Codifiche e Dizionari Elena Vio Consorzio Arsenàl.IT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Codifiche e Dizionari Elena Vio Consorzio Arsenàl.IT"

Transcript

1 Codifiche e Dizionari Elena Vio Consorzio Arsenàl.IT

2 Interoperabilità? NO Doc strutturato NO codifica univoca AS1 AS1 AS1 AS2 AS2 MMG o Specialista 2

3 Interoperabilità sintattica e semantica Doc strutturato + codifica AS1 AS1 AS1 AS 2 AS2 MMG o Specialista 3 CDA + Sistema di Codifica

4 Interoperabilità semantica Capire Comprendre Understand Verstehen Entender

5

6 Progetto Veneto ESCAPE Attivazione della gestione dei referti digitali e dell intero flusso documentale relativo a: Garanzia di interoperabilità fra le diverse strutture coinvolte, attivando un sistema di standard comuni

7 Sistema di codifica: Vocabolari utilizzati nel mondo: SNOMED, LOINC, HL7 Tables, ICD-9-CM, CPT, UPC/GTIN, NDC, RxNorm, UMLS, FIPS, METAR, etc LOINC (Logical Observation Identifiers Names and Codes) è una codifica universale che offre un set standard di nomi e codici per identificare risultati clinici, soprattutto di laboratorio ma non solo. LOINC è stato sviluppato a partire dal 1994 dal Regenstrief Institute For Health Care (organizzazione no-profit di ricerca medica associata all Università dell Indiana ) e dalla LOINC Committee.

8 Sistema di codifica:

9 Sistema di codifica: Ogni LOINC record corrisponde ad un singolo risultato costituito dai seguenti campi: 1. Component 1. Property 1. Time aspect 2. System 3. Scale type 4. Method type Analyte/component: Nome del componente o analita strutturato (ad es. Glucosio, propanolo, ecc.) Property: la proprietà osservata (es. concentrazione di volume) e non l unità di misura Time aspect: tempo della misurazione (ad es. è nel corso del tempo o momentaneo) System: il tipo di campione (ad. es., urina, siero) Scale: la scala di misurazione (ad es. qualitativa vs. quantitativa) Method: il metodo della misurazione (ad es. radioimmunologico) Formal name

10 Lavoro svolto in Veneto Ciascun laboratorio del Veneto ha associato le proprie codifiche interne di risultato alle codifiche LOINC Esempio Attività dei laboratoristi

11 Lavoro svolto in Veneto LOINC: Alanine aminotransferase [Enzymatic activity/volume] in Serum or Plasma n:n ALT: 101 Lab.1 S-ALT: alt1 ALT (S): 553 ALT: A1 Lab.2 Lab.22 Lab.23..

12 Lavoro svolto in Veneto Metodologia Realizzazione di un software web simile al RELMA che permettesse il lavoro condiviso tra i laboratori e la memorizzazione delle associazioni cod.lab./loinc Selezione del gruppo di esami più utilizzato (16 codici di tariffario regionale) Evento info-formativo plenario Prima esperienza di transcodifica nella provincia di Verona (5 laboratori), anche per testare il software Lezioni apprese: elevata complessità della gestione dei codici interni Deployment: transcodifiche all interno dei laboratori, controllo singolo, confronto tra laboratori

13 Lavoro svolto in Veneto Matcher

14 Lavoro svolto in Veneto Matcher

15 Risultati del lavoro di codifica LOINC Indicatori (5 ottobre 2012) Numero di Aziende Sanitarie che hanno concluso l'attività relativa ai 16 codici di tariffario Numero transcodifiche LOINC effettuate 2035 Numero nuovi codici LOINC richiesti 14 Stato di avanzamento delle transcodifiche in riferimento ai 16 codici di tariffario (%) 2035 codici interni di erogata 20 91% Codici di Tariffario Regionale Descrizione ALANINA AMINOTRANSFERASI (ALT) (GPT) [S/U] ASPARTATO AMINOTRANSFERASI (AST) (GOT) BILIRUBINA TOTALE BILIRUBINA TOTALE E FRAZIONATA COLESTEROLO TOTALE CREATININA [S/U/dU/La] GLUCOSIO [S/P/U/dU/La] Hb - EMOGLOBINA GLICATA POTASSIO [S/U/dU/(Sg)Er] SODIO [S/U/dU/(Sg)Er] TRIGLICERIDI UREA [S/P/U/dU] URINE ESAME CHIMICO FISICO E MICROSCOPICO EMOCROMO: Hb, GR, GB, HCT, PLT, IND. DE TEMPO DI PROTROMBINA (PT) TROPONINA I 333 codici LOINC

16 Risultati del lavoro di codifica LOINC Esempio 1 1 Codice di Tariffario regionale 3 codici LOINC

17 Risultati del lavoro di codifica LOINC Esempio

18 Conclusioni La metodologia, in particolare la collaborazione, ha permesso il completamento del lavoro Il LOINC copre un grande numero dei risultati che i laboratori veneti producono Operatori entusiasti L attività ha dato l occasione per aggiornare il proprio database Sono emerse alcune criticità: difficoltà nel passare alle unità di misura internazionali corrispondenza LOINC:codici interni è n:m differenze nella gestione delle singole voci del tariffario regionale tra un laboratorio e un altro

19 I prossimi passi Applicazione del LOINC correlato alla strutturazione del referto di laboratorio secondo le linee guida di Veneto ESCAPE basate sullo standard HL7-CDA R.2 Conclusione delle associazione anche per gli altri esami di Medicina di Laboratorio FSE-R

20 Grazie per l attenzione!

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 8 DEL 9 FEBBRAIO 2009

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 8 DEL 9 FEBBRAIO 2009 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 23 gennaio 2009 - Deliberazione N. 102 - Area Generale di Coordinamento N. 20 - Assistenza Sanitaria Modifiche ed integrazioni alla deliberazione n 2040

Dettagli

0006 Artrite Reumatoide

0006 Artrite Reumatoide 0006 Artrite Reumatoide [ -714.0; 714.1; -714.2; 714.30; - 714.32; 714.33] 90.43.5 URATO [S/U/dU] 88.79.3 ECOGRAFIA MUSCOLO SCHELETRICA SEGMENTARIA DEL DISTRETTO INTERESSATO 90.38.4 PROTEINE (ELETTROFORESI

Dettagli

LISTINO PREZZI PER ORDINE VETERINARI DI PERUGIA

LISTINO PREZZI PER ORDINE VETERINARI DI PERUGIA Biochimica Clinica LISTINO PREZZI PER ORDINE VETERINARI DI PERUGIA Esame Prezzo listino Prezzo Lancio Tempi di Materiale esecuzione Albumina 2,50 2,00 In giornata Siero ALP (fosfatasi alcalina) 2,50 2,00

Dettagli

La rosolia nella donna in gravidanza

La rosolia nella donna in gravidanza La rosolia nella donna in gravidanza Carla Verrotti Piano Nazionale di eliminazione del morbillo e della Rosolia congenita. Corso ROSOLIA CONGENITA Parma 12 maggio 2007 D.M. 10 SETTEMBRE 1998 Aggiornamento

Dettagli

Versione 31 marzo 2014. Linee guida per la presentazione dei piani di progetto regionali per il FSE

Versione 31 marzo 2014. Linee guida per la presentazione dei piani di progetto regionali per il FSE Linee guida per la presentazione dei piani di progetto regionali per il FSE 1 Premessa L articolo 12 del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179, recante Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese (convertito,

Dettagli

Report Analitico "COSTI" per Prestazioni Intermedie 1SEM 2013

Report Analitico COSTI per Prestazioni Intermedie 1SEM 2013 DISTRETTO 5 Servizio Erogante LAB. ANALISI BELCOLLE 90.74.2 REAZIONE DI WAALER ROSE 1,0 2,14 2,14 90.06.3 ALFA 2 MACROGLOBULINA 1,0 4,18 4,18 90.46.5 ANTICOAGULANTE LUPUS-LIKE (LAC) 1,0 4,65 4,65 90.69.4

Dettagli

Keywords : Fascicolo Sanitario Elettronico, Sanità elettronica, Classificazione, LOINC, ICD9-CM.

Keywords : Fascicolo Sanitario Elettronico, Sanità elettronica, Classificazione, LOINC, ICD9-CM. Abstract B. Branca URT CNR Dipartimento sistemi di produzione M. Chiaravalloti, M. Guaglianone, F. Iozzi, M. Taverniti Università della Calabria, Rende, Cosenza E. Pasceri Università di Udine I correnti

Dettagli

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 20 ottobre 1998, n. 245) IL MINISTRO DELLA SANITÀ

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 20 ottobre 1998, n. 245) IL MINISTRO DELLA SANITÀ D.M. 10 SETTEMBRE 1998 Aggiornamento del d.m. 6 marzo 1995 concernente l'aggiornamento del d.m. 14 aprile 1984 recante protocolli di accesso agli esami di laboratorio e di diagnostica strumentale per le

Dettagli

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Roma, lì 28 febbraio 2014 CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Siamo lieti di informare che il CdA del Fondo, ad esito di un processo di

Dettagli

ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA

ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA Esenzini in funzine precncezinale (cdice di esenzine: "M 00") Prestazini specialistiche per la dnna: CONSULENZA GINECOLOGICA PRECONCEZIONALE ANTICORPI ANTI ERITROCITI [Test

Dettagli

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future Dott. Pietro Paolo Faronato Direttore Generale Azienda ULSS 1 Belluno Padova, 27 settembre 2013 1 Verso la Sanità Digitale Sanità

Dettagli

Sistemi di codifica automatica o assistita

Sistemi di codifica automatica o assistita Nuove strategie per la standardizzazione delle informazioni per la clinica, l epidemiologia, la salute Bologna, 29 novembre 2008 Sistemi di codifica automatica o assistita Stefano Ferretti Associazione

Dettagli

I GRUPPI DI CURE PRIMARIE

I GRUPPI DI CURE PRIMARIE I GRUPPI DI CURE PRIMARIE DIPARTIMENTO CURE PRIMARIE ASL Pavia Dr. Guido FONTANA - Dr.ssa Simonetta NIERI Milano, 21 settembre 2011 GRUPPI DI CURE PRIMARIE Struttura Nel giugno 2004 nell ASL della provincia

Dettagli

TIPOLOGIA DELLE PROVETTE

TIPOLOGIA DELLE PROVETTE Pag. 1 di 7 EMATOLOGIA - URGENZE Emocromo EMATOLOGIA (provetta PEDIATRICA) Emocromo Reticolociti Emocromo + Formula CONTA LEUCOCITI SU LIQUIDI CAVITARI PARASSITA MALARICO ESAMI IN SERVICE Ciclosporina

Dettagli

CODICE DEFINIZIONE DI MALATTIA NOTE ICDIXCM MALATTIE CRONICHE O INVALIDANTI CODICE PRESTAZIONI ESENTI

CODICE DEFINIZIONE DI MALATTIA NOTE ICDIXCM MALATTIE CRONICHE O INVALIDANTI CODICE PRESTAZIONI ESENTI 2530 ACROMEGALIA E GIGANTISMO 89.01 VISITA DI CONTROLLO (Medicina Generale, Pediatra, Auxologia) 89.01.8 90.11.4 VISITA ENDOCRINOLOGICA/DIABETOLOGICA - ANDROLOGICA DI CONTROLLO CALCIO TOTALE [S/U/dU] 90.35.1

Dettagli

Gerardo Medea - Roberto Nardi Area Metabolica / Area Informatica S.I.M.G.

Gerardo Medea - Roberto Nardi Area Metabolica / Area Informatica S.I.M.G. Strumenti dell audit e sua efficacia nel miglioramento del paziente diabetico in Medicina Generale: come leggere e utilizzare i report di Clinical Governance singoli o di gruppo Gerardo Medea - Roberto

Dettagli

INTERVENTI CHIRURGICI ODONTOIATRICI EXTRARICOVERO (titolare + nucleo familiare):

INTERVENTI CHIRURGICI ODONTOIATRICI EXTRARICOVERO (titolare + nucleo familiare): Roma, lì 10 Aprile 2014 CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Piena operatività nuova Convenzione assicurativa Avvio dal 1 aprile del sistema rimborsuale diretto tramite

Dettagli

ALLEGATO N. 1 CRITERI PER L EROGAZIONE DEI PAC IN STRUTTURE AMBULATORIALI EXTRAOSPEDALIERE PREMESSA La Regione Lazio, con DGR n. 731/2005 (e successivi aggiornamenti e integrazioni) * ha individuato, quale

Dettagli

GLI STANDARD PER L INFORMATICA MEDICA. Prof. Mauro Giacomini Sistemi di elaborazione delle informazioni 2 Anno Accademico 2007-08

GLI STANDARD PER L INFORMATICA MEDICA. Prof. Mauro Giacomini Sistemi di elaborazione delle informazioni 2 Anno Accademico 2007-08 GLI STANDARD PER L INFORMATICA MEDICA Prof. Mauro Giacomini Sistemi di elaborazione delle informazioni 2 Anno Accademico 2007-08 STANDARD PER LO SCAMBIO DEI DATI DICOM HL7 MLMs GLIF NCPDP DICOM La sigla

Dettagli

OSPEDALE CLASSIFICATO VILLA SALUS VADEMECUM 2013 PER IL PUBBLICO SERVIZIO LABORATORIO ANALISI CHIMICO CLINICHE E MICROBIOLOGIA

OSPEDALE CLASSIFICATO VILLA SALUS VADEMECUM 2013 PER IL PUBBLICO SERVIZIO LABORATORIO ANALISI CHIMICO CLINICHE E MICROBIOLOGIA VADEMECUM 2013 PER IL PUBBLICO SERVIZIO LABORATORIO ANALISI CHIMICO CLINICHE E MICROBIOLOGIA DIRETTORE : Prof. Giampiero Giron INDICE Indice. Pag. 3 Carta dei servizi Pag. 4 Mission.....Pag. 4 Vision......Pag.

Dettagli

Elenco delle condizioni e malattie croniche o invalidanti che danno diritto all'esenzione dalla partecipazione al costo e relative prestazioni

Elenco delle condizioni e malattie croniche o invalidanti che danno diritto all'esenzione dalla partecipazione al costo e relative prestazioni ALLEGATO N. 8 I parte: Legenda Indice Elenco delle condizioni e malattie croniche o invalidanti che danno diritto all'esenzione dalla partecipazione al costo e relative prestazioni II parte: Tabella di

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo Dal 01 marzo 2014 è possibile estendere, GRATUITAMENTE, il Piano Sanitario al NUCLEO

Dettagli

ALLEGATO B Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA SCHEDA DI VALUTAZIONE ECONOMICA

ALLEGATO B Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA SCHEDA DI VALUTAZIONE ECONOMICA Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA Glicemia n test 15.000 Creatinina n test 15.000 Acido Urico n test 15.000 Amilasi n test 7.000 Azotemia n test 15.000 Bilirubina n test 7.000 Colesterolo HDL n test 15.000

Dettagli

M. Ciampi. Consiglio Nazionale delle Ricerche Dipartimento delle Tecnologie dell Informazione e delle Comunicazioni

M. Ciampi. Consiglio Nazionale delle Ricerche Dipartimento delle Tecnologie dell Informazione e delle Comunicazioni Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per la digitalizzazione della PA e l innovazione tecnologica Consiglio Nazionale delle Ricerche Dipartimento delle Tecnologie dell Informazione e delle

Dettagli

TIPOLOGIA DELLE PROVETTE

TIPOLOGIA DELLE PROVETTE Pag. 1 di 7 EMATOLOGIA - URGENZE Emocromo EMATOLOGIA (provetta PEDIATRICA) Emocromo Reticolociti Emocromo + Formula BNP (Peptide Natriuretico) CONTA LEUCOCITI SU LIQUIDI CAVITARI 2 ml EDTA k2 454024 PARASSITA

Dettagli

Laboratorio analisi. scheda 02.05 Esami strumentali

Laboratorio analisi. scheda 02.05 Esami strumentali Laboratorio analisi scheda 02.05 Esami strumentali Cos è Profili di laboratorio Il di MediClinic è una struttura organizzata secondo gli standard più moderni e attrezzata con tecnologie di ultima generazione.

Dettagli

Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE. Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma

Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE. Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma Mattone Patient File 19 giugno 2007 Principi generali sul Fascicolo Sanitario

Dettagli

Appendice A: tabelle descrittive residenti

Appendice A: tabelle descrittive residenti Appendice A: tabelle descrittive residenti 1. PARAMETRI EMATOCHIMICI DI BASE Nelle tabelle 1-12 sono riportati in dettaglio i risultati delle analisi descrittive riguardanti i parametri ematochimici di

Dettagli

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione Verso la cartella clinica elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in informatica sanitaria Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed

Dettagli

Clinical Document Architecture (CDA)

Clinical Document Architecture (CDA) Clinical Document Architecture (CDA) Occorre strutturare un referto? interoperabilità!!! i sistemi di laboratorio sono sempre più calati in contesti integrati, la parola d ordine d è INTEROPERABILITÀ...

Dettagli

I documenti di: quotidianosanità.it. Quotidiano online di informazione sanitaria

I documenti di: quotidianosanità.it. Quotidiano online di informazione sanitaria I documenti di: quotidianosanità.it Quotidiano online di informazione sanitaria Dossier Documentazione legislativa Studi e ricerche Interventi e relazioni ALLEGATO 8 BIS - ELENCO MALATTIE E CONDIZIONI

Dettagli

DAI DI MEDICINA DI LABORATORIO Direttore FF: dott. Giorgio Paladini

DAI DI MEDICINA DI LABORATORIO Direttore FF: dott. Giorgio Paladini Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA "Ospedali Riuniti" di Trieste Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) DAI DI MEDICINA DI LABORATORIO

Dettagli

Next MMG La cartella clinica per il Medico di Medicina Generale per fare il Medico di Medicina Generale.

Next MMG La cartella clinica per il Medico di Medicina Generale per fare il Medico di Medicina Generale. 2012 Next MMG La cartella clinica per il Medico di Medicina Generale per fare il Medico di Medicina Generale. Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica

Dettagli

95 DELIBERAZIONE 23 febbraio 2004, n. 159 17.3.2004 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

95 DELIBERAZIONE 23 febbraio 2004, n. 159 17.3.2004 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 95 DELIBERAZIONE 23 febbraio 2004, n. 159 Assistenza sanitaria ai soggetti affetti da diabete mellito. LA GIUNTA REGIONALE Vista la legge regionale n.14 del 22 marzo 1999 "disposizioni per la prevenzione

Dettagli

ESENZIONI: LES, APS, Sjogren Facciamo il punto della situazione

ESENZIONI: LES, APS, Sjogren Facciamo il punto della situazione 12 ICARO SETTEMBRE 2007 ESENZIONI: LES, APS, Sjogren Facciamo il punto della situazione A cura di Stefania Di Masso LES: stato delle cose Perché è necessario che le esenzioni siano aggiornate Le attuali

Dettagli

Determinazione Risultato Unità Limiti di riferimento

Determinazione Risultato Unità Limiti di riferimento METABOLITI SIERICI E URINARI P-Lattato 1,00 mmol/l 0,62-2,35 P-Ammonio 80 µg/dl 25-94 S-Bilirubina totale 1,80 mg/dl Fino a 1,20 S-Bilirubina esterificata 0,40 mg/dl Fino a 0,30 S-Bilirubina non esterificata

Dettagli

Decreto Ministeriale - Ministero della Sanità - 10 settembre 1998. (pubblicato in G.U. 20 ottobre 1998, n. 245)

Decreto Ministeriale - Ministero della Sanità - 10 settembre 1998. (pubblicato in G.U. 20 ottobre 1998, n. 245) Decreto Ministeriale - Ministero della Sanità - 10 settembre 1998 "Aggiornamento del decreto ministeriale 6 marzo 1995 concernente l'aggiornamento del decreto ministeriale 14 aprile 1984 recante i protocolli

Dettagli

VADEMECUM PER ESECUZIONE CHECK-UP INFORMAZIONI GENERALI

VADEMECUM PER ESECUZIONE CHECK-UP INFORMAZIONI GENERALI VADEMECUM PER ESECUZIONE CHECK-UP INFORMAZIONI GENERALI I check-up vengono eseguiti presso il Poliambulatorio della BIOS S.p.A. di Via D. Chelini n. 39 - VI piano, in un area appositamente dedicata, tutti

Dettagli

La registrazione e la gestione delle non conformità del campione

La registrazione e la gestione delle non conformità del campione La registrazione e la gestione delle non conformità del campione Marco Nundini Laboratorio di Analisi Chimico Cliniche ed Ematologiche Ospedale Civile Maggiore Azienda Ospedaliera di Verona IL 70% DELLE

Dettagli

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina 2014 Next MMG Semplicità per il mondo della medicina Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica 612/15B 10135 Torino tel: 011.1966 5793/4 info@evolu-s.it

Dettagli

Standard di Prodotto U.O. di Laboratorio di Analisi

Standard di Prodotto U.O. di Laboratorio di Analisi Gestore del Documento: dott.ssa R.Misson Redattore/i: Responsabile U.O. dott.ssa E.Misson Approvazione ed Emissione: Direzione sanitaria Pareri specialistici: Destinatari: utenza Altri interessati: N ed

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT All. A REGIONE PUGLIA Azienda Sanitaria LocaleBT DIREZIONE GENERALE Via Fornaci n. 201 CAP 76123 - Andria Contratto per la erogazione ed acquisto di prestazioni specialistiche ambulatoriali da parte di

Dettagli

Proposta di protocollo di gestione dei pazienti diabetici

Proposta di protocollo di gestione dei pazienti diabetici Proposta di protocollo di gestione dei pazienti diabetici Premesse Nella ipotetica piramide a tre livelli( fig 1) il primo livello preventivo ( familiarità IFG ecc ma comunque glicemia inferiore a 126)

Dettagli

Partner CNR: Collaborazioni. ICAR UOS - Napoli IIT UOS - Rende (CS) Centro Regionale di Neurogenetica - Lamezia Terme (CZ)

Partner CNR: Collaborazioni. ICAR UOS - Napoli IIT UOS - Rende (CS) Centro Regionale di Neurogenetica - Lamezia Terme (CZ) ALPHA Partner CNR: ICAR UOS - Napoli IIT UOS - Rende (CS) Collaborazioni Centro Regionale di Neurogenetica - Lamezia Terme (CZ) Definire e sviluppare una piattaforma integrata di servizi per collezionare,

Dettagli

PROGETTI di E-government Area Sanità

PROGETTI di E-government Area Sanità PROGETTI di E-government Area Sanità Regione del Veneto Fabio Perina 15 dicembre 2004 Medici Di Base Cup IL ROGETTO Distretti Farmacie Repository Reparti Laboratori Sistema Accessi Gestore Eventi Comuni

Dettagli

CIG 4470241F8E DETTAGLIO PREZZI UNITARI REAGENTI

CIG 4470241F8E DETTAGLIO PREZZI UNITARI REAGENTI Allgato 8/a Procdura Aprta pr la fornitura di srvizio pr la gstion di un sistma diagnostico dlla fas pr-, di un sistma diagnostico automatizzato pr analisi di chimica clinica, immunochimica, matologia

Dettagli

Carta dei Servizi. Novolabs Impresa Sociale Srl Via Corfù 71, 25124 Brescia

Carta dei Servizi. Novolabs Impresa Sociale Srl Via Corfù 71, 25124 Brescia Carta dei Servizi Novolabs Impresa Sociale Srl Via Corfù 71, 25124 Brescia La presente Carta dei Servizi è redatta in conformità al DPCM del 19 maggio 1995 Schema generale di riferimento della Carta dei

Dettagli

guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000

guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000 Gli standard e le linee guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000 Di cosa parleremo Le reti in sanità: come stanno evolvendo in ambito regionale, nazionale ed europeo Il ruolo degli standard nel

Dettagli

www.centrodimedicina.com

www.centrodimedicina.com www.centrodimedicina.com 2 Presentazione Generale Il Centro di Medicina è una rete di strutture sanitarie private che opera nel Veneto Nord Orientale, con sedi nei principali centri delle province di Treviso,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Centro Diagnostico ARA IANI Carta dei Servizi Rev. 5 del 24/07/2014 Pagina 1

CARTA DEI SERVIZI. Centro Diagnostico ARA IANI Carta dei Servizi Rev. 5 del 24/07/2014 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI Centro Diagnostico ARA IANI Carta dei Servizi Rev. 5 del 24/07/2014 Pagina 1 INDICE 1. Introduzione 3 2. Validità e aggiornamento 4 3. Principi fondamentali 5 4. Diritti e doveri 7 5.

Dettagli

Esenzione per status. 3G1 Invalidi di guerra. 3G2 Invalidi di guerra 148 > LIBRO BIANCO

Esenzione per status. 3G1 Invalidi di guerra. 3G2 Invalidi di guerra 148 > LIBRO BIANCO 148 > LIBRO BIANCO Esenzione per status Le condizioni che danno diritto all esenzione dalla partecipazione al costo delle prestazioni sanitarie sono individuate al livello regionale. A livello nazionale

Dettagli

Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca:

Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca: Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca: la biobanca dell Elena Sini Castellanza, 5 ottobre 2010 Agenda Biobanche: la problematica all origine e le criticità rilevate

Dettagli

Flow-chart: Percorso del paziente con sospetto diagnostico di demenza MMG. Visita neurologica per sospetta demenza presso CDC

Flow-chart: Percorso del paziente con sospetto diagnostico di demenza MMG. Visita neurologica per sospetta demenza presso CDC Flow-chart: Percorso del paziente con sospetto diagnostico di demenza MMG Esami ematochimici: emocromo, glicemia, creatinina, ALT, Colesterolo, Trigliceridi, Na, K, Cl, VES, TSH reflex, Dosaggio vit B12

Dettagli

FSEr: il percorso della Regione del Veneto

FSEr: il percorso della Regione del Veneto FSEr: il percorso della Regione del Veneto D R. S S A N A D I A R A C C A N E L L O S E Z I O N E C O N T R O L L I G O V E R N O E P E R S O N A L E S S R S E T T O R E S I S T E M A I N F O R M A T I

Dettagli

Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale della Puglia

Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale della Puglia Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale della Puglia Assessorato al Welfare e alle Politiche della Salute Bari, 16 luglio 2014 Il Fascicolo Sanitario Elettronico L'art. 12 del D.L. 179 del 18 ottobre

Dettagli

L esperienza di integrazione di Santer:

L esperienza di integrazione di Santer: gg.mm.aa L esperienza di integrazione di Santer: un caso concreto Massimo Caprino Santer Reply Contesto di integrazione SIO Esperienza di integrazione ospedaliera, sviluppata in Regione Lombardia nell

Dettagli

Ontologie e World Wide Web: la diffusione della conoscenza.

Ontologie e World Wide Web: la diffusione della conoscenza. Università degli Studi dell Insubria Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche, Naturali Sede di Como Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie dell Informazione Ontologie e World Wide Web: la diffusione della

Dettagli

ESENZIONI PER GRAVIDANZA (D.M. 10.09.98)

ESENZIONI PER GRAVIDANZA (D.M. 10.09.98) IN FUNZIONE PRECONCEZIONALE 400 Prestazioni prescrivibili per la donna 89.01 ANAMNE E VALUTAZIONE, DEFINITE BREVI Storia e valutazione abbreviata, Visita successiva alla prima Consulenza ginecologica -

Dettagli

La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari

La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari Appuntamenti a Fisica Gestione delle Immagini in Medicina La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari Andrea Bo Sistemi Informativi A.O. Ordine Mauriziano Il Sistema Informativo

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA 27.7.2011 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 221/7 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA Invito rivolto agli operatori di servizi medici e paramedici (ospedali, cliniche, laboratori,

Dettagli

Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD

Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD I laboratori per l analisi delle urine richiedono sia tecnologia avanzata che strategie davvero innovative. Per questo motivo Beckman Coulter

Dettagli

Diabete e sanita d iniziativa Perugia 12/03/2014. Tiziano Scarponi Scuola Umbra Medicina Generale

Diabete e sanita d iniziativa Perugia 12/03/2014. Tiziano Scarponi Scuola Umbra Medicina Generale Diabete e sanita d iniziativa Perugia 12/03/2014 Tiziano Scarponi Scuola Umbra Medicina Generale Medicina della complessita IL DIABETE MELLITO VA STUDIATO E GESTITO IN UN OTTICA COMPLESSA E SISTEMICA Medicina

Dettagli

Esami strumetali. Ematochimici. Ematochimici. Imaging Endoscopia Biopsie. flogosi. anemizzazione. sepsi. shock. acidosi. alcalosi

Esami strumetali. Ematochimici. Ematochimici. Imaging Endoscopia Biopsie. flogosi. anemizzazione. sepsi. shock. acidosi. alcalosi 2 Esami strumetali Ematochimici Imaging Endoscopia Biopsie 1 Ematochimici flogosi anemizzazione sepsi shock acidosi alcalosi Appendicite acuta 4 Emocromo più formula Leucociti Neutrofili PCR 3 Anemizzazione

Dettagli

LOTTO 30 Sub-lotto A: Sistema macchina-reattivi per l'esecuzione degli esami diagnostici di Laboratorio per la validazione delle unità di sangue

LOTTO 30 Sub-lotto A: Sistema macchina-reattivi per l'esecuzione degli esami diagnostici di Laboratorio per la validazione delle unità di sangue U.O.C. SIMT, U.O.C. CAPE LOTTO 30 Sub-lotto A: Sistema macchina-reattivi per l'esecuzione degli esami diagnostici di Laboratorio per la validazione delle unità di sangue NB: I sub-lotti A e B del lotto

Dettagli

Programmi di. Valutazione Esterna di Qualità

Programmi di. Valutazione Esterna di Qualità Programmi di Valutazione Esterna di Qualità Settembre 2013 Programmi di Valutazione Esterna di Qualità Settembre 2013 PRESENTAZIONE La struttura è stata istituita nel 1989 dalla Regione Toscana come

Dettagli

GESTIONE INFORMATIZZATA DEL BLOCCO OPERATORIO

GESTIONE INFORMATIZZATA DEL BLOCCO OPERATORIO Prof.Alessandro Pepino - Univesità degli Studi di Napoli Federico II GESTIONE INFORMATIZZATA DEL BLOCCO OPERATORIO Le nuove sfide per l ICT in Sanità Per controllare un processo clinico occorre misurare/rilevare

Dettagli

Laboratorio di Chimica clinica ed Ematologia NATALE 2011

Laboratorio di Chimica clinica ed Ematologia NATALE 2011 Laboratorio di Chimica clinica ed Ematologia NATALE 2011 Page 1 Laboratorio di Chimica clinica ed Ematologia NATALE 2011 Page 2 Laboratorio di Chimica clinica ed Ematologia Ospedale S. Bortolo Vicenza

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAMERINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAMERINO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAMERINO Facoltà di Scienze e Tecnologie Scuola di specializzazione in Biochimica Clinica Indirizzo Analitico Tecnologico AUMENTO DELLA SIGNIFICATIVITA DEL DATO ANALITICO MEDIANTE

Dettagli

Dott. Mario Maina Medico Chirurgo Specialista in Medicina del Lavoro Medico Autorizzato in Radioprotezione. Dott. Mario Maina

Dott. Mario Maina Medico Chirurgo Specialista in Medicina del Lavoro Medico Autorizzato in Radioprotezione. Dott. Mario Maina Medico Chirurgo Specialista in Medicina del Lavoro Medico Autorizzato in Radioprotezione La Radioprotezione è quella disciplina che si occupa della protezione dei lavoratori e della popolazione dalle radiazioni

Dettagli

DISCIPLINARE UFFICI CUP-TICKET

DISCIPLINARE UFFICI CUP-TICKET REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI VIBO VALENTIA DISCIPLINARE UFFICI CUP-TICKET 1 Disciplinare Uffici CUP Ticket ASP di Vibo Valentia L Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia, al

Dettagli

I dati di MilleinRete e i dati di sistema: i risultati di una ricerca regionale. (A. Battaggia, M. Saugo, R. Toffanin)

I dati di MilleinRete e i dati di sistema: i risultati di una ricerca regionale. (A. Battaggia, M. Saugo, R. Toffanin) Gli strumenti a supporto dei percorsi di governance I dati di MilleinRete e i dati di sistema: i risultati di una ricerca regionale (A. Battaggia, M. Saugo, R. Toffanin) Convegno Quadri SIMG Padova, 18

Dettagli

Sistemi informativi in sanità. Dai dati alla gestione dei processi

Sistemi informativi in sanità. Dai dati alla gestione dei processi Sistemi informativi in sanità Dai dati alla gestione dei processi Il ciclo diagnostico/terapeutico Dati Osservazione Informazione Paziente Decisione Terapia Piano Diagnosi Sanità in Lombardia La ASL riceve

Dettagli

Verso la Cartella Clinica Elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in Informatica Sanitaria

Verso la Cartella Clinica Elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in Informatica Sanitaria 2 Ottobre 2008 Verso la Cartella Clinica Elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in Informatica Sanitaria Ettore Simonelli Dir. Prodotti Area Sanità Engineering Agenda Sezione 1 Sezione

Dettagli

Dal taccuino al Personal Health Record Trento, 21 marzo 2014. Caso di studio nazionale sul Taccuino e PHR: Lombardia

Dal taccuino al Personal Health Record Trento, 21 marzo 2014. Caso di studio nazionale sul Taccuino e PHR: Lombardia Dal taccuino al Personal Health Record Trento, 21 marzo 2014 Caso di studio nazionale sul Taccuino e PHR: Lombardia Chiara Penello Direzione Generale Salute Il SISS Sistema Informativo Socio sanitario

Dettagli

Stat Profile CCX Critical Care Xpress

Stat Profile CCX Critical Care Xpress Stat Profile CCX Critical Care Xpress Semplicemente la miglior soluzione strumentale e gestionale dell emogasanalisi e dei parametri biochimici d urgenza Stat Profile CCX Critical Care Xpress PIU TEST...

Dettagli

La VEQ: esperienze a confronto

La VEQ: esperienze a confronto Gli strumenti di assicurazione della Qualità in Medicina di Laboratorio: i Programmi di VEQ e gli Indicatori di Qualità del Centro di Ricerca Biomedica Sandra Secchiero, Laura Sciacovelli, Alessia Faggian,

Dettagli

Lotto 1 - Sistemi diagnostici per l esecuzione di test di chimica clinica, immunochimica, droghe, epatite e proteine specifiche 58296581F8

Lotto 1 - Sistemi diagnostici per l esecuzione di test di chimica clinica, immunochimica, droghe, epatite e proteine specifiche 58296581F8 PRODOTTI DATI Numero test presunti/ anno CODICE AZIENDA ULSS N. 13 Prodotto Denominazione Commerciale Nome del Produttore Quantità per confezione Nr. Confezioni necessarie per effettuare gli esami annui

Dettagli

Modello dell Infrastruttura per il Fascicolo Sanitario Elettronico (InfFSE) Progetto: Infrastruttura tecnologica del Fascicolo Sanitario Elettronico

Modello dell Infrastruttura per il Fascicolo Sanitario Elettronico (InfFSE) Progetto: Infrastruttura tecnologica del Fascicolo Sanitario Elettronico Dipartimento per la digitalizzazione della PA e l innovazione Consiglio Nazionale delle Ricerche Dipartimento delle Tecnologie dell Informazione e delle Comunicazioni Modello dell Infrastruttura per il

Dettagli

Il Fascicolo Sanitario Elettronico nel progetto Rete dei Medici

Il Fascicolo Sanitario Elettronico nel progetto Rete dei Medici Il Fascicolo Sanitario Elettronico nel progetto Rete dei Medici ForumPA 2007: Innovazione & Salute Roma, 21 maggio 2007 Katia Colantonio Responsabile Sanità Elettronica Innovazione Italia S.p.A. Agenda

Dettagli

FSE Fascicolo Sanitario Elettronico

FSE Fascicolo Sanitario Elettronico FSE Fascicolo Sanitario Elettronico Pagina 1 di 19 STATO DELLE VARIAZIONI VERSIONE PARAGRAFO O DESCRIZIONE DELLA VARIAZIONE PAGINA 1 Tutto il documento Versione iniziale del documento Pagina 2 di 19 Sommario

Dettagli

VISITA MEDICA ANAGRAFICA DEL LAVORATORE DATI RELATIVI ALL'AZIENDA REPARTO E MANSIONE SPECIFICA DI DESTINAZIONE FATTORI DI RISCHIO RACCORDO ANAMNESTICO

VISITA MEDICA ANAGRAFICA DEL LAVORATORE DATI RELATIVI ALL'AZIENDA REPARTO E MANSIONE SPECIFICA DI DESTINAZIONE FATTORI DI RISCHIO RACCORDO ANAMNESTICO CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO - LAVORATORE: MARIA CRISTINA NARCETTI - DATORE DI LAVORO: AZIENDA DI PROVA MEDICO COMPETENTE: VERDI DOTT. MARIO VISITA MEDICA ANAGRAFICA DEL LAVORATORE Cognome e Nome MARIA

Dettagli

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA Anna Angeloni Gli strumenti utilizzati in radiologia digitale Modalità digitali Rete telematica ( LAN) Applicativo per la gestione della cartella radiologica (RIS)

Dettagli

Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015

Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015 Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015 1 Piano Sanitario mètasalute: NOVITA 2015 Piano mètasalute: NOVITA 2015 PIANO BASE 2015 Migliorie su prestazioni in essere Introduzione nuove garanzie INTRODUZIONE

Dettagli

Metabolismo dei composti azotati: aminoacidi e nucleotidi

Metabolismo dei composti azotati: aminoacidi e nucleotidi Metabolismo dei composti azotati: aminoacidi e nucleotidi Metabolismo degli aminoacidi I composti azotati L azoto contenuto nella cellula è presente soprattutto negli AMINOACIDI delle proteine e nelle

Dettagli

Carta dei Servizi Ostetricia e Ginecologia. Il Percorso Nascita

Carta dei Servizi Ostetricia e Ginecologia. Il Percorso Nascita Carta dei Servizi Ostetricia e Ginecologia Il Percorso Nascita Il percorso nascita proposto dall Ospedale San Bortolo di Vicenza coniuga le più moderne conoscenze e tecnologie in campo medico e diagnostico

Dettagli

Rete Regionale Integrata clinico-biologica per la Medicina Rigenerativa IDENTIFICATIVO PROGETTO: CUP G73F12000150004

Rete Regionale Integrata clinico-biologica per la Medicina Rigenerativa IDENTIFICATIVO PROGETTO: CUP G73F12000150004 Rete Regionale Integrata clinico-biologica per la Medicina Rigenerativa IDENTIFICATIVO PROGETTO: CUP G73F12000150004 Rilascio Piattaforma Informatica Ing. Virna Lomonaco Regione siciliana Assessorato alle

Dettagli

WWW.NUOVAVILLACLAUDIA.IT

WWW.NUOVAVILLACLAUDIA.IT WWW.NUOVAVILLACLAUDIA.IT P AROLA D ORDINE REVENZIONE PER LA TUA FAMIGLIA DEPLIANT INFORMATIVO VALIDO FINO AL 31.12.2014 CHECK - UP GENERALI CHECK - UP PROGETTO BASE 190,00 ANALISI CLINICHE: Azotemia -

Dettagli

Maurella Della Seta Istituto Superiore di Sanità, Roma

Maurella Della Seta Istituto Superiore di Sanità, Roma Maurella Della Seta Istituto Superiore di Sanità, Roma Seminario La letteratura scientifica per la qualità dei Servizi Sanitari Torino, 28 febbraio 2014 Realtà nazionale Biblioteche biomediche alcune sfide

Dettagli

Workshop: Telemedicina e Sanità elettronica: facciamo il punto!

Workshop: Telemedicina e Sanità elettronica: facciamo il punto! Workshop: Telemedicina e Sanità elettronica: facciamo il punto! La Certificazione ECDLHealth Filippo Maria Pacini Policlinico Umberto I - Roma Roma, 24 giugno 2010 Palazzo dei Congressi all'eur Definizioni

Dettagli

Centro Regionale di Riferimento di Biostatistica e Controllo di Qualità in Laboratorio Ciclo 2015

Centro Regionale di Riferimento di Biostatistica e Controllo di Qualità in Laboratorio Ciclo 2015 Doc: 481/13 RAZIONALE PROGRAMMI V.E.Q. Rev. 17 Sede legale: Largo G.A. Brambilla, 3-50134 FIRENZE C.F. e P.I.: 04612750481 - tel. 055 794.111 (centralino) aouc@aou-careggi.toscana.it - aoucareggi@pec.it

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA CREAZIONE DELL ESTRAZIONE DATI DEL GOVERNO CLINICO 18 febbraio 2012 GOVERNO CLINICO

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA CREAZIONE DELL ESTRAZIONE DATI DEL GOVERNO CLINICO 18 febbraio 2012 GOVERNO CLINICO GOVERNO CLINICO Di seguito sono indicati i percorsi di individuazione delle informazioni e la loro corretta imputazione al fine di ottenere l estrazione dati denominata GOVERNO CLINICO secondo quanto previsto

Dettagli

È controindicata l applicazione di gel piastrinico su lesioni di natura oncologica o sede di exeresi di lesioni neoplastiche.

È controindicata l applicazione di gel piastrinico su lesioni di natura oncologica o sede di exeresi di lesioni neoplastiche. 1/5 APPLICAZIONE DI GEL PIASTRINICO AUTOLOGO Il gel piastrinico autologo è un emocomponente a uso topico (locale), non trasfusionale (senza infusione nel torrente circolatorio), ottenuto partendo dal sangue

Dettagli

Conservazione sostitutiva

Conservazione sostitutiva Conservazione sostitutiva L esperienza dell Azienda ULSS 9 Treviso ente cedente della soluzione VENETO ESCAPE Ing. Elio SOLDANO Servizio per l'informatica - ULSS n. 9 di TREVISO TREVISO TECNOLOGIE 22 NOVEMBRE

Dettagli

La salute scritta in un «file»

La salute scritta in un «file» 14 SPECIALE FASCICOLO SANITARIO/ Vademecum Cnr per avviare il dibattito sulla gestione dei dati La salute scritta in un «file» Criteri uniformi per verificare referti, prescrizioni e profili di patologia

Dettagli

Condizioni e fattori di rischio di DMT2

Condizioni e fattori di rischio di DMT2 Condizioni e fattori di rischio di DMT2 IFG o IGT o pregresso diabete gestazionale Età >45 anni, specie se con BMI >25 od obesità centrale Età 25) e una o più fra le seguenti

Dettagli

LABORATORIO. 2 Lezioni su Basi di Dati Contatti:

LABORATORIO. 2 Lezioni su Basi di Dati Contatti: PRINCIPI DI INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE BIOLOGICHE Gennaro Cordasco e Rosario De Chiara {cordasco,dechiara}@dia.unisa.it Dipartimento di Informatica ed Applicazioni R.M. Capocelli Laboratorio

Dettagli

Procedure operative in sala prelievi: Informatizzazione e Sistema Qualità. Giancarlo Carbone U.O.C. Medicina Trasfusionale ASL Roma B

Procedure operative in sala prelievi: Informatizzazione e Sistema Qualità. Giancarlo Carbone U.O.C. Medicina Trasfusionale ASL Roma B Procedure operative in sala prelievi: Informatizzazione e Sistema Qualità Giancarlo Carbone U.O.C. Medicina Trasfusionale ASL Roma B Aspetti normativi LEGGE SANGUE 219 DEL 21-10-2005 (nuova disciplina

Dettagli

Fascicolo Sanitario Elettronico BIOINGEGNERIA ED INFORMATICA MEDICA

Fascicolo Sanitario Elettronico BIOINGEGNERIA ED INFORMATICA MEDICA Fascicolo Sanitario Elettronico BIOINGEGNERIA ED INFORMATICA MEDICA 1 Definizione linee guida nazionali 2011 Il Fascicolo Sanitario Elettronico è l insieme dei dati e documenti digitali di tipo sanitario

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO GARA N. 5926418

CAPITOLATO TECNICO GARA N. 5926418 ASL n 7 Carbonia CAPITOLATO TECNICO GARA N. 5926418 FORNITURA DI CONTROLLI DI QUALITÀ INTRA ED INTER-LABORATORIO E LA PARTECIPAZIONE AD UN PROGRAMMA DI VALUTAZIONE ESTERNA DELLA QUALITÀ (VEQ) OGGETTO DELL

Dettagli

Corso: Sistemi di elaborazione delle informazioni 2. Anno Accademico: 2007/2008. Docente: Mauro Giacomini

Corso: Sistemi di elaborazione delle informazioni 2. Anno Accademico: 2007/2008. Docente: Mauro Giacomini Corso: Sistemi di elaborazione delle informazioni 2. Anno Accademico: 2007/2008. Docente: Mauro Giacomini Organizzazione no-profit per lo sviluppo di standard che fornisce linee guida per: lo scambio la

Dettagli