Azienda Sanitaria Locale n. 4 Chiavarese. Azienda Ospedaliera Villa Scassi-Genova

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Azienda Sanitaria Locale n. 4 Chiavarese. Azienda Ospedaliera Villa Scassi-Genova"

Transcript

1 Azienda Sanitaria Locale n. 4 Chiavarese Azienda Ospedaliera Villa Scassi-Genova Il piano d azione per l information & communication technology nelle aziende sanitarie Workshop Genova, 15/12/2004

2 Condizioni essenziali: Supporto direzione aziendale Finanziamenti

3 Linee guida seguite: Potenziamento delle risorse umane interne destinate alla funzione sistemi informativi Definizione di una architettura informativa di riferimento Condivisione e cooperazione Formazione e disponibilità di strumenti informatici Supporto organizzativo al cambiamento

4 Nell affrontare i progetti che utilizzano in modo completo gli strumenti messi a disposizione dall information technology (IT) è indispensabile sviluppare in parallelo TUTTE le linee guida al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati

5 Funzioni sistemi informativi La struttura aziendale deve essere in grado di gestire tutte le fasi dei processi di informatizzazione come: Pianificazione della strategia Progettazione e analisi Sviluppo (se necessario) o acquisizione Messa in produzione e conduzione Ma non solo

6 Funzioni sistemi informativi Occorre attivare un presidio delle aree: Tecniche Organizzative Formative Di auditing Di valutazione degli impatti derivanti dall introduzione di tecnologie informatiche nell azienda

7 Funzioni sistemi informativi Quindi deve esistere un know-how interno all azienda Il personale deve essere molto qualificato (skill esteso)

8 Funzioni sistemi informativi Infatti occorre indirizzare le aziende esterne, per ottenere il meglio di ciò che propongono le nuove tecnologie e non quello che offrono le aziende stesse. Le aziende possono non avere il know-how richiesto Le aziende spesso offrono l assemblaggio di diverse componenti: ciò può essere fatto da personale opportunamente preparato, rispettando gli standard (HL7, DICOM, IHE..)

9 Funzioni sistemi informativi Nuove sfide e modelli: Nuovi processi di gestione (Business Process reengineering ) Evoluzione delle tecnologie biomediche e integrazione nel sistema informativo attraverso un approccio tipico dell IT.

10 Funzioni sistemi informativi Si consolida un sistema ACCETTATO e non imposto Aumenta il CAPITALE INTELLETTUALE delle Aziende Sanitarie Si definiscono standard aziendali di riferimento

11 Struttura organizzativa D.I.T. Dipartimento INFORMATIVO e TECNOLOGICO Ufficio segreteria e supporto amministrativo al Dipartimento Struttura Complessa SISTEMA INFORMATIVO Struttura Complessa TECNOLOGIE INFORMATICHE Settore ANALISI e PROGETTAZIONE SISTEMI INFORMATIVI Settore RICERCA e SVILUPPO APPLICAZIONI Settore SISTEMI e COMUNICAZIONE DATI Settore TECNOLOGIE BIOMEDICHE e INFORMATICA CLINICA Settore FLUSSI INFORMATIVI e DATAWAREHOUSE AZIENDALE Settore ASSISTENZA UTENTI e MANUTENZIONE APPLICATIVA

12

13 Architettura SISTEMI DI SUPPORTO EHR-CR O CPR GESTIONE PERSONALE OASIS4 SISTEMA CONTABILE AMMINISTRATIVO H-ERP CONNETTORE HL7 SISTEMI INFORMATICI DEDICATI HIS CONNETTORE DICOM PACS... PROFILI IHE PRODUTTORE TIPO A P ROF ILI XDS PROFILI IHE-XDS PRODUTTORE TIPO C PROFILI XDS CCS PROFILI XDS PRODUTTORE TIPO B EHR-LR

14 Architettura L architettura delle componenti del sistema informatico (lato applicativo) può essere almeno di due tipi: Sistemi dedicati che si integrano ERP con sottosistemi specifici Quella adottata è di tipo ERP o meglio Health ERP (H-ERP) con alcune particolarità:

15 Architettura Realizzato dall azienda sanitaria con il contributo di aziende esterne per: Parte della programmazione Parte delle attività sistemistiche Di proprietà dell azienda sanitaria ma patrimonio del sistema In funzione dal 1994

16

17 Cooperazione e condivisione Cooperazione e collaborazione interna attraverso una metodologia di sviluppo per prototipi: Supporto alla declinazione delle esigenze Creazione di user-group interni Partecipazione alle fasi di creazione del prototipo Test e messa in produzione assistita

18 Cooperazione e condivisione Grazie ad OASIS4 è nata una cooperazione tra AZIENDE quali Villa Scassi Benefici principali: Suddivisione dei costi Sviluppo del sistema Condivisione dei metodi organizzativi Condivisione della semantica

19 Cooperazione e condivisione Esempi: Integrazione refertazione vocale in OASIS4 Integrazione sottosistema Laboratorio Analisi Integrazione PACS DICOM Sviluppo congiunto Sale Operatorie Sviluppo congiunto Anatomia Patologica

20 Cooperazione e condivisione Esempi: Invalidi Civili (AA.SS.LL. Liguri) User-group interregionale per definizione gestione Triage Pronto Soccorso

21 Cooperazione e condivisione ASL4 Chiavarese Analisi,Sviluppo Manutenzione,Messa in produzione,utilizzo Analisi Sviluppo Conduzione strategica Utilizzo Aziende private (2) OASIS4 Sviluppo Manutenzione Network di Aziende (9)

22 Cooperazione e condivisione Esempi: Conto Corrente Salute creazione di un gruppo di lavoro composto da: - Asl 4 Chiavarese Dipartimento di Scienze Medico Diagnostiche e Terapie Speciali dell Università di Padova IHE Italy National Committee ICT companies specializzate in e-health Per Realizzazione di un prodotto open-source su J2EE che implementa il profilo IHE XDS

23 Standards selection for IHE XDS Best of breed for an interoperable solution Electronic Business Standards ebxml, SOAP, etc. Healthcare Content Standards HL7 CDA, CEN EHRcom HL7, ASTM CCR DICOM, etc. Internet Standards HTML, HTTP, ISO, PDF, JPEG, etc.

24 XDS Actors and Transactions Patient Identity Source Patient Identity Feed Document Registry Query Documents Document Consumer Register Document Set Document Source Provide&Register Document Set Document Repository Retrieve Document

25 Conto Corrente Salute Il Conto Corrente Salute, o CCS, consente l applicazione delle tecnologie informatiche a una problematica complessa come quella dell EHR, attraverso un modello relativamente semplice da implementare e soprattutto semplice da diffondere ai cittadini.

26 Conto Corrente Salute La banca che ha in gestione il CCS è l azienda sanitaria d appartenenza del cittadino e quindi tale strumento diventa immediatamente visibile e utilizzabile da tutti gli operatori della sanità a livello nazionale siano essi pubblici o privati, in quanto l ASL rappresenta la funzione istituzionale di tutela della salute.

27 Conto Corrente Salute Il Conto Corrente Salute è quindi un modo concreto per realizzare in maniera semplice una componente di una reale società dell informazione attraverso un nuovo e-health player che sia: visibile conosciuto diffuso controllato dal cittadino

28 Conto Corrente Salute Aspetti Privacy Strumento di facile comprensione per il cittadino Il cittadino decide: l apertura del Conto Corrente a chi comunicare i dati la chiusura del Conto Corrente Salute Il cittadino sa: chi ha consultato i suoi dati

29 Conto Corrente Salute Funzioni disponibili Apertura del Conto Corrente Salute Deposito di un documento sanitario Consultazione del Conto Corrente Salute Modifica del consenso del Conto Corrente Salute Chiusura del Conto Corrente Salute Trasferimento di documenti sanitari Comunicazioni Servizi accessori

30 Conto Corrente Salute Apertura del Conto Corrente Salute 1. Il cittadino si reca agli sportelli abilitati dalla Azienda Sanitaria Locale di appartenenza ed esprime la sua volontà di aprire il Conto Corrente Salute 2. Egli riceverà un numero di codice di conto corrente e una password riservata per l accesso Chiusura del Conto Corrente Salute 1. Il cittadino si reca agli sportelli abilitati della Azienda Sanitaria Locale di appartenenza ed esprime la sua volontà a chiudere il Conto Corrente Salute 2. L Azienda Sanitaria Locale provvederà alla distruzione delle registrazioni in esso contenute.

31 Conto Corrente Salute Deposito di un documento sanitario Avviene in tre modalità: A. I documenti in formato digitale prodotti da strutture gestite direttamente dalla ASL del cittadino verranno inseriti in base alle modalità indicate dal consenso espresso al momento dell apertura del Conto Corrente Salute B. I documenti in formato digitale prodotti da strutture esterne sono inseriti nel Conto Corrente Salute attraverso strumenti di utilizzo comune a fronte di un consenso specifico dato dal cittadino C. I documenti in formato digitale prodotti da aziende sanitarie che riconoscono lo strumento CCS verranno inserite attraverso Ws a fronte di un consenso dato dal cittadino

32 Formazione e disponibilità La formazione per gli utenti finali DEVE essere abbinata alla disponibilità degli strumenti informatici

33 Formazione Per fare formazione si devono coinvolgere: Strutture esterne Strutture interne Queste strutture devono operare in modo sinergico: il lavoro delle strutture esterne deve essere mediato dalla valutazione delle esigenze aziendale La formazione deve essere applicata IMMEDIATAMENTE

34 disponibilità informatica: + servizi Non solo PC in rete ma anche: Mail Accesso ad internet Sistema informatico aziendale Creazione di servizi di supporto: Assistenza di primo livello Formazione Problem solving Supporto presente (persone fisiche) nelle strutture (presidi principali)

35 GRAZIE per l attenzione! Ing. Franco Greco D.I.T. ASL4 Chiavarese

Progetto Conto Corrente Salute - Regione Liguria

Progetto Conto Corrente Salute - Regione Liguria 1 Argomenti 2 Descrizione Realizzare un fascicolo sanitario elettronico che renda disponibili immediatamente servizi: Gli obiettivi del progetto Per: Cittadini Operatori sanitari Istituzioni locali, regionali,

Dettagli

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione Verso la cartella clinica elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in informatica sanitaria Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed

Dettagli

Implementare una Cartella Clinica Elettronica

Implementare una Cartella Clinica Elettronica Implementare una Cartella Clinica Elettronica Francesco Pensalfini Responsabile Sistemi Informativi Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino Cartella

Dettagli

Verso la Cartella Clinica Elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in Informatica Sanitaria

Verso la Cartella Clinica Elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in Informatica Sanitaria 2 Ottobre 2008 Verso la Cartella Clinica Elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in Informatica Sanitaria Ettore Simonelli Dir. Prodotti Area Sanità Engineering Agenda Sezione 1 Sezione

Dettagli

APERTURA DEL CONTO CORRENTE SALUTE

APERTURA DEL CONTO CORRENTE SALUTE REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE n. 4 CHIAVARESE Via G.B. Ghio, 9-16043 Chiavari CONTO CORRENTE SALUTE Progetto sperimentale INFORMATIVA PER CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI per APERTURA

Dettagli

Health Information Technology

Health Information Technology Health Information Technology IRCCS Ospedale Opera di San Pio da Pietrelcina San Giovanni Rotondo con il contributo di: disegno s.r.l. servizi e sistemi di archiviazione INTRODUZIONE In un contesto socio-economico

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema Gara Medir Pubblicazione del bando: Agosto Settembre

Dettagli

L analogia si fonda su questo assunto: i soldi sono il nostro capitale. finanziario ed il nostro mezzo di sostentamento, perciò li conserviamo in

L analogia si fonda su questo assunto: i soldi sono il nostro capitale. finanziario ed il nostro mezzo di sostentamento, perciò li conserviamo in Il nome deriva dalla gestione corrente del denaro: esiste un luogo dove lo depositiamo, esistono precise regole per aprire ed estinguere un conto, al quale possono accedere solo le persone cui il conto

Dettagli

Le soluzioni: Il Sistema che razionalizza i processi degli enti erogatori per migliorare i servizi a beneficio del cittadino

Le soluzioni: Il Sistema che razionalizza i processi degli enti erogatori per migliorare i servizi a beneficio del cittadino Le soluzioni: Il Sistema che razionalizza i processi degli enti erogatori per migliorare i servizi a beneficio del cittadino Affrontare le sfide del sistema socio-sanitario I sistemi socio-sanitari sono

Dettagli

FSE in Liguria: Conto Corrente Salute

FSE in Liguria: Conto Corrente Salute FSE in Liguria: Conto Corrente Salute Maria Franca Tomassi Regione Liguria - Settore Sistemi Informativi e Telematici Cristina Ulivi ASL4 Chiavarese - Settore Analisi e Progettazione Sistemi Informativi

Dettagli

Commissione UNINFO Informatica Medica

Commissione UNINFO Informatica Medica Commissione UNINFO Informatica Medica Milano 30 Settembre 2013 Pier Angelo Sottile Presidente Commissione UNINFO d Informatica Medica Vice-convenor WG1, CEN TC 251 Coordinating Advisory Group 2,ISO TC215

Dettagli

L esperienza ligure del FSE: il Conto Corrente Salute

L esperienza ligure del FSE: il Conto Corrente Salute Regione Liguria L esperienza ligure del FSE: il Conto Corrente Salute Roma, 24 febbraio 2010 Maria Franca Tomassi La strategia Il Sistema Informativo Regionale Integrato per lo sviluppo della società dell

Dettagli

E-health. 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi. L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati del paziente

E-health. 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi. L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati del paziente CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale E-health 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati

Dettagli

I WorkShop del Tavolo Permanente di Sanità Elettronica

I WorkShop del Tavolo Permanente di Sanità Elettronica I WorkShop del Tavolo Permanente di Sanità Elettronica Infrastruttura nazionale del Fascicolo Sanitario Elettronico (InFSE) L infrastruttura regionale del progetto MEDIR Gianmaria Mancosu gimancosu@regione.sardegna.it

Dettagli

Conservazione sostitutiva

Conservazione sostitutiva Conservazione sostitutiva L esperienza dell Azienda ULSS 9 Treviso ente cedente della soluzione VENETO ESCAPE Ing. Elio SOLDANO Servizio per l'informatica - ULSS n. 9 di TREVISO TREVISO TECNOLOGIE 22 NOVEMBRE

Dettagli

La centralità del paziente tra MMG Distretto e Ospedale: il Fascicolo Sanitario Elettronico. Daniele Donato Azienda ULSS 16 - Padova

La centralità del paziente tra MMG Distretto e Ospedale: il Fascicolo Sanitario Elettronico. Daniele Donato Azienda ULSS 16 - Padova La centralità del paziente tra MMG Distretto e Ospedale: il Fascicolo Sanitario Elettronico Daniele Donato Azienda ULSS 16 - Padova Premesse 2010 Centralità del paziente Continuità delle cure Appropriatezza

Dettagli

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA Sommario Introduzione Le finalità del progetto CRS-SISS e il ruolo di Regione Lombardia Aspetti tecnico-organizzativi del Progetto Servizi

Dettagli

IL PROGETTO NIGUARDAONLINE

IL PROGETTO NIGUARDAONLINE IL PROGETTO NIGUARDAONLINE A CURA DI : Luciana Bevilacqua Responsabile Ufficio M.C.Q. Gianni Origgi Responsabile Sistemi Informativi Aziendali Azienda Ospedaliera Niguarda Cà Granda di Milano Da oggi i

Dettagli

Le strategie di Regione Liguria per la sanità elettronica

Le strategie di Regione Liguria per la sanità elettronica Le strategie di Regione Liguria per la sanità elettronica Iniziative in atto: L attività istituzionale dell Assessorato e la partecipazione ai progetti e ai tavoli nazionali Le iniziative in atto con le

Dettagli

guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000

guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000 Gli standard e le linee guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000 Di cosa parleremo Le reti in sanità: come stanno evolvendo in ambito regionale, nazionale ed europeo Il ruolo degli standard nel

Dettagli

Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda

Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda Giovedì 2 ottobre 2008 Obiettivo Il progetto Sistema informativo sanitario

Dettagli

SINAPSYS SRL COMPANY PROFILE

SINAPSYS SRL COMPANY PROFILE SINAPSYS SRL COMPANY PROFILE www.sinapsys.it info@sinapsys.it sinapsys@certificatamail.it HEADQUARTER via s. Giuseppe Moscati, 3 88068 Soverato (CZ) - ITALY FILIALE Centro Italia via Francesco Ferraironi,

Dettagli

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO ARTICOLAZIONE DEL DIPARTIMENTO Il Dipartimento Informativo e Tecnologico è composto dalle seguenti Strutture Complesse, Settori ed Uffici : Struttura Complessa Sistema

Dettagli

SOLUZIONE IHE PER L ELECTRONIC HEALTH RECORD: STUDIO E IMPLEMENTAZIONE DELL ATTORE XDS REGISTRY PER IL PROGETTO O3

SOLUZIONE IHE PER L ELECTRONIC HEALTH RECORD: STUDIO E IMPLEMENTAZIONE DELL ATTORE XDS REGISTRY PER IL PROGETTO O3 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Informatica SOLUZIONE IHE PER L ELECTRONIC HEALTH RECORD: STUDIO E IMPLEMENTAZIONE DELL ATTORE XDS REGISTRY PER IL

Dettagli

INFORMATIVA SUL SERVIZIO CONTO CORRENTE SALUTE (ai sensi dell Art. 13 Dgls 196/2003, Codice in materia di protezione di dati personali)

INFORMATIVA SUL SERVIZIO CONTO CORRENTE SALUTE (ai sensi dell Art. 13 Dgls 196/2003, Codice in materia di protezione di dati personali) INFORMATIVA SUL SERVIZIO CONTO CORRENTE SALUTE (ai sensi dell Art. 13 Dgls 196/2003, Codice in materia di protezione di dati personali) Gentile Signora / Gentile Signore, desideriamo informarla sulle finalità

Dettagli

suite Sistema Ris Pacs

suite Sistema Ris Pacs 3D suite 2D 4D Sistema Ris Pacs Sistema Ris Pacs per l archiviazione di immagini diagnostiche digitali I sistemi informativi sono il pilastro sul quale si basa l organizzazione delle strutture che operano

Dettagli

La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari

La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari Appuntamenti a Fisica Gestione delle Immagini in Medicina La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari Andrea Bo Sistemi Informativi A.O. Ordine Mauriziano Il Sistema Informativo

Dettagli

Il Fascicolo Sanitario Elettronico nel progetto Rete dei Medici

Il Fascicolo Sanitario Elettronico nel progetto Rete dei Medici Il Fascicolo Sanitario Elettronico nel progetto Rete dei Medici ForumPA 2007: Innovazione & Salute Roma, 21 maggio 2007 Katia Colantonio Responsabile Sanità Elettronica Innovazione Italia S.p.A. Agenda

Dettagli

Manuale Operatore Punto Assistito Salute. FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico)

Manuale Operatore Punto Assistito Salute. FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico) Manuale Operatore Punto Assistito Salute FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico) Versione 3.0.0 1 Sommario Introduzione 3 Autenticazione e accesso 3 Scelta ruolo 6 Ricerca del cittadino 6 Homepage del FSE

Dettagli

[EEDS] Comprendere cosa è l hardware, conoscere i fattori che influiscono sulle prestazioni di un computer e sapere cosa sono le periferiche.

[EEDS] Comprendere cosa è l hardware, conoscere i fattori che influiscono sulle prestazioni di un computer e sapere cosa sono le periferiche. PROPOSTA PER L EROGAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE CON CERTIFICAZIONE FINALE ECDL (CORE E/O HEALTH) A CURA DEL DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA (TEST CENTER DI ATENEO AGI_02) A FAVORE DEL DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA,

Dettagli

Service discovery in P2P semantic communities

Service discovery in P2P semantic communities Service discovery in P2P semantic communities Università di Brescia Dipartimento di Elettronica per l Automazione Devis Bianchini, Valeria De Antonellis, Michele Melchiori, Denise Salvi 1 Definizione del

Dettagli

Integrazione delle tecniche di imaging in ambiente ospedaliero Intranet

Integrazione delle tecniche di imaging in ambiente ospedaliero Intranet UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Scienze dell Informazione Integrazione delle tecniche di imaging in ambiente ospedaliero Intranet

Dettagli

Maputo Living Lab: esperienze in Mozambico

Maputo Living Lab: esperienze in Mozambico 1 Maputo Living Lab: esperienze in Mozambico Relatori: Andrea Bonvicini (GPI) Adolfo Villafiorita (FBK) Tefo James Toai (GPI) Bologna 22 novembre 2012 Agenda 2 Introduzione GRUPPO GPI Introduzione FBK

Dettagli

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA IL CLIENTE Regione Lombardia, attraverso la società Lombardia Informatica. IL PROGETTO Fin dal 1998 la Regione Lombardia

Dettagli

PARTNER DI PROGETTO. Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Industriale

PARTNER DI PROGETTO. Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Industriale PARTNER DI PROGETTO Il raggruppamento dei soggetti attuatori è altamente qualificato. Da una parte, la presenza di quattro aziende del settore ICT garantirà, ognuna per le proprie aree di competenza, un

Dettagli

Progetto Atipico. Partners

Progetto Atipico. Partners Progetto Atipico Partners Imprese Arancia-ICT Arancia-ICT è una giovane società che nasce nel 2007 grazie ad un gruppo di professionisti che ha voluto capitalizzare le competenze multidisciplinari acquisite

Dettagli

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future Dott. Pietro Paolo Faronato Direttore Generale Azienda ULSS 1 Belluno Padova, 27 settembre 2013 1 Verso la Sanità Digitale Sanità

Dettagli

Stato dell arte. Il Piano operativo del Programma SIRSE (DGR 29 giugno 2009 n. 24-11672) ha individuato tre priorità:

Stato dell arte. Il Piano operativo del Programma SIRSE (DGR 29 giugno 2009 n. 24-11672) ha individuato tre priorità: Sanità digitale Il completamento dell informatizzazione dell area clinico-sanitaria, la dematerializzazione della documentazione clinica e l accessibilità alle informazioni ed ai servizi da qualsiasi punto

Dettagli

«L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN»

«L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN» «L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN» Ing. Stefano van der Byl DIGITAL AGENDA FOR EUROPE Indicator (including breakdown and unit) for acute hospitals Broadband connection > 50Mbps (in % of hospitals)

Dettagli

ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009

ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009 ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009 Il progetto di sviluppo del sistema informativo nell Azienda Ospedaliera di Legnano Claudio Caccia Responsabile Staff Sistemi Informativi

Dettagli

Il software usato in ambito sanitario: tipologia e contesto normativo

Il software usato in ambito sanitario: tipologia e contesto normativo Il software usato in ambito sanitario: tipologia e contesto normativo Ospedale di Cona (FE) 26/09/2014 Sommario * Illustrazione delle principali normative applicabili ai sistemi informativi sanitari *

Dettagli

Modelli di Triage, strumenti informatici e standardizzazione

Modelli di Triage, strumenti informatici e standardizzazione Modelli di Triage, strumenti informatici e standardizzazione Giorgio Moretti Stefano Ceccherini Roma 11 giugno 2010 Informatizzazione dei Pronto Soccorso in Italia La diffusione dell ICT in ambito di Pronto

Dettagli

Una nuova era per il governo del rischio clinico

Una nuova era per il governo del rischio clinico Una nuova era per il governo del rischio clinico La soluzione Soarian per l'implementazione attiva e proattiva di linee guida e procedure D.ssa Sara Luisa Mintrone Soarian Solution Manager Siemens Medical

Dettagli

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA Anna Angeloni Gli strumenti utilizzati in radiologia digitale Modalità digitali Rete telematica ( LAN) Applicativo per la gestione della cartella radiologica (RIS)

Dettagli

w:ood Gestire la comunicazione nei percorsi clinici di qualità E.O. Ospedali Galliera - Genova

w:ood Gestire la comunicazione nei percorsi clinici di qualità E.O. Ospedali Galliera - Genova E.O. Ospedali Galliera - Genova Gestire la comunicazione nei percorsi clinici di qualità w:ood Carlo Berutti Bergotto - berutti@galliera.it Workshop Sanità digitale: siamo pronti?milano, 9 giugno 2010

Dettagli

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie Paola Tarquini Sommario Iniziative in atto Una possibile strategia per la diffusione del Software

Dettagli

UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA

UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA Ministro per l innovazione e le tecnologie Tavolo Permanente Sanità Elettronica delle Regioni e delle Province Autonome UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA Per un migliore e più efficiente Sistema Sanitario

Dettagli

IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA

IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA Andrew D. Boyd, Charlie Hosner, Dale A. Hunscher, Brian D. Athey, Daniel J. Clauw,

Dettagli

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del sistema sanitario Integrazione dei servizi di Telemedicina con il Fascicolo Sanitario

Dettagli

Tavolo di Sanità Elettronica progetto: "Rete dei centri di prenotazione - Cup on line"

Tavolo di Sanità Elettronica progetto: Rete dei centri di prenotazione - Cup on line Tavolo di Sanità Elettronica progetto: "Rete dei centri di prenotazione - Cup on line" Roma, 28 Giugno 2011 La storia Ø Ha origine nel corso del 2005 dal primo Piano di e-government Obiettivo Programma

Dettagli

Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS

Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS dr.ssa Michelina Graziano Responsabile Tecnologico di Sistema ASP di Cosenza Sistemi Digitali per le Radiologie RIS &PACS L avvento dell imaging diagnostico

Dettagli

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA IL CLIENTE Regione Lombardia, attraverso la società Lombardia Informatica. IL PROGETTO Fin dal 1998 la Regione Lombardia

Dettagli

1 Seminario Operativo Gruppi di Cure Primarie e Unità di Medicina Generale in Piemonte

1 Seminario Operativo Gruppi di Cure Primarie e Unità di Medicina Generale in Piemonte 1 Seminario Operativo Gruppi di Cure Primarie e Unità di Medicina Generale in Piemonte IL SISTEMA INFORMATIVO VISTO DALLA REGIONE PIEMONTE Dott. Domenico Nigro - Direzione regionale Sanità 24 Maggio 2008

Dettagli

Business Consultant & ICT Strategic Partner. Un team di consulenti esperti nei processi e nei sistemi AZIENDALI

Business Consultant & ICT Strategic Partner. Un team di consulenti esperti nei processi e nei sistemi AZIENDALI Consultant & ICT Strategic Partner b e e Un team di consulenti esperti nei processi e nei sistemi AZIENDALI BEE CONSULTING SRL Via Rimassa 70/7 Genova Tel/Fax (+39) 010.582489 Cap.Soc. 20.000,00 i.v. P.Iva

Dettagli

Migliorare l informazione e l accesso ai servizi per il cittadino: il ruolo dell Azienda e del Medico di Famiglia

Migliorare l informazione e l accesso ai servizi per il cittadino: il ruolo dell Azienda e del Medico di Famiglia Migliorare l informazione e l accesso ai servizi per il cittadino: il ruolo dell Azienda e del Medico di Famiglia Dr. Alberto Carrera Responsabile Sistema Informativo Aziendale ASL1 Imperiese Dr. Roberto

Dettagli

Integrazione di Sistemi Informativi Sanitari attraverso l uso di Middleware Web Services

Integrazione di Sistemi Informativi Sanitari attraverso l uso di Middleware Web Services Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni Integrazione di Sistemi Informativi Sanitari attraverso l uso di Middleware Web Services I. Marra M. Ciampi RT-ICAR-NA-06-04

Dettagli

Alberto Bellocco. ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile

Alberto Bellocco. ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile Alberto Bellocco ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile Alberto Bellocco ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile Copyright 2015 Edizioni del Faro Gruppo

Dettagli

Riorganizzazione della Rete Ospedaliera della Sardegna. Il ruolo delle tecnologie digitali per la Sanità.

Riorganizzazione della Rete Ospedaliera della Sardegna. Il ruolo delle tecnologie digitali per la Sanità. Riorganizzazione della Rete Ospedaliera della Sardegna. Il ruolo delle tecnologie digitali per la Sanità. Premessa La Delibera di Giunta Regionale N. 38/12 del 28/07/2015 ha approvato il documento di Riorganizzazione

Dettagli

ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie

ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie Convegno del 27/11/2013 L impatto dei sistemi di Patient Relationship Management (PRM): l esperienza nei Paesi Baschi Relatore: Roberto Giordano - Accenture Leadership,

Dettagli

I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza

I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza II^ Forum Risk Management in Sanità Applicazione delle tecnologie alla sicurezza del paziente Arezzo, Centro

Dettagli

www.hcmschool.it APPROFONDIRE POTENZIARE APPLICARE

www.hcmschool.it APPROFONDIRE POTENZIARE APPLICARE www.hcmschool.it APPROFONDIRE POTENZIARE APPLICARE Sviluppare competenze manageriali innovative per il mondo della Sanità Health Care Management School Il Sistema Sanitario rappresenta uno dei settori

Dettagli

Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche

Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche Regione Marche PATRIZIA SOPRANZI P.F. Innovazione Ricerca e Competitività dei Settori Produttivi Strategia

Dettagli

Evoluzione della diagnostica per immagini. Cos'è cambiato? Wide-area. Information Technology (Wikipedia) RIS-PACS

Evoluzione della diagnostica per immagini. Cos'è cambiato? Wide-area. Information Technology (Wikipedia) RIS-PACS Gestione informatica del dato dosimetrico e comunicazione al paziente sottoposto ad esami di diagnostica per immagini Evoluzione della diagnostica per immagini Prima... La risorsa del sistema ris-pacs

Dettagli

Le soluzioni: La Piattaforma ERP modulare, parametrica e flessibile rivolta ad Ospedali, Ambulatori ed Enti che, in collaborazione con le Aziende Sanitarie e Ospedaliere italiane, erogano servizi sanitari

Dettagli

SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE

SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE Elisabetta Borello SISTEMA RIS-PACS Il sistema RIS-PACS costituisce, attraverso la sua integrazione

Dettagli

EHR e Cambiamento in Sanità (1) dei rete dei servizi

EHR e Cambiamento in Sanità (1) dei rete dei servizi EHR e Cambiamento in Sanità (1) A livello internazionale viene confermato un trend nella riorganizzazione dei sistemi sanitari secondo logiche di creazione di reti di servizi nelle quali un insieme di

Dettagli

Dalla carta al bit: Analisi del rischio nelle fasi di sperimentazione del Patient Summary

Dalla carta al bit: Analisi del rischio nelle fasi di sperimentazione del Patient Summary Convegno Nazionale PERCORSI DI INNOVAZIONE Parma 21-22 22 ottobre 2011 Dalla carta al bit: Analisi del rischio nelle fasi di sperimentazione del Patient Summary Nicoletta Bonora*, Aldina Gardellini**,

Dettagli

UNIVERSITÀ - OSPEDALE di PADOVA MEDICINA NUCLEARE 1. Lezione 12: Nozioni su IHE. D. Cecchin, F. Bui DEFINIZIONI : IHE

UNIVERSITÀ - OSPEDALE di PADOVA MEDICINA NUCLEARE 1. Lezione 12: Nozioni su IHE. D. Cecchin, F. Bui DEFINIZIONI : IHE UNIVERSITÀ - OSPEDALE di PADOVA MEDICINA NUCLEARE 1 Lezione 12: Nozioni su IHE D. Cecchin, F. Bui DEFINIZIONI : IHE IHE (Integrating the Healthcare Enterprise) e un progetto internazionale che ha lo scopo

Dettagli

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale I dati da cui partire: Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale Tutti i cittadini lombardi hanno ricevuto la loro CRS-SISS oltre IL 90

Dettagli

Convegno Annuale AISIS

Convegno Annuale AISIS Convegno Annuale AISIS Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 Private Cloud GVM per l'imaging e la refertazione ambulatoriale Roma, 30 ottobre 2014 Radisson Blu es. Hotel GVM Care&Research

Dettagli

CORSI GG COSTO COSTO ASSOCIATI * NON ASSOCIATI*

CORSI GG COSTO COSTO ASSOCIATI * NON ASSOCIATI* COSTI Le quote di iscrizione sono comprensive del materiale didattico che viene rilasciato durante il corso, mentre non comprendono i costi logistici e di trasferimento che sono a carico del partecipante.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER LA RICERCA DI PERSONALE TECNICO INFORMATICO A TEMPO DETERMINATO IN AMBITO SANITARIO

AVVISO DI SELEZIONE PER LA RICERCA DI PERSONALE TECNICO INFORMATICO A TEMPO DETERMINATO IN AMBITO SANITARIO AVVISO DI SELEZIONE PER LA RICERCA DI PERSONALE TECNICO INFORMATICO A TEMPO DETERMINATO IN AMBITO SANITARIO IN.VA. S.p.A., Società in house della Regione Autonoma Valle d'aosta, del Comune di Aosta e dell'azienda

Dettagli

Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione. Master -

Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione. Master - Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione Master - Premessa Il Master affronta tematiche relative alla gestione dei sistemi informativi aziendali, con particolare riferimento

Dettagli

Analisi di un capitolato di gara: ASL Roma C. Sergio Tedeschi Corso di Sistemi Informativi Prof. Paolo Atzeni A. A. 2007-2008

Analisi di un capitolato di gara: ASL Roma C. Sergio Tedeschi Corso di Sistemi Informativi Prof. Paolo Atzeni A. A. 2007-2008 Analisi di un capitolato di gara: ASL Roma C Sergio Tedeschi Corso di Sistemi Informativi Prof. Paolo Atzeni A. A. 2007-2008 Indice 1. Glossario 2. Premessa 3. Assetto organizzativo 4. Oggetto della gara

Dettagli

CONVEGNO E-ONCOLOGY: L INFORMATIZZAZIONE IN ONCOLOGIA

CONVEGNO E-ONCOLOGY: L INFORMATIZZAZIONE IN ONCOLOGIA CONVEGNO E-ONCOLOGY: L INFORMATIZZAZIONE IN ONCOLOGIA L innovazione Francesca Verbacci Trento, 22 ottobre 2010 1 Chi siamo: Visione, missione, management e azionisti soci Vision Azionisti Operare per contenere

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Comunicare per «costruire salute» FORUM PA Roma, 29 maggio 2013. L uso dell ICT per lo sviluppo del «Sistema Informativo Sociosanitario»

Comunicare per «costruire salute» FORUM PA Roma, 29 maggio 2013. L uso dell ICT per lo sviluppo del «Sistema Informativo Sociosanitario» Comunicare per «costruire salute» FORUM PA Roma, 29 maggio 2013 L uso dell ICT per lo sviluppo del «Sistema Informativo Sociosanitario» Chiara Penello Decreto Crescita 2.0 (DL 179/2012 conv. in Legge n.

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino

Iniziativa : Sessione di Studio a Torino Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Modality Procedure Step Manager

Modality Procedure Step Manager SILVERIS è un applicativo, basato su tecnologia Web, per la gestione del flusso di lavoro in Radiologia. La finalità di questo programma è quella di raccogliere, gestire e conservare le informazioni utili

Dettagli

Eugenio Anessi Pessina si è laureato in Economia aziendale presso l Università

Eugenio Anessi Pessina si è laureato in Economia aziendale presso l Università 4084-8 Cergas Oasi 04 8-11-2004 18:07 Pagina 1 Collana CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale dell Università Bocconi Rapporto OASI 2004 L aziendalizzazione della

Dettagli

Il valore del Trusted Cloud in ambito sanitario

Il valore del Trusted Cloud in ambito sanitario Forum PA 1 Il valore del Trusted Cloud in ambito sanitario Danilo Cattaneo Direttore Generale InfoCert 16 maggio 2012 Agenda Forum PA 2 Chi è InfoCert Un esperienza nell E-Health: l Azienda ULSS 8 Dal

Dettagli

Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale

Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale e prevenzione e promozione della salute Corso 60 ore I sistemi sanitari di tutti i Paesi Occidentali sono sotto pressione, a causa del contestuale

Dettagli

Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale della Puglia

Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale della Puglia Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale della Puglia Assessorato al Welfare e alle Politiche della Salute Bari, 16 luglio 2014 Il Fascicolo Sanitario Elettronico L'art. 12 del D.L. 179 del 18 ottobre

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Informatica e Database. Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero

Informatica e Database. Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero Informatica e Database Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero In che fase del progetto è opportuno designare l amministratore di sistema ed iniziare la collaborazione? Sistemi informativi Definizione e

Dettagli

HealthSOAF Health Service Oriented Architecture Framework

HealthSOAF Health Service Oriented Architecture Framework HealthSOAF Health Service Oriented Architecture Framework Maria Carmela Groccia, de-health Lab, DIMEG Rosita Guido, Domenico Conforti Università della Calabria Maurizio Rizzo, Giampaolo Sammarco AlmavivA

Dettagli

DoQui - la nascita del progetto. Franco Gola Responsabile Piattaforme CSI-Piemonte

DoQui - la nascita del progetto. Franco Gola Responsabile Piattaforme CSI-Piemonte DoQui - la nascita del progetto Franco Gola Responsabile Piattaforme CSI-Piemonte Agenda L iniziativa DoQui Il modello di governance in Piemonte La gestione dell archivio: DoQui Acta La piattaforma DoQui

Dettagli

suite suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini

suite suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini suite 3D 2D 4D suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini Piattaforma integrata basata su tecnologia web, ideata per ottimizzare

Dettagli

Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante

Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante alla costruzione di una architettura regionale e-health

Dettagli

Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema informativo dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi

Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema informativo dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi 1/12 Libera il tuo computer con il software libero Linux day a Firenze 23 ottobre 2010 coordina Paolo Campigli - Consiglio Q4 - Firenze Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail istituzionale Nazionalità SISTI CRISTIANA Indirizzo ANCONA, VIA MANZONI, 69 Telefono Cell.: 347/7835790

Dettagli

Il ruolo degli ingegneri clinici sulla sicurezza dei dispositivi medici

Il ruolo degli ingegneri clinici sulla sicurezza dei dispositivi medici Il ruolo degli ingegneri clinici sulla sicurezza dei dispositivi medici Dott. Ing. PAOLA FREDA Direttore S.C. Ingegneria Clinica S. Giovanni Battista AO Città della Salute e della Scienza di Torino Coordinatore

Dettagli

ATI SPEED AUTOMAZIONE

ATI SPEED AUTOMAZIONE DG Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione SCHEDE TECNICHE INTERVENTI CONCLUSI ATI SPEED AUTOMAZIONE - SPEED AUTOMAZIONE Srl Milano - SALMOIRAGHI Spa Monza (MB) - SPEED R&D Srl (ex IICS Srl) Milano

Dettagli

Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia

Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia ing. Vito Bavaro email: v.bavaro@regione.puglia.it Ufficio Sistemi Informativi e Flussi Informativi Servizio Accreditamento

Dettagli

massimo.mangia@mail2web.com

massimo.mangia@mail2web.com F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MANGIA, MASSIMO Indirizzo VIA BARBERETTI 6, 00049 VELLETRI, RM, ITALIA Telefono +39 348 3857714 Fax E-mail Nazionalità Italiana Data

Dettagli

Alexander Gallmetzer - A.D. A.D. Derga Consulting

Alexander Gallmetzer - A.D. A.D. Derga Consulting Allineare Business e IT: l innovazione l continua grazie a SAP Alexander Gallmetzer - A.D. A.D. Derga Consulting Agenda Derga Consulting Il cambiamento Valore per il cliente La Business Process Plattform

Dettagli

PROGRAMMA: 17/07/15 16:00 18:00 Didattica frontale lezione magistrale

PROGRAMMA: 17/07/15 16:00 18:00 Didattica frontale lezione magistrale Corso ECM Nome Provider: Cosmopolis società Cooperativa Id. 584 Titolo: L informatica per le professioni sanitarie Sanità digitale Edizione: 1 Sede: ENNA, Corso Sicilia 73 Destinatari: 10 Obiettivi formativi:

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 21/29 DEL 13.6.2014

DELIBERAZIONE N. 21/29 DEL 13.6.2014 Oggetto: POR FESR 2007-2013 Linee di attività 1.2.1.a., b. e c. Rimodulazione e incremento della dotazione finanziaria per l attuazione degli interventi relativi alla dematerializzazione della prescrizione

Dettagli

HEALTHCARE & PUBLIC SECTOR. I Servizi per la Sanità

HEALTHCARE & PUBLIC SECTOR. I Servizi per la Sanità HEALTHCARE & PUBLIC SECTOR I Servizi per la Sanità Advisory 2 I Servizi per la Sanità I Servizi per la Sanità 3 L esperienza che crea valore Per creare valore nel mondo della Sanità servono degli specialisti.

Dettagli

La sfida IT del prossimo triennio: gestire la collaborazione clinica sul territorio

La sfida IT del prossimo triennio: gestire la collaborazione clinica sul territorio Associazione Italiana Sistemi Informativi in Sanità Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 Convegno Annuale AISIS Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 La sfida IT

Dettagli