PHILOSOPHY OF REVERSE. foto di Lucrezia Pascale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PHILOSOPHY OF REVERSE. foto di Lucrezia Pascale"

Transcript

1

2

3 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale PHILOSOPHY OF REVERSE Reverse promuove la ricerca di un pensiero alternativo, da declinare negli ambiti sociale, culturale, economico ed ambientale, che ponga al centro l uomo e la qualità della vita, le relazioni interpersonali ed il rispetto dell ambiente. Esistono delle scelte, dei modi di vivere,dei mondi più piccoli ma più coraggiosi. L atteggiamento critico, la messa in discussione, la capacità e la voglia di fare dei passi indietro sono fondamentali. E indispensabile ridare alla persona l opportunità di scegliere come vivere, mangiare, usare strumenti, oggetti, luoghi. Reverse intende lasciare le tracce di un percorso alternativo e possibile, nel quale ci sia la possibilità di fermarsi, discutere, riflettere su scelte ed opportunità.

4 PASSIONE, LAVORO, INGEGNO. Reverse intercetta parte dello scarto di produzione delle imprese per dare una nuova prospettiva a dei materiali che sembrano essere destinati allo smaltimento. Ogni bene che viene prodotto, utilizzato e poi smaltito come rifiuto segue attualmente un percorso lineare: materia prima -> produzione -> consumo -> smaltimento. Reverse ragiona in una nuova dimensione circolare, di riutilizzo, in modo che lo scarto, inteso come materia prima, torni all inizio della catena produttiva. I manufatti di Reverse sono frutto di un serio lavoro di ricerca e sperimentazione, in un atteggiamento di costante apertura: la crescita personale ed il continuo miglioramento sono un prerequisito che rende Reverse un ambiente dinamico e fertile. La qualità di ogni singolo prodotto è la priorità di questo progetto. In tal modo vengono realizzati ac- cessori, oggetti di arredamento, strumenti di utilizzo ed installazioni temporanee, valorizzando il materiale di partenza ed operando in forte connessione con il territorio e con gli attori locali. Proprio il fare riferimento ad un sistema di approvvigionamento, non standard né costante, e a delle tecniche di produzione non seriali, prevalentemente manuali e a basso consumo di energia, conferisce ai prodotti di Reverse un originalità ed un unicità molto marcate, che li pone a metà tra l artigianato e l arte. Con passione, lavoro ed ingegno, in quest ordine, Reverse realizza manufatti con scarti di produzione industriale. Reverse rivalorizza materiali poveri e abbondanti, come gli scarti di un processo produttivo, dando loro una nuova prospettiva ed nuova utilità, realizzando elementi unici e originali, tra l artigianato e l arte. E un approccio etico e socialmente rilevante quello

5 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale che abbiamo scelto: partiamo dalla fine per darle un nuovo inizio. Partiamo da ciò che è imperfetto. L imperfezione di cui ci facciamo carico ha origine nel materiale di scarto che recuperiamo e le idee di progetto o le tecniche di lavorazione ne risentono fortemente. La progettazione è molto vincolata dai materiali disponibili e dalla loro condizione. L esecuzione convive con i limiti posti dalla lavorazione artigianale o manuale. Così prendono forma dei manufatti sinceramente unici, caratterizzati dal foro di un chiodo tolto o dal graffio di un macchinario sconosciuto. Tutto ciò dona personalità e conferisce carattere al manufatto finale, al quale è riservata un estrema cura dei particolari, sia in fase di progettazione che di esecuzione. Il risultato? Perfettamente imperfetto.

6 LABORATORY AND PROFILE Il laboratorio è il cuore pulsante del nostro progetto, ciò che regala realtà ai disegni che campeggiano sulle nostre mura e prima nelle nostre menti. Ci si arriva allontanandosi dalla città, attraversando prima la periferia di Verona, poi qualche paese ed infine raggiungendo la campagna. E lì che usciamo fuori dal mondo per entrare nel nostro, di mondo. E lo costruiamo. Reverse è composta da persone con un background eterogeneo, in costante ricerca e con occhi curiosi rivolti verso l esterno. Ciò garantisce al collettivo uno stimolo costante ed una forte dinamicità, fondamentali per la comprensione e la gestione di progetti complessi. Reverse ha scelto di promuovere la generazione di una rete densa di relazioni di conoscenza, scambio e collaborazione. Componenti Nicola Gastaldo ( fondatore) Laureato in Architettura al Politecnico di Milano, lavora come freelancer in alcuni studi di architettura a Verona. Si occupa di progettazione, grafica ed esecuzione dei prodotti Reverse. Federica Collato ( fondatrice) Laureata in Economia all Alma Mater Studiorum di Bologna, attualmente lavora come consulente in ambito economico/ logistico. Per Reverse si occupa dell area di relazioni esterne, bandi e finanziamenti. R affaele Iaccarino ( fondatore) Lavora come Responsabile della logistica di un azienda veronese di distribuzione di homevideo. Si occupa dell esecuzione dei prodotti Reverse. Nicola Zuanazzi Gestisce un attività a conduzione familiare ed un associazione sportiva. Per Reverse si occupa dell esecuzione dei prodotti.

7 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale

8 Lucrezia Pascale Laureata in Design dell Arredo al Politecnico di Milano, ha sviluppato negli anni la sua passione verso la maglieria realizzando dei propri capi di abbigliamento. Si occupa di progettazione, fotografia e grafica dei prodotti Reverse. Michele Pistaffa Dopo aver ottenuto il diploma scientifico, si è appassionato alle Scienze ingegneristiche e ora lavora nella grande distribuzione. Per Reverse si occupa dell esecuzione dei prodotti e di dare contributi alla progettazione degli stessi. Samuele Saverino Lavora nell ambito della grande distribuzione. Per Reverse si occupa della realizzazione dei prodotti e della gestione dei laboratori dei soci di Reverselab. Collaboratori esterni Marco Campolongo Laureato in Architettura al Politecnico di Milano, attualmente lavora come architetto presso lo studio Aires Mateus & Associados di Lisbona. In Reverse è attivo con collaborazioni periodiche come progettista. Pietro Malacarne Laureato in Design della Comunicazione al Politecnico di Milano, ora lavora come designer grafico presso lo studio milanese SM associati. Collabora alla veste grafica di Reverse, per la quale ha creato l identità visiva. Alberto Scorsin Laureato in Beni culturali all Università di Verona, attualmente lavora come fotografo e frequenta un Master in fotografia a Firenze. Segue tutti i report fotografici di Reverse. Web Site: www. albertoscorsin. it Francesco Bogoni Laureato in Architettura al Politecnico di Milano, dopo alcune esperienza in vari studi di architettura in Europa lavora come freelancer a Verona. Si occupa della progettazione e della grafica.

9 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Alberto Scorsin

10

11 W W W. R E V E R S E L A B. I T our products foto di Dea Longo

12 LIBRARY CHAIR L integrazione è la chiave di lettura di questa poltrona: seduta e schienale penetrano il bracciolo creando una libreria a portata di mano. Sono stati utilizzati solo cartoni di recupero, tagliati, incastrati e composti in uno studio di progettazione che ha voluto dare risalto all essenzialità delle forme, mettendo a nudo la struttura stessa. In poco spazio dà luogo ad un micro mondo personale. foto di Lucrezia Pascale

13 W W W. R E V E R S E L A B. I T PORTA TV (E NON SOLO) Tavolo porta TV_40 x 100 x 40 Il tavolo nasce da una richiesta da parte del committente per la realizzazione di un mobile porta Tv. Si tratta di un prodotto di modeste dimensioni, dalle linee nette ed intriganti. I setti inclinati, che trasmettono un idea di imperfezione, si contrappongono al materiale prevalentemente utilizzato, Mdf, che diffonde un forte senso di regolarità e compattezza. foto di Alberto Scorsin

14 foto di Alberto Scorsin PALLET SOFA Divano_80 x 120 x 80 La realizzazione è stata possibile con il recupero di pallet non più utilizzati o non integri, ricomposti e levigati per dare forma ad un divano dalle linee essenziali. Per l assemblaggio sono stati impiegate solo delle viti. Schienale leggermente inclinato e cuscini in gomma piuma rivestiti con tessuti di recupero, sempre prodotti da Reverse, rendono la seduta comoda e confortevole.

15 W W W. R E V E R S E L A B. I T REVERSE BAG Di varie dimensioni, colori e tessuti. La Reverse Bag nasce come borsa per la spesa, pratica e semplice. E realizzata a mano con il recupero di sacchi di iuta utilizzati per l importazione di caffè e con tagli di tessuto di abbigliamento di varia natura. Il risultato è una borsa che si può utilizzare sempre, non necessariamente per andare a fare la spesa, proprio per la combinazione di un materiale resistente e grezzo, come la iuta, con tessuti a fiori o righe che rendono il mix fresco ed estivo. foto di Alberto Scorsin E poi, immaginatevi l incontro tra un sacco di iuta che ha navigato per l Oceano Atlantico ed un vestito con grandi fiori colorati su sfondo nero, anni Cinquanta. Poesia.

16 foto di Alberto Scorsin T_ABLE TO LIVE INTO THE GREEN Dimensioni e composizioni varie Per fare un tavolo, ci vuole un pallet. Reverse con pallet di recupero non realizza solo tavoli ma anche sgabelli e componenti di arredo che possono essere una soluzione verde per vivere il verde. Sono delle componenti di arredo per esterno, volutamente non trattate e tenute al grezzo per dare evidenza.

17 W W W. R E V E R S E L A B. I T SCRIVANO ILLUMINATO foto di Alberto Scorsin Scrivania_70 x 140 x 160 Il tavolo è solido e compatto, realizzato con l utilizzo di listelli in legno di abete recuperati ed assemblati con l ausilio di colla, viti, chiodi, limitatamente visibili dall esterno. Sotto al piano di scrittura è presente un vano, previsto per riporre riviste e giornali. Una fonte luminosa, direzionata sul piano di scrittura, è integrata alla scrivania. La struttura e le tre gambe del tavolo, infatti, sono di color marrone scuro, in contrapposizione con l elemento diagonale, lasciato color legno naturale, che nasce come lampada e muore come quarta gamba del tavolo. Il cambio di tono del colore e l orientamento evidenziano la separatezza e la complementarietà degli elementi Non si può scrivere senza luce. Quattro gambe fanno un tavolo. L altro fa parte dell uno.

18 HOME SOFA 1 Dimensioni variabili Realizzato su specifiche esigenze, questo divano, costruito con pallet di recupero, integra anche altre funzionalità. Lo schienale, infatti, nasconde un ripiano svuota tasche ed un comodo appoggia borse, mentre al di sopra di una mensola, che sembra retta da un solo filo di acciaio, è possibile appoggiare cappelli e piante. Gli elementi di legno di recupero con i quali è interamente realizzato racchiudono anche delle fonti luminose, disposte al di sotto della mensola più alta ma anche sulla spalla laterale, a diffondere una luce calda ed accogliente nell ambiente circostante. Non ci resta che riposare. foto di Alberto Scorsin

19 W W W. R E V E R S E L A B. I T BAD PALLET Realizzato interamente con listelli di pallet recuperati e riassemblati, questo letto è estremamente semplice e funzionale. L elemento di originalità è dato dalla struttura di supporto, che lo rende ad un primo sguardo fluttuante nell aria. I comodini e lo schienale sono integrati nella struttura e quest ultimo può anche essere utilizzato per appendere oggetti o punti luce. foto di Alberto Scorsin

20 ISTOGRAMMA Dimensioni varie Eccentrico e allo stesso tempo sobrio ed elegante. L appendiabiti si presenta come un quadro con un disegno regolare, geometrico. Con un piccolo tocco si può attivare la leva che fa uscire dal piano un appendino, un semplice pezzo di legno su cui si possono appendere borse, vestiti ed idee! foto di Lucrezia Pascale

21 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Alberto Scorsin LAMPADALIBRO Lampada da muro_60 x 40 x 8 Per la sua realizzazione sono stati assemblati, senza l ausilio di viti ma attraverso un gioco di incastri e colla, un libro usato, delle assi di legno di pallet, una lampadina a basso consumo e del filo elettrico. Molto suggestiva è la luce che esce dalle pagine del libro. E anche evocativa del bagliore che vive tra le parole che restano per anni imprigionate in un libro dimenticato su uno scaffale. Poi basta riaprire quel libro per scoprire che hanno ancora molta luce da regalare.

22 misura di colla, che garantiscono l assenza di fissaggi a vista. L unico elemento a vista è il perno centrale che sostiene tutto l ingranaggio, composto da una barra filettata e da due bulloni a farfalla. Studiata per la lettura o come comfoto di Alberto Scorsin PIANTANA REGULAR Lampada piantana_160 x 30 x 15 La lampada, dalle linee essenziali e pulite, è composta da poche componenti, in tutto 7 pezzi, e rimanda ad un senso di perfezione e semplicità. La lampada è stata studiata con un sistema di incastri, ed in minima plemento di arredo per il divano, può essere chiusa e accomodata in un angolo della casa quando non viene utilizzata, occupando uno spazio molto ristretto.

23 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Alberto Scorsin DIETRO LE QUINTE Una vetrina come un palcoscenico. Per creare un angolo dove abiti e accessori si possano raccontare. L idea alla base di questo separatore, dalle linee semplici, è proprio quella di dividere lasciando intravvedere oltre. Il gioco di mattoncini e barre di metallo dà forma ad una struttura stabile, flessibile e modellabile in base a spazio ed esigenze.

24 foto di Alberto Scorsin LITTLE TREE BIG TREE Sono una coppia, questi due elementi di arredo, e possono essere utilizzati come comodini affianco al letto o come mobili da salotto. Sono inseparabili, si somigliano, come degli alberi dalla chioma compatta sono sostenuti da esili fusti che, attraverso una composizione geometrica, conferiscono una buona stabilità. Per la loro realizzazione sono stati utilizzati assi recuperate da pallet dismessi e sono stati curati i particolari, nella finitura dei mobili stessi ma anche nella scelta della carta vintage per la copertura di alcuni ripiani. La combinazione d insieme è stata studiata su specifiche richieste ma può naturalmente essere personalizzata. Ciò che conta è che sono due, si guardano e sono inseparabili.

25 W W W. R E V E R S E L A B. I T WOOD PILLOW foto di Alberto Scorsin Dimensioni variabili Nemmeno il rifiuto generato dalla lavorazione dello scarto viene gettato e questi elementi di arredo, sedute e cuscini, sono realizzati con l impiego della segatura del nostro laboratorio. Il materiale di rivestimento deriva dal recupero di teli impiegati nelle serre in campagna. Il risultato è un intelligente seduta, comoda e compatta. Perché tutto si trasforma.

26 TAVOLO SOFA Dimensioni 40 x 90 x 40 Il tavolo si presenta come un complemento di arredo solido e compatto, con un rivestimento esterno eseguito con delle assi disposte sui lati. E stato composto con l impiego di assi di legno di pallet dismesso, un pannello di plexiglass di recupero, della vernice, barre filettate, chiodi, viti e bulloni. L utilità del mobile, al di fuori del piano superiore come portaoggetti, è di cassettiera/ portariviste. La particolarità: gli stessi cassetti, in caso di necessità, possono diventare dei comodi sgabelli. A casa mia avevo tre sedie: una per la solitudine, due per l amicizia, tre per la società H. D. Thoreau. Ci piace pensare che i nostri sgabelli riprendano lo spirito di questo aforisma. foto di Alberto Scorsin

27 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Alberto Scorsin T_ABLE 2 Legno e vetro sono gli unici materiali utilizzati. Lo stile progettuale di Reverse contraddistingue fortemente questo tavolo, un elemento funzionale dalle linee pulite e curato nei particolari. La gamba del tavolo termina prima di incontrare il ripiano, dando origine ad uno spazio caratteristico: il particolare

28 foto di Alberto Scorsin L ACCENTO SULLA ò Reverse è stata chiamata alla realizzazione di un ambiente caldo, famigliare, accogliente. La giovane titolare del negozio, in piazza ad Erbezzo, ha voluto realizzare una merceria studiata in tutte le sue parti e con un occhio di riguardo all atomosfera che si sarebbe respirata dentro. Il risultato è un ambiente attento ai particolari: scaffali, tavoli, mensole elementi arredo e appenderie rigorosamente in materiale di riciclo. Il parapetto della scala che scende al piano inferiore è stato realizzato con bobine industriali in cartone che fungono anche da scaffalatura. Andate a fare un salto!

29 W W W. R E V E R S E L A B. I T ANITA S PLACE foto di Mattia Cacciatori Nel centro storico di Verona esiste un luogo quasi magico, da un sapore particolare. Il legno prevale su tutto, contrastato solo dalla purezza del bianco. Si vendono vestiti, vestiti ricercati, ma andate anche solo a fare un giro per respirarne l aria. Appenderie fatte di tubi idraulici, pedane di legno usato, vecchi oggetti riciclati, bici..il tutto incastrato con estremo equilibrio.

30

31 exhibitions W W W. R E V E R S E L A B. I T

32 REVERSE DESIGN EXHIBITION Dal 22 Settembre al 3 Ottobre 2011 piazza centrale de La grande mela shoppingland Cosa può contenere una scatola di scarti pronta per l isola ecologica? Molti elementi non sono utilizzabili ma alcuni di essi possono dare vita a nuovi oggetti: abituiamoci a cambiare punto di vista sulle cose. Un insieme di pallet, cassettine, pezzi di legno e vetri di varia natura, tessuti di jeans dimenticati possono essere lavorati per tornare ad acquisire un valore. L installazione che vedete è stata concepita precisamente per questo spazio espositivo. Nella parte destra c è l interno del nostro mondo: un salotto, un area di conversazione, un area studio con libreria. Nella parte sinistra c è l esterno del nostro mondo: la vita all aperto tra orti e tavoli di piacevole convivialità.

33 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Alberto Scorsin

34 ONIRICALAB Da ottobre 2011 a maggio 2012 Magazzino 22 Verona In collaborazione con Fuoriscala, Interzona ed Onde Quadre, abbiamo seguito un solo filo conduttore: quello dei makers, per chi vuole vedere le cose da dentro, costruirle e vedere come sono fatte. E il festival dei makers. Per il recupero della manualità, della capacità e della soddisfazione di fare le cose da sé. Sono stati coinvolti artisti e designer che hanno illuminato la nostra percezione del corpo, con i Sovrappensiero, l utilizzo del cibo, con StudioFormaFantasma ed il loto Tastefull, sino ad arrivare ad un mondo del riuso che si fa fluido e temporaneo con i tedeschi Umschichten. Il maestro artigiano dei telai italiani, Dario Pegoretti, ha chiuso la serie di eventi, insegnando tecniche di costruzione a partecipanti curiosi provenienti da tutto il mondo, dalla Grecia agli Stati Uniti. Le serate hanno visto anche una serie di workshop che hanno coinvolto il pubblico, per dare una proposta complementare e attiva a quella musicale.

35 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale

36 JOY La collaborazione con l associazione JOY è stretta e sfaccettata. Reverse ha collaborato all allestimento dello spazio che in centro a Verona ospita numerose inziative culturali, laboratori di vario genere, che coinvolgono sia bambini che adulti.

37 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale

38 ECODAYS Nell ambito della collaborazione con l Ecosportello, Reverse ha anche partecipato agli Ecodays del Comune di Verona, da gennaio a maggio Una serie di giornate ecologiche in piazza per sensibilizzare ai temi della sostenibilità ambientale, nelle quali Reverse ha allestito un salotto urbano, con elementi di arredo sostenibile.

39 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale

40 VRBAN 2012 Dal 13 al 15 settembre 2012 Bastioni S. Spirito Verona Del primo Ecofestival italiano sposiamo certamente la causa, la voglia di sostenibilità e l impegno, perché tutto non resti su fogli scritti ma diventi pratica di fare le cose, anche di organizzare un festival musicale, sulle note della sostenibilità. Reverse è stata presente in tutte e tre le serate con salotto ecosostenibile e ha presentato una nuova lampada, 45, che ha caratterizzato tutto l allestimento, nella versione singola o composta. Un installazione che ha illuminato le pause in relax di tutti i presenti.

41 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale

42

43 lab W W W. R E V E R S E L A B. I T

44 JOY Un contenitore, uno spazio per chi ha voglia di fare ed imparare a fare. E in quest ambito che Reverse ha seguito un laboratorio sul riutilizzo del cartone, il 4 marzo 2012, Do it with your paper. Nel corso della giornata sono state eseguite dai partecipanti sia una lampada che una sedia, con l utilizzo esclusivo di cartone riciclato. E molti altri laboratori sono in agenda.

45 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Dea Longo

46 CENTRO DI RIUSO E RIUTILIZZO Il Centro di Riuso e riutilizzo, gestito dall Ecosportello del Comune di Verona negli spazi dell Ex Arsenale, è un centro per la valorizzazione degli scarti e la diffusione della cultura del riutilizzo promosso dal Comune di Verona ed in fase di prossima apertura. Il 5 e il 12 novembre 2011 Reverse ha diretto il laboratorio...da cartone nasce cosa. Il ciclo di due incontri ha proposto un percorso di avvicinamento al mondo del riutilizzo, dando la concreta possibilità di realizzare oggetti di varia natura con l utilizzo di cartone: un materiale povero, facilmente reperibile e dalle grandi potenzialità. E stato così possibile rivalorizzare il cartone di recupero, ripercorrendo le varie tecniche di lavorazione di assemblaggio, incollaggio di layer, progettazione di tagli e pieghe, studiati ad hoc.

47 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale foto di Alberto Scorsin

48 WOODSTOCK 22 novembre 2012 Verona Un laboratorio all interno della splendida cornice di Joy. Gli ingredienti? 2 pomeriggi 1 lampada 20 partecipanti e 1 dj Istruzioni? Costruire da soli la propria lampada, con legno di recupero, grazie alle indicazioni di Reverse e con la musica di Dj Kuji... cosa volere di più?

49 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Federica Collato

50

51 events W W W. R E V E R S E L A B. I T

52 ABITARE IL TEMPO ottobre 2011 Fiera di Verona Reverse è stata presentata come caso studio di business di successo nell ambito dei nuovi MAKERS. Una nuova dimensione culturale, unita ad una crisi di paradigmi economici creduti infallibili e al consolidamento delle tecnologie sociali, sta facendo emergere un nuovo tipo di consumatore. Persone che non soltanto consumano in modo anomalo, cercando significato e coinvolgimento, ma riscoprono la dimensione del fare, ed attraverso piattaforme abilitanti ed e-commerce sociali presentano al mercato internazionale la loro nicchia di qualità e unicità.

53 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Alberto Scorsin

54 R 18 Aprile 2012 Teatro ELF MI Reverse è stata invitata da Kaloob a raccontarsi in uno show tetrale che ha arricchito la proposta culturale del Fuori Salone di Milano, rassegna di eventi che da presentano interessanti realtà indipendenti, in parallelo al Milano Design Week. In questa occasione start up, giovani imprenditori, makers, associazioni e venture capitalist hanno potuto raccontare e mettere in scena da varie prospettive i modi in cui un progetto si trasforma in un oggetto concreto e dà vita a nuove esperienze imprenditoriali.

55 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale

56 DECRESCITA Dal 19 al 22 settembre 2012 IUAV Santa Marta Venezia In questa speciale occasione Reverse ha par-tecipato al gruppo di lavoro Riii per l autocostruzione degli allestimenti della conferenza con materiale di scarto. Reverse, grazie al recupero di pannelli utilizzati come fondi per il trasporto di legno e materiale affine, ha progettato e realizzato The social brick up, un muro componibile con elementi di sostegno fissi ed altri mobili che le persone, nell area wi fi dove è stata posizionata l installazione, potevano utilizzare come sedute o supporti per l appoggio.

57 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale

58 ART VERONA 2012 Dal 18 al 22 ottobre 2012 Fiera di Verona ArtVerona Reverse ha seguito la progettazione e la realizzazione dell installazione dell area Indepentents, in collaborazione con una classe del Nuovo liceo Artistico Nani Boccioni, che ha preso parte sia alla fase di preparazione del materiale che a quella di montaggio. Oltre 1000 mq sono stati allestiti con l utilizzo di pallet e cartoni che sono poi stati recuperati, fornendo a tutte le 40 realtà che hanno esposto nella sezione Independents un modulo multifunzionale di appoggio, piano di lavoro e sedute.

59 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale

60 ABITARE IL TEMPO 2012 Dal 21 al 23 ottobre 2012 Fiera di Verona Abitare il Tempo Reverse ha seguito la progettazione e la realizzazione dell allestimento dello stand di Sharazad, presente all edizione 2012 con il progetto Futuretail, ospitando, per la tre giorni sull arredo veronese, delle sessioni di workshop che hanno stimolato riflessioni su prodotti, sostenibilità, impatto ambientale, riutilizzo ma soprattutto sulle storie che caratterizzano ogni oggetto: acquistiamo storie, non prodotti. Questo ci hanno insegnato.

61 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Lucrezia Pascale

62 ABILMENTE 2012 Dal 18 al 21 ottobre 2012 Fiera di Vicenza Abilmente Reverse ha partecipato con altre realtà all allestimento e alle attività dello spazio dedicato al Centro di Riuso e riutilizzo dedicato all Ecosportello del Comune di Verona. Inoltre, Reverse ha partecipato attivamente con la conduzione di alcuni workshop per la realizzazione di lampade con materiali di recupero, coinvolgendo quanti hanno deciso di godersi in modo più attivo questa fiera della manualità creativa.

63 W W W. R E V E R S E L A B. I T

64

65 W W W. R E V E R S E L A B. I T foto di Alberto Scorsin

66 Via Giolfino Verona mobile:

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Affrontare l anno che verrà (e quelli successivi) responsabilmente

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

QUANDO. nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC CENTER

QUANDO. nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC CENTER C O N V E G N O N A Z I O N A L E 16_05_2012 Roma Sala della Comunicazione del MIUR Viale Trastevere 76/a QUANDO LO SPAZIO INSEGNA nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC

Dettagli

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica Personalizza la tua presenza con PARTNER UFFICIAE StandBandiere EspositoriSTRISCIONI DG Idea S.r.l. Via Vercelli, 35/A 13030 Caresanablot (VC) A soli 50 metri da VercelliFiere Tel. e Fax 0161-232945 Tappeti

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

"IMPARIAMO A RICICLARE"

IMPARIAMO A RICICLARE COLLEGIO ARCIVESCOVILE Castelli PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE "IMPARIAMO A RICICLARE" (progetto di durata annuale) Anno scolastico 2008/2009 Classi terze e quarte - Scuola primaria FINALITA' Il Progetto

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO Laboratorio Fotografico Omegna.doc missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL a cura di FRANCESCO LILLO Associazione Culturale Mastronauta progetto PER FARE UN ALBERO Laboratorio Fotografico Omegna.doc

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME - CEREA, VERONA IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME DALL AGNELLO F.LLI & C. s.n.c. di Dall Agnello Luigi Via Muselle, 377-37050 ISOLA RIZZA (VR) Tel. +39 045 6970644 - +39 045 7135697 - Fax +39 045

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

stile carattere Ama il suo nuovo Dice di avere un piccolo gran Uno stile insolente

stile carattere Ama il suo nuovo Dice di avere un piccolo gran Uno stile insolente LA NUOVA www.ligier.it Ama il suo nuovo stile Uno stile insolente Con una personalita incredibile, compatta, moderna, agile ed irresistibile, la nuova IXO fara strage. Il dettaglio della CALANDRA in nero

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

Con il contributo dello strumento finanziario LIFE dell Unione europea LOWASTE. local waste market for second life products LAYMAN S REPORT

Con il contributo dello strumento finanziario LIFE dell Unione europea LOWASTE. local waste market for second life products LAYMAN S REPORT Con il contributo dello strumento finanziario LIFE dell Unione europea LOWASTE local waste market for second life products LAYMAN S REPORT INDICE LOWaste... Il progetto in 4 step... I numeri di LOWaste...

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica DIREZIONE ARTISTICA ISMAEL IVO Choreografic Collision è un laboratorio di ricerca. È un percorso di formazione per stimolare

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA 1 ATTREZZI MATERIALI 2 Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante Metro da falegname e matita Lampadine da 4,5V o 1,5V pinza

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori L ergonomia al microscopio 10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori 1 Regolare correttamente l altezza della sedia. Per lavorare in maniera confortevole è importante adattare gli

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it Indirizzi di studio 1. Meccanica, Meccatronica ed Energia 2. Elettronica ed Elettrotecnica 3. Informatica e Telecomunicazioni

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Uno spettroscopio fatto in casa

Uno spettroscopio fatto in casa Uno spettroscopio fatto in casa Angela Turricchia Laboratorio per la Didattica Aula Planetario Comune di Bologna, Włochy Ariel Majcher Centro di fisica teorica, PAS Varsava, Polonia Uno spettroscopio fatto

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 Quando la climatizzazione si fa arte Mai come a casa propria ci si occupa del comfort con tanta passione, l estetica

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO LISTINO PREZZI E.P. VIT s.r.l. opera da oltre un decennio nel mercato della commercializzazione di VITERIA, BULLONERIA E SISTEMI DI FISSAGGIO MECCANICI. L azienda si pone quale obiettivo l offerta di prodotti

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

DALLA TEORIA ALLA PRATICA

DALLA TEORIA ALLA PRATICA DALLA TEORIA ALLA PRATICA Comunicare a distanza: il telefono a filo La prima esperienza di telecomunicazione (dal greco tele = distante) si realizza con due piccoli contenitori di plastica, cartone o metallo,

Dettagli

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) 1 LA LUCE NELLA STORIA Nell antica Grecia c era chi (i pitagorici) pensavano che ci fossero dei fili sottili che partono dagli

Dettagli

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN PER SOLAI MONODIREZIONALI skyrail sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE w w w. g e o p l a s t. i t SOLAI 02 VISION Con la Sapienza di costruisce

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

L astronomia vien giocando!

L astronomia vien giocando! L astronomia vien giocando! Silvia Piranomonte INAF - Osservatorio Astronomico di Roma on behalf of DiVA@OAR TALK OUTLINE Esigenza di diffondere il più possibile la scienza ai bambini Come trasmettere

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata Diamo forma ai tuoi bisogni Consulenti di soluzioni GRAFICA grafica cartacea - grafica online - grafica applicata BROCHURES CARTELLINE CATALOGHI LOCANDINE VOLANTINI MANIFESTI CALENDARI MENU LOGOMARCHI

Dettagli

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé.

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Situato nel cuore della capitale italiana della moda e del design, lo showroom si affaccia sulla strada con due

Dettagli