Evoluzione delle reti Wireless. Alberto Vetuli

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Evoluzione delle reti Wireless. Alberto Vetuli"

Transcript

1 Evoluzione delle reti Wireless Alberto Vetuli

2 EVOLUZIONE DELLE RETI WIRELESS INDOOR E OUTDOOR LTE WiMAX WSN WiFi LTE WiMax

3 COPERTURA CATEGORIE DI RETI WIRELESS NELLE TELECOMUNICAZIONI WSN MOBILITA WiMax m HSDPA HSUPA HSPA LTE 8-9 Advanced LTE 10 DATA RATE 4G: DL: 1 Gbps DL: 0,5 Gbps Mobilità 100 Mbps Efficienza di Spettro: 15 bit/sec/hertz (MIMO 4 X 4) 4G

4 BANDA DL UL GSM UMTS CORE GSM IMT Extension (Paired) IMT Extension (Unpaired)

5 (800, 1800, 2000 e 2600)

6 ASTA PUBBLICA DELL AGCOM (255 MHz di banda) PER LTE Il 30 Settembre 2011 si è conclusa l asta pubblica tra tutti gli Operatori Mobili interessati alla acquisizione di frequenze nella gamma di 800, 1800, 2000 e 2600 MHz messe a disposizione per sistemi mobili a larga banda. E stato previsto il refarming della gamma di 1800 MHz Assegnazione delle frequenze Proroga delle licenze di 900 e 2100 MHz Obblighi in termini di «digital divide» agli aggiudicatari delle bande più pregiate a 800 Mhz. Canali UHF occupati fino al 2013 dalle TV locali (Piano RAI digitale terrestre ultimato a fine 2012) TIPOLOGIA DI LOTTO DUPLEX BLOCK SIZE LOTTI TELECOM ITALIA VODA PHONE WIND 3 ITALIA TOTALE ENTRATE Mil - Euro 800_S S FDD 2 X , _G G FDD 2 X , _G G FDD 2 X , _A S TDD 1 X _B S TDD 1 X , _C S TDD 1 X , _G G FDD 2 X , _S S FDD 2 X ,820 TOTALE 255 MHz 60 MHz 60 MHz 60 MHz 60 MHz 3.945,295 G=GENERICO S=SPECIFICO

7 MIGLIORA LA TOLLERANZA ALL NLOS E DELAY SPREAD OFDM - OFDMA MIGLIORA LA EFFICIENZA DI SPETTRO AAS - MIMO AIR INTERFACE AIR INTERFACE PROVVEDE ALLA CORREZIONE DI ERRORI EVITANDO LA RITRASMISSIONE DELLE FRAMES HARQ CHASE COMBINING HARQ INCREMENTAL REDUNDANCY X Y FORWARD ERROR CORRECTION

8 AREA METROPOLITANA IL FENOMENO DEL MULTIPATH INDOOR (Delay Spread Max 300 nsec) UFFICIO OUTDOOR IN MOBILITA OUTDOOR METROPOLITANO (Delay Spread Max 5 μsec) MOBILITA

9 SISTEMI DI ANTENNA MIMO: SPATIAL DIVERSITY E SPATIAL MULTIPLEXING Xmitter MATRIX A Basato su algoritmo di Alamouti Tx Rx1 Rx2 Switched Receive Diversity Rx Xmitter Tx1 Tx2 Tx Rx2 Rx1 Rx1 Rx2 Maximum Ratio Combining Diversity Rx Gain: + 3 dbm Signal Processor Phase Shifter Signal Processor Phase Shifter Receiver Attenuator Attenuator Spatial Diversity: (Tx Rx diversity) Space Time Coding MATRIX B Basato su Algoritmo di Foschini SPLITTER Tx1 Rx1 JOINER Tx2 Rx2 Spatial Multiplexing: Trasmissione di Spatial Data Stream simultanei su una stessa frequenza

10 SISTEMI DI ANTENNA ADATTATIVI - BEAMFORMING (CLOSED LOOP) BS è a conoscenza della qualità del segnale ricevuto da ogni singola stazione top view (horizontal) Interference 1 user 1 user 2 Interference 2 Adaptive array NOTA: MIMO E BEAMFORMING SONO MUTUAMENTE ESCLUSIVI

11 VOICE BASED MOBILE NETWORKS EVOLUTION SIAMO QUI GSM UMTS LTE (R8) LTE (R9) GPRS HSDPA (R5) HSPA (R6) LTE Advanced (R10) EDGE HSUPA (R6) HSPA+ (R7) LA CORSA VERSO LA 4G RETI 3G in ITALIA GHz Max Potenza trasmessa Emax: 6 V/m METROPOLITAN AREA NETWORKS EVOLUTION SIAMO QUI ( ) WiMAX in ITALIA 3.4 a 3.6 GHz Max Potenza trasmessa In Italia: 36 dbm 4 W ETSI: 43 dbm Xmt 20 W

12 2048 SC Multi Accesso OFDM vs OFDMA

13 Riuso Frazionale dei canali e delle bande di frequenze CELLE CIRCOLARI CELLE SETTORIZZATE FRACTIONAL FREQUENCY REUSE

14 HANDOVER: di tipo Hard e Soft SUPPORTA LA MOBILITA HANDOVER di Livello 2 (BS sotto lo stesso ASN GW) di Livello 3 (Tramite Mobile IP) E IMPIEGABILE NELLA BANDA NON LICENZIATA DI 5 GHz Banda: Capacità con MIMO A: Mbps Capacità con MIMO B: Mbps Antenna integrata con 1 o 2 settori Antenna esterna 1024 Subcarrier

15

16 3G LTE ELEMENTI CHIAVE DELLA AIR INTERFACE Flessibilità di spettro Duplexing TDD-FDD 1,25 2,5 5,0 10,0 20,0 Velocità di picco DL: Mbps (canale da 20 MHz) UL: Mbps Configurazioni di antenna supportate DL: 4X2-2X2-1X2-1X1 UL: 1X2-1X1 Efficienza di spettro DL: da 3 a 4 volte l HSDPA Rel. 6 UL: 2 a 3 volte HSUPA Rel. 6 Latenza < msec (U-plane a U-plane) <10 msec (U-plane to server) Mobilità per basse velocità (<15 km/hr) elevate prestazioni a velocità fino a 120 km/hr mantiene il collegamento a velocità fino a 350 km/hr Copertura Prestazioni massime fino a 5 km Leggero degrado tra i 5 km ed i 30 km Il funzionamento fino a 100 km non è precluso dallo standard. Soluzioni di sistemi avanzati di antenna Diversity Beam-forming Multi-layer transmission (MIMO) Nuovo sistema di accesso radio Downlink: OFDM Uplink: SC-FDMA FDD Banda Scalabile TDD MIMO - Beamforming DL: OFDMA UL: SC FDMA

17 Gestione RF Misure radio Selezione MME CAC - Cifratura LTE NETWORK REFERENCE MODEL Accesso Autenticazione Chiavi sicurezza Selezione S-GW Mobility Mgt Entity Home Subscriber Server Base Dati Utenze Restrizioni roaming Policies & Charging Rules Function Criteri di roaming Classi di servizio Interfaccia IMS Apps Evolved Packet Core SGW Routing e Forwarding tra enodeb e PDN GW Anchor Point UE PGW UE IP address assign Anchor Point per reti esterne Default router-gw IL RESOURCE BLOCK COME UNITA ELEMENTARE DI BANDA E DI TEMPO DELL LTE One Resource Element: QPSK: 2 bits 16 QAM: 4 bits 64QAM: 6 bits One Resource Block: 180 KHz X 0,5 msec.

18 Soluzione provvisoria per gli Operatori Mobili per voce SMS ed MMS LA CRITICITA DEI SERVIZI VOCE ED SMS-MMS I Servizi Voce SMS ed MMS dovranno essere trasferiti sulla rete Full IP (MMTel VoIP su IMS). I servizi voce sono disponibili su Internet - OTT (Skype Google ed altri Operatori VoIP). E ipotizzabile l impiego di telefoni multibanda per fare voce-sms in 3G ed accesso Internet in LTE. ISC INTERFACE VISITED NETWORK SKYPE Google Over the Top M O B I L E F I S S O BS BS DSLAM enodeb LTE enodeb ASN GW BAS WiMAX ADSL NGN - PON A GW VOICE GW A GW LTE LTE LTE RETE IP SIP PROXY LTE VOLTE - MMTel Provider SIP GATEWAY VOLGA VANC CIRCUIT SWITCHING NETWORKS PSTN IP Multimedia Subsystem WiFi

19 Scenario Fisso Mobile con IP Multimedia Subsystem (IMS) Indipendenza dalla tecnologia di accesso Servizi VoIP basati sul protocollo SIP Presence Server - Unified Messaging Enhanced Voice Mail - Interactive Voice Response (IVR) Instant Messaging Web/Audio/Video Conferencing Full Duplex Video Telephony Converged Push-To-Talk over Cellular (Converged PoC) Audio and Video streaming ISC INTERFACE VISITED NETWORK HSS I-BCF VIDEO SERVER M O B I L E F I S S O BS BS DSLAM enodeb LTE enodeb ASN GW BAS WiMAX ADSL NGN - PON A GW A GW SIP PROXY RETE IP SIP PROXY I-CSCF P-CSCF SIP GATEWAY S-CSCF IP Multimedia Subsystem MMTEL CIRCUIT SWITCHING NETWORKS PSTN APPLICATION SERVER SIP SERVER WiFi

20 LTE Multiple Operator Core Network (CONDIVISIONE DELLA INFRASTRUTTURA DA PIU OPERATORI MOBILI) MOCN Supporto VLAN Una o più VLAN dedicate per ogni Operatore DHCP Istanze multiple On Operator Basis Radio Bandwidth Backhaule Bandwidth Core Service Network 1 Core Service Network 2 Core Service Network 3 PLMN ID1 PLMN ID2 PLMN ID3 ACCESS NETWORK SERVICE PROVIDER enodeb Core Service Network 4 PLMN ID4 Multiple Public Land Network Provider Mobile User Equipments

21 LTE MIMO SCENARIOS Single-user MIMO Multi-user MIMO Collaborative MIMO Channel 1 User 1 Channel 1 User 1 Data 1 Data 1 Data 2 BS Channel 2 Data 2 BS Channel 2 Data 3 User 2 Data 3 User 2 Channel 3 Channel 3 1 BS 1 UE MULTIPLE DL STREAMS ALLO STESSO UE User 3 1 BS MOLTI UE MULTIPLE DL STREAMS VERSO UE MULTIPLI User 3 MULTI DL STREAMS DA PIU BS ALLO STESSO UE BANDWIDTH AGGREGATION

22 COLLABORATIVE MIMO MULTIHOP RELAY - FEMTOCELL MULTI STREAMS DA PIU BS ALLO STESSO UE 1 BS MOLTI UE MULTIPLE STREAMS VERSO UE MULTIPLI Supporto del Roaming - Plug and Play Potenza impostata automaticamente Connessa al gateway centrale via Internet ADSL-NGN INCREMENTO DEI PUNTI BS-RS DI CIRCA 16 VOLTE RISPETTO ALLA SITUAZIONE ATTUALE MBMS MULTICAST - BROADCAST MBFSN AREAS 20 canali TV a velocità di 256 kbps in un canale a 5 MHz.

23 SELF ORGANIZING NETWORK SISTEMA DI RADIOLOCALIZZAZIONE OTDOA - AOA Observed Time Difference of Arrival - Angle Of Arrival PUBLIC WARNING SYSTEM Early Warning System della Protezione Civile 1 Sistema di rilevazione 2 Informazioni generali su area riservata UE 3 Misure di sicurezza su area riservata UE

24 Coordinated MultiPoint Transmission/Reception Dual Layer Beamforming Dual Layer Beamforming

25 LA NGAN COME RETE DI BACKHAULING PER LE RETI MOBILI NGMN SPLITTER OTTICO SPLITTER OTTICO FIBER SPLITTER OTTICO SPLITTER OTTICO PUNTO DI DIRAMAZIONE RETI OTTICHE PASSIVE Le NGN in F.O. provvederanno al backhauling per le celle delle reti mobili 4G. NGAN è un forte driver per le NGMN. 4G Richiede una densità di celle maggiore di volte rispetto alle reti 3G attuali.

26 LTE SMARTPHONES VARIE CLASSI/CATEGORIE CATEGORIA PEAK RATE Mbps RF BANDWIDTH DL UL CAPABILITIES FOR PHYSICAL FUNCTIONALITIES 20 MHz (100) UL: 4 X 10 2 X 20 UL: 4 X 10 2 X DL QPSK, 16QAM, 64QAM MODULATION UL QPSK, 16QAM QPSK 16QAM 64QAM MULTI-ANTENNA 2 x Rx DIVERSITY Assumed in Performance Requirement 2 x 2 MIMO Mandatory Not Supported 4 x 4 MIMO Not Supported Mandatory 8 X 4 Samsung SCH-i510 - HTC ThunderBolt Motorola Atrix - Samsung Galaxy II

27

28 RISPARMIO ENERGETICO TELE MEDICINA FITNESS AUTOMAZIONE OSPEDALE BUILDING AUTOMATION AGRICOLTURA ANTINCENDIO TRASPORTI INQUINAMENTO TELEMETRIA

29 REAL TIME SMART BUILDING MANAGEMENT P Parking Garden

30 IMPIEGO DELLO STANDARD WiFi Intel Centrino Ultimate N-6300 INDOOR OUTDOOR

31 Throughput aggregato di una cella BANDA 2.4 GHz: b/g n Max 3 X AP nella stessa area su canali diversi BANDA 5 GHz: a n Max 8 X AP nella stessa area su canali diversi Stesso SSID Stesso SSID Throughput totale nella stessa area b: 33 Mbps (3 X 11) g: 162 Mbps (3 X 54) n: 324 Mbps (3 X 108) Throughput totale nella stessa area a: 432 Mbps (8 X 54) n: 864 Mbps (8 X 108) I throughput della banda di 2.4 GHz e 5 GHz sono cumulabili assumendo che siano presenti stazioni Client in grado di operare su entrambe le bande.

32 EVOLUZIONE MODELLO WIRELESS AP DA UNO A DUE LIVELLI CON WIRELESS CONTROLLER Gestione LWAPP o CAPWAP Gestione Beacon e Probe Response Fragmentation Defragmentation Power Management Packet Buffering e/WMM Scheduling Queuing MAC Layer Encryption/Decryption Analisi Spettro RF disponibile LIGHTWEIGHT ACCESS POINT 1 LWAPP Discovery Gestione Risorse RF (Assegnazione Canali) Gestione Mobilità Fast Secure Roaming Gestione Sicurezza EAP 802.1X Gestione Chiavi Quality of Service Configurazione centralizzata Aggiornamento microcode e SW Associazione Disassociazione Riassociazione Integrazione servizi Wireless Wired Mobile IP Proxy Mobile IP per Layer 3 roaming Gestione LWAPP o CAPWAP VLAN Management Client Localization CAPWAP WIRELESS LAN CONTROLLER 1 WIRELESS MANAGER LIGHTWEIGHT ACCESS POINT 2 INTERNET ANALISI IN REAL TIME DI: SPETTRO RF COPERTURA AREA CANALI ASSEGNATI AP INDESIDERATI PREVENZIONE INTRUSIONI LOCALIZZAZIONE DEL CLIENT LIGHTWEIGHT ACCESS POINT 3 LIGHTWEIGHT LIGHTWEIGHT ACCESS ACCESS POINT POINT n 4 VRRP HSRP WIRELESS LAN CONTROLLER 2 LOCATION APPLIANCE DHCP CAPWAP CAPWAP TUNNEL

33 VLAN - Supporto VoIP SU RETI WiFi Certificazione WMM - Copertura senza zone d ombra con sovrapposizione delle aree coperte da microcelle adiacenti; - VLAN dedicata con QoS predisposto e configurato per traffico Real Time; - Apparati con certificazione WiFi e - WMM per la gestione efficiente della QoS; r Fast Roaming Fast Authentication possibilmente con Wireless controller centralizzato. Supporto VLAN (multiple SSID) Consente ad ogni singola rete virtuale WLAN di gestire tipologie differenti di dispositivi con diversi livelli di sicurezza e QoS. E possibile supportare fino a 16 VLAN indipendenti. CAPWAP 802.1Q wired network w/ VLANs AP Channel: 6 SSID laptop = VLAN 1 SSID pda = VLAN 2 SSID phone = VLAN 3 WIRELESS CONTROLLER RETE IP RADIUS VLAN 1 SSID: laptop Security: PEAP + AES VLAN 2 SSID: pda Security: LEAP + TKIP VLAN3 10 Chiamate contemporanee 100 Conversazioni contemporanee SSID: IP phone Security: LEAP + WEP

34 Lo Standard n e l incremento di prestazioni per il MultiMedia. Tempo per il Download di uno Show TV da 30-minute in HD

35 LO SVILUPPO DELLO STANDARD ac nella banda di 5 GHz. Estensione ampiezza di banda: 80 MHz e 160 MHz (Max 40 MHz nell n); Ampiezza di banda di 80 MHz per le stazioni di lavoro; Supporto di 8 Spatial Streams (Max 4 nell n) Impiega la modulazione OFDM; Supporto di Downlink Multi-user MIMO (Single-user Mimo nell n); Supporto della modulazione 256-QAM (8 bit/simbolo) come possibilità opzionale; Correzione di errori con Code Rate ¾ e 5/6 per 256 QAM; Beamforming opzionale; Meccanismi di coesistenza per bande di 20/40/80/160 su ac, a ed n; Disponibilità sul mercato intorno alla metà del Sviluppi dell IEEE ad (da WiGig) Target Speed: 7 Gbps; Banda non licenziata di 60 GHz; Ampiezza di banda maggiore dell ac; Distanze limitate: da 1a 10 metri; Applicazioni: Multimedia HD e Gigabit LAN; Antenne: sistemi attivi e beamforming ; La tecnologia si presenta complessa; Elevata complessità tecnologica e costi.

36 MP MP MAP Gateway 1 MP MP MAP Gateway 2 STANDARD S INTERNET MP: Mesh Point MAP: Mesh Access Point

37

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

GSM: Global System for Mobile communications

GSM: Global System for Mobile communications GSM: Global System for Mobile communications Sommario Introduzione Architettura di rete Tecnologia radio Canali GSM Procedure Introduzione Introduzione GSM è il primo standard di comunicazione cellulare

Dettagli

EVOLUZIONE DEI SERVIZI DI TELEFONIA SU RETE MOBILE

EVOLUZIONE DEI SERVIZI DI TELEFONIA SU RETE MOBILE 52 Usa il tuo smartphone per visualizzare approfondimenti multimediali EVOLUZIONE DEI SERVIZI DI TELEFONIA SU RETE MOBILE Fabio Mazzoli, Roberto Procopio, Alberto Zaccagnini 53 Le reti mobili evolveranno

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale SOHO IP-PBX - ETERNITY GE 1 ETERNITY GE è un sistema di comunicazione avanzato e flessibile, che offre servizi e funzionalità utili alle grandi imprese, in linea con le loro richieste. La sua affidabile

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

Introduzione alle reti radiomobili. Meglio wireless o wired???

Introduzione alle reti radiomobili. Meglio wireless o wired??? GSM - GPRS Introduzione alle reti radiomobili Wireless Vs Wired L unica differenza sembra consistere nel mezzo trasmissivo radio, eppure: Le particolari caratteristiche del mezzo trasmissivo hanno un grosso

Dettagli

Il Wi-Fi e il suo uso per reti pubbliche

Il Wi-Fi e il suo uso per reti pubbliche Il Wi-Fi e il suo uso per reti pubbliche Francesco Vatalaro Dipartimento di Ingegneria dell Impresa Mario Lucertini Università di Roma Tor Vergata Padova, Orto Botanico - Aula Emiciclo, 27 Marzo 2015 Contenuti

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi

Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi 19 maggio 2015 Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi 62 punti d accesso in tutta la città, una copertura di quasi 1,3 milioni di metri quadrati, con una tecnologia all avanguardia e una potenza

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese SOHO IP-PBX - NE 1 NE Oggi, per competere, anche le piccole imprese devono dotarsi di sistemi di telecomunicazione evoluti, che riducano i costi telefonici, accrescano produttività e qualità del servizio.

Dettagli

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA Fondamenti Segnali e Trasmissione Trasmissione dati su rete telefonica rete telefonica analogica ISP (Internet Service Provider) connesso alla WWW (World Wide Web)

Dettagli

PROVE POWERLINE. Cablaggio di rete:

PROVE POWERLINE. Cablaggio di rete: Di Simone Zanardi Cablaggio di rete: offre la casa La tecnologia Powerline consente di sfruttare l impianto elettrico domestico per collegamenti Ethernet; un alternativa alla posa dei cavi Utp e alle soluzioni

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

Le funzioni di una rete (parte 1)

Le funzioni di una rete (parte 1) Marco Listanti Le funzioni di una rete (parte 1) Copertura cellulare e funzioni i di base di una rete mobile Strategia cellulare Lo sviluppo delle comunicazioni mobili è stato per lungo tempo frenato da

Dettagli

ALLEGATO 1. Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione

ALLEGATO 1. Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione ALLEGATO 1 Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione SOMMARIO 1 PRODOTTI E SERVIZI PRESENTI IN CONVENZIONE...3 1.1 SERVIZI TEMPORANEI DI RETE E COPERTURE AD HOC...3 1.1.1 Servizi di copertura temporanei...

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Cisco SPA 122 ATA con router

Cisco SPA 122 ATA con router Data Sheet Cisco SPA 122 ATA con router Servizio VoIP (Voice over IP) conveniente e ricco di funzionalità Caratteristiche Qualità vocale e funzionalità telefoniche e fax associate al servizio VoIP (Voice

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Cineca OpenWiFi Documentazione Tecnica

Cineca OpenWiFi Documentazione Tecnica Cineca OpenWiFi Documentazione Tecnica Novembre 2013 Cineca Consorzio Interuniversitario Sede Legale, Amministrativa e Operativa: Via Magnanelli 6/3 40033 Casalecchio di Reno (BO) Altre Sedi Operative:

Dettagli

IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO

IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO 4 NETWORK IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO Giancarlo Lepidi, Roberto Giuseppe Opilio 5 La rete di Telecom Italia ha un cuore antico e il suo futuro, con la sua capacità di innovarsi e di rimanere

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

ETERNITY NE IP-PBX di Nuova Generazione per Piccole Aziende

ETERNITY NE IP-PBX di Nuova Generazione per Piccole Aziende ETERNITY NE IP-PBX di Nuova Generazione per Piccole Aziende Ottimizzare le risorse, aumentare l'efficienza e portare al massimo la produttività è inevitabile per qualsiasi azienda per sopravvivere e rimanere

Dettagli

Sistema VOIP ALL PARTNERS. Architettura di net working sviluppata da All Partners. Su piattaforma Asterix

Sistema VOIP ALL PARTNERS. Architettura di net working sviluppata da All Partners. Su piattaforma Asterix Sistema VOIP ALL PARTNERS Architettura di net working sviluppata da All Partners Su piattaforma Asterix PBX- SIP Compliant Piattaforma dedicata -No parti mobili -No sistema operativo terze parti -No PC

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Portfolio Prodotti MarketingDept. Gennaio 2015

Portfolio Prodotti MarketingDept. Gennaio 2015 Portfolio Prodotti Gennaio 2015 L azienda Symbolic Fondata nel 1994, Symbolic è presente da vent'anni sul mercato italiano come Distributore a Valore Aggiunto (VAD) di soluzioni di Data & Network Security.

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

Analisi qualitativa di reti wifi attraverso l individuazione di parametri significativi e la rilevazione dello spostamento degli utenti

Analisi qualitativa di reti wifi attraverso l individuazione di parametri significativi e la rilevazione dello spostamento degli utenti UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PISA FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Corso di Laurea Specialistica in Tecnologie Informatiche Analisi qualitativa di reti wifi attraverso l individuazione di

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Misura dell esposizione ai campi elettromagnetici prodotti da sistemi Wi-Fi

Misura dell esposizione ai campi elettromagnetici prodotti da sistemi Wi-Fi rapporti tecnici 2008 Misura dell esposizione ai campi elettromagnetici prodotti da sistemi Wi-Fi Giuseppe Anania Sezione provinciale Bologna Campi elettromagnetici INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. LO STANDARD

Dettagli

Dati GSM e GPRS: sistema e servizi

Dati GSM e GPRS: sistema e servizi Torino, novembre 2003 Reti e sistemi telematici - 2 Dati GSM e GPRS: sistema e servizi Gruppo Reti TLC giancarlo.pirani@telecomitalia.it http://www.telematica.polito.it/ GIANCARLO PIRANI TELECOM ITALIA

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Metodi e Strumenti per la Caratterizzazione e la Diagnostica di Trasmettitori Digitali RF ing. Gianfranco Miele g.miele@unicas.it

Metodi e Strumenti per la Caratterizzazione e la Diagnostica di Trasmettitori Digitali RF ing. Gianfranco Miele g.miele@unicas.it Corso di laurea magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni Metodi e Strumenti per la Caratterizzazione e la Diagnostica di Trasmettitori Digitali RF ing. Gianfranco Miele g.miele@unicas.it Trasmettitore

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Adattatore telefonico Cisco SPA 112 a due porte

Adattatore telefonico Cisco SPA 112 a due porte Data Sheet Adattatore telefonico Cisco SPA 112 a due porte VoIP (Voice over IP) conveniente e ricco di funzionalità Caratteristiche Qualità vocale e funzionalità telefoniche e fax associate al servizio

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

LA CORE NETWORK MOBILE A PACCHETTO: DAL 3G AL 4G

LA CORE NETWORK MOBILE A PACCHETTO: DAL 3G AL 4G 32 Usa il tuo smartphone per visualizzare approfondimenti multimediali LA CORE NETWORK MOBILE A PACCHETTO: DAL 3G AL 4G Alessandro Betti, Stefano Di Mino, Ivano Guardini 33 Se si volesse sintetizzare con

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N.

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N. ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N. 388/2000 LOTTO 1 Allegato 6 Capitolato Tecnico Lotto 1 pag. 1 di 100 INDICE 1 PREMESSA...

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

Imola Prontuario di configurazioni di base

Imola Prontuario di configurazioni di base Imola Prontuario di configurazioni di base vers. 1.3 1.0 24/01/2011 MDG: Primo rilascio 1.1. 31/01/2011 VLL: Fix su peso rotte 1.2 07/02/2011 VLL: snmp, radius, banner 1.3 20/04/2011 VLL: Autenticazione

Dettagli

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione SEGNALAZIONE Segnalazione e sistemi di segnalazione Segnalazione Messaggi tra elementi di una rete a commutazione di circuito (apparecchi di utente e centrali o fra le varie centrali) che permettono la

Dettagli

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n Comunicazioni elettriche A - Prof. Giulio Colavolpe Compito n. 3 3.1 Lo schema di Fig. 1 è un modulatore FM (a banda larga). L oscillatore che genera la portante per il modulatore FM e per la conversione

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Rev 1.0 Indice: 1. Il progetto Eduroam 2. Parametri Generali 3. Protocolli supportati

Dettagli

Sistemi di radiolocalizzazione

Sistemi di radiolocalizzazione Sistemi di radiolocalizzazione. Introduzione Le possibili applicazioni di servizi di radiolocalizzazione sono molteplici - facilitare interventi in situazioni di emergenza (direttiva americana E9), servizi

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Profilo Commerciale OFFERTA SPECIAL EDITION TIM Senza Problemi Super (ricaricabile)

Profilo Commerciale OFFERTA SPECIAL EDITION TIM Senza Problemi Super (ricaricabile) SPECIAL EDITION TIM Senza Problemi Super (di seguito l Offerta) è un offerta rivolta alle Aziende e/o persone fisiche intestatarie di Partita IVA, già titolari o contestualmente sottoscrittori di un Contratto

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Trapa L., IBN Editore, a cui si può fare riferimento per maggiori approfondimenti. Altri argomenti correlati

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista

Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista Prerequisiti: Per gli studenti: il nome utente è reperibile una volta effettuato l'accesso al portale

Dettagli

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE 1) Ovviamente anche su quelle GPRS, inoltre il tuo modello supporta anche l'edge. Si tratta di un "aggiornamento" del GPRS, quindi è leggermente più veloce ma in

Dettagli

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA Capitolato d'oneri Indice generale 1. Premessa...4 2. Definizioni ed acronimi...4 3. Oggetto dell appalto...5 4. Servizi

Dettagli

Qualità di Servizio - Tutorial - Mauro Campanella INFN-GARR Mauro.Campanella@garr.it

Qualità di Servizio - Tutorial - Mauro Campanella INFN-GARR Mauro.Campanella@garr.it Qualità di Servizio - Tutorial - Mauro Campanella INFN-GARR Mauro.Campanella@garr.it Agenda - Introduzione alla Qualità di Servizio - Definizione quantitativa della QoS - Architetture di QoS - QoS : compiti

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Soluzioni Hot Spot Wi-Fi

Soluzioni Hot Spot Wi-Fi Soluzioni Hot Spot Wi-Fi UN MONDO SEMPRE PIU WIRELESS 155% il tasso di crescita dei Tablets nel 2011 e 106 Milioni i pezzi venduti nel 2012 secondo una recente ricerca della IDC Nel 2016 la cifra raggiungerà

Dettagli

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Definizione Mentre una LAN è una rete locale costituita da un certo numero di pc connessi ad uno switch, una VLAN è una LAN VIRTUALE (Virtual

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

FAQ. 1 Quali sono le differenze con un accesso telefonico?

FAQ. 1 Quali sono le differenze con un accesso telefonico? FAQ 1. Quali sono le differenze con un accesso telefonico? 2. Quali sono le differenze con un collegamento DSL? 3. Funziona come un collegamento Satellitare? 4. Fastalp utilizza la tecnologia wifi (802.11)?

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali Payment Card Industry Data Security Standard STANDARD DI SICUREZZA SUI DATI PREVISTI DAI CIRCUITI INTERNAZIONALI (Payment Card Industry

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato Un protocollo è un insieme di regole che permettono di trovare uno standard di comunicazione tra diversi computer attraverso la rete. Quando due o più computer comunicano tra di loro si scambiano una serie

Dettagli

QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE

QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE Centro Nazionale per l informatica nella Pubblica Amministrazione Allegato 2a alla lettera d invito QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE GARA A LICITAZIONE PRIVATA PER L APPALTO DEI SERVIZI DI

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

VIDEOCONFERENZA STREAMING. Prodotti per. Audioconferenza e

VIDEOCONFERENZA STREAMING. Prodotti per. Audioconferenza e Prodotti per VIDEOCONFERENZA Audioconferenza e STREAMING C/O Polo Tecnologico - Via dei Solteri, 38-38121 Trento TEL +39 0461 1865865 - FAX +39 0461 1865866 E-mail: info@edutech.it Sito web: www.edutech.it

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli