SCHEDA A ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA A ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE"

Transcript

1 SCHEDA A ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL PALAZZO COMUNALE sito in Piazza Cons. T. Manlio, 7 ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: dal lunedì al venerdì dalle ore 6.00 alle ore 8.00 e dalle ore alle ore 22.00; il sabato mattina dalle ore 8.00 alle ore facoltativo tranne l ufficio Servizi Demografici. LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: tutti i vani posti al piano terreno, 1 e 2 piano (scale di accesso, corridoi, atrio, servizi igienici e ascensore), porticato esterno. PRESTAZIONI GIORNALIERE: (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio ad eccezione della sala rappresentanza, sala consiliare e archivio) Scopatura e pulizia di tutti i locali, scale, corridoi e servizi igienici, porticato esterno; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili (in particolari scrivanie, vetrate degli uffici aperti al pubblico e porte a vetri), armadi compresa la parte interna se vuoti delle pratiche o dei materiali contenuti; Lavaggio settimanale dei pavimenti; Apertura e chiusura quotidiana delle imposte. Per i locali adibiti ad archivio si dovrà effettuare la pulizia settimanale del pavimento. Per i locali adibiti a sala consiliare e sala rappresentanza, le pulizie verranno effettuate con cadenza quindicinale e nel caso di richieste di utilizzo delle stesse. Per il locale del Difensore Civico attiguo alla Sala Consiliare, la pulizia deve essere effettuata settimanalmente nel giorno indicato dall Ufficio Responsabile. Lavaggio vetri delle finestre, porta finestre, sportelli e parapetti scale; Lavaggio scrivanie Lavaggio porticato esterno. Lavaggio caloriferi, infissi e lamelle tende alla veneziana. Pulizia di risanamento con asportazione di arredi; Lavaggio straordinario pavimenti con posa cere antisdrucciolo; Lavaggio delle parti mobili degli apparecchi di illuminazione di tutto l edificio e del porticato esterno. 1

2 SCHEDA B ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL CENTRO PORTA SPINOLA sito in Via S. Stefano, 28 ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: lunedì - mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: tutti i vani posti al piano terreno, (atrio, servizi, locale e porticato esterno, centro sociale anziani ecc.) e scale e vetri al 1 e 2 piano. PRESTAZIONI TRISETTIMANALI: Scopatura e lavaggio dei pavimenti di tutti i locali e delle rampe di scale; Spolveratura di tutti i mobili e suppellettili ; Lavaggio dei piani dei tavoli e delle sedie del centro anziani; Scopatura del porticato esterno due volte la settimana. Lavaggio vetri; Lavaggio arredi. Spolveratura degli apparecchi di illuminazione (anche quelli del porticato esterno); Lavaggio caloriferi ed infissi. Pulizia generale di risanamento con lavaggio straordinario dei pavimenti, rimozione e lavaggio degli arredi. 2

3 SCHEDA C ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL PALAZZO CIVICO A PERTICATO sito in Via Manzoni, 2 1. CENTRO ANZIANI Piano Terra - ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: Martedì, Giovedì e Sabato dalle ore 9.00 alle ore UFFICIO ASSISTENTE SOCIALE, COMANDO VIGILI E SALA BIBLIOTECA 1^ Piano ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: Martedì, Giovedì e Sabato dalle ore 9.00 alle ore LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: tutti i vani posti al piano terreno e 1^ piano (atrio, scale, servizi igienici, locale centro sociale anziani ecc.). PRESTAZIONI TRISETTIMANALI: (per tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia di tutti i locali, scale, corridoi e servizi igienici; Spolveratura di tutti i mobili e suppellettili ; Lavaggio dei piani dei tavoli, delle sedie e dei pavimenti del centro anziani; Lavaggio settimanale dei pavimenti del 1^ piano. Lavaggio vetri e vetrine; Lavaggio arredi. Lavaggio caloriferi ed infissi. Pulizia generale di risanamento con lavaggio straordinario dei pavimenti, rimozione e lavaggio degli arredi. 3

4 SCHEDA D ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL BIBLIOTECA COMUNALE sito in Via Garibaldi, 1 ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: Lunedì mattina, Martedì mattina fino alle ore 9.00, dal Martedì al Venerdì dalle ore alle ore LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: tutti i vani adibiti a Biblioteca ed uffici del personale (scala d accesso, corridoio, servizi igienici). PRESTAZIONI GIORNALIERE: Scopatura e pulizia di tutti i locali, scale, corridoi e servizi igienici; Spolveratura di tutti i mobili e suppellettili ; Rimozione della carta dai cestini; Lavaggio settimanale dei pavimenti. Lavaggio vetri; Lavaggio scrivanie. Lavaggio caloriferi, infissi e lamelle tende alla veneziana. Pulizia generale di risanamento con asportazione degli arredi; Lavaggio straordinario pavimenti con posa cera antisdrucciolo; Lavaggio delle parti mobili degli apparecchi di illuminazione di tutto l edificio; Spolveratura libri e lavaggio scaffali da effettuare in periodi da concordare con il personale addetto alla biblioteca (da effettuarsi prevalentemente nel periodo di chiusura estiva della Biblioteca, nei 15 giorni di Agosto). 4

5 SCHEDA E ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SEDE VIGILANZA URBANA sita in Via Sant Ambrogio, 30. ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: dal lunedì al sabato dalle ore alle ore LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: n. 7 locali, n. 4 servizi igienici, un ascensore, un vano scala ed un atrio. PRESTAZIONI GIORNALIERE: (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia di tutti i locali, scale, corridoi e servizi igienici; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili (in particolari scrivanie, vetrate degli uffici aperti al pubblico e porte a vetri), armadi compresa la parte interna se vuoti delle pratiche o dei materiali contenuti; Lavaggio bisettimanale dei pavimenti; Lavaggio vetri; Lavaggio scrivanie. Lavaggio caloriferi, infissi e lamelle tende alla veneziana. Pulizia di risanamento con asportazione di arredi; Lavaggio straordinario pavimenti con posa cere antisdrucciolo; Lavaggio delle parti mobili degli apparecchi di illuminazione di tutto l edificio. 5

6 SCHEDA F ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL AUDITORIUM F. Brenna sito in Via Trieste ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: : il Lunedì ed il Giovedì, dalle ore 7.30 alle ore 8.30 o dalle ore alle ore 20.30, ed altri giorni su richiesta. LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: ingresso, ripostiglio, auditorium e bagno. PRESTAZIONI DA EFFETTUARSI OGNI VOLTA: Scopatura e pulizia dell ingresso di Via Trieste, dell Auditorium, del locale attiguo (ripostiglio), e del bagno con lavaggio del pavimento con impiego di prodotti debitamente autorizzati al Ministero della Sanità; Spolveratura arredi. Lavaggio delle porte; Spolveratura e lavaggio delle n. 140 sedie presenti; Lavaggio parete; Lavaggio vetri. Pulizia degli apparecchi di illuminazione; Pulizia generale di risanamento. 6

7 SCHEDA G ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SALA CIVICA c/o Palazzo Civico in Via Garibaldi, 1 ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: il Lunedì ed il Giovedì in mattinata, salvo diverse disposizioni dell Ufficio Cultura, ed altri giorni su richiesta. LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: atrio esterno ed ingresso, sala civica, guardaroba, servizi igienici, ripostiglio e scala interna. PRESTAZIONI DA EFFETTUARSI OGNI VOLTA: Scopatura e pulizia di tutti i locali compresi nel servizio; Lavaggio dei pavimenti, della predella e degli elementi sanitari dei servizi igienici con impiego di prodotti debitamente autorizzati al Ministero della Sanità; Spolveratura di tutti i mobili, pareti in legno, suppellettili e poltroncine; Rimozione della carta dai cestini; Spolveratura vetri e mensole. Lavaggio delle porte; Spolveratura e lavaggio delle n. 140 sedie presenti; Lavaggio parete; Lavaggio vetri e parete in vetrocemento. Spolveratura pareti, pareti in legno e soffitti; Lavaggio caloriferi ed infissi; Lavaggio serranda di chiusura atrio esterno. Pulizia generale di risanamento con lavaggio straordinario dei pavimenti, rimozione e lavaggio degli arredi e poltroncine. 7

8 SCHEDA H ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL ARCHIVIO COMUNALE c/o Scuola Elementare di Via Trieste ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: Venerdì mattina dopo le ore LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: locali dell archivio comunale. PRESTAZIONI MENSILI: Scopatura e lavaggio dei pavimenti; Spolveratura delle scaffalature. PRESTAZIONI QUADRIMESTRALI: Lavaggio vetri. 8

9 SCHEDA I ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL BAGNI PARCO PUBBLICO siti in Via Porta Spinola ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: dal lunedì al sabato dalle ore LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: n. 3 servizi igienici ed un atrio. PRESTAZIONI GIORNALIERE: (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia di tutti i locali e servizi igienici; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili presenti; Lavaggio giornaliero dei pavimenti; Lavaggio vetri; Pulizia di risanamento con asportazione di arredi; Lavaggio straordinario pavimenti con posa cere antisdrucciolo; Lavaggio delle parti mobili degli apparecchi di illuminazione di tutto l edificio. 9

10 SCHEDA L ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL BAGNI MERCATO COMUNALE siti in Via Kennedy / Via San Martino ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: lunedì dalle ore alle ore 19.30, martedì dalle ore alle ore e dalle ore alle ore 19.30, sempre, e su richiesta altri giorni (fiere, manifestazioni, ecc.). LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: n.3 servizi igienici, un atrio ed un sottotetto sopra i servizi igienici. PRESTAZIONI DA EFFETTUARSI OGNI VOLTA: (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia di tutti i locali, servizi igienici e sottotetto; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili presenti; Lavaggio dei pavimenti; Lavaggio vetri; Pulizia di risanamento con asportazione di arredi; Lavaggio straordinario pavimenti con posa cere antisdrucciolo; Lavaggio delle parti mobili degli apparecchi di illuminazione di tutto l edificio. 10

11 SCHEDA M ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SPAZIO GIOVANI E SPAZIO LAVORO siti in Via Garibaldi, 9/11. ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: dal lunedì al sabato dalle ore 6.00 alle ore LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: n. 3 locali, n. 3 servizi igienici ed un atrio. PRESTAZIONI GIORNALIERE: (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia di tutti i locali, corridoi e servizi igienici, portici ed atrio; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili (in particolari scrivanie, vetrate degli uffici aperti al pubblico e porte a vetri), armadi compresa la parte interna se vuoti delle pratiche o dei materiali contenuti; Lavaggio bisettimanale dei pavimenti; PRESTAZIONI OGNI 15 GIORNI: (per tutti i locali compresi nel servizio) Lavaggio vetri, infissi, vetrate interne ed esterne; Lavaggio scrivanie. Lavaggio caloriferi, infissi e lamelle tende alla veneziana. Pulizia di risanamento con asportazione di arredi; Lavaggio straordinario pavimenti con posa cere antisdrucciolo; Lavaggio delle parti mobili degli apparecchi di illuminazione di tutto l edificio. 11

12 SCHEDA N ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL UFFICI PUBBLICA ISTRUZIONE E SPORT siti in Via Garibaldi, 15/17. ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: dal lunedì al venerdì dalle ore 6.00 alle ore 8.00 e dalle ore alle ore 22.00; il sabato mattina dalle ore 6.00 alle ore LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: n. 3 locali, n. 3 servizi igienici ed un atrio. PRESTAZIONI GIORNALIERE: (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia di tutti i locali, atrio, portici, corridoi e servizi igienici; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili (in particolari scrivanie, vetrate degli uffici aperti al pubblico e porte a vetri), armadi compresa la parte interna se vuoti delle pratiche o dei materiali contenuti; Lavaggio bisettimanale dei pavimenti; PRESTAZIONI OGNI 15 GIORNI: (per tutti i locali compresi nel servizio) Lavaggio vetri, infissi, vetrate interne ed esterne; Lavaggio scrivanie. Lavaggio caloriferi, infissi e lamelle tende alla veneziana. Pulizia di risanamento con asportazione di arredi; Lavaggio straordinario pavimenti con posa cere antisdrucciolo; Lavaggio delle parti mobili degli apparecchi di illuminazione di tutto l edificio. 12

13 SCHEDA O ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL PALESTRA ATTIVITÀ MOTORIA sita in Via Sant Ambrogio c/o scuola materna ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: lunedì e giovedì dalle ore alle ore tassativo, da inizio marzo a metà maggio per 13 settimane e da fine settembre a inizio dicembre per 12 settimane, per un totale di circa 50 corsi di attività motoria per anziani. LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: la palestra, i servizi igienici, l atrio di accesso alla palestra. PRESTAZIONI DA EFFETTUARSI OGNI VOLTA: (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia della palestra, dei servizi igienici e dell atrio di accesso alla palestra; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili presenti; Lavaggio dei pavimenti. 13

14 SCHEDA P ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL PALESTRA ATTIVITÀ MOTORIA sita in Via Parini c/o scuola materna ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: lunedì e giovedì dalle ore alle ore tassativo, da inizio marzo a metà maggio per 13 settimane e da fine settembre a inizio dicembre per 12 settimane, per un totale di circa 50 corsi di attività motoria per anziani. LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: la palestra, i servizi igienici, l atrio di accesso alla palestra. PRESTAZIONI DA EFFETTUARSI OGNI VOLTA: (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia della palestra, dei servizi igienici e dell atrio di accesso alla palestra; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili presenti; Lavaggio dei pavimenti. 14

15 SCHEDA Q ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL BAGNI CIMITERO CAPOLUOGO siti in Via dei Cipressi e BAGNI CIMITERO FRAZIONE PERTICATO siti in Viale Cimitero ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: dal lunedì al sabato dalle ore LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: n. 3 servizi igienici, un atrio Cimitero Capoluogo n. 2 servizi igienici, un atrio Cimitero Frazione Perticato PRESTAZIONI DA EFFETTUARSI OGNI VOLTA: (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia di tutti i locali, servizi igienici e sottotetto; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili presenti; Lavaggio dei pavimenti. Lavaggio vetri. Spolveratura pareti e soffitti. Pulizia di risanamento con asportazione di arredi; Lavaggio straordinario pavimenti con posa cere antisdrucciolo; Lavaggio delle parti mobili degli apparecchi di illuminazione di tutto l edificio. 15

16 SCHEDA R ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL UFFICI Piano di zona siti in Via E. D Adda. ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: dal lunedì al venerdì dalle ore 6.00 alle ore 8.00 e dalle ore alle ore 22.00; il sabato mattina dalle ore 6.00 alle ore LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: n. 3 locali, n. 2 servizi igienici ed un atrio. PRESTAZIONI GIORNALIERE: (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia di tutti i locali, atrio, portici, corridoi e servizi igienici; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili (in particolari scrivanie, vetrate degli uffici aperti al pubblico e porte a vetri), armadi compresa la parte interna se vuoti delle pratiche o dei materiali contenuti; Lavaggio bisettimanale dei pavimenti; PRESTAZIONI OGNI 15 GIORNI: (per tutti i locali compresi nel servizio) Lavaggio vetri, infissi, vetrate interne ed esterne; Lavaggio scrivanie. Lavaggio caloriferi, infissi e lamelle tende alla veneziana. Pulizia di risanamento con asportazione di arredi; Lavaggio straordinario pavimenti con posa cere antisdrucciolo; Lavaggio delle parti mobili degli apparecchi di illuminazione di tutto l edificio. 16

17 SCHEDA S ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL VILLA SORMANI sita in Via Montebello. ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: su richiesta dell utilizzatore. LOCALI COMPRESI NEL SERVIZIO: n. 3 saloni, una sala con ampie vetrate, un ingresso, un ripostiglio, n. 1 servizio igienico ed un antibagno. PRESTAZIONI SU RICHIESTA: prima e dopo l utilizzo della Villa (da effettuare in tutti i locali compresi nel servizio) Scopatura e pulizia di tutti i locali, atrio, portici, corridoi e servizi igienici; Lavaggio dei pavimenti con prodotti idonei; Lavaggio degli elementi sanitari dei servizi igienici con impiego di prodotti debitamente autorizzati dal Ministero della Sanità; Spolveratura e lavaggio di tutti i mobili e suppellettili (in particolari vetrate, porte a vetri, espositori ed eventuali apparecchi di illuminazione); Lavaggio vetri, infissi, vetrate interne ed esterne; Scopatura e pulizia del porticato esterno. 17

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI E LOCALI COMUNALI

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI E LOCALI COMUNALI CITTÀ DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI E LOCALI COMUNALI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO COMUNE DI MARTINA FRANCA - Piazza Roma, 32-74015 Martina Franca (Ta) Tel. 0804836111

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

! " # $" $ () # $ $ % % # % $ + $ & "!" $ $ $ # #

!  # $ $ () # $ $ % % # % $ + $ & ! $ $ $ # # !!"!%!!!& '! " " ()! **" % % % + & "!"!" " ' % ''(, ( ) ) *+ (, + ( +! ( - "&.& + & & ''-- + / 0( 0 1 2 ))3-01"( + ( +! % ( + + & ( + 4 + & ( 5 + + 4 ( 6 + 0 (+ ( + + ( 6 / 6 0 (! ' 7 3!. ( 89 :;:

Dettagli

COMUNE DI CERIANO LAGHETTO Provincia di Monza e della Brianza Via Roma 18 20816 Ceriano Laghetto www.ceriano-laghetto.org

COMUNE DI CERIANO LAGHETTO Provincia di Monza e della Brianza Via Roma 18 20816 Ceriano Laghetto www.ceriano-laghetto.org CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DEL COMUNE DI CERIANO LAGHETTO E SERVIZI AUSILIARI - PERIODO 01/01/2011 31/12/2013 (CIG 058147692A) ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca GARA EUROPEA A PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFESTAZIONE, PRESTAZIONI DI FACCHINAGGIO INTERNO ED ESTERNO E LA MINUTA MANUTENZIONE DEI LOCALI, RELATIVI AGLI IMMOBILI

Dettagli

FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA

FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA CAPITOLATO SPECIALE Procedura aperta per l'affidamento del servizio di pulizia ordinaria della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven, 48 Roma. CIG 6220354E7E ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' ATTIVITA' DI ASILO

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

ASL n 7 Carbonia CAPITOLATO SPECIALE

ASL n 7 Carbonia CAPITOLATO SPECIALE ASL n 7 Carbonia CAPITOLATO SPECIALE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO TRIENNALE DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE - SERVIZI INTEGRATI/MULTISERVIZI DELLA ASL N 7 DI CARBONIA ( Lotto Unico - CIG

Dettagli

Direzione Centrale Manutenzione, Contratti e Beni Confiscati Acquisti

Direzione Centrale Manutenzione, Contratti e Beni Confiscati Acquisti Direzione Centrale Manutenzione, Contratti e Beni Confiscati Acquisti PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, IGIENE AMBIENTALE E FACCHINAGGIO DA EFFETTUARSI PRESSO GLI UFFICI DELL

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

per l affidamento del servizio di pulizia degli uffici comunali.

per l affidamento del servizio di pulizia degli uffici comunali. SERVIZIO SEGRETERIA AA.GG. CAPITOLATO SPECIALE D ONERI per l affidamento del servizio di pulizia degli uffici comunali. Pontecagnano Faiano,lì 28.07.2005 (Aggiornamento 4.08.2005) INDICE ART.1 NORME DI

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Casa dello Studente Leonardo da Vinci Dateo Gauss Khayyam Archimede Carta dei servizi

Casa dello Studente Leonardo da Vinci Dateo Gauss Khayyam Archimede Carta dei servizi Area Tecnico Edilizia Area Servizi Residenziali Residenze universitarie Casa dello Studente Leonardo da Vinci Dateo Gauss Khayyam Archimede Politecnico di Milano Area Tecnico Edilizia Piazza Leonardo da

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DELL UNIVERSITA PER IL TRIENNIO 2010-2013.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DELL UNIVERSITA PER IL TRIENNIO 2010-2013. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE FINANZIARIA Settore Acquisto Beni e Servizi e Gestione Contratti CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DELL

Dettagli

Con la presente scrittura privata in tre originali, di cui uno per uso di. registrazione e due per uso delle parti, tra l Istituto Poligrafico e Zecca

Con la presente scrittura privata in tre originali, di cui uno per uso di. registrazione e due per uso delle parti, tra l Istituto Poligrafico e Zecca CONTRATTO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILIMENTI DI ROMA DELL ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO S.p.A.: - STABILIMENTO DI P.ZZA VERDI - P.zza Verdi 10 - STABILIMENTO SALARIO Via

Dettagli

CONSIP S.p.A. ALLEGATO 8 PREZZI

CONSIP S.p.A. ALLEGATO 8 PREZZI ALLEGATO 8 PREZZI Allegato 8 - Prezzi Pag. 1 di 15 INDICE SEZIONE 1 PREZZI DEI SERVIZI PREDEFINITI 3 1.1 Servizi di Consulenza Gestionale 3 1.2 Servizi di Manutenzione degli Impianti 4 1.3 Servizi di Pulizia

Dettagli

Città di Novate Milanese

Città di Novate Milanese Città di Novate Milanese - Provincia di Milano - Cod. Fisc. P. Iva n. 02032910156 Sede municipale di V. Veneto, 18 c.a.p. 20026 Novate Milanese (MI) tel. 02/354731 fax. 02/33240000 lavpubblici@comune.novate-milanese.mi.it

Dettagli

Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari,

Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari, Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari, Viale dei Giornalisti 6, Edificio E, per una durata di 24 mesi. L anno duemilatredici, il giorno 07 del mese di agosto

Dettagli

Capitolato Tecnico Servizi di Pulizia degli uffici e servizi annessi CIG 57752742DF Gara per l'affidamento dei servizi di pulizia degli uffici e

Capitolato Tecnico Servizi di Pulizia degli uffici e servizi annessi CIG 57752742DF Gara per l'affidamento dei servizi di pulizia degli uffici e Servizi di Pulizia degli uffici e servizi annessi CIG 57752742DF Gara per l'affidamento dei servizi di pulizia degli uffici e servizi annessi da prestare presso la sede di Roma - Piazza Poli, 37/42 00187

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. Provincia di Sassari

COMUNE DI SASSARI. Provincia di Sassari COMUNE DI SASSARI Provincia di Sassari Azienda ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE ROSELLO ALTO VIA MANZONI N. 1/A 07100 SASSARI TEL 079/244074 FAX 079/2590926 Email: ssic84900t@istruzione.it Datore di Lavoro Dott.

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO E DISCIPLINARE DI GARA

CAPITOLATO TECNICO E DISCIPLINARE DI GARA Procedura aperta per l affidamento del servizio di pulizia ordinaria e di attività ausiliarie accessorie per la sede nazionale di Fondimpresa sita in Roma in via della Ferratella in Laterano n. 33 CAPITOLATO

Dettagli

PUO ESSERE RICHIESTA PER:

PUO ESSERE RICHIESTA PER: L INTERDIZIONE DAL LAVORO PER LE LAVORATRICI MADRI (decreto legislativo n. 151/2001 così come modificato dalla legge 4/04/2012, n. 35) http://www.parlamento.it/leggi/deleghe/01151dl.htm PUO ESSERE RICHIESTA

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 adempimenti di inizio anno 15 lunedì C.di C. 3AG 13.30 14.15 programmazione - visite studio - varie solo docenti 15 lunedì C.di

Dettagli

Azienda ULSS n. 9 Treviso Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica

Azienda ULSS n. 9 Treviso Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica ULSS9 Azienda ULSS n. 9 Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica ELEZIONI EUROPEE E AMMINISTRATIVE DEL 25 MAGGIO 2014 DESIGNAZIONE dei DIRIGENTI MEDICI AUTORIZZATI al RILASCIO dei

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI CAMPORGIANO

COMUNE DI CAMPORGIANO COMUNE DI CAMPORGIANO PROVINCIA DI LUCCA Piazza Roma n. 1 Tel. 0583/618888 Fax. 0583/618433 C.F. 00398710467 E-mail : demografico@comune.camporgiano.lu.it CAPITOLATO D APPALTO AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE Piazza Mazzini, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLE COPERTURE DELLA SCUOLA PRIMARIA A.R. SCARSELLA, DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO

PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO 10 ANNI DI PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO IN ITALIA INDICE DEI CONTENUTI 1 INDICE Introduzione Definizioni e procedure di PPP PARTE PRIMA 1. IL MERCATO DELLE OPERE PUBBLICHE 2. IL MERCATO DEL PARTENARIATO

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 203 Funzion Servizi. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizi 0. 02 Segreteria generale,personale e organizzazione Servizi 0. 03

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Allegato alla determinazione dirigenziale n. 1/2011 AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Ufficio di Segreteria Giuridico-Amministrativa U.O. Affari Generali, Giuridici e di Raccordo Istituzionale Via V.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G.

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. CRITERI E PROCEDURA PER IL RILASCIO DI CONCESSIONI DI OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO PER L INSTALLAZIONE DI

Dettagli

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Comune della Spezia MARIO NIRO 5S a.s. 2013/2014 RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA RELATIVA AL PROGETTO DI ABITAZIONE UNIFAMILIARE DA EDIFICARE PRESSO IL COMUNE DELLA SPEZIA, VIA MONTALBANO CT FOGLIO 60, MAPPALE

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO TRA

CONVENZIONE QUADRO TRA Dipartimento per i Servizi nel Territorio Direzione Generale per il Personale della Scuola e dell Amministrazione CONVENZIONE QUADRO TRA IL MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, D'INTESA CON IL MINISTERO

Dettagli

Nuovi ascensori per edifici preesistenti. ThyssenKrupp Elevator Italia

Nuovi ascensori per edifici preesistenti. ThyssenKrupp Elevator Italia Nuovi ascensori per edifici preesistenti ThyssenKrupp Elevator Italia Chiedete il meglio Tecnologia Design Servizio Qualità ThyssenKrupp Elevator Italia offre il proprio know-how tecnico al servizio di

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA DIREZIONE GENERALE DEL RISORSE MATERIALI DEI BENI E DEI SERVIZI

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA DIREZIONE GENERALE DEL RISORSE MATERIALI DEI BENI E DEI SERVIZI MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA DIREZIONE GENERALE DEL RISORSE MATERIALI DEI BENI E DEI SERVIZI CAPITOLATO TECNICO Servizio di pulizia, di facchinaggio interno

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Informativa ONB Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 2 2 Soggetti beneficiari... 2 3 Ambito oggettivo

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

CONTROLLO MICROBIOLOGICO AMBIENTALE NELLE SALE OPERATORIE

CONTROLLO MICROBIOLOGICO AMBIENTALE NELLE SALE OPERATORIE ASO S. Croce e Carle di Cuneo C.I.O. COMITATO INFEZIONI OSPEDALIERE DOCUMENTO DESCRITTIVO TITOLO CONTROLLO MICROBIOLOGICO AMBIENTALE NELLE SALE OPERATORIE Data di emissione: 20 aprile 2004 revisione n

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMUNE DI MERATE

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMUNE DI MERATE REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMUNE DI MERATE Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 3 del 29.01.2013 SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE INDICE NORME GENERALI...

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

I ANNO ORA LUNEDI MARTEDI MERCOLEDI GIOVEDI VENERDI. Matematica Aula XI. Chimica Aula XI. Matematica. e inorganica Chimica

I ANNO ORA LUNEDI MARTEDI MERCOLEDI GIOVEDI VENERDI. Matematica Aula XI. Chimica Aula XI. Matematica. e inorganica Chimica CORSO DI LAUREA IN TUTELA E GESTIONE DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO AGRO-FORESTALE (D.M. 270) 1 SEMESTRE (Dal 6/10/2014 al 30/01/2015) I ANNO 14,00-15,00 applicata applicata Matematica ambientale applicata

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

QUANDO. nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC CENTER

QUANDO. nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC CENTER C O N V E G N O N A Z I O N A L E 16_05_2012 Roma Sala della Comunicazione del MIUR Viale Trastevere 76/a QUANDO LO SPAZIO INSEGNA nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC

Dettagli

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Frequenza 123456 12345 GG 123456 12345 6 12345 78 12345 12345 12345 12345 6 123456 6 12345 12345 12345 12345 12345 Note A A A A A Scol A A V A A SESTRIERE PRAGELATO

Dettagli

ALLEGATO OGGETT. la comprensiv. Auditorium. trabattello,

ALLEGATO OGGETT. la comprensiv. Auditorium. trabattello, ALLEGATO 1 OGGETT O La procedura di affidamento per il i quale si richiede la manifestazio one di interesse avrà ad oggettoo la gestione, conduzione e manutenzione, di Auditorium, Centro Congressi e Media

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO MINISTERO DELL INTERNO DECRETO MINISTERIALE 19 AGOSTO 1996 (S.O.G.U. n. 14 del 12 settembre 1996) Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio

Dettagli

Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto)

Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto) Comune di Soave Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto) ALLEGATO A) OPERE CIMITERIALI OPERAZIONI

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Il Plug-in gratuito integrato in progecad Professional, per la realizzazione di planimetrie in formato DOCFA. CAD Solutions. Ver. 1.

Il Plug-in gratuito integrato in progecad Professional, per la realizzazione di planimetrie in formato DOCFA. CAD Solutions. Ver. 1. DOCFA Plug-in Il Plug-in gratuito integrato in progecad Professional, per la realizzazione di planimetrie in formato DOCFA CAD Solutions www.progecad.com Ver. 1.0 P a g i n a 2 P a g i n a 3 Indice Indice...

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA C.A.P. 00045

COMUNE DI GENZANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA C.A.P. 00045 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA, SORVEGLIANZA E PULIZIA, NELLE SCUOLE DELL INFANZIA PARITARIE COMUNALI TRUZZI E G. RODARI DI GENZANO DI ROMA ANNI SCOLASTICI 2012/2013-2013/2014-2014/2015,

Dettagli

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione).

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione). DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444 (pubblicato nella g. u. 16 aprile 1968, n. 97). Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 007 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 9 0 3 5.00 7.00.00 Servizio

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PART-TIME

REGOLAMENTO DEL PART-TIME REGOLAMENTO DEL PART-TIME (approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 279 del 14/11/2012, integrato con deliberazione di Giunta comunale n. 311 del 17/12/2013 e, da ultimo, modificato con deliberazione

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI

5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI 5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI In questo capitolo, dopo aver definito il concetto di «coefficienti correttivi», verranno esaminati nel dettaglio i coefficienti di riduzione previsti dalla Circolare del Ministero

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli