Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una educazione e istruzione in dimensione europea

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una educazione e istruzione in dimensione europea"

Transcript

1 Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una educazione e istruzione in dimensione europea Francesca Sbordoni Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme - Comenius, Erasmus, Grundtvig e Visite di Studio Roma, 16 maggio

2 2

3 Obiettivi Sviluppare, tra i giovani e il personale docente, la conoscenza e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea e del suo valore Aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base necessarie ai fini dello sviluppo personale, della successiva occupazione, e della cittadinanza europea attiva 3

4 Chi può partecipare? Allievi dell istruzione scolastica fino al termine degli studi secondari superiori Istituti scolastici indicati dagli Stati Membri Personale docente e altre categorie di personale di tali istituti scolastici Associazioni,organizzazioni senza scopo di lucro, ONG, rappresentanti dei soggetti coinvolti nell istruzione scolastica

5 QUALI ATTIVITA? MOBILITA INDIVIDUALE: Mobilità individuale alunni, Formazione in servizio, Assistentato,Ospitare un Assistente Comenius PARTENARIATI (partenariati scolastici e partenariati Regio) PROGETTI MULTILATERALI RETI

6 1.Mobilità individuale alunni Permette agli alunni (14+) delle scuole secondarie di II grado di trascorrere dai 3 ai 10 mesi presso una scuola e una famiglia all estero. La mobilità degli alunni è organizzata tra scuole che sono o sono state coinvolte nello stesso partenariato Comenius Scadenza 1 dicembre 2012

7 1.Formazione in servizio Tipologie di formazione prevista: Partecipazione ad attività di formazione europea per insegnanti ed altro personale della scuola Corso strutturato, della durata di almeno 5 giorni lavorativi Job shadowing, in una scuola o in un'organizzazione che si occupa di istruzione scolastica Conferenza o Seminario di studio, organizzato da una Rete Comenius, Progetti Multilaterali Comenius, Agenzia Nazionale o associazioni europee Categorie del personale della scuola eleggibile: Insegnanti Dirigenti scolastici e personale amministrativo della scuola Personale che lavora con alunni con bisogni educativi speciali Persone che si occupano di formazione degli insegnanti Altro personale della scuola a discrezione delle autorità nazionali (ispettori, consulenti )

8 Scadenze /01/2012 -> per attività di formazione che iniziano tra il 1/05/ /08/ /04/2012 -> per attività di formazione che iniziano tra il 1/09/ /12/ /09/2012 -> per attività di formazione che iniziano tra il 1/01/ /04/2013

9 3. Assistentato opportunità per futuri insegnanti di qualsiasi materia di migliorare le proprie competenze didattiche la conoscenza di altre lingue la comprensione della dimensione europea nell insegnamento e l apprendimento opportunità per l istituto ospitante di accrescere l'interesse degli alunni per il Paese di provenienza dell'assistente sviluppare la consapevolezza culturale l'apertura al confronto e al dialogo, la dimensione europea dell istituto

10 CHI PUO CANDIDARSI? Persone già abilitate all insegnamento (Afam, SSIS, Cobaslid e laureati in Scienze della Formazione Primaria); Studenti di un corso abilitante; Laureati o laureandi ad una laurea specialistica; Laureati (vecchio ordinamento) e laureandi che hanno concluso il primo biennio (laurea vecchio ordinamento) 10

11 2.PARTENARIATI 1. Partenariati scolastici Comenius per sviluppare progetti di apprendimento comuni per alunni e insegnanti 2. Partenariati Comenius-Regio tra organizzazioni responsabili di ogni aspetto dell istruzione scolastica, al fine di stimolare la cooperazione interregionale

12 PARTENARIATI SCOLASTICI Allo scopo di incrementare la dimensione europea dell istruzione promuovendo la cooperazione transnazionale tra scuole I Partenariati Multilaterali > 3 scuole di 3 paesi diversi - incentrati sulla partecipazione attiva degli alunni possono sviluppare varie aree tematiche: arte, scienze, lingue, ed. ambientale, eredità culturale, etc - orientati sulla gestione scolastica e metodi pedagogici permettono scambi di esperienze e informazioni per sviluppare nuovi approcci organizzativi e didattici (http://www.europeansharedtreasure.eu/) I Partenariati Bilaterali > 2 scuole di 2 paesi diversi - incentrati sull apprendimento delle lingue mirano alla promozione della diversità linguistica e devono prevedere uno scambio di classi, età minima alunni: 12 anni

13 Sostegno finanziario PARTENARIATI MULTILATERALI 4 mobilità: il contributo è di mobilità: il contributo è di mobilità: il contributo è di mobilità in poi: il contributo è di PARTENARIATI BILATERALI da 12 mobilità: il contributo è di scambio di classi con almeno 10 alunni congiuntamente da 24 mobilità e oltre: il contributo è di scambio di classi con almeno 20 alunni congiuntamente

14 Comenius Regio PROGETTI BILATERALI: 2 Consorzi di 2 Paesi diversi Ogni Consorzio è formato da: Un autorità locale o regionale con competenze in materia d istruzione scolastica Almeno una scuola Almeno un organismo che opera a livello locale

15 Gli istituti scolastici possono inoltre: Ospitare un Assistente Comenius per un periodo da 3 a 10 mesi Sviluppare gemellaggi elettronici tra scuole europee primarie e secondarie tramite etwinning (www.etwinning.net) Avviare altre iniziative volte a promuovere gli obiettivi del programma Comenius con le Misure di Accompagnamento

16 ALCUNI DATI SULLA PARTECIPAZIONE ITALIANA Mobilità con COMENIUS dal 2007 al partenariati Comenius fra docenti ed alunni in mobilità nei partenariati, con scambi di classe e incontri di progetto presso le gli istituti partner attività di mobilità Comenius (formazione in servizio e assistentato) Mobilità individuale degli Alunni Comenius (dal 2009) 366 alunni italiani in scuole europee 305 alunni stranieri in scuole italiane insegnanti in mobilità per attività di Formazione in servizio

17

18 Erasmus Studio/Placement per CHI Le opportunità ERASMUS nel Lifelong Learning Programme Studenti iscritti presso Istituti di Istruzione Superiore (Università, AA.BB, Conservatori, ISIA, SSML) di: - primo CICLO - secondo CICLO - terzo CICLO Luisella Silvestri Campobasso, 7 maggio 2010

19 Erasmus Studio DOVE Le opportunità ERASMUS nel Lifelong Learning Programme Presso un Istituto di istruzione superiore in uno dei 33 Paesi partecipanti Luisella Silvestri Campobasso, 7 maggio 2010

20 Erasmus Placement DOVE Le opportunità ERASMUS nel Lifelong Learning Programme Tirocinio in impresa Qualsiasi azienda del settore pubblico o privato che eserciti un'attività economica, indipendentemente dalle dimensioni, dallo status giuridico o dal settore economico di attività (Fonte: GU L327 24/11/2006) Luisella Silvestri Campobasso, 7 maggio 2010

21 Erasmus Studio/Placement COME a) MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: Candidatura tramite bando Erasmus del proprio istituto di appartenenza Le opportunità ERASMUS nel Lifelong Learning Programme b) RICERCA IMPRESE PER PLACEMENT: a cura dell Istituto di appartenenza oppure a cura dello studente c) FORMALIZZAZIONE RAPPORTI: Learning Agreement: accordo studente/istituto di appartenenza/istituto ospitante; Training Agreement: accordo studente/istituto di appartenenza/impresa ospitante Luisella Silvestri Campobasso, 7 maggio 2010

22 Erasmus Studio/Placement QUANDO Le opportunità ERASMUS nel Lifelong Learning Programme Erasmus Studio: dal secondo anno di iscrizione ai corsi Erasmus Placement: dal primo anno di iscrizione ai corsi Luisella Silvestri Campobasso, 7 maggio 2010

23 Erasmus Studio/Placement Le opportunità ERASMUS nel Lifelong Learning Programme Studio: 230 /mese ca CONTRIBUTI Placement: 500 /mese ca Luisella Silvestri Campobasso, 7 maggio 2010

24 Erasmus Studio/Placement DURATA Le opportunità ERASMUS nel Lifelong Learning Programme Minimo: 3 mesi Massimo: 12 mesi Luisella Silvestri Campobasso, 7 maggio 2010

25 Mobilità Erasmus Docenti universitari/amministrativi e personale di impresa BORSE PER ATTIVITÀ DIDATTICA Le opportunità ERASMUS nel Lifelong Learning Programme - docenti ed esperti provenienti da impresa estera presso Istituti di Istruzione Superiore BORSE PER ATTIVITÀ DI FORMAZIONE - docenti ed amministrativi presso Istituti di Istruzione Superiore o impresa Luisella Silvestri Campobasso, 7 maggio 2010

26 .e ancora. Corsi Intensivi di Lingua all estero per studenti italiani e in Italia per studenti stranieri Le opportunità ERASMUS nel Lifelong Learning Programme Programmi Intensivi: programmi brevi di studio su tematiche specifiche Luisella Silvestri Campobasso, 7 maggio 2010

27 Mobilità Erasmus NUMERI Le opportunità ERASMUS nel Lifelong Learning studenti italiani Programme Quasi 3 milioni di studenti erasmus (dal 1987) l Italia al 4 posto per numero di studenti in uscita e al 5 per numero di studenti stranieri in entrata Luisella Silvestri Campobasso, 7 maggio 2010

28

29 Obiettivi: E sempre il momento giusto per imparare: Rispondere alla sfida educativa posta dall invecchiamento della popolazione europea Contribuire a offrire agli adulti percorsi per migliorare le loro conoscenze e competenze Chi può partecipare a Grundtvig? Virtualmente, tutti coloro che sono impegnati nell educazione degli adulti a livello formale, non formale e informale

30 GRUNDTVIG Attività possibili MOBILITA dello staff: Formazione e sviluppo professionale staff Visite e scambi Assistentati Grundtvig - scadenza 30 marzo 2012 MOBILITA dei discenti adulti: Workshop scadenza 21 febbraio 2012 SVP(senior volunteering projects) scambio volontari senior - scadenza 30 marzo 2012 PARTENARIATI per l apprendimento PROGETTI RETI

31 Mobilità Formazione in servizio I destinatari: lo staff impegnato nell educazione degli adulti (settore formale, informale, non formale) La formazione: corsi strutturati da svolgersi all estero - da 1 a 6 settimane

32 Scadenze /01/2012 -> per attività di formazione che iniziano tra il 1/05/ /08/ /04/2012 -> per attività di formazione che iniziano tra il 1/09/ /12/ /09/2012 -> per attività di formazione che iniziano tra il 1/01/ /04/2013 Tutte le attività di formazione devono terminare entro il 30 aprile 2013.

33 Visite e Scambi Scambi Attività di insegnamento in un altro paese Ricerca e analisi Job shadowing Partecipazione a Seminari tematici e conferenze presso un organizzazione impegnata nell educazione degli adulti in un altro paese partecipante a LLP durata possibile: fino a 12 settimane

34 Assistentato Grundtvig periodo di Assistentato da 13 a 45 settimane presso un organizzazione impegnata nell educazione degli adulti in un altro paese partecipanti a LLP rivolto al personale impegnato nell educazione degli adulti (formale, non formale, informale) e a tutti coloro che intendono riqualificarsi in questo ambito

35 GRUNDTVIG WORKSHOPS esperienza di apprendimento internazionale attraverso la partecipazione a laboratori, individuali o in piccoli gruppi, esperienze di apprendimento e seminari.

36 Ogni workshop prevede da 10 ad un massimo di 20 partecipanti. Tutti i discenti adulti di età superiore a 18 anni residenti nei Paesi partecipanti a LLP, selezionati direttamente dall organizzatore dello workshop Scadenza: 21 Febbraio 2012

37 Partenariati Grundtvig Partecipazione attiva dei Discenti e/o Gestione e metodi pedagogici Durata: 2 anni Scadenza 21/02/13

38 Visite Preparatorie Comenius e Grundtvig definire le finalità del futuro partenariato definire i ruoli dei singoli partner redigere il programma di lavoro del futuro partenariato compilare il modulo di candidatura comune

39

40 Visite di studio Visite destinate agli specialisti in materia d istruzione e di formazione professionale Sono parte del Programma trasversale all interno dell LLP obiettivi: promuovere la cooperazione europea lo scambio di informazioni ed esperienze tra specialisti sia del settore educativo sia del settore professionale

41 Destinatari - Decisori politici e funzionari - Dirigenti scolastici, DGSA e formatori di insegnanti - Direttori e rappresentanti di centri per l istruzione e la formazione professionale - Docenti funzione strumentale per le attività in ambito di IFP - Ispettori - Rappresentanti di reti e associazioni in ambito formativo - Consulenti dell'orientamento e pedagogici - Direttori delle risorse umane - Ricercatori Durata: da 3 a 5 giorni lavorativi Scadenze: 30 marzo 2012 (per visite che si svolgeranno da settembre 2012 a febbraio 2013) 12 ottobre 2012 (per visite che si svolgeranno da marzo 2013 a giugno 2013)

42 Supporto finanziario La sovvenzione contribuisce a coprire i costi relativi a: Viaggio e Visto Soggiorno Il contributo medio definito dalla Commissione europea per i partecipanti italiani per il 2010 è stato di 1.500

43 Grundtvig 829 Partenariati di apprendimento 59 Progetti di Volontariato senior* 600 Borse individuali per Formazione in servizio 42 Borse individuali per assistentato* 70 Workshop* 128 Visite e scambi* Trasversale Visite di Studio Partecipanti a Visite di Studio 77 Visite di Studio organizzate in Italia * Dal 2009

44 CONTATTI Agenzia Nazionale LLP Comenius Erasmus Grundtvig Visite di Studio alla voce contatti tutte le e i recapiti telefonici Education, Audiovisual &Culture Executive Agency (EACEA) (per le azioni centralizzate):

45 Grazie per la vostra attenzione e buona Europa a tutti!

Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea

Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Siena, 12 aprile 2012 1 Gli obiettivi

Dettagli

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Parma, 11 Dicembre 2012

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Parma, 11 Dicembre 2012 Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Parma, 11 Dicembre 2012 1 Gli obiettivi

Dettagli

COMENIUS nel Programma d azione per l apprendimento permanente Lifelong Learning Programme

COMENIUS nel Programma d azione per l apprendimento permanente Lifelong Learning Programme COMENIUS nel Programma d azione per l apprendimento permanente Lifelong Learning Programme 1 Obiettivi Sviluppare, tra i giovani e il personale docente, la conoscenza e la comprensione della diversità

Dettagli

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 1 Gli obiettivi

Dettagli

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Modena, 13 dicembre 2010

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Modena, 13 dicembre 2010 Il programma Comenius: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Modena, 13 dicembre 2010 1 Gli obiettivi del

Dettagli

Il Programma Grundtvig: Opportunità per l educazione degli adulti

Il Programma Grundtvig: Opportunità per l educazione degli adulti Il Programma Grundtvig: Opportunità per l educazione degli adulti Celine Peroni Agenzia Nazionale LLP Modena, 28 novembre 2011 Il Programma LLP per l apprendimento permanente 20072013 Obiettivi strategici

Dettagli

Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI e SECTOR SKILLS ALLIANCES (Erasmus for All)

Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI e SECTOR SKILLS ALLIANCES (Erasmus for All) FORUM DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012 Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI e SECTOR SKILLS ALLIANCES (Erasmus for All) Relatore: Rossano Arenare Obiettivi del programma Oltre agli obiettivi del

Dettagli

ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO PER I GIOVANI

ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO PER I GIOVANI ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO PER I GIOVANI STRATEGIE E PROGRAMMI EUROPEI PARLAMENTO EUROPEO BRUXELLES 17.10.2012 DOTT. SALVATORE TRIPODI REGIONE LAZIO (BRUXELLES) - AREA RAPPORTI CON UE La strategia

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. Cambiare vita, aprire la mente. ERASMUS PLUS, CATANIA 13 febbraio 2015 DANIELA MAUGERI LIFELONG LEARNING PROGRAMME Dal 2007-20132013 al 2014-2020 2020 Programmi esistenti Comenius Erasmus Leonardo Grundtvig

Dettagli

ErasmusPlus ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus. A cura dell Associazione Tecla Ascoli Piceno, 20/01/2014

ErasmusPlus ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus. A cura dell Associazione Tecla  Ascoli Piceno, 20/01/2014 II ATELIER ErasmusPlus 2014 2020 ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus A cura dell Ascoli Piceno, 20/01/2014 OVERVIEW ERASMUS+2014-2020 ISTRUZIONE, FORMAZIONE, GIOVENTÙ E SPORT LIFELONG LEARNING PROGRAMME

Dettagli

ERASMUS + Un unico programma integrato per istruzione, formazione, gioventù e sport

ERASMUS + Un unico programma integrato per istruzione, formazione, gioventù e sport LA NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 2020 SPORT E GIOVANI LE OPPORTUNITA PREVISTE Campobasso 13 marzo 2014 Programmi comunitari mirati/settoriali Settore ISTRUZIONE, FORMAZIONE, GIOVANI, SPORT

Dettagli

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport ( )

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport ( ) Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) I DOCUMENTI DI RIFERIMENTO Lifelong Learning Programme: Comenius, Erasmus, Leonardo, Grundtvig Gioventù in Azione

Dettagli

Incontro informativo sul Processo di Bologna e. Il PROGRAMMA D AZIONE PER (2007/2013)

Incontro informativo sul Processo di Bologna e. Il PROGRAMMA D AZIONE PER (2007/2013) Incontro informativo sul Processo di Bologna e Sulla mobilità internazionale i Istituto superiore di Studi musicali G. Briccialdi Terni, 15 ottobre 2008 Il PROGRAMMA D AZIONE PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE

Dettagli

LE OPPORTUNITA UE nell ambito della FORMAZIONE

LE OPPORTUNITA UE nell ambito della FORMAZIONE Workshop I DIRITTI DI CITTADINANZA EUROPEA LE OPPORTUNITA UE nell ambito della FORMAZIONE Roma, 12 marzo 2014 Programmi e fondi europei 2014-2020 sulla formazione FONDI DIRETTI (CE): ERASMUS + FONDI INDIRETTI

Dettagli

Programma d azione per l apprendimento permanente Lifelong Learning Programme - LLP

Programma d azione per l apprendimento permanente Lifelong Learning Programme - LLP Programma d azione per l apprendimento permanente 2007-2013 Lifelong Learning Programme - LLP Trattato UE Articolo 149 Contribuire allo sviluppo della qualità dell istruzione incentivando la cooperazione

Dettagli

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il trattato UE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Articolo 149 Contribuire allo sviluppo della qualità dell istruzione

Dettagli

La Cittadinanza europea e i gemellaggi di Città

La Cittadinanza europea e i gemellaggi di Città La Cittadinanza europea e i gemellaggi di Città Bruxelles, 28 novembre 2012 Emilio Verrengia Segretario Generale Aggiunto A.I.C.C.R.E. Vice Presidente del Congresso dei Poteri locali e regionali del Consiglio

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Napoli, 17 febbraio 2014 Francesca Carta Agenzia Erasmus+ ISFOL Istruzione e formazione professionale

Cambiare vita, aprire la mente. Napoli, 17 febbraio 2014 Francesca Carta Agenzia Erasmus+ ISFOL Istruzione e formazione professionale Cambiare vita, aprire la mente. Napoli, 17 febbraio 2014 Francesca Carta Agenzia Erasmus+ ISFOL Istruzione e formazione professionale Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti LIFELONG LEARNING PROGRAMME

Dettagli

I programmi europei per i giovani

I programmi europei per i giovani I programmi europei per i giovani Gli obiettivi 1. Promuovere la cittadinanza europea attiva nei giovani, favorendo la mobilità dei giovani e incoraggiandone lo spirito di iniziativa, d impresa e di creatività.

Dettagli

Titolo del progetto: Imparare condividendo: job shadowing e formazione tecnologica e creativa per classi adulte multietniche

Titolo del progetto: Imparare condividendo: job shadowing e formazione tecnologica e creativa per classi adulte multietniche KA1 AZIONE CHIAVE 1 - EDUCAZIONE DEGLI ADULTI ESITI DELLE CANDIDATURE RICEVUTE ALLA SCADENZA DEL 02/02/2016 2016-1-IT02-KA104-023278 Centro Provinciale Di Istruzione Per Gli Adulti CPIA Napoli 2 - punti

Dettagli

«Calabria 2020» Consorzio Regionale di Alta Formazione Un partenariato pubblico-privato efficace per una Calabria migliore

«Calabria 2020» Consorzio Regionale di Alta Formazione Un partenariato pubblico-privato efficace per una Calabria migliore «Calabria 2020» Consorzio Regionale di Alta Formazione Un partenariato pubblico-privato efficace per una Calabria migliore In Progress Calabria (Capofila del Consorzio) è un'associazione che opera nel

Dettagli

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi SCAMBI PROFESSIONALI.. Prrogrramma dii mobilittà docentti i prromosso dall Ministterro dell Educazione Nazionale ((Frranci ia)) Nota introduttiva La - ha accolto l invito del Ministère de l Education Nationale

Dettagli

SEMINARIO PROVINCIALE DI FORMAZIONE DI BASE OBIETTIVI DEL PROGRAMMA ERASMUS+ NELLA STRATEGIA EUROPA 2020 MESSINA 20 FEBBRAIO 2015

SEMINARIO PROVINCIALE DI FORMAZIONE DI BASE OBIETTIVI DEL PROGRAMMA ERASMUS+ NELLA STRATEGIA EUROPA 2020 MESSINA 20 FEBBRAIO 2015 SEMINARIO PROVINCIALE DI FORMAZIONE DI BASE OBIETTIVI DEL PROGRAMMA ERASMUS+ NELLA STRATEGIA EUROPA 2020 MESSINA 20 FEBBRAIO 2015 VERSO EUROPA 2020-SFIDE: Fornire qualifiche richieste dal mercato del lavoro

Dettagli

Innovare la scuola con etwinning. Corso online etwinning 2016

Innovare la scuola con etwinning. Corso online etwinning 2016 Innovare la scuola con etwinning Corso online etwinning 2016 La community delle scuole in Europa La piattaforma online europea www.etwinning.net dove gli insegnanti possono: incontrare colleghi di tutta

Dettagli

Laboratorio. Alessandra Ceccherelli Unità Nazionale etwinning Italia

Laboratorio. Alessandra Ceccherelli Unità Nazionale etwinning Italia Laboratorio Alessandra Ceccherelli Unità Nazionale etwinning Italia Cos è etwinning? Due o più insegnanti di diverse scuole europee attivano una collaborazione costante in una o più materie scolastiche

Dettagli

La risposta del sistema educativo e formativo al lifelong learning. Camerino, 18 dicembre Clara Grano

La risposta del sistema educativo e formativo al lifelong learning. Camerino, 18 dicembre Clara Grano La risposta del sistema educativo e formativo al lifelong learning Camerino, 18 dicembre 2008 Clara Grano 1 Quadro europeo L apprendimento permanente costituisce uno degli obiettivi perseguiti nei due

Dettagli

Istituto Principale di scuola secondaria di II grado

Istituto Principale di scuola secondaria di II grado Istituto Principale di scuola secondaria di II grado Chi siamo Denominazione Istituto Scolastico IPSCT "LUIGI EINAUDI" LAMEZIA TERME Codice meccanografico della sede centrale CZRC03000X Indirizzo LEONARDO

Dettagli

1 incontro: ottobre Blyth (Inghilterra)

1 incontro: ottobre Blyth (Inghilterra) Storia del progetto 1 incontro: ottobre Blyth (Inghilterra) Durante l'incontro svoltosi dal 14 al 17 ottobre a Blyth, in Gran Bretagna, è stato rivisto l'intero progetto per adeguarlo alla riduzione del

Dettagli

Michela Bucci - Roseto degli Abruzzi, 06/11/08

Michela Bucci - Roseto degli Abruzzi, 06/11/08 Michela Bucci - Roseto degli Abruzzi, 06/11/08 Comenius - Attività possibili 1. Mobilità individuale: Partecipazione degli insegnanti e del personale non docente a corsi di formazione Assistentato per

Dettagli

KA2 per l Istruzione Superiore

KA2 per l Istruzione Superiore (Strategic Partnerships) azione decentrata Obiettivo: rilanciare la strategia di modernizzazione delle Università tramite cooperazioni settoriali e intersettoriali per realizzare pratiche innovative (es.

Dettagli

Innovare la scuola con etwinning

Innovare la scuola con etwinning Innovare la scuola con etwinning Che cos è etwinning La community delle scuole in Europa È la piattaforma online europea www.etwinning.net per gli insegnanti, dove possono: Dar vita a progetti didattici

Dettagli

Click toeditmaster titlestyle

Click toeditmaster titlestyle LifelongLearningProgramme: opportunità per vivere l Europa Servizio istruzione, università e ricerca Centro risorse per l istruzione e l orientamento Punto di diffusione per il FVG delle rete Euroguidance

Dettagli

Opportunità Erasmus+ per le Scuole. Francesco Salvi, Agenzia Erasmus+ INDIRE Torino, 20 settembre 2016

Opportunità Erasmus+ per le Scuole. Francesco Salvi, Agenzia Erasmus+ INDIRE Torino, 20 settembre 2016 Opportunità Erasmus+ per le Scuole Francesco Salvi, Agenzia Erasmus+ INDIRE Torino, 20 settembre 2016 Erasmus+ 2016 Documenti ufficiali e Moduli Rettifica all invito a presentare proposte 2016 GU C 350/14

Dettagli

1. Termini di riferimento per la presentazione di proposte progettuali nell Ambito tematico: Promozione della cittadinanza globale e diritti umani

1. Termini di riferimento per la presentazione di proposte progettuali nell Ambito tematico: Promozione della cittadinanza globale e diritti umani ALLEGATO B Regione Toscana Direzione generale della Presidenza - Settore Attività Internazionali D.C.R. n. 26 del 04/04/2012 Piano Integrato delle attività internazionali PROGETTI DI INTERESSE REGIONALE

Dettagli

ERASMUS + KA1 Learning Mobility of Individuals School educational staff mobility. NUOVI SCENARI...LA SCUOLA RISPONDE Progetto 2015 2017

ERASMUS + KA1 Learning Mobility of Individuals School educational staff mobility. NUOVI SCENARI...LA SCUOLA RISPONDE Progetto 2015 2017 ERASMUS + KA1 Learning Mobility of Individuals School educational staff mobility NUOVI SCENARI...LA SCUOLA RISPONDE Progetto 2015 2017 Partner Organization: ENGLISH MATTERS English Matters offre programmi

Dettagli

Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione - Divisione VII LABEL EUROPEO

Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione - Divisione VII LABEL EUROPEO - Divisione VII - 06.36754286-4188 06.36754977 LABEL EUROPEO Riconoscimento europeo per progetti innovativi nel campo dell insegnamento e dell apprendimento delle lingue Anno 2007 Il Programma Lifelong

Dettagli

ITCG P. TOSCANELLI CORSO SERALE PERCORSO DI ISTRUZIONE DI SECONDO LIVELLO

ITCG P. TOSCANELLI CORSO SERALE PERCORSO DI ISTRUZIONE DI SECONDO LIVELLO ITCG P. TOSCANELLI CORSO SERALE PERCORSO DI ISTRUZIONE DI SECONDO LIVELLO ATTIVITÀ DI FORMAZIONE SUL TERRITORIO L Istituto Paolo TOSCANELLI vanta una esperienza trentennale nell ambito della formazione

Dettagli

Gioventù in Azione

Gioventù in Azione Gioventù in Azione 2007-2013 Gioventù in Azione è: Un programma comunitario per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale, la partecipazione, e il protagonismo giovanile Opera

Dettagli

Proposta Piano triennale di formazione. IPSSS E. De Amicis Collegio Docenti 24 maggio 2016

Proposta Piano triennale di formazione. IPSSS E. De Amicis Collegio Docenti 24 maggio 2016 Proposta Piano triennale di formazione IPSSS E. De Amicis Collegio Docenti 24 maggio 2016 Premessa Nella formulazione di una proposta per il piano di formazione da realizzare nel corso del prossimo triennio

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. Cambiare vita, aprire la mente. Convegno inaugurale Le opportunità della nuova programmazione dei Fondi Europei 2014-2020 Mostra d Oltremare Napoli 27/03/2014 ERASMUS + VET Franca Fiacco Agenzia Erasmus+

Dettagli

PROGRAMMA LLP INVITO A PRESENTARE PROPOSTE CALL NAZIONALE 2013

PROGRAMMA LLP INVITO A PRESENTARE PROPOSTE CALL NAZIONALE 2013 PROGRAMMA LLP INVITO A PRESENTARE PROPOSTE CALL NAZIONALE 2013 Per il finanziamento delle candidature che saranno presentate a seguito dell Invito a presentare proposte 2013 (http://ec.europa.eu/education/llp/official-documents-on-the-llp_en.htm)

Dettagli

International Youth Network. Via Vitt. Emanuele, 94/a Quartu Sant Elena Italy

International Youth Network. Via Vitt. Emanuele, 94/a Quartu Sant Elena Italy Presentazione del progetto internazionale FROM EUROPE TO ASIA: "CAPITALIZING EXPERIENCE IN YOUTH WORK CARTELLA STAMPA (CONTATTO: Luisa Zedda 347 686 7669) COMUNICATO E INVITO ALLA STAMPA Presentazione

Dettagli

PIANO-PER-LA-FORMAZIONE-DEI-DOCENTI

PIANO-PER-LA-FORMAZIONE-DEI-DOCENTI Le principali novità del Piano nazionale per la formazione degli insegnanti presentato da Stefania Giannini alla presenza di tre ospiti internazionali: Andreas Schleicher, Direttore del Directorate of

Dettagli

Un Programma unico per l istruzione, l formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Un Programma unico per l istruzione, l formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Un Programma unico per l istruzione, l la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico e sociale e al Comitato

Dettagli

Regione Lombardia finanzia lo sport!

Regione Lombardia finanzia lo sport! La Newsletter di UPEL Bandi e finanziamenti europei A cura di Unione Provinciale Enti Locali Newsletter n. 1 22 gennaio 2016 http://www.upel.va.it Regione Lombardia finanzia lo sport! E' stato pubblicato

Dettagli

PIANO PER LA FORMAZIONE DEI DOCENTI

PIANO PER LA FORMAZIONE DEI DOCENTI PIANO PER LA FORMAZIONE DEI DOCENTI 2016-2019 IN SINTESI Formazione obbligatoria, permanente e strutturale Coinvolti tutti i 750mila docenti 1.4 miliardi di euro per 3 anni: 325 mln per il Piano + 1.1

Dettagli

Obiettivi generali LLP. La strategia di Lisbona. Struttura del programma. Paesi partecipanti

Obiettivi generali LLP. La strategia di Lisbona. Struttura del programma. Paesi partecipanti Struttura del programma Programma Lifelong Learning Comenius Istruzione scolastica Erasmus Istruzione superiore e alta formazione Leonardo da Vinci Formazione iniziale e continua Grundtvig Educazione degli

Dettagli

ERASMUS+: CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE!

ERASMUS+: CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE! ERASMUS+: CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE! è l'unico progetto dell'unione Europea rivolto al mondo delle scuola per i prox 7 anni. Budget: 14,7 mld di euro in 7 anni http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_it.htm

Dettagli

Programma «Europa per i Cittadini »

Programma «Europa per i Cittadini » Programma «Europa per i Cittadini 2014-2020» Rita Sassu ECP Europe for Citizens Point MIBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Modena 21 novembre 2014 Il Programma Europa per

Dettagli

Il contributo della Regione Veneto per l'alternanza scuola lavoro

Il contributo della Regione Veneto per l'alternanza scuola lavoro Il contributo della Regione Veneto per l'alternanza scuola lavoro 26 settembre 2016 Dott. Santo Romano Direttore Area Capitale Umano e Cultura IL CONTESTO NORMATIVO Legge Moratti (L.53/2003) D.Lgs. 77/2005

Dettagli

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione From the Lifelong Learnig Programme to Erasmus for All Investing in high quality education and training Istituto di Istruzione Superiore Crescenzi Pacinotti di Bologna 24 maggio 2013 Il contributo del

Dettagli

TITOLO INIZIATIVA DESTINATARI LUOGO DURATA COSTO AMBITO

TITOLO INIZIATIVA DESTINATARI LUOGO DURATA COSTO AMBITO PRESENTAZIONE delle INIZIATIVE di FORMAZIONE ORGANIZZATE dai SOGGETTI ACCREDITATI o RICONOSCIUTI COME QUALIFICATI (DM 177/00 - Direttiva 90/03) ENTE: C.A.M. Centro per l'apprendimento Mediato Periodo I

Dettagli

L implementazione EQAVET a livello nazionale

L implementazione EQAVET a livello nazionale L implementazione EQAVET a livello nazionale Seminario di Info-formazione per la rete nazionale di diffusione Euroguidance Italy Roma,10 Ottobre 2013 ISFOL Auditorium Raccomandazione europea sulla Qualità

Dettagli

Fase valutazione, monitoraggi, individuazione indicatori TUTTI I DIRIGENTI TECNICI. Fase istruttoria e fase assegnazione fondi

Fase valutazione, monitoraggi, individuazione indicatori TUTTI I DIRIGENTI TECNICI. Fase istruttoria e fase assegnazione fondi AREE DI INTERVENTO COMUNI a Dirigenti Tecnici e al Personale utilizzato per il supporto all autonomia delle Sistema Nazionale di Valutazione: supporto alle esami di Stato, di qualifica, di abilitazione

Dettagli

Punti salienti di Erasmus+ per le scuole

Punti salienti di Erasmus+ per le scuole Punti salienti di Erasmus+ per le scuole Scheda informativa 2. Quali sono le opportunità disponibili? Questa scheda informativa presenta le tre maggiori opportunità disponibili per le scuole nell ambito

Dettagli

AZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO AL RIORDINO DEI LICEI Allegato n.1 SCHEDA PER LE AZIONI DI INFORMAZIONE/FORMAZIONE I nuovi ordinamenti dei Licei, in vigore a partire dalle prime classi funzionanti nell anno

Dettagli

ERASMUS+ Erasmusplus. Programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati

ERASMUS+ Erasmusplus. Programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati ERASMUS+ unico programma integrato che riunisce i precedenti sette strumenti comunitari per l educazione, la formazione, la gioventù e lo sport Programma di apprendimento permanente - (Erasmus, Leonardo

Dettagli

Protocollo d intesa: Osservatorio sulle situazioni di disagio nel territorio del comune di Civitella in val di chiana

Protocollo d intesa: Osservatorio sulle situazioni di disagio nel territorio del comune di Civitella in val di chiana ISTITUTO COMPRENSIVO DI CIVITELLA IN VAL DI CHIANA Civitella in val di chiana Protocollo d intesa: Osservatorio sulle situazioni di disagio nel territorio del comune di Civitella in val di chiana CONTRAENTI

Dettagli

VADEMECUM DEGLI STUDENTI ERASMUS PER STUDIO

VADEMECUM DEGLI STUDENTI ERASMUS PER STUDIO VADEMECUM DEGLI STUDENTI ERASMUS PER STUDIO PRIMA DURANTE DOPO Il presente fascicolo è stato curato da Simona Aceto e Alessia Ricci, con il coordinamento di Clara Grano dell Agenzia Nazionale LLP/Erasmus.

Dettagli

La mobilità internazionale nel sistema scolastico e formativo. Pietro Michelacci, Agenzia Erasmus+ Indire Bologna, 21 giugno 2016

La mobilità internazionale nel sistema scolastico e formativo. Pietro Michelacci, Agenzia Erasmus+ Indire Bologna, 21 giugno 2016 La mobilità internazionale nel sistema scolastico e formativo Pietro Michelacci, Agenzia Erasmus+ Indire Bologna, 21 giugno 2016 KA1 : Mobilità ai fini dell apprendimento Mobilità dello staff Scolastico

Dettagli

Corso di formazione Concorso a cattedra 2016 Le competenze e abilità del docente. Programma

Corso di formazione Concorso a cattedra 2016 Le competenze e abilità del docente. Programma Corso di formazione Concorso a cattedra Le competenze e abilità del docente Programma DESTINATARI Candidati del Concorso a Cattedra per tutte le classi di concorso di ogni ordine e grado. NUMERO PARTECIPANTI

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI Via Costantinopoli, 107/a - 80138 NAPOLI - Tel. - Fax 081/19706894 Programma ERASMUS+: Erasmus settore Istruzione

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA TOSCANA CONFCOOPERATIVE TOSCANA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA TOSCANA CONFCOOPERATIVE TOSCANA PROTOCOLLO DI INTESA tra UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA TOSCANA (di seguito denominato USR) e CONFCOOPERATIVE TOSCANA (di seguito denominata CONFCOOPERATIVE) Rafforzare il rapporto tra scuola e mondo

Dettagli

Prot. n. 715/D3 Cuneo, 24 febbraio 2017 PROGRAMMA ERASMUS

Prot. n. 715/D3 Cuneo, 24 febbraio 2017 PROGRAMMA ERASMUS Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale Via Roma 19-12100 Cuneo Tel 0171 693148 - Fax 0171 699181 www.conservatoriocuneo.it Prot. n. 715/D3 Cuneo, 24 febbraio 2017 PROGRAMMA ERASMUS+ 2014-2020

Dettagli

VADEMECUM DEGLI STUDENTI ERASMUS PER STUDIO ERASMUS DURANTE PRIMA DOPO

VADEMECUM DEGLI STUDENTI ERASMUS PER STUDIO ERASMUS DURANTE PRIMA DOPO VADEMECUM DEGLI STUDENTI ERASMUS PER STUDIO ERASMUS PRIMA DURANTE DOPO Ristampa giugno 2011 Il presente fascicolo è stato curato da Simona Aceto e Alessia Ricci con aggiornamenti a cura di Claudia Peritore

Dettagli

La community delle scuole per collaborare e innovare

La community delle scuole per collaborare e innovare La community delle scuole per collaborare e innovare Che cos è etwinning La community delle scuole in Europa È la piattaforma online europea dove gli insegnanti possono: Dar vita a progetti didattici condivisi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO. Opportunità di mobilità internazionale per studenti e neo-laureati dell Università degli Studi di Trento

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO. Opportunità di mobilità internazionale per studenti e neo-laureati dell Università degli Studi di Trento UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO Opportunità di mobilità internazionale per studenti e neo-laureati dell Università degli Studi di Trento Sei uno studente iscritto o ti sei da poco laureato presso l Università

Dettagli

Centro Linguistico di Ateneo (CLA) Le lingue per l internazionalizzazione

Centro Linguistico di Ateneo (CLA) Le lingue per l internazionalizzazione Centro Linguistico di Ateneo (CLA) Le lingue per l internazionalizzazione Finalità del CLA Curare l organizzazione, il supporto e la valutazione dell apprendimento delle lingue straniere e della lingua

Dettagli

Il centro Europe Direct Modena è un servizio di informazione sulle attività e le opportunità dell Unione europea, aperto a tutti i cittadini.

Il centro Europe Direct Modena è un servizio di informazione sulle attività e le opportunità dell Unione europea, aperto a tutti i cittadini. Il centro Europe Direct Modena è un servizio di informazione sulle attività e le opportunità dell Unione europea, aperto a tutti i cittadini. Fa parte della Rete dei centri informativi promossi e sostenuti

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ATTIVITÀ DI FORMAZIONE SPECIFICA DEI LAVORATORI IN MATERIA DI SALUTE SICUREZZA SUL LAVORO

LINEE GUIDA PER L ATTIVITÀ DI FORMAZIONE SPECIFICA DEI LAVORATORI IN MATERIA DI SALUTE SICUREZZA SUL LAVORO LINEE GUIDA PER L ATTIVITÀ DI FORMAZIONE SPECIFICA DEI LAVORATORI IN MATERIA DI SALUTE SICUREZZA SUL LAVORO ai sensi dell art. 37 del D.Lgs. 81/08 e dell Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 UNIVERSITÀ

Dettagli

Protocollo d intesa. Tra

Protocollo d intesa. Tra Protocollo d intesa Tra IL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA (di seguito denominato MIUR) E IL VOLONTARIATO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO (di seguito denominata VIS) VISTA la

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE Ufficio III

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE Ufficio III Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE Ufficio III Allegato 1 BANDO DI CONCORSO Volontario sarai tu! Nell ambito del

Dettagli

MODULO PROGETTI 2016

MODULO PROGETTI 2016 MODULO PROGETTI 2016 1. Titolo del progetto Centro internazionale di alti studi sull autismo e le difficoltà d apprendimento (CIAS) 2. Durata del progetto (mesi) Si richiede il finanziamento per l avvio

Dettagli

Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco

Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico

Dettagli

Erasmus+ Bando Invito a presentare proposte EAC/A04/ Programma Erasmus+

Erasmus+ Bando Invito a presentare proposte EAC/A04/ Programma Erasmus+ Titolo Programmi e bandi di gara Erasmus+ Bando 2015 Invito a presentare proposte 2015 - EAC/A04/2014 - Programma Erasmus+ Oggetto Bando 2015 nell ambito del programma Erasmus+ a sostegno dei settori dell

Dettagli

Ruolo e funzioni del Tirocinio. Il modello MARC nel modello di formazione tra Vecchio e Nuovo Ordinamento

Ruolo e funzioni del Tirocinio. Il modello MARC nel modello di formazione tra Vecchio e Nuovo Ordinamento Ruolo e funzioni del Tirocinio. Il modello MARC nel modello di formazione tra Vecchio e Nuovo Ordinamento Ruolo e funzioni del Tirocinio. Il modello MARC nel percorso di formazione tra vecchio e nuovo

Dettagli

La mobilitàin Erasmus+ Primi risultati nel settore scuola. Elena Bettini Agenzia Erasmus+ Indire Torino 20 settembre 2016

La mobilitàin Erasmus+ Primi risultati nel settore scuola. Elena Bettini Agenzia Erasmus+ Indire Torino 20 settembre 2016 La mobilitàin Erasmus+ Primi risultati nel settore scuola Elena Bettini Agenzia Erasmus+ Indire Torino 20 settembre 2016 Analisi dei primi risultati dei progetti annuali KA1 settore scuola 2014 Metodologia

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO CIIP SSL SCUOLA

GRUPPO DI LAVORO CIIP SSL SCUOLA GRUPPO DI LAVORO CIIP SSL SCUOLA INTEGRAZIONE DELLA SSL NELL ISTRUZIONE SCOLASTICA ED UNIVERSITARIA Roma, 31 o)obre 2014 ing. Elisa GERBINO Segretario ANIS Coordinatore del GdL CIIP Scuola INQUADRAMENTO

Dettagli

LA PARTECIPAZIONE DEGLI ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E/O DISABILITÀ ALL ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE SINTESI DELLA POLITICA

LA PARTECIPAZIONE DEGLI ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E/O DISABILITÀ ALL ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE SINTESI DELLA POLITICA LA PARTECIPAZIONE DEGLI ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E/O DISABILITÀ ALL ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE SINTESI DELLA POLITICA Contesto della politica Dati internazionali mostrano che le

Dettagli

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti Piano Performance, Programmazione Triennale, FFO Antonella Cammisa Direttore ARI Corso di formazione Internazionalizzazione dei percorsi

Dettagli

Indirizzo Fraz. Favad, n 20 11020 Issogne Aosta

Indirizzo Fraz. Favad, n 20 11020 Issogne Aosta Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome Cognome Stefania Anardi Indirizzo Fraz. Favad, n 20 11020 Issogne Aosta Cittadinanza Italiana Data di nascita 10/12/1981 Sesso F Pagina 1/6 - Curriculum

Dettagli

MODULO QUESTIONARIO SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

MODULO QUESTIONARIO SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO MODULO QUESTIONARIO SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO ANAGRAFICA CODICE MECCANOGRAFICO TIPO ISTITUZIONE DENOMINAZIONE COMUNE PROVINCIA DATI RELATIVI ALL ISTITUZIONE SCOLASTICA Le risorse connesse alle

Dettagli

Progetto Orientamento in itinere e in uscita

Progetto Orientamento in itinere e in uscita Progetto Orientamento in itinere e in uscita PREMESSA In una prospettiva europea di Lifelong Learnig l orientamento diviene un elemento necessario e indispensabile in una scuola che interpreta le istanze

Dettagli

Scienze della Mediazione Linguistica

Scienze della Mediazione Linguistica ALLEGATO - B - Laurea triennale in Scienze della Mediazione Linguistica Percorso in Governo delle Amministrazioni, Internazionalizzazione e Sicurezza. CLASSE DI LAUREA L -12 - D. M. 270/2004 DM del 12/03/2010

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2014/015 SINTESI DI PROGETTO

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2014/015 SINTESI DI PROGETTO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "G.VERONESE G. MARCONI" SEDE CENTRALE G. VERONESE : Via P. Togliatti, 833-30015 CHIOGGIA (VE) Indirizzi: liceo Scientifico Scienze Applicate Classico Linguistico Scienze

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE REGIONALE DELLA LOMBARDIA

PROTOCOLLO D INTESA TRA AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE REGIONALE DELLA LOMBARDIA Direzione Regionale della Lombardia PROTOCOLLO D INTESA TRA AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE REGIONALE DELLA LOMBARDIA e UNIVERSITÀ COMMERCIALE LUIGI BOCCONI DI MILANO LE PARTI Agenzia delle Entrate Direzione

Dettagli

ASSESSORATO ALLE POLITICHE EDUCATIVE DELLA CITTA DI TORINO

ASSESSORATO ALLE POLITICHE EDUCATIVE DELLA CITTA DI TORINO ASSESSORATO ALLE POLITICHE EDUCATIVE DELLA CITTA DI TORINO Scuola dei compiti Scuola dei compiti Il progetto è inserito nel Piano di azioni per il successo formativo e il contrasto alla dispersione scolastica

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2014-2015

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2014-2015 PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2014- Archivio Antico 13 Novembre 2014 Erasmus+ : Invito a presentare proposte Innovazione e continuità in Roberta Rasa Servizio Relazioni Internazionali STRUTTURA DEL

Dettagli

Volontariato: un opportunità che ti porta lontano

Volontariato: un opportunità che ti porta lontano Volontariato: un opportunità che ti porta lontano Milano, 24 novembre 2016 Il Volontariato ha valore e importanza in quanto una delle manifestazioni di solidarietà più evidenti, che promuove e agevola

Dettagli

Scuola Secondaria di I Grado P. Gobetti di Borgomanero con annesso CTP EDA

Scuola Secondaria di I Grado P. Gobetti di Borgomanero con annesso CTP EDA Scuola Secondaria di I Grado P. Gobetti di Borgomanero con annesso CTP EDA CTP EDA Centro Territoriale Permanente Educazione degli Adulti Il CTP EDA èun istituto scolastico appartenente al MIUR Opera,

Dettagli

Il Sistema EdA e i suoi obiettivi

Il Sistema EdA e i suoi obiettivi Il Sistema EdA e i suoi obiettivi Obiettivo dell'educazione degli Adulti - EdA - organizzato in un complesso sistema di risorse umane (docenti, operatori sociali, rappresentanti della società civile) e

Dettagli

La comunità delle scuole europee

La comunità delle scuole europee La comunità delle scuole europee www.etwinning.net Cos è etwinning? L'azione si realizza attraverso una piattaforma online che rende possibile l'attivazione di gemellaggi elettronici tra scuole europee,

Dettagli

RISORSE PROFESSIONALI:

RISORSE PROFESSIONALI: RISORSE PROFESSIONALI: Quantità e qualità del personale della scuola (conoscenze e competenze disponibili) Dal RAV: - La percentuale di docenti a tempo indeterminato in servizio nei tre ordini di scuola

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA Didattica, Orientamento e Terza Missione Fabio La Franca, Francesca Tartarone, Mario De Vincenzi, Massimiliano Pontecorvo Sintesi dell Offerta Formativa - L35 Laurea

Dettagli

CORSO AVANZATO EUROPROGETTAZIONE KA1 CREAZIONE DELLA RETE DANIELA CONTI GALLENTI VALERIA LALLAI

CORSO AVANZATO EUROPROGETTAZIONE KA1 CREAZIONE DELLA RETE DANIELA CONTI GALLENTI VALERIA LALLAI CORSO AVANZATO EUROPROGETTAZIONE KA1 CREAZIONE DELLA RETE DANIELA CONTI GALLENTI VALERIA LALLAI Per rete si intende una struttura non gerarchica di elementi interconnessi tra di loro, in cui l informazione

Dettagli

Newsletter No 7. Giugno Progetto KAZI

Newsletter No 7. Giugno Progetto KAZI NEWSLETTER NO 7 IT Check the online version Newsletter No 7 Giugno 2016 www.kaziproject.eu Progetto KAZI Il progetto mira a migliorare lo sviluppo delle competenze interculturali sul luogo di lavoro È

Dettagli

MASTER di II Livello. Il Dirigente scolastico nella scuola dell'autonomia. 3ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA362

MASTER di II Livello. Il Dirigente scolastico nella scuola dell'autonomia. 3ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA362 MASTER di II Livello 3ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA362 Pagina 1/5 Titolo Edizione 3ª EDIZIONE Area SCUOLA Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico 2014/2015 Durata

Dettagli

Codice GSA1058AI-DI Sede: Éupolis Lombardia - Istituto Superiore per la Ricerca, la Statistica e la Formazione via Copernico, 38 20125 Milano

Codice GSA1058AI-DI Sede: Éupolis Lombardia - Istituto Superiore per la Ricerca, la Statistica e la Formazione via Copernico, 38 20125 Milano Conoscere le differenze culturali e crescere nell integrazione: modelli comunicativi e processi di costruzione di una rete territoriale integrata Percorso formativo di secondo livello per operatori sanitari,

Dettagli

BOZZA PROTOCOLLO D'INTESA TRA REGIONE TOSCANA E PARTI SOCIALI REGIONALI PER UN SISTEMA REGIONALE DI MOBILITA DEI CITTADINI TOSCANI TRA PREMESSO

BOZZA PROTOCOLLO D'INTESA TRA REGIONE TOSCANA E PARTI SOCIALI REGIONALI PER UN SISTEMA REGIONALE DI MOBILITA DEI CITTADINI TOSCANI TRA PREMESSO BOZZA PROTOCOLLO D'INTESA TRA REGIONE TOSCANA E PARTI SOCIALI REGIONALI PER UN SISTEMA REGIONALE DI MOBILITA DEI CITTADINI TOSCANI L'anno, il giorno La Regione Toscana TRA E Parti sociali. PREMESSO - Che

Dettagli

ITCS ROSA LUXEMBURG PARTECIPA AL PROGETTO EUROPEO

ITCS ROSA LUXEMBURG PARTECIPA AL PROGETTO EUROPEO ITCS ROSA LUXEMBURG PARTECIPA AL PROGETTO EUROPEO START DATE 01-10-2016 END DATE 31-09-2018 A CHI È INDIRIZZATO IL PROGETTO a docenti di istituti tecnici e professionali di diverse regioni ad alcuni studenti

Dettagli