UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE ASSEMBLEA GENERALE DI ATENEO. 22 giugno 2010

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE ASSEMBLEA GENERALE DI ATENEO. 22 giugno 2010"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE ASSEMBLEA GENERALE DI ATENEO 22 giugno 2010

2 Università di Udine in cifre Descrizione IL PERSONALE Personale docente e ricercatore I Fascia II Fascia Ricercatori Assistenti 4 3 Personale tecnico-amministrativo a tempo indeterminato a tempo determinato Collaboratori ed esperti linguistici DIDATTICA E RICERCA Facoltà Corsi di laurea Corsi di laurea specialistica/magistrale Corsi di Dottorato Scuole di specializzazione Master Studenti iscritti L/LM Dottorandi Assegnisti di ricerca Specializzandi Iscritti a Master Laureati Dottori di ricerca

3 AMMINISTRAZIONE CENTRALE Risultati di gestione e di amministrazione ( ) ANNO RISULTATO GESTIONE RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE AL 31/ , , , , , , , , , , , , ,92 3

4 OBIETTIVI vs. RISULTATI RISULTATO GESTIONE ESERCIZIO 2009 DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE AL 31/12/2009 0,00 Milioni -2, , , OBIETTIVO RISULTATO RISULTATO -8,00 IMPORTO OBIETTIVO ridet. (Cda 6/5/09) OBIETTIVO iniz. (Cda 18/12/08) IMPORTO -10,00-12,00 RISULTATO OBIETTIVO ridet. (Cda 6/5/09) OBIETTIVO iniz. (Cda 18/12/08)

5 ANDAMENTO RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE AL 31/12 Milioni AMMINISTRAZIONE CENTRALE DIPARTIMENTI ATENEO 31/12/ , , ,50 31/12/ , , ,68 31/12/ , , ,11 31/12/ , , ,83 31/12/ , , ,40 31/12/ , , ,60 31/12/ , , ,50 5

6 AMMINISTRAZIONE CENTRALE Andamento e Struttura del Disavanzo di amministrazione 0,00-2,00-4,00 Milioni -6,00-8,00-10,00-12,00-14,00 di cui su Contributi c/capitale da Regione FVG 31/12/03 31/12/04 31/12/05 31/12/06 31/12/07 31/12/08 31/12/ di cui su Risorse Proprie

7 UDINE FFO ASSEGNATO, FFO TEORICO E QUOTA 7% PESO UNIUD SU MODELLO RIEQULIBRIO 1,24% 1,40% 1,20% 1,00% 1,04% 1,22% 1,20% 1,24% 1,20% 1,05% 1,17% 0,80% 0,60% 1,00% PESO UNIUD SU QUOTA 7% 0,40% 0,20% 0,80% 1,40% 1,20% 1,22% 1,24% 0,00% Domanda formazione (1/3) Crediti formativi (2/9) Laureati (1/9) Ricerca (1/3) 0,60% 1,00% 0,80% 0,60% 0,40% SOTTOFINANZIAMENTO (-11,4%) FFO TEORICO = ,40% 0,20% 0,00% FFO - Quota premiale 7% DIDATTICA (34%) FFO - Quota premiale 7% RICERCA (66%) 0,20% FFO ASSEGNATO = ,00% FFO ASSEGNATO FFO TEORICO (MODELLO RIEQUILIBRIO) FFO - QUOTA PREMIALE 7% 7

8 ANDAMENTO FFO e SPESE FISSE del SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO FFO SPESE FISSE Miliardi 7,750 7,500 7,250 7,000 6,750 6,500 6,250 6,000 5,750 5,500 5,250 5,000 4,750 4,500 4,250 4,000 6,209 6,295 6,189 4,814 5,077 5,225 6,552 5,453 6,996 6,944 5,792 6,075 7,133 6,327 7,423 7,485 6,573 6,787 6,806-0,679 (-9%) 6,130 6,052-1,355 (-18%) ,433 (-19%) 8

9 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE ANDAMENTO SPESE FISSE, FFO e CONVENZIONI ESTERNE Milioni FFO + CONVENZIONI FFO SPESE FISSE

10 L ANDAMENTO DEL PERSONALE PERSONALE DOCENTE E RICERCATORE 31/12/ /12/2009 PO PA RU ASS TOT. PO PA RU ASS TOT assoluta % -8,3% -1,4% 5,4% -25,0% -1,3% PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO 31/12/ /12/2009 DIRIG. EP D C B TOT. DIRIG. EP D C B TOT assoluta % 0,0% 33,3% -7,7% -8,6% 5,4% -6,4% 10

11 CRITERI ATENEO RIPROGETTAZIONE OFFERTA FORMATIVA CRITERIO Sostenibilità dei corsi (Risorse di personale docente e ricercatore e risorse finanziarie) Numero di iscritti al primo anno, ovvero media degli iscritti ai primi due anni, per corso di laurea e laurea magistrale rispetto al valore di riferimento Numero di laureati regolari per corso di laurea triennale rispetto al numero di studenti iscritti al primo anno tre anni prima Proporzione di CFU coperti per titolarità da docenti di ruolo rispetto ai CFU previsti per ogni corso di laurea e laurea magistrale Proporzione di CFU coperti da docenti di ruolo rispetto ai CFU previsti per ogni corso di laurea e laurea magistrale Proporzione di CFU coperti per SUPPLENZA RETRIBUITA da docenti di ruolo rispetto ai CFU previsti per ogni corso di laurea e laurea magistrale Proporzione di CFU coperti per SUPPLENZA ESTERNA E CONTRATTO rispetto ai CFU previsti per ogni corso di laurea e laurea magistrale Tasso di occupazione laureati a 1, 3, 5 anni Percentuale di s.s.d di base o caratterizzanti coperti da docenti di ruolo per corso di laurea e laurea magistrale Corsi con forte profilo culturale legati alla storia, l'identità e l'attrattività di ciascuna facoltà Corsi e percorsi di nicchia basati su specifiche competenze, strutture ed eccellenze scientifiche già esistenti Corsi ritenuti di valenza strategica ai fini della presenza sul territorio TIPOLOGIA EFFICIENZA EFFICIENZA EFFICIENZA EFFICIENZA EFFICIENZA EFFICIENZA EFFICIENZA EFFICACIA QUALITA QUALITA QUALITA QUALITA 11

12 CRITERI ATENEO RECLUTAMENTO PERSONALE DOCENTE E RICERCATORE Oggetto Assunzione Ricercatori Chiamate di idonei e bandi di II fascia Chiamate di idonei e bandi di I fascia Criteri esigenze di organico relative a specifiche aree e obiettivi di ricerca; la priorità delle esigenze tiene conto anche della valutazione ottenuta dai corsi di studio e/o dalle aree di ricerca cui si riferiscono, realizzata dal Nucleo di Valutazione; relativamente ai ricercatori finanziati dal MIUR, nelle priorità si terrà conto dei criteri di valutazione ministeriali. riconoscimento del merito in relazione a: produzione scientifica; risultati nel trasferimento tecnologico e nei rapporti con il territorio*; risultati nella didattica. *per la facoltà di Medicina e Chirurgia si fa riferimento ai risultati ed obiettivi dell attività assistenziale. la priorità delle esigenze tiene conto anche alla valutazione ottenuta dai corsi di studio e/o dalle aree di ricerca cui si riferiscono realizzata dal Nucleo di Valutazione; il Nucleo di Valutazione esprime parere sulla produzione scientifica del singolo (in caso di chiamata di idoneo) o dei docenti del ssd (in caso di bando) sulla base di indici bibliometrici e/o peer review rispetto alla realtà nazionale; laddove applicabile, per le chiamate di idonei è stabilita la priorità per i ricercatori che si collocano nella fascia (20%) più alta delle graduatorie della produzione scientifica; l esclusione dalla chiamata per quanti si collocano nella fascia (30%) più bassa. riconoscimento del merito in relazione a: produzione scientifica e organizzazione delle attività di ricerca; risultati nel trasferimento tecnologico e nei rapporti con il territorio*; risultati nella didattica. *per la facoltà di Medicina e Chirurgia si fa riferimento ai risultati ed obiettivi dell attività assistenziale. la priorità delle esigenze tiene conto anche alla valutazione ottenuta dai corsi di studio e/o dalle aree di ricerca cui si riferiscono realizzata dal Nucleo di Valutazione; il Nucleo di Valutazione esprime parere sulla produzione scientifica del singolo (in caso di chiamata di idoneo) o dei docenti del ssd (in caso di bando) sulla base di indici bibliometrici e/o peer review rispetto alla realtà nazionale; laddove applicabile, per le chiamate di idonei è stabilita la priorità per i docenti che si collocano nella fascia (20%) più alta delle graduatorie della produttività scientifica; l esclusione dalla chiamata per quanti si collocano nella fascia (30%) più bassa. 12

13 VISITING PROFESSORS PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE Almeno 15 pubblicazioni nelle principali riviste internazionali con revisione del proprio settore. Almeno 5 articoli di revisione di tematiche del proprio settore sulle principiali riviste internazionali con sistema di revisione. Almeno 5 monografie, di cui almeno 2 a diffusione internazionale REQUISITI SCIENTIFICO CURRICULARI 10 brevetti almeno europei effettivamente concessi negli ultimi 15 anni 4 presentazioni su invito (key note, plenary, session lecture ecc.) a convegni internazionali negli ultimi 15 anni Direzione di almeno 4 spedizioni internazionali di ricerca negli ultimi 15 anni Notorietà internazionale derivante dall attribuzione di alti riconoscimenti scientifici in ambito internazionale o derivante dall appartenenza a prestigiose accademie o istituzioni di ricerca e alta formazione 13

14 RIORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTALE STATO dell ARTE DIPARTIMENTO ATTUALE DOCENTI al 31/12/09 DIP. ITALIANISTICA - DITA 12 DIP. FILOSOFIA - DIFS 26 DIP. GLOTTOLOGIA E FILOLOGIA CLASSICA - DIFC 17 DIPARTIMENTO 1/1/2011 TIPOLOGIA STUDI UMANISTICI FUSIONE (43) DIP. FILOSOFIA - DIFS 26 DIP. ECONOMIA SOCIETA' E TERRITORIO - DEST 20 DIP. SCIENZE STORICHE E DOCUMENTARIE - DIST 16 SCIENZE UMANE FUSIONE DIP. LINGUE E CIVILTA' EUROPA CENTRO-ORIENTALE - DIEO 16 STUDI LINGUISTICI, FILOLOGICI E DIP. LINGUE E LETT.GERMANICHE ROMANZE - DIGR 35 LETTERARI EUROPEI ED EXTRA EUROPEI FUSIONE DIP. FINANZA DELL'IMPRESA E MERCATI FINANZIARI - DIFI 27 DIP. SCIENZE STATISTICHE - DISS 14 DIP. SCIENZE ECONOMICHE - DIEC 21 DIP. PATOLOGIA E MEDICINA SPERIMENTALE E CLINICA - DIPS 32 DIP. RICERCHE MEDICHE E MORFOLOGICHE - DIRM 28 DIP. SCIENZE CHIRURGICHE - DISC 27 DIP. SCIENZE E TECNOLOGIE BIOMEDICHE - DIBI 29 DIP. PATOLOGIA E MEDICINA SPERIMENTALE E CLINICA - DIPS 32 DIP. RICERCHE MEDICHE E MORFOLOGICHE - DIRM 28 DIP. SCIENZE CHIRURGICHE - DISC 27 DIP. SCIENZE GIURIDICHE - DISG 36 ALTRI 4 DIP. INGEGNERIA CIVILE E ARCHITETTURA -DICA 26 DIP. BIOLOGIA ED ECONOMIA AGRO INDUSTRIALE - DIEA 14 SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE SCIENZE MEDICHE, SPERIMENTALI E CLINICHE SCIENZE E TECNOLOGIE BIOMEDICHE SCIENZE GIURIDICHE INGEGNERIA CIVILE E ARCHITETTURA FUSIONE FUSIONE INCORPORAZIONE INCORPORAZIONE INCORPORAZIONE DIP. STORIA E TUTELA DEI BENI CULTURALI - DIBE 48 STORIA E TUTELA BENI CULTURALI CONFERMA DIP. ING.ELETTRICA GESTIONALE MECCANICA - DIEG 41 ING. ELETTRICA, GESTIONALE E MECCANICA CONFERMA DIP. MATEMATICA E INFORMATICA - DIMI 65 MATEMATICA E INFORMATICA CONFERMA 14

15 OBIETTIVI E AZIONI a BREVE TERMINE Assegnazione finanziamenti ai dipartimenti 2010 Visiting Professors Bando assegni di ricerca Scuole di dottorato Azienda Agraria Contratto integrativo collaboratori linguistici 2010 Stabilizzazione personale TA 2010 Revisione sistema di riparto fondo accessorio personale TA Alienazioni patrimoniali Nuove Realizzazioni edilizie Nuovo sistema di contabilità 2011 Nuovo sistema di valutazione degli insegnamenti Revisione assetto amministrazione centrale

Università Ca Foscari Venezia. La valutazione della ricerca a Ca Foscari. Esperienza del Nucleo di Valutazione di Ateneo

Università Ca Foscari Venezia. La valutazione della ricerca a Ca Foscari. Esperienza del Nucleo di Valutazione di Ateneo Università Ca Foscari Venezia La valutazione della ricerca a Ca Foscari Esperienza del Nucleo di Valutazione di Ateneo Il processo di valutazione CIVR a Ca Foscari La selezione dei prodotti a Ca Foscari

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA NOTA TECNICA n. 1 a) i corsi di studio da istituire e attivare nel rispetto dei requisiti minimi essenziali in termini di risorse strutturali ed umane, nonché quelli da sopprimere a.1 Numero medio di docenti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Conto Consuntivo di Ateneo Esercizio Finanziario 2009 1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA INDICE * Conto consuntivo di Ateneo (centri di spesa di tipo B ).. Pag. 3 * Conto

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI FINANZIARI AGLI STUDENTI PER TIROCINI CURRICULARI SVOLTI NEGLI AA.AA. 2016/2017 E 2017/2018 Con D.R. n. 2095 del 20/12/2017 è stata

Dettagli

Coordinamento organizzativo nazionale dei Manager didattici per la qualità

Coordinamento organizzativo nazionale dei Manager didattici per la qualità Coordinamento organizzativo nazionale dei Manager didattici per la qualità Filippo Del Vecchio Quanto costa la didattica di qualità in termini di FFO? Il finanziamento degli atenei pubblici: FFO Istituito

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE E LAUREE TRIENNALI ALBERTO MEOMARTINI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE E LAUREE TRIENNALI ALBERTO MEOMARTINI PICCOLE E MEDIE IMPRESE E LAUREE TRIENNALI ALBERTO MEOMARTINI Presidente Commissione Università Confindustria Roma, 18 febbraio 2010 L EVOLUZIONE DEI LAUREATI ITALIANI Il trend dei laureati, anni 2000-2007

Dettagli

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2016/17 Allegato 2 Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2016/17 Allegato 2 Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2016/17 Allegato 2 Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Dipartimento di Biologia Essere iscritti al I anno avendo superato eventuali debiti Avere una conoscenza,

Dettagli

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2017/18 Allegato 2 - Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2017/18 Allegato 2 - Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2017/18 Allegato 2 - Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Dipartimento di Biologia Dottorato Dottorato Essere iscritti al I anno avendo superato eventuali debiti

Dettagli

Obiettivi strategici ed operativi. Allegato 2 del Piano della performance

Obiettivi strategici ed operativi. Allegato 2 del Piano della performance 2014 Obiettivi strategici ed operativi Allegato 2 del Piano della performance 2014-2016 0 ALBERO DELLE PERFORMANCE: AREA STRATEGICA A Area strategica Didattica Obiettivi strategici Miglioramento performance

Dettagli

ESITO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 7 SETTEMBRE 2016

ESITO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 7 SETTEMBRE 2016 ESITO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 7 SETTEMBRE 2016 1. Comunicazioni. 2. Approvazione verbale seduta del 22.07.2016. ORDINE DEL GIORNO 3. Chiamate dirette incentivabili ai sensi del DM n. 552/2016:

Dettagli

Indicatori per il monitoraggio delle performance economiche e non economiche di Ateneo Anno 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA

Indicatori per il monitoraggio delle performance economiche e non economiche di Ateneo Anno 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA Indicatori per il monitoraggio delle performance economiche e non economiche di Ateneo Anno 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA Contenuto del report Riclassificazione dello Stato Patrimoniale e del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA DELIBERAZIONI DEL SENATO ACCADEMICO DEL 30.1.2008 1. Comunicazioni 1. Comunicazioni del Presidente 2. Approvazioni verbali sedute precedenti 1. Approvazione verbale seduta del 19.12.2007 3. Provvedimenti

Dettagli

Dottorato di Ricerca e Valutazione. Giuseppe Di Battista - Università Roma Tre

Dottorato di Ricerca e Valutazione. Giuseppe Di Battista - Università Roma Tre Dottorato di Ricerca e Valutazione Giuseppe Di Battista - Università Roma Tre L impegno di Rm3 per sostenere i dottorati nel bilancio di previsione 2014 lo stanziamento per le borse di dottorato è di 6.941.000

Dettagli

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti Piano Performance, Programmazione Triennale, FFO Antonella Cammisa Direttore ARI Corso di formazione Internazionalizzazione dei percorsi

Dettagli

AREA FINANZA, PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO SERVIZIO BILANCIO E CONTABILITA AMMINISTRAZIONE CENTRALE

AREA FINANZA, PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO SERVIZIO BILANCIO E CONTABILITA AMMINISTRAZIONE CENTRALE AREA FINANZA, PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO SERVIZIO BILANCIO E CONTABILITA AMMINISTRAZIONE CENTRALE ENTRATE Crediti DI COMPETENZA 2014 riscuotibile DI CASSA 2014 F.A Avanzo di amministrazione 298.142.458,26

Dettagli

Schema Budget Economico Triennale

Schema Budget Economico Triennale Schema Budget Economico Triennale 16 dicembre 2015 Schema Budget Economico Triennale Codice Voce COAN Descrizione Voce COAN 2016 2017 2018 A.R.01 PROVENTI OPERATIVI 205.326.669 200.711.168 198.853.040

Dettagli

Corso di Laurea in Studi letterari, linguistici e storico filosofici

Corso di Laurea in Studi letterari, linguistici e storico filosofici Corso di Laurea in Studi letterari, linguistici e storico filosofici (Classe L-10 - ex D.M. 270/04) Corso di Laurea ad esaurimento ( l a.a. 2015/201 è attivo solo il III anno di corso) Ambito disciplinare

Dettagli

Allegato 2: CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE ATTIVITA

Allegato 2: CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE ATTIVITA Allegato 2: CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE ATTIVITA Attività Attività parametro misura/ 0 0,5 1 2 3 4 5 6 certificazione del dato P1 - carica monocratica grado di impegno 2 >30 mesi P2 - carica monocratica

Dettagli

Scheda Docenti Scienze della Nutrizione

Scheda Docenti Scienze della Nutrizione Nome: LA DEDA MASSIMO Docente universitario: SI Qualifica: RU Ateneo di appartenenza: UNIVERSITA DELLA CALABRIA SSD : CHIM/03 Modalità di copertura : PRINCIPI DI CHIMICA FOTO-BIOINORGANICA -Corso di Laurea

Dettagli

Ablitazione scientifica nazionale : analisi dei risultati del primo quadrimestre

Ablitazione scientifica nazionale : analisi dei risultati del primo quadrimestre Ablitazione scientifica nazionale 216-218: analisi dei risultati del primo quadrimestre Carlo L. Balduini c.balduini@smatteo.pv.it Dipartimento di Medicina interna Università di Pavia Fondazione IRCCS

Dettagli

SCUOLA POLITECNICA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA, ENERGETICA, GESTIONALE E DEI TRASPORTI (DIME)

SCUOLA POLITECNICA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA, ENERGETICA, GESTIONALE E DEI TRASPORTI (DIME) ALLEGATO A SCUOLA POLITECNICA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA, ENERGETICA, GESTIONALE E DEI TRASPORTI (DIME) 08/A3 Infrastrutture e sistemi di trasporto, estimo e valutazione ICAR/05 Trasporti Il

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI

UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI DIREZIONE FINANZIARIA BILANCIO PREVENTIVO 2011 Piano dei Conti 2011 PARTE I ENTRATE Avanzo di Amministrazione Presunto 12.454.741,00 1.492.402,00 13.947.143,00 ENTRATE

Dettagli

L IMPATTO DELLA RIFORMA SUGLI STUDENTI

L IMPATTO DELLA RIFORMA SUGLI STUDENTI L IMPATTO DELLA RIFORMA SUGLI STUDENTI Le FAQ saranno pubblicate da fine giugno 2012 sul portale di ateneo al link www.unibo.it/riforma240. Nelle FAQ sono indicati i link che rimandano alle pagine di approfondimento

Dettagli

Università degli Studi di Milano - Bicocca. Conto Consuntivo Esercizio Finanziario 2010

Università degli Studi di Milano - Bicocca. Conto Consuntivo Esercizio Finanziario 2010 Università degli Studi di Milano - Bicocca Conto Esercizio Finanziario 1 Entrate Titolo Var. % I ENTRATE CONTRIBUTIVE 36.026.558,42 38.054.768,25 5,63% II III - IV V VI VIII - IX ENTRATE DERIVANTI DA TRASFERIMENTI

Dettagli

L affidamento può essere a titolo gratuito od oneroso per i professori di I e II fascia, sarà obbligatoriamente a titolo oneroso per i ricercatori.

L affidamento può essere a titolo gratuito od oneroso per i professori di I e II fascia, sarà obbligatoriamente a titolo oneroso per i ricercatori. Dipartimento di Scienze Regolamento per il conferimento di incarichi d insegnamento e di didattica integrativa ai sensi della legge 30 dicembre 2010 n. 240 per i Corsi di Studio approvato dal Consiglio

Dettagli

UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA. RICERCA e INNOVAZIONE

UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA. RICERCA e INNOVAZIONE UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA RICERCA e INNOVAZIONE Didattica Nell A.A. 2011/12 sono stati attivati e gestiti, dai Dipartimenti e dalle Scuole di Ca Foscari, 15 corsi di laurea di primo livello 27 corsi

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE. Anno Accademico 2013/2014

MANIFESTO DEGLI STUDI DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE. Anno Accademico 2013/2014 MANIFESTO DEGLI STUDI DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE Anno Accademico 2013/2014 Corso di Laurea in Studi letterari, linguistici e storico filosofici (Classe L-10 - ex D.M. 270/04) pagina 1 Ambito disciplinare

Dettagli

Linee Guida ANVUR per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca dipartimentale (SUA-RD)

Linee Guida ANVUR per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca dipartimentale (SUA-RD) Linee Guida ANVUR per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca dipartimentale (SUA-RD) degli anni 2014, 2015, 2016 (versione non definitiva) U.O. VALUTAZIONE E QUALITÀ Pianificazione e

Dettagli

Università degli Studi di Messina

Università degli Studi di Messina Università degli Studi di Messina SENATO ACCADEMICO Seduta del 29.4.2014 (ore 16,15) * * * * * L ordine dei punti trattati, rispetto alla numerazione dell ordine del giorno originario, con il consenso

Dettagli

L organizzazione dei dipartimenti all Università di Torino dopo la Legge 240 e il nuovo statuto di ateneo 18 ottobre 2013

L organizzazione dei dipartimenti all Università di Torino dopo la Legge 240 e il nuovo statuto di ateneo 18 ottobre 2013 L organizzazione dei dipartimenti all Università di Torino dopo la Legge 240 e il nuovo statuto di ateneo 18 ottobre 2013 Vilma Angela Garino Direttore Organizzazione, Gestione e Sviluppo Risorse Umane

Dettagli

SELEZIONI PUBBLICHE MEDIANTE CORSO-CONCORSO LA CUI GRADUATORIA E' STATA PROROGATA FINO AL 31 DICEMBRE 2017

SELEZIONI PUBBLICHE MEDIANTE CORSO-CONCORSO LA CUI GRADUATORIA E' STATA PROROGATA FINO AL 31 DICEMBRE 2017 CODICE SELEZIONE 1/CC C Area amministrativa Amministrativo 5 48 25 40 2/CC C Area biblioteche Bibliotecario 10 38 23 27 3/CC C SELEZIONI PUBBLICHE MEDIANTE CORSO-CONCORSO LA CUI E' STATA PROROGATA FINO

Dettagli

La Riforma Gelmini dell Università: L. 240/2010

La Riforma Gelmini dell Università: L. 240/2010 La Riforma Gelmini dell Università: L. 240/2010 Eugenio Gaudio Conferenza delle Facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Roma La Sapienza 1 1 Art. 1 Principi ispiratori Sede primaria di ricerca e

Dettagli

Criteri di accesso alla Laurea Magistrale

Criteri di accesso alla Laurea Magistrale Criteri di accesso alla Laurea Magistrale 1. Ammissione ad un corso di Laurea Magistrale 1.1 Per essere ammessi ad un corso di Laurea Magistrale (LM) attivato presso il Dipartimento di Ingegneria ai sensi

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO. SENATO ACCADEMICO Seduta del

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO. SENATO ACCADEMICO Seduta del SENATO ACCADEMICO Seduta del 24.09.2012 Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento (sistema AVA) 1 RIFERIMENTI NORMATIVI LEGGE 240/2005 ( Legge Gelmini) LINEE GUIDA ENQA -Bergen 2005 D.LGS N.19 DEL

Dettagli

d) durata della carica di rettore per un unico mandato di sei anni, non rinnovabile;

d) durata della carica di rettore per un unico mandato di sei anni, non rinnovabile; LEGGE Norme in materia di organizzazione delle universita`, di personale accademico e reclutamento, nonche delega al Governo per incentivare la qualita` e l efficienza del sistema universitario ORGANI

Dettagli

Modifica di Management, Finanza e International business. Data del DM di approvazione del ordinamento 16/02/2006 didattico

Modifica di Management, Finanza e International business. Data del DM di approvazione del ordinamento 16/02/2006 didattico Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO Modifica di Data del DM di approvazione del ordinamento 16/02/2006 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento

Dettagli

Cos è la Scuola Galileiana

Cos è la Scuola Galileiana Cos è la Scuola Galileiana Cos è la Scuola Galileiana Cinque anni di eccellenza È la Scuola d eccellenza dell Università di Padova Un opportunità in più da cogliere per chi si iscrive per la prima volta

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA IL PRESIDE

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA IL PRESIDE PROT. SP/ 1542/VII/4 del 16/06/2011 FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA IL PRESIDE IL PRESIDE VISTO il D.M. 8/7/2008 attuativo della Legge 230/05; VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240. Norme in materia di

Dettagli

Scegli con noi il tuo domani Agripolis 8-10 Febbraio 2017

Scegli con noi il tuo domani Agripolis 8-10 Febbraio 2017 . Scegli con noi il tuo domani Agripolis 8-10 Febbraio 2017 Ancora Scuola?.. L Università di Padova fu fondata nel 1222 Nel 1399 si separò in Università degli Artisti, dediti alle arti liberali, e in Università

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Bando Canali Esterni al Policlinico AOU G. Martino Vista la delibera del CdF del 22/02/2011 nella parte in cui stabilisce che gli insegnamenti

Dettagli

UNIVERSITA' DI BOLOGNA BILANCIO DI PREVISIONE PARTE SPESE - RIEPILOGO PER TITOLI

UNIVERSITA' DI BOLOGNA BILANCIO DI PREVISIONE PARTE SPESE - RIEPILOGO PER TITOLI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 - PARTE SPESE - RIEPILOGO PER TITOLI Previsioni F.S SPESE F.S.0 DISAVANZO F.S.1 RISORSE UMANE 394.441.383,94 536.832.028,38 424.969,44 160.365.269,10 376.891.728,72 333.129.237,72

Dettagli

ISTRUZIONE ,4 5,0 3,3 2,9 9,9 2,8 11,1 23,8 11,1 20,2 31,0 48,1 99,4. Variazione percentuale immatricolati anno precedente

ISTRUZIONE ,4 5,0 3,3 2,9 9,9 2,8 11,1 23,8 11,1 20,2 31,0 48,1 99,4. Variazione percentuale immatricolati anno precedente ISTRUZIONE La popolazione scolastica della Liguria continua l'andamento in crescita caratteristico degli ultimi anni, andamento omogeneo anche a livello provinciale e per tutti gli ordini di scuola, eccetto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA DELIBERAZIONI DEL SENATO ACCADEMICO DEL 10/10/2011 01 - Comunicazioni 1. Comunicazioni del Presidente 02 - Approvazioni verbali sedute precedenti 1. Approvazione verbali sedute del 8/06/2011 e del 21/07/2011

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA CORSO DI LAUREA IN TECNOLOGIE FORESTALI E AMBIENTALI REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA CORSO DI LAUREA IN TECNOLOGIE FORESTALI E AMBIENTALI REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ CORSO DI LAUREA IN TECNOLOGIE FORESTALI E AMBIENTALI REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 Premesse e finalità 1. Il Corso di laurea

Dettagli

Fornire indicazioni a Organi di governo e responsabili dei CdS su:

Fornire indicazioni a Organi di governo e responsabili dei CdS su: Dicembre 2015 Fornire indicazioni a Organi di governo e responsabili dei CdS su: Apprezzamento della docenza da parte degli studenti frequentanti Criticità segnalate dagli studenti frequentanti Confronto

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 DOCUMENTO DI CONSOLIDAMENTO DEI CONTI PARTE III

CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 DOCUMENTO DI CONSOLIDAMENTO DEI CONTI PARTE III UNIIVERSIITA DII PIISA DIIREZIIONE FIINANZA FIISCALE E STIIPENDII SETTORE FIINANZA E CONTABIILIITA CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 DOCUMENTO DI CONSOLIDAMENTO DEI CONTI PARTE III RISCOSSIONI

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio di Statistica (Università e Ricerca)

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio di Statistica (Università e Ricerca) Ministero dell Istruzione, dell e della Ricerca Ufficio di Statistica ( e Ricerca) IL PERSONALE A CONTRATTO 2007/2008 1 L Ufficio di Statistica conduce annualmente una rilevazione sul personale a contratto

Dettagli

2000 ENTRATE DA TRASFERIMENTI

2000 ENTRATE DA TRASFERIMENTI All. A: Omogenea redazione dei conti consuntivi delle università ex art. 7, comma 6, L. 168/89. Piano dei conti e criteri di imputazione per funzione. ENTRATE cod 0000 AVANZO 1000 ENTRATE PROPRIE 1100

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DELLE RISORSE DI CUI ALL ART. 29, C.19 DELLA LEGGE 30 DICEMBRE 2010, N. 240

REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DELLE RISORSE DI CUI ALL ART. 29, C.19 DELLA LEGGE 30 DICEMBRE 2010, N. 240 REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DELLE RISORSE DI CUI ALL ART. 29, C.19 DELLA LEGGE 30 DICEMBRE 2010, N. 240 Emanato con Decreto 4 marzo 2014, n. 228 Entrato in vigore il 19 marzo 2014 Via Ravasi, n 2 21100

Dettagli

Fondazione Nord Est. Il capitale umano quale fattore di competitività per lo sviluppo. Padova, 11 GIUGNO 2007

Fondazione Nord Est. Il capitale umano quale fattore di competitività per lo sviluppo. Padova, 11 GIUGNO 2007 Fondazione Nord Est Il capitale umano quale fattore di competitività per lo sviluppo Padova, 11 GIUGNO 2007 Fondazione Nord Est Un primo sguardo sulla popolazione e il suo livello di scolarità Le fotografie

Dettagli

ASSEMBLEA DELLA FACOLTA DI INGEGNERIA. L Università di Padova e la Legge 6 agosto 2008 n. 133

ASSEMBLEA DELLA FACOLTA DI INGEGNERIA. L Università di Padova e la Legge 6 agosto 2008 n. 133 ASSEMBLEA DELLA FACOLTA DI INGEGNERIA L Università di Padova e la Legge 6 agosto 2008 n. 133 Padova, 23 ottobre 2008 La Legge 6 agosto 2008 n. 133 Iter parlamentare - Il 25 giugno 2008, su proposta del

Dettagli

RICERCA SCIENTIFICA. Ricerca locale Prin 2005

RICERCA SCIENTIFICA. Ricerca locale Prin 2005 RICERCA SCIENTIFICA Nel corso del 2005 sono stati destinati alla Ricerca Scientifica finanziamenti per l importo complessivo di oltre 9 milioni di euro, di cui più di 1,4 milioni finanziati dal Miur, oltre

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO ANNO 2011

PREVENTIVO FINANZIARIO ANNO 2011 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MACERATA A.AMCEN - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA - PREVENTIVO FINANZIARIO ANNO 2011 Chiave Descrizione Previsione iniziale 2010 Previsione assestata 2010 variazione + rispetto

Dettagli

30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni. Data di attivazione 29/05/2003

30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni. Data di attivazione 29/05/2003 Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi de L'AQUILA 30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Data di attivazione 29/05/2003 Data

Dettagli

Laureati e immatricolati in Lombardia e Italia

Laureati e immatricolati in Lombardia e Italia 1 Laureati e immatricolati in Lombardia e Italia Nel 2013 a livello nazionale crescono dell 1,6% i laureati, ma continua la riduzione degli immatricolati (-0,5% nell ultimo anno, ma -14,3% rispetto al

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE A.AC - AMMINISTRAZIONE CENTRALE - RENDICONTO FINANZIARIO ESERCIZIO 2012 - ENTRATE GESTIONE DI COMPETENZA CHIAVE INIZIALI SOMME ACCERTATE DEFINITIVE RISCOSSE RIMASTE DA

Dettagli

La valutazione dei dipartimenti Anno 2011

La valutazione dei dipartimenti Anno 2011 Milano, 14 giugno 2012 LA VALUTAZIONE DELLA DIDATTICA E DELLA RICERCA: L ESPERIENZA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO La valutazione dei dipartimenti Anno 2011 Massimo Florio La valutazione dei dipartimenti

Dettagli

Università Piemonte Orientale Amedeo Avogadro

Università Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Rendiconto Finanziario per l'esercizio 00 Gestione ( + ) da ( + ) ( - 0) ( + ) 0 Avanzo di amministrazione effettivo 0 CONTRIBUZIONE 0,00 Titolo STUDENTESCA 0 TASSE E CONTRIBUTI CORSI DI LAUREA 00 Tasse

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PROT. SP/1120 /VII/4 del 18/04/2011 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA BANDO n. 6 CORSI DI LAUREA TRIENNALE e CORSI DI LAUREA MAGISTRALE D.M. 270/2004 (sede di Palermo) ANNO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA DELIBERAZIONI DEL SENATO ACCADEMICO DEL 14.3.2007 1. Comunicazioni 1. Comunicazioni del Presidente 2. Approvazioni verbali sedute precedenti 1. Approvazione verbale seduta del 9.2.2007 3. Provvedimenti

Dettagli

- Prof. Umberto del Pennino Ordinario di Fisica Sperimentale FIS/01 presso l Università di Modena e Reggio Emilia

- Prof. Umberto del Pennino Ordinario di Fisica Sperimentale FIS/01 presso l Università di Modena e Reggio Emilia AL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE FISICHE, INFORMATICHE E MATEMATICHE OGGETTO: RELAZIONE FINALE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE PER IL RECLUTAMENTO DI PROFESSORI ASSOCIATI MEDIANTE CHIAMATA DI CUI

Dettagli

Decreto n (1307) Anno 2014

Decreto n (1307) Anno 2014 Decreto n. 100575 (1307) Anno 2014 RETTIFICA al Bando di concorso per la formazione di graduatorie relative al reclutamento di tutor per la realizzazione di attività di tutorato nei corsi di laurea triennali

Dettagli

CALCOLO RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE E.F. 2009

CALCOLO RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE E.F. 2009 Data Stampa: 0/0/00.5.6 CALCOLO RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE E.F. 009 A.85 - DIPARTIMENTO DI MATEMATICA I METODO TOTALI Economie in conto Economie in conto 8.7,5+.807,8= TOTALE ECONOMIE DI SPESA (comprensive

Dettagli

BILANCIO UNICO DI ATENEO DI ESERCIZIO A cura Area Contabilità, Finanza e Controllo di Gestione

BILANCIO UNICO DI ATENEO DI ESERCIZIO A cura Area Contabilità, Finanza e Controllo di Gestione BILANCIO UNICO DI ATENEO DI ESERCIZIO 2016 A cura Area Contabilità, Finanza e Controllo di Gestione BILANCIO UNICO DI ATENEO 2016 Prospetti del bilancio Stato patrimoniale Sintetizza le dimensioni quantitative

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA La Facoltà di Medicina e Chirurgia, nella seduta del 2.10.07 ha approvato le richieste di messa al bando dei sottoelencati insegnamenti vacanti, come da richiesta del Corso

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE UNICO DI ATENEO 2017

BILANCIO DI PREVISIONE UNICO DI ATENEO 2017 BILANCIO DI PREVISIONE UNICO DI ATENEO 2017 RICLASSIFICAZIONE DELLA SPESA PER MISSIONI E PROGRAMMI Il Decreto Legislativo 18/2012 all art. 4 prevede che le Università debbano predisporre un prospetto contenente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO DI FARMACIA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN FARMACIA OSPEDALIERA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2016/2017 D.M. 68/2015 D.L. 42/2016 SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA DELIBERAZIONI DEL SENATO ACCADEMICO DEL 23/01/2012 01 - Comunicazioni 1. Comunicazioni del Presidente 02 - Approvazioni verbali sedute precedenti 1. Approvazione verbali sedute precedenti 05 - Contratti

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara RIPARTIZIONE RAGIONERIA E CONTABILITÀ CONTO CONSUNTIVO 2012 Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 19.4.2013 Rendiconto finanziario Variazioni di

Dettagli

ELENCO REGOLAMENTO DIDATTICI CORSI DI LAUREA

ELENCO REGOLAMENTO DIDATTICI CORSI DI LAUREA ELENCO REGOLAMENTO DIDATTICI CORSI DI LAUREA Dipartimento di Giurisprudenza 1) Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza (Classe LMG01) 2) Regolamento didattico

Dettagli

Attività di autovalutazione della ricerca

Attività di autovalutazione della ricerca Attività di autovalutazione della ricerca Riunione 22/10/2013 ore 14, Terese 28/10/2013 1 Ordine del giorno: Attività di valutazione della ricerca secondo la normativa AVA (linee guida ANVUR e DM 47/2013)

Dettagli

Università degli Studi di Udine

Università degli Studi di Udine Bilancio Finanziario Consuntivo Esercizio 00 ( + ) Pagate da ( + ) ( - ) Gestione ( + ) ( - 0) ( + ) 0 Disavanzo di amministrazione effettivo '*'.., -.., 0,00 DV AMCE DAV DIPn DAV SC AMCE IST DISAVANZO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA BILANCIO: A.000AC - AMMINISTRAZIONE CENTRALE PREVENTIVO FINANZIARIO ANNO 2008 Chiave iniziali F.E ENTRATE F.E.00 Avanzo di amministrazione 1.266.676,22 47.231.923,61 43.100.484,16

Dettagli

Matematica, informatica e statistica 40 ING-INF/05 : SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

Matematica, informatica e statistica 40 ING-INF/05 : SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI Scheda informativa Università Classe Nome del corso Politecnico di TORINO 30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Data del DM di approvazione del ordinamento 28/02/2003

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 e successive modificazioni; VISTO il decreto-legge 9 maggio 2003 n. 105, convertito dalla legge 11 luglio 2003 n. 170, nel seguito denominata legge,

Dettagli

INSEGNAMENTI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE E GESTIONE DELLE ATTIVITA MARITTIME (L-28) SSD INSEGNAMENTO ANNO CFU Dipartimento IUS/17 IUS/16. III I sem.

INSEGNAMENTI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE E GESTIONE DELLE ATTIVITA MARITTIME (L-28) SSD INSEGNAMENTO ANNO CFU Dipartimento IUS/17 IUS/16. III I sem. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO JONICO IN SISTEMI GIURIDICI ED ECONOMICI DEL MEDITERRANEO: SOCIETÀ, AMBIENTE, CULTURE A.A. 2013/2014 Reg. Prot. n. 741/2013 AVVISO DI VACANZA Vista

Dettagli

I L P R E S I D E. il Regolamento per le attribuzioni delle attività didattiche;

I L P R E S I D E. il Regolamento per le attribuzioni delle attività didattiche; I L P R E S I D E VISTA la L. n. 240/2010; VISTO il Regolamento per le attribuzioni delle attività didattiche; VISTA la delibera del Consiglio di Facoltà del 19.11.2012 sull attribuzione degli incarichi

Dettagli

Decreto n (1269) Anno 2014 IL RETTORE DECRETA

Decreto n (1269) Anno 2014 IL RETTORE DECRETA Decreto n. 96096 (1269) Anno 2014 RETTIFICA al Bando di concorso per la formazione di graduatorie relative al reclutamento di tutor per la realizzazione di attività di tutorato nei corsi di laurea triennali

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Servizio Regolamento Didattico di Ateneo e Certificazione dell Offerta Formativa DECRETO Rep. n.... - Prot. n.... Anno... Tit.... Cl.... Fasc....

Dettagli

Il Ministro dell Università e della Ricerca ALLEGATO B (v. art. 4)

Il Ministro dell Università e della Ricerca ALLEGATO B (v. art. 4) ALLEGATO B (v. art. 4) Requisiti necessari di docenza di ruolo I requisiti necessari di docenza di ruolo (professori ordinari, professori associati, ricercatori) di cui all art. 4 sono stabiliti in relazione

Dettagli

D.R. n del 29 dicembre 2015, - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 5-4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 19 gennaio 2016

D.R. n del 29 dicembre 2015, - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 5-4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 19 gennaio 2016 SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA A PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/M2 (Medicina Legale e del Lavoro) SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/44 (Medicina

Dettagli

Università degli Studi di Siena

Università degli Studi di Siena Nome di competenza per l'anno 2013 01 TRASFERIMENTI DI RISORSE AI CGA 0150 015001 015002 015003 015004 015005 015006 015007 0151 015101 015102 015103 015104 015105 015106 015107 015108 015109 015110 015111

Dettagli

Università degli Studi di Messina ORGANIGRAMMA DELLE STRUTTURE AMMINISTRATIVE DELL ATENEO /03/2016

Università degli Studi di Messina ORGANIGRAMMA DELLE STRUTTURE AMMINISTRATIVE DELL ATENEO /03/2016 Università degli Studi di Messina ORGANIGRAMMA DELLE STRUTTURE AMMINISTRATIVE DELL ATENEO 2016 01/03/2016 1 Legenda dei colori Rettorato Direzione Generale Dipartimento amministrativo Dipartimento -----------

Dettagli

Requisiti per l accesso all insegnamento

Requisiti per l accesso all insegnamento CORSO DI LAUREA IN LETTERE Requisiti per l accesso all insegnamento Per accedere all insegnamento nella scuola secondaria e ai relativi corsi abilitanti (TFA), è necessario possedere un determinato diploma

Dettagli

BIOLOGIA E FARMACIA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE E A CICLO UNICO Posizione Matricola

BIOLOGIA E FARMACIA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE E A CICLO UNICO Posizione Matricola BIOLOGIA E FARMACIA CORSI DI LAUREA TRIENNALE Data di Voto di Media laurea laurea voti 1 60/57/45164 20/07/2012 110 e lode 30,38 A parità di data e di voto di laurea, migliore media voti 2 60/57/44974

Dettagli

Manifesto degli Studi Anno Accademico

Manifesto degli Studi Anno Accademico UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di Economia Corso di Laurea Specialistica in Statistica e Informatica per l Economia e la Finanza Classe 91/S Classe delle lauree specialistiche in Statistica Economica,

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI

UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI DIREZIONE FINANZIARIA Allegato al bilancio ai sensi del D.L. n. 201 del 6/12/2011 art. 22 Prospetti dati SIOPE Anno 2012 INCASSI PER CODICI SIOPE Pagina 1 Criteri di aggregazione

Dettagli

Offerta formativa Università di Padova

Offerta formativa Università di Padova 8 Offerta formativa Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 2015/16 per Scuola di Ateneo Agraria e Medicina Veterinaria 8 1 8 Economia e Scienze Politiche 5 9 Giurisprudenza 1 1 12 1 17 Medicina

Dettagli

Settori Insegnamenti CFU MAT/05 Matematica 11

Settori Insegnamenti CFU MAT/05 Matematica 11 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO JONICO IN SISTEMI GIURIDICI ED ECONOMICI DEL MEDITERRANEO: SOCIETÀ, AMBIENTE, CULTURE A.A. 2014/2015 Prot. n. 844/2014 IV AVVISO DI VACANZA Vista la

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA IV Bando Canali Interni al Policlinico AOU G. Martino Si comunica che il Consiglio della Facoltà di Medicina e Chirurgia, nella seduta

Dettagli

Università degli Studi di GENOVA. Letterature moderne e spettacolo(idsua: ) LM-14 - Filologia moderna. Modern Literatures and Performing Arts

Università degli Studi di GENOVA. Letterature moderne e spettacolo(idsua: ) LM-14 - Filologia moderna. Modern Literatures and Performing Arts Informazioni generali sul Corso di Studi Università Nome del corso Classe Nome inglese Lingua in cui si tiene il corso Eventuale indirizzo internet del corso di laurea Tasse Modalità di svolgimento Università

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DECRETO MINISTERIALE 14 febbraio 2014, n.104 INDICATORI E PARAMETRI PER IL MONITORAGGIO E LA VALUTAZIONE DEI PROGRAMMI DELLE UNIVERSITA 2013 2015 VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 e successive

Dettagli

Regolamento in materia di Riconoscimento CFU, Esami di profitto e prova finale

Regolamento in materia di Riconoscimento CFU, Esami di profitto e prova finale Regolamento in materia di Riconoscimento CFU, Esami di profitto e prova finale Art. 1- Finalità del Regolamento e ambito di applicazione Art. 2- Riconoscimento di crediti Art. 3- Esami di profitto Art.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. Dipartimento di Matematica e Informatica CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA (CLASSE LM-40)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. Dipartimento di Matematica e Informatica CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA (CLASSE LM-40) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Dipartimento di Matematica e Informatica CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA (CLASSE LM-40) Laurea Magistrale a.a. 014/015 D.M. 70/004 DURATA E ARTICOLAZIONE DEL CORSO

Dettagli

Fondo Finanziamento Ordinario 2014 Analisi dello schema di decreto e confronti con anno 2013

Fondo Finanziamento Ordinario 2014 Analisi dello schema di decreto e confronti con anno 2013 Fondo Finanziamento Ordinario 2014 Analisi dello schema di decreto e confronti con anno 2013 A cura Area Contabilità, Finanza e Controllo di Gestione Area Supporto Strategico e Comunicazione Andamento

Dettagli

E10103 E10104 E10105 E10106 E10107 E E E E E E E Chiave Nome Descrizione ENTRATE

E10103 E10104 E10105 E10106 E10107 E E E E E E E Chiave Nome Descrizione ENTRATE Chiave Nome Descrizione E E0 E1 E101 E10101 E10102 E10103 E10104 E10105 E10106 E10107 E102 E10201 E10202 E103 E10301 E2 E201 E20101 E2010101 E201010101 E201010102 E201010103 E201010104 E201010105 E201010106

Dettagli

Istruzione. Istituto Nazionale di Statistica

Istruzione. Istituto Nazionale di Statistica Istruzione 20 Istituto Nazionale di Statistica scuole, Classi e alunni per tipo Di scuola Anno scolastico 2014/2015 * per le scuole dell infanzia si fa riferimento alle sezioni ** l indicatore è calcolato

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Matematica e Informatica

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli Studi di Messina Dipartimento di Matematica e Informatica CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L 3 SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI PER L'A. A. 204-5

Dettagli

BILANCIO UNICO D ATENEO DI PREVISIONE TRIENNALE A cura Area Contabilità, Finanza e Controllo di Gestione

BILANCIO UNICO D ATENEO DI PREVISIONE TRIENNALE A cura Area Contabilità, Finanza e Controllo di Gestione BILANCIO UNICO D ATENEO DI PREVISIONE TRIENNALE 2017-2019 A cura Area Contabilità, Finanza e Controllo di Gestione Bilancio unico d Ateneo di previsione triennale 2017-2019 La programmazione relativa agli

Dettagli