LibreUmbria un anno dopo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LibreUmbria un anno dopo"

Transcript

1 LibreUmbria un anno dopo Andrea Castellani e Alfredo Parisi 1

2 Chi siamo Andrea Castellani Alfredo Parisi 2

3 #orgoglioumbro 3

4 Il progetto Il progetto LibreUmbria ha come obiettivo l'adozione su larga scala nelle Pubbliche Amministrazioni dell'umbria di software libero nel pacchetto di Office Automation (LibreOffice) Il progetto ha coinvolto diversi Enti: il Centro di Competenza sull'open Source, il Consorzio SIR, Regione Umbria, Consiglio Regionale, province di Perugia e Terni, USL 1 Umbria e Scuola di Amministrazione pubblica Villa Umbra. 4

5 La scelta di LibreOffice 5

6 La scelta di LibreOffice Software Libero Disponibile per Linux, Windows e MAC Tradotto in oltre 100 lingue Compatibile con i formati di file dei principali concorrenti Supportato da una grande comunità in tutto il mondo (oltre 700 sviluppatori e 3000 volontari), tra cui AMD, CloudOn, Collabora, Google, Intel, Lanedo, RedHat, SUSE. 6

7 Numeri di migrazione Utenti migrati a oggi: 700, 4 Aree (sulle 6 presenti) Entro 31/12/2013: dipendenti tutti formati Da novembre corsi di Impress e Calc avanzato a chi ne fa richiesta (sono già pervenute diverse manifestazioni di interesse) Questionari di valutazione formazione: 90% Molto soddisfatti 5% Soddisfatti il voto medio dei formatori è stato 4 (in una scala da 1 a 5, con 5 come massimo) 7

8 Costi di migrazione (1000 postazioni) MS Office 2010 LibreOffice Costi Esterni Costi Interni COSTI TOTALI

9 Esperienza di successo From technology to people, for people Squadra Progetto Comunicazione Formazione Strumenti 9

10 Squadra Fare squadra, non solo dentro gli Enti, ma tra PA diverse è stato un fattore determinante: nasce il concetto di Comunità. Project Managers Comunicatori Formatori Tecnici Help Desk Utenti 10

11 Progetto Analisi di altri progetti di migrazione 2 documenti formali: il Project Charter ed il Piano di Progetto. Tutto condiviso in licenza Creative Commons, compresi gli allegati (questionari, fogli di calcolo, etc.) L'utente al centro del progetto Censimento delle funzioni svolte dagli utenti e Verifica di compatibilità con LibreOffice Prima formare, poi installare 11

12 Comunicazione 5+5 buone ragioni Incontri motivazionali con utenti e dirigenti Rassegna stampa ed eventi Sito di progetto: Social Network Facebook Twitter G+ Linkedin YouTube 12

13 Comunicazione utenti dirigenti 13

14 Comunicazione 14

15 Comunicazione LibreOffice Conference 2013 Premio 10x10 storie di qualità ForumPA Linux Day FLOSS in Festa #umbriadigitale 15

16 SUPPORTO TECNICO FORMATORI UTENTI TECNOLOG. AVANZATI UTENTI PERSONE Formazione FORMAZIONE A CASCATA FORMAZIONE E-LEARNING METODI FORMAZIONE IN AULA MATERIALE FORMATIVO 16

17 Formazione 17

18 Strumenti - FirmaconDike PIN 18

19 Strumenti Alfresco e CMIS FUTURO! 19

20 Milano, LibreOffice Conference

21 LibreUmbria...è un viaggio Collaborazione e fiducia tra Enti differenti Nascita di una community (persone) Non solo la meta, ma la condivisione di un percorso:...per la stessa ragione del viaggio, viaggiare Fabrizio De Andrè - Khorakhanè (1996) 21

22 Andrea Castellani - Alfredo Parisi - LibreUmbria 22

Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia. Sonia Montegiove, Alfredo Parisi

Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia. Sonia Montegiove, Alfredo Parisi Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia Sonia Montegiove, Alfredo Parisi 8 motivi per scegliere LibreOffice LibreOffice, CHI? Applicazione completa Utilizzata da grandi enti

Dettagli

Sonia Montegiove. #libertà. Foto di Jonas Tana, Flickr. I nativi digitali non esistono #libertà

Sonia Montegiove. #libertà. Foto di Jonas Tana, Flickr. I nativi digitali non esistono #libertà Sonia Montegiove #libertà Foto di Jonas Tana, Flickr Oggi parliamo di Software libero: cosa è e quanto è entrato nella nostra vita 10 buone ragioni per passare a sw libero 5 attività con open source Sharing

Dettagli

Materiale di supporto alla prima lezione del corso LibreOffice base curato da Sonia Montegiove

Materiale di supporto alla prima lezione del corso LibreOffice base curato da Sonia Montegiove Materiale di supporto alla prima lezione del corso LibreOffice base curato da Sonia Montegiove Perchè questo corso? Questo primo corso è di base ed è uguale per tutti Dura 3 lezioni, 9 ore complessive

Dettagli

Piano di Progetto (PdP)

Piano di Progetto (PdP) Piano di Progetto (PdP) Versione n : 2.2.4 Data: 13 maggio 2013 Pag. 1 di 37 V. 2.2.4 INDICE Progetto LibreUmbria Piano di Progetto 1 GENERALITÀ...4 OGGETTO:...4 CAMPO DI APPLICAZIONE:...4 GLOSSARIO, ABBREVIAZIONI

Dettagli

Migrazione a OpenOffice.org

Migrazione a OpenOffice.org Migrazione a OpenOffice.org (e non solo) L esperienza del Comune di Bologna Federica Cenacchi Software Libero e Open Source nella PA Università di Bologna Comune di Bologna Chi? Comune di Bologna Settore

Dettagli

Il miglior Software per l'insegnamento è Opensource. Matteo Piselli @ibridodigitale

Il miglior Software per l'insegnamento è Opensource. Matteo Piselli @ibridodigitale Il miglior Software per l'insegnamento è Opensource Matteo Piselli @ibridodigitale Passato Cosa ha determinato in passato la scelta di un sistema operativo rispetto ad un altro? Diffusione (preinstallazione)

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Migrare all'open Source

Migrare all'open Source Migrare all'open Source Una scelta tecnica, economica e politica per le PMI e le PA Alessandro Ronchi Che cos'è l'open Source Un software è Open Source quando i clienti possono leggere, modificare, ridistribuire

Dettagli

Centro Competenza Open Source Regione dell'umbria GUIDA ALLA COMPILAZIONE della rendicontazione di un progetto FLOSS v.1.0

Centro Competenza Open Source Regione dell'umbria GUIDA ALLA COMPILAZIONE della rendicontazione di un progetto FLOSS v.1.0 Centro Competenza Open Source Regione dell'umbria GUIDA ALLA COMPILAZIONE della rendicontazione di un progetto FLOSS v.1.0 Accedere al portale del CCOS http://www.ccos.regione.umbria.it/ ed identificarsi

Dettagli

Migrazione dell'ambiente di produttività aziendale a strumenti Open Source

Migrazione dell'ambiente di produttività aziendale a strumenti Open Source E. O. Ospedali Galliera Genova Migrazione dell'ambiente di produttività aziendale a Dirigente Responsabile SC Sistemi Informativi E Telecomunicaizoni carlo.berutti@galliera.it www.galliera.it E.O. Ospedali

Dettagli

Corso: Informatica+ Andrea Cremonini. Lezione del 09/02/2015

Corso: Informatica+ Andrea Cremonini. Lezione del 09/02/2015 Corso: Informatica+ Andrea Cremonini Lezione del 09/02/2015 1 Office Automation 1/2 Con la definizione di Office Automation ci riferiamo a computer e software usati per creare digitalmente, raccogliere,

Dettagli

Italo Vignoli. come le pubbliche amministrazioni possono migrare a Libre Office e allo standard ODF

Italo Vignoli. come le pubbliche amministrazioni possono migrare a Libre Office e allo standard ODF Italo Vignoli come le pubbliche amministrazioni possono migrare a Libre Office e allo standard ODF Testo dell Art. 68 del CAD 1. Le pubbliche amministrazioni acquisiscono programmi informatici o parti

Dettagli

TEACHMOOD Laboratorio ICT Regione Piemonte l'ufficio Scolastico Regionale open source 30 corsi on-line la piattaforma moodle Teachmood,

TEACHMOOD Laboratorio ICT Regione Piemonte l'ufficio Scolastico Regionale open source 30 corsi on-line la piattaforma moodle Teachmood, TEACHMOOD è un iniziativa formativa che il Laboratorio ICT della Regione Piemonte, in collaborazione con l'ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, propone a tutti gli insegnanti delle scuole piemontesi.

Dettagli

Esperienze di Migrazione al Software Libero: un Protocollo di Riferimento per LibreOffice. Italo Vignoli Director of The Document Foundation

Esperienze di Migrazione al Software Libero: un Protocollo di Riferimento per LibreOffice. Italo Vignoli Director of The Document Foundation Esperienze di Migrazione al Software Libero: un Protocollo di Riferimento per LibreOffice Italo Vignoli Director of The Document Foundation 1 Titolo testo www.fsugitalia.org - DocumentFreedomDay2010 Nome

Dettagli

Guida alla installazione di R

Guida alla installazione di R January 23, 2013, Ph.D. Contenuti Installare R 1 Installare R 2 3 R è un software gratuito disponibile per i sistemi operativi Windows ios Mac Linux (Debian, RedHat, Suse, Ubuntu) Digitate la lettera R

Dettagli

Esperienze di Migrazione al Software Libero: un Protocollo di Riferimento per LibreOffice. Italo Vignoli Director of The Document Foundation

Esperienze di Migrazione al Software Libero: un Protocollo di Riferimento per LibreOffice. Italo Vignoli Director of The Document Foundation Esperienze di Migrazione al Software Libero: un Protocollo di Riferimento per LibreOffice Italo Vignoli Director of The Document Foundation 1 Migrazione degli Gnu 2 Migrazione degli Gnu 3 Cosa Significa

Dettagli

agenda blog e social media ottottavi.it

agenda blog e social media ottottavi.it agenda blog e social media 2015 ottottavi.it agenda blog e social media 2015 ottottavi.it mese: lunedì martedì mercoledì giovedì venerdi sabato domenica blog posts mailing list idee obbiettivi impara social

Dettagli

Regione Umbria. Sessione tematica V: Standardizzazione ed armonizzazione interistituzionale delle informazioni. www.umbriageo.regione.umbria.

Regione Umbria. Sessione tematica V: Standardizzazione ed armonizzazione interistituzionale delle informazioni. www.umbriageo.regione.umbria. DIREZIONE AMBIENTE TERRITORIO E INFRASTRUTTURE Servizio Informatico/Informativo: geografico ambientale e territoriale Sessione tematica V: Standardizzazione ed armonizzazione interistituzionale delle informazioni

Dettagli

Il ruolo del software libero nella strategia regionale per la Società dell'informazione

Il ruolo del software libero nella strategia regionale per la Società dell'informazione Il ruolo del software libero nella strategia regionale per la Società dell'informazione Ing. Antonio Quartu Assessorato affari generali, personale e riforma della Regione Direzione generale degli affari

Dettagli

Specifiche di installazione LibreOffice tramite policy di Active Directory

Specifiche di installazione LibreOffice tramite policy di Active Directory foto di Samuele Ghilardi Specifiche di installazione LibreOffice tramite policy di Active Directory curato da Andrea Castellani, Sonia Montegiove, Alfredo Parisi Il presente documento è finalizzato a fornire

Dettagli

Festival della scuola 2009 Tolentino, 6 Novembre 2009. Opzione Open Source nella scuola per la didattica e per l amministrazione

Festival della scuola 2009 Tolentino, 6 Novembre 2009. Opzione Open Source nella scuola per la didattica e per l amministrazione Festival della scuola 2009 Tolentino, 6 Novembre 2009 Opzione Open Source nella scuola per la didattica e per l amministrazione Il computer: software, hardware il software la parte immateriale intangibile

Dettagli

L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche.

L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche. L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche. Le licenze Cosa è la licenza? licenza o contratto d'uso è il contratto con il quale

Dettagli

Alberto.Vaiti@mtf.ch. MSFT SAM Certified

Alberto.Vaiti@mtf.ch. MSFT SAM Certified Solutions Infrastructure Services Alberto.Vaiti@mtf.ch MSFT SAM Certified Solutions Infrastructure Services http://learning.mtf-connect.ch/ Education Quanti differenti programmi sono in uso nella tua organizzazione

Dettagli

Pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione Umbria n. 37 del 2 agosto 2006. promulga la seguente legge: Capo I Principi generali

Pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione Umbria n. 37 del 2 agosto 2006. promulga la seguente legge: Capo I Principi generali Legge Regionale 25 luglio 2006, n. 11 Norme in materia di pluralismo informatico sulla adozione e la diffusione del software a sorgente aperto e sulla IL CONSIGLIO REGIONALE Ha approvato LA PRESIDENTE

Dettagli

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019. Team per l Innovazione dell ISC Nardi

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019. Team per l Innovazione dell ISC Nardi PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019 Team per l Innovazione dell ISC Nardi PREMESSA L animatore digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinché possa (rif. Prot. N 17791

Dettagli

LibreOffice Talk. 25 October 2014

LibreOffice Talk. 25 October 2014 2014 LibreOffice Talk 25 October 2014 Linux Day Talk Definizione Cenni Storici Programmi Open Data Perchè LibreOffice Licenza Programmi Conclusione All text and image content in this document is licensed

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Analisi di esperienze Open Source in ambito PA

Analisi di esperienze Open Source in ambito PA Analisi di esperienze Open Source in ambito PA Andrea Montemaggio Concreta-Mente a.montemaggio@gmail.com www.concreta-mente.it OSPA 2009 in sintesi Il concetto Open Source (Studies) nella Pubblica Amministrazione

Dettagli

REGIONE UMBRIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

REGIONE UMBRIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA ALLEGATO A PROTOCOLLO DI INTESA TRA REGIONE UMBRIA E UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA PER LA COLLABORAZIONE NELL AMBITO DELLA AGENDA DIGITALE DELL UMBRIA (D.G.R. n.397/2012, n.1546/2012, n.1555/2013)

Dettagli

Potenza, 29 Novembre 2003 Linux Day 2003. Progetto Open Office. uso dell informatica individuale in open source nella P.A.

Potenza, 29 Novembre 2003 Linux Day 2003. Progetto Open Office. uso dell informatica individuale in open source nella P.A. Potenza, 29 Novembre 2003 Linux Day 2003 Progetto Open Office uso dell informatica individuale in open source nella P.A. Premessa Direttive Ministero Innovazione Tecnologica Protocollo Informatico nel

Dettagli

REQUISITI DI UN TEST CENTER ECDL SPECIALISED LEVEL Appendice 1

REQUISITI DI UN TEST CENTER ECDL SPECIALISED LEVEL Appendice 1 Pag. 1 di 8 REQUISITI DI UN TEST CENTER ECDL SPECIALISED LEVEL Appendice 1 REVISIONI 1 22/04/2003 Prima emissione 2 25/04/2007 Prima revisione completa 3 25/06/2007 Inserimento dell ECDL Health REVISIONE

Dettagli

catalogo corsi di formazione 2014/2015

catalogo corsi di formazione 2014/2015 L offerta formativa inserita in questo catalogo è stata suddivisa in quattro sezioni tematiche che raggruppano i corsi di formazione sulla base degli argomenti trattati. Organizzazione, progettazione e

Dettagli

Software Libero e P.A.

Software Libero e P.A. Software Libero e P.A. Il Comune di Imola A cura di: Ing. Michele Mordenti Forlì, 27 ottobre 2007 Città di Imola SOMMARIO Il Software Libero Le Pubbliche Amministrazioni Uno sguardo all'estero Uno sguardo

Dettagli

DANIELA BUGLIONE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

DANIELA BUGLIONE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA DANIELA BUGLIONE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BUGLIONE, Daniela Indirizzo 36, Via M. Bonciario, 06123, Perugia, Italia Telefono (+39) 346.0427064 E-mail buglionedaniela@gmail.com Nazionalità Italiana Luogo

Dettagli

Software libero nella P. A. Migrazione ad OpenOffice.org

Software libero nella P. A. Migrazione ad OpenOffice.org Software libero nella P. A. Migrazione ad OpenOffice.org L esperienza dell ospedale Galliera Marco De Benedetto Servizi informatici e telecomunicazioni E. O. Ospedali Galliera Seminario Soluzioni Open

Dettagli

Andrea Sommaruga: Le applicazioni OpenSource per i desktop con windows

Andrea Sommaruga: Le applicazioni OpenSource per i desktop con windows Le Applicazioni per i Desktop: OpenSource Andrea Sommaruga: Le applicazioni OpenSource per i desktop con windows Elaborazione dei Testi, Fogli di Calcolo, Presentazioni, Disegno, Accesso ai Dati Altri

Dettagli

Gassino t.se, 16 dicembre 2014

Gassino t.se, 16 dicembre 2014 2014_12_mozione_open_sourceopensource - pagina 1 di 6 Gassino t.se, 16 dicembre 2014 Oggetto: Mozione Open Source a: Sindaco della Città di Gassino Torinese Sig. Paolo Cugini Assessore di competenza Il

Dettagli

Dynamic 07 -Software per la lettura ottica e data capture. G.Q.S. Srl Global Quality Service Via Bernini, 5/7 Corsico (MILANO)

Dynamic 07 -Software per la lettura ottica e data capture. G.Q.S. Srl Global Quality Service Via Bernini, 5/7 Corsico (MILANO) Dynamic 07 -Software per la lettura ottica e data capture. G.Q.S. Srl Global Quality Service Via Bernini, 5/7 Corsico (MILANO) Cos è Dynamic 07 Dynamic 07 è un software per la lettura ottica e il data

Dettagli

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT Introdurre nuove competenze e applicarle rapidamente al ruolo per ottenere risultati rapidi e tangibili sul business:

Dettagli

Linux Day 2009 24/10/09. Cloud Computing. Diego Feruglio

Linux Day 2009 24/10/09. Cloud Computing. Diego Feruglio Linux Day 2009 24/10/09 Cloud Computing Diego Feruglio Cos è il Cloud Computing? An emerging computing paradigm where data and services reside in massively scalable data centers and can be ubiquitously

Dettagli

PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE PROFESSIONAL. Qsistemi Italia Telefono: +39 06.87.809.809 www.qsistemi.com info@qsistemi.com Copyright 2015.

PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE PROFESSIONAL. Qsistemi Italia Telefono: +39 06.87.809.809 www.qsistemi.com info@qsistemi.com Copyright 2015. PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE PROFESSIONAL 1 di 6 CARATTERISTICHE Facilità di utilizzo Personalizzazione base dei moduli Invio documenti via e-mail Utenti Illimitati Mono azienda Mono magazzino Mono

Dettagli

La Community Network E-R e il progetto di Sistema a rete regionale. 15 ottobre 2008

La Community Network E-R e il progetto di Sistema a rete regionale. 15 ottobre 2008 La Community Network E-R e il progetto di Sistema a rete regionale 15 ottobre 2008 La Community Network E-R: comunicazione e sottoscrizione 24 giugno 2008 convegno La Community Network per le Pubbliche

Dettagli

Più produttivi e meno poveri

Più produttivi e meno poveri Più produttivi e meno poveri Non è sempre vero che chi più spende meglio spende. di Danilo Paissan Nelle precedenti uscite di questa rubrica abbiamo sempre cercato di tenere un approccio il più possibile

Dettagli

Un viaggio chiamato LibreUmbria storia di migrazione a LibreOffice delle PA umbre

Un viaggio chiamato LibreUmbria storia di migrazione a LibreOffice delle PA umbre Un viaggio chiamato LibreUmbria 1 Un viaggio chiamato LibreUmbria storia di migrazione a LibreOffice delle PA umbre Titolo: Un viaggio chiamato LibreUmbria Autore: AA.VV. a cura di Sonia Montegiove ISBN

Dettagli

PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE ADVANCED. Qsistemi Italia Telefono: +39 06.87.809.809 www.qsistemi.com info@qsistemi.com Copyright 2015.

PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE ADVANCED. Qsistemi Italia Telefono: +39 06.87.809.809 www.qsistemi.com info@qsistemi.com Copyright 2015. PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE ADVANCED 1 di 7 PHASIS ADVANCED Cos'è Phasis Advanced Sosteniamo la tua IMPRESA! Phasis Advanced è un applicazione software che permette di gestire una piccola e media

Dettagli

Fonera, WiFi libero per tutti!

Fonera, WiFi libero per tutti! www.hcsslug.org Fonera, WiFi libero per tutti! Linux Day 2010 21 e 22 ottobre 2010 Università di Salerno www.tuttopensource.it Che cos'è FON?

Dettagli

Suite OpenOffice. Introduzione a

Suite OpenOffice. Introduzione a Suite OpenOffice Introduzione a Cosa è OpenOffice.org? OpenOffice.org è una suite per ufficio composta da: elaboratore di testi foglio di calcolo creatore di presentazioni gestore di basi di dati Writer

Dettagli

Back to MAINFRAME. Come ridurre il peso dell help desk e vivere felici. Ver 1.6 F. M. TAURINO/ E. M. V. FASANELLI

Back to MAINFRAME. Come ridurre il peso dell help desk e vivere felici. Ver 1.6 F. M. TAURINO/ E. M. V. FASANELLI Back to MAINFRAME Come ridurre il peso dell help desk e vivere felici Ver 1.6 F. M. TAURINO/ E. M. V. FASANELLI Prima di cominciare I servizi di calcolo hanno POCO PERSONALE ma DEVONO gestire di TUTTO

Dettagli

BENVENUTI. LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo. Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) a cura di

BENVENUTI. LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo. Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) a cura di BENVENUTI LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo a cura di Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) FUNZIONA COME MOLTI ALTRI S.O. SISTEMA LINUX Kernel SOFTWARE GNU Programmi Ambiente Desktop

Dettagli

giovaniconsumatori.it

giovaniconsumatori.it giovaniconsumatori.it IL PERCORSO yes project Young E-Safe Project? progetto europeo del 2003! creare un network della conoscenza (scuola elettronica del consumo), capace di favorire iniziative informative

Dettagli

Progetto FAD Umbria Studio di Fattibilità. FAD Umbria. Studio di fattibilità. Versione n : 2.0 Data: 2 maggio 2013

Progetto FAD Umbria Studio di Fattibilità. FAD Umbria. Studio di fattibilità. Versione n : 2.0 Data: 2 maggio 2013 FAD Umbria Studio di fattibilità Versione n : 2.0 Data: 2 maggio 2013 Approvato da Funzione Date Andrea Castellani Coordinamento LibreUmbria 02/05/2013 Sonia Montegiove Coordinamento LibreUmbria 02/05/2013

Dettagli

PROFILO DEL DOCENTE ANIMATORE DIGITALE

PROFILO DEL DOCENTE ANIMATORE DIGITALE ISTITUTO COMPRENSIVO SAN G. BOSCO PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE Premessa L animatore digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinchè possa (rif. Prot.

Dettagli

Introduzione al Software libero

Introduzione al Software libero Prato Officina Giovani - 27 ottobre Introduzione al Software libero Alessandro De Maria adblues@prato.linux.it Ugo Mattia umattia@prato.linux.it www.grafica-web.it 1 Linux Day 2007 Prato Officina Giovani

Dettagli

DOL Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie

DOL Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie DOL Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie Report di inizio anno A cura dello staff di HOC-LAB, DEI Novembre 2010 Iscrizioni a.a. 2010/2011 Nell anno accademico 2010/2011

Dettagli

Open Source Cosa è, chi lo usa, perchè.

Open Source Cosa è, chi lo usa, perchè. GNU/Linux User Group Perugia http://www.perugiagnulug.org Perugia, 7 dicembre 2007 Paolo Giardini AIP Privacy Officer Eucip Certified Informatics Professional Consulente per la sicurezza delle informazioni

Dettagli

Altre due categorie non rientrano né nel software di sistema, né in quello applicativo pur contenendo elementi tipici di entrambi sono:

Altre due categorie non rientrano né nel software di sistema, né in quello applicativo pur contenendo elementi tipici di entrambi sono: 3. Il Software TIPI DI SOFTWARE La macchina come insieme di componenti hardware di per sé non è in grado di funzionare. Sono necessari dei programmi progettati dall uomo che indicano la sequenza di istruzioni

Dettagli

IRRIPRO: THE NEW WAY TO DESIGN

IRRIPRO: THE NEW WAY TO DESIGN IRRIPRO: THE NEW WAY TO DESIGN IrriPro rappresenta il più avanzato software presente sul mercato capace di progettare impianti di irrigazione di qualsiasi complessità e grandezza in modo facile, potente

Dettagli

Questionario popolazione aziendale

Questionario popolazione aziendale Questionario popolazione aziendale Caro Collega, immagina di trovare sullo schermo di un tuo Pc alcune informazioni fondamentali per il tuo lavoro, di avere a disposizione i dati relativi, ad esempio,

Dettagli

Abbiamo mappato Milano? incontro conclusivo del progetto M(')appare Milano Politecnico di Milano 2 luglio 2008. Perché siamo qui

Abbiamo mappato Milano? incontro conclusivo del progetto M(')appare Milano Politecnico di Milano 2 luglio 2008. Perché siamo qui Abbiamo mappato Milano? incontro conclusivo del progetto M(')appare Milano Politecnico di Milano 2 luglio 2008 Perché siamo qui Andrea Giacomelli Associazione italiana per l'informazione geografica libera

Dettagli

Linux a Scuola e non solo...

Linux a Scuola e non solo... Linux Day 2011 Casorate Sempione (VA) Linux a Scuola e non solo... www.linuxvar.it Rete LTSP (Linux Terminal Server Project) Relatore: Ross Obiettivi Progetto Dotare ogni classe di 1 pc. Collegamento ad

Dettagli

Open Source: quali software utilizzare nella PA

Open Source: quali software utilizzare nella PA Webinar FormezPA 8 giugno 2011 Open Source: quali software utilizzare nella PA Mauro Murgioni mmurgioni@formez.it ? Codice sorgente #include main() { printf( "Hello, world" ); } Disclaimer Questa

Dettagli

La «Community Network dell Umbria» (CN-Umbria)

La «Community Network dell Umbria» (CN-Umbria) La «Community Network dell Umbria» (CN-Umbria) Un opportunità per gli Enti territoriali della Regione Umbria 1 La riforma della Pubblica Amministrazione La trasformazione dei processi della PA: Le riforme

Dettagli

catalogo corsi di formazione 2015/2016

catalogo corsi di formazione 2015/2016 L offerta formativa inserita in questo catalogo è stata suddivisa in quattro sezioni tematiche che raggruppano i corsi di formazione sulla base degli argomenti trattati. Organizzazione, progettazione e

Dettagli

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Premessa: Considerato che: 1. le attuali funzionalità e requisiti connessi alle piattaforme web della Pubblica

Dettagli

Un motore di ricerca per i siti web della PA italiana. GooglePA, un motore di ricerca per i siti web della PA italiana

Un motore di ricerca per i siti web della PA italiana. GooglePA, un motore di ricerca per i siti web della PA italiana PA Un motore di ricerca per i siti web della PA italiana Roma, 19 maggio 2010 Cos è GooglePA GooglePa è una personalizzazione di Google realizzata con Google ricerca personalizzata Cerca solo tra le pagine

Dettagli

degli ospiti. Responsabile dell'organizzazione del piano letti della struttura.

degli ospiti. Responsabile dell'organizzazione del piano letti della struttura. GENNARO TELLO Via Dell'Argingrosso, 61/A - ( Zona Isolotto) 50142 - Firenze (FI) Cellulare: +39 393 20 23 545 e-mail: deki86@libero.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nazionalità: Italiana Data

Dettagli

DIDATTICA CON DISPOSITIVI PERSONALI (TABLET BASE CORSO 01)

DIDATTICA CON DISPOSITIVI PERSONALI (TABLET BASE CORSO 01) P.N.S.D. - Corso per Team A.D. - Dispositivi personali 1 DIDATTICA CON DISPOSITIVI PERSONALI (TABLET BASE CORSO 01) M-4 F. Sciarrone Calendario-Contenuti 2 Data Gio 7/4 Mar 12/4 Gio 14/4 Mar 19/4 Contenuti

Dettagli

Servizi On-Line Docenti https://webstudenti.unica.it

Servizi On-Line Docenti https://webstudenti.unica.it Servizi On-Line Docenti https://webstudenti.unica.it Direzione per le Reti e i Servizi Informatici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI L Università di Cagliari in cifre 1300 personale docente 1200 personale

Dettagli

Gli strumenti dell ICT

Gli strumenti dell ICT Gli strumenti dell ICT 1 CREARE, GESTIRE E FAR CRESCERE IL PROPRIO SITO La rete è sempre più affollata e, per distinguersi, è necessario che le aziende personalizzino il proprio sito sulla base dei prodotti/servizi

Dettagli

Listino Prezzi Generale 2015-2016 (vers. 22-11-2015)

Listino Prezzi Generale 2015-2016 (vers. 22-11-2015) 27057 Varzi (PV) - 27057 Varzi (PV) Listino Prezzi Generale 2015-2016 (vers. 22-11-2015) Per PRIVATI e AZIENDE (su chiamata e appuntamento) Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle

Dettagli

PROPOSTA DI INTERVENTO LEGISLATIVO PER L ADOZIONE DI OPEN OFFICE /LINUX

PROPOSTA DI INTERVENTO LEGISLATIVO PER L ADOZIONE DI OPEN OFFICE /LINUX Proposta 3.3 PROPOSTA DI INTERVENTO LEGISLATIVO PER L ADOZIONE DI OPEN OFFICE /LINUX Quasi un milione di PC. Questa è la stima del numero di personal computer presenti negli uffici della Pubblica Amministrazione

Dettagli

Introduzione a So.ware Libero, il So.ware Open Source e la qualità Convegno Opengovernment in Lombardia

Introduzione a So.ware Libero, il So.ware Open Source e la qualità Convegno Opengovernment in Lombardia Introduzione a So.ware Libero, il So.ware Open Source e la qualità Convegno Opengovernment in Lombardia Sandro Morasca Milano - 4 luglio 2012 Chi siamo Un consorzio no- profit is2tuito al temine del proge8o

Dettagli

LINUX E OPEN INNOVATION

LINUX E OPEN INNOVATION BENVENUTI LINUX E OPEN INNOVATION Storia, filosofia e concept a cura di Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) COSA SAREBBE UN PC SENZA PROGRAMMI? Un computer per funzionare necessita di un sistema operativo.

Dettagli

Tecnologia utilizzata per l'erogazione di corsi di formazione in modalità classe virtuale

Tecnologia utilizzata per l'erogazione di corsi di formazione in modalità classe virtuale Premessa Il presente documento riporta una descrizione tecnico funzionale del servizio Teleskill Live utilizzato per l'erogazione in modalità classe virtuale di corsi di formazione on line dedicati ai

Dettagli

L INNOVAZIONE TECNOLOGICA E L OPEN SOURCE AL SERVIZIO DELLA PA INAIL CONSULENZA PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA Alessandro Simonetta Guido Borsetti

L INNOVAZIONE TECNOLOGICA E L OPEN SOURCE AL SERVIZIO DELLA PA INAIL CONSULENZA PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA Alessandro Simonetta Guido Borsetti L INNOVAZIONE TECNOLOGICA E L OPEN SOURCE AL SERVIZIO DELLA PA INAIL CONSULENZA PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA Alessandro Simonetta Guido Borsetti Premessa Il rapporto tra open source e innovazione è un

Dettagli

Software libero: verso un modello di business?

Software libero: verso un modello di business? Software libero: verso un modello di business? A cura di GULCh 1 Obiettivi Diffusione dell'uso del software libero (nelle PMI, nelle PA, nella formazione, nella ricerca scientifica

Dettagli

Linux a Scuola. Rete LTSP (Linux Terminal Server Project) Relatore: Ross

Linux a Scuola. Rete LTSP (Linux Terminal Server Project) Relatore: Ross Linux a Scuola Rete LTSP (Linux Terminal Server Project) Relatore: Ross Obiettivi Progetto Dotare ogni classe di 1 pc e/o di un laboratorio Collegamento ad internet. Stampanti centralizzate. Accesso centralizzato

Dettagli

Comune di Bologna Settore Tecnologie Informatiche

Comune di Bologna Settore Tecnologie Informatiche GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO BIENNALE DI ASSISTENZA MANUTENTIVA ED EVOLUTIVA DI ALCUNI SOFTWARE OPEN SOURCE INSTALLATI SUI SERVER E SUI CLIENT DEL COMUNE DI BOLOGNA. DETERMINAZIONE A CONTRARRE:

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Mauro Cunial, Amministratore Delegato

Dettagli

Impatti strategici dell'uso del FLOSS nella piccola e media impresa

Impatti strategici dell'uso del FLOSS nella piccola e media impresa Impatti strategici dell'uso del FLOSS nella piccola e media impresa Alessandro Ugo augo@polito.it LinuxDay Torino 2011 Rivisto per la lezione del 9 aprile 2013 del Corso GNU/Linux avanzato e tecnologie

Dettagli

RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA

RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA 26 giugno 2013 Di cosa parleremo - Il Progetto ETICA pubblica nel sud e il Social learning - RiusaLO: obiettivi, contenuti e funzionalità della libreria

Dettagli

LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI

LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI VPN: Reti Private Virtuali VPN: RETI PRIVATE VIRTUALI LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI 14 marzo 2006 Fondazione Ordine degli Ingegneri di Milano Corso Venezia Relatore Ing.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER FORNITURA DI SERVIZIO

AVVISO DI SELEZIONE TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER FORNITURA DI SERVIZIO Determina n. 2 del 14 gennaio 2016 AVVISO DI SELEZIONE TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER FORNITURA DI SERVIZIO La Società Consortile a Responsabilità Limitata Uniontrasporti intende avviare una procedura

Dettagli

Assessorato Pubblica Istruzione CENTRO @LL IN VILLACIDRO

Assessorato Pubblica Istruzione CENTRO @LL IN VILLACIDRO COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano ASSESSORATO ALLE POLITICHE CUTURALI Assessorato Pubblica Istruzione CENTRO @LL IN VILLACIDRO CATALOGO CORSI 1. Informatica di base Partendo dalla descrizione

Dettagli

Patto per il clima. Città di Imola. le buone pratiche: il software libero. Forlì, 15 Giugno 2007. Ing. Michele Mordenti.

Patto per il clima. Città di Imola. le buone pratiche: il software libero. Forlì, 15 Giugno 2007. Ing. Michele Mordenti. Patto per il clima le buone pratiche: il software libero A cura di: Ing. Michele Mordenti Città di Imola Forlì, 15 Giugno 2007 SOMMARIO Il patto per il clima Il Software Libero Presentazione del FoLUG

Dettagli

INAIL Formazione Elearning e nuove tecnologie. e-learning INAIL. dai CBT al Collaborative Learning

INAIL Formazione Elearning e nuove tecnologie. e-learning INAIL. dai CBT al Collaborative Learning e-learning INAIL dai CBT al Collaborative Learning Elearning : direttive, linee guida e accordi 2000 Commissione Europea lancia l iniziativa: < E-learning Pensare l istruzione di domani > 2001 Direttiva

Dettagli

OpenOffice.org Come rendersi indipendenti da MS Office

OpenOffice.org Come rendersi indipendenti da MS Office Pisa - 21/01/2010 Seminari Liberi del GULP OpenOffice.org Come rendersi indipendenti da MS Office Nicola Corti & Alessandra Santi Una strana pubblicità Io sono il nuovo computer che state per acquistare.

Dettagli

L e-learning come strumento aziendale

L e-learning come strumento aziendale L e-learning come strumento aziendale Presentiamoci Serena Martini Associato a Joomla! Lombardia dal 2012 facebook: https://www.facebook.com/luna76mi linkedin: https://it.linkedin.com/in/serenamartini

Dettagli

Indice generale. Directory opt... 24 Directory proc... 24

Indice generale. Directory opt... 24 Directory proc... 24 Prefazione...xiii Ringraziamenti...xv Capitolo 1 Capitolo 2 Un Linux (veramente) per tutti...1 Un codice di onore...4 Le barriere iniziali...5 La dotazione software predefinita...6 Origini importanti...7

Dettagli

White Paper. Migrare a LibreOffice per promuovere la Libertà del Software e dei Documenti

White Paper. Migrare a LibreOffice per promuovere la Libertà del Software e dei Documenti White Paper Migrare a LibreOffice per promuovere la Libertà del Software e dei Documenti LibreOffice è la più importante suite di software libero per la produttività individuale, per Microsoft Windows,

Dettagli

Il Comune di Modena e l'open Source Mo.Ma 2013

Il Comune di Modena e l'open Source Mo.Ma 2013 Il Comune di Modena e l'open Source Il Comune di Modena e l'open Source A partire dalla seconda metà degli anni '90, inizia l'utilizzo di tecnologie open source: Rete civica, e-mail 1997 nasce la Intranet

Dettagli

Indirizzo Via Assi San Paolo n.20, 27100, Pavia - IT Telefono +39-0382-303722 Cellulare: +39-333-4310561 E-mail marco.caiani@unipv.

Indirizzo Via Assi San Paolo n.20, 27100, Pavia - IT Telefono +39-0382-303722 Cellulare: +39-333-4310561 E-mail marco.caiani@unipv. Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Via Assi San Paolo n.20, 27100, Pavia - IT Telefono +39-0382-303722 Cellulare: +39-333-4310561 E-mail marco.caiani@unipv.it Cittadinanza

Dettagli

Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi. Produzione intelligente, sicura e sostenibile

Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi. Produzione intelligente, sicura e sostenibile Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi Produzione intelligente, sicura e sostenibile Trasformiamo la vostra azienda Pensate di poter continuare a lavorare nel solito modo? Le cose sono cambiate. Le aziende

Dettagli

Sonia Montegiove. #consapevolezza. Foto di Jonas Tana, Flickr. I nativi digitali non esistono #consapevolezza

Sonia Montegiove. #consapevolezza. Foto di Jonas Tana, Flickr. I nativi digitali non esistono #consapevolezza Sonia Montegiove #consapevolezza Foto di Jonas Tana, Flickr Oggi parliamo di Bambini e nuove tecnologie Quali software? Quali app? Il sapere condiviso Una provocazione: la demenza digitale Bambini e nuove

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD Premessa Il presente piano è frutto della rielaborazione di un documento collaborativo condiviso mediante un gruppo pubblico di Animatori

Dettagli

Corsi di Informatica 2007

Corsi di Informatica 2007 e Oratorio Beato Quagliotti di Galliate Corsi di Informatica 2007 A. Pollastro, D. Bovio, F. Mora e F. Ugazio Corsi di Informatica 2007 Agenda Introduzione 2 Corsi di Informatica 2007 Agenda Introduzione

Dettagli

Migrare a OpenOffice.org

Migrare a OpenOffice.org Anteprima a OpenOffice.org 2.0 Migrare a OpenOffice.org Roberto Galoppini rgaloppini@openoffice.org Questa presentazione può essere liberamente distribuita in forma completa, senza modifiche e senza consenso

Dettagli

TELESKILL ITALIA DESCRIZIONE SINTETICA DELLA LEARNING COMMUNITY

TELESKILL ITALIA DESCRIZIONE SINTETICA DELLA LEARNING COMMUNITY TELESKILL ITALIA DESCRIZIONE SINTETICA DELLA LEARNING COMMUNITY Giugno 2010 Teleskill Learning Community Teleskill Learning Community è un portale on-line che consente al cliente di gestire

Dettagli

ACTIVE AGEING LEARNING COMMUNITY 526384-LLP-1-2012-1-BG-GRUNDTVIG-GMP. With the support of the Lifelong Learning Programme of the European Union

ACTIVE AGEING LEARNING COMMUNITY 526384-LLP-1-2012-1-BG-GRUNDTVIG-GMP. With the support of the Lifelong Learning Programme of the European Union PROGRAMMA DI STUDIO Nuove Tecnologie di Comunicazione (ICT) per il Social Networking 2013 responsabilità sull uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute CONTENUTO 1. TARGET GROUP 3

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Agenda Ci presentiamo! MM One Group

Dettagli