PUNTI DI FORZA DELL INSTALLAZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PUNTI DI FORZA DELL INSTALLAZIONE"

Transcript

1 CARCERE VIRTUALE PUNTI DI FORZA DELL INSTALLAZIONE crea sistema tra istituzioni, politica, docenti e studenti trasferire concetti di legalità e responsabilità stimolare il concetto di squadra ricerca di nuovi linguaggi di comunicazione integrazione tra mondi diversi ricerca del dialogo con gli adulti evento coinvolgente e divertente che stimola la riflessione

2 Un progetto per valorizzare la creatività dei giovani, che si basa sulla realizzazione di un Carcere Virtuale inteso come frammentazione delle barriere che spesso dividono spazi, idee e persone. Una costruzione effimera realizzata con una struttura prefabbricata, sulla quale verranno applicati dei box-pizza, che, da simbolo di oggetto anonimo, diventeranno arte grazie alla creatività di giovani artisti. Il concetto del Carcere Virtuale nasce dal desiderio di rivalutare i Writers: da vandali diventano artisti di strada, purché rispettino delle regole. Con questo metodo vogliamo stimolare il desiderio comunicativo che hanno i giovani e che molto spesso non sfruttano, perchè si sentono sottovalutati. Ci auspichiamo che i ragazzi trattino i contenuti del Passaporto, che non si limitino alla realizzazione di un opera puramente grafica, ma che esprimano le loro paure e le loro gioie.

3 Allo stesso tempo miriamo a coinvolgere scuole, insegnanti, famiglie, associazioni di volontariato sul disagio giovanile e assessorati di riferimento. La realizzazione del Carcere Virtuale necessita di materiale facilmente reperibile per consentire a tutti di allestirlo nella propria area, con le modalità di intervento che si ritengono più opportune al fine di avviare una discussione sul tema della legalità e del vandalismo. Il Carcere Virtuale è di semplice costruzione, il materiale per la realizzazione consiste in recinzioni prefabbricate, usate nei cantieri edili e box-pizza, che verranno collegati tra loro tramite degli elastici e fissati alla struttura metallica con delle matite, per ulteriori dettagli sulla realizzazione consigliamo di consultare la scheda tecnica allegata. 5 box pizza 10 box pizza

4 Il lato concettuale dell evento consiste nella reclusione delle sagome di Codice a Sbarre intese come l emarginazione del diverso, che grazie ai Writers verranno dipinte ed usciranno, poi, dalle pareti del Carcere Virtuale. Per far capire che il carcere non è solo luogo punitivo, ma anche riabilitativo. Le sagome necessarie varieranno a seconda dei Writers; indicativamente saranno necessarie una sagoma a testa, più un gruppetto esterno di sagome nere che rappresentano i giovani senza una personalità propria. Al termine dell intervento artistico i Writers apriranno il carcere e le sagome usciranno per mischiarsi alle altre, come a significare l integrazione fra due mondi: quello dentro e quello fuori dal carcere. La mescolanza genera arricchimento reciproco.

5 A questo punto i muri, non più necessari, saranno distrutti e i loro pezzi (box-pizza) distribuiti ai presenti. Opere d arte che, prese singolarmente, avranno un valore estetico e commemorativo dell evento, mentre tutte assieme creeranno un opera molto più grande e di senso compiuto. La mano tesa che porge questo mattone virtuale è il simbolo della volontà di ricerca del dialogo con gli adulti.

6 SCHEDA TECNICA Materiale per la realizzazione di un modulo: n.1 rete metallica dimensione m 3,50 x 1,80 (recuperabile sul territorio presso imprese edili) consigliamo di utilizzare 8 moduli in modo che l operazione abbia una buona riuscita e visibilità nella piazza. n. 2 piedistalli in cemento (per sostenere la struttura) n.50 Box Pizza standard formato cm 32 x 32 x 3 cm (richiedere presso aziende di cartotecnica specializzate) In un modulo/rete metallica andranno applicati un totale di 50 box pizza distribuiti in 10 colonne e 5 righe Assemblare i box-pizza: n. 50 elastici. Ogni colonna che andrà fissata verticalmente sulla struttura è composta di 5 box-pizza per ogni box è necessario un elastico (vedi illustrazioni pagina successiva). Materiale artistico necessario: circa 6 bombolette specifiche per pitture murali (marche consigliate: Montana Colors, Molotow Colors...). I colori potrebbero essere quelli del Passaporto (nero, viola, arancio e rosso) per esprimere anche i temi in esso trattati (violenza, criminalità, microcriminalità). n. 6 sagome nere da noi fornite (da posizionale all esterno del Carcere Virtuale) un numero di circa 3 di sagome dipinte dai ragazzi Writers presenti (queste andranno inserite all interno del carcere virtuale e possono essere realizzate prima dell evento). Esempi di aggregazioni per n. 4 reti: n. 4 reti metalliche n. 4 piedistalli in cemento n. 200 box pizza n. 200 elastici n. 3 sagome da colorare n. 6 sagome nere n. 24 bombolette colori del passaporto per n. 8 reti: n. 8 reti metalliche n. 8 piedistalli in cemento n. 400 box pizza n. 400 elastici n. 6 sagome da colorare n. 12 sagome nere n. 48 bombolette colori del passaporto

7 Assemblare i box-pizza 1. inserire l elastico 2. posizionarlo sulla 2 piega 3. inserire un altro box attraverso la parte dell elastico esposta 4. procedere allo stesso modo formare una colonna con 5 box 5. composta la colonna come indicato procedere con il fissaggio alla rete metallica, tirare l elastico dietro il tubo della struttura e inserire tra un tondino e l altro una matita, che la bloccherà.

Linee guida per la progettazione didattica

Linee guida per la progettazione didattica A 100 anni dalla prima guerra mondiale, #suipassidifrancesco Dalla Grande Guerra alla Grande Pace Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica La mia scuola per la pace Anno scolastico

Dettagli

CASA DELLA CULTURA W. A. MOZART IL CENTRO INTERCULTURALE DI TORINO

CASA DELLA CULTURA W. A. MOZART IL CENTRO INTERCULTURALE DI TORINO IL CENTRO INTERCULTURALE DI TORINO Aperto nel 1996 all interno del Settore Spettacolo, Manifestazioni e Formazione Culturale della Città di Torino, è un luogo di confronto, conoscenza, formazione e scambio

Dettagli

VANDAL CONTEST GRAFFITI REGOLAMENTO

VANDAL CONTEST GRAFFITI REGOLAMENTO VANDAL CONTEST GRAFFITI REGOLAMENTO La consulta giovanile del comune di Baveno, detta Baveno 360 ha il piacere di presentare il Vandal Contest Graffiti, qui di seguito regolamentato. Lo scopo finale di

Dettagli

Scuola e Volontariato Provincia di Frosinone Anno scolastico 2006/07

Scuola e Volontariato Provincia di Frosinone Anno scolastico 2006/07 Scuola e Volontariato Provincia di Frosinone Anno scolastico 2006/07 Associazione COMITATO PER LA SALUTE MENTALE Via Pierluigi Da Palestrina - Frosinone tel 0775 889054 - fax 0775 889054 email: info@perlasalutementale.it

Dettagli

cooperativa sociale comunità del giambellino CARTA DEI SERVIZI Ver ottobre 2010

cooperativa sociale comunità del giambellino CARTA DEI SERVIZI Ver ottobre 2010 cooperativa sociale comunità del giambellino CARTA DEI SERVIZI housing sociale Ver. 1 19 ottobre 2010 housing@giambellino.org Cooperativa sociale Comunità del Giambellino via Gentile Bellini 6-20146 Milano

Dettagli

A CURA DI : ANNA CARDONI VANESSA DI FILIPPO

A CURA DI : ANNA CARDONI VANESSA DI FILIPPO A CURA DI : ANNA CARDONI AMIR AMOR VANESSA DI FILIPPO CONSIGLI PER I GENITORI : imparate a conoscere in prima persona gli strumenti offerti dal web in modo da poterguidare i vostri figli nellascelta dei

Dettagli

Travel humidor in plexi-wood:

Travel humidor in plexi-wood: Travel humidor in plexi-wood: Premessa: Questo Travel humidor è progettato per contenere 15 sigari, per semplicità si riportano le misure standard in grado di contenere tutti i formati in commercio, riducendo

Dettagli

Gentili insegnanti e dirigenti scolastici,

Gentili insegnanti e dirigenti scolastici, Torino, 2 settembre 2013 Gentili insegnanti e dirigenti scolastici, è con grande piacere che vi inviamo le informazioni relative alla nuova edizione del bando Arte in Classe, promosso dalla Fondazione

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE di COMUNICAZIONE GRAFICA DOCENTE: GLORIA BORNANCIN

PIANO DI LAVORO ANNUALE di COMUNICAZIONE GRAFICA DOCENTE: GLORIA BORNANCIN ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE P.GOBETTI OMEGNA CLASSE: IV A SPERIMENTALE A.S.: 2012-2013 PIANO DI LAVORO ANNUALE di COMUNICAZIONE GRAFICA DOCENTE: GLORIA BORNANCIN Comunicazione Grafica FINALITA DELL

Dettagli

Relazione descrittiva

Relazione descrittiva Relazione descrittiva Il luogo, la città e la storia sono temi caratterizzanti l opera che nasce come una composizione architettonica fatta per essere vissuta, un punto di sosta, di pausa, di riflessione,

Dettagli

L INTEGRAZIONE COMINCIA DA

L INTEGRAZIONE COMINCIA DA INTER-GENERAZIONI I NUOVI ITALIANI INSIEME NELLA SCUOLA E NELLA CITTÀ AREZZO, 10 E 11 OTTOBRE 2013 L INTEGRAZIONE COMINCIA DA PICCOLI. L ITALIANO DEI BAMBINI STRANIERI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA. Rete

Dettagli

EVENTO BAMBINFESTIVAL 2016

EVENTO BAMBINFESTIVAL 2016 SCUOLA DELL INFANZIA E.ABBIATI - CERTOSA DI PAVIA Anno Scolastico 2015/2016 EVENTO BAMBINFESTIVAL 2016 Anche quest anno le scuole dell infanzia del nostro Istituto Comprensivo hanno risposto all ormai

Dettagli

Guida all installazione dell interfaccia per PC

Guida all installazione dell interfaccia per PC Guida all installazione dell interfaccia per PC Schema delle connessioni tra joystic e circuito La carrozzina è dotata di un joystic collegato tramite un singolo cavo (che il costruttore chiama DXBUS)

Dettagli

Jetski azionato da motore

Jetski azionato da motore 117.178 Attrezzi necessari: morsa colla per legno resistente all acqua forbice righello matita ø2 ø3 ø4 A v v e r t e n z a : I kit della OPITEC non sono generalmente oggetti a carattere ludico che normalmente

Dettagli

ISTITUTO CARTESIO INDIRIZZO: SOCIO-SANITARIO. Programmazione didattica. Materia: Elementi di Storia dell Arte ed espressioni grafiche

ISTITUTO CARTESIO INDIRIZZO: SOCIO-SANITARIO. Programmazione didattica. Materia: Elementi di Storia dell Arte ed espressioni grafiche ISTITUTO CARTESIO INDIRIZZO: SOCIO-SANITARIO Programmazione didattica Materia: Elementi di Storia dell Arte ed espressioni grafiche Professore: Fazio Daniel Classe: I sez. A Anno scolastico 2016/2017 Analisi

Dettagli

ISTITUTO FIDENAE. Arte e Immagine. Scuola Secondaria di Primo Grado. prof. Luigi Di Credico

ISTITUTO FIDENAE. Arte e Immagine. Scuola Secondaria di Primo Grado. prof. Luigi Di Credico ISTITUTO FIDENAE Scuola Secondaria di Primo Grado Il Linguaggio Visivo. nella realtà. nelle opere Esempi di attività pratica Argomenti IL LINGUAGGIO VISIVO Il Linguaggio Visivo A tutti i bambini, fin dai

Dettagli

I segni sui muri I GRAFFITI SONO UN BENE O UN MALE?

I segni sui muri I GRAFFITI SONO UN BENE O UN MALE? I segni sui muri I GRAFFITI SONO UN BENE O UN MALE? Siamo delle alunne e degli alunni della scuola media di Campagnano di Roma e vi suggeriamo un idea venuta fuori da un compito di puro interesse. Andando

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2010/11 SCUOLA DELL INFANZIA M.L.ALESSI PROGETTO ARTE : GLI ANIMALI NELL ARTE

ANNO SCOLASTICO 2010/11 SCUOLA DELL INFANZIA M.L.ALESSI PROGETTO ARTE : GLI ANIMALI NELL ARTE ANNO SCOLASTICO 2010/11 SCUOLA DELL INFANZIA M.L.ALESSI PROGETTO ARTE : GLI ANIMALI NELL ARTE DOCENTI RESPONSABILI : le insegnanti operanti nelle quattro sezioni. ALUNNI COINVOLTI : gli alunni appartenenti

Dettagli

Allegato 1.1) FAC SIMILE DI SCHEDA-PROGETTO PER LE ATTIVITÀ DI SPESA CORRENTE PROMOSSE DA ENTI LOCALI (PUNTO 2.1, LETTERE A., B. e C.

Allegato 1.1) FAC SIMILE DI SCHEDA-PROGETTO PER LE ATTIVITÀ DI SPESA CORRENTE PROMOSSE DA ENTI LOCALI (PUNTO 2.1, LETTERE A., B. e C. Allegato 1.1) FAC SIMILE DI SCHEDA-PROGETTO PER LE ATTIVITÀ DI SPESA CORRENTE PROMOSSE DA ENTI LOCALI (PUNTO 2.1, LETTERE A., B. e C. DELL ALLEGATO A) SOGGETTO RICHIEDENTE UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE Anno scolastico Docente Resi Girardello Disciplina Discipline Pittoriche Classe Sezione Indirizzo II S

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE Anno scolastico Docente Resi Girardello Disciplina Discipline Pittoriche Classe Sezione Indirizzo II S Istituto d Istruzione Superiore POLO-LICEO ARTISTICO - VEIS02400C VENEZIA Liceo Artistico, Liceo Classico e Musicale Dorsoduro, 1073 30123 Venezia tel. 0415225252, fax 041 2414154 Modello A2 PROGRAMMAZIONE

Dettagli

I.T.I.S L. Da Vinci G. Galilei Progetto: Diritti a Scuola - Matematica - Anno 2016

I.T.I.S L. Da Vinci G. Galilei Progetto: Diritti a Scuola - Matematica - Anno 2016 Si ringrazia il gentilissimo Prof. Nicola Filipponio per la sua disponibilità, per aver tenuto delle brillanti lezioni presso il nostro istituto e per l utilizzo del suo materiale relativo alla costruzione

Dettagli

#BCM17. Bookcity per le Scuole e Università. Serata Inaugurale #BCM17 NOVEMBRE GIOVEDÌ VENERDÌ - SABATO - DOMENICA

#BCM17. Bookcity per le Scuole e Università. Serata Inaugurale #BCM17 NOVEMBRE GIOVEDÌ VENERDÌ - SABATO - DOMENICA #BCM17 #BCM17 GIOVEDÌ VENERDÌ - SABATO - DOMENICA 16 17-18-19 Bookcity per le Scuole e Università Serata Inaugurale #BCM17 NOVEMBRE 160.000 presenze 1.400 classi 420 editori, associazioni, fondazioni 1.140

Dettagli

Parte II - Il progetto

Parte II - Il progetto Parte II - Il progetto Come costruire una comunità in grado di guarire il disagio mentale LIONS CLUB ARONA-STRESA Il progetto Costruire una comunità in grado di guarire il disagio mentale Parte I - Il

Dettagli

I 3 COLORI PRIMARI I 3 COLORI SECONDARI + = + = + = I COLORI CALDI I COLORI FREDDI. I colori complementari. l arcobaleno!

I 3 COLORI PRIMARI I 3 COLORI SECONDARI + = + = + = I COLORI CALDI I COLORI FREDDI. I colori complementari. l arcobaleno! LA LUCE E IL COLORE Johannes Itten (Südernlinden, 11 novembre 1888 Zurigo, 25 marzo 1967) è stato un pittore, designer e scrittore svizzero, ricordato come teorico del colore. Il cerchio esterno contiene

Dettagli

Giuliano Vettorato Eb0921 AA

Giuliano Vettorato Eb0921 AA Giuliano Vettorato Eb0921 AA 2015-2016 1. quadro di riferimento teorico 2.lettura fenomenologica e interpretativa 3. conoscenza sistematica delle problematiche dei giovani Offrire dei quadri di riferimento

Dettagli

Viega Mono Slim. Modell / Modell

Viega Mono Slim. Modell / Modell Viega Mono Slim Modell 8308.1 11.2/2010 A Modell 8308.1 520222 Modell 8308.1 B C D E 2 Modell 8308.1 F 3 Modell 8308.1 G 4 Modell 8308.1 H 5 I Istruzioni di montaggio Viega Mono Slim Uso regolamentare

Dettagli

Proposte didattiche. per le scuole secondarie di 1 e 2 grado NOV MAY

Proposte didattiche. per le scuole secondarie di 1 e 2 grado NOV MAY Giambattista Piranesi Arnaldo Pomodoro Giuseppe Uncini Matteo Pugliese Mimmo Rotella Lucio Fontana Hitomi Sato Pink Floyd Christo Proposte didattiche per le scuole secondarie di 1 e 2 grado 24 06 NOV 2

Dettagli

Insegnante: Alessandro Ciulla Libro: Discipline Grafiche e Pittoriche, Macetti - Pinotti, edizioni Atlas

Insegnante: Alessandro Ciulla Libro: Discipline Grafiche e Pittoriche, Macetti - Pinotti, edizioni Atlas Programma classe 2 E Discipline Grafiche e Pittoriche Disegno dal vero, composizioni di oggetti e calchi in gesso. Tecniche utilizzate: grafite, carboncino, matite colorate, gessetti, pastelli, inchiostri

Dettagli

AZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO AL RIORDINO DEI LICEI Allegato n.1 SCHEDA PER LE AZIONI DI INFORMAZIONE/FORMAZIONE I nuovi ordinamenti dei Licei, in vigore a partire dalle prime classi funzionanti nell anno

Dettagli

TELKI STUDIO TELKI KITCHEN

TELKI STUDIO TELKI KITCHEN TELKI STUDIO TELKI KITCHEN MANUALE UTENTE NTC srl - Ufficio Vendite Codice Manuale MUI-TSK08-09/15 www.newtableconcept.com Tutti i diritti riservati INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...

Dettagli

LA SCUOLA ADOTTA UN MUSEO Progetto di alternanza scuola lavoro. Francesca Velani Coordinatore del progetto Direttore di LuBeC Lucca Beni Culturali

LA SCUOLA ADOTTA UN MUSEO Progetto di alternanza scuola lavoro. Francesca Velani Coordinatore del progetto Direttore di LuBeC Lucca Beni Culturali LA SCUOLA ADOTTA UN MUSEO Progetto di alternanza scuola lavoro Francesca Velani Coordinatore del progetto Direttore di LuBeC Lucca Beni Culturali Partner del progetto Promo PA Fondazione Fondazione Cassa

Dettagli

Oggi tutto è cinema; l unica cosa che cambia è dove e come lo si vede. Gore Vidal

Oggi tutto è cinema; l unica cosa che cambia è dove e come lo si vede. Gore Vidal Oggi tutto è cinema; l unica cosa che cambia è dove e come lo si vede Gore Vidal SCuola 115 SCUOLE TOSCANE ADERENTI AL PROGRAMMA 310 INSEGNANTI COINVOLTI OLTRE 300 PROIEZIONI 14 OPERATORI CULTURALI 49.890

Dettagli

Presentazione del portale realizzato dall Osservatorio Permanente Giovani-Editori

Presentazione del portale  realizzato dall Osservatorio Permanente Giovani-Editori Presentazione del portale www.ilquotidianoinclasse.it realizzato dall Osservatorio Permanente Giovani-Editori Chi siamo: gli obiettivi Lo scopo dell'osservatorio Permanente Giovani-Editori è quello di

Dettagli

Comune di Castelsilano. Quando il colore diventa poesia. La sua arte nasce come il gioco di un essere libero

Comune di Castelsilano. Quando il colore diventa poesia. La sua arte nasce come il gioco di un essere libero Comune di Castelsilano Quando il colore diventa poesia PEPPINO SCALISE La sua arte nasce come il gioco di un essere libero Peppino Scalise nasce a Castelsilano il 28/08/58 La sua formazione artistica,

Dettagli

IL PROGETTO: A SCUOLA FACCIAMO LA DIFFERENZA

IL PROGETTO: A SCUOLA FACCIAMO LA DIFFERENZA IL PROGETTO: A SCUOLA FACCIAMO LA DIFFERENZA Per proporre con successo temi importanti dal punto di vista ambientale e sociale come la raccolta differenziata occorre stimolare il coinvolgimento attivo

Dettagli

Concorso Nazionale per Cortometraggi realizzati da Under 19

Concorso Nazionale per Cortometraggi realizzati da Under 19 www.ragazziecinema.it Concorso Nazionale per Cortometraggi realizzati da Under 19 Bellaria Igea Marina Dal 4 al 7 maggio 2017 Il Festival Il Ragazzi e Cinema Festival nasce dal desiderio del Gruppo Ragazzi

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE Approvato in consiglio comunale il 24 febbraio 2015; modificato in consiglio comunale il 30 marzo 2016 delibera n 15 Pagina 1 di 6 ART. 1

Dettagli

20 E-VENTI PER EUROPA 2020

20 E-VENTI PER EUROPA 2020 R 20 E-VENTI PER EUROPA 2020 DIGITAL AGENDA LA GUIDA WIKI http://www.wikicde.it/mediawiki mediawiki/index.php/pagina_principale LA GUIDA Cosa è uno strumento di informazione sull UE e sulle possibilità

Dettagli

ICHE ISOLA COMACINA HABITAT DELL ECOCREATIVITÀ PROGETTI PER LO SVILUPPO ECOSOSTENIBILE NELL ISOLA DI COMACINA NEL LAGO DI COMO

ICHE ISOLA COMACINA HABITAT DELL ECOCREATIVITÀ PROGETTI PER LO SVILUPPO ECOSOSTENIBILE NELL ISOLA DI COMACINA NEL LAGO DI COMO ICHE ISOLA COMACINA HABITAT DELL ECOCREATIVITÀ PROGETTI PER LO SVILUPPO ECOSOSTENIBILE NELL ISOLA DI COMACINA NEL LAGO DI COMO PROGETTO DELLA PROF.SSA MARIA TERESA ILLUMINATO CORSO DI ECODESIGN 1. Presentazione

Dettagli

SICUREZZA CARICO E SCARICO PASSEGGERI

SICUREZZA CARICO E SCARICO PASSEGGERI CARICO E SCARICO PASSEGGERI SICUREZZA È di fondamentale importanza sapersi muovere durante le operazioni di carico e scarico dei passeggeri, ecco alcune semplici regole da seguire. Inoltre: - non lasciare

Dettagli

Un muro di bambole: un grande progetto solidale contro la violenza sulle donne

Un muro di bambole: un grande progetto solidale contro la violenza sulle donne Un muro di bambole: un grande progetto solidale contro la violenza sulle donne Wall of Dolls - Milano Il muro delle bambole il simbolo artistico della lotta contro la violenza di genere. L'installazione,

Dettagli

RESIDENZA ARTISTICA HONE ARTL AB 2008

RESIDENZA ARTISTICA HONE ARTL AB 2008 RESIDENZA ARTISTICA HONE ARTL AB 2008 Hône ArtLab è una residenza artistica rivolta a giovani artisti internazionali che vuole promuovere lo sviluppo dell arte e la sua diffusione tramite i canali giovanili.

Dettagli

PON. Un opportunità per la scuola

PON. Un opportunità per la scuola PON Un opportunità per la scuola CITTADINANZA E CREATIVITÀ DIGITALE APERTURA FUNZIONI 20 MARZO SCADENZA 5 MAGGIO 2017 Prorogato al 19 Maggio 2017 COMPETENZE DI BASE SCADENZA 28 aprile 2017 ore 15.00 Prorogato

Dettagli

LE MACCHINE DI LEONARDO DA VINCI

LE MACCHINE DI LEONARDO DA VINCI LE MACCHINE DI LEONARDO DA VINCI STRAORDINARIE ANALOGIE Una mostra inedita nel cuore di Pordenone La mostra Le macchine di Leonardo da Vinci è il titolo della mostra interattiva delle invenzioni del Genio

Dettagli

Promuovere la salute e il benessere della persona di ogni età.

Promuovere la salute e il benessere della persona di ogni età. Promuovere la salute e il benessere della persona di ogni età. LA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS LA BOTTEGA DEI RAGAZZI NASCE NEL 2004. REALIZZA SERVIZI CHE SOSTENGONO IL CAMBIAMENTO E I PERCORSI DI CRESCITA

Dettagli

PROGETTO MONUMENTO ALLA CARRIOLA

PROGETTO MONUMENTO ALLA CARRIOLA PROGETTO MONUMENTO ALLA CARRIOLA di Sergio Nannicola PIAZZA DEL DUOMO - L AQUILA MAGGIO 2010 Progetto di installazione artistica temporanea di un monumento alla carriola Soluzione scelta e condivisa ma

Dettagli

FACCE METICCE VOLTI D ARTE ESPRESSIONI DI CITTADINANZA

FACCE METICCE VOLTI D ARTE ESPRESSIONI DI CITTADINANZA CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Scuola Secondaria di Primo Grado F. Bursi COMUNE DI FIORANO MODENESE Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche FACCE METICCE VOLTI D ARTE ESPRESSIONI DI CITTADINANZA

Dettagli

Arte e Cultura. Bandi Milano, 2 febbraio 2011

Arte e Cultura. Bandi Milano, 2 febbraio 2011 Bandi 2011 Milano, 2 febbraio 2011 I concetti chiave I sistemi culturali sul territorio Bando Gestione integrata dei beni L efficienza nella gestione delle risorse Bandi Metodologie innovative e Buona

Dettagli

Un po mobili, un po laboratori, stimolano la creatività naturalmente. almente.

Un po mobili, un po laboratori, stimolano la creatività naturalmente. almente. Un po mobili, un po laboratori, stimolano la creatività naturalmente. almente. Ideato e prodotto in Italia. Lavoriamo per esprimere e far esprimere la creatività, con le mani, i colori, l ingegno, i materiali

Dettagli

FORMAZIONE EUROPEA E INTERNAZIONALE. La cooperazione amministrativa in Europa

FORMAZIONE EUROPEA E INTERNAZIONALE. La cooperazione amministrativa in Europa FORMAZIONE EUROPEA E INTERNAZIONALE La cooperazione amministrativa in Europa Indice 1. Scenario di riferimento 2. Obiettivi didattici 3. I destinatari 4. Coordinamento scientifico 5. Programma di dettaglio

Dettagli

Descrizione dei lavori (opere compiute)

Descrizione dei lavori (opere compiute) n. Descrizione dei lavori (opere compiute) 1 Recinzione prefabbricata da cantiere mobile costituita da pannelli metallici di rete elettrosaldata (dimensioni m 3,5x1,95 h) e basi in cemento. Compreso il

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN VERO MILIS SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI 1 GRADO

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN VERO MILIS SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI 1 GRADO " ISTITUTO COMPRENSIVO SAN VERO MILIS SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI 1 GRADO Via Umberto I, 12-09070 San Vero Milis (OR) tel. 0783-53670 Fax 0783-558128 C. F. 90027760959 cod. Min. ORIC81200V-

Dettagli

Docente : Sara Solferini

Docente : Sara Solferini Docente : Sara Solferini DIPINGERE CON I COLORI ACRILICI I colori acrilici, sono un materiale simile alla tempera, i pigmenti però sono acrilici. Hanno le stesse prestazioni di una buona pittura a tempera,

Dettagli

CONTROSOFFITTO ACUSTICO A BASSO SPESSORE

CONTROSOFFITTO ACUSTICO A BASSO SPESSORE CONTROSOFFITTO ACUSTICO A BASSO SPESSORE DESCRIZIONE: Per risolvere i problemi di rumore di calpestio di solai male isolati oppure solai costruiti ancora prima che entrasse in vigore il D.P.C.M. 5/12/1997,

Dettagli

Libro consigliato: IL MANUALE DI TECNOLOGIA VOL:2 _G.ARDUINO_LATTES pag.67 68 69 70 71 72 73 Unità aggiornata: 8/2012

Libro consigliato: IL MANUALE DI TECNOLOGIA VOL:2 _G.ARDUINO_LATTES pag.67 68 69 70 71 72 73 Unità aggiornata: 8/2012 1 Libro consigliato: IL MANUALE DI TECNOLOGIA VOL:2 _G.ARDUINO_LATTES pag.67 68 69 70 71 72 73 Unità aggiornata: 8/2012 2 Per costruire un edificio occorre innanzitutto un PROGETTO cioè una serie di DISEGNI

Dettagli

ISTRUZIONI di MONTAGGIO TRAMPOLINO SUPERECO Ø m 2.44

ISTRUZIONI di MONTAGGIO TRAMPOLINO SUPERECO Ø m 2.44 ISTRUZIONI di MONTAGGIO TRAMPOLINO SUPERECO Ø m 2.44 PARTE INFERIORE MONTAGGIO PASSO DOPO PASSO Il montaggio deve essere eseguito da un Adulto. Per il montaggio l unico attrezzo che vi serve è lo speciale

Dettagli

Progetto Eureka! Funziona!

Progetto Eureka! Funziona! Progetto Eureka! Funziona! I.C.1 San Lazzaro di Savena (BO) Scuola primaria Renzo Pezzani Classe IVC GRUPPO B Il giorno 11 dicembre 2015 abbiamo ricevuto da Unidustria di Bologna il kit dei materiali per

Dettagli

MANUALE UB20 / UB40 / UB50 / 2 EL. 6-40. Rev. 1.10

MANUALE UB20 / UB40 / UB50 / 2 EL. 6-40. Rev. 1.10 MANUALE UB20 / UB40 / UB50 / 2 EL. 6-40 Rev. 1.10!1 5,4 m. PREMESSA Alcuni modelli UltraBeam lavorano in 30 e 40 metri con elementi ripiegati, questo permette di lavorare in 30 e 40 metri con elementi

Dettagli

I Valori educativi dello Sport: Sport e Integrazione

I Valori educativi dello Sport: Sport e Integrazione I Valori educativi dello Sport: Sport e Integrazione Il percorso educativo: Sport e Integrazione I Giochi di Sport di Classe rappresentano anche un occasione per stimolare la riflessione dei ragazzi e

Dettagli

In Pinacoteca mi prendo cura di Me. Progetto della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli a cura di Carla Manzoli ed Eris Klinz

In Pinacoteca mi prendo cura di Me. Progetto della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli a cura di Carla Manzoli ed Eris Klinz In Pinacoteca mi prendo cura di Me Progetto della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli a cura di Carla Manzoli ed Eris Klinz Descrizione del progetto Il lavoro di counseling a mediazione artistica che

Dettagli

LIFE SKILLS - SCHEDA DI VALUTAZIONE DEL CORSO DA PARTE DEI PARTECIPANTI

LIFE SKILLS - SCHEDA DI VALUTAZIONE DEL CORSO DA PARTE DEI PARTECIPANTI 1) Il corso ha corrisposto, in linea di massima, alle Sue aspettative iniziali? Sì LIFE SKILLS - SCHEDA DI VALUTAZIONE DEL CORSO DA PARTE DEI PARTECIPANTI Si 11 Abbastanza 1 No 0 Non risponde 1 Perché

Dettagli

MICROPROGETTAZIONE DI UN PERCORSO DI DIDATTICA ORIENTATIVA

MICROPROGETTAZIONE DI UN PERCORSO DI DIDATTICA ORIENTATIVA MICROPROGETTAZIONE DI UN PERCORSO DI DIDATTICA ORIENTATIVA Titolo: Analisi del testo narrativo Obiettivo: (espresso in termini di competenza) Imparare ad imparare Ordine di scuola e classi di riferimento:

Dettagli

I MILLE VOLTI DEL FACCIA A VISTA

I MILLE VOLTI DEL FACCIA A VISTA RIVESTIMENTI IN MURATURA FACCIA A VISTA FACCIATE VENTILATE I MILLE VOLTI DEL FACCIA A VISTA Siamo specializzati nei rivestimenti in muratura faccia a vista e nelle facciate ventilate. Diamo corpo ai vostri

Dettagli

Elemento di fissaggio termicamente isolato in sistemi compositi per l isolamento termico esterno (ETICS), per installazione distanziata di oggetti

Elemento di fissaggio termicamente isolato in sistemi compositi per l isolamento termico esterno (ETICS), per installazione distanziata di oggetti AN THERMAX 12/16 Elemento di fissaggio termicamente isolato in sistemi compositi per l isolamento termico esterno (ETICS), per installazione distanziata di oggetti Descrizione I Thermax 12 e 16 sono idonei

Dettagli

TEMI e OBIETTIVI per LA SCUOLA che promuove salute

TEMI e OBIETTIVI per LA SCUOLA che promuove salute Tratto da Progetto Traenti OSSERVATORIO SULLE PROGETTUALITÀ DI PREVENZIONE PRIMARIA E PROMOZIONE DELLA SALUTE DI TORINO E PROVINCIA TEMI e OBIETTIVI per LA SCUOLA che promuove salute ACCOGLIENZA Individuazione

Dettagli

1. Termini di riferimento per la presentazione di proposte progettuali nell Ambito tematico: Promozione della cittadinanza globale e diritti umani

1. Termini di riferimento per la presentazione di proposte progettuali nell Ambito tematico: Promozione della cittadinanza globale e diritti umani ALLEGATO B Regione Toscana Direzione generale della Presidenza - Settore Attività Internazionali D.C.R. n. 26 del 04/04/2012 Piano Integrato delle attività internazionali PROGETTI DI INTERESSE REGIONALE

Dettagli

PRESENTAZIONE RISULTATI INDAGINE

PRESENTAZIONE RISULTATI INDAGINE PRESENTAZIONE RISULTATI INDAGINE Risultati dell'indagine sul rapporto tra i giovani e il territorio, svolta attraverso la distribuzione di un questionario agli studenti delle Scuole secondarie di primo

Dettagli

3 CAMPIONATO STUDENTESCO DI GIOCHI LOGICI

3 CAMPIONATO STUDENTESCO DI GIOCHI LOGICI CAMPIONATO STUDENTESCO DI GIOCHI LOGICI Anno scolastico 05-6 Finale nazionale Competizione a squadre per le scuole superiori (biennio) Nome squadra: Giocatore (capitano): Giocatore : Giocatore : Giocatore

Dettagli

Mostra. 23 Febbraio / 30 marzo Inaugurazione

Mostra. 23 Febbraio / 30 marzo Inaugurazione Mostra 23 Febbraio / 30 marzo 2016 Inaugurazione 23 Febbraio 2016 Seduti attorno a una lavagna è il titolo di questa Mostra installazione che ha per tema il Diritto all Istruzione In realtà, si tratta

Dettagli

3 CAMPIONATO STUDENTESCO DI GIOCHI LOGICI. Anno scolastico Finale nazionale. Competizione a squadre per le scuole medie SOLUZIONI

3 CAMPIONATO STUDENTESCO DI GIOCHI LOGICI. Anno scolastico Finale nazionale. Competizione a squadre per le scuole medie SOLUZIONI CAMPIONATO STUDENTESCO DI GIOCHI LOGICI Anno scolastico 205-6 Finale nazionale Competizione a squadre per le scuole medie SOLUZIONI Nano Gioco Punti Brontolo Serpente 2 Repulsione Cucciolo Circuito chiuso

Dettagli

Allegato 6 - IC di Cerro al Lambro

Allegato 6 - IC di Cerro al Lambro Allegato 6 - IC di Cerro al Lambro Ipotesi di valutazione globale al termine della scuola media secondo le indicazioni ministeriali Innalzamento dell obbligo scolastico 1. Nello studio: individua utilizza

Dettagli

Accademia Carrara: ipotesi di progetto museale per non vedenti ed ipovedenti

Accademia Carrara: ipotesi di progetto museale per non vedenti ed ipovedenti Accademia Carrara: ipotesi di progetto museale per non vedenti ed ipovedenti SELENE CARBONI * Negli ultimi anni il mondo museale italiano si è proposto non solo di conservare e salvaguardare le opere d

Dettagli

BANDO DI CONCORSO WRITERS-STREET ART SIAMO TUTTI PROTEZIONE CIVILE

BANDO DI CONCORSO WRITERS-STREET ART SIAMO TUTTI PROTEZIONE CIVILE BANDO DI CONCORSO WRITERS-STREET ART SIAMO TUTTI PROTEZIONE CIVILE Il Comune di Genova, Direzione Corpo di Polizia Municipale Settore Protezione Civile e Comunicazione Operativa, in collaborazione con

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE Istituto d Istruzione Superiore POLO-LICEO ARTISTICO - VEIS02400C VENEZIA Liceo Artistico, Liceo Classico e Musicale Dorsoduro, 1073 30123 Venezia tel. 0415225252, fax 041 2414154 Modello A2 PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Architettura. Nome Modulo Tipologia lezioni Ore Docente SSD Ruolo Interno Affidamento. Vincenzo Conti

Architettura. Nome Modulo Tipologia lezioni Ore Docente SSD Ruolo Interno Affidamento. Vincenzo Conti Anno Accademico 2015 2016 A.A. Settore Scientifico Disciplinare CFU Insegnamento Ore di aula Mutuazione 2015/16 ING-INF/05 6 Algoritmi e Strutture Dati (a scelta) 48 No Classe Corso di studi Tipologia

Dettagli

Carrellino per la cassetta Tethford

Carrellino per la cassetta Tethford Carrellino per la cassetta Tethford La cassetta Tethford, quando viene svuotata, pesa poco meno di 20Kg, un bel peso, poi, a volte, dalla piazzola del campeggio al punto di svuotamento, c è da fare parecchia

Dettagli

RUGBY SAINTS. ColorAmiamoci La solidarietà è una disciplina di squadra

RUGBY SAINTS. ColorAmiamoci La solidarietà è una disciplina di squadra RUGBY SAINTS ColorAmiamoci La solidarietà è una disciplina di squadra Il Progetto ColorAmiamoci 1 L obiettivo Coinvolgere i ragazzi delle scuole locali e i genitori in un progetto di sensibilizzazione

Dettagli

Jumbopaint

Jumbopaint Pittura Lavagna è un prodotto per la creazione di pannelli, lavagne murali, angoli di comunicazione, oggetti creativi di arte contemporanea, pannelli e pareti blok notes, segnaletica visiva, intere pareti

Dettagli

DENOMINAZIONE PROGETTO: SERVIZIO DI PSICOLOGIA SCOLASTICA ENTE PROMOTE : COMUNE DI REGGIO CALABRIA ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI

DENOMINAZIONE PROGETTO: SERVIZIO DI PSICOLOGIA SCOLASTICA ENTE PROMOTE : COMUNE DI REGGIO CALABRIA ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI DENOMINAZIONE PROGETTO: SERVIZIO DI PSICOLOGIA SCOLASTICA ENTE PROMOTE : COMUNE DI REGGIO CALABRIA ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI LUOGO DISVOLGIMENTO: COMUNE DI REGGIO CALABRIA- TERRITORIO SUD DELLA

Dettagli

Articoli pubblicitari e gadget. speciale. cliniche studi veterinari Centri di toelettatura

Articoli pubblicitari e gadget. speciale. cliniche studi veterinari Centri di toelettatura dal 1982 Articoli pubblicitari e gadget speciale cliniche studi veterinari Centri di toelettatura COLORI di STAMPA Tutti i prezzi di questo catalogo comprendono la stampa a un colore. Sull ordine specificare

Dettagli

Serie 24 SC. Torrette a scomparsa per installazioni a pavimento. Tabelle dimensionali. Informazioni Tecniche Versione 1.0 CARATTERISTICHE TECNICHE

Serie 24 SC. Torrette a scomparsa per installazioni a pavimento. Tabelle dimensionali. Informazioni Tecniche Versione 1.0 CARATTERISTICHE TECNICHE Torrette a scomparsa per installazioni a pavimento Normativa: EN 60670-1, EN60670-23; CEI 23-48 Grado di protezione: IP52 tra bordo della torretta e pavimento IP40 tra coperchio e interno torretta (ad

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE

CARATTERISTICHE TECNICHE TORRETTE A SCOMPARSA PER INSTALLAZIONI A PAVIMENTO Normativa: EN 60670-1, EN60670-23; CEI 23-48 Grado di protezione: IP52 tra bordo della torretta e pavimento IP40 tra coperchio e interno torretta (ad

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE CLASSE 1^ relative al linguaggio visivo per produrre varie comunicativi) e rielaborare in modo creativo le immagini con molteplici tecniche, materiali e strumenti (grafico-espressivi,

Dettagli

06_laboratorio di progettazione partecipata con i bambini immigrati

06_laboratorio di progettazione partecipata con i bambini immigrati Laboratorio di progettazione partecipata con i bambini Voglio un(a) Prato per giocare: ragazzina, colorata e accogliente Percorso di pianificazione partecipata e comunicativa per la definizione di linee

Dettagli

Informazioni sul corso e sull esame

Informazioni sul corso e sull esame Corso di Disegno Tecnico Industriale a.a. 2017 2018 Informazioni sul corso e sull esame prof. Denis Benasciutti denis.benasciutti@unife.it A.A. 2017/18 1 Durata del corso, orari e aule Durata complessiva:

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio 1. Informazioni generali Prima di iniziare i lavori leggere attentamente le istruzioni di montaggio e seguire i consigli e le raccomandazioni in esse contenute. Generalmente il

Dettagli

Ai Dirigenti scolastici delle scuole secondarie di primo e secondo grado della regione Campania loro sedi. Oggetto: Concorso Arte e Sicurezza

Ai Dirigenti scolastici delle scuole secondarie di primo e secondo grado della regione Campania loro sedi. Oggetto: Concorso Arte e Sicurezza Regione Campania Ai Dirigenti scolastici delle scuole secondarie di primo e secondo grado della regione Campania loro sedi Oggetto: Concorso Arte e Sicurezza In Italia esiste il dramma quotidiano delle

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania DIREZIONE GENERALE Prot. N. AOODRCA/R.U. 3677/U Napoli, 15 aprile 2015 Ai Dirigenti Scolastici delle

Dettagli

tedras VENERDÌ 9 GIUGNO Auditorium di Palazzo Rosso COMUNE DI GENOVA Assessorato alla Cultura Fondazione per la scuola della Compagnia di San Paolo

tedras VENERDÌ 9 GIUGNO Auditorium di Palazzo Rosso COMUNE DI GENOVA Assessorato alla Cultura Fondazione per la scuola della Compagnia di San Paolo COMUNE DI GENOVA Assessorato alla Cultura Fondazione per la scuola della Compagnia di San Paolo tedras Teatro EDUCAZIONE e rassegne teatrali 9-10 GIUGNO 2006 Palazzo Rosso e Palazzo Ducale - Genova VENERDÌ

Dettagli

L Arte incontra Osnago: 100 metri di tela Estemporanea di pittura in strada

L Arte incontra Osnago: 100 metri di tela Estemporanea di pittura in strada L Arte incontra Osnago: 100 metri di tela L Arte incontra Osnago: Dipingiamo insieme 100 metri di tela è una iniziativa promossa ed organizzata dal Gruppo Pittori di Osnago che ne ripropone la TERZA EDIZIONE.

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA Competenza 1 al termine del 1 / 2 biennio della scuola primaria (classi seconda/quarta)

EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA Competenza 1 al termine del 1 / 2 biennio della scuola primaria (classi seconda/quarta) Competenza 1 al termine del 1 / 2 biennio della scuola primaria (classi seconda/quarta) L alunno è in grado di: Riconoscere i meccanismi, i sistemi e le organizzazioni che regolano i rapporti tra i cittadini

Dettagli

Passo dopo passo risolvere i problemi - Matri

Passo dopo passo risolvere i problemi - Matri Passo dopo passo risolvere i problemi - Matri Matri si impegnerà sempre per risolvere in modo professionale tutti gli eventuali problemi che si possano manifestare durante il periodo della garanzia. Molto

Dettagli

«Cyberbullismo e cittadinanza digitale»

«Cyberbullismo e cittadinanza digitale» «Cyberbullismo e cittadinanza digitale» FIDAE «Cyberbullismo: una sfida educativa» Istituto Gonzaga, Milano Simona Chinelli, referente cyberbullismo per l USR Lombardia L intervento 1. I documenti di riferimento

Dettagli

Lampada da lettura a led metallo

Lampada da lettura a led metallo 111.264 Lampada da lettura a led metallo Elenco dei materiali: Punta per trapano per metallo ø 2,/3/4/6 mm filettatore M3mm 90 -svasatore seghetto da traforo con lama per metallo lima da officina + lima

Dettagli

Anno di Formazione e Relazione Finale. Anno scolastico 2014/15. F.S. Patrizia Febbraio

Anno di Formazione e Relazione Finale. Anno scolastico 2014/15. F.S. Patrizia Febbraio Anno di Formazione e Relazione Finale Anno scolastico 2014/15 F.S. Patrizia Febbraio Immissioni in ruolo Docenti immessi in ruolo per la prima volta Sono tenuti ad effettuare l anno di formazione. Già

Dettagli

Antenna Europe Direct della Regione Lombardia.

Antenna Europe Direct della Regione Lombardia. Antenna Europe Direct della Regione Lombardia europedirect@regione.lombardia.it www.europedirect.regione.lombardia.it La rete Europe Direct Rete ufficiale dei centri di informazione della Commissione europea.

Dettagli

PROSPETTIVE DIFFERENZIATE NELL INNOVAZIONE DIDATTICA: RICOSTRUZIONE CONCETTUALE E ATTIVITÀ CON I BAMBINI

PROSPETTIVE DIFFERENZIATE NELL INNOVAZIONE DIDATTICA: RICOSTRUZIONE CONCETTUALE E ATTIVITÀ CON I BAMBINI ISTITUTO COMPRENSIVO «DON LORENZO MILANI» DI AQUILEIA PROSPETTIVE DIFFERENZIATE NELL INNOVAZIONE DIDATTICA: RICOSTRUZIONE CONCETTUALE E ATTIVITÀ CON I BAMBINI IL CORSO DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI PRESSO

Dettagli

PROGETTO ORIENTAMENTO

PROGETTO ORIENTAMENTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Francavilla di Sicilia Via Napoli, 2 Francavilla di Sicilia(Me) Telefono 0942 981230 c.f.96005620834 c.u.ufal7m

Dettagli

SINTESI PROGETTO CON QUESTIONARI Bando percorsi Didattici 2012-2013

SINTESI PROGETTO CON QUESTIONARI Bando percorsi Didattici 2012-2013 SINTESI PROGETTO CON QUESTIONARI Bando percorsi Didattici 2012-2013 Realizzato dal CENTRO AIUTO VITA DI LEGNAGO Adesione e partecipazione di ISTITUTO COMPRENSIVO LEGNAGO 1 Scuola Secondaria di Primo Grado

Dettagli

Razzisti? Una brutta razza

Razzisti? Una brutta razza S e t t o r e g i o v a n i l e e s c o l a s t i c o Razzisti? Una brutta razza P r o g r a m m a d i s e n s i b i l i z z a z i o n e 2 0 1 5 / 2 0 1 6 p e r l i n t e g r a z i o n e e l a l o t t

Dettagli