LA GESTIONE DI IMMAGINI E VIDEO BIOMEDICALI NELLA RICERCA CLINICA. Nhan NGO DINH Direttore Ricerca e Sviluppo / Linkverse 20 maggio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA GESTIONE DI IMMAGINI E VIDEO BIOMEDICALI NELLA RICERCA CLINICA. Nhan NGO DINH Direttore Ricerca e Sviluppo / Linkverse 20 maggio 2015"

Transcript

1 LA GESTIONE DI IMMAGINI E VIDEO BIOMEDICALI NELLA RICERCA CLINICA Nhan NGO DINH Direttore Ricerca e Sviluppo / Linkverse 20 maggio 2015

2 Agenda Immagini e video medicali La lettura centralizzata La gestione dei dati Conclusioni

3 Immagini e video medicali

4 Immagini e video nella pratica clinica Radiologia Risonanza Magnetica, Tomografica Computerizzata, Radiografia, Ecografia Cardiologia Ecocolordoppler, Angiografia Raggi X, TC Cardiaca, RM Cardiaca Medicina nucleare Scintigrafia, SPECT, PET Istologia Anatomia Patologica, Citologia Fotografia Medicale Dermatologia, Chirurgia Plastica, Cura del Diabete, Interventi Chirurgici Gastroenterologia Immagini e video endoscopici Oftalmologia Immagini del bulbo oculare

5 Immagini e video nella sperimentazione clinica Oncologia Risonanza Magnetica, Tomografia Computerizzata, Scintigrafia, SPECT, PET Sistema Nervoso Centrale Risonanza Magnetica, Tomografia Computerizzata, SPECT, PET Gastroenterologia Immagini, Video Endoscopici Dermatologia Fotografia Medicale Aumento utilizzo dei video e delle immagini collegati agli endpoint primari e secondari Maggiore capacità di documentare, maggiore affidabilità e riproducibilità della valutazione

6 La lettura centralizzata

7 Valutazioni effettuate centralmente Valutazioni Qualitative Es. assegnazione arbitraria da parte di specialisti di punteggi, classificazioni, etc. a partire da immagini e video acquisiti durante la sperimentazione. Caso d'esempio: identificazione di una formazione come lesione tumorale su immagini acquisite in Tomografia Computerizzata. Valutazioni Quantitative Es. calcolo automatico o manuale derivato da immagini e video acquisiti durante la sperimentazione. Caso d'esempio: misura del diametro maggiore di un tumore solido su immagini acquisite in Tomografia Computerizzata Controllo di Qualità Ripetizione delle valutazioni effettuate ai centri di sperimentazione Inter e Intra Rater Variability Valutazione della riproducibilità del dato Valutazione della variabilità tra diversi valutatori Valutazione della variabilità tra le valutazioni effettuate da un singolo valutatore

8 Esempi di valuzione centrale Response Evaluation Criteria in Solid Tumors (RECIST) Radiografia, Risonanza Magnetica, Tomografia Computerizzata e FDG-PET misurazione delle lesioni target mediante diametri, etc. Quantificazione del carico lesionale in pazienti affetti da Sclerosi Multipla Risonanza Magnetica Misurazione della volumetria totale di lesioni e buchi neri visibili nelle sequenze T1 con e senza contrasto, T2 e FLAIR Valutazione e classificazione reperti endoscopici nelle malattie infiammatorie croniche intestinali Video e Immagini Endoscopiche Classificazione delle lesioni Quantificazione della risposta al trattamento in pazienti affetti da Alopecia Fotografie Medicali registrate spazialmente di zone del cuoio capelluto Valutazione quantitativa della progressione dell'alopecia

9 La gestione dei dati

10 Immagini e video: formati, quantità, qualità (1/4) Reperire dati e metadati nel sito di sperimentazione Integrating the Healthcare Enterprise (IHE), standard per l'integrazione dei sistemi informativi nelle aziende sanitarie DICOM: Digital Imaging and COmmunication in Medicine, standard per l'interscambio di immagini e video HL7: Health Level 7, standard per l'interscambio di informazioni nelle aziende sanitarie XDS: Cross Enterprise Document Sharing, standard per l'interscambio di documenti internamente ed esternamente alle aziende sanitarie Interpretare dati e metadati DICOM consente di ottenere immagini, video e relativi metadati incapsula diversi formati: immagini e video non compressi o compressi con vari algoritmi Formati d'immagine convenzionali JPEG, TIFF, Bitmap Container video AVI, Matroska, QuickTime, MPEG/MPEG-2, MP4, Ogg Codec (sistemi di compressione e decompressione) video H.263/264/265 MPEG-4, H.262/MPEG-2, Windows Media Video

11 Immagini e video: formati, quantità, qualità (2/4) Quantità Video Endoscopici piccole clip o filmati interi da 10 MB a 200 GB Tomografia Computerizzata anche con PET o SPECT da 200 a immagini da 100 MB a 8 GB Risonanza Magnetica da 100 a immagini da 50 MB a 2 GB Angiografia a Raggi X piccole clip da 100 MB a 2 GB Fotografia Medicale serie di foto da 1 a 10 da 1 MB a 1 GB Immagini da microscopio da clip di vetrini ad immagini ad alta risoluzione di vetrini da 5 MB a 2 GB a vetrino

12 Immagini e video: formati, quantità, qualità (3/4) Video Endoscopici Tomografia Computerizzata Immagini da Microscopio Angiografia a Raggi X Risonanza Magnetica Fotografia Medicale

13 Immagini e video: formati, quantità, qualità (4/4) Qualità Immagini e video privi di perdita (matematicamente loss-less) Non compressi, JPEG Lossless, JPEG 2000 Lossless, PNG, Bitmap, H.264/265 Lossless, FFV1 Immagini e video compressi con perdita (visivamente loss-less, lossy) JPEG Baseline, JPEG 2000 Lossy, la maggior parte dei codec video Risoluzione Bassa Definizione Alta Definizione, nel formato Full HD 5x più grande

14 Dati e metadati: strutturazione e privacy DICOM e HL7 il dato strutturato consente la realizzazione di un workflow automatico maggiori problemi nel caso in cui il dato non sia corretto problema dell'anonimizzazione dati soft coded dati hard coded Immagini convenzionali il problema dell'associazione del metadato al paziente

15 Metodi di trasferimento (1/2) Spedizioni corriere non richiede particolare formazione richiede uno sforzo logistico richiede un'attività di controllo in ricezione perdita della spedizione USPS 1.2%, UPS 0.8%, FedEx 0.55% 0.55%, es. Fase III / 1500 esami: 8 esami persi Spedizione Internet tramite PC reperire manualmente il dato (es. da CD/DVD o chiave USB) spedirlo tramite browser o client FTP Spedizione Internet tramite appliance reperimento automatico o semi-automatico

16 Metodi di trasferimento (2/2) Connettività Internet Rete del sito clinico xdsl, Cavo, Fibra Ottica Connessioni mobile 3G / 4G / 4G+ Connessioni satellitari VSAT Cloud vs non-cloud vs Private-Cloud Protezione del dato Performances dei sistemi Costi della piattaforma

17 Compliance Autenticazione Attribuzione personale delle credenziali Gestione della password Complessità Scadenza Disabilitazione Tracciamento delle operazioni Audit Trail Quadro Normativo FDA 21 CFR part 11 EudraLex Volume 4 Annex 11 GMP GCP

18 Conclusioni

19 Domande?

suite suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini

suite suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini suite 3D 2D 4D suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini Piattaforma integrata basata su tecnologia web, ideata per ottimizzare

Dettagli

La sfida IT del prossimo triennio: gestire la collaborazione clinica sul territorio

La sfida IT del prossimo triennio: gestire la collaborazione clinica sul territorio Associazione Italiana Sistemi Informativi in Sanità Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 Convegno Annuale AISIS Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 La sfida IT

Dettagli

Tempi di attesa esami

Tempi di attesa esami CHEMIOTERAPIA Tempi di attesa esami I semestre 2015 In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi di Attesa (D.G.R IX/1775 del 24/05/2011) OSPED. G.FORNAROLI-MAGENTA

Dettagli

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA Anna Angeloni Gli strumenti utilizzati in radiologia digitale Modalità digitali Rete telematica ( LAN) Applicativo per la gestione della cartella radiologica (RIS)

Dettagli

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA HSR RIS/PACS: stato attuale, architettura e prospettive Patrizia Signorotto Direzione Sistemi Informativi Fisica Sanitaria IRCCS Ospedale San Raffaele Milano, 18

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica CdLS in Odontoiatria e Protesi Dentarie Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo crescenzio.gallo@unifg.it Immagini radiologiche!2 PACS PACS è l'acronimo anglosassone di Picture archiving and communication

Dettagli

suite Sistema Ris Pacs

suite Sistema Ris Pacs 3D suite 2D 4D Sistema Ris Pacs Sistema Ris Pacs per l archiviazione di immagini diagnostiche digitali I sistemi informativi sono il pilastro sul quale si basa l organizzazione delle strutture che operano

Dettagli

Endoscopia nell anno successivo

Endoscopia nell anno successivo COLON FOLLOW-UP 01 Endoscopia nell anno successivo DESCRIZIONE: Stima la proporzione di pazienti sottoposti a endoscopia nei 12 mesi successivi all intervento 0-20 DISTRIBUZIONE SPAZIALE 21-40 41-60 61-80

Dettagli

Integrazione delle tecniche di imaging in ambiente ospedaliero Intranet

Integrazione delle tecniche di imaging in ambiente ospedaliero Intranet UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Scienze dell Informazione Integrazione delle tecniche di imaging in ambiente ospedaliero Intranet

Dettagli

Programmazione per il Web

Programmazione per il Web Programmazione per il Web a.a. 2006/2007 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-web/prog-web0607.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 10-12 Questa dispensa

Dettagli

OPTINET. Cartella clinica oculistica con acquisizione, elaborazione e archiviazione di immagini e refertazione assistita. Gruppo

OPTINET. Cartella clinica oculistica con acquisizione, elaborazione e archiviazione di immagini e refertazione assistita. Gruppo Cartella clinica oculistica con acquisizione, elaborazione e archiviazione di immagini e refertazione assistita OPTINET è un sistema informativo che consente l acquisizione, l elaborazione ed archiviazione

Dettagli

Tempi di attesa esami

Tempi di attesa esami COLONSCOPIA Tempi di attesa esami In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi di Attesa (D.G.R IX/1775 del 24/05/2011) OSPEDALE C. CANTU' Tempo massimo in giorni:

Dettagli

00 01 07 08 30 31 60 61 90 >90 00 01 07 675 2.123 31,79% 4,35% 825 2.123 38,86% 4,44% 300 2.123 14,13% 7,24% 46 2.123 2,17% 0,45% ECG, ECG SFORZO

00 01 07 08 30 31 60 61 90 >90 00 01 07 675 2.123 31,79% 4,35% 825 2.123 38,86% 4,44% 300 2.123 14,13% 7,24% 46 2.123 2,17% 0,45% ECG, ECG SFORZO Classe Prestazione ECG, ECG SFORZO ECO MAMMELLA ECO(COLOR)DOPPLER ECO/ECOCOLOR CARDIAC ECOGRAFIA OSTETRICA ECOGRAFIE EEG Fascia Attesa >90 >90 >90 >90 >90 >90 242 2.123 11,40% 7,85% 675 2.123 31,79% 4,35%

Dettagli

Sistema computerizzato per acquisizione, elaborazione ed archiviazione immagini e filmati e refertazione assistita per Ecografia

Sistema computerizzato per acquisizione, elaborazione ed archiviazione immagini e filmati e refertazione assistita per Ecografia Sistema computerizzato per acquisizione, elaborazione ed archiviazione immagini e filmati e refertazione assistita per Ecografia ECOPLUS è un sistema informativo per l ecografia che consente l acquisizione,

Dettagli

Elaborazione testi: immagini

Elaborazione testi: immagini by Studio Elfra sas Gestione Immagini Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi: immagini Il testo di un documento di Word può essere integrato con immagini di vario tipo: 2 1 Elaborazione

Dettagli

Codifica delle Informazioni

Codifica delle Informazioni Codifica delle Informazioni Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Panoramica Le informazioni gestite dai sistemi di elaborazione devono essere codificate

Dettagli

Riversamento su CD/DVD da:

Riversamento su CD/DVD da: Riversamento su CD/DVD da: Nome Descrizione Prezzo MP3 Conversione da file MP3 a CD audio e/o inserito in un DVD 10,00 WAV Conversione da file WAV a CD audio e/o inserito in un DVD 10,00 AIFF Conversione

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "G. Martino" - Università di Messina

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico G. Martino - Università di Messina TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL MASSICCIO FACCIACE 87032 60 120 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL MASSICCIO FACCIALE, SENZA E CON CONTR. 87033 60 120 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DELLE ARCATE DENTARIE

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE N. 1 ECOTOMOGRAFO DI FASCIA ALTA PER L'U.O. DIAGNOSTICA E TERAPIA MEDICA DEL PRESIDIO G. RODOLICO

CARATTERISTICHE TECNICHE N. 1 ECOTOMOGRAFO DI FASCIA ALTA PER L'U.O. DIAGNOSTICA E TERAPIA MEDICA DEL PRESIDIO G. RODOLICO CARATTERISTICHE TECNICHE LOTTO 1 N. 1 ECOTOMOGRAFO DI FASCIA ALTA PER L'U.O. DIAGNOSTICA E TERAPIA MEDICA DEL PRESIDIO G. RODOLICO Ecotomografo multidisciplinare color-doppler, di ultimissima generazione,

Dettagli

Le tecnologie: schede tecniche

Le tecnologie: schede tecniche Le tecnologie: schede tecniche Il nuovo reparto di Radioterapia del Polo Oncologico Businco e Microcitemico di Cagliari si configura come un sistema altamente integrato per l implementazione di tecniche

Dettagli

Formati multimediali e metadati: Immagini

Formati multimediali e metadati: Immagini Formati multimediali e metadati: Immagini Marco Tagliasacchi Formati multimediali e metadati Sommario 2 Immagini Rappresentazione digitale Compressione di immagini Formati Metadati Video Rappresentazione

Dettagli

FIGURE MEDICHE Oncologi e Pneumologi

FIGURE MEDICHE Oncologi e Pneumologi FIGURE MEDICHE I Pazienti si trovano a doversi confrontare con diverse figure mediche e a dover contattare diverse strutture. Poiché tale patologia deve essere affrontata con un approccio multidisciplinare,

Dettagli

RADIATION DOSE MONITOR. Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose

RADIATION DOSE MONITOR. Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose RADIATION DOSE MONITOR Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose Radiation Dose Monitor / COSA È UN DACS? / Il DACS (Dose Archiving and Communication System) rappresenta per il dato di dose quello

Dettagli

Fusione di immagini PET, CT, MR: dalla clinica alle applicazioni avanzate. Dott. Roberto Sghedoni Dott.ssa Federica Fioroni Servizio di Fisica Medica

Fusione di immagini PET, CT, MR: dalla clinica alle applicazioni avanzate. Dott. Roberto Sghedoni Dott.ssa Federica Fioroni Servizio di Fisica Medica Fusione di immagini PET, CT, MR: dalla clinica alle applicazioni avanzate Dott. Roberto Sghedoni Dott.ssa Federica Fioroni Servizio di Fisica Medica L evoluzione tecnologica ha reso disponibili numerose

Dettagli

Dipartimento Salute e Servizi Sociali Settore Comunicazione, Ricerca, Sistema Informativo e Coordinamento Progetti in Sanità

Dipartimento Salute e Servizi Sociali Settore Comunicazione, Ricerca, Sistema Informativo e Coordinamento Progetti in Sanità Dipartimento Salute e Servizi Sociali Settore Comunicazione, Ricerca, Sistema Informativo e Coordinamento Progetti in Sanità 24 Maggio 2013 Corso regionale di aggiornamento sezione SIFO Liguria - IL FARMACISTA

Dettagli

Ingegneria Aerospaziale Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (E-Z) Rappresentazione caratteri Rappresentazioni immagini Rappresentazione suoni

Ingegneria Aerospaziale Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (E-Z) Rappresentazione caratteri Rappresentazioni immagini Rappresentazione suoni 2009-200 Ingegneria Aerospaziale Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (E-Z) 3 Rappresentazione caratteri Rappresentazioni immagini Rappresentazione suoni Lez. 3 Calcolatore e Informazione Tutti i

Dettagli

TEMPI ATTESA 2011 - ATTIVITA' AMBULATORIALE RICOVERI

TEMPI ATTESA 2011 - ATTIVITA' AMBULATORIALE RICOVERI TEMPI ATTESA 2011 - ATTIVITA' AMBULATORIALE RICOVERI decreto 654 del 20 luglio 2011 RILEVATI AL 7/9/2011 T max in Area Oncolo gica Area cardio- OSPEDALE vascola- PRESTAZIONI Breno Prestazioni Ambulatoriali

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Codifica dell informazione (parte 4) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente:

Dettagli

AZIENDA SANITARIA DI NUORO

AZIENDA SANITARIA DI NUORO AZIENDA SANITARIA DI NUORO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA UNIONE EUROPEA Fondi POR FESR Sardegna 2007 2013. Programmazione economie più risorse aggiuntive a valere sull asse II: Inclusione, servizi Sociali,

Dettagli

L informatica nella Sanità

L informatica nella Sanità L informatica nella Sanità Perché usare l informatica nella Sanità? Continuità assistenziale Centralità del paziente Trasparenza negli atti amministrativi e sanitari Migliore gestione delle linee guida

Dettagli

PLANNING COMUNICAZIONI LIBERE ACCETTATE SESSIONE GENERALE COMUNICAZIONI LIBERE

PLANNING COMUNICAZIONI LIBERE ACCETTATE SESSIONE GENERALE COMUNICAZIONI LIBERE COMUNICAZIONI LIBERE Siamo lieti di informare gli autori degli abstract riportati nella seguente tabella che i Referee hanno valutato positivamente i loro lavori accettando la presentazione della comunicazione

Dettagli

Presentazione soluzione medicale OKI DICOM: ES6410DM (A4) ES7411DM (A4) ES8431DM (A3) ES9410DM (A3+)

Presentazione soluzione medicale OKI DICOM: ES6410DM (A4) ES7411DM (A4) ES8431DM (A3) ES9410DM (A3+) Presentazione soluzione medicale OKI DICOM: ES6410DM (A4) ES7411DM (A4) ES8431DM (A3) ES9410DM (A3+) Lo standard DICOM (Digital Imaging and COmmunications in Medicine, immagini e comunicazione digitali

Dettagli

U.O.C. ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI CHIARIMENTI RICHIESTI IN DATA 26.5.2010

U.O.C. ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI CHIARIMENTI RICHIESTI IN DATA 26.5.2010 U.O.C. ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI CHIARIMENTI RICHIESTI IN DATA 26.5.2010 1) Viene richiesto al fornitore di farsi carico dell assistenza verso i sistemi informativi Carestream ImagoWeb e TDS Projects

Dettagli

I formati dei file immagine

I formati dei file immagine I formati dei file immagine Le immagini vettoriali Le immagini vettoriali sono caratterizzate da linee e curve definite da entità matematiche chiamate vettori I vettori sono segmenti definti da un punto

Dettagli

Imaging con raggi X e rivelatori a microstrip

Imaging con raggi X e rivelatori a microstrip Laboratorio di Fisica Biomedica Imaging con raggi X e rivelatori a microstrip L. Ramello Universita del Piemonte Orientale Argomenti trattati Fasci di raggi X Tecniche di rivelazione dei raggi X Qualita

Dettagli

TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI AMBULATORIALI aggiornati al 26 luglio 2012

TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI AMBULATORIALI aggiornati al 26 luglio 2012 TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI AMBULATORIALI aggiornati al 26 luglio 2012 I tempi di indicati si riferiscono alla prima disponibilità in un punto di erogazione aziendale Sono riportate le liste di delle

Dettagli

Dispositivi medici per diagnostica e terapia Dott.ssa Alessandra Bernardini

Dispositivi medici per diagnostica e terapia Dott.ssa Alessandra Bernardini Dispositivi medici per diagnostica e terapia Dott.ssa Alessandra Bernardini 1 Apparecchiature radiologiche medicali In medicina le apparecchiature radiografiche vengono utilizzate per: diagnosi dentale

Dettagli

Integrazione di Sistemi Informativi Sanitari attraverso l uso di Middleware Web Services

Integrazione di Sistemi Informativi Sanitari attraverso l uso di Middleware Web Services Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni Integrazione di Sistemi Informativi Sanitari attraverso l uso di Middleware Web Services I. Marra M. Ciampi RT-ICAR-NA-06-04

Dettagli

Software di compressione

Software di compressione Software di compressione di Giulia Giacon 1 Di cosa stiamo parlando? Si tratta di software applicativi in grado di comprimere e di decomprimere un file. 1. La quantità di bit necessari alla rappresentazione

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 A2 Elaborazione grafica in 2D 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di applicazioni grafiche Conoscenza elementare di dispositivi grafici Elementi di numerazione binaria 2 1

Dettagli

Teleradiologia: la larga banda nei servizi di rete per la telemedicina

Teleradiologia: la larga banda nei servizi di rete per la telemedicina Teleradiologia: la larga banda nei servizi di rete per la telemedicina Mario Magliulo - Marco Salvatore IBB - Consiglio Nazionale delle Ricerche Università degli Studi di Napoli Federico II Mario Magliulo

Dettagli

Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda

Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda Giovedì 2 ottobre 2008 Obiettivo Il progetto Sistema informativo sanitario

Dettagli

Il Modello Organizzativo per la Radiologia Interventistica

Il Modello Organizzativo per la Radiologia Interventistica Il Modello Organizzativo per la Radiologia Interventistica Prof. Antonio Raffaele Cotroneo Università G. D Annunzio - Chieti Dipartimento di Neuroscienze e Imaging Sezione di Imaging Integrato e Terapie

Dettagli

ANGIOMA EPATICO Autori: Prof. A.L. Gaspari, Dott. G.S. Sica, Dott. E. Iaculli

ANGIOMA EPATICO Autori: Prof. A.L. Gaspari, Dott. G.S. Sica, Dott. E. Iaculli 1. Introduzione ANGIOMA EPATICO Autori: Prof. A.L. Gaspari, Dott. G.S. Sica, Dott. E. Iaculli Mentre un tempo la valutazione chirurgica degli angiomi epatici era limitata agli interventi in urgenza per

Dettagli

Convegno Annuale AISIS. IT nella creazione di valore e nell innovazione di prodotto in sanità: un modello di teleconsulto

Convegno Annuale AISIS. IT nella creazione di valore e nell innovazione di prodotto in sanità: un modello di teleconsulto Associazione Italiana Sistemi Informativi in Sanità Convegno Annuale AISIS Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 IT nella creazione di valore e nell innovazione di prodotto in sanità:

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO ATTIVITA SPERIMENTALI E MALATTIE RARE U.O.

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO ATTIVITA SPERIMENTALI E MALATTIE RARE U.O. DIREZIONE GENERALE SERVIZIO ATTIVITA SPERIMENTALI E MALATTIE RARE U.O. Comunicazione viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030/3838315 Fax 030/3838280 E-mail: comunicazione@aslbrescia.it CONFERENZA

Dettagli

Lez.8 - Multimedia. Prof. Giovanni Mettivier

Lez.8 - Multimedia. Prof. Giovanni Mettivier Lez.8 - Multimedia Prof. Giovanni Mettivier Dott. Giovanni Mettivier, PhD Dipartimento Scienze Fisiche Università di Napoli Federico II Compl. Univ. Monte S.Angelo Via Cintia, I-80126, Napoli mettivier@na.infn.it

Dettagli

Informatica. Prof. Pierpaolo Vittorini. University of L Aquila Dep. of Life, Health and Environmental Sciences

Informatica. Prof. Pierpaolo Vittorini. University of L Aquila Dep. of Life, Health and Environmental Sciences Informatica Prof. Pierpaolo Vittorini University of L Aquila Dep. of Life, Health and Environmental Sciences Pierpaolo Vittorini (UnivAQ) Informatica 1 / 22 Imaging Pierpaolo Vittorini (UnivAQ) Informatica

Dettagli

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 31.12.2013

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 31.12.2013 AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 31.12.2013 CODICE NOMENCLATORE DESCRIZIONE TEMPO MASSIMO (GIORNI) EROGATORE NOTE 89.7 VISITA ONCOLOGICA (PRIMA VISITA) 87.37.1 MAMMOGRAFIA BILATERALE (NO

Dettagli

UP-D74XRD. Stampante di immagini digitali DICOM. www.sonybiz.net/healthcare

UP-D74XRD. Stampante di immagini digitali DICOM. www.sonybiz.net/healthcare Stampante di immagini digitali DICOM www.sonybiz.net/healthcare L innovazione che svela un altra dimensione. Quando il fisico Wilhelm Röntgen scoprì i raggi X, nel 1895, l attrezzatura utilizzata includeva

Dettagli

Qualità d immagine all avanguardia

Qualità d immagine all avanguardia ITALIANO Qualità d immagine all avanguardia L innovativo sensore intraorale Planmeca ProSensor definisce i nuovi standard in fatto di imaging nel settore odontoiatrico. Planmeca ProSensor è capace di combinare,

Dettagli

TECNOLOGIA SENZA VINCOLI. SEMPLICE E TRASPARENTE. Vue. Cloud Services

TECNOLOGIA SENZA VINCOLI. SEMPLICE E TRASPARENTE. Vue. Cloud Services Vue Cloud Services SEMPLICE E TRASPARENTE. Clinici e medici curanti necessitano di una libertà di accesso rapido ed efficiente ai dati dei pazienti. Ma le restrizioni di costo e la complessità legata al

Dettagli

TABELLA ALLEGATA. Roma - Verona

TABELLA ALLEGATA. Roma - Verona TABELLA ALLEGATA Roma - Verona R O M A " S A P I E N Z A " Allergologia ed immunologia clinica 2 Anatomia patologica 4 Anestesia e rianimazione 35 Borse 1997/98 Borse riservate a cittadini provenienti

Dettagli

Progetto liste di attesa. 4 monitoraggio regionale delle prestazioni ambulatoriali

Progetto liste di attesa. 4 monitoraggio regionale delle prestazioni ambulatoriali Progetto liste di attesa 4 monitoraggio regionale delle prestazioni ambulatoriali Anno 2013 Progetto liste di attesa monitoraggio prestazioni ambulatoriali 2 gennaio 2014 Pag. 2/88 Indice Indice...3 Introduzione...5

Dettagli

La rappresentazione dell informazione

La rappresentazione dell informazione La rappresentazione dell informazione Sui testi di approfondimento: leggere dal Cap. 2 del testo C (Console, Ribaudo): 2.3, 2.4 Parte II La codifica dei dati multimediali I caratteri alfanumerici non costituiscono

Dettagli

PERCORSO UNITA PROSTATA. POLICLINICO UMBERTO I v.le Regina Elena, 324 Roma

PERCORSO UNITA PROSTATA. POLICLINICO UMBERTO I v.le Regina Elena, 324 Roma PERCORSO UNITA PROSTATA POLICLINICO UMBERTO I v.le Regina Elena, 324 Roma COORDINAMENTO DIAGNOSTICO: Dott.ssa Valeria Panebianco, UOC Radiologia Centrale (Dir.Prof.C.Catalano) Dipartimento di Scienze Radiologiche,

Dettagli

L immagine digitale in diagnostica per immagini

L immagine digitale in diagnostica per immagini L immagine digitale in diagnostica per immagini Mario Coriasco Osvaldo Rampado Nello Balossino Sergio Rabellino L immagine digitale in diagnostica per immagini Tecniche e applicazioni Presentazione a cura

Dettagli

PRESTAZIONI DIAGNOSTICO/SPECIALISTICHE SOGGETTE A MONITORAGGIO

PRESTAZIONI DIAGNOSTICO/SPECIALISTICHE SOGGETTE A MONITORAGGIO 33.22 BRONCOSCOPIA CON FIBRE OTTICHE 45.13 ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] 45.16 ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] CON BIOPSIA 45.23 COLONSCOPIA CON ENDOSCOPIO FLESSIBILE 45.24 SIGMOIDOSCOPIA CON ENDOSCOPIO

Dettagli

ENDOX. Sistema computerizzato per acquisizione, elaborazione ed archiviazione di immagini e filmati e refertazione assistita per l endoscopia.

ENDOX. Sistema computerizzato per acquisizione, elaborazione ed archiviazione di immagini e filmati e refertazione assistita per l endoscopia. Sistema computerizzato per acquisizione, elaborazione ed archiviazione di immagini e filmati e refertazione assistita per l endoscopia ENDOX è un sistema di refertazione assistita per l endoscopia e la

Dettagli

SEZIONE RADIODIAGNOSTICA. casa di cura san rossore

SEZIONE RADIODIAGNOSTICA. casa di cura san rossore SEZIONE RADIODIAGNOSTICA casa di cura san rossore casa di cura san rossore risonanza magnetica La nuova apparecchiatura consente lo studio delle strutture vascolari e l esecuzione di indagini funzionali

Dettagli

Innovazione, in modo accessibile. 9000 3D. Sistema di radiografia extraorale KODAK 9000 3D

Innovazione, in modo accessibile. 9000 3D. Sistema di radiografia extraorale KODAK 9000 3D Innovazione, in modo accessibile. 9000 3D Sistema di radiografia extraorale KODAK 9000 3D Il futuro è arrivato Tecnologia 3D disponibile subito La radiografia dentale si è evoluta; la tecnologia del futuro

Dettagli

Emergenza / Urgenza in Radiologia

Emergenza / Urgenza in Radiologia UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA CORSO DI LAUREA IN TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA Emergenza / Urgenza in Radiologia ANNO ACCADEMICO 2010/2011

Dettagli

La Diagnostica Radiologica Emergente: Mammografia Digitale

La Diagnostica Radiologica Emergente: Mammografia Digitale Controversie e Innovazioni in Senologia Bari 23-25 Febbraio 2005 HOTEL AMBASCIATORI - BARI La Diagnostica Radiologica Emergente: Mammografia Digitale Marcello Viterbo Studio Radiologico Viterbo - Di Carlo

Dettagli

Reti avanzate su IP per applicazioni sanitarie

Reti avanzate su IP per applicazioni sanitarie Reti avanzate su IP per applicazioni sanitarie C era una volta. I cambiamenti nel mondo della medicina hanno consentito passi in avanti impensabili solo alcuni anni fa. La cura del paziente ha beneficiato

Dettagli

Applicazioni. Telemedicina e teleradiologia

Applicazioni. Telemedicina e teleradiologia Applicazioni Telemedicina e teleradiologia Telemedicina Delivery of health services via remote communications. This includes interactive consultative and diagnostic services. Pratica della medicina a distanze,

Dettagli

SEZIONE RADIODIAGNOSTICA. casa di cura san rossore

SEZIONE RADIODIAGNOSTICA. casa di cura san rossore SEZIONE RADIODIAGNOSTICA casa di cura san rossore casa di cura san rossore apparecchiature: - ECOGRAFIA, ECOCOLORDOPPLER - RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE - RISON MAGN ARTICOLARE - TAC MULTISLIDE 64 - DIAGNOSTICA

Dettagli

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara C.A. Tutti i candidati procedura aperta per l acquisizione in locazione finanziaria operativa di un sistema RIS/PACS per l Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco Oggetto: ulteriori chiarimenti sui

Dettagli

SISTEMA DIAGNOSTICO GAMMA CAMERA 1

SISTEMA DIAGNOSTICO GAMMA CAMERA 1 ALLEGATO A Azienda USL n. 8 Cagliari SISTEMA DIAGNOSTICO GAMMA CAMERA 1 Descrizione della fornitura ed esigenze cliniche: 1 Apparecchiature da fornire ed esigenze cliniche: 1 Esigenze cliniche 1 Caratteristiche

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Manuela Sallei Via Gigli 26 Ancona Telefono 071-896749; 3933357144 Fax 0718003422 E-mail m.sallei1@inwind.it Nazionalità Italiana

Dettagli

Componenti multimediali per il Web. Modulo 14

Componenti multimediali per il Web. Modulo 14 Componenti multimediali per il Web Modulo 14 Obiettivi Valutare e usare strumenti di utilità e produzione grafica anche animata per inserire e modificare componenti multimediali (immagini, immagini animate,

Dettagli

Opendoc DLS Digital Library System

Opendoc DLS Digital Library System Opendoc DLS Digital Library System Opendoc DLS - Digital Library System Chi siamo Opendoc Srl è una società milanese nata a seguito di un'importante esperienza per il Ministero per i Beni e le Attività

Dettagli

Sistema Informatico Sanitario. Appunti del dott. Luca Figundio

Sistema Informatico Sanitario. Appunti del dott. Luca Figundio Sistema Informatico Sanitario L informatica nella Sanità Perché usare l informatica nella Sanità? Continuità assistenziale Centralità del paziente Trasparenza negli atti amministrativi e sanitari Migliore

Dettagli

STANDARD QUALITATIVI DEI SERVIZI

STANDARD QUALITATIVI DEI SERVIZI LABORATORIO ANALISI Gli esami sono eseguiti presso Laboraf - Diagnostica e Ricerca San Raffaele. Di seguito sono indicati i tempi di refertazione delle prestazioni eseguite in routine. Accesso diretto,

Dettagli

BRACCIALETTO PER ATTIVITÀ FISICA AT200

BRACCIALETTO PER ATTIVITÀ FISICA AT200 WEARABLES BRACCIALETTO PER ATTIVITÀ FISICA AT200 TI CC2541 Bluetooth 4.0 Schermo: 0.91 OLED Durata delle batterie: 5-7 giorni Comando a distanza Multi-lingue EASY TO ASPIRE! Nero Trasferimento dati dal

Dettagli

OCT nello studio della papilla ottica

OCT nello studio della papilla ottica Aggiornamenti in neuroftalmologia Varese, 20 maggio 2011 OCT nello studio della papilla ottica S. Donati Cos èla tomografia ottica e luce coerente (OCT) Meccanismo di Reflettività luminosa OCT e

Dettagli

Informazione per pazienti. Il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per tumore alla mammella

Informazione per pazienti. Il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per tumore alla mammella Informazione per pazienti Il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per tumore alla mammella Questo opuscolo è stato realizzato per fornire alcune utili informazioni sul percorso seguito

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 360. Istituzione del diploma di specializzazione in neuroradiologia

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 360. Istituzione del diploma di specializzazione in neuroradiologia Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 360 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa della senatrice BIANCHI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 6 MAGGIO 2008 Istituzione del diploma di specializzazione in neuroradiologia

Dettagli

PRESTAZIONI AMBULATORIALI Numero Prestazione Codice ICD9-

PRESTAZIONI AMBULATORIALI Numero Prestazione Codice ICD9- A. Area Oncologica (numero prestazioni = 24) ICD9-1 Visita oncologica 89.7 2 Visita radioterapica pretrattamento 89.03 Radiologia 3 Mammografia 87.37 87.37.1-87.37.2 TC con o senza contrasto 4 Torace 87.41

Dettagli

Incidentalomi del Surrene. Il Punto di Vista del Radiologo. E. Squillaci

Incidentalomi del Surrene. Il Punto di Vista del Radiologo. E. Squillaci Department of Diagnostic and Molecular Imaging, Interventional Radiology, Nuclear Medicine and Radiotherapy University "Tor Vergata Rome Italy Incidentalomi del Surrene. Il Punto di Vista del Radiologo

Dettagli

Vi chiediamo cortesemente, se fosse possibile pubblicare sul Vostro sito nel settore annunci la seguente inserzione:

Vi chiediamo cortesemente, se fosse possibile pubblicare sul Vostro sito nel settore annunci la seguente inserzione: Vi chiediamo cortesemente, se fosse possibile pubblicare sul Vostro sito nel settore annunci la seguente inserzione: Offerte di lavoro per Anestesisti Reanimatori Clinica Privata Nice Francia Ricerca con

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

P.O.A. System puo essere collegato a strumenti di laboratorio per il trasferimento diretto dei risultati delle analisi alle schede cliniche.

P.O.A. System puo essere collegato a strumenti di laboratorio per il trasferimento diretto dei risultati delle analisi alle schede cliniche. Ing. Luigi Coppola Tel. fax 041-931144 Tel. +39-348-3852219 e-mail poasystem@tin.it www.poasystem.it Venezia-Mestre, 5 Gennaio 2013 Gentile Dottore, la presente per presentarle P.O.A. System 8.0, software

Dettagli

DOCUMENTO DI ANALISI DEI MACROREQUISITI FUNZIONALI DEL SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLO SCREENING DEL TUMORE DELLA CERVICE UTERINA

DOCUMENTO DI ANALISI DEI MACROREQUISITI FUNZIONALI DEL SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLO SCREENING DEL TUMORE DELLA CERVICE UTERINA REGIONE MARCHE P.F. INFORMATICA Progetto: Consolidamento dello screening del tumore della cervice uterina Data: 31/12/2007 Stato: definitivo DOCUMENTO DI ANALISI DEI MACROREQUISITI FUNZIONALI DEL SOFTWARE

Dettagli

Rilevazione tempi di attesa delle strutture sanitarie regionali

Rilevazione tempi di attesa delle strutture sanitarie regionali Rilevazione tempi di attesa delle strutture sanitarie regionali Periodo di rilevazione 1.03.2013-6.03.2013 Fonte: dati archivio CUP COLONSCOPIA CON BIOPSIA Prima data utile 10 Ospedale di Lauria 50 Presidio

Dettagli

Imaging. Informatica. Prof. Pierpaolo Vittorini pierpaolo.vittorini@univaq.it

Imaging. Informatica. Prof. Pierpaolo Vittorini pierpaolo.vittorini@univaq.it pierpaolo.vittorini@univaq.it Università degli Studi dell Aquila Dip.to di Medicina Interna, Sanità Pubblica, Scienze della Vita e dell Ambiente Codifica di segnali I segnali provenienti da un apparato

Dettagli

Regione Puglia PROGETTO DI ATTIVAZIONE DI UN PROGRAMMA DI SCREENING DEL CARCINOMA DEL COLON-RETTO (CCR) IN PUGLIA

Regione Puglia PROGETTO DI ATTIVAZIONE DI UN PROGRAMMA DI SCREENING DEL CARCINOMA DEL COLON-RETTO (CCR) IN PUGLIA Regione Puglia ALLEGATO E PROGETTO DI ATTIVAZIONE DI UN PROGRAMMA DI SCREENING DEL CARCINOMA DEL COLON-RETTO (CCR) IN PUGLIA (ai sensi della Legge 138/2004 e dell Intesa Stato-Regioni e Province Autonome

Dettagli

IL SERVIZIO DI GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA DELL OSPEDALE CIVILE SANTA MARIA DEL PRATO FELTRE. ENDOSCOPIC TRIP 3 Milano, 28 marzo 2003

IL SERVIZIO DI GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA DELL OSPEDALE CIVILE SANTA MARIA DEL PRATO FELTRE. ENDOSCOPIC TRIP 3 Milano, 28 marzo 2003 IL SERVIZIO DI GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA DELL OSPEDALE CIVILE SANTA MARIA DEL PRATO FELTRE ENDOSCOPIC TRIP 3 Milano, 28 marzo 2003 L inizio dell attività di endoscopia digestiva nel nostro

Dettagli

TEMPI D'ATTESA 2014 POLIAMBULATORIO GIAVENO POLIAMBULATORIO GIAVENO

TEMPI D'ATTESA 2014 POLIAMBULATORIO GIAVENO POLIAMBULATORIO GIAVENO Esofagogastroduodenoscopia Pinerolo Ospedale "E.Agnelli" 30 Esofagogastroduodenoscopia POLIAMBULATORIO - P.O. RIVOLI 165 Esofagogastroduodenoscopia POLIAMBULATORIO - P.O. VENARIA 90 Esofagogastroduodenoscopia

Dettagli

Risonanza Magnetica. Spettroscopica. Franco Franco Alessandrini Verona

Risonanza Magnetica. Spettroscopica. Franco Franco Alessandrini Verona Risonanza Magnetica Spettroscopica Franco Franco Alessandrini Alessandrini Servizio Servizio di di Neuroradiologia Neuroradiologia Ospedale Ospedale Civile Civile maggiore maggiore Bgo. Bgo. Trento Trento

Dettagli

STANDARD QUALITATIVI DEI SERVIZI. Via Santa Croce, 10/a - Milano Via Respighi, 2 - Milano. - aggiornamento semestrale -

STANDARD QUALITATIVI DEI SERVIZI. Via Santa Croce, 10/a - Milano Via Respighi, 2 - Milano. - aggiornamento semestrale - STANDARD QUALITATIVI Via Santa Croce, 10/a - Milano Via Respighi, 2 - Milano - aggiornamento semestrale - INDICE pag. Standard di qualità 3 Miglioramento dei servizi 4 Tempi di attesa 4 Laboratorio analisi

Dettagli

I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza

I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza II^ Forum Risk Management in Sanità Applicazione delle tecnologie alla sicurezza del paziente Arezzo, Centro

Dettagli

Aperio epathology Solutions. Aperio eslide Manager Software per la gestione digitale in anatomia patologica a scopo di ricerca. The Pathology Company

Aperio epathology Solutions. Aperio eslide Manager Software per la gestione digitale in anatomia patologica a scopo di ricerca. The Pathology Company The Pathology Company Aperio eslide Manager Software per la gestione digitale in anatomia patologica a scopo di ricerca Capture Integrate Analyze Collaborate Aperio epathology Solutions Dalla ricerca si

Dettagli

LA RETE REGIONALE DEI CENTRI DI SENOLOGIA

LA RETE REGIONALE DEI CENTRI DI SENOLOGIA Premessa LA RETE REGIONALE DEI CENTRI DI SENOLOGIA ALLEGATO A Il rinnovamento e le trasformazioni organizzative dei sistemi sanitari sono posti da tutti i paesi industrializzati come elementi fondamentali

Dettagli

Lezione 2: Codifica binaria dell informazione. Codifica binaria

Lezione 2: Codifica binaria dell informazione. Codifica binaria Lezione 2: Codifica binaria dell informazione Codifica binaria Elaborazione di dati binari Materiale didattico Lucidi delle lezioni, disponibili al sito: http://wwwinfo.deis.unical.it/~irina Oppure sul

Dettagli

MY SMART HEALTH: una soluzione per migliorare la salute ed il benessere dei cittadini

MY SMART HEALTH: una soluzione per migliorare la salute ed il benessere dei cittadini MY SMART HEALTH: una soluzione per migliorare la salute ed il benessere dei cittadini Giovanni Bruno Responsabile Innovazione e Ricerca SER&Practices, spin-off Università di Bari 1 10 maggiori cause di

Dettagli

Neurologia. Applicazioni della Risonanza Magnetica. dott. Mario Ricciardi DVM, MS (DICG)

Neurologia. Applicazioni della Risonanza Magnetica. dott. Mario Ricciardi DVM, MS (DICG) Applicazioni della Risonanza Magnetica dott. Mario Ricciardi DVM, MS (DICG) Neurologia La risonanza magnetica (RM) è oggi l'esame d elezione per l imaging del sistema nervoso centrale e periferico. L alta

Dettagli

Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS

Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS dr.ssa Michelina Graziano Responsabile Tecnologico di Sistema ASP di Cosenza Sistemi Digitali per le Radiologie RIS &PACS L avvento dell imaging diagnostico

Dettagli

FORNITURA DI APPARECCHIATURE DI RADIOLOGIA: CONFIGURAZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE, OPERATIVE E FUNZIONALI MINIME

FORNITURA DI APPARECCHIATURE DI RADIOLOGIA: CONFIGURAZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE, OPERATIVE E FUNZIONALI MINIME ALLEGATO 3 FORNITURA DI APPARECCHIATURE DI RADIOLOGIA: CONFIGURAZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE, OPERATIVE E FUNZIONALI MINIME LOTTO APPARECCHIATURA SPESA COMPLESSIVA IVA ESCLUSA 1 FORNITURA DI N. 1 APPARECCHIATURA

Dettagli

Si effettuano esami in regime di ricovero, ambulatoriale, o in libera professione.

Si effettuano esami in regime di ricovero, ambulatoriale, o in libera professione. Si effettuano esami in regime di ricovero, ambulatoriale, o in libera professione. - ECOGRAFIA: le indagini si riferiscono ai seguenti distretti: - Addome superiore ed inferiore - Anse intestinali - Endo-anale

Dettagli

Multipiattaforma. Con un unico PC è possibile controllare ed acquisire fino ad 8 ECG contemporaneamente centralizzando le informazioni in unico punto.

Multipiattaforma. Con un unico PC è possibile controllare ed acquisire fino ad 8 ECG contemporaneamente centralizzando le informazioni in unico punto. Multipiattaforma CardioBit, collegato in WiFi ad una rete esistente o in hotspot ad un PC (Windows, Linus, Mac), tablet o smartphone (Android o ios), è in grado di produrre ECG a 6 e a 12 tracciati per

Dettagli