ISTITUTO COMPRENSIVO VESPRI SICILIANI. PRIMARIA NAZARIO SAURO. SMS RINASCITA-LIVI. SCUOLA DELL INFANZIA SODERINI.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTITUTO COMPRENSIVO VESPRI SICILIANI. PRIMARIA NAZARIO SAURO. SMS RINASCITA-LIVI. SCUOLA DELL INFANZIA SODERINI."

Transcript

1 ISTITUTO COMPRENSIVO VESPRI SICILIANI. PRIMARIA NAZARIO SAURO. SMS RINASCITA-LIVI. SCUOLA DELL INFANZIA SODERINI. PIANO ANNUALE INCLUSIVITA a.s

2 A. Rilevazione dei BES presenti a.s : INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA 1. Disabilità certificate (L.104/92 art. 3, commi 1 e 3) Minorati vista 0 0 Minorati udito Psicofisici Disturbi evolutivi specifici 0 9 DSA ADHD/DOP Borderline cognitivo Altro Svantaggio (indicare il disagio prevalente) Alunni con grave difficoltà di apprendimento per cause: Socio economico: ECONOMICO: ilprincipale indicatore è la gratuità dell alunno alla refezione. SOCIALE: interessamento dei servizi sociali nei confronti del minore e della sua famiglia 1 Linguistico-culturale: appartenenza al gruppo NAI Disagio comportamentale/relazionale: solo se diagnosticato Altro :malattia temporanea (PDP valido solo durante il decorso della malattia) o cronica TOTALI % SU POPOLAZIONE SCOLASTICA

3 a.s INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA N PEI REDATTI DAL CONSIGLIO DI CLASSE TEAM DOCENTI N PDP (DSA) REDATTI DAL CONSIGLIO DI CLASSE TEAM DOCENTI N PDP (ALTRI BES) REDATTI DAL CONSIGLIO DI CLASSE 0 1?

4 B. Risorse professionali specifiche Prevalentemente utilizzate in Insegnantidi sostegno Attività individualizzate e di piccolo gruppo SI/NO SI Attività laboratoriali NO Secondaria, Si Primaria Educatori (fondi comunali) Attività individualizzate SI Assistenti alla comunicazione Funzioni strumentali/coordinamento Referentidi Istituto (Disabilità, DSA, BES) Psicopedagogisti e affini esterni/interni Docenti tutor Attività individualizzate e di piccolo gruppo Attività laboratoriali SI Secondaria NO Si Primaria SI SI Secondaria, No Primaria SI Secondaria Altro

5 C. Coinvolgimento docenti curriculari e di sostegno Attraverso. Coordinatori di classe Partecipazione a GLI A DISCREZIONE DEL COORDINATORE Coordinatori di classe Rapporti con le famiglie SI SI/NO Coordinatori di classe Tutoraggio alunni SI Secondaria Coordinatori di classe Coordinatori di classe Progetti didattico-educativia prevalente tematica inclusiva Partecipano in prima persona alla stesura dei PEI /PDP A DISCREZIONE DEL COORDINATORE nella Secondaria, SI nella Primaria Docenti curriculari Partecipazione a GLI? Docenti curriculari Rapporti con le famiglie SI Docenti curriculari Tutoraggio alunni SI Secondaria Docenticurriculari Docenticurriculari Progetti didattico-educativia prevalente tematica inclusiva Partecipano in prima persona alla stesura dei PEI /PDP SI SI IN BASE ALLA FLESSIBILITA Secondaria Si Primaria e Infanzia Docenti di sostegno Partecipazione a GLI SI (Prof.ssa Tarantola) SI Docenti di sostegno Rapporti con le famiglie SI Docenti di sostegno Tutoraggio alunni SI Docentidi sostegno Docentidi sostegno Progetti didattico-educativia prevalente tematica inclusiva Partecipano in prima persona alla stesuradei PEI Si in base alla flessibilità Secondaria SI Primaria e Infanzia SI

6 D.Coinvolgimento personale ATA, famiglie, CTS/CTI, servizi socio sanitari, istituzioni Attraverso Coinvolgimento personale ATA Assistenza alunni SI Coinvolgimento personale ATA Progetti di inclusione NO SI/NO Coinvolgimento personale ATA Altro Coinvolgimento famiglie Informazione/formazione su genitorialità psicopedagogica dell età evolutiva Coinvolgimento famiglie Coinvolgimento in progetti di inclusione SI? Coinvolgimento famiglie Coinvolgimento famiglie Coinvolgimento in attività di promozione della comunità educante Altro SI Secondaria CTS/CTI, servizi socio sanitari, istituzioni CTS/CTI, servizi socio sanitari, istituzioni Accordi di programma/protocolli di intesa formalizzati sulla disabilità Accordi di programma/protocolli di intesa formalizzatisul disagio giovanile CTS/CTI, servizi socio sanitari, istituzioni Procedure condivise di intervento sulla disabilità SI CTS/CTI, servizi socio sanitari, istituzioni Procedure condivise di intervento su disagio e simili SI CTS/CTI, servizi socio sanitari, istituzioni Progetti territoriali integrati NO CTS/CTI, servizi socio sanitari, istituzioni Progetti integrati a livello di singola scuola NO CTS/CTI, servizi socio sanitari, istituzioni Rapporti con CTS/CTI SI NO NO CTS/CTI, servizi socio sanitari, istituzioni Altro

7 Rapporti con privato sociale e volontario. Formazione docenti Attraverso SI/NO Rapporti con privato sociale e volontario. Progetti territoriali integrati SI Secondaria Rapporti con privato sociale e volontario. Progetti integrati a livello diogni singola scuola Rapporti con privato sociale e volontario. Progetti a livello di reti di scuole SI Secondaria Formazione docenti Formazione docenti Strategie e metodologie educativo didattiche/gestione della classe Didattica speciale e progetti educativodidattici a prevalente tematica inclusiva SI SI Secondaria SI Secondaria Formazione docenti Didattica interculturale/italiano L2 NO Formazione docenti Formazione docenti Formazione docenti Psicologiae psicopatologia dell età evolutiva (compresi DSA, ADHD, ecc.) Progetti di formazione su specifiche disabilità (autismo,adhd, disturbi intellettivi, sensoriali, ecc.) Altro SI Secondaria NO

8 Sintesi dei punti di forza rilevati*: Secondaria Rinascita-A. Livi Aspetti organizzativi e gestionali coinvolti nel cambiamento inclusivo Possibilità di strutturare percorsi specifici di formazione e aggiornamento degli insegnanti Adozione di strategie di valutazione coerenti con prassi inclusive Organizzazione delle diverse modalità di sostegno presenti all interno della scuola Organizzazionedei diversi tipi di sostegno presenti all esterno della scuola, in rapporto ai diversi servizi esistenti Ruolo delle famiglie e della comunità nel dare supporto e nel parteciparealle decisioni che riguardano l organizzazione delle attività educative Sviluppo di un curriculo attento alle diversità e alla promozione di percorsi formativi inclusivi Valorizzazione delle risorse esistenti Acquisizione e distribuzione delle risorse aggiuntive utilizzabili per la realizzazione dei progetti di inclusione Attenzione dedicata alle fasi di transazione che scandiscono l ingresso nel sistema scolastico, la continuità tra i diversi ordini di scuola. Altro * = 0: per niente 1: poco 2: abbastanza 3: molto 4 moltissimo Adattato dagli indicatori UNESCO per la valutazione del grado di inclusività dei sistemi scolastici

9 Sintesi dei punti di forza rilevati*: INFANZIA-PRIMARIA Aspetti organizzativi e gestionali coinvolti nel cambiamento inclusivo Possibilità di strutturare percorsi specifici di formazione e aggiornamento degli insegnanti Adozione di strategie di valutazione coerenti con prassi inclusive Organizzazione delle diverse modalità di sostegno presenti all interno della scuola Organizzazionedei diversi tipi di sostegno presenti all esterno della scuola, in rapporto ai diversi servizi esistenti Ruolo delle famiglie e della comunità nel dare supporto e nel parteciparealle decisioni che riguardano l organizzazione delle attività educative Sviluppo di un curriculo attento alle diversità e alla promozione di percorsi formativi inclusivi Valorizzazione delle risorse esistenti Acquisizione e distribuzione delle risorse aggiuntive utilizzabili per la realizzazione dei progetti di inclusione Attenzione dedicata alle fasi di transazione che scandiscono l ingresso nel sistema scolastico, la continuità tra i diversi ordini di scuola. Altro * = 0: per niente 1: poco 2: abbastanza 3: molto 4 moltissimo Adattato dagli indicatori UNESCO per la valutazione del grado di inclusività dei sistemi scolastici

10 OBIETTIVI DI INCREMENTO DELL INCLUSIVITA PROPOSTI PER a.s : RINASCITA Aspetti organizzativi e gestionali coinvolti nel cambiamento inclusivo (chi fa cosa, livelli di responsabilità nelle pratiche di intervento, ecc.): Dirigente scolastico o suoi collaboratori: Promuove progetti di integrazione. Dialoga con le famiglie e gli insegnanti al fine di trovare soluzioni, chiarimenti e confronti. Gestisce le risorse orarie valutando le reali esigenze di ogni singolo caso. Procede all assegnazione degli insegnanti di sostegno su alunni DVA sulla base delle analisi/valutazioni del gruppo di sostegno. Favorisce la continuità rispetto all assegnazione dei docenti. C.d.C.: Definisce gli interventi didattico/educativi ed individua le strategie e le metodologie più utili per realizzare la piena partecipazione degli studenti con BES al normale contesto di apprendimento e se ne assume la responsabilità dell attuazione. Rende efficaci i tempi dedicati all analisi della situazione, alla progettazione ed alla condivisione dei progetti personalizzati. Fornisce indicazioni in merito al metodo di lavoro, all organizzazione delle attività in aula, alle strategie per favorire un clima positivo di lavoro e alla collaborazione tra scuola/famiglia/territorio. L adozione delle misure è collegiale come previsto dalla normativa. Insegnante curricolare: Programma le attività didattiche tenendo conto dei diversi stili cognitivi e potenzialità di ogni alunno. Partecipa alla costruzione del PEI / PDP. Crea un clima di cooperazione e responsabilità. Insegnante di sostegno: Supporta il Consiglio di classe nell individuazione e attuazione di strategie e tecniche pedagogiche, metodologiche e didattico-integrative. Svolge un attività di consulenza a favore dei colleghi curricolari nell adozione di metodologie per l individualizzazione, finalizzate a costruire il PEI/ PDP per lo studente con BES. Concorda e condivide con il C.d.C. e con gli educatori, obiettivi, contenuti disciplinari e strategie metodologico-educative. Collabora con il docente curricolare per attivare interventi programmati e mirati secondo le caratteristiche e le capacità dellostudente. Assiste l alunno in sede d esame secondo le modalità previste del PEI/ PDP e concordate con la Commissione d esame. Facilita l integrazione tra pari attraverso il proprio contributo nella gestione del gruppo classe. INFANZIA-PRIMARIA - Rilevazione a livello di classe ed interclasse degli alunni ipoteticamente BES ( appartenenti al terzo gruppo) - Individuazione, ognuno nell ambito del proprio ruolo e competenza, di strategie d intervento, si rammenta che la stesura delpdp è a carico del team docenti

11 2. Possibilità di strutturare percorsi specifici di formazione e aggiornamento degli insegnanti: R: Attivazione di corsi di formazione in collaborazione con esperti esterni, associazioni, scuole del DeT. Appuntamenti di aggiornamento organizzati dal Centro Risorse. I-P. Attivazione di corsi di formazione che ci chiariscano come individuare il III gruppo di BES, la stesura dei PDP, e che ci supporti nel monitoraggio di queste attività. 3. Adozione di strategie di valutazione coerenti con prassi inclusive: R-I-P: Strategie di valutazione diversificate in riferimento al P.D.P. 4, 5: Organizzazione dei diversi tipi di sostegno presenti all interno della scuola, in rapporto ai diversi servizi esistenti: R-I-P: Sostegno in classe con obiettivi assimilabili alla programmazione curricolare. Sostegno individualizzato dentro o fuori dalla classe, in rapporto 1 a 1, con programmazione differenziata. Sostegno individualizzato dentro o fuori dalla classe, in rapporto 1 a 1, con programmazione differenziata per alcune materiee con obiettivi assimilabili alla programmazione curricolare per altre materie. 5. Ruolo della famiglia e della comunità nel dare supporto e nel partecipare alle decisioni che riguardano l organizzazione delle attività educative: R: Fornisce notizie sull' alunno durante il colloquio con il preside. Gestisce con la scuola le situazioni problematiche. Condivide con la scuola il processo di apprendimento dell' alunno (colloqui istituzionali e non). Fa parte della Commissione scuola comunità e partecipa alle decisioni riguardo al modello educativo della comunità. I-P: Le insegnanti che hanno redatto questo PAI sono contrarie ad allargare alla famiglia il POTERE DECISIONALE che riguarda l organizzazione delle attività didattico-educative. 6. Sviluppo di un curricolo attento alle diversità e alla promozione di percorsi formativi inclusivi: R: Progetto accoglienza (classi I). Attività sociali. Progetto intermensa. Organizzazione di giornate ed eventi a tema. Progetto scuola amica. I-P: Parlando di didattica inclusiva, non ci si limita alla stesura di PDP per gli alunni BES, ma le programmazioni annuali e i progetti del POF verranno redatti tenendo presente la loro presenza.

12 7. Valorizzazione delle risorse esistenti: R: Docente tutor: Cura in modo particolare la redazione, a seconda dei casi, del PEI o del PDP, avvalendosi della stretta collaborazione dei docenti, degli assistenti educatori, dei facilitatori, degli specialisti e della famiglia. Cura le relazioni ed i rapporti tra famiglia, scuola e operatori sanitari e socio-assistenziali che seguono lo studente. Colloquio istituzionale in occasione del Contratto Formativo. Consegna schede di valutazione quadrimestrali. Consegna consiglio orientativo (classi III). Colloqui individuali tutor-tutorato. Assistente educatore (ove previsto): Collabora all organizzazione delle attività scolastiche in relazione alla realizzazione del progetto educativo. Partecipa al Consiglio di classe ai fini dell elaborazione e condivisione di PEI/PDP in accordo con il docente referente per lo studente BES. Collabora alla continuità nei percorsi didattici favorendo anche il collegamento tra scuola e territorio in funzione del progetto di vita dello studente. Fornisce, secondo le modalità individuate dal Dirigente scolastico, elementi per la valutazione unicamente dello studente o degli studenti seguiti. Progetta percorsi volti all autonomia, rispettando gli obiettivi del PEI / PDP. Facilitatore della comunicazione e dell integrazione scolastica: Collabora con il consiglio di classe alla programmazione ed all organizzazione delle attività scolastiche, con un attenzione particolare alle strategie didattiche inerenti alla tipologia di disabilità sensoriali. Partecipa al Consiglio di classe ai fini dell elaborazione e condivisione di PEI / PDP in accordo con il docente tutor. I-P: Possibilità per gli insegnanti di sostegno di organizzare piccoli gruppi che includano alunni BES con caratteristiche analoghe, nel rispetto del percorso di crescita di ogni alunno, su richiesta dell insegnante di sostegno e del team docenti.

13 OBIETTIVI DI INCREMENTO DELL INCLUSIVITA PROPOSTI PER a.s Acquisizione e distribuzione di risorse aggiuntive utilizzabili per la realizzazione dei progetti di inclusione: R: Flessibilità docenti curricolari (77 h). I-P: I progetti di inclusione verrano realizzati qualora venissero assegnati nell anno scolastico 2013/2014 fondi privati (CARIPLO) 9. Attenzione dedicata alle fasi di transizione che scandiscono l ingresso nel sistema scolastico, la continuità tra i diversi ordini di scuola: R: Passaggio di informazioni in entrata attraverso la scheda di valutazione (scuola primaria) del ragazzo e del PEI/ PDP. Questionario alunni (raccolta informazioni). Colloqui con le maestre (DVA). Promozione di progetti di accompagnamento protetto, di progetti ponte verso la nuova esperienza scolastica. Passaggio di informazioni in uscita attraverso la scheda di valutazione, il certificato delle competenze (la relazione triennaleper DVA). Rendere più efficace la comunicazione tra presidenza, segreteria, commissione formazione classi, C.d.C. e il gruppo di sostegno per i DVA. I-P: Si estendono agli alunni BES le stesse modalità previste ed attuate per gli alunni DVA.

14 Valutazione (DIDATTICA, INVALSI, ESAMI DI STATO): Si attendono indicazioni dal MIUR OBIETTIVI DI INCREMENTO DELL INCLUSIVITA PROPOSTI PER a.s PEI E PDP Da redigere a cura del Consiglio di Classe Risorse professionali - organici Certificazioni: DVA: vedi legge 104 DSA: vedi legge 170/10 BES: vedi direttiva ministeriale del 27/12/2012, C.M. n. 8/2013 e nota ministeriale 1551/13 del 27/6/2013, nota ministeriale del 22/11/2013

15 Strutture di supporto: CTS, CTR di zona e Uonpia Approvato ad unanimità dal gruppo progettazione PAI riunitosi in ultima seduta il 27/11/2013. Deliberato dal Collegio dei Docenti in data

Scuola a.s. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola a.s. Piano Annuale per l Inclusione Scuola a.s. Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92 art. 3, commi 1 e 3) minorati vista

Dettagli

A. Rilevazione dei BES presenti: n. minorati udito 1 DSA 4. Altro 5. Disagio comportamentale/relazionale 1. Linguistico culturale 19.

A. Rilevazione dei BES presenti: n. minorati udito 1 DSA 4. Altro 5. Disagio comportamentale/relazionale 1. Linguistico culturale 19. PRIMARIA PARITARIA CASA EDUCAZIONE E LAVORO a.s. 2015-16 Piano Annuale per l Inclusione Allegato del POF Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n disabilità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FORMICOLA-PONTELATONE PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FORMICOLA-PONTELATONE PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISTITUTO COMPRENSIVO DI FORMICOLA-PONTELATONE PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SIGNIFICATO DEL PAI E CARATTERISTICHE GENERALI Il PAI utilizza la programmazione dell attività didattica

Dettagli

ANNO SCOLASTICO Parte I analisi dei punti di forza e di criticità

ANNO SCOLASTICO Parte I analisi dei punti di forza e di criticità tel. +39 0426-631742 fa 0426 322199 Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. RILEVAZIONE DEI BES PRESENTI: n 1. Disabilità con D.F. (Legge 104/92 art. 3, commi 1 e 3) 48 Minorati vista 1 Minorati

Dettagli

Liceo Artistico Leon Battista Alberti di Firenze a.s.2016/2017. Piano Annuale per l Inclusione

Liceo Artistico Leon Battista Alberti di Firenze a.s.2016/2017. Piano Annuale per l Inclusione Liceo Artistico Leon Battista Alberti di Firenze a.s.2016/2017 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità Rilevazione dei BES presenti a.s. 2015/16: 1. disabilità

Dettagli

I.T.I.S. S. Cannizzaro Colleferro (Rm) A.S. 2013/2014. Piano Annuale per l Inclusione

I.T.I.S. S. Cannizzaro Colleferro (Rm) A.S. 2013/2014. Piano Annuale per l Inclusione I.T.I.S. S. Cannizzaro Colleferro (Rm) A.S. 2013/2014 Pia Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge

Dettagli

Scuola: Istituto Comprensivo G.B. Monteggia. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola: Istituto Comprensivo G.B. Monteggia. Piano Annuale per l Inclusione Scuola: Istituto Comprensivo G.B. Monteggia a.s.2015/2016 Pia Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Di Poppa-Rozzi Via F. Barnabei, 2 Teramo Cod. Fisc. 8003110675 tel.pres. 0861/248215 Segr.0861/247248 Fax :0861/243136

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE Donato Bramante

LICEO SCIENTIFICO STATALE Donato Bramante LICEO SCIENTIFICO STATALE Donato Bramante Piano Annuale di Inclusività Per l anno scolastico 215/16 Premessa. La Direttiva Ministeriale 27 dicembre 212 recante Strumenti d intervento per alunni con bisogni

Dettagli

Scuola: Liceo Statale G. Mazzini Napoli a.s.: 2014/2015. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola: Liceo Statale G. Mazzini Napoli a.s.: 2014/2015. Piano Annuale per l Inclusione Scuola: Liceo Statale G. Mazzini Napoli a.s.: 2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge

Dettagli

I.I.S. G. QUARENGHI DI SUBIACO - A.S.2014-15

I.I.S. G. QUARENGHI DI SUBIACO - A.S.2014-15 I.I.S. G. QUARENGHI DI SUBIACO - A.S.2014-15 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione della Scuola Primaria Paritaria L Aurora Cernusco sul Naviglio (MI)

Piano Annuale per l Inclusione della Scuola Primaria Paritaria L Aurora Cernusco sul Naviglio (MI) Piano Annuale per l Inclusione della Scuola Primaria Paritaria L Aurora Cernusco sul Naviglio (MI) L obiettivo dell educazione, anche in presenza di bisogni educativi speciali, è sempre la costruzione

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione del Liceo Scientifico A.S. 2016/2017

Piano Annuale per l Inclusione del Liceo Scientifico A.S. 2016/2017 Piano Annuale per l Inclusione del Liceo Scientifico A.S. 2016/2017 Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92 art. 3,

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione SCUOLA MEDIA STATALE A. GRAMSCI Via Allende n 1 - tel. 011 8211152 10036 SETTIMO TORINESE a.s. 2015/ 16 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione a.s. 2015/16

Piano Annuale per l Inclusione a.s. 2015/16 Istituto Scolastico Comprensivo Castel di Lama1 Via Roma n. 107 - CASTEL DI LAMA (A.P.) Tel. 0736813225 Fax 0736812311 Piano Annuale per l Inclusione a.s. 2015/16 Parte I analisi dei punti di forza e di

Dettagli

a.s Piano Annuale per l Inclusione

a.s Piano Annuale per l Inclusione LICEO STATALE GIORDANO BRUNO Viale Pontelungo, 83 17031 ALBENGA (SV) Tel. 0182 555601 Fa 0182 544403 Indirizzi: SCIENTIFICO CLASSICO LINGUISTICO ARTISTICO sito web: www.liceogbru.it a.s.2013-2014 Pia Annuale

Dettagli

PIANO ANNUALE per l INCLUSIONE (PAI) (Allegato al Ptof)

PIANO ANNUALE per l INCLUSIONE (PAI) (Allegato al Ptof) Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca LICEO P. NERVI G. FERRARI P.zza S. Antonio 23017 Morbegno (So) Indirizzi: Artistico, Linguistico, Scientifico, Scientifico - opz. Scienze applicate

Dettagli

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE LICEO CLASSICO Megara - Augusta (Sezione Scientifica annessa) PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 LICEO CLASSICO MEGARA - AUGUSTA (Sezione Scientifica annessa) Via Strazzulla 10 Augusta

Dettagli

Scuola primaria paritaria Il Pellicano a.s Piano Annuale per l Inclusione

Scuola primaria paritaria Il Pellicano a.s Piano Annuale per l Inclusione Scuola primaria paritaria Il Pellicano a.s. 2015-16 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione ISTITUTO COMPRENVO Parte I analisi dei punti di forza e di criticità Piano Annuale per l Inclusione Giugno 2014 A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92 art. 3, commi

Dettagli

Parte I analisi dei punti di forza e di criticità

Parte I analisi dei punti di forza e di criticità Istituto Salesia Madonna degli Angeli Via San Giovanni Bosco 12 17021 Alassio (SV) Tel. 0182-640309 Fa. 0182-646134 www.donboscoalassio.it Scuola Secondaria di I grado - Liceo scientifico, linguistico,

Dettagli

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE ISTITUTO SALESIANO - «Beata Vergine di San Luca» Scuole secondarie di primo e di secondo grado - Paritarie Scuola secondaria di primo grado ( D. USR n. 148 del 27-08-2001) Istituto Professionale settore

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione ! Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo RD 2 - Brescia Via Costalunga, 15-25123 BRESCIA Cod. Min. BC88400D - Cod.Fisc. 80049710173 Tel.030307858 - Fax 0303384275

Dettagli

Scuola IC Marconi Concorezzo a.s. 2014-2015. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola IC Marconi Concorezzo a.s. 2014-2015. Piano Annuale per l Inclusione Scuola IC Marconi Concorezzo a.s. 2014-2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92 art.

Dettagli

Scuola I.I.S.S. Charles Darwin. Piano Annuale per l Inclusione. Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A.S

Scuola I.I.S.S. Charles Darwin. Piano Annuale per l Inclusione. Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A.S Scuola I.I.S.S. Charles Darwin Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A.S. 2015-16 A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92 art.

Dettagli

13 N di PDP redatti dai Consigli di classe in assenza di certificazione sanitaria - Prevalentemente utilizzate in Sì / No a.s.

13 N di PDP redatti dai Consigli di classe in assenza di certificazione sanitaria - Prevalentemente utilizzate in Sì / No a.s. Parte I analisi dei punti di forza e di criticità Piano Annuale per l Inclusione as 2014/15 Approvato dal Gruppo di Lavoro per l Inclusione il 4 Giugno 2014_ Deliberato dal Collegio dei Docenti il 13 Giugno

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione a.s

Piano Annuale per l Inclusione a.s Piano Annuale per l Inclusione a.s. 2015-2016 Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92 art. 3, commi 1 e 3) 20 minorati

Dettagli

Istituto Comprensivo "F. Collecini-Giovanni XXIII" S. Leucio-Castelmorrone Caserta. Piano Annuale per l Inclusione

Istituto Comprensivo F. Collecini-Giovanni XXIII S. Leucio-Castelmorrone Caserta. Piano Annuale per l Inclusione Istituto Comprensivo "F. Collecini-Giovanni XXIII" S. Leucio-Castelmorrone Caserta Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1.

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione a.s

Piano Annuale per l Inclusione a.s Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale A.Moro di SERIATE Corso Roma, 37 24068 SERIATE (BG) Piano Annuale per l Inclusione a.s. 2015-2016 Parte I analisi

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione A.S. 2016/2017

Piano Annuale per l Inclusione A.S. 2016/2017 I S T I T U T O C O M P R E N S I V O ST A T A L E C I M I N N A Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado V i a T r i e s t e, 2 5-9 0 0 2 3 C I M I N N A ( P A ) T e l. 0 9 1 8 2 0 4 4 8

Dettagli

Liceo Classico Scientifico Isaac NEWTON via Paleologi 22 - Chivasso

Liceo Classico Scientifico Isaac NEWTON via Paleologi 22 - Chivasso Liceo Classico Scientifico Isaac NEWTON via Paleologi 22 - Chivasso A.S. 2014-2015 PIANO ANNUALE PER L INCLUSIVITA Direttiva M. 27/12/2012 e CM n 8 del 6/3/2013 A.S. 2014-2015 Nei punti che seguo so riportate

Dettagli

Scuola I.C. Cavalcanti S. Giuliano Milanese a.s. 2015/2016. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola I.C. Cavalcanti S. Giuliano Milanese a.s. 2015/2016. Piano Annuale per l Inclusione Scuola I.C. Cavalcanti S. Giuliano Milanese a.s. 2015/2016 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione Istituto Comprensivo Iqbal Masih a.s. 2015/2016 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92

Dettagli

Scuola secondaria di I grado Giuseppe Grassa Mazara del Vallo. Piano Annuale per l Inclusione A.S. 2016/2017

Scuola secondaria di I grado Giuseppe Grassa Mazara del Vallo. Piano Annuale per l Inclusione A.S. 2016/2017 Scuola secondaria di I grado Giuseppe Grassa Mazara del Vallo Piano Annuale per l Inclusione A.S. 2016/2017 Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione "Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca" Istituto Comprensivo "Aldo Moro" VIA FOSSADELLI, 25 25031 CAPRIOLO (BS) Tel: 030 736096 Email: bsic83300l@pec.istruzione.it bsic83300l@istruzione.it

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusività a.s. 2015/2016

Piano Annuale per l Inclusività a.s. 2015/2016 C.F.83002530729 - Tel. e fa 0883.481213-0883.482789 Piano Annuale per l Inclusività a.s. 2015/2016 PARTE I ANALISI DEI PUNTI DI FORZA E DI CRITICITÀ A. Rilevazione dei BES presenti: N. 1. disabilità certificate

Dettagli

PIANO ANNUALE PER L'INCLUSIONE

PIANO ANNUALE PER L'INCLUSIONE ISTITUTO COMPRENSIVO IL GUERCINO via D.Alighieri, 6 - Tel. (051) 904030 - Fa (051) 6857738 44042 C E N T O (FERRARA) E-Mail : FEIC81800P@ISTRUZIONE.IT - FEIC81800P@PEC.ISTRUZIONE.IT C.F. 90012650389 http://www.istitutocomprensivo1cento.gov.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO POSATORA PIANO ARCHI ANCONA Anno scolastico

ISTITUTO COMPRENSIVO POSATORA PIANO ARCHI ANCONA Anno scolastico ISTITUTO COMPRENVO POSATORA PIA ARCHI ANCONA Anno scolastico 2015-2016 Piano Annuale per l Inclusione Premessa La Direttiva Ministeriale 27.12.2012 e la successiva Circolare Min. n. 8 del 06.03.2013, delineano

Dettagli

ISTITUTO GESU -MARIA SCUOLA SECONDARIA I II GRADO PARITARIA. Piano Annuale per l Inclusione a.s. 2016/17

ISTITUTO GESU -MARIA SCUOLA SECONDARIA I II GRADO PARITARIA. Piano Annuale per l Inclusione a.s. 2016/17 Istituto Gesù-Maria Scuola media, liceo classico e scientifico paritari Via Flaminia, 631 00191 Roma Tel. 06 3337212 fax 06 3338833 Tel e fax 06 33220461 e-mail: ist.gesu-maria@mclink.it sito web: www.scuolagesumaria.it

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità

Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Ginnasio Statale Dante Alighieri V.le Mazzini, snc 04100 Latina 0773/690921-474523/Fax 484616 ltpc01000t

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DON LORENZO MILANI MARTIRANO a.s2016/2017 Piano Annuale per l Inclusione

ISTITUTO COMPRENSIVO DON LORENZO MILANI MARTIRANO a.s2016/2017 Piano Annuale per l Inclusione ISTITUTO COMPRENVO DON LORENZO MILANI MARTIRA a.s2016/2017 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate

Dettagli

GLI Gruppo di lavoro per l inclusionel Commissione BES

GLI Gruppo di lavoro per l inclusionel Commissione BES Ministero dell Istruzione dell Universit Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Angera Via Dante, 2 - Angera(VA) tel. 0331.930169 / 932928 - fax 0331.960127 e-mail: VAIC880006@istruzione.it

Dettagli

Scuola a.s. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola a.s. Piano Annuale per l Inclusione Scuola a.s. Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92 art. 3, commi 1 e 3) minorati vista

Dettagli

B. Risorse professionali specifiche Prevalentemente utilizzate in Sì / No Insegnanti di sostegno Attività individualizzate e di

B. Risorse professionali specifiche Prevalentemente utilizzate in Sì / No Insegnanti di sostegno Attività individualizzate e di Istituto Comprenvo G. TONIOLO - Pisa Pia Annuale per l Incluone 2017-2018 Parte I anali dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92 art.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Mattei Di Vittorio PIOLTELLO MIa.s. Piano Annuale per l Inclusione

ISTITUTO COMPRENSIVO Mattei Di Vittorio PIOLTELLO MIa.s. Piano Annuale per l Inclusione ISTITUTO COMPRENSIVO Mattei Di Vittorio PIOLTELLO MIa.s. 2015-2016 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate

Dettagli

16 Piano Annuale per l Inclusione

16 Piano Annuale per l Inclusione Scuola I.C. DE ROBERTO - CATANIA a.s. 2015-16 16 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: infanzia primaria Sec 1 gr TOT 1. disabilità

Dettagli

Scuola ISTITUTO COMPRENSIVO TARRA DI BUSTO GAROLFO (MILANO) a.s 2013/2014. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola ISTITUTO COMPRENSIVO TARRA DI BUSTO GAROLFO (MILANO) a.s 2013/2014. Piano Annuale per l Inclusione Scuola ISTITUTO COMPRENVO TARRA DI BUSTO GAROLFO (MILA) a.s 2013/2014 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate

Dettagli

Scuola I.I.S. DON MILANI MONTICHIARI a.s. 2015 2016. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola I.I.S. DON MILANI MONTICHIARI a.s. 2015 2016. Piano Annuale per l Inclusione Scuola I.I.S. DON MILANI MONTICHIARI a.s. 2015 2016 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione Scuola _I.C. NOLE CAN.SE (TO) a.s._2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92

Dettagli

Istituto Comprensivo Vittorio Veneto 2, "A. Zanzotto" a.s. 2015/16 Piano Annuale per l'inclusione

Istituto Comprensivo Vittorio Veneto 2, A. Zanzotto a.s. 2015/16 Piano Annuale per l'inclusione Istituto Comprensivo Vittorio Veneto 2, "A. Zanzotto" a.s. 2015/16 Piano Annuale per l'inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate

Dettagli

Parte I analisi dei punti di forza e di criticità

Parte I analisi dei punti di forza e di criticità Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DUCA DEGLI ABRUZZI Via Garibaldi, 90 26812 Borghetto Lodigiano (LO) - C.M. LOIC80400A C.F. 92517390156 Tel. 0371/80389

Dettagli

LICEO ARTISTICO STATALE P.CANDIANI -BUSTO ARSIZIO-a.s. 2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione

LICEO ARTISTICO STATALE P.CANDIANI -BUSTO ARSIZIO-a.s. 2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione LICEO ARTISTICO STATALE P.CANDIANI -BUSTO ARZIO-a.s. 2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità (nell anno scolastico 2013/2014) A. Rilevazione dei BES presenti:

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione (PAI)

Piano Annuale per l Inclusione (PAI) SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO ANNO SCOLASTICO 2016/2017 Piano Annuale per l Inclusione (PAI) Parte I analisi dei punti di forza e di criticità Rilevazione dei BES presenti: n disabilità certificate

Dettagli

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIVITA

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIVITA PIANO ANNUALE PER L INCLUSIVITA L. 104/92 L.170/2010 Dir. Min. 27.12.2012 C.M. 8 marzo 2013 D.G.P. 1020/2011 D.M. 5669/2011 D.G.P. 2485/2009, D.P.R. 122/2009, O.M. 31/2013 LEGGE n.170 8 Ottobre 2010 Nuove

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE AUGUSTO RIGHI BOLOGNA

LICEO SCIENTIFICO STATALE AUGUSTO RIGHI BOLOGNA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA LICEO SCIENTIFICO STATALE AUGUSTO RIGHI BOLOGNA 6.1. Finalità 6. PIANO ANNUALE PER L INCLUSIVITA

Dettagli

Istituto Comprensivo Ilaria Alpi a.s Piano Annuale per l Inclusione

Istituto Comprensivo Ilaria Alpi a.s Piano Annuale per l Inclusione Istituto Comprensivo Ilaria Alpi a.s. 2013-2014 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità C.M. 8/2013 RILEVAZIONE DEI BES PRESENTI NELLA SCUOLA A. Rilevazione dei

Dettagli

Scuola: IIS Majorana di Moncalieri (Liceo e sezione associata Tecnico Economica ex Marro) a.s. 2015/2016. Piano Annuale per l Inclusività.

Scuola: IIS Majorana di Moncalieri (Liceo e sezione associata Tecnico Economica ex Marro) a.s. 2015/2016. Piano Annuale per l Inclusività. Sezione Liceale E.Majorana Scientifico Linguistico - Classico Via Ada Negri, 14 10024 MONCALIERI tel. 011/6471271-2 fa 011/6471273 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE MAJORANA Via Ada Negri, 14 10024 MONCALIERI

Dettagli

ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI. dalla Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 alla Circolare Ministeriale n.8, del 6 marzo 2013

ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI. dalla Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 alla Circolare Ministeriale n.8, del 6 marzo 2013 ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI dalla Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 alla Circolare Ministeriale n.8, del 6 marzo 2013 Direttiva Ministeriale del 27 Dicembre 2012 Con la direttiva ministeriale

Dettagli

PIANO ANNUALE D INCLUSIONE

PIANO ANNUALE D INCLUSIONE Ministero della Pubblica Istruzione ISTITUTO COMPRENSIVO DI BELLUSCO E MEZZAGO Via Pascoli, 9-20882 BELLUSCO (MB) Tel. 039/623554 - Fa 039/623665 E-mail: segreteria@icbelluscomezzago.it C.F. 94030940152

Dettagli

PAI Piano Annuale per l Inclusione Anno Scolastico 2015/2016 INDICAZIONI OPERATIVE PER LA PROMOZIONE DI BUONE PRASSI

PAI Piano Annuale per l Inclusione Anno Scolastico 2015/2016 INDICAZIONI OPERATIVE PER LA PROMOZIONE DI BUONE PRASSI MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO DI CURNO C.F. 95118930163 - Cod. Mecc. bgic84500a Via A. Piatti 5-24030 Mozzo (BG) 035/4376290-035/4371123 e-mail: bgic84500a@istruzione.it

Dettagli

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIVITA A.S. 2015/16

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIVITA A.S. 2015/16 Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE TERESA CONFALONIERI Unione Europea Fondo Sociale Europeo C.M. SAPM531G Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane

Dettagli

Scuola : LICEO CLASSICO STATALE "C. BECCARIA" - MILANO - a.s.2015-16 Piano Annuale per l Inclusione

Scuola : LICEO CLASSICO STATALE C. BECCARIA - MILANO - a.s.2015-16 Piano Annuale per l Inclusione Scuola : LICEO CLASSICO STATALE "C. BECCARIA" - MILANO - a.s.2015-16 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate

Dettagli

Scuola IC Piero della Francesca Arezzo. Dati A.s. 2012/2013. Previsione 2013/2014. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola IC Piero della Francesca Arezzo. Dati A.s. 2012/2013. Previsione 2013/2014. Piano Annuale per l Inclusione Scuola IC Piero della Francesca Arezzo Dati A.s. 2012/2013 Previsione 2013/2014 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: A.S.2012/13

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GRAMSCI + RODARI SESTU

ISTITUTO COMPRENSIVO GRAMSCI + RODARI SESTU ISTITUTO COMPRENSIVO GRAMSCI + RODARI SESTU Via Dante, 1- Cap. 09028 SESTU Tel.070/260144 - Fax. 070/262518 - C.F. 92200240924 - C.M. CAIC89400B - Email:caic89400b@istruzione.it PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE

Dettagli

Scuola I. I. S P. Artusi FORLIMPOPOLI a.s. 2014/2015. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola I. I. S P. Artusi FORLIMPOPOLI a.s. 2014/2015. Piano Annuale per l Inclusione Scuola I. I. S P. Artusi FORLIMPOPOLI a.s. 2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione Anno scolastico

Piano Annuale per l Inclusione Anno scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Angelo Mazzi Via F.lli Calvi, 3/A - 24122 Bergamo - Tel. 035.242469 035.219395 Fa 035.270559 - C.F. 95118810167 www.icmazzi.gov.it

Dettagli

I.C. 6 QUASIMODO-DICEARCHIA

I.C. 6 QUASIMODO-DICEARCHIA I.C. 6 QUAMODO-DICEARCHIA Pozzuoli Anno scolastico 215/216 PIANO DI INCLUONE BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: Sede Centrale

Dettagli

P.A.I. PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE A.S. 2016/17

P.A.I. PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE A.S. 2016/17 Liceo Scientifico Statale Paolo Frisi Monza P.A.I. PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE A.S. 2016/17 Piano Annuale per l Inclusione Premessa Il presente Piano è elaborato su proposta del Gruppo di Lavoro per

Dettagli

Scuola Istituto Comprensivo via A.Moro Buccinasco a.s.2015/2016 Piano Annuale per l Inclusione

Scuola Istituto Comprensivo via A.Moro Buccinasco a.s.2015/2016 Piano Annuale per l Inclusione Scuola Istituto Comprensivo via A.Moro Buccinasco a.s.2015/2016 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti 2014/2015: n 1. disabilità

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione Piano Annuale per l Inclusione a.s. 2014-2015 Una scuola inclusiva è quella in cui tutti sono i benvenuti e stanno bene. La scuola italiana già dal 1977 con la legge 517, che prevedeva l abolizione delle

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale "Duca degli Abruzzi" di Borghetto Lodigiano. a.s. 2014/2015. Piano Annuale per l Inclusione

Istituto Comprensivo Statale Duca degli Abruzzi di Borghetto Lodigiano. a.s. 2014/2015. Piano Annuale per l Inclusione Istituto Comprensivo Statale "Duca degli Abruzzi" di Borghetto Lodigiano a.s. 2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti:

Dettagli

Istituto Comprensivo Calcedonia Salerno

Istituto Comprensivo Calcedonia Salerno Con l Europa investiamo nel vostro futuro Istituto Comprensivo Calcedonia Salerno PIANO ANNUALE PER L INCLUSIVITA D. M. 27/12/2012 e C.M. n.8 del 6/3/2013 A.S. 2015-2016 FINALITÀ Il presente piano intende

Dettagli

PAI - Piano Annuale per l Inclusione a.s

PAI - Piano Annuale per l Inclusione a.s MIUR -USR LOMBARDIA ISTITUTO COMPRENSIVO MORBEGNO Via Ambrosetti 34-23017 MORBEGNO (SO) Tel. n. 0342/610121 - Fa. n. 0342/600490 - CF. 91015230146 e-mail: soic81700q@istruzione.it-soic81700q@pec.istruzione.it

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: Infa Prim Med 1. disabilità certificate (Legge 104/92 art. 3, commi 1 e 3) N.n. 7 14. Ø

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione A.S

Piano Annuale per l Inclusione A.S Liceo Classico Statale "G.Carducci " la Liceo Classico - 80035 la -Via Seminario 87/89 Tel. 081/8231312 - Fax 081/5120349 Liceo Scienze Umane -80032 Casamarciano Via Puccini -Tel./Fax 081 8214862 Codice

Dettagli

Bisogni educativi speciali

Bisogni educativi speciali Bisogni educativi speciali Dr. Loredana T. Pedata Scuola IaD Università Tor Vergata La Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 sugli Strumenti d intervento per alunni con bisogni educativi speciali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N 5 BOLOGNA a.s. 2015/2016. Piano Annuale per l Inclusione

ISTITUTO COMPRENSIVO N 5 BOLOGNA a.s. 2015/2016. Piano Annuale per l Inclusione ISTITUTO COMPRENVO N 5 BOLOGNA a.s. 2015/2016 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità Rilevazione dei BES presenti 1. disabilità certificate (Legge 104/92 art.

Dettagli

P A I I N N A N C N U L O A U

P A I I N N A N C N U L O A U Allegato 6 P A I I N N A N C N U L O A U L S E I O N E PIA ANNUALE PER L INCLUONE DELL ISTITUTO COMPRENVO FOLIG 4 GENTILE DA FOLIG Ogni scuola è chiamata ad elaborare una proposta di Piano Annuale per

Dettagli

IISS BALDESSANO ROCCATI CARMAGNOLA. Piano Annuale per l Inclusione

IISS BALDESSANO ROCCATI CARMAGNOLA. Piano Annuale per l Inclusione Prot.n. 5937/A17b del 27/10/2015 IISS BALDESSANO ROCCATI CARMAGNOLA a.s.2015/2016 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: N. ALUNNI

Dettagli

Regolamento del gruppo di lavoro per l inclusione (GLI)

Regolamento del gruppo di lavoro per l inclusione (GLI) ISTITUTO COMPRENSIVO P. CARMINE Regolamento del gruppo di lavoro per l inclusione (GLI) Ai sensi della C. M. n. 8 del 06 marzo 2013 Approvato dal Consiglio di Istituto in data 16 giugno 2015 GRUPPO DI

Dettagli

Casella di posta elettronica (PEC): apic83600e@pec.istruzione.it. Istituto Comprensivo Statale n. 1 PORTO SANT ELPIDIO (FM) a.s.

Casella di posta elettronica (PEC): apic83600e@pec.istruzione.it. Istituto Comprensivo Statale n. 1 PORTO SANT ELPIDIO (FM) a.s. ' ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N. 1 DI PORTO SANT ELPIDIO Via Fontanella, 2 PORTO SANT ELPIDIO (FM) Tel. 0734/992287 - C.F. 90055060447 e-mail:apic83600e@istruzione.it Fax : 0734/801181 URL:www. primocircolopse.it/isc1pse

Dettagli

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE P.A.I.

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE P.A.I. CIVICO POLO ALESSANDRO MANZONI Via Grazia Deledda, 11 20127 MILANO PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE P.A.I. Anno Scolastico 2014-2015 Parte I analisi dei punti di forza e criticità A. Rilevazione dei BES

Dettagli

Protocollo di accoglienza per gli alunni e gli studenti con BES. Seconda lezione

Protocollo di accoglienza per gli alunni e gli studenti con BES. Seconda lezione Protocollo di accoglienza per gli alunni e gli studenti con BES Seconda lezione L azione a livello d Istituto -.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.- TEST

Dettagli

Collegio Docenti 18 settembre 2013

Collegio Docenti 18 settembre 2013 Collegio Docenti 18 settembre 2013 Dalla disabilità ai Bisogni Educativi Speciali: cosa deve fare la scuola alla luce delle nuove direttive Allegato n.4 al verbale del 18 settembre 2013 PATRIZIA DEL BIANCO.

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione Istituto Comprensivo Karol Wojtyla Via Concesio, n. 2 a.s.2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità

Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità ISTITUTO COMPRENVO STATALE POLO EST LUMEZZANE a. s. 2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: Infanzia Primaria Sec.I grado

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione Anno scolastico 2015-2016

Piano Annuale per l Inclusione Anno scolastico 2015-2016 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale Tarra Via Correggio, 80-20020 Busto Garolfo (MI) Tel. 0331 569087 - Fax 0331 564462 Cod. Mec.: MIIC8DL00N - Cod.

Dettagli

Scuola: I.P.S.S.S. E. DE AMICIS ROMA a.s. 2013/2014. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola: I.P.S.S.S. E. DE AMICIS ROMA a.s. 2013/2014. Piano Annuale per l Inclusione Scuola: I.P.S.S.S. E. DE AMICIS ROMA a.s. 2013/2014 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge

Dettagli

Istituto Comprensivo "SAN GIULIO" a.s.2015 /2016

Istituto Comprensivo SAN GIULIO a.s.2015 /2016 Istituto Comprensivo "SAN GIULIO" a.s.2015 /2016 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO A.PACINOTTI PONTEDERA (PI)

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO A.PACINOTTI PONTEDERA (PI) ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO A.PACINOTTI PONTEDERA (PI) Pia Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A.S. 2012/2013 Rilevazione dei BES presenti: n disabilità certificate

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALTRI BES NON TUTELATI DALLE LEGGI 170/2010 E 104/92

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALTRI BES NON TUTELATI DALLE LEGGI 170/2010 E 104/92 1. ACCOGLIENZA ALUNNO CON BES IN POSSESSO DI UNA DIAGNOSI/CERTIFICA ZIONE/RELAZIONE/ DOCUMENTAZIONE 1a) Iscrizione per la prima volta all IPSSAR De Cecco (nei tempi stabiliti dalla normativa) - Personale

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione. Parte I analisi dei punti di forza e di criticità

Piano Annuale per l Inclusione. Parte I analisi dei punti di forza e di criticità Ministero dell istruzione dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale "NICOLO' TOMMASEO" Via R. Sanzio, 9-21052 BUSTO ARSIZIO Tel. 0331/631350 - Fa 0331/632022 Codice fiscale 81009290123

Dettagli

Scuola ISTITUTO COMPRENSIVO P.SENTATI CASTELLEONE a.s. 2015-16. Piano Annuale per l Inclusione

Scuola ISTITUTO COMPRENSIVO P.SENTATI CASTELLEONE a.s. 2015-16. Piano Annuale per l Inclusione Scuola ISTITUTO COMPRENVO P.SENTATI CASTELLEONE a.s. 2015-16 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2016/17 FUNZIONE STRUMENTALE AREA SOSTEGNO

ANNO SCOLASTICO 2016/17 FUNZIONE STRUMENTALE AREA SOSTEGNO ANNO SCOLASTICO 2016/17 FUNZIONE STRUMENTALE AREA SOSTEGNO : DOCENTE: ORLANDI DONATELLA DATA: 29/09/2016 FIRMA DESCRIZIONE SINTETICA DEL L integrazione degli alunni portatori di handicap come di quelli

Dettagli

Parte 1 : Analisi dei punti di forza e di criticità a.s. 2014-15

Parte 1 : Analisi dei punti di forza e di criticità a.s. 2014-15 PIANO ANNUALE PER L INCLUSIVITA D M 27/12/2012 e CM n. 8 del 6/3/2013 per l anno scolastico 2015-16 Proposta dal GLI d istituto in data 26-05-2015 Deliberato dal collegio dei docenti in data 04-06-2015

Dettagli

Piano annuale inclusività

Piano annuale inclusività Piano annuale inclusività Finalità Il Piano intende raccogliere in un quadro organico gli interventi atti ad affrontare le problematiche relative all inclusività degli alunni con diverse abilità, quali

Dettagli

Liceo Ginnasio Statale Umberto I Piazza G. Amendola, 6 NAPOLI Telefono 081 415084 Fax 081 7944596

Liceo Ginnasio Statale Umberto I Piazza G. Amendola, 6 NAPOLI Telefono 081 415084 Fax 081 7944596 Liceo Ginnasio Statale Umberto I Piazza G. Amendola, 6 NAPOLI Telefono 081 415084 Fax 081 7944596 Piano Annuale per l Inclusione 2015/16 1. FINALITA GENERALE E NORMATIVA DI RIFERIMENTO Legge 104/92 Legge

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusività - a.s. 2014/2015 modello elaborato dal CTS di Sassari in collaborazione con le Istituzioni Scolastiche

Piano Annuale per l Inclusività - a.s. 2014/2015 modello elaborato dal CTS di Sassari in collaborazione con le Istituzioni Scolastiche Piano Annuale per l Inclusività - a.s. 2014/2015 modello elaborato dal CTS di Sassari in collaborazione con le Istituzioni Scolastiche I ANALISI DELL ISTITUTO RELATIVA ALL A.S. 2013/2014 PER L INDIVIDUAZIONE

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione Redatto dal gruppo di lavoro per la predisposizione del PAI A.s. 2016/2017

Piano Annuale per l Inclusione Redatto dal gruppo di lavoro per la predisposizione del PAI A.s. 2016/2017 Istituto Comprensivo N.2 Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado Via Segantini, 31 40133 BOLOGNA - Tel. 051/312212 Fa 051 385297 Codice meccanografico: BOIC812001 codice fiscale:91153220370

Dettagli

Alunni Diversamente Abili (DVA)

Alunni Diversamente Abili (DVA) Alunni Diversamente Abili (DVA) Protocollo per l inclusione degli studenti diversamente abili Finalità: garantire il diritto all istruzione e i necessari supporti agli alunni; inserire gli alunni diversamente

Dettagli