F O R M A T O E U R O P E O P E R

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F O R M A T O E U R O P E O P E R"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E / I N D I C A Z I O N E S E T T O R I D I S P E C I A L I Z Z A Z I O N E INFORMAZIONI PERSONALI AVV. FRANCESCO GIORDANO Nazionalità Italiana Data di nascita 25/5/1983 ESPERIENZA LAVORATIVA TITOLI DI STUDIO, SETTORI DI SPECIALIZZAZIONE PROFESSIONALE Attualmente esercita la professione forense, iscritto all Ordine degli Avvocati di Bari, n. iscrizione 1/9967; titolare dello Studio Legale Francesco Giordano, in Capurso alla Via Ognissanti 51/C: SETTORI DI SPECIALIZZAZIONE: 1) RESPONSABILITA DELLA PUBBLICA AMMINSITRAZIONE PER DANNI INERENTI IL FENOMENO DEL RANDAGISMO EX LEGGE QUADRO 281/91- LR PUGLIA 12/95, RESPONSABILITA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE EX ART E 2043 PER DANNI DA INSIDIE STRADALIPER PER MANCATA CUSTODIA E/O OBBLIGO DI VIGILANZA ( a riguardo si esercita attività di assistenza e patrocinio legale a tutela del COMUNE DI CAPURSO in qualità di avvocato esterno) 2) RESPONSABILITA CIVILE DANNI; 3) DIRITTO DEL LAVORO E DIRITTO PREVIDENZIALE, in particolare in materia di controversie tra P.A. e propri dipendenti; 4) DIRITTO DELLE ASSICURAZIONI E DELLE BANCHE Ottobre 2013 Università del Salento Ente Pubblico Consegue Dottorato di ricerca in Sociologia del diritto, con tesi dal titolo: Teorie dell evoluzione del diritto, linea di ricerca: Diritto e rischio. Ricerca scientifica in qualità di esperto in materia di problematiche sociali e giuridiche

2 ( -Attualmente cultore di sociologia del diritto. Collabora con la Cateddra di Sociologia del diritto della Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Bari, Chiar.mo Prof. Luigi Pannarale. -Da Marzo 2013 a maggio 2013 presso la Scuola Media De Marinis di Bari (Istituto Comprensivo 8 C.D. Giovanni Paolo II S.M. De Marinis, dirigente Prof.ssa Marrocco Maria Nicola) ha svolto attività di orientatore- esperto di inserimento lavorativo di studenti svantaggiati - e di sostegno nella costruzione di percorsi formativi e/o professionali e/o interculturali, con esperienza nella mediazione culturale, nell ambito del progetto Diritti a scuola- Tipo C, (ex Avviso Pubblico n.7/2012 P.O. Puglia ) fondo sociale europeo-2007it051po005 approvato con decisione c(2011)9905 del asse III- inclusione sociale progetto DIRITTI A SCUOLA, interventi per qualificare il sistema scolastico e prevenire la dispersione, favorendo il successo scolastico, con priorità per i soggetti svantaggiati, pubblicato sul BURP n. 185 del alla pag ). Da Ottobre 2012 a Dicembre 2012 docente del modulo di 20 ore Comunicazione Crimine Devianza per il corso Criminal Profiling - Avviso 1/2011 P.O: Puglia F.S.E. 2007/2013 Ob. 1 Convergenza Asse V Transnazionalità e Interregionalità Catalogo Interregionale Alta Formazione approvato con D.D. n.861 del e pubblicato sul BURP n. 69 del ID Edizione Cod. edizione 8298/TA/3 Codice Organismo di Formazione 7414, per Master I livello Ago.-Set.-Ott e Sett In qualità di sociologo del diritto ha effettuato volontariamente un percorso professionale di affiancamento e potenziamento delle attività della Apleti Onlus teso a facilitare e migliorare il reinserimento del piccolo paziente oncologico nell ambito scolastico ed a potenziare le possibilità lavorative della famiglia Biennio In qualità di sociologo del diritto ha tenuto, a titolo volontario, presso il Gruppo Triggiano 1 - Reparto Arnica dell A.G.E.S.C.I. (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani) in Triggiano (Ba), lezioni rivolte a capi educatori scout per la fascia di età compresa tra i 12 e 16 anni. Le lezioni, incentrate sui problemi dell età evolutiva, hanno riguardato le problematiche del rischio nelle scienze sociali attraverso l illustrazione di indagini scientifiche sulle motivazioni che inducono i giovani a comportamenti pericolosi, soffermandosi sia sugli aspetti giuridici che sociologici del fenomeno della dispersione scolastica e dell approccio al mondo del lavoro da parte degli adolescenti. Aprile-Maggio 2010 Teatro Pubblico Pugliese Entre privato a partecipazione pubblica Incarico di lavoro autonomo di natura occasionale Collaborazione alla realizzazione della manifestazione scientifico culturale La Primavera dei diritti in qualità di esperto in materia di diritti dei minori, diritti

3 umani, democrazia, promozione di produzione culturale come produzione di lavoro 04 Agosto Novembre 2008 Università degli Studi di Bari Ente Pubblico Incarico di lavoro autonomo di natura occasionale Ricerca scientifica in qualità di esperto in materia di problematiche sociali e giuridiche concernenti i reati dei minori, le tossicodipendenze, marginalità sociali, servizi sociali e il carcere finanziata dall ex Ministero della Solidarietà Sett- Ott Università degli studi di Bari- Facoltà di Giurisprudenza Ente Pubblico Tutor informativo lavoratore parasubordinato con contratto a tempo determinato Informazioni studenti presso la Presidenza Facoltà di giurisprudenza, (informazioni didattiche e sulle convenzioni università-enti pubblici e privati volte ad inserire gli studenti nel mondo del lavoro) 10 Dicembrere Aprile 2008 Regione Puglia Assessorato politiche sociali e flussi migratori Settore Emigrazione Stagista impegnato nello studio della fattibilità di proposte di orientamento al lavoro di giovani pugliesi nel mondo attraverso il potenziamento della rete di contatti tra aziende pugliesi in Italia e all estero, e giovani che si affacciano al mondo del lavoro

4 Studio norme giuridiche nazionali e regionali in materia di emigrazione italiana all estero; Studio delle attività per giovani pugliesi nel Mondo; studio di fattiblità delle stesse; proposte di attività di ricerca e/o per i giovani pugliesi nel Mondo Fopras- Fondazione per la formazione e l assitenza professionale e scolastica (Basel-CH) Ente privato di formazione Partecipa, e svolge attività di relatore, al corso di formazione residenziale Europugliesi- La Puglia riprende il cammino Basilea Agosto 2008 (finanziato dalla Regione Puglia ed organizzata dalla Faps e dalla Fopras) Relazione sulle problematiche e prospettive lavorative per i giovani pugliesi nel mondo ISTRUZIONE E FORMAZIONE

5 1) 1) Collaboratore della Cattedra di Sociologia del Diritto, Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Bari, in qualità di Cultore della Materia. 2) Collaboratore della Cattedra di Sociologia del Diritto, Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Bari, nell organizzazione del Seminario e stages Schermi d Inchiesta, Bari ) Partecipazione al Quarto seminario nazionale di Sociologia del diritto Capraia Isola, 30 Agosto 6 settembre ) Partecipazione al Quinto seminario nazionale di Sociologia del diritto Capraia Isola, 30 Agosto 5 settembre ) A.A /2008 Master di I livello Distribuzione dei prodotti finanziari delle banche e assicurazioni, c/o Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli studi di Bari 6) Corso di Alta Formazione Professionale in Diritto Tributario c/o Legione Allievi della Guardia di Finanza di Bari nei giorni giugno 2014, accreditato dall Ordine degli Avvocati di Bari. 7) Corso di Alta Formazione in Imprese Cooperative e Sviluppo del Mezzogiorno Bari, 14 Giugno 25 Giugno ) Laurea Magistrale in Giurisprudenza, Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Bari; Titolo acquisito:dottore Magistrale in Giurisprudenza; data:29/11/2007; voto finale:110/110 Tesi di Laurea: materia: Sociologia del diritto ; titolo: Politiche nazionali per gli Italiani residenti all estero. Relatore: Chiarissimo Prof. Luigi Pannarale 9) 8) Maturità Scientifica. Istituto: Liceo Scientifico Cartesio, Triggiano (BA); data: 18/07/2002 Voto finale: 100/100

6 ELENCO PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE: a)consenso informato, più colpe meno rischi? (Francesco Giordano, 2010 in ( a cura di Massimiliano Verga) Quaderni Isola, 29 agosto- 5 settembre ASSOCIAZIONE DI STUDI SU DIRITTO E SOCIETÀ - QUINTO SEMINARIO NAZIONALE DI SOCIOLOGIA DEL DIRITTO - ISBN ) b) ( a cura di Paola Parigi ) Giovani avvocati, così, altrove, altrimenti ( Francesco Giordano, 2011 in Sociologia del diritto XXXVIII/2011/ vol.1, Franco Angeli Editore, Milano- ISSN ) CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI. MADRELINGUA ITALIANO ALTRE LINGUA INGLESE FRANCESE Capacità di lettura OTTIMA SUFFICIENTE Capacità di scrittura BUONA SUFFICIENTE Capacità di espressione orale BUONA SUFFICIENTE CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI. 1)COMPONENTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL ASSOCIAZIONE STUDENESCA M.U.R.O. (MOVIMENTO UNIVERSITARIO REGIONALE OMEGA) RICONOSCIUTA DALL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI E REGISTRATA ALL AGENZIA DELLE ENTRATE,UFFICIO DI BARI 2, IN DATA 19 MAGGIO A)ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO A FAVORE DEGLI STUDENTI ISCRITTI AI PRIMI ANNI DI CORSO DELLE FACOLTÀ DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI. B)EROGAZIONE DI SERVIZI A FAVORE DI TUTTI GLI STUDENTI. C)ATTIVA COLLABORAZIONE CON GLI ORGANI AMMINISTRATIVI AL FINE DI TUTELARE E FAVORIRE IL DIRITTO ALLO STUDIO. D)CONSULENZA GRATUITA(ANCHE TELEFONICA E ON-LINE) AL FINE DI RISOLVERE PROBLEMI QUOTIDIANI DEGLI STUDENTI. E)ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI,INCONTRI,MANIFESTAZIONI E SEMINARI CONNESSI COL DIRITTO ALLO STUDIO. 2)SOCIO FONDATORE E COMPONENTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE CAPURSESI NEL MONDO CON SEDE IN CAPURSO (BA). ATTIVITÀ VOLTA: A) AL RIAVVICINAMENTO ALLA PROPRIA TERRA D ORIGINE DEI CITTADINI CAPURSESI EMIGRATI ALL ESTERO; B)AD UNA VISIONE IN CHIAVE MODERNA DEL FENOMENO DELLE MIGRAZIONI; C)ALL INCENTIVAZIONE DI SCAMBI CULTURALI E COMMERCIALI TRA ITALIANI ALL ESTERO ED ITALIANI RESIDENTI; D)ALLA PROMOZIONE DEL MADE IN PUGLIA. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE. 1) A) NOMINATO COMPONENTE DELLA GIUNTA DEL CONSIGLIO DEGLI STUDENTI DEGLI DELL UNIVERSITA DEGLIU STUDI DI BARI. B)PROCLAMATO COMPONENTE DEL COSIGLIO DEGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI TRIENNIO ACCADE2005/08 ; C) ELETTO STUDENTE COMPONENTE DEL CONSIGLIO DI FACOLTÀ DELLA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI TRIENNIO ACCADEMICO2002/05 ( ALLEGATO N. 6 ) E TRIENNIO 2005/08 ( ALLEGATO N. 7 ) ; D)ELETTO STUDENTE COMPONENTE DEL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO IN SCIENZE GIURIDICHE, FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI PER LO SCORCIO DEL TRIENNIO ACCADEMICO 2002/2005 (ALLEGATO N. 8 ) E PER IL TRIENNIO ACCADEMICO 2005/2008. IN VIRTÙ DI TALI INCARICHI IL SOTTOSCRITTO HA PROVVEDUTO :A) RAPPRESENTARE GLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI NEGLI ORGANI COLLEGIALI IN CUI È STATO ELETTO; B) AL COORDINAMENTO E ALL AMMINISTRAZIONE DEI RAPPORTI TRA I SOCI DI M.U.R.O. E DEGLI STESSI CON SOGGETTI ISTITUZIONALI E NON, ESTERNI L ASSOCIAZIONE. C) A PRESENTARE AGLI ORGANI COMPETENTI RICHIESTE ORDINARIE E STRAORDINARIE DI MATERIALE UTILE ALLO SCOPO ASSOCIATIVO (STAMPATI DA DISTRIBUIRE AGLI STUDENTI,ECC) D) ALLA PRESENTAZIONE DI DOMANDE PER L ACCESSO AL FONDO E.DI.S.U. PER INTERVENTI PER LE ATTIVITÀ DI STUDIO,CULTURALI,RICREATIVE,SPORTIVE E TURISTICHE.( E.DI.S.U. UNIVERSITA - BARI; PROTOCOLLO GENERALE 20/7/2006 N 4717) E)ALLA PRESENTAZIONE DI DOMANDE PER L ACCESSO

7 AL FONDO DESTINATO ALLE ATTIVITÀ CULTURALI, LEGGE N.429/85. (RICHIESTO FINANZIAMENTO PER 2 ATTIVITÀ SECONDO INDICAZIONE a del Bando per la presentazione delle domande per l accesso al fondo destinato alle attività culturali a.a. 2005/2006; Protocollo del Servizio Archivistico Palazzo Ateneo Università degli studi di Bari : Prot. N del 30/05/2006 ) 2) IN QUALITÀ DI COMPONENTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE CAPURSESI NEL MONDO IL SOTTOSCRITTO PARTECIPA: A) ALL ORGANIZZAZIONE E ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO FESTA DELL EMIGRANTE, MANIFESTAZIONE A CADENZA ANNUALE IN CAPURSO (BA) B) AL PROGETTO AGENDA 21 LOCALE-COMUNI DI CAPURSO,CELLAMARE E TRIGGIANO (DELEGATO DAL CONSIGLIO DIRETTIVO CAPURSESI NEL MONDO ) CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE COMPETENZE INFORMATICHE: I SOFTWARE: SISTEMI OPERATIVI, LINGUAGGI DI PROGRAMMAZIONE, SOFTWARE APPLICATIVI. SICUREZZA DEI DATI E VIRUS. SALUTE, SICUREZZA E AMBIENTE, SICUREZZA DEI DATI; PRIVACY; BACKUP VIRUS INFORMATICI E MALWARE: RISCHI POTENZIALI E TECNICHE DI PROTEZIONE. ASPETTI GIURIDICI: COPYRIGHT E LEGISLAZIONE SULLA PROTEZIONE DEI DATI; EQUIPARAZIONE DEI PRODOTTI SOFTWARE ALLE OPERE LETTERARIE: D.LGS. 518/1992; CENNI AL D.LGS 196/2003. DESKTOP: GESTIONE DI FINESTRE E ICONE. GESTIONE DI FILE E CARTELLE. STAMPA DI DOCUMENTI. ACCENNI DI CRITTOGRAFIA. METODI DI CRITTOGRAFIA PER LA PROTEZIONE DI DOCUMENTI RISERVATI. ELABORAZIONE TESTI: INSERIRE DATI, SELEZIONARE, MODIFICARE E SPOSTARE PARTI DI TESTO E PARAGRAFI. LA FORMATTAZIONE DI TESTO E PARAGRAFI. INSERIMENTO DI OGGETTI: TABELLE, GRAFICI, IMMAGINI E DISEGNI. CENNI SULL'IMPIEGO DEGLI STILI. RETI INFORMATICHE: RETI LAN. WAN, MAN. LA RETE TIPICA DI UNO STUDIO LEGALE. INTERNET. BROWSER. GLI EDITOR DI TESTI. FUNZIONI FONDAMENTALI DI SCRITTURA CON I WORD PROCESSOR. LA STRUTTURAZIONE DEL TESTO E LA CREAZIONE DI MODELLI. STRUTTURAZIONE DI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI. LA FORMA DELL'ATTO AMMINISTRATIVO E SUA IMPLEMENTAZIONE. LA COSTRUZIONE DI DOCUMENTI MULTIMEDIALI. STRUMENTI DI PRESENTAZIONE CREAZIONE DI UNA NUOVA PRESENTAZIONE: MODELLO PREDEFINITO E PRESENTAZIONE VUOTA. INSERIMENTO DI TESTO E IMMAGINI. ANIMAZIONI PERSONALIZZATA E TRANSIZIONI DIAPOSITIVA. FORMATI DI ESPORTAZIONE. SOFTWARE E DIRITTI DI AUTORE SOFTWARE PROPRIETARIO E SOFTWARE LIBERO: LA REGOLAMENTAZIONE GIURIDICA. SOFTWARE LIBERO, LICENZA GPL, COMMON CREATIVE. LA TUTELA GIURIDICA DEL SOFTWARE: IL DIRITTO D AUTORE. LA BREVETTABILITÀ DEL SOFTWARE. L INFORMATICA GIURIDICA DOCUMENTALE ARCHIVI E DATABASE: CONCETTI INTRODUTTIVI. BANCHE DATI, SISTEMI DOCUMENTARI, INDICIZZAZIONE, USO DEGLI OPERATORI LOGICI BOOLEANI. LO STRUMENTO THESAURUS. RICERCA DI DOCUMENTI DI INTERESSE GIURIDICO IN BANCHE DATI ON-LINE ED OFF-LINE. LE PRINCIPALI BANCHE DATI GIURIDICHE ITALIANE ED EUROPEE: IL CENTRO ELETTRONICO DI DOCUMENTAZIONE (CED), IL SISTEMA INFORMATIVO DI CAMERA E SENATO, CELEX, EURLEX. INTERNET: USO DEI MOTORI DI RICERCA PER IL REPERIMENTO DI INFORMAZIONI E DOCUMENTI GIURIDICI, RISORSE GIURIDICHE ON-LINE: RIVISTE, INFORMAZIONE GIURIDICA, LEGGI E GIURISPRUDENZA. LE BANCHE DATI SU SUPPORTO OTTICO. LE RETI TELEMATICHE E SICUREZZA LA NETIQUETTE. L ETICA HACKER. IL FILE SHARING. SPAMMING E NETSTRIKE. LA PARTECIPAZIONE IN INTERNET: MAILING LIST, CHAT E FORUM DI DISCUSSIONE. LIBERTÀ DI MANIFESTAZIONE DEL PENSIERO E INTERNET, CENSURA E ANONIMATO, LE TECNICHE DI FILTRAGGIO E DI TUTELA DELLA PRIVACY. IL DOCUMENTO INFORMATICO. SCOPI E FUNZIONI DELLE FIRME ELETTRONICHE: GENERAZIONE DELLE CHIAVI. NAVIGAZIONE E RICERCA IN INTERNET. LA POSTA ELETTRONICA: CONCETTI FONDAMENTALI; STRUTTURA DI UN INDIRIZZO . I PROGRAMMI CLIENT DI POSTA ELETTRONICA: IMPOSTAZIONE ED UTILIZZO.

8 PATENTE O PATENTI A1; B;

9 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI. MADRELINGUA ITALIANO ALTRE LINGUA INGLESE FRANCESE Capacità di lettura OTTIMA SUFFICIENTE Capacità di scrittura BUONA SUFFICIENTE Capacità di espressione orale BUONA SUFFICIENTE CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI. 1)COMPONENTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL ASSOCIAZIONE STUDENESCA M.U.R.O. (MOVIMENTO UNIVERSITARIO REGIONALE OMEGA) RICONOSCIUTA DALL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI E REGISTRATA ALL AGENZIA DELLE ENTRATE,UFFICIO DI BARI 2, IN DATA 19 MAGGIO A)ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO A FAVORE DEGLI STUDENTI ISCRITTI AI PRIMI ANNI DI CORSO DELLE FACOLTÀ DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI. B)EROGAZIONE DI SERVIZI A FAVORE DI TUTTI GLI STUDENTI. C)ATTIVA COLLABORAZIONE CON GLI ORGANI AMMINISTRATIVI AL FINE DI TUTELARE E FAVORIRE IL DIRITTO ALLO STUDIO. D)CONSULENZA GRATUITA(ANCHE TELEFONICA E ON-LINE) AL FINE DI RISOLVERE PROBLEMI QUOTIDIANI DEGLI STUDENTI. E)ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI,INCONTRI,MANIFESTAZIONI E SEMINARI CONNESSI COL DIRITTO ALLO STUDIO. 2)SOCIO FONDATORE E COMPONENTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE CAPURSESI NEL MONDO CON SEDE IN CAPURSO (BA). ATTIVITÀ VOLTA: A) AL RIAVVICINAMENTO ALLA PROPRIA TERRA D ORIGINE DEI CITTADINI CAPURSESI EMIGRATI ALL ESTERO; B)AD UNA VISIONE IN CHIAVE MODERNA DEL FENOMENO DELLE MIGRAZIONI; C)ALL INCENTIVAZIONE DI SCAMBI CULTURALI E COMMERCIALI TRA ITALIANI ALL ESTERO ED ITALIANI RESIDENTI; D)ALLA PROMOZIONE DEL MADE IN PUGLIA.

10 CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE COMPETENZE INFORMATICHE: I SOFTWARE: SISTEMI OPERATIVI, LINGUAGGI DI PROGRAMMAZIONE, SOFTWARE APPLICATIVI. SICUREZZA DEI DATI E VIRUS. SALUTE, SICUREZZA E AMBIENTE, SICUREZZA DEI DATI; PRIVACY; BACKUP VIRUS INFORMATICI E MALWARE: RISCHI POTENZIALI E TECNICHE DI PROTEZIONE. ASPETTI GIURIDICI: COPYRIGHT E LEGISLAZIONE SULLA PROTEZIONE DEI DATI; EQUIPARAZIONE DEI PRODOTTI SOFTWARE ALLE OPERE LETTERARIE: D.LGS. 518/1992; CENNI AL D.LGS 196/2003. DESKTOP: GESTIONE DI FINESTRE E ICONE. GESTIONE DI FILE E CARTELLE. STAMPA DI DOCUMENTI. ACCENNI DI CRITTOGRAFIA. METODI DI CRITTOGRAFIA PER LA PROTEZIONE DI DOCUMENTI RISERVATI. ELABORAZIONE TESTI: INSERIRE DATI, SELEZIONARE, MODIFICARE E SPOSTARE PARTI DI TESTO E PARAGRAFI. LA FORMATTAZIONE DI TESTO E PARAGRAFI. INSERIMENTO DI OGGETTI: TABELLE, GRAFICI, IMMAGINI E DISEGNI. CENNI SULL'IMPIEGO DEGLI STILI. RETI INFORMATICHE: RETI LAN. WAN, MAN. LA RETE TIPICA DI UNO STUDIO LEGALE. INTERNET. BROWSER. GLI EDITOR DI TESTI. FUNZIONI FONDAMENTALI DI SCRITTURA CON I WORD PROCESSOR. LA STRUTTURAZIONE DEL TESTO E LA CREAZIONE DI MODELLI. STRUTTURAZIONE DI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI. LA FORMA DELL'ATTO AMMINISTRATIVO E SUA IMPLEMENTAZIONE. LA COSTRUZIONE DI DOCUMENTI MULTIMEDIALI. STRUMENTI DI PRESENTAZIONE CREAZIONE DI UNA NUOVA PRESENTAZIONE: MODELLO PREDEFINITO E PRESENTAZIONE VUOTA. INSERIMENTO DI TESTO E IMMAGINI. ANIMAZIONI PERSONALIZZATA E TRANSIZIONI DIAPOSITIVA. FORMATI DI ESPORTAZIONE. SOFTWARE E DIRITTI DI AUTORE SOFTWARE PROPRIETARIO E SOFTWARE LIBERO: LA REGOLAMENTAZIONE GIURIDICA. SOFTWARE LIBERO, LICENZA GPL, COMMON CREATIVE. LA TUTELA GIURIDICA DEL SOFTWARE: IL DIRITTO D AUTORE. LA BREVETTABILITÀ DEL SOFTWARE. L INFORMATICA GIURIDICA DOCUMENTALE ARCHIVI E DATABASE: CONCETTI INTRODUTTIVI. BANCHE DATI, SISTEMI DOCUMENTARI, INDICIZZAZIONE, USO DEGLI OPERATORI LOGICI BOOLEANI. LO STRUMENTO THESAURUS. RICERCA DI DOCUMENTI DI INTERESSE GIURIDICO IN BANCHE DATI ON-LINE ED OFF-LINE. LE PRINCIPALI BANCHE DATI GIURIDICHE ITALIANE ED EUROPEE: IL CENTRO ELETTRONICO DI DOCUMENTAZIONE (CED), IL SISTEMA INFORMATIVO DI CAMERA E SENATO, CELEX, EURLEX. INTERNET: USO DEI MOTORI DI RICERCA PER IL REPERIMENTO DI INFORMAZIONI E DOCUMENTI GIURIDICI, RISORSE GIURIDICHE ON-LINE: RIVISTE, INFORMAZIONE GIURIDICA, LEGGI E GIURISPRUDENZA. LE BANCHE DATI SU SUPPORTO OTTICO. LE RETI TELEMATICHE E SICUREZZA LA NETIQUETTE. L ETICA HACKER. IL FILE SHARING. SPAMMING E NETSTRIKE. LA PARTECIPAZIONE IN INTERNET: MAILING LIST, CHAT E FORUM DI DISCUSSIONE. LIBERTÀ DI MANIFESTAZIONE DEL PENSIERO E INTERNET, CENSURA E ANONIMATO, LE TECNICHE DI FILTRAGGIO E DI TUTELA DELLA PRIVACY. IL DOCUMENTO INFORMATICO. SCOPI E FUNZIONI DELLE FIRME ELETTRONICHE: GENERAZIONE DELLE CHIAVI. NAVIGAZIONE E RICERCA IN INTERNET. LA POSTA ELETTRONICA: CONCETTI FONDAMENTALI; STRUTTURA DI UN INDIRIZZO . I PROGRAMMI CLIENT DI POSTA ELETTRONICA: IMPOSTAZIONE ED UTILIZZO. PATENTE O PATENTI A1; B; In riferimento alla legge 196/2003 autorizzo espressamente l'utilizzo dei miei dati personali e professionali riportati nel mio curriculum. Capurso (Ba), Avv. Francesco Giordano

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Prot. n. 2737 F/PON Francavilla Fontana, 18 settembre 2014

Prot. n. 2737 F/PON Francavilla Fontana, 18 settembre 2014 LICEO CLASSICO SCIENTIFICO SCIENTIFICO TECNOLOGICO E DELLE SCIENZE APPLICATE 7202 - FRANCAVILLA FONTANA (BR) Viale V. Lilla, 25 Tel.: 083.84727 Fax: 083.83744 72024 - ORIA (BR) Via A. Negri, Tel.: 083.87097

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap ZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI AI SENSI DELL ART. 46 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N. 445 Requisito 1: Titolo di studio voto finale di laurea l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap di essere

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Area 1 Gestione P.O.F. Prof.ssa Casertano Brigida Area 1 Monitoraggio e Valutazione del P.O.F. Prof. Spalice Giovanni Area 2 Sostegno alla funzione Docenti Prof. Rocco

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE A.S. 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA

DOMANDA DI ISCRIZIONE A.S. 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO CRESPELLANO Via IV Novembre, 23 Valsamoggia (BO) 40056 Località - Crespellano Tel. 051/6722325 051/960592 Fax. 051/964154 - C.F. 91235100376 E-mail: boic862002@istruzione.it - iccrespellano@virgilio.it

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

L IMMAGINE CHE NON C ERA

L IMMAGINE CHE NON C ERA L IMMAGINE CHE NON C ERA SEZIONE SCIENTIFICA DEL CONCORSO LA PAGINA CHE NON C ERA BANDO DELLA II EDIZIONE Se è vero che un'immagine può essere più esplicativa di tante parole, allora perché non provare

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Curriculum vitae et studiorum

Curriculum vitae et studiorum Curriculum vitae et studiorum INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data e luogo di nascita TRONCARELLI MARCELLINA VIA SALARIA, 1396-00138 ROMA 338 3693605 m.troncarelli@virgilio.it

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania

Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania Programma Operativo Nazionale: Competenze per lo Sviluppo finanziato con il Fondo Sociale Europeo. Avviso Prot. Num. prot. AOODGAI/2373 DEL

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO Emanato con Decreto Rettorale n. 623/AG del 23 febbraio 2012 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E PRINCIPI Art.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida LINEE GUIDA per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione (CEV) ai sensi dell art. 4, comma 4 del Decreto Ministeriale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s.

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s. n..reg.iscriz. n..matr. MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Classico e Linguistico Statale ARISTOFANE 00139 ROMA - VIA MONTE RESEGONE, 3 068181809 - FAX

Dettagli