Il Commercio Elettronico per il comparto del Largo Consumo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Commercio Elettronico per il comparto del Largo Consumo"

Transcript

1 Il Commercio Elettronico per il comparto del Largo Consumo Ricerca commissionata a GFK Eurisko E-Commerce e largo consumo Marzo La dimensione dei segmenti di RA in relazione all ecommerce per il largo consumo. Base totale della ricerca 21,7 milioni di individui rappresentati 2% Ra Largo Consumo e Buyers = 0,37 17% Ra e-buyers non largo consumo = 3,7 29% Ra e-users non e- buyers = 6,3 12% Ra non e-user Family e-commerce = 2,6 41% Ra non e-user no family no e-connected = 8,8 ACQUISTI ON LINE DELLE SINGOLE CATEGORIE Base campione totale = 1000, individui rappresentanti della Ra On line Almeno una citazione tre mesi 26 dodici mesi 33 in generale 39 Per comodità di lettura metteremo solo i numeri riferiti al trimestre anno e in generale, Soggiorno albergo biglietti mezzi di trasporto viaggi = Ricariche abbonamenti telefono servizi internet = Libri CD Mp3 quotidiani e riviste = Telefonia computers tv strumenti elettronici e elletro= Abbigliamento calzature accessori = Prodotti per la cura e igiene persona = 2 da qui largo consumo Prodotti alimentari, gastronomia gourmet = 1

2 Alimentari freschi = 1 Alimentari a lunga conservazione = 1 Bevande alcoliche e analcoliche = 1 Detergenti e pulizia casa = 1 Detersivi e altri prodotti pulizia vestiti = 1 Prodotti infanzia = 1 Alimentari surgelai e gelati = 0 Altri prodotti = Totale categoria largo consumo = Totale altre categorie = Totale alimenti e bevande e cura persona = 4 Come è venuto a conoscenza della possibilità di fare acquisti on line? Amici, parenti colleghi = 61% Internet = 49% Media tv radio giornali riviste = 41% In punto vendita o negozio = 8 % Non so = 6 % Altra fonte occasionale = 6 % Totale media = 69 Totale persone fisiche contesti fisici = 64 Auto percezione sul livello di esperienza delle modalità di acquisto on line Quanto si sente esperto nel fare acquisti on line Molto = 3 % Abbastanza =17 % Cosi cosi = 22 % Poco = 21 % Per niente = 36 % Quanto si ritiene informatodell acquisto su internet di prodotti di largo consumo Molto = 1 % Abbastanza =11 %

3 Cosi cosi = 28 % Poco = 38 % Per niente = 22 % Propensione ad acquistare almeno una categoria di Largo Consumo online Base: totale campione = 1000, individui rappresentati RA online Propensione Totale Certamente sì = 3 % Probabilmente sì = 23 % Non so forse = 34 % Probabilmente no = 24 % Certamente no = 17 % Poter acquistare on line i prodotti di Largo Consumo per me È IMPORTANTE PERCHÉ Permette di fare la spesa quando se ne ha voglia = 9% = 44 % Evita la fatica di portare a casa la roba pesante = 11% = 42 % Fa risparmiare tempo = 11 % = 41 % Permette di acquistare in qualsiasi posto mi trovo = 7 % = 41 % Permette di risparmiare, a trovare buoni prezzi = 7 % = 37 % Permette di accedere a promozioni vantaggiose = 7 % = 34 % Consente risparmi rispetto al pdv = 6 % = 33 % Scegliere maggiore sia di marche che di pdv = 6 % = 32 % È la modalità che useremo tra 10 anni = 7 % = 30 % Modalità all avanguardia oggi = 5 % = 28 %

4 Migliore organizzazione negli acquisti = 3 % = 22 % Offre più stimoli e suggerimenti sui prodotti = 4 % = 21 % Consente di tenere sotto controllo la spesa = 3% = 19 % Permette di scegliere la migliore qualità = 2 % = 12 % Poter acquistare on line i prodotti di Largo Consumo per me NON È IMPORTANTE PERCHÉ Preferisco vedere di persona e toccare con mano = 47% = 82% Certi prodotti alimentari preferisco sceglierli personalmente = 39% = 78% Sono troppo abituato/a ad acquistare in negozi che conosco =38% = 77% Online se ho un dubbio non c è nessuno a cui chiedere =28% =72% Negozio o supermercato vicino a dove vivo e lavoro =36% =71% Su internet devi sapere già tutto quello che ho bisogno =29% =70% Fare la spesa su internet e una cosa fredda =31% =67 Non mi piace pagare costi aggiuntivi per la consegna =31% =67% È difficile gestire gli acquisti dell ultimo minuto =26% =67% Bisogna comunque integrare con acquisti in negozio =20% =67% Non mi fido della qualità dei prodotti =29% =66% Bisogna aspettare la consegna =25% =66% Troppo difficile gestire la consegna devo restare a casa

5 =28% =63% Non mi va di perder tempo per controllare la merce =23% =61% È difficile e faticoso pianificare cosa mangeremo =19% =54% Non mi fido delle modalità di pagamento =22% =51% Alla fine ci motto lo stesso tempo che andare al negozio o sup. =15% =51% Si trova un assortimento meno ampio =10% =36% Non trovo facilmente i prodotti che cerco e mi interessano =9% =32% Su internet si trovano soprattutto prodotti più costosi =8% =30% I siti x il largo consumo sono difficili e faticosi da usare =7% =30% Le innovazioni che potrebbero trainare gli acquisti online di prodotti di Largo Consumo Prezzi inferiori a quelli dei supermercati =30% =48% Consegna gratuita deglle merci =20% =47% Addebitare il pagamento solo dopo il ricevimento della stessa =16% =34% Consegna orari precisi e concordati =10% =29% Siti semplici da consultare e sicuro =6 % =13% Possibilità di prenotazione online il mattino e ritiro ofline alla sera =5 % =14% Consentire tutte le modalità di pagamento =5 % =13% Sito organizzato con visita tra gli scaffali e immagini HD

6 =3 % =9% Proposte personalizzate in base al mio profilo =3 % =8% Possibilità di acquisti anche per pesi rilevanti del prodotto =1 % =4% Da chi acquisterebbero online i prodotti di Largo Consumo Alim. surgelati Alim. Conf. Bevande Sui siti di Grandi aziende / marchi = 35 % = 41 % = 33% Piccoli produttori diretti = 12 % = 17 % = 21 % Catene supermercati / negozi = 46 % = 45 % = 43 % Operatore solo online specializzato = 22% = 14 % = 18% Operatore online generico = 8 % = 8% = 9 % Da chi acquisterebbero online i prodotti di Largo Consumo Specialità alimentari, Alimentari freschi Prodotti per l infanzia Sui siti di Grandi aziende / marchi = 24 % = 24 % = 41% Piccoli produttori diretti = 32 % = 36 % = 11 % Catene supermercati / negozi = 37 % = 38 % = 36 % Operatore solo online specializzato = 23% = 18 % = 25% Operatore online generico = 8 % = 6% = 9 % Detergenti pul. Casa detersivi x vestiti prodotti cura igiene persona Sui siti di Grandi aziende / marchi = 37 % = 36 % = 36%

7 Piccoli produttori diretti = 8 % = 11 % = 12 % Catene supermercati / negozi = 50 % = 44 % = 45 % Operatore solo online specializzato = 19% = 20 % = 22% Operatore online generico = 12 % = 12% = 12 % La prefigurazione degli acquisti online tra 10 anni La gente effettuerà la spesa on line Per tutto o quasi tutto prodotti di largo consumo = 10% Si acquisteranno online alcune categorie di prodotto, = 50% il resto della spesa si farà ancora nei supermercati Tutta o quasi la spesa si farà ancora nei supermercati = 40% La prefigurazione degli acquisti on line tra 10anni Quali categorie si acquisteranno online Detergenti per pulizia della casa = 27 % Detersivi e altri prodotti pulizia dei vestiti = 27 % Prodotti cura e igiene della persona = 25 % Bevande alcoliche e analcoliche = 19 % Alimentari confezionati a lunga conservazione = 17 % Prodotti per l infanzia = 13 % Specialità alimentari = 7 % Alimentari surgelati = 6 % Alimentari freschi = 2 % Altri prodotti = 15 %

8 Tutto o quasi i prodotti di largo consumo online o tutto o quasi tutti in supermercati = 50% Ricerca commissionata a GFK Eurisko. E-commerce e Largo consumo. Marzo 2013

WEBMANIA, GLI ITALIANI E LE VACANZE ONLINE. Documento redatto per:

WEBMANIA, GLI ITALIANI E LE VACANZE ONLINE. Documento redatto per: WEBMANIA, GLI ITALIANI E LE VACANZE ONLINE Documento redatto per: Luglio 2011 Ricerca 151-2011 PREMESSA Il sondaggio qui presentato è stato realizzato attraverso 500 interviste CAWI (COMPUTER AIDED WEB

Dettagli

Analisi degli acquisti online di prodotti di Cosmetica

Analisi degli acquisti online di prodotti di Cosmetica Ricerca su un campione di popolazione acquirente di Prodotti di Cosmetica «any-channel» Analisi degli acquisti online di prodotti di Cosmetica Marzo 2016 con il supporto di svolta da 1 Net Retail Q1 2014

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 25 giugno 2013 Aprile 2013 Ad aprile 2013 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) diminuisce dello 0,1% rispetto

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 23 Maggio 2014 Marzo 2014 A marzo 2014 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) registra una diminuzione rispetto

Dettagli

18 MARZO. Ti aspettiamo in un negozio tutto nuovo. I tuoi vicini di fare. Brochure_Farini_A.indd 1 08/03/16 17:42

18 MARZO. Ti aspettiamo in un negozio tutto nuovo. I tuoi vicini di fare. Brochure_Farini_A.indd 1 08/03/16 17:42 18 MARZO Ti aspettiamo in un negozio tutto nuovo. I tuoi vicini di fare. Brochure_Farini_A.indd 1 08/03/16 17:42 Hai bisogno di un aiuto, di un consiglio? Dubbi su quale prodotto usare, come fare? Puoi

Dettagli

Asl Latina Comunicazione Integrata Aziendale 1

Asl Latina Comunicazione Integrata Aziendale 1 Asl Latina Comunicazione Integrata Aziendale 1 DATA: Pronto Soccorso di 1. Nell ultimo anno quante volte si è recato al Pronto Soccorso? Scelga una risposta. Mai, questa è la prima volta Da 1 a 3 volte

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 26 giugno 2012 Aprile 2012 Ad aprile 2012 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) ha segnato una diminuzione

Dettagli

Lo scenario di internet in Italia e il ruolo dell e-commerce

Lo scenario di internet in Italia e il ruolo dell e-commerce Lo scenario di internet in Italia e il ruolo dell e-commerce Cristina Papini, Sales & Project Manager 14 Maggio 2008 Cresce la fruizione di internet in Italia Navigatori attivi Tempo per persona 24,3 milioni

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 24 febbraio 2012 Dicembre 2011 A dicembre 2011 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) ha segnato una diminuzione

Dettagli

IL SETTORE DEL LUSSO IN ITALIA: L'EVOLUZIONE DEI COMPORTAMENTI D'ACQUISTO

IL SETTORE DEL LUSSO IN ITALIA: L'EVOLUZIONE DEI COMPORTAMENTI D'ACQUISTO IL SETTORE DEL LUSSO IN ITALIA: L'EVOLUZIONE DEI COMPORTAMENTI D'ACQUISTO L ACQUISTO DI LUSSO: UN PERCORSO MULTICANALE E MULTISCHERMO La domanda digitale aumenta di anno in anno, nel lusso come in altri

Dettagli

Scenario di primavera

Scenario di primavera Scenario di primavera Climi Sociali e di Consumo - Primavera 2015 GfK Eurisko 2015 Climi Sociali e di consumo 2015 Primavera 2015 1 Questa indagine Ultima edizione (Marzo 2015) dell indagine sui «Climi

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 26 Marzo 2014 Gennaio 2014 A gennaio 2014 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) registra una variazione nulla

Dettagli

Q1 Quanto è importante per lei seguire un alimentazione sana mangiando regolarmente frutta e verdura?

Q1 Quanto è importante per lei seguire un alimentazione sana mangiando regolarmente frutta e verdura? Q1 Quanto è importante per lei seguire un alimentazione sana mangiando regolarmente frutta e verdura? Poco 4% (8) Per niente 1% (1) Abbastanza 40% (72) Molto 55% (100) Molto Abbastanza Poco Per niente

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 28 Agosto 2013 Giugno 2013 A giugno 2013 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) diminuisce dello 0,2% rispetto

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 28 Agosto 2014 Giugno 2014 A giugno 2014 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) resta invariato rispetto al

Dettagli

Il mercato dell e-payment in Italia

Il mercato dell e-payment in Italia Carte 2004 Roma, 16 novembre Alessandro Zollo Responsabile Segreteria Tecnica e-committee Carte 2004 - Roma - 16 Novembre 2004 1 Agenda Lo scenario Carte 2004 - Roma - 16 Novembre 2004 2 1 è un associazione

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 25 Novembre 2014 Settembre 2014 A settembre 2014 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) segna una lieve diminuzione

Dettagli

Certificazione di Italiano come Lingua Straniera. Quaderno di esame. Livello: A1 Integrazione in Italia

Certificazione di Italiano come Lingua Straniera. Quaderno di esame. Livello: A1 Integrazione in Italia Certificazione Quaderno di esame Livello: A1 Integrazione in Italia Sessione: Dicembre 2016 Certificazione Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi.

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 22 Gennaio 2015 Novembre 2014 A Novembre 2014 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) aumenta dello 0,1% rispetto

Dettagli

EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA

EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA 1 9 9 6 2 0 0 7 2 0 0 8 2 0 0 9 Negozi tradizionali Non Alimentari Alimentari 615.186 408.513 206.673 673 665.000 490.000 175.000 662.000 489.000 173.000 658.000 488.000

Dettagli

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Novembre 2013

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Novembre 2013 Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito Novembre 2013 1 Le principali evidenze del mese Nel mese di novembre gli italiani hanno speso con carta nel canale ecommerce 1 miliardo e 57 milioni

Dettagli

Caratteristiche dell indagine

Caratteristiche dell indagine Caratteristiche dell indagine Indagate 200 famiglie torinesi residenti in città o nei comuni limitrofi Somministrati due questionari di indagine: Libretto degli acquisti: per annotare le spese correnti

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 26 settembre 2012 Luglio 2012 A luglio 2012 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) ha segnato una diminuzione

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 25 Ottobre 2013 Agosto 2013 Ad agosto 2013 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) resta invariato rispetto al

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 22 Aprile 2015 Febbraio 2015 A febbraio 2015 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) diminuisce dello 0,2% rispetto

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 20 dicembre 2012 Ottobre 2012 Ad ottobre 2012 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) ha segnato una diminuzione

Dettagli

Andamento delle vendite per forma distributiva e tipologia di esercizio

Andamento delle vendite per forma distributiva e tipologia di esercizio 25 ottobre 2012 Agosto 2012 Ad agosto 2012 l indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) ha segnato una variazione

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 26 maggio 2016 Marzo 2016 COMMERCIO AL DETTAGLIO A marzo 2016 le vendite al dettaglio registrano variazioni congiunturali negative dello 0,6% in valore e dello 0,8% in volume. Le vendite di prodotti alimentari

Dettagli

50 persone (ingegneri informatici, analisti, + di 10 anni di esperienza 500 clienti fidelizzati in tutti i settori

50 persone (ingegneri informatici, analisti, + di 10 anni di esperienza 500 clienti fidelizzati in tutti i settori 50 persone (ingegneri informatici, analisti, sviluppatori software, specialisti di web marketing, grafici e copywriter) + di 10 anni di esperienza 500 clienti fidelizzati in tutti i settori (automotive,

Dettagli

Dati relativi alla presenza in Italia

Dati relativi alla presenza in Italia Dati riferiti al collettivo immigrato sul territorio della Città metropolitana di Milano. Anno 2013 Distribuzione percenuale delle principali variabili della popolazione straniera ultraquattordicenne Fonte:

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 31 Agosto 2015 Giugno 2015 COMMERCIO AL DETTAGLIO A giugno 2015 l indice destagionalizzato del valore delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi)

Dettagli

CONSUMER CONFIDENCE IN POLONIA

CONSUMER CONFIDENCE IN POLONIA CONSUMER CONFIDENCE IN POLONIA INDICE DI FIDUCIA E TREND DEI CONSUMI Client Logo Nicola De Carne Retailer Client Business Partner 28 novembre 2014 2005-Q1 2005-Q3 2006-Q1 2006-Q3 2007-Q1 2007-Q3 2008-Q1

Dettagli

DALL 1 FEBBRAIO AL 31 DICEMBRE RICARICA SCONTI I frutti della spesa

DALL 1 FEBBRAIO AL 31 DICEMBRE RICARICA SCONTI I frutti della spesa DALL 1 FEBBRAIO AL 31 DICEMBRE RICARICA SCONTI 2017 I frutti della spesa Cogli tutti i vantaggi della nuova raccolta punti di Unicoop Tirreno. Con il Ricarica Sconti ti basta fare la spesa per far maturare

Dettagli

INDICE DI FIDUCIA DEI CONSUMATORI NEL 2013 SI AVVERTONO SEGNALI DI RIPRESA

INDICE DI FIDUCIA DEI CONSUMATORI NEL 2013 SI AVVERTONO SEGNALI DI RIPRESA INDICE DI FIDUCIA DEI CONSUMATORI NEL 2013 SI AVVERTONO SEGNALI DI RIPRESA 80% 70% 71% 60% 50% 40% 49% 39% 44% 30% 20% 10% 0% 2010 2011 2012 2013 Fonte: Nielsen Consumer Confidence PER L ECONOMIA DEL PAESE

Dettagli

DALL 1 FEBBRAIO AL 31 DICEMBRE RICARICA SCONTI I frutti della spesa

DALL 1 FEBBRAIO AL 31 DICEMBRE RICARICA SCONTI I frutti della spesa DALL 1 FEBBRAIO AL 31 DICEMBRE RICARICA SCONTI 2017 I frutti della spesa Cogli tutti i vantaggi della nuova raccolta punti di Unicoop Tirreno. Con il Ricarica Sconti ti basta fare la spesa per far maturare

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO

COMMERCIO AL DETTAGLIO 24 settembre 2015 Luglio 2015 COMMERCIO AL DETTAGLIO A luglio 2015 l indice destagionalizzato del valore delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei

Dettagli

Fase 1 Profilo del cliente. Farmacia. 1) A quale fascia di età appartiene? fino a 35 da 35 a 50 da 50 a 65 oltre 65. 2) Sesso M F

Fase 1 Profilo del cliente. Farmacia. 1) A quale fascia di età appartiene? fino a 35 da 35 a 50 da 50 a 65 oltre 65. 2) Sesso M F Fase 1 Profilo del cliente Farmacia Gentile cliente, il ruolo del farmacista è di fornire la propria professionalità e competenza al cittadino utente. Per migliorare il servizio le chiediamo di rispondere

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA. Ufficio Stampa Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA VACANZE NATALE-CAPODANNO: 11 MILIONI DI ITALIANI FARANNO LE VALIGIE E SPENDERANNO 7 MILIARDI DI EURO IN AUMENTO I VACANZIERI, MA ALL INSEGNA DEL RISPARMIO A Natale e Capodanno

Dettagli

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Dicembre 2013

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Dicembre 2013 Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito Dicembre 2013 1 Le principali evidenze del mese Nel mese di dicembre gli italiani hanno speso con carta nel canale ecommerce 1 miliardo e 87 milioni

Dettagli

Le dinamiche del settore commerciale in provincia di Firenze

Le dinamiche del settore commerciale in provincia di Firenze Le dinamiche del settore commerciale in provincia di Firenze Gerri Martinuzzi Area Sviluppo delle Imprese e del Mercato Servizio Statistica e Studi L andamento dell indice del valore delle vendite al dettaglio

Dettagli

Questionario per le mamme dei bambini che frequentano gli Asili Nido, le Scuole Materne e le Scuole Elementari 1

Questionario per le mamme dei bambini che frequentano gli Asili Nido, le Scuole Materne e le Scuole Elementari 1 Questionario per le mamme dei bambini che frequentano gli Asili Nido, le Scuole Materne e le Scuole Elementari 1 1. Se Lei avesse più tempo a disposizione, a cosa lo dedicherebbe? 2. E soddisfatta del

Dettagli

Lo scenario dei consumi agroalimentari in Italia

Lo scenario dei consumi agroalimentari in Italia Lo scenario dei consumi agroalimentari in Italia Andrea Farinet Psicologia del consumo - 2015 1 1. Lo scenario economico dei consumi agroalimentari in Italia 2. I tratti distintivi della distribuzione

Dettagli

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. OTTOBRE 2015 Variazioni percentuali provvisorie.

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. OTTOBRE 2015 Variazioni percentuali provvisorie. INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. OTTOBRE 2015 Variazioni percentuali provvisorie. Nel mese di Ottobre l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività comprensivo

Dettagli

RACCOLTA PUNTI 2016. Da spesa nasce cosa DAL 2 MAGGIO AL 31 DICEMBRE. Sicilia

RACCOLTA PUNTI 2016. Da spesa nasce cosa DAL 2 MAGGIO AL 31 DICEMBRE. Sicilia RACCOLTA PUNTI 2016 Da spesa nasce cosa Sicilia DAL 2 MAGGIO AL 31 DICEMBRE 1 coop sicilia raccolta 2016 Inizia la nuova raccolta di Coop Sicilia. È grande e soprattutto è attenta ai tuoi desideri di convenienza.

Dettagli

EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA

EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA 2 0 0 0 2 0 0 9 2 0 10 2 0 11 TOTALE ESERCIZI COMMERCIALI Non Alimentari 848.128 589.936 940.777 685.291 947.210 691.291 952.068 696.357 Alimentari 258.192 255.486 255.919

Dettagli

Marketing, comunicazione e servizi a valore aggiunto nei pagamenti

Marketing, comunicazione e servizi a valore aggiunto nei pagamenti Marketing, comunicazione e servizi a valore aggiunto nei pagamenti CONVEGNO ABI CARTE 2013 - Milano, 4-5 dicembre 2013 Relatore: Daniela Vitolo ABI Direzione Strategie e Mercati Finanziari - Ufficio Analisi

Dettagli

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Gennaio 2014

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Gennaio 2014 Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito Gennaio 2014 1 444444 4444 Le principali evidenze del mese Il mese di gennaio registra uno speso degli italiani per transazioni ecommerce con carta

Dettagli

Tecniche di Vendita. Facoltà di Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Teramo. Prof. Marco Galdenzi Anno accademico 2015/16

Tecniche di Vendita. Facoltà di Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Teramo. Prof. Marco Galdenzi Anno accademico 2015/16 Tecniche di Vendita Facoltà di Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Teramo Prof. Marco Galdenzi Anno accademico 2015/16 CANALI DI DISTRIBUZIONE Un canale di distribuzione è costituito

Dettagli

Diversi stili di mobilità Informazioni per il PD

Diversi stili di mobilità Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/8 Compito Obiettivo A cosa serve l auto? Per 7 giorni gli alunni tengono un «diario della mobilità» e vi annotano quando e perché la loro famiglia usa l auto. Nel diario viene

Dettagli

ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI

ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI Proposto ai giovani rivaltesi delle scuole superiori di Orbassano (liceo, ITI, Sraffa) Marzo 2014 1 - 1 - Statistiche 2 Campione di popolazione Questionari raccolti.

Dettagli

E-COMMERCE IN ITALIA 2016

E-COMMERCE IN ITALIA 2016 E-COMMERCE IN ITALIA 2016 X Edizione #ecommerce2016 AGENDA 1 G 2 3 Lo Stato dell E-commerce Strategie & Marketing Internazionalizzazione 4 5 6 Mobile F 5 Social Media 6 i Market Trends #Ecommerce2016 G

Dettagli

Settore Sicurezza Sociale Servizio R.P. Casa Serena QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI OSPITI : ANNO 2014

Settore Sicurezza Sociale Servizio R.P. Casa Serena QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI OSPITI : ANNO 2014 Settore Sicurezza Sociale Servizio R.P. Casa Serena ALLEGATO 1 QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI OSPITI : ANNO 2014 Sono stati distribuiti n. 79 questionari e ne sono stati riconsegnati

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UM27A ATTIVITÀ 52.21.0 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI FRUTTA E VERDURA

STUDIO DI SETTORE UM27A ATTIVITÀ 52.21.0 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI FRUTTA E VERDURA STUDIO DI SETTORE UM27A ATTIVITÀ 52.21.0 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI FRUTTA E VERDURA Settembre 2007 PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore TM27A - Commercio al dettaglio di frutta e verdura è stata

Dettagli

#Fareweb. by Netdesign. Elaborazione grafica di Report statistici sull'uso di Internet in Sicilia

#Fareweb. by Netdesign. Elaborazione grafica di Report statistici sull'uso di Internet in Sicilia #Fareweb by Netdesign Elaborazione grafica di Report statistici sull'uso di Internet in Sicilia In un mondo sempre più connesso, qual è l'effettivo uso di Internet nella nostra regione? Quali le proporzioni

Dettagli

E-commerce del prodotto fresco Claudio Mazzini, Coop Italia. Bologna, 6 Giugno 2017

E-commerce del prodotto fresco Claudio Mazzini, Coop Italia. Bologna, 6 Giugno 2017 E-commerce del prodotto fresco Claudio Mazzini, Coop Italia Bologna, 6 Giugno 2017 Premessa E cambiato il rapporto tra Consumatori ed il cibo negli ultimi anni. Il web e la informazione sempre più diffusa

Dettagli

Progetto 2: Servizio di prestito a domicilio per i diversamente abili

Progetto 2: Servizio di prestito a domicilio per i diversamente abili Scheda A Progetti di miglioramento per l anno 2012 Progetto 1: Completamento del catalogo elettronico Il patrimonio della Biblioteca Civica è costituito (dato relativo all anno 2010) da circa 280.000 unità

Dettagli

Contenuti multimediali: modelli di business sostenibili in Italia

Contenuti multimediali: modelli di business sostenibili in Italia Contenuti multimediali: modelli di business sostenibili in Italia New Media&TV-Lab Università L. Bocconi 2 dicembre 2003 Partner New Media& TvLab 2003 Gli obiettivi della ricerca Le strategie di pricing

Dettagli

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. MARZO 2016 Variazioni percentuali provvisorie.

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. MARZO 2016 Variazioni percentuali provvisorie. INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. MARZO 2016 Variazioni percentuali provvisorie. Nel mese di Marzo l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività comprensivo dei

Dettagli

Massimiliano Selva Manuel Dedomenici Viviana Dedomenici

Massimiliano Selva Manuel Dedomenici Viviana Dedomenici Massimiliano Selva Manuel Dedomenici Viviana Dedomenici Indice L idea L esigenza La mission Locker Il processo Sviluppo del business Lo sappiamo: non è facile incastrare tutti gli impegni quotidiani, soprattutto

Dettagli

Esercizi di vicinato Medie strutture vendita

Esercizi di vicinato Medie strutture vendita La ricerca si propone di fornire un aggiornamento della realtà distributiva al dettaglio della provincia di Brescia, alla data del 2005, evidenziando i dati sulla stessa, organizzati per tipologia di vendita,

Dettagli

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Ottobre 2013

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Ottobre 2013 Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito Ottobre 2013 1 Le principali evidenze del mese Il mese di ottobre, nel quale lo speso degli italiani per transazioni ecommerce raggiunge il valore

Dettagli

Acquisti multi-canale e multi-screen

Acquisti multi-canale e multi-screen Acquisti multi-canale e multi-screen Giugno 2017 2 Ricerca condotta da Human Highway per QVC Italia Acquirenti multi-canale La diffusione dell esperienza di acquisto a distanza e multi-canale in Italia

Dettagli

1. Osserva le foto e descrivi cosa vedi.

1. Osserva le foto e descrivi cosa vedi. Pag. 1 1. Osserva le foto e descrivi cosa vedi..................... Pag. 2 2. Completa la tabella Dove dormire Dove mangiare Dove chiedere informazioni Dove rilassarsi / luoghi da visitare (Dove) Arrivare

Dettagli

QUESTIONARIO DISTRIBUTORI

QUESTIONARIO DISTRIBUTORI SEZIONE SOCIO-ANAGRAFICA Sesso Maschio Femmina QUESTIONARIO DISTRIBUTORI Età Ruolo Regione di attività Cooperativa AREA COMUNE D1 Quali fra le seguenti definizioni di prodotto eco-sostenibile ritieni più

Dettagli

Mobilità per acquisti

Mobilità per acquisti Corso di LOGISTICA TERRITORIALE http://didattica.uniroma2.it/ DOCENTE prof. ing. Agostino Nuzzolo Mobilità per acquisti Trasporto merci Definizioni Zona di produzione (f) Produttore Flussi di merce (modelli

Dettagli

ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI

ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI Proposto ai giovani rivaltesi delle scuole superiori di Orbassano (liceo, ITI, Sraffa) Comune di Rivalta di Torino Marzo 2014 1 2Comune di Rivalta di Torino - 1 -

Dettagli

RISULTATI DELLE INDAGINI DI CUSTOMER SATISFACTION ANNO 2014 (art. 35, co. 1, lett. n, d. lgs. N. 33/2013)

RISULTATI DELLE INDAGINI DI CUSTOMER SATISFACTION ANNO 2014 (art. 35, co. 1, lett. n, d. lgs. N. 33/2013) RISULTATI DELLE INDAGINI DI CUSTOMER SATISFACTION ANNO 2014 (art. 35, co. 1, lett. n, d. lgs. N. 33/2013) a cura della Direzione Generale febbraio 2015 1 IL MONITORAGGIO DISPOSTO DALLA PREFETTURA DI NAPOLI

Dettagli

GRUPPO ORGANIZZATO DOMANDA OFFERTA

GRUPPO ORGANIZZATO DOMANDA OFFERTA GRUPPO ORGANIZZATO DOMANDA OFFERTA di AIAB-FVG Daniela Peresson AIAB-FVG Udine - AGRIEST 24 gennaio 2016 L AIAB promuove l agricoltura biologica come modello di sviluppo rurale per la tutela e la valorizzazione

Dettagli

La ricerca CRA sugli investimenti delle imprese italiane in oggettistica promozionale

La ricerca CRA sugli investimenti delle imprese italiane in oggettistica promozionale La ricerca CRA sugli investimenti delle imprese italiane in oggettistica promozionale DISTRIBUZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI NELLE AREE NIELSEN I AREA I: 39% Piemonte Liguria Valle d'aosta Lombardia II

Dettagli

Tecniche di Vendita. Facoltà di Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Teramo. Prof. Marco Galdenzi Anno accademico 2014/15

Tecniche di Vendita. Facoltà di Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Teramo. Prof. Marco Galdenzi Anno accademico 2014/15 Tecniche di Vendita Facoltà di Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Teramo Prof. Marco Galdenzi Anno accademico 2014/15 GLI ANNI 60 AMBIENTE ESTERNO Clima politico nazionale ed internazionale

Dettagli

OSSERVATORIO ASSIDIM 2014 GLI ITALIANI E L ATTENZIONE ALLA SALUTE STUDIO SULLA POPOLAZIONE ITALIANA LAVORATRICE

OSSERVATORIO ASSIDIM 2014 GLI ITALIANI E L ATTENZIONE ALLA SALUTE STUDIO SULLA POPOLAZIONE ITALIANA LAVORATRICE OSSERVATORIO ASSIDIM 2014 GLI ITALIANI E L ATTENZIONE ALLA SALUTE STUDIO SULLA POPOLAZIONE ITALIANA LAVORATRICE GfK Eurisko Milano, 16 Ottobre 2014 Isabella Cecchini Direttore Dipartimento Ricerche Salute

Dettagli

Teen: un primo approccio al denaro

Teen: un primo approccio al denaro Teen: un primo approccio al denaro Il mondo diviso per generazione Baby boomers Generazione X Millenials Generazione Z Nati tra il 1946 e il 1964 Nati tra il 1965 e il 1980 Nati tra il 1981 e il 1999 Nati

Dettagli

Segmento 6: Centri dello shopping tradizionale

Segmento 6: Centri dello shopping tradizionale 28.11.2016 Segmento 6: Segmenti di domanda nel mercato delle superfici di vendita Fahrländer Partner AG Raumentwicklung Eichstrasse 23 8045 Zürich +41 44 466 70 00 info@fpre.ch www.fpre.ch 2. 6.1 : Introduzione

Dettagli

MARCO COSTAGUTA. Milano, 6 novembre 2015

MARCO COSTAGUTA. Milano, 6 novembre 2015 MARCO COSTAGUTA Milano, 6 novembre 2015 SCENARIO CONSUMI WPP Forum 2015 1 L anno scorso ci eravamo lasciati con Flessione consumi. In particolare sud, famiglie numerose, cura casa e cura persona,. Alta

Dettagli

La stagione dei saldi invernali 2012 02/01-22/01. Marketing CartaSi

La stagione dei saldi invernali 2012 02/01-22/01. Marketing CartaSi La stagione dei saldi invernali 2012 02/01-22/01 Marketing CartaSi 1 CartaSi SpA Azienda del Gruppo ICBPI Osservatorio Acquisti CartaSi 2011 Bilancio ancora negativo per i saldi invernali Ultima settimana

Dettagli

1 Domanda: Che genere di musica preferisci?

1 Domanda: Che genere di musica preferisci? La statistica Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media. [Charles Bukowski] 1 Domanda: Che genere

Dettagli

E.Leclerc Conad di S.Stefano Magra introduce il self-scanning

E.Leclerc Conad di S.Stefano Magra introduce il self-scanning Pagina 1 di 5 Motori24 Luxury24 Viaggi24 Salute24 Casa24 Job24 ArtEconomy24 Esperto Risponde Formazione Shopping24 Mobile Banche Dati RADIO24 24 MINUTI EXTRA Giovedì 12 Marzo 200 login: email Ricerca:

Dettagli

Questionario Immigrazione R.S 16 Per fondazione De Benedetti Campione: popolazione

Questionario Immigrazione R.S 16 Per fondazione De Benedetti Campione: popolazione Questionario Immigrazione R.S 16 Per fondazione De Benedetti Campione: popolazione Domanda 1 Negli ultimi mesi, so aumentati gli sbarchi in Italia di immigrati clandestini. Lei come valuta il feme dell

Dettagli

Con la collaborazione di

Con la collaborazione di Con la collaborazione di Il digitale influisce decisamente negli acquisti FOOD Il 40% dei touch-point rilevati nella scelta del food sono digitali programmi tv motori di ricerca siti/ blog specializzati

Dettagli

Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire il testo.

Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire il testo. Unità 3 Leggere e capire le promozioni COOP CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulle promozioni COOP parole relative alle promozioni e alle offerte della COOP l uso

Dettagli

PROGETT0 Start-Up Innovative Freschialvolo srl e Alvolopoint srl

PROGETT0 Start-Up Innovative Freschialvolo srl e Alvolopoint srl PROGETT0 Start-Up Innovative Freschialvolo srl e Alvolopoint srl Sistema e-commerce FRESCHIALVOLO e Sistema Logistico ALVOLOPOINT (Modelli, Sistemi e Marchi Registrati) L IDEA Il progetto del Sistema e-commerce

Dettagli

Segmento 9: Grandi magazzini

Segmento 9: Grandi magazzini 28.11.2016 Segmento 9: Segmenti di domanda nel mercato delle superfici di vendita Fahrländer Partner AG Raumentwicklung Eichstrasse 23 8045 Zürich +41 44 466 70 00 info@fpre.ch www.fpre.ch 2. 9.1 : Introduzione

Dettagli

ALLEGATO 5: QUESTIONARIO

ALLEGATO 5: QUESTIONARIO ALLEGATO 5: QUESTIONARIO La prima parte dell analisi qualitativa, focus group e intervista al personale Esselunga, ha consentito di ricavare i principali items di riferimento per la costruzione di un questionario

Dettagli

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. FEBBRAIO 2016 Variazioni percentuali provvisorie.

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. FEBBRAIO 2016 Variazioni percentuali provvisorie. INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. FEBBRAIO 2016 Variazioni percentuali provvisorie. Nel mese di Febbraio l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività comprensivo

Dettagli

Fare clic per modificare lo stile del. titolo dello schema

Fare clic per modificare lo stile del. titolo dello schema Parte 5 INDICE OBIETTIVI METODOLOGIA E CAMPIONE GLI ACQUIRENTI DI GIORNALI E RIVISTE IN GDO La multicanalità I fattori di scelta del canale e customer satisfaction Il processo di acquisto Il livello di

Dettagli

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Febbraio 2014

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Febbraio 2014 Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito Febbraio 2014 1 444444 4444 Le principali evidenze del mese Nel mese di febbraio lo speso degli italiani per transazioni ecommerce con carta ammonta

Dettagli

Christian Centonze Targeting and Segmentation Manager

Christian Centonze Targeting and Segmentation Manager Christian Centonze Targeting and Segmentation Manager L osservatorio della Multicanalità: Obiettivi e Metodologia L Osservatorio Multicanalità è nato nel 2007 con l obiettivo di quantificare, qualificare

Dettagli

Le politiche di acquisto dei pubblici esercizi

Le politiche di acquisto dei pubblici esercizi ADIS Federdistribuzione Le politiche di acquisto dei pubblici esercizi estratto ricerca realizzata da: CERMES - Centro di Ricerche sui Mercati e sui Settori Industriali UNIVERSITÁ COMMERCIALE LUIGI BOCCONI

Dettagli

RISTORANTI E PIZZERIE 2015

RISTORANTI E PIZZERIE 2015 Analisi strutturale del canale e focus sulle categorie 5 a Edizione - 2015 PREMESSA E OBIETTIVI In un mercato dei consumi fuori casa che sta rallentando la sua corsa (nel 2013, -3% a valori costanti),

Dettagli

Segmento 7: Centri dello shopping filializzati

Segmento 7: Centri dello shopping filializzati 28.11.2016 Segmento 7: Segmenti di domanda nel mercato delle superfici di vendita Fahrländer Partner AG Raumentwicklung Eichstrasse 23 8045 Zürich +41 44 466 70 00 info@fpre.ch www.fpre.ch 2. 7.1 : Introduzione

Dettagli

Appendice statistica. Newsletter online dell Osservatorio Prezzi e Tariffe 2/ Roma, 29 febbraio Div. V - Monitoraggio dei prezzi

Appendice statistica. Newsletter online dell Osservatorio Prezzi e Tariffe 2/ Roma, 29 febbraio Div. V - Monitoraggio dei prezzi Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE Direzione Generale per il mercato, la concorrenza, i consumatori, la vigilanza e la normativa tecnica Div. V - Monitoraggio

Dettagli

Eat-Commerce: l ecommerce in Italia nel Food&Grocery

Eat-Commerce: l ecommerce in Italia nel Food&Grocery Osservatorio ecommerce B2c Eat-Commerce: l ecommerce in Italia nel Food&Grocery Food For The Digital Feed Riccardo Mangiaracina riccardo.mangiaracina@polimi.it 12 Maggio 2016 L Osservatorio ecommerce B2c

Dettagli

La qualità fa vincere la Toscana Indagine sulle vacanze degli Italiani e la percezione della regione Toscana

La qualità fa vincere la Toscana Indagine sulle vacanze degli Italiani e la percezione della regione Toscana Indagine sulle vacanze degli Italiani e la percezione della regione Toscana Alberto Peruzzini Direttore Toscana Promozione Turistica Firenze, 4 luglio 2016 Vacanze degli Italiani la prossima estate Valore

Dettagli

Barometro Cashless: le Spese degli Italiani con carta di credito

Barometro Cashless: le Spese degli Italiani con carta di credito Barometro Cashless: le Spese degli Italiani con carta di credito Novembre 2011 Marketing CartaSi 1 CartaSi SpA Azienda del Gruppo ICBPI Il Barometro Cashless di novembre Variazioni % sul periodo corrispondente

Dettagli

Abbiamo raccolto qui le principali domande ricorrenti legate all attività dello studio e alla consulenza legale.

Abbiamo raccolto qui le principali domande ricorrenti legate all attività dello studio e alla consulenza legale. Domande frequenti Abbiamo raccolto qui le principali domande ricorrenti legate all attività dello studio e alla consulenza legale. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. Quando mi serve un avvocato?

Dettagli

Il giudizio dei sindaci sui servizi di ANCI Lombardia. Nobody s Unpredictable

Il giudizio dei sindaci sui servizi di ANCI Lombardia. Nobody s Unpredictable Il giudizio dei sindaci sui servizi di ANCI Lombardia Nobody s Unpredictable Notorietà di ANCI Lombardia e di ANCI Nazionale conosce nel dettaglio ANCI Lombardia conosce superficialmente Anci Lombardia

Dettagli

Gli acquisti di orologi da polso in Italia Indagine Annuale su Panel Consumatori Ottava Edizione Anno Milano, 12 aprile 2013

Gli acquisti di orologi da polso in Italia Indagine Annuale su Panel Consumatori Ottava Edizione Anno Milano, 12 aprile 2013 Gli acquisti di orologi da polso in Italia Indagine Annuale su Panel Consumatori Ottava Edizione Anno 2012 Milano, 12 aprile 2013 1 METODOLOGIA La rilevazione è stata effettuata nel corso del mese di Gennaio

Dettagli

La stagione dei saldi invernali 2012 02/01-15/01. Marketing CartaSi

La stagione dei saldi invernali 2012 02/01-15/01. Marketing CartaSi La stagione dei saldi invernali 2012 02/01-15/01 Marketing CartaSi 1 CartaSi SpA Azienda del Gruppo ICBPI Osservatorio Acquisti CartaSi 2011 Due settimane opache per i saldi. Dopo uno sprint iniziale volgono

Dettagli

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito

Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito Ecommerce: le Spese degli Italiani con Carta di Credito Dicembre 2012 Marketing CartaSi 1 Le principali evidenze del mese Nel mese di dicembre gli italiani hanno speso con carta nel canale ecommerce 813

Dettagli

Franchising&Retail Expo 2016

Franchising&Retail Expo 2016 Franchising&Retail Expo 2016 IL GRUPPO EcorNaturaSì Spa nasce dalla fusione di Ecor, il maggior distributore all'ingrosso di prodotti biologici e biodinamici nel comparto specializzato, e NaturaSì, il

Dettagli