OGGETTO: ADOZIONE VARIANTE N. 1 AL PIANO DEGLI INTERVENTI AI SENSI DELL ART. 18 L.R. 11/2004.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OGGETTO: ADOZIONE VARIANTE N. 1 AL PIANO DEGLI INTERVENTI AI SENSI DELL ART. 18 L.R. 11/2004."

Transcript

1 OGGETTO: ADOZIONE VARIANTE N. 1 AL PIANO DEGLI INTERVENTI AI SENSI DELL ART. 18 L.R. 11/2004. Il Sindaco introduce l argomento... Invita il progettista incaricato, dott. Paolo Furlanetto ad esporre i contenuti principali della variante al Piano degli Interventi. IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO che: - il Comune di Crespano del Grappa è dotato di Piano Regolatore Generale approvato con D.G.R. n.6143 del ; - con deliberazione della Giunta Provinciale n. 332 del (B.U.R. n. 94 del ) è stato ratificato, ai sensi dell art. 15 comma 6 della L.R. 11/2004 l approvazione del Piano di Assetto del Territorio Intercomunale (P.A.T.I.) dei Comuni di Crespano del Grappa, Castelcucco, Paderno del Grappa e Possagno; - ai sensi dell art. 48 della L.R. 11/2004 con l approvazione del P.A.T.I. il P.R.G. vigente ha acquisito efficacia del P.I. per le sole parti compatibili con il P.A.T.I.; - con deliberazione del Consiglio Comunale n. 7 del 6 febbraio 2013 è stato presentato il Documento programmatico per la redazione del Piano degli Interventi; - con deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 3 giugno 2014 è stato approvato il Piano degli Interventi ai sensi dell'art. 18 della L.R. 11/2004 dando avvio all attuazione agli obiettivi previsti dal Piano di Assetto del Territorio; - con determinazione dell'area Tecnica n. 130 del è stato affidato è stato conferito al dott. Paolo Furlanetto e al dott. Matteo Gobbo di Treviso l incarico di progettazione della prima variante al Piano degli Interventi con particolare riferimento ai Centri e nuclei storici, agli edifici sottoposti a tutela, all'industria a rischio di incidente rilevante; DATO ATTO che in data... è stato pubblicato l'avviso prot. n.... del... ai sensi e per gli effetti dell'art. 7 della L.R. 16 marzo 2015, n. 4 Varianti verdi per la riclassificazione delle aree fabbricabili per la

2 eventuale richiesta da parte degli aventi titolo interessati alla riclassificazione delle aree fabbricabili affinché siano private della potenzialità edificatoria assegnata dal Piano degli Interventi; DATO ATTO che la presente variante recepisce i contenuti la variante specifica di ricognizione e valorizzazione del patrimonio immobiliare ai sensi dell'art. 58 della legge 6 agosto 2008, n. 133, adottata con deliberazione n.8 del di questo Consiglio Comunale; VISTA la richiesta protocollo n.... del, inoltrata all'ufficio del Genio Civile di Treviso di parere sulla asseverazione di compatibilità sismica ai sensi di D.G.R. n. 3308/2008; VISTA la richiesta protocollo n.... del, inoltrata all'ufficio del Genio Civile di Treviso di parere sulla asseverazione di compatibilità idraulica D.G.R. n. 3637/2002, della D.G.R. n. 1322/2006, della D.G.R.1841/2007; VISTI gli elaborati della variante al Piano degli Interventi costituiti da: Relazione Programmatica; Norme Tecniche Operative; Prontuario per la Qualità Architettonica e la Mitigazione Ambientale; Repertorio Normativo; Registro dei Crediti Edilizi; Elaborati cartografici: 1.1 Vincoli e sintesi della zonizzazione intero territorio comunale scala 1:10.000; Zonizzazione funzionale del territorio intero territorio comunale scala 1: 5.000; Modalità di intervento intero territorio comunale scala 1:2.000; Centri e nuclei storici scala 1:1.000; 5.1 Verifica consumo di S.A.T. scala 1:2.000; Dichiarazione di non necessità di Valutazione di Incidenza ai sensi allegato E alla DGR n del 09 dicembre 2014 Variante n.1 comprensiva di Valutazione di Incidenza Ambientale P.I. (settembre 2013); Asseverazione di Compatibilità Idraulica; Asseverazione di Compatibilità Geologico-sismica; Allegato n. 1 al Repertorio Normativo Accordi Pubblici-Privati vigenti (ai sensi dell art. 6 LR n.11/2004);

3 DATO ATTO che il Piano degli Interventi conferma gli Accordi tra soggetto pubblico e privati ai sensi dell art. 6 L.R. 11/2004 già in atto ed individua alcune aree per le quali l attuazione è subordinata alla stipula e successiva approvazione degli accordi pubblico/privato ai sensi dell art. 6 L.R. 11/2004; DATO ATTO che la precisazione degli Accordi tra soggetto pubblico e privati - e con essa l esatta formulazione dei valori iniziale e finale delle aree, del plusvalore e delle quote perequative da applicarsi - andranno formalizzati con atti successivi; RITENUTO sulla scorta anche di quanto previsto dell art. 48 della L.R. 11/2004 di mantenere in vigore i seguenti elaborati e provvedimenti normativi facenti parte del previgente P.R.G. per le parti non in contrasto con gli elaborati e documenti facenti parte del Piano degli Interventi sopra descritti: - Schede B patrimonio edilizio di interesse architettonico ed ambientale; - Regolamento Edilizio; DATO ATTO che, ai sensi dell'art. 39 della Legge n. 33/2013 lo schema del presente provvedimento con i relativi allegati tecnici è stato pubblicato nella sezione Amministrazione Trasparente del sito internet del Comune di Crespano del Grappa prima di essere portato all'approvazione; VISTO: - Il T.U.E.L. D.Lgs. n. 267/2000; - La L.R n. 11 Norme per il Governo del Territorio e successive modifiche ed integrazioni; - Lo Statuto Comunale; VISTI pareri favorevoli di cui all'art. 49 del D.Lgs. n. 267/2000 come riportati nella presente deliberazione; DELIBERA 1. di ADOTTARE la variante n.1 Piano degli Interventi ai sensi dell art. 18 della L.R composta dagli elaborati di seguito indicati: Relazione Programmatica;

4 Norme Tecniche Operative; Prontuario per la Qualità Architettonica e la Mitigazione Ambientale Repertorio Normativo; Registro dei Crediti Edilizi; Elaborati cartografici: 1.1 Vincoli e sintesi della zonizzazione intero territorio comunale - scala 1:10.000; Zonizzazione funzionale del territorio intero territorio comunale scala 1: 5.000; Modalità di intervento intero territorio comunale scala 1:2.000; Centri e nuclei storici scala 1:1.000; 5.1 Verifica consumo di S.A.T. scala 1:2.000; Dichiarazione di non necessità di Valutazione di Incidenza ai sensi allegato E alla DGR n del 09 dicembre Variante n.1 comprensiva di Valutazione di Incidenza Ambientale P.I. (settembre 2013); Asseverazione di Compatibilità Idraulica; Asseverazione di Compatibilità Geologico-sismica; Allegato n. 1 al Repertorio Normativo - Accordi Pubblici-Privati vigenti (ai sensi dell art. 6 LR n.11/2004); 2. di DARE ATTO che il Piano degli Interventi conferma gli Accordi tra soggetto pubblico e privati ai sensi dell art. 6 L.R. 11/2004 già in atto ed individua alcune aree per le quali l attuazione è subordinata alla stipula e successiva approvazione degli accordi pubblico/privati ai sensi dell art. 6 L.R. 11/2004; 3. di DARE ATTO che la precisazione degli Accordi tra soggetto pubblico e privati - e con essa l esatta formulazione dei valori iniziale e finale delle aree, del plusvalore e delle quote perequative da applicarsi - andranno formalizzati con atti successivi; 4. di DARE ATTO che la presente variante recepisce i contenuti la variante specifica di ricognizione e valorizzazione del patrimonio immobiliare ai sensi dell'art. 58 della legge 6 agosto 2008, n. 133, adottata con deliberazione n.8 del di questo Consiglio Comunale; 5. di CONFERMARE la piena validità dei seguenti elaborati e provvedimenti normativi facenti parte del previgente PRG per le parti non in contrasto con gli elaborati e documenti costituenti il Piano degli Interventi come variato dalla presente variante così come adottati: - Schede B patrimonio edilizio di interesse architettonico ed ambientale;

5 - Regolamento Edilizio; 6. di DEPOSITARE, ai sensi dell art.18 della L.R , n.11, entro 8 (otto) giorni la presente deliberazione e gli elaborati di variante presso la sede Municipale a disposizione del pubblico per 30 (trenta) giorni, decorsi i quali chiunque può presentare osservazioni entro i successivi 30 (trenta) giorni; 7. di DARE ATTO dell entrata in vigore, sin dal momento dell adozione, delle misure di salvaguardia del P.I., ai sensi dell'art. 29 della L.R. 11/2004; 8. di DARE ALTRESÌ ATTO che con la deliberazione di approvazione della variante n.1 al Piano degli Interventi dovranno essere recepite le eventuali prescrizioni dell Unità di Progetto Genio Civile di Treviso; 9 di INCARICARE il Responsabile del Servizio Urbanistica di provvedere agli adempimenti conseguenti previsti dalla L.R. 11/2004; 10. di DICHIARARE con successiva votazione, di cui favorevoli, contrari e astenuti il presente provvedimento immediatamente eseguibile, ai sensi dell art. 134, comma 4, del D.Lgs n. 267/2000.

PROPOSTA DI DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.36 DEL

PROPOSTA DI DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.36 DEL Ufficio: TECNICO PROPOSTA DI DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.36 DEL 07-11-2016 Oggetto: ADOZIONE VARIANTE N. 1 AL PIANO DEGLI INTERVENTI COMUNALE AI SENSI DELL'ART. 18 DELLA LEGGE REGIONALE 23/04/2004

Dettagli

N. del VARIANTI PARZIALI AL P.I. PER MODIFICHE AL PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI - TRIENNIO APPROVAZIONE.

N. del VARIANTI PARZIALI AL P.I. PER MODIFICHE AL PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI - TRIENNIO APPROVAZIONE. N. del OGGETTO: VARIANTI PARZIALI AL P.I. PER MODIFICHE AL PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI - TRIENNIO 2014-2016. APPROVAZIONE. PROPOSTA DI DELIBERA Premesso: - che il Comune di Castelfranco

Dettagli

N. del PROPOSTA DI DELIBERA

N. del PROPOSTA DI DELIBERA N. del OGGETTO: OP065 COMPLETAMENTO OPERE DI URBANIZZAZIONE VIA PER SALVATRONDA - ADOZIONE DELLA VARIANTE URBANISTICA, APPOSIZIONE DEL VINCOLO PREORDINATO ALL'ESPROPRIO ED APPROVAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE.

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE ADOZIONE P.I. 2 FASE INDIVIDUAZIONE DEGLI EDIFICI MONUMENTALI, DELLE VILLE VENETE, DEGLI EDIFICI E COMPLESSI DI VALORE TESTIMONIALE NONCHÉ DELLE PERTINENZE SCOPERTE DA TUTELARE ARTT. 14 65 66 67 DELLE

Dettagli

COMUNE DI CAMPOSAMPIERO Provincia di Padova

COMUNE DI CAMPOSAMPIERO Provincia di Padova COMUNE DI CAMPOSAMPIERO Provincia di Padova PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO DEL 11-04-2016 N.19 Ufficio: URB (URBANISTICA) Oggetto: Realizzazione della rete fognaria e la predisposizione di un tratto

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE CONSIGLIO COMUNALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE CONSIGLIO COMUNALE SI rende noto che ai sensi dell art. 39 lett. a-b del D. Lgs. 33/2013, il Consiglio Comunale convocato il giorno 18.12.2015 alle ore 17,30, prenderà in esame la proposta di deliberazione avente ad oggetto:

Dettagli

COMUNE DI ALBIGNASEGO PIANO DEGLI INTERVENTI. Variante n 4. Elaborato A

COMUNE DI ALBIGNASEGO PIANO DEGLI INTERVENTI. Variante n 4. Elaborato A PROVINCIA DI PADOVA COMUNE DI ALBIGNASEGO PIANO DEGLI INTERVENTI Variante n 4 ai sensi dell art. 7 della L.R. n 4/2015 Elaborato A RELAZIONE PROGRAMMATICA Novembre 2016 Il Progettista Arch. Lorenzo Griggio

Dettagli

Data 15/12/2016 Il Responsabile del servizio Sinigaglia Giuliano

Data 15/12/2016 Il Responsabile del servizio Sinigaglia Giuliano PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE Ufficio: EDILIZIA PRIVATA Oggetto: Piano Urbanistico Attuativo residenziale di iniziativa Privata denominato Piano Urbanistico Attuativo in ambito di progettazione

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE N. 40 DEL 21.06.2012, AD OGGETTO : APPROVAZIONE DEI VALORI INDICATIVI DELLE AREE EDIFICABILLI AI FINI I.M.U. ANNO 2012 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE OGGETTO: APPROVAZIONE DEI VALORI INDICATIVI DELLE AREE EDIFICABILI

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NR. 51 DEL 14/11/2011 OGGETTO: VARIANTE SPECIFICA AL VIGENTE PRG N. 2/2010 PER ADEGUAMENTO AL PTCP 2009 - CARTA 2.1 - CARTA DEL DISSESTO (PAI), AI SENSI DELL'ART. 15,

Dettagli

COMUNE DI FANANO (Provincia di Modena)

COMUNE DI FANANO (Provincia di Modena) COMUNE DI FANANO (Provincia di Modena) COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Prot. del DELIBERA N. 12 del 13.03.2015 OGGETTO: VARIANTE SPECIFICA AL PIANO REGOLATORE GENERALE AI SENSI DELL'EX

Dettagli

Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine

Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine COPIA Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Registro delibere di Giunta N. 14 OGGETTO: Approvazione del Piano Attuativo Comunale - ex P.R.P.C. n. 3, variante

Dettagli

COMUNE DI SILEA PROVINCIA TREVISO

COMUNE DI SILEA PROVINCIA TREVISO COPIA Deliberazione N. 14 in data 11/04/2013 COMUNE DI SILEA PROVINCIA TREVISO -------------------- Esame ed approvazione Variante parziale al PRG denominata Q. Localizzazione opera pubblica: pista ciclopedonale

Dettagli

COMUNE di SERRA SAN QUIRICO (Provincia di Ancona)

COMUNE di SERRA SAN QUIRICO (Provincia di Ancona) COMUNE di SERRA SAN QUIRICO (Provincia di Ancona) C.F. P.IVA 00182380428 Ufficio UFFICIO TECNICO PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE del 27-05-16 N.20 Oggetto: PIANO REGOLATORE GENERALE - PRESA

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale N. 85 DEL 14 MAGGIO 2015 E presente il COMMISSARIO STRAORDINARIO: VITTORIO

Dettagli

COMUNE DI NORCIA. Provincia di Perugia. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (Deliberazione n. 139 del )

COMUNE DI NORCIA. Provincia di Perugia. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (Deliberazione n. 139 del ) COMUNE DI NORCIA Provincia di Perugia COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (Deliberazione n. 139 del 10-09-2015) OGGETTO: Approvazione Piano Attuativo ai sensi dell'art. 54 della L.R. 1/15

Dettagli

COMUNE DI CASOLI PROVINCIA DI CHIETI PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE DEL 08-06-15 N.23

COMUNE DI CASOLI PROVINCIA DI CHIETI PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE DEL 08-06-15 N.23 COMUNE DI CASOLI PROVINCIA DI CHIETI DELIBERA N. 0 Seduta del Ufficio: URBANISTICA Assessorato: PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE DEL 08-06-15 N.23 Oggetto: ART. 35 L.R. 18/83 (TRASPARENZA AMMINISTRATIVA).

Dettagli

COMUNE DI NEGRAR Provincia di Verona

COMUNE DI NEGRAR Provincia di Verona COMUNE DI NEGRAR Provincia di Verona SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE del giorno Soggetta a controllo Immediatamente eseguibile PROPOSTA DI DELIBERAZIONE N.4 DEL 06-03-2014 Ufficio proponente: URBANISTICA

Dettagli

Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine

Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine COPIA Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Registro delibere di Giunta N. 89 OGGETTO: APPROVAZIONE VARIANTE N. 3 NON SOSTANZIALE DI INIZIATIVA AL PAC

Dettagli

COMUNE MONTICELLI PAVESE Provincia di Pavia

COMUNE MONTICELLI PAVESE Provincia di Pavia COMUNE MONTICELLI PAVESE Provincia di Pavia Copia CODICE ENTE 11236 N. 18 del 07-08-2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: ADOZIONE PIANO GOVERNO DEL TERRITORIO L anno duemilatredici

Dettagli

Città di Recanati. (Provincia di Macerata) LA GIUNTA COMUNALE

Città di Recanati. (Provincia di Macerata) LA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA COMUNALE Vista e richiamata la relazione a firma del Dirigente dell'area Tecnica Arch. Maurizio Paduano, relativa all adozione ai sensi dell art. 30 della L.R. n. 34/1992 del Piano di Lottizzazione

Dettagli

COMUNE DI PRATOVECCHIO STIA Provincia di Arezzo

COMUNE DI PRATOVECCHIO STIA Provincia di Arezzo COMUNE DI PRATOVECCHIO STIA Provincia di Arezzo SCHEMA DELLA DELIBERAZIONE DI APPROVAZIONE DELLA VARIANTE DI MANUTENZIONE OGGETTO: REGOLAMENTO URBANISTICO (TERRITORIO DELL EX COMUNE DI STIA) - APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI FONTANETO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Della Vittoria n Fontaneto d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.

COMUNE DI FONTANETO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Della Vittoria n Fontaneto d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V. COMUNE DI FONTANETO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Della Vittoria n.2 28010 Fontaneto d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.A : 00460900038 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI CORNEDO VICENTINO PR O V I N C I A D I V I C E N Z A VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI CORNEDO VICENTINO PR O V I N C I A D I V I C E N Z A VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CORNEDO VICENTINO PR O V I N C I A D I V I C E N Z A VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 27 del 26/09/2013 OGGETTO: ILLUSTRAZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO DEL SINDACO RELATIVO

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE del 02/12/2014

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE del 02/12/2014 Regione Autonoma Valle d Aosta Région Autonome Vallée d Aoste AREA-T1 Servizio: URBANISTICA Ufficio: URBANISTICA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 1139360 del 02/12/2014 OGGETTO: AREA T1

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Oggetto: ADOZIONE DELLA VARIANTE N. 1 AGLI ATTI COSTITUENTI IL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PER L ADESIONE AL PLIS DEI COLLI BRIANTEI Premesso che: il Comune di Casatenovo è dotato di Piano di Governo

Dettagli

Comune di Mozzecane (VR). Piano di Assetto del Territorio (PAT), ratifica ai sensi dell'art.15, comma 6, L.R. 11/2004.

Comune di Mozzecane (VR). Piano di Assetto del Territorio (PAT), ratifica ai sensi dell'art.15, comma 6, L.R. 11/2004. (Codice interno: 276183) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 890 del 10 giugno 2014 Comune di Mozzecane (VR). Piano di Assetto del Territorio (PAT), ratifica ai sensi dell'art.15, comma 6, L.R. 11/2004.

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI INIZIATIVA DEL SINDACO E DELL ASSESSORE ALL URBANISTICA

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI INIZIATIVA DEL SINDACO E DELL ASSESSORE ALL URBANISTICA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI INIZIATIVA DEL SINDACO E DELL ASSESSORE ALL URBANISTICA OGGETTO: 1^ FASE DEL PIANO DEGLI INTERVENTI DEL COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO, ADOTTATA CON D.C.C. N. 11 DEL 05.02.2014

Dettagli

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia N 62 COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ordinaria. I convocazione. Seduta del 29/09/2015 OGGETTO Inserimento in cartografia di Piano

Dettagli

Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona Codice Comune ISTAT 42030

Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona Codice Comune ISTAT 42030 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Oggetto: NUOVO PIANO PARTICOLAREGGIATO E DI RECUPERO DEL CENTRO STORICO (P.P.R.C.S.) - APPROVAZIONE PROGETTO DI MASSIMA ED AVVIO PROCEDURA DI VAS L'anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI IMPRUNETA PROVINCIA DI FIRENZE. N. 97 del registro delle deliberazioni del 08/11/2011. Adunanza ordinaria - seduta pubblica.

COMUNE DI IMPRUNETA PROVINCIA DI FIRENZE. N. 97 del registro delle deliberazioni del 08/11/2011. Adunanza ordinaria - seduta pubblica. CONSIGLIO COMUNALE N. 97 del registro delle deliberazioni del 08/11/2011 Adunanza ordinaria - seduta pubblica. OGGETTO: VARIANTE AL PRG VIGENTE PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO TRATTO DI VIABILITÀ IN LOCALITÀ

Dettagli

SETTORE AMBIENTE E TERRITORIO. Responsabile del Settore: Arch. Gregorio Praderio. Responsabile del Servizio Urbanistica: Arch.

SETTORE AMBIENTE E TERRITORIO. Responsabile del Settore: Arch. Gregorio Praderio. Responsabile del Servizio Urbanistica: Arch. COMUNE di PAVIA Prot. Gen. N. SETTORE AMBIENTE E TERRITORIO Responsabile del Settore: Arch. Gregorio Praderio Responsabile del Servizio Urbanistica: Arch. Diego Ciceri Relatore al Consiglio Comunale: L

Dettagli

A relazione del Vicepresidente Cavallera:

A relazione del Vicepresidente Cavallera: REGIONE PIEMONTE BU11 14/03/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 4 marzo 2013, n. 14-5460 L.R. 5.12.1977 n. 56 e successive modificazioni. Comune di VILLAFALLETTO (CN). Variante Generale al Piano

Dettagli

COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia DELIBERAZIONE N. 98 In data: 10/11/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: NULLA OSTA ALLA VARIANTE NON SOSTANZIALE DELL INTERVENTO UNITARIO

Dettagli

COMUNE DI CASALSERUGO Provincia di Padova

COMUNE DI CASALSERUGO Provincia di Padova COMUNE DI CASALSERUGO Provincia di Padova Ufficio: 40 SETTORE EDILIZIA-URBANISTICA-AMBIENTE PROPOSTA DI DELIBERA DEL CONSIGLIO N.3 DEL 11-02-2014 Oggetto: AGGIORNAMENTO DEL REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano PROPOSTA di deliberazione del CONSIGLIO COMUNALE N 25 del 18/06/2015 OGGETTO: VERIFICA DELLA QUANTITÀ E QUALITÀ DELLE AREE DA DESTINARSI ALLA RESIDENZA, ALLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE E TERZIARIE AI SENSI DELLE

Dettagli

COMUNE DI MONTECHIARUGOLO

COMUNE DI MONTECHIARUGOLO COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DEL COMUNE DI MONTECHIARUGOLO COMUNE DI MONTECHIARUGOLO (Provincia di Parma) N. ATTO 15 ANNO 2014 SEDUTA DEL

Dettagli

COMUNE DI VILLAVERLA

COMUNE DI VILLAVERLA COMUNE DI VILLAVERLA Provincia di Vicenza Proposta di deliberazione di Giunta Comunale N 11EDI/2014 del 27/11/2014 Oggetto:.APPROVAZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE DENOMINATO "C2/15 - VIA ROARE"

Dettagli

Comune di Villafranca di Verona

Comune di Villafranca di Verona Comune di Villafranca di Verona Schema di Deliberazione OGGETTO: VARIANTE PARZIALE AL PRG COMUNALE DI ADEGUAMENTO ALL ART. 48 SITO CON IMPIANTI AD ALTO RISCHIO DELLE NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL PIANO

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO nella competenza della Giunta Comunale N. 324 DEL 11 LUGLIO 2014

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO nella competenza della Giunta Comunale N. 324 DEL 11 LUGLIO 2014 COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO nella competenza della Giunta Comunale N. 324 DEL 11 LUGLIO 2014 E presente il COMMISSARIO: VITTORIO ZAPPALORTO Partecipa il

Dettagli

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia OGGETTO

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia OGGETTO COPIA N 71 COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO Approvazione della Variante al Progetto Unitario n. 8 del Camping Ca' Savio, ai sensi

Dettagli

Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine

Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine COPIA Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Registro delibere di Giunta N. 90 OGGETTO: APPROVAZIONE VARIANTE NON SOSTANZIALE N. 1 AL PAC N. 18 DI INIZIATIVA

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE Oggetto: Perimetrazione del centro abitato ai sensi dell articolo 12 comma 2 num. 5bis della L.R. 56/77 e s.m.i.. - Nuova proposta 1 - Adozione. IL CONSIGLIO COMUNALE Vista la

Dettagli

A relazione dell'assessore Valmaggia:

A relazione dell'assessore Valmaggia: REGIONE PIEMONTE BU20 18/05/2017 Deliberazione della Giunta Regionale 8 maggio 2017, n. 61-5025 L.R. n. 56/77 e successive modificazioni. Comune di Pietra Marazzi (AL). Approvazione della Variante strutturale

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE N 7 OGGETTO: ADOZIONE, AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DELLA LEGGE REGIONALE 11 MARZO 2005 N. 12 E S.M.I., DELLA VARIANTE DI AGGIORNAMENTO DELLA CARTA DI FATTIBILITÀ DELLA COMPONENTE GEOLOGICA DI PIANO (PGT),

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI AMENO PROVINCIA DI NOVARA DELIBERAZIONE N 9 Trasmessa al Comitato Regionale di Controllo il Prot. n COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE - seduta pubblica - OGGETTO: Variante

Dettagli

Consiglio regionale della Toscana

Consiglio regionale della Toscana Consiglio regionale della Toscana SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL 24 LUGLIO 2013. Presidenza del Presidente del Consiglio regionale Alberto Monaci. Deliberazione 24 luglio 2013, n. 74: Adozione dell

Dettagli

COMUNE DI OZZANO DELL EMILIA Provincia di Bologna

COMUNE DI OZZANO DELL EMILIA Provincia di Bologna COMUNE DI OZZANO DELL EMILIA Provincia di Bologna C.C. NR. 18 DEL 1 MARZO 2017 OGGETTO: VARIANTE N. 5 AL REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO (RUE). APPROVAZIONE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE

Dettagli

VARIANTE 1 AL PIANO DEGLI INTERVENTI AI SENSI DELL ART. 18 COMMA 2 DELLA LEGGE REGIONALE 11/2004. APPROVAZIONE. IL CONSIGLIO COMUNALE

VARIANTE 1 AL PIANO DEGLI INTERVENTI AI SENSI DELL ART. 18 COMMA 2 DELLA LEGGE REGIONALE 11/2004. APPROVAZIONE. IL CONSIGLIO COMUNALE 18/11/2014 VARIANTE 1 AL PIANO DEGLI INTERVENTI AI SENSI DELL ART. 18 COMMA 2 DELLA LEGGE REGIONALE 11/2004. APPROVAZIONE. Il Presidente cede la parola al Consigliere Callegaro, Assessore all Urbanistica,

Dettagli

COMUNE DI VALTOPINA PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI VALTOPINA PROVINCIA DI PERUGIA COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 4 Del 02-03-17 ----------------------------------------------------------------------------------------------------- Oggetto: L.R. 1/2015 - ART.31-

Dettagli

COMUNE DI CASIER (PROVINCIA DI TREVISO)

COMUNE DI CASIER (PROVINCIA DI TREVISO) COMUNE DI CASIER (PROVINCIA DI TREVISO) ORIGINALE Deliberazione nr. 52 del 21-04-2016 Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO CONFERMA DEI VALORI DI RIFERIMENTO DELLE AREE EDIFICABILI AI

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA. Deliberazione n.

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA. Deliberazione n. Protocollo RC n. 1971/16 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA L anno duemilasedici, il giorno di giovedì trentuno del mese

Dettagli

COMUNE DI LAVIANO Provincia di Salerno

COMUNE DI LAVIANO Provincia di Salerno Prot. N. 489 Del 22.1.2013 COMUNE DI LAVIANO Provincia di Salerno COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 8 del 21 gennaio 2013 OGGETTO: Approvazione Proposta preliminare del dimensionamento insediativo

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. ( P_ )

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. ( P_ ) PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. ( P_0000000000001142 ) OGGETTO: Esame osservazioni, controdeduzioni e approvazione variante in corso d'opera al piano di lottizzazione residenziale "Mercante

Dettagli

Con Delibera n. 41 del il Consiglio ha approvato le proposte di convenzione urbanistica nel numero di 16.

Con Delibera n. 41 del il Consiglio ha approvato le proposte di convenzione urbanistica nel numero di 16. PREMESSA Con Delibera consiliare n. 6 del 10.01.2008 è stato adottato il Piano di Assetto del Territorio Intercomunale (P.A.T.I.) denominato Terre di Pedemontana Vicentina, ai sensi dell art. 15 della

Dettagli

COMUNE DI ISOLA VICENTINA

COMUNE DI ISOLA VICENTINA COMUNE DI ISOLA VICENTINA Ufficio: TECNICO PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 1 DEL 15-01-2014 Predisposta da MARANGONI DANIELE Oggetto: Piano degli Interventi - Variante n. 4 (Secondo stralcio

Dettagli

COMUNE DI TEOLO PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI TEOLO PROVINCIA DI PADOVA COMUNE DI TEOLO PROVINCIA DI PADOVA DELIBERAZIONE N 65 in data 06/06/2017 ORIGINALE Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: AGGIORNAMENTO DELLA DELIMITAZIONE DEL CENTRO ABITATO - APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAMPOSAMPIERO PROVINCIA DI PADOVA. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI CAMPOSAMPIERO PROVINCIA DI PADOVA. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione N. 106 Data 11-09-2013 COMUNE DI CAMPOSAMPIERO PROVINCIA DI PADOVA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: VARIANTE PARZIALE NT DEL PAT: ADOZIONE DOCUMENTO PRELIMINARE

Dettagli

L.R. n.11/1988, art.94. Approvazione degli avvisi pubblici per l'avviamento a selezione

L.R. n.11/1988, art.94. Approvazione degli avvisi pubblici per l'avviamento a selezione PROVINCIA SUD SARDEGNA GESTIONE STRALCIO EX PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO Legge Regionale 04.02.2016, n.2 recante Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna DETERMINAZIONE N 62 DEL 17/05/2016

Dettagli

Comune di PONTE DI PIAVE Provincia di TREVISO

Comune di PONTE DI PIAVE Provincia di TREVISO Comune di PONTE DI PIAVE Provincia di TREVISO Proposta di Consiglio Proposta Nr. 10 del reg. Registro delibere di consiglio 2015 data 20/04/2015 Ufficio proponente: Settore: AREA TECNICA10 Istruttore:

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE AI SENSI DELL ART. 69 PIANO DI EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE COMPARTO TRR 14_1 BELVEDERE IN LOC. BELVEDERE IL CONSIGLIO COMUNALE

OGGETTO: APPROVAZIONE AI SENSI DELL ART. 69 PIANO DI EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE COMPARTO TRR 14_1 BELVEDERE IN LOC. BELVEDERE IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE AI SENSI DELL ART. 69 PIANO DI EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE COMPARTO TRR 14_1 BELVEDERE IN LOC. BELVEDERE PREMESSO che: IL CONSIGLIO COMUNALE Il Comune di San Gimignano è dotato

Dettagli

COMUNE DI TEGLIO VENETO Provincia di Venezia

COMUNE DI TEGLIO VENETO Provincia di Venezia COMUNE DI TEGLIO VENETO Provincia di Venezia COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 53 Del 16-10-2014 Oggetto: ADOZIONE VARIANTE AL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA DENOMINATO

Dettagli

1 Variante al Piano Particolareggiato di iniziativa privata per la trasformazione del comparto produttivo sito in Via Pana

1 Variante al Piano Particolareggiato di iniziativa privata per la trasformazione del comparto produttivo sito in Via Pana All. Q COMUNE di FAENZA Settore Territorio ADOZIONE ATTO C.C. n. 7869/53 del 04.02.2010 PUBBLICAZIONE BUR n. 54 del 31.03.2010 APPROVAZIONE ATTO C.C. n.. del PUBBLICAZIONE BUR n. del 1 Variante al Piano

Dettagli

L.R. n. 56/77 e successive modificazioni. Comune di VIGUZZOLO (AL). Variante Generale al Piano Regolatore Generale Comunale vigente. Approvazione.

L.R. n. 56/77 e successive modificazioni. Comune di VIGUZZOLO (AL). Variante Generale al Piano Regolatore Generale Comunale vigente. Approvazione. REGIONE PIEMONTE BU20 16/05/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 6 maggio 2013, n. 15-5752 L.R. n. 56/77 e successive modificazioni. Comune di VIGUZZOLO (AL). Variante Generale al Piano Regolatore

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Udita la proposta di deliberazione da parte del Presidente relatore; IL CONSIGLIO COMUNALE Richiamati gli obblighi di astensione previsti dall art. 78 del D. Lgs. 267/2000 doveri e condizione giuridica

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Nuovo Piano Regolatore Generale Parte strutturale del Comune di Passignano sul Trasimeno ai sensi della Legge Regionale 21 gennaio 2015, n 1 - approvazione definitiva Premesso: IL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

Consiglio regionale della Toscana

Consiglio regionale della Toscana Consiglio regionale della Toscana SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL 16 LUGLIO 2014. Presidenza del Presidente del Consiglio regionale Roberto Giuseppe Benedetti. Deliberazione 16 luglio 2014, n. 61: Approvazione

Dettagli

COMUNE DI MONTICELLO BRIANZA Provincia di Lecco

COMUNE DI MONTICELLO BRIANZA Provincia di Lecco COMUNE DI MONTICELLO BRIANZA Provincia di Lecco VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 130 del 11/09/2014 OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2014-2016: APPROVAZIONE

Dettagli

Membro. Giuseppe D Eugenio. L Assessore Proponente: Stefania Saccardi. Ufficio proponente: Dirigente: Arianna Guarnieri. Direttore: Arianna Guarnieri

Membro. Giuseppe D Eugenio. L Assessore Proponente: Stefania Saccardi. Ufficio proponente: Dirigente: Arianna Guarnieri. Direttore: Arianna Guarnieri Deliberazione Esecutivo n. 1 del 27 gennaio 2010 Oggetto: Aggiornamento per l anno 2010 dei parametri per l erogazione degli interventi economici di assistenza sociale Stefania Saccardi Luigi Marroni Giuseppe

Dettagli

COMUNE DI ZANE PROVINCIA DI VICENZA OGGETTO: ADOZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PUBBLICA DENOMINATO S. ROSA 2.

COMUNE DI ZANE PROVINCIA DI VICENZA OGGETTO: ADOZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PUBBLICA DENOMINATO S. ROSA 2. N. 80 reg. N. 5364 prot. COMUNE DI ZANE PROVINCIA DI VICENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PUBBLICA DENOMINATO S. ROSA 2. Il giorno

Dettagli

STUDIO LUCA ZANELLA INGEGNERE Pagina 1/4

STUDIO LUCA ZANELLA INGEGNERE Pagina 1/4 STUDIO LUCA ZANELLA INGEGNERE Pagina 1/4 COMUNE DI PIANEZZE (VI) PIANO DEGLI INTERVENTI (P.I.) in attuazione del PIANO DI ASSETTO DEL TERRITORIO INTERCOMUNALE (P.A.T.I.) approvato in conferenza dei servizi

Dettagli

ASSOCIAZIONE PARCO COLLINE CARNICHE COMUNE DI ENEMONZO Provincia di Udine PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE

ASSOCIAZIONE PARCO COLLINE CARNICHE COMUNE DI ENEMONZO Provincia di Udine PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE ASSOCIAZIONE PARCO COLLINE CARNICHE COMUNE DI ENEMONZO Provincia di Udine PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE Proposta istruita da Del Negro Francesco. OGGETTO: Legge Regionale 23.02.2007 n

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA

COMUNE DI VILLARICCA 1/6 COPIA COMUNE DI VILLARICCA CITTA' METROPOLITANA DI NAPOLI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 9 in data 16-03-2016 Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE URBANISTICA RELATIVO

Dettagli

L.R. n. 56/77 e successive modificazioni. Comune di Borgone di Susa (TO). Approvazione della Variante di revisione al P.R.G.C.

L.R. n. 56/77 e successive modificazioni. Comune di Borgone di Susa (TO). Approvazione della Variante di revisione al P.R.G.C. REGIONE PIEMONTE BU47S1 24/11/2016 Deliberazione della Giunta Regionale 14 novembre 2016, n. 29-4200 L.R. n. 56/77 e successive modificazioni. Comune di Borgone di Susa (TO). Approvazione della Variante

Dettagli

COMUNE DI CALVIGNASCO. Provincia di Milano

COMUNE DI CALVIGNASCO. Provincia di Milano COMUNE DI CALVIGNASCO Delibera N. 47 del 09 / 07 / 2010 Provincia di Milano DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CODICE ENTE 10930 OGGETTO: ADOZIONE DEL RETICOLO IDRICO MINORE AI SENSI DELLA D.G.R. DEL

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO AD ACTA ARCH. CLAUDIA MORELLI (con i poteri della Giunta Comunale ai sensi dell art. 48 del D.Lgs. 267/00)

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Delibera di C.C n. 2 del 02.02.2010 IL CONSIGLIO COMUNALE RICHIAMATE le disposizioni dell Art. 26 della L.R. n. 12 del 11 marzo 2005 che pone l obbligo per i Comuni di procedere alla predisposizione degli

Dettagli

APPROVAZIONE ACCORDI PUBBLICO PRIVATO, AI SENSI DELL'ART. 6 DELLA L.R. 11/2004

APPROVAZIONE ACCORDI PUBBLICO PRIVATO, AI SENSI DELL'ART. 6 DELLA L.R. 11/2004 APPROVAZIONE ACCORDI PUBBLICO PRIVATO, AI SENSI DELL'ART. 6 DELLA L.R. 11/2004 Viene esaminata la seguente proposta di iberazione relativa all oggetto, sulla quale sono stati espressi i relativi pareri

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 4 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: LAVORI DI AMPLIAMENTO E RIQUALIFICAZIONE DELLA SCUOLA ELEMENTARE "PAOLO CALIARI". PRESA

Dettagli

Struttura 2 livello: Il Vice Sindaco ed Assessore all'innovazione ed al Territorio, Giorgio Pizzolato svolge la seguente relazione:

Struttura 2 livello: Il Vice Sindaco ed Assessore all'innovazione ed al Territorio, Giorgio Pizzolato svolge la seguente relazione: Proposta di deliberazione del Consiglio Comunale N 140/2013 del 01/04/2014 Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO DI ASSETTO DEL TERRITORIO INTERCOMUNALE DEI COMUNI DI SCHIO E VALDAGNO (PATI SCHIO-VALDAGNO) E DEL

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 55 DEL 05-06-2013 OGGETTO: RIPRISTINO AMBIENTALE AIUOLE STRADALI E RIPOPOLAMENTO VEGETAZIONE PISTA CICLABILE

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 19 DEL REGIONE MARCHE

LEGGE REGIONALE N. 19 DEL REGIONE MARCHE LEGGE REGIONALE N. 19 DEL 16-08-2001 REGIONE MARCHE MODIFICAZIONI ALLA LEGGE REGIONALE 5 AGOSTO 1992, N. 34 CONCERNENTE: "NORME IN MATERIA URBANISTICA PAESAGGISTICA E DI ASSETTO DEL TERRITORIO". Fonte:

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Prot. gen. N Cat. Cl. Fasc. Proposta di deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione del n. Antonio Marco Dalla Pozza

COMUNE DI VICENZA Prot. gen. N Cat. Cl. Fasc. Proposta di deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione del n. Antonio Marco Dalla Pozza L Assessore alla Progettazione e sostenibilità urbana presenta la seguente relazione: Il Comune di Vicenza, con delibera di Consiglio Comunale n. 84 dell 11.12.2009, ha adottato il Piano di Assetto del

Dettagli

COMUNE DI BALZOLA. Provincia di Alessandria

COMUNE DI BALZOLA. Provincia di Alessandria COPIA COMUNE DI BALZOLA Provincia di Alessandria VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 41 ***************************************************** OGGETTO: RIPASSATURA COPERTURA EDIFICIO VIA MONTEBELLO

Dettagli

PROPOSTA AL CONSIGLIO COMUNALE N 59

PROPOSTA AL CONSIGLIO COMUNALE N 59 AREA TECNICA SERVIZIO TECNICO 1 CITTA DI TRAVAGLIATO PROVINCIA DI BRESCIA Piazza Libertà, 2 25039 TRAVAGLIATO BS Tel. 030/661961 Fax 030/661965 Cod. Fisc. 00293540175 Sito internet: www.comune.travagliato.bs.it

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 519 DEL 15/04/2014 PROTOCOLLO GENERALE N. 32762 DEL 23 aprile 2014 CLASSIFICAZIONE: 6.1 INCARICATO ALLA REDAZIONE: PRETTO NICOLETTA RESPONSABILE DEL SERVIZIO:

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA

COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: DELIBERAZIONE NUMERO 82 DEL 17-04-14 PIANO PARTICOLAREGGIATO DELLE ZONE DESTINATE A SPIAGGIA E RELATIVI SERVIZI. APPROVAZIONE VARIANTE PARZIALE

Dettagli

COMUNE DI PIEVE DI SOLIGO Provincia di Treviso

COMUNE DI PIEVE DI SOLIGO Provincia di Treviso COMUNE DI PIEVE DI SOLIGO Provincia di Treviso ORIGINALE Deliberazione n. 89 Data 27-12-2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: VARIANTE N. 12 AL PIANO DEGLI INTERVENTI - ADOZIONE

Dettagli

Comune di Laigueglia Provincia di Savona

Comune di Laigueglia Provincia di Savona COPIA Comune di Laigueglia Provincia di Savona Codice ente Protocollo n. 9033 DELIBERAZIONE N. 30 in data: 31.07.2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA straordinaria DI PRIMA CONVOCAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASOLI PROVINCIA DI CHIETI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ART.35 L.R.18/1983 (TRASPARENZA AMMINISTRATIVA). PROVVEDIMENTI.

COMUNE DI CASOLI PROVINCIA DI CHIETI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ART.35 L.R.18/1983 (TRASPARENZA AMMINISTRATIVA). PROVVEDIMENTI. COPIA COMUNE DI CASOLI PROVINCIA DI CHIETI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 20 del 11-06-2015 Oggetto: ART.35 L.R.18/1983 (TRASPARENZA AMMINISTRATIVA). PROVVEDIMENTI. L'anno duemilaquindici

Dettagli

Proposta al Consiglio Comunale

Proposta al Consiglio Comunale Proposta al Consiglio Comunale OGGETTO: CONCESSIONE DI SERVIZI PER LA GESTIONE INTEGRALE DEL CIMITERO COMUNALE E LAVORI ACCESSORI 2014/2043 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DELL'ATTO DI CONCESSIONE E RELATIVI

Dettagli

Comune di Ragogna Provincia di Udine

Comune di Ragogna Provincia di Udine Comune di Ragogna Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ANNO 2012 N 00034 del Reg. Delibere OGGETTO: L.R. 18.06.2007 n.16 - Esame ed approvazione del Piano Comunale di Classificazione

Dettagli

ADOZIONE VARIANTE AL PIANO REGOLATORE GENERALE AI SENSI DELL'ART. 12, COMMA 3 LETT. B DELLA L.R

ADOZIONE VARIANTE AL PIANO REGOLATORE GENERALE AI SENSI DELL'ART. 12, COMMA 3 LETT. B DELLA L.R OGGETTO: ADOZIONE VARIANTE AL PIANO REGOLATORE GENERALE AI SENSI DELL'ART. 12, COMMA 3 LETT. B DELLA L.R. 20/2001 PRECISAZIONE DEL TRACCIATO VIARIO DI VIA VOTANO CONSIDERATO che nel Comune di Capurso è

Dettagli

COMUNE DI LODI. Delibera N. 77 del 28/05/2013

COMUNE DI LODI. Delibera N. 77 del 28/05/2013 COMUNE DI LODI Cod. 11014 Delibera N. 77 del 28/05/2013 OGGETTO: ADOZIONE VARIANTE AL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (PGT) RELATIVA AL PIANO DELLE REGOLE ED AL PIANO DEI SERVIZI AI SENSI DELL'ART.13 DELLA

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 22

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 22 - 2012 30.5.2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 22 ENTE-PARCO REGIONALE MIGLIARINO-SAN ROSSORE-MASSACIUCCOLI PISA DELIBERAZIONE 23 aprile 2012, n. 32 245 della L.R. 1/2005 avviato con

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI SAN GIORGIO DI IANO ROVINCIA DI BOLOGNA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 58 del 10/11/2014 OGGETTO: ADOZIONE VARIANTE N. 1/2014 AL IANO STRUTTURALE COMUNALE AI SENSI DELL'ART. 32 DELLA

Dettagli

COMUNE DI GIANO DELL'UMBRIA (Provincia di Perugia)

COMUNE DI GIANO DELL'UMBRIA (Provincia di Perugia) COMUNE DI GIANO DELL'UMBRIA (Provincia di Perugia) ORIGINALE CAP 06030 TEL. 0742/93191 - FAX 0742/90137 O C.F. P. IVA 00470070541 OGGETTO: VARIANTE TEMATICA AL PRG PARTE STRUTTURALE E PARTE OPERATIVA CONCERNENTE

Dettagli

Dato atto che, non comportando impegno di spesa o diminuzione di entrata, sulla presente proposta non occorre il parere contabile di cui all art.

Dato atto che, non comportando impegno di spesa o diminuzione di entrata, sulla presente proposta non occorre il parere contabile di cui all art. Deliberazione di GC di proposta al CC VARIANTE PARZIALE AL PIANO DEI SERVIZI ED AL PIANO DELLE REGOLE DEL PGT VIGENTE RELATIVA A: INDIVIDUAZIONE DI AREE A PLIS; RICLASSIFICAZIONE DI AREE SISTEMA PRODUTTIVE

Dettagli

RODOLFO BERTONI Vice Sindaco Presente

RODOLFO BERTONI Vice Sindaco Presente VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Del. Nr. 34 Immediatamente Eseguibile Oggetto: APPROVAZIONE PIANO OBIETTIVI GESTIONALI ANNO 2015 L anno duemilaquindici il giorno ventisei del mese

Dettagli

COMUNE DI BENTIVOGLIO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI BENTIVOGLIO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI BENTIVOGLIO PROVINCIA DI BOLOGNA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 29 DEL 25/07/2013 copia OGGETTO: APPROVAZIONE VARIANTE N. 2/2013 AL REGOLAMENTO EDILIZIO ED URBANISTICO (RUE) VIGENTE

Dettagli