Comune di Spoleto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it"

Transcript

1 1/6 Unità proponente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggetto: Finanziamenti per lo sviluppo e la diffusione della pratica sportiva (D.P.C.M ): Approvazione schema di convenzione per il prolungamento della durata di alcune convenzioni in essere stipulate con le Società sportive e le Associazioni locali per la gestione degli impianti sportivi e delle aree adibite a verde attrezzato. Responsabile del procedimento: Fabrizia Fava ESERCIZIO 2013 Vedi allegato impegni Visto contabile: Positivo Motivazione visto contabile: REGOLARE

2 2/6 Finanziamenti per lo sviluppo e la diffusione della pratica sportiva (D.P.C.M ): Approvazione schema di convenzione per il prolungamento della durata di alcune convenzioni in essere stipulate con le Società sportive e le Associazioni locali per la gestione degli impianti sportivi e delle aree adibite a verde attrezzato. LA DIRIGENTE RICHIAMATA la determinazione del Dirigente della Direzione RIFCO n. 7 del 7/1/2013 con la quale è stato disposto l esercizio provvisorio per l anno 2013; RICHIAMATO l art. 163, comma 3, del D.Lgs. n. 267/2000; VISTI gli stanziamenti al 31/12/2012 del Bilancio di Previsione approvato con la deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 28/06/2012 e del P.E.G. approvato con la delibera di Giunta Comunale n. 212 del 25/07/2012; VISTI gli stanziamenti al 31/12/2012 del Bilancio di Previsione approvato con la deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 28/06/2012 e del P.E.G. approvato con la delibera di Giunta Comunale n. 212 del 25/07/2012; VISTO che il termine per l approvazione del Bilancio di Previsione 2013 è stato prorogato al 30 settembre 2013 in seguito alla modifica dell art. 1, comma 381 della Legge di Stabilità 2013 operata dall art. 10, comma 4 quater, lettera b), n. 1 del D.L. n. 35/2013 coordinato con la Legge di conversione n. 64 del 6 giugno 2013; VISTO che il Bilancio di Previsione 2013 è in corso di approntamento; PREMESSA: La Giunta Comunale con deliberazione n. 145 del 07/06/2013 ha preso atto delle disposizioni contenute nel D.P.C.M. 25/02/2013, relativamente ai finanziamenti per lo sviluppo e la diffusione della pratica sportiva, e ha deliberato: 1) L accoglimento delle richieste delle Società e delle Associazioni (di seguito elencate), concedendo alle stesse la modifica della durata delle convenzioni in essere per ulteriori 15 anni (così come richiesto al punto 4 - comma 5 dell art. 3 del D.P.C.M. 25/02/2013) a decorrere dalla data di stipula dell integrazione delle convenzioni (nel rispetto delle disposizioni dettate agli articoli n. 1 Concessione Area e n. 6 Realizzazione Opere dello schema di convenzione approvato con delibera consiliare n. 116/2006, successivamente modificata con deliberazione consiliare n. 22/2013): a) A.S.D. Ducato Calcio di Spoleto: gestione del Polo sportivo di San Giacomo di Spoleto (convenzione rep. n del 27/11/2012); b) Associazione Noi e il Nostro Quartiere : gestione del Verde Attrezzato di San Nicolò Zona P.E.E.P. di Spoleto (convenzione rep. n. 66 del 21/05/2013); c) Pro Loco di Protte: gestione del Verde Attrezzato di Protte (convenzione rep. n. 68 del 21/05/2013); d) Comitato Festa Maria Bambina di Baiano: gestione del Verde Attrezzato di Baiano (convenzione rep. n. 67 del 21/05/2013); e) Associazione Amici di Eggi : gestione del Verde Attrezzato di Eggi (convenzione rep. n. 70 del 30/05/2013); f) Associazione Polisportiva Dilettantistica Strettura 87: gestione del Verde Attrezzato di Strettura (convenzione rep. n. 69 del 30/05/2013); g) S.S.D. Bacigalupo di Spoleto: gestione del Polo Sportivo di Morgnano (convenzione approvata con deliberazione consiliare n. 9 del 27/02/2012);

3 3/6 h) A.S.D. San Giacomo Bocciodromo: gestione del Bocciodromo di San Giacomo (convenzione rep. n del 01/12/2009); i) S.S. Superga 48 di Baiano di Spoleto: gestione del campo di calcio di Madonna di Baiano (convenzione rep. n. 4964/2005 con scadenza il 31/05/2014); 2) Le condizioni da rispettare in caso o meno di accesso ai finanziamenti di cui al D.P.C.M. 25/02/2013: a. la modifica alla durata delle convenzioni non sarà applicata nel caso in cui gli interventi previsti nei progetti presentati dalle Società Sportive e dalle Associazioni sopra elencante, non siano stati realizzati entro il termine naturale di scadenza delle attuali convenzioni. b. nel caso in cui i progetti saranno finanziati con il Fondo previsto dal D.P.C.M. 25/02/2013, le modalità di realizzazione e di rendicontazione da seguire saranno quelle dettate ex lege dal bando relativo. c. nel caso in cui i progetti non vengano finanziati con il fondo di cui al D.P.C.M. 25/02/2013, e le Società sportive o le Associazioni siano comunque interessate ad attuare gli interventi programmati e proposti, questi saranno realizzati nel rispetto di quanto previsto all art. 6 Realizzazione Opere dello schema di convenzione (approvato con deliberazione consiliare n. 116/2006 e modificato con deliberazione consiliare n. 22/2012) per la concessione delle aree adibite a verde attrezzato. d. i contenuti dei progetti da presentare dovranno essere comunicati all Amministrazione Comunale prima della presentazione ufficiale dei progetti stessi per la necessaria presa d atto. 3) che la deliberazione del presente atto non prevede alcun onere aggiuntivo a carico dell'amministrazione comunale; 4) il mandato alla Dirigente della direzione ICSSS - ufficio SPO.V.A. di effettuare gli adempimenti di competenza e di emettere i relativi atti nel rispetto delle disposizoni contenute nella deliberazione di DGC n. 145 del con cui l'amministrazione si è impegnata alla modifica della durata delle convenzioni, condizione in base alla quale i gestori degli impianti sportivi interessati hanno potuto inoltrare domanda di finanziamento ai sensi del DPCM ; SUCCESSIVAMENTE, però, alcune Società ed Associazioni (che di seguito si elencano), hanno comunicato di non essere più interessati a presentare i progetti di cui al DPCM 25/02/2013 e pertanto il prolungamento delle rispettive convenzioni per ulteriori 15 anni viene automaticamente a decadere: a) Associazione Noi e il Nostro Quartiere : nota (registrata al prot. n del 11/06/2013) con la quale comunica che non presenterà il progetto per accedere ai finanziamenti di cui al DPCM 25/02/2013; b) Pro-Loco di Protte: nota (registrata al prot. n del 11/06/2013) con la quale comunica che non presenterà il progetto per accedere ai finanziamenti di cui al DPCM 25/02/2013; c) Associazione Polisportiva Dilettantistica Strettura 87: nota (registrata al prot. n /2013) con la quale comunica che non presenterà il progetto per accedere ai finanziamenti di cui al DPCM 25/02/2013; Con il presente atto si procede ad approvare lo schema di convenzione (Allegato n. 1) che va a modificare la durata delle convenzioni in essere per ulteriori 15 anni, relative alle società sportive ed associazioni di seguito elencate:

4 4/6 a) A.S.D. Ducato Calcio di Spoleto: prolungamento della durata della convenzione rep. n del 27/11/ relativa alla gestione del Polo sportivo di San Giacomo di Spoleto per un periodo di ulteriori 15 anni; b) Comitato Festa Maria Bambina di Baiano: prolungamento della convenzione rep. n. 67 del 21/05/2013 relativa alla gestione del Verde Attrezzato di Baiano per un periodo di ulteriori 15 anni; c) Associazione Amici di Eggi : prolungamento della convenzione rep. n. 70 del 30/05/2013 relativa alla gestione del Verde Attrezzato di Eggi per un periodo di ulteriori 15 anni; d) S.S.D. Bacigalupo di Spoleto: prolungamento della convenzione approvata con deliberazione consiliare n. 9 del 27/02/2012 relativa alla gestione del Polo Sportivo di Morgnano per un periodo di ulteriori 15 anni; e) A.S.D. San Giacomo Bocciodromo: prolungamento della convenzione rep. n del 01/12/2009 relativa alla gestione del Bocciodromo di San Giacomo per un periodo di ulteriori 15 anni; f) S.S. Superga 48 di Baiano di Spoleto prolungamento della convenzione rep. n. 4964/2005 relativa alla gestione del campo di calcio di Madonna di Baiano per un periodo di ulteriori 15 anni; Motivazione: Nel rispetto delle disposizioni deliberate dalla Giunta Comunale (con delibera n. 145/2013) e al fine di consentire alle Società Sportive e alle Associazioni locali interessate e sopra citate di poter accedere ai finanziamenti previsti dal DPCM del 25/02/2013, si procede ad approvare lo schema di convenzione (allegato n. 1) per il prolungamento delle convenzioni in essere per ulteriori 15 anni, così come richiesto al punto 4 comma 5 dell art. 3 del D.P.C.M. 25/02/2013. DATO ATTO che la proposta della presente determinazione è stata redatta dal Responsabile del Procedimento che con la trasmissione al Dirigente, attraverso il sistema di gestione digitalizzato dei provvedimenti relativo al progetto EGOV Umbria denominato interpa ne ha accertato la regolarità tecnico-amministrativa. RITENUTO che il presente atto sia di competenza dirigenziale ai sensi dell art. 64 dello Statuto Comunale di Spoleto e dell art. 107 del D.lgs n 267; DETERMINA 1) DI prendere atto delle disposizioni deliberate dalla Giunta Comunale con atto n. 145/2013, così come riportato nella premessa del presente atto; 2) Di prendere atto che per l Associazione Noi e il Nostro Quartiere, la Pro Loco di Protte e l Associazione Polisportiva Dilettantistica Strettura 87, viene a decadere il prolungamento delle rispettive convenzioni per ulteriori 15 anni in quanto le stesse, successivamente, hanno comunicato di non essere più interessate a presentare i progetti di cui al DPCM 25/02/2013; 3) DI approvare lo schema di convenzione (allegato n. 1) per il prolungamento delle convenzioni in essere per ulteriori 15 anni, da stipulare con l A.S.D. Ducato Calcio di Spoleto, il Comitato Festa Maria Bambina di Baiano, l Associazione Amici di Eggi, la S.S.D. Bacigalupo di Spoleto, l A.S.D. San Giacomo Bocciodromo e la S.S. Superga 48 di Baiano di Spoleto; 4) DI procedere alla firma delle singole convenzioni con i soggetti indicati al punto 3) del presente atto;

5 5/6 5) DI DARE ATTO che a) il Responsabile del presente procedimento amministrativo è la dott.ssa Fabrizia Fava ai sensi dell Art. 5 della L n 241 e dell art. 51 del Regolamento di Contabilità, il quale provvederà immediatamente alla comunicazione di cui agli art. 191 del D.lgs 267/2000 e 49 del Regolamento di Contabilità; b) Il presente documento è redatto in formato digitale ai sensi del D.lgs n 82 recante il Codice dell Amministrazione Digitale.

6 6/6 ELENCO DEGLI IMPEGNI/ACCERTAMENTI (Pratica ASCOT n. 495 del 03/07/2013) Anno Capitolo Articolo Importo Direzione Tipo Numero imp/acc 605

Gestione Stadio comunale di Spoleto: liquidazione primo acconto di 24.400,00 del contributo previsto alla A.D. Voluntas Calcio Spoleto per l anno

Gestione Stadio comunale di Spoleto: liquidazione primo acconto di 24.400,00 del contributo previsto alla A.D. Voluntas Calcio Spoleto per l anno Gestione Stadio comunale di Spoleto: liquidazione primo acconto di 24.400,00 del contributo previsto alla A.D. Voluntas Calcio Spoleto per l anno 2013 e contestuale recupero del credito per quota pro-parte

Dettagli

Comune di Spoleto

Comune di Spoleto 1/6 Unità proponente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggetto: Impianto natatorio "F. Pallucchi": assunzione impegno di spesa per l'acquisto del registratore di cassa per il servizio di biglietteria di 318.60.

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/5 Unità proponente: CUT - Direzione Cultura e Turismo Oggetto: MOSTRA PALAZZO COLLICOLA. impegno di spesa per polizze assicurative Responsabile del procedimento: Anna Rita Cosso ESERCIZIO 2014 Vedi allegato

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/6 Unità proponente: RUP - Responsabile unico del procedimento Oggetto: POR-FESR 2007-2013 Asse III Attività A3: Bando per l assegnazione di contributi alle Amministrazioni Comunali per l utilizzo dell

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 988 DEL 25/08/2011 1/5 Unità proponente: SLOS - Direzione Sviluppo Locale Sostenibile Oggetto: Servizio di derattizzazione straordinaria presso Palazzo Comunale in Piazza

Dettagli

Comune di Piacenza Direzione Operativa Riqualificazione e Sviluppo del Territorio U.O. Sport

Comune di Piacenza Direzione Operativa Riqualificazione e Sviluppo del Territorio U.O. Sport Comune di Piacenza Direzione Operativa Riqualificazione e Sviluppo del Territorio U.O. Sport Determinazione n. 453 del 20/04/2015 Oggetto: CONCESSIONE ALL F.C. FARNESIANA ASD ORA U.S.D. SAN LAZZARO A.FARNESIANA,

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: ASPETTATIVA SINDACALE DIP.TE SALVATORE FRANCESCA. RACCOLTA

Dettagli

Comune di Spoleto

Comune di Spoleto 1/6 Unità proponente: PIT Direzione Progettazione Interventi Territorio Direzione: PIT Direzione Progettazione Interventi Territorio Oggetto: RISTRUTTURAZIONE E CAMBIO DESTINAZIONE D USO DI UNA PORZIONE

Dettagli

COMUNE DI GAETA (Provincia di Latina) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 59 DEL 02/07/2015

COMUNE DI GAETA (Provincia di Latina) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 59 DEL 02/07/2015 COMUNE DI GAETA (Provincia di Latina) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 59 DEL 02/07/2015 Oggetto: Presa d atto di gara, con procedura negoziata per l affidamento in Concessione del Servizio di Tesoreria Comunale

Dettagli

UFFICIO DI PIANO DISTRETTUALE SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 60 DEL 23/03/2016

UFFICIO DI PIANO DISTRETTUALE SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 60 DEL 23/03/2016 UNIONE TERRED'ACQUA Costituita fra i Comuni di: Anzola dell Emilia Calderara di Reno Crevalcore Sala Bolognese San Giovanni in Persiceto Sant Agata Bolognese UFFICIO DI PIANO DISTRETTUALE SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Area: ECONOMIA DEL MARE

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Area: ECONOMIA DEL MARE REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 427 26/07/2016 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 10785 DEL 19/07/2016 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Area: ECONOMIA DEL

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA

COMUNE DI VENEZIA COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE (Decreto legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Regolamento di contabilità art. 33) OGGETTO: Anno 2014-"Contributi per attività

Dettagli

COMUNE DI TREVISO. codice ufficio: 076 SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI, SCUOLA E CULTURA

COMUNE DI TREVISO. codice ufficio: 076 SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI, SCUOLA E CULTURA Registro determinazioni n. 1496 Documento composto da n. 6 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO area: I codice ufficio: 076 SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI,

Dettagli

Determina Mobilità/

Determina Mobilità/ Comune di Novara Determina Mobilità/0000084 del 06/10/2014 Unità Verde Pubblico Area / Servizio Servizio Ambiente e Mobilità (10.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Ambiente e Mobilità (10.UdO) Proponente

Dettagli

SETTORE COORDINAMENTO PROCESSI E INNOVAZIONE PER LO SVILUPPO DEI MUNICIPI MUNICIPIO LEVANTE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

SETTORE COORDINAMENTO PROCESSI E INNOVAZIONE PER LO SVILUPPO DEI MUNICIPI MUNICIPIO LEVANTE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N SETTORE COORDINAMENTO PROCESSI E INNOVAZIONE PER LO SVILUPPO DEI MUNICIPI MUNICIPIO LEVANTE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2012-170.9.0.-101 L'anno 2012 il giorno 29 del mese di Novembre, la sottoscritta

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2016 02087/019 Servizio Disabili CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2016 02087/019 Servizio Disabili CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2016 02087/019 Servizio Disabili CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 96 approvata il 26 aprile 2016 DETERMINAZIONE:

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 320/2013

DETERMINAZIONE N. 320/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE Provincia di Udine w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A. 0 0 4 6 9 8 9

Dettagli

DETERMINAZIONE. Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione /07/2013

DETERMINAZIONE. Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione /07/2013 DETERMINAZIONE Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione DIRETTORE NUMERO CARLETTI arch. RUGGERO 80 NUMERO DI Prot. preced. Registro Protocollo Data dell'atto 1006 10/07/2013 Oggetto : Conferimento

Dettagli

Provincia di Foggia. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore Formazione Professionale. n 1393 /10/ Reg. Deter.

Provincia di Foggia. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore Formazione Professionale. n 1393 /10/ Reg. Deter. Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore Formazione Professionale n 1393 /10/ Reg. Deter. Data 27 /04/2012 Oggetto: Presa d atto delle risultanze della relazione di verifica

Dettagli

Determinazione Dirigenziale. N. 296 del 01/03/2016

Determinazione Dirigenziale. N. 296 del 01/03/2016 Determinazione Dirigenziale N. 296 del 01/03/2016 Classifica: 013.05.02 Anno 2016 (6703332) Oggetto IMPEGNI A SEGUITO DD 1395/15, 169/16 SUCCESSIVE VARIAZIONI DI BILANCIO, RELATIVAMENTE AI BANDI: ADDETTO

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE DEL SINDACO METROPOLITANO OGGETTO: CUP H41B11000210003 -. Lavori di realizzazione Pubblica Illuminazione sulla ex SS.162 NC.(Asse Mediano) - Importo uro 1.200.000,00.

Dettagli

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Servizi alla persona DETERMINAZIONE N. 293 DEL 15/04/2016

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Servizi alla persona DETERMINAZIONE N. 293 DEL 15/04/2016 COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settore Servizi alla persona Proposta DT1SSP-37-2016 del 13/04/2016 DETERMINAZIONE N. 293 DEL 15/04/2016 OGGETTO: Affidamento alla ditta Publinforma Srl di Barletta

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 833 / 2014 FUNZIONI DI CONTABILITA' ECONOMICA E FINANZIARIA DEGLI ENTI DELL'UNIONE DELLA ROMAGNA FAENTINA CONTRATTO REP. N. 5055 IMPEGNO

Dettagli

Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD DEL 18/03/2015

Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD DEL 18/03/2015 Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD-2015-503 DEL 18/03/2015 Inserita nel fascicolo: 2015.VII/12/1.11 Centro di Responsabilità: 65 3 1 0 - SETTORE SOCIALE E SERVIZI EDUCATIVI - SERVIZIO SERVIZI

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO ATTIVITA PRODUTTIVE

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO ATTIVITA PRODUTTIVE \ REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO ATTIVITA PRODUTTIVE DIPARTIMENTO DECRETO DIRIGENTE DEL (ASSUNTO IL 29.07.2011 PROT. N.485) SETTORE N. SERVIZIO N. CODICE N. " Registro dei decreti dei Dirigenti

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO OGGETTO: Lavori di ristrutturazione della sede dell I.S.I.S. Enrico De Nicola sito alla via E.A. Mario in Napoli. Approvazione progetto

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S Provincia Carbonia - Iglesias D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E Numero 709 del 31/03/2016 - Settore - Tecnico - Manutentivo Oggetto ORIGINALE Servizio

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio I Programmazione per gli interventi in materia di formazione professionale Oggetto: impegno della somma di euro 3.217.009,61 per l erogazione del saldo, sul capitolo di spesa

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 55 DEL 24/03/2017 PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA, DAL FONDO DI RISERVA DI CASSA E ADEGUAMENTO DELLE ASSEGNAZIONI

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 60 del 31/01/2017

DETERMINAZIONE n. 60 del 31/01/2017 AREA 4 - RISORSE - SETTORE RISORSE UMANE Proposta N. 138/2017 DETERMINAZIONE n. 60 del 31/01/2017 OGGETTO: PROROGA CONTRATTO A T.D. DI UN ISTRUTTORE ASSISTENTE AMM.VO E/O CONT.LE CAT. C PRESSO IL SETTORE

Dettagli

AREA AMBIENTE E MOBILITA' U.O. TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

AREA AMBIENTE E MOBILITA' U.O. TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AREA AMBIENTE E MOBILITA' U.O. TRASPORTO PUBBLICO LOCALE Determinazione nr. 2251 Trieste 06/09/2013 Proposta nr. 696 Del 06/09/2013 Oggetto: Trieste Trasporti S.p.A. di Trieste. Servizio di trasporto pubblico

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO OGGETTO: Prelievo dal fondo di riserva di Euro 27.846,99 per finanziare il pagamento delle sanzioni ed interessi di mora relative all

Dettagli

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO TURISMO, COMMERCIO E TERZIARIO

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO TURISMO, COMMERCIO E TERZIARIO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO TURISMO, COMMERCIO E TERZIARIO SETTORE DISCIPLINA, POLITICHE E INCENTIVI DEL COMMERCIO

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIPARTIMENTO PROMOZIONE SISTEMA FORMATIVO E SOCIALE

COMUNE DI TERNI DIPARTIMENTO PROMOZIONE SISTEMA FORMATIVO E SOCIALE COMUNE DI TERNI DIPARTIMENTO PROMOZIONE SISTEMA FORMATIVO E SOCIALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 4282 del 27/12/2016 OGGETTO: Appalto per il servizio di produzione pasti preparati in loco e trasportati

Dettagli

SETTORE POLITICHE SOCIALI,ISTRUZIONE, SERVIZI EDUCATIVI UFFICIO ISTRUZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2498

SETTORE POLITICHE SOCIALI,ISTRUZIONE, SERVIZI EDUCATIVI UFFICIO ISTRUZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2498 (Cat.. Cl. Fasc..) CITTA DI ASTI SETTORE POLITICHE SOCIALI,ISTRUZIONE, SERVIZI EDUCATIVI UFFICIO ISTRUZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2498 in data 30/12/2014 Oggetto: CIG Z20126DB26 - FORNITURA DI

Dettagli

Vista la DD n. 9/2013, del Direttore dell Area Organizzazione e Riforma dell Amministrazione

Vista la DD n. 9/2013, del Direttore dell Area Organizzazione e Riforma dell Amministrazione 20305 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 26 maggio 2014, n. 980 PO FESR 2007 2013. Asse VI. Line di intervento 6.1 Azione 6.1.11 Asse I Linea di intervento 1.1

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 391 DEL

DELIBERAZIONE N. 391 DEL DELIBERAZIONE N. 391 DEL 11.08.2017 Struttura proponente: U.O.C. Gestione del Personale e Affari Amministrativi Centro di Costo: 04010001 Proposta n. 335_PA del 10.08.2017 Oggetto: Presa d atto delle dimissioni

Dettagli

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI 18 18.2.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 7 CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI REGIONE TOSCANA Direzione Generale Competitività del Sistema Regionale e Sviluppo delle Competenze Area di Coordinamento

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA PUBBLICA UFFICIO MANUTENZIONE FABBRICATI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 688

SETTORE LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA PUBBLICA UFFICIO MANUTENZIONE FABBRICATI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 688 (Cat.. Cl. Fasc..) CITTA DI ASTI SETTORE LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA PUBBLICA UFFICIO MANUTENZIONE FABBRICATI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 688 in data 20/05/2015 Oggetto: CIG ZD2139D744 - LAVORI DI MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1532 del 06/12/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 168 del 06/12/2016 10.15 SERVIZIO GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PATRIMONIO

Dettagli

COMUNE DI MONTEFIORINO

COMUNE DI MONTEFIORINO COMUNE DI MONTEFIORINO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE L.R. 3/2016 - PROGETTO " DALLA REPUBBLICA ITALIANA ALLA RESISTENZA" PRESA D'ATTO DELIBERA G.C. NR. 99 DEL 28.11.2016

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE CONTABILITA' ECONOMICO PATRIMONIALE 862 REG.DEC. OGGETTO: Adozione del programma e del bilancio preventivo economico annuale per l'anno 2017 (P.A.L. 2017). SERVIZIO SANITARIO REGIONALE AZIENDA SANITARIA

Dettagli

COMUNE DI MODENA SETTORE ECONOMIA PROMOZIONE DELLA CITTA' E SERVIZI AL CITTADINO ********* DETERMINAZIONE n. 87/2017 del 01/02/2017

COMUNE DI MODENA SETTORE ECONOMIA PROMOZIONE DELLA CITTA' E SERVIZI AL CITTADINO ********* DETERMINAZIONE n. 87/2017 del 01/02/2017 COMUNE DI MODENA SETTORE ECONOMIA PROMOZIONE DELLA CITTA' E SERVIZI AL CITTADINO Proposta n. 138/2017 Esecutiva dal 01/02/2017 Protocollo n. 15178 del 01/02/2017 ********* DETERMINAZIONE n. 87/2017 del

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Economato DIRETTORE SECCHI dott.ssa TANIA Numero di registro Data dell'atto 1655 29/10/2015 Oggetto : Concessione in uso alla FIPAV Federazione Italiana

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P PROVINCIA DI LECCE

CITTA DI PARABITA C.A.P PROVINCIA DI LECCE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE SETTORE: SETTORE POLITICHE ECONOMICHE FINANZIARIE E TRIBUTARIE REG. GEN.LE N. 391 0DEL 12/05/2015 REG. SERVIZIO N. 520DEL 11/05/2015

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI E SISTEMA ICT SERVIZIO SERVIZIO BILANCIO N DETERMINAZIONE 2592 NUMERO PRATICA OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO: 01/01/2017-31/12/2020.

Dettagli

Determina Cultura - Sport/ del 08/10/2014

Determina Cultura - Sport/ del 08/10/2014 Comune di Novara Determina Cultura - Sport/0000034 del 08/10/2014 Area / Servizio Servizio Cultura Biblioteche e Sport (14.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Cultura Biblioteche e Sport (14.UdO)

Dettagli

COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità. DIPARTIMENTO DEL TERRITORIO SETTORE OPERE PUBBLICHE E MOBILITA Servizio Amministrativo ed Espropri

COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità. DIPARTIMENTO DEL TERRITORIO SETTORE OPERE PUBBLICHE E MOBILITA Servizio Amministrativo ed Espropri COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità DIPARTIMENTO DEL TERRITORIO SETTORE OPERE PUBBLICHE E MOBILITA Servizio Amministrativo ed Espropri PROT. GENERALE N 63468/07 1 AL DIRIGENTE DEL SERVIZIO

Dettagli

SETTORE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE UFFICIO INFORMAZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1373

SETTORE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE UFFICIO INFORMAZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1373 (Cat.. Cl. Fasc..) CITTA DI ASTI SETTORE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE UFFICIO INFORMAZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1373 in data 28/07/2016 Oggetto: CIG ZE61ABE136 DEMOLIZIONE

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 102 del 08/02/2016

Determinazione del dirigente Numero 102 del 08/02/2016 Determinazione del dirigente Numero 102 del 08/02/2016 Oggetto : 30 L.R. 24/2003 SISTEMA MUSEALE REGIONALE SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI CONNESSI. LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL CANCELLO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 258/2013

DETERMINAZIONE N. 258/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE P r o v i n c i a d i U d i n e w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A.

Dettagli

lo Statuto speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE N. 7435/685 Oggetto: Bando di gara per gli interventi di sostegno pubblico alle imprese in attuazione delle Direttive PIA- Pacchetti Integrati di Agevolazioni Turismo

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 234 DEL 24/04/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO:Affidamento in concessione della gestione dei servizi

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 4/30 DEL 20/11/2013 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N.560/2013. SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio Segreteria

DETERMINAZIONE N. 4/30 DEL 20/11/2013 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N.560/2013. SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio Segreteria DETERMINAZIONE N. 4/30 DEL 20/11/2013 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N.560/2013 SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio Segreteria OGGETTO: APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE COMPARATIVA PER AFFIDAMENTO

Dettagli

Determina Edilizia Pubblica/0000232 del 13/12/2012

Determina Edilizia Pubblica/0000232 del 13/12/2012 Comune di Novara Determina Edilizia Pubblica/0000232 del 13/12/2012 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente Zaltieri

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE

IL DIRIGENTE DEL SETTORE SETTORE ENTRATE E PROMOZIONE ECONOMICA SERVIZIO ENTRATE E TRIBUTI DETERMINAZIONE N. 60 DEL 01-10-2012 OGGETTO: Affidamento servizio a Unione Nazionale Inquilini Ambiente e Territorio per verifica corrispondenza

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 157 del 21/05/2014. Proposta n. 157

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 157 del 21/05/2014. Proposta n. 157 Estratto DETERMINAZIONE N. 157 del 21/05/2014 Proposta n. 157 Oggetto: APPALTO SERVIZIO SERVIZIO TRASPORTO ALUNNI SCUOLA DELL OBBLIGO E DELL INFANZIA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2013/2016. PRESA D'ATTO ACQUISIZIONE

Dettagli

Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO

Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO area: I codice ufficio: 044 SERVIZIO RAGIONERIA DETERMINAZIONE

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 279 DEL 23/09/2013 PROTOCOLLO GENERALE N. CLASSIFICAZIONE: ECONOMATO INCARICATO ALLA REDAZIONE: PRETTO ALESSANDRA RESPONSABILE DEL SERVIZIO: PRETTO ALESSANDRA

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1653 del 16/12/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 167 del 05/12/2016 10.15 SERVIZIO GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PATRIMONIO

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 653 del 26/05/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 78 del 26/05/2016 12.4 SERVIZIO - EDILIZIA OGGETTO: Edificio 3069 - Priorità

Dettagli

C O M U N E D I O S I N I Provincia Ogliastra

C O M U N E D I O S I N I Provincia Ogliastra COPIA C O M U N E D I O S I N I Provincia Ogliastra DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DEL 23-03-2011 n 15 Oggetto: Costituzione del fondo per le politiche di sviluppo delle risorse umane e per la produttivita'

Dettagli

SETTORE CONSULENZA, FORMAZIONE E INNOVAZIONE FABBRI FAUSTA

SETTORE CONSULENZA, FORMAZIONE E INNOVAZIONE FABBRI FAUSTA REGIONE TOSCANA DIREZIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE SETTORE CONSULENZA, FORMAZIONE E INNOVAZIONE Il Dirigente Responsabile: FABBRI FAUSTA Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa ai

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 275 DEL AREA POLITICHE ECONOMICHE E SERVIZI ALLA CITTA

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 275 DEL AREA POLITICHE ECONOMICHE E SERVIZI ALLA CITTA Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 275 DEL 18-05-2015 OGGETTO: DETERMINA N. 151/2015 ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP PER LA TELEFONIA MOBILE 6: MIGRAZIONE DELLE UTENZE E INTEGRAZIONE IMPEGNO

Dettagli

Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento

Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento N. 3-6258 / 2016 Oggetto: Piano annuale per il diritto allo studio di cui alla L.R. 28/2007. Interventi straordinari rivolti a studenti

Dettagli

Anno L anno duemilaquindici il giorno VENTI del mese di aprile alle ore ////////// nella sua stanza

Anno L anno duemilaquindici il giorno VENTI del mese di aprile alle ore ////////// nella sua stanza . COMUNE DI PALMA DI MONTECHIARO Provincia di Agrigento Registro Generale N.515 del 20/4/2015 ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE U.T.C N 143 del 20/4/2015 Oggetto: servizio di trasporto pubblico

Dettagli

COMUNE DI FIGLINE E INCISA VALDARNO (Città Metropolitana di Firenze)

COMUNE DI FIGLINE E INCISA VALDARNO (Città Metropolitana di Firenze) COMUNE DI FIGLINE E INCISA VALDARNO (Città Metropolitana di Firenze) SERVIZIO RISORSE PROPOSTA DI DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 58 del 24-02-2016 Oggetto: DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (DUP)

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/134 O G G E T T O

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/134 O G G E T T O COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/134 O G G E T T O Approvazione schema accordo con comune di padova per utilizzo graduatoria

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E (art. 107, D.Leg.vo , n 267)

D E T E R M I N A Z I O N E (art. 107, D.Leg.vo , n 267) GESTIONE COMMISSARIALE (L.R. 15/2013) EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 28.06.2013, n. 15 Disposizioni in materia di riordino delle province Decreto Presidente Giunta Regionale n. 49 del 30/05/2014

Dettagli

Direzione Regionale: AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO Area: PROGRAMMAZ. TURISTICA E INTERVENTI PER LE IMPRESE PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE

Direzione Regionale: AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO Area: PROGRAMMAZ. TURISTICA E INTERVENTI PER LE IMPRESE PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. 224 DEL 14/05/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 4984 DEL 01/04/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO Area: PROGRAMMAZ. TURISTICA E

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMBIENTE E TERRITORIO SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE ACCERTAMENTO IN ENTRATA - OGGETTO: DELIBERA DI G.M. N. 3552001 E SUCCESSIVE DI MODIFICA ED INTEGRAZIONE

Dettagli

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 162 del 18/12/2015

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 162 del 18/12/2015 Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 162 del 18/12/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 novembre 2015, n. 2139 Regolarizzazione Contabile e Variazione amministrativa al Bilancio di previsione

Dettagli

5512 N BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA Parte I. REGIONALE 5 luglio 2011, n. 985.

5512 N BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA Parte I. REGIONALE 5 luglio 2011, n. 985. 5512 N. 21 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 16-7-2011 Parte I DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA VISTE le DD.G.R. n. 2061 e n. 2062 del REGIONALE 5 luglio 2011, n. 985. 14 dicembre 2010 concernenti

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A3 - LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E FABBRICATI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 586 del

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 219 DEL 21/02/2014 PROTOCOLLO GENERALE N. CLASSIFICAZIONE: ECONOMATO INCARICATO ALLA REDAZIONE: PRETTO ALESSANDRA RESPONSABILE DEL SERVIZIO: PRETTO ALESSANDRA

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 961 del 19/09/2016

Determinazione del dirigente Numero 961 del 19/09/2016 Determinazione del dirigente Numero 961 del 19/09/2016 Oggetto : 07 PROGRAMMA FSC 2014 AZIONE 3.5.2.A. PALAZZO VITELLI A SANT EGIDIO CENTRO DI DOCUMENTAZIONE DELLE ARTI CONTEMPORANEE PRIMO STRALCIO FUNZIONALE.

Dettagli

C O M U N E D I B A R G A P r o v i n c i a d i L u c c a

C O M U N E D I B A R G A P r o v i n c i a d i L u c c a C O M U N E D I B A R G A P r o v i n c i a d i L u c c a {rima} D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E A. CULTURA TURISMO TEATRI CONTRATTI APPALTI N. 660 del Reg. Generale in data 30/05/2016

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

COMUNE DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE COMUNE DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA AREA I -SERVIZI AL CITTADINO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Registro Generale: Determina n 71 del 06/02/2014 Determina di Settore n 11 del 06/02/2014 OGGETTO: DITTA INTERINALE

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/5 Unità proponente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggetto: Attività sportiva extrascolastica presso le palestre di proprietà provinciale: Palazzetto dello Sport Don Guerrino Rota e Palestra F.lli Campani.

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI GENERALI FINANZIARIO E SOCIALE N. 261 DEL 18-10-2012 Reg. Gen. 517 Ufficio: SERVIZI SOCIALI Oggetto: DELEGA CONVENZIONE ULSS

Dettagli

Città di Corbetta. DETERMINAZIONE NR. 52 del 03/03/2017. del Responsabile del Settore Settore Affari Generali UFFICIO: SUAP

Città di Corbetta. DETERMINAZIONE NR. 52 del 03/03/2017. del Responsabile del Settore Settore Affari Generali UFFICIO: SUAP Nr. Generale 138 DETERMINAZIONE NR. 52 del 03/03/2017 del Responsabile del Settore Settore Affari Generali UFFICIO: SUAP OGGETTO: REVOCA DETERMINAZIONE N. 8 DEL 13.01.2017 INDIZIONE PROCEDURA DI RIASSEGNAZIONE

Dettagli

Il Responsabile del Servizio Pianificazione Urbanistica e Nuove Opere

Il Responsabile del Servizio Pianificazione Urbanistica e Nuove Opere di Pesaro Determinazione Servizio Servizio Pianificazione Urbanistica - Nuove Opere Determinazione di Spesa n 518 del 29/03/2016 documento n. 525 Oggetto: LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLO STADIO COMUNALE

Dettagli

CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E D E L S E T T O R E : A R E A T E C N I C A IL RESPONSABILE DEL SETTORE

CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E D E L S E T T O R E : A R E A T E C N I C A IL RESPONSABILE DEL SETTORE CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E D E L S E T T O R E : A R E A T E C N I C A LAVORI DI REALIZZAZIONE DI NUOVI LOCULI CIMITERIALI IN GALLERIA, ALL'INTERNO DEL CIMITERO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FUSIGNANO PROVINCIA DI RAVENNA ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 20 DEL 16/02/2016 OGGETTO: CONCESSIONE IN GESTIONE QUINQUENNALE DEL COMPLESSO SPORTIVO E DELLA STRUTTURA POLIVALENTE

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 351 DEL 07/03/2014 PROTOCOLLO GENERALE N. CLASSIFICAZIONE: INCARICATO ALLA REDAZIONE: PRETTO ALESSANDRA RESPONSABILE DEL SERVIZIO: PRETTO ALESSANDRA DA INSERIRE

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E BILANCIO D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 04793. COLLOCAMENTO A

Dettagli

Determina Servizi di direzione - Affari Generali / del 30/12/2016

Determina Servizi di direzione - Affari Generali / del 30/12/2016 Comune di Novara Determina Servizi di direzione - Affari Generali /0000002 del 30/12/2016 Area / Servizio Organi Istituzionali Affari Generali (02.UdO) Proposta Istruttoria Unità Organi Istituzionali Affari

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI GRAGNANO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 270 del 18-12-2015 OGGETTO: Legge n. 431/98 - Art. 11 - Contributo fitti anno 2014. Presa d atto della graduatoria definitiva.- L anno DUEMILAQUINDICI,

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 489 del 22/07/2013 N. registro di area 31 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 22/07/2013 da Riccardo Pietta Responsabile del Settore SPORT

Dettagli

COMUNE DI VERZUOLO Provincia di Cuneo

COMUNE DI VERZUOLO Provincia di Cuneo COMUNE DI VERZUOLO Provincia di Cuneo AREA AMMINISTRATIVA, SOCIO ASSISTENZIALE E DEMOGRAFICA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE N 133 DEL 04 ottobre 2016 CIG: ZA81B6E9E6 OGGETTO: FORNITURA GRATUITA DEI LIBRI

Dettagli

L anno 2015 addì 01 del mese di luglio alle ore nella Residenza Municipale si è riunita la Giunta Comunale.

L anno 2015 addì 01 del mese di luglio alle ore nella Residenza Municipale si è riunita la Giunta Comunale. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 79/2015 Seduta del 01.07.2015 OGGETTO APPROVAZIONE DEL MANUALE PER LA GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DELL ARCHIVIO L anno 2015 addì

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO Settore : III Servizio ALLA CITTA E ALLE IMPRESE Ufficio : MANUTENZIONE IMMOBILI C.LI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO ALLA CITTA E ALLE IMPRESE N. 1003

Dettagli

COMUNE DI MEZZAGO Provincia di Monza e della Brianza

COMUNE DI MEZZAGO Provincia di Monza e della Brianza COMUNE DI MEZZAGO Provincia di Monza e della Brianza ---------------------- COPIA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale NR. 24 DEL 06-03-2013 OGGETTO: FONDO AREE VERDI: DETERMINAZIONE MAGGIORAZIONE

Dettagli

DETERMINA N.3/303 DEL 24/12/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 737/2015 SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI UFFICIO VERDE E STRADE

DETERMINA N.3/303 DEL 24/12/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 737/2015 SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI UFFICIO VERDE E STRADE DETERMINA N.3/303 DEL 24/12/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 737/2015 SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI UFFICIO VERDE E STRADE OGGETTO: APPROVAZIONE PERIZIA SUPPLETIVA E DI VARIANTE DEL SERVIZIO GLOBALE

Dettagli

LA RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

LA RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA Pag. 1 / 4 comune di trieste piazza Unità d'italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA EDUCAZIONE UNIVERSITA' RICERCA CULTURA E SPORT PO COORDINAMENTO AMMINISTRATIVO Prot.

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina II Dipartimento Settore Urbanistica e Assetto del Territorio

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina II Dipartimento Settore Urbanistica e Assetto del Territorio COMUNE DI GAETA Provincia di Latina II Dipartimento Settore Urbanistica e Assetto del Territorio DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 211/URB del 31/12/2012 OGGETTO: Recupero crediti per procedimenti ex art.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL 24/08/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL 24/08/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1486 DEL 24/08/ SETTORE ATTIVITÀ PRODUTTIVE SERVIZIO TURISMO E MANIFESTAZIONI OGGETTO: MANFESTAZIONI ESTIVE - 'RASSEGNE MUSICALI' - QUADRO ECONOMICO ESIGENZE TECNICO-LOGISTICHE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO PROVVEDIMENTO SENZA IMPEGNO con FD. Codice identificativo 884327

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO PROVVEDIMENTO SENZA IMPEGNO con FD. Codice identificativo 884327 COMUNE DI PISA TIPO ATTO PROVVEDIMENTO SENZA IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 204 del 26/03/2013 Codice identificativo 884327 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino APPROVAZIONE DEGLI

Dettagli

Servizio Finanziario GESTIONE DEL BILANCIO 2015

Servizio Finanziario GESTIONE DEL BILANCIO 2015 Servizio Finanziario GESTIONE DEL BILANCIO 2015 INDIZIONE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER ANNI CINQUE A PARTIRE DAL 01.01.2016 E FINO AL DETERMINAZIONE N. 28 DEL

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : SETTORE FINANZIARIO Responsabile: Casula Maria Angela DETERMINAZIONE N. 177 in data 03/03/2014 OGGETTO: GARA D'APPALTO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli