Indice p. 2 Presentazione del Sindaco p. 3 Descrizione del servizio p. 4 Dove, quando, come p. 5 I servizi offerti p. 6 Informazioni agli utenti p.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice p. 2 Presentazione del Sindaco p. 3 Descrizione del servizio p. 4 Dove, quando, come p. 5 I servizi offerti p. 6 Informazioni agli utenti p."

Transcript

1 Gare e appalti

2 2 Indice p. 2 Presentazione del Sindaco p. 3 Descrizione del servizio p. 4 Dove, quando, come p. 5 I servizi offerti p. 6 Informazioni agli utenti p. 7 Standard dei servizi offerti p. 8 Indicatori di qualità dei servizi erogati p. 9.

3 3 Cari cittadini e cari cittadini, Il Servizio Appalti e contratti si rivolge a tutti coloro che sono interessati a partecipare alle gare d appalto indette dall Amministrazione comunale di Collegno per l affidamento di lavori e servizi e forniture con procedura aperta. La presente Carta si propone, pertanto, di promuovere il miglioramento della qualità del servizio reso, assicurando una corretta applicazione della normativa in materia di appalti e contratti, un ampia partecipazione alle procedure indette dall Ente da parte di tutte le imprese interessate e la regolare tenuta e gestione del repertorio contratti, in ragione del ruolo di ufficiale rogante espletate dal Segretario Generale. Vi invito, pertanto, a prenderne visione confidando nei vostri preziosi ed indispensabili suggerimenti, utilizzando il modulo a tal fine predisposto. Il Sindaco Francesco Casciano

4 4 Il servizio Appalti e contratti si occupa principalmente della predisposizione e stesura dei bandi di gara per gli affidamenti di lavori pubblici, servizi e forniture mediante procedure aperte e di altre attività istituzionali connesse e conseguenti alle procedure anzidette (verbalizzazione delle sedute di gara, provvedimenti di aggiudicazione, verifica dei requisiti di partecipazione e altro), nonché della formalizzazione dei contratti di cui il Comune è parte e di tutte le incombenze conseguenti (registrazione, comunicazioni, esazione diritti, ecc ).

5 5 Il servizio Appalti e contratti del Comune di Collegno è ubicato al secondo piano del Palazzo Municipale situato in Piazza Municipio 1 Modalità di accesso e fruizione Mediante libero accesso all ufficio negli orari di apertura al pubblico, si effettuano le seguenti prestazioni: informazioni generali Informazioni di natura amministrativa in ordine alla partecipazione alle gare fornite dal personale addetto al servizio; consegna degli elaborati di gara. Per la richiesta di informazioni è possibile contattare telefonicamente l ufficio o consultare il sito del Comune nella sezione Bandi di gara. Orari di apertura al pubblico Lunedì 8,30-13,00 Martedì e Mercoledì 9,00-13,00 Giovedì 9,00-17,00 Venerdì 9,00-12,00 Recapiti 011/ Il Servizio è incardinato nel Settore Amministrazione e l organigramma della struttura è il seguente: Sezione Deliberazioni Appalti e contratti Amministrazione Deliberazioni Appalti e contratti Destinatari del servizio I destinatari dei servizi erogati dall ufficio Appalti e contratti sono: privati, aziende, enti pubblici, professionisti direttamente interessati al procedimento o operanti per conto di terzi; chiunque desideri ottenere informazioni o visionare pratiche, secondo le modalità stabilite dalla normativa in materia di accesso agli atti amministrativi nonché dalle norme speciali presenti in materia.

6 6 Il servizio Appalti e contratti adotta gli strumenti utili ad assicurare la piena informazione degli utenti circa le modalità di prestazione dei servizi. In particolare: Fornisce, tramite gli addetti, tutte le informazioni verbali necessarie all utente affinché possa presentare in modo chiaro e completo la propria istanza; Predispone ed aggiorna apposita modulistica che consenta agli utenti di individuare celermente e con chiarezza i dati necessari alla presentazione delle istanze; Fornisce informazioni agli utenti sui lori diritti di partecipazione, accesso e trasparenza nell iter di una pratica; Informa tempestivamente gli utenti della eventuale programmata interruzione dell erogazione del servizio Il servizio Appalti e contratti promuove il coordinamento dell attività tra uffici. Al fine di comprendere pienamente le esigenze degli utenti e calibrare su di esse il contenuto e le modalità di erogazione del servizio, il servizio attiva i seguenti interventi: Indagini sulla soddisfazione degli utenti Procedure di reclamo

7 7 Le attività relative al servizio Appalti e Contratti sono identificabili in: Stesura dei bandi di gara e predisposizione della relativa modulistica; Pubblicazione dei bandi di gara nella GUCE, GURI, siti informatici, giornali, ecc ; Risposte a richieste di chiarimenti di natura amministrativa in merito ai bandi di gara in corso di pubblicazione; Supporto al Responsabile Unico del Procedimento, al Presidente di gara, alla Commissione giudicatrice e al Segretario Generale; Verbalizzazione delle sedute di gara delle procedure aperte; Predisposizione delle comunicazioni di legge al soggetto aggiudicatario e ai partecipanti alla gara; Pagamento dei contributi dovuti all ANAC e rapporti con la stessa; Predisposizione dei contratti di cui il comune di Collegno è parte, con esclusione dei contratti affidati in economia; Assistenza al Segretario Comunale in fase di rogito dei contratti in forma pubblica amministrativa e delle scritture private autenticate; Adempimenti fiscali conseguenti alla sottoscrizione dei contratti; Raccolta della documentazione contrattuale; Tenuta del repertorio dei contratti e adempimenti conseguenti; Supporto ai servizi comunali nella predisposizione delle determinazioni a contrarre e nella formulazione delle lettere di invito; Risposta alle richieste di accesso agli atti di gara secondo le modalità stabilite dalla legge e dal regolamento.

8 8 I procedimenti amministrativi di competenze del servizio Appalti e contratti sono indicati nel prospetto di seguito riportato. Per ognuno di essi sono indicati: i tempi massimi di legge, ove definiti, entro i quali deve essere concluso il procedimento i tempi standard, cioè il tempo entro il quale il servizio si impegna a concludere il procedimento (standard) PROCEDIMENTO TEMPI MASSIMI STANDARD PROPOSTI Risposte a richieste di 6 gg prima della scadenza del 5 gg dalla richiesta informazioni complementari termine previsto per la sui bandi di gara in corso di ricezione delle offerte pubblicazione Risposte a richieste di Non definiti In tempo reale informazioni sugli esiti di aggiudicazioni provvisorie Invio di richieste di verifica dei requisiti dichiarati in sede di gara Invio comunicazioni ai concorrenti dell avvenuta aggiudicazione e della sottoscrizione del contratto Restituzione cauzioni provvisorie Invio del contratto all Agenzia delle Entrate per la registrazione Invio alla controparte della copia del contratto sottoscritto Non definiti 8 gg lavorativi dalla seduta di gara 5 gg dall evento 4 gg dall evento 30 gg 20 gg 20 gg 10 gg Non definiti 5 gg lavorativi dalla sottoscrizione o dalla restituzione da parte dell Agenzia delle Entrate in caso di contratto soggetto a registrazione

9 9 Con la Carta dei Servizi si introduce il concetto di livello minimo di qualità del servizio cui il cittadino ha diritto. Nella tabella seguente sono indicati i fattori che contraddistinguono la qualità del servizio, i relativi indicatori e gli attuali sistemi di rilevazione FATTORE DI QUALITA Attività di semplificazione e coordinamento INDICATORI DI QUALITA Ricorso all uso della posta elettronica, anche certificata, quale mezzo di comunicazione con l utenza; Informazioni all utenza Accesso alla modulistica direttamente sul sito web istituzionale Formazione professionale delle risorse umane Verifica delle attività svolte Partecipazione costante a corsi di formazione professionale - Numero di segnalazioni positive ricevute - Numero esposti di disservizi presentati - Numeri dei ricorsi amministrativi presentati rispetto alle procedure di affidamento concluse - Numero ricorsi amministrativi accolti rispetti al numero dei ricorsi presentati STRUMENTI DI RILEVAZIONE Report dalle procedure informatiche Pratiche/moduli presenti sul sito web del comune utilizzati da parte degli utenti Attestati di partecipazione Registri e documenti agli atti

COMUNE DI POMPIANO (BS) Carta dei servizi dell Ufficio Relazioni con il Pubblico U.R.P.

COMUNE DI POMPIANO (BS) Carta dei servizi dell Ufficio Relazioni con il Pubblico U.R.P. COMUNE DI POMPIANO (BS) Carta dei servizi dell Ufficio Relazioni con il Pubblico U.R.P. PAGINA 2 La Carta dei Servizi è un documento che serve ad informare ed indirizzare il cittadino, per conoscere al

Dettagli

COMUNE DI LATINA. Servizio Gare e Contratti. Piazza del Popolo 1 - Latina BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

COMUNE DI LATINA. Servizio Gare e Contratti. Piazza del Popolo 1 - Latina BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA COMUNE DI LATINA Servizio Gare e Contratti Piazza del Popolo 1 - Latina BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA art.3 comma 37, art.53 comma 4 e art.55 comma 5 D.Lgs n. 163 del 2006 e s.m.i. Realizzazione del Centro

Dettagli

COMUNE DI PAVIA Piazza Municipio, Pavia tel fax P. IVA

COMUNE DI PAVIA Piazza Municipio, Pavia tel fax P. IVA COMUNE DI PAVIA Piazza Municipio, 2-27100 Pavia tel. 0382 3991 fax 0382 399227 P. IVA 00296180185 Settore: LAVORI PUBBLICI E PATRIMONIO Ufficio: COORDINAMENTO ATTIVITÀ AMMINISTRATIVA E GESTIONE PATRIMONIO

Dettagli

COMUNE DI CATANZARO SETTORE AA.GG./CONTRATTI/ SUAC CARTA DEI SERVIZI DIRIGENTE

COMUNE DI CATANZARO SETTORE AA.GG./CONTRATTI/ SUAC CARTA DEI SERVIZI DIRIGENTE COMUNE DI CATANZARO SETTORE AA.GG./CONTRATTI/ SUAC CARTA DEI SERVIZI DIRIGENTE: Dott.ssa Giuseppina Casalinuovo 1 Il Settore, a seguito di modifiche organizzative intervenute con Deliberazioni di Giunta

Dettagli

COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari

COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari UNITA' FUORI SETTORE Dirigente Segretario Generale Dott. Salvatore Bonasia 0803716308 segretario.comunebitonto@pec.rupar.puglia.it Responsabile del potere sostitutivo:

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG: BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG: 5153273767 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione Ufficiale ed Indirizzo: Cassa Nazionale del Notariato Via Flaminia, n. 160 00196 Roma Tel.

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale MUNICIPIO ROMA VI DIREZIONE TECNICA Servizio Tecnico Amministrativo (Gestione amministrativa appalti, semplificazione delle procedure, monitoraggio e controllo, gestione entrate di competenza) SERVIZIO

Dettagli

SERVIZIO INFORMAGIOVANI

SERVIZIO INFORMAGIOVANI CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI ROVIGO SERVIZIO INFORMAGIOVANI 1. OBIETTIVO PRIMARIO DEL SERVIZIO Diffondere informazioni significative in materia di politiche giovanili, fra cui il sistema delle opportunità

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari. Regolamento per il funzionamento dell Ufficio per le Relazioni con il Pubblico

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari. Regolamento per il funzionamento dell Ufficio per le Relazioni con il Pubblico COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari Regolamento per il funzionamento dell Ufficio per le Relazioni con il Pubblico Approvato con Deliberazione della Giunta Comunale N. 165 del 05/10/2011 INDICE CAPO

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, Cinisello Balsamo (MI) Tel. 02/ Fax 02/

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, Cinisello Balsamo (MI) Tel. 02/ Fax 02/ CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel. 02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it Con Delibera Commissariale (con poteri spettanti alla giunta

Dettagli

PRO VINCIA DI C RO TO NE SCHEMA

PRO VINCIA DI C RO TO NE SCHEMA PRO VINCIA DI C RO TO NE SCHEMA REGOLAMENTO PER L APPROVVI GI ONAMENTO DI BENI E SERVIZI ON-LINE Art. 1 - Oggetto e ambito di applicazione Il presente Regolamento si applica alle procedure telematiche

Dettagli

Angelo BADANO Funzionario del Settore Affari Generali (Staff Appalti e Contratti)

Angelo BADANO Funzionario del Settore Affari Generali (Staff Appalti e Contratti) Angelo BADANO Funzionario del Settore Affari Generali (Staff Appalti e Contratti) Genova, 24 febbraio 2016 1 Verifica Una serie di quesiti a risposta multipla per valutare cosa si è capito, cosa si desidera

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO CON PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI ADIBITI A CASERME ED UFFICI DELLA POLIZIA DI STATO E DELL ARMA

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO CON PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI ADIBITI A CASERME ED UFFICI DELLA POLIZIA DI STATO E DELL ARMA PREFETTURA DI TORINO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO CON PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI ADIBITI A CASERME ED UFFICI DELLA POLIZIA DI STATO E DELL ARMA DEI CARABINIERI DI TORINO E PROVINCIA.

Dettagli

GESTIONE PROCEDURE DI ACQUISTO Rev. 00 del 30/10/2015

GESTIONE PROCEDURE DI ACQUISTO Rev. 00 del 30/10/2015 Pag. di 3 RIFERIMENTI UNI EN ISO 900:2008 Par. Manuale SEZ UNI EN ISO 400:2004 Par. Manuale SEZ REVISIONI REV. DATA DESCRIZIONE DELLA MODIFICA PARAGRAFI 00 30/0/205 Prima emissione Tutti Data Redazione

Dettagli

COMUNE DI ASSAGO. Provincia di Milano. Area Territorio e Patrimonio BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE

COMUNE DI ASSAGO. Provincia di Milano. Area Territorio e Patrimonio BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano Area Territorio e Patrimonio BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE DELLA PRIMA FASE DELLO SVILUPPO DEL CIMITERO COMUNALE CODICE CIG: 0226494CBF 1. ENTE

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E D E T E R M I N A Z I O N E PROVVEDIMENTO N. 27 DEL 25.03.2015 Oggetto: LAVORI DI REALIZZAZIONE NUOVI LOCULI NEL CIMITERO COMUNALE. AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA. CIG 59666982F4 - CUP G87H14001590004 DETERMINAZIONE

Dettagli

ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE. Privacy No Pubblicazione integrale Si No. N. _514 di repertorio 01/07/2011 Codice Cifra 064/DIR/2011/0514

ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE. Privacy No Pubblicazione integrale Si No. N. _514 di repertorio 01/07/2011 Codice Cifra 064/DIR/2011/0514 REGIONE PUGLIA Area Politiche per la Riqualificazione, la Tutela e la Sicurezza Ambientale e per l Attuazione delle Opere Pubbliche Servizio Lavori Pubblici ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codifica adempimenti

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016)

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016) AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016) PER INDIVIDUAZIONE DITTE DA INVITARE A PRODURRE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO SERVIZIO DI VIGILANZA E SORVEGLIANZA

Dettagli

COMUNE DI QUINTO DI TREVISO

COMUNE DI QUINTO DI TREVISO COPIA Reg. generale 438 Del 18-11-2015 PROVINCIA DI TREVISO SETTORE II : ECONOMICO FINANZIARIO E SOCIALE Determinazione Oggetto: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA NON EFFICACE SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

COMUNE DI JERAGO CON ORAGO

COMUNE DI JERAGO CON ORAGO COMUNE DI JERAGO CON ORAGO Provincia di Varese Area Tecnica Progr. Rip. 48 / Area Tecnica del 08/04/2014 Progr. Gen. 113 del 08/04/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL'IMMOBILE

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA Direzione Acquisti, Patrimonio e Risorse Finanziarie

PROVINCIA DI GENOVA Direzione Acquisti, Patrimonio e Risorse Finanziarie PROVINCIA DI GENOVA Direzione Acquisti, Patrimonio e Risorse Finanziarie BANDO DI GARA D APPALTO DI SERVIZI ID 3151 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 158. del 10/08/2012

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 158. del 10/08/2012 COPIA COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 158 del 10/08/2012 Oggetto: Interventi strutturali pubblici previsti dal piano strategico del commercio

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Ufficio Relazioni con il Pubblico ANNO 2017

CARTA DEI SERVIZI Ufficio Relazioni con il Pubblico ANNO 2017 CARTA DEI SERVIZI Ufficio Relazioni con il Pubblico ANNO 2017 URP Comune di Genova (Pal. Ducale) Piazza Matteotti 24 R 16123 GENOVA Tel 800085324-0105574088 Mail: urpgenova@comune.genova.it L ufficio Relazioni

Dettagli

COMUNE DI SAN DAMIANO D ASTI piazza Libertà n tel fax

COMUNE DI SAN DAMIANO D ASTI piazza Libertà n tel fax Regione Piemonte Provincia di Asti COMUNE DI SAN DAMIANO D ASTI piazza Libertà n. 2 14015 - tel. +39.141. 97.50.56 fax. +39.141. 98.25.82 Settore Servizi Sociali Responsabile del Settore: D.ssa Capusso

Dettagli

COMUNE DI SANT ANTIOCO Provincia di Carbonia Iglesias

COMUNE DI SANT ANTIOCO Provincia di Carbonia Iglesias COMUNE DI SANT ANTIOCO Provincia di Carbonia Iglesias BANDO DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI RITIRO E RECAPITO CORRISPONDENZA DEL COMUNE DA PARTE DI POSTE PRIVATE, PERIODO LUGLIO 2011 LUGLIO.2012-

Dettagli

Elenco dei servizi erogati ai fini della redazione della Carta dei Servizi dell Università del Salento Direzione Generale Area Amministrativa

Elenco dei servizi erogati ai fini della redazione della Carta dei Servizi dell Università del Salento Direzione Generale Area Amministrativa Elenco dei servizi erogati ai fini della redazione della Carta dei Servizi dell Università del Salento Direzione Generale Area Amministrativa Capo area Dott. Sebastiano Solidoro Personale tecnico-amministrativo

Dettagli

COMUNE DI LONATE POZZOLO

COMUNE DI LONATE POZZOLO SOCIO CULTURALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Numero 391 del 30/08/2016 OGGETTO: SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO E ASILO NIDO PERIODO 01/09/2016

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO A PROCEDURA APERTA. Determinazione a contrattare: n dell 8 novembre 2016 del dirigente

BANDO DI GARA D APPALTO A PROCEDURA APERTA. Determinazione a contrattare: n dell 8 novembre 2016 del dirigente BANDO DI GARA D APPALTO A PROCEDURA APERTA Determinazione a contrattare: n. 1092 dell 8 novembre 2016 del dirigente del Settore Lavori Pubblici, Viabilità e Trasporti. C.I.G.: 6854515CB5 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

AFFARI GENERALI ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

AFFARI GENERALI ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI AZIENDA: ASP DISTRETTO DI FIDENZA CENTRO DI RESPONSABILITA : SERVIZIO AFFARI GENERALI ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI Responsabile del Servizio: Responsabile Servizio Affari Generali Deliberazioni del

Dettagli

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP.

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. TRASPARENZA VALUTAZIONE E MERITO Art. 35 del 33 del 14/03/13 PERIODO DI RIFERIMENTO ANNO 13 N PROCEDIMENTO UNITA ORGANIZZATIVA

Dettagli

L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP)? NO Stato. Italia Telefax

L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP)? NO Stato. Italia Telefax PROVINCIA DI GENOVA CERTIFICATO N. 4626/01 SERVIZIO GARE E CONTRATTI BANDO DI GARA D APPALTO DI FORNITURE ID. n. 2601 L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP)?

Dettagli

COMUNE DI PALAZZO ADRIANO Provincia di PALERMO

COMUNE DI PALAZZO ADRIANO Provincia di PALERMO Responsabile Tel/Fax 091 8349922 e mail ufficiotecnico@comune.palazzoadriano.pa.it Servizio Procedimento Normativa di riferimento Termini conclusione gg Decorrenza del termine Responsabile del Procedimento

Dettagli

SVILUPPO PRODOTTI, MERCATI E OFFERTA TERRITORIALE

SVILUPPO PRODOTTI, MERCATI E OFFERTA TERRITORIALE SVILUPPO PRODOTTI, MERCATI E OFFERTA TERRITORIALE Dirigente: PERUZZINI ALBERTO Decreto N. 66 del 05-06-2017 Responsabile del procedimento: Pubblicità/Pubblicazione: ATTO RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL SITO

Dettagli

Comune di Albaredo d Adige - Provincia di Verona -

Comune di Albaredo d Adige - Provincia di Verona - Comune di Albaredo d Adige - Provincia di Verona - Prot.n. 8203 Del 04/08/2015 AVVISO PUBBLICO DI INDAGINE CONOSCITIVA PER l INDIVIDUAZIONE DELLE DITTE DA INVITARE A PROCEDURA NEGOZIATA PER OPERE DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

Italia-Assago: Lavori di rifacimento di manto stradale 2013/S Bando di gara. Lavori

Italia-Assago: Lavori di rifacimento di manto stradale 2013/S Bando di gara. Lavori 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:439805-2013:text:it:html Italia-Assago: Lavori di rifacimento di manto stradale 2013/S 251-439805 Bando di gara Lavori Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

COMUNE DI ACQUASPARTA Provincia di Terni

COMUNE DI ACQUASPARTA Provincia di Terni Che cos è la Carta dei Servizi La centralità della persona, principio fondamentale sancito dall ordinamento costituzionale italiano, nell ambito del Comune si estrinseca in una serie di diritti fondamentali

Dettagli

Codice postale: Paese: Italia numero di telefono: Punti di contatto: Settore Strade Settore Gare e Appalti via Marconi n.

Codice postale: Paese: Italia numero di telefono: Punti di contatto: Settore Strade Settore Gare e Appalti via Marconi n. BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Comune di Brescia Indirizzo postale: Piazza della Loggia

Dettagli

Carta del Servizio Pubblica Illuminazione Aggiornamento 04 ottobre 2014

Carta del Servizio Pubblica Illuminazione Aggiornamento 04 ottobre 2014 Carta del Servizio Pubblica Illuminazione Aggiornamento 04 ottobre 2014 1. Obiettivo primario del servizio... 2 3. Oggetto del servizio... 2 4. Modalità di accesso e fruizione... 3 5. Destinatari... 3

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI - ID n. 2749

BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI - ID n. 2749 PROVINCIA DI CERTIFICATO N. 4626/01 SERVIZIO GARE E CONTRATTI BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI - ID n. 2749 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI LATINA. Servizio Gare e Contratti. Piazza del Popolo 1 - Latina BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

COMUNE DI LATINA. Servizio Gare e Contratti. Piazza del Popolo 1 - Latina BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA COMUNE DI LATINA Servizio Gare e Contratti Piazza del Popolo 1 - Latina BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA art.3 comma 37, art.53 comma 2 a), art.54 e art.55 comma 5 D.Lgs. n. 163 del 2006 e s.m.i. Opere di

Dettagli

COMUNE DI MASSA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REDAZIONE DI VARIANTE AL VIGENTE STRUMENTO

COMUNE DI MASSA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REDAZIONE DI VARIANTE AL VIGENTE STRUMENTO COMUNE DI MASSA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REDAZIONE DI VARIANTE AL VIGENTE STRUMENTO URBANISTICO NONCHÉ DI RELATIVO PIANO ATTUATIVO IVI COMPRESA LA VALUTAZIONE INTEGRATA

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO. Provincia del Sud Sardegna BANDO DI GARA

COMUNE DI VILLACIDRO. Provincia del Sud Sardegna BANDO DI GARA COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Sud Sardegna BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA A RIDOTTO IMPATTO AMBIENTALE DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

PROVINCIA DI GENOVA I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE PROVINCIA DI GENOVA DIREZIONE ACQUISTI, PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI - ID 3436 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL

Dettagli

Tipologia Procedimento: procedimento di approvazione progetti di lavori pubblici.

Tipologia Procedimento: procedimento di approvazione progetti di lavori pubblici. INVESTIMENTI, LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI Ambito del Rischio: attività istruttoria per la predisposizione degli atti deliberativi della Giunta e del Consiglio Comunale inerenti l approvazione di progetti

Dettagli

Sommario PRINCIPI FONDAMENTALI... 2 STRUMENTI... 3 TUTELA... 5

Sommario PRINCIPI FONDAMENTALI... 2 STRUMENTI... 3 TUTELA... 5 Carta dei Servizi Sommario PRINCIPI FONDAMENTALI... 2 STRUMENTI... 3 TUTELA... 5 1 CARTA DEI SERVIZI Fondolavoro Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua delle micro, piccole,

Dettagli

SCHEDA ANALISI RISCHIO RILEVAZIONE ATTIVITA' A RISCHIO CORRUZIONE. ELENCO PROCEDIMENTI SETTORE EDILIZIA PUBBLICA e IMPIANTI SPORTIVI

SCHEDA ANALISI RISCHIO RILEVAZIONE ATTIVITA' A RISCHIO CORRUZIONE. ELENCO PROCEDIMENTI SETTORE EDILIZIA PUBBLICA e IMPIANTI SPORTIVI SETTORE EDILIZIA PUBBLICA e IMPIANTI SPORTIVI Ambito del Rischio: attività istruttoria inerente la predisposizione del provvedimento di omologa degli atti relativi il collaudo o l attestazione della regolare

Dettagli

COMUNE DI OGGIONO PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI OGGIONO PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI OGGIONO PROVINCIA DI LECCO PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2012/2014 ART 1 OGGETTO ED OBIETTIVI La trasparenza è intesa come accessibilità totale, anche attraverso lo strumento

Dettagli

URP UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

URP UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO SERVIZIO CENTRALE GABINETTO DELLA SINDACA CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI URP UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO www.comune.torino.it/urp Giugno 2017 www.comune.torino.it/cartaqualita FINALITÀ DEL SERVIZIO

Dettagli

ABBANOA SPA BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI

ABBANOA SPA BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI ABBANOA SPA Capitale Sociale 125.643.513,00 i.v. C.F. e N.I. Registro Imprese C.C.I.A.A. di Nuoro 02934390929 Sede Legale Via Straullu, 35 08100 Nuoro Tel 0784 213600 Fax 0784 203154 Sede Amministrativa

Dettagli

BANDO DI GARA C.I.G B05

BANDO DI GARA C.I.G B05 BANDO DI GARA C.I.G. 4187782B05 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO DI PROGETTAZIONE ESECUTIVA ED ESECUZIONE DEI LAVORI, CON IL CRITERIO DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA, PER LE

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

PROVINCIA DI GENOVA I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE PROVINCIA DI GENOVA CERTIFICATO N. 4626/01 SERVIZIO GARE E CONTRATTI BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI - ID n. 2740 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE IL DIRETTORE GENERALE Determinazione n. 33 del 10 maggio 2017 Oggetto: Aggiudicazione del servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato a favore del Consiglio di Bacino Veronese. CIG n. Z991DDC1B1.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E STRUTTURE DI STAFF GARE E CONTRATTI D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PER INTERVENTI MANUTENTIVI SUL VERDE PUBBLICO DI COMPETENZA COMUNALE 2015. APPROVAZIONE DISCIPLINARE E

Dettagli

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato ai sensi dell art. 36, comma 2 lett. b) del D. Lgs. n. 50/2016, per l individuazione e selezione di operatori economici, interessati all affidamento

Dettagli

COMUNE DI PIETRELCINA ( Provincia di Benevento)

COMUNE DI PIETRELCINA ( Provincia di Benevento) Corso Padre Pio,33 Tel. 0824/990601 Fax 0824/990617 pec: info@pec.comune.pietrelcina.bn.it pec servizio gare:responsabilegare@pec.comune.pietrelcina.bn.it e mail utc@comune.pietrelcina.bn.it Prot. n.0007536

Dettagli

Comune di Costigliole d Asti

Comune di Costigliole d Asti COPIA ALBO Comune di Costigliole d Asti Provincia di Asti Determinazione del Responsabile SETTORE: SERVIZIO TECNICO N. 40 DEL 25/02/2013 Responsabile del Settore : GONELLA Arch. Rita OGGETTO: LAVORI DI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016)

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016) AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016) PER INDIVIDUAZIONE DITTE DA INVITARE A PRODURRE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE DELLA SEGNALETICA

Dettagli

COMUNE DI GAETA PROVINCIA DI LATINA DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI GAETA PROVINCIA DI LATINA DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI GAETA PROVINCIA DI LATINA DISCIPLINARE DI GARA Procedura aperta tramite MePA (R.D.O.) per l affidamento dell organizzazione degli eventi di videomapping, illuminazione architetturale e spettacoli

Dettagli

Ente Pubblico non Economico Consiglio Regionale del Lazio (D.P.R. 5 marzo 1986, n. 68, art. 3)

Ente Pubblico non Economico Consiglio Regionale del Lazio (D.P.R. 5 marzo 1986, n. 68, art. 3) AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L ESPLETAMENTO DI PROCEDURA NEGOZIATA AI FINI DELL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA GIORNALISTICA SI RENDE NOTO che l Ordine degli Assistenti Sociali

Dettagli

FASE 1 FASE 2 FASE 3 FASE 4 FASE 5 FASE 6 FASE 7

FASE 1 FASE 2 FASE 3 FASE 4 FASE 5 FASE 6 FASE 7 DESCRIZIONE PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO SEZIONE COLLOCAMENTO RESPONSABILE DI SEZIONE: Maria Rosanna Salucci mail: mariarosanna.salucci@pa.sm tel: 0549 882064 fax: 0549882190 CAPO SEZIONE: Paola Troni mail:

Dettagli

Area 9 AFFARI GENERALI, CONTRATTI, APPALTI

Area 9 AFFARI GENERALI, CONTRATTI, APPALTI Area 9 AFFARI GENERALI, CONTRATTI, APPALTI DIRETTORE AREA Dott.ssa Maria Regina Vittone Telefono 0708592292 Mail: regina.vittone@comune.selargius.ca.it Pec: regina.vittone@pec.comune.selargius.ca.it Protocollo

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA AREA 03 ACQUISTI E PATRIMONIO. I.2) INDIRIZZO PRESSO IL QUALE È POSSIBILE OTTENERE ULTERIORI INFORMAZIONI Come al punto I.

PROVINCIA DI GENOVA AREA 03 ACQUISTI E PATRIMONIO. I.2) INDIRIZZO PRESSO IL QUALE È POSSIBILE OTTENERE ULTERIORI INFORMAZIONI Come al punto I. PROVINCIA DI GENOVA CERTIFICATO N. 4626/01 AREA 03 ACQUISTI E PATRIMONIO BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI ID 2847 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE

Dettagli

VALORE P.A. 2015. Master in Economia Pubblica Dipartimento di Economia e Diritto Facoltà di Economia di Sapienza Università di Roma

VALORE P.A. 2015. Master in Economia Pubblica Dipartimento di Economia e Diritto Facoltà di Economia di Sapienza Università di Roma VALORE P.A. 2015 CORSO DI FORMAZIONE in Appalti di forniture e servizi nel codice dei contratti pubblici e nel suo regolamento di attuazione ed esecuzione Master in Economia Pubblica Dipartimento di Economia

Dettagli

L importo complessivo del contratto, per il quinquennio, sarà costituito dall importo massimo di euro , soggetto a ribasso in sede di gara.

L importo complessivo del contratto, per il quinquennio, sarà costituito dall importo massimo di euro , soggetto a ribasso in sede di gara. AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA CONSULTARE PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA, DELLA FORNITURA DI BENI E SERVIZI INFORMATICI CONNESSI ALLA REALIZZAZIONE

Dettagli

Comune di Paullo. Città Metropolitana di Milano

Comune di Paullo. Città Metropolitana di Milano Comune di Paullo Città Metropolitana di Milano BANDO DI GARA D APPALTO - AFFIDAMENTO SERVIZI TECNICI PROFESSIONALI FINALIZZATI ALLA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI CONTRIBUTO RELATIVA AL BANDO DI FONDAZIONE

Dettagli

Standard di Percorso Formativo Assistente di direzione affari generali

Standard di Percorso Formativo Assistente di direzione affari generali Standard di Percorso Formativo Assistente di direzione affari generali CANALE DI OFFERTA FORMATIVA: Disoccupati, inoccupati, occupati. DURATA MINIMA DEL PERCORSO AL NETTO DI STAGE/WORK EXPERIENCE: 238

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVA N. 323

DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVA N. 323 PARERE FAVOREVOLE DI REGOLARITA TECNICA ATTESTANTE LA REGOLARITÀ E LA CORRETTEZZA DELL AZIONE AMMINISTRATIVA (Art. 147 bis c.1 D.Lgs. N. 267/2000) Sant Antonino di Susa, 09/09/2016 IL RESPONSABILE DELL

Dettagli

CITTÀ DI CORBETTA REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO GARE

CITTÀ DI CORBETTA REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO GARE CITTÀ DI CORBETTA REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO GARE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 79 DEL 19.4.2017 - ART. 1 - FINALITA DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento

Dettagli

IX COMUNITÀ MONTANA DEL LAZIO

IX COMUNITÀ MONTANA DEL LAZIO IX COMUNITÀ MONTANA DEL LAZIO CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Comuni di Casape, Castel San Pietro Romano, Ciciliano, Marcellina, Poli, San Gregorio da Sassola, San Vito Romano Direttore Responsabile: Dott.

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 1 INDICE PREMESSA... 3 1. LE PRINCIPALI NOVITA... 4 2. PROCEDIMENTO DI ELABORAZIONE E ADOZIONE DEL PROGRAMMA... 6 3. INIZIATIVE DI COMUNICAZIONE DELLA TRASPARENZA...

Dettagli

BANDO CONCESSIONE PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E GESTIONE DI UN DISTRIBUTORE DI CARBURANTI ECOLOGICI PER AUTOTRAZIONE E SERVIZI ANNESSI

BANDO CONCESSIONE PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E GESTIONE DI UN DISTRIBUTORE DI CARBURANTI ECOLOGICI PER AUTOTRAZIONE E SERVIZI ANNESSI ASM GARBAGNATE MILANESE S.P.A. Via Venezia, 8 20024 Garbagnate Milanese tel. 02 99028186 fax. 02 99026646 P.IVA 12227410151 sito web: www.asmgarbagnate.it BANDO CONCESSIONE PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E

Dettagli

Alla domanda di partecipazione alla presente indagine di mercato non dovrà essere allegata alcuna offerta economica.

Alla domanda di partecipazione alla presente indagine di mercato non dovrà essere allegata alcuna offerta economica. Prot. n. 19616/2016 AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA/ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI, MISURA E CONTABILITA, COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA RELATIVAMENTE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Università degli Studi di Messina, Piazza S. Pugliatti n. 1,

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE PROVINCIA DI PAVIA REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO Approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n. 52 del 30.05.2005 INDICE ART. 1 Principi generali ART.

Dettagli

I-Collegno: Vari servizi sanitari 2012/S Bando di gara. Servizi

I-Collegno: Vari servizi sanitari 2012/S Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:360868-2012:text:it:html I-Collegno: Vari servizi sanitari 2012/S 219-360868 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DEI CITTADINI

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DEI CITTADINI ALLEGATO 1 Premessa REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DEI CITTADINI Il presente regolamento si propone di strutturare in modo innovativo la gestione delle segnalazioni e dei

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA DIFESA DELL AMBIENTE BANDO DI GARA D APPALTO PROCEDURA APERTA PER APPALTO DI SERVIZI CIG DD9

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA DIFESA DELL AMBIENTE BANDO DI GARA D APPALTO PROCEDURA APERTA PER APPALTO DI SERVIZI CIG DD9 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA DIFESA DELL AMBIENTE BANDO DI GARA D APPALTO PROCEDURA APERTA PER APPALTO DI SERVIZI CIG 3552711DD9 SEZIONE I - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE,

Dettagli

Determinazione n del 17/09/2013

Determinazione n del 17/09/2013 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 69465/ 2013 Determinazione n. 1789 del 17/09/2013 OGGETTO: NOMINA COMMISSIONE TECNICA GIUDICATRICE DELLE ISTANZE PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A COFINANZIAMENTO DI PROGETTI

Dettagli

BANDO DI GARA N. 80/2011

BANDO DI GARA N. 80/2011 Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Via Salaria n. 1027 00138 Roma tel/fax : 06/85082189 BANDO DI GARA N. 80/2011 BANDO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE

Dettagli

Testo completo del Regolamento sull ordinamento e organizzazione dell Ufficio relazioni con il pubblico URP

Testo completo del Regolamento sull ordinamento e organizzazione dell Ufficio relazioni con il pubblico URP Testo completo del Regolamento sull ordinamento e organizzazione dell Ufficio relazioni con il pubblico URP REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO E ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO URP Art.

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA SERVIZIO GARE E CONTRATTI. Comune di BUSALLA (GE) Servizio Gare e Contratti Ufficio Procedure di Gara C.A.P.

PROVINCIA DI GENOVA SERVIZIO GARE E CONTRATTI. Comune di BUSALLA (GE) Servizio Gare e Contratti Ufficio Procedure di Gara C.A.P. CERTIFICATO N. 4626/01 PROVINCIA DI GENOVA SERVIZIO GARE E CONTRATTI BANDO DI GARA D APPALTO DI FORNITURE - ID n. 2826 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE

Dettagli

BANDO DI GARA 1. ENTE AGGIUDICATORE:

BANDO DI GARA 1. ENTE AGGIUDICATORE: 1. ENTE AGGIUDICATORE: BANDO DI GARA Nome: ATAF S.p.A. Indirizzo: viale dei Mille 115, 50131 Firenze - All'attenzione di: Ufficio Gare e Contratti Numeri di telefono: 055/5650476-496 fax: 055/5650239 Indirizzo

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Codice Fiscale e Partita IVA : 00115070856

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Codice Fiscale e Partita IVA : 00115070856 Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Codice Fiscale e Partita IVA : 00115070856 N. Provv. 104 del 10/07/2015. SETTORE 10 - SERVIZI SOCIALI E

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI AREA POLITICHE SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Settembre

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AREA SERVIZI SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI FORMAZIONE PER OPERATORI SOCIO SANITARI E SOCIO EDUCATIVI EROGATA DALL AGENZIA FORMATIVA DELLA CITTÀ DI TORINO (SFEP) www.comune.torino.it/sfep Maggio

Dettagli

POs ACQUISTO SERVIZI NON SANITARI S.C. TECNICO PATRIMONIALE INDICE VERIFICATO APPROVATO APPROVATO RESPONSABILE STRUTTURA EMITTENTE

POs ACQUISTO SERVIZI NON SANITARI S.C. TECNICO PATRIMONIALE INDICE VERIFICATO APPROVATO APPROVATO RESPONSABILE STRUTTURA EMITTENTE INDICE 1. SCOPO 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3. TERMINI E ABBREVIAZIONI 4. RESPONSABILITA 5. MODALITA ESECUTIVE 6. DOCUMENTI AZIENDALI DI RIFERIMENTO 7. RIFERIMENTI NORMATIVI /SCIENTIFICI 8. ARCHIVIAZIONE

Dettagli

Azienda per l'assistenza sanitaria n.2 "Bassa Friulana-Isontina"

Azienda per l'assistenza sanitaria n.2 Bassa Friulana-Isontina Azienda per l'assistenza sanitaria n.2 "Bassa Friulana-Isontina" Gorizia Determinazione n. 172 del 03/03/2017 Struttura Complessa GESTIONE GARE E CONTRATTI, ACQUISIZIONE LAVORI, BENI E SERVIZI. OGGETTO

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AREA SERVIZI SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Gennaio 2016 www.comune.torino.it/cartaqualita

Dettagli

- 1 - Comune di Poli Area Tecnica. 1. Ente appaltante: Comune di Poli, Piazza Conti, Poli

- 1 - Comune di Poli Area Tecnica. 1. Ente appaltante: Comune di Poli, Piazza Conti, Poli - 1 - AVVISI E BANDI DI GARA Comune di Poli Area Tecnica 1. Ente appaltante: Comune di Poli, Piazza Conti, 2 00010 Poli (RM). Tel. n. 06 9551002, Fax 06 9551613, ufficio tecnico, responsabile: Arch. Daniele

Dettagli

Come gestire una gara di forniture e servizi alla luce del nuovo Codice dei Contratti Pubblici

Come gestire una gara di forniture e servizi alla luce del nuovo Codice dei Contratti Pubblici Seminario Come gestire una gara di forniture e servizi alla luce del nuovo Codice dei Contratti Pubblici L'ABC degli appalti di servizi e forniture Presentazione Il nuovo Codice dei contratti ha riscritto

Dettagli

ABBANOA SPA BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI

ABBANOA SPA BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI ABBANOA SPA Capitale Sociale 125.643.513,00 i.v. C.F. e N.I. Registro Imprese C.C.I.A.A. di Nuoro 02934390929 Sede Legale Via Straullu, 35 08100 Nuoro Tel 0784 213600 Fax 0784 203154 Sede Amministrativa

Dettagli

Attualmente i cittadini o i professionisti dagli stessi incaricati possono recarsi alla Direzione Urbanistica per:

Attualmente i cittadini o i professionisti dagli stessi incaricati possono recarsi alla Direzione Urbanistica per: CARTA DEI SERVIZI DELLO SPORTELLO AL PUBBLICO DELLA DIREZIONE URBANISTICA a cura di: Servizio amministrativo Urbanistica P.O. Archivio e protocollo: d.ssa Isabella Anna Leonesi Rev. 2 del 4 settembre 2015

Dettagli

Scheda di servizio al pubblico di ciascuna Segreteria studenti

Scheda di servizio al pubblico di ciascuna Segreteria studenti Scheda di servizio al pubblico di ciascuna Segreteria studenti Denominazione servizio Principali caratteristiche del servizio erogato Gestione carriere studenti Le Segreterie Studenti sono le strutture

Dettagli

Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell Emilia Romagna. Appalto di lavori di recupero delle ex carceri di Ferrara da destinare a

Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell Emilia Romagna. Appalto di lavori di recupero delle ex carceri di Ferrara da destinare a Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell Emilia Romagna Bando di gara mediante procedura aperta Appalto di lavori di recupero delle ex carceri di Ferrara da destinare a sede del Museo

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA. Per informazioni tecniche cfr. allegato A. Livello regionale/locale DIREZIONE ACQUISTI, PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE

PROVINCIA DI GENOVA. Per informazioni tecniche cfr. allegato A. Livello regionale/locale DIREZIONE ACQUISTI, PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE PROVINCIA DI GENOVA DIREZIONE ACQUISTI, PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE BANDO DI GARA D APPALTO DI SERVIZI - ID 3309 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE

Dettagli

COMUNE DI BELLUSCO. Provincia di Monza e della Brianza (MB) Settore Educativo e Socio Culturale DETERMINAZIONE N 10/ 3 del 23/01/2017

COMUNE DI BELLUSCO. Provincia di Monza e della Brianza (MB) Settore Educativo e Socio Culturale DETERMINAZIONE N 10/ 3 del 23/01/2017 Settore Educativo e Socio Culturale DETERMINAZIONE N 10/ 3 del 23/01/2017 ORIGINALE Oggetto : PROCEDURA APERTA PER L'APPPALTO DEL SERVIZIO IN GESTIONE ASSOCIATA DELLA RISTORAZIONE SCOLASTICA E ALTRE UTENZE

Dettagli

Servizio Appalti e Contratti

Servizio Appalti e Contratti DIREZIONE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI Servizio Appalti e Contratti 0 INDICE Scopo della Carta dei Servizi pag. 2 Il Servizio pag. 3 Destinatari ed interlocutori pag. 4 Il rapporto con l utenza pag.

Dettagli

tutti i dati pubblicati in internet sono replicati ed aggiornati;

tutti i dati pubblicati in internet sono replicati ed aggiornati; Nel sito sono presenti oltre 140 servizi telematici disponibili per erogare servizi ai cittadini, alle imprese ed agli altri Enti. La soluzione è stata realizzata per dare i seguenti vantaggi: tutti i

Dettagli

COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA

COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA Prot. n. 10002 lì, 17 maggio 2013 COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA BANDO DI GARA Procedura aperta, art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006, da aggiudicare con il criterio

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 252 DEL

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 252 DEL Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 252 DEL 17-05-2016 OGGETTO: PRESA D ATTO DELL AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA PER L INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER IL RIFACIMENTO DI PORZIONE DELLA

Dettagli