ATTO DI TRANSAZIONE. Capri Med s.a.s. di Marianna Vertecchi & C., P.IVA , con sede

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATTO DI TRANSAZIONE. Capri Med s.a.s. di Marianna Vertecchi & C., P.IVA 0796705639, con sede"

Transcript

1 ATTO DI TRANSAZIONE Il Comune di Capri in persona di e Capri Med s.a.s. di Marianna Vertecchi & C., P.IVA , con sede in Capri alla Piazzetta Cesare Battisti n.2, in persona del socio accomandatario ed amministratore unico dott.ssa Marianna Vertecchi, in proprio e nella qualità, Premesso: - che la Capri Med S.a.s. ha promosso nei confronti del Comune di Capri i seguenti giudizi pendenti innanzi al Tribunale di Napoli, Sezione distaccata di Capri: 1) giudizio R.G. 27/2010, Giudice Dr. Caccaviello, ad oggetto risarcimento dei danni subiti ed accessori, in relazione alla risoluzione del contratto di affidamento per la durata di anni nove delle attività congressuali, cinematografiche, spettacolistiche ed espositive e della gestione del Centro Congressi, di cui al contratto rep. n. 18/2010, disposta a seguito dell annullamento degli atti della gara pubblica, di cui alle sentenze del TAR Napoli n. 573/2008 e del Consiglio di Stato n. 3217/2009; in detto giudizio è intervenuta la UGF assicurazioni; 2) giudizio R.G. 50/2010, ad oggetto opposizione al decreto ingiuntivo ottenuto dal Comune di Capri per il pagamento dei canoni della concessione rep. 18/2010 non corrisposti dalla Capri Med S.a.s.; - che innanzi al Tribunale di Napoli, Sezione distaccata di Capri, pende anche il giudizio RG 47/2010 promosso dalla UGF assicurazioni in opposizione a Decreto Ingiuntivo ottenuto dal Comune di Capri nei

2 confronti della stessa per euro ,00 oltre interessi, in relazione ad inadempimento degli obblighi assunti con la polizza fideiussoria n. 96/ ; - che nei citati giudizi sono stati altresì chiamati, ove non erano già parti, la Capri Med s.a.s. di Marianna Vertecchi & C. ed i sig.ri Marianna Vertecchi e Gianluigi Lembo; - che la Capri Med S.a.s. ed il Comune di Capri, in relazione all avvenuto affidamento alla suindicata Società della gestione del Centro Congressi di cui alla delibera consiliare n. del, ed in ottemperanza della stessa, intendono transigere il contenzioso in atto; tanto premesso CONVENGONO 1). La premessa è parte integrante del presente atto. 2) La Capri Med S.a.s., come sopra costituita, dichiara di voler rinunciare ai giudizi 47/2010 e R.G. 50/2010, pendenti innanzi al Tribunale di Napoli, Sezione distaccata di Capri, in premessa indicati. 3) Il Comune di Capri, come sopra costituito, aderisce alle rinunce, dichiarando di non aver alcun interesse alla prosecuzione dei giudizi. 4) Il Comune di Capri, per effetto di quanto sopra, dichiara di voler rinunciare alla escussione della polizza fideiussoria n. 96/ rilasciata dalla Società Aurora Assicurazioni S.p.A., ora UGF Assicurazioni S.p.A., per l ammontare complessivo di euro ,00 ed al decreto ingiuntivo ottenuto dal Tribunale di Napoli sezione distaccata di Capri nei confronti dell UGF ed all ulteriore decreto ingiuntivo ottenuto dal Tribunale di Napoli sezione distaccata di Capri nei confronti della Capri Med S.a.s. 2

3 Per effetto l UGF assicurazioni, che interviene a tal fine, dichiara di rinunciare al giudizio RG 47/2010 pendente innanzi al Tribunale di Napoli, Sezione distaccata di Capri. 5) la Capri Med S.a.s. si obbliga a corrispondere al Comune di Capri a tacitazione di ogni credito ed ulteriori pretese, la somma complessiva di ,00, pari alla metà dei canoni scaduti e non corrisposti relativi al contratto rep. n. 18/2010, con le seguenti modalità: - n. 44 rate trimestrali di euro 3.845,46 decorrenti dall inizio del secondo anno di gestione del Centro Congressi di cui alla delibera di Consiglio Comunale n. del, della determina n. del e del contratto rep. n. del. Oltre la somma di ,00 oltre I.V.A. afferente al canone per il primo anno, ripartito anch esso in 44 rate trimestrali. Ciascuna rata sarà maggiorata degli interessi legali. 6) A garanzia dell esatto adempimento di tale obbligazione, la Capri Med S.a.s. costituirà cauzione fideiussoria, da rilasciarsi da Società bancaria e/o assicurativa di rilevanza nazionale, per l importo di euro , ,00 oltre I.V.A. Tale fideiussione dovrà prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale (prima chiamata e non saranno opponibili al fideiubente le eccezioni proprie del debitore) e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta del Comune escutibile in relazione alle singole violazioni anche parzialmente. In caso di escussione parziale, il concessionario è tenuto a reintegrare la cauzione per pari importo e/o esibire nuova polizza per l intero importo. 3

4 Tale cauzione verrà ogni anno ridotta per la somma corrispondente ai ratei scaduti e corrisposti. In caso di mancato pagamento anche di una sola rata entro quindici giorni dalla scadenza, il beneficio della dilazione si intenderà risolto ope legis, con conseguente decadenza della dilazione ed obbligo di corrispondere immediatamente il residuo debito in unica soluzione, ed il contratto sarà risolto ipso jure. 7) I giudizi RG nn. 27/2010, 47/2010 e 50/2010 saranno cancellati dal ruolo, ovvero sospesi su richiesta delle parti, per essere definitivamente estinti successivamente al decorso dei termini di legge per l impugnativa da parte di terzi della delibera consiliare n. del innanzi al TAR Campania, ovvero con ricorso al Presidente della Repubblica, ai sensi del T.U. 104/2010, e subordinatamente a quanto stabilito al punto 7) della cit. delibera consiliare. 8) Per effetto del presente atto, e fermo restando il mancato avveramento della condizione di cui al punto 6) e 7) e quanto stabilito al punto 5), che precedono, le parti dichiarano di essere pienamente soddisfatte in ogni reciproca pretesa, azione o credito, anche per interessi, rivalutazioni, spese successive, e di non aver null altro a pretendere a qualsiasi titolo per le causali di cui al presente atto. In caso di mancato avveramento della condizione di cui al punto 6) e 7) e quanto stabilito al punto 5), che precedono, le parti dichiarano che ciascuna riprenderà le varie azioni giudiziarie a tutela di ogni reciproco diritto. 9) Le spese dei giudizi sono integralmente compensate tra le parti. 10) La presente transazione viene sottoscritta dai legali delle parti avv.ti 4

5 Antonio Lembo, Alessandra Croce, Stefania Manfredonia, Francesco Ferroni, Giancarlo Mariniello, Aldo Starace e Umberto Morelli per quanto di ragione e, comunque, per rinuncia al vincolo di solidarietà di cui all art. 68 L.P. Capri, CapriMed atto di transazione/m 5

Comune di Venezia Allegato A

Comune di Venezia Allegato A Comune di Venezia Allegato A MODALITÀ PER LA RATEIZZAZIONE DEGLI IMPORTI DERIVANTI DA MONETIZZAZIONE MODALITÀ PER LA RATEIZZAZIONE DEGLI IMPORTI DERIVANTI DA MONETIZZAZIONE Per corrispettivi fino a 20.000,00

Dettagli

COMUNE DI CESENA Settore Risorse Patrimoniali e Tributarie Servizio Tributi

COMUNE DI CESENA Settore Risorse Patrimoniali e Tributarie Servizio Tributi Allegato A COMUNE DI CESENA Settore Risorse Patrimoniali e Tributarie Servizio Tributi REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONI DI TRIBUTI COMUNALI ARRETRATI Approvato con delibera del Consiglio

Dettagli

COMUNE DI BUSALLA PROVINCIA DI GENOVA

COMUNE DI BUSALLA PROVINCIA DI GENOVA COMUNE DI BUSALLA PROVINCIA DI GENOVA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONI DI TRIBUTI COMUNALI ARRETRATI APPROVATO CON D.C.C. N. 42 DEL 26-10-2015 INDICE Art. 1 Oggetto del Regolamento Art.

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE. Tra. rapp.te Sig..., rappresentata e difesa dall Avv. Daniela Pagliarosi di seguito anche società

ATTO DI TRANSAZIONE. Tra. rapp.te Sig..., rappresentata e difesa dall Avv. Daniela Pagliarosi di seguito anche società ATTO DI TRANSAZIONE Tra La società Scau ecologica s.r.l., con sede in., via n.., (p.iva.), in persona del legale rapp.te Sig..., rappresentata e difesa dall Avv. Daniela Pagliarosi di seguito anche società

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONI DI TRIBUTI COMUNALI ARRETRATI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONI DI TRIBUTI COMUNALI ARRETRATI Comune di Novedrate Provincia di Como REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONI DI TRIBUTI COMUNALI ARRETRATI Approvato con delibera del Consiglio Comunale n 36 del 28/11/2016 I N D I C E Art. 1

Dettagli

L Università degli Studi di Roma La Sapienza, con sede in Roma al piazzale Aldo Moro n. 5, c.f. 80209930587, in persona del Rettore Prof. Eugenio Gaudio e l Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed s.r.l.,

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RATEIZZAZIONE DEI TRIBUTI COMUNALI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RATEIZZAZIONE DEI TRIBUTI COMUNALI COMUNE DI CIMINNA ALBO PRETORIO Allegato Pubbl. n.769 del 30/06/2016 Allegato A COMUNE DI CIMINNA PROVINCIA DI PALERMO Settore 3 Servizi Finanziari Tributi REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RATEIZZAZIONE DEI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ATTO DI TRANSAZIONE STRAGIUDIZIALE. con la presente scrittura privata redatta in doppio originale, da valere ad ogni effetto

REPUBBLICA ITALIANA ATTO DI TRANSAZIONE STRAGIUDIZIALE. con la presente scrittura privata redatta in doppio originale, da valere ad ogni effetto Allegato alla deliberazione giuntale n. 203 dd. 30.12.2015 REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI AVIO PROVINCIA DI TRENTO ATTO DI TRANSAZIONE STRAGIUDIZIALE con la presente scrittura privata redatta in doppio

Dettagli

ALL. 4 FACSIMILE GARANZIA DEFINITIVA. Spett.le. , lì

ALL. 4 FACSIMILE GARANZIA DEFINITIVA. Spett.le. , lì ALL. 4 FACSIMILE GARANZIA DEFINITIVA Spett.le, lì.. Premesso che: (a) in data la Corte di appello di Roma (di seguito per brevità anche Amministrazione ) ha aggiudicato alla (in seguito, per brevità anche

Dettagli

SCHEMA TIPO DI FIDEIUSSIONE BANCARIA / ASSICURATIVA

SCHEMA TIPO DI FIDEIUSSIONE BANCARIA / ASSICURATIVA SCHEMA TIPO DI FIDEIUSSIONE BANCARIA / ASSICURATIVA A GARANZIA DEGLI OBBLIGHI DI CUI ALLA DELIBERA DEL 30.06.2008 (su carta intestata della Banca o Istituto Assicuratore) Premesso: 1) che la Società /

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE. rappresentante p.t. Dott. Angelo Tondo, con sede legale in Lecce zona industriale PREMESSO CHE

ATTO DI TRANSAZIONE. rappresentante p.t. Dott. Angelo Tondo, con sede legale in Lecce zona industriale PREMESSO CHE ATTO DI TRANSAZIONE Con la presente scrittura privata, tra i sottoscritti: - COMUNE DI ALLISTE, (C.F. 81000570754), in persona del Sindaco p.t. Avv.Antonio Ermenegildo Renna, avente sede in Alliste alla

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA

COMUNE DI PANTELLERIA COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI ACCORDO TRANSATTIVO TRA Il Comune di Pantelleria, con sede in Pantelleria, Piazza Cavour, C.F. 00247990815, in persona del Geom. Salvatore Gambino nella

Dettagli

CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO EX. ART. 45 L. 203/82 TRA

CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO EX. ART. 45 L. 203/82 TRA Allegato 4 Schema di contratto CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO EX. ART. 45 L. 203/82 TRA L Università di Parma (P. IVA 00308780345) rappresentata, ai fini della sottoscrizione del presente atto,

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in n. 06 originali, da far valere ad ogni effetto e conseguenza di legge, TRA:

ATTO DI TRANSAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in n. 06 originali, da far valere ad ogni effetto e conseguenza di legge, TRA: ATTO DI TRANSAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in n. 06 originali, da far valere ad ogni effetto e conseguenza di legge, TRA: Dott.ssa Nocco Patrizia (C.F. NCCPRZ80P66E815Z), nata a Maglie

Dettagli

COMUNE DI FORIO. Provincia di Napoli. SETTORE RAGIONERIA, TRIBUTI E PERSONALE Piazza Municipio n Forio P.I.: C.F.

COMUNE DI FORIO. Provincia di Napoli. SETTORE RAGIONERIA, TRIBUTI E PERSONALE Piazza Municipio n Forio P.I.: C.F. COMUNE DI FORIO Provincia di Napoli SETTORE RAGIONERIA, TRIBUTI E PERSONALE Piazza Municipio n.9 80075 Forio P.I.: 01368590632 C.F.: 83000990636 e-mail: ragioneria@comune.forio.na.it tel.0813332914 fax.0813332942

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in n. 5 originali, da far valere ad ogni effetto e conseguenza di legge, TRA: Dott.

ATTO DI TRANSAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in n. 5 originali, da far valere ad ogni effetto e conseguenza di legge, TRA: Dott. ATTO DI TRANSAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in n. 5 originali, da far valere ad ogni effetto e conseguenza di legge, TRA: Dott.ssa Sozzo Maria Grazia (C.F. SZZMGR75M69F152E), nata a

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE. - COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento con sede in Ledro (TN) via

ATTO DI TRANSAZIONE. - COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento con sede in Ledro (TN) via ATTO DI TRANSAZIONE ***** Tra le parti, di seguito individuate: - COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento con sede in Ledro (TN) via Vittoria n.5, C.F. e P. Iva 02147150227, in persona del Vicesindaco pro

Dettagli

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie (approvato con deliberazione di C.C. n. 2 del 30/01/2017) Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie 1 Sommario

Dettagli

RATEIZZAZIONI DI PAGAMENTO APPLICABILI AI DEBITI DI NATURA TRIBUTARIA ED EXTRA TRIBUTARIA

RATEIZZAZIONI DI PAGAMENTO APPLICABILI AI DEBITI DI NATURA TRIBUTARIA ED EXTRA TRIBUTARIA COMUNE DI MONTEGROSSO D ASTI Provincia di Asti Via Re Umberto, 60 CAP 14048 Tel. 0141/953052 Fax 0141/95.37.39 REGOLAMENTO RATEIZZAZIONI DI PAGAMENTO APPLICABILI AI DEBITI DI NATURA TRIBUTARIA ED EXTRA

Dettagli

I. Rateizzazione automatica entro l anno solare

I. Rateizzazione automatica entro l anno solare MODALITA E CRITERI PER LA CONCESSIONE DELLA RATEIZZAZIONE DI CREDITI DI NATURA TRIBUTARIA DELLA REGIONE LOMBARDIA, AI SENSI DELL ART. 91 LEGGE REGIONALE N. 10 DEL 14 LUGLIO 2003 I. Rateizzazione automatica

Dettagli

F O G L I O I N F O R M A T I V O I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

F O G L I O I N F O R M A T I V O I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma - Tel +390647021 http://www.bnl.it - Iscritta

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONE DI TRIBUTI COMUNALI ARRETRATI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONE DI TRIBUTI COMUNALI ARRETRATI CITTA DI MARTINENGO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONE DI TRIBUTI COMUNALI ARRETRATI TESTO COORDINATO - APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMNUNALE N. 70 DEL 14.11.2016

Dettagli

COMUNE DI TAINO REGOLAMENTO

COMUNE DI TAINO REGOLAMENTO COMUNE DI TAINO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI DILAZIONI E/O RATEIZZAZIONI DI PAGAMENTO APPLICABILI AI DEBITI DI NATURA TRIBUTARIA E DELLE ENTRATE PATRIMONIALI E DA SERVIZI. INDICE: Art. 1 Oggetto del

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DEI TRIBUTI COMUNALI DI CUI AL D.L. 193 DEL 22/10/2016 CONVERTITO NELLA L. 225 dell 1/12/2016

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DEI TRIBUTI COMUNALI DI CUI AL D.L. 193 DEL 22/10/2016 CONVERTITO NELLA L. 225 dell 1/12/2016 C I T T A D I B AG H E R I A Provincia di Palermo --------ooooo------- REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DEI TRIBUTI COMUNALI DI CUI AL D.L. 193 DEL 22/10/2016 CONVERTITO NELLA L. 225 dell 1/12/2016

Dettagli

PREMESSE. La Fondazione Valeggio Vivi Sport (di seguito denominato anche Fondazione ) intende affidare ad un unico gestore:

PREMESSE. La Fondazione Valeggio Vivi Sport (di seguito denominato anche Fondazione ) intende affidare ad un unico gestore: MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI PORZIONE DI IMMOBILI ADIBITI A BAR RISTORO PRESSO GLI IMPIANTI SPORTIVI DEL CAPOLUOGO COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO (VR) PREMESSE - Premesso

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE. Mazzurana n. 19, in persona del legale rappresentante, signor. Filippo n. 3, in persona del Sindaco in carica, dott.

ATTO DI TRANSAZIONE. Mazzurana n. 19, in persona del legale rappresentante, signor. Filippo n. 3, in persona del Sindaco in carica, dott. Allegato A) alla delibera di Giunta Comunale avente ad oggetto: Transazione con il Panificio Oss S.r.l. e A.C.S.M. S.p.a.. IL SINDACO (dott.ssa Maria Bosin) Il SEGRETARIO (dott. Claudio Urthaler) ATTO

Dettagli

Regolamento per la Riscossione Coattiva del contributo annuale di iscrizione all ordine

Regolamento per la Riscossione Coattiva del contributo annuale di iscrizione all ordine ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI REGGIO CALABRIA Regolamento per la Riscossione Coattiva del contributo annuale di iscrizione all ordine Approvato con delibera di Consiglio del 6 febbraio

Dettagli

Comune di MIGLIANICO (CH)

Comune di MIGLIANICO (CH) Comune di MIGLIANICO (CH) www.miglianico.gov.it Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie e patrimoniali non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale Approvato

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO DI FELETTO REGOLAMENTO COMUNALE DELLE ENTRATE TRIBUTARIE

COMUNE DI SAN PIETRO DI FELETTO REGOLAMENTO COMUNALE DELLE ENTRATE TRIBUTARIE COMUNE DI SAN PIETRO DI FELETTO REGOLAMENTO COMUNALE DELLE ENTRATE TRIBUTARIE (APPROVATO CON DELIBERA C.C. NR. 35 DEL 19.12.2007) (Pubblicato dal 10 al 25/01/2008 e ripubblicato dal 29/01 al 08/02/2008)

Dettagli

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie e patrimoniali del Comune, oggetto di riscossione con ingiunzione fiscale.

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie e patrimoniali del Comune, oggetto di riscossione con ingiunzione fiscale. Regolamento per la definizione agevolata delle entrate del Comune oggetto di riscossione con COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie e patrimoniali

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE. Tra la SOCIETÀ X s.r.l. in liquidazione in amministrazione giudiziaria (p.i. ****) in PREMESSO

ATTO DI TRANSAZIONE. Tra la SOCIETÀ X s.r.l. in liquidazione in amministrazione giudiziaria (p.i. ****) in PREMESSO ATTO DI TRANSAZIONE Tra la SOCIETÀ X s.r.l. in liquidazione in amministrazione giudiziaria (p.i. ****) in persona degli amministratori giudiziari, dott.ri TIZIO e CAIO, assistiti dall'avv. Filano; e la

Dettagli

CORTE D APPELLO DI TRIBUNALE DI SEZIONE DISTACCATA DI

CORTE D APPELLO DI TRIBUNALE DI SEZIONE DISTACCATA DI CORTE D APPELLO DI TRIBUNALE DI SEZIONE DISTACCATA DI Cancelleria p/c Ufficio dei crediti da recuperare Il sottoscritto cancelliere, vista la domanda presentata in data dal sig., nato a il, residente in,

Dettagli

RICHIESTA DI PAGAMENTO DILAZIONATO di somme dovute per accantonamenti, contributi, contributi aggiuntivi maturati e maturandi

RICHIESTA DI PAGAMENTO DILAZIONATO di somme dovute per accantonamenti, contributi, contributi aggiuntivi maturati e maturandi MOD. RAT 2008/1 Alla Cassa Edile Cosentina Via Monte Santo, 116-87100 COSENZA RICHIESTA DI PAGAMENTO DILAZIONATO di somme dovute per accantonamenti, contributi, contributi aggiuntivi maturati e maturandi

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia Oggetto: Atto N del 38 17/03/2015 ATTO DI INDIRIZZO PER LA CONCESSIONE DELLA RATEAZIONE DEL PAGAMENTO DI SOMME DI NATURA PATRIMONIALE RIFERITE AL RECUPERO DEI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA CONTRATTO DI CONCESSIONE

REPUBBLICA ITALIANA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA CONTRATTO DI CONCESSIONE REPUBBLICA ITALIANA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA CONTRATTO DI CONCESSIONE TRA: l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Via Orazio Raimondo, 18-00173 Roma; E : la.., Via., - ; Codice

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Allegato 2 alla Delib.G.R. n. 39/23 del 15.7.2008 Schema delle condizioni contrattuali per la costituzione di polizza fidejussoria o fidejussione bancaria a garanzia degli obblighi derivanti dall esercizio

Dettagli

Accordo transattivo. Premessa

Accordo transattivo. Premessa Tra: Accordo transattivo Comune di Massa, con sede in Massa, Via Portafabbrica, 1 (Part. Iva n..), in persona del Suo Sindaco pro tempore, Ing. Roberto Pucci, autorizzato alla sottoscrizione del presente

Dettagli

Immediata esecutività delle sentenze in favore del contribuente e garanzie

Immediata esecutività delle sentenze in favore del contribuente e garanzie Immediata esecutività delle sentenze in favore del contribuente e garanzie Con decreto 6 febbraio 2017, n. 22, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 60 del 13/03/2017, e che entrerà in vigore il 28/03/2017,

Dettagli

COMUNE DI LAMA MOCOGNO Provincia di Modena ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE

COMUNE DI LAMA MOCOGNO Provincia di Modena ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMUNE DI LAMA MOCOGNO Provincia di Modena ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELIBERA N. 77 L anno duemilaquindici addì dieci del mese di Dicembre alle ore 19:30 nella Residenza Municipale

Dettagli

COMUNE DI SILVI REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DELLA NOTIFICA DI INGIUNZIONI DI PAGAMENTO

COMUNE DI SILVI REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DELLA NOTIFICA DI INGIUNZIONI DI PAGAMENTO COMUNE DI SILVI (Provincia di Teramo) Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 1 del 31/01/2017 REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DELLA NOTIFICA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI LATTE DI CAPRA E LATTE DI PECORA PRODOTTO PRESSO L AZIENDA DI BELLA (PZ)

AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI LATTE DI CAPRA E LATTE DI PECORA PRODOTTO PRESSO L AZIENDA DI BELLA (PZ) Prot. 3443 DEL 1/2/2017 AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI LATTE DI CAPRA E LATTE DI PECORA PRODOTTO PRESSO L AZIENDA DI BELLA (PZ) Il Direttore dell Unità di Ricerca per la Zootecnia Estensiva VISTO che

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE PER SCRITTURA PRIVATA

ATTO DI TRANSAZIONE PER SCRITTURA PRIVATA ATTO DI TRANSAZIONE PER SCRITTURA PRIVATA Tra La sig.ra Santa ARRE, nata a Turi il XXX (C.F.: XXX) e residente in Turi (BA) alla Via XXX; rappresentata e difesa dall Avv. Monica INTINI con studio legale

Dettagli

ha pronunciato la presente

ha pronunciato la presente N. 12244/2015 REG.PROV.COLL. N. 11260/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Seconda) ha pronunciato la presente SENTENZA

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 265 OGGETTO: INDIRIZZI E CRITERI PER LA RATEIZZAZIONE DELLE ENTRATE PATRIMONIALI AD USO DIVERSO DELL ABITATIVO

Dettagli

(AUTENTICA FIRME REP. N. DEL / / )

(AUTENTICA FIRME REP. N. DEL / / ) (All. B) REPUBBLICA ITALIANA ATTO PER SCRITTURA PRIVATA (AUTENTICA FIRME REP. N. DEL / / ) PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO INFORMAGIOVANI - CIG - AFFIDAMENTO A... - PER UN IMPORTO COMPLESSIVO DI EURO... +

Dettagli

ALLEGATO 8. FACSIMILE CAUZIONI (Mod. 1 e Mod. 2)

ALLEGATO 8. FACSIMILE CAUZIONI (Mod. 1 e Mod. 2) ALLEGATO 8 FACSIMILE CAUZIONI (Mod. 1 e Mod. 2) Allegato 8 Facsimile Cauzioni definitive Pag. 1 di 9 Mod. 1 FACSIMILE CAUZIONE DEFINITIVA Spett.le Consip S.p.A. Via Isonzo n. 19/E 00198 - Roma.., lì...

Dettagli

Descrizione dell Operazione garantita:

Descrizione dell Operazione garantita: Allegato 4 Allegato 1 alla DGR. n. 4151 del 22 dicembre 2004 POLIZZA FIDEIUSSORIA A GARANZIA DI CONTRATTI DI APPALTO ai sensi dell Art.30 della L.R. Veneto del 7 novembre 2003, N. 27 DESCRIZIONE DELL OPERAZIONE

Dettagli

Atto di transazione. Tra. La società Bianco Igiene Ambientale, in persona del legale. (LE) alla Via dei Bernardini, 85 (C.F./P.I.

Atto di transazione. Tra. La società Bianco Igiene Ambientale, in persona del legale. (LE) alla Via dei Bernardini, 85 (C.F./P.I. Atto di transazione Tra La società Bianco Igiene Ambientale, in persona del legale rappresentante p.t.,, corrente in Nardò (LE) alla Via dei Bernardini, 85 (C.F./P.I. 02547730750), in proprio ed in qualità

Dettagli

CONTRATTO D AFFITTO DI FONDO RUSTICO. (con deroghe ex art. 45 della L. 203/82) Con la presente privata scrittura da valere tra le

CONTRATTO D AFFITTO DI FONDO RUSTICO. (con deroghe ex art. 45 della L. 203/82) Con la presente privata scrittura da valere tra le Rep. N. Bologna, li CONTRATTO D AFFITTO DI FONDO RUSTICO (con deroghe ex art. 45 della L. 203/82) Con la presente privata scrittura da valere tra le parti ad ogni effetto di ragione e di legge fra: - PROVINCIA

Dettagli

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE ORDINARIA E COATTIVA DELL'IMPOSTA COMUNALE SULLA

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE ORDINARIA E COATTIVA DELL'IMPOSTA COMUNALE SULLA COMUNE DI SPILIMBERGO PROVINCIA DI PORDENONE Rep. n. CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE ORDINARIA E COATTIVA DELL'IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI

Dettagli

ART. 1: OGGETTO ONERI E OBBLIGHI A CARICO DEL COMUNE

ART. 1: OGGETTO ONERI E OBBLIGHI A CARICO DEL COMUNE Servizio di locazione finanziaria per il finanziamento della realizzazione di un parcheggio interrato pertinenziale al Palazzo Tettamanti in Piazza degli Eroi. CIG.: 0094531970 CAPITOLATO D APPALTO Viale

Dettagli

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito di notifica di ingiunzione fiscale

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito di notifica di ingiunzione fiscale Comune di Marnate Provincia di Varese Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito di notifica di ingiunzione fiscale APPROVATO CON DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

Oggetto: richiesta di rateazione avvisi di accertamento Imposta Municipale Propria art. 26 Regolamento Generale delle Entrate

Oggetto: richiesta di rateazione avvisi di accertamento Imposta Municipale Propria art. 26 Regolamento Generale delle Entrate Al Comune di Loreto Ufficio Tributi C.so Boccalini, 25 60025 LORETO Oggetto: richiesta di rateazione avvisi di accertamento Imposta Municipale Propria art. 26 Regolamento Generale delle Entrate Il sottoscritto/a

Dettagli

DI TRANSAZIONE OGGETTO:

DI TRANSAZIONE OGGETTO: COMUNE DI BALSORANO p.zza Baldassare n.13 Balsorano (Aq) ATTO DI TRANSAZIONE OGGETTO: Proposta di accordo per il componimento delle controversie potenziali in materia di ICI della centrale idroelettrica

Dettagli

OGGETTO: Interpello - ART. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 - Prestazione garanzia IVA di gruppo - Articolo 38-bis del DPR n.

OGGETTO: Interpello - ART. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 - Prestazione garanzia IVA di gruppo - Articolo 38-bis del DPR n. RISOLUZIONE N. 49/E Roma, 21 aprile 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Interpello - ART. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 - Prestazione garanzia IVA di gruppo - Articolo 38-bis del DPR n. 633 del

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 1174 Seduta del 20/12/2013

DELIBERAZIONE N X / 1174 Seduta del 20/12/2013 DELIBERAZIONE N X / 1174 Seduta del 20/12/2013 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Regolamento Comunale per la Riscossione Coattiva delle Entrate Comunali

Regolamento Comunale per la Riscossione Coattiva delle Entrate Comunali ALL. C COMUNE DI PIACENZA Regolamento Comunale per la Riscossione Coattiva delle Entrate Comunali Approvato con delibera di C.C. n. 17 del 23/07/2015 1 INDICE Art. 1 - Oggetto Art. 2 - Recupero bonario

Dettagli

III SETTORE UFFICIO EDILIZIA

III SETTORE UFFICIO EDILIZIA III SETTORE UFFICIO EDILIZIA REGOLAMENTO RECANTE LE MODALITÀ DI PAGAMENTO DEGLI ONERI CONCESSORI IN MATERIA EDILIZIA Articolo 1. Finalità. 1. Il presente regolamento disciplina, con modalità certe per

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE. Stipulato a in data. - la con sede in Via

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE. Stipulato a in data. - la con sede in Via CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE Stipulato a in data TRA - la con sede in Via Codice Fiscale e numero d iscrizione nel Registro delle imprese di al n., qui rappresentata dal sig. nato

Dettagli

COMUNE DI EBOLI. (Provincia di Salerno)

COMUNE DI EBOLI. (Provincia di Salerno) COMUNE DI EBOLI (Provincia di Salerno) REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DELLA NOTIFICA DI INGIUNZIONI DI PAGAMENTO Approvato con delibera di Consiglio

Dettagli

Fondo Pensioni per il Personale della Cassa Centrale di Risparmio V.E. per le Province Siciliane. Allegato K. Bozza di garanzia a prima richiesta

Fondo Pensioni per il Personale della Cassa Centrale di Risparmio V.E. per le Province Siciliane. Allegato K. Bozza di garanzia a prima richiesta Fondo Pensioni per il Personale della Cassa Centrale di Risparmio V.E. per le Province Siciliane Allegato K Bozza di garanzia a prima richiesta Cauzione provvisoria [DA ESEGUIRSI MEDIANTE SCAMBIO DI CORRISPONDENZA]

Dettagli

Contratto di transazione stragiudiziale. L anno duemilatredici, il giorno _ del mese di _, con inizio alle ore _, nel Municipio del

Contratto di transazione stragiudiziale. L anno duemilatredici, il giorno _ del mese di _, con inizio alle ore _, nel Municipio del Repertorio n. degli atti da registrare in caso d uso Contratto di transazione stragiudiziale L anno duemilatredici, il giorno _ del mese di _, con inizio alle ore _, nel Municipio del Comune di Mogoro

Dettagli

f Provincia di Roma ) Codice Fiscale REPUBBLICA ITALIANA

f Provincia di Roma ) Codice Fiscale REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI BRACCIANO f Provincia di Roma ) Rep.n. Codice Fiscale 80157470586 Atto integrativo della convenzione per la gestione e l'uso del Campo Sportivo Comunale "Massimiliano Vergari", dell'adiacente

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCERTAMENTO CON ADESIONE

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCERTAMENTO CON ADESIONE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCERTAMENTO CON ADESIONE 1 Indice Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4 Articolo 5 Articolo 6 Articolo 7 Articolo 8 Articolo 9 Articolo 10 Articolo 11 disposizioni relative

Dettagli

COMUNE DI RICCIONE CONTRATTO TRA IL COMUNE DI RICCIONE E LA SOCIETA./ LA PERSONA FISICA.. PER LA SPONSORIZZAZIONE

COMUNE DI RICCIONE CONTRATTO TRA IL COMUNE DI RICCIONE E LA SOCIETA./ LA PERSONA FISICA.. PER LA SPONSORIZZAZIONE COMUNE DI RICCIONE CONTRATTO TRA IL COMUNE DI RICCIONE E LA SOCIETA./ LA PERSONA FISICA.. PER LA SPONSORIZZAZIONE FINANIZIARIA/ RELATIVA LA REALIZZAZIONE DELL ARREDO DELLA COSTRUENDA ROTATORIA POSTO ALL

Dettagli

D E C R E T A: Roma, lì 23 novembre 2005 IL MINISTRO F.to ALEMANNO

D E C R E T A: Roma, lì 23 novembre 2005 IL MINISTRO F.to ALEMANNO Prot. n. 103.194 VISTO il Decreto Legislativo 29 marzo 2004, n. 102, concernente interventi finanziari a sostegno delle imprese agricole per la garanzia dei redditi dalle calamità e dalle avversità atmosferiche;

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA "LA SAPIENZA"

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA "LA SAPIENZA" RIPARTIZIONE II SETTORE IV VISTO lo Statuto dell Università; VISTA la legge 9.5.1989, n. 168; CONSIDERATO che il Senato Accademico, nella seduta del 22.03.2011,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DI NOTIFICA DELLE INGIUNZIONI FISCALI

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DI NOTIFICA DELLE INGIUNZIONI FISCALI UFFICIO TRIBUTI REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DI NOTIFICA DELLE INGIUNZIONI FISCALI (art. 6-ter, decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193) Approvato

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI FOLIGNO SCRITTURA PRIVATA N. L'anno 2015 (duemila quindici ) e il giorno del mese di in Foligno e precisamente

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI FOLIGNO SCRITTURA PRIVATA N. L'anno 2015 (duemila quindici ) e il giorno del mese di in Foligno e precisamente REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI FOLIGNO OGGETTO: ATTO DI TRANSAZIONE TRA IL COMUNE DI FOLIGNO E LA DITTA P.H. S.N.C. DI AMATO L., CIMARELLI L., MARINELLI G. SCRITTURA PRIVATA N. L'anno 2015 (duemila quindici

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MARSCIANO. Provincia di Perugia. L anno, il giorno del mese di. Avanti a me, Segretario Generale del Comune di

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MARSCIANO. Provincia di Perugia. L anno, il giorno del mese di. Avanti a me, Segretario Generale del Comune di REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MARSCIANO Provincia di Perugia REPERTORIO N. DEL OGGETTO: CUP: CIG: L anno, il giorno del mese di, in Marsciano e nella Residenza Comunale. Avanti a me, Segretario Generale

Dettagli

C O M U N E D I S U N I

C O M U N E D I S U N I Pubblicato all albo pretorio al N. del Prot. n 3250 Suni, lì 11 11-2013 C.I.G. 5425378B8C BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE ELETTRICA VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE

Dettagli

REGOLAMENTO DI RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE ED EXTRATRIBUTARIE

REGOLAMENTO DI RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE ED EXTRATRIBUTARIE COMUNE DI VILLANOVA D ASTI PROVINCIA DI ASTI Allegato alla deliberazione C.C. N. 14 del 02/04/2015 REGOLAMENTO DI RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE ED EXTRATRIBUTARIE Regolamento riscossione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO TRIBUNALE DI REGGIO EMILIA

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO TRIBUNALE DI REGGIO EMILIA Sent. / REPUBBLICA ITALIANA Cont. / Cron. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO TRIBUNALE DI REGGIO EMILIA Rep. Il Giudice, dott. Gianluigi MORLINI, in funzione di Giudice monocratico, ha pronunciato la seguente:

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 29 del 06.03.2013 OGGETTO : Presa d atto verbale di transazione e conciliazione in sede sindacale tra

Dettagli

REGISTRO GENERALE N.16 DEL

REGISTRO GENERALE N.16 DEL 1 SETTORE TECNICO COPIA DETERMINAZIONE REGISTRO GENERALE N.16 DEL 10-03-2014 Oggetto: RETTIFICA DETERMINA N. 97 DEL 17/10/2013 (REG. GEN. N. 411). PREMESSO CHE: IL RESPONSABILE DEL IV SERVIZIO - II SETTORE

Dettagli

l sottoscritt nat a il cod fisc. residente a in Via Premesso : che in data sono stati notificati, ai fini dell

l sottoscritt nat a il cod fisc. residente a in Via Premesso : che in data sono stati notificati, ai fini dell Spett.le Comune di Trecenta Servizio Tributi P.zza Marconi 1 TRECENTA Oggetto: Richiesta rateizzazione del pagamento sospensione del pagamento l sottoscritt nat a il cod fisc. residente a in Via Premesso

Dettagli

Concordato Preventivo: Fimar Carni S.p.a. (27/2017) Tribunale: Modena Commissario giudiziale: Prof. Dott. Luca Mandrioli

Concordato Preventivo: Fimar Carni S.p.a. (27/2017) Tribunale: Modena Commissario giudiziale: Prof. Dott. Luca Mandrioli Concordato Preventivo: Fimar Carni S.p.a. (27/2017) Tribunale: Modena Commissario giudiziale: Prof. Dott. Luca Mandrioli Oggetto del procedimento competitivo ex art. 163 bis l. fall.: n. 46.200 Prosciutti

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta * * * * REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE INGIUNZIONI FISCALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 3

Dettagli

IL RETTORE. ricercatore universitario, emanato con D.R. n. 2489 del 21.07.2008;

IL RETTORE. ricercatore universitario, emanato con D.R. n. 2489 del 21.07.2008; U.S.R. Decreto n. 1250 IL RETTORE VISTO VISTO VISTA VISTA lo Statuto di Ateneo; il Regolamento per il finanziamento di posti di professore ordinario e associato e di ricercatore universitario, emanato

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DELLA NOTIFICA DI INGIUNZIONI DI PAGAMENTO

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DELLA NOTIFICA DI INGIUNZIONI DI PAGAMENTO COMUNE DI PESCANTINA (Provincia di Verona) REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DELLA NOTIFICA DI INGIUNZIONI DI PAGAMENTO Approvato con deliberazione

Dettagli

CALASCIBETTA DR. ANTONINO DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE CONTABILE

CALASCIBETTA DR. ANTONINO DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE CONTABILE sanatoria dei ruoli dal 2000 al 2015 Decreto fiscale, rottamazione cartelle: domande entro il 23 gennaio 2017 Prende il via la nuova definizione agevolata dei ruoli esattoriali. Con la pubblicazione in

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO. dell unità immobiliare di proprietà comunale sita in Foligno, Corso Cavour n. 91/93 con la Ditta NADIR S.a.S.

COMUNE DI FOLIGNO. dell unità immobiliare di proprietà comunale sita in Foligno, Corso Cavour n. 91/93 con la Ditta NADIR S.a.S. COMUNE DI FOLIGNO OGGETTO: Contratto di locazione ad uso commerciale dell unità immobiliare di proprietà comunale sita in Foligno, Corso Cavour n. 91/93 con la Ditta NADIR S.a.S. di France- schini C. &

Dettagli

PROVINCIA DI PALERMO TEL FAX AREA AMMINISTRATIVA REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI N. 299 DEL

PROVINCIA DI PALERMO TEL FAX AREA AMMINISTRATIVA REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI N. 299 DEL Comune di Scillato PROVINCIA DI PALERMO CAP.90020 TEL.0921.663025 FAX.0921.663196 AREA AMMINISTRATIVA ORIGINALE REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI N. 299 DEL 23.12.2015 OGGETTO: IMPEGNO SPESA PER ESECUZIONE

Dettagli

CITTA DI VALLEFOGLIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO

CITTA DI VALLEFOGLIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO CITTA DI VALLEFOGLIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento per l applicazione della definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale Approvato

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE E CUSTODIA DEI GABINETTI PUBBLICI ALL INTERNO DEL COMPLESSO

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE E CUSTODIA DEI GABINETTI PUBBLICI ALL INTERNO DEL COMPLESSO Comune di Livorno CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE E CUSTODIA DEI GABINETTI PUBBLICI ALL INTERNO DEL COMPLESSO MERCATO CENTRALE DI LIVORNO Art. 1 Oggetto del presente capitolato

Dettagli

Tribunale di Torino, 17 maggio 2010

Tribunale di Torino, 17 maggio 2010 Tribunale di Torino, 17 maggio 2010 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale di Torino sezione 1 civile in composizione monocratica ha pronunciato la seguente SENTENZA Nella causa civile

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTAURO (Prov. di Catanzaro) copia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 28 Reg. Det. del 20.04.2017 Oggetto: Pagamento competenze professionali sul decreto ingiuntivo n. 42/2013 Direttive

Dettagli

Condizioni generali di vendita e fornitura dell UNIONE DELLE SEGHERIE DELL ALTO ADIGE

Condizioni generali di vendita e fornitura dell UNIONE DELLE SEGHERIE DELL ALTO ADIGE Condizioni generali di vendita e fornitura dell UNIONE DELLE SEGHERIE DELL ALTO ADIGE versione 21.05.2012 1. Oggetto e ambito di applicazione Le presenti condizioni generali disciplinano tutti rapporti

Dettagli

COMUNE DI OLGIATE MOLGORA Provincia di Lecco. L anno il giorno del mese di nella. Residenza Municipale di Olgiate Molgora, davanti a me Dott.

COMUNE DI OLGIATE MOLGORA Provincia di Lecco. L anno il giorno del mese di nella. Residenza Municipale di Olgiate Molgora, davanti a me Dott. COMUNE DI OLGIATE MOLGORA Provincia di Lecco Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 44 del 14/04/2011 N. di Rep. SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO RISTORAZIONE

Dettagli

La rinuncia alla preventiva escussione del debitore principale e il pagamento a semplice richiesta scritta

La rinuncia alla preventiva escussione del debitore principale e il pagamento a semplice richiesta scritta La rinuncia alla preventiva escussione del debitore principale e il pagamento a semplice richiesta scritta Autore: Lazzini Sonia In: Coperture assicurative Non può ritenersi che la prestazione di garanzia

Dettagli

TRIBUNALE DI. Filano, in virtù del mandato a margine dell atto di citazione del e di

TRIBUNALE DI. Filano, in virtù del mandato a margine dell atto di citazione del e di TRIBUNALE DI. VERBALE DI CONCILIAZIONE R.G. - GIUD. DR.SSA L anno 2012, il giorno 25 del mese di Maggio, in Bari presso il locale Tribunale, dinanzi il Giudice della 3 A Sezione Civile, Dr.ssa, sono comparsi:

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna

Regione Autonoma della Sardegna Allegato B) alla deliberazione n.24/11 del 29.07.2003 CRITERI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E DI UTILIZZO DELLE GARANZIE FINANZIARIE PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITÀ DI SMALTIMENTO E RECUPERO DEI RIFIUTI PREVISTE

Dettagli

Comune di Castel Goffredo

Comune di Castel Goffredo APPROVATO CON DELIBERA DEL C.C. N.10 DEL 31/01/2017 Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento Pagina 1 di 5 INDICE

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli COPIA COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO n. 4 del 19-02-2016 OGGETTO: Riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio ai sensi

Dettagli

VERBALE DI CONCILIZIONE. Il giorno... del mese di... dell'anno... innanzi a me, Giudice della I Sezione del

VERBALE DI CONCILIZIONE. Il giorno... del mese di... dell'anno... innanzi a me, Giudice della I Sezione del \ VERBALE DI CONCILIZIONE Il giorno... del mese di... dell'anno... innanzi a me, Giudice della I Sezione del Tribunale di Bari, chiamata la causa iscritta al n... R.G., sono comparsi i Sigg.ri: ROSSI TIZIA,

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER LA DISCIPLINA DELLE ENTRATE COMUNALI

REGOLAMENTO GENERALE PER LA DISCIPLINA DELLE ENTRATE COMUNALI REGOLAMENTO GENERALE PER LA DISCIPLINA DELLE ENTRATE COMUNALI SOMMARIO Art. 1 Proroga dei termini di pagamento Art. 2 Rapporti con il contribuente Art. 3 Principi in materia di dilazione di pagamento per

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONE DI TRIBUTI COMUNALI DOVUTI A SEGUITO DI ACCERTAMENTO

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONE DI TRIBUTI COMUNALI DOVUTI A SEGUITO DI ACCERTAMENTO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI RATEIZZAZIONE DI TRIBUTI COMUNALI DOVUTI A SEGUITO DI ACCERTAMENTO INDICE Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Ambito di applicazione del Regolamento Art. 3 Criteri di

Dettagli

Appalti ed Economato /005 Area Appalti Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Appalti ed Economato /005 Area Appalti Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Appalti ed Economato 2014 01122/005 Area Appalti Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 7 marzo 2014 DETERMINAZIONE: 005/301G - CAUSA N. R.G. 29037/2012

Dettagli

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DEL RISTORANTE E BAR CAFFETTERIA. Milano TRA

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DEL RISTORANTE E BAR CAFFETTERIA. Milano TRA SCHEMA DI CONTRATTO CONCESSIONE DEL SERVIZIO DEL RISTORANTE E BAR CAFFETTERIA NELL AREA POSTA IN MILANO, LARGO GHIRINGHELLI Milano TRA la FONDAZIONE TEATRO ALLA SCALA, con sede in Milano, Via Filodrammatici,

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 33

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 33 10 9-7-2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 33 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 11 giugno 2014, n. 685. D.G.R. n. 1549 del 9 novembre 2009 - Modalità per il pagamento

Dettagli