La nostra mission. Dal 2003, anno in cui la società è nata, riconosciamo la nostra mission nel testo di Italo Calvino che descrive la città Ottavia.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La nostra mission. Dal 2003, anno in cui la società è nata, riconosciamo la nostra mission nel testo di Italo Calvino che descrive la città Ottavia."

Transcript

1 1

2 2 Chi siamo La nostra mission Dal 2003, anno in cui la società è nata, riconosciamo la nostra mission nel testo di Italo Calvino che descrive la città Ottavia. Punto 3 offre servizi diversificati per Enti Pubblici e per Imprese in molti ambiti legati alla sostenibilità; è una società versatile, capace di operare per conto di grandi organizzazioni ma anche per conto di piccole realtà: dalla Regione Lombardia al piccolo Comune, dalle Dolomiti alla Puglia, dal gruppo Ferrovie dello Stato alla piccola cooperativa sociale. Punto 3 è un gruppo di persone con idee per progetti innovativi: anticipiamo i tempi perché abbiamo la voglia di contribuire al cambiamento della società in cui viviamo. Se volete credermi, bene. Ora dirò come è fatta Ottavia, città ragnatela. C è un precipizio in mezzo a due montagne scoscese: la città è sul vuoto, legata alle due creste con funi e catene [...]. Si cammina sulle traversine di legno [...] o ci si aggrappa alle maglie di canapa. Sotto non c è niente per centinaia e centinaia di metri [...]. Questa è la base della città: una rete che serve da passaggio e da sostegno. Tutto il resto, invece d elevarsi sopra, sta appeso sotto: scale di corda, amache, case fatte a sacco, anelli per i giochi [...] Sospesa sull abisso, la vita degli abitanti d Ottavia è meno incerta che in altre città. Sanno che più di tanto la rete non regge. da Le Città Invisibili di Italo Calvino La coerenza prima di tutto Le scelte che compiamo ogni giorno, nello svolgimento delle attività, cercano sempre di essere coerenti con la mission: stampa fronte retro su carta a marchio ecologico europeo Ecolabel attrezzature informatiche Energy Plus prescelti gli spostamenti con bicicletta, mezzi pubblici e treno sede riscaldata con teleriscaldamento a geotermia raccolta differenziata di tutte le frazioni (carta, plastica, toner, umido) detersivi per la pulizia a marchio ecologico europeo Ecolabel carta igienica e fazzoletti a marchio ecologico europeo Ecolabel o FSC l ufficio è arredato con mobili certificati FSC cialde con caffè biologico ed equosolidale utilizzo di asciugamani personali in cotone lavabile servizi igienici ad alta efficienza idrica utilizzo del CMS Drupal open source per il sito aziendale.

3 MADE IN Punto 3 ha ideato... 3 AcquistiVerdi.it E il più grande catalogo di prodotti ecologici in Italia e facilita l incontro tra domanda e offerta, sostenuto da importanti patrocini. Oggi AcquistiVerdi.it è una società controllata da Punto 3 che offre servizi di green web marketing alle aziende del settore. Eventi Sostenibili É il settore di Punto 3 che si occupa di eventi responsabili ed a ridotto impatto ambientale. Può vantare esperienze pluriennali nel supporto all organizzazione di eventi coerenti con i principi della sostenibilità, nell accompagnamento di promotori, organizzatori, fornitori e location di eventi all ottenimento della ISO e nella certificazione Eventi Sostenibili ICEA. 400oreGPP E l iniziativa, che permette agli Enti Pubblici di usufruire gratuitamente di seminari di alta formazione sul Green Public Procurement. Hanno già aderito: 270 Comuni, 21 Province, 6 Regioni e più di 100 altri enti a partecipazione pubblica. Study visit Organizzati in collaborazione con Aiforia, agenzia per la sostenibilità di Friburgo, i viaggi studio nella città più sostenibile d Europa consentono di vedere e vivere, in pochi giorni, le soluzioni, gli impianti e le tecnologie adottate per lo sviluppo sostenibile urbano. Punto 3 è socia di Dolomiti Project Società di consulenza con sede a Feltre (BL) che ha individuato nella valorizzazione della geodiversità uno strumento innovativo di sviluppo sostenibile nell ambito del geoturismo e del marketing territoriale. Trentino Green Network Rete di imprese che opera in Trentino per promuovere la green economy e la sostenibilità dello sviluppo di territori e imprese.

4 4 Le nostre competenze

5 5

6 6 Green Procurement La consulenza mirata a strutturare ed accrescere l offerta di prodotti/servizi ecologici agendo sul fronte della domanda. Servizi Enti Pubblici Imprese Supporto all accreditamento al Mercato Elettronico della PA (MePA) Le aziende produttrici e distributrici di prodotti ecologici vengono supportate nell accreditamento al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) mediante un assistenza a distanza (help desk) e workshop tecnici dedicati. Piano d Azione per gli Acquisti Verdi Supporto agli Enti Pubblici nella definizione del Piano finalizzato alla definizione di un programma operativo per l introduzione di criteri ambientali nelle procedure di acquisto di forniture e servizi. Supporto all elaborazione di progetti tecnici nelle gare d appalto GPP Consulenza alle imprese di servizi e fornitura nella predisposizione di offerte tecniche conformi ai criteri di Green Public Procurement (GPP) nelle gare d appalto. Consulenza alla stesura di bandi di gara di Green Public Procurement (GPP) Supporto alla predisposizione di bandi di gara con criteri del Green Public Procurement (GPP) mediante: Consulenza Legislativa, Elaborazione di disciplinari e Partecipazione alla commissione aggiudicatrice. Idoneo GPP E uno strumento di green marketing per i prodotti oggetto di GPP. Accompagnato da una relazione di conformità ai Criteri Ambientali Minimi del PAN GPP, il marchio viene apposto sul packaging e sugli strumenti di promozione. Formazione sul Green Public Procurement (GPP) Organizzazione e gestione di corsi di formazione rivolti a responsabili Acquisti e funzionari di Enti Pubblici e di società a prevalente capitale pubblico, finalizzati a fornire gli strumenti di base per inserire nei bandi, nei capitolati e nelle gare d appalto i principi e i criteri di sostenibilità. Formazione sul Green Procurement Vendor Rating Sostenibile Manuali operativi per il Green Public Procurement (GPP) Analisi degli approvvigionamenti

7 7 Progetti realizzati Ferrovie dello Stato Ecopneus Hera Rimini Tra i clienti Formazione sul Green Procurement per Ferrovie dello Stato. Predisposizione di bandi tipo con criteri di GPP nei settori pneumatici rigenerati e manutenzione strade. Gestione del Tavolo di Lavoro Acquisti eco-compatibili per le scuole della provincia di Rimini. Regione Liguria Provincia autonoma di Trento Comune di Padova Tra i clienti Definizione di un modello di Piano Triennale GPP per gli Enti Pubblici del territorio regionale. Supporto all introduzione di criteri di Green Public Procurement negli acquisti. Definizione del Piano d Azione Triennale dell Ente.

8 8 Analisi di sostenibilità Lo studio delle criticità come punto di partenza per migliorare le performance ambientali, sociali ed economiche correlate ai diversi ambiti di attività. Servizi Enti Pubblici Imprese Carbon e Water Footprint Valutazione degli indicatori ecologici che riassumono e comunicano il volume di emissioni dirette e indirette di CO 2 e l uso di acqua dolce per produrre beni e servizi. Calcolo Impronta Ecologica e Biocapacità Qual è la superficie terrestre di cui necessitiamo per soddisfare le nostre esigenze? È maggiore o minore alla quantità di territorio che ogni residente ha a disposizione? Le risposte, calcolate con il metodo del Global Footprint Network, sono azioni di monitoraggio e strumenti di sensibilizzazione. Sviluppo di disciplinari di qualità ambientale Realizzati sulla base di valutazioni scientifiche e sperimentazioni sul campo, consentono un miglioramento continuo degli standard, valorizzano le offerte qualificate di prodotti e servizi, testimoniano l impegno per la sostenibilità a clienti e stakeholder. PAES e Piani Clima Piani di azione per l energia sostenibile (PAES) e la riduzione delle emissioni di CO 2 (Covenant of Mayors). Strategie climatiche per gli Enti Pubblici, al fine di programmare misure coerenti con gli scenari futuri. Analisi delle prestazioni ambientali di modelli gestionali e cicli di prodotto L analisi sistemica del ciclo di vita di prodotti, servizi e di modelli gestionali, indentifica i punti critici e consente la programmazione di soluzioni e procedure per incrementare l efficienza ambientale ed economica. RSA ed Indicatori di Sostenibilità Una fotografia dello stato ambientale, sociale ed economico di un territorio, delle pressioni a cui esso è sottoposto e delle risposte messe in atto per migliorare. Un punto di riferimento importante per pianificare le attività verso il miglioramento continuo. Bilancio di sostenibilità Sviluppo di disciplinari di qualità ambientale Sistemi di gestione ambientale per cluster e distretti

9 9 Progetti realizzati Moleskine Consorzio Val di Zoldo Turismo Riva del Garda FiereCongressi Tra i clienti Audit di sostenibilità del centro direzionale. Disciplinare marchio di qualità Val di Zoldo Dolomiti Unesco. Audit di sostenibilità delle strutture espositive e degli uffici. Comunità di Valle di Sole Provincia di Ferrara Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano Tra i clienti Impronta Ecologica e Biocapacità di residenti e turisti della Valle di Sole (TN). Piano Clima - Piano strategico intersettoriale per la contabilizzazione delle emissioni di CO 2 dell Ente Provincia di Ferrara. Stesura della candidatura a Riserva MaB (Man and Biosphere) UNESCO.

10 10 Eventi sostenibili Il supporto per l organizzazione di eventi sostenibili e l ottenimento della ISO per organizzazioni e fornitori di eventi. Il rilascio della certificazione Eventi Sostenibili ICEA. Servizi ISO Consulenza alle aziende (organizzatori, fornitori e location di eventi) per l implementazione di un sistema di gestione sostenibile per eventi con accompagnamento durante tutto il percorso di certificazione per l ottenimento della ISO Certificazione Eventi Sostenibili ICEA Eventi Sostenibili - ICEA è una certificazione volontaria, ad oggi riconosciuta e validata da ICEA (Istituto di Certificazione Etica e Ambientale) che può essere rilasciata a qualsiasi tipo di evento: meeting, concerto, fiera, stand espositivo, festival, sagra, ecc. Organizzazione di eventi sostenibili Consulenza su tutti gli ambiti dell evento, dalla progettazione fino al disallestimento, al fine sia di ridurre l impronta ambientale associata a tutto il suo ciclo di vita, sia di incrementare i benefici e gli impatti positivi su partecipanti e location. Comunicazione e marketing ambientale Identificazione di fornitori di beni e servizi sostenibili Formazione sugli eventi sostenibili Credenziali Dal 2013 è ICEA il soggetto che effettua le verifiche ispettive sulla sostenibilità degli eventi per la certificazione Eventi Sostenibili ICEA. Eventi Sostenibili è dal 2011 membro del network internazionale Sustainable Event Alliance. Punto 3 ha accompagnato il maggior numero di organizzazioni di eventi ad ottenere la ISO in Italia e vanta nel suo staff due internal auditor ISO accreditati da BSI. Premio Le Vele d Oro 2007 nell ambito green meeting per il progetto Linee guida per il convegno ecologico.

11 11 Progetti realizzati ISO ISO Certificazione Eventi Sostenibili Certificazione Eventi Sostenibili Gris co Srl Communication Experience FinmeccanicaS.p.A. Unilever Consulenza per l implementazione di un Sistema di Gestione Sostenibile per gli Eventi (SGSE) secondo lo standard ISO Implementazione del sistema di gestione sostenibile dell evento Summit dei Direttori della Comunicazione, certificato ISO Stand espositivo a UITP Salone Internazionale sul trasporto pubblico di Dubai (UAE). Meeting interno HHC Brand Imprint What if...we could do well, by doing good. Progetti Europei ISO Formazione Eventi Sostenibili Supporto Eventi Sostenibili Sviluppumbria Supporto alle attività di ricerca del progetto Interreg ZEN, sul tema della riduzione degli impatti ambientali degli eventi in ambito urbano. Delphi International Accompagnamento di Delphi International, organizzatore di Fiere e di congressi in medicina, all ottenimento della certificazione ISO Regione Umbria Seminario specialistico sugli acquisti verdi nell organizzazione di eventi sostenibili. Coop Adriatica Supporto all organizzazione di eventi sostenibili. Cerimonia inaugurale Ecosupermercato di Conselice (RA).

12 12 Eco ristorazione L approccio gestionale alla ristorazione finalizzato a ridurre gli impatti sull ambiente coinvolgendo la clientela nell adozione di buone pratiche di sostenibilità. Servizi Progetti sperimentali per la diffusione di buone pratiche Analisi e definizioni di filiere agroalimentari a Km zero Assistenza nell individuazione di fornitori ecologici Disciplinari di qualità; progetto Eco- Vaschetta per eliminare gli sprechi alimentari; Progetto Acqua di rete per la valorizzazione nella ristorazione dell acqua di rete e la riduzione dei rifiuti; Help Desk per l assistenza a distanza dei ristoratori interessati. Definizione di criteri per identificare un paniere di prodotti ed un elenco di fornitori a filiera Km zero cui i ristoranti possono attingere per poter ideare piatti e menù, fatti principalmente con prodotti del territorio. Un supporto agli esercizi di ristorazione (singoli o sotto forma di gruppi o consorzi) nella selezione di fornitori green e nella strutturazione e gestione di gruppi di acquisto per l approvvigionamento di prodotti ecologici e biologici. Formazione sull ecoristorazione Assistenza a ristoranti per il miglioramento delle performance ambientali Progetti realizzati Provincia autonoma di Trento Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano Provincia di Rimini Tra i clienti Sviluppo del disciplinare e diffusione del progetto Ecoristorazione Trentino. Ideazione ed organizzazione del Concorso Menù a KmZero. Progetto sperimentale Eco- Vaschetta per la riduzione dello spreco alimentare.

13 Turismo sostenibile L approccio innovativo e competitivo per chi opera nel turismo: dalla progettazione di servizi a ridotto impatto ambientale al green marketing territoriale. 13 Servizi Consulenza per ottenimento dell Ecolabel turistico Coaching imprenditoriale per Web Marketing territoriale Turismo di Comunità Sistemi di gestione per cluster turistici L assistenza all iter di candidatura preceduta da uno studio di fattibilità che evidenzia, criterio per criterio, la distanza della struttura dalla soddisfazione del Regolamento Ecolabel, indicando soluzioni, costi ed eventuali efficienze di gestione. Strutturare, migliorare ed omogenizzare le attività web degli operatori di un distretto turistico, attivando iniziative comuni di web marketing territoriale rafforzando il posizionamento della destinazione e la commercializzazione dei pacchetti. É tutta una comunità che si impegna, in modo sinergico e partecipato, a prendere per mano il turista in un percorso di conoscenza e condivisione di una vacanza nel proprio territorio, nella propria quotidianità, nella propria cultura. Analisi delle prestazioni ambientali di strutture e iniziative turistiche Sviluppo di disciplinari di qualità eco-turistica Assistenza nell individuazione di fornitori green Progetti realizzati Regione Emilia-Romagna Hotelplan GAL Antico Frignano Appennino Reggiano Tra i clienti Studio di fattibilità per l ottenimento dell Ecolabel in 10 strutture modello. TClub il valore dell ambiente : analisi delle prestazioni ambientali di resort e alberghi. Costruzione e promozione del Paniere dei Parchi dell Appennino Emiliano.

14 14 Comunicazione ambientale L ideazione e lo sviluppo di progetti mirati di sensibilizzazione e marketing collegati a comportamenti ecologicamente virtuosi. Servizi Informazione ed educazione alla sostenibilità Green Marketing territoriale Sostenibilità ed Intercultura Percorsi di accompagnamento rivolti agli adulti per andare verso, o potenziare, gli stili di vita sostenibili. In particolare per famiglie, condomini, negozianti, comunità o associazioni di immigrati, personale d azienda, studenti di scuole superiori. Pianificazione del web marketing per aziende del settore turistico. Iniziative per incontrare nuova clientela interessata al turismo sostenibile, responsabile e naturalistico. Supporto alla commercializzazione online delle proprie offerte e pacchetti. Formazione sulle pratiche di sostenibilità come veicolo per migliorare convivenza e dialogo. Corsi ed iniziative per accrescere le competenze e capacità divulgative di referenti delle associazioni /comunità di stranieri e mediatori culturali. Bilancio di sostenibilità Serate di Ecologia Domestica Progetti realizzati Tra i clienti Consorzio Val di Zoldo Turismo Comune di Cesena Rete INFEA - Regione Emilia Romagna Val di Zoldo, il respiro delle Dolomiti Unesco progetto di Green Marketing Territoriale correlato ai valori del Patrimonio dell Umanità. Comune di Cesena IO RIDUCO! circuito del Comune di Cesena sulla riduzione degli impatti ambientali rivolto a negozi, spazi museali, punti vendita della grande distribuzione. Condividere l Ambiente progetto per la Rete INFEA - Regione Emilia Romagna, per creare un gruppo di cittadini stranieri esperti divulgatori di pratiche di sostenibilità.

15 Stakeholder dialogue I metodi e gli strumenti di dialogo e progettazione condivisa con i diversi portatori di interessi di enti pubblici e imprese. 15 Servizi Ideazione e gestione processi partecipati Focus group Percorsi per la resilienza di territori e comunità Ideazione, progettazione e gestione di percorsi per ascoltare/consultare, oppure indirizzati a creare contesti abilitanti per la cittadinanza, in grado di offrire strumenti, spazi e competenze per trovare soluzioni e sviluppare innovazione sociale. Strumento versatile per imprese, enti pubblici, associazioni. Per approfondire una questione controversa, raccogliere opinioni su un progetto futuro, ottenere una discussione tra soggetti con competenze differenti. Percorsi per Enti locali o associazioni che intendono avviare iniziative nell ottica della maggiore resilienza di una comunità. Interrogarsi sulle capacità di approvvigionamento, di autoproduzione energetica, di riorganizzazione delle relazioni esistenti. Mappatura stakeholder Coinvolgimento stakeholder per la Corporate Social Responsability (CSR) Seminari su scenari futuri Progetti realizzati Area Spa Comune di Firenze Comune di Ferrara Tra i clienti Ciclo di focus group per il miglioramento del servizio di raccolta dei rifiuti e per l introduzione del porta a porta nei Comuni del basso ferrarese. Progettazione e gestione diretta degli Stati Generali dello Sport per il Comune di Firenze. Ricostruiamo l Aquilone è il progetto realizzato per il Comune di Ferrara. Un percorso di progettazione partecipata degli spazi esterni di una scuola d infanzia colpita dal terremoto del maggio 2012.

16 Punto 3 s.r.l Via Kennedy, Ferrara Tel: Fax:

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Province di: Cagliari Carbonia Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia Tempio Oristano Sassari ACQUA

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

Provincia di Belluno Attività in materia energetica

Provincia di Belluno Attività in materia energetica Provincia di Belluno Attività in materia energetica - Piano Energetico Ambientale Provinciale - Contributo Energia su PAT/PATI - Progetti europei arch. Paola Agostini Servizio pianificazione e gestione

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

La Responsabilità Sociale d Impresa

La Responsabilità Sociale d Impresa La Responsabilità Sociale d Impresa Claudio Toso Direttore Soci e Comunicazione claudio.toso@nordest.coop.it Piacenza 21 giugno 2005 1 Coop Consumatori Nordest Consuntivo 2004 460.000 Soci 78 supermercati

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT Perché l'ue disciplina gli appalti pubblici? La disciplina degli appalti fa parte degli obiettivi del mercato interno. Si

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

PIANO D AZIONE PER LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEI CONSUMI NEL SETTORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

PIANO D AZIONE PER LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEI CONSUMI NEL SETTORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Ministero dell'ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare PIANO D AZIONE PER LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEI CONSUMI NEL SETTORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (OVVERO PIANO NAZIONALE D AZIONE SUL

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente. U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO

Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente. U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO ATTUAZIONE DEL PROGETTO REBIR Risparmio Energetico, Bioedilizia, Riuso Data 29.01.2009

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

+ CON. Il bando. Finalità. Destinatari

+ CON. Il bando. Finalità. Destinatari + CON Il bando AMNU e STET promuovono un bando rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del territorio dell Alta Valsugana e Bersntol. Il bando sollecita l attivazione di progetti finalizzati al risparmio

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato il Programma Nazionale di

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Cave 2020 Sustainable Energy Action Plan

Cave 2020 Sustainable Energy Action Plan Cave 2020 Sustainable Energy Action Plan Piano d azione per l energia sostenibile (immagine di copertina) Bozza in consultazione 1 Documento approvato con Delibera del Consiglio Comunale n del /12/2012.

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Federesco Le Energy Service Company La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Seminario Strumenti, opportunità e potenzialità dell efficienza energetica a supporto del sistema locale

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Segni 2020 Sustainable Energy Action Plan

Segni 2020 Sustainable Energy Action Plan Segni 2020 Sustainable Energy Action Plan Piano d azione per l energia sostenibile (immagine di copertina) Bozza 1 Documento approvato con Delibera del Consiglio Comunale n del del : /12/2012. Il documento

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

Con il contributo dello strumento finanziario LIFE dell Unione europea LOWASTE. local waste market for second life products LAYMAN S REPORT

Con il contributo dello strumento finanziario LIFE dell Unione europea LOWASTE. local waste market for second life products LAYMAN S REPORT Con il contributo dello strumento finanziario LIFE dell Unione europea LOWASTE local waste market for second life products LAYMAN S REPORT INDICE LOWaste... Il progetto in 4 step... I numeri di LOWaste...

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Scheda descrittiva del progetto

Scheda descrittiva del progetto Scheda descrittiva del progetto 1. Anagrafica di progetto Titolo Banda ultralarga Acronimo (se esiste) UltraNet Data Inizio Data Fine 01/09/2011 31/12/2014 Budget totale (migliaia di euro) 60,50k Responsabile

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

Progetto Life Mo.Re.&Mo.Re.

Progetto Life Mo.Re.&Mo.Re. Progetto Life Mo.Re.&Mo.Re. STRUMENTI PRATICI PER UNA VIRTUOSA ED EFFICACE GESTIONE DEI RIFIUTI PREMESSA Il Mo.Re.&Mo.Re., progetto europeo LIFE+, cofinanziato dalla regione Lazio ed iniziato nel Gennaio

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis

Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER LA FORMAZIONE DEL PIANO OPERATIVO GIOVANI (POG) Anno 2015 PREMESSA:

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco n. 2-2011 La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco Mariangela Franch, Umberto Martini, Maria Della Lucia Sommario: 1. Premessa - 2. L approccio

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS AGENDA Il contesto la strategia europea Significati e definizioni Disseminazione:quando e come, a beneficio di chi? Youthpass Link e materiali di disseminazione

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA Enel Produzione SpA Concorso nazionale Le buone pratiche sulla manutnzione sicura Campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2010-2011 Napoli, 27 Ottobre 2011 Villa Colonna Bandini Stefano Di Pietro Responsabile

Dettagli

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 1. Definizione del Commercio Equo e Solidale Il Commercio Equo e Solidale e' un approccio alternativo al commercio convenzionale; esso promuove

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Corso Programmare e progettare la biblioteca pubblica Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Angelo Marchesi con la collaborazione di Alessandro Agustoni e Giulia Villa Il contesto Vimercate

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Presentazione dei risultati del progetto e prospettive future dr. Antonio Biasi

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli