STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS"

Transcript

1 IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS 1. Ambiente di sviluppo Sono stati analizzati diversi linguaggi e framework differenti utilizzabili per implementare i WebServices ONVIF. Il risultato migliore in termini di prestazioni e consumo di memoria è risultato C/C++ su framework gsoap. 1. gsoap Il framework gsoap permette: L implementazione di client in grado di invocare servizi web esposti anche attraverso differenti piattaforme. L implementazione di servizi web utilizzando il linguaggio C/C++ A partire dai file WSDL e XSD che definiscono WebService e formato dei dati scambiati, questo framework è in grado di generare automaticamente: I prototipi delle funzioni che il WebService fornisce. Le strutture dati che definiscono input e output dei metodi esposti. Serializzazione e deserializzazione dei messaggi XML che sono scambiati nella comunicazione nel protocollo SOAP. L infrastruttura di base necessaria a gestire errori, sicurezza, parsing dei messaggi. GSoap supporta inoltre specifiche quali WS-Addressing, WS-Security e WS-Discovery richieste dal protocollo Onvif. 2. Funzioni implementate Viene di seguito tabulato l insieme dei metodi sui vari Web Service e lo stato di implementazione su telecamera: AddScopes GetDiscoveryMode GetScopes GetServices RemoveScopes SetDiscoveryMode SetScopes GetCapabilities GetDNS GetHostname GetNetworkDefaultGateway ONVIF Core Web Service Device discovery Device Management Capabilities Network

2 GetNetworkInterfaces GetNetworkProtocols GetNTP SetDNS SetHostname SetNetworkDefaultGateway SetNetworkInterfaces SetNetworkProtocols GetDeviceInformation GetSystemDateAndTime SetSystemDateAndTime SetSystemFactoryDefault SystemReboot CreateUsers DeleteUsers GetUsers SetUser CreatePullPointSubscription GetEventProperties System Security Event Handling 3. Conclusioni Viene di seguito descritto lo stato di completamento dei singoli WebService che compongono il protocollo Onvif. 1. Service Discovery Il modulo per il service discovery risulta completo in tutte le sue parti. La telecamera è in grado di: GOAL.1: Mandare il messaggio di Hello sulla sottorete all avvio del software. GOAL.2: Mandare il messaggio di Bye sulla sottorete alla chiusura del software. GOAL.3: Rispondere ai messaggi di Probe inviati sulla sottorete da dispositivi Onvif client. GOAL.4: Gestire i messaggi del protocollo WS-Discovery anche in caso di interfacce di rete multiple o indirizzi IP multipli.

3 2. Interfaccia DeviceMgmt Sono state implementate le seguenti funzionalità: GOAL.5: Configurazione delle interfacce di rete ethernet. È possibile configurare le interfacce di rete usando la configurazione manuale dei parametri oppure la configurazione automatica tramite DHCP. GOAL.6: Configurazione del nome host. GOAL.7: Configurazione dei DNS in manuale. GOAL.8: Configurazione di data, ora e fuso orario. GOAL.9: Riavvio del sistema. GOAL.10: Configurazione dei parametri relativi al service discovery. GOAL.11: Gestione degli account utente. GOAL.12: Ripristino delle impostazioni di fabbrica. GOAL.13: Verifica dei privilegi utente sulle singole operazioni. 3. Interfaccia Events Il modulo Events è stato implementato nella modalità PUSH. Risulta implementata la funzionalità di accodamento e memorizzazione dei messaggi necessario nella modalità PullPoint. In particolare sono state implementate le seguenti funzionalità: GOAL.14: Gestione delle Subscription e delle Unsubscribe da parte dei client. GOAL.15: Gestione delle funzionalità EventCapabilities e EventProperties necessarie per indicare ai client quali sono le funzionalità implementate dal modulo Events. GOAL.16: Invio delle notifiche in modalità PUSH. GOAL.17: Gestione di una coda di messaggi da inviare in modalità PullPoint.

4 ONVIF IMPLEMENTATION ON MUNDUS SECURUS CAMERAS 1.Environment of Development Were analyzed several different languages and different framework that can be use to implement the WEbServices ONVIF. The best result in terms of performance and memory consumption was C/C++ on framework gsoap. 1.gSoap The framework gsoap allows : The implementation of client that can invoke web services exposed also though different platforms. The implementation of web services using the language C/C++ Starting from the files WSDL and XSD that define the WebService and form the exchange data, this framework is able to automatically generate: The prototypes of the functions that the WebService provides. The data structure that define input and output of the exposed methods. Serialization and deserialization of the XLM message that are exchanged in the communication in the SOAP protocol. The basic infrastructure necessary to handle errors, security and parsing of message. GSoap also supports specifications as WS-Addressing, WS-Security and WS-Discovery request by Onvif protocol. 2. Functions The following printout is the set of the methods on the Web Service and the state of implementation on the camera: AddScopes GetDiscoveryMode GetScopes GetServices RemoveScopes SetDiscoveryMode SetScopes ONVIF Core Web Service Device discovery Device Management Capabilities

5 GetCapabilities GetDNS GetHostname GetNetworkDefaultGateway GetNetworkInterfaces GetNetworkProtocols GetNTP SetDNS SetHostname SetNetworkDefaultGateway SetNetworkInterfaces SetNetworkProtocols GetDeviceInformation GetSystemDateAndTime SetSystemDateAndTime SetSystemFactoryDefault SystemReboot CreateUsers DeleteUsers GetUsers SetUser CreatePullPointSubscription GetEventProperties Network System Security Event Handling 3.Conclusions Below is described the completion status of the single Web Service that composed the Onvif protocol. 1.Service Discovery The module for the service discovery is complete in all parts. The camera in able to : GOAL.1: Send the message Hello on the subnet after starting the software. GOAL.2: Send the message Bye on the subnet after closing the software. GOAL.3: Replaying to the messages of Probe sent on the subnet from devices Onvif client. GOAL.4: Manage messages of the WS-Discovery protocol also in case of multiple network interfaces or multiple IP addresses.

6 2.Interface DeviceMgmt We have implemented the following functionalities: GOAL.5:Configuration of the Ethernet interfaces. You can configure the network interfaces using the manual configuration of the parameters or the automatic configuration though DHCP. GOAL.6: Configuration of the name host. GOAL.7: Configuration of DNS manually GOAL.8: Configuration of date, time and timezone. GOAL.9: Reboot of the system. GOAL.10: Configuration of the parameters related to the service discovery. GOAL.11: Manage of the user accounts. GOAL.12: Restore of the factory settings. GOAL.13: Check of the user privilege on individual transactions. 3.Interface Events The Events module has been implemented in PUSH mode. It appears implemented the functionality of queuing and message storage required in the PullPoint. In particular we have implemented the following features: GOAL.14: Managing Subscription and Unsubscribe by clients GOAL.15: Managing the EventCapabilities and EventProperties necessary to indicate to clients what are the features implemented by the module "Events". GOAL.16: Sending notifications in PUSH mode. GOAL.17: Manage a queue of messages to be sent in "PullPoint."

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti PROGRAMMAZIONE di RETE A.A. 2003-2004 Corso di laurea in INFORMATICA Introduzione ai Web Services alberto.polzonetti@unicam.it Introduzione al problema della comunicazione fra applicazioni 2 1 Il Problema

Dettagli

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261)

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Questo corso ha lo scopo di fornire ai professionisti senza esperienza specifica di lavoro con Microsoft

Dettagli

Guida alla configurazione Configuration Guide

Guida alla configurazione Configuration Guide Guida alla configurazione Configuration Guide Configurazione telecamere IP con DVR analogici, compatibili IP IP cameras configuration with analog DVR, IP compatible Menu principale: Fare clic con il pulsante

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

SOA e Web Service SISTEMI INFORMATIVI MODULO II. Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014

SOA e Web Service SISTEMI INFORMATIVI MODULO II. Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 SISTEMI INFORMATIVI MODULO II SOA e Web Service Figure tratte dal testo di riferimento, Copyright

Dettagli

www.aylook.com -Fig.1-

www.aylook.com -Fig.1- 1. RAGGIUNGIBILITA DI AYLOOK DA REMOTO La raggiungibilità da remoto di Aylook è gestibile in modo efficace attraverso una normale connessione ADSL. Si presentano, però, almeno due casi: 1.1 Aylook che

Dettagli

4-441-095-52 (1) Network Camera

4-441-095-52 (1) Network Camera 4-441-095-52 (1) Network Camera Guida SNC easy IP setup Versione software 1.0 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. 2012 Sony Corporation

Dettagli

1 Vincenzo de Stefano SAP e Servizi Web http://desvino.altervista.org

1 Vincenzo de Stefano SAP e Servizi Web http://desvino.altervista.org 1 Vincenzo de Stefano SAP e Servizi Web http://desvino.altervista.org Prefazione. Da Hello World a Hello World Wide Web. Hello World è la prima frase stampata a video dal primo programma di esempio scritto

Dettagli

SwitchboardConfigurator

SwitchboardConfigurator SwitchboardConfigurator Manuale installatore 03/11-01 PC 2 SwitchboardConfigurator Manuale installatore Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali 6 3.1 Menù

Dettagli

Per trovare un IP address (indirizzo IP) di un router Linksys, controllare le impostazioni del computer. Per istruzioni, cliccare qui.

Per trovare un IP address (indirizzo IP) di un router Linksys, controllare le impostazioni del computer. Per istruzioni, cliccare qui. Assegnazione di un IP Address statico ad un computer cablato Prodotto Domande Come imposto un IP address statico di un computer cablato? Parole chiavi Risposta L assegnazione ad un computer un IP Address

Dettagli

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati Collegare il router e tutti i devices interni a Internet ISP connection device

Dettagli

fornitore di servizi utente all interazione tra utenti e sistemi

fornitore di servizi utente all interazione tra utenti e sistemi WEB SERVICES Successo del Web Negli anni passati il Web ha avuto un enorme successo principalmente per due motivi: Semplicità: Ubiquità Per un fornitore di servizi è semplice raggiungere un numero molto

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Controllo della rete Verificare le impostazioni di rete del computer, quindi scegliere cosa fare. Seguire le istruzioni per l'ambiente in cui funzionano

Dettagli

CloudEvolution is a plant monitoring and supervision system (via Web).

CloudEvolution is a plant monitoring and supervision system (via Web). CloudEvolution Plant monitoring and supervision system (via Web) Sistema di monitoraggio e di supervisione di impianti (via Web) CloudEvolution is a plant monitoring and supervision system (via Web). With

Dettagli

RX3041. Guida all installazione rapida

RX3041. Guida all installazione rapida RX3041 Guida all installazione rapida 1 Introduzione Congratulazioni per l acquisto del Router ASUS RX3041. Questo router è un prodotto di routing Internet d alta qualità ed affidabile, che consente a

Dettagli

CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM

CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM ITALIANO Principali Step per la configurazione I dispositivi di

Dettagli

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Windows 7 Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Contenuto del kit cod. 20046946: - Interfaccia PC-scheda (comprensiva

Dettagli

Metodologie di progettazione

Metodologie di progettazione Metodologie di progettazione 1 Metodologie di progettazione Una procedura per progettare un sistema Il flusso di progettazione può essere parzialmente o totalmente automatizzato. Un insieme di tool possono

Dettagli

MS SHAREPOINT 2003 - ADMINISTRATING SHAREPOINT SERVICES AND SHAREPOINT PORTAL SERVER 2003

MS SHAREPOINT 2003 - ADMINISTRATING SHAREPOINT SERVICES AND SHAREPOINT PORTAL SERVER 2003 MS SHAREPOINT 2003 - ADMINISTRATING SHAREPOINT SERVICES AND SHAREPOINT PORTAL SERVER 2003 [cod. E722] UN BUON MOTIVO PER L obiettivo del corso è fornire agli studenti le conoscenze e gli skill necessari

Dettagli

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Carlo Perassi carlo@linux.it Un breve documento, utile per la presentazione dei principali protocolli di livello Sessione dello stack TCP/IP e dei principali

Dettagli

Posta elettronica per gli studenti Email for the students

Posta elettronica per gli studenti Email for the students http://www.uninettunouniverstiy.net Posta elettronica per gli studenti Email for the students Ver. 1.0 Ultimo aggiornamento (last update): 10/09/2008 13.47 Informazioni sul Documento / Information on the

Dettagli

Organizzazioni nel Grid Computing

Organizzazioni nel Grid Computing Il ruolo delle Organizzazioni nel Grid Computing Un primo sguardo a Globus - Parte 5 Organizzazioni di Grid Computing Panoramica sui prodotti software Primo sguardo a Globus Dott. Marcello CASTELLANO La

Dettagli

1. BENVENUTI CARATTERISTICHE

1. BENVENUTI CARATTERISTICHE 1. BENVENUTI NB CARATTERISTICHE FUNZIONI AVANZATE 1.2 CONTENUTO CONFEZIONE 1.3 VISTE PRODOTTO VISTA FRONTALE PANNELLO POSTERIORE (vedi 2.5.5) PULSANTE RESET: 1.4 REQUISITI DI SISTEMA PC NB 1.5 ISTRUZIONI

Dettagli

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL INDICE TABLE OF CONTENTS 1. Introduzione... pag. 3 1. Introduction... pag. 3 2. Requisiti di sistema... pag. 3 1. System requirements... pag. 3 3. Installazione...

Dettagli

Guida rapida di installazione

Guida rapida di installazione Configurazione 1) Collegare il Router Hamlet HRDSL108 Wireless ADSL2+ come mostrato in figura:. Router ADSL2+ Wireless Super G 108 Mbit Guida rapida di installazione Informiamo che il prodotto è stato

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Installing and Configuring Windows 10 (MOC 20697-1)

Installing and Configuring Windows 10 (MOC 20697-1) Installing and Configuring Windows 10 (MOC 20697-1) Durata Il corso dura 4,5 giorni. Scopo Questo è un corso ufficiale Microsoft che prevede un docente approvato d Microsoft ed il manuale ufficiale Microsoft

Dettagli

Web Service Architecture

Web Service Architecture Giuseppe Della Penna Università degli Studi di L Aquila dellapenna@di.univaq.it http://dellapenna.univaq.it Engineering IgTechnology Info92 Maggioli Informatica Micron Technology Neta Nous Informatica

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

m0n0wall monowall Un firewall in 5 minuti Fausto Marcantoni Anno Accademico 2005-2006 fausto.marcantoni@unicam.it

m0n0wall monowall Un firewall in 5 minuti Fausto Marcantoni Anno Accademico 2005-2006 fausto.marcantoni@unicam.it m0n0wall monowall Un firewall in 5 minuti Fausto Marcantoni Anno Accademico 2005-2006 fausto.marcantoni@unicam.it Prevenire è meglio che curare Chi ben comincia Tutto ciò che non è espressamente permesso

Dettagli

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS Guida all'installazione rapida DN-70591 INTRODUZIONE DN-70591 è un dispositivo combinato wireless/cablato progettato in modo specifico per i requisiti di rete

Dettagli

Architettura Connettore Alfresco Share

Architettura Connettore Alfresco Share Direzione Sistemi Informativi Portale e Orientamento Allegato n. 2 al Capitolato Tecnico Indice Architettura Connettore Alfresco Share 1. Architettura del Connettore... 3 1.1 Componente ESB... 4 1.2 COMPONENTE

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING AND TROUBLESHOOTING A NETWORK INFRASTRUCTURE

MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING AND TROUBLESHOOTING A NETWORK INFRASTRUCTURE MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING AND TROUBLESHOOTING A NETWORK INFRASTRUCTURE UN BUON MOTIVO PER [cod. E106] Il corso fornisce tutte le conoscenze e gli skill necessari per configurare e risolvere

Dettagli

4.4 MANUALE 4.5 AUTOMATICO

4.4 MANUALE 4.5 AUTOMATICO DOC. NO. 599402P01 FOGLIO AGGIUNTIVO al libretto 5954 006 01 5954 007 01 5954 008 01 ADDITIONAL SHEET to handbook 5954 00U 01 5954 00V 01 (28-4-2014) 5954 00H 01 5954 00J 01 5954 00X 01 5954 00W01 IT 4.4

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

Un introduzione ai Web service

Un introduzione ai Web service Un introduzione ai Web service Valeria Cardellini Università di Roma Tor Vergata Definizione di Web service Definizione fornita del W3C http://www.w3.org/tr/ws-arch/ A Web service is a software system

Dettagli

IP TV and Internet TV

IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 1 IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 2 IP TV and Internet TV IPTV (Internet Protocol Television) is the service provided by a system for the distribution of digital

Dettagli

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org Debtags Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini (enrico@debian.org) 1/14 Fondazioni teoretiche Classificazione a Faccette (sfaccettature) Scoperte del cognitivismo (capacità

Dettagli

Introduzione all ambiente di sviluppo

Introduzione all ambiente di sviluppo Laboratorio II Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio II. A.A. 2006-07 CdL Operatore Informatico Giuridico. Introduzione all ambiente di sviluppo Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE INFORMATICA

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE INFORMATICA CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE INFORMATICA La Dialuma propone a catalogo 22 corsi di Informatica che spaziano tra vari argomenti e livelli. TITOLI E ARGOMENTI I001 - Informatica generale Concetti generali

Dettagli

The project. http://www.interdatanet.org

The project. http://www.interdatanet.org Università degli Studi di Firenze Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni (DET) Laboratorio di Tecnologie della Telematica (LTT) The project http://www.interdatanet.org WORK

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli

Guida all installazione rapida

Guida all installazione rapida Italian 1. Guida all installazione rapida Requisiti del sistema Il PC deve essere attrezzato con quanto segue per configurare Thecus YES Box N2100: Unità CD-ROM o DVD-ROM Porta Ethernet collegata ad un

Dettagli

API e socket per lo sviluppo di applicazioni Web Based

API e socket per lo sviluppo di applicazioni Web Based API e socket per lo sviluppo di applicazioni Web Based Cosa sono le API? Consideriamo il problema di un programmatore che voglia sviluppare un applicativo che faccia uso dei servizi messi a disposizione

Dettagli

http://www-5.unipv.it/eduroam/

http://www-5.unipv.it/eduroam/ EduRoam - UniPv http://www-5.unipv.it/eduroam/ Page 1 of 1 30/01/2014 EduRoam è un servizio internazionale che permette l'accesso alla rete wireless agli utenti mobili (roaming users) in tutte le organizzazioni

Dettagli

bla bla Guard Manuale utente

bla bla Guard Manuale utente bla bla Guard Manuale utente Guard Guard: Manuale utente Data di pubblicazione martedì, 13. gennaio 2015 Version 1.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà intellettuale

Dettagli

RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS

RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS Guida rapida all'installazione DN-70181 Introduzione: DN-70181 e un ripetitore Wi-Fi con una combinazione dispositivo di connessione di rete cablato/wireless progettato specificamente

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

Server SAT>IP Istruzioni applicative per la Web User Interface di EXIP 414

Server SAT>IP Istruzioni applicative per la Web User Interface di EXIP 414 EXIP 414 Server SAT>IP Istruzioni applicative per la Web User Interface di EXIP 414 Nel descrivere la Web User Interface di EXIP 414 si presuppone che EXIP 414 sia collegato secondo le istruzioni applicative

Dettagli

Progetto Michelangelo. Click4Care - ThinkHealth System. Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008. 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati.

Progetto Michelangelo. Click4Care - ThinkHealth System. Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008. 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati. Progetto Michelangelo Click4Care - ThinkHealth System Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati. 1 Storia Pfizer ha sviluppato negli ultimi anni know-how nel

Dettagli

NEAL. Increase your Siebel productivity

NEAL. Increase your Siebel productivity NEAL Increase your Siebel productivity Improve your management productivity Attraverso Neal puoi avere il controllo, in totale sicurezza, di tutte le Enterprise Siebel che compongono il tuo Business. Se

Dettagli

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003 Mod. 1067 DS1067-019 LBT8388 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE Sch./Ref.1067/003 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE L interfaccia 1067/003 consente di collegare alla Centrale 1067/032 o 1067/042 (ver. 2.00

Dettagli

IBM Academic Initiative

IBM Academic Initiative IBM Academic Initiative VSAM Sapienza- Università di Roma - Dipartimento Informatica 2007-2008 Access Methods Che cos è un access method? Le applicazioni sono concepite per manipolare dati e generare risultati

Dettagli

Elementi di Configurazione di un Router

Elementi di Configurazione di un Router Antonio Cianfrani Elementi di Configurazione di un Router Router IP: generalità Il router ha le stesse componenti base di un PC (CPU, memoria, system bus e interfacce input/output) Come tutti i computer

Dettagli

Architetture software

Architetture software Sistemi Distribuiti Architetture software 1 Sistemi distribuiti: Architetture software Il software di gestione di un sistema distribuito ha funzionalità analoghe ad un sistema operativo Gestione delle

Dettagli

Modelli per la descrizione di protocolli

Modelli per la descrizione di protocolli POLITECNICO DI MILANO Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Modelli per la descrizione di protocolli asincroni basati sull usouso di servizi Web Relatore: Prof. Stefano Ceri Correlatori: Ing. Marco

Dettagli

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia Orazio Battaglia Il protocollo Kerberos è stato sviluppato dal MIT (Massachusetts Institute of Tecnology) Iniziato a sviluppare negli anni 80 è stato rilasciato come Open Source nel 1987 ed è diventato

Dettagli

ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL

ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL INDICE ECVCON Introduzione... pag. 3 Caratteristiche... pag. 4 Messa in funzione... pag. 6 Inserimento della SIM... pag. 6 Connessione al PC per la prima

Dettagli

A2A technical presentation

A2A technical presentation A2A technical presentation Milano, 24 Sept 2012 Enrico Papalini IT Development Manager Attuale modalità di connessione LU6.2 LU6.2 response IAG HTTP client Mainframe or Customer Server HTTP service Https

Dettagli

drag & drop visual programming appinventor storia appinventor un esempio di drag & drop programming: Scratch

drag & drop visual programming appinventor storia appinventor un esempio di drag & drop programming: Scratch drag & drop visual programming appinventor realizzazione app per Google Android OS appinventor è un applicazione drag & drop visual programming Contrariamente ai linguaggi tradizionali (text-based programming

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE Pag. 1 di 14 INDICE 1. Glossario... 3 2. il servizio SPCoop - Ricezione... 5 3. Il web-service RicezioneFatture... 8 3.1 Operazione RiceviFatture... 9 3.1.1

Dettagli

Web Services e Grid Services. OGSA e WSRF

Web Services e Grid Services. OGSA e WSRF Web Services e Grid Services OGSA e WSRF Sommario SOA Grid: Evoluzione OGSA - Open Grid Services Architecture WSRF Web Services Resource Framework Web services Servizi stateless Gestione dello stato Grid

Dettagli

Web Services e Grid Services. OGSA e WSRF. Sommario. Page 1

Web Services e Grid Services. OGSA e WSRF. Sommario. Page 1 Sommario Web Services e Grid Services OGSA e WSRF SOA Grid: Evoluzione OGSA - Open Grid Services Architecture WSRF Web Services Resource Framework Web services Servizi stateless Gestione dello stato Grid

Dettagli

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003 Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003 Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione da Microsoft Exchange 2003. Si dà come presupposto che il lettore abbia già installato

Dettagli

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base SHAREPOINT INCOMING E-MAIL Configurazione base Versione 1.0 14/11/2011 Green Team Società Cooperativa Via della Liberazione 6/c 40128 Bologna tel 051 199 351 50 fax 051 05 440 38 Documento redatto da:

Dettagli

Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer

Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer Packet Tracer? Che cosa è Packet Tracer? Cisco Packet Tracer è un software didattico per l emulazione

Dettagli

Sommario. Esempio di Modellazione mediante DASM: Grid OGSA. Grid secondo OGSA. Definizione Grid per OGSA. Stati di un Job e Requisiti DASM

Sommario. Esempio di Modellazione mediante DASM: Grid OGSA. Grid secondo OGSA. Definizione Grid per OGSA. Stati di un Job e Requisiti DASM Sommario Esempio di Modellazione mediante DASM: Grid Definizione Grid per OGSA Funzionalità JEMS Stati di un Job e Requisiti DASM DASM per Grid 1 DASM per Grid 2 OGSA Grid secondo OGSA OGSA = Open Grid

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 )

TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 ) MANUALE UTENTE CP391 TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 ) 1. Installazione 1.1 Collegamento Prima di effettuare qualsiasi operazione assicurarsi che tutti i dispositivi siano scollegati dall alimentazione.

Dettagli

IF2E001 Interfaccia Ethernet-RS485

IF2E001 Interfaccia Ethernet-RS485 IF2E001 Interfaccia Ethernet-RS485 Manuale utente File : Ethernet interfaccia-manuale utente.doc 1/4 Interfaccia Ethernet manuale utente Versione 1.1 1 DESCRIZIONE GENERALE Questo dispositivo consente

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità LABELVIEW 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 LABELVIEW 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

La serializzazione e deserializzazione nel formato SOAP. A cura del docente Giuliano Pellegrini Parisi - 2009

La serializzazione e deserializzazione nel formato SOAP. A cura del docente Giuliano Pellegrini Parisi - 2009 La serializzazione e deserializzazione nel formato SOAP A cura del docente Giuliano Pellegrini Parisi - 2009 Il protocollo SOAP SOAP ossia Simple Object Access Protocol è un protocollo standard basato

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Enterprise @pplication Integration Software S.r.l.

Enterprise @pplication Integration Software S.r.l. SAP rel.1.0 : SAP State: Final Date: 03-27-200 Enterprise @pplication Integration Software S.r.l. Sede legale: Via Cola di Rienzo 212-00192 Rome - Italy Tel. +39.06.6864226 Sede operativa: viale Regina

Dettagli

automation using workflow technology and web services Vassilacopoulos Med. Inform. (September 2003) vol. 28, no. 3,

automation using workflow technology and web services Vassilacopoulos Med. Inform. (September 2003) vol. 28, no. 3, Emergency healthcare process automation using workflow technology and web services M. Poulymenopoulou, F. Malamateniou, G. Vassilacopoulos Med. Inform. (September 2003) vol. 28, no. 3, 195 207 Processo

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

P-2302HWUDL-P1. Guida Rapida. 802.11g Wireless VoIP Station Gateway. con Base Station DECT integrata

P-2302HWUDL-P1. Guida Rapida. 802.11g Wireless VoIP Station Gateway. con Base Station DECT integrata P-2302HWUDL-P1 802.11g Wireless VoIP Station Gateway con Base Station DECT integrata Guida Rapida Versione 3.60 Edizione 1 10/2006 Panoramica Il modello P-2302HWUD-P1 è un router che implementa wireless

Dettagli

I-Fly Wireless Broadband Router

I-Fly Wireless Broadband Router with 4 Fast Ethernet ports + 1 Wan port Guida Rapida A02-WR-54G/G1 (Novembre 2003)V1.00 Questo manuale è inteso come una guida rapida, pertanto per ulteriori dettagli sulla configurazione fare riferimento

Dettagli

Software di gestione della stampante

Software di gestione della stampante Questo argomento include le seguenti sezioni: "Uso del software CentreWare" a pagina 3-11 "Uso delle funzioni di gestione della stampante" a pagina 3-13 Uso del software CentreWare CentreWare Internet

Dettagli

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 INDICE 1. PRESENTAZIONE SOFTWARE VMS... 3 2. PRIMO COLLEGAMENTO AL VMS... 3 3. LAYOUT DEL PROGRAMMA... 5 3.1 Tabs... 5 3.2 Toolbar... 6 3.3 Status bar...

Dettagli

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal Portale Materiali Grafiche Tamburini Documentazione utente italiano pag. 2 Grafiche Tamburini Materials Portal English user guide page 6 pag. 1 Introduzione Il Portale Materiali è il Sistema Web di Grafiche

Dettagli

M257SC. Scanner per lastre Scanner for slabs

M257SC. Scanner per lastre Scanner for slabs M257SC Scanner per lastre Scanner for slabs M257SC Scanner per lastre utilizzato per la creazione di foto digitali a colori ad alta defi nizione e per il rilevamento dei dati dimensionali. Per ogni lastra

Dettagli

Add workstations to domain. Adjust memory quotas for a process. Bypass traverse checking. Change the system time. Create a token object

Add workstations to domain. Adjust memory quotas for a process. Bypass traverse checking. Change the system time. Create a token object SeTcb Act as part of the operating system Consente ad un processo di assumere l identità di un qualsiasi utente ottenere così l accesso alle risorse per cui è autorizzato tale utente SeMachineAccount SeIncreaseQuota

Dettagli

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COME ACCEDERE ALLA CONFIGURAZIONE...3 Accesso all IP Phone quando il

Dettagli

Istruzioni per l installazione di Fiery in WorkCentre 7300 Series

Istruzioni per l installazione di Fiery in WorkCentre 7300 Series Istruzioni per l installazione di Fiery in WorkCentre 7300 Series Il presente documento descrive come installare e configurare il controller di rete Fiery per WorkCentre 7300 Series. IMPORTANTE: L installazione

Dettagli

PIRELLI Discus NetGate VoIP v2 VOIP ADSL ROUTER GUIDA ALL INSTALLAZIONE

PIRELLI Discus NetGate VoIP v2 VOIP ADSL ROUTER GUIDA ALL INSTALLAZIONE VoIP ADSL Router Discus NetGate VoIP v2 Pirelli (0.56S) Manuale operativo Pag. 1 PIRELLI Discus NetGate VoIP v2 VOIP ADSL ROUTER GUIDA ALL INSTALLAZIONE Release 0.56S VoIP ADSL Router Discus NetGate VoIP

Dettagli

Corso: Configuring Managing and Maintaining Windows Server 2008-based Servers Codice PCSNET: MWS1-5 Cod. Vendor: 6419 Durata: 5

Corso: Configuring Managing and Maintaining Windows Server 2008-based Servers Codice PCSNET: MWS1-5 Cod. Vendor: 6419 Durata: 5 Corso: Configuring Managing and Maintaining Windows Server 2008-based Servers Codice PCSNET: MWS1-5 Cod. Vendor: 6419 Durata: 5 Obiettivi Questo corso combina i contenuti di tre corsi: Network Infrastructure

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

Parte 1 Parte 2 Parte 3 Parte Trasversale

Parte 1 Parte 2 Parte 3 Parte Trasversale STRUTTURA Parte 1: Motivazioni e sfide per la migrazione di applicazioni Parte 2: Metodologia di migrazione delle applicazioni nel cloud Parte 3: Casi di studio Parte Trasversale: Comunicazione PASSAGGIO

Dettagli

Definizione di Web service (2) Un introduzione ai Web service. Caratteristiche dei Web service. Valeria Cardellini Università di Roma Tor Vergata

Definizione di Web service (2) Un introduzione ai Web service. Caratteristiche dei Web service. Valeria Cardellini Università di Roma Tor Vergata Definizione di Web service Definizione fornita del W3C http://www.w3.org/tr/ws-arch/ Un introduzione ai Web service Valeria Cardellini Università di Roma Tor Vergata A Web service is a software system

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Distributed Object Computing

Distributed Object Computing Evoluzione Architetturale Distributed omputing entralizzata Monolitica anni 60-70 Reti locali di P anni 80 Reti lient Server anni 80-90 Internet The network is the computer Paolo Falcarin Sistemi Informativi

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

GSM WATER CONTROL TELECONTROLLO REMOTO DI IMPIANTI, GESTIONE ACQUA SERBATOI, CONDUTTURE

GSM WATER CONTROL TELECONTROLLO REMOTO DI IMPIANTI, GESTIONE ACQUA SERBATOI, CONDUTTURE GSM WATER CONTROL TELECONTROLLO REMOTO DI IMPIANTI, GESTIONE ACQUA SERBATOI, CONDUTTURE REMOTE CONTROL SYSTEM, MANAGEMENT OF WATER, TANKS AND PIPELINE TELELETTURA REMOTA DI INVASI, ACQUEDOTTI, CONDUTTURE,CONTATORI

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

Service Manager Operations. Emerson Process Management

Service Manager Operations. Emerson Process Management Ronca Vito Service Manager Operations Emerson Process Management Italia Emerson e Cyber Security Nel settore industria ed energia, uno dei punti critici da un punto di vista CybSec è il sistema di controllo

Dettagli

Guida rapida alla configurazione della rete

Guida rapida alla configurazione della rete POWER REC NETWORK POWER REC NETWORK Guida rapida alla configurazione della rete Connessione alla rete mediante router Utilizzando un router, è possibile collegare il computer e i dispositivi DVR 1 ~ 3

Dettagli