MASTER ANNUALE DI II LIVELLO in: (Scadenza iscrizioni 11 GENNAIO 2014) Organizzato da: Con il patrocinio di:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MASTER ANNUALE DI II LIVELLO in: (Scadenza iscrizioni 11 GENNAIO 2014) Organizzato da: Con il patrocinio di:"

Transcript

1 PROGRAMMA MASTER ANNUALE DI II LIVELLO in: DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO I EDIZIONE TORINO 19 GENNAIO DICEMBRE 2014 (Scadenza iscrizioni 11 GENNAIO 2014) Organizzato da: Con il patrocinio di: Istituto di Scienze Neurocognitive Aleksandr Lurija Via Borgone, Torino Tel Fax Cod.Fisc

2 PROGRAMMA DIDATTICO FORMATIVO del MASTER ANNUALE DI II LIVELLO in: DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO I Edizione anno 2014 Il Master Annuale è organizzato dalla Scuola Italiana di Neuropsicologia - SINps, dell Istituto di Scienze Neurocognitive Aleksandr Lurija, con il Patrocinio dell Associazione Italiana di Neuropsicologia (AINp) affiliata alla International Liaison Committee dell International Neuropsychological Society (INS). SEDE Torino Scuola Italiana di Neuropsicologia (SINps) dell Istituto di Scienze Neurocognitive Aleksandr Lurija, Via Borgone 57 - Tel Fax PERIODO Anno 2014 (Gennaio - Dicembre) CREDITI ECM In fase di accreditamento ECM per Psicologi e Medici Chirurghi DIRETTORE SCIENTIFICO DEL MASTER Dott.ssa Claudia Iannotta (Presidente dell Istituto di Scienze Neurocognitive Aleksandr Lurija, Direttore Scientifico della Scuola Italiana di Neuropsicologia (SINps) e del Centro di Ricerca in Neuroscienze dell Istituto di Scienze Neurocognitive Aleksandr Lurija, Presidente dell Associazione Italiana di Neuropsicologia (AINp), Membro della Commissione di Neuropsicologia dell Ordine degli Psicologi del Piemonte, Membro Associato dell International Neuropsychological Society (I.N.S.) e Membro Italiano Affiliato al Comitato di Collegamento Internazionale (International Liaison Committe) dell International Neuropsychological Society (I.N.S.), Direttore Scientifico di Neuropsicologia.it e di Torinopsicologia.it, Direttore Responsabile del Centro di Psicologia e Neuropsicologia di Torino). Pag. 1

3 PROGRAMMA MASTER 2014 DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO I MODULO DIDATTICO - GENNAIO 2014 ( 14 ore) La Figura del Neuropsicologo, Diagnosi Neuropsicologica e Stesura del Referto Diagnostico. Neuropsicologia Clinica e discipline affini: Principi di Neuroanatomia, Neuroradiologia e Neurologia (Dott.ssa Claudia Iannotta, Dott. Giovanni Caranci) Sabato 18 Gennaio 2014 (ore 9,00-13,00 Dott.ssa Claudia Iannotta) La Figura del Neuropsicologo : normativa italiana Introduzione alla Neuropsicologia Clinica Lateralizzazione emisferica e specializzazione dei lobi cerebrali Diagnosi Neuropsicologica Anamnesi clinica e colloquio neuropsicologico (ore 14,00-18,00 - Dott.ssa Claudia Iannotta) Role-plaiyng di colloquio anamnestico e neuropsicologico clinico Staistica Psicometrica per l interpretazione dei punteggi dei test (punteggi grezzi, punteggi corretti, punteggi equivalenti, punti z e calcolo deviazioni standard dalla media, percentili) La classificazione standard delle abilità cognitive Stesura del referto diagnostico Protocolli di Valutazione Neuropsicologica nelle Patologie Neurologiche e Psichiatriche Domenica 19 Gennaio 2014 (ore 9,00-11,00 - Dott. Giovanni Caranci) Cartella Clinica Neurologica Introduzione alla Neuroanatomia: il cervello Tecniche di Neuroradiologia e Bioimmagine in Neuropsicologia: TAC e RMN, CBF, SPECT, PET in soggetti sani e patologici Metodi elettrofisiologici in Neuropsicologia (EEG, PE) in soggetti sani e patologici (ore 11,00-13,00 - Dott. Giovanni Caranci) Principi di Neurologia: Aspetti Clinici, Fondamenti Neuroanatomo-fisiologici e Neuropsicologia delle principali patologie neurologiche PARTE I (Morbo di Parkinson/Parkinsonismi, Sclerosi Laterale Amiotrofica-S.L.A. e Malattie del Motoneurone, Sclerosi Multipla) (ore 14,00-16,00 Dott. Giovanni Caranci) Principi di Neurologia: Aspetti Clinici, Fondamenti Neuroanatomo-fisiologici e Neuropsicologia delle principali patologie neurologiche PARTE II (Ictus, Tumori cerebrali, Trauma Cranico, Demenze) Pag. 2

4 II MODULO DIDATTICO - FEBBRAIO 2014 (14 ore) Sabato 08 Febbraio 2014 Invecchiamento Cerebrale, Declino Cognitivo e Demenze Diagnosi Differenziale e Classificazione delle Demenze (Dott.ssa Laura Ricchiuti) (ore 9,00-13,00 Dott.ssa Laura Ricchiuti) Invecchiamento cerebrale Declino cognitivo e condizioni precliniche di demenza (tipologie di Mild Cognitive Impairment MCI) Diagnosi differenziale tra MCI e compromissione cognitiva dovuta a altre condizioni (MCI/Disturbo Neurocognitivo Lieve, Disturbo Mnesico dovuto a Condizione Medica Generale ) Le Demenze: epidemiologia e inquadramento diagnostico delle Demenze (ore14,00-18,00 Dott.ssa Laura Ricchiuti) Diagnosi differenziale: Demenza/Pseudo-demenza depressiva Classificazione delle demenze Casi clinici: esercitazione pratica di diagnosi differenziale Domenica 09 Febbraio 2014 (ore 9,00-13,00 Dott.ssa Laura Ricchiuti) Demenze primarie corticali (Demenza di Alzheimer e demenze frontotemporali) Presentazione di casi clinici (ore 14,00-16,00 Dott.ssa Laura Ricchiuti) Demenze primarie sottocorticali (Demenza con corpi di Lewy, Corea di Hungtington, Morbo di Parkinson ) Demenze secondarie (Demenze vascolari, da agenti infettivi, metaboliche ) Diagnosi differenziale (Demenze primarie/demenze secondarie) Casi clinici: esercitazioni pratiche sulla diagnosi di demenza Pag. 3

5 PROGRAMMA MASTER 2014 DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO III MODULO DIDATTICO - MARZO 2014 (14 ore) Le Demenze: Batterie di Valutazione Neuropsicologica Test di Valutazione della Progressione di Malattia, Scale di Valutazione della Funzionalità fisica, dei disturbi emotivo-comportamentali e dello Stress del Caregiver (Dott.ssa Laura Ricchiuti) Sabato 08 Marzo 2014 (ore 9,00-13,00 - Dott.ssa Laura Ricchiuti) Test di screening per la valutazione dello stato cognitivo globale Batterie di screening del declino cognitivo (parte I) Simulazioni e role-playing di somministrazione delle Batterie di screening Casi clinici: esercitazione pratica di refertazione diagnostica (ore 14,00-18,00 - Dott.ssa Laura Ricchiuti) Batterie di screening del declino cognitivo (parte II) Simulazioni e role-playing di somministrazione delle Batterie di screening Domenica 09 Marzo 2014 (ore 9,00-13,00 - Dott.ssa Laura Ricchiuti) Test di valutazione della progressione di malattia Scale di valutazione della funzionalità fisica Scale di valutazione dei disturbi dell affettività e del comportamento nella demenza (depressione, ansia, disturbi psichiatrici) Scale di valutazione dello stress del caregiver (ore 14,00-16,00 - Dott.ssa Laura Ricchiuti) Simulazioni e role-playing di somministrazione delle scale di progressione della malattia, funzionalità fisica, dell affettività e del comportamento Casi clinici: esercitazioni pratiche di refertazione diagnostica Pag. 4

6 IV MODULO DIDATTICO - APRILE 2014 ( 14 ore) Disturbi Cognitivi e Test di Valutazione Neuropsicologica (PARTE I): Attenzione, Memoria, Apprendimento (Dott.ssa Claudia Iannotta) Sabato 05 Aprile 2014 (ore 9,00-13,00 - Dott.ssa Claudia Iannotta) Disturbi dell attenzione Test di valutazione dell attenzione Simulazioni e role-playing di somministrazione dei test di valutazione dell attenzione (ore 14,00-18,00 - Dott.ssa Claudia Iannotta) Disturbi della memoria Test di valutazione della memoria Simulazioni e role-playing di somministrazione dei test di valutazione della memoria Domenica 06 Aprile 2014 (ore 9,00-13,00 - Dott.ssa Claudia Iannotta) Disturbi dell apprendimento Test di valutazione dell apprendimento Simulazioni e role-playing di somministrazione dei test di valutazione dell apprendimento (ore 14,00-16,00 - Dott.ssa Claudia Iannotta) Casi clinici: esercitazioni pratiche di refertazione diagnostica sui disturbi dell attenzione, della memoria e dell apprendimento Pag. 5

7 PROGRAMMA MASTER 2014 DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO V MODULO DIDATTICO - MAGGIO 2014 ( 14 ore) Disturbi Cognitivi e Test di Valutazione Neuropsicologica (PARTE II): Percezione Visiva, Abilità Spaziali, Neglect, Linguaggio (Afasie, Alessie, Agrafie, Acalculie) (Dott.ssa Claudia Iannotta, Dott. Salvatore Improta) Sabato 10 Maggio 2014 (ore 9,00-13,00 - Dott.ssa Claudia Iannotta) Disturbi della percezione visiva (Agnosie) Test di valutazione della percezione visiva (ore 14,00-18,00 - Dott. Salvatore Improta) Disturbi delle Abilità Spaziali e Aprassia Costruttiva Test di valutazione delle Abilità Spaziali e visuo-costruttive La Negligenza Spaziale Unilaterale (Neglect) Test di valutazione della Negligenza Spaziale Unilaterale Domenica 11 Maggio 2014 (ore 9,00-13,00 - Dott. Salvatore Improta) Disturbi del linguaggio (Afasie, Alessie, Agrafie, Acalculie) Disturbi della pragmatica del linguaggio in pazienti con lesione cerebrale destra Batterie e test di valutazione del linguaggio (ore 14,00-16,00 - Dott. Salvatore Improta) Simulazioni e role-playing di somministrazione dei test di valutazione del linguaggio Pag. 6

8 VI MODULO DIDATTICO - GIUGNO 2014 ( 14 ore) Disturbi Cognitivi e Test di Valutazione Neuropsicologica (PARTE III): Intelligenza, Astrazione, Categorizzazione, Ragionamento e Funzioni Frontali. La Valutazione Neuropsicologica dei giovani adulti (Dott. Salvatore Improta, Dott.ssa Claudia Iannotta) Sabato 07 Giugno 2014 (ore 9,00-13,00 - Dott. Salvatore Improta) Disturbi delle capacità di intelligenza generale Test di valutazione dell intelligenza (ore 14,00-18,00 - Dott. Salvatore Improta) Disturbi delle capacità di astrazione, categorizzazione e ragionamento Test di valutazione delle capacità di astrazione, categorizzazione e ragionamento Simulazioni e role-playing di somministrazione dei test di astrazione, categorizzazione e ragionamento Domenica 08 Giugno 2014 (ore 9,00-13,00 - Dott.Salvatore Improta) La sindrome frontale La valutazione delle funzioni frontali, della capacità di astrazione, della perseverazione e della flessibilità di scelta delle strategie nel problem solving attraverso la somministrazione di un unico test: il Wisconsing Card Sorting Test (versione integrale) Simulazioni e role-playing di somministrazione del WCST (versione integrale) (ore 14,00-16,00 Dott.ssa Claudia Iannotta) La Valutazione Neuropsicologica dei giovani adulti: la Batteria di Valutazione Neuropsicologica dai 16 ai 40 anni Pag. 7

9 PROGRAMMA MASTER 2014 DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO VII MODULO DIDATTICO - SETTEMBRE 2014 ( 14 ore) Disturbi Cognitivi e Test di Valutazione Neuropsicologica (PARTE IV): Aprassie, Ecoprassia, Perseverazione Motoria e Adiadococinesia Valutazione Sensoriale Neuropsicologica nei soggetti in stato di Locked-in, Stato Vegetativo, Stato di Minima Coscienza (o di Minima Responsività) e Stato Comatoso (Dott. Massimiliano Ruggeri, Dott.ssa Lucia Barolo) Sabato 20 Settembre 2014 (ore 9,00-13,00 - Dott. Massimiliano Ruggeri) Disturbi del controllo cognitivo volontario del movimento (Parte I): L aprassia degli arti: classificazione, aspetti clinici e neuroanatomici, modelli interpretativi. Il cervello motorio Test di valutazione neuropsicologica delle aprassie. (ore 14,00-18,00 - Dott. Massimiliano Ruggeri) Disturbi del controllo cognitivo volontario del movimento (Parte II): L aprassia del tronco, l aprassia bucco-facciale, l aprassia dello sguardo Test di valutazione dell aprassia del tronco, dell aprassia bucco-facciale, dell aprassia dello sguardo. Disturbi del controllo cognitivo volontario del movimento (Parte III): Ecoprassia, Perseverazione Motoria, Adiadococinesia. La mano anarchica e la mano aliena Visione e discussione di video di pazienti con aprassia. Domenica 21 Settembre 2014 (ore 9,00-13,00 - Dott.ssa Lucia Barolo) Disturbi sensoriali e cognitivi nei soggetti in stato di Locked-in, Stato Vegetativo, Stato di Minima Coscienza (o di Minima Responsività) e Stato Comatoso La Valutazione Sensoriale Neuropsicologica: protocollo di Valutazione delle Funzioni Sensoriali e Cognitive in soggetti in Stato di Locked-in, Stato Vegetativo, Stato di Minima Coscienza (o di Minima Responsività) e Stato Comatoso, del Family Hope Center, Philadelphia (Usa) (ore 14,00-16,00 - Dott.ssa Lucia Barolo) Simulazioni e role-playing di somministrazione del Protocollo Americano di Valutazione Sensoriale Neuropsicologica Pag. 8

10 VIII MODULO DIDATTICO - OTTOBRE 2014 ( 14 ore) Neuropsicologia Psichiatrica, Neuropsicofarmacologia Test di Valutazione Neurocomportamentale delle Principali Patologie Psichiatriche La Diagnosi differenziale e la Doppia Diagnosi dei Disturbi Psichiatrici e Neuropsicologici (Dott.ssa Claudia Iannotta, Dott. Roberto Keller) Sabato 11 Ottobre 2014 (ore 9,00-10,00 - Dott.ssa Claudia Iannotta) Neuropsicologia Psichiatrica (Parte I): Fondamenti Neuroanatomo-Fisiologici, Neuropsicologici e Psicologici dei disturbi d Ansia (ore 10,00-13,00 - Dott. Roberto Keller) Neuropsicologia Psichiatrica (Parte II): Fondamenti Neuroanatomo-Fisiologici, Neuropsicologici e Psicologici dei Disturbi dell Umore e dei Disturbi di Personalità Neuropsicologia Psichiatrica (Parte III): Fondamenti Neuroanatomo-Fisiologici, Neuropsicologici e Psicologici della Schizofrenia Principi di Neuropsicofarmacologia (ore 14,00-18,00 Dott.ssa Claudia Iannotta) Disturbi comportamentali Test comportamentali (Parte I): Scale di Valutazione dell Ansia Simulazioni e role-playing di somministrazione dei Test di Valutazione dell Ansia Domenica 12 Ottobre 2014 (ore 9,00-13,00 Dott.ssa Claudia Iannotta) Test comportamentali (Parte II): Scale di Valutazione della Depressione, dei Disturbi Psichiatrici e di Personalità Simulazioni e role-playing di somministrazione dei test di valutazione della depressione (ore 14,00-16,00 Dott.ssa Claudia Iannotta) La diagnosi differenziale tra Disturbi Psichiatrici e Neuropsicologici La doppia Diagnosi (Disturbi Psichiatrici e Neuropsicologici) Pag. 9

11 PROGRAMMA MASTER 2014 DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO IX MODULO DIDATTICO - NOVEMBRE 2014 (14 ore) Esercitazioni Pratiche su Casi Clinici, Verifiche sull Esperienza di Tirocinio e dell Apprendimento (Dott.ssa Claudia Iannotta) Sabato 08 Novembre 2014 (ore 9,00-13,00 Dott.ssa Claudia Iannotta) Esercitazioni pratiche di refertazione diagnostica su casi clinici Esercitazioni pratiche sulla scelta dei protocolli di valutazione neuropsicologica (ore 14,00-18,00 Dott.ssa Claudia Iannotta) Casi Clinici: esercitazioni pratiche di refertazione diagnostica Esercitazioni pratiche sulla scelta dei protocolli di valutazione neuropsicologica Domenica 09 Novembre 2014 (9,00-13,00 Dott.ssa Claudia Iannotta) Verifica e confronto sull esperienza di tirocinio (ore 14,00-16,00 - Dott.ssa Claudia Iannotta) Verifiche dell apprendimento e approfondimenti X MODULO DIDATTICO - DICEMBRE 2014 (8 ore) Discussione Tesine (Dott.ssa Claudia Iannotta) Sabato 13 Dicembre 2014 (9,00-13,00 Dott.ssa Claudia Iannotta) Discussione tesine (14,00-18,00 Dott.ssa Claudia Iannotta) Discussione tesine Consegna attestati di partecipazione Pag. 10

RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA

RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA PROGRAMMA MASTER ANNUALE DI II LIVELLO in: RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO III EDIZIONE TORINO 21 FEBBRAIO 2015-20 DICEMBRE 2015 (Scadenza iscrizioni 15 GENNAIO 2015) Organizzato

Dettagli

MASTER ANNUALE DI II LIVELLO in: (Scadenza iscrizioni 20 GENNAIO 2015) Organizzato da: Con il patrocinio di:

MASTER ANNUALE DI II LIVELLO in: (Scadenza iscrizioni 20 GENNAIO 2015) Organizzato da: Con il patrocinio di: BANDO MASTER ANNUALE DI II LIVELLO in: DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO I EDIZIONE TORINO 28 FEBBRAIO 2015-19 DICEMBRE 2015 (Scadenza iscrizioni 20 GENNAIO 2015) Organizzato da: Con

Dettagli

TORINO 26 SETTEMBRE 2015-13 DICEMBRE 2015. (Scadenza iscrizioni 21 SETTEMBRE 2015)

TORINO 26 SETTEMBRE 2015-13 DICEMBRE 2015. (Scadenza iscrizioni 21 SETTEMBRE 2015) BANDO CORSO TEORICO PRATICO DI ALTA FORMAZIONE LA TESTISTICA PER LA DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA TORINO 26 SETTEMBRE 2015-13 DICEMBRE 2015 (Scadenza iscrizioni 21 SETTEMBRE 2015) Organizzato da: Con il patrocinio

Dettagli

RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA

RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA BANDO MASTER ANNUALE DI II LIVELLO in: RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO II EDIZIONE TORINO 08 FEBBRAIO 2014-14 DICEMBRE 2014 (Scadenza iscrizioni 03 FEBBRAIO 2014) Organizzato

Dettagli

Progetto Memento. Diagnosi precoce della malattia di Alzheimer e mantenimento della autonomia psicofisica

Progetto Memento. Diagnosi precoce della malattia di Alzheimer e mantenimento della autonomia psicofisica Progetto Memento Diagnosi precoce della malattia di Alzheimer e mantenimento della autonomia psicofisica Progetto Memento Diagnosi precoce della malattia di Alzheimer e mantenimento della autonomia psicofisica

Dettagli

Neuropsicologia. Corso Alta Formazione. Clinica Integrata nell adulto e nell anziano IV edizione. Associazione Spazio Iris. www.spazioiris.

Neuropsicologia. Corso Alta Formazione. Clinica Integrata nell adulto e nell anziano IV edizione. Associazione Spazio Iris. www.spazioiris. Corso Alta Formazione Neuropsicologia Clinica Integrata nell adulto e nell anziano IV edizione Milano - Novembre 2015 OBIETTIVI FORMATIVI L'obiettivo principale del corso di formazione sarà quello di fornire

Dettagli

La Malattia di Alzheimer: approccio neuropsicologico

La Malattia di Alzheimer: approccio neuropsicologico La Malattia di Alzheimer: approccio neuropsicologico Dott.ssa Sara Fascendini Centro Alzheimer, Fondazione Europea di Ricerca Biomedica (FERB), Ospedale Briolini, Gazzaniga (BG) CHE COSA È LA DEMENZA?

Dettagli

Le demenze. Manuel Soldato Geriatra RSA S. F. Cabrini - Codogno

Le demenze. Manuel Soldato Geriatra RSA S. F. Cabrini - Codogno Le demenze Manuel Soldato Geriatra RSA S. F. Cabrini - Codogno LE DEMENZE DEFINIZIONE 1. La demenza definisce uno stato di progressivo decadimento delle funzioni cognitive prodotto da una patologia cerebrale

Dettagli

NEUROSCIENZE CLINICHE E NEUROPSICOLOGIA diagnosi e riabilitazione: teoria e pratica clinica in ambito neurologico-neuropsichiatrico

NEUROSCIENZE CLINICHE E NEUROPSICOLOGIA diagnosi e riabilitazione: teoria e pratica clinica in ambito neurologico-neuropsichiatrico MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 VII Edizione NEUROSCIENZE CLINICHE E NEUROPSICOLOGIA diagnosi e riabilitazione: teoria e pratica clinica in ambito neurologico-neuropsichiatrico

Dettagli

REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON : Unità di Neurologia cognitiva -comportamentale. Dipartimento di Neuroscienze

REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON : Unità di Neurologia cognitiva -comportamentale. Dipartimento di Neuroscienze REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON : Unità di Neurologia cognitiva -comportamentale Dipartimento di Neuroscienze Azienda Ospedaliera S. Camillo Forlanini - Roma DIRETTORE: Prof. Raffaele Menarini COORDINATORE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN NEUROPSICOLOGIA CLINICA Età Evolutiva, Adulti e Anziani Anno Accademico 2014-15 VII Edizione

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN NEUROPSICOLOGIA CLINICA Età Evolutiva, Adulti e Anziani Anno Accademico 2014-15 VII Edizione MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN NEUROPSICOLOGIA CLINICA Età Evolutiva, Adulti e Anziani Anno Accademico 2014-15 VII Edizione Direttore Coordinatore Prof. Antonino Tamburello Dott.ssa Marilena D Annuntiis

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

AREA PSICOTERAPIA: trattamento dei disturbi d ansia, dell umore, disturbo ossessivo compulsivo, disturbi alimentari etc.

AREA PSICOTERAPIA: trattamento dei disturbi d ansia, dell umore, disturbo ossessivo compulsivo, disturbi alimentari etc. STUDIO PSICOTERAPIA dott.ssa SILVIA BOSONI www.silviabosoni.com Via Venini 38/3 cap 20131 Milano Cell 340/0013936 Mail silvia.bosoni@gmail.com SERVIZI OFFERTI AREA PSICOTERAPIA: trattamento dei disturbi

Dettagli

Capitolo 1 Neuropsicologia: introduzione e cenni storici 1 1.1 Ambito della neuropsicologia 1 1.2 Nascita della neuropsicologia: cenni storici 2

Capitolo 1 Neuropsicologia: introduzione e cenni storici 1 1.1 Ambito della neuropsicologia 1 1.2 Nascita della neuropsicologia: cenni storici 2 9788871929422 I_XX_Layout 1 13/02/13 15:56 Pagina V Prefazione Introduzione all edizione italiana XV XVII Capitolo 1 Neuropsicologia: introduzione e cenni storici 1 1.1 Ambito della neuropsicologia 1 1.2

Dettagli

I PROBLEMI NELLE FASI INIZIALI DELLA DEMENZA E I MODI PER AFFRONTARLI

I PROBLEMI NELLE FASI INIZIALI DELLA DEMENZA E I MODI PER AFFRONTARLI I PROBLEMI NELLE FASI INIZIALI DELLA DEMENZA E I MODI PER AFFRONTARLI Dr. Emiliano Petrò Responsabile Unità Valutativa Alzheimer Policlinico San Marco, Zingonia Importanza della diagnosi precoce Esclude

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN NEUROPSICOLOGIA

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN NEUROPSICOLOGIA PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN NEUROPSICOLOGIA La Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia del Dipartimento di Scienze della Vita dell Ateneo di Trieste è aperta dal 7 anni, ha

Dettagli

La palestra per la mente

La palestra per la mente La palestra per la mente Corso rivolto alla terza età Docenti: Dr.sse E. Pasquali, L. Cretella Associazione UmanaMente www.associazioneumanamente.org La palestra per la mente Corso rivolto alla terza età

Dettagli

L offerta formativa della Scuola di specializzazione in Neuropsicologia

L offerta formativa della Scuola di specializzazione in Neuropsicologia SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN NEUROPSICOLOGIA L offerta formativa della Scuola di specializzazione in A.A. 2014-2015 La Scuola di Specializzazione in dell Università di Roma La Sapienza, fondata e a lungo

Dettagli

Cosa cambia con i nuovi criteri diagnostici? Dr.ssa Laura Bracco

Cosa cambia con i nuovi criteri diagnostici? Dr.ssa Laura Bracco Cosa cambia con i nuovi criteri diagnostici? Dr.ssa Laura Bracco DEMENZA Sindrome clinica caratterizzata dal deterioramento della memoria e delle altre funzioni cognitive rispetto al livello di sviluppo

Dettagli

La progressione clinica

La progressione clinica La progressione clinica I medici di fronte alla demenza nella donna e nell uomo Milano, 20 settembre 2014 Francesca Clerici Centro per il Trattamento e lo Studio dei Disturbi Cognitivi U.O. Neurologia

Dettagli

La Malattia di Alzheimer. Manuel Soldato

La Malattia di Alzheimer. Manuel Soldato La Malattia di Alzheimer Manuel Soldato Caratteristiche Più frequente forma di demenza Deterioramento ingravescente delle capacità cognitive Comparsa di disturbi comportamentali e dell affettività Progressiva

Dettagli

MILD COGNITIVE IMPAIRMENT

MILD COGNITIVE IMPAIRMENT MILD COGNITIVE IMPAIRMENT - Rapporto del Gruppo di Lavoro Internazionale sul - Winblad B et al. (2004). Mild Cognitive Impairment: beyond controversies, towards a consensus. Journal of Internal Medicine;

Dettagli

Il Morbo di Alzheimer

Il Morbo di Alzheimer Il Morbo di Alzheimer Il morbo di Alzheimer, detta anche demenza senile di tipo Alzheimer, demenza degenerativa primaria di tipo Alzheimer o semplicemente di Alzheimer, è la forma più comune di demenza

Dettagli

ALZHEIMER: PERCHE UNA DIAGNOSI PRECOCE

ALZHEIMER: PERCHE UNA DIAGNOSI PRECOCE ALZHEIMER: PERCHE UNA DIAGNOSI PRECOCE Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un progressivo allungamento della durata media della vita, e quindi ad un invecchiamento della popolazione, che determina l

Dettagli

LO STRUMENTO NEUROPSICOLOGICO LUISA BOSIA U.O. NEUROLOGIA IRCCS AZIENDA OSPEDALIERA SAN MARTINO-IST

LO STRUMENTO NEUROPSICOLOGICO LUISA BOSIA U.O. NEUROLOGIA IRCCS AZIENDA OSPEDALIERA SAN MARTINO-IST LO STRUMENTO NEUROPSICOLOGICO LUISA BOSIA U.O. NEUROLOGIA IRCCS AZIENDA OSPEDALIERA SAN MARTINO-IST Le Malattie dell encefalo comunemente causano modificazioni del comportamento capacitàdi mantenere una

Dettagli

COSA VUOLE DIRE DEMENZA DEGENERATIVA PRIMARIA?

COSA VUOLE DIRE DEMENZA DEGENERATIVA PRIMARIA? CHE COSA È LA MALATTIA DI ALZHEIMER? La malattia di Alzheimer è una forma di demenza degenerativa primaria legata alla progressiva perdita di cellule nervose della corteccia cerebrale, dette neuroni. Essa

Dettagli

COS E LA MALATTIA DI ALZHEIMER?

COS E LA MALATTIA DI ALZHEIMER? COS E LA MALATTIA DI ALZHEIMER? E la forma più frequente di demenza. La DEMENZA è la perdita delle funzioni intellettive (il RICORDARE, il PENSARE, il RAGIONARE) di gravità tale da rendere la persona malata

Dettagli

Un introduzione alle demenze: il punto di vista neuropsicologico. Stefano Stefanini Psicologo - Psicoterapeuta Centro Alzheimer Gazzaniga (BG)

Un introduzione alle demenze: il punto di vista neuropsicologico. Stefano Stefanini Psicologo - Psicoterapeuta Centro Alzheimer Gazzaniga (BG) Un introduzione alle demenze: il punto di vista neuropsicologico Stefano Stefanini Psicologo - Psicoterapeuta Centro Alzheimer Gazzaniga (BG) Aspetti Neuropsicologici Orientamento e attenzione Funzioni

Dettagli

NEUROSCIENZE CLINICHE E NEUROPSICOLOGIA

NEUROSCIENZE CLINICHE E NEUROPSICOLOGIA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015-2016 VIII Edizione NEUROSCIENZE CLINICHE E NEUROPSICOLOGIA Diagnosi e interventi riabilitativi in neuropsicologia e neuropsichiatria Master Accreditato

Dettagli

LE FRAGILITA DELL ANZIANO FRAGILITA

LE FRAGILITA DELL ANZIANO FRAGILITA LE FRAGILITA DELL ANZIANO Motoria FRAGILITA Cerebro-vascolare Cognitiva Ambientale Metabolica STROKE 80 % ISCHEMICO EMORRAGICO 20 % CORTICALE A. cerebrale ant. A. cerebrale media A. cerebrale post. SOTTOCORTICALE

Dettagli

METODOLOGIE RIABILITATIVE IN LOGOPEDIA VOL. 15

METODOLOGIE RIABILITATIVE IN LOGOPEDIA VOL. 15 METODOLOGIE RIABILITATIVE IN LOGOPEDIA VOL. 15 Collana a cura di Carlo Caltagirone Carmela Razzano Fondazione Santa Lucia, IRCCS, Roma Maria Donata Orfei Carlo Caltagirone Gianfranco Spalletta I disturbi

Dettagli

Demenze : La sfida del Territorio. Dott. Antonio Colin Responsabile Unità Valutativa Alzheimer ASL NA5 - Distretto 81 - Portici

Demenze : La sfida del Territorio. Dott. Antonio Colin Responsabile Unità Valutativa Alzheimer ASL NA5 - Distretto 81 - Portici Demenze : La sfida del Territorio Dott. Antonio Colin Responsabile Unità Valutativa Alzheimer ASL NA5 - Distretto 81 - Portici Evoluzione Popolazione Italiana - Lori et al. 1995 DEMENZA SENILE QUARTA CAUSA

Dettagli

Indice. Autori V Presentazione VII Introduzione IX

Indice. Autori V Presentazione VII Introduzione IX Indice Autori V Presentazione VII Introduzione IX PARTE I INTRODUZIONE ALLE NEUROSCIENZE CLINICHE DEL COMPORTAMENTO: LE BASI NEUROBIOLOGICHE E NEUROPSICOLOGICHE 1. La neuropsichiatria nell ambito delle

Dettagli

49 Congresso Nazionale SIGG Firenze, 3-7 novembre 2004

49 Congresso Nazionale SIGG Firenze, 3-7 novembre 2004 49 Congresso Nazionale SIGG Firenze, 3-7 novembre 2004 Aumentato rischio di Mild Cognitive Impairment Amnesico in soggetti portatori dell allele ε 4 dell ApoE Valeria Cornacchiola, Roberto Monastero*,

Dettagli

CORSO AVANZATO su NEUROPSICOLOGIA E NEURORIABILITAZIONE COGNITIVO COMPORTAMENTALE

CORSO AVANZATO su NEUROPSICOLOGIA E NEURORIABILITAZIONE COGNITIVO COMPORTAMENTALE CORSO AVANZATO su NEUROPSICOLOGIA E NEURORIABILITAZIONE COGNITIVO COMPORTAMENTALE Il Corso è organizzato dalla Scuola di Psicoterapia Cognitivo-comportamentale dell adulto e dell età evolutiva Training

Dettagli

LA MALATTIA DI ALZHEIMER: DAL SOSPETTO CLINICO ALLA DIAGNOSI (Parte II)

LA MALATTIA DI ALZHEIMER: DAL SOSPETTO CLINICO ALLA DIAGNOSI (Parte II) LA MALATTIA DI ALZHEIMER: DAL SOSPETTO CLINICO ALLA DIAGNOSI (Parte II) Dr. Roberto Bombardi Dirigente Medico Neurologia Ospedale San. Bassiano 11 Ottobre 2014 -Bassano del Grappa Eavluationofcognitive

Dettagli

Disturbi ossessivi compulsivi? Sono disturbi invalidanti? Trattamento farmacologico?

Disturbi ossessivi compulsivi? Sono disturbi invalidanti? Trattamento farmacologico? ALCUNE DOMANDE DEL COMPITO SCRITTO DI NEUROLOGIA DEL 31 GENNAIO Mielite trasversa, caratteristiche cliniche. SLA Lobo più colpito nel morbo d Alzheimer Sede più frequente di emorragia intraparenchimale

Dettagli

TESEO Sistema di Realtà Virtuale per la diagnosi e la riabilitazione neurologica

TESEO Sistema di Realtà Virtuale per la diagnosi e la riabilitazione neurologica TESEO Sistema di Realtà Virtuale per la diagnosi e la riabilitazione neurologica L.L.Locche*,C.Caltagirone* e J.Manzano * Sezione Robotica, Roma Introduzione Verrà di seguito descritto un Ambiente Virtuale

Dettagli

Curriculum Studi. Iscritta all Ordine degli Psicologi del Piemonte Albo A n iscrizione 6641

Curriculum Studi. Iscritta all Ordine degli Psicologi del Piemonte Albo A n iscrizione 6641 Curriculum Studi Dott.ssa Romina Oppici Nata a Biella (BI) il 03/01/1984 Psicologa Clinica Iscritta all Ordine degli Psicologi del Piemonte Albo A n iscrizione 6641 Esperienza professionale 12/1/2015 Conduzione

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

CRITERI E MODALITA DI ACCESSO (ACC)

CRITERI E MODALITA DI ACCESSO (ACC) POLITICA CRITERI E MODALITA DI ACCESSO (ACC) U.O. RIABILITAZIONE PSICHIATRICA RESIDENZA FRA MOSE BONARDI L unità di recupero e rieducazione funzionale Fra Mose Bonardi è una struttura per la riabilitazione

Dettagli

Il RUOLO DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE NELLA IDENTIFICAZIONE DELLE PERSONE CON SOSPETTA DEMENZA. T. Mandarino (MMG ASL RMA )

Il RUOLO DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE NELLA IDENTIFICAZIONE DELLE PERSONE CON SOSPETTA DEMENZA. T. Mandarino (MMG ASL RMA ) Il RUOLO DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE NELLA IDENTIFICAZIONE DELLE PERSONE CON SOSPETTA DEMENZA T. Mandarino (MMG ASL RMA ) La Malattia di Alzheimer La malattia di Alzheimer è la forma più frequente

Dettagli

Master Neuropsicologia: Valutazione Diagnosi e Riabilitazione ( Sede di Milano )

Master Neuropsicologia: Valutazione Diagnosi e Riabilitazione ( Sede di Milano ) Master Neuropsicologia: Valutazione Diagnosi e Riabilitazione ( Sede di Milano ) anno 2014 MESE GIORNO mattina (9.00-13.00) pomeriggio (14.00-18.00) Presentazione del Master (Balconi) Ottobre 24 Neuropsicologia:

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail Nazionalità SANSON ELENA elena.sanson@alice.it Italiana Data di nascita 24/11/1981 Iscritta all ordine

Dettagli

Aggiornamenti in Audiovestibologia Varese, 11 marzo 2015 Demenza e Sordità Marco Mauri

Aggiornamenti in Audiovestibologia Varese, 11 marzo 2015 Demenza e Sordità Marco Mauri Aggiornamenti in Audiovestibologia Varese, 11 marzo 2015 Demenza e Sordità Marco Mauri Università degli Studi dell Insubria- DBSV U.O. Neurologia e Stroke Unit Ospedale di Circolo - Varese Alzheimer with

Dettagli

MCI CENNI DI ATTIVAZIONE COGNITIVA ABILITÀ COGNITIVE E INVECCHIAMENTO

MCI CENNI DI ATTIVAZIONE COGNITIVA ABILITÀ COGNITIVE E INVECCHIAMENTO MCI CENNI DI ATTIVAZIONE COGNITIVA ABILITÀ COGNITIVE E INVECCHIAMENTO MILD COGNITIVE IMPAIRMENT La patologia dementigena inizia molto prima delle manifestazioni cliniche della malattia. Esiste una fase

Dettagli

LEZIONE 1 1 INTRODUZIONE ALLA NEUROPSICOLOGIA

LEZIONE 1 1 INTRODUZIONE ALLA NEUROPSICOLOGIA INTRODUZIONE ALLA LEZIONE INTRODUZIONE ALLA 2007 Università degli studi e-campus - Via Isimbardi 0-22060 Novedrate (CO) - C.F. 0854905004 Tel: 03/7942500-7942505 Fax: 03/794250 - info@uniecampus.it INTRODUZIONE

Dettagli

Master Strumenti e Tecniche per la Diagnosi Psicologica 50 CREDITI ECM PER MEDICI E PSICOLOGI OPERATIVO PRATICO. Ufficialmente riconosciuto dal

Master Strumenti e Tecniche per la Diagnosi Psicologica 50 CREDITI ECM PER MEDICI E PSICOLOGI OPERATIVO PRATICO. Ufficialmente riconosciuto dal OPERATIVO PRATICO Master Strumenti e Tecniche per la Diagnosi Psicologica Ufficialmente riconosciuto dal 50 CREDITI ECM PER MEDICI E PSICOLOGI Edizione 2015 Premessa e Obiettivi La psicodiagnostica si

Dettagli

DEMENZE Cenni epidemiologici

DEMENZE Cenni epidemiologici DEMENZE Cenni epidemiologici Le demenze, rappresentano la quarta causa di morte negli ultra65enni. La prevalenza aumenta con l età ed è maggiore nel sesso femminile (5,3% Uomini e 7,2% Donne >65aa), specie

Dettagli

PRESENTAZIONE - Prof Oskar Schindler

PRESENTAZIONE - Prof Oskar Schindler QUADERNI DI LOGOPEDIA COLLANA DIRETTA DA O.Schindler Edizione Minerva Medica, 2008,Torino Demenza e deterioramento cognitivo: percorso logopedico Autore: dott. P.Steni Logopedista Coordinatore Servizio

Dettagli

Meccanismi Biochimici delle Neurodegenerazioni

Meccanismi Biochimici delle Neurodegenerazioni Meccanismi Biochimici delle Neurodegenerazioni Lesson1 Lesson2 Lesson3 Lesson4 Lesson5 Lesson6 INDEX Intro Aggregazione proteica: ripiegamento delle proteine sistema di controllo qualità delle proteine

Dettagli

Progetto Demenze non Alzheimer (DNA) 2008-2014

Progetto Demenze non Alzheimer (DNA) 2008-2014 SIN Toscana Firenze 28 novembre 2014 Le malattie neurologiche rare Azienda USL8-Regione Toscana-ARS della Toscana Progetto Demenze non Alzheimer (DNA) 2008-2014 Responsabile del progetto Paolo Zolo - Azienda

Dettagli

Percorso Preventivo-Diagnostico-Terapeutico-Assistenziale Riabilitativo (PDTAR) per la popolazione e i pazienti con demenza Sintesi

Percorso Preventivo-Diagnostico-Terapeutico-Assistenziale Riabilitativo (PDTAR) per la popolazione e i pazienti con demenza Sintesi e le Aziende Ospedaliere, IRCCS, ASP(Aziende di Servizi alla Persona), Università elencate nel Documento Integrale Percorso Preventivo-Diagnostico-Terapeutico-Assistenziale Riabilitativo (PDTAR) per la

Dettagli

MASTER: VALUTAZIONE E RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA DELLE DEMENZE approccio integrato neuropsicologia psicologia interazionista

MASTER: VALUTAZIONE E RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA DELLE DEMENZE approccio integrato neuropsicologia psicologia interazionista MASTER: VALUTAZIONE E RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA DELLE DEMENZE approccio integrato neuropsicologia psicologia interazionista MASTER ACCREDITATO ECM 50 CREDITI Durata: annuale (180 ore) Marzo 2016

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Prof. G. A. Amendolagine 70032 Bitonto (BA) (Italia) Telefono(i) 0803749202 Cellulare 3334254836 E-mail anna.santoruvo@libero.it

Dettagli

Centro Studi e Ricerche per le Neuroscienze dello Sviluppo Janice e Carl H. DELACATO

Centro Studi e Ricerche per le Neuroscienze dello Sviluppo Janice e Carl H. DELACATO PRESENTAZIONE Centro Studi e Ricerche per le Neuroscienze dello Sviluppo Il Centro Studi Delacato è dedicato al dott. Carl H. Delacato, psicologo e pedagogista americano di origini abruzzesi, conosciuto

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO su

MASTER DI II LIVELLO su MASTER DI II LIVELLO su LA RIABILITAZIONE DEI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO IN NEUROPSICOLOGIA E NEUROPSICHIATRIA ANALISI E TRATTAMENTO NELL'ETA' EVOLUTIVA, NELL'ADULTO E NELL'ANZIANO Il Master è organizzato

Dettagli

LO STRUMENTO DELL INDAGINE CLINICA. Prof. Leonardo Cocito DINOGMI, Università di Genova

LO STRUMENTO DELL INDAGINE CLINICA. Prof. Leonardo Cocito DINOGMI, Università di Genova LO STRUMENTO DELL INDAGINE CLINICA Prof. Leonardo Cocito DINOGMI, Università di Genova L INDAGINE CLINICA perché è insostituibile? A tutt oggi la definizione di demenza si fonda su aspetti clinici (integrati

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E IN ETA EVOLUTIVA

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E IN ETA EVOLUTIVA Con il Patrocinio di GRUPPO DI STUDIO DI NEUROLOGIA COGNITIVA E COMPORTAMENTALE LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E IN ETA EVOLUTIVA RICHIESTI CREDITI ECM FINALITA DEL MINI-MASTER Il Mini-Master

Dettagli

NOI E L AUTISMO: La diagnosi clinica e funzionale

NOI E L AUTISMO: La diagnosi clinica e funzionale NOI E L AUTISMO: La diagnosi clinica e funzionale L autismo è una sindrome comportamentale, causata da un disordine dello sviluppo neurobiologico che colpisce la comunicazione e l interazione sociale,

Dettagli

SCUOLA ESTIVA AIP 2010

SCUOLA ESTIVA AIP 2010 Carlo Serrati Direttore U.O. Neurologia Ospedale S.Martino - Genova SCUOLA ESTIVA AIP 2010 Associazione Italiana Psicogeriatria Brescia, 24 26 giugno 2010 Alcune sindromi neurocomportamentali che presentano

Dettagli

MASTER IN PSICODIAGNOSTICA CLINICA

MASTER IN PSICODIAGNOSTICA CLINICA MASTER IN PSICODIAGNOSTICA CLINICA 1. Obiettivi del corso. Il corso si propone di fornire agli allievi gli strumenti idoneativi per le valutazioni di psicodiagnostica in ambito clinico e neuropsicologico

Dettagli

Sig/Sig.ra... Nato/a a.. il.. Abitante a. Via........... Altri problemi clinici ventilazione polmonare assistita coma o stato neuro vegetativo

Sig/Sig.ra... Nato/a a.. il.. Abitante a. Via........... Altri problemi clinici ventilazione polmonare assistita coma o stato neuro vegetativo Data:1/11/2004 Pag. 1 di 7 Sig/Sig.ra... Nato/a a.. il.. Abitante a. Via.. Anamnesi patologia remota Anamnesi patologia prossima Altri problemi clinici nessuno ventilazione polmonare assistita tracheostomia

Dettagli

cimattidonatella@libero.it

cimattidonatella@libero.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DONATELLA CIMATTI Indirizzo Telefono 3472260828 Fax E-mail VIA DOZZA 20, 40013 CASTEL MAGGIORE (BO) cimattidonatella@libero.it Nazionalità

Dettagli

I Edizione NEUROSCIENZE CLINICHE

I Edizione NEUROSCIENZE CLINICHE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione NEUROSCIENZE CLINICHE Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas con la

Dettagli

Centro Le Pozzette, Villa Verucchio 27.01.12. Dott.ssa Ilenia Zanotti

Centro Le Pozzette, Villa Verucchio 27.01.12. Dott.ssa Ilenia Zanotti LA STIMOLAZIONE COGNITIVA PER IL BENESSERE DELLA PERSONA AFFETTA DA DEMENZA Centro Le Pozzette, Villa Verucchio 27.01.12 Dott.ssa Ilenia Zanotti COS E LA STIMOLAZIONE COGNITIVA La Stimolazione Cognitiva

Dettagli

ROMA Università degli Studi La Sapienza 9-10 aprile 2015. Corso teorico-pratico. Brain wave

ROMA Università degli Studi La Sapienza 9-10 aprile 2015. Corso teorico-pratico. Brain wave Corso teorico-pratico ROMA Università degli Studi La Sapienza 9-10 aprile 2015 Brain wave Corso di formazione sulle procedure operative standardizzate dello studio elettroencefalografico degli effetti

Dettagli

Via Casalicolo, 20 25085 Gavardo (BS) Piazza Aldo Moro 19, Gavardo (BS) damianodereani@yahoo.it. www.perizia-psicologica.com

Via Casalicolo, 20 25085 Gavardo (BS) Piazza Aldo Moro 19, Gavardo (BS) damianodereani@yahoo.it. www.perizia-psicologica.com F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono 3284618897 Studio E-mail Nazionalità DEREANI DAMIANO Via Casalicolo, 20 25085 Gavardo

Dettagli

esperto PARTECIPAZIONE A MODULI DIDATTICI in psicologia dell invecchiamento MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO

esperto PARTECIPAZIONE A MODULI DIDATTICI in psicologia dell invecchiamento MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO PSICOLOGIA Università degli Studi di Pavia esperto in psicologia dell invecchiamento MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO III edizione Milano RSA Saccardo Marzo 2015 Ottobre 2015 PARTECIPAZIONE A MODULI DIDATTICI

Dettagli

Paolo Calvarese C.so Rosselli, 194 10141 Torino. psipa@libero.it

Paolo Calvarese C.so Rosselli, 194 10141 Torino. psipa@libero.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Paolo Calvarese C.so Rosselli, 194 10141 Torino Telefono 011.38.60.07 Cellulare 339.63.28.074 E-mail psipa@libero.it Luogo di nascita Foggia Data di nascita 19/08/1973

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN NEUROPSICOLOGIA CLINICA E FORENSE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN NEUROPSICOLOGIA CLINICA E FORENSE In collaborazione con CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN NEUROPSICOLOGIA CLINICA E FORENSE VALUTAZIONE CLINICA, INFANTILE E AMBITO GIURIDICO MAGGIO 2014 - MILANO 60 ORE 50 CREDITI E.C.M 1 PRESENTAZIONE E OBIETTIVI

Dettagli

CENTRO STUDI DELACATO Sede legale: via degli Aranci, 145 Sorrento(NA) centrostudidelacato@libero.it www.delacato.it

CENTRO STUDI DELACATO Sede legale: via degli Aranci, 145 Sorrento(NA) centrostudidelacato@libero.it www.delacato.it Il Centro Studi Delacato è dedicato al dott. Carl H. Delacato, psicologo e pedagogista americano di origini abruzzesi, conosciuto nel mondo scientifico internazionale per i suoi studi sui disturbi dell

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Della Valentina

Curriculum Vitae Paolo Della Valentina Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAOLO DELLA VALENTINA Telefono +39-3451353298 E-mail dr.paolodellavalentina@gmail.com Nazionalità Italiana Tipo di professione Psicologo Clinico e Psicoterapeuta

Dettagli

Esame dell attività psichica superiore

Esame dell attività psichica superiore Esame dell attività psichica superiore Disturbi dell articolazione del linguaggio Emissione della parola 1) respirazione ( nella laringe, la colonna d aria viene trasformata in suoni primari nella fonazione)

Dettagli

Complicazioni psichiatriche nelle malattie neurologiche dell adulto

Complicazioni psichiatriche nelle malattie neurologiche dell adulto Oltre i 18 anni: vita, integrazione ed inclusione sociale nella disabilità psichica La disabilità psichica: aspetti clinici Chiavari 27 ottobre 2012 Complicazioni psichiatriche nelle malattie neurologiche

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE ALL USO CLINICO DEL TEST DI RORSCHACH ANNUALE. Sede: Lamezia Terme (CZ)

CORSO DI FORMAZIONE ALL USO CLINICO DEL TEST DI RORSCHACH ANNUALE. Sede: Lamezia Terme (CZ) CORSO DI FORMAZIONE ALL USO CLINICO DEL TEST DI RORSCHACH ANNUALE Sede: Lamezia Terme (CZ) Presentazione e obiettivi: Il corso è rivolto a coloro che intendono acquisire le competenze pratiche e teoriche

Dettagli

Studio sulla capacità decisionale in relazione all abilità di scrittura e di firma in soggetti affetti da Mild Cognitive Impairment e da demenza.

Studio sulla capacità decisionale in relazione all abilità di scrittura e di firma in soggetti affetti da Mild Cognitive Impairment e da demenza. VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA DI VALUTAZIONE ALZHEIMER (UVA) NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA 7 Novembre 2014 Istituto Superiore di Sanità Studio sulla capacità decisionale in relazione

Dettagli

Ordinanza del DFI sull entità e l accreditamento dei cicli di perfezionamento delle professioni psicologiche

Ordinanza del DFI sull entità e l accreditamento dei cicli di perfezionamento delle professioni psicologiche Ordinanza del DFI sull entità e l accreditamento dei cicli di perfezionamento delle professioni psicologiche (OEAc-LPPsi) Modifica del 22 aprile 2015 Il Dipartimento federale dell interno (DFI) ordina:

Dettagli

Pelà Clelia Elisabetta. 0819212051 cellulare) Fax 0819212333 E-mail aziendale Dipartimento/Area/Unità

Pelà Clelia Elisabetta. 0819212051 cellulare) Fax 0819212333 E-mail aziendale Dipartimento/Area/Unità Formato europeo per il curriculum vitae Informazioni personali Nome Pelà Clelia Elisabetta Nazionalità Italiana Data di nascita 15/10/1951 Esperienza lavorativa Attuale Date (da a) 25/07/2008 ad oggi Indirizzo

Dettagli

Flow-chart: Percorso del paziente con sospetto diagnostico di demenza MMG. Visita neurologica per sospetta demenza presso CDC

Flow-chart: Percorso del paziente con sospetto diagnostico di demenza MMG. Visita neurologica per sospetta demenza presso CDC Flow-chart: Percorso del paziente con sospetto diagnostico di demenza MMG Esami ematochimici: emocromo, glicemia, creatinina, ALT, Colesterolo, Trigliceridi, Na, K, Cl, VES, TSH reflex, Dosaggio vit B12

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione III edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione III edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione III edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

OGGETTO: breve relazione di presentazione dello Studio di Psicologia Checchetto-Conte-Rosestolato, (denominato in seguito STUDIO PSYRAM )

OGGETTO: breve relazione di presentazione dello Studio di Psicologia Checchetto-Conte-Rosestolato, (denominato in seguito STUDIO PSYRAM ) OGGETTO: breve relazione di presentazione dello Studio di Psicologia Checchetto-Conte-Rosestolato, (denominato in seguito STUDIO PSYRAM ) PRESENTAZIONE DELLO STUDIO PSYRAM Lo Studio di Psicologia PSYRAM

Dettagli

Giornata Europea della Logopedia,6 Marzo 2012 Libera le parole I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA.

Giornata Europea della Logopedia,6 Marzo 2012 Libera le parole I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA. I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA CHI E IL LOGOPEDISTA? Il Logopedista è il Professionista Sanitario che, a seguito di un percorso formativo universitario, acquisisce le competenze necessarie

Dettagli

Curriculum Vitae. Francesca Cimmino

Curriculum Vitae. Francesca Cimmino Curriculum Vitae Francesca Cimmino Dati anagrafici Luogo e data di nascita: Napoli, 26 Maggio 1982 Nazionalità: Italiana Residenza: Via F. Petrarca 101/a; 80122, Napoli. Recapiti: Cel. +39 339.336.5769

Dettagli

CLINICA DELLE DIFFICOLTÀ E DEI DISTURBI DI APPRENDIMENTO IN ETÀ EVOLUTIVA E ADULTA

CLINICA DELLE DIFFICOLTÀ E DEI DISTURBI DI APPRENDIMENTO IN ETÀ EVOLUTIVA E ADULTA CLINICA DELLE DIFFICOLTÀ E DEI DISTURBI DI APPRENDIMENTO IN ETÀ EVOLUTIVA E ADULTA PROGRAMMA DEL CORSO 14/11/2014 Comorbilità e aspetti associati alle difficoltà e ai disturbi dell apprendimento: un introduzione

Dettagli

BERGAMO PSICODIAGNOSTICA RORSCHACH E ALTRE TECNICHE DI INDAGINE DELLA PERSONALITÀ (MMPI-2, MMPI-A, WAIS-R, BENDER, FIGURA UMANA)

BERGAMO PSICODIAGNOSTICA RORSCHACH E ALTRE TECNICHE DI INDAGINE DELLA PERSONALITÀ (MMPI-2, MMPI-A, WAIS-R, BENDER, FIGURA UMANA) BERGAMO CORSO BIENNALE DI FORMAZIONE PSICODIAGNOSTICA RORSCHACH E ALTRE TECNICHE DI INDAGINE DELLA PERSONALITÀ (MMPI-2, MMPI-A, WAIS-R, BENDER, FIGURA UMANA) Presentazione e obiettivi: Questo corso è ideato

Dettagli

Direttori: Enrico Granieri (enrico.granieri@unife.it) Giorgio Fabbri Alfredo Raglio

Direttori: Enrico Granieri (enrico.granieri@unife.it) Giorgio Fabbri Alfredo Raglio Seconda Edizione del Corso di Perfezionamento in Musica e Musicoterapia in Neurologia Anno 2014 Dipartimento di Scienze Biomediche e Chirurgiche Specialistiche. Sezione di Scienze Neurologiche, Psichiatriche

Dettagli

AL PAZIENTE CON MIELODISPLASIA E AI SUOI FAMILIARI

AL PAZIENTE CON MIELODISPLASIA E AI SUOI FAMILIARI ASSISTENZA PSICOLOGICA AL PAZIENTE CON MIELODISPLASIA E AI SUOI FAMILIARI dott.ssa Carmela Tanese (Taranto) psiconcologa con il supporto incondizionato di Persone famiglie Spesso le persone le famiglie

Dettagli

a. 10 b. 0 a. 1 b. 1 Base multiplo CFU 1 Specifica CFU _25_/ 25 (almeno 15 e fino a 25 ore per tirocinio e restante per _10_/ 25 studio individuale)

a. 10 b. 0 a. 1 b. 1 Base multiplo CFU 1 Specifica CFU _25_/ 25 (almeno 15 e fino a 25 ore per tirocinio e restante per _10_/ 25 studio individuale) Scuola di specializzazione in Oncologia Medica Denominazione (denominazione in inglese) Area Sotto-area (solo per l area dei servizi clinici) Classe Obiettivi formativi e descrizione (da indicare quelli

Dettagli

Efficacia di un nutraceutico a base di fosfatidilinositolo, acidi grassi n-3 e melatonina in pazienti affetti da Mild Cognitive Impairment: studio pilota Mariangela Rondanelli 1, Marco Mozzoni 1, Annalisa

Dettagli

via SP Taurisano-Casarano, km 11, 73056 Taurisano (Italia) 3298819859 ileniacarangelo@gmail.com

via SP Taurisano-Casarano, km 11, 73056 Taurisano (Italia) 3298819859 ileniacarangelo@gmail.com Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Carangelo Ilenia via SP Taurisano-Casarano, km 11, 73056 Taurisano (Italia) 3298819859 ileniacarangelo@gmail.com Sesso Femminile Data di nascita 12 maggio 1986 Nazionalità

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO AREA VOCAZIONALE DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO. Neuropsichiatra Infantile

GRUPPO DI LAVORO AREA VOCAZIONALE DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO. Neuropsichiatra Infantile ALLEGATO D GRUPPO DI LAVORO AREA VOCAZIONALE DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Neuropsichiatria Infantile - Torino Lista dei componenti del gruppo: S.C. Neuropsichiatria Infantile ASL 1 - Torino Dott.ssa

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO in PSICODIAGNOSTICA CLINICA E PERITALE. 4 edizione

CORSO DI PERFEZIONAMENTO in PSICODIAGNOSTICA CLINICA E PERITALE. 4 edizione HUMANITAS - SCUOLA DI PSICODIAGNOSTICA E VALUTAZIONE PSICOLOGICA CORSO DI PERFEZIONAMENTO in PSICODIAGNOSTICA CLINICA E PERITALE anno accademico 2012-13 4 edizione Direttore: Prof. Carlo Saraceni Referente

Dettagli

DEMENZA DI ALZHEIMER: dalle cure all assistenza

DEMENZA DI ALZHEIMER: dalle cure all assistenza DEMENZA DI ALZHEIMER: dalle cure all assistenza Organizzazione del CDC nell ULSS 3: dati di attività Dott. Mario ZERILLI Responsabile Neuropsicologia Clinica Adulti e Anziani AZIENDA SANITARIA ULSS 3 Obiettivi

Dettagli

MILANO ottobre 2015 - gennaio 2016 LA CONSULENZA TECNICA PSICHIATRICA IN MEDICINA LEGALE E IL GIUDIZIO DI IDONEITA PSICHICA - 30 ECM -

MILANO ottobre 2015 - gennaio 2016 LA CONSULENZA TECNICA PSICHIATRICA IN MEDICINA LEGALE E IL GIUDIZIO DI IDONEITA PSICHICA - 30 ECM - MILANO ottobre 2015 - gennaio 2016 LA CONSULENZA TECNICA PSICHIATRICA IN MEDICINA LEGALE E IL GIUDIZIO DI IDONEITA PSICHICA - 30 ECM - Obiettivi Presentazione corso Il corso si propone come un occasione

Dettagli

I Disturbi Specifici di Apprendimento

I Disturbi Specifici di Apprendimento Master breve I Disturbi Specifici di Apprendimento Teoria, diagnosi, valutazione, progettazione, intervento: un approccio multidisciplinare ai DSA 18 giornate 144 ore riservato con percorsi differenziati-

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BONALBERTI LAURA Indirizzo VIA XXIV MAGGIO 49, 21050 BESANO (VA), ITALIA Telefono +393248982574 E-mail bonalbertilaura@gmail.com

Dettagli

PROGETTO CCM. Ente esecutore Fondazione San Raffaele del Monte Tabor. Responsabile scientifico Prof. Stefano F. Cappa

PROGETTO CCM. Ente esecutore Fondazione San Raffaele del Monte Tabor. Responsabile scientifico Prof. Stefano F. Cappa PROGETTO CCM Implementazione della diagnostica differenziale fra le diverse forme di demenze degenerative e demenze miste, e valutazione e verifica dei risultati terapeutici Ente esecutore Fondazione San

Dettagli

Terapia SKY nella cura di DAP, GAD e DISTIMIA. Introduzione ansia, depressione, attacchi di panico

Terapia SKY nella cura di DAP, GAD e DISTIMIA. Introduzione ansia, depressione, attacchi di panico Terapia SKY nella cura di DAP, GAD e DISTIMIA. Stefania Doria MD, Ursula Catenazzi Psicologa, Roberto Sanlorenzo Biologo, Claudio Mencacci MD. Dipartimento Neuroscienze-Azienda Ospedaliera fatebenfratelli-milano

Dettagli

Psicologia e sicurezza stradale

Psicologia e sicurezza stradale Psicologia e sicurezza stradale Molteplici sono i dati sugli incidenti stradali che compaiono quotidianamente sulla stampa, specialmente nei periodi dei grandi esodi. I dati ISTAT, comunque allarmanti,

Dettagli