- GACI Adozioni Levrieri - GACI Adozioni Levrieri -

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.adozionilevrieri.it - GACI Adozioni Levrieri www.adozionilevrieri.it - GACI Adozioni Levrieri www.adozionilevrieri.it -"

Transcript

1 Greyhound Adopt Center Italy Primo Centro ITALIANO it Manuale completo per l adozione di un levriero Amore per i Rescue Greyhound Adopt Center Italy Centro Italiano iscritta come Associazione non a scopo di lucro nell'elenco Comunale delle Forme Associative settore "Tutela e valorizzazione dell'ambiente " del Comune di Modena PG.n25924/

2 INTRODUZIONE Congratulazioni per aver adottato un Levriero. Forse non ve ne rendete conto, ma è un vero privilegio essere il padrone di un cane così prezioso. Il Levriero è un cane intelligente che si adatta in ogni ambiente. Ha la capacità di sapersi conformare facilmente ad una vita e ad una compagnia nuova. Durante la sua crescita si trova spesso in competizione con i suoi fratelli di cucciolata o con i compagni di canile, e quindi ora ama essere al centro dell attenzione! Il Levriero, come qualsiasi altro cane, risente di ogni cambiamento di routine, dategli quindi il tempo di adattarsi al nuovo ambiente che lo circonda. Un levriero tranquillo a volte può diventare irrequieto. Una bocca buona può diventare riluttante al cibo. Un Levriero addomesticato può essere incontinente in alcune situa zioni. Dategli il tempo di stabilizzarsi e durante i primi giorni non lasciatevi prendere dal panico al primo comportamento strano. Rimarrete sorpresi di quanto velocemente un Levriero possa attaccarsi a voi e di quanto la vostra presenza diventi importante per lui. INDICE Pag. 2 Introduzione e Indice Pag. 3 Capitolo 1 Prepararsi alla nuova vita Pag. 3 Accessori Pag. 4 Presentare il vostro Levriero ad altri animali domestici Pag. 5 Alimentare il vostro Levriero Pag. 7 Il Levriero negli ambienti esterni Pag. 8 Capitolo 2 Le prime tappe Pag. 8 Il periodo di adattamento Pag. 9 Scale Pag. 9 Insegnarli a non sporcare in casa Pag. 10 Abituarlo alla gabbia Pag. 11 La routine dei Pag. 11 Il linguaggio del corpo del Levriero per dire ho bisogno di uscire! Pag. 12 Ancora problemi con gli escrementi? Pag. 12 Ansia da separazione Pag. 13 Il vostro Levriero e i bambini Pag. 14 Casa a prova di segugio Pag. 15 Cure veterinarie Pag. 17 Capitolo 3 Il cambiamento Pag. 17 Insetticidi e altre tossine Pag. 18 Piccole cose Grandi problemi Pag. 19 Cura e toilette Pag. 20 Allergie Pag. 21 Capitolo 4 Raggiungere il traguardo Pag. 21 Tatuaggi Pag. 21 Conclusioni

3 Capitolo 1 Prepararsi alla nuova vita Accessori Quando adottate il vostro nuovo Levriero vi verranno anche forniti collare e guinzaglio, passaporto, certificati di vaccinazione antirabbica. Se desiderate acquistare altri oggetti, potete farlo sia prima che dopo aver adottato il nuovo membro della vostra famiglia. Li troverete nei negozio di animali di fiducia ionilevrieri.it AVRETE BISOGNO di: MEDAGLIETTA PER IL NOME riportante il vostro nome/cognome/numero di telefono, DUE CIOTOLE, una per il cibo e una per l acqua e portaciotole rialzato: se vi sembra che il vostro Levriero mangi tanto in fretta da strozzarsi (e alcuni lo fanno!), potrete prendere in considerazione l idea di usare una ciotola piatta, che lo obbligherebbe ad inghiottire più lentamente. Cibo SECCO di buona qualità I prodotti alimentari che scegliete non devono superare il 26% di proteine È consigliabile non nutrire il vostro Levriero con cibo solo a base di cereali. È risaputo che il mais può far scaturire delle allergie e delle irritazioni cutanee in alcuni. Cibi a base di carne come pollo e riso o agnello e riso si possono trovare nel negozio per animali della vostra città. Prevenire i vermi intestinali Drontal Plus è utile per prevenire diversi tipi di vermi intestinali. E corretto sverminare i cani qualche gg dopo l arrivo. Prevenire è meglio che curare, e la profilassi costa meno della cura. I PARASSITI UCCIDONO! Guanto e spazzola per la pulizia del cane Vi aiuteranno a spazzolare via il pelo morto e a ridurre la desquamazione della cute.

4 Ecco a voi una lista di oggetti di cui potreste avere bisogno o che vorreste comprare per il vostro Levriero. Gabbia portatile extra large (ASPETTATE PRIMA DI ACQUISTARLA E FARLO SOLO, SE IL CANE SOFFRE DI ATTACCHI D ANSIA O PROBLEMI Ado solo SIMI LI CONSIGLIAMO SEMPRE DI CONTATTE IL ) Dalle dimensioni minime di 1 metro di lunghezza, 70 centimetri di larghezza in caso di sofferenzazioni e 75 centimetri di altezza (si consigliano VariKennel 500 o Pet Porter). Molti usano la gabbia come strumento utile nella fase di addestramento per potervi mettere il proprio Levriero in caso debbano uscire di casa per un breve periodo di tempo (prima di essere sicuri di un corretto comportamento del Levriero in loro assenza), e anche come porto sicuro per il Levriero. Molti hanno bisogno di tale sicurezza essendo stati abituati alla gabbia quando si trovavano nel canile. Letto per cane o trapunta pesante Qualcosa di soffice su cui si possa sdraiare il vostro Levriero. Capottino per cane Dal momento che il vostro Levriero ha una massa corporea di grassi inferiore al 5%, potrebbe avere bisogno di un capo invernale. il dispone di capottini, favolosi pronti per essere indossati. Non ne hanno bisogno tutti i, ma risulta molto utile se portate frequentemente a spasso il vostro cane, in particolare quando si abbassano temperature. Giocattoli I adorano i pupazzi di velluto masticabili, i peluche e ossa di cuoio. Vi divertirete molto a portare il vostro Levriero a fare shopping per scegliere il loro giocattolo preferito. Il vostro negozio di fiducia locale è il luogo adatto per trovare delle cianfrusaglie per il vostro Levriero. Assicuratevi però che il giocattolo non sia imbottito di palline. Asportate immediatamente gli occhi rimovibili e i vestiti. Biscotti per cani Ossa Tutti i cani, compreso il Levriero, hanno bisogno di masticare. Soddisfa un loro desiderio innato e li aiuta a eliminare la tensione e l ansia. I cani diventano abbastanza possessivi nei confronti delle loro ossa, quindi se avete più di un cane, fate attenzione che non inizino a litigare per lo stesso osso. Sono ideali gli ossi di nodello comprati dal macellaio, in quanto masticarli li aiuterà a rimuovere il tartaro dai denti. Le prime volte potrebbero sanguinare le gengive, ma passerà presto. NO ossi di maiale (sono affilati) NO ossi piccoli delle bistecche (potrebbero incastrarsi nella gola) NO ossi piccoli e rotondi NO ossi di pollo o di tacchino (si rompono in frammenti appuntiti) Ossa nodati in pelle Assicuratevi che l osso sia largo almeno 2025cm, e lavorato senza calce, candeggina o arsenico che potrebbero far ammalare il vostro cane. Vi preghiamo di non lasciare mai il vostro cane incustodito con un osso di pelle, potrebbe rischiare di strozzarsi. Si consigliano gli ossi non nodati. Palettina per gli escrementi o sacchetto di plastica Da usare per raccogliere gli escrementi durante le passeggiate. QUESTA È LA LEGGE. Detergenti antiodori per eliminare le macchie o i cattivi odori degli escrementi del cane.

5 Presentare il vostro Levriero ad altri animali domestici Il vostro Levriero dovrebbe andare d accordo con altri cani di media o grande visto che è stato abituato a convivere con la sua cucciolata. In caso abbiate dei gatti, il taglia Levriero che vi ha consigliato è sicuramente un galgo a prova di gatto. Nonostante il vostro Levriero sia stato abituato alla convivenza con altri piccoli animali nella sua famiglia adottiva, vi consigliamo inizialmente di tenere sempre sotto controllo il vostro Levriero perché in un primo momento potrebbe avere delle reazioni diverse. Consigliamo CALDAMENTE di seguire le seguenti istruzioni nel momento in cui presentiate il vostro cane agli altri animali domestici in vostro possesso. Museruola Si prega di usare la museruola che vi abbiamo fornito in caso abbiate altri cani di stazza minore e/o gatti. Mettere la museruola al Levriero non è niente di crudele. Questi cani sono abituati alla museruola così come lo sono al collare. È peggio dare al vostro Levriero l opportunità di compiere un terribile errore come azzannare o ferire un compagno gatto o cane provocando rabbia nel padrone. Il fatto è che il Levriero non distingue le azioni buone da quelle cattive verso gli altri compagni più piccoli fino a quan non gli venga insegnata tale differenza. Fino ad allora è raccomandato fargli indossare la museruola, che inoltre è anche uno strumento utile nel caso abbia qualche problema di masticazione. CANI Presentate il vostro Levriero ad altri cani in un area neutrale. Tenendoli al guinzaglio, potete farli incontrare per strada nel vostro isolato. Lasciategli avere un primo approccio e poi portateli insieme a fare una passeggiata. Quando tornate a casa, fategli fare un giro attorno al l edificio (continuando a tenerli per il guinzaglio) e poi fateli entrare. GATTI Presentate il vostro Levriero al vostro gatto in casa, facendo indossare al Levriero la museruola e tenendolo per il guinzaglio. Tenere il guinzaglio stretto in mano. Lasciare il gatto sul pavimento. Non forzate il vostro Levriero ad avvicinarsi al gatto e viceversa. Uccelli Non lasciate svolazzare libero il vostro uccello in casa mentre il Levriero si trova nei paraggi. Accertatevi che la gabbietta sia ben chiusa e che il Levriero non sia in grado di aprirla. Prestate attenzione ai seguenti segnali, potrebbero indicare che il Levriero si sta preparando all attacco: Sbattere o digrignare di denti Orecchie in allarme anche se questo gesto potrebbe solo significare curiosità Sguardo fisso che non si distoglie nemmeno quando la vostra mano gli passa davanti agli occhi. Tremito e/o barcollio Un Levriero che accetta un gatto in casa potrebbe non comportarsi nello stesso modo all esterno. Fate molta attenzione a lasciare andare fuori il gatto e il Levriero allo stesso tempo. I sono cani a vista e all esterno i loro istinti potrebbero avere il sopravvento. Essendo la razza di cane più veloce sono capaci di acchiappare un gatto. Quest ultimo potrebbe rendersi conto solo troppo tardi che il cane è alle sue spalle, visto che i non abbaiano nemmeno quando inseguono o cacciano. Ricordatevi sempre che, sebbene il vostro Levriero possa accettare il vostro gatto, potrebbe non comportarsi nello stesso modo con il gatto del vostro vicino. La sicurezza del gatto del vicino o di un gatto randagio che si trovi a passare di fianco al vostro cane potrebbe essere in pericolo! LA SEPARAZIONE il vi consiglia di separare il vostro Levriero dagli altri animali domestici più piccoli ogni volta che non potete tenereli sotto controllo. Mantenete divisi i cani e/o gatti quando non siete a casa o quando non potete controllare l interazione tra di loro. Questo almeno per i primi periodi e finchè non capiate che vivono bene insieme. EVITARE GLI INSEGUIMENTI Non lasciate mai che il vostro Levriero insegua nessun altro animale, nemmeno per gioco. I giochi possono tramutarsi in vera caccia in un attimo e non esistono gatti o cani di picco la taglia abbastanza veloci da riuscire a scappare ad un Levriero che rincorre la sua preda. ALIMENTAZIONE Date da mangiare ai vostri gatti/cani in luoghi separati. Potete dare da mangiare al vostro Levriero vicino alla sua cuccia. Dovete lasciare che l animale di taglia più grande o capogruppo mangi per primo, e successivamente gli altri, per evitare che litighino fra di loro. CIBO PER GATTI E CESTINO PER RIFIUTI I trovano il cibo per gatti irresistibile. Escogitate un nascondiglio dove conservare il cibo per gatti in modo che il cane non ci possa arrivare. I amano anche tutti gli snack che possono trovare nel cestino dell immondizia. Quest ultima è un abitudine davvero orribile. Riparate il vostro pattume meglio possibile. Se avete qualche domanda o non siete sicuri di aver capito queste avvertenze correttamente, siete pregati di contattarci. Noi saremo lieti di aiutare voi e il vostro Levriero in questa fase.

6 Alimentare il vostro Levriero Quando scegliete il cibo per il vostro cane, cercate di EVITARE qualunque alimento di COLORE ROSSO, in umido o morbido, che contenga salsa o che contenga più vrieri.it del 21% di proteine o del 12% di grassi. C È QUALCOSA DEL COLORE ROSSO A CUI I LEVRIERI SONO INTOLLERANTI. QUESTO GLI PROVOCA PRURITO ALLA PELLE, STITICHEZZA O PROBLEMI COMPORTAMENTALI COME LA DIFFICOLTÀ AD ESSE RE ADDOMESTICATO. La quantità di sale, zuccheri e conservanti chimici contenuti nel cibo per cane dalla consistenza morbida, sugosa o gommosa, vi potrebbe sorprendere. I più anziani non sono tolleranti agli additivi non necessari. Lo stesso vale per gli alimenti particolarmente sugosi. CONSIGLIAMO di utilizzare un buon alimento secco (crocchette) composto da carni bianche o pesce, con un massimo di proteine al 26%. All inizio comprate piccole quantità di cibo così potrete vedere senza inutili sprechi, se il cane, gradisce il nuovo cibo, ma soprattutto come risponde l intestino e se il pelo comincia a diventare lucido e vitreo. I LEVRIERI HANNO LA TENDENZA A TRANGUGIARE IL LORO CIBO. Si riempiono la bocca e inghiottiscono il tutto senza masticare. Se gli viene offerta una porzione consistente di cibo, il Levriero potrebbe affogarsi o vomitare dopo aver mangiato. Una soluzione è collocare la ciotola più in alto. Aggiungete mezzo bicchiere d acqua alle crocchette in modo che risulti più facile al Levriero inghiottire il cibo. Una volta anziano, il Levriero avrà ANCOR MENO BISOGNO di apporto proteico. percentuale di grassi e proteine aggraverebbe il lavoro su reni e fegato, già rallen È stato provato che questo vale sia per i che per altre razze di cane. L alta tati dal ciclo biologico avanzato. calorie forniscono energia, che non verrebbe utilizzata dall animale domestico che passa la maggior parte delle sue giornate disteso. Servirebbero solamente a farlo aumentare di peso o a fornirgli più energia di quella di cui ha bisogno e il cane utilizzerebbe questa energia in modo erra to, emanando gas, sporcando in casa e diventado eccitabile e irrequieto Con l età, le proteine potrebbero anche causare dei problemi ai reni del Levriero. Se riscontrate qualcuno di questi problemi, controllate la lista degli ingredienti e provate a sostituire quel determinato alimento con altri dal minor contenuto proteico o di grassi.

7 Ecco alcune indicazioni per una corretta alimentazione: Per Levriero che ama corre Non dovrebbe essere effettuato nessun tipo di allenamento troppo stancante un ora prima o due ore dopo i pasti o si rischia un rigon levrieri.it fiamento del rumine (prestomaco). Tipo di alimenti Comprare cibo secco per cani di buona qualità. Potete aggiungere mezza scodella di verdure cotte e occasionalmente un uovo sodo. Il siero del latte, il formaggio fresco morbido o lo yogurt una volta alla settimana possono aiutare le funzioni intestinali. Vitamine, aglio, lievito di birra, olio di fegato di Lipaderm o DermCaps renderanno il pelo del vostro cane bello e lucido. La maggior merluzzo, parte dei produce gas in pancia. Se ritenete che l aria in pancia sia eccessiva, provate a cambiare il tipo di cibo. L abbinamento agnello e riso è molto indicato. Pasti equilibrati Potete dare da mangiare al vostro cane una o due volte Se lo fate una volta sola la sera, si consiglia di dargli un paio di biscotti il matti al gior no con latte..(in particolare i greyhound adorano una colazione ricca di fibre). Guida per controllare il peso e l alimentazione Ogni marca e tipo di cibo per cani ha delle guide per una corretta alimentazione. Si prega di leggerle sulla confezione Non superare i 500 gr di cibo al giorno. del cibo che comprate e di dare al Levriero la quantità di cibo adeguata al suo peso. Prendere peso Se il vostro cane ha bisogno di aumentare di peso, aumentate di 100 gr al giorno la quantità di cibo e osservate per 2 o 3 settimane se raggiungete dei risultati. Dovreste ottenere l aumento di peso desiderato. Perdita di peso Se il vostro cane ha bisogno di perdere peso, diminuite di 100 gr al giorno la quantità di cibo e osservatelo per 2 o 3 settimane. Dovrebbe raggiungere il peso forma. È molto importante non cambiare il tipo di cibo ma solo la quantità. Avanzi del pasto Mai e poi mai fare mangiare il Levriero vicino alla tavola mentre state mangiando. Prenderebbe presto il vostro posto occupando la vostra sedia. Se volete dargli qualche avanzo,il vi consiglia di mettere da parte gli avanzi e aggiungerli al cibo del Levriero. Per ogni pasto è consigliata al massimo una porzione di avanzi. levrieri.it Olio I sono facilmente soggetti a forfora. Un cucchiaino di olio di oliva nel loro cibo per ogni pasto aiuterà a mantenere la loro pelle idratata e meno squamata. A volte però l olio aumenta i gas intestinali del Levriero o provoca diarrea. Siete pregati di prestarvi attenzione e non eccedere. Acqua fresca Durante i pasti dategli sempre dell acqua fresca, ma non lasciate che il vostro Levriero beva troppo dopo aver mangiato. Bere troppa acqua troppo velocemente può provocare il vomito. E ricordate: Quello che entra deve uscire! Se il vostro raffinato Levriero dovesse cominciare a mangiare gli escrementi, soluzione migliore è quella di mantenere gli ambienti puliti. Provate anche ad inu la midire il cibo con del succo d ananas un paio di volte alla settimana. Anche i fagiolini in scatola sono un buon rimedio, alternativamente potete anche provare il prodot to FORBID in vendita nei negozi per animali. Dovreste sempre essere in grado di vedere parte delle costole (da 1 a 3) del Levriero e leggermente la cresta della spina dorsale. Inoltre il cane dovrebbe avere una parte del corpo rientrante tra le costole e la coda. Il vostro Levriero non dovrebbe mai assomigliare a un maialino! Un aumento eccessivo di peso può provocare dei problemi di salute. La struttura ossea dei non è adatta a soste nere troppo peso. Più il cane si sente appesantito e più avrà la tendenza muoversi e ad ingrassare. a non

8 IL LEVRIERO NEGLI AMBIENTI ESTERNI I possono vedere fino a 400 metri o più di distanza. L avvistamento di un piccolo animale (un coniglio, una gallina, ecc.), una busta di carta o delle foglie che svolazzano per il vento potrebbe far correre il vostro Levriero a 70 km/h. In pochi ritrovarsi lontano alcune miglia senza nemmeno rendersene conto. Anche rumori improvvisi, come petardi, motociclette, auto minuti può rumorose o camion possono fare cadere nel panico il Levriero senza guinzaglio, che potrebbe quindi perdersi, essere ucciso da una macchina o far cadere pedoni o ciclisti. La regola è I LEVRIERI DEVONO SEMPRE ESSERE GUINZAGLIO O RIMANERE IN UN AREA RECINTA AL TA QUANDO SI TROVANO ALL ARIA APERTA! QUE STA È LA LEGGE. Se state recintando il vostro giardino, la recinzione deve essere alta almeno 1,25 metri. I non saltano, ma per ogni evenienza è meglio costruire una recinzione alta. Prendetevi cura di lui e inizialmente non fatelo correre o camminare a lungo sull asfalto ma aspettate che i suoi polpastrel li si abituino. Il vostro Levriero è uno sprinter e non un corridore fondista e per le due attività si sforzano muscoli diversi. Non lasciate MAI il vostro Levriero incontrollato in un giardino recintato a meno che voi non vi troviate a casa e gli stiate dando un occhiata. Molti vengono rubati, maltrattati e/o venduti a laboratori di ricerca. I sono CANI DA APPARTAMENTO e non dovreste mai lasciarli fuori casa quando temperature sono troppo alte o troppo basse. Il pelo corto, la mancanza di grasso nel corpo e la pelle sottile potrebbero causargli un della temperatura corporea eccessivo in estate e un raffreddore in inverno. I sono facilmente soggetti a colpi di aumento sole in estate. Vi consigliamo di fare o comprare un cappotto pesante foderato di finta pelliccia da usare quando tem perature vanno al di sotto di 0 C. vrieri.it Non legate MAI un Levriero ad un albero o ad un palo della recinzione perché potrebbe scattare e cercare di correre raggiungendo una velocità di 45 Km/h da fermo, rischiando di rompersi il collo o una zampa o addirittura di morire. Nel caso in cui il vostro Levriero risenta troppo del caldo estivo, non lasciate che beva troppa acqua tutta Versategliene solo piccole quantità alla volta e aggiungete all acqua la stessa quantità di Gatorade. in una volta. Non inseguite il vostro Levriero se si allontana da voi e non vuole riavvicinarsi. Fermatevi, chinatevi, chiamatelo per nome e battete le mani. Nel caso in cui non rispondesse, giratevi e andate via continuando a chiamare il suo nome. Incominciate a correre lentamente e vedrete che reagirà. Cercate di farlo venire verso di voi in ogni modo e non lo rim proverate quando lo farà. Correre è come un gioco per lui, e se incominciate ad inseguirlo si divertirebbe ancora di più! Una volta anziani, i non avranno bisogno di più esercizio di qualunque altro cane. Se vi piace vedere correre il vostro Levriero, siete pregati di lasciarglielo fare in un aera recintata stando attenti a non farlo stancare. Camminare a lungo o svolgere altre attività aerobiche durante e il periodo di adattamento può aiutare il Levriero a eliminare lo stress. Ricordatevi di NON allenare il vostro Levriero a correre per lunghe distanze, visto che ERANO abituati a correre solamente per 500 metri alla volta. Quando passeggiate con il vostro cane utilizzate il collare di sicurezza di nylon e il guinzaglio di 1,20 m Alcuni non sono abituati a camminare davanti a voi e potrebbero metterci un po ad abituarsi alla situazione. Capitolo 2 Le prime tappe

9 Il periodo di adattamento É giunto il momento per voi di andare al lavoro e questo potrebbe far diventare il vostro amato animale domestico, un devastatore selvaggio. Il periodo di adattamento può durare da un giorno a un mese a seconda del Levriero. A volte possono diventare agitati, ansimanti e piagnucoloni, si potrebbero rifiutare di mangiare e bere. Siate pazienti e affettuosi, passerà. Si specchiano a lungo: Ai piace specchiarsi a lungo. Anche la televisione gli piace molto. Porte di vetro: Ai, il mio naso è una frase comune. Mostrategli la porta. Spingete gentilmente il suo naso contro di essa e dategli dei colpetti con le vostre mani in modo da fargli vedere che è dura. Decalcomanie o una X disegnata con del nastro adesivo possono servire a renderla visibile. Spazzatura: Mettete il cestino ben coperto dietro uno sportello. I sono molto furbi e riescono aprire ogni tipo di oggetto quan gli interessa il contenuto. NON LASCIATE MAI IL VOSTRO CANE SOLO IN UNA STANZA CON LA PORTA CHIUSA. Al vostro arrivo a casa potreste trovare porte graffiate o rovinate. Se volete lasciare il vostro cane da solo a casa, sistematelo all interno di un mini recinto o separato da cancellini da bambini. SCALE Insegnare al vostro Levriero come salire e scendere le scale è abbastanza facile. Ricordatevi che si tratta di qualcosa pazienza. Non obbligate il vostro Levriero a salire o scendere le scale tirando di nuovo per lui e che quindi inizialmente dovrete portare lo per il guinzaglio. Se gli viene imposto di farlo potrebbe spaventarsi e tentare di saltare giù dalle scale rischiando di rompersi una gamba. Incoraggiatelo ma non siate troppo accondiscendenti nei suoi confronti. I possono capire i vostri pensieri dall espressione del volto e quindi cercate di rimanere calmi e sorridere mentre lo state abituando alla nuova vita. Lasciate che il Levriero si appoggi sulla vostra gamba. Iniziate dal gradino più basso e afferratelo per il collare. In alcuni casi dovrete appoggiare la zampa anteriore del Levriero sul gradino. Iniziate a salire le scale continuando a tenerlo per il collare. Potete incoraggiarlo dicendo: forza che ce la fai. Se il vostro Levriero non reagisce, mettetevi dietro di lui e appoggiate la sua zampa posteriore sul gradino. Cercate di fargli salire le scale alternando lentamente la gamba anteriore a quella posteriore. Una volta in cima, congratulatevi con il vostro Levriero ad alta voce e lasciate che si riposi per qualche minuto. Afferrate di nuovo il collare e iniziate la discesa nello stesso modo. Congratulatevi di nuovo con lui una volta che avrete sceso tutte le scale. Salite e scendete scale almeno un altra volta. Tagliate le unghie del Levriero per evitare che scivoli, a meno che i gradini non siano ricoperti da moquette. Se la ringhiera delle scale è aperta o se i gradini sono molto ripidi, lasciate al Levriero più tempo per apprendere questa attività. Spesso si sentono piu sicuri stando dalla lato con il muro e non dal lato ringhiera. Se vi sembra che il vostro Levriero non vi segua volontariamente su e giù per scale, ripetete questo esercizio ogni giorno per un breve periodo di tempo. Vedrete che presto otterrete i risultati desiderati.

10 Insegnargli a non sporcare in casa Addestrarlo ad evacuare nel luogo giusto è estremamente importante e può essere molto facile. Cercheremo di spiegarvi come farlo in diversi modi, utilizzando dei principi di base che vi premetteranno di ottenere i risultati desiderati. Non picchiatelo spingete il suo muso con la forza dove ha erroneamente fatto i suoi bisogni. Imparerà prima se userete buone maniere. e non I amano la routine e adorano le passeggiate per il bisognino di mattina, subito dopo aver mangiato, di pomeriggio prima di andare a letto la sera. Probabilmente vi faranno capire quando è arrivato il momento di evacuare. Nel caso in cui ave e ste adottato il vostro Levriero all inizio del weekend o di una settimana di vacanza, dovreste incominciare a portarlo 4 ore. Normalmente riescono a non evacuare per 46 ore di seguito se non siete a casa. Per i primi giorni portate fuori il vostro fuori ogni 2 animale tenendolo a guinzaglio o lasciatelo libero all interno di un area recintata. Dopo una prima fase di adattamento, il vostro Levriero dovrebbe essere in grado di resistere dalle 6 alle 8 ore, ma non fatelo MAI aspettare più di 8 ore. Inoltre, quando il Levriero rimane da solo per un periodo di tempo prolungato, potrebbe essere una buona idea metterlo nella cuccia o lasciarlo in una zona della casa dove, NEL CASO IN CUI dovesse sporcare, il vostro pavimento non verrà danneggiato. Vogliamo sottolineare che la prevenzione è il metodo migliore per evitare ogni inconveniente. Nei primi giorni è consigliabile far camminare più spesso del solito il vostro Levriero in giardino, esempio ogni due ore. vrieri.it Punizioni Non punitelo per aver sporcato. Un semplice NO pronunciato a voce DECISA è tutto ciò di cui avete Pulite il pavimento con un buon detergente antiodori. bisogno. Orari Nutritelo e portatelo a fare passeggiate sempre negli stessi orari (anche durante i weekend), in modo che il Levriero capisca quando è il momento del bisognino. UTILIZZO KENNEL NEI CASI ESTREMI L uso della gabbia fa capire al Levriero quale sia il suo posto nella nuova casa. Il Levriero potrebbe avere la tentazione di rovistare nell immondizia, o di spargere i vestiti sporchi per il salotto, per ricordarsi di voi in vostra assenza, e la gabbia potrebbe quindi risultare molto utile. NON si tratta di una punizione crudele e insolita e la maggior parte dei vi si abitua facilmente. I da corsa trascorrono la maggior parte della loro vita in gabbia alcuni cani invece non piace particolarmente. nel canile. Ad Tempo e pazienza sono parole chiave durante questo periodo, visto che il vostro amico potrebbe abbaiare o piangere La gabbia può non essere utilizzata per sempre ma solo durante la fase di adattamento. Se decidete di continuare ad usarla, spesso. lasciate lo sportello aperto in modo che il Levriero possa entrarci quando ha bisogno di un luogo tranquillo dove gabbia è uno strumento utile per l addestramento. Quando il vostro Levriero compie qualche azione inaccettabile, lasciatelo nella riposarsi. La gabbia per un breve periodo di tempo spiegandogli che quello che ha fatto non è tollerabile in modo che capisca di aver sbagliato. RIPETIAMO: non lasciate mai da solo il vostro Levriero in una stanza con la porta chiusa. I sono molto forti e sono famosi per i graffi alle porte, per i buchi nelle pareti o nei tappeti, per tirare giù le tende, per fare a pezzi qualunque cosa gli capiti sotto agli occhi, ecc. La gabbia è il modo migliore che avete per evitare certi problemi in vostra assenza. I più anziani hanno bisogno della gabbia per un periodo di tempo minore di quelli più giovani. In alcuni casi invece dovrete continuare usarla perché alcuni sono più propensi di altri a creare problemi. La curiosità può uccidere un Levriero vrieri.it e può distruggere una casa. La gabbia è lo strumento migliore per insegnare ai dove fare i propri bisogni. I che sono cresciuti si trovano completamente a proprio agio e, dato che sono animali molto puliti, la maggior parte di loro non evacuerà nello stes in gabbie vi so posto dove dorme. Di conseguenza, il Levriero non farà i propri bisogni nella gabbia o in casa. Ecco alcuni suggerimenti per abituarlo alla gabbia in casa: Misura della gabbia La misura adeguata per la maggior parte dei è almeno di 1 metro di lunghezza, 70 cm di larghezza e 75 cm di altezza (VeriKennel ) Sistemazione Posizionate la gabbia in una stanza familiare al vostro Levriero. Una collocazione appartata come un seminterrato o una stanza lontana da quelle dove si svolgono le attività principali della famiglia può far sentire il vostro Levriero abbandonato.

11 La routine dei Date da mangiare e portate a spasso il vostro Levriero orari fissi. Al principio non variate i vostri orari, nemmeno il fine settimana. Il vostro Levriero ha bisogno di essere accompagnato a fare una passeggiata non appena vi svegliate, prima di andare a letto e subito dopo mangiato. Dategli sempre lo stesso tipo di cibo. Non variate la sua dieta, non fategli fare una merenda troppo abbondante (al massimo due spuntini al giorno). Controllate le feci del vostro Levriero. Se sono troppo molli, vi consigliamo un yogurt bianco magro o normale che è ricco di fermenti lattici che equilibrano la flora intestinale, potete darne 1 ogni 2 giorni per 1 settimana. Portate a spasso il vostro cane ad orari regolari. Camminate in un area limitata nella quale volete che il vostro cane vada al bagno. Ai cani piace fare i propri bisogni in ambienti conosciuti. Le passeggiate non devono durare più di minuti in modo che il Levriero capisca cosa vi aspettate da lui. Riservate le passeggiate più lunghe per i momenti di divertimento. Una volta che il vostro Levriero ha finito, CONGRATULATEVI CON LUI! Una volta che il vostro Levriero abbia evacuato fuori casa, potete concedergli un po di libertà in casa. Dategli un occhio fino a quando non siate sicuri che il vostro Levriero non abbia imparato a non sporcare. Fino a quel momento non lo lasciate incontrollato e se non potete tenerlo d occhio mettetelo in gabbia. NO! o BASTA!, mettetegli il guinzaglio e portatelo immediatamente a fare una passeggiata. Quando ha finito CONGRATULATEVI! Pulite l area sporcata con un detergente efficace per togliere l odore delle urine o delle feci dal tappeto o dal pavimento. Vi consigliamo una qualunque marca di soluzione detergente azione enzimatica. Se avete dei problemi ad addestrare il vostro Levriero ad evacuare in maniera corretta, assicuratevi che non sia ammalato. Le infezioni al condotto urinario o la formazione di vermi possono essere facilmente curate ma creano dei problemi alla defecazione del vostro cane! Il linguaggio del corpo del Levriero per dire: Ho bisogno di uscire Solitamente i vi avvertono quando hanno bisogno di uscire, ma a volte è difficile capire i loro segnali. Potrebbe segnalarvelo in uno di questi modi: Camminando velocemente e ansiosamente Camminando in tondo Dirigendosi verso la porta e poi voltandosi indietro per guardarvi Rimanendo fermo sulle zampe vicino alla porta Non ascoltando quando gli parlate Abbaiando Quando il vostro cane vi segnala che vuole uscire, accontentatelo immediatamente e non aspettate la pubblicità successiva in TV. Ancora problemi con gli escrementi? Ci sono ancora dei problemi in casa per quanto riguarda gli escrementi? Leggete questa lista e controllate che non ci sia niente che non facciate. 1. Limitate le passeggiatine per andare in bagno a 1015 minuti? 2. Lo fate camminare dopo i pasti negli orari adeguati? 3. Nutrite il vostro Levriero alla stessa ora ogni giorno, pesando il cibo con un misurino per assicurarvi di essere precisi, non lo nutrite eccessivamente, gli fate fare una merenda leggera senza appesantirlo con gli avanzi? 4. La vostra famiglia collabora con voi? 5. Aumentate il suo stato di confusione punendolo? 6. Siete sicuri che non sia ammalato e non abbia bisogno di una visita dal veterinario? (Infezioni al condotto urinario o la formazione di vermi possono essere facilmente curate ma creano dei problemi alla defecazione del vostro cane) 7. Togliete accuratamente l odore degli escrementi del vostro cane dalla zona sporcata? 8. Se avete un giardino recintato, uscite di casa con il vostro cane per accertarvi che abbia fatto i suoi bisognini? 9. Vi congratulate con il vostro cane quando riesce evacuare fuori casa?

12 Ansia da separazione Potrebbe essere la prima volta che il vostro cane si trova lontano dai suoi amici, e ciò può provocare una temporanea Ansia da Separazione. Alcuni sintomi sono: ansimare continuo, muoversi velocemente, ansiosamente e senza fermarsi, pianti, perdita d appetito, problemi evacuare e abbaiare continuo. Nella maggior parte dei casi, i sintomi spariscono in un paio di giorni non appena il vostro vrieri.it Levriero vi incomincerà ad accettare come nuova famiglia. Ci sono stati casi in cui un Levriero continuasse ad avere dei problemi legati all ansia da separazione. Esistono che hanno bisogno della presenza di altri cani della loro stessa razza in casa, e a volte diventano così attaccati alla loro gente che diventano ansiosi quando vengono lasciati soli. Questo si può notare facilmente dalla distruzione di alcuni oggetti in casa o dal fatto che vrieri.it faccia i suoi bisognini in luoghi inappropriati. La gabbia può essere molto utile per prevenire questi problemi. Probabilmente voi non avrete di questi problemi con il vostro cane ma siate consapevoli del fatto che può succedere, e in tal caso siate lui. Non può evitare di essere triste e preoccupato in vostra assenza. Cercate di essere il più abitudinari possibile perché in que pazienti con sto modo si adatterà più velocemente. Congratulatevi con lui perché questo gli darà la forza di affrontare dei lunghi solitudine. NON lo punite mai perché non ne capirebbe il motivo e lo renderebbe solamente più ansioso. Quando il vostro Levriero periodi di si trova a casa da solo, lasciate accesa la TV o la radio per fargli compagnia. Il vostro Levriero e i bambini Il Levriero è una delle razze di cane che va più d accordo con i bambini. Gentile, affettuoso e pacato, il Levriero è fantastico con i bambini, ma anche il Levriero più docile ha i suoi limiti. I bambini a cui non è stato insegnato come trattare gli animali o semplicemente che non sono abbastanza grandi da capire potrebbero tirargli la coda, mordergli le orecchie, mettergli le dita negli occhi e sedersi sul suo dorso. Possono succedere due cose se un bambino maltratta un cane: l animale o si stufa e inizia a difendersi, oppure incomincia avere paura del bambino. Il Levriero non fa eccezione e la prevenzione è la cosa migliore. Vi preghiamo di insegnare al vostro bambino come trattare questa amabile e gentile creatura e di proteggere il vostro Levriero da eventuali maltrattamenti da parte dei bambini. Soprattutto, NON LASCIATE MAI DA SOLO CON IL CANE. Qualunque cosa è possibile in qualunque momento con qualun UN BAMBINO PICCOLO que cane! La maggior parte dei non è abituata avere bambini intorno e non ha ragione di non farseli piacere. La domanda è I tuoi bambini sanno trattare gli animali? Ecco a voi alcune regole per stabilire un buon rapporto con il vostro Levriero: LASCIATE DORMIRE IL CANE Non disturbate o accarezzate un Levriero mentre dorme. Alcuni dormono con gli occhi aperti. Quando un Levriero viene sorpreso nel sonno, potrebbe iniziare a ringhiare oppure azzannarvi con i denti prima ancora di essere completamente sveglio, per poi rendersi conto che il colpevole è proprio il suo migliore amico. e svegliare il vostro Levriero addormentato, chiamatelo per nome fino a quando non si alzerà e verrà verso di voi. Se vole Privacy e tranquillità Tutti i cani hanno il diritto alla privacy e alla tranquillità mentre mangiano e dormono. Bisogna insegnare ai bambini a non disturbare il Levriero nei suoi momenti di tranquillità. Questa regola deve essere a sempre. rispetta Alimentazione Non lasciate che il vostro bambino tolga del cibo al Levriero o che disturbi il suo pasto in qualunque modo. Per risolvere questo problema potreste nutrire il vostro Levriero nella gabbia. Ossi non lasciate che il vostro bambino porti via un osso al cane. Se il bambino non capisce che l osso è rigorosamente di proprietà del cane e non è un giocattolo con cui potersi divertire, non date all animale un osso nodato o di nessun altro tipo fino a quando il bambino si trova nei paraggi. Afferrare il cane Non lasciate che il bambino afferri il collo del cane o salga sul duo dorso. Il Levriero si potrebbe ferire o sentire minacciato. Porte e cancelli aperti Stiate molto attenti a non lasciare porte e cancelli aperti (questo vale anche per le portiere delle macchine). I si muovono così velocemente che potrebbero uscire dalla porta e correre per strada in un batter d occhio. Insegnate ai vostri bambini e ai loro amici l importanza di tenere le porte e i cancelli sempre chiusi. Gentilezza Un bambino grande abbastanza da avere un cane è anche abbastanza grande da saperlo trattare con gentilezza. vrieri.it

13 Gabbia Non lasciate che i vostri bambini entrino a gattoni nella gabbia del Levriero. La privacy è importante. Inizialmente vi consigliamo di utilizzare la gabbia mentre i vostri bambini stanno giocando, sia che siano soli, sia i loro amichetti. In questo modo il Levriero avrà l opportunità di abituarsi alla presenza dei bambini stando al sicuro che siano con nella sua gabbia. La gabbia diventerà un oggetto di valore inestimabile che vi permetterà di mantenere Levriero e bambini separati quando non potete controllarli. Non lasciate mai un bambino di qualunque età e un cane da soli, proprio come non lascereste mai un bebé incustodito. Movimento I non capiscono perchè i bambini corrano, camminino a gattoni, si afferrino a lui, cerchino di baciarlo o di abbracciarlo mentre è sdraiato tranquillamente al suolo (anche quando è sveglio!). Un Levriero può o alzarsi ed andare via, o non fare niente, o ringhiare, o addirittura perdere il controllo e mordere. I a volta dormono con gli occhi aperti ed è molto difficile capire se sono svegli o stanno dormendo. levrieri.it I rubano spesso i giocattoli dei bambini per avere qualcosa con loro che emani lo stesso loro odore. Altre volte si impossessano dei giocattoli di plastica, irresistibili da mordere. Rimproveratelo severamente per insegnargli che ha commesso un errore. I genitori che pensano che i propri bambini siano troppo piccoli da potergli insegnare come comportarsi adeguatamente con un animale dovrebbero aspettare a portare un nuovo amico a casa fino a quando i bambini non siano sufficientemente grandi. I consigli che vi abbiamo appena fornito riguardano il rapporto cane/uomo indipendentemente dall età. Casa a prova di LEVRIERO Ai piacciono le cose morbide come i peluche, i tappetini di pelo, i rotoli di carta igienica, i tovaglioli di carta e soprattutto il comodo divano o il letto. Un buon consiglio: se non vole te che il vostro cane salga sul letto o sui mobili, non glielo permettete mai. Lasciatelo salire sulla sua sedia, sulla sua poltrona, sul suo letto o sul suo tappeto. Di notte non chiudetelo fuori, lasciategli un posticino vicino al vostro letto. Vuole stare accanto a voi, o ancora meglio, nel letto con voi! I riescono allungarsi facilmente e raggiungere ad esempio lo scaffale della vostra cucina con un piccolissimo sforzo. Assicuratevi di aver collocato oggetti fragili o potenzialmente pericolosi fuori dalla portata del vostro Levriero, e lo stesso vale per la vostra cena! Ricordatevi che il vostro Levriero è un cane e che alcune cose potrebbero davvero tentarlo eccessivamente. Non lasciate mai oggetti fragili, cibo o cose potenzialmente velenose su tavoli o scaffali bassi quando non potete controllare il vostro Levriero. I sono anche famosi per essere dei design di interni. Spostano cuscini, animaletti di peluche e cose simili da un posto ad un altro. Possono addirittura prendere dei libri dalle mensole. Possono anche risistemare il loro letto ( noi lo definiamo fare il nido ). Aspettatevi di vederlo cambiare posizione dalle 3 alle 50 volte prima di trovarsi finalmente a suo agio e sentirsi comodo! E se non volete il Levriero sul vostro divano o letto, fateglielo capire immediatamente. Pronunciate un NO gentilmente, mettetegli il guinzaglio e accompagnatelo fino alla sua cesta.

14 Cure veterinarie Il Greyhound Adopt Center Italy ha già castrato/sterilizzato il vostro Levriero, ed effettuato la prima inoculazione antirabbia e anticimurro di durata di un anno. L analisi delle feci e, in caso di necessità, l analisi per verificare l eventuale presenza di vrieri.it vermi o parassiti sono già state effettuate e gli è stata somministrata la prima medicina preventiva contro i parassiti. Una cosa che POTRESTE notare quando portate a casa il Levriero, è la presenza della tenia. Se osservate feci del vostro cane, le tenie vi sembreranno dei chicchi di riso e sono abbastanza difficili da riconoscere a meno che le feci non vengano controllate proprio in quel periodo. Dopo circa una settimana, se vedete ancora delle tenie vive nelle feci del vostro animale, dovrete chiedere al vostro veterinario di famiglia di prescrivergli una nuova cura. Durante il controllo annuale dal veterinario, oltre a fare un check up completo dovreste ricevere: antirabbico Solo se vivete in zone di campagna o andate a soggiornare in isole Vaccino Cimurro Dovrà essere somministrata al cane una dose contro il cimurro mescolata a principi contro altri tipi di malattie virali. Parassiti Il vostro veterinario controllerà annualmente il vostro Levriero e se non gli venissero trovati dei potrà assumere una dose preventiva di farmaco antiparassitico per l anno successivo. parassiti, il cane Inoltre, voi o il vostro veterinario potreste notare sul Levriero: Cicatrici Sono abbastanza comuni nei visto che questa razza è caratterizzata da una pelle molto sottile e il vostro cane potrebbe essersele procurate sbattendo contro un altro Levriero per strada o avendo sfregato contro la recinzione,ma spesso sono segni di vita passata molto crudele di pelo a macchie Non si tratta di un problema della pelle. Rimanendo chiuso in gabbia, il cane potrebbe per Perdita dere un po di pelo nella zona intorno alla coda. Questo problema è chiamato strofinamento da gabbia. Il pelo potrebbe non crescere più, ma spalmare prodotti contenenti vitamina E sulla zona interessata potrebbe stimolare la ricrescita del pelo. Ecco alcuni sintomi che devono essere trattati con cautela: Torsione dello stomaco Tutti i cani dalla cavità toracica ampia sono sensibili a rigonfiamento, che deriva da una formazione di gas nello stomaco e nel petto. Questi ultimi si contraggono riducendo così il volume di aria che riesce essere inspirata. Quando ciò accade, il Levriero si sdraia a terra mugolando. Potrebbe anche muoversi ansiosamente e velocemente senza pace. Se ciò dovesse succedere, portatelo immediatamente dal veterinario cercando di non impiegarci più levrieri.it di 30 minuti. Il rigonfiamento dello stomaco può essere prevenuto evitando che il Levriero faccia sforzi eccessivi prima e dopo i pasti e non lasciando che beva acqua troppo velocemente. Potete anche provare a posizionare più in alto la ciotola per il cibo. La torsione di stomaco può avvenire anche quando il cane soffre di eccessiva ansia. Sensibilità all anestesia Se in futuro il vostro Levriero avesse bisogno di essere operato, ricordatevi che potrebbe essere molto sensibile all anestesia. Certi tipi di anestesia e di somministrazione di essa possono essere fatali per il Levriero. Vi preghiamo di parlare con il vostro veterinario per capire di quale tipo di anestesia il cane abbia bisogno non condividiate la sua opinione rivolgetevi un altro veterinario. In caso avesse bisogno di ulteriori informazioni, e in caso suggerite al vostro veterinario di consultarsi con un altro specialista che abbia esperienza in. Il sarà lieto di consigliarvi qualche veterinario chiamateci e vi daremo i contatti! Zecche Le zecche stanno diventando un problema sempre più frequente nei cani. Se il vostro Levriero mostra qualcuno di questi sintomi e si è sicuri che non derivi da qualche altra causa, è probabile che il vostro cane abbia le zecche. Febbre alta Depressione o letargia Anoressia Anemia Diarrea o stitichezza Perdita di appetito o perdita di peso Vomito Sanguinamento del naso, emorragia della pelle i altri sanguinamenti anomali Gonfiore delle gambe o dei nodi linfatici Disturbi al sistema nervoso, come irrigidimento del corpo, inclinazione della testa, ictus o contrazione muscolare Gengive pallide o membrane interne degli occhi pallide Questi sintomi possono essere provocati da quattro diversi disturbi derivanti dalla presenza di zecche. malattie ive più frequenti sono le seguenti: malattia di Lyme o borrelliosi, tifo canino o erlichiosi, babesiosi o piroplasmosi,. infet Le analisi del sangue sono l unico modo di capire se il vostro cane è affetto da qualcuno di questi disturbi.

15 Diarrea Qualunque cane può essere colpito da diarrea. Alcune delle cause comuni sono un cambiamento nella dieta, il cibo per gatti, lo stress, l ingerire erba o spazzatura. Controllando il vostro cane potrete evitare che in futuro esso sia nuo gli avan vamente colpito da diarrea. Ecco un semplice piano per combattere questo fastidioso disturbo: 1) Fate digiunare il vostro cane per 12 ore e dategli da bere solo quantità limitate di acqua. 3) Bollite e tagliate a pezzettini del pollo senza ossa e senza pelle o eliminate il grasso da un hamburger. 2) Somministrate al vostro Levriero una dose da bambino di Imodium (SOLO su prescrizione VETERINARIA) 4) Cucinate riso in bianco. 5) Dopo aver scolato il tutto, mescolate 1 scodella di riso con 1 scodella di carne per ogni pasto (due volte al giorno). Il piatto dovrebbe essere servito a temperatura ambiente. Se la diarrea scompare potete aumentare la quantità 6) Dopo tre giorni di feci solide, potete reintrodurre il cibo abituale nella dieta dell animale. di cibo. Ciò dovrà avvenire gradualmente (non aumentare di più di mezza tazza alla volta). NB: Se la diarrea non diminuisce o persiste per più di tre giorni, o se notate del sangue nelle feci, contattate il vostro veterinario! Capitolo 3 Il cambiamento Insetticidi e altre tossine A causa del loro veloce metabolismo e della quasi totale assenza di grasso corporeo, i sono particolarmente sensibili agli insetticidi e ad altre sostanze. LE SOSTANZE A CUI DOVETE FARE ATTENZIONE SONO: TIPICI PER LE PULCI. I collari contro pulci contengono dei Insetticidi o prodotti contro le zecche NON USARE COLLARI prodotti chimici che entrano direttamente in circolazione e possono provocare seri problemi di salute ed eventualmente la morte. Shampoo e spray per le pulci e zecche sono sicuri se contengono la PIRETRINA come ingrediente principale ma usateli solo se necessario. Solitamente è sufficiente uno shampoo antipulci. Potete anche provare i prodotti a base di agrumi. NON usate nessun prodotto per pulci/zecche che contenga organofosfati. Consigliamo come collare lo scalibor, è indicato conto pulci, zecche e flebotomi, contiene deltametrina. Attivo per 6 mesi contro le zecche e 4 mesi contro pulci. Particolarmente adatto per la protezione contro i flebotomi da cui deriva la leishmania. Il collare Scalibor, prodotto dalla Intervet Italia, offre un azione repellente nei confronti dei flebotomi grazie al suo principio attivo, la deltametrina. La deltametrina è una sostanza che agisce come insetticida e antiparassitario; il vantaggio di tale composto è che protegge l animale da punture indesiderate senza costituire un pericolo per l animale o per le persone. L uso del collare offre una protezione costante dalle punture dei flebotomi per almeno 5 mesi. Colore bianco. Prevenzioni da infestazioni di zecche per 6 mesi Prevenzioni da infestazioni da pulci per 4 mesi Prevenzione dalla puntura dei flebotomi per 5 mesi Prevenzione della puntura delle zanzare ( Culex pipiens) per 6 mesi, Aprire il collare e lasciare decantare per 2448 ore, poi metterlo al cane bello largo alla base del collo. Metterlo da aprile o dalla comparsa delle prime zanzare e pulci. Consigliamo di mettere dopo minimo 3 settimane anche il fontline combo in pipette in base al peso del vostro cane. Il cedro è un repellente naturale antipulci e può essere usato per costruire la cesta del cane. Tuttavia, alcuni sono allergici al cedro, quindi prestate attenzione ad eventuali reazioni della pelle se decidete di utilizzarlo. Repellenti naturali sono reperibili in negozi di alimenti biologici e possono essere passati sui tappetini, sui mobili, nella cesta, ecc. Non è dannosa per gli animali o le persone e uccide le pulci. Anche il borace può essere molto utile. Dovete prestare attenzione a fare in modo che nessuno di questi prodotti finisca negli occhi del Levriero. Prodotti chimici da prato Possono essere fatali per il Levriero. Non lasciate che il vostro Levriero cammini su delle aree trattate chimicamente mentre l erba è ancora umida. ATTENZIONE AI LUMACHICIDI (prodotti chimici per debellare dai giardini le LUMACHE, SONO MORTALI!!! Cioccolata Il cioccolato contiene la teobromina, una sostanza tossica per i cani. La cioccolata deve rimanere sempre lontana da loro. Prestatevi particolare attenzione durante le vacanze. Vernici e tinte L esposizione a colori olio può provocare una serie di reazioni nel vostro cane. Se state dipingendo la vostra casa è consigliabile sistemare il vostro Levriero al sicuro da qualche altra parte. In caso non sia possibile, sistematelo in una zona ventilata e lontana dall area che state dipingendo. Prodotti chimici per la casa Molti detergenti e prodotti chimici vengono utilizzati per pulire la casa. Ad esempio, se usate spesso prodotti chimici per pulire il bagno, assicuratevi che la tavolozza del WC sia abbassata.

16 Piccole cose Grandi problemi volte gli oggetti utilizzati nella vita quotidiana possono cau A sare dei grandi problemi al vostro Levriero. Ecco alcune cose a cui DOVRETE FARE ATTENZIONE: potrebbero scrutare qualcosa dall altra parte della Recinzioni con filo spinato I recinzione e lanciarsi all inseguimento. A tutta velocità, cane potrebbe non notare la recinzione e scontrarsi il vostro contro di essa provocandosi serie lesioni. Fontanella per uccellini lasciate che il vostro Levriero beva dalla fontanella per gli Non uccellini. L acqua stagnante mescolata agli escrementi degli uccelli può causare serie malattie. Detersivi Il secchio dello straccio potrebbe essere un serio pericolo. Nel caso in cui il vostro Levriero dovesse leccare l acqua contrarre delle malattie molto gravi o letali. sporca potrebbe Griglie Tenete in casa il vostro Levriero mentre state usando la Se la perdete di vista un secondo, la vostra bistecca potrebbe diventare la cena del vostro cane. Anche il fuoco è pericoloso e se griglia. il Levriero dovesse bagnarsi con l alcol usato per l accensione del fuoco si potrebbe fare molto male. Inoltre, non usate le griglie esterne come se fossero degli scaffali, ossia non appoggiateci niente all interno, come ad esempio flaconi di spray per gli scarafaggi, nemmeno temporaneamente. Ci sono casi in cui il cane ha sollevato il coperchio per appropriarsi del contenuto della gri glia e si sia accidentalmente avvelenato. Piscine I non sono dei bravi nuotatori. Fate attenzione a non lasciarli incustoditi nel giardino dove c è la piscina. Normalmente, quando il Levriero si rende conto di non poter camminare sull acqua si terrà ben alla larga dalla piscina. Prodotti chimici per il prato State molto attenti! Il contatto con un prato trattato di recente potrebbe far scatenare delle reazione allergiche nel vostro cane e potrebbe causargli delle malattie debilitative del sistema nervoso. ATTENZIONE A LUMACHICIDI (emanano odori che attraggono molto i cani, se ingeriti in 20 minuti il cane muore...non c è cura) DISERBANTI, ANTIPARASSITARI per piante, concimi chimici. Punture d api Ebbene sì, anche i vengono punti dalle api. Se punti in zone come la gola, il cane potrebbe morire per asfissia. Fate molta attenzione anche alle VIPERE! Poltrone reclinabili Accertatevi che il vostro Levriero non sia nei paraggi quando reclinate la vostra poltrona. Loro amano posizionarsi vicino ai vostri piedi e potrebbero rischiare di schiacciarsi il naso, la coda o una zampa. Pavimento della cucina Ai levrieri piace stare insieme alla famiglia in cucina, e normalmente proprio nel bel mezzo della stanza. Questo potrebbe essere pericoloso mentre state cucinando. Ad esempio, se inciampate su di lui mentre tenete in mano una pentola che scotta potre ste farvi entrambi del male! IN CASO DI EVENTUALI DUBBI, SIETE PREGATI DI CONTATTARE UN VOLONTARIO del

17 (Pianta del pane americana) Gladiolas Giglio Dracaena Nephthysis ALIMENTI COMUNI TOSSICI Nandina domestica (Heavenly Bamboo) Giacinto Agrifoglio Tasso Evitate di somministrare al vostro cane i seguenti alimenti: Hydrangea Ciliegio d'inverno (Solanum pseudocapsicum) Asparagina Filodendro Noce di Macadamia Albero di drago del Kalanchoe bevande alcoliche Madagascar Epipremnum aureum Marijuana Albero del pane messicano Avocado Cipolla Oleandro Abrus precatorius (liquirizia indiana o albero dei rosari Morning glory (Rivea corymbosa) vischio Sansevieria trifasciata narciso cioccolata (di tutti i tipi e in tutte le forme) semi grossi ) noce del queensland (australia) Filodendro Schefflera cacao (di tutti i tipi e in tutte le forme) Pianta del pomodoro Yucca Tasso caffé (di tutti i tipi e in tutte le forme) Mallo di NOCE comune cibi grassi Riporto un testo molto interessante per tutti noci di Macadamia AVVELENAMENTO SOSTANZE CHIMICHE cibi avariati o scaduti Può accadere in casa o per la strada che il nostro amico,senza cipolle, cipolle in polvere: in quantità che noi ci accorgiamo, lecchi o ingoi sostanze uva, uva passa dopo stia male.la tabella sotto riporta un elenco delle sostan nocive e che sale: in quantità ze più comuni ed i sintomi che compaiono al cane lievito per il pane mente o subito dopo essere venuto a contatto o ingerito il vele immediata aglio: in quantità no,in ogni caso AVVERTIRE IMMEDIATAMENTE IL VETERINARIO prodotti dolcificati con xilitolo (caramelle senza zucchero, ecc) funghi non identificati o non commestibili per l'uomo specificando,se ne siamo a conoscenza,la quantità e la qualità le foglie di rabarbaro le foglie ed i germogli di patata della sostanza tossica. le foglie e germogli di pomodoro VELENI FONTE D INTOSSICAZIONE SINTOMI semi di senape ACETONE solvente per pitture inalazione: PIANTE "DI CASA" TOSSICHE irritazione polmonareingestione:vomito,depressione delrespiro e del cuore,diarrea generano tutte effetti gravi se ingerite anche in bassa quantità vrieri.it ACIDI FORTI(solforico,cloridrico) prodotti per la sivi per metalli pulizia,deter Palma da sago ( Cycas Revoluta) anche l'ingestione di un solo seme (o noce) causa effetti gravi causticazioni gravi per contatto o inalazione Azalea/rododendro (letale) Gigli, tulipani ACIDO OSSALICO sbiancanti,smacchiatori,detersivi Oleandro (letale) irritazione orale,vomito e diarrea grave Semi di ricino (letale) Ciclamino (in alcuni casi letale) ALCALI FORTI(calce viva,sodacaustica) detersivi la più alta concentrazione di questo componente tossico è metalli,stoviglie, vetrerie per posizionata tipicamente nella parte della radice della pianta. causticazioni gravi per ingestione o per contatto Kalanchoe (pianta grassa) Tasso (letale) ANILINA matite colorate,pastelli,colori difficoltà respiratorie convulsioni e vomito Stella di natale (euphorbia pulcherrima) Dieffenbachia bacche di Agrifoglio Vischio ANTIGELO prodotto per automobile vertigini,vomito,convulsioni,collasso,coma Lauroceraso (prunus laurocerasus) contiene cianuro Ortensia ARSENICO preservanti del legno,coloranti Marijuana (coma) vomito,diarrea e dolori addominali,tremori,cianosi,collasso BARBITURICI sonniferi depressioni cerebrale e respiratoria,coma LISTA DI PIANTE PER CUI SONO STATI SEGNALATI EFFETTI TOSSICI: BENZENE combustibili,detergenti,solventi Aloe Amaryllis Andromeda Japonica Giglio asiatico (Liliaceae) foglie di vomito,convulsioni,collasso Asparago Noce australiana Croco autunnale Avogado Azalea Uccello del Paradiso Dulcamara americana Dulcamara europea Edera Pino buddista (Podocarpo) Ippocastano (castagne) Caladium Giglio di Calla Semi di BENZINA carburante inalazione Aglaonema ( Chinese evergreen) Elleboro ( rosa di Natale) Clematis nervosaingestione:vomito,diarrea,sintomi nervosi ricino Monstera deliciosa Diffenbachia Albero di Branello o del chinaber difficoltà respiratorietosse,depressione Cordatum spighe e piante di grano e cereali Filodendro (Monstera deliciosa) Cycads Ciclamino Giunchilia (pseudonarciso) Giglio Pothos Morella comune, Erba morella (solanum) Giglio (Easter Lily) Alocasia, CANDEGGINAammoniaca smacchiatori (Orecchio d'elefante, Taro) Felci Edera inglese Filodendro Anturio ulcere in bocca e difficoltà di respiro (Anthurium, Flamingo Plant) "Florida Beauty" Digitale Monstera deliciosa

18 Cura e toilette Prendervi cura del vostro Levriero sarà un compito facile, dato che questo tipo di cane vi è sempre stato abituato. Alcuni portano i loro piccoli amici nei negozi di toelettatura per fargli fare il bagno o per fargli tagliare unghie, ma dato che il pelo padro del Levriero è piuttosto corto, lavarlo è molto semplice. Tagliargli unghie potrebbe essere più complicato, ma con la pratica potrete riuscire a farlo anche a casa. Ecco alcuni suggerimenti per la toelettatura del vostro Levriero. Orecchie orecchie del Levriero dovrebbero essere pulite almeno una Dovreste usare i cotton fioc e una soluzione detergente per le volta alla settimana. orecchie non troppo forte. Inumidite il cotton fioc nel detergente e pulite le orecchie del Levriero. Non attaccate MAI niente alle orecchie del vostro cane perché esse potrebbero subire dei danni. Se pensate che le orecchie del Levriero siano molto sporche internamente, versate qualche direttamente nell orecchio e massaggiate esternamente. Ciò permetterà al Levriero di espellere un po di cerume. Lasciate che una goccia del detergente pulizia più profonda venga effettuata dal vostro veterinario o dal personale del negozio di toelettatura. Unghie unghie del vostro Levriero dovranno essere tagliate almeno una volta al Le mese, ma la frequenza dipende molto dalla quantità di esercizio effettuato dal cane o dal ritmo di crescita naturale delle sue unghie. Vi consigliamo di tenere a portata di mano del cicatrene polvere nel caso tagliate le unghie troppo corte, per evitare che la ferita continui a sanguinare all infinito tamponanate con sapone di marsiglia. Anche un pizzico di farina, amido oppure di mais o magnesio dovrebbe funzionare. Anche se l unghia dovesse sanguinare per un periodo prolungato, ricordate che nessun Levriero è mai morto per emorragia dovuta a un taglio troppo corto di un unghia!. Il vostro veterinario può mostrarvi come tagliare correttamente le unghie al vostro Levriero. Pelle Aggiungere dell olio al cibo fa bene alla pelle. Se il vostro cane dovesse presentare ulteriori problemi alla pelle, siete pregati di consultare il vostro veterinario. Il vostro Levriero potrebbe o avere un allergia. soffrire di ipotiroidismo Spazzolarlo Dovreste spazzolare il vostro Levriero una volta ogni 2 mesi o se volete anche meno. Potete anche utilizzare un pettine che rimuove le pulci. In questo modo riuscirete eliminare le cellule cutanee morte. Usate gomma con i dentini corti, se ne trovano nei supermercati. spazzole di Bagno Lavate il vostro Levriero non appena notate che è sporco. Potreste avere delle allergie, in tal caso aumentate la frequenza con cui lavate il Acquistate lo shampoo adeguato nel reparto degli insetticidi e antipa vostro animalerassitari. NB: I si rilassano moltissimo quando fanno il bagno e il vostro potrebbe appoggiarsi su di voi e anche cadere, quindi tenetelo sempre ben saldo mentre lo lavate. NON UTILIZZATE COLLARI ANTI PULCI. Ricordatevi:

19 ALLERGIE La maggior parte delle persone è affetta da qualche allergia. Questo non vuol dire che non possiate avere un Levriero. Semplici precauzioni e un po di pazienza vi permetteranno di avere un grande compagno. Se siete allergici ai cani, siete allergici al loro pelo. Normalmente le persone sono più allergiche al pelo lungo (ad esempio quello degli Husky) che a quello dei. i.it Se siete allergici potete prendere delle semplici misure per sviluppare una forma di immunità personale (tolleranza): Bagno Fate il bagno al vostro cane una volta a settimana. Spazzolatura Spazzolate il Levriero due volte a settimana. Se possibile lasciate il compito della toelettatura a una persona di casa vostra che non sia allergica e fateglielo fare Dormire All inizio abituate il Levriero a dormire in una stanza con un membro della famiglia che non sia allergico. fuori casa. Cesta per dormire Copritelo con una coperta spessa che dovrà essere lavata ogni settimana. Mobilio Non lasciate che il vostro Levriero salga sui mobili. ABBIATE PAZIENZA Le prime due settimane sono il periodo peggiore. Normalmente dopo due mesi non avrete più nessun problema. Tutti i consigli che vi abbiamo dato si riferiscono al periodo di adattamento. Una volta che la reazione allergica si sia placata, vrieri.it potrete incominciare a seguire qualcuno di questi consigli. Capitolo 4 Raggiungere il traguardo Conclusioni Gestire con successo il periodo di adattamento senza stressarsi eccessivamente è una parte importante del processo di adozione del Levriero in quanto diventare un animale domestico comporta un grande cambiamento nella routine del cane. Inoltre il Levriero non ha mai vissuto in una casa in precedenza e inizialmente è difficile per lui capire come mai lo stiate portando in un posto così strano o che cosa vogliate che faccia. Si sentirà confuso, nervoso e un po spaventato. I sono cani molto intuitivi, sensibili e intelligenti. Riescono ad aprire i cancelli, le porte delle gabbie, i congelatori, i cassetti, i bidoni dell immondizia e tutti i tipi di contenitori. Il Levriero è un vero osservatore e i suoi occhi e il suo cervello sono sempre in funzione, anche durante il sonno. E bisogna dire che dormire è la cosa che sanno fare meglio, insieme amarvi, ovviamente. Dormire supino è una loro caratteristica, come la presenza della terza palpebra e della lingua a penzoloni. Non vi preoccupate, non sono morti, stanno solo dormendo completamente immersi nei loro sogni. Anche la disattenzione e la curiosità sono delle loro caratteristiche tipiche, mettono il naso dappertutto. Il cuore del cane è della stessa grandezza di quello umano, e il sessantacinque per cento del suo corpo è costituito da muscoli. I ridono, sorridono, guaiscono, ringhiano, mugolano ed emettono suoni per comunicare. Non si tratta di atti aggressivi. Mostrare i denti è piuttosto una forma di sorriso peculiare dei. A volte potrebbero ignorarvi come fanno i gatti. Non sentitevi offesi o feriti, questo è il loro carattere. Voi lanciate la palla voi la andate a prendere è il loro modo di pensare. Nel caso in cui dovessero ingerire oggetti appuntiti o ramoscelli, rimuoveteli immediatamente. Ricordate che il Levriero si fissa con lo sguardo su qualunque cosa che gli possa sembrare interessante e per raggiungere il suo obiettivo passerà sopra a tutto e si scontrerà contro qualunque ostacolo che incontri sul suo cammino. Inciampare negli oggetti è il suo passatempo preferito. Il vostro Levriero non ha mai giocato in precedenza, quindi insegnategli a farlo dandogli del tempo. Riempirà i vostri giorni di gioia e divertimento! In queste pagine è stato elencato tutto ciò che potete e non potete fare, insieme a molti suggerimenti. Siamo sicuri che non avrete grossi problemi con il vostro cane, o addirittura non ne avrete per niente. NOI TUTTI stiamo ancora imparando tanto sui, e saremo lieti di ascoltare dei vostri consigli, di sentirci raccontare divertenti aneddoti o di ricevere delle foto. In caso abbiate delle domande o dei dubbi o anche se solo abbiate voglia di condividere qualcosa con noi, ricordatevi che i membri del sono sempre a vostra disposizione! Grazie a tutti i volontari del, a voi adottanti che avete permesso con le vostre testimonianze di sapere TANTO sui RESCUE Diffondete il nostro progetto di Levieri in Italia

20 Greyhound Adopt Center Italy Primo Centro ITALIANO

Il mio nuovo cucciolo: cosa fare ma soprattutto cosa non fare! COME COMUNICARE

Il mio nuovo cucciolo: cosa fare ma soprattutto cosa non fare! COME COMUNICARE Il mio nuovo cucciolo: cosa fare ma soprattutto cosa non fare! Dott. Simone Agostini, Medico Veterinario Ambulatorio Veterinario San Giorgio in Bosco tel. 0499450520-3478941059 Come sicuramente moltissimi

Dettagli

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Direzione Generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate

Dettagli

Dischi educativi ideali per l addestramento efficace grazie al segnale sonoro. Trixie

Dischi educativi ideali per l addestramento efficace grazie al segnale sonoro. Trixie Non importa quante diverse razze canine esistano oggi, ma anche il comportamento del vostro cane deriva all 85% dal suo progenitore: il lupo! Spesso si dimentica questo fatto e tanti padroni tendono ad

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

Prima di adottare un cane... dal canile

Prima di adottare un cane... dal canile Prima di adottare un cane... dal canile Adottare un cane del canile: una esperienza travolgente UN MONDO DI MERAVIGLIE E NASCOSTO SOTTO QUEL PELO MA SCOPRIRLE POTREBBE RICHIEDERE TEMPO E PAZIENZA. I cani

Dettagli

PROGRAMMA DEL CANE BENE EDUCATO

PROGRAMMA DEL CANE BENE EDUCATO PROGRAMMA DEL CANE BENE EDUCATO CURA E RESPONSABILITA' Sezione 1 Le necessità del cane. Ogni proprietario di cani deve essere a conoscenza dei bisogni del suo cane. Acqua - Deve sempre essere a disposizione.

Dettagli

Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico. Il neutrofilo PHIL

Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico. Il neutrofilo PHIL Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Il neutrofilo PHIL Informazioni utili sulla NEUTROPENIA durante il trattamento chemioterapico NEUTROFILO PHIL La tua guardia

Dettagli

A N I M A L V I L L A G E

A N I M A L V I L L A G E manda il tuo animale in vacanza SAPEVI CHE. IL CONIGLIO breve brochure esplicativa per conoscere meglio il tuo amico COMPORTAMENTO E CURA IL CONIGLIO Il coniglio è considerato un buon animale da compagnia,

Dettagli

www.regione.lombardia.it REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME.

www.regione.lombardia.it REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. www.regione.lombardia.it 10 REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. Ecco uno strumento utile per combattere il caldo estivo. Una serie

Dettagli

VOGLIO ADOTTARE UN CANE

VOGLIO ADOTTARE UN CANE VOGLIO ADOTTARE UN CANE ISTRUZIONI PER UNA MIGLIORE CONVIVENZA CON IL NUOVO AMICO A QUATTROZAMPE Direzione Ambiente Parco degli Animali Canile Rifugio INTRODUZIONE I cani che sono stati abbandonati e vivono

Dettagli

Bimbi in acqua MANUALE DEL BAGNETTO PERFETTO! copyright. E vietata la copia e la diffusione anche a titolo gratuito.

Bimbi in acqua MANUALE DEL BAGNETTO PERFETTO! copyright. E vietata la copia e la diffusione anche a titolo gratuito. Bimbi in acqua MANUALE DEL BAGNETTO PERFETTO! LE COSE CHE DEVI SAPERE PER IL BAGNETTO A CASA! Il bagnetto non deve essere visto solamente come momento per pulire il proprio bambino ma come un'occasione

Dettagli

Sessione 22 IL PIANTO. 106 22. Il pianto. Introduzione

Sessione 22 IL PIANTO. 106 22. Il pianto. Introduzione 106 22. Il pianto Sessione 22 IL PIANTO Introduzione Molte madri cominciano a dare aggiunte inutili perché il loro bambino piange. Tuttavia le aggiunte spesso non fanno piangere di meno un bambino, che

Dettagli

Sessione 12 ESERCIZI SU COME INFONDERE FIDUCIA. Accettare ciò che una madre pensa

Sessione 12 ESERCIZI SU COME INFONDERE FIDUCIA. Accettare ciò che una madre pensa 48 12. Esercizi su come infondere fiducia Sessione 12 ESERCIZI SU COME INFONDERE FIDUCIA Esercizio 6. Accettare ciò che una madre pensa Gli esempi da 1 a 3 sono concetti errati in cui le madri potrebbero

Dettagli

IN VIAGGIO CON IL CANE E IL GATTO. Illumina la loro vita.

IN VIAGGIO CON IL CANE E IL GATTO. Illumina la loro vita. IN VIAGGIO CON IL CANE E IL GATTO Al giorno d oggi ci capita di viaggiare molto e spesso ci piace che i nostri animali da compagnia vengano con noi. Viaggiare può essere difficile per i nostri amici a

Dettagli

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org g olf or w. coo n lf o o d p l a et. g or co w w et. ww w.efa d.o.eufic.org w ww rg Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio.

Dettagli

Emergenza caldo. Conoscere e prevenire i rischi di un estate bollente.

Emergenza caldo. Conoscere e prevenire i rischi di un estate bollente. Emergenza caldo. Conoscere e prevenire i rischi di un estate bollente. Emergenza caldo. Ecco una serie di consigli pratici per prevenire e affrontare i pericoli del caldo estivo. Questi consigli, validi

Dettagli

A N I M A L V I L L A G E

A N I M A L V I L L A G E manda il tuo animale in vacanza SAPEVI CHE. LA CAVIA breve brochure esplicativa per conoscere meglio il tuo amico LA CAVIA PERUVIANA PANORAMICA DELL ANIMALE La cavia, o porcellino d india, rappresenta

Dettagli

Consigli per assistere la Persona con Demenza

Consigli per assistere la Persona con Demenza Ospedale San Lorenzo Valdagno Dipartimento Medicina Interna Unità Operativa di Lungodegenza Responsabile dr. Marcello Mari Consigli per assistere la Persona con Demenza Strumenti per qualificare le cure

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Distruzione e danni in casa. Scritto da Davide Mercoledì 27 Ottobre 2010 09:20 -

Distruzione e danni in casa. Scritto da Davide Mercoledì 27 Ottobre 2010 09:20 - Si tratta di un comportamento tipico dei cuccioli che si manifesta in particolare in relazione al cambiamento dei denti. Può capitare che tale comportamento continui anche una volta che il cane raggiunge

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

Vogliamo un cucciolo (Autore: Linda Hornisberger / pubblicazione su HUNDE, rivista della Società Cinologica Svizzera SCS, traduzione Jsabel Balestra)

Vogliamo un cucciolo (Autore: Linda Hornisberger / pubblicazione su HUNDE, rivista della Società Cinologica Svizzera SCS, traduzione Jsabel Balestra) Vogliamo un cucciolo (Autore: Linda Hornisberger / pubblicazione su HUNDE, rivista della Società Cinologica Svizzera SCS, traduzione Jsabel Balestra) Chi decide di adottare un cucciolo desidera fare tutto

Dettagli

FLEPY E L ACQUA. Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia

FLEPY E L ACQUA. Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia FLEPY E L ACQUA Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia A G E N Z I A P E R L A P R O T E Z I O N E D E L L A M B I E N T E E P E R I S E R V I Z I T

Dettagli

UN ESTATE AL RIPARO DAL CALDO

UN ESTATE AL RIPARO DAL CALDO I.P. UN ESTATE AL RIPARO DAL CALDO QUESTO OPUSCOLO È STATO REALIZZATO PER FORNIRE UTILI CONSIGLI A SOSTEGNO DEGLI ANZIANI. FAVORISCI LA SUA DIFFUSIONE TRA LE FASCE DI POPOLAZIONE IN ETÀ PIÙ AVANZATA. GRAZIE.

Dettagli

L educazione del cucciolo

L educazione del cucciolo L educazione del cucciolo Quando portiamo a casa un cucciolo (l età ideale è 2 mesi) dobbiamo, ), ovviamente, occuparci della sua educazione. Ciò non significa solamente insegnargli a non sporcare in casa

Dettagli

I primi passi con un cucciolo

I primi passi con un cucciolo I primi passi con un cucciolo 15 I primi passi con un cucciolo Abbiamo preso Metchley dal canile quando aveva nove settimane. Già durante il suo primo giorno da noi ho iniziato l addestramento con il tocco

Dettagli

Quando eravamo scimmie

Quando eravamo scimmie Quando eravamo scimmie Zio, è vero che tu insegni antro... non mi ricordo più come si chiama. Antropologia, sì è vero Chiara. Mi spieghi cos è? Che non è mica tanto chiaro. Sedetevi qui, anche tu, Elena.

Dettagli

Come apprende il mio cucciolo?

Come apprende il mio cucciolo? Come apprende il mio cucciolo? Di John Rogerson (www.johnrogerson.com) Adesso che avete un nuovo cucciolo, come gli insegnerete tutti i comandi necessari affinché diventi un cane adulto ben socializzato

Dettagli

Così nasce il questionario che stai per compilare.

Così nasce il questionario che stai per compilare. Premessa Una sana alimentazione e l attività fisica sono fondamentali per mantenere a lungo uno stato di benessere. Spesso però mancano informazioni precise e chi sa cosa dovrebbe fare non sempre applica,

Dettagli

8 Trattamenti naturali fai-da-te per la cura di tutti i tipi di capelli

8 Trattamenti naturali fai-da-te per la cura di tutti i tipi di capelli 8 Trattamenti naturali fai-da-te per la cura di tutti i tipi di capelli uova e miele sono, a prima vista, tutti gli ingredienti di una gustosa ed energetica prima colazione, ma possono diventare all occorrenza

Dettagli

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti www.e-imd.org Che cosa sono i difetti del ciclo dell urea/le acidurie organiche? Gli alimenti che mangiamo vengono scissi

Dettagli

Segui i consigli di 6 Orme!

Segui i consigli di 6 Orme! Segui i consigli di 6 Orme! Promemoria: adottare un cane non è un gioco Quando si prende un cane per strada o si adotta da un canile bisogna sempre ricordarsi che si sta prendendo un essere vivente con

Dettagli

ENPA: ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI

ENPA: ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI ENPA: ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI 1 ) Cosa fa Enpa? La protezione animali da tantissimi anni si impegna garantire il benessere degli animali. a Enpa nasce nel 1871 per volontà di Giuseppe Garibaldi!

Dettagli

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA La dieta nel diabete Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura

Dettagli

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER LEADER: 1. Colui che conduce o guida. 2. Colui che ha la responsabilità o il comando di altri. 3. Colui che ha influenza o potere. ESSERE LEADER: Innanzitutto avere una

Dettagli

Alimentazione nel bambino in età scolare

Alimentazione nel bambino in età scolare Martellago 05 marzo 2015 Alimentazione nel bambino in età scolare Dr.ssa Maria Tumino Servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione Veneto Sovrappeso Obesità Obesità severa 17,45% 5,5% 1,5% latte

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

SPIANA LA PANCIA & COSTRUISCI MUSCOLI Il tuo programma di 8 settimane

SPIANA LA PANCIA & COSTRUISCI MUSCOLI Il tuo programma di 8 settimane SPIANA LA PANCIA & COSTRUISCI MUSCOLI Il tuo programma di 8 settimane Al fine di perdere peso e costruire muscoli in modo efficace, sono necessari cambiamenti nella tua dieta e un adeguato esercizio fisico

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE ADOZIONE

QUESTIONARIO VALUTAZIONE ADOZIONE QUESTIONARIO VALUTAZIONE ADOZIONE Vogliamo che comprendiate lo spirito di questo questionario pre-adozione; speriamo che capiate la nostra preoccupazione, che è tutta volta al benessere degli animali in

Dettagli

6.5. Suggerimenti sul pronto soccorso

6.5. Suggerimenti sul pronto soccorso 6.5. Suggerimenti sul pronto soccorso In qualità di assistente è possibile trovarsi nelle condizioni in cui è necessario avere alcune nozioni di pronto soccorso. Un modo per apprendere queste competenze

Dettagli

Una guida per aiutarvi a gestire il catetere e le sacche di drenaggio

Una guida per aiutarvi a gestire il catetere e le sacche di drenaggio Una guida per aiutarvi a gestire il catetere e le sacche di drenaggio Un catetere può migliorare la vostra salute e qualità di vita. Siccome sappiamo che potrebbe richiedere un bel po di adattamento, abbiamo

Dettagli

1 pipetta di 0.67 ml per cani con un peso corporeo tra i 2 e i 10 kg (circa 7,5-15 mg/kg).

1 pipetta di 0.67 ml per cani con un peso corporeo tra i 2 e i 10 kg (circa 7,5-15 mg/kg). Presentazione Soluzioni Spot-On contenenti 10% p/v di fipronil. Presentate in pipette di plastica, ciascuna delle quali ne contiene 0.67 ml (67 mg fipronil), 1.34 ml (134 mg fipronil), 2.68 ml (268 mg

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

A cura di Marcello Ghizzo

A cura di Marcello Ghizzo IL PRIMO SOCCORSO A NOI E AGLI ALTRI A cura di Marcello Ghizzo Per cominciare Il rischio che tu o i tuoi compagni possiate restare vittime di incidenti durante la pratica sportiva, il gioco, a scuola o

Dettagli

F.A.Q." Ovvero le domande più frequenti sulle adozioni e i cani dei canili.

F.A.Q. Ovvero le domande più frequenti sulle adozioni e i cani dei canili. F.A.Q." Ovvero le domande più frequenti sulle adozioni e i cani dei canili. In canile ci sono solo meticci o anche cani di razza? In canile ci sono entrambi: meticci, cani di razza, cani che forse hanno

Dettagli

DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA

DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA È importante sapere come comportarsi in caso di malattia. Evitate le situazioni a rischio e stabilite preventivamente le regole da seguire. Ricordate:

Dettagli

Come pulire i denti. su concessione dell Ambulatorio Odontoiatrico San Matteo - Fe

Come pulire i denti. su concessione dell Ambulatorio Odontoiatrico San Matteo - Fe Come pulire i denti su concessione dell Ambulatorio Odontoiatrico San Matteo - Fe HI-LUX LABORATORIO ODONTOTECNICO di Martello Francesco Via Modena, 191/A 44122 Ferrara Italy Tel 0532771296 Cell 3483919876

Dettagli

COLPO DI CALORE: COME RICONOSCERLO E COSA FARE

COLPO DI CALORE: COME RICONOSCERLO E COSA FARE : COME RICONOSCERLO E COSA FARE Le temperature elevate estive sono PERICOLOSE per i nostri amici a quattro zampe, si rischia il COLPO DI CALORE che è un innalzamento della temperatura corporea, che nel

Dettagli

IL BAMBINO CON TUMORE O LEUCEMIA QUANDO C È UN ANIMALE IN CASA

IL BAMBINO CON TUMORE O LEUCEMIA QUANDO C È UN ANIMALE IN CASA IL BAMBINO CON TUMORE O LEUCEMIA QUANDO C È UN ANIMALE IN CASA PER GENITORI E OPERATORI Pubblicato dalla CCLG Childrens Cancer and Leukaemia Group www.cclg.org.uk Si ringrazia di cuore il CCLG che ha prodotto

Dettagli

Quegli ospiti SGRA. Cosa fare per garantire il minor di rischio al nostro animale? Innanzi tutto precisiamo che esistono due tipi di parassitosi:

Quegli ospiti SGRA. Cosa fare per garantire il minor di rischio al nostro animale? Innanzi tutto precisiamo che esistono due tipi di parassitosi: Quegli ospiti SGRA Con la bella stagione molti proprietari non perdono l opportunità di uscire con il proprio cane. Ciò favorisce senz altro il benessere di entrambi ma può comportare degli inconvenienti.

Dettagli

EDUCAZIONE. COMPORTAMENtALE DEL CANE. laura.paglini@tele2.it 1

EDUCAZIONE. COMPORTAMENtALE DEL CANE. laura.paglini@tele2.it 1 EDUCAZIONE COMPORTAMENtALE DEL CANE laura.paglini@tele2.it 1 Come ben saprete, il Cane discende dal Lupo e da lui ha anche ereditato il COMPORTAMENTO SOCIALE. I Canidi sono PREDATORI GREGARI: la necessità

Dettagli

Modulo pre affido. La preghiamo di compilare il presente questionario nel modo più dettagliato possibile in tutti i campi richiesti.

Modulo pre affido. La preghiamo di compilare il presente questionario nel modo più dettagliato possibile in tutti i campi richiesti. Club Bulldog Francese Ticino Alla stazione 13 6702 Claro 078/8191900 Modulo pre affido La compilazione del seguente modulo è utile a chi si occupa delle adozioni per determinare se vi siano i presupposti

Dettagli

colesterolo sotto controllo

colesterolo sotto controllo Come tenere il colesterolo sotto controllo LAVORIAMO INSIEME PER PROTEGGERE LA TUA VITA Cos è il colesterolo alto (ipercolesterolemia)? Come succede a molti di noi, non hai mai pensato al colesterolo o

Dettagli

SCALIBOR PROTECTORBAND collare antiparassitario per cani - 48 cm Taglia media e piccola

SCALIBOR PROTECTORBAND collare antiparassitario per cani - 48 cm Taglia media e piccola FOGLIETTO ILLUSTRATIVO SCALIBOR PROTECTORBAND collare antiparassitario per cani - 48 cm Taglia media e piccola 1. NOME E INDIRIZZO DEL TITOLARE DELL AUTORIZZAZIONE ALL IMMISSIONE IN COMMERCIO E DEL TITOLARE

Dettagli

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO CONOSCERE IL PROPRIO CORPO Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre L obesità è una patologia causata (laddove non sia attribuibile ad altri motivi) da comportamenti ed abitudini di vita scorretti: contrastarla

Dettagli

www.oasy.com Servizio Consumatori Numero Verde 800 555040 Grandi novita per noi amici dell uomo...

www.oasy.com Servizio Consumatori Numero Verde 800 555040 Grandi novita per noi amici dell uomo... www.oasy.com Servizio Consumatori Numero Verde 800 555040 Grandi novita per noi amici dell uomo... NO CRUELTY NATURAL QUALITY LOVE OGM & SOIA Pochi legami sono così forti: mentre il tuo cane non ti abbandona

Dettagli

IL BENESSERE DEL CANE: BISOGNI FONDAMENTALI E PRINCIPALI CAUSE DI SOFFERENZA

IL BENESSERE DEL CANE: BISOGNI FONDAMENTALI E PRINCIPALI CAUSE DI SOFFERENZA IL BENESSERE DEL CANE: BISOGNI FONDAMENTALI E PRINCIPALI CAUSE DI SOFFERENZA Dr. Antonio Ciampelli INTRODUZIONE Il benessere fisico e quello psicologico non possono essere separati: oltre che di nutrimento

Dettagli

PROGRAMMARE IL GIOCO PROGRAMMARE IL GIOCO CAPITOLO

PROGRAMMARE IL GIOCO PROGRAMMARE IL GIOCO CAPITOLO 2 QUANDO SI PUÒ COMINCIARE? Nonostante i movimenti goffi e la poca coordinazione, a tre settimane d età un cucciolo comincerà a mostrare comportamenti di gioco. Il tipo di SOTTO Zuffe e lotte sono un tipico

Dettagli

Canile del Monte Gazzo Associazione Amici del Cane ONLUS ADOTTARE UN CANE, ISTRUZIONI PER L'USO

Canile del Monte Gazzo Associazione Amici del Cane ONLUS ADOTTARE UN CANE, ISTRUZIONI PER L'USO Canile del Monte Gazzo Associazione Amici del Cane ONLUS ADOTTARE UN CANE, ISTRUZIONI PER L'USO HAI DECISO DI ADOTTARE UN CANE! E giunto il momento di chiarire tutte le condizioni di base. Un cane o un

Dettagli

Direzione Ambiente. PORTO A CASA IL MIO CUCCIOLO Consigli di comportamento con il nuovo membro della famiglia

Direzione Ambiente. PORTO A CASA IL MIO CUCCIOLO Consigli di comportamento con il nuovo membro della famiglia Direzione Ambiente PORTO A CASA IL MIO CUCCIOLO Consigli di comportamento con il nuovo membro della famiglia L ARRIVO DI UN CUCCIOLO IN CASA Oltre alla gioia per l arrivo di un nuovo ospite nella nostra

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 3 Argomento BIMBI IN FORMA, SERVE UN GIRO DI VITA. Sapevate che in Italia i minori in sovrappeso o in condizioni di obesità

Dettagli

VIAGGIARE IN MACCHINA CON IL CANE

VIAGGIARE IN MACCHINA CON IL CANE VIAGGIARE IN MACCHINA CON IL CANE Quattrozampeinfiera 7-8 giugno 2014 Novegro Manuela Michelazzi, DVM Specialista in Etologia Applicata e Benessere Animale 1) CONSIGLI PER IL VIAGGIO Verificare che la

Dettagli

TOUR ALLA SCOPERTA DELLO ZAINO SCOLASTICO

TOUR ALLA SCOPERTA DELLO ZAINO SCOLASTICO LEZIONE DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE Insegnante: Londei Fabiola anno scolastico 2012-2013 Ciao cari ragazzi e ragazze di quarta B e C, sono un vostro quotidiano osservatore, vi guardo tutte le mattine arrivare

Dettagli

TOSSINE E SOSTANZE NOCIVE: nemici per la nostra salute.

TOSSINE E SOSTANZE NOCIVE: nemici per la nostra salute. TOSSINE E SOSTANZE NOCIVE: nemici per la nostra salute. Le nuove scoperte avvenute nel campo scientifico e medico hanno notevolmente aumentato la qualità della vita. Contemporaneamente, l inquinamento,

Dettagli

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O Come va? 1 Trova nello schema le parti del corpo scritte di seguito e in orizzontale a cui si riferiscono le seguenti frasi. Le lettere rimaste completano l espressione indicata sotto. 1. Proteggila col

Dettagli

E-Book Gratuito I principi base del Professionista Top

E-Book Gratuito I principi base del Professionista Top Questo E-book è di proprietà di Ivan Ianniello. Questo E-book non può essere copiato, venduto o usato come contenuto proprio in nessun caso, salvo previa concessione dell'autore. L'Autore non si assume

Dettagli

In caso di emergenza. Corpi estranei nelle orecchie, nel naso e negli occhi

In caso di emergenza. Corpi estranei nelle orecchie, nel naso e negli occhi In caso di emergenza Ecco i primi interventi, del tutto provvisori, da mettere in atto in caso di emergenza prima di portare il cucciolo dal veterinario. E buona norma tenere a disposizione nell armadietto

Dettagli

LE ABILITÀ DI AIUTO DEL COUNSELLOR 1. PRESTARE ATTENZIONE FASI DELLA RELAZIONE DI AIUTO

LE ABILITÀ DI AIUTO DEL COUNSELLOR 1. PRESTARE ATTENZIONE FASI DELLA RELAZIONE DI AIUTO LE ABILITÀ DI AIUTO DEL COUNSELLOR 1. PRESTARE ATTENZIONE FASI DELLA RELAZIONE DI AIUTO ESERCIZI FASE DELL ATTENZIONE Il cliente sarà coinvolto nel processo di auto se prestiamo attenzione Es.1: prestare

Dettagli

Altre informazioni sullo screening del colon retto

Altre informazioni sullo screening del colon retto Altre informazioni sullo screening del colon retto AGGIORNAMENTO: Queste informazioni per utenti e operatori completano quelle contenute nei documenti Un semplice esame contro il tumore del colon retto

Dettagli

Addome piatto per sempre e energia per tutto il giorno

Addome piatto per sempre e energia per tutto il giorno Addome piatto per sempre e energia per tutto il giorno Avvertenze Le informazioni racchiuse in questo documento non sono da intendere come indicazioni mediche, ma sono a fini educativi e di intrattenimento.

Dettagli

Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso

Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso Colora il quadratino posto accanto alle indicazioni corrette. Per mantenere il nostro sistema nervoso sano ed efficiente è opportuno... ALLA SALUTE respirare

Dettagli

Come aiutare i bambini DOPO LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA Linee guida per gli insegnanti

Come aiutare i bambini DOPO LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA Linee guida per gli insegnanti Come aiutare i bambini DOPO LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA Linee guida per gli insegnanti La perdita di una persona cara è un esperienza emotiva tra le più dolorose per gli esseri umani e diventa ancora

Dettagli

Soluzione Spot on per Cani e Gatti con FIPRONIL. Per il trattamento delle infestazioni da pulci e zecche

Soluzione Spot on per Cani e Gatti con FIPRONIL. Per il trattamento delle infestazioni da pulci e zecche Soluzione Spot on per Cani e Gatti con FIPRONIL Per il trattamento delle infestazioni da pulci e zecche Le PULCI possono rappresentare un vero disturbo per il tuo animale, tormentandolo senza tregua e

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI. PER STUDENTI IN VISITA a PER STUDIARE L INGLESE

INFORMAZIONI UTILI. PER STUDENTI IN VISITA a PER STUDIARE L INGLESE INFORMAZIONI UTILI PER STUDENTI IN VISITA a malta e gozo PER STUDIARE L INGLESE introduzione Benvenuti. Questo opuscolo vi fornirà consigli pratici e informazioni utili per il vostro studio e soggiorno

Dettagli

AIUTAMI BOXER RESCUE TEAM sito: www.rescueboxer.it mail: info@rescueboxer.it

AIUTAMI BOXER RESCUE TEAM sito: www.rescueboxer.it mail: info@rescueboxer.it AIUTAMI BOXER RESCUE TEAM sito: www.rescueboxer.it mail: info@rescueboxer.it Sede Legale: Via D. Nanni 14/A 47822 Santarcangelo di Romagna RN QUESTIONARIO RICHIESTA ADOZIONE Le domande del questionario

Dettagli

Scegliete la risposta che corrisponde maggiormente a ciò che voi fareste nella situazione descritta.

Scegliete la risposta che corrisponde maggiormente a ciò che voi fareste nella situazione descritta. Cognome : Nome: Data : Istruzioni Sono state elaborate sotto forma di questionario a scelta multipla alcune tipiche situazioni professionali dell assistenza domiciliare. Vengono proposte tre situazioni

Dettagli

IL GATTINO il nostro nuovo amico

IL GATTINO il nostro nuovo amico IL GATTINO il nostro nuovo amico Dio fece il gatto perché l uomo avesse il piacere di coccolare la tigre - W.R. Davies Dr. Giacomo Riva Centro Veterinario S. Martino www.cvsm.net La storia. Il Gatto NON

Dettagli

Cosa succede con la chemioterapia. e gli altri trattamenti

Cosa succede con la chemioterapia. e gli altri trattamenti Cosa succede con la chemioterapia e gli altri trattamenti SANGUE e SISTEMA CARDIO-CIRCOLATORIO: ALTERAZIONI EMATOLOGICHE Anemia Leucopenia Piastrinopenia FEBBRE ALTERAZIONI PSICHICHE Immagine corporea

Dettagli

1. perché per il bambino è un bene avere in casa un cane? Quali sinergie si sviluppano all interno del gruppo famigliare?

1. perché per il bambino è un bene avere in casa un cane? Quali sinergie si sviluppano all interno del gruppo famigliare? Intervista all educatore cinofilo E. Buoncristiani 1. perché per il bambino è un bene avere in casa un cane? Quali sinergie si sviluppano all interno del gruppo famigliare? Gli aspetti positivi di questa

Dettagli

CONSIGLI PER UNA BREVE GUIDA PER ACCOGLIERE AL MEGLIO IL VOSTRO NUOVO AMICO

CONSIGLI PER UNA BREVE GUIDA PER ACCOGLIERE AL MEGLIO IL VOSTRO NUOVO AMICO CONSIGLI PER L ADOTTANTE UNA BREVE GUIDA PER ACCOGLIERE AL MEGLIO IL VOSTRO NUOVO AMICO AUGURI! Se stai leggendo questo opuscolo significa che hai un nuovo amico a farti compagnia e ti ringraziamo per

Dettagli

Diabete e situazioni particolari

Diabete e situazioni particolari Diabete e situazioni particolari MALATTIE, VIAGGI E FESTE Lilly Che succede se mi ammalo? Quando si è ammalati è necessario curarsi con attenzione per evitare complicanze o un aumento della glicemia. QUALUNQUE

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51 La colite ulcerosa e il morbo di Crohn sono malattie che colpiscono l apparato intestinale e vengono definite generalmente col nome di malattie infiammatorie dell apparato intestinale. La colite ulcerosa

Dettagli

L illuminazione. La cucina curativa

L illuminazione. La cucina curativa 5 L illuminazione Il Mio nome è Alessandro, faccio il cuoco, non sono un curatore e non posso fare miracoli, ma da qualche anno non uso più medicine o almeno cerco di evitarle il più possibile. Come? Semplice,

Dettagli

Qui potete trovare una guida fotografica passo-passo e un video sulla preparazione del cibo.

Qui potete trovare una guida fotografica passo-passo e un video sulla preparazione del cibo. Ricette Qui potete trovare una guida fotografica passo-passo e un video sulla preparazione del cibo. NOTA BENE: Queste ricette sono sconsigliate per gatti affetti da IRC (insufficienza renale cronica).

Dettagli

CENTRO CINOFILO AFFILIATO E RICONOSCIUTO

CENTRO CINOFILO AFFILIATO E RICONOSCIUTO CENTRO CINOFILO AFFILIATO E RICONOSCIUTO Ospiti: abituare il cucciolo a parecchie persone di entrmabi I sessi e di tutte le età. Ciò sarà di aiuto per le sue esperienze sociali e manterrà il comportamento

Dettagli

Prova Costume? Niente Paura!

Prova Costume? Niente Paura! Prova Costume? Niente Paura! Che Cos è la Nutraceutica? SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO L alimentazione occupa un ruolo decisivo per il nostro benessere. Spesso però non conosciamo quello che mangiamo e la qualità

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI PER STUDENTI IN VISITA A MALTA E GOZO PER IMPARARE L INGLESE

INFORMAZIONI UTILI PER STUDENTI IN VISITA A MALTA E GOZO PER IMPARARE L INGLESE INFORMAZIONI UTILI PER STUDENTI IN VISITA A MALTA E GOZO PER IMPARARE L INGLESE INTRODUZIONE Benvenuti. Questo opuscolo vi fornirà consigli pratici e informazioni utili per il vostro studio e soggiorno

Dettagli

FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO. Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv.

FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO. Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv. FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv.it Progetto pilota Linee

Dettagli

ATTENTI AL CALDO!!!! come affrontare il rischio di ondate di calore. www.anpanacosenza.it

ATTENTI AL CALDO!!!! come affrontare il rischio di ondate di calore. www.anpanacosenza.it A.N.P.A.N.A. (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura e Ambiente) Sezione Provinciale di Cosenza e COMUNE DI PAOLA PROVINCIA DI COSENZA presentano ATTENTI AL CALDO!!!! come affrontare il rischio

Dettagli

www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia

www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia Ciao! Sono Nella Cortese di www.dietahl.com, distributore Herbalife. In questo piccolo documento voglio spiegarti come usare

Dettagli

La spremitura del latte è utile in numerose situazioni perché permette ad una madre di avviare o continuare l allattamento al seno.

La spremitura del latte è utile in numerose situazioni perché permette ad una madre di avviare o continuare l allattamento al seno. 20. Spremere il latte 92 Sessione 20 SPREMERE IL LATTE Introduzione La spremitura del latte è utile in numerose situazioni perché permette ad una madre di avviare o continuare l allattamento al seno. Spremere

Dettagli

BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA. Ecco LE MOSSE VINCENTI

BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA. Ecco LE MOSSE VINCENTI BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA Ecco LE MOSSE VINCENTI LA BOCCA I punti nevralgici della masticazione La bocca è, in tutti gli animali, il luogo in cui avviene la prima parte della digestione,

Dettagli

Unità didattica 2: Mobilitazioni e Spostamenti

Unità didattica 2: Mobilitazioni e Spostamenti Unità didattica 2: Mobilitazioni e Spostamenti In questa unità didattica si impara come si può aiutare una persona a muoversi, quando questa persona non può farlo in modo autonomo. Quindi, è necessario

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO SUL TRATTAMENTO DELLA PEDICULOSI

OPUSCOLO INFORMATIVO SUL TRATTAMENTO DELLA PEDICULOSI OPUSCOLO INFORMATIVO SUL TRATTAMENTO DELLA PEDICULOSI A cura del Servizio Igiene e Sanità Pubblica DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE 1 IL PIDOCCHIO DEL CAPO Il pidocchio del capo è un parassita specifico dell

Dettagli

PERCORSO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE SCUOLA PRIMARIA DI BORGO VALSUGANA A.S. 2011 2012 CLASSE 3 C

PERCORSO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE SCUOLA PRIMARIA DI BORGO VALSUGANA A.S. 2011 2012 CLASSE 3 C PERCORSO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE SCUOLA PRIMARIA DI BORGO VALSUGANA A.S. 2011 2012 CLASSE 3 C IN COLLABORAZIONE CON Le esperte dell Azienda Provinciale Servizi Sanitari Dott.ssa Ramona Camellini e Marilena

Dettagli

Educazione alimentare e cura di sé

Educazione alimentare e cura di sé Educazione alimentare e cura di sé Attività in sede per gli allievi di terza 23 marzo 2007 Formulario-inchiesta - RISPOSTE Allievo/a maschio / femmina classe.. Secondo te, questa giornata è stata utile

Dettagli

Progetto motorio DENTRO AL MIO CORPO SUCCEDE CHE

Progetto motorio DENTRO AL MIO CORPO SUCCEDE CHE Progetto motorio DENTRO AL MIO CORPO SUCCEDE CHE S. Andersen anno scolastico 2007/08 Gruppo bambini anni 5 Ins. Chinellato A. - Padoan M. Documentazione a cura di Chinellato A. Obiettivi formativi Avvio

Dettagli