Codifiche e Dizionari Elena Vio Consorzio Arsenàl.IT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Codifiche e Dizionari Elena Vio Consorzio Arsenàl.IT"

Transcript

1 Codifiche e Dizionari Elena Vio Consorzio Arsenàl.IT

2 Interoperabilità? NO Doc strutturato NO codifica univoca AS1 AS1 AS1 AS2 AS2 MMG o Specialista 2

3 Interoperabilità sintattica e semantica Doc strutturato + codifica AS1 AS1 AS1 AS 2 AS2 MMG o Specialista 3 CDA + Sistema di Codifica

4 Interoperabilità semantica Capire Comprendre Understand Verstehen Entender

5

6 Progetto Veneto ESCAPE Attivazione della gestione dei referti digitali e dell intero flusso documentale relativo a: Garanzia di interoperabilità fra le diverse strutture coinvolte, attivando un sistema di standard comuni

7 Sistema di codifica: Vocabolari utilizzati nel mondo: SNOMED, LOINC, HL7 Tables, ICD-9-CM, CPT, UPC/GTIN, NDC, RxNorm, UMLS, FIPS, METAR, etc LOINC (Logical Observation Identifiers Names and Codes) è una codifica universale che offre un set standard di nomi e codici per identificare risultati clinici, soprattutto di laboratorio ma non solo. LOINC è stato sviluppato a partire dal 1994 dal Regenstrief Institute For Health Care (organizzazione no-profit di ricerca medica associata all Università dell Indiana ) e dalla LOINC Committee.

8 Sistema di codifica:

9 Sistema di codifica: Ogni LOINC record corrisponde ad un singolo risultato costituito dai seguenti campi: 1. Component 1. Property 1. Time aspect 2. System 3. Scale type 4. Method type Analyte/component: Nome del componente o analita strutturato (ad es. Glucosio, propanolo, ecc.) Property: la proprietà osservata (es. concentrazione di volume) e non l unità di misura Time aspect: tempo della misurazione (ad es. è nel corso del tempo o momentaneo) System: il tipo di campione (ad. es., urina, siero) Scale: la scala di misurazione (ad es. qualitativa vs. quantitativa) Method: il metodo della misurazione (ad es. radioimmunologico) Formal name

10 Lavoro svolto in Veneto Ciascun laboratorio del Veneto ha associato le proprie codifiche interne di risultato alle codifiche LOINC Esempio Attività dei laboratoristi

11 Lavoro svolto in Veneto LOINC: Alanine aminotransferase [Enzymatic activity/volume] in Serum or Plasma n:n ALT: 101 Lab.1 S-ALT: alt1 ALT (S): 553 ALT: A1 Lab.2 Lab.22 Lab.23..

12 Lavoro svolto in Veneto Metodologia Realizzazione di un software web simile al RELMA che permettesse il lavoro condiviso tra i laboratori e la memorizzazione delle associazioni cod.lab./loinc Selezione del gruppo di esami più utilizzato (16 codici di tariffario regionale) Evento info-formativo plenario Prima esperienza di transcodifica nella provincia di Verona (5 laboratori), anche per testare il software Lezioni apprese: elevata complessità della gestione dei codici interni Deployment: transcodifiche all interno dei laboratori, controllo singolo, confronto tra laboratori

13 Lavoro svolto in Veneto Matcher

14 Lavoro svolto in Veneto Matcher

15 Risultati del lavoro di codifica LOINC Indicatori (5 ottobre 2012) Numero di Aziende Sanitarie che hanno concluso l'attività relativa ai 16 codici di tariffario Numero transcodifiche LOINC effettuate 2035 Numero nuovi codici LOINC richiesti 14 Stato di avanzamento delle transcodifiche in riferimento ai 16 codici di tariffario (%) 2035 codici interni di erogata 20 91% Codici di Tariffario Regionale Descrizione ALANINA AMINOTRANSFERASI (ALT) (GPT) [S/U] ASPARTATO AMINOTRANSFERASI (AST) (GOT) BILIRUBINA TOTALE BILIRUBINA TOTALE E FRAZIONATA COLESTEROLO TOTALE CREATININA [S/U/dU/La] GLUCOSIO [S/P/U/dU/La] Hb - EMOGLOBINA GLICATA POTASSIO [S/U/dU/(Sg)Er] SODIO [S/U/dU/(Sg)Er] TRIGLICERIDI UREA [S/P/U/dU] URINE ESAME CHIMICO FISICO E MICROSCOPICO EMOCROMO: Hb, GR, GB, HCT, PLT, IND. DE TEMPO DI PROTROMBINA (PT) TROPONINA I 333 codici LOINC

16 Risultati del lavoro di codifica LOINC Esempio 1 1 Codice di Tariffario regionale 3 codici LOINC

17 Risultati del lavoro di codifica LOINC Esempio

18 Conclusioni La metodologia, in particolare la collaborazione, ha permesso il completamento del lavoro Il LOINC copre un grande numero dei risultati che i laboratori veneti producono Operatori entusiasti L attività ha dato l occasione per aggiornare il proprio database Sono emerse alcune criticità: difficoltà nel passare alle unità di misura internazionali corrispondenza LOINC:codici interni è n:m differenze nella gestione delle singole voci del tariffario regionale tra un laboratorio e un altro

19 I prossimi passi Applicazione del LOINC correlato alla strutturazione del referto di laboratorio secondo le linee guida di Veneto ESCAPE basate sullo standard HL7-CDA R.2 Conclusione delle associazione anche per gli altri esami di Medicina di Laboratorio FSE-R

20 Grazie per l attenzione!

Report Analitico "COSTI" per Prestazioni Intermedie 2014

Report Analitico COSTI per Prestazioni Intermedie 2014 7 OCULISTICA BELCOLLE E TARQUINIA Servizio Erogane CENTRO STAMPA AZIENDALE odie desrizione presazione qanià ariffa* imporo 0,57 8,0 4,5 75CSA RICETTARIO PRESCRIZIONE LENTI 20,0 0,57 3CSA RICETTARIO BIANCO

Dettagli

Dipartimento della Programmazione

Dipartimento della Programmazione Decreto ministeriale 28 maggio 1999, n. 329 Dipartimento della Programmazione REGOLAMENTO RECANTE NORME DI INDIVIDUAZIONE DELLE MALATTIE CRONICHE E INVALIDANTI ai sensi dell articolo 5, comma 1, lettera

Dettagli

La rosolia nella donna in gravidanza

La rosolia nella donna in gravidanza La rosolia nella donna in gravidanza Carla Verrotti Piano Nazionale di eliminazione del morbillo e della Rosolia congenita. Corso ROSOLIA CONGENITA Parma 12 maggio 2007 D.M. 10 SETTEMBRE 1998 Aggiornamento

Dettagli

0006 Artrite Reumatoide

0006 Artrite Reumatoide 0006 Artrite Reumatoide [ -714.0; 714.1; -714.2; 714.30; - 714.32; 714.33] 90.43.5 URATO [S/U/dU] 88.79.3 ECOGRAFIA MUSCOLO SCHELETRICA SEGMENTARIA DEL DISTRETTO INTERESSATO 90.38.4 PROTEINE (ELETTROFORESI

Dettagli

SCLEROSI MULTIPLA: ORIENTARSI TRA OPPORTUNITÀ E RISCHI

SCLEROSI MULTIPLA: ORIENTARSI TRA OPPORTUNITÀ E RISCHI SCLEROSI MULTIPLA: ORIENTARSI TRA OPPORTUNITÀ E RISCHI Mercoledì 10 giugno 2015 Auditorium CAM Centro Analisi Monza Il BIM per l allocazione efficiente delle risorse economiche nella cura della sclerosi

Dettagli

LISTINO PREZZI PER ORDINE VETERINARI DI PERUGIA

LISTINO PREZZI PER ORDINE VETERINARI DI PERUGIA Biochimica Clinica LISTINO PREZZI PER ORDINE VETERINARI DI PERUGIA Esame Prezzo listino Prezzo Lancio Tempi di Materiale esecuzione Albumina 2,50 2,00 In giornata Siero ALP (fosfatasi alcalina) 2,50 2,00

Dettagli

Versione 31 marzo 2014. Linee guida per la presentazione dei piani di progetto regionali per il FSE

Versione 31 marzo 2014. Linee guida per la presentazione dei piani di progetto regionali per il FSE Linee guida per la presentazione dei piani di progetto regionali per il FSE 1 Premessa L articolo 12 del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179, recante Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese (convertito,

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 8 DEL 9 FEBBRAIO 2009

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 8 DEL 9 FEBBRAIO 2009 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 23 gennaio 2009 - Deliberazione N. 102 - Area Generale di Coordinamento N. 20 - Assistenza Sanitaria Modifiche ed integrazioni alla deliberazione n 2040

Dettagli

21/05/2014 13.23.30 TABELLA PATOLOGIE Pag. 1 =============================================================================== 001 ACROMEGALIA E

21/05/2014 13.23.30 TABELLA PATOLOGIE Pag. 1 =============================================================================== 001 ACROMEGALIA E 21/05/2014 13.23.30 TABELLA PATOLOGIE Pag. 1 001 ACROMEGALIA E GIGANTISMO 90.11.4 CALCIO TOTALE [S/U/dU] 0 001 ACROMEGALIA E GIGANTISMO 90.35.1 ORMONE SOMATOTROPO (GH) 0 001 ACROMEGALIA E GIGANTISMO 91.49.2

Dettagli

Versione 31 marzo 2014. Linee guida per la presentazione dei piani di progetto regionali per il FSE

Versione 31 marzo 2014. Linee guida per la presentazione dei piani di progetto regionali per il FSE Linee guida per la presentazione dei piani di progetto regionali per il FSE 1 Premessa L articolo 12 del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179, recante Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese (convertito,

Dettagli

Carta delle ESENZIONI

Carta delle ESENZIONI Pagina 1 di 6 ESENZIONE PER REDDITO Ai sensi della Legge 24.12.1993 n 537, modificata dalla Legge 23.12.1994 n 724 e dalla Legge 28.12.1995 n 549, prevede i seguenti casi e situazioni soggettive con sottoscrizione

Dettagli

Report Analitico "COSTI" per Prestazioni Intermedie 1SEM 2013

Report Analitico COSTI per Prestazioni Intermedie 1SEM 2013 DISTRETTO 5 Servizio Erogante LAB. ANALISI BELCOLLE 90.74.2 REAZIONE DI WAALER ROSE 1,0 2,14 2,14 90.06.3 ALFA 2 MACROGLOBULINA 1,0 4,18 4,18 90.46.5 ANTICOAGULANTE LUPUS-LIKE (LAC) 1,0 4,65 4,65 90.69.4

Dettagli

Keywords : Fascicolo Sanitario Elettronico, Sanità elettronica, Classificazione, LOINC, ICD9-CM.

Keywords : Fascicolo Sanitario Elettronico, Sanità elettronica, Classificazione, LOINC, ICD9-CM. Abstract B. Branca URT CNR Dipartimento sistemi di produzione M. Chiaravalloti, M. Guaglianone, F. Iozzi, M. Taverniti Università della Calabria, Rende, Cosenza E. Pasceri Università di Udine I correnti

Dettagli

Per le prestazioni indicate l'assistito non deve pagare nulla. CODICE ESENZIONE PRESTAZIONI PRESTAZIONE

Per le prestazioni indicate l'assistito non deve pagare nulla. CODICE ESENZIONE PRESTAZIONI PRESTAZIONE Chi è esente ticket? Per quali prestazioni vale l'esenzione ticket? Il diritto all'esenzione ticket riguarda esclusivamente le seguenti prestazioni, stabilite in relazione alla malattia o condizione. La

Dettagli

Se il record ha lo status di supplied by publisher o. MESH solo i record pubmed indexed for Medline sono completamente indicizzati

Se il record ha lo status di supplied by publisher o. MESH solo i record pubmed indexed for Medline sono completamente indicizzati Collegarsi a PUBMED Ricercare: 1) Articoli sulle applicazioni della radiologia alla diagnosi di tumore della prostata 2) Articoli sulle problematiche infermieristiche relative alle malattie oncologiche

Dettagli

PROGETTO FARMACIA DEI SERVIZI ALPHEGA

PROGETTO FARMACIA DEI SERVIZI ALPHEGA 1 COMITATO GUIDA GRUPPO LAVORO FARMACIA DEI SERVIZI PROGETTO AUTOANALISI E MISURAZIONI in farmacia AUTOANALISI SANGUE HOLTER PRESSORIO ECG ACQUISTO CENTRALIZZATO APPARECCHI DIAGNOSTICI EVOLUZIONE MODELLO

Dettagli

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future Dott. Pietro Paolo Faronato Direttore Generale Azienda ULSS 1 Belluno Padova, 27 settembre 2013 1 Verso la Sanità Digitale Sanità

Dettagli

Sistemi di codifica automatica o assistita

Sistemi di codifica automatica o assistita Nuove strategie per la standardizzazione delle informazioni per la clinica, l epidemiologia, la salute Bologna, 29 novembre 2008 Sistemi di codifica automatica o assistita Stefano Ferretti Associazione

Dettagli

TABELLA ESENZIONI PER PATOLOGIA

TABELLA ESENZIONI PER PATOLOGIA TABELLA ESENZIONI PER PATOLOGIA 001 ACROMEGALIA E GIGANTISMO 87.03.1 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL CAPO, SENZA E CON MDC. Non associabile a TC Sella Turgica con e senza MDC (87.03.B) e TC Orbite con

Dettagli

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 20 ottobre 1998, n. 245) IL MINISTRO DELLA SANITÀ

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 20 ottobre 1998, n. 245) IL MINISTRO DELLA SANITÀ D.M. 10 SETTEMBRE 1998 Aggiornamento del d.m. 6 marzo 1995 concernente l'aggiornamento del d.m. 14 aprile 1984 recante protocolli di accesso agli esami di laboratorio e di diagnostica strumentale per le

Dettagli

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Roma, lì 28 febbraio 2014 CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Siamo lieti di informare che il CdA del Fondo, ad esito di un processo di

Dettagli

Offerta per Percorso di Prevenzione

Offerta per Percorso di Prevenzione Offerta per Percorso di Prevenzione La presente offerta ha per oggetto un percorso di Prevenzione, di seguito welfare aziendale, che l Istituto Clinico, di seguito lo ICH, con sede in Milano, Via Manzoni

Dettagli

Il Check-up è considerato il mezzo più efficace, rapido ed economico per eseguire controlli di Medicina Preventiva.

Il Check-up è considerato il mezzo più efficace, rapido ed economico per eseguire controlli di Medicina Preventiva. Il Check-up è considerato il mezzo più efficace, rapido ed economico per eseguire controlli di Medicina Preventiva. La Villa del Lido Medical House propone dei Pacchetti Check up standard e dei Pacchetti

Dettagli

Il ruolo dei laboratori nella regione del Veneto

Il ruolo dei laboratori nella regione del Veneto regione del Veneto Palazzo della Gran Guardia Verona, 11 dicembre 2009 Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema Dott. Francesco Pietrobon Direzione Servizi Sanitari Azioni in corso

Dettagli

REGOLAMENTO DI INDIVIDUAZIONE DELLE MALATTIE CRONICHE E INVALIDANTI ai sensi dell' art. 5 comma 1, lettera a) del D. Lgs. 29 Aprile 1998 n.

REGOLAMENTO DI INDIVIDUAZIONE DELLE MALATTIE CRONICHE E INVALIDANTI ai sensi dell' art. 5 comma 1, lettera a) del D. Lgs. 29 Aprile 1998 n. REGOLAMENTO DI INDIVIDUAZIONE DELLE MALATTIE CRONICHE E INVALIDANTI ai sensi dell' art. 5 comma 1, lettera a) del D. Lgs. 29 Aprile 1998 n. 124 ALLEGATO N. 1 Legenda Indice I parte: Elenco delle condizioni

Dettagli

ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA

ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA Esenzini in funzine precncezinale (cdice di esenzine: "M 00") Prestazini specialistiche per la dnna: CONSULENZA GINECOLOGICA PRECONCEZIONALE ANTICORPI ANTI ERITROCITI [Test

Dettagli

CODICE DEFINIZIONE DI MALATTIA NOTE ICDIXCM MALATTIE CRONICHE O INVALIDANTI CODICE PRESTAZIONI ESENTI

CODICE DEFINIZIONE DI MALATTIA NOTE ICDIXCM MALATTIE CRONICHE O INVALIDANTI CODICE PRESTAZIONI ESENTI 2530 ACROMEGALIA E GIGANTISMO 89.01 VISITA DI CONTROLLO (Medicina Generale, Pediatra, Auxologia) 89.01.8 90.11.4 VISITA ENDOCRINOLOGICA/DIABETOLOGICA - ANDROLOGICA DI CONTROLLO CALCIO TOTALE [S/U/dU] 90.35.1

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 568 del 21 aprile 2015 pag. 1/21

ALLEGATOA alla Dgr n. 568 del 21 aprile 2015 pag. 1/21 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 568 del 21 aprile 2015 pag. 1/21 PERCORSO DELLA GRAVIDANZA A BASSO RISCHIO NELLA REGIONE DEL VENETO PROGETTO PILOTA ALLEGATOA alla Dgr n. 568 del 21

Dettagli

ALLEGATO N. 1. I parte: Elenco delle condizioni e malattie croniche e invalidanti che danno diritto all'esenzione

ALLEGATO N. 1. I parte: Elenco delle condizioni e malattie croniche e invalidanti che danno diritto all'esenzione REGOLAMENTO DI INDIVIDUAZIONE DELLE MALATTIE CRONICHE E INVALIDANTI ai sensi dell' art. 5 comma 1, lettera a) del D. Lgs. 29 Aprile 1998 n. 124 ALLEGATO N. 1 Legenda Indice I parte: Elenco delle condizioni

Dettagli

Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria Attività specialistica ambulatoriale erogata dalle strutture private accreditate anno 2012

Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria Attività specialistica ambulatoriale erogata dalle strutture private accreditate anno 2012 Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria Attività specialistica ambulatoriale erogata dalle strutture private accreditate anno 2012 Alfa s.a.s. di Riccardo Tigani 89.01 ANAMNESI E VALUTAZIONE DEFINITA

Dettagli

GLI STANDARD PER L INFORMATICA MEDICA. Prof. Mauro Giacomini Sistemi di elaborazione delle informazioni 2 Anno Accademico 2007-08

GLI STANDARD PER L INFORMATICA MEDICA. Prof. Mauro Giacomini Sistemi di elaborazione delle informazioni 2 Anno Accademico 2007-08 GLI STANDARD PER L INFORMATICA MEDICA Prof. Mauro Giacomini Sistemi di elaborazione delle informazioni 2 Anno Accademico 2007-08 STANDARD PER LO SCAMBIO DEI DATI DICOM HL7 MLMs GLIF NCPDP DICOM La sigla

Dettagli

TIPOLOGIA DELLE PROVETTE

TIPOLOGIA DELLE PROVETTE Pag. 1 di 7 EMATOLOGIA - URGENZE Emocromo EMATOLOGIA (provetta PEDIATRICA) Emocromo Reticolociti Emocromo + Formula CONTA LEUCOCITI SU LIQUIDI CAVITARI PARASSITA MALARICO ESAMI IN SERVICE Ciclosporina

Dettagli

Emissione 12 13/05/2015 Approvazione DCRB Pag. 1 di 5

Emissione 12 13/05/2015 Approvazione DCRB Pag. 1 di 5 Emissione 12 13/05/2015 Approvazione DCRB Pag. 1 di 5 PROGRAMMA DI VEQ PER BIOCHIMICA CLINICA SU SIERO A. Organizzazione del Programma MATERIALI DI CONTROLLO: sono costituiti da matrici naturali di origine

Dettagli

Gerardo Medea - Roberto Nardi Area Metabolica / Area Informatica S.I.M.G.

Gerardo Medea - Roberto Nardi Area Metabolica / Area Informatica S.I.M.G. Strumenti dell audit e sua efficacia nel miglioramento del paziente diabetico in Medicina Generale: come leggere e utilizzare i report di Clinical Governance singoli o di gruppo Gerardo Medea - Roberto

Dettagli

Partner CNR: Collaborazioni. ICAR UOS - Napoli IIT UOS - Rende (CS) Centro Regionale di Neurogenetica - Lamezia Terme (CZ)

Partner CNR: Collaborazioni. ICAR UOS - Napoli IIT UOS - Rende (CS) Centro Regionale di Neurogenetica - Lamezia Terme (CZ) ALPHA Partner CNR: ICAR UOS - Napoli IIT UOS - Rende (CS) Collaborazioni Centro Regionale di Neurogenetica - Lamezia Terme (CZ) Definire e sviluppare una piattaforma integrata di servizi per collezionare,

Dettagli

I GRUPPI DI CURE PRIMARIE

I GRUPPI DI CURE PRIMARIE I GRUPPI DI CURE PRIMARIE DIPARTIMENTO CURE PRIMARIE ASL Pavia Dr. Guido FONTANA - Dr.ssa Simonetta NIERI Milano, 21 settembre 2011 GRUPPI DI CURE PRIMARIE Struttura Nel giugno 2004 nell ASL della provincia

Dettagli

Novara Giugno 2012 Facoltà di Farmacia Uni. Piemonte Orientale Autoanalisi del sangue e Farmacia dei servizi Pierluigi Daffra

Novara Giugno 2012 Facoltà di Farmacia Uni. Piemonte Orientale Autoanalisi del sangue e Farmacia dei servizi Pierluigi Daffra Novara Giugno 2012 Facoltà di Farmacia Uni. Piemonte Orientale Autoanalisi del sangue e Farmacia dei servizi Pierluigi Daffra Obiettivi del corso La Diagnostica di Laboratorio: I Cinesi e gli Indiani

Dettagli

INTERVENTI CHIRURGICI ODONTOIATRICI EXTRARICOVERO (titolare + nucleo familiare):

INTERVENTI CHIRURGICI ODONTOIATRICI EXTRARICOVERO (titolare + nucleo familiare): Roma, lì 10 Aprile 2014 CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Piena operatività nuova Convenzione assicurativa Avvio dal 1 aprile del sistema rimborsuale diretto tramite

Dettagli

Emocromo Ricerca Plasmodio Malaria. Protrombina Tempo di tromboplastina parziale Fibrinogeno clauss D-Dimero Antitrombina 3

Emocromo Ricerca Plasmodio Malaria. Protrombina Tempo di tromboplastina parziale Fibrinogeno clauss D-Dimero Antitrombina 3 EMATOLOGIA Emocromo Ricerca Plasmodio Malaria PROVETTA TAPPO LILLA COAGULAZIONE Protrombina Tempo di tromboplastina parziale Fibrinogeno clauss D-Dimero Antitrombina 3 PROVETTA TAPPO AZZURRO CHIMICA CLINICA

Dettagli

Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015

Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015 Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015 1 Piano Sanitario mètasalute: NOVITA 2015 Piano mètasalute: NOVITA 2015 PIANO BASE 2015 Migliorie su prestazioni in essere Introduzione nuove garanzie 3 RIEPILOGO

Dettagli

Laboratorio Analisi Cliniche Calabrò S.r.l. Via Brigata Sassari, 3 09013 Carbonia (CI) ALLEGATI Carta dei Servizi Sanitari

Laboratorio Analisi Cliniche Calabrò S.r.l. Via Brigata Sassari, 3 09013 Carbonia (CI) ALLEGATI Carta dei Servizi Sanitari ALLEGATI Carta dei Servizi Sanitari Rev. 01 05/07/2011 1.1 PER REDDITO E PER ETA (DM 11 Dicembre 2009 Gazzetta Ufficiale n.302 del 30/12/2009) L'esenzione dal pagamento del ticket per prestazioni specialistiche

Dettagli

Uni.C.A. UniCredit Cassa Assistenza

Uni.C.A. UniCredit Cassa Assistenza Uni.C.A. UniCredit Cassa Assistenza Incontri di presentazione della Campagna di Prevenzione 2014-2015 Il Comitato Scientifico: Antonio Colombo, Eugenio Villa, Francesco Violante Cologno Monzese, 28 gennaio

Dettagli

Offerta per Percorso di Prevenzione

Offerta per Percorso di Prevenzione Offerta per Percorso di Prevenzione La presente offerta ha per oggetto un percorso di Prevenzione, di seguito il Check-up, che l Istituto Clinico, di seguito lo ICH, con sede in Milano, Via Manzoni 56

Dettagli

ESAMI EFFETTUATI PRESSO I CENTRI TRASFUSIONALI A TUTELA DELLA SALUTE DEL DONATORE

ESAMI EFFETTUATI PRESSO I CENTRI TRASFUSIONALI A TUTELA DELLA SALUTE DEL DONATORE ESAMI EFFETTUATI PRESSO I CENTRI TRASFUSIONALI A TUTELA DELLA SALUTE DEL DONATORE EMOCROMOCITROMETRICO Numero dei globuli rossi Quantità di globuli rossi presenti in un mmc. di sangue. tra 4,4 e 5,6 milioni/microlitro

Dettagli

REGOLAMENTO DI INDIVIDUAZIONE DELLE MALATTIE CRONICHE E INVALIDANTI ai sensi dell' art. 5 comma 1, lettera a) del D. Lgs. 29 Aprile 1998 n.

REGOLAMENTO DI INDIVIDUAZIONE DELLE MALATTIE CRONICHE E INVALIDANTI ai sensi dell' art. 5 comma 1, lettera a) del D. Lgs. 29 Aprile 1998 n. REGOLAMENTO DI INDIVIDUAZIONE DELLE MALATTIE CRONICHE E INVALIDANTI ai sensi dell' art. 5 comma 1, lettera a) del D. Lgs. 29 Aprile 1998 n. 124 ALLEGATO N. 1 Legenda Indice I parte: Elenco delle condizioni

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO - CAMPAGNA PREVENZIONE 2014-2015 -

GUIDA ALL ASSISTITO - CAMPAGNA PREVENZIONE 2014-2015 - GUIDA ALL ASSISTITO - CAMPAGNA PREVENZIONE 2014-2015 - Prospetto dei protocolli di prevenzione per la campagna 2014-2015 La Cassa Uni.C.A. ha approvato la Campagna di prevenzione per l anno 2014/2015,

Dettagli

ALLEGATO N. 1 CRITERI PER L EROGAZIONE DEI PAC IN STRUTTURE AMBULATORIALI EXTRAOSPEDALIERE PREMESSA La Regione Lazio, con DGR n. 731/2005 (e successivi aggiornamenti e integrazioni) * ha individuato, quale

Dettagli

Tariffario Analisi. Page 1

Tariffario Analisi. Page 1 BREATH TEST PER HELYCOBACTER PYLORI ( UREA C13) 12,77 BREATH TEST AL LATTOSIO 25,55 17 ALFA IDROSSIPROGESTERONE (17 OH-P) 7,95 17 CHETOSTEROIDI [du] 8,00 17 IDROSSICORTICOIDI [du] 8,50 ACIDO DELTA AMINOLEVULINICO

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO SULLA PREPARAZIONE AGLI ESAMI E MODALITA DI PRELIEVO

OPUSCOLO INFORMATIVO SULLA PREPARAZIONE AGLI ESAMI E MODALITA DI PRELIEVO OPUSCOLO INFORMATIVO SULLA PREPARAZIONE AGLI ESAMI E MODALITA DI PRELIEVO PREPARAZIONE DEL PAZIENTE E MODALITÀ DI PRELIEVO L esecuzione del prelievo del sangue richiede generalmente un digiuno standard

Dettagli

SCHEDA 7 ESENZIONE TICKET - BOZZA giugno 2008

SCHEDA 7 ESENZIONE TICKET - BOZZA giugno 2008 SCHEDA 7 ESENZIONE TICKET - BOZZA giugno 2008 1 ESENZIONI SOGGETTE AL RILASCIO DI ATTESTAZIONE CARTACEA - Esenzione per invalidità Esenzione per patologia Esenzione per malattia rara 2 ESENZIONI NON SOGGETTE

Dettagli

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA Servizio Territoriale di Cagliari

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA Servizio Territoriale di Cagliari Bollo da 14,62 ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA Servizio Territoriale di Cagliari Gara informale per l affidamento del servizio di visite mediche ed accertamenti sanitari. Determinazione n 172 del 17.03.2010

Dettagli

PROGETTI di E-government Area Sanità

PROGETTI di E-government Area Sanità PROGETTI di E-government Area Sanità Regione del Veneto Fabio Perina 15 dicembre 2004 Medici Di Base Cup IL ROGETTO Distretti Farmacie Repository Reparti Laboratori Sistema Accessi Gestore Eventi Comuni

Dettagli

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione Verso la cartella clinica elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in informatica sanitaria Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed

Dettagli

LIMITI DI ACCETTABILITA PROGRAMMI DI V.E.Q. M/1481/43 - Rev. 0

LIMITI DI ACCETTABILITA PROGRAMMI DI V.E.Q. M/1481/43 - Rev. 0 CHIMICA CLINICA Analita Lim.Accettab.% conc. Analita Lim.Accettab.% conc. GLUCOSIO 10.0 80 ALT (GPT) 10.0 30 CREATININA 8.0

Dettagli

OSPEDALE CLASSIFICATO VILLA SALUS VADEMECUM 2013 PER IL PUBBLICO SERVIZIO LABORATORIO ANALISI CHIMICO CLINICHE E MICROBIOLOGIA

OSPEDALE CLASSIFICATO VILLA SALUS VADEMECUM 2013 PER IL PUBBLICO SERVIZIO LABORATORIO ANALISI CHIMICO CLINICHE E MICROBIOLOGIA VADEMECUM 2013 PER IL PUBBLICO SERVIZIO LABORATORIO ANALISI CHIMICO CLINICHE E MICROBIOLOGIA DIRETTORE : Prof. Giampiero Giron INDICE Indice. Pag. 3 Carta dei servizi Pag. 4 Mission.....Pag. 4 Vision......Pag.

Dettagli

Clinical Document Architecture (CDA)

Clinical Document Architecture (CDA) Clinical Document Architecture (CDA) Occorre strutturare un referto? interoperabilità!!! i sistemi di laboratorio sono sempre più calati in contesti integrati, la parola d ordine d è INTEROPERABILITÀ...

Dettagli

Esperienze di utilizzo dello standard HL7 Regione Emilia Romagna

Esperienze di utilizzo dello standard HL7 Regione Emilia Romagna Esperienze di utilizzo dello standard HL7 Regione Emilia Romagna Il Progetto SOLE - Sanità On LinE e gli standard Stefano Micocci e Marco Devanna CUP 2000 15 settembre 2010 SOLE-100206 Di cosa parleremo

Dettagli

La registrazione e la gestione delle non conformità del campione

La registrazione e la gestione delle non conformità del campione La registrazione e la gestione delle non conformità del campione Marco Nundini Laboratorio di Analisi Chimico Cliniche ed Ematologiche Ospedale Civile Maggiore Azienda Ospedaliera di Verona IL 70% DELLE

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo Dal 01 marzo 2014 è possibile estendere, GRATUITAMENTE, il Piano Sanitario al NUCLEO

Dettagli

ALLEGATO B Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA SCHEDA DI VALUTAZIONE ECONOMICA

ALLEGATO B Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA SCHEDA DI VALUTAZIONE ECONOMICA Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA Glicemia n test 15.000 Creatinina n test 15.000 Acido Urico n test 15.000 Amilasi n test 7.000 Azotemia n test 15.000 Bilirubina n test 7.000 Colesterolo HDL n test 15.000

Dettagli

Elenco delle condizioni e malattie croniche o invalidanti che danno diritto all'esenzione dalla partecipazione al costo e relative prestazioni

Elenco delle condizioni e malattie croniche o invalidanti che danno diritto all'esenzione dalla partecipazione al costo e relative prestazioni ALLEGATO N. 8 I parte: Legenda Indice Elenco delle condizioni e malattie croniche o invalidanti che danno diritto all'esenzione dalla partecipazione al costo e relative prestazioni II parte: Tabella di

Dettagli

Laboratorio Analisi Guidonia

Laboratorio Analisi Guidonia Laboratorio Analisi Guidonia Analisi Chimico Cliniche - Microbiologiche - pap test - RIA Via Roma, 190A - 00012 Guidonia - Tel. 0774.345000 - Fax: 0774.341095 Rif. Acc. N. 130 del 27.08.2016 PROIETTI MARCHETTI

Dettagli

3) Allegato alla determinazione n. 54 del 15.01.2015

3) Allegato alla determinazione n. 54 del 15.01.2015 3) Allegato alla determinazione n. 54 del 15.01.2015 CONVENZIONE TRA L'AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE E LA BRISTOL-MYERS SQUIBB INTERNATIONAL CORPORATION, BELGIUM BRANCH CONCERNENTE CONDIZIONI

Dettagli

TIPOLOGIA DELLE PROVETTE

TIPOLOGIA DELLE PROVETTE Pag. 1 di 7 EMATOLOGIA - URGENZE Emocromo EMATOLOGIA (provetta PEDIATRICA) Emocromo Reticolociti Emocromo + Formula BNP (Peptide Natriuretico) CONTA LEUCOCITI SU LIQUIDI CAVITARI 2 ml EDTA k2 454024 PARASSITA

Dettagli

Potenza&Innovazione. in untouch

Potenza&Innovazione. in untouch Potenza&Innovazione in untouch Il cuore del laboratorio in un piccolo spazio Design Ergonomico & Compatto Elevata produttività analitica in dimensioni compatte Ottimizzazione della gestione degli spazi,

Dettagli

Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD

Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD I laboratori per l analisi delle urine richiedono sia tecnologia avanzata che strategie davvero innovative. Per questo motivo Beckman Coulter

Dettagli

N ore effettive di specialistica nel mese di riferimento

N ore effettive di specialistica nel mese di riferimento Attività svolta per esterni, visite, in genere ore effettive di specialistica nel mese di riferimento EMOGASANALISI ARTERIOSA 13,69 89.65.1 SISTEMICA 89.7 VISITA GENERALE 17,04 91.48.5 PRELIEVO DI SANGUE

Dettagli

M. Ciampi. Consiglio Nazionale delle Ricerche Dipartimento delle Tecnologie dell Informazione e delle Comunicazioni

M. Ciampi. Consiglio Nazionale delle Ricerche Dipartimento delle Tecnologie dell Informazione e delle Comunicazioni Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per la digitalizzazione della PA e l innovazione tecnologica Consiglio Nazionale delle Ricerche Dipartimento delle Tecnologie dell Informazione e delle

Dettagli

Appendice A: tabelle descrittive residenti

Appendice A: tabelle descrittive residenti Appendice A: tabelle descrittive residenti 1. PARAMETRI EMATOCHIMICI DI BASE Nelle tabelle 1-12 sono riportati in dettaglio i risultati delle analisi descrittive riguardanti i parametri ematochimici di

Dettagli

Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE. Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma

Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE. Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma Mattone Patient File 19 giugno 2007 Principi generali sul Fascicolo Sanitario

Dettagli

Laboratorio analisi. scheda 02.05 Esami strumentali

Laboratorio analisi. scheda 02.05 Esami strumentali Laboratorio analisi scheda 02.05 Esami strumentali Cos è Profili di laboratorio Il di MediClinic è una struttura organizzata secondo gli standard più moderni e attrezzata con tecnologie di ultima generazione.

Dettagli

Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche e Microbiologiche SOC Area NORD AUSL Reggio Emilia Direttore: Dott.ssa Rossana Colla 'La fase acuta' proteine e

Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche e Microbiologiche SOC Area NORD AUSL Reggio Emilia Direttore: Dott.ssa Rossana Colla 'La fase acuta' proteine e Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche e Microbiologiche SOC Area NORD AUSL Reggio Emilia Direttore: Dott.ssa Rossana Colla 'La fase acuta' proteine e non nella diagnosi Caterina Chiodino, Reggio Emilia

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 15 del 02/02/2016 SEGRETERIA GENERALE Ufficio: Convenzioni OGGETTO: Stipula convenzione con INAIL di Ferrara per l'esecuzione di prestazioni sanitarie a favore del proprio personale dipendente,

Dettagli

CONTROLLO LABORATORISTICO E STRUMENTALE DELLA GRAVIDANZA FISIOLOGICA

CONTROLLO LABORATORISTICO E STRUMENTALE DELLA GRAVIDANZA FISIOLOGICA Dipartimento di Scienze Ginecologiche, Ostetriche e della Riproduzione CONTROLLO LABORATORISTICO E STRUMENTALE DELLA GRAVIDANZA FISIOLOGICA Prof. Nicola Colacurci ESAMI DI LABORATORIO E STRUMENTALI NELLA

Dettagli

TARIFFARIO SERVIZIO RITIRO CAMPIONI

TARIFFARIO SERVIZIO RITIRO CAMPIONI ERVIZIO RITIRO CAMPIONI TARIFFARIO E assicurato un servizio giornaliero di raccolta campioni tramite corriere gratuito per Catania e comuni limitrofi. Per ritiri da effettuare fuori Catania è previsto

Dettagli

FSEr: il percorso della Regione del Veneto

FSEr: il percorso della Regione del Veneto FSEr: il percorso della Regione del Veneto D R. S S A N A D I A R A C C A N E L L O S E Z I O N E C O N T R O L L I G O V E R N O E P E R S O N A L E S S R S E T T O R E S I S T E M A I N F O R M A T I

Dettagli

DAI DI MEDICINA DI LABORATORIO Direttore FF: dott. Giorgio Paladini

DAI DI MEDICINA DI LABORATORIO Direttore FF: dott. Giorgio Paladini Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA "Ospedali Riuniti" di Trieste Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) DAI DI MEDICINA DI LABORATORIO

Dettagli

Determinazione Risultato Unità Limiti di riferimento

Determinazione Risultato Unità Limiti di riferimento METABOLITI SIERICI E URINARI P-Lattato 1,00 mmol/l 0,62-2,35 P-Ammonio 80 µg/dl 25-94 S-Bilirubina totale 1,80 mg/dl Fino a 1,20 S-Bilirubina esterificata 0,40 mg/dl Fino a 0,30 S-Bilirubina non esterificata

Dettagli

Proposta di protocollo di gestione dei pazienti diabetici

Proposta di protocollo di gestione dei pazienti diabetici Proposta di protocollo di gestione dei pazienti diabetici Premesse Nella ipotetica piramide a tre livelli( fig 1) il primo livello preventivo ( familiarità IFG ecc ma comunque glicemia inferiore a 126)

Dettagli

guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000

guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000 Gli standard e le linee guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000 Di cosa parleremo Le reti in sanità: come stanno evolvendo in ambito regionale, nazionale ed europeo Il ruolo degli standard nel

Dettagli

Lo scenario di sviluppo del Progetto di e-governement TeleMed-ESCAPE

Lo scenario di sviluppo del Progetto di e-governement TeleMed-ESCAPE Lo scenario di sviluppo del Progetto di e-governement TeleMed-ESCAPE Autori: Dott. Claudio Dario, Direttore Generale Azienda U.L.S.S. n 9 Treviso Dott. Antonio Capocelli, Project Coordinator Progetto Farm-ESCAPE

Dettagli

LABORATORIO ANALISI LABORATORIO ANALISI. Standard di Servizio Requisito: G.6. Modifiche rispetto alla versione precedente: Edizione: 1

LABORATORIO ANALISI LABORATORIO ANALISI. Standard di Servizio Requisito: G.6. Modifiche rispetto alla versione precedente: Edizione: 1 Pag. 1 di 10 Redazione: dott.ssa E.Misson Verifica: Serena Di Caccamo Approvazione: Willy Pierre Mercante Pareri specialistici: Modifiche rispetto alla versione precedente: Aggiornamento Pag. 2 di 10 INDICE

Dettagli

Next MMG La cartella clinica per il Medico di Medicina Generale per fare il Medico di Medicina Generale.

Next MMG La cartella clinica per il Medico di Medicina Generale per fare il Medico di Medicina Generale. 2012 Next MMG La cartella clinica per il Medico di Medicina Generale per fare il Medico di Medicina Generale. Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica

Dettagli

I documenti di: quotidianosanità.it. Quotidiano online di informazione sanitaria

I documenti di: quotidianosanità.it. Quotidiano online di informazione sanitaria I documenti di: quotidianosanità.it Quotidiano online di informazione sanitaria Dossier Documentazione legislativa Studi e ricerche Interventi e relazioni ALLEGATO 8 BIS - ELENCO MALATTIE E CONDIZIONI

Dettagli

95 DELIBERAZIONE 23 febbraio 2004, n. 159 17.3.2004 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

95 DELIBERAZIONE 23 febbraio 2004, n. 159 17.3.2004 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 95 DELIBERAZIONE 23 febbraio 2004, n. 159 Assistenza sanitaria ai soggetti affetti da diabete mellito. LA GIUNTA REGIONALE Vista la legge regionale n.14 del 22 marzo 1999 "disposizioni per la prevenzione

Dettagli

Allegato 1 - DPR 329/1999 001.253.0 ACROMEGALIA E GIGANTISMO

Allegato 1 - DPR 329/1999 001.253.0 ACROMEGALIA E GIGANTISMO 001.253.0 ACROMEGALIA E GIGANTISMO 90.11.4 CALCIO TOTALE [S/U/dU] 90.35.1 ORMONE SOMATOTROPO (GH) [P/U] 87.03.1 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL CAPO, SENZA E CON CONTRASTO TC del cranio [sella turcica,

Dettagli

Epidemiologia regionale della malattia diabetica San Bonifacio, 17 maggio settembre 2014

Epidemiologia regionale della malattia diabetica San Bonifacio, 17 maggio settembre 2014 Epidemiologia regionale della malattia diabetica San Bonifacio, 17 maggio settembre 2014 Sistema Epidemiologico Regionale-SER http://www.ser-veneto.it Fonti informative per la prevalenza del Diabete Mellito

Dettagli

Check-up personalizzati

Check-up personalizzati Check-up personalizzati Scegli il check up che meglio risponde alle tue necessità: Prevenzione donna Prevenzione uomo Screening generale Internistica Cardiologia (Check up completo ) Prevenzione donna

Dettagli

Flow-chart: Percorso del paziente con sospetto diagnostico di demenza MMG. Visita neurologica per sospetta demenza presso CDC

Flow-chart: Percorso del paziente con sospetto diagnostico di demenza MMG. Visita neurologica per sospetta demenza presso CDC Flow-chart: Percorso del paziente con sospetto diagnostico di demenza MMG Esami ematochimici: emocromo, glicemia, creatinina, ALT, Colesterolo, Trigliceridi, Na, K, Cl, VES, TSH reflex, Dosaggio vit B12

Dettagli

ESENZIONI: LES, APS, Sjogren Facciamo il punto della situazione

ESENZIONI: LES, APS, Sjogren Facciamo il punto della situazione 12 ICARO SETTEMBRE 2007 ESENZIONI: LES, APS, Sjogren Facciamo il punto della situazione A cura di Stefania Di Masso LES: stato delle cose Perché è necessario che le esenzioni siano aggiornate Le attuali

Dettagli

Standard di Prodotto U.O. di Laboratorio di Analisi

Standard di Prodotto U.O. di Laboratorio di Analisi Gestore del Documento: dott.ssa R.Misson Redattore/i: Responsabile U.O. dott.ssa E.Misson Approvazione ed Emissione: Direzione sanitaria Pareri specialistici: Destinatari: utenza Altri interessati: N ed

Dettagli

VADEMECUM PER ESECUZIONE CHECK-UP INFORMAZIONI GENERALI

VADEMECUM PER ESECUZIONE CHECK-UP INFORMAZIONI GENERALI VADEMECUM PER ESECUZIONE CHECK-UP INFORMAZIONI GENERALI I check-up vengono eseguiti presso il Poliambulatorio della BIOS S.p.A. di Via D. Chelini n. 39 - VI piano, in un area appositamente dedicata, tutti

Dettagli

Modello dell Infrastruttura per il Fascicolo Sanitario Elettronico (InfFSE) Progetto: Infrastruttura tecnologica del Fascicolo Sanitario Elettronico

Modello dell Infrastruttura per il Fascicolo Sanitario Elettronico (InfFSE) Progetto: Infrastruttura tecnologica del Fascicolo Sanitario Elettronico Dipartimento per la digitalizzazione della PA e l innovazione Consiglio Nazionale delle Ricerche Dipartimento delle Tecnologie dell Informazione e delle Comunicazioni Modello dell Infrastruttura per il

Dettagli

Listino prezzi dei programmi di prevenzione

Listino prezzi dei programmi di prevenzione ITA Listino prezzi dei programmi di prevenzione 01 Listino prezzi dei programmi di prevenzione PROGRAMMA DI PREVENZIONE COMPLETO Visita specialistica dall internista con anamnesi e status Discussione finale

Dettagli

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina 2014 Next MMG Semplicità per il mondo della medicina Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica 612/15B 10135 Torino tel: 011.1966 5793/4 info@evolu-s.it

Dettagli

CIG 4470241F8E DETTAGLIO PREZZI UNITARI REAGENTI

CIG 4470241F8E DETTAGLIO PREZZI UNITARI REAGENTI Allgato 8/a Procdura Aprta pr la fornitura di srvizio pr la gstion di un sistma diagnostico dlla fas pr-, di un sistma diagnostico automatizzato pr analisi di chimica clinica, immunochimica, matologia

Dettagli

L esperienza di integrazione di Santer:

L esperienza di integrazione di Santer: gg.mm.aa L esperienza di integrazione di Santer: un caso concreto Massimo Caprino Santer Reply Contesto di integrazione SIO Esperienza di integrazione ospedaliera, sviluppata in Regione Lombardia nell

Dettagli