La produzione di un prodotto software certificato Medical Device. Dalla analisi dei rischi alla validazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La produzione di un prodotto software certificato Medical Device. Dalla analisi dei rischi alla validazione"

Transcript

1 Ingegneria Clinica e prodotti di Information Technology Vicenza - 5 ottobre 2007 La produzione di un prodotto software certificato Medical Device Dalla analisi dei rischi alla validazione Ing. Massimo Polignano Esaote S.p.A. Research & Product Development Ultrasound and Software Products Design Quality Control and Regulatory Affairs Manager

2 Di cosa parleremo Flusso di progettazione Processo di gestione del rischio Validazione del software Industrializzazione e produzione del software 2

3 Flusso di progettazione 3

4 Design Input Specifiche funzionali Standard funzionali (DICOM, HL7) Standard di sicurezza INPUT CHIARI 4

5 Processo di gestione del rischio Intended Use Medical Purpose Popolazione dei pazienti Parte del corpo Profilo dell operatore Frequenza d uso Ambiente d uso Identificazione dei Pericoli Identificazione delle contromisure 5

6 Pericoli legati al software Output control Patient data management Biometria, misure e calcoli Use errors: Difficoltà di comprensione delle istruzioni Simboli, sigle, unità poco chiare Reasonable forseeable misuse 6

7 Use Errors Azioni intenzionali: 7 Violazione di routine Ottimizzazioni (!!!) Scorciatoie Improvvisazione in circostanze non usuali Ragionevolmente prevedibili

8 Altre cause di pericolo legate al SW Guasti di rete (Ethernet, Wi-Fi) Installazione di prodotti non previsti Virus Parziale trasferimento di dati Sovraccarico Dati provenienti da versioni diverse del SW Protocolli incompatibili 8

9 MD o IT? Medical Device o prodotto Information Technology? Stessi problemi Diverse conseguenze Salute del paziente 9

10 Misure di controllo Problema SW limitato dall HW Unicità dei dati (tag) Chiusura del sistema alle intrusioni Sovradimensionamento Richiesta di conferma dell input da parte dell operatore Avvertenze a video e su manuale d uso 10

11 Verifica e Validazione Di cosa? Rispetto a cosa? 11

12 12

13 Verifica e Validazione Test di integrazione del sw Prestazioni essenziali Sicurezza Funzionamento non intenzionale Use errors, forseeable misuse Regressione 13

14 Carico di verifica integrazione SW Circa 80 checklist item giorni uomo Workflow Test Report PER OGNI RILASCIO 14

15 Rilascio per produzione Le verifiche sono complete Problemi residui documentati ed accettabili (non portano a rischi inaccettabili) Documentazione R&D della release Documentazione del metodo di riproduzione del software Archiviazione del software rilasciato 15

16 Produzione del SW Duplicazione di qualità del master Checksum verifier Etichettatura Confezionamento Gestione della Distribuzione configurazione Installazione Tracciabilità 16

17 Manutenzione del SW FEEDBACK Bug fix Valutazione Soluzione Tracciabilità Patch o nuovo rilascio Gestione del Rischio 17

18 Conclusioni Un dispositivo medico software offre prestazioni di sicurezza estremamente elevate Il fuoco dell intero processo è la salute del paziente L industria è chiamata ad un impegno notevole in tutte le fasi del ciclo di vita 18

19 Conclusioni Anche l utilizzatore è chiamato ad un forte impegno Utilizzo consapevole Feedback proattivo verso il costruttore 19

20 Grazie! 20

Societa di Scienze Farmacologiche Applicate

Societa di Scienze Farmacologiche Applicate Societa di Scienze Farmacologiche Applicate Principali Processi Applicativi per lo Sviluppo e Commercializzazione di Dispositivi Medici - Seminario Gruppo di Lavoro Dispositivi Medici Auditorium Bayer

Dettagli

Il processo di certificazione del software MD

Il processo di certificazione del software MD Il processo di certificazione del software MD Ing. Maurizio Bianchi Responsabile Tecnico Dispositivi Medici - IMQ S.p.A. maurizio.bianchi@imq.it Vicenza, 5 ottobre 2007 Introduzione Moduli certificativi

Dettagli

Special Focus. La sicurezza nella gestione integrata delle apparecchiature elettromedicali e degli impianti. Arezzo 29 Novembre 2007

Special Focus. La sicurezza nella gestione integrata delle apparecchiature elettromedicali e degli impianti. Arezzo 29 Novembre 2007 Special Focus La sicurezza nella gestione integrata delle apparecchiature elettromedicali e degli impianti Arezzo 29 Novembre 2007 Ing. Maurizio Rizzetto, Azienda Ospedaliera Pordenone, COMITATO IHE Italia

Dettagli

Servizio di IT Asset Inventory e Management

Servizio di IT Asset Inventory e Management Servizio di IT Asset Inventory e Management Dexit S.r.l. Sede legale: via G. Gilli, 2-38121 Trento (TN) Tel. 0461/020500 Fax 0461/020599 Cap.Soc. Euro 700.000,00 - Codice Fiscale, P.IVA, Registro Imprese

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA PER LA GESTIONE DELLO SVILUPPO DEL SOFTWARE BM-33T

PROCEDURA OPERATIVA PER LA GESTIONE DELLO SVILUPPO DEL SOFTWARE BM-33T Proc. 23 Pag. 1 di 8 PROCEDURA OPERATIVA PER LA GESTIONE DELLO SVILUPPO DEL SOFTWARE BM-33T 1. SCOPO... 2 2. APPLICABILITÀ... 2 3. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 3.1. Norme e leggi di riferimento... 2 3.2.

Dettagli

Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva

Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva Amministrazione Fatture Fornitori Documenti di trasporto Fatture Clienti Documenti contabili Libro Giornale Libro IVA Vendite Offerte Contratti

Dettagli

Desktop Management Risparmi ottenibili dalla gestione efficiente degli asset informatici.

Desktop Management Risparmi ottenibili dalla gestione efficiente degli asset informatici. Desktop Management Risparmi ottenibili dalla gestione efficiente degli asset informatici. Renato Taglietti Information Technology Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia Contesto Geografico/Ambientale

Dettagli

Sistemi informatici in ambito radiologico. Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A. 2015-2016

Sistemi informatici in ambito radiologico. Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A. 2015-2016 Sistemi informatici in ambito radiologico Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A. 2015-2016 Dispositivi medici in rete La normativa sui DM Direttiva 93/42/CEE Recepita in Italia nel 1997 (DLgs. 46 del 24/2/1997)

Dettagli

Sistemi informatici in ambito radiologico. Dispositivi medici in rete. Normativa sui Dispositivi Medici. Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A.

Sistemi informatici in ambito radiologico. Dispositivi medici in rete. Normativa sui Dispositivi Medici. Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A. Sistemi informatici in ambito radiologico Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A. 2015-2016 Dispositivi medici in rete La normativa sui DM Direttiva 93/42/CEE Recepita in Italia nel 1997 (DLgs. 46 del 24/2/1997)

Dettagli

La sfida IT del prossimo triennio: gestire la collaborazione clinica sul territorio

La sfida IT del prossimo triennio: gestire la collaborazione clinica sul territorio Associazione Italiana Sistemi Informativi in Sanità Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 Convegno Annuale AISIS Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 La sfida IT

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 2

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 2 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 2 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici IT

Dettagli

Product Data Management & Product LifeCycle Management. Metodi di Progettazione Avanzata F. Campana Sapienza Università di Roma

Product Data Management & Product LifeCycle Management. Metodi di Progettazione Avanzata F. Campana Sapienza Università di Roma Product Data Management & Metodi di Progettazione Avanzata Sapienza Università di Roma Ciclo di Vita di un Prodotto CAD CAE CAPP energia materiali Richiesta Mercato Progettazione Prodotto Programmazione

Dettagli

REMACCESS - GESTIONE DEGLI ACCESSI REMOTI NON PRESIDIATI

REMACCESS - GESTIONE DEGLI ACCESSI REMOTI NON PRESIDIATI Software Company & Information Security Le soluzioni più avanzate per l integrazione della sicurezza fisica e logica nelle aziende REMACCESS - GESTIONE DEGLI ACCESSI REMOTI NON PRESIDIATI SOFTWARE REMACCESS

Dettagli

Alla ricerca dei rischi da interferenza: gli appalti di gestione e manutenzione delle apparecchiature elettromedicali

Alla ricerca dei rischi da interferenza: gli appalti di gestione e manutenzione delle apparecchiature elettromedicali Alla ricerca dei rischi da interferenza: gli appalti di gestione e manutenzione delle Ing. Marco Picozzi Ingegneria Biomedica Santa Lucia S.p.A. 1 Riferimenti legislativi D.Lgs n.626 del 19 Marzo 1994

Dettagli

ICT AZIENDALE COME MISURARE E RIDURRE I COSTI CON LE NUOVE TECNOLOGIE. ing. Paolo Zanelli - Business Innovation & ICT manager zanellipaolo@alice.

ICT AZIENDALE COME MISURARE E RIDURRE I COSTI CON LE NUOVE TECNOLOGIE. ing. Paolo Zanelli - Business Innovation & ICT manager zanellipaolo@alice. COME MISURARE E RIDURRE I COSTI CON LE NUOVE TECNOLOGIE ing. Paolo Zanelli - Business Innovation & ICT manager zanellipaolo@alice.it INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY "Tutto ciò che riguarda l'elaborazione

Dettagli

Materiale didattico. Laboratorio di Informatica a.a. 2007-08. I) Introduzione all Informatica. Definizione di Informatica. Definizione di Informatica

Materiale didattico. Laboratorio di Informatica a.a. 2007-08. I) Introduzione all Informatica. Definizione di Informatica. Definizione di Informatica Corso di Laurea Triennale in Storia, Scienze e Tecniche dell Industria Culturale sede di Brindisi Laboratorio di Informatica a.a. 2007-08 Materiale didattico Testo adottato D.P. Curtin, K. Foley, K. Suen,

Dettagli

Giuseppe Santucci. Qualità nella Produzione del Software

Giuseppe Santucci. Qualità nella Produzione del Software Giuseppe Santucci Qualità nella Produzione del Software 03 Revisione del contratto (Contract review) & Piani di sviluppo e qualità (Development and quality plans) 03CR&DQP.1 Contract review? Una cattiva

Dettagli

La piattaforma CPM di STAR

La piattaforma CPM di STAR La piattaforma CPM di STAR Soluzioni di settore per il Controlled Corporate Process Management Trasferimento del traffico su rotaia con STAR James STAR Group Your single-source provider for corporate product

Dettagli

Fisica Sanitaria AOU Bologna

Fisica Sanitaria AOU Bologna Requisiti Tecnologici e Sicurezza Luisa Pierotti Fisica Sanitaria AOU Bologna luisa.pierotti@aosp.bo.it i it Lo sviluppo della digitalizzazione e dell informatizzazione della radiologia è volto ad un miglioramento

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0. Security Management

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0. Security Management Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0 Security Management Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale

Dettagli

La sicurezza dei sistemi di apparecchiature elettromedicali: dalla sicurezza elettrica alla sicurezza delle reti IT. ing. Vincenzo Ventimiglia

La sicurezza dei sistemi di apparecchiature elettromedicali: dalla sicurezza elettrica alla sicurezza delle reti IT. ing. Vincenzo Ventimiglia La sicurezza dei sistemi di apparecchiature elettromedicali: dalla sicurezza elettrica alla sicurezza delle reti IT ing. Vincenzo Ventimiglia Nella direttiva p) all'articolo 12: 1) la rubrica e' sostituita

Dettagli

Fixed asset management. Servizi e applicazioni Censit RFID per gestione patrimoniale, identificazione e tracciabilità

Fixed asset management. Servizi e applicazioni Censit RFID per gestione patrimoniale, identificazione e tracciabilità Fixed asset management Servizi e applicazioni Censit RFID per gestione patrimoniale, identificazione e tracciabilità CHI SIAMO COME LE IDEE... Censit nasce dall esperienza pluriennale di una società COMMERCIAL

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO NEI DISPOSITIVI MEDICI: DALLA CLASSIFICAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE

GESTIONE DEL RISCHIO NEI DISPOSITIVI MEDICI: DALLA CLASSIFICAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE 1 GESTIONE DEL RISCHIO NEI DISPOSITIVI MEDICI: DALLA CLASSIFICAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE Ing. Enrico Perfler Eudax s.r.l. Milano, 23 Gennaio 2014 Indice 2 Il concetto di rischio nei dispositivi medici

Dettagli

Maggiore efficienza > Conoscenza più approfondita > Valore superiore. Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Maggiore efficienza > Conoscenza più approfondita > Valore superiore. Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 Dieci motivi per utilizzare Windchill 10 Maggiore efficienza nell intero ciclo di vita del prodotto Conoscenza più approfondita delle prestazioni del prodotto Valore superiore dal sistema PLM NOTA: per

Dettagli

Figura Professionale codice FP116 NETWORK ADMINISTRATOR

Figura Professionale codice FP116 NETWORK ADMINISTRATOR settore Comparto descrizione ATTIVITÀ IMMOBILIARI, NOLEGGIO, INFORMATICA, RICERCA, SERVIZI ALLE IMPRESE INFORMATICA E ATTIVITÀ CONNESSE Persona che garantisce l installazione, la configurazione e la costante

Dettagli

RADIATION DOSE MONITOR. Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose

RADIATION DOSE MONITOR. Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose RADIATION DOSE MONITOR Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose Radiation Dose Monitor / COSA È UN DACS? / Il DACS (Dose Archiving and Communication System) rappresenta per il dato di dose quello

Dettagli

La sperimentazione clinica con dispositivi medici

La sperimentazione clinica con dispositivi medici Raccolta ed utilizzo dei dati di performance e di safety del dispositivo medico, nelle fasi pre-marketing e post-marketing Nuova data 13 aprile 2015 10 marzo e 13 aprile 2015 - Milano Sconto Early Bird

Dettagli

Infoservice. nasce nel 1993 come società specializzata nella progettazione, nella realizzazione e nella gestione di soluzioni e servizi ICT.

Infoservice. nasce nel 1993 come società specializzata nella progettazione, nella realizzazione e nella gestione di soluzioni e servizi ICT. Organizzazione e Conoscenza con Josh e SharePoint in ICA SpA Salvatore Gargano Direttore Tecnico, Infoservice Infoservice nasce nel 1993 come società specializzata nella progettazione, nella realizzazione

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

Il modello di ottimizzazione SAM

Il modello di ottimizzazione SAM Il modello di ottimizzazione control, optimize, grow Il modello di ottimizzazione Il modello di ottimizzazione è allineato con il modello di ottimizzazione dell infrastruttura e fornisce un framework per

Dettagli

SOFTWARE RINTRACCIABILITà La gestione del processo di sterilizzazione dei dispositivi medici per mezzo del software

SOFTWARE RINTRACCIABILITà La gestione del processo di sterilizzazione dei dispositivi medici per mezzo del software SOFTWARE RINTRACCIABILITà La gestione del processo di sterilizzazione dei dispositivi medici per mezzo del software EFFICIENCY & SAFETY FIRST Premessa Il Software è aperto, modificabile e adattabile alle

Dettagli

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti?

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Giovanni Giovannelli Sales Engineer giovanni.giovannelli@sophos.it mob: +39 334.8879770 Chi è Sophos! Azienda

Dettagli

Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione. La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici

Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione. La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici Angelo Santoro, Fondatore & CEO L efficienza energetica e le energie rinnovabili giocano un ruolo

Dettagli

The ITIL Foundation Examination

The ITIL Foundation Examination The ITIL Foundation Examination Esempio di Prova Scritta A, versione 5.1 Risposte Multiple Istruzioni 1. Tutte le 40 domande dovrebbero essere tentate. 2. Le risposte devono essere fornite negli spazi

Dettagli

RISCOM. Track Your Company,.. Check by isecurity

RISCOM. Track Your Company,.. Check by isecurity RISCOM (Regia & isecurity Open Monitor) Soluzione software per la Registrazione degli accessi e la Sicurezza dei dati sulla piattaforma IBM AS400 e Sistemi Open Track Your Company,.. Check by isecurity

Dettagli

BPL E NBF NEL LABORATORIO DI SVILUPPO ANALITICO: DUE SISTEMI DI QUALITÀ O UN SISTEMA INTEGRATO? LA VALUTAZIONE DEL QUALITY ASSURANCE

BPL E NBF NEL LABORATORIO DI SVILUPPO ANALITICO: DUE SISTEMI DI QUALITÀ O UN SISTEMA INTEGRATO? LA VALUTAZIONE DEL QUALITY ASSURANCE BPL E NBF NEL LABORATORIO DI SVILUPPO ANALITICO: DUE SISTEMI DI QUALITÀ O UN SISTEMA INTEGRATO? LA VALUTAZIONE DEL QUALITY ASSURANCE Fernanda Motta, Emilia F. Corbascio Cell Therapeutics Europe S.r.l.,

Dettagli

suite suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini

suite suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini suite 3D 2D 4D suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini Piattaforma integrata basata su tecnologia web, ideata per ottimizzare

Dettagli

ICT Information &Communication Technology

ICT Information &Communication Technology ICT Information &Communication Technology www.tilak.it Profile Tilak Srl, azienda specializzata in soluzioni in ambito Communication Technology opera nell ambito dei servizi di consulenza, formazione e

Dettagli

Gestione informatizzata dei dispositivi medici dei pazienti domiciliarizzati. Processi e criticità. A cura di Ing. Tommaso Sabbatini Massimo Ferraris

Gestione informatizzata dei dispositivi medici dei pazienti domiciliarizzati. Processi e criticità. A cura di Ing. Tommaso Sabbatini Massimo Ferraris Gestione informatizzata dei dispositivi medici dei pazienti domiciliarizzati. Processi e criticità A cura di Ing. Tommaso Sabbatini Massimo Ferraris DISPOSITIVO MEDICO qualunque strumento, apparecchio,

Dettagli

TREND MICRO DEEP SECURITY

TREND MICRO DEEP SECURITY TREND MICRO DEEP SECURITY Protezione Server Integrata Semplice Agentless Compatibilità Totale Retroattiva Scopri tutti i nostri servizi su www.clouditalia.com Il nostro obiettivo è la vostra competitività.

Dettagli

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www..it 1 Company Darts Engineering è pmi di consulenza, progettazione e system integration in ambito ICT, che

Dettagli

FASCICOLO CERTIFICAZIONI E INTERFACCIA RETE

FASCICOLO CERTIFICAZIONI E INTERFACCIA RETE 15F0077A100 SUNWAY M XS SINGLE-PHASE SOLAR INVERTER FASCICOLO Agg. 09/12/2011 Rev. 00 Il presente manuale costituisce parte integrante ed essenziale del prodotto. Leggere attentamente le avvertenze contenute

Dettagli

ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009

ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009 ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009 Il progetto di sviluppo del sistema informativo nell Azienda Ospedaliera di Legnano Claudio Caccia Responsabile Staff Sistemi Informativi

Dettagli

Sistemi Qualità e normativa

Sistemi Qualità e normativa Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi B2_1 V2.1 Sistemi Qualità e normativa Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio

Dettagli

SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT.

SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT. Cod. Figure professionali q.tà gg.uu. Riepilogo di Progetto 1.092 SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT. 001 Comitato

Dettagli

Gestione per processi: utilità e sfide. Ettore Bolisani DTG Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali Università di Padova

Gestione per processi: utilità e sfide. Ettore Bolisani DTG Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali Università di Padova Gestione per processi: utilità e sfide Ettore Bolisani DTG Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali Università di Padova 1 Ingegneria industriale Ingegneria gestionale Didattica: KNOWLEDGE

Dettagli

Processo parte III. Modello Code and fix. Modello a cascata. Modello a cascata (waterfall) Leggere Sez. 7.4 Ghezzi et al.

Processo parte III. Modello Code and fix. Modello a cascata. Modello a cascata (waterfall) Leggere Sez. 7.4 Ghezzi et al. Modello Code and fix Processo parte III Leggere Sez. 7.4 Ghezzi et al. Modello iniziale Iterazione di due passi scrittura del codice correzione degli errori Problemi: dopo una serie di cambiamenti, la

Dettagli

Quality gate. Sono eventi programmati regolarmente e condotti seguendo una procedura standard

Quality gate. Sono eventi programmati regolarmente e condotti seguendo una procedura standard Quality gate Nei punti chiave del processo di sviluppo del software, viene integrato un insieme di quality gate per monitorare la qualità del prodotto intermedio prima che quest ultimo possa passare al

Dettagli

PIANIFICAZIONE DI PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI

PIANIFICAZIONE DI PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI PIANIFICAZIONE DI PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI OBIETTIVI 1. Descrivere approcci e attività tipiche per pianificare e impostare il progetto di un S.I. 2. Identificare problemi chiave 3. Illustrare alcuni

Dettagli

Modelli architetturali di infrastruttura. Diego Feruglio Direzione Progettazione Infrastrutture CSI-Piemonte

Modelli architetturali di infrastruttura. Diego Feruglio Direzione Progettazione Infrastrutture CSI-Piemonte Modelli architetturali di infrastruttura Direzione Progettazione Infrastrutture CSI-Piemonte 0 Infrastruttura Definizione di Infrastruttura Nell ICT per infrastruttura si intende l insieme di componenti

Dettagli

Attività indipendente di valutazione e verifica delle operazioni che si identifica nelle funzioni di indagine di:

Attività indipendente di valutazione e verifica delle operazioni che si identifica nelle funzioni di indagine di: 22-12-2009 1 Attività indipendente di valutazione e verifica delle operazioni che si identifica nelle funzioni di indagine di: affidabilità dei processi elaborativi qualità delle informazioni prodotte

Dettagli

La piattaforma CLM di STAR

La piattaforma CLM di STAR La piattaforma CLM di STAR Soluzioni di settore per la Vostra attività di Corporate Language Management STAR Group Your single-source partner for corporate product communication Ogni volo è diverso e tuttavia

Dettagli

Wind Mobile Platform

Wind Mobile Platform Wind Mobile Platform M2M Services offering choice: Device Management Service Overview Descrizione La soluzione di Mobile Device Management gestisce il il completo ciclo di vita dei dispositivi business

Dettagli

Video Recording Manager export Wizard Version 1.0. Manuale del software

Video Recording Manager export Wizard Version 1.0. Manuale del software Video Recording Manager export Wizard Version 1.0 it Manuale del software Video Recording Manager export Wizard Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 4 2 Panoramica del sistema 4 3 Installazione 4 4 Guida

Dettagli

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT Paolo Gandolfo Asset & Service per il governo dell'infrastruttura IT La visione strategica IBM Tivoli si impegna a fornire una soluzione di Asset & Service management capace di indirizzare i business goal

Dettagli

Audit a studi clinici in cui si utilizzano sistemi elettronici

Audit a studi clinici in cui si utilizzano sistemi elettronici Congresso Nazionale GIQAR 2012 - Torino Audit a studi clinici in cui si utilizzano sistemi elettronici Romina Zanier Computerised System Validation Specialist SIGMA-TAU ecrf electronic Case Report Form

Dettagli

Stato delle pratiche ed esigenze degli Utenti: Opportunità oggi a disposizione e criticità ancora presenti

Stato delle pratiche ed esigenze degli Utenti: Opportunità oggi a disposizione e criticità ancora presenti Stato delle pratiche ed esigenze degli Utenti: Opportunità oggi a disposizione e criticità ancora presenti Agenda L Ingegneria di Manutenzione come ruolo strategico per la categoria «Utenti», con specifica

Dettagli

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE LIVORNO - 5 Dicembre 2008 Dott. Luca Cattermol General Manager DAXO DAXO è una società operante nel settore delle Information and Communication Technologies (ICT), specializzata

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 5

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 5 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 5 Francesco Clabot 1 Responsabile erogazione servizi tecnici francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici IT

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Il Machine Controller piattaforma integrata di Controllo, Motion, Robotica, Visione e Sicurezza su bus EtherCAT Omron Electronics spa Ing. Marco Filippis Product Manager Servo,

Dettagli

Hardware & Software Development

Hardware & Software Development Hardware & Software Development MISSION Realizzare prodotti ad alta innovazione tecnologica e fornire servizi con elevati standard qualitativi 3 AZIENDA ATTIVITÀ Prodotti 4 6 8 10 5 AZIENDA ISER Tech

Dettagli

La cultura. L uomo. è punto di partenza e punto di arrivo di ogni progetto.

La cultura. L uomo. è punto di partenza e punto di arrivo di ogni progetto. La cultura L uomo è punto di partenza e punto di arrivo di ogni progetto. La ricerca e lo studio di nuove tecnologie sono lo strumento di successo per il cliente. CM Digital Solutions ha un obiettivo:

Dettagli

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia Ing. ConoFranco Miragliotta L azienda Gruppo Telecom Italia I numeri del Gruppo (al 31 dicembre 2007) 8 i Paesi in cui il Gruppo Telecom Italia è presente

Dettagli

Servizi. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.)

Servizi. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Servizi Gennaio 2013 Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Sede Legale: Via La Spezia, 6 00182 Roma Sede Operativa: Via Tre Cannelle, 5 00040 Pomezia (RM) - Tel. +39.06.91997.1 - Fax +39.06.91997.241 - sales@scorylus.it

Dettagli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina 1 :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti

Dettagli

GOVERNANCE TOTAL INFRASTRUCTURE

GOVERNANCE TOTAL INFRASTRUCTURE TOTAL INFRASTRUCTURE GOVERNANCE Modulo ECSM OVERVIEW IT, ver. 4.0 Pag. - 1 - APPROCCIO AL SERVIZIO Pensare all ICT come ad una materia prima acquistabile e consumabile a piacere, è oggi possibile. ECSM

Dettagli

Proteggere il proprio Business: Il governo della sicurezza dell Informazione nell organizzazione aziendale

Proteggere il proprio Business: Il governo della sicurezza dell Informazione nell organizzazione aziendale Proteggere il proprio Business: Il governo della sicurezza dell Informazione nell organizzazione aziendale Visionest S.p.A. Padova, 11 giugno 2002 David Bramini david.bramini@visionest.com > Agenda Proteggere

Dettagli

LA VALIDAZIONE DEL SOFTWARE

LA VALIDAZIONE DEL SOFTWARE Frosinone 15 giugno 2004 B. CAVIGIOLI G. CINATO Themis s.r.l. 1. Perchè serve? 2. Le norme. 3. Conseguenze. 4. In pratica. 5. La soluzione Palmer. Software: in sintesi è DATI di INPUT ELABORAZIONE RISULTATI

Dettagli

Software Embedded Integration Testing. Ing. Matteo Maglio Milano, 17 Febbraio 2011

Software Embedded Integration Testing. Ing. Matteo Maglio Milano, 17 Febbraio 2011 Software Embedded Integration Testing Ing. Matteo Maglio Milano, 17 Febbraio 2011 Chi siamo Skytechnology è una società di ingegneria che opera nell area dei sistemi embedded aiutando i propri Clienti

Dettagli

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Convegno sulla Sicurezza delle Informazioni La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Giambattista Buonajuto Lead Auditor BS7799 Professionista indipendente Le norme

Dettagli

Take full advantage of your CAD Technology

Take full advantage of your CAD Technology www.caditech.it Take full advantage of your CAD Technology CAD.I.TECH fornisce soluzioni integrate che incrementano l efficacia e la produttività dei servizi di ingegneria delle aziende clienti. Da oltre

Dettagli

MODULO 1. Testo 1.02. 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale

MODULO 1. Testo 1.02. 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale MODULO 1 Testo 1.02 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale 2. Come possono essere classificati in modo corretto i componenti fisici e

Dettagli

LA SOLUZIONE MICROSOFT E AVANADE PER IL PATIENT RELATIONSHIP MANAGEMENT

LA SOLUZIONE MICROSOFT E AVANADE PER IL PATIENT RELATIONSHIP MANAGEMENT LA SOLUZIONE MICROSOFT E AVANADE PER IL PATIENT RELATIONSHIP MANAGEMENT Il paziente al centro è uno dei concetti più popolari in sanità che tuttavia, nella maggioranza dei casi, rimane soltanto un buon

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

SelfSAFE. Erogazione noleggio - controllo gestione approvvigionamento - prodotti D.P.I. (Dispositivi di Protezione Individuale) g r o u p

SelfSAFE. Erogazione noleggio - controllo gestione approvvigionamento - prodotti D.P.I. (Dispositivi di Protezione Individuale) g r o u p SelfSAFE Erogazione noleggio - controllo gestione approvvigionamento - prodotti D.P.I. (Dispositivi di Protezione Individuale) g r o u p Reserved document For internal use only Marzo 2011 IL SISTEMA SelfSAFE

Dettagli

Managed Security Services Security Operations Center

Managed Security Services Security Operations Center Managed Security Services Security Operations Center L organizzazione, i servizi ed i fattori da prendere in considerazione quando si deve scegliere un provider di servizi. Davide Del Vecchio Responsabile

Dettagli

ESPERIENZE DI ESECUZIONE DI GAP ANALYSIS E RELATIVI PIANI DI ADEGUAMENTO ALLA ISO 26262 9 Automotive Software Workshop. Ernesto Viale 1 Dicembre 2011

ESPERIENZE DI ESECUZIONE DI GAP ANALYSIS E RELATIVI PIANI DI ADEGUAMENTO ALLA ISO 26262 9 Automotive Software Workshop. Ernesto Viale 1 Dicembre 2011 ESPERIENZE DI ESECUZIONE DI GAP ANALYSIS E RELATIVI PIANI DI ADEGUAMENTO ALLA ISO 26262 9 Automotive Software Workshop Ernesto Viale 1 Dicembre 2011 Skytechnology srl Skytechnology è una società di ingegneria,

Dettagli

Prot. n. 09250 P Cuneo li, 28/01/2013

Prot. n. 09250 P Cuneo li, 28/01/2013 DIPARTIMENTO LOGISTICO TECNICO S.C. ACQUISTI Via C. Boggio, 12 12100 CUNEO tel. 0171 450660 fax 0171 1865271 e-mail: acquisti@aslcn1.it Prot. n. 09250 P Cuneo li, 28/01/2013 Oggetto: PROCEDURA APERTA PER

Dettagli

I COSTI DELLA SICUREZZA INFORMATICA IN AMBITO AZIENDALE. Best Practices di Organizzazione per la Sicurezza delle Informazioni.

I COSTI DELLA SICUREZZA INFORMATICA IN AMBITO AZIENDALE. Best Practices di Organizzazione per la Sicurezza delle Informazioni. I COSTI DELLA SICUREZZA INFORMATICA IN AMBITO AZIENDALE Best Practices di Organizzazione per la Sicurezza delle Informazioni Roberto Gattoli Sicurezza delle Informazioni Informatica La sicurezza delle

Dettagli

EuroSystem Tecnologie Informatiche. www.odontosoft.it. Il software più completo per la gestione del laboratorio odontotecnico

EuroSystem Tecnologie Informatiche. www.odontosoft.it. Il software più completo per la gestione del laboratorio odontotecnico Il software più completo per la gestione del laboratorio odontotecnico OdontoSoft è il software per la gestione dei Laboratori Odontotecnici, primo in Italia a seguire la fabbricazione di ogni tipologia

Dettagli

TELEGESTIONE. come spendere meno, inquinare meno e governare meglio gli impianti di illuminazione pubblica. Davide Bassetto A.P. SYSTEMS s.r.l.

TELEGESTIONE. come spendere meno, inquinare meno e governare meglio gli impianti di illuminazione pubblica. Davide Bassetto A.P. SYSTEMS s.r.l. TELEGESTIONE come spendere meno, inquinare meno e governare meglio gli impianti di illuminazione pubblica Davide Bassetto A.P. SYSTEMS s.r.l. Scelte di pianificazione sostenibile: illuminazione pubblica

Dettagli

Relatore: Ing. Luca Scaramelli

Relatore: Ing. Luca Scaramelli Convegno A.R.E. Rimini 2009 L acquisto e la gestione del farmaco Governare il post-gara: magazzini farmaceutici interaziendali e problematiche relative alla gestione logistica efficiente del contratto

Dettagli

Qualità del software. Tecniche di Programmazione 2009/10. Giovanni A. Cignoni - http://www.di.unipi.it/~giovanni/ 1. contenuti. definizione di qualità

Qualità del software. Tecniche di Programmazione 2009/10. Giovanni A. Cignoni - http://www.di.unipi.it/~giovanni/ 1. contenuti. definizione di qualità Qualità del software Tecniche di Programmazione Lez. 05 Università di Firenze a.a. 2009/10, I semestre 1/33 contenuti Qualità? Definizioni Il prodotto software Modelli della qualità per il sw: ISO/IEC

Dettagli

E-health. 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi. L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati del paziente

E-health. 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi. L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati del paziente CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale E-health 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati

Dettagli

healthcare management suite

healthcare management suite healthcare management suite ZCS HMS (healthcare management suite) Le organizzazioni sanitarie si trovano oggi ad affrontare una difficile sfida: quella di migliorare la qualità dei servizi erogati ottimizzando

Dettagli

Quantum Leap L AZIEND

Quantum Leap L AZIEND L AZIENDA Quantum Leap, Salto di Qualità, è una società nata nel 2004 dallo spirito imprenditoriale di alcuni professionisti operanti da diversi anni nell ambito IT e nell information security. Il taglio

Dettagli

La direttiva 98/79/CE: applicazione e classificazione dei dispositivi per diagnostica in vitro

La direttiva 98/79/CE: applicazione e classificazione dei dispositivi per diagnostica in vitro La direttiva 98/79/CE: applicazione e classificazione dei dispositivi per diagnostica in vitro European Diagnostic Manufacturers Association Natale Bova QA Manager Instrumentation Laboratory EDMA Regulatory

Dettagli

Aspetti applicativi dei dispositivi medici in rete e loro integrazione nel sistema d ospedale

Aspetti applicativi dei dispositivi medici in rete e loro integrazione nel sistema d ospedale Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARI Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazio ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) OSPEDALI RIUNITI DI TRIESTE FORUMPA 2011 Sanità, innovazione

Dettagli

Industry Automation. HMI: WinCC. SIMATIC WinCC PerformanceMonitor V7.2

Industry Automation. HMI: WinCC. SIMATIC WinCC PerformanceMonitor V7.2 Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2014/ 2.2/3 Data: 10.1.14 HMI: WinCC SIMATIC WinCC PerformanceMonitor V7.2 Si comunica il rilascio alla vendita di WinCC PerformanceMonitor V7.2. WinCC PerformanceMonitor

Dettagli

The WHO: Caratteristiche comuni e punti d'incontro sono, la professionalità e l altissimo livello di competenze tecniche

The WHO: Caratteristiche comuni e punti d'incontro sono, la professionalità e l altissimo livello di competenze tecniche The WHO: Alchimie Digitali è una società nata dall'incontro di alcuni professionisti con esperienza decennale nel settore dell'information and Communication Technology Caratteristiche comuni e punti d'incontro

Dettagli

Protocollazione della corrispondenza. 18 Novembre 2014 Matteo Arosio Dedagroup ICT Network

Protocollazione della corrispondenza. 18 Novembre 2014 Matteo Arosio Dedagroup ICT Network Protocollazione della corrispondenza 18 Novembre 2014 Matteo Arosio Dedagroup ICT Network 2 Agenda Il progetto per l implementazione del sistema di protocollo e gestone documentale presso Commerfin Il

Dettagli

PROGETTO Backup Consolidation

PROGETTO Backup Consolidation PROGETTO Backup Consolidation BENEFICI DELLA SOLUZIONE Consolidamento: il primo vantaggio della soluzione proposta è quello di ottenere una soluzione unica per il salvataggio dei dati dell intero CED.

Dettagli

Audizione dell Associazione Italiana Ingegneri Clinici. Commissione 12 Igiene e Sanità. 8 luglio 2014, Roma

Audizione dell Associazione Italiana Ingegneri Clinici. Commissione 12 Igiene e Sanità. 8 luglio 2014, Roma Audizione dell Associazione Italiana Ingegneri Clinici Commissione 12 Igiene e Sanità 8 luglio 2014, Roma Oggetto: Esame del Disegno di legge n 1324 Deleghe al Governo in materia di sperimentazione clinica

Dettagli

DESCRIZIONE SRS (SETUP & RELEASE SYSTEM)

DESCRIZIONE SRS (SETUP & RELEASE SYSTEM) SRS PROJECT Una nota società Italiana, costituita per la produzione di Motori e Cambi, ha scelto Hermes Reply per la reingegnerizzazione di Sistemi dei Controllo Produzione di Linea (stazioni SRS) che

Dettagli

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA Anna Angeloni Gli strumenti utilizzati in radiologia digitale Modalità digitali Rete telematica ( LAN) Applicativo per la gestione della cartella radiologica (RIS)

Dettagli

Valorizzazione della professionalità di SW Quality Assurance

Valorizzazione della professionalità di SW Quality Assurance Valorizzazione della professionalità di SW Quality Assurance 17 Esther BEVERE Miriam MERENDA ALTEN Italia Agenda Rilevanza della Professionalità del Software Tester Professionalità nel Testing Percorsi

Dettagli

FAST MOVING CONSUMER GOODS

FAST MOVING CONSUMER GOODS FAST MOVING CONSUMER GOODS Rilevazione della disponibilità e disposizione della merce, rilevazione del prezzo, analisi dei prodotti della concorrenza, rispetto degli accordi nella disposizione della merce,

Dettagli

Reply Business Intelligence Overview

Reply Business Intelligence Overview Reply Business Intelligence Overview 2 Coverage B.I. Competency Center Analytical Systems Development Process Analisi di dettaglio Definizione dell Ambito Assessment Aree di Business Interessate Business

Dettagli

La gestione del rischio in sanità. Profili economici e assicurativi. Prof. Giuseppe Turchetti Scuola Superiore Sant Anna g.turchetti@sssup.

La gestione del rischio in sanità. Profili economici e assicurativi. Prof. Giuseppe Turchetti Scuola Superiore Sant Anna g.turchetti@sssup. La gestione del rischio in sanità. Profili economici e assicurativi Prof. Giuseppe Turchetti Scuola Superiore Sant Anna Agenda Il rischio in sanità: specificità Conseguenze economiche e assicurative Premesse

Dettagli

In legenda sono riportate le fasi R, P, C/T e I/SA come specificato nella norma ISO/IEC 12207.

In legenda sono riportate le fasi R, P, C/T e I/SA come specificato nella norma ISO/IEC 12207. Durante le attività di sviluppo del software applicativo è spesso utilizzato un ciclo di vita incrementale il cui schema di processo è sintetizzato nella figura seguente. In legenda sono riportate le fasi

Dettagli