Prot. n 1049/C12 Castrovillari, lì AVVISO PUBBLICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prot. n 1049/C12 Castrovillari, lì 10.02.2015 AVVISO PUBBLICO"

Transcript

1 Prot. n 1049/C12 Castrovillari, lì AVVISO PUBBLICO OGGETTO: BANDO DI GARA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E ATTIVAZIONE SITO WEB POLO TECNICO TURISTICO TRA SYBARIS E LAOS (PIANO TRIENNALE PER LA COSTITUZIONE DEI POLI TECNICO PROFESSIONALI DELLA REGIONE CALABRIA ANNUALITÀ (D.D. N DEL ) CODICE PROGETTO 2014.POC.I CUP: H59J CIG: Z641324E73. Dovendo questo Istituto procedere allo svolgimento di un progetto dal titolo tra Sybaris e Laos finanziato dalla Regione Calabria nell ambito del Piano triennale per la costituzione dei Polo Tecnici Professionali - essendo stato l A.T.S. del Polo Sybaris Laos di Castrovillari, autorizzato a realizzare il progetto 2014.POC.I3.003: IL PRESIDENTE DEL POLO SIBARIS - LAOS VISTI - il Decreto Dirigenziale n del che ha approvato il Piano Triennale per la costruzione dei Poli Tecnico-Professionali della Regione Calabria; - la DGR n. 234 del 27 giugno 2013, recante approvazione del Programma Ordinario Convergenza (POC) della Regione Calabria nell ambito del Piano di Azione Coesione; - il Decreto Dirigenziale n del 14 novembre 2013 che ha approvato il 2 Avviso Pubblico per la presentazione delle candidature perla costruzione dei Poli Tecnico-Professionali, pubblicato sul BURC n 47 del 22 novembre Parte III; - il Decreto Dirigenziale n del 18 febbraio 2014 con il quale il Dipartimento 11 Cultura, Istruzione e Ricerca della Regione Calabria ha ammesso a finanziamento, con il punteggio di 72,5, il progetto presentato dall Istituzione scolastica IPSSAR Karol Wojtyla (C.F ), con la sede in Castrovillari, Prov. (CS), diretto alla realizzazione del Polo denominato Polo Tecnico Professionale per i servizi turistici e la valorizzazione dei prodotti caratterizzanti il territorio, Acronimo/Titolo Progetto Tra Sybaris e Laos, che prevede un investimento complessivo pari ad ,30 - i criteri per - il D.P.R. 08/03/1999, n. 275 e il D.P.R. 26/09/2001, n. 352; - l'art. 34 del D.l. 01/02/2001, n. 44; - la ripartizione delle categorie di spesa; - i Complementi di Programmazione e le Linee Guida di riferimento; - il Regolamento CE n. 1159/2000 del , relativo alle Azioni informative e pubblicitarie a cura degli Stati membri sugli interventi dei Fondi Strutturali e all allegato sulle modalità di applicazione; - i percorsi formativi programmati a carico del Progetto Polo tecnico turistico Sybaris - Laos e specificatamente la fornitura del materiale promozionale del corso in oggetto;

2 Visti i criteri per le attività negoziali articolo 32 del D.L. 44/2001; Visto il D.L. 12/04/2006 n. 163, Codice dei Contratti Pubblici relativi a Lavori e Forniture per la Pubblica Amministrazione; Vista la L. del 13/08/2010 n. 136 e successive modifiche relative agli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari; Visto quanto previsto dall art. 32 della L. 18/06/2009 n. 69 e successive modifiche ed integrazioni, inerente la eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documenti in forma cartacea; Visto quanto previsto dal D. Lgs 33/2013 inerente il riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni; Considerata la necessità di migliorare la comunicazione interna ed esterna del Polo Tecnico Professionale Tra Sybaris e Laos ; INDICE Il presente bando per : 1. progettazione, realizzazione e attivazione sito web del polo tecnico turistico Sybaris Laos secondo gli standard europei W3C. In particolare dovrà essere graficamente conforme alle indicazioni fornite dalla dirigenza essere responsive essere visualizzabile sui browser più diffusi e utilizzati essere conforme alla normativa sull accessibilità informatica delle Pubbliche Amministrazioni (legge 9 gennaio 2004 n. 4 e successive modificazioni); rispettare le principali raccomandazioni in termini di accessibilità internazionali e, in particolare, quelle definite nel Web Content Accessibility Guidelines 2.0 (WCAG 2.0) come previsto anche dal Decreto 20 marzo 2013; superare la verifica automatica del codice XHTML e del profilo CSS da parte del consorzio W3C (Unicorn - W3C s Validatore Unificato) e dei requisiti di accessibilità da parte dei principali validatori (es. VaMoLà, AChecker, ); strutturato in modo da prevedere la possibilità di inserire moduli in varie posizioni (es. top, header, bottom, footer, left, right, ), di avere menù orizzontali e verticali configurabili su più livelli dal pannello di amministrazione e di supportare un layout multicolonna; prevedere la possibilità di inserimento di elementi personalizzabili (es. banner, immagine di sfondo); essere ottimizzato per il web in modo da garantire tempi ridotti di caricamento. 2. Supporto al personale operante sul sito in merito all uso del sito nel rispetto delle norme per l accessibilità; Le attività di progettazione ed in particolare i punti 1) e 3) si dovranno ispirare: ai principi della web-usability (navigabilità, tempi di attesa, completezza dei contenuti, comprensibilità delle informazioni, efficacia comunicativa, attrattiva grafica); al manifesto per l usabilità dei siti della Pubblica Amministrazione; al protocollo eglu 2.0; Caratteristiche dell incarico Durata e tempi di esecuzione del servizio L incarico decorrerà dal 1 giorno successivo alla data di stipula del contratto, con obbligo di manutenzione del sito per n. 30 mesi. La progettazione dovrà esaurirsi entro 30 giorni dalla data di stipula del contratto. La pubblicazione del sito internet dovrà avvenire rapidamente; in tal senso, la realizzazione di una prima versione del portale (seppure in forma di sito vetrina ) dovrà avvenire entro 15 giorni dalla stipula del contratto.

3 Importo L importo a base d asta dell incarico, comprensivo di ogni prestazione e onere che rientrino nell erogazione del servizio richiesto e dell IVA (con aliquota al 22%), ammonta complessivamente a 4.000,00 (euro quattromila/00 iva inclusa). Modalità di pagamento I pagamenti verranno effettuati dietro presentazione di regolare fattura con cadenza mensile. La fattura sarà liquidata entro il termine di 60 (sessanta) giorni a partire dal primo giorno successivo a quello del ricevimento della medesima, previa disponibilità dei fondi POR erogati dall Autorità di gestione. Subappalto È vietato il subappalto e la cessione, anche parziale, del contratto di servizio. L inosservanza della norma porterà alla rescissione del contratto. Modalità di espletamento della gara: La gara da espletarsi con la procedura prevista dall art. 6 comma 1 lettera a) del D.lgs. n. 157/95 e s.m.i. e secondo le modalità previste dall art. 23 comma 1 lett. b) dello stesso Decreto a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa, valutabili sulla base dei parametri e dei relativi punteggi di seguito indicati: Offerta economica: a) 30 punti secondo la seguente espressione: 30 x (prezzo minimo) / (prezzo offerto) Offerta tecnica: a) 50 punti per il valore tecnico del servizio offerto, così ripartiti. - fino a 10 punti per pacchetto di giornate uomo per assistenza tecnica e formazione (minimo 10 ore max 50 ore); - fino a 20 punti per la qualità della fornitura rispetto al capitolo richiesto; - fino a 20 punti per ogni altro suggerimento e miglioria rispetto al capitolo richiesto. b) 20 punti per i titoli, l esperienza posseduti e la celerità di esecuzione, così ripartiti: - fino a 5 punti in caso di comprovata esperienza pregressa in siti web di scuole, ITS, Poli tecnici ed enti di formazione professionale. - fino a 5 punti in caso di comprovata esperienza pregressa in siti web di pubbliche amministrazioni non scolastiche; - fino a 5 punti in caso di comprovata esperienza pregressa in materia di accessibilità ed usabilità dei siti web per utenti disabili ed a scarsa alfabetizzazione informatica. - fino a 5 punti per la rapidità dei tempi di progettazione, realizzazione ed attivazione del sito: 15 gg.: punti 5, 20 gg. 3; 30 gg. 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE Le Ditte e/o i professionisti interessati dovranno provvedere alla consegna o spedizione della seguente documentazione: Busta 1: - curriculum vitae del professionista o scheda-curriculum di presentazione dell azienda proponente l offerta, - dichiarazione di disponibilità che dovrà contenere, oltre ai dati anagrafici, un esplicito impegno a svolgere l attività di esperto di siti web, rendendosi disponibile per ogni tipologia di servizio richiesto ed afferente all incarico ricoperto, compreso lo svolgimento di una specifica formazione a favore del personale individuato dal committente per la gestione del sito web. Inoltre dovrà dichiarare di essere nelle condizioni di produrre fattura elettronica in formato digitale.

4 Busta 2: - Offerta economica (allegato A) - Capitolato regolarmente sottoscritto Le istanze devono essere firmate e contenere il trattamento dei propri dati, anche personali, ai sensi del D.Lgs. n. 196 del 30/06/2003, per le esigenze e le finalità di cui al presente bando. I dipendenti della Pubblica Amministrazione possono stipulare contratti solo se autorizzati per iscritto dal proprio Dirigente. I prezzi delle offerte dovranno essere espressi I.V.A inclusa. TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA Le Ditte e/o i professionisti interessati dovranno far pervenire, a mezzo lettera raccomandata o con consegna a mano, offerta di gara all Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione, c.da Vallina, Castrovillari (CS) con l indicazione nella parte inferiore della dicitura bando portale web Polo Sybaris Laos, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno (non fa fede il timbro postale). Si procederà all aggiudicazione della gara anche in presenza di una sola offerta, purché giudicata congrua. L esame delle offerte sarà effettuato dal Comitato Esecutivo, mentre l aggiudicazione della gara sarà deliberata dal CTS del Polo Tecnico Sybaris Laos. Si aprirà per prima la BUSTA 1 e, se essa contiene quanto richiesto, si procederà all apertura della BUSTA 2. La valutazione avverrà secondo il sistema dell offerta economicamente più vantaggiosa nonché l offerta dei servizi più congrui alla Nostra istituzione, sulla base dei parametri di riferimento e caratteristiche richieste. L offerta presentata non può essere ritirata, modificata o sostituita con altra. La Scuola non corrisponderà alcun compenso per i preventivi presentati. Si precisa che verrà preso in considerazione anche un solo preventivo. Il Polo tecnico professionale Tra Sybaris Laos può risolvere il contratto nei seguenti casi: a- Mancata documentazione di tutta la documentazione prevista dalla gara; b- Verifica delle irregolarità delle dichiarazioni presentate in gara; c- Non rispetto dei tempi di intervento dopo due diffide formali da parte del Polo; Trattamento Dati Personali Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 si informa che: A. le finalità a cui sono destinati i dati raccolti e le modalità di trattamento ineriscono la procedura di quanto oggetto della presente richiesta di offerta, nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza, e ha la finalità di consentire l accertamento dell idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di affidamento per il servizio in oggetto- B. i diritti dei soggetti interessati sono quelli di cui all art.7 del D. legislativo n. 196 del 30 giugno L esito della gara sarà reso noto mediante affissione all Albo della Scuola del prospetto comparativo delle offerte. IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Franca Anna Damico

5 DISCIPLINARE TECNICO CAPITOLATO SITO WEB POLO TECNICO TURISTICO TRA SYBARIS E LAOS CODICE PROGETTO 2014.POC.I CUP: H59J CIG: Z641324E73 (PIANO TRIENNALE PER LA COSTITUZIONE DEI POLI TECNICO PROFESSIONALI DELLA REGIONE CALABRIA ANNUALITÀ (D.D. N DEL ) Art. 1 oggetto dell appalto La gara ha per oggetto la progettazione, realizzazione e attivazione del sito internet del Polo Tecnico turistico Tra Sybaris e Laos comprendente il servizio completo di hosting, la prima attivazione e gestione del dominio e la manutenzione triennale successiva alla pubblicazione del sito. L applicazione web accessibile attraverso il Sito dovrà integrare una piattaforma di CMS (Content Management System). Nella propria proposta il concorrente dovrà adeguatamente dettagliare le specifiche del server, dell applicazione software e del software di base necessario. Le prestazioni devono essere effettuate interamente dall operatore economico aggiudicatario dell appalto, d ora in avanti denominato anche Impresa, con risorse umane e strumenti dallo stesso fornite. I dati tecnici utili per la determinazione dell offerta dovranno essere dedotti dai contenuti degli atti di gara ed in particolare, dal presente Capitolo e relativi Allegati. Art. 2 - Durata dell appalto La durata dell appalto avrà decorrenza dalla data di stipula del contratto per 30 mesi. Art. 3 - Condizioni generali Il servizio che il Polo Sybaris Laos richiede deve essere onnicomprensivo, nell importo contrattuale, di tutte le voci di costo necessarie per la prestazione di un servizio completo di: a- Specifica progettazione, costruzione, codifica del portale internet ufficiale del Polo Sybaris Laos secondo quanto definito nel presente capitolato e nei relativi allegati; b- Fornitura di tutti i software e delle licenze d uso per il funzionamento del portale; c- La valorizzazione dei contenuti e delle informazioni complete nel sito internet prima della sua pubblicazione definitiva tramite raccolta delle informazioni, allestimento e redazione delle pagine web, data entry e redazione testi dei contenuti informativi (vedasi art. 7), secondo le specifiche e le indicazioni meglio definite nei paragrafi successivi. d- Realizzazione di un area riservata con funzionalità specifiche ai diversi ruoli utente e per le operazioni di amministrazione e di backend; e- L assitenza tecnica, software e la manutenzione del sito per tutta la durata del contratto; f- Formazione del personale incaricato dell aggiornamento e della gestione del sito; g- Servizio completo di hosting per le applicazioni sopraspecificate del dominio Tale servizio di hosting dovrà essere correttamente dimensionato a soddisfare il fabbisogno di utilizzo degli utenti finali (circa 5000 fruitori più eventuali esterni) per tutta la durata dell appalto al fine di garantire funzionalità e tempi di risposta confacenti. Il Polo Sybaris Laos collaborerà con l aggiudicatario a definire le informazioni necessarie per la definizione del portale e la valorizzazione dei contenuti.

6 In caso di manchevolezze o ambigutà nella proposta circa la fornitura, l assistenza, la manutenzione del software di base, anche se eventualmente di terze parti, si intende che tutto il necessario per il buon funzionamento del nuovo Sito sia a carico dell aggiudicatario. Nella proposta tecnica, presentata in sede di gara, i servizi previsti nel presente Capitolato dovranno essere dettagliati. Art. 4 Caratteristiche dell incarico Durata e tempi di esecuzione del servizio L incarico decorrerà dal 1 giorno successivo alla data di stipula del contratto, con obbligo di manutenzione del sito per n. 30 mesi. La progettazione dovrà esaurirsi entro 30 giorni dalla data di stipula del contratto. La pubblicazione del sito internet dovrà avvenire rapidamente; in tal senso, la realizzazione di una prima versione del portale (seppure in forma di sito vetrina ) dovrà avvenire entro 15 giorni dalla stipula del contratto. Importo L importo a base d asta dell incarico, comprensivo di ogni prestazione e onere che rientrino nell erogazione del servizio richiesto e dell IVA (con aliquota al 22%), ammonta complessivamente a 4.000,00 (euro quattromila/00 iva inclusa). Modalità di pagamento I pagamenti verranno effettuati dietro presentazione di regolare fattura con cadenza mensile. La fattura sarà liquidata entro il termine di 60 (sessanta) giorni a partire dal primo giorno successivo a quello del ricevimento della medesima, previa disponibilità dei fondi POR erogati dall Autorità di gestione. Subappalto È vietato il subappalto e la cessione, anche parziale, del contratto di servizio. L inosservanza della norma porterà alla rescissione del contratto. Art. 5 - Tempi di espletamento della gara Per l espletamento della presente gara è previsto il seguente calendario: a- Pubblicazione sul sito della scuola capofila del Polo Sybaris-Laos; b- Formulazione di eventuali quesiti dalle imprese trasmessi all c- Risposte ai quesiti pervenuti con pubblicazione sul sito in modo da essere disponibili per tutti i partecipanti entro il d- Presentazione delle offerte entro e non oltre le ore 12,00 del giorno e- Valutazione delle offerte da parte del Comitato esecutivo e aggiudicazione della gara con deliberazione del CTS del Polo Tecnico Sybaris Laos. f- Sottoscrizione del contratto con l impresa o il professionista aggiudicatario entro il Art. 6 - Normativa di riferimento Il sito internet dovrà rispondere ai requisiti tecnici di accessibilità definiti nei seguenti atti normativi: a. D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 c.d. Codice dell Amministrazione Digitale ; b. Legge 9 gennaio 2004, n.4, recante Disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici ; c. D.P.R. 1 marzo 2005, n.75, recante Regolamento di attuazione della legge 9 gennaio 2004, n.4, per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici ; d. Decreto del Ministro per l Innovazione e le Tecnologie del 8 luglio 2005 recante Requisiti tecnici e i diversi livelli per l accessibilità agli strumenti informatici ; Il sito dovrà inoltre rispettare ogni altro reqisito imposto dalla normativa vigente o sopravvenuta.

7 Art. 7 - Organizzazione dell aggiudicatario L aggiudicatario deve operare con persoanle adeguatamente preparato, garantendo l attuazione degli obiettivi del Servizio e la corretta effettuazione degli interventi richiamati. Art. 8 - Caratteristiche generali del sito Il sito dovrà contenere tutte le informazioni fornite, suggerite e/o richieste dal polo Sybaris-laos, strutturate in modo organico e nel rispetto dei requisiti generali di accessibilità e usabilità. Aree e Funzionalità Principali del Sito (i contenuti di queste aree saranno predisposti e indicati dal CE in collaborazione con i docenti, gli allievi ed i rappresentanti delle aziende del Polo). HOME PAGE 1. PRESENTAZIONE POLO 2. PARTNER 3. CTS E CE 4. CONTATTI 5. NEWS ED EVENTI 6. DIDATTICA E FORMAZIONE 7. SCOPRIRE IL TERRITORIO 8. EVENTI E PROPOSTE 9. OSPITALITA' 10. ARTIGIANATO E PRODUZIONI ENOGASTRONOMICHE 1. Voce di menu: PRESENTAZIONE POLO 2. Voce di menu: PARTNER 3. Voce di menu: CTS E CE 4. Voce di menu: CONTATTI 5. News ed Eventi 6. Voce di menu: DIDATTICA E FORMAZIONE 7. Voce di menu: SCOPRIRE IL TERRITORIO a) LOCALITA' b) TRASPORTI E COLLEGAMENTI c) ARTE E CULTURA - SANTUARI, CHIESE, CAPPELLE, ORATORI, - VILLE, DIMORE E TEATRI - CASTELLI e TORRI - MUSEI E GALLERIE - SITI E PARCHI ARCHEOLOGICI d) AMBIENTE E NATURA e) ITINERARI CONSIGLIATI - ITINERARI ENOGASTRONOMICI - ITINERARI STORICO-ARCHEOLOGICI - ITINERARI RELIGIOSI - ITINERARI NATURALISTICI 8. Voce di menu: EVENTI E PROPOSTE : a- open day EVENTI b- INIZIATIVE E SUGGERIMENTI: 9. Voce di menu: OSPITALITA' - DOVE DORMIRE: -DOVE MANGIARE:

8 10. Voce di menu ARTIGIANATO E PRODUZIONI ENOGASTRONOMICHE - enogastronomia - artigianato artistico 11. Voce di menu: SERVIZI SERVIZI FIERE E CONGRESSI: - CENTRI CONGRESSUALI - SALE CONGRESSUALI - CENTRI ESPOSITIVI SERVIZI TURISTICI: - AGENZIE DI VIAGGIO - FIGURE PROFESSIONALI TURISTICHE - ASSOCIAZIONI E CONSORZI TURISTICI - ASSOCIAZIONI TEMPO LIBERO E CULTURALI - ORGANIZZAZIONI DI SERVIZI TURISTICI INFO E NUMERI UTILI: - UFFICI INFORMAZIONE - SERVIZI DI SICUREZZA - SERVIZI SANITARI - SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA' La grafica del sito dovrà essere coerente con le indicazioni fornite dalla direzione del Polo. Il fornitore dovrà realizzare un sito responsive idoneo per la fruizione attraverso dispositivi mobili più diffusi: iphone, ipad, piattaforme android, piattaforme window mobile. Dovrà essere prevista una interazione con il profilo facebook del polo Sybaris Laos, nonché di un canale video Youtube e di un profilo per la gestione di photogallery. Il sito web dovrà essere implementato mediant eun CMS (Content management System) per la gestione dei contenuti, il più possibile flessibile, nel rispetto delle norme di accessibilità del sito e di tutale dei dati. Art. 8 Modalità di espletamento della gara: La gara da espletarsi con la procedura prevista dall art. 6 comma 1 lettera a) del D.Lgs. n. 157/95 e s.m.i. e secondo le modalità previste dall art. 23 comma 1 lett. b) dello stesso Decreto a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa, valutabili sulla base dei parametri e dei relativi punteggi di seguito indicati: Modalità di espletamento della gara: La gara da espletarsi con la procedura prevista dall art. 6 comma 1 lettera a) del D.lgs. n. 157/95 e s.m.i. e secondo le modalità previste dall art. 23 comma 1 lett. b) dello stesso Decreto a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa, valutabili sulla base dei parametri e dei relativi punteggi di seguito indicati: Offerta economica: a) 30 punti secondo la seguente espressione: 30 x (prezzo minimo) / (prezzo offerto) Offerta tecnica: b) 50 punti per il valore tecnico del servizio offerto, così ripartiti. - fino a 10 punti per pacchetto di giornate uomo per assistenza tecnica e formazione (minimo 10 ore max 50 ore); - fino a 20 punti per la qualità della fornitura rispetto al capitolo richiesto; - fino a 20 punti per ogni altro suggerimento e miglioria rispetto al capitolo richiesto.

9 c) 20 punti per i titoli, l esperienza posseduti e la celerità di esecuzione, così ripartiti: - fino a 5 punti in caso di comprovata esperienza pregressa in siti web di scuole, ITS, Poli tecnici ed enti di formazione professionale. - fino a 5 punti in caso di comprovata esperienza pregressa in siti web di pubbliche amministrazioni non scolastiche; - fino a 5 punti in caso di comprovata esperienza pregressa in materia di accessibilità ed usabilità dei siti web per utenti disabili ed a scarsa alfabetizzazione informatica. - fino a 5 punti per la rapidità dei tempi di progettazione, realizzazione ed attivazione del sito: 15 gg.: punti 5, 20 gg. 3; 30 gg. 1. ART. 9 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE Le Ditte e/o i professionisti interessati dovranno provvedere alla consegna o spedizione della seguente documentazione: Busta 1: - curriculum vitae del professionista o scheda-curriculum di presentazione dell azienda proponente l offerta, - dichiarazione di disponibilità che dovrà contenere, oltre ai dati anagrafici, un esplicito impegno a svolgere l attività di esperto di siti web, rendendosi disponibile per ogni tipologia di servizio richiesto ed afferente all incarico ricoperto, compreso lo svolgimento di una specifica formazione a favore del personale individuato dal committente per la gestione del sito web. Inoltre dovrà dichiarare di essere nelle condizioni di produrre fattura elettronica in formato digitale. Busta 2: - Offerta economica (allegato A) - Capitolato regolarmente sottoscritto Le istanze devono essere firmate e contenere il trattamento dei propri dati, anche personali, ai sensi del D.lgs. n. 196 del 30/06/2003, per le esigenze e le finalità di cui al presente bando. I dipendenti della Pubblica Amministrazione possono stipulare contratti solo se autorizzati per iscritto dal proprio Dirigente. I prezzi delle offerte dovranno essere espressi I.V.A inclusa. ART. 10 STIPULA DEL CONTRATTO L IPSSAR di Castrovillari (capofila del Polo Sybaris-Laos) ed il destinatario dell incarico sottoscriveranno il contratto d appalto in triplice copia, delle quali una copia ciascuno destinata ai contraenti e la terza all archivio del Polo Sybaris - Laos. Il documento di contratto sottoscritto riporterà gli elementi principali già descritti nel presente disciplinare (durata, attività, modalità di pagamento). ART. 11 PENALI L IPSSAR di Castrovillari (capofila del Polo Sybaris-Laos) si riserva il diritto di eseguire a sua cura e spese, in ogni momento, ispezioni, verifiche e controlli sul lavoro svolto al fine di accertare il regolare andamento del servizio. Nel caso in cui, per qualsiasi motivo imputabile all impresa e da questa non giustificato, il servizio non venga espletato nei tempi previsti, l Amministrazione applicherà all impresa/al professionista una penale pari ad 25,00 (euro venticinque/00) per ogni giorno di ritardo calcolato sulla base del cronoprogramma delle attività da svolgere per ogni scadenza non rispettata. Le penalità di cui sopra saranno aumentate del 50% in caso di recidiva. L applicazione delle penalità dovrà essere preceduta da contestazione dell inadempienza da parte del Presidente del Polo, al quale l impresa avrà la facoltà di presentare le sue controdeduzioni entro e non oltre 10 giorni dal ricevimento della contestazione. Le contestazioni e l ammontare delle penalità verranno comunicate all impresa a mezzo del servizio postale, con raccomandata con ricevuta di ritorno.

10 L IPSSAR di Castrovillari procederà al recupero delle penalità mediante ritenuta diretta sul corrispettivo del mese successivo a quello nel quale verrà comunicato la decisione definitiva. A seguito di ripetute o gravi violazioni delle condizioni contrattuali L IPSSAR di Castrovillari si riserva la facoltà di valutare l opportunità di rescindere dal contratto, aggiudicando l appalto alla seconda/secondo in graduatoria. ART. 12 RECESSO L IPSSAR di Castrovillari si riserva la facoltà di recedere dal contratto, ai sensi dell art del Codice Civile, in qualunque tempo e fino al termine del servizio. Il recesso verrà comunicato per iscritto mediante raccomandata A.R. e non potrà avere effetto prima che siano decorsi 15 giorni dal ricevimento di detta comunicazione. In tal caso L IPSSAR di Castrovillari si obbliga a pagare all appaltatore un indennità corrispondente alle prestazioni già eseguite ed alle spese sostenute dall appaltatore al momento in cui viene comunicato l atto di recesso. ART. 13 CESSIONE DEL CONTRATTO E vietata la cessione anche parziale del contratto da parte dell aggiudicataria fatti salvi casi di cessione di azienda e atti di trasformazione, fusione e scissione di imprese per le quali si applicano le disposizioni di cui agli artt. 51 e 116 del Codice dei contratti pubblici. ART. 14 TRATTAMENTO DEI DATI In relazione al D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali, i dati forniti dalle imprese saranno trattati dall Ente esclusivamente per le finalità connesse alla gara e per la successiva stipulazione e gestione del contratto. I diritti dell interessato sono quelli previsti dall art. 7 del D.lgs. n. 196/2000.

11 ALLEGATO A al Disciplinare SCHEMA OFFERTA ECONOMICA Busta 2 Oggetto: Gara aperta finalizzata alla selezione di un operatore economico cui affidare il servizio di realizzazione del portale web del Polo tecnico professionale Tra Sybaris e Laos, compresi i servizi di manutenzione evolutiva e ordinaria per 30 mesi ai sensi dell art. 125 del Codice dei contratti CUP H59J CIG: Z641324E73 Spett. le IPSSAR K. Wojtyla C.da Vallina, snc Castrovillari Il/La sottoscritto/a Nato/a a ( ), il Residente a ( ) Via n. In qualità di legale rappresentante del concorrente Con sede legale in ( ), Via n. P.IVA C.F Titolare o Legale rappresentante Procuratore speciale / generale nella sua qualità di: soggetto che partecipa alla gara in oggetto nella sua qualità di: Impresa individuale (lett. a, art. 34, D.Lgs. 163/2006); Società (lett. a, art. 34, D.Lgs. 163/2006), specificare tipo ; Altro (specificare) OFFRE per il servizio in oggetto, (in cifre), (dicasi virgola ) corrispondente al ribasso del % (in lettere), (in cifre), (dicasi virgola per cento ) (in lettere),, li Firma (timbro e firma leggibile)

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov. Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 3560 del 03/08/2015 RIFERIMENTI CONTABILI Anno bilancio

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 Descrizione RdO Servizio ordinario di pulizia CIG ZDD118457B CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo:

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo: Avviso pubblico per l istituzione di un Albo di esperti da impegnare nelle attività di realizzazione di programmi e progetti di studio, ricerca e consulenza. Art. 1 Premessa E indetto Avviso Pubblico per

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE

UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale da realizzare in Italia e all

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 500 del 9.6.2011 INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Albo Pretorio on line Art. 3 Modalità di pubblicazione e accesso Art.

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA

REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA CAPO I OGGETTO DEL DIRITTO D ACCESSO 1. OGGETTO DEL REGOLAMENTO E DEFINIZIONI 1. Al fine di favorire

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SPORTELLO SOCIALE PER MINORI E GIOVANI ADULTI A RISCHIO PENALE CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA

AVVISO PUBBLICO SPORTELLO SOCIALE PER MINORI E GIOVANI ADULTI A RISCHIO PENALE CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA AVVISO PUBBLICO E DISCIPLINARE DI GARA D APPALTO Affidamento di servizio di cui all allegato II B Art. 20 D. Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. Affidamento di n. 1 azione progettuale denominata Sportello sociale

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. n. 867/A39 Brescia, 03/02/2010 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTA la legge 7 agosto 1990 n.241, e successive modificazioni; VISTO il T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

ART. 1 Ente appaltante

ART. 1 Ente appaltante La Scuola è sede di progetti Istituto Omnicomprensivo Statale San Demetrio Corone (CS) Dirigenza ed Uffici Amministrativi Via Dante Alighieri, n. 146 87069 San Demetrio Corone (CS) Tel. +39 0984 956086

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

Art. 1: Modalità di distribuzione dei compiti che danno diritto all incentivo 4. Art. 2: Ripartizione Generale dell incentivo fra le attività 4

Art. 1: Modalità di distribuzione dei compiti che danno diritto all incentivo 4. Art. 2: Ripartizione Generale dell incentivo fra le attività 4 Regolamento per la ripartizione e l erogazione dell incentivo ex art. 92 D. lgs. 163/06 e s.m.i. 1 INDICE TITOLO I :PREMESSA 3 Art. 1: Modalità di distribuzione dei compiti che danno diritto all incentivo

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 15 dicembre 2010 Criteri per l iscrizione all Albo nella categoria 8: intermediazione e commercio dei rifiuti. IL COMITATO NAZIONALE Visto il decreto legislativo

Dettagli

CIRCOLARE N. 20/E. Roma, 11 maggio 2015

CIRCOLARE N. 20/E. Roma, 11 maggio 2015 CIRCOLARE N. 20/E Direzione Centrale Normativa Roma, 11 maggio 2015 OGGETTO: Trattamento agli effetti dell IVA dei contributi pubblici relativi alle politiche attive del lavoro e alla formazione professionale

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

PROCEDURA APERTA SUDDIVISA IN 5 LOTTI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIDATTICA PRESSO IL SISTEMA DEI MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE

PROCEDURA APERTA SUDDIVISA IN 5 LOTTI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIDATTICA PRESSO IL SISTEMA DEI MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE CAPITOLATO D ONERI PROCEDURA APERTA SUDDIVISA IN 5 LOTTI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIDATTICA PRESSO IL SISTEMA DEI MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE 2 PREMESSA Zètema, in virtù del Contratto di Servizio

Dettagli

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 SAN BERNARDINO BORGO TRENTO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado Centro Territoriale Permanente Via G. Camozzini, 5 37126 Verona (VR) Tel.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 DATA DI PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL BANDO SULLA GURI: DATA DI SCADENZA

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale da realizzare

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Pagina 1 di 6 Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica OGTTO: Adesione al Lotto n. 5 della convenzione denominata AUSILI DISABILI 2, per la fornitura di Sollevatori

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

Prot. n. 2737 F/PON Francavilla Fontana, 18 settembre 2014

Prot. n. 2737 F/PON Francavilla Fontana, 18 settembre 2014 LICEO CLASSICO SCIENTIFICO SCIENTIFICO TECNOLOGICO E DELLE SCIENZE APPLICATE 7202 - FRANCAVILLA FONTANA (BR) Viale V. Lilla, 25 Tel.: 083.84727 Fax: 083.83744 72024 - ORIA (BR) Via A. Negri, Tel.: 083.87097

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli