UNICREDIT PROTEZIONE SALUTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNICREDIT PROTEZIONE SALUTE"

Transcript

1 l presente Fascicolo nformativo, contenente Nota nformativa, comprensiva del Glossario e Condizioni di assicurazione, deve essere consegnato al contraente prima della sottoscrizione del contratto o, dove prevista, della proposta di assicurazione. UNCREDT PROTEZONE SALUTE Contratto di Assicurazione per l indennizzo delle spese sanitarie Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota nformativa RBM Salute S.p.A. - Socio Unico

2 SOMMARO Nota nformativa: - Glossario Condizione di Assicurazione comprensive di: - Condizioni Generali di Assicurazione - Delimitazione ed Esclusioni - Garanzie Assicurate - Cosa Fare in Caso di Sinistro - Allegati: 1) Elenco degli interventi e relativa Classe di intervento suddivisi per branca specialistica 2) Dichiarazione Sanitaria (fac-simile) 3) nformativa resa all interessato ai sensi del Codice sulla Privacy (fac-simile) Ai sensi dall art. 166 del Codice delle Assicurazioni (D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209), le decadenze, nullità, limitazioni di garanzie ed oneri a carico del Contraente o Assicurato, contenute del presente contratto, sono riportate in carattere sottolineato.

3 NOTA NFORMATVA La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall VASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell VASS. l contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza. A. NFORMAZON SULL'MPRESA D ASSCURAZONE 1.nformazioni generali RBM Salute S.p.A. ha sede legale e direzione generale in talia, via Forlanini Borgo Verde, Preganziol Treviso, sede secondaria via Victor Hugo, Milano, recapito telefonico ed è mpresa iscritta al numero dell Albo delle mprese di assicurazione, autorizzata all esercizio delle assicurazioni con provvedimento SVAP n del 17/10/2007 (G.U. 2/11/2007 n. 255). Recapito telefonico: , sito internet: indirizzo di posta elettronica: 2.nformazione sulla situazione patrimoniale dell impresa 1 Dati patrimoniali al 31 dicembre 2012 Patrimonio netto: ,00 di cui - capitale sociale: ,00 - totale delle riserve patrimoniali: ,00 ndice di solvibilità 2 : 199% B. NFORMAZON SUL CONTRATTO l contratto di assicurazione può avere una durata di 1 anno o di 5 anni, a partire dalle ore del giorno della data di sottoscrizione dell'assicurazione e di addebito del premio sul c/c. l contratto di durata annuale prevede il tacito rinnovo, salvo eventuale richiesta di disdetta, pertanto, qualora non disdettato 30 giorni prima della scadenza, la copertura si intende rinnovata per la successiva annualità (vedi art. 9 delle CGA). n caso di durata di 5 anni del contratto di assicurazione, lo stesso cesserà alla sua naturale scadenza senza alcun obbligo di comunicazioni tra le Parti. Avvertenza: l Contraente ha sempre la facoltà di recedere annualmente dal contratto senza oneri, mediante lettera raccomandata spedita almeno 30 giorni prima della scadenza annuale della polizza. Si rimanda all art. 8 delle CGA per i dettagli. MOD. AP N / Coperture assicurative offerte Limitazioni ed esclusioni La copertura prevede, in caso di intervento chirurgico compreso nell' Elenco degli interventi e relativa classe di intervento allegato alle CGA, il pagamento di un indennizzo il cui ammontare è definito per ciascuna Classe di intervento, indipendentemente dall'ammontare delle spese eventualmente sostenute (Vedi art. 22 delle CGA). n caso di ricovero senza intervento in stituto di cura la copertura prevede il pagamento di una diaria da ricovero stabilita in funzione dell opzione prescelta (vedi art. 23 delle CGA). 1 dati sono relativi all ultimo bilancio approvato. 2 L indice di solvibilità rappresenta rapporto tra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente. 1/6

4 Avvertenza: la copertura non include le malattie preesistenti alla stipula della polizza e prevede esclusioni (vedi articolo 13 delle CGA) e cause di non assicurabilità (vedi art. 14 delle CGA). Avvertenza: la copertura indennità chirurgica prevede un limite massimo annuo per il totale degli indennizzi (vedi art. 22 e 24). Ad esempio, in caso di copertura secondo l opzione BASE il totale degli indennizzi in un anno non potrà superare i La copertura diaria da ricovero prevede un indennizzo massimo annuo pari a 120 giorni di ricovero ed una franchigia di due giorni. Ad esempio in caso di ricovero della durata di 5 giorni e indennità giornaliera di 50, verrà pagata un indennità di 150, pari a 50 per 3 giorni (5 giorni di ricovero meno i 2 giorni di franchigia); in caso di un ricovero per 140 giorni verrà pagata un indennità di 6.000, pari a 50 per 120 giorni (massimo nell anno). Avvertenza: la copertura non vale dopo il compimento dei 70 anni di età (vedi art. 18 delle CGA). 4. Periodi di carenza contrattuali Avvertenza: La polizza prevede periodi di carenza, nei quali la copertura non è attiva, differenziati per tipologia di evento (vedi art. 4 delle CGA). 5. Dichiarazioni dell assicurato in ordine alle circostanze del rischio -Questionario sanitario - Nullità Avvertenza: le dichiarazioni inesatte o le reticenze dell'assicurato e/o del Contraente relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo, nonché la stessa cessazione dell'assicurazione ai sensi degli artt. 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile. (vedi art. 1 delle CGA). Avvertenza: è necessario che le dichiarazioni relative allo stato di salute presenti in polizza siano assolutamente precise e veritiere. n caso contrario la copertura potrebbe essere nulla. 6. Aggravamento e diminuzione del rischio e variazioni nella professione L assicurato deve dare comunicazione scritta all impresa di ogni aggravamento e diminuzione del rischio (vedi art. 6 e 7 delle CGA). Ad esempio, in caso di trasferimento all estero si verifica un aggravamento del rischio che va comunicato. 7. Premi l premio dovrà essere versato dal Contraente esclusivamente tramite addebito in conto corrente presso la Banca distributrice, in qualità di intermediario assicurativo, della polizza sottoscritta dal Contraente. l premio, pur essendo annuo ed indivisibile, potrà essere corrisposto in forma annuale od in rate subannuali con frazionamento mensile. 8. Adeguamento del premio e delle somme assicurate Le somme assicurate ed i premi non sono indicizzati. n caso di tacito rinnovo la Compagnia potrà indicare un nuovo premio per la polizza, entro i termini per la disdetta, salvo il diritto del Contraente a recedere dal contratto. 9. Diritto di recesso Avvertenza: l Contraente ha sempre la facoltà di recedere annualmente dal contratto senza oneri, mediante lettera raccomandata spedita almeno 30 giorni prima della scadenza annuale della polizza. (vedi art. 8 delle CGA). 10. Prescrizione e decadenza dei diritti derivanti dal contratto (art del codice civile) l diritto al pagamento delle rate di premio si prescrive in un anno dalle singole scadenze. Gli altri diritti derivanti dal contratto di assicurazione e si prescrivono in due anni dal giorno in cui si e' verificato il fatto su cui il diritto si fonda. 2/6

5 11. Legge applicabile al contratto l contratto è regolato dalla Legge italiana. 12. Regime fiscale l premi sono sottoposti a tassa del 2,50%. Gli indennizzi non sono soggetti a tassazione. C. NFORMAZON SULLE PROCEDURE LQUDATVE E SU RECLAM 13. Sinistri Liquidazione dell indennizzo Avvertenza: la data del sinistro è quella del ricovero o dell intervento chirurgico fuori ricovero; il sinistro deve essere denunciato per iscritto alla Società entro 3 giorni da quando l assicurato o i suoi aventi diritto ne hanno avuto la possibilità; la Compagnia può richiedere che l assicurato sia visitato da un proprio fiduciario. (vedi art. 25 delle CGA) 14. Assistenza diretta - Convenzioni Avvertenza: la copertura è prestata anche in forma diretta, alle medesime condizioni previste per la modalità a rimborso. (vedi art. 26 delle CGA). Si rinvia al sito per l elenco aggiornato dei centri e dei medici convenzionati. 15. Reclami Eventuali reclami relativi al rapporto contrattuale o alla gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto a RBM Salute S.p.A. Ufficio Gestione Reclami Sede Secondaria - Via Victor Hugo, Milano, oppure via telefax al numero , o via all indirizzo di posta elettronica: Sarà cura della Compagnia comunicare gli esiti del reclamo entro il termine di 45 giorni dalla data di ricevimento del reclamo. Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all VASS (stituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) Servizio Tutela Utenti - Via del Quirinale, Roma oppure inviare fax ai numeri o , corredando l esposto con la seguente documentazione: - nome, cognome ed indirizzo del reclamante, con eventuale recapito telefonico; - individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l operato; - breve descrizione del motivo di lamentela; - copia del reclamo presentato all impresa di assicurazione e dell eventuale riscontro fornito dalla stessa; - ogni documento utile per descrivere più compiutamente le circostanze. Per la risoluzione della lite transfrontaliera di cui sia parte, il reclamante avente il domicilio in talia può presentare il reclamo all VASS o direttamente al sistema estero competente individuabile accedendo al sito nternet chiedendo l attivazione della procedura FN-NET. n relazione alle controversie inerenti la quantificazione delle prestazioni e l attribuzione della responsabilità si ricorda che permane la competenza esclusiva dell Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti. Resta salva, in ogni, caso la facoltà di adire l Autorità Giudiziaria. 3/6

6 16. Arbitrato Avvertenza: pur essendo prevista la possibilità di ricorrere ad un arbitrato (vedi art. 21 delle CGA) è possibile in ogni caso rivolgersi all Autorità giudiziaria. l luogo di svolgimento dell arbitrato è la città sede dell stituto di medicina legale più vicina all assicurato. RBM Salute S.p.A è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota informativa. l rappresentante legale 4/6

7 GLOSSARO ASSCURATO l soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. ASSCURAZONE l contratto di assicurazione CONTRAENTE La persona che stipula il contratto e paga il premio. CUSTOMER CARE CENTER l Customer Care Center è a disposizione degli assicurati per: segnalare le strutture sanitarie convenzionate (Network Sanitario) presso le quali si può usufruire delle prestazioni in regime di servizio diretto (pagamento diretto della prestazione da parte della Società senza esborso, nei limiti previsti, da parte dell'assicurato) o in forma indiretta e cioè con oneri a carico dell'assicurato (con l'utilizzo delle tariffe preferenziali previste); illustrare le modalità e le condizioni per ottenere l'indennizzo ai sensi di polizza. Le prestazioni e i limiti di rimborso sono descritti in dettaglio nelle condizioni di polizza che seguono. DAY-HOSPTAL Degenza diurna senza pernottamento in stituto di Cura, per prestazioni chirurgiche e/o terapie mediche di durata limitata e documentate da cartella clinica completa di scheda di dimissione ospedaliera (S.D.O.) DARA ndennità giornaliera prevista a seguito di determinati eventi inerenti l'infortunio o malattia. NDENNZZO La somma dovuta dalla Società in caso di sinistro. NFORTUNO L'evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produca lesioni fisiche obiettivamente constatabili, le quali abbiano per conseguenza uno degli eventi garantiti dalla presente polizza. NTERVENTO CHRURGCO L'atto medico, praticato in istituto di cura realizzabile attraverso una cruentazione dei tessuti ovvero mediante l'utilizzo di sorgenti di energia meccanica, termica, luminosa o di microonde. STTUTO D CURA stituti universitari, ospedali pubblici, cliniche e case di cura convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale, regolarmente autorizzati all'erogazione dell'assistenza ospedaliera. Sono esclusi gli stabilimenti termali, le case di cura per la convalescenza ed il soggiorno, le cliniche aventi finalità dietologiche ed estetiche, ospizi per persone anziane, ospedali militari e istituti specializzati per la riabilitazione. 5/6

8 MALATTA Ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio e oggettivamente riscontrabile. MALFORMAZONE, DFETTO FSCO Alterazione organica congenita o acquisita durante lo sviluppo fisiologico, che sia evidente o sia clinicamente diagnosticabile prima della stipulazione della polizza. NETWORK SANTARO La rete convenzionata, costituita da Ospedali ed stituti di carattere scientifico, Case di Cura, Centri Diagnostici e Poliambulatori, nonché da Professionisti Medici che esercitano nell'ambito di questi, per l'erogazione delle prestazioni previste dalla polizza. PREVMEDCAL S.P.A. La Società di Servizi che provvede a stipulare gli accordi di convenzionamento con il Network Sanitario. POLZZA l documento che prova l'assicurazione. PREMO La somma dovuta dal Contraente alla Società. RCOVERO La degenza, comportante il pernottamento, in stituto di cura. RSCHO La probabilità che si verifichi il sinistro. SNSTRO l verificarsi dell evento dannoso per il quale è prestata la garanzia assicurativa. SOCETÀ RBM Salute S.p.A. TERMN D ASPETTATVA - CARENZE l periodo di tempo durante il quale la copertura assicurativa non è operante (e che intercorre fra la stipula dell'assicurazione e l'inizio delle garanzie). 6/6

9 UniCredit Protezione Salute CONDZON GENERAL D ASSCURAZONE MOD. AP BA03 06/2013

10 NORME CHE REGOLANO L ASSCURAZONE N GENERALE ART. 1 - DCHARAZON RELATVE ALLE CRCOSTANZE DEL RSCHO Le dichiarazioni inesatte o le reticenze dell'assicurato e/o del Contraente relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo, nonché la stessa cessazione dell'assicurazione ai sensi degli artt. 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile. ART. 2 - ALTRE ASSCURAZON n deroga agli artt. 1910, 1911 e 1913 del Codice Civile, l assicurato è esonerato dal comunicare alla Società l esistenza e la successiva stipula di altre assicurazioni per lo stesso rischio, anche in caso di sinistro, poiché la società provvederà al pagamento della prestazione assicurata, se spettante, senza alcuna decurtazione/limitazione pur in presenza di altre assicurazioni/coperture sulla stessa tipologia di rischio. ART. 3 PREMO E MODALTA D PAGAMENTO l premio dovrà essere versato dal Contraente esclusivamente tramite addebito in conto corrente presso la Banca distributrice, in qualità di intermediario assicurativo, della polizza sottoscritta dal Contraente. l premio, pur essendo annuo ed indivisibile, potrà essere corrisposto in forma annuale od in rate subannuali con frazionamento mensile. l Contraente ha la facoltà di richiedere la modifica delle modalità di frazionamento del premio a partire dalla prima ricorrenza annuale successiva; in questo caso, la richiesta dovrà pervenire alla Società a mezzo di raccomandata almeno 30 giorni prima della ricorrenza annuale di polizza. Si precisa che l addebito della rata di premio in conto corrente costituisce quietanza del pagamento stesso. ART. 4 DECORRENZA DELLA GARANZA L'assicurazione ha effetto dalle ore 24 del giorno indicato in polizza, se il premio o la prima rata di premio sono stati pagati (addebito regolare sul conto corrente); altrimenti ha effetto dalle ore 24 del giorno del pagamento (addebito regolare sul conto corrente). Se il Contraente non paga i premi o le rate di premio successive, l'assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del 15 giorno dopo quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze ed il diritto della Società al pagamento dei premi scaduti ai sensi dell'art del Codice Civile. n caso di chiusura del conto corrente la garanzia prestata cessa dalle ore 24 della prima scadenza annuale successiva, con contestuale risoluzione del contratto. Nel caso di pagamento frazionato, la copertura continuerà ad operare fino alla prima scadenza annuale successiva alla chiusura del conto corrente, mediante pagamento del premio residuo, a completamento dell annualità, in un unica soluzione. Da tale scadenza il contratto dovrà intendersi comunque risolto. Anche in deroga al 1 comma dell'art c.c., le garanzie nei confronti dei singoli assicurati decorrono: 1. per gli infortuni dalla decorrenza della copertura assicurativa; 2. per le malattie dalle ore del 30 giorno successivo alla data di decorrenza della copertura; 3. per le malattie che siano espressione o conseguenza diretta di stati patologici non conosciuti dall'assicurato ed insorti anteriormente alla stipulazione della polizza, per le conseguenze di infortuni pregressi e per le patologie diagnosticate nei primi 30 giorni dalla data di decorrenza della copertura, dalle ore del 180 giorno dalla data di decorrenza della copertura; 4. per il parto, dalle ore del 300 giorno successivo alla data di decorrenza della copertura; 5. per le patologie dipendenti da gravidanza o puerperio, dalle ore del 60 giorno successivo alla data di decorrenza della copertura, purché la gravidanza abbia avuto inizio dopo questa data. 1/26

11 Qualora il contratto sia stato emesso in sostituzione, senza soluzione di continuità, di altro contratto analogo della Società riguardante gli stessi Assicurati, i termini di cui sopra operano soltanto in relazione alle nuove garanzie e/o alle maggiori somme previste dal nuovo contratto. La presente pattuizione vale anche nel caso di variazioni intervenute nel corso di uno stesso contratto. ART. 5 - MODFCHE DELL ASSCURAZONE Le eventuali modifiche dell'assicurazione devono essere provate per iscritto. ART. 6 - AGGRAVAMENTO DEL RSCHO L'Assicurato e/o il Contraente devono dare comunicazione scritta alla Società di ogni aggravamento del rischio. Gli aggravamenti di rischio non noti o non accettati dalla Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo, nonché la stessa cessazione dell'assicurazione ai sensi dell'art del Codice Civile. ART. 7 - DMNUZONE DEL RSCHO Nel caso di diminuzione del rischio la Società è tenuta a ridurre il premio o le rate di premio successive alla comunicazione dell'assicurato e/o del Contraente ai sensi dell'art del Codice Civile e rinuncia al relativo diritto di recesso. ART. 8 - DURATA DELL ASSCURAZONE l contratto di assicurazione, fermi restando i termini iniziali di decorrenza delle garanzie stabiliti nell'art. 3, delle Norme che regolano l'assicurazione in generale, ha una durata di 1 anno o di 5 anni, a partire dalle ore del giorno della data di sottoscrizione dell'assicurazione. n caso di durata di 5 anni del contratto di assicurazione, lo stesso cesserà alla sua naturale scadenza senza alcun obbligo di comunicazioni per le Parti; inoltre, il Contraente ha la facoltà di recedere annualmente dallo stesso senza oneri, mediante lettera raccomandata spedita almeno 30 giorni prima dell anniversario di polizza. ART. 9 PROROGA DELL ASSCURAZONE l contratto di assicurazione di durata annuale prevede il tacito rinnovo pertanto, qualora non disdettato 30 giorni prima della scadenza, la copertura si intende rinnovata per la successiva annualità. ART ONER FSCAL Gli oneri fiscali relativi all'assicurazione sono a carico del Contraente. ART RNVO ALLE NORME D LEGGE Per tutto quanto non è qui diversamente regolato, valgono le norme di legge. 2/26

12 DELMTAZONE ED ESCLUSON ART RSCHO ASSCURATO L'assicurazione vale per le malattie contratte dall'assicurato e gli infortuni che lo stesso subisca nello svolgimento delle propria attività professionale e di ogni altra normale attività che egli compia senza carattere di professionalità. Sono compresi in garanzia e sono considerati infortuni, gli eventi: - derivanti da: imperizia, imprudenza o negligenza anche gravi; tumulti popolari e vandalismo a condizione che le persone assicurate non vi abbiano preso parte attiva; - subiti per: aggressioni, scippi, rapine, sequestro anche tentato; - dovuti a: asfissia o soffocamento non di origine morbosa; avvelenamenti acuti da ingestione o da assorbimento di sostanze; lesioni provocate da improvviso contatto con corrosivi; morsi di animali, punture di insetti o di aracnidi, escluse le affezioni di cui gli insetti siano portatori necessari; annegamento, assideramento, congelamento, folgorazione, colpi di sole o di calore od altre influenze termiche e/o atmosferiche. ART RSCH ESCLUS DALL ASSCURAZONE Premesso che non rientrano nella copertura assicurativa le malattie preesistenti alla data di effetto della polizza, salvo che l'assicurato non fosse a conoscenza delle stesse, nonché gli interventi conseguenti ad infortuni occorsi prima della data di effetto della polizza, sono esclusi dall'assicurazione i seguenti casi e le loro conseguenze: a) malattie mentali e disturbi psichici in genere, ivi comprese le malattie nevrotiche, le sindromi ansiose e/o depressive, nonché quelle riferibili ad esaurimento nervoso; b) malattie e infortuni dovuti a tentato suicidio e autolesionismo, forme maniaco depressive ivi compresi comportamenti nevrotici, atti dolosi commessi o tentati dall'assicurato, abuso di alcolici o psicofarmaci, uso di droghe, allucinogeni, stupefacenti; c) infortuni derivanti da: pratica di pugilato, atletica pesante, arti marziali, lotta nelle sue varie forme, rugby, football americano, immersione con autorespiratore; uso, anche come passeggero, di veicoli o natanti a motore in competizioni non di regolarità pura e nelle relative prove; guida di qualsiasi veicolo o natante a motore se l'assicurato è privo della prescritta abilitazione; uso, anche come passeggero, di aeromobili (compresi deltaplani e ultraleggeri) non eserciti da Società di traffico aereo regolare intendendosi come tali quelle rilevabili dalla pubblicazione "A.B.C. Worid Airway Guide"; sport praticati professionalmente; pratica di sport estremi quali: arrampicata, scalata di roccia o di ghiaccio, salto dal trampolino con sci o idrosci, sci acrobatico, sci estremo, base jumping, bungee jumping, rafting, canyoning, climbing, helisnow, jet ski, kite surf, torrentismo, snowrafting, skeleton (slittino) bobsleigh (motoslitta) e similari; partecipazione a competizioni ippiche, calcistiche, ciclistiche e relative prove, salvo che esse abbiano carattere ricreativo; partecipazione a sport aerei in genere compresi paracadutismo e parapendio; movimenti tellurici, alluvioni, eruzioni vulcaniche ed altre calamità naturali; guerra e insurrezioni ed operazioni militari ed atti terroristici; 3/26

13 d) infortuni derivanti dallo svolgimento delle attività professionali di cui all'elenco che segue: appartenenti a tutti i Corpi Armati dello Stato (militari o di Polizia), ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile per i rischi speciali, alle guardie giurate, ai vigili urbani; fabbricanti, manipolatori o venditori di fuochi d'artificio od esplosivi in genere; operatori nel campo dell'energia nucleare; artisti ed attori esposti a rischi particolari (acrobati, domatori, inservienti ed attrezzisti operanti in strutture di spettacolo mobili e simili); collaudatori di auto e motoveicoli; manipolatori di sostanze corrosive; addetti a zoo, luna-park e simili; guide alpine; addetti alla estrazione in cave o miniere nonché alla costruzione o manutenzione di ponti, gallerie, grattacieli e simili; palombari; boscaioli, taglialegna, tagliapietre; scaricatori di porto; addetti a stazioni di monta equina e taurina; addetti alla manutenzione di impianti per funivie, seggiovie, funicolari e simili; addetti alla posa in opera di cavi o condutture aeree. Nel caso in cui l Assicurato svolta tali attività, l assicurazione è limitata agli infortuni che lo stesso dovesse subire nello svolgimento di ogni normale attività che non abbia carattere professionale; e) malattie, stati patologici, difetti fisici e anomalie congenite o comunque preesistenti alla stipulazione della polizza, o gli interventi conseguenza di infortuni occorsi prima della stipulazione della polizza; f) interruzione volontaria della gravidanza e conseguenze che ne possono derivare; g) applicazioni o chirurgia plastica o stomatologica di carattere estetico, tranne che per le forme ricostruttive rese necessarie da infortunio, malattia o da interventi demolitivi; h) trattamenti estetici, cure dimagranti e dietetiche; i) terapie omeopatiche e fitopatiche, medicina alternativa, terapie non riconosciute dalla medicina ufficiale o comunque di natura sperimentale; j) cure dentarie od ortodontiche e delle parodontopatie salvo che le stesse siano rese necessarie da neoplasia maligna indennizzabile ai sensi di polizza o infortunio; k) conseguenze dirette od indirette di trasformazioni energetiche dell'atomo, naturali o provocate, e le accelerazioni di particelle atomiche (fissioni e fusione nucleare, isotopi radioattivi, macchine acceleratrici, raggi X, ecc.) salvo che non si tratti di conseguenze di terapie mediche indennizzabili ai sensi di polizza; l) conseguenze dirette od indirette dall uso di sostanze radioattive, biologiche e chimiche quando non utilizzate per fini pacifici; m) controlli di routine e/o check-up; n) stati patologici correlati direttamente o indirettamente all'h..v. e a qualsiasi malattia che abbia relazione con l'h..v.; o) terapie della fecondità, della sterilità e/o dell'impotenza, nonché procedure ed interventi finalizzati alla fecondazione assistita; p) chirurgia refrattiva ed i trattamenti con laser a eccimeri, salvo nei casi di: anisometropia superiore a tre diottrie; deficit visivo pari o superiore a cinque diottrie per ciascun occhio; q) le patologie varicose manifestatesi, secondo giudizio medico, prima della stipulazione della polizza; r) interventi presso strutture mediche prive delle prescritte autorizzazioni a norma delle leggi vigenti. 4/26

14 ART PERSONE NON ASSCURABL E CESSAZONE DELL ASSCURAZONE PER NASSCURABLTÀ Non sono assicurabili, indipendentemente dalla concreta valutazione dello stato di salute, le persone affette da: alcolismo, tossicodipendenza, A..D.S. o sindromi correlate, sindromi organiche cerebrali, schizofrenia, forme maniaco-depressive, psicosi in genere. La sopravvenienza in corso di polizza delle predette situazioni a carico dell'assicurato costituisce, per il medesimo, causa di cessazione dell'assicurazione, senza obbligo della Società di corrispondere alcun indennizzo. n tal caso la Società restituisce al Contraente la parte di premio, al netto dell'imposte, già pagata e relativa al tempo che intercorre tra il momento in cui la Società ha ricevuto comunicazione delle situazione di inassicurabilità (o ne è comunque venuta a conoscenza) e il termine del periodo di assicurazione per il quale è stato corrisposto il premio stesso. ART MPRUDENZA, NEGLGENZA, MALORE, NCOSCENZA Nei limiti e con le esclusioni precedentemente indicati sono comprese le prestazioni sanitarie anche se conseguenti ad infortuni o malattie derivanti da imprudenze o negligenze gravi dell'assicurato o di chi ha prestato le cure, nonché gli infortuni subiti in caso di malore od incoscienza. ART RNUNCA ALL AZONE D RVALSA La Società rinuncia al diritto di surrogazione di cui all'art del Codice Civile verso i terzi responsabili dell'infortunio che ha causato l'intervento chirurgico. ART LMT TERRTORAL L'assicurazione vale per il mondo intero, con l'intesa che la liquidazione dell'indennizzo verrà effettuata in talia, con pagamento in Euro. ART LMTE D ETÀ DEGL ASSCURAT L'età dell'assicurato al termine della durata contrattuale deve essere al massimo di anni 70. ART FORMA DELLE COMUNCAZON Tutte le comunicazioni devono essere fatte per mezzo di lettera raccomandata A.R., telegramma oppure fax alla sede dell intermediario o alla sede della Società. Qualunque variazione dell assicurazione dovrà risultare da atto scritto. ART FORO COMPETENTE Per ogni controversia tra la Società e il Contraente è competente l Autorità Giudiziaria ove ha sede la Società, mentre per ogni controversia tra la Società e l Assicurato è competente l Autorità Giudiziaria del luogo di residenza o domicilio dell Assicurato o dell avente diritto. ART CONTROVERSE Ai sensi del D.lgs. 28/2010 e successive disposizioni, qualsiasi controversia relativa al presente contratto o comunque ad esso connessa - comprese le controversie relative alla sua interpretazione, validità, esecuzione e risoluzione - deve essere preliminarmente sottoposta a procedimento di mediazione innanzi ad Organismi di Mediazione iscritti in apposito Registro istituito presso il Ministero della Giustizia. Qualora la lite non venga conciliata nell ambito della mediazione, in seguito alla definitiva conclusione del procedimento, le Parti saranno libere di adire l Autorità Giudiziaria competente per la risoluzione delle controversie derivanti dal presente contratto, la quale viene individuata in quella del luogo di residenza o domicilio dell Assicurato. 5/26

15 GARANZE ASSCURATE ART NDENNTÀ CHRURGCA Se l'infortunio o la malattia comporta un intervento chirurgico compreso nell' Elenco degli interventi e relativa classe di intervento suddivisi per branca specialistica allegato, la Società corrisponde un indennizzo il cui ammontare è definito per ciascuna Classe di intervento compreso in garanzia nel predetto elenco indipendentemente dall'ammontare delle spese eventualmente sostenute. L'assicurazione è operante anche per gli interventi chirurgici effettuati in regime di day hospital o in ambulatorio. Gli interventi chirurgici risultano raggruppati in cinque classi che prevedono indennizzi diversi commisurati alla complessità dell'intervento. n caso di interventi non specificatamente indicati nel predetto elenco, la classe da attribuire all'intervento sarà stabilita dalla Società con criterio analogico, con riferimento al più simile degli interventi per tipo di patologia e di tecnica chirurgica. Gli indennizzi previsti per le suddette classi d intervento variano in funzione dell opzione prescelta dal Contraente (vds. articolo 24 Opzioni). Qualora nella stessa seduta operatoria si proceda a due o più interventi chirurgici, la Società corrisponderà all Assicurato l indennizzo come previsto con riferimento all intervento con Classe più elevata. Nei confronti di ogni Assicurato l indennizzo riferito agli interventi di classe V rappresenta la massima esposizione della Società per uno o più sinistri avvenuti nel corso di un anno assicurativo. Le somme previste vengono corrisposte senza alcuna differenziazione in base alla struttura presso la quale l intervento viene eseguito, anche per interventi eseguiti presso una struttura del S.S.N. con spese a carico della struttura stessa: gli indennizzi previsti vengono corrisposti, infatti, nella misura del 100%. n caso di più interventi effettuati a causa della stessa patologia ed allo stesso organo, arto e/o tessuto, la Società pagherà, complessivamente, una somma non superiore al doppio dell indennizzo previsto per il primo intervento. ART PRESTAZONE DARA DA RCOVERO SENZA NTERVENTO n caso di ricovero senza intervento in stituto di cura conseguente ad infortunio o malattia indennizzabile a termini di polizza la Società corrisponde all'assicurato la diaria da ricovero stabilita in funzione dell opzione prescelta dal Contraente per far fronte alle necessità legate al recupero a seguito della malattia, dell infortunio e del parto, al fine di favorire l'autonomia e la permanenza a domicilio in dipendenza di tali eventi (vds. articolo 24 Opzioni), per ciascun giorno di ricovero e per la durata massima di 120 giorni per evento e per anno assicurativo. L'indennità è riconosciuta a partire dal terzo giorno di ricovero (per i primi due giorni non viene riconosciuta alcuna indennità). n caso di ricovero per parto non cesareo è prevista, in aggiunta alla prestazione d indennità chirurgica prevista all articolo 22 ndennità Chirurgica, una diaria da ricovero pari ad Euro 50 a partire dal terzo giorno di ricovero (per i primi due giorni non viene riconosciuta alcuna indennità) ma per una durata massima di tre giorni (ovvero fino al 5 giorno). Al fine del computo dei giorni di ricovero si tiene conto del numero di pernottamenti presso l'istituto di cura. l pagamento dell'indennizzo viene effettuato a cura ultimata, su presentazione, della cartella clinica o dichiarazione attestante il motivo e la durata del ricovero, rilasciata dall'stituto. 6/26

16 ART. 24 OPZON All atto della stipula della copertura, il Contraente potrà optare tra una delle seguenti opzioni: Opzione BASE Opzione ESTESA Opzione TOP espressamente richiamata in polizza. Non è possibile nel corso dell annualità assicurativa optare per un altra opzione. l Contraente ha la facoltà di richiedere la modifica dell Opzione dalla prima ricorrenza annuale successiva; in questo caso, la richiesta dovrà pervenire alla Società a mezzo di raccomandata almeno 30 giorni prima della ricorrenza annuale di polizza. Classe di intervento ndennizzo Previsto in Euro Opzione ESTESA Opzione BASE NDENNTÀ CHRURGCA Opzione TOP V V Tipologia di intervento (indicativo, v. elenco completo in Allegato 1 per la relativa Classe di intervento) Pericardiocentesi, ascesso mammario, sutura di ferita congiuntivale, drenaggio pericardico o riapertura per sanguinamento, amputazioni carpali, lesioni tendinee, estrazione corpi estranei con sfinterotomia Pseudoartrosi dello scafoide carpale, esofagostomia, ferita toraco-addominale senza lesioni viscerali Mastectomia semplice, colecistectomia, angioplastica coronarica singola, mastectomia radicale, artroplastica, artroprotesi carpale, ferita toraco-addominale con lesioni viscerali Bypass aorto coronario, cardiochirurgia a cuore aperto, ricostruzione secondaria del pollice o delle altre dita in microchirurgia, ascesso o ematoma intracranico (intervento per) Trapianto cardiaco, neoplasie endocraniche o aneurismi (asportazione di), reimpianti di arto o suo segmento PRESTAZONE DARA DA RCOVERO SENZA NTERVENTO Prestazione Ricovero senza intervento in stituto di Cura ndennizzo Previsto in Euro Opzione ESTESA Opzione BASE Opzione TOP Parto fisiologico Condizioni al giorno per un massimo di 120 giorni per evento e per anno assicurativo, a partire dal giorno di ricovero al giorno, a partire dal giorno di ricovero, per un massimo di 3 giorni 7/26

17 COSA FARE N CASO D SNSTRO ART DENUNCA DELL ASSCURATO n caso di sinistro, l'assicurato o i suoi aventi diritto devono darne avviso scritto alla Società entro 3 giorni da quando ne hanno avuto la possibilità, ai sensi dell'art del Codice Civile. n caso di ricovero la denuncia del sinistro deve essere corredata da copia della cartella clinica completa; in caso di intervento ambulatoriale è sufficiente la descrizione relativa all intervento subito; in caso di day-hospital occorre inviare la relazione medica attestante la patologia e il trattamento medico che ha dato luogo alla richiesta di indennizzo. Solo in caso di ricovero per infortunio la denuncia deve anche contenere il verbale di pronto soccorso con l'indicazione del luogo, giorno ed ora dell'evento nonché una dettagliata descrizione delle sue modalità di accadimento. La denuncia del sinistro deve essere inviata unitamente al modulo di richiesta indennizzo con la documentazione medica sopra descritta. L'Assicurato deve consentire alla Società le indagini e gli accertamenti necessari, sciogliendo dal segreto professionale i medici che lo hanno visitato e curato. L'inadempimento degli obblighi relativi alla denuncia del sinistro può comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo, ai sensi dell'art del Codice Civile. ART PRESTAZONE DRETTA - PAGAMENTO DRETTO DELL NDENNZZO La prestazione diretta è operante, entro i limiti di indennizzo previsti per la prestazione ndennità Chirurgica, a condizione che l'assicurato si avvalga delle strutture facenti parte del Network Sanitario e di uno o più professionisti convenzionati e abbia richiesto autorizzazione alla Società con un preavviso di almeno tre giorni lavorativi, mediante l invio via fax ( ) dell apposito modello, debitamente compilato, per la richiesta di prestazione diretta. La Società mette a disposizione il proprio Customer Care Center che fornirà, a richiesta, informazioni relative sia agli stituti di cura convenzionati ed ai medici professionisti operanti nelle stesse, che agli ambiti e alla portata delle garanzie prestate, e per il supporto medico necessario. l Customer Care Center è accessibile 24 ore su 24, 365 giorni l anno al numero verde per le chiamate dall'talia ed al numero per le chiamate dall'estero. La Centrale Operativa garantisce la risposta sull esito della valutazione della richiesta di assistenza diretta, con un anticipo di almeno 7 giorni (di calendario) per le prestazioni ospedaliere, ridotti a 3 per le prestazioni extraospedaliere e per le prestazioni dentarie, rispetto alla data dell evento. A tal fine, pertanto, l Assistito dovrà attivarsi con congruo anticipo e comunque con almeno 48 ore (lavorative) di preavviso rispetto alla data ultima prevista per la risposta della Centrale Operativa. Qualora la richiesta pervenga alla Centrale Operativa nei 7 giorni che precedono l evento, la Centrale Operativa tuttavia garantirà comunque risposta sull esito della valutazione della richiesta purché questa pervenga entro e non oltre le 48 ore lavorative prima dell evento. n tal caso la risposta non potrà essere garantita dalla Centrale Operativa nei termini di preavviso sopra indicati. 8/26

18 Elenco degli interventi e relativa Classe di intervento suddivisi per branca specialistica Allegato 1 Descrizione Classe Descrizione Classe CARDOCHRURGA - Angioplastica coronarica singola - Bypass aorto coronarico singolo o multiplo V - Cardiochirurgia a cuore aperto, in età adulta e neonatale, compresi aneurismi e sostituzioni valvolari multiple (C.E.C.), salvo gli interventi descritti V - Cardiochirurgia a cuore chiuso (senza C.E.C.) interventi di, salvo gli interventi descritti V - Cisti del cuore o del pericardio V - Commisurotomia per stenosi mitralica V - Contropulsazione aortica mediante incannulamento arterioso - Drenaggio pericardico o riapertura per sanguinamento - Embolectomia con Fogarty - Ferite o corpi estranei o tumari del cuore o per tampomamento, interventi per V - Fistole arterovenose del polmone, interventi per V - Pericardiectomia parziale - Pericardiectomia totale - Pericardiocentesi - Sostituzione valvolare singola (C.E.C.) V - Sostituzioni valvolari con by-pass aorto coronarico (C.E.C.) V - Trapianto cardiaco V - Valvuloplastica chirurgica V CARDOLOGA NTERVENTSTCA - Ablazione transcatetere - Angioplastica coronarica singola/multipla con o senza applicazione di Stent - Biopsia endomiocardica - Cateterismo destro e sinistro, e calcolo portate e gradienti con coronarografia + ventricolografia destra e sinistra - Coronarografia circolo nativo + ev. studio selettivo di by-pass venosi ed arteriosi + ventricolografia sinistra + cateterismo sinistro - Pace maker, impianto definitivo comprensivo dell eventuale impianto/espianto di pace maker temporaneo + eventuali riposizionamenti degli elettrocateteri e programmazione elettronica del pace maker (incluso costo del pace maker) - Pace maker, impianto temporaneo e relativo espianto (come unico intervento) - Sostituzione generatore pace maker definitivo - Studio elettrofisiologico endocavitario - Valvuloplastica cardiaca CHRURGA DELLA MAMMELLA - Ascesso mammario, incisione del - Mastectomia radicale, qualsiasi tecnica, con linfoadenectomie associate - Mastectomia semplice con eventuale linfoadenectomia - Mastectomia sottocutanea - Noduli e/o cisti benigne, asportazione di - Quadrantectomia con linfoadenectomie associate - Quadrantectomia senza linfoadenectomie associate CHRURGA DELLA MANO - Amputazioni carpali - Amputazioni falangee - Amputazioni metacarpali - Aponeurectomia, morbo di Dupuytren - Artrodesi carpale - Artrodesi metacarpo falangea e/o interfalangea - Artroplastica - Artroprotesi carpale - Artroprotesi metacarpo falangea e/o interfalangea - Fratture e lussazioni dei metacarpi e falangi, trattamento cruento - Fratture e lussazioni del polso, trattamento cruento - Lesioni tendinee, intervento per - Mano spastica - paralisi flaccide, trattamento chirurgico per - Morbo di Notta (dito a scatto), morbo di Quervain, tenosinoviti - Osteotomie (come unico intervento) - Pseudoartrosi delle ossa lunghe - Pseudoartrosi dello scafoide carpale - Retrazioni ischemiche V - Ricostruzione secondaria del pollice o delle altre dita in microchirurgia V - Rigidità delle dita - Sindromi canicolari (tunnel carpale, sindrome di Guyon, compressione del nervo ulnare alla doccia epitrocleo-oleocranica, ect.) - Sinovialectomia (come unico intervento) - Trattamento microchirurgico delle lesioni del plesso brachiale V CHRURGA DEL COLLO - Ascessi, favi, flemmoni e drenaggio di - Biopsia prescalenica - Fistola esofago-tracheale, intervento per V - Ghiandola sottomascellare, asportazione per infiammazioni croniche o neoplastiche benigne - Ghiandola sottomascellare, asportazione per tumori maligni MOD.AP C01-ED.12/2010 9/26

19 Allegato 1 Descrizione Classe Descrizione Classe - Linfoadenectomia latero cervicale bilaterale (come unico intervento) - Linfoadenectomia latero cervicale monolaterale (come unico intervento) - Linfoadenectomia sopraclaveare - Linfonodi, asportazione chirurgica a scopo diagnostico - Paratiroidi - trattamento completo, intervento sulle V - Tiroide, enucleazione di tumori cistici o adenomi solitari - Tiroide, lobectomie - Tiroidectomia per gozzo intratoracico sia per via cervicale che per via sternotomica o toracotomia V - Tiroidectomia subtotale - Tiroidectomia totale per neoplasie maligne con svuotamento laterocervicale mono/bilaterale V - Tiroidectomia totale senza svuotamento laterocervicale - Tracheotomia, chiusura e plastica - Tracheotomia con tracheostomia sia d urgenza che di elezione - Tubo laringo-tracheale, intervento per ferite del - Tumore maligno del collo, asportazione di CHRURGA DELL ESOFAGO - Diverticoli dell esofago cervicale (compresa miotomia), intervento per - Diverticoli dell esofago toracico, intervento per - Esofagectomia totale con esofagoplastica, in un tempo, compresa linfoadenectomia V - Esofago, resezione parziale dell V - Esofago-gastrectomia totale, per via toracolaparotomica ed eventuale linfoadenectomia V - Esofagogastroduodenoscopia operativa - Esofagogastroplastica-esofagodigiunoplasticaesofagocoloplastica (sostitutiva o palliativa) V - Esofagostomia - Lesioni traumatiche o spontanee, corpi estranei, tumori benigni, biopsia e cauterizzazione non endoscopica - Protesi endo-esofagee, collocazione di - Stenosi benigne dell esofago, interventi per - Stenosi esofagee, trattamento endoscopico con laser (per seduta) - Varici esofagee: emostasi con sonda tamponante o sclero terapia endoscopica - Varici esofagee: intervento transtoracico o addominale V CHRURGA DEL FEGATO E DELLE VE BLAR - Agobiopsia/agoaspirato - Anastomosi porto-cava o spleno-renale o mesenterica-cava V - Biopsia epatica (come unico intervento) - Calcolosi intraepatica, intervento per - Cisti o ascessi epatici da echinococco, pericistectomia - Colecistectomia - Colecistogastrostomia o colecistoenterostomia - Colecistectomia per neoplasie non resecabili - Coledoco-epatico-digiuno/duodenostomia con o senza colecistectomia V - Coledocotomia e coledocolitotomia (come unico intervento) V - Dearterializzazione epatica, con o senza chemioterapia - Deconnessione azygos-portale per via addominale V - Drenaggio bilio-digestivo intraepatico - ncannulazione dell arteria epatica per perfusione antiblastica - Litotripsia per calcoli delle vie biliari principale ed accessoria (trattamento completo) - Papilla di Vater, exeresi - Papillostomia, per via transduodenale (come unico intervento) - Papillotomia, per via endoscopica - Resezioni epatiche maggiori V - Resezioni epatiche minori - Trapianto di fegato V - Vie biliari, interventi palliativi CHRURGA DELL NTESTNO - Ano preternaturale, chiusura, ricostruzione continuità - Appendicectomia con peritonite diffusa - Appendicectomia semplice - Ascesso o fistola del cavo ischio-rettale, intervento per - Ascesso perianale, intervento per - By-pass gastro-intestinali o intestinali per patologie maligne V - By-pass intestinali per il trattamento obesità patologica - Cisti dermoide, fistola sacro coccigea (anche recidive), intervento per - Colectomia segmentaria - Colectomia segmentaria con linfoadenectomia ed eventuale colostomia V - Colectomia totale V - Colectomia totale con linfoadenectomia V - Colectomia con colorrafia (come unico intervento) 10/26

20 Allegato 1 Descrizione Classe Descrizione Classe - Confezionamento di ano artificiale (come unico intervento) - Confezionamento di ileostomia continente (come unico intervento) - Corpi estranei del retto, estrazione per via naturale semplice di - Corpi estranei dal retto, estrazione per via addominale di - Corpi estranei, estrazione con sfinterotomia di - Digiunostomia (come unico intervento) - Diverticoli di Meckel, resezione di - Duodeno digiunostomia (come unico intervento) - Emicolectomia destra con linfoadenectomia V - Emicolectomia sinistra con linfoadenectomia ed eventuale colostomia V - Emorroidi e/o ragadi, criochirurgia (trattamento completo) - Emorroidi e ragadi, intervento chirurgico radicale per - Emorroidi e/o ragadi, laserchirurgia per (trattamento completo) - Emorroidi, intervento chirurgico radicale - Emorroidi, legatura elastica delle (trattamento completo) - Enterostomia (come unico intervento) - Fistola anale extrasfinterica, intervento per - Fistola anale intrasfinterica, intervento per - Fistole anali, laserchirurgia per (trattamento completo) - Hartmann, intervento di V - leostomia (come unico intervento) - ncontinenza anale, intervento per - ntestino, resezione dell - nvaginazione, volvolo, ernie interne, intervento per - Megacolon: colostomia - Mikulicz, estrinsecazione sec. - Pan-colonscopia operativa - Polipectomia per via laparoscopica - Polipo rettale, asportazione di - Procto-colectomia totale con pouch ileale V - Prolasso rettale, intervento transanale per - Prolasso rettale, per via addominale, intervento per - Ragade anale, trattamento chirurgico con sfinterotomia - Resezione anteriore retto-colica compresa linfoadenectomia ed eventuale colostomia V - Retto, amputazione del, per neoplasia dell ano, con linfoadenectomia inguinale bilaterale V - Retto, amputazione per via addomino-perineale, con eventuale linfoadenectomia, del V - Rettosigmoidoscopia operativa - Sfinterotomia (come unico intervento) - Sigma, miotomia del - Tumore del retto, asportazione per via sacrale di V - Viscerolisi estesa (enteroplicatio), intervento per V CHRURGA DEL PANCREAS - Agobiopsia/agoaspirato pancreas - Ascessi pancreatici, drenaggio di - Biopsia (come unico intervento) - Denervazioni pancreatiche, (come unico intervento) V - Derivazione pancreatico-wirsung digestive - Duodeno cefalo pancreatectomia compresa eventuale linfoadenectomia V - Fistola pancreatica, intervento per V - Milza, interventi chirurgici conservativi (splenorrafie, resezioni sleniche) V - Neoplasie del pancreas endocrino, interventi per V - Pancreatectomia sinistra compresa splenectomia ed eventuale linfoadenectomia V - Pancreatectomia totale (compresa eventuale linfoadenectomia) V - Pancreatite acuta, interventi conservativi V - Pancreatite acuta, interventi demolitivi V - Pseudocisti con digiunostomia o altra derivazione, intervento per - Splenectomia V - Trapianto del pancreas V CHRURGA DELLA PARETE ADDOMNALE - Cisti, ematomi, ascessi, flemmoni parete addominale - Diastasi dei retti (come unico intervento), intervento per - Ernia crurale semplice o recidiva - Ernia crurale strozzata - Ernia diaframmatica - Ernia epigastrica semplice, strozzata o recidiva - Ernia inguinale con ectopia testicolare - Ernia inguinale semplice, strozzata o recidiva - Ernia ombelicale semplice o recidiva - Ernie rare (ischiatica, otturatoria, lombare, perineale) - Laparocele, intervento per - Linfoadenectomia inguinale o crurale bilaterale (come unico intervento) - Linfoadenectomia inguinale o crurale monolaterale (come unico intervento) - Puntura esplorativa addominale - Tumore maligno della parete addominale, asportazione di 11/26

UNICREDIT PROTEZIONE SALUTE

UNICREDIT PROTEZIONE SALUTE l presente Fascicolo nformativo, contenente Nota nformativa, comprensiva del Glossario e Condizioni di assicurazione, deve essere consegnato al contraente prima della sottoscrizione del contratto o, dove

Dettagli

LONG TERM CARE ITALIANA

LONG TERM CARE ITALIANA LONG TERM CARE ITALIANA NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Ad Personam/Mod. X0403.0 Edizione 2/2009 Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema

Dettagli

PROGRAMMA SALUTE. Contratto di Assicurazione per l indennizzo delle spese sanitarie

PROGRAMMA SALUTE. Contratto di Assicurazione per l indennizzo delle spese sanitarie l presente Fascicolo nformativo, contenente Nota nformativa, comprensiva del Glossario e Condizioni di assicurazione, deve essere consegnato al contraente prima della sottoscrizione del contratto o, dove

Dettagli

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA Condizioni di assicurazione Mod. 237 ed. 3 I N D I C E 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Invalidita permanente da

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Quadrifoglio/Mod. X0442.0 Edizione 2/2008 Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio La presente Nota Informativa è redatta secondo lo

Dettagli

Salute al Sicuro. Contratto di Assicurazione per l indennizzo delle spese sanitarie

Salute al Sicuro. Contratto di Assicurazione per l indennizzo delle spese sanitarie l presente Fascicolo nformativo, contenente Nota nformativa, comprensiva del Glossario e Condizioni di assicurazione, deve essere consegnato al contraente prima della sottoscrizione del contratto o, dove

Dettagli

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Nota Informativa Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Edizione 12/2014 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA di CREDITO COOPERATIVO

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Sanitas/Mod. X0310.0 Edizione 11/2007 Assicurazione infortunio e malattia/sanitas La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Malattie Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis EDIZIONE: Novembre 2010 Versione: 2.10.11 Il presente Fascicolo Informativo, contenente

Dettagli

You Care. Contratto di assicurazione Collettivo per il rimborso di spese mediche per Grandi Interventi Chirurgici e Gravi eventi Morbosi

You Care. Contratto di assicurazione Collettivo per il rimborso di spese mediche per Grandi Interventi Chirurgici e Gravi eventi Morbosi You Care Contratto di assicurazione Collettivo per il rimborso di spese mediche per Grandi Interventi Chirurgici e Gravi eventi Morbosi IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa,

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis IC.2012.001 EDIZIONE: Giugno 2012 Versione: 3.12.06 Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI Soluzione Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima della

Dettagli

Contratto di Malattie

Contratto di Malattie Contratto di Malattie Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA MALATTIE ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti La presente

Dettagli

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI 1/10 2/10 POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI Ed. Gennaio 2010 Nel testo che segue si intende per: DEFINIZIONI - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione

Dettagli

Programma Salute Light

Programma Salute Light Programma Salute Light CREDITO BERGAMASCO S.p.A. Nota Informativa Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP

Dettagli

SURGICAL PLAN. Polizza di Assicurazione per gli interventi chirurgici. Edizione aprile 2009

SURGICAL PLAN. Polizza di Assicurazione per gli interventi chirurgici. Edizione aprile 2009 SURGCAL PLAN Polizza di Assicurazione per gli interventi chirurgici Edizione aprile 2009 Surgical Plan 1 NOTA NFORMATA ai sensi dell art. 185 del D.Lgs 07/09/2005 n 209 NFORMAZON RELATE ALL MPRESA l contratto

Dettagli

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura.

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario L Assicurato stesso.

Dettagli

Invalidità Permanente da Malattia

Invalidità Permanente da Malattia QUISICURA Salute Condizioni di Assicurazione Invalidità Permanente da Malattia INDICE QuiSicura GARANZIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Invalidità permanente da malattia

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

" ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione

 ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione DEFINIZIONI ' " ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione Polizza: i documenti che provano l'assicurazione Contraente: il soggetto che stipula l'assicurazione

Dettagli

Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi

Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano:

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: COMPAGNIA e/o SOCIETA Compagnia Assicuratrice Unipol S.p.A CONTRAENTE L Ente che stipula la polizza ASSICURATI Le persone nel cui interesse

Dettagli

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE ART. 1 DICHIARAZIONI RELATIVE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente o dell Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio,

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PRODOTTO RC Vita Privata in convenzione con la BANCA VERONESE CREDITO COOPERATIVO DI CONCAMARISE Società Cooperativa Il presente fascicolo informativo contenente

Dettagli

Contratto di Assicurazione multirischio ITASnonstop NOTA INFORMATIVA. ITASnonstop

Contratto di Assicurazione multirischio ITASnonstop NOTA INFORMATIVA. ITASnonstop Contratto di Assicurazione multirischio NOTA INFORMATIVA Assicurazione del Ramo Danni/ La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

GENERALI SEI IN UFFICIO

GENERALI SEI IN UFFICIO GENERALI SEI IN UFFICIO Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi dell'ufficio Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizione di assicurazione

Dettagli

Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS

Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, il Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima

Dettagli

Elenco grandi interventi

Elenco grandi interventi Elenco grandi interventi insieme SALUTE toscana elenco grandi interventi 2011 Insieme Salute Toscana s.m.s. www.insiemesalutetoscana.it Largo Alinari 21 50123 Firenze Tel. 0552792216 Fax 0552398176 APPENDICE

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

ELENCO GRANDI INTERVENTI 2016 INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa

ELENCO GRANDI INTERVENTI 2016 INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa ELENCO GRANDI INTERVENTI INSIEMESALUTE TOSCANA mutua sanitaria integrativa Contatti tel: 055 285961 / 055 2792216 fax: 055 2398176 email: segreteria@insiemesalutetoscana.it sito web: http://www.insiemesalutetoscana.it

Dettagli

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Guidare & Navigare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI REGIONALI ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PRENDITI CURA INTERVENTI TC

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PRENDITI CURA INTERVENTI TC CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Malattia PRENDITI CURA INTERVENTI TC Mod.012.2014.PC INT TC Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario b) Condizioni di Assicurazione

Dettagli

CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA)

CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA) SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA) Pagina 1 di 7 CONDIZIONI GENERALI Art. 1 - RICHIAMO ALLE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Premesso che le normative

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Associazione RIUNITI Polizza Long Term Care CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Le presenti Condizioni di Assicurazione sono formate da 6 pagine Pagina 1 di 6 DEFINIZIONI Le definizioni, il cui significato è riportato

Dettagli

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI di INFORMEST Durata del contratto Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 Con scadenze dei periodi di assicurazione successivi al primo fissati Alle

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA Polizza/Responsabilità Civile Professionale Agenti di Affari in Mediazione e Agenti di Affari in Mediazione Creditizia NOTA INFORMATIVA Polizza

Dettagli

Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione e il Modulo di proposta deve essere

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

Salute Facile Reale. Contratto di assicurazione per la tutela della salute e dell integrità fisica

Salute Facile Reale. Contratto di assicurazione per la tutela della salute e dell integrità fisica Salute Facile Reale Contratto di assicurazione per la tutela della salute e dell integrità fisica Mod. 5109/FI MAL - Ed. 05/11 Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente: - Nota Informativa, comprensiva

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE Responsabilità Civile Professionale Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI CONSIGLIERI REGIONALI DA INFORTUNI SOFFERTI NEL PERIODO DI ESERCIZIO DEL MANDATO Periodo 1 Gennaio 2013-31

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Invalidità permanente da malattia/mod. X0420.0 Edizione 11/2007 Assicurazione malattia/ipm La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA Pagina 1 di 7 DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario

Dettagli

I. TERMINOLOGIA II. INFORMAZIONI RELATIVE ALL'IMPRESA

I. TERMINOLOGIA II. INFORMAZIONI RELATIVE ALL'IMPRESA 27/09/2007 00500006500301202258091000027092007C C:\LOGO\CATTLOGO.JPG 30 C:\LOGO\CPIEDINO.JPG 33 650 1202258 C:\LOGO\TUTTASAL.JPG 30 ED. 07/2007 91 C:\LOGO\PIUSALUT.TIF C:\LOGO\TUTTASAL.JPG 48 NOTA INFORMATIVA

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile NOTA INFORMATIVA Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile ( ai sensi dell articolo 185 del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 e del Regolamento ISVAP n. 35 del 26 maggio

Dettagli

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI La presente è la trascrizione del testo originale di polizza depositato presso i nostri uffici. *************** DEFINIZIONI

Dettagli

I nvalidità P ermanente da M alattia

I nvalidità P ermanente da M alattia I nvalidità P ermanente da M alattia INDICE Definizioni... Oggetto e delimitazione del rischio... Sinistri - Diritti e doveri delle Parti... Altri diritti e doveri delle Parti... PAGINE 2 3 5 8 CONDIZIONI

Dettagli

BPM Doc diaria Modello 5350/15

BPM Doc diaria Modello 5350/15 BPM Doc diaria Contratto dii Assiicuraziione Mallattiia Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione, il Glossario la Proposta di Adesione deve essere

Dettagli

COPERTURA DIARIA DA INABILITA TEMPORANEA DA MALATTIA E/O DA INFORTUNIO DEFINIZIONI

COPERTURA DIARIA DA INABILITA TEMPORANEA DA MALATTIA E/O DA INFORTUNIO DEFINIZIONI COPERTURA DIARIA DA INABILITA TEMPORANEA DA MALATTIA E/O DA INFORTUNIO DEFINIZIONI Associato/Assicurato: Il medico di base ed il medico pediatra di libera scelta protetto attraverso la presente garanzia

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEI CITTADINI STRANIERI U.E. SOGGIORNANTI IN ITALIA PER RICHIESTA ISCRIZIONE ANAGRAFICA

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEI CITTADINI STRANIERI U.E. SOGGIORNANTI IN ITALIA PER RICHIESTA ISCRIZIONE ANAGRAFICA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEI CITTADINI STRANIERI U.E. SOGGIORNANTI IN ITALIA PER RICHIESTA ISCRIZIONE ANAGRAFICA (COME DA D.LGS. 30/2007 E SUCCESSIVI AGGIORNAMENTI) Il presente Fascicolo

Dettagli

Contratto di Infortuni PROGRAMMA SALUTE

Contratto di Infortuni PROGRAMMA SALUTE CATTLOGO.JPG 30 CPIEDINO.JPG 27 ESOCAUTO.JPG 30 01 Cattolica Cattolica Assi curazioni Soc. Coop. Lungadige Cangrande, n 16-37126 Verona a norma dell'art. 65 R.D.L. 29 aprile 1923 n 966 n 00320160237 Registro

Dettagli

Fascicolo Informativo Ed. 12/2010

Fascicolo Informativo Ed. 12/2010 Fascicolo Informativo Ed. 12/2010 Contratto di Assicurazione contro gli Infortuni Il presente Fascicolo informativo, contenente: 1. Nota Informativa al Contraente comprensiva del Glossario; 2. Condizioni

Dettagli

Contratto di Assicurazione Infortuni. DanubioInfortuni

Contratto di Assicurazione Infortuni. DanubioInfortuni Contratto di Assicurazione Infortuni DanubioInfortuni Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni Generali di assicurazione, deve essere

Dettagli

Prima della sottoscrizione del contratto leggere attentamente la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione del contratto leggere attentamente la Nota Informativa FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE RISARCITORIA In riferimento all art.1669 Codice Civile Polizza tutti i rischi della costruzione di opere civili Il Fascicolo Informativo, contenente : a) Nota Informativa,

Dettagli

DI ASSICURAZIONE SANITARIA

DI ASSICURAZIONE SANITARIA SAI AISALUTEALUTE IPM (Invalidità Permanente da Malattia) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SANITARIA Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni

Dettagli

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA Contratto di Assicurazione Malattia Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve essere

Dettagli

POLIZZA VOLONTARIO SICURO

POLIZZA VOLONTARIO SICURO POLIZZA VOLONTARIO SICURO CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "Legge sul volontariato : la legge-quadro sul volontariato del 11 agosto 1991, n 266;

Dettagli

Revisione biennio 2014-2015. Piano Sanitario Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

Revisione biennio 2014-2015. Piano Sanitario Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Revisione biennio 2014-2015 Piano Sanitario Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Revisione biennio 2014-2015 Riduzione del premio per il dipendente ad 370,00 ed adeguamento dei premi diversi da quello

Dettagli

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 DEFINIZIONI Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono il significato di seguito

Dettagli

Indicatore PNE Colecistectomia laparoscopica: proporzione di ricoveri ordinari con degenza post-operatoria inferiore a 3 giorni :

Indicatore PNE Colecistectomia laparoscopica: proporzione di ricoveri ordinari con degenza post-operatoria inferiore a 3 giorni : Betriebsdirektion Direzione Aziendale Allegato 2: Indicatore PNE Colecistectomia laparoscopica: proporzione di ricoveri ordinari con degenza post-operatoria inferiore a 3 giorni : PROTOCOLLO OPERATIVO

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più edizione 12/2011 Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più La presente Nota

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Geometri? Per gli iscritti ed i pensionati attivi della cassa Geometri, per i pensionati/cancellati,

Dettagli

Regolamento del Sussidio Total Care 3.1 nucleo

Regolamento del Sussidio Total Care 3.1 nucleo Regolamento del Sussidio Total Care 3.1 nucleo l Presente Sussidio è da considerarsi parte integrante del Regolamento attuativo dello Statuto della Mutua Basis Assistance e soggetto a contributo aggiuntivo.

Dettagli

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Infortuni Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Regolamento ISVAP del 26/05/2010 n. 35

FASCICOLO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Regolamento ISVAP del 26/05/2010 n. 35 AGA International S.A. Rappresentanza Generale per l Italia FASCICOLO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Regolamento ISVAP del 26/05/2010 n. 35 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RAMI DANNI Globy Estensione Spese

Dettagli

Infortuni della Famiglia. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Infortuni della Famiglia. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Infortuni della Famiglia Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Contratto di Assicurazione dei rischi Malattia

Contratto di Assicurazione dei rischi Malattia Contratto di Assicurazione dei rischi Malattia Il presente fascicolo informativo, contenente: Nota Informativa, comprensiva del Glossario Condizioni Generali di Assicurazione deve essere consegnato al

Dettagli

TARIFFARIO UNICO AZIENDALE in vigore dal 1 settembre 2014 per pazienti iscritti al SSN

TARIFFARIO UNICO AZIENDALE in vigore dal 1 settembre 2014 per pazienti iscritti al SSN RIO UNICO AZIENDALE in vigore dal 1 settembre 2014 per pazienti iscritti al SSN RICOVERI ESEGUITI IN ATTIVITA LIBERO PROFESSIONALE IN ACCORDO CON COMPAGNIE ASSICURATIVE CONVENZIONATE Settembre 2014 Indice

Dettagli

AVVERTENZE Il presente tariffario è suddiviso in raggruppamenti comprendenti:

AVVERTENZE Il presente tariffario è suddiviso in raggruppamenti comprendenti: AVVERTENZE Il presente tariffario è suddiviso in raggruppamenti comprendenti: - interventi chirurgici; - degenze e prestazioni complementari; - assistenza specialistica; - analisi e accertamenti diagnostici.

Dettagli

Torino, 3 febbraio 2006. Prot. n. 92. Agli iscritti e agli aderenti. Oggetto: rientro sanitario organizzato

Torino, 3 febbraio 2006. Prot. n. 92. Agli iscritti e agli aderenti. Oggetto: rientro sanitario organizzato Prot. n. 92 Torino, 3 febbraio 2006 Agli iscritti e agli aderenti Oggetto: rientro sanitario organizzato Si informa che è stata rinnovata, con significativi miglioramenti, la copertura assicurativa, di

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE MALATTIA

POLIZZA DI ASSICURAZIONE MALATTIA POLIZZA DI ASSICURAZIONE MALATTIA GS SINDACATO DIPENDENTI PROVINCIALI Indirizzo C.A.P. Comune Via Virgilio, 9 39100 BOLZANO Polizza N. Agenzia di Sostituisce la polizza N. 3S M A060 BOLZANO Durata del

Dettagli

COMPLICANZE A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN DAY SURGERY PROTOCOLLO OPERATIVO

COMPLICANZE A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN DAY SURGERY PROTOCOLLO OPERATIVO COMPLICANZE A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN DAY SURGERY PROTOCOLLO OPERATIVO - Definizione Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di ricoveri per colecistectomia laparoscopica

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI RISCHI EXTRA PROFESSIONALI N. 310039254 DEFINIZIONI Assicurazione Polizza Contraente Assicurato Società Premio Infortunio Sinistro Indennizzo Retribuzione : il contratto

Dettagli

Condizioni generali Diaria da infortunio, ricovero, gesso e post-ricovero Mod. 06254 NOTA INFORMATIVA

Condizioni generali Diaria da infortunio, ricovero, gesso e post-ricovero Mod. 06254 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA PREDISPOSTA AI SENSI DELL'ART. 123 DEL DECRETO LEGISLATIVO 17 MARZO 1995, N 175 ED IN CONFORMITÀ CON QUANTO DISPOSTO DALLA CIRCOLARE ISVAP DEL 2 GIUGNO 1997, N 303 E DALLA

Dettagli

Prodotto Attivi & Protetti SASA Polizza Infortuni per le persone Mod. 1918/C

Prodotto Attivi & Protetti SASA Polizza Infortuni per le persone Mod. 1918/C - - 20161 Milano Via Senigallia n.18/2 C:\SIGMA\FORM\LOGO\ 22 JMILANODIVSASA.png TestataMilanosasadatisoc.png JFIRMANOI_39.bmp JTESTOLOGOMILANO_BN_150.bmp Milano Assicurazioni S.p.A. Divisione Sasa www.milass.it

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MALATTIA E INFORTUNI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MALATTIA E INFORTUNI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MALATTIA E INFORTUNI PRODOTTO PROTETTO INFORTUNI Il presente fascicolo informativo contenente FASCICOLO INFORMATIVO a) Nota Informativa, comprensiva del glossario b) Condizioni

Dettagli

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014 Ritiro Patente Modello D03 - Edizione maggio 2014 Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b)

Dettagli

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Milano 2013 1 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI SOMMARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI B PRESTAZIONI ACCESSORIE Trasporto e accompagnatore C

Dettagli

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il Contraente e l Assicurato devono prendere

Dettagli

SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI DEL CONTRATTO

SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI DEL CONTRATTO SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI DEL CONTRATTO CONTRAENTE ASSICURATO DURATA E PROROGA EFFETTO E SCADENZA PAGAMENTO DEL PREMIO CAUSE DI CESSAZIONE, DECADENZA, VARIAZIONE DELL ASSICURAZIONE IMPOSTE

Dettagli

Infortuni della Famiglia

Infortuni della Famiglia Infortuni della Famiglia Contratto di Assicurazione del tempo libero di tutto il nucleo famigliare IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni

Dettagli

Salute multiconfort gold. Assicurazione rimborso spese di cura da malattia, infortunio o parto

Salute multiconfort gold. Assicurazione rimborso spese di cura da malattia, infortunio o parto Tutela persona Per la famiglia Salute multiconfort gold Assicurazione rimborso spese di cura da malattia, infortunio o parto Il presente Fascicolo informativo contenente: Nota Informativa e Glossario Condizioni

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa Polizza n Contraente CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A TUTELA DELLA PERSONA BCCProSalute Rimborso Spese Mediche Prestazioni assicurate da Il presente Fascicolo Informativo, contenente Nota Informativa comprensiva

Dettagli

NOTA INFORMATIVA 1 / 8 COPIA PER CONTRAENTE 00500006700300000000094000000000000C. Polizza n.. stampata in data MOD. PS 5 - ED.

NOTA INFORMATIVA 1 / 8 COPIA PER CONTRAENTE 00500006700300000000094000000000000C. Polizza n.. stampata in data MOD. PS 5 - ED. 00500006700300000000094000000000000C C:\LOGO\CATTLOGO.JPG 30 C:\LOGO\CPIEDINO.JPG 27 C:\LOGO\TUTTASAL.JPG ED. 07/2007 94 C:\LOGO\PIUSALUT.TIF C:\LOGO\PIUSALUT.TIF 22 C:\LOGO\ NOTA INFORMATIVA Le informazioni

Dettagli

Contratto di assicurazione. Diaria da ricovero, da infortunio, indennità da ingessatura

Contratto di assicurazione. Diaria da ricovero, da infortunio, indennità da ingessatura Contratto di assicurazione Diaria da ricovero, da infortunio, indennità da ingessatura SFERA DIARIA Il presente Fascicolo informativo contenente a) la Nota informativa, b) il Glossario; c) le Condizioni

Dettagli

Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio

Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione e il Modulo di proposta deve essere consegnato

Dettagli

NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE

NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall'ivass, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell'ivass. Il contraente

Dettagli

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca della

Dettagli

SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI / ASSICURAZIONE SCOLASTICA

SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI / ASSICURAZIONE SCOLASTICA SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI/ ASSICURAZIONE SCOLASTICA LE GARANZIE: PRESTAZIONI, LIMITI E VALIDITÀ Art. 86 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE L assicurazione vale per gli infortuni che l Assicurato

Dettagli

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Cranio e sistema nervoso centrale e periferico - Craniotomia per lesioni traumatiche intracerebrali. - Asportazione di neoplasie endocraniche, di aneurismi o per correzioni

Dettagli