobre 2012 Web Evolution arrivare sempre e ovunque 25 ottobre 2012 Agenda Web Marketing: nuove opportunità per le aziende Massimiliano Fenio Social Media Marketing: case history DESPAR Roberta Savioli e-commerce:

Dettagli

Comunità di consumatori e Web 2.0

Comunità di consumatori e Web 2.0 Comunità di consumatori e Web 2.0 La rete e l università Come rendere operativo il modello di rappresentazione delle tecnologie nel caso della nostra università? Che indicazioni possiamo trarre da quanto

Dettagli

Bravofly Group: un partner unico in Europa in grado di offrire tutti i voli e le migliori soluzioni per viaggiare. del titolo

Bravofly Group: un partner unico in Europa in grado di offrire tutti i voli e le migliori soluzioni per viaggiare. del titolo Bravofly Group: un partner unico in Europa in grado di offrire tutti i voli e le migliori soluzioni per viaggiare. del titolo INDICE GENERALE 1. LA NOSTRA SOLUZIONE 2. GLI UTENTI VOLAGRATIS 3. IL NOSTRO

Dettagli

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti.

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti. 11 15 Giugno 2012 T&CW La mission La settimana della formazione e della consulenza è un evento collettivo, con cadenza annuale, diffuso su tutto il territorio di Roma e del Lazio. L idea nasce dall esigenza

Dettagli

Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale. Pubblicità e strategie di comunicazione integrata. Project Work

Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale. Pubblicità e strategie di comunicazione integrata. Project Work Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale Pubblicità e strategie di comunicazione integrata Project Work Ogni gruppo lavorerà come se fosse un agenzia di consulenza incaricata di valutare le attività

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici.

Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici. Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici... Come il design interno è parte dell esperienza in un negozio, la musica è diventata un importante strumento competitivo

Dettagli

WEB SERVICES - PROMO KI T. www.cubik.tv Real Stream S.r.l. Cubik Media Group S.r.l. Società Editrice. Broadcaster & Commercial

WEB SERVICES - PROMO KI T. www.cubik.tv Real Stream S.r.l. Cubik Media Group S.r.l. Società Editrice. Broadcaster & Commercial Cubik Media Group S.r.l. WEB SERVICES - PROMO KI T www.cubik.tv Real Stream S.r.l. CUBIK uno strumento per il marketing avanzato. Oggi le aziende sono alla ricerca di strumenti per incrementare le vendite;

Dettagli

Physeon presenta I 5 MACRO TREND DEL 2014 NEL COMMERCIO IN CINA

Physeon presenta I 5 MACRO TREND DEL 2014 NEL COMMERCIO IN CINA Physeon presenta I 5 MACRO TREND DEL 2014 NEL COMMERCIO IN CINA Il seguente report è stato realizzato da Physeon, sintetizzando i rapporti cinesi che ci sono pervenuti in lingua inglese ed è da considerarsi

Dettagli

BRAND ED EVENTI. Tra queste in particolare

BRAND ED EVENTI. Tra queste in particolare 1 CHI SIAMO comevoi, nata nel 2011, è un'agenzia di comunicazione composta da un gruppo di soci che vantano esperienza decennale nel campo dell editoria e della comunicazione. MISSION La nostra missione

Dettagli

Camp for Company. Business Model Generation La tela

Camp for Company. Business Model Generation La tela Camp for Company Business Model Generation La tela marzo 2013 Mario Farias 1 Business Model Generation Come creare un Business Model 2 Business Model Generation 3 Business Model Generation 4 I segmenti

Dettagli

Le marche su Internet: una conversazione che ha già luogo

Le marche su Internet: una conversazione che ha già luogo CAPITOLO 1 Le marche su Internet: una conversazione che ha già luogo Le origini della conversazione Internet ha dato alle persone una possibilità tanto semplice quanto potente. Quella di farsi ascoltare.

Dettagli

Facciamo CRESCERE il Vostro business

Facciamo CRESCERE il Vostro business Facciamo CRESCERE il Vostro business Chi Siamo Perla Studio è un agenzia di comunicazione. E dal 2000 che si occupa di pubblicità sotto ogni forma e con qualsiasi strumento: Design Internet Advertising

Dettagli

Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927

Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927 Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927 Net-Me Net-Me Net-Me nasce da un idea di Marco C. Bandino: sviluppare la sua passione per l

Dettagli

Partners/Soci. Extranet. Navigatori Punti vendita

Partners/Soci. Extranet. Navigatori Punti vendita Intranet, Extranet, Internet Punti vendita Intranet Partners/Soci Extranet Internet Navigatori Navigatori Punti vendita Clienti da casa/ufficio Le tecnologie non sostituiscono la comunicazione ma sono

Dettagli

IL SERVIZIO DI RICERCA SUI DISPOSITIVI MOBILI

IL SERVIZIO DI RICERCA SUI DISPOSITIVI MOBILI IL SERVIZIO DI RICERCA SUI DISPOSITIVI MOBILI I motori di ricerca non sono più solamente lo strumento per arrivare ai siti web, ma sono anche e sempre più il principale strumento di accesso alle informazioni

Dettagli

Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM in Camomilla Milano

Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM in Camomilla Milano Facoltà di lingua e cultura italiana CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM

Dettagli

Cos è. Mission & Vision. Attitude in Web, area di IT Attitude, ha competenze specifiche nel settore informatico e nel web marketing.

Cos è. Mission & Vision. Attitude in Web, area di IT Attitude, ha competenze specifiche nel settore informatico e nel web marketing. Cos è Mission & Vision COMUNICAZIONE. SOLUZIONI INFORMATICHE. CONSULENZA AZIENDALE. WEB MARKETING. Attitude in Web, area di IT Attitude, ha competenze specifiche nel settore informatico e nel web marketing.

Dettagli

Progetto Happy. La partecipazione al progetto Happy consente di utilizzare le potenzialità del web per la promozione e lo sviluppo delle attività con:

Progetto Happy. La partecipazione al progetto Happy consente di utilizzare le potenzialità del web per la promozione e lo sviluppo delle attività con: Progetto Happy visibilità e promozioni web per sviluppare sul territorio la diffusione di prodotti e servizi specialistici di attività tradizionali idealmente riunite in percorsi tematici dei settori:

Dettagli

I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ]

I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ] PRODUTTORE CHIAMA DISTRIBUTORE L UNIONE FA LA FORZA I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ] 1. [PRODUTTORI

Dettagli

L E-commerce per le imprese umbre: Nuove opportunità di vendita in Italia e nel Mondo

L E-commerce per le imprese umbre: Nuove opportunità di vendita in Italia e nel Mondo L E-commerce per le imprese umbre: Nuove opportunità di vendita in Italia e nel Mondo Giulio Finzi Segretario Generale Netcomm Perugia- 15 Dicembre 2011 La nostra missione è contribuire allo sviluppo dell

Dettagli

Il web 2.0 - Definizione

Il web 2.0 - Definizione Web 2.0 e promozione della salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Il web 2.0 - Definizione - E quella parte

Dettagli

Facebook Advertising

Facebook Advertising Facebook Advertising Starter Kit Una videolezione per partire in grande e ottenere risultati sin da subito. L'HOST DI QUESTA LEZIONE Paolo guadagna con le proprie passioni. Il suo primo lavoro è stato

Dettagli

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Bologna 19 Febbraio 2003 1 Il mercato Internet Il numero totale degli utenti varia a seconda delle fonti ma è stimabile intorno a 9/10 milioni di persone.

Dettagli

«WEBDESI PROJECT» www.esserelite.com

«WEBDESI PROJECT» www.esserelite.com «WEBDESI PROJECT» ADVERTISING» www.esserelite.com About ESSERE ELITE S.r.l. Professionisti della comunicazione dal 1989. SUL MERCATO DA PIÙ DI 20 ANNI Essere Elite è un agenzia di comunicazione che offre

Dettagli

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab Milano, 16 marzo 2010 Priorità ICT di investimento e indagine per le banche Italiane canali Fonte:ABI

Dettagli

quality fashion shop

quality fashion shop quality fashion shop Introduzione quality fashion shop Il MADE IN ITALY è molto più di un marchio, è passione, lavoro, garanzia. Siamo noi, la nostra identità, la nostra cultura, la nostra storia. È l

Dettagli

BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione -

BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione - BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione - Laboratorio operativo sugli strumenti di Business, Marketing & Reputation,per aumentare la visibilità e il potere attrattivo delle aziende on-line SCENARIO Ogni giorno

Dettagli