PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE!

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE!"

Transcript

1 PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE! Regolamento BORGATE E PARTECIPANTI 1) Il Palio delle Borgate edizione invernale si disputa nel weekend 8-10 febbraio 2013 tra le squadre rappresentanti le 6 Borgate di Garessio e, nel ruolo di ospiti concorrenti alla classifica finale, 2 Borgate di Priola: - Borgo - Frazioni - Poggiolo - Ponte - Cuntrò - Ponte - San Rocco e Periferia - Valsorda - Pievetta - Priola / Casario 2) Le squadre rappresentanti le Borgate si affronteranno nelle seguenti competizioni: - Sci alpino (slalom gigante) - Snowboard (slalom parallelo) - Sci alpinismo (staffettona) - Ciaspolata - Curling alla casalinga - Tiro al bersaglio con palle di neve - Carrera invernale (Bob, Slittino e "Fantasia, basta che scenda") 3) I componenti delle varie squadre devono essere selezionati tra: - i residenti nella Borgata - i domiciliati nella Borgata - i villeggianti della Borgata - chi è stato residente o domiciliato nella Borgata - chi ha genitori o nonni residenti nella Borgata 4) E' introdotta la figura dello "straniero": si tratta di un partecipante che è residente nel Comune di appartenenza di una Borgata e può gareggiare per un'altra Borgata dello stesso Comune senza rispettare le condizioni di cui al punto 3. Ogni Borgata può schierare nelle sue squadre un numero variabile di "stranieri" stabiliti in un massimo di: - 1 per lo sci alpinismo, il curling e il tiro al bersaglio con le palle di neve - 2 per lo snowboard - 3 per lo sci alpino, la ciaspolata e la carrera invernale (totale di tutte le specialità) 5) Ogni concorrente può partecipare al Palio rappresentando una sola Borgata. Non è quindi consentito iscriversi a più gare con Borgate diverse. 6) Ogni Borgata è rappresentata da un Capo-Borgata. Per ogni manifestazione del Palio il Capo-Borgata può delegare un suo rappresentante (Capo-Squadra) pur mantenendo la supervisione sul suo operato. 7) L'Organizzazione fissa insindacabilmente per ogni manifestazione il costo dell'iscrizione. COLORI E DIVISE 8) I colori ufficiali delle 8 Borgate sono così stabiliti: - Borgo: verde-giallo - Frazioni: azzurro-bianco - Poggiolo: bianco-nero - Ponte - Cuntrò: giallo-nero - Ponte - San Rocco e Periferia: nero-giallo - Valsorda: rosso-nero - Pievetta: fucsia-bianco - Priola / Casario: blu-bianco 9) L Organizzazione realizzerà, per i partecipanti e i simpatizzanti, un berretto/paracollo con i colori delle singole Borgate. PUNTEGGI E REGOLAMENTI 10) Per ogni manifestazione viene stilata, con criteri variabili da competizione a competizione e in seguito riportati, un'apposita classifica delle Borgate. 11) Per ogni competizione, se necessario, viene compilato un apposito regolamento tecnico. 12) Le Borgate che non partecipino a singole manifestazioni, in esse non ricevono punti. 13) La classifica generale del Palio e conseguentemente la Borgata vincitrice vengono determinati dalla somma dei punti conseguiti da ogni Borgata nelle singole manifestazioni. CONTROVERSIE E RICORSI 14) Ogni eventuale ricorso deve essere inoltrato al Comitato Organizzatore entro 30 minuti dal termine della competizione in causa. 15) Il ricorso viene valutato da una speciale commissione composta da: - i componenti del Comitato Organizzatore - 1 rappresentante per ogni Borgata (Capo-Borgata o Capo-Squadra)

2 CAMPI DI GARA 16) Tutte le manifestazioni si svolgono presso la stazione sciistica di Garessio ) In caso di condizioni climatiche avverse o di mancanza/insufficienza di neve o ghiaccio sui vari campi di gara, le singole manifestazioni potranno essere annullate, rinviate o svolte in maniera ridotta con conseguente adeguamento dei punteggi. CURLING (ALLA CASALINGA ) 18) Ogni Borgata partecipa con una quaterna formata da due uomini e due donne senza limitazioni di età. 19) La classifica delle Borgate viene determinata in base ai piazzamenti delle coppie iscritte al torneo. 20) I punteggi assegnati sono i seguenti: SNOWBOARD 21) La manifestazione si svolge con la formula dello slalom parallelo a eliminazione diretta. 22) Ogni Borgata può iscrivere un numero illimitato di partecipanti in ogni categoria. 23) Sono previste due categorie: - Maschile (nati nel 1996 e anni precedenti) - Femminile (nate nel 1996 e anni precedenti) 24) La classifica delle Borgate viene determinata in base ai piazzamenti dei partecipanti iscritti alla singola categoria. 25) Questi i punteggi per determinare la classifica: - Vincitore: 10 punti - Finalista: 7 punti - Semifinalista: 4 punti - Eliminato ai quarti: 2 punti - Eliminato agli ottavi: 1 punto 26) I punteggi assegnati per la categoria Maschile sono i seguenti: 27) I punteggi assegnati per la categoria Femminile sono i seguenti: CARRERA INVERNALE 28) La manifestazione si svolge in due manche con ostacoli. La classifica finale verrà stilata in base alla somma dei tempi delle due manche. 29) Ogni Borgata può iscrivere un numero illimitato di partecipanti in ogni categoria. 30) Sono previste 3 specialità differenti con 12 categorie totali: - Bob doppio Grandi&Piccoli (un adulto nato nel 1983 e anni precedenti e un bambino nato nel 2005 e anni successivi, indipendentemente dal sesso) - Bob doppio Ragazzi (nati negli anni , indipendentemente dal sesso) - Bob doppio Giovani (nati negli anni , indipendentemente dal sesso) - Bob doppio Senior (nati negli anni dal 1996 al 1964, indipendentemente dal sesso) - Bob doppio Master (nati negli anni 1963 e precedenti, indipendentemente dal sesso) - Slittino singolo Ragazzi (nati negli anni , indipendentemente dal sesso) - Slittino singolo Giovani (nati negli anni , indipendentemente dal sesso) - Slittino singolo Senior (nati negli anni dal 1996 al 1964, indipendentemente dal sesso) - Slittino singolo Master (nati negli anni 1963 e precedenti, indipendentemente dal sesso) - Fantasia, basta che scenda! doppio Giovani (nati negli anni , indipendentemente dal sesso) - Fantasia, basta che scenda! doppio Senior (nati negli anni dal 1996 al 1964, indipendentemente dal sesso) - Fantasia, basta che scenda! doppio Master (nati negli anni 1963 e precedenti, indipendentemente dal sesso) 31) Non è ammessa l iscrizione di equipaggi con partecipanti appartenenti a due categorie differenti.

3 32) Sono ammessi alla gara, nelle categorie Bob e Fantasia, basta che scenda!, anche i cosiddetti "equipaggi ibridi", composti cioè da due concorrenti di due Borgate diverse che corrono in coppia sullo stesso carretto. Il punteggio conseguito dall'equipaggio, ridotto del 10% e arrotondato per eccesso, viene diviso a metà tra le due Borgate in questione. 33) Per determinare la classifica per Borgate di ogni categoria vengono assegnati, sulla somma dei tempi delle due manche, i seguenti punteggi: - 1 classificato: 50 punti - 2 classificato: 40 punti - 3 classificato: 35 punti - 4 classificato: 30 punti - 5 classificato: 26 punti - 6 classificato: 23 punti - 7 classificato: 20 punti - 8 classificato: 17 punti - 9 classificato: 14 punti - 10 classificato: 12 punti - 11 classificato: 10 punti - 12 classificato: 9 punti - 13 classificato: 8 punti - 14 classificato: 7 punti - 15 classificato: 6 punti - 16 classificato: 5 punti - 17 classificato: 4 punti - 18 classificato: 3 punti - 19 classificato: 2 punti - 20 classificato: 1 punto 34) I punteggi assegnati per le categorie Senior di ogni specialità sono i seguenti: 35) I punteggi assegnati per le categorie Giovani e Master di ogni specialità sono i seguenti: - 1a Borgata classificata: 30 punti - 2a Borgata classificata: 25 punti - 3a Borgata classificata: 20 punti - 4a Borgata classificata: 16 punti - 5a Borgata classificata: 12 punti - 6a Borgata classificata: 8 punti - 7a Borgata classificata: 5 punti - 8a Borgata classificata: 3 punti 36) I punteggi assegnati per le categorie Ragazzi di ogni specialità sono i seguenti: - 1a Borgata classificata: 20 punti - 2a Borgata classificata: 16 punti - 3a Borgata classificata: 13 punti - 4a Borgata classificata: 10 punti - 5a Borgata classificata: 8 punti - 6a Borgata classificata: 6 punti - 7a Borgata classificata: 4 punti - 8a Borgata classificata: 2 punti 37) I punteggi assegnati per la categoria Bob doppio Grandi&Piccoli sono i seguenti: - 1a Borgata classificata: 10 punti - 2a Borgata classificata: 8 punti - 3a Borgata classificata: 6 punti - 4a Borgata classificata: 5 punti - 5a Borgata classificata: 4 punti - 6a Borgata classificata: 3 punti - 7a Borgata classificata: 2 punti - 8a Borgata classificata: 1 punto CIASPOLATA: 38) La manifestazione si svolge con la formula della corsa in linea. 39) Sono previste 4 categorie: - Giovani femminile (nate nel 1997 e anni successivi) - Giovani maschile (nati nel 1997 e anni successivi) - Adulti femminile (nate nel 1996 e anni precedenti) - Adulti maschile (nati nel 1996 e anni precedenti) 40) Per determinare la classifica per Borgate di ogni categoria vengono assegnati i seguenti punteggi:

4 - 1 classificato: 50 punti - 2 classificato: 43 punti - 3 classificato: 38 punti - 4 classificato: 35 punti - 5 classificato: 32 punti - 6 classificato: 30 punti - 7 classificato: 28 punti - 8 classificato: 26 punti - 9 classificato: 24 punti - 10 classificato: 22 punti - 11 classificato: 20 punti - 12 classificato: 19 punti - 13 classificato: 18 punti - 14 classificato: 17 punti - 15 classificato: 16 punti - 16 classificato: 15 punti - 17 classificato: 14 punti - 18 classificato: 13 punti - 19 classificato: 12 punti - 20 classificato: 11 punti - 21 classificato: 10 punti - 22 classificato: 9 punti - 23 classificato: 8 punti - 24 classificato: 7 punti - 25 classificato: 6 punti - 26 classificato: 5 punti - 27 classificato: 4 punti - 28 classificato: 3 punti - 29 classificato: 2 punti - 30 classificato: 1 punto 41) I punteggi assegnati per la categoria Adulti maschile sono i seguenti: - 1a Borgata classificata: 70 punti - 2a Borgata classificata: 50 punti - 3a Borgata classificata: 35 punti - 4a Borgata classificata: 25 punti 42) I punteggi assegnati per le categorie Adulti femminile e Giovani maschile sono i seguenti: 43) I punteggi assegnati per la categoria Giovani femminile sono i seguenti: - 1a Borgata classificata: 30 punti - 2a Borgata classificata: 25 punti - 3a Borgata classificata: 20 punti - 4a Borgata classificata: 16 punti - 5a Borgata classificata: 12 punti - 6a Borgata classificata: 8 punti - 7a Borgata classificata: 5 punti - 8a Borgata classificata: 3 punti STAFFETTONA DI SCI ALPINISMO 44) La manifestazione si svolge su un percorso lungo le piste battute e con un due punti di cambio pelli. 45) La staffetta è composta da 3 uomini e 2 donne senza limitazioni di età. 46) I punteggi assegnati sono i seguenti:

5 47) Per incentivare il coinvolgimento dei giovani, viene introdotto un bonus di 10 punti da assegnare alle Borgate per ogni partecipante nato negli anni 1995 e successivi. SCI ALPINO 48) La manifestazione si svolge con la formula della gara di slalom gigante in singola manche. 49) Sono previste 12 categorie: - Baby femminile (nate nel 2005 e anni successivi) - Baby maschile (nati nel 2005 e anni successivi) - Ragazzi femminile (nate negli anni ) - Ragazzi maschile (nati negli anni ) - Giovani femminile (nate negli anni ) - Giovani maschile (nati negli anni ) - Senior femminile (nate negli anni dal 1978 al 1996) - Senior maschile (nati negli anni dal 1978 al 1996) - Master femminile (nate negli anni dal 1963 al 1977) - Master maschile (nati negli anni dal 1963 al 1977) - Veterani femminile (nate nel 1962 e anni precedenti) - Veterani maschile (nati nel 1962 e anni precedenti) 50) Per determinare la classifica per Borgate di ogni categoria vengono assegnati i seguenti punteggi: - 1 classificato: 50 punti - 2 classificato: 40 punti - 3 classificato: 35 punti - 4 classificato: 30 punti - 5 classificato: 26 punti - 6 classificato: 23 punti - 7 classificato: 20 punti - 8 classificato: 17 punti - 9 classificato: 14 punti - 10 classificato: 12 punti - 11 classificato: 10 punti - 12 classificato: 9 punti - 13 classificato: 8 punti - 14 classificato: 7 punti - 15 classificato: 6 punti - 16 classificato: 5 punti - 17 classificato: 4 punti - 18 classificato: 3 punti - 19 classificato: 2 punti - 20 classificato: 1 punto 51) I punteggi assegnati per la categoria Senior maschile sono i seguenti: - 1a Borgata classificata: 70 punti - 2a Borgata classificata: 50 punti - 3a Borgata classificata: 35 punti - 4a Borgata classificata: 25 punti 52) I punteggi assegnati per le categorie Giovani maschile, Senior femminile e Master maschile sono i seguenti: 53) I punteggi assegnati per le categorie Giovani femminile, Master femminile e Veterani maschile di ogni specialità sono i seguenti: - 1a Borgata classificata: 30 punti - 2a Borgata classificata: 25 punti - 3a Borgata classificata: 20 punti - 4a Borgata classificata: 16 punti - 5a Borgata classificata: 12 punti - 6a Borgata classificata: 8 punti - 7a Borgata classificata: 5 punti - 8a Borgata classificata: 3 punti 54) I punteggi assegnati per le categorie Ragazzi maschile, Ragazzi femminile e Veterani femminile sono i seguenti: - 1a Borgata classificata: 20 punti - 2a Borgata classificata: 16 punti - 3a Borgata classificata: 13 punti

6 - 4a Borgata classificata: 10 punti - 5a Borgata classificata: 8 punti - 6a Borgata classificata: 6 punti - 7a Borgata classificata: 4 punti - 8a Borgata classificata: 2 punti 55) I punteggi assegnati per le categorie Baby maschile e Baby femminile sono i seguenti: - 1a Borgata classificata: 10 punti - 2a Borgata classificata: 8 punti - 3a Borgata classificata: 6 punti - 4a Borgata classificata: 5 punti - 5a Borgata classificata: 4 punti - 6a Borgata classificata: 3 punti - 7a Borgata classificata: 2 punti - 8a Borgata classificata: 1 punto TIRO AL BERSAGLIO CON LE PALLE DI NEVE 56) La manifestazione si svolge in 5 prove di tiro a bersagli differenti per distanza e dimensione utilizzando le palle di neve. 57) Ogni squadra è composta da 5 partecipanti (3 uomini e 2 donne) di cui 2, indipendentemente dal sesso, nati negli anni 2001 e successivi. 58) La classifica delle Borgate è determinata dalla somma dei punti raccolti nelle 5 prove. 59) I punteggi assegnati sono i seguenti: PROVA SPETTACOLO 60) Durante la cena del sabato sera presso il self service Capriolo, le Borgate si confronteranno in una sfida che coinvolgerà i partecipanti alle competizioni sportive e i simpatizzanti. 61) I Capi-Borgata dovranno radunare, all ora indicata e comunicata con mezz ora di anticipo, il maggior numero di simpatizzanti della propria Borgata: - verrà assegnato 1 punto per ogni persona che indossi il berretto ufficiale con i colori della propria Borgata - verranno assegnati 0,5 punti a chi indossi un altro berretto o un capo d abbigliamento con i colori della propria Borgata BONUS 62) Ogni Borgata riceverà 25 punti bonus per ogni concorrente che partecipi a tutte le competizioni. 63) Ogni Borgata riceverà 15 punti bonus per ogni concorrente che partecipi a 6 competizioni diverse. 64) Ogni Borgata riceverà 5 punti bonus per ogni concorrente che partecipi a 5 competizioni diverse. 65) Per l assegnazione dei punti bonus la Carrera Invernale è considerata come competizione nella sua totalità e non suddivisa nelle singole specialità.

GARESSIO (CN) PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE! - Edizione 2014

GARESSIO (CN) PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE! - Edizione 2014 GARESSIO (CN) PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE! - Edizione 2014 Regolamento BORGATE E PARTECIPANTI 1) Il Palio delle Borgate si disputa nel weekend 9-12 gennaio tra le squadre rappresentanti 6 Borgate di

Dettagli

ESTATE Regolamento

ESTATE Regolamento ESTATE 2014 Regolamento A. BORGATE E PARTECIPANTI 1) Il Palio delle Borgate si disputa nel periodo dal 18 luglio al 3 agosto (con un pre-palio tra il 6 e il 10 luglio) tra le squadre rappresentanti 6 Borgate

Dettagli

19 CAMPIONATO NAZIONALE DI SCI REGOLAMENTO

19 CAMPIONATO NAZIONALE DI SCI REGOLAMENTO REGOLAMENTO 1. CATEGORIE Super Baby m/f 2009 / 2010 Baby m/f 2007 / 2008 Cuccioli m/f 2005 / 2006 Ragazzi m/f 2003 / 2004 Allievi m/f 2001 / 2002 Juniores m/f 1999 / 2000 Criterium m/f dal 1996 al 1998

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO BANCARI REGOLAMENTO SCI ALPINO E FONDO ABETONE 2/4 MARZO 2017

CAMPIONATO ITALIANO BANCARI REGOLAMENTO SCI ALPINO E FONDO ABETONE 2/4 MARZO 2017 CAMPIONATO ITALIANO BANCARI SCI ALPINO E FONDO REGOLAMENTO ABETONE 2/4 MARZO 2017 FI07 SCI CLUB COVERCIANO & FIRENZE A.S.D. FI51 SCI CLUB LANCIOTTO A.S.D. PO13 SCI CLUB PRATO PLAY 2014 A.S.D. REGOLAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE - RIONI IN GIOCO

REGOLAMENTO UFFICIALE - RIONI IN GIOCO REGOLAMENTO UFFICIALE - RIONI IN GIOCO 1. Il Torneo dei Rioni è una manifestazione sportiva nella quale si affrontano gli otto Rioni di Romagnano Sesia, denominati: La Barca, Villa Caccia, L Incastron,

Dettagli

XXX CAMPIONATI ITALIANI DI SCI ALPINO E NORDICO LIONS OPEN 30 GENNAIO - 6 FEBBRAIO 2011 VAL DI FIEMME REGOLAMENTO

XXX CAMPIONATI ITALIANI DI SCI ALPINO E NORDICO LIONS OPEN 30 GENNAIO - 6 FEBBRAIO 2011 VAL DI FIEMME REGOLAMENTO Pagina 1 di 5 XXX CAMPIONATI ITALIANI DI SCI ALPINO E NORDICO LIONS OPEN 30 GENNAIO - 6 FEBBRAIO 2011 VAL DI FIEMME REGOLAMENTO 1. NORME GENERALI Le gare sono disciplinate dalle norme della FIS e della

Dettagli

Regolamento gare Disposizioni generali

Regolamento gare Disposizioni generali 01 - Disposizioni generali 1.1 Lo Ski Meeting Interbancario Europeo è realizzato su iniziativa e con l assistenza del Comitato Permanente, organo internazionale di governo e di tutela che ne garantisce

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA PROMO 2016

SCHEDA RIEPILOGATIVA PROMO 2016 SCHEDA RIEPILOGATIVA PROMO 2016 LIVELLO DELFINO: Campo 5,00 x 10,97- Palla Dep Red - Rete 50cm - Racchetta max 50 cm (prime due tappe) CERBIATTO: Campo 5,48x15,77 - Palla Dep Orange - Rete 60 cm - Racchetta

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE SARDO

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE SARDO Prot: MSTR-sc/334 16 Campionati Regionali Master Sardegna 2017 04/05 Febbraio 2017 Scadenza iscrizioni: 23/01/2017 Manifestazione organizzata da: CR Sardegna Impianto Le gare si svolgeranno presso la Piscina

Dettagli

CLASSIFICHE DI SQUADRA

CLASSIFICHE DI SQUADRA Agli Istituti secondari della provincia di Treviso All'Assessore allo Sport della Provincia di Treviso Al Comitato Provinciale F.I.S.I. di Treviso Al Comprensorio sciistico Civetta OGGETTO : manifestazione

Dettagli

2UJDQL]]D LQ FRO DERUD]LRQH FRQ LO &ROOHJLR GHL *HRPHWUL H GHL *HRPHWUL /DXUHDWL GL 7RULQR H 3URYLQFLD

2UJDQL]]D LQ FRO DERUD]LRQH FRQ LO &ROOHJLR GHL *HRPHWUL H GHL *HRPHWUL /DXUHDWL GL 7RULQR H 3URYLQFLD COMUNE DI PRALI A.s. Geosport Roma 4 febbraio 2010 Oggetto: 2 COMUNICATO 15 CAMPIONATO ITALIANO DI SCI ALPINO E NORDICO PER GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI PRALI (TO) 25-26-27 FEBBRAIO 2010. Con la presente

Dettagli

ATTIVITA SU STRADA 2017 CAMPIONATO PIEMONTESE DI SOCIETA ASSOLUTO DI CORSA

ATTIVITA SU STRADA 2017 CAMPIONATO PIEMONTESE DI SOCIETA ASSOLUTO DI CORSA ATTIVITA SU STRADA 2017 CAMPIONATO PIEMONTESE DI SOCIETA ASSOLUTO DI CORSA 1. La FIDAL Comitato Regionale Piemonte indice il Campionato Regionale di Società Assoluto di Corsa Maschile e Femminile. 2. Programma

Dettagli

Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO ESTIVO 2017

Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO ESTIVO 2017 Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO ESTIVO 2017 CAMPIONATI DI SOCIETA' 1) Il Comitato Regionale FIDAL dell'emilia Romagna indice i seguenti Campionati

Dettagli

COMITATO REGIONALE LAZIO

COMITATO REGIONALE LAZIO COMITATO REGIONALE LAZIO PIAZZA LAURO DE BOSIS, 3-00135 ROMA - TEL. 06/36.00.08.40 (R.A. 5 linee) - FAX 06/32.42.383 N U O T O P A L L A N U O T O T U F F I S A L V A M E N T O S I N C R O N I Z Z A T

Dettagli

STATUTO FEDERALE ALLEGATO A

STATUTO FEDERALE ALLEGATO A STATUTO FEDERALE ALLEGATO A Deliberato Assemblea Nazionale Straordinaria Levico T. 20 Novembre 2010. Approvato dalla Giunta Nazional del CONI con deliberazione n.229 del 21 luglio 2011. 1 CLASSIFICHE DI

Dettagli

REGOLAMENTO GARE. Le competizioni sono valevoli per l'assegnazione dei seguenti titoli assoluti maschili e femminili:

REGOLAMENTO GARE. Le competizioni sono valevoli per l'assegnazione dei seguenti titoli assoluti maschili e femminili: REGOLAMENTO GARE Art. 1 Le gare si svolgeranno sulle nevi di Madonna di Campiglio nei giorni e negli orari stabiliti dal programma e saranno aperte agli iscritti agli Albi degli ordini degli Ingegneri

Dettagli

ATTIVITA PROMOZIONALE ALLIEVI JUNIORES PROMESSE SENIORES SENIORES M/F 35 e oltre

ATTIVITA PROMOZIONALE ALLIEVI JUNIORES PROMESSE SENIORES SENIORES M/F 35 e oltre ATTIVITA PROMOZIONALE ALLIEVI JUNIORES PROMESSE SENIORES SENIORES M/F 35 e oltre TECNICO INVERNALE FIDAL Taranto 2017 CATEGORIE DI APPARTENENZA ESORDIENTI C 2011 2010 ESORDIENTI B 2009 2008 ESORDIENTI

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI DI CORSA CAMPESTRE

CAMPIONATI ITALIANI DI CORSA CAMPESTRE CAMPIONATI ITALIANI I CORSA CAMPESTRE INIVIUALI E I SOCIETA' Reggio Calabria - 1 Aprile 2007 REGOLAMENTO Il Centro Nazionale Sportivo Fiamma, in collaborazione con il Comitato Regionale CNSF Calabria,

Dettagli

UFFICIO XIII di VICENZA

UFFICIO XIII di VICENZA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO XIII di VICENZA Borgo Scroffa, 2 36100 Vicenza PEC: uspvi@postacert.istruzione.it - PEO: usp.vi@istruzione.it

Dettagli

PALIO DELLE FRAZIONI 2017

PALIO DELLE FRAZIONI 2017 La Proloco di Corteno Golgi L OratOriO Beata Maria troncatti Il centro sportivo ASD Golgi Presentano PALIO DELLE FRAZIONI 2017 Di questi tempi ormai si è persa anche la memoria di come i nostri nonni giocavano

Dettagli

Trofeo C.O.N.I. 2016

Trofeo C.O.N.I. 2016 Trofeo C.O.N.I. 2016 Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Via G.B. Piranesi 46 20137 Milano Trofeo CONI 2016 (Regolamento fase Regionale) Il Trofeo CONI 2016 fase Regionale, è classificato come

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 Fossa Olimpica - Skeet - Double Trap INDIVIDUALE E PER SOCIETA RISERVATO AI TIRATORI E ALLE A.S. DELLA REGIONE BASILICATA IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO E L AFFILIAZIONE

Dettagli

Comitato Regionale Marche PROGETTO INDOOR SCUOLA 2004

Comitato Regionale Marche PROGETTO INDOOR SCUOLA 2004 Comitato Regionale Marche PROGETTO INDOOR SCUOLA 2004 Il Comitato Regionale F.I.D.A.L. di Ancona, con la collaborazione del Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Ufficio Educazione Fisica, con la

Dettagli

REGOLAMENTO. Art. 3 - I percorsi, tracciati in conformità alle disposizioni vigenti, hanno le seguenti caratteristiche:

REGOLAMENTO. Art. 3 - I percorsi, tracciati in conformità alle disposizioni vigenti, hanno le seguenti caratteristiche: REGOLAMENTO Art. 1 - Il 49 TROFEO TOPOLINO SCI è una gara internazionale F.I.S. di slalom, slalom gigante e combirace riservata alle categorie Children (Allievi e Ragazzi) delle Federazioni Nazionali.

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi 2010/2011 Istituzioni scolastiche secondarie di I grado NORME TECNICHE ALUNNI CON DISABILITÀ

Giochi Sportivi Studenteschi 2010/2011 Istituzioni scolastiche secondarie di I grado NORME TECNICHE ALUNNI CON DISABILITÀ NORME TECNICHE A) Categorie di Disabilità Considerata l eterogeneità delle disabilità degli alunni, le classifiche verranno stilate suddividendoli nelle seguenti categorie: Alunni con disabilità intellettivo

Dettagli

Trofeo C.O.N.I. 2015

Trofeo C.O.N.I. 2015 Trofeo C.O.N.I. 2015 Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Via G.B. Piranesi 46 20137 Milano Festival dei Giovani 2015 Trofeo CONI (Regolamento fase Nazionale) La gara si disputerà in due round.

Dettagli

Regolamenti attività estiva 2016

Regolamenti attività estiva 2016 Regolamenti attività estiva 2016 Versione 1 del 28/04/2016 1 Sommario REGOLAMENTI COMITATO PROVINCIALE FIDAL ROMA... 3 TROFEO ATLETICAMO ROMA... 5 TROFEO STADION... 7 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO

22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO 22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO ATTENZIONE: Tutte le Società ospitanti la manifestazione dovranno mettere a disposizione il defibrillatore con il personale addetto. Riservato alle seguenti categorie:

Dettagli

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E 2 0 11 0 Titolo 2 GARE FEDERALI DISPOSIZIONI PARTICOLARI Le Gare Federali sono articolate secondo quanto previsto dal seguente

Dettagli

ATTIVITA INVERNALE 2016

ATTIVITA INVERNALE 2016 ATTIVITA INVERNALE 2016 ATTIVITA INDOOR CALENDARIO 2016 9-10 gennaio Aosta Camp. Reg. Assoluti, A/J/P m/f alto, asta, peso 10 gennaio - Bra (CN) - Camp. Reg. Assoluti m/f 60 e 60 hs 16 gennaio - Torino

Dettagli

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2012/2013 parte tecnica -.

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2012/2013 parte tecnica -. Brescia, Novembre 2012 Ai Presidenti degli Sci Club Signori allenatori cat. giovanili E p.c. Ai Giudici del C.P. di Brescia Loro indirizzi Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine

Dettagli

ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE...2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO... 2

ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE...2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO... 2 INDICE ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE...2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO... 2 ARTICOLO 5 CATEGORIE DI GARA... 3 ARTICOLO 6 ISCRIZIONI...3 ARTICOLO

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI SINGOLO DIPENDENTI DI AZIENDA Eccellenza Cadetti Femminile Esordienti Maschile Esordienti Femminile

CAMPIONATO NAZIONALE DI SINGOLO DIPENDENTI DI AZIENDA Eccellenza Cadetti Femminile Esordienti Maschile Esordienti Femminile Roma, 17 ottobre 2016 Prot. n. 3115/ap Ai Comitati Regionali Ai Rappresentanti Aziendali delle Regioni Campania Emilia Romagna Lazio Lombardia Piemonte Toscana CAMPIONATO NAZIONALE DI SINGOLO DIPENDENTI

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi 2008/2009 Scuole Secondarie di I Grado Regolamento Tecnico Alunni Disabili NORME GENERALI

Giochi Sportivi Studenteschi 2008/2009 Scuole Secondarie di I Grado Regolamento Tecnico Alunni Disabili NORME GENERALI Giochi Sportivi Studenteschi 2008/2009 Regolamento Tecnico Alunni Disabili NORME GENERALI A) Categorie di Disabilità Considerata l eterogeneità delle disabilità degli alunni, le classifiche verranno stilate

Dettagli

VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO. Articolo 1 Organizzazione

VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO. Articolo 1 Organizzazione VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO Articolo 1 Organizzazione La Protezione Civile della Regione Abruzzo, in collaborazione con il Dipartimento

Dettagli

ATTIVITA INVERNALE 2015

ATTIVITA INVERNALE 2015 ATTIVITA INVERNALE 2015 ATTIVITA INDOOR CALENDARIO 2015 17-18 gennaio Aosta Camp. Reg. Assoluti, A/J/P m/f alto, asta, peso, alto e asta S35+ 18 gennaio - Bra (CN) - Camp. Reg. Assoluti, A/J/P e Masters

Dettagli

CRITERI PREMIAZIONE ATTIVITA 2016

CRITERI PREMIAZIONE ATTIVITA 2016 CRITERI PREMIAZIONE ATTIVITA 2016 PREMIAZIONE DI SOCIETA Verranno premiate per l attività svolta nell anno 2016 le Società regolarmente affiliate che si classificheranno secondo lo schema seguente: SETTORE

Dettagli

SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO

SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO Secondo lo schema di seguito riportato, la FIC, richiamato il Codice di Gara e le normative connesse in vigore, annualmente indice regate di Fondo.

Dettagli

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE MOLISE REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 Alle manifestazioni potranno partecipare le società regolarmente affiliate per l anno 2015. Ogni società

Dettagli

Alpe Cermis (TN) - 05/02/2012 Inizio gara ore 10.30

Alpe Cermis (TN) - 05/02/2012 Inizio gara ore 10.30 Alpe Cermis (TN) - 05/02/2012 Inizio gara ore 10.30 PISTA OLIMPIA 1- Prova di Slalom Gigante in UNICA manche. ASSISTENZA TECNICA - CRONOMETRAGGIO - PREPARAZIONE PISTE A CURA DELLA SOCIETÀ IMPIANTI CAVALESE

Dettagli

AtleticaCampania. Il Calendario Invernale Regionale 2017 Programmi e Regolamenti Tasse e diritti Federali Calendario gare su strada 2017

AtleticaCampania. Il Calendario Invernale Regionale 2017 Programmi e Regolamenti Tasse e diritti Federali Calendario gare su strada 2017 AtleticaCampania Gennaio 2017 Notiziario periodico del Comitato Regionale Campano della FIDAL anno 8 Il Calendario Invernale Regionale 2017 Programmi e Regolamenti Tasse e diritti Federali Calendario gare

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PENTATHLON MODERNO

FEDERAZIONE ITALIANA PENTATHLON MODERNO FEDERAZIONE ITALIANA PENTATHLON MODERNO GRAND PRIX ITALIA COPPA AVVENIRE TROFEO DELLE REGIONI RANKING DI MERITO RANKING DI PARTECIPAZIONE Regolamento La Federazione na Pentathlon Moderno, con l inizio

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE Prot. N 574 FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE COMPLETO RESPONASABILI DI SETTORE: Responsabile Settore Nuoto Assoluti: Consigliere Regionale Prof. Mario Ciavarella Responsabile Settore

Dettagli

SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2017

SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2017 SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2017 CATEGORIE GIOVANISSIMI DEROGHE REGIONALI APPROVATE DALLA COMMISSIONE NAZIONALE GIOVANISSIMI. STRADA CONTROLLO RAPPORTI E PEDIVELLE Il controllo dei rapporti

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI INDIVIDUALI (1)

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI INDIVIDUALI (1) REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI INDIVIDUALI (1) ( 1 ) modificato integralmente con Atti ufficiali n. 11 del novembre 2007 1 2 TITOLO I DISPOSIZIONI COMUNI Art. 1 Definizione 1. La denominazione di Campionato

Dettagli

COPPA PRIMAVERA 31 MAGGIO 2009 1) INVITO

COPPA PRIMAVERA 31 MAGGIO 2009 1) INVITO C.O.N.I. F.I.C. Delegazione Emilia-Romagna COPPA PRIMAVERA Regata Regionale Aperta Valida per la Classifica Nazionale 31 MAGGIO 2009 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Delegazione

Dettagli

1^ GIORNATA 80 hs (76cm), 300m, 1000m, triplo, alto, peso 3kg, martello 3kg, 3x1000, marcia 3 km.

1^ GIORNATA 80 hs (76cm), 300m, 1000m, triplo, alto, peso 3kg, martello 3kg, 3x1000, marcia 3 km. Oggetto: Campionati di Società su Pista Ragazzi/e e Cadetti/e Borgo Valsugana 24-25 maggio 2014 Programma gare RAGAZZE: 1^ GIORNATA - 60m hs (60cm), lungo, pallina, 3x800m, marcia 2km. 2^ GIORNATA - 60m,

Dettagli

ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO

ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO 1 INTRODUZIONE L ENDURANCE CSI LAZIO 2016 (in seguito denominato ECS16) è un circuito nato per promuovere le manifestazioni di endurance in MTB organizzate sul territorio

Dettagli

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2017

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2017 TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2017 Regolamento Tecnico: In base alle linee guida del Trofeo CONI Nazionale 2017, qui di seguito si stila il regolamento tecnico della Federcanoa, al quale si dovranno attenere

Dettagli

NORME ATTIVITA' di CORSA IN MONTAGNA 2013

NORME ATTIVITA' di CORSA IN MONTAGNA 2013 NORME ATTIVITA' di CORSA IN MONTAGNA 2013 1. Norme generali per lo svolgimento dei Campionati Federali di Corsa in Montagna a) Le iscrizioni ai Campionati Italiani Individuali e di Società di Corsa in

Dettagli

Alessandro Gazzano (PONTE S.ROCCO E PERIFERIA) Grazia Odasso / Giampiero Pepperoni / Prospero Russo / Francesco Pasti (PONTE S.

Alessandro Gazzano (PONTE S.ROCCO E PERIFERIA) Grazia Odasso / Giampiero Pepperoni / Prospero Russo / Francesco Pasti (PONTE S. PALIO ESTIVO 2012 2013 2014 ARRAMPICATA Ragazzi F PONTE S.ROCCO E PERIFERIA ARRAMPICATA Ragazzi M PONTE S.ROCCO E PERIFERIA ARRAMPICATA Giovani F PONTE S.ROCCO E PERIFERIA ARRAMPICATA Giovani M Marco Canavese

Dettagli

ATTIVITA' MASTER 2016 (35 anni e oltre)

ATTIVITA' MASTER 2016 (35 anni e oltre) ATTIVITA' MASTER 2016 (35 anni e oltre) DISPOSIZIONI GENERALI 1. PARTECIPAZIONE ALLE GARE 1.1 In ogni manifestazione ciascun atleta può prendere parte ad un massimo di due gare per giornata. All atleta

Dettagli

«Championnat d Europe des douanes alpines» Direction Générale des Douanes et des Droits Indirects

«Championnat d Europe des douanes alpines» Direction Générale des Douanes et des Droits Indirects «Championnat d Europe des douanes alpines» Regolamente del campionato Direction Générale des Douanes et des Droits Indirects http://www.douane.gouv.fr/ TAVOLA DEI CONTENUTI Articolo 1 Delegazioni sportive

Dettagli

INDICE ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE... 2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO...

INDICE ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE... 2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO... INDICE ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE... 2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO... 2 ARTICOLO 5 CATEGORIE DI GARA... 3 ARTICOLO 6 ISCRIZIONI... 3 ARTICOLO

Dettagli

6 Trofeo Provinciale di Tennis Tavolo CSI VARESE 2014/2015

6 Trofeo Provinciale di Tennis Tavolo CSI VARESE 2014/2015 COMITATO PROVINCIALE DI VARESE via San Francesco, 15-21100 Varese tel.: 0332/239126 fax: 0332/240538 email: postmaster@csivarese.it sito internet: www.csivarese.it TENNISTAVOLO 6 Trofeo Provinciale di

Dettagli

ATTIVITA PROMOZIONALE PATTINAGGIO CORSA GIOCHI PER L EMILIA

ATTIVITA PROMOZIONALE PATTINAGGIO CORSA GIOCHI PER L EMILIA ATTIVITA PROMOZIONALE PATTINAGGIO CORSA GIOCHI PER L EMILIA ANNO 2016 INDICE 1) NORME GENERALI pag. 3 a) FINALITA b) PARTECIPANTI c) COSTI d) TESSERAMENTO 2) ATTIVITA pag. 4 3) CLASSIFICHE MODALITA PUNTEGGIO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DEL. Catania, 20 Gennaio 2013

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DEL. Catania, 20 Gennaio 2013 FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DEL 13^ CAMPIONATO ITALIANO INDOOR ROWING 7^ CAMPIONATO ITALIANO ADAPTIVE INDOOR ROWING MEETING NAZIONALE Allievi/Cadetti TRICOLORE MASTER Catania, 20 Gennaio 2013

Dettagli

ORARIO GARE ritrovo giurie e concorrenti e conferma iscrizioni 9.20 Prom/Sen M = 10 km Jun M + Prom/Sen F = 8 km 11.

ORARIO GARE ritrovo giurie e concorrenti e conferma iscrizioni 9.20 Prom/Sen M = 10 km Jun M + Prom/Sen F = 8 km 11. Regolamenti Attività Invernale 2016 CAMPIONATI REGIONALI DI SOCIETA DI CORSA CAMPESTRE Regolamento Il Comitato Regionale Pugliese FIDAL indice il Campionato di Società di Cross 2016, riservato agli atleti

Dettagli

GRAND PRIX BROGIOLI SPORT - PANATHLON CLUB VARESE 2016

GRAND PRIX BROGIOLI SPORT - PANATHLON CLUB VARESE 2016 Pagina 1 di 9 GRAND PRIX BROGIOLI SPORT - PANATHLON CLUB VARESE 2016 Il premio è rivolto agli atleti appartenenti alle categorie: cadetti/e e allievi/e. Gli atleti concorrenti verranno valutati sia per

Dettagli

COMITATO REGIONALE FIDAL SICILIA NORME ATTIVITÀ PROMOZIONALE 2015

COMITATO REGIONALE FIDAL SICILIA NORME ATTIVITÀ PROMOZIONALE 2015 COMITATO REGIONALE FIDAL SICILIA NORME ATTIVITÀ PROMOZIONALE 2015 Approvato Consiglio Regionale del 09/03/2015 ESORDIENTI M/F (6-11 anni) Norme Generali Gli Esordienti sono suddivisi in tre fasce d età

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE

REGOLAMENTO PROVINCIALE REGOLAMENTO PROVINCIALE ATTIVITA SETTORE PROMOZIONALE 2016 Comitato FIDAL di Treviso Categoria ESORDIENTI M/F C e B - Esordienti C nati negli anni 2010 2009 - Esordienti B nati negli anni 2008 2007 (*)

Dettagli

GRAN PRIX GIOVANILE 2012

GRAN PRIX GIOVANILE 2012 GRAN PRIX GIOVANILE 2012 Il Comitato Regionale, in collaborazione con i Comitati Provinciali, indice il Gran Prix Giovanile 2012 per le categorie maschili e femminili dei Cadetti, dei Ragazzi e degli Esordienti.

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE INVERNALE 2016 INDIVIDUALE E PER SOCIETA SPECIALITA FOSSA OLIMPICA

CAMPIONATO REGIONALE INVERNALE 2016 INDIVIDUALE E PER SOCIETA SPECIALITA FOSSA OLIMPICA REGIONE PUGLIA TEL. 3336010831 E-MAIL :c.moretto@hotmail.it CAMPIONATO REGIONALE INVERNALE 2016 INDIVIDUALE E PER SOCIETA SPECIALITA FOSSA OLIMPICA Il Campionato si svolgerà in due fasi; LA PRIMA articolata

Dettagli

XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017

XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017 XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017 Trieste, 13-14 maggio 2017 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina Nuoto in collaborazione

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETAʹ ALLIEVI/E (GIOVANILE) SU PISTA

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETAʹ ALLIEVI/E (GIOVANILE) SU PISTA CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETAʹ ALLIEVI/E (GIOVANILE) SU PISTA 1. La FIDAL indice il Campionato Italiano di Società Allievi/e valido per i titoli di Campione Italiano di Società Allievi su Pista Maschile

Dettagli

FINALE ITALIANA ESORDIENTI Dicembre Reno Bowling Via Silvio Pellico n. 9 Casalecchio di Reno (BO) Tel. 051/570658

FINALE ITALIANA ESORDIENTI Dicembre Reno Bowling Via Silvio Pellico n. 9 Casalecchio di Reno (BO) Tel. 051/570658 Roma, 09 novembre 2016 Prot. n. 3408/ap A tutti i Comitati Regionali LL.SS. FINALE ITALIANA ESORDIENTI 02-03-04 Dicembre 2016 Reno Bowling Via Silvio Pellico n. 9 Casalecchio di Reno (BO) Tel. 051/570658

Dettagli

ATTIVITA ESORDIENTI B 2008/2009

ATTIVITA ESORDIENTI B 2008/2009 Agg. 02/02/09 NUOTO ATTIVITA ESORDIENTI B 2008/2009 Nella stagione 2008/2009 l attività regionale della categoria esordienti B è organizzata secondo un calendario di 9 appuntamenti, di cui 5 Fantanuota

Dettagli

Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465

Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 967/P/C32a Torino, 02 febbraio 2012 Circ. n. 68 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI

Dettagli

16 CAMPIONATO NAZIONALE DI TENNIS TAVOLO

16 CAMPIONATO NAZIONALE DI TENNIS TAVOLO 16 CAMPIONATO NAZIONALE DI TENNIS TAVOLO FASE REGIONALE CSI PUGLIA 2015-2016 REGOLAMENTO GENERALE Art. 1 Il Comitato Regionale CSI PUGLIA come previsto nel programma Regionale della Attività Sportiva 2015-2016,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI INDIVIDUALI

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI INDIVIDUALI (edizione 2007 agg. 2010 Atti ufficiali 11-12/2010 agg. 2011 Atti ufficiali n. 1/2011 agg. 2011 Atti ufficiali n. 12/2011) TITOLO I DISPOSIZIONI COMUNI Art. 1 Definizione 1. La denominazione di Campionato

Dettagli

Trofeo C.O.N.I. 2015

Trofeo C.O.N.I. 2015 Trofeo C.O.N.I. 2015 Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Via G.B. Piranesi 46 20137 Milano Trofeo CONI 2015 (Regolamento fase Regionale) Il Trofeo CONI 2015 è classsificato come gara promozionale,

Dettagli

PETANQUE SPORT PER TUTTI NORMATIVE. Petanque Sport per Tutti

PETANQUE SPORT PER TUTTI NORMATIVE. Petanque Sport per Tutti PETANQUE SPORT PER TUTTI NORMATIVE 2017 Petanque Sport per Tutti 2017 1 SPORT PER TUTTI Campionato di Società Promozione. Campionato di Società Giovanile. Trofeo Italia Lui e Lei. Campionato Nazionale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna Direzione Generale Ufficio 5 - Ambito Territoriale di Cagliari MIUR AOOUSPCA Prot. CC00 Cagliari,

Dettagli

FASE REGIONALE E NAZIONALE 1 E 2 GRADO

FASE REGIONALE E NAZIONALE 1 E 2 GRADO GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SU PISTA 2011 1 E 2 GRADO GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SU PISTA 2011 1 E 2 GRADO GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SU PISTA 2011 SCHEDE TECNICHE CATEGORIA ANNI DI NASCITA Cadetti/e

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna Direzione Generale Ufficio 5 - Ambito Territoriale di Cagliari MIUR AOOUSPCA Prot. 608 Cagliari,

Dettagli

SABATO 11 GENNAIO PRIMA GIORNATA CAMPIONATI REGIONALI ASSOLUTI M/F PRIMA GIORNATA CAMPIONATI REGIONALI DI CATEGORIA M/F (ALLIEVI JUNIOR MASTER)

SABATO 11 GENNAIO PRIMA GIORNATA CAMPIONATI REGIONALI ASSOLUTI M/F PRIMA GIORNATA CAMPIONATI REGIONALI DI CATEGORIA M/F (ALLIEVI JUNIOR MASTER) SABATO 11 GENNAIO PRIMA GIORNATA CAMPIONATI REGIONALI ASSOLUTI M/F PRIMA GIORNATA CAMPIONATI REGIONALI DI CATEGORIA M/F (ALLIEVI JUNIOR MASTER) Organizzazione tecnica: Atl. Pont Donnas Ritrovo ore 14.30

Dettagli

1^ PROVA GIUGNO 2017 ASDTAV LA TRANQUILLA

1^ PROVA GIUGNO 2017 ASDTAV LA TRANQUILLA LA STAV GANZIRRI CASTANEA (ME) L ASTAV LA TRANQUILLA SAN CALOGERO (VV) ORGANIZZANO: X TROFEO DELLO STRETTO ISCRIZIONI ON LINE O TELEFONICHE DAL GIOVEDI ANTECEDENTE LA GARA AD ORARI RICHIESTI COMPATIBILMENTE

Dettagli

GRAND PRIX BROGIOLI SPORT - PANATHLON CLUB VARESE 2015

GRAND PRIX BROGIOLI SPORT - PANATHLON CLUB VARESE 2015 Pagina 1 di 10 GRAND PRIX BROGIOLI SPORT - PANATHLON CLUB VARESE 2015 Il premio è rivolto agli atleti appartenenti alle categorie: cadetti/e e allievi/e. Gli atleti concorrenti verranno valutati sia per

Dettagli

Il Comitato Trentino Fidal, allo scopo di valorizzare la specialità del Cross, indice per l anno 2017 il Grand Prix 2017 FIDAL TRENTINO

Il Comitato Trentino Fidal, allo scopo di valorizzare la specialità del Cross, indice per l anno 2017 il Grand Prix 2017 FIDAL TRENTINO Il Comitato Trentino Fidal, allo scopo di valorizzare la specialità del Cross, indice per l anno 2017 il Grand Prix 2017 FIDAL TRENTINO Regolamento e programma gare Il Grand Prix di Cross 2017 è riservato

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA SPORT BOWLING RTS. REGOLAMENTO TECNICO SPORTIVO 2017 Settore SENIOR. C.I.S. - Commissione Italiana Senior

FEDERAZIONE ITALIANA SPORT BOWLING RTS. REGOLAMENTO TECNICO SPORTIVO 2017 Settore SENIOR. C.I.S. - Commissione Italiana Senior FEDERAZIONE ITALIANA SPORT BOWLING RTS REGOLAMENTO TECNICO SPORTIVO 2017 Settore SENIOR C.I.S. - Commissione Italiana Senior Consiglio Federale Quadriennio 2017/2020 1 INDICE PAG Art. 1 Qualifica di Atleta

Dettagli

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 15 Aprile ai seguenti indirizzi:

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 15 Aprile ai seguenti indirizzi: NORME GENERALI - Le scuole si dovranno presentare all incontro con il Modello B/1 generato dalla piattaforma Campionati Studenteschi firmato dal dirigente scolastico - Gli studenti dovranno essere muniti

Dettagli

ENDURANCE CSI LAZIO 2017 REGOLAMENTO GENERALE

ENDURANCE CSI LAZIO 2017 REGOLAMENTO GENERALE ENDURANCE CSI LAZIO 2017 REGOLAMENTO GENERALE 1 INTRODUZIONE L ENDURANCE CSI LAZIO 2017 (in seguito denominato ECS17) è un circuito nato per promuovere le manifestazioni di endurance in MTB organizzate

Dettagli

35. MEETING INTERNAZIONALE GIOVANILE

35. MEETING INTERNAZIONALE GIOVANILE INVITO AL 35. MEETING INTERNAZIONALE GIOVANILE DI NUOTO LUGANO NUOTO LUGANO - PISCINA COMUNALE COPERTA 3/4 febbraio 2018 Sabato eliminatorie : 09.00-12.30 Domenica eliminatorie : 09.00-12.30 finali : 15.30-19.00

Dettagli

VIII EDIZIONE DEL CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Bormio Valfurva / dal 21 al 23 gennaio 2010 REGOLAMENTO

VIII EDIZIONE DEL CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Bormio Valfurva / dal 21 al 23 gennaio 2010 REGOLAMENTO VIII EDIZIONE DEL CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Bormio Valfurva / dal 21 al 23 gennaio 2010 REGOLAMENTO Articolo 1 - Organizzazione. La Protezione Civile della Regione Lombardia, in

Dettagli

Comitato Provinciale UISP di Lecce LEGA CICLISMO

Comitato Provinciale UISP di Lecce LEGA CICLISMO Comitato Provinciale UISP di Lecce LEGA CICLISMO STAGIONE CICLISTICA INTERPROVINCIALE STRADA 2010 1) La Partecipazione alle gare della STAGIONE CICLISTICA INTERPROVINCIALE STRADA 2010 è aperta a tutti

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE ATTIVITA SETTORE PROMOZIONALE 2014 Comitato FIDAL di Treviso (approvato 04/04/2014)

REGOLAMENTO PROVINCIALE ATTIVITA SETTORE PROMOZIONALE 2014 Comitato FIDAL di Treviso (approvato 04/04/2014) FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO PROVINCIALE DI TREVISO Viale della Repubblica, 22 31020 Villorba TV Tel. e Fax 0422-412313 P.I. 01384571004- REGOLAMENTO PROVINCIALE ATTIVITA SETTORE PROMOZIONALE

Dettagli

Campionato Italiano di Categoria 2016 Sezione Ragazzi Roma, Stadio del Nuoto, 4-6 agosto

Campionato Italiano di Categoria 2016 Sezione Ragazzi Roma, Stadio del Nuoto, 4-6 agosto Campionato Italiano di Categoria 2016 Sezione Ragazzi Roma, Stadio del Nuoto, 4-6 agosto Orario gare Gli orari che seguono debbono essere considerati indicativi e non esimono atleti e tecnici dall obbligo

Dettagli

XI Palio d Ateneo FESTA DELLO SPORT UNIVERSITARIO IMPIANTI CUS CATANIA CITTA UNIVERSITARIA

XI Palio d Ateneo FESTA DELLO SPORT UNIVERSITARIO IMPIANTI CUS CATANIA CITTA UNIVERSITARIA XI Palio d Ateneo FESTA DELLO SPORT UNIVERSITARIO IMPIANTI CUS CATANIA CITTA UNIVERSITARIA Il CUS Catania con la collaborazione dei rappresentanti degli studenti negli organi collegiali dell Università

Dettagli

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi 2010/ Fase Regionale Sci Nordico Abetone (Pistoia): 17 febbraio 2011

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi 2010/ Fase Regionale Sci Nordico Abetone (Pistoia): 17 febbraio 2011 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XVI Ambito territoriale della provincia di Pistoia Prot. n. AOOUSPPT 0000499 1 febbraio 2011

Dettagli

COMITATO TRENTINO TENNIS PROMO TOUR FIEMME E FASSA

COMITATO TRENTINO TENNIS PROMO TOUR FIEMME E FASSA COMITATO TRENTINO TENNIS PROMO TOUR FIEMME E FASSA COMITATO TRENTINO Scheda Riepilogativa PROMO 2013: PROMO AZZURRO : Campo 5,48x15,77 Palla Dep Annate: 2004 2005-2006 e successivi Competenze Indicativa

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER Specialità Volo

CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER Specialità Volo CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 15-2016 Specialità Volo 1. CAMPIONATO DI SOCIETÀ UNDER 15 La Federazione Italiana Bocce Specialità Volo indice, ed i suoi Organi Periferici e le Società Affiliate organizzano

Dettagli

REGOLAMENTI ATTIVITA SETTORE PROMOZIONALE REGIONALE 2010

REGOLAMENTI ATTIVITA SETTORE PROMOZIONALE REGIONALE 2010 REGOLAMENTI ATTIVITA SETTORE PROMOZIONALE REGIONALE 2010 Approvato dal Consiglio Reg. il: 26 Febbraio 2010. Attività Categoria ESORDIENTI M/F C e B - Esordienti C 6-7 anni (nati negli anni 2003-2004) -

Dettagli

19 Campionato Regionale Individuale e di Società su Pista 2016

19 Campionato Regionale Individuale e di Società su Pista 2016 19 Campionato Regionale Individuale e di Società su Pista 2016 Norme di partecipazione 1 Prova Regionale 22/05/2016 Tezze Sul Brenta (VI) Valida come Campionato Individuale Femminile (Stadio Comunale via

Dettagli

ATTIVITA INVERNALE 2017

ATTIVITA INVERNALE 2017 ATTIVITA INVERNALE 2017 CORSA CAMPESTRE CAMPIONATI FEDERALI REGIONALI Trofeo promozionale - 1ª prova: 08 gennaio Verrone (BI) Trofeo promozionale - 2ª prova: 22 gennaio Ivrea (TO) Trofeo promozionale -

Dettagli

Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 12 gennaio 2015

Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 12 gennaio 2015 Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 12 gennaio 2015 CIRCOLARE 4/2015 Società Affiliate Comitati e Delegazioni Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Coppa Italia delle Regioni

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA' PALLAVOLO UISP Stagione

PROGRAMMA ATTIVITA' PALLAVOLO UISP Stagione LEGA NAZIONALE PALLAVOLO Telefono 055/6583520 e-mail presidenza.pallavolo@uisp.it L Uisp cambia lo sport. Lo sport cambia la vita Ai Presidenti Comitati Regionali Ai Presidenti Comitati Territoriali Ai

Dettagli

NORME ATTIVITA PROVINCIALE PROMOZIONALE 2014 Approvato Consiglio Provinciale del 24/03/2014

NORME ATTIVITA PROVINCIALE PROMOZIONALE 2014 Approvato Consiglio Provinciale del 24/03/2014 NORME ATTIVITA PROVINCIALE PROMOZIONALE 2014 Approvato Consiglio Provinciale del 24/03/2014 Attività Esordienti (6-11 anni) Gli Esordienti sono suddivisi in tre fasce d età secondo il seguente schema:

Dettagli

CALENDARIO GRAN PRIX PROVINCIALE PROMOZIONALE GIOVANILE INDIVIDUALE E DI SOCIETÀ SU PISTA 2010 RAGAZZI/E - CADETTI/E

CALENDARIO GRAN PRIX PROVINCIALE PROMOZIONALE GIOVANILE INDIVIDUALE E DI SOCIETÀ SU PISTA 2010 RAGAZZI/E - CADETTI/E CALENDARIO GRAN PRIX PROVINCIALE PROMOZIONALE GIOVANILE INDIVIDUALE E DI SOCIETÀ SU PISTA 2010 RAGAZZI/E - CADETTI/E Il Comitato FIDAL Trentino propone un Gran Prix giovanile su pista articolato sulle

Dettagli

Regolamenti 2016/2017 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2016/2017 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2016/2017 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

01/02 aprile 2017 Reno Bowling Casalecchio Via Silvio Pellico, Casalecchio (Bologna)

01/02 aprile 2017 Reno Bowling Casalecchio Via Silvio Pellico, Casalecchio (Bologna) Roma, 21 febbraio 2017 Prot. n. 988/ap Ai Rappresentanti Aziendali delle Regioni Campania Emilia Romagna Lazio Lombardia Piemonte Toscana CAMPIONATO NAZIONALE SQUADRA X DIPENDENTI DI AZIENDA Livello hdcp

Dettagli