Documento non definitivo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Documento non definitivo"

Transcript

1 STUDIO DI SETTORE WG66U ATTIVITÀ RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO (ESCLUSI COMPUTER, PERIFERICHE, FAX) ATTIVITÀ PUBBLICAZIONE DI MAILING LIST ATTIVITÀ EDIZIONE DI GIOCHI PER COMPUTER ATTIVITÀ EDIZIONE DI ALTRI SOFTWARE A PACCHETTO (ESCLUSI I GIOCHI PER COMPUTER) ATTIVITÀ PRODUZIONE DI SOFTWARE NON CONNESSO ALL EDIZIONE ATTIVITÀ CONSULENZA NEL SETTORE DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMATICA Documento non definitivo

2 ATTIVITÀ GESTIONE DI STRUTTURE E APPARECCHIATURE INFORMATICHE HARDWARE - HOUSING (ESCLUSA LA RIPARAZIONE) ATTIVITÀ ALTRE ATTIVITÀ DEI SERVIZI CONNESSI ALLE TECNOLOGIE DELL INFORMATICA NCA ATTIVITÀ ELABORAZIONE ELETTRONICA DI DATI CONTABILI (ESCLUSI I CENTRI DI ASSISTENZA FISCALE - CAF) ATTIVITÀ ALTRE ELABORAZIONI ELETTRONICHE DI DATI ATTIVITÀ GESTIONE DATABASE (ATTIVITÀ DELLE BANCHE DATI) ATTIVITÀ HOSTING E FORNITURA DI SERVIZI APPLICATIVI (ASP) ATTIVITÀ PORTALI WEB ATTIVITÀ ATTIVITÀ DEI DISEGNATORI GRAFICI DI PAGINE WEB Documento non definitivo

3 ATTIVITÀ RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DI COMPUTER E PERIFERICHE Luglio 2013 Documento non definitivo

4 PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore VG66U Software House, riparazione di macchine per ufficio ed altri servizi connessi all Information Technology, è stata condotta analizzando i modelli per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore per il periodo d imposta I contribuenti interessati sono risultati pari a Nella prima fase di analisi contribuenti sono stati scartati in quanto, pur tenuti alla compilazione dei modelli, non risultano utilizzabili nelle successive fasi dell elaborazione dello studio di settore (cessazione di attività, situazioni di non normale svolgimento dell attività, contribuenti forfettari, ecc.). Sui modelli studi di settore della restante platea sono state condotte analisi statistiche per rilevare la completezza, la correttezza e la coerenza delle informazioni in essi contenute. Tali analisi hanno comportato, ai fini della definizione del campione dello studio, lo scarto di ulteriori posizioni. A seguito degli scarti effettuati, il numero dei contribuenti oggetto delle successive analisi è stato pari a DISTRIBUZIONE DEI CONTRIBUENTI PER FORMA GIURIDICA Numero % sugli elaborati Persone fisiche ,2 Società di persone ,1 Società di capitali, enti commerciali e non ,7 Documento non definitivo 4

5 INQUADRAMENTO GENERALE I gruppi omogenei sono stati individuati sulla base dei seguenti fattori: - attività svolta; - modalità di svolgimento dell attività; - numerosità dei committenti; - tipologia di clientela; - incidenza della concessione di licenze software sui ricavi; - dimensione/struttura dell impresa. L attività svolta ha permesso di individuare le imprese che si occupano di: acquisizione ed elaborazione di dati contabili (cluster 2, 6 e 18); gestione di banche dati e di portali web (cluster 4); outsourcing informatico (cluster 5); computer grafica, realizzazione di siti web e realizzazione di supporti multimediali (cluster 8); servizi Internet, Application Service Provider, fornitura di servizi Software as a Service e servizi di Housing/Hosting/Storage (cluster 10); interventi di installazione, manutenzione, riparazione e commercializzazione di hardware informatico e di macchine per ufficio (cluster 11 e 16); sviluppo e personalizzazione di software (cluster 12); acquisizione ed elaborazione di dati non contabili ed attività di Data Mining/Business Intelligence (cluster 13); formazione (cluster 14); consulenza direzionale e strategica, progettazione e realizzazione di sistemi informatici chiavi in mano (cluster 15). E stato inoltre individuato un gruppo di imprese con attività diversificata (cluster 20). La modalità di svolgimento dell attività caratterizza i contribuenti che operano per altre imprese di informatica che esternalizzano parti del processo produttivo (cluster 7), le imprese che effettuano interventi di installazione, manutenzione o riparazione su segnalazione o su affidamento di terzi (cluster 9) e le imprese che fanno ampio ricorso all affidamento a terzi (cluster 17). La numerosità dei committenti distingue i Centri Elaborazione Dati monocommittenti (cluster 6). La tipologia di clientela è elemento distintivo delle imprese monoaddetto che lavorano per società di informatica (cluster 19). L incidenza della concessione di licenze software sui ricavi è il tratto distintivo delle imprese raggruppate nel cluster 3. La dimensione/struttura dell impresa caratterizza le imprese di più grandi dimensioni (cluster 1, 2 e 16). Nelle successive descrizioni dei cluster emersi dall analisi, salvo segnalazione contraria, l indicazione di valori numerici riguarda valori medi. Documento non definitivo 5

6 DESCRIZIONE ECONOMICA DEI CLUSTER CLUSTER 1 NUMEROSITÀ: IMPRESE DI PIÙ GRANDI DIMENSIONI Le imprese appartenenti a questo cluster si caratterizzano per l impiego di un numero di addetti (38, di cui 30 dipendenti) notevolmente superiore alla media del settore. Gli spazi di supporto all attività sono ampi e comprendono 182 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione, 85 mq di uffici amministrativi e 47 mq di locali destinati a CED. L attività è incentrata nello sviluppo e personalizzazione di software applicativi, nella consulenza direzionale e strategica, nella progettazione e realizzazione di sistemi informatici chiavi in mano, nella system integration e nella commercializzazione di hardware così come di software prodotto da terzi. La gamma di clientela è ampia ed include, oltre ad altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (29% dei ricavi), anche società di informatica (23%), società manifatturiere (45% dei ricavi per il 47% dei soggetti), enti pubblici (29% per il 36%), banche, società finanziarie e compagnie di assicurazione (27% per il 33%), compagnie telefoniche e media (23% per il 17%). Per il 35% delle imprese l area di mercato si estende al di fuori dei confini nazionali. Si tratta nella quasi totalità dei casi di società di capitali. Un numero così elevato di addetti si riflette nella varietà di figure professionali: 9 programmatori dipendenti e 6 programmatori non dipendenti per un terzo circa delle imprese; 5 analisti dipendenti e 4 analisti non dipendenti per il 25% dei soggetti; 3 sistemisti dipendenti e 4 sistemisti non dipendenti per il 19%; 5 addetti all assistenza telefonica (Help Desk) per il 40%. Si segnala inoltre che il 29% degli appartenenti al cluster dichiara di avvalersi di dipendenti che svolgono la propria attività professionale presso il cliente per almeno il 75% delle giornate lavorate nel corso del periodo di imposta. La dotazione di beni strumentali comprende: 4 server di rete di valore inferiore a euro; 4 server di rete di valore compreso tra e euro per il 27% delle imprese; 4 database server per il 41%; 3 file server per il 36% e 13 server virtuali dedicati per il 28%. CLUSTER 2 NUMEROSITÀ: CENTRI ELABORAZIONE DATI DI PIÙ GRANDI DIMENSIONI Questo cluster è formato da imprese che ottengono l 87% dei ricavi dall attività di acquisizione ed elaborazione di dati contabili. I volumi di operazioni sono nettamente superiori rispetto alla media di settore: 351 contabilità ed oltre buste paga elaborate. A fronte di volumi così elevati, anche il numero di addetti (12, dei quali 11 lavoratori dipendenti) è superiore rispetto alla media di settore. Le estese superfici destinate all esercizio dell attività comprendono 111 mq di uffici amministrativi e 107 mq di locali destinati a CED. La clientela è formata soprattutto da altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (dai quali deriva il 70% dei ricavi) e da società manifatturiere (20%). Documento non definitivo 6

7 Per quanto riguarda la natura giuridica, si tratta di società nella quasi totalità dei casi (75% di capitali e 24% di persone). In merito alla dotazione di beni strumentali si rileva la presenza di un server di rete di valore inferiore a euro, 1-2 database server per un quarto circa delle imprese e 1-2 server di rete di valore compreso tra e euro per il 32%. CLUSTER 3 - IMPRESE CON ELEVATA INCIDENZA DELLA CONCESSIONE DI LICENZE NUMEROSITÀ: 787 SOFTWARE SUI RICAVI Le imprese di questo cluster presentano una marcata incidenza (80%) della concessione di licenze software sui ricavi. L attività comune alla maggior parte dei contribuenti è lo sviluppo di software applicativo (63% dei ricavi per il 59% dei soggetti) ma, seppur con frequenza meno elevata, le imprese si occupano anche di commercializzazione di software prodotto da terzi, personalizzazione di software applicativo e di commercializzazione di hardware. La clientela comprende soprattutto altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (53% dei ricavi), società manifatturiere, (45% dei ricavi per il 33% dei soggetti), società di informatica (46% per il 32%) ed enti pubblici (29% per il 21%). Un quinto circa delle imprese opera all estero ottenendo il 32% dei ricavi. La natura giuridica ampiamente adottata è la forma societaria (di capitali nel 64% dei casi e di persone nel 20%) ed il numero di addetti è pari a 4 (nel 53% dei casi si riscontra la presenza di personale dipendente) perlopiù programmatori. I locali a disposizione per l esercizio dell attività comprendono 22 mq di uffici amministrativi, 66 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione per il 48% dei contribuenti e 34 mq di locali destinati a CED per il 36%. Tra i beni strumentali utilizzati si evidenzia la presenza di 2 server di rete di valore inferiore a euro per il 40% delle imprese e di 2 database server per il 17%. CLUSTER 4 NUMEROSITÀ: GESTIONE DI BANCHE DATI E DI PORTALI WEB Questo cluster è formato da imprese che gestiscono banche dati o portali web; in particolare il 68% delle imprese ottiene l 81% dei ricavi dalla gestione di portali web ed il 39% dei soggetti gestisce banche dati con un peso sui ricavi del 78%. La clientela che fruisce maggiormente dei servizi offerti dalle imprese del cluster è formata da altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (da cui deriva il 60% dei ricavi), soggetti privati (39% dei ricavi per il 22% dei soggetti) e società di informatica (62% per il 21%). Un quinto circa delle imprese opera all estero ottenendo il 38% dei ricavi. La natura giuridica adottata più di frequente è quella societaria (di capitali nel 51% dei casi e di persone nel 16%) ed il numero di addetti è pari a 3 (si riscontra la presenza di personale dipendente in un terzo dei casi). Gli spazi a supporto dell attività sono limitati a 34 mq di uffici amministrativi per il 47% delle imprese e 42 mq di locali destinati a CED per il 34%. Documento non definitivo 7

8 In merito alla dotazione di beni strumentali si rileva la disponibilità di 2-3 server di rete di valore inferiore a euro per un quinto delle imprese e di 3 database server per il 13%. CLUSTER 5 NUMEROSITÀ: OUTSOURCING INFORMATICO Il cluster in oggetto è formato da imprese che erogano servizi di outsourcing informatico (gestione del parco informatico del cliente con erogazione di un pacchetto integrato di servizi che comprende ad esempio: desktop management, network management, manutenzione hardware e software, backup e disaster ricovery) ottenendo il 91% dei ricavi. Si evidenzia che l 11% dei soggetti dichiara di percepire il 79% dei ricavi da contratti di full outsourcing con pagamento di un canone annuale. I fruitori del servizio sono principalmente altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (62% dei ricavi per il 54% dei soggetti) e società di informatica (75% per il 50%). Si tratta di imprese organizzate soprattutto in forma societaria (55% di capitali e 16% di persone) che impiegano 5 addetti e che si avvalgono di personale dipendente nel 43% dei casi. Le superfici utilizzate per lo svolgimento dell attività comprendono 36 mq di uffici amministrativi per la metà circa delle imprese, 43 mq di locali destinati a CED per il 31% e 64 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione per il 27%. Per quanto riguarda la dotazione di beni strumentali, si segnala solamente la presenza di 3 server di rete di valore inferiore a euro per un quarto circa dei soggetti. CLUSTER 6 NUMEROSITÀ: CENTRI ELABORAZIONE DATI MONOCOMMITTENTI Questo cluster è formato da Centri Elaborazione Dati che operano con un solo cliente. L attività svolta è quasi esclusivamente l acquisizione ed elaborazione di dati contabili. La committenza è formata in larga parte da altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (fonte del 91% dei ricavi); un terzo circa dei soggetti dichiara di conseguire ricavi derivanti esclusivamente da studi professionali e studi professionali associati. Si tratta soprattutto di imprese di piccole dimensioni, che impiegano 2 addetti (il personale dipendente è presente nel 31% dei casi) e che sono organizzate perlopiù in forma societaria (di persone nel 31% dei casi e di capitali nel 29%). L attività viene svolta avendo a disposizione 23 mq di locali destinati a CED e, nel 27% dei casi, 32 mq di uffici amministrativi. CLUSTER 7 - IMPRESE CHE EROGANO SERVIZI PER ALTRE IMPRESE DI INFORMATICA NUMEROSITÀ: 797 CHE ESTERNALIZZANO PARTI DEL PROCESSO PRODUTTIVO Questo cluster raggruppa imprese che erogano servizi per altre imprese di informatica che esternalizzano parti del processo produttivo. Per quanto riguarda il numero di commesse lavorate, il 43% delle imprese si occupa di 3 commesse di valore compreso tra e euro; il 40% di 7 commesse di valore Documento non definitivo 8

9 compreso tra euro e euro; il 29% di 14 commesse del valore inferiore a euro ed il 22% di 2 commesse di valore superiore a euro. Le attività svolte con maggior frequenza sono lo sviluppo e personalizzazione di software applicativo e la consulenza per la progettazione o riprogettazione del sistema informativo. La clientela che apporta la quota maggiore di ricavi (69%) è rappresentata da società di informatica; il numero di clienti serviti nell anno (pari a 10) è molto inferiore rispetto alla media di settore. La natura giuridica maggiormente adottata è la forma societaria (di capitali nel 48% dei casi e di persone nel 25%) ed il numero di addetti è pari a 4 (si riscontra la presenza di personale dipendente nel 38% delle imprese). Le superfici utilizzate per lo svolgimento dell attività comprendono 29 mq di uffici amministrativi per la metà circa dei soggetti, 56 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione per il 31% e 32 mq di locali destinati a CED per il 28%. Per quanto concerne la dotazione di beni strumentali si evidenzia solamente la presenza di 2 server di rete di valore inferiore a euro per un quinto circa dei soggetti. CLUSTER 8 - COMPUTER GRAFICA, REALIZZAZIONE SITI WEB E REALIZZAZIONE DI NUMEROSITÀ: SUPPORTI MULTIMEDIALI Le imprese raggruppate in questo cluster svolgono le attività di realizzazione siti Internet/Intranet/Extranet (con un peso sui ricavi del 45%), elaborazioni grafiche effettuate tramite strumenti informatici (31%) e realizzazione di supporti multimediali come corsi di lingue, fiabe e videogiochi su CD Rom (35% dei ricavi per il 12% delle imprese). Si evidenzia inoltre che il 14% dei soggetti offre servizi di e-marketing (ad esempio: indicizzazione/posizionamento su motori di ricerca, gestione newsletter, supporto alla profilazione del cliente) ottenendo il 12% dei ricavi. La clientela è formata principalmente da altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (68% dei ricavi). La distinzione per forma giuridica vede una leggera prevalenza delle imprese organizzate in forma societaria (32% di capitali e 25% di persone); il numero di addetti è pari a 2 (si riscontra la presenza di personale dipendente nel 26% dei casi). Gli spazi a supporto dell attività comprendono 29 mq di uffici amministrativi per il 44% dei soggetti, 28 mq di locali destinati a CED per il 28% e 47 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione per il 37%. Tra i beni strumentali utilizzati per l esercizio dell attività si rileva solamente la disponibilità di un server di rete di valore inferiore a euro per un quinto circa dei soggetti. CLUSTER 9 - INTERVENTI DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE O RIPARAZIONE NUMEROSITÀ: 181 EFFETTUATI SU SEGNALAZIONE O SU AFFIDAMENTO DI TERZI Le imprese di questo cluster sono accomunate dall effettuazione degli interventi di installazione o riparazione su segnalazione o su affidamento di terzi soggetti, quali possono essere i call center Documento non definitivo 9

10 o i centri di assistenza. In un quinto circa dei casi il pagamento del servizio avviene in modo diretto da parte del cliente destinatario dell installazione o della riparazione. A completamento della gamma di offerta, il 73% delle imprese eroga il servizio di riparazione a domicilio, il 43% delle imprese effettua la consegna o ritiro a domicilio, il 42% interventi di manutenzione periodica e programmata ed il 25% la riparazione gratuita in garanzia. I clienti che si rivolgono maggiormente ai soggetti del cluster sono altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (fonte della metà circa dei ricavi) e società di informatica (80% dei ricavi per il 49% dei soggetti). Per quanto riguarda la natura giuridica, si segnala la prevalenza della ditta individuale (63% del totale) rispetto alla forma societaria; il numero di addetti è pari a 2 (con presenza di personale dipendente nel 26% dei casi). I locali a disposizione per l esercizio dell attività comprendono 26 mq di uffici amministrativi per il 41% delle imprese, 29 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione per il 40% e 38 mq di locali destinati a deposito per il 27%. Si segnala inoltre che per gli spostamenti sul territorio il 36% dei contribuenti dispone di 2 automezzi aventi massa complessiva a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate. CLUSTER 10 - INTERNET SERVICE PROVIDER, APPLICATION SERVICE PROVIDER, NUMEROSITÀ: FORNITURA DI SERVIZI SOFTWARE AS A SERVICE E SERVIZI DI HOUSING/HOSTING/STORAGE Questo gruppo è formato soprattutto da imprese che svolgono le attività di Internet Service Provider, Application Service Provider e/o fornitura di servizi Software as a Service (SaaS) e servizi di Housing/Hosting/Storage; più della metà dei soggetti si occupa anche della realizzazione di siti web. La clientela comprende soprattutto altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (56% dei ricavi), società di informatica (un quarto circa dei ricavi per il 44% dei soggetti) e soggetti privati (21% per il 39%). Per il 23% delle imprese l area di mercato si estende al di fuori dei confini nazionali. La natura giuridica ampiamente adottata è quella societaria (di capitali nel 59% dei casi e di persone nel 17%) ed il numero di addetti è pari a 3-4 (la presenza di personale dipendente si riscontra nel 45% dei casi). Gli spazi di supporto all attività comprendono 20 mq di uffici amministrativi, 52 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione per il 43% delle imprese e 29 mq di locali destinati a CED per il 42%. Coerentemente con l attività svolta, la spesa per servizi di telefonia e connettività è più elevata della media di settore. Documento non definitivo 10

11 CLUSTER 11 - IMPRESE CON ATTIVITÀ INCENTRATA SU INTERVENTI DI INSTALLAZIONE, NUMEROSITÀ: MANUTENZIONE, RIPARAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI HARDWARE INFORMATICO E DI MACCHINE PER UFFICIO Questo cluster è formato da imprese la cui attività è incentrata su interventi riguardanti hardware informatico e macchine per ufficio, a cui affiancano l attività di commercializzazione. In particolare: il 26% dei ricavi deriva dalla manutenzione e riparazione di Personal Computer, monitor, stampanti e plotter; il 18% dalla commercializzazione di hardware informatico; quasi la metà dei soggetti ottiene il 20% dei ricavi dall installazione e configurazione di hardware; il 39% ottiene il 19% da interventi di manutenzione e ripristino di reti aziendali; un terzo circa dei soggetti dichiara di ottenere una parte dei ricavi dalla commercializzazione di software e/o di materiale di consumo. Si tratta di imprese di piccole dimensioni: il numero di addetti impiegato è pari a 2 (la presenza di personale dipendente si riscontra nel 31% dei casi) e gli spazi dedicati all attività sono essenzialmente limitati a 20 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione e 24 mq di locali destinati ad uffici amministrativi per la metà circa dei soggetti. Per quanto riguarda la natura giuridica, i soggetti del cluster si ripartiscono in parti uguali tra ditte individuali e società (di capitali nel 29% dei casi e di persone nel 21%). La clientela è formata in larga parte da altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (58% dei ricavi); seguono soggetti privati (24% dei ricavi per la metà dei soggetti) ed enti pubblici (24% per il 30%). Tra i servizi offerti a corredo dell attività si evidenzia la riparazione a domicilio (svolta dal 64% dei soggetti), la consegna/ritiro a domicilio (51%) e la riparazione gratuita in garanzia (35%). In merito alla dotazione di beni strumentali si segnala la disponibilità di 1-2 automezzi aventi massa complessiva a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate per un quarto dei soggetti e 2 server di rete di valore inferiore a euro per il 24%. CLUSTER 12 - SOFTWARE HOUSE NUMEROSITÀ: Questo cluster raggruppa software house che si occupano soprattutto dello sviluppo e della personalizzazione di software applicativo (ottenendo, rispettivamente, il 56% ed il 27% dei ricavi); l 11% dei soggetti cura lo sviluppo di software di sistema/operativo e di strumenti di sviluppo ottenendo il 59% dei ricavi. Si tratta soprattutto di imprese di ridotte dimensioni: nell attività sono coinvolti 3-4 addetti (si riscontra la presenza di personale dipendente nel 41% dei casi) rappresentati perlopiù da programmatori; gli spazi di supporto all attività comprendono 28 mq di uffici amministrativi per la metà circa delle imprese, 67 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione per il 40% e 28 mq di locali destinati a CED per il 31%. La natura giuridica adottata più di frequente è quella societaria (di capitali nel 54% dei casi e di persone nel 24%). Documento non definitivo 11

12 La clientela è varia e comprende altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (37% dei ricavi), società di informatica (59% dei ricavi per il 42% dei soggetti) e società manifatturiere (62% per il 37%). Per quanto concerne la dotazione di beni strumentali si evidenzia solamente la presenza di 2 server di rete di valore inferiore a euro per il 27% dei soggetti. CLUSTER 13 - ACQUISIZIONE ED ELABORAZIONE DI DATI NON CONTABILI E ATTIVITÀ NUMEROSITÀ: DI DATA MINING/BUSINESS INTELLIGENCE Le imprese raggruppate in questo cluster ottengono la quasi totalità dei ricavi (94%) dall acquisizione ed elaborazione di dati non contabili (ad esempio effettuano elaborazioni per ricerche di mercato o si occupano di scannerizzazione ed archiviazione ottica); da evidenziare che il 3% dei soggetti svolge principalmente l attività di data mining/business intelligence ottenendo l 86% dei ricavi. La clientela è composta soprattutto da altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (71% dei ricavi). Per quanto riguarda la natura giuridica, la maggior parte delle imprese è organizzata in forma societaria (di capitali nel 42% dei casi e di persone nel 30%); il numero di addetti è pari a 3 (si riscontra la presenza di lavoratori dipendenti nel 48% dei casi). Gli spazi a disposizione per l esercizio dell attività comprendono 34 mq di locali destinati a CED e, per il 38% delle imprese, 38 mq di uffici amministrativi. Tra i beni strumentali si segnala solamente la disponibilità di un server di rete di valore inferiore a euro per il 30% dei soggetti. CLUSTER 14 - IMPRESE CHE EROGANO CORSI DI FORMAZIONE NUMEROSITÀ: 447 Le imprese di questo cluster erogano corsi di formazione o aggiornamento ottenendo il 63% dei ricavi. All attività principale un quinto circa delle imprese affianca la commercializzazione di hardware informatico. La formazione viene erogata per un ampia platea di soggetti che comprende altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni, società di informatica, enti pubblici, soggetti privati e società manifatturiere. La forma giuridica riscontrabile più di frequente è quella societaria (di capitali nel 49% dei casi e di persone nel 23%) ed il numero di addetti è pari a 3 (la presenza di personale dipendente si riscontra nel 36% dei casi). Gli spazi a disposizione per l esercizio dell attività si articolano in 23 mq di uffici amministrativi, 29 mq di locali destinati a CED per un terzo delle imprese e 51 mq di aule per la formazione di soggetti esterni per il 28%. Tra i beni strumentali si evidenzia la presenza di 2 server di rete di valore inferiore a euro per il 28% dei soggetti. Documento non definitivo 12

13 CLUSTER 15 - CONSULENZA DIREZIONALE E STRATEGICA, PROGETTAZIONE E NUMEROSITÀ: REALIZZAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI CHIAVI IN MANO Gli elementi che caratterizzano le imprese di questo cluster sono l attività di consulenza per la progettazione o riprogettazione del sistema informativo (consulenza direzionale e strategica) e la progettazione e realizzazione di sistemi informatici chiavi in mano ; dalla prima attività deriva il 78% dei ricavi mentre dalla seconda il 72% per un quarto circa dei soggetti. Il servizio viene erogato per un ampio ventaglio di clientela che comprende soprattutto altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni, società di informatica, società manifatturiere, enti pubblici, banche/società finanziarie/compagnie di assicurazione. La natura giuridica adottata più di frequente è quella societaria (di capitali nel 48% dei casi e di persone nel 29%); il numero di addetti è pari a 2-3 (con presenza di lavoratori dipendenti nel 27% delle imprese). Gli spazi a supporto dell attività comprendono essenzialmente 28 mq di uffici amministrativi per la metà dei soggetti e 28 mq di locali destinati a CED per il 23%. CLUSTER 16 - IMPRESE DI PIÙ GRANDI DIMENSIONI CON ATTIVITÀ INCENTRATA SU NUMEROSITÀ: 224 INTERVENTI DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE, RIPARAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI HARDWARE INFORMATICO E DI MACCHINE PER UFFICIO Il cluster comprende le imprese di più grandi dimensioni (il numero di addetti è pari a 16, dei quali 13 dipendenti) con attività incentrata su interventi di installazione, manutenzione, riparazione e commercializzazione di hardware informatico e di macchine per ufficio. In particolare, per quanto riguarda l attività svolta: il 26% dei ricavi deriva dalla manutenzione e riparazione di Personal Computer, monitor, stampanti e plotter; quasi la metà dei soggetti ottiene il 31% dei ricavi dall installazione e configurazione di hardware ed il 14% dalla commercializzazione di hardware informatico; il 39% ottiene il 23% da interventi di manutenzione e ripristino di reti aziendali; un quarto circa dei soggetti dichiara di ottenere una parte dei ricavi dalla manutenzione e riparazione di altre macchine per ufficio e/o dalla commercializzazione di software prodotto da terzi. Si rileva infine che il 15% dei soggetti ottiene il 38% dei ricavi dall attività di manutenzione e riparazione di fotocopiatrici. Tra i servizi offerti a corredo dell attività principale si segnala la manutenzione periodica programmata (effettuata dal 65% delle imprese), la riparazione a domicilio (63%), la consegna/ritiro a domicilio e la riparazione gratuita in garanzia (entrambe dichiarate dalla metà dei soggetti). La forma giuridica pressoché esclusiva è quella societaria (di capitali nell 83% dei casi e di persone nell 11%); gli spazi dedicati all attività sono ampi e comprendono 108 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione e 67 mq di locali destinati ad uffici amministrativi. La clientela che apporta la quota principale dei ricavi è costituita da altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (38%) e da società di informatica (25%), ma i servizi delle imprese Documento non definitivo 13

14 del cluster vengono utilizzati anche da società manifatturiere, enti pubblici, banche/società finanziarie/compagnie di assicurazione e da soggetti privati. La dotazione di beni strumentali comprende 3 server di rete di valore inferiore a euro, 3-4 database server per il 29% dei soggetti e 2-3 file server per il 24%. CLUSTER 17 - IMPRESE CHE FANNO AMPIO RICORSO ALL AFFIDAMENTO A TERZI NUMEROSITÀ: 831 Le imprese di questo cluster acquisiscono dal cliente le commesse per i lavori da eseguire o i servizi da erogare ma ne affidano a terzi buona parte della realizzazione. Gli ambiti di intervento sono diversi, ma quelli riscontrabili più di frequente sono l acquisizione ed elaborazione di dati contabili, lo sviluppo di software applicativo e la consulenza direzionale e strategica. La gamma di clientela riflette l eterogeneità dei servizi e comprende altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (fonte di oltre la metà dei ricavi), società di informatica (61% dei ricavi per un terzo circa delle imprese), società manifatturiere (45% per il 26%) ed enti pubblici (42% per il 15%). In linea con la modalità di svolgimento dell attività che caratterizza il cluster, a fronte della natura giuridica prevalentemente societaria (di capitali nel 52% dei casi e di persone nel 25%), nell attività sono coinvolti solamente 2 addetti (si riscontra la presenza di personale dipendente nel 19% delle imprese). Gli spazi a supporto dell attività sono costituiti soprattutto da uffici amministrativi (presenti nella metà circa delle imprese ed aventi un ampiezza di 32 mq) e da locali destinati a CED (41 mq per il 39% dei soggetti). Tra i beni strumentali utilizzati per l esercizio dell attività si rileva solamente la disponibilità di un server di rete di valore inferiore a euro per un quinto delle imprese. CLUSTER 18 - CENTRI ELABORAZIONE DATI NUMEROSITÀ: Questo cluster raggruppa imprese che svolgono l attività di acquisizione ed elaborazione di dati contabili (97% dei ricavi). Il numero di contabilità elaborate è pari a 54; l 83% delle imprese effettua l elaborazione di dati fiscali ed il 31% elabora oltre buste paga. La clientela è formata in larga parte da altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni (86% dei ricavi). La natura giuridica adottata più di frequente è quella societaria (di persone nel 44% dei casi e di capitali nel 41%) ed il numero di addetti è pari a 3 (si riscontra la presenza di personale dipendente nel 68% dei casi). Gli spazi di cui si compone l impresa comprendono 49 mq di locali destinati a CED e, per il 44% delle imprese, 48 mq di uffici amministrativi. In merito alla dotazione di beni strumentali si rileva la disponibilità di 2 server di rete di valore inferiore a euro per oltre la metà delle imprese e di un database server per il 14%. Documento non definitivo 14

15 CLUSTER 19 - IMPRESE MONOADDETTO CHE LAVORANO PER SOCIETÀ DI INFORMATICA NUMEROSITÀ: Questo cluster è formato da imprese che operano per società di informatica (89% dei ricavi) senza avvalersi di dipendenti o collaboratori. L attività si concentra soprattutto nella consulenza direzionale e strategica (svolta dal 41% dei soggetti con un peso del 67% sui ricavi) e nello sviluppo di software applicativi (31% con un peso del 52%). Coerentemente con la modalità organizzativa adottata, il numero dei clienti (5-6) e l ammontare delle spese sono tra i più limitati del settore. Le superfici destinate all esercizio dell attività, quando presenti, sono di dimensioni contenute (si segnala solamente la disponibilità di 18 mq di uffici amministrativi per il 35% dei soggetti); il 47% dei soggetti utilizza l abitazione in uso promiscuo. CLUSTER 20 - IMPRESE CON ATTIVITÀ DIVERSIFICATA NUMEROSITÀ: Questo cluster è formato da imprese che non presentano una concentrazione dei ricavi su alcuna attività o specializzazione particolare. La gamma di clientela riflette la varietà dei servizi erogati e comprende altre imprese, enti privati ed esercenti arti e professioni, società di informatica, società manifatturiere, soggetti privati ed enti pubblici. La natura giuridica adottata più di frequente è quella societaria (di capitali nella metà dei casi e di persone nel 23%) ed il numero di addetti è pari a 3 (la presenza di personale dipendente si riscontra nel 38% delle imprese). Gli spazi a supporto dell attività comprendono 32 mq di uffici amministrativi per la metà circa delle imprese, 36 mq di locali destinati a CED per il 33% dei soggetti e 46 mq di locali destinati alla produzione e/o alla riparazione per il 30%. Per quanto concerne la dotazione di beni strumentali si evidenzia solamente la presenza di 2-3 server di rete di valore inferiore a euro per il 27% dei soggetti. Documento non definitivo 15

STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ 74.90.93 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA

STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ 74.90.93 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA ATTIVITÀ 74.90.21 CONSULENZA SULLA SICUREZZA ED IGIENE DEI POSTI DI LAVORO ATTIVITÀ 74.90.92 ATTIVITÀ RIGUARDANTI

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG40U ATTIVITÀ 41.10.00 ATTIVITÀ 42.99.01 ATTIVITÀ 68.10.00 ATTIVITÀ 68.20.02 SVILUPPO DI PROGETTI IMMOBILIARI SENZA COSTRUZIONE

STUDIO DI SETTORE UG40U ATTIVITÀ 41.10.00 ATTIVITÀ 42.99.01 ATTIVITÀ 68.10.00 ATTIVITÀ 68.20.02 SVILUPPO DI PROGETTI IMMOBILIARI SENZA COSTRUZIONE STUDIO DI SETTORE UG40U ATTIVITÀ 41.10.00 SVILUPPO DI PROGETTI IMMOBILIARI SENZA COSTRUZIONE ATTIVITÀ 42.99.01 LOTTIZZAZIONE DEI TERRENI CONNESSA CON L URBANIZZAZIONE ATTIVITÀ 68.10.00 COMPRAVENDITA DI

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TM43U ATTIVITÀ 52.46.4 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO

STUDIO DI SETTORE TM43U ATTIVITÀ 52.46.4 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO STUDIO DI SETTORE TM43U ATTIVITÀ 52.46.4 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO Ottobre 2006 PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore SM43U

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SM43U ATTIVITÀ 52.46.6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO

STUDIO DI SETTORE SM43U ATTIVITÀ 52.46.6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO STUDIO DI SETTORE SM43U ATTIVITÀ 52.46.6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO Settembre 2002 1 STUDIO DI SETTORE SM43U Numero % sugli invii Invii

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SM43U

STUDIO DI SETTORE SM43U ALLEGATO 3 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE SM43U NOTA TECNICA E METODOLOGICA CRITERI PER LA COSTRUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE Di seguito vengono esposti i criteri seguiti per la costruzione

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based

Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based Prof. Franco Sirovich Dipartimento di Informatica Università di Torino www.di.unito.it franco.sirovich@di.unito.it 1 Definizioni

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VM40B

STUDIO DI SETTORE VM40B A L L E G AT O 15 NOTA INTEGRATIVA (NUOVI INDICATORI DI COERENZA ECONOMICA) STUDIO DI SETTORE VM40B ANALISI DELLA COERENZA Per lo studio di settore VM40B sono previsti ulteriori specifici indicatori di

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

STUDI DI SETTORE: LE INDICAZIONI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE (Sunto della C.M. n.31/2007)

STUDI DI SETTORE: LE INDICAZIONI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE (Sunto della C.M. n.31/2007) STUDIO MINTO Associazione Professionale Commercialisti Revisori Contabili Consulenza del Lavoro Mirano (VE) Telefono 041/5701020 CIRCOLARE INFORMATIVA n. 16 Giugno 2007 STUDI DI SETTORE: LE INDICAZIONI

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro Disciplina fiscale delle auto assegnate ai dipendenti Stefano Liali - Consulente del lavoro In quale misura è prevista la deducibilità dei costi auto per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti?

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

8. Le scelte che determinano impatti sui costi

8. Le scelte che determinano impatti sui costi 8. Le scelte che determinano impatti sui costi 8.1 INTRODUZIONE Per valutare e controllare i costi di una soluzione e-learning è necessario conoscere in maniera approfondita i fattori da cui dipendono

Dettagli

ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2,

ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2, COMUNE DI GAVARDO (Provincia di Brescia) ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2, PARTE SECONDA, PUNTO 1, DELLA TARIFFA ALLEGATA.

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VM48U

STUDIO DI SETTORE VM48U A L L E G AT O 21 NOTA INTEGRATIVA (NUOVI INDICATORI DI COERENZA ECONOMICA) STUDIO DI SETTORE VM48U ANALISI DELLA COERENZA Per lo studio di settore VM48U sono previsti ulteriori specifici indicatori di

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi

Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi Cloud computing Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi Schede di documentazione www.garanteprivacy.it Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi INDICE

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM ECM Solution v.5.0 Il software per la gestione degli eventi ECM I provider accreditati ECM (sia Nazionali che Regionali) possono trovare in ECM Solution un valido strumento operativo per la gestione delle

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Uscita dal regime dei minimi

Uscita dal regime dei minimi Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale N. 08 03.03.2014 Uscita dal regime dei minimi A cura di Devis Nucibella Categoria: Regimi speciali Sottocategoria: Contribuenti minimi Dopo

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Kedrios propone un modello di outsourcing completo Il Gruppo SIA-SSB, attraverso Kedrios dispone di una consolidata tradizione di offerta di servizi di Outsourcing Amministrativo

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana 1. Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte II si intendono usati salvo diversa

Dettagli

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito di valutare /

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti)

LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti) LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti) Uno degli incubi più ricorrenti per le aziende certificate l applicazione del requisito relativo alla progettazione in occasione dell uscita

Dettagli

Costi della Qualità. La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro.

Costi della Qualità. La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro. Costi della Qualità La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro. Per anni le aziende, in particolare quelle di produzione, hanno

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 2. VALUTAZIONI DI CARATTERE ECONOMICO... 6 2.1 COSTO DI PRODUZIONE DI UN FABBRICATO... 6 2.2 INCIDENZA DEL VALORE DEL TERRENO SUL FABBRICATO...

Dettagli

Rilevazione ed analisi statistica dei dati nazionali

Rilevazione ed analisi statistica dei dati nazionali Castel San Pietro Terme, 9 maggio 2014 Rilevazione ed analisi statistica dei dati nazionali Ruggeri Denis Docente sezione ospedaliera IIS Castelli Brescia, collaboratore MIUR per il portale nazionale della

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli