Per chi non ha una casa

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Per chi non ha una casa"

Transcript

1 Per chi non ha una casa Una risposta temporanea al bisogno di abitazione di persone o famiglie senza casa. Descrizione: Il Servizio Alloggiativo è una risposta temporanea al bisogno di abitazione di persone o famiglie senza casa con provvedimento esecutivo di sfratto o ordinanza di sgombro, in stato di indigenza o di grave emarginazione e comunque con un reddito insufficiente a sostenere i costi di un alloggio offerto dal libero mercato. I servizi consistono in aiuti economici che consentono la sistemazione temporanea in albergo, in appartamenti o in coabitazione. Modalità per ottenere il servizio: La domanda va presentata direttamente dall interessato presso i Distretti Sociali. Requisiti: Italiani e stranieri residenti in Ancona soggetti a:provvedimento esecutivo di sfratto (non intimato per inadempimento contrattuale) ordinanza di sgombero emessa dal Sindaco Costi: Il servizio, a carattere temporaneo, è gratuito per le persone o famiglie prive di reddito o con reddito al disotto del minimo vitale.la spesa è a parziale carico del richiedente qualora il reddito del nucleo familiare non superi gli importi previsti dalla tabella B delibera C.C. n.44 del Tempi per la definizione della pratica:

2 Immediato, in caso di provvedimento di urgenza (sfratto esecutivo da parte di forza pubblica) Documentazione da presentare: Redditi dei parenti tenuti agli alimenti Sentenza di sfratto o sgombero Ricevute canone di affitto o dichiarazione della famiglia ospitante o fattura emessa dall albergo. Tale documentazione può essere presentata in originale o in copia autentica, oppure tramite autocertificazione. Normativa di riferimento: Delibera del Consiglio Comunale n. 126 del Dirigente Stella Roncarelli Pronta Accoglienza per non residenti di passaggio Un punto di riferimento per persone in grave stato di indigenza Descrizione: Il Servizio Emarginazione e Pronta Accoglienza è un punto di riferimento per persone che non sono più in grado di gestire con autonomia i propri bisogni (mangiare, dormire, vestire) e si trovano in condizioni di grave indigenza : cittadini (adulti e famiglie) italiani e stranieri, residenti presso il Comune di Ancona, senza dimora fissa

3 (barboni, vagabondi, nomadi, ecc.); immigrati in regola con il permesso di soggiorno; rifugiati politici, profughi ed esuli. I servizi offerti sono i seguenti: Mensa Accoglienza per donne sole o con figli (c/o Opera P. Guido) Pernottamento presso alberghi cittadini indicati dal Comune La prestazione è immediata ed ha carattere temporaneo cioè è concessa per il tempo strettamente necessario all acquisto di un minimo di autonomia o al ritorno al luogo di provenienza. Modalità per ottenere il servizio: La domanda,in carta semplice, va presentata direttamente presso il Servizio Sociale Emarginazione e Pronto Intervento Viale della Vittoria n.37 Requisiti: Italiani, comunitari e stranieri di passaggio e domiciliati nel territorio comunale in condizioni di grave indigenza senza reddito o con reddito inferiore al minimo vitale. Costi: Il servizio viene fornito gratuitamente in quanto è rivolto ai soggetti privi di reddito o con reddito al di sotto del minimo vitale. Documentazione da presentare: Per tutti: documento di riconoscimento Per gli stranieri: permesso di soggiorno Normativa di riferimento:

4 Delibera del Consiglio Comunale n.126 del Deliberazione della Giunta Comunale n.1412 del Dirigente Stella Roncarelli Responsabili Loredana Valentini Orari Lunedì Mercoledì Venerdì: 9 13 Martedì: Giovedì: Telefoni Fax "Un tetto per tutti" - Centro Pronta Accoglienza Per adulti in difficoltà a sostegno delle persone senza fissa dimora Il Centro di Pronta Accoglienza denominata Un Tetto per Tutti è un servizio pubblico gratuito che offre temporaneamente ospitalità ed assistenza a soggetti di sesso maschile, maggiorenni, senza fissa dimora, apolidi presenti o che transitano sul territorio comunale, in grave stato di disagio sociale ed abitativo, in possesso di un valido documento di riconoscimento o di regolare permesso di soggiorno. L organizzazione e le attività del Centro sono disciplinate da un apposito regolamento interno che viene esibito agli ospiti al momento del loro ingresso nella struttura e viene

5 sottoscritto come accettazione delle norme che ne regolano la vita comunitaria. Il Centro Un Tetto per Tutti ha sede presso l edificio Ex- Benincasa di Via Flaminia n. 52. Tel. 071/ Il servizio offre ospitalità notturna dalle ore 18,00 alle ore 10,00 del mattino successivo. Ogni assenza deve essere giustificata, in caso contrario il posto letto viene assegnato ad altro utente. Il Centro di pronta Accoglienza Un tetto per Tutti interviene per favorire un percorso di recupero della persona in grave stato di disagio sociale, attraverso l accoglienza in un luogo di ospitalità transitorio. Hanno accesso giornaliero al Centro n.20 persone di sesso maschile, italiane, comunitarie ed extracomunitarie con permesso di soggiorno, per un periodo massimo di n.15 giorni eventualmente ripetibile per non più di tre volte nell arco di un anno. All interno della struttura sono riservati almeno n. 5 posti a soggetti segnallati dal Servizio Sociale della direzione politiche sociale benificiari di percorsi personalizzati e misure di accompagnamento al miglioramento della qualità della vita e dell autonomia. L accesso al Centro avviene principalmente su richiesta dell interessato oppure su segnalazione del Servizio Sociale Professionale, del pronto Intervento Sociale o delle FF.OO. Il soggetto che chiede di poter accedere al Centro deve presentare richiesta di ingresso al personale del Centro dal Lunedì alla Domenica dalle ore 18,00 alle 20,00. Nelle situazioni in cui il soggetto è segnalato dal Servizio Sociale Professionale, dal pronto Intervento Sociale o dalle FF.OO., previa disponibilità, viene riservato un posto presso

6 il Centro. Al momento dell ingresso il soggetto deve presentare un valido documento di riconoscimento. Per i casi di particolare urgenza e marginalità sociale è possibile che il soggetto privo di un valido documento di riconoscimento, venga comunque accolto su segnalazione da parte della Questura di Ancona o del Comando dei Carabinieri. Il Centro di Pronta Accoglienza offre servizi rivolti a garantire alla persona ricovero notturno comprensivo di: 1) servizio di cena e prima colazione; 2) pulizia delle camere, dei servizi e degli ambienti comuni; 3) cambio della biancheria. All interno del Centro, oltre a personale ausiliario, sono presenti n.2 operatori che si alternano nelle funzioni di: accoglienza e dimissione degli ospiti; spiegazione e successiva sottoscrizione del regolamento interno. Inoltre in tale struttura opera un Assistente Sociale che ha il compito di sovrintendere, coordinare e dirigere l organizzazione delle attività di ospitalità, assicurando il raccordo con i Servizi Sociali del Comune di Ancona del pronto Intervento Sociale o delle FF.OO.

REGOLAMENTO DI GESTIONE E FUNZIONAMENTO CASA COLETTI

REGOLAMENTO DI GESTIONE E FUNZIONAMENTO CASA COLETTI REGOLAMENTO DI GESTIONE E FUNZIONAMENTO CASA COLETTI Art. 1 - FINALITA E CONTENUTO Art. 2 - OGGETTO E PRESTAZIONI EROGATE Art. 3 - MODALITA D ACCESSO Art. 4 - SITUAZIONI PARTICOLARI Art. 5 -PROGETTO INDIVIDUALE

Dettagli

Numero domanda Spedita il ATESSA

Numero domanda Spedita il ATESSA COMUNE DI ATESSA PROVINCIA DI CHIETI BANDO DI CONCORSO Codice Emesso il Numero domanda Spedita il Ricevuta il protocollo n AL COMUNE DI ATESSA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

Piano di intervento per il sostegno abitativo

Piano di intervento per il sostegno abitativo Piano di intervento per il sostegno abitativo Conferenza stampa 23 maggio 2014 La Delibera approvata ieri dalla Giunta capitolina dà il via libera al nuovo Piano di intervento per il sostegno abitativo

Dettagli

COMUNE DI VASTO. A.S.L. di Lanciano-Vasto. (Legge Regionale n. 96) dati relativi al richiedente. Riservato alla commissione NUOVA DOMANDA

COMUNE DI VASTO. A.S.L. di Lanciano-Vasto. (Legge Regionale n. 96) dati relativi al richiedente. Riservato alla commissione NUOVA DOMANDA COMUNE DI VASTO PROVINCIA DI CHIETI Codice 6 9 0 9 9 A.S.L. di Lanciano-Vasto N. 0 3 Bando generale N. 0 Emesso il 3 0 0 0 9 Numero di domanda Spedita il Ricevuta il Protocollo n. domanda di assegnazione

Dettagli

Comune di Viareggio U.O. CASA

Comune di Viareggio U.O. CASA Comune di Viareggio U.O. CASA Modulo di domanda per Bando L. 431/98 anno 2014 Protocollo Pratica n spazio riservato all Ufficio (NON compilare) Componenti il nucleo familiare n Figli a carico n Canone

Dettagli

COMUNE DI CASALCIPRANO

COMUNE DI CASALCIPRANO COMUNE DI CASALCIPRANO (Provincia di Campobasso) Via Vittorio Veneto n.26 86010 Casalciprano tel.0874/504131 fax 0874/504944 e-mail comunecasalciprano@libero.it DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE

Dettagli

Permesso di sosta per attività

Permesso di sosta per attività Permesso di sosta per attività Il permesso di parcheggio per attività da utilizzare negli spazi riservati ai residenti. Viene rilasciato a: Medici: 1 permesso con 2 targhe con scadenza a settembre di ogni

Dettagli

COMUNE DI TRAVERSETOLO. Provincia di Parma REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL CENTRO DI ACCOGLIENZA PER STRANIERI

COMUNE DI TRAVERSETOLO. Provincia di Parma REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL CENTRO DI ACCOGLIENZA PER STRANIERI COMUNE DI TRAVERSETOLO Provincia di Parma REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL CENTRO DI ACCOGLIENZA PER STRANIERI 1 CENTRO DI ACCOGLIENZA PER EXTRACOMUNITARI (Regolamento generale)... 3 1) DEFINIZIONE

Dettagli

Il/La sottoscritto/a.nato/a il residente in. piazza/via... codice fiscale. tel..

Il/La sottoscritto/a.nato/a il residente in. piazza/via... codice fiscale. tel.. Allegato B ISTANZA PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A CONTRASTO DEL DISAGIO ABITATIVO D.G.R. n. 470/2013 D.G.R. 136/2014 Misura 6.2 Al Comune di ---------------------- Ufficio Protocollo Il/La sottoscritto/a.nato/a

Dettagli

CASTEL SAN PIETRO TERME

CASTEL SAN PIETRO TERME Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d Anagrafe Seminario di aggiornamento professionale L UFFICIALE DI STATO CIVILE E D ANAGRAFE ALLE PRESE CON L EMERGENZA IMMIGRAZIONE CASTEL SAN PIETRO

Dettagli

AVVISO PER L EROGAZIONE DI INTERVENTI DI SOSTEGNO SOCIO-ECONOMICO IL DIRIGENTE SETTORE II

AVVISO PER L EROGAZIONE DI INTERVENTI DI SOSTEGNO SOCIO-ECONOMICO IL DIRIGENTE SETTORE II Allegato A AVVISO PER L EROGAZIONE DI INTERVENTI DI SOSTEGNO SOCIO-ECONOMICO IL DIRIGENTE SETTORE II In attuazione della deliberazione di Giunta Comunale n. 97 del 13.05.16 e della Determinazione Dirigenziale

Dettagli

BANDO PUBBLICO MISURE ANTI CRISI SOSTEGNO ECONOMICO STRAORDINARIO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA

BANDO PUBBLICO MISURE ANTI CRISI SOSTEGNO ECONOMICO STRAORDINARIO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA All.1 BANDO PUBBLICO MISURE ANTI CRISI SOSTEGNO ECONOMICO STRAORDINARIO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA L Amministrazione Comunale di Sarezzo rende noto che con Delibera Giunta Comunale n. 51 del 09/04/2009,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI DI RISERVA.

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI DI RISERVA. COMUNE DI CUSAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI DI RISERVA. (ai sensi dell art.10 della legge regionale n.91/92 del 5/12/83 e successive modificazioni ed integrazioni)

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero dell Economia e delle Finanze Comune difirenze

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero dell Economia e delle Finanze Comune difirenze Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero dell Economia e delle Finanze Comune difirenze DOMANDA DI CARTA ACQUISTI SPERIMENTALE Modello di dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà

Dettagli

CITTA DI ACIREALE Settore Servizi Sociali Ufficio Alloggi Popolari

CITTA DI ACIREALE Settore Servizi Sociali Ufficio Alloggi Popolari CITTA DI ACIREALE Settore Servizi Sociali Ufficio Alloggi Popolari DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Il/la sottoscritto/a

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI ALLOGGI DELLA FONDAZIONE ANTONIO CACCIA E MARIA BURLO GAROFOLO

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI ALLOGGI DELLA FONDAZIONE ANTONIO CACCIA E MARIA BURLO GAROFOLO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI ALLOGGI DELLA FONDAZIONE ANTONIO CACCIA E MARIA BURLO GAROFOLO 1) La Fondazione A. Caccia e M. Burlo Garofolo concede alloggi a famiglie o persone singole residenti nella

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA tra Ambito N17 Cooperativa Sociale Dadaa Ghezo Associazione Centro Astalli Sud

PROTOCOLLO D INTESA tra Ambito N17 Cooperativa Sociale Dadaa Ghezo Associazione Centro Astalli Sud Dadaa Ghezo Ambito N17 Centro Astalli Sud PROTOCOLLO D INTESA tra Ambito N17 Cooperativa Sociale Dadaa Ghezo Associazione Centro Astalli Sud SERVIZIO CENTRO DI ACCOGLIENZA PER IMMIGRATI SENZA FISSA DIMORA

Dettagli

REGOLAMENTO dell ASILO NOTTURNO L. MASSOERO

REGOLAMENTO dell ASILO NOTTURNO L. MASSOERO REGOLAMENTO dell ASILO NOTTURNO L. MASSOERO Approvato con deliberazione del C.C. n. 13 del 12.2.2002 In vigore dal 26.3.2002 PARTE PRIMA Dei servizi in generale Art. 1) Oggetto L Asilo Notturno L. Massoero

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero dell Economia e delle Finanze

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero dell Economia e delle Finanze DOMANDA DI CARTA ACQUISTI SPERIMENTALE Modello di dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà (artt. 46 e 47, D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) QUADRO 1 RICHIEDENTE (titolare della carta) Il/La sottoscritto/a

Dettagli

COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F

COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F Modulo di domanda per Bando L.431/98 anno 2013 ANNO 2013 SPAZIO RISERVATO ALL'UFFICIO - NON COMPILARE AL COMUNE DI Via Roma 1 56040 Componenti il nucleo familiare n Figli a carico n Canone annuo euro Validità

Dettagli

BANDO PER INTERVENTI DI ASSISTENZA ABITATIVA NEL DISTRETTO VT4. Art. 1 -Principi e finalità-

BANDO PER INTERVENTI DI ASSISTENZA ABITATIVA NEL DISTRETTO VT4. Art. 1 -Principi e finalità- BANDO PER INTERVENTI DI ASSISTENZA ABITATIVA NEL DISTRETTO VT4 Art. 1 -Principi e finalità- Il Distretto Socio Sanitario VT4 predispone interventi per l emergenza abitativa, nello specifico per il sostegno

Dettagli

CITTÀ DI CLUSONE Provincia di Bergamo Ambito Territoriale n. 9 - Valle Seriana Superiore e Valle di Scalve

CITTÀ DI CLUSONE Provincia di Bergamo Ambito Territoriale n. 9 - Valle Seriana Superiore e Valle di Scalve CITTÀ DI CLUSONE Provincia di Bergamo Ambito Territoriale n. 9 - Valle Seriana Superiore e Valle di Scalve SECONDO BANDO BANDO PER PER L EROGAZIONE DI BUONI DEI BUONI SOCIALI SOCIALI PER LE FAMIGLIE COLPITE

Dettagli

OGGETTO: Richiesta contributo sulla spesa inerente il 2011 per canone di locazione L. 431/98. Il sottoscritto. nato a il. residente a in n. C.F.: Tel.

OGGETTO: Richiesta contributo sulla spesa inerente il 2011 per canone di locazione L. 431/98. Il sottoscritto. nato a il. residente a in n. C.F.: Tel. Al Signor Sindaco del Comune di MACERATA OGGETTO: Richiesta contributo sulla spesa inerente il 2011 per canone di locazione L. 431/98. Il sottoscritto nato a il residente a in n. C.F.: Tel. In qualità

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE Direzione Servizi Sociali. A. PENSIONATO LAVORATORI Via Baccio da Montelupo n. 233/5

COMUNE DI FIRENZE Direzione Servizi Sociali. A. PENSIONATO LAVORATORI Via Baccio da Montelupo n. 233/5 COMUNE DI FIRENZE Direzione Servizi Sociali CRITERI E MODALITA PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTI LETTO NEI PENSIONATI PER LAVORATORI STRANIERI Per l anno 2012-2013, l accoglienza

Dettagli

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL UNITA POLITICHE PER LA CASA

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL UNITA POLITICHE PER LA CASA PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL UNITA POLITICHE PER LA CASA PROCEDIMENTO Assegnazione alloggi di edilizia residenziale pubblica (E.R.P.) dell A.T.E.R. Normativa di riferimento Inizio del

Dettagli

DOMANDA CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER IL PAGAMENTO DEL CANONE DI LOCAZIONE ANNO CHIEDE

DOMANDA CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER IL PAGAMENTO DEL CANONE DI LOCAZIONE ANNO CHIEDE Al Signor. SINDACO del COMUNE di FOLIGNANO DOMANDA CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER IL PAGAMENTO DEL CANONE DI LOCAZIONE ANNO 2012- Il/La sottoscritt nat il / / a (Provincia/Stato ) e residente nel Comune di

Dettagli

BANDO EMERGENZA ABITATIVA 2017 INTERVENTI VOLTI AL CONTENIMENTO DELL EMERGENZA ABITATIVA E AL MANTENIMENTO DELL ALLOGGIO IN LOCAZIONE

BANDO EMERGENZA ABITATIVA 2017 INTERVENTI VOLTI AL CONTENIMENTO DELL EMERGENZA ABITATIVA E AL MANTENIMENTO DELL ALLOGGIO IN LOCAZIONE Valle Imagna Villa d Alme Azienda Territoriale per i Servizi Alla Persona Azienda speciale Consortile BANDO EMERGENZA ABITATIVA 2017 INTERVENTI VOLTI AL CONTENIMENTO DELL EMERGENZA ABITATIVA E AL MANTENIMENTO

Dettagli

Quale futuro per il WELFARE locale?

Quale futuro per il WELFARE locale? Quale futuro per il WELFARE locale? Il disagio abitativo: come affrontarlo Biella, 15 novembre 2013 Intervento a cura di : Germana Romano Dirigente dei Servizi Sociali Comune di Biella Cos è il disagio

Dettagli

Costruzione di Linee guida comuni con uno sguardo alla programmazione dei Fondi europei Cristina Berliri

Costruzione di Linee guida comuni con uno sguardo alla programmazione dei Fondi europei Cristina Berliri Gli interventi dei grandi Comuni per le persone in strada Bologna -12 aprile 2013 Costruzione di Linee guida comuni con uno sguardo alla programmazione dei Fondi europei Cristina Berliri 1 Costruzione

Dettagli

ALLEGATO A. C O M U N E di M O N T E P A R A N O Provincia di Taranto REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

ALLEGATO A. C O M U N E di M O N T E P A R A N O Provincia di Taranto REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ALLEGATO A C O M U N E di M O N T E P A R A N O Provincia di Taranto REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Approvato con delibera di CC n.13 del 10 Luglio 2008 Art. 1 Premessa Art. 2 Destinatari

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DEI MINI-ALLOGGI DI PROPRIETA' COMUNALE UBICATI IN VIA M. PALEARI N. 56

REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DEI MINI-ALLOGGI DI PROPRIETA' COMUNALE UBICATI IN VIA M. PALEARI N. 56 REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DEI MINI-ALLOGGI DI PROPRIETA' COMUNALE UBICATI IN VIA M. PALEARI N. 5 pagina 1 di ARTICOLO 1 In via M. Paleari n. 5 sono ubicati n. 9 mini alloggi per anziani di proprietà

Dettagli

IL 5 BANDO EMERGENZA LAVORO

IL 5 BANDO EMERGENZA LAVORO BANDO PER L EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO FINALIZZATO ALLA CONTRIBUZIONE PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI IN EDILIZIA PRIVATA Vista l attuale situazione di emergenza sociale dovuta

Dettagli

Ricostruiamo la realtà: l immigrazione e le domande comuni

Ricostruiamo la realtà: l immigrazione e le domande comuni Comune di Massa Lombarda I Cittadini di Massa Lombarda sono 10.703 I cittadini stranieri sono 1.891 e rappresentano il 17,6% I nuclei famigliari a Massa Lombarda sono 4.635 I nuclei famigliari stranieri

Dettagli

ATTO GENERALE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE SITUAZIONI DI EMERGENZA ABITATIVA E DELLA LOCAZIONE

ATTO GENERALE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE SITUAZIONI DI EMERGENZA ABITATIVA E DELLA LOCAZIONE ATTO GENERALE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE SITUAZIONI DI EMERGENZA ABITATIVA E DELLA LOCAZIONE Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 56 del 17/02/2010 ATTO GENERALE

Dettagli

CONVENZIONE oo0oo L'anno 2013 il giorno del mese di ottobre in Monopoli, tra

CONVENZIONE oo0oo L'anno 2013 il giorno del mese di ottobre in Monopoli, tra CONVENZIONE per la concessione in uso in favore del Comune di Monopoli in via sperimentale per mesi tre, rinnovabili, di n. 4 stanze (con capienza di n. 4 posti letto cadauno) con annessi n. 2 servizi

Dettagli

AL COMUNE DI MONTOGGIO VIA VI Novembre MONTOGGIO GE. cognome e nome. luogo di nascita prov.

AL COMUNE DI MONTOGGIO VIA VI Novembre MONTOGGIO GE. cognome e nome. luogo di nascita prov. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA CHE SI RENDANO DISPONIBILI NEL COMUNE DI MONTOGGIO. Approvato con Deliberazione G.M n.

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE. OGGETTO: Domanda di ammissione al Soggiorno Montano Capanna Sass Maor.

DOMANDA DI AMMISSIONE. OGGETTO: Domanda di ammissione al Soggiorno Montano Capanna Sass Maor. Allegato 1 DOMANDA DI AMMISSIONE INTESTAZIONE DEL COMANDO/REPARTO DI APPARTENENZA o TIMBRO LINEARE OGGETTO: Domanda di ammissione al Soggiorno Montano Capanna Sass Maor. Il/la sottoscritto/a, nato/a il,

Dettagli

ISTANZA PER IL RILASCIO DI ATTESTAZIONE DI IDONEITA ALLOGGIO (Artt. 4 e 20 Legge e Regolamento di attuazione legge 127/1997)

ISTANZA PER IL RILASCIO DI ATTESTAZIONE DI IDONEITA ALLOGGIO (Artt. 4 e 20 Legge e Regolamento di attuazione legge 127/1997) Al Responsabile Ufficio Tecnico Comunale del Comune di Manerba del Garda Piazza Garibaldi 25-25080 Manerba d./g. (BS) ISTANZA PER IL RILASCIO DI ATTESTAZIONE DI IDONEITA ALLOGGIO (Artt. 4 e 20 Legge 15.01.1968

Dettagli

PIANO DI ZONA Annualità 2012 ASSISTENZA DOMICILIARE INDIRETTA

PIANO DI ZONA Annualità 2012 ASSISTENZA DOMICILIARE INDIRETTA PIANO DI ZONA 2012-2014 Annualità 2012 ASSISTENZA DOMICILIARE INDIRETTA 1. Titolo del progetto Assistenza domiciliare indiretta. 2. Nuovo progetto - No 3. Progetto già avviato - Sì 4. Se il progetto dà

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA AGEVOLATA IN LOCAZIONE PERMANENTE

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA AGEVOLATA IN LOCAZIONE PERMANENTE DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA AGEVOLATA IN LOCAZIONE PERMANENTE Al Comune di San Giovanni in Marignano Via Roma n. 6 78 San Giovanni in Marignano Il sottoscritto/a (C o g n o m e e N o m

Dettagli

... COMUNE DI NASCITA PROV. COMUNE DI RESIDENZA DAL PROV. ... INDIRIZZO C.A.P. COMUNE DI LAVORO PROV. ...

... COMUNE DI NASCITA PROV. COMUNE DI RESIDENZA DAL PROV. ... INDIRIZZO C.A.P. COMUNE DI LAVORO PROV. ... - AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI 64046 MONTORIO AL VOMANO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER L'ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (Legge Regionale 25 ottobre 1996, n. 96 e

Dettagli

- COMUNE DI AULETTA - Provincia di Salerno

- COMUNE DI AULETTA - Provincia di Salerno - COMUNE DI AULETTA - Provincia di Salerno REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA DI BENI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE (Approvato con delibera di C.C. n. 23 del 06/09/2007) Indice Art. 1 Tipologia

Dettagli

SCADENZA 08 APRILE 2016 ORE 13.00

SCADENZA 08 APRILE 2016 ORE 13.00 SCADENZA 08 APRILE 2016 ORE 13.00 Al Comune di Cormons Servizio Socio Assistenziale INTERVENTI A SOSTEGNO DELLE LOCAZIONI Piazza XXIV Maggio n.22 34071 Cormons (GO) Domanda per l ammissione ai contributi

Dettagli

Prot. n. del AL COMUNE DI SAN CONO Piazza Gramsci SAN CONO (CT) Il sottoscritto/a nato/a a prov. il residente prov via n. C.A.P. C.F.

Prot. n. del AL COMUNE DI SAN CONO Piazza Gramsci SAN CONO (CT) Il sottoscritto/a nato/a a prov. il residente prov via n. C.A.P. C.F. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO GENERALE PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA PUBBLICA NEL COMUNE DI SAN CONO PUBBLICATO IN DATA. Prot. n. del AL COMUNE DI SAN CONO Piazza

Dettagli

OGGETTO: Domanda di contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione anno 2012 CHIEDO

OGGETTO: Domanda di contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione anno 2012 CHIEDO Protocollo Al Sindaco del Comune di MATELICA (all attenzione dell Ufficio Servizi Sociali) OGGETTO: Domanda di contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione anno 2012 Io sottoscritto/a,

Dettagli

Al Comune di Staranzano Servizio Sociale Piazza Dante Alighieri, Staranzano

Al Comune di Staranzano Servizio Sociale Piazza Dante Alighieri, Staranzano Al Comune di Staranzano Servizio Sociale Piazza Dante Alighieri, 26 34079 Staranzano Oggetto: Domanda di ammissione al contributo economico volto al sostegno delle locazioni, ai sensi dell art. 6 della

Dettagli

Comune di CAMPODARSEGO (PD)

Comune di CAMPODARSEGO (PD) Domanda n. Esente da bollo ai sensi del DPR 642/72 Spettabile Comune di CAMPODARSEGO (PD) FONDO REGIONALE PER IL SOSTEGNO ALL'ACCESSO DELLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE (ART. 11 - LEGGE 9 DICEMBRE 1998, N.

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL APPARTAMENTO EMERGENZE SOCIALI TORRESOTTO

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL APPARTAMENTO EMERGENZE SOCIALI TORRESOTTO COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL APPARTAMENTO EMERGENZE SOCIALI TORRESOTTO - Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 62 del 27.11.2003 I N

Dettagli

COMUNE DI ALSENO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ALSENO PROVINCIA DI PIACENZA FONDO CONTRIBUTO AFFITTI a favore delle famiglie in difficoltà economica Il Responsabile del Servizio Sociale ai sensi della deliberazione della Giunta Comunale n. 47 del 04/05/2015 e determinazione Responsabile

Dettagli

Al Comune di Lastra a Signa Piazza del Comune, n. 17 SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO NON COMPILARE

Al Comune di Lastra a Signa Piazza del Comune, n. 17 SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO NON COMPILARE Prot. n. COMUNE DI LASTRA A SIGNA Modulo di domanda per la partecipazione al Bando di concorso per l integrazione del canone di locazione ai sensi della Legge 431/98 Anno 2016 Nazionalità Al Comune di

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI MODULI ABITATIVI PROVVISORI M.A.P.

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI MODULI ABITATIVI PROVVISORI M.A.P. COMUNE DI SAN GIACOMO DELLE SEGNATE (Provincia di Mantova) Tel 0376/616101 - Fax 0376/616756 sgsproto@tin.it Sito internet: www.comune.san-giacomo-delle-segnate.mn.it REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI

Dettagli

COMUNE DI MUGNANO DEL Provincia di Avellino

COMUNE DI MUGNANO DEL Provincia di Avellino COMUNE DI MUGNANO DEL Provincia di Avellino CARDINALE E-mail:accetta-mugnano.av@libero.it 081/5112530 081/5112533 SETTORE: DEMOGRAFICO, STATISTICO, ANAGRAFICO,ELETTORALE, CERTIFICAZIONI E SERVIZI SOCIALI.

Dettagli

COMUNE DI MORANO SUL PO

COMUNE DI MORANO SUL PO COMUNE DI MORANO SUL PO PROVINCIA DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO DEL BARATTO AMMINISTRATIVO Approvato con Delibera Giunta Comunale n. 2 del 18.01.2016 Art.1 Riferimenti legislativi L art.24 della legge n.164

Dettagli

Il Coordinatore dell Ambito Territoriale Sociale di Campobasso

Il Coordinatore dell Ambito Territoriale Sociale di Campobasso Il Coordinatore dell Ambito Territoriale Sociale di Campobasso Visto il Regolamento di attuazione dell art. 49 della Legge Regionale 26 gennaio 2012, n. 2, Legge finanziaria regionale 2012, approvato con

Dettagli

l sottoscritt Comune di nascita Codice fiscale Comune di residenza e CAP Indirizzo di residenza Recapito telefonico

l sottoscritt Comune di nascita Codice fiscale Comune di residenza e CAP Indirizzo di residenza Recapito telefonico ALLA PREFETTURA UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO P O T E N Z A per il tramite del Ufficio di Appartenenza l sottoscritt in servizio presso Data di nascita / / Comune di nascita Codice fiscale Comune di

Dettagli

COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA

COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DI DOMICILI DI EMERGENZA DI PROPRIETA O DISPONIBILITA COMUNALE (approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 66 del 22/12/2005.) 1 INDICE Articolo 1 CONTENUTO E

Dettagli

IL/LA SOTTOSCRITTO/A.. NATO A.. PROV IL... CODICE FISCALE. RESIDENTE A BUSTO ARSIZIO IN VIA CIV...

IL/LA SOTTOSCRITTO/A.. NATO A.. PROV IL... CODICE FISCALE. RESIDENTE A BUSTO ARSIZIO IN VIA CIV... AL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO SETTORE 2 UFFICIO SERVIZI SOCIALI SOSTEGNO AI NUCLEI FAMILIARI TITOLARI DI CONTRATTO DI LOCAZIONE SUL LIBERO MERCATO E SOTTOPOSTI A PROCEDURA DI SFRATTO PER MOROSITA INCOLPEVOLE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE SITUAZIONI DI EMERGENZA ABITATIVA E DELLA LOCAZIONE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE SITUAZIONI DI EMERGENZA ABITATIVA E DELLA LOCAZIONE Allegato alla Deliberazione n. xx del xxxxx REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE SITUAZIONI DI EMERGENZA ABITATIVA E DELLA LOCAZIONE Tel. 011 91151 - Fax 011 9112989

Dettagli

Domanda di contributo finalizzato alla prevenzione degli sfratti per morosità - Anno 2015

Domanda di contributo finalizzato alla prevenzione degli sfratti per morosità - Anno 2015 Domanda di contributo finalizzato alla prevenzione degli sfratti per morosità - Anno 2015 Io sottoscritto Comune di Montemurlo Ufficio protocollo via Montalese,472/474 59013 MONTEMURLO Servizio Politiche

Dettagli

Assistenza educativa domiciliare/territoriale

Assistenza educativa domiciliare/territoriale Assistenza educativa domiciliare/territoriale Il servizio di assistenza educativa domiciliare/territoriale, individuale o di gruppo, ha l obiettivo di garantire l assistenza educativa per l autonomia e

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 170 OGGETTO: ART. 10 COMMA 5 LEGGE REGIONALE N. 3/2010 ASSEGNAZIONE TEMPORANEA DI ALLOGGI DI EDILIZIA SOCIALE

Dettagli

Spettabile. Comune di CANDIANA

Spettabile. Comune di CANDIANA Domanda n. Esente da bollo ai sensi del DPR 642/72 Spettabile Comune di CANDIANA FONDO REGIONALE PER IL SOSTEGNO ALL'ACCESSO DELLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE (ART. 11 - LEGGE 9 DICEMBRE 1998, N. 431) DOMANDA

Dettagli

Nome. Data di nascita / / Luogo di nascita Prov. Codice Fiscale: Residente in: Via/Fraz. N. CAP. Città Prov. N. di telefono Professione IBAN:

Nome. Data di nascita / / Luogo di nascita Prov. Codice Fiscale: Residente in: Via/Fraz. N. CAP. Città Prov. N. di telefono Professione IBAN: Aosta, il / / Spett.le Fondazione ABRI Onlus Via J.B. De Tillier, 53 11100 Aosta (AO) Oggetto: Richiesta di sussidio straordinario. Il/la sottoscritto/a: Cognome Luogo di nascita Prov. Codice Fiscale:

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI SOCIO - ASSISTENZIALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI SOCIO - ASSISTENZIALI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI SOCIO - ASSISTENZIALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 18 del 31.03.2014 1 Indice Premessa Art. 1 - Oggetto Art. 2 - Obiettivi

Dettagli

Comune di Imola Provincia di Bologna Via Mazzini n Imola Tel Fax

Comune di Imola Provincia di Bologna Via Mazzini n Imola Tel Fax Comune di Imola Provincia di Bologna Via Mazzini n. 4 40026 Imola Tel. 0542-602111-Fax 602289. REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DI SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI E L ACCESSO ALLA CONTRIBUZIONE COMUNALE Approvato

Dettagli

Il/La sottoscritto/a inoltra istanza ai sensi del CAPO II, sezione I della legge regionale n. 45 del 2 agosto 2013, per:

Il/La sottoscritto/a inoltra istanza ai sensi del CAPO II, sezione I della legge regionale n. 45 del 2 agosto 2013, per: ALLEGATO B Legge regionale n. 45 del 2 agosto 2013 Interventi di sostegno finanziario in favore delle famiglie e dei lavoratori in difficoltà, per la coesione e per il contrasto al disagio sociale ISTANZA

Dettagli

Io sottoscritto/a. nato a il / /, codice fiscale. residente in via n. n. di telefono, . codice IBAN CHIEDO

Io sottoscritto/a. nato a il / /, codice fiscale. residente in via n. n. di telefono,  . codice IBAN CHIEDO Al Comune di Nocera Superiore DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI INTEGRATIVI AI CANONI DI LOCAZIONE PER L ANNO 2015 Io sottoscritto/a nato a il / /, codice fiscale

Dettagli

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE CASE VIA ETNA

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE CASE VIA ETNA REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE CASE VIA ETNA COMUNE DI CHIANCIANO TERME PROVINCIA DI SIENA APPROVAZIONE Delibera Consiglio Comunale n. 14 del 19.04.2011 COMUNE DI CHIANCIANO TERME PROVINCIA DI SIENA INDICE Art.

Dettagli

Comune di Poggio a Caiano (PO) Domanda di contributo finalizzato alla prevenzione degli sfratti per morosità - Anno 2015

Comune di Poggio a Caiano (PO) Domanda di contributo finalizzato alla prevenzione degli sfratti per morosità - Anno 2015 Comune di Poggio a Caiano (PO) Domanda di contributo finalizzato alla prevenzione degli sfratti per morosità - Anno 2015 Comune di Poggio a Caiano Ufficio protocollo Via Cancellieri, 4 59016 POGGIO A CAIANO

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a. Il,Tel. C.F. Recapito per eventuali comunicazioni: (solo se diverso da residenza)

Il/La sottoscritto/a nato/a. Il,Tel. C.F. Recapito per eventuali comunicazioni: (solo se diverso da residenza) C O M U N E D I C A T A N I A 4^ DIREZIONE RAGIONERIA GENERALE ACQUISTI E PATRIMONIO P.O. UFFICIO CASA VIA D. TEMPIO, 64 CATANIA RICHIESTA CONTRIBUTO PER IL SOSTEGNO ALLA LOCAZIONE ANNO 2007 Il/La sottoscritto/a

Dettagli

SCHEDA SEGNALAZIONE / DOMANDA Segnalazione Domanda diretta

SCHEDA SEGNALAZIONE / DOMANDA Segnalazione Domanda diretta SCHEDA SEGNALAZIONE / DOMANDA Segnalazione Domanda diretta Pagina 1 DATI ANAGRAFICI PRIVATI DEL SEGNALATO / RICHIEDENTE Cognome Nome Indirizzo residenza Indirizzo domicilio Telefono codice fiscale Cellulare

Dettagli

SERVIZI OFFERTI AL CITTADINO SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE

SERVIZI OFFERTI AL CITTADINO SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE SERVIZI OFFERTI AL CITTADINO SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE Il servizio sociale professionale è finalizzato alla lettura e alla decodificazione della domanda sociale, alla presa in carico della persona,

Dettagli

Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia

Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia A.S.L. Allegato 2) DOMANDA DI CONTRIBUTO BUONO FAMIGLIA ai sensi della d.g.r. n. VIII/8881 del 20.01.2009 e della d.g.r. VIII/10604 del 25.11.2009

Dettagli

PRESENTAZIONE DOMANDE DAL AL Al Comune di CAPANNORI. La/Il sottoscritta/o Nata/o a

PRESENTAZIONE DOMANDE DAL AL Al Comune di CAPANNORI. La/Il sottoscritta/o Nata/o a SPAZIO RISERVATO AL PROTOCOLLO COMUNE DI CAPANNORI Domanda di partecipazione al Bando di concorso per l erogazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione anno 2016 indetto ai sensi dell

Dettagli

Cognome e nome... nato a... prov... il... cittadinanza.. codice Fiscale... residente nel Comune di. n. tel. fisso. n. tel. cell...

Cognome e nome... nato a... prov... il... cittadinanza.. codice Fiscale... residente nel Comune di. n. tel. fisso. n. tel. cell... BANDO LOCAZIONE VIA MODULO DI DOMANDA Spett.le.. Via.. Il sottoscritto Cognome e nome...... nato a... prov... il...... cittadinanza.. codice Fiscale........... (per i cittadini extracomunitari) [ ] titolare

Dettagli

SCHEDA di RILEVAZIONE FINALE Progetti finanziati da Regione Friuli Venezia Giulia Struttura Stabile per gli Immigrati

SCHEDA di RILEVAZIONE FINALE Progetti finanziati da Regione Friuli Venezia Giulia Struttura Stabile per gli Immigrati SCHEDA di RILEVAZIONE FINALE Progetti finanziati da Regione Friuli Venezia Giulia Struttura Stabile per gli Immigrati BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA RELATIVE ALLE POLITICHE ABITATIVE A FAVORE

Dettagli

RELAZIONE CONTRIBUTI 5 x 1000 ANNO D IMPOSTA 2013 ANNO RISCOSSIONE 2016

RELAZIONE CONTRIBUTI 5 x 1000 ANNO D IMPOSTA 2013 ANNO RISCOSSIONE 2016 COMUNE DI PARMA SETTORE SOCIALE S.O. FRAGILITA RELAZIONE CONTRIBUTI 5 x 1000 ANNO D IMPOSTA 2013 ANNO RISCOSSIONE 2016 PREMESSA Le scelte strategiche e operative del Comune di Parma nell ambito del contrasto

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a. (Prov. ) il residente a Carbonia in Via/Piazza/Corso/Località. n. C.F. CHIEDE

Il/la sottoscritto/a nato/a a. (Prov. ) il residente a Carbonia in Via/Piazza/Corso/Località. n. C.F. CHIEDE Al Comune di Carbonia Ufficio Servizi Sociali Oggetto: Richiesta partecipazione Avviso Pubblico per la presentazione delle domande di ammissione al Programma Azioni di contrasto alla povertà - Sostegno

Dettagli

AVVISO PER L EROGAZIONE DI MISURE VOLTE AL CONTENIMENTO DELL EMERGENZA ABITATIVA E AL MANTENIMENTO DELL ALLOGGIO IN LOCAZIONE

AVVISO PER L EROGAZIONE DI MISURE VOLTE AL CONTENIMENTO DELL EMERGENZA ABITATIVA E AL MANTENIMENTO DELL ALLOGGIO IN LOCAZIONE AVVISO PER L EROGAZIONE DI MISURE VOLTE AL CONTENIMENTO DELL EMERGENZA ABITATIVA E AL MANTENIMENTO DELL ALLOGGIO IN LOCAZIONE OBIETTIVI Gli obiettivi specifici del seguente bando (ai sensi della DGR 6465/2017)

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA

COMUNE di RIPARBELLA COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 1 Ottobre 2015 Verbale n. 56 COPIA OGGETTO: DISPOSIZIONI IN MERITO ALL ATTESTAZIONE IDONEITA ALLOGGIO DI

Dettagli

Contributo regionale per la prevenzione dell esecutività degli sfratti per morosità. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA

Contributo regionale per la prevenzione dell esecutività degli sfratti per morosità. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA COMUNE DI LIVORNO Contributo regionale per la prevenzione dell esecutività degli sfratti per morosità. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA L AVVISO PUBBLICO SCADE IL 31 DICEMBRE 2014 DESTINATARI

Dettagli

NUOVI TRATTI DELLA QUESTIONE ABITATIVA IN ITALIA: LA FASCIA GRIGIA. ATTORI E STRUMENTI OPERATIVI. Torino, 4 febbraio 2010

NUOVI TRATTI DELLA QUESTIONE ABITATIVA IN ITALIA: LA FASCIA GRIGIA. ATTORI E STRUMENTI OPERATIVI. Torino, 4 febbraio 2010 NUOVI TRATTI DELLA QUESTIONE ABITATIVA IN ITALIA: LA FASCIA GRIGIA. ATTORI E STRUMENTI OPERATIVI Torino, 4 febbraio 2010 LA QUESTIONE ABITATIVA IN ITALIA: FRENO ALLO SVILUPPO DISTORSIONE DEL MERCATO DELLE

Dettagli

Certificato di disoccupazione: dove si fa?

Certificato di disoccupazione: dove si fa? Certificato di disoccupazione: dove si fa? L AUTORE: Maura Corrado Il certificato di disoccupazione permette di entrare in una rete di assistenza e orientamento, agevolando il reinserimento del lavoratore

Dettagli

Il/La sottoscritto/a, nato/a a, il, codice fiscale, residente in ( ), via n, tel., cell.,

Il/La sottoscritto/a, nato/a a, il, codice fiscale, residente in ( ), via n, tel., cell., DIREZIONE TERRITORIO E AMBIENTE DIVISIONE POLITICHE DELLA CASA AGENZIA PER LA CASA Piazza Matteotti, BERGAMO Segreteria: tel. 0/99. - fax. 0/99.90 e-mail: agenziaperlacasa@comune.bg.it DOMANDA DI ACCESSO

Dettagli

AL SIGNOR SINDACO del Comune di

AL SIGNOR SINDACO del Comune di AL SIGNOR SINDACO del Comune di (Allegato 1) Spazio per timbro protocollo Il/la sottoscritto/a (DICHIARANTE) COGNOME NOME nato/a a il, residente in Via n. domiciliato (indicare se diverso dalla residenza)

Dettagli

EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI TITOLARI DI CONTRATTI SUL LIBERO MERCATO

EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI TITOLARI DI CONTRATTI SUL LIBERO MERCATO EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI TITOLARI DI CONTRATTI SUL LIBERO MERCATO La domanda può essere presentata dal titolare del contratto o da altro componente del nucleo familiare,

Dettagli

Procedure ACCOGLIENZA RESIDENZIALE

Procedure ACCOGLIENZA RESIDENZIALE Procedure ACCOGLIENZA RESIDENZIALE Sede legale: via al Deserto, 2-23022 Chiavenna (SO) PROCEDURE di ACCOGLIENZA RESIDENZIALE GENERALITA e SCOPO Generalità e scopo... pag. 3 APPLICABILITA e RESPONSABILITA

Dettagli

DOMANDA N. del. Il/La sottoscritt nat_ il a prov. Nazione residente in Via/Piazza n. stato civile Tel. e mail Codice Fiscale C H I E D E

DOMANDA N. del. Il/La sottoscritt nat_ il a prov. Nazione residente in Via/Piazza n. stato civile Tel. e mail Codice Fiscale C H I E D E DOMANDA N. del All ufficio Politiche sociali e della Casa del Comune di Castagneto Carducci Oggetto: Domanda di accesso al contributo regionale per la prevenzione dell esecutività degli sfratti per morosità

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI RISERVATI

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI RISERVATI 35 REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI RISERVATI ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 81/8815 P.G. NELLA SEDUTA DEL 16/06/1994 PREMESSA Gli alloggi di Edilizia Residenziale

Dettagli

ALLA FINAOSTA S.p.A. "Finanziaria Regionale Valle d'aosta - Società per Azioni" Sede legale: Via B. Festaz, AOSTA

ALLA FINAOSTA S.p.A. Finanziaria Regionale Valle d'aosta - Società per Azioni Sede legale: Via B. Festaz, AOSTA mod. Modulo per la richiesta di interventi regionali per l accesso al credito sociale ALLA FINAOSTA S.p.A. "Finanziaria Regionale Valle d'aosta - Società per Azioni" Sede legale: Via B. Festaz, 22-11100

Dettagli

COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO. per l assegnazione degli alloggi di riserva

COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO. per l assegnazione degli alloggi di riserva COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO per l assegnazione degli alloggi di riserva ai sensi dell art.10 della L.R. 91/83 e successive modificazioni ed integrazioni Approvato con D.C.C.n.17

Dettagli

All Unione dei Comuni del Distretto Ceramico POLO TERRITORIALE DI. Il sottoscritto. Nato a il. Residente nel Comune di Via n

All Unione dei Comuni del Distretto Ceramico POLO TERRITORIALE DI. Il sottoscritto. Nato a il. Residente nel Comune di Via n Allegato B) alla determinazione dirigenziale n. 13 del 24/01/2017 Riservato all ufficio MARCA DA BOLLO EURO 16,00 All Unione dei Comuni del Distretto Ceramico POLO TERRITORIALE DI. DOMANDA DI ASSEGNAZIONE

Dettagli

Dal 04 aprile al 30 giugno 2016

Dal 04 aprile al 30 giugno 2016 Sede operativa di Medicina via Saffi 73 AVVISO PUBBLICO PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO UBICATI NEL COMUNE DI MEDICINA Delibera del consiglio comunale di Medicina n 153 Del 07/11/2005 e

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA MEDAGLIA D ARGENTO AL VALOR CIVILE REGOLAMENTO DI TELESOCCORSO/TELECONTROLLO Art. 1 Finalità Il presente Regolamento ha per oggetto il servizio di Telesoccorso, un servizio

Dettagli

CASTEL SAN PIETRO TERME

CASTEL SAN PIETRO TERME Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d Anagrafe Seminario di aggiornamento professionale PROFUGHI E RIFUGIATI TRA ANAGRAFE E STATO CIVILE: STRUMENTI NORMATIVI E PRATICI PER LA CORRETTA GESTIONE

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. nato/a il. residente in Mesagne alla Via. domicilato/a presso Via nr. Tel. n. Cell.

Il/la sottoscritto/a. nato/a il. residente in Mesagne alla Via. domicilato/a presso Via nr. Tel. n. Cell. Al Responsabile del Servizio Politiche e Solidarietà Sociali Comune di Mesagne RICHIESTA DI INTERVENTO DI SOSTEGNO ECONOMICO (Ai sensi del Regolamento Unico per l Accesso alle prestazioni sociali, approvato

Dettagli

- MISURA 4: sostenere nuclei familiari per il mantenimento dell alloggio in locazione il cui reddito provenga esclusivamente da pensione.

- MISURA 4: sostenere nuclei familiari per il mantenimento dell alloggio in locazione il cui reddito provenga esclusivamente da pensione. BANDO PER L ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI VOLTI AL CONTENIMENTO DELL EMERGENZA ABITATIVA E AZIONI VOLTE AL SOSTEGNO DEL MANTENIMENTO DELL ABITAZIONE IN LOCAZIONE D.G.R. 6465/2017 - ANNO 2017 Premessa La

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA COGHINAS PROVINCIA DI SASSARI ANNO 2016

COMUNE DI SANTA MARIA COGHINAS PROVINCIA DI SASSARI ANNO 2016 COGNOME E NOME del RICHIEDENTE COMUNE DI SANTA MARIA COGHINAS PROVINCIA DI SASSARI P.zza Aldo Moro, 2 - Telefono 079/5851421/6 Fax 079/5851441 N di partita I.V.A. 01330610906 N C.F. 92009700904 Sito internet

Dettagli

A) BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI

A) BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A) BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI O AGEVOLAZIONI A CITTADINI CHE HANNO CONTRATTO UN MUTUO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE DI RESIDENZA E, NON RIUSCENDO PIÙ A FAR FRONTE ALLA RATA SONO

Dettagli

Al Comune di Racalmuto

Al Comune di Racalmuto Al Comune di Racalmuto l sottoscritt nat a prov. il c.f.: residente nel Comune di Racalmuto alla via n. telefono, C H I E D E che gli/le sia concesso, per l anno 2016, l assegno di maternità previsto dall

Dettagli