Prospettive dell'auto elettrica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prospettive dell'auto elettrica"

Transcript

1 Prospettive dell'auto elettrica in Italia e all'estero Antonio Sileo Milano, 2 luglio 2010

2 Il tempo zero L invenzione del secolo Within a year, I hope, we shall begin the manufacture of an electric automobile. ( ) Mr. Edison and I have been working for some years on an electric automobile which would be cheap and practicable. Cars have been built for experimental purposes, and we are satisfied now that the way is clear to success. The problem so far has been to build a storage battery of light weight which would operate for long distances without recharging. Mr. Edison has been experimenting with such a battery for some time. (Henry Ford, intervista al New York Times ). 1913: Ford T 550 $ ( $ di oggi)!

3 Le false partenze Anni 70: Apollo 15 (LRV - Lunar Roving Vehicle), Crisi petrolifere suggestioni in USA e Regno Unito Anni 90: si fa sul serio? L incredibile EV1 di GM

4 Anche in Europa Dal 1995 al 2002 oltre autoveicoli prodotti, solo da parte del Gruppo PSA (Peugeot-Citroen) Maggio 1997

5 L esempio di La Rochelle Flotta di auto elettriche à la carte o in abbonamento Da circa un decennio La Rochelle è all avanguardia nel settore della mobilità sostenibile, utilizzando autovetture elettriche per il trasporto urbano. La Rochelle è una città di abitanti sulla costa atlantica della Francia Vi sono due principali modalità di affitto: Autoplus: il veicolo è affittato al massimo per una giornata; Liselec: sevizio accessibile tutti i giorni 24h su 24, 7 giorni su 7 sottoscrivendo un abbonamento Fonte: 2005

6 Molte meno auto che a Parigi Questa volta la Francia parte in grande: Parigi (2010) auto: 1/735 abitanti, La Rochelle (1993) 1/2.700! La Rochelle dispone di 50 autovetture elettriche, 25 Peugeot 106 e 25 Citroen Saxo. Il progetto ha riscosso un discreto successo: in un anno 250 clienti hanno scelto l uso quotidiano di questi veicoli elettrici. Le vetture elettriche sono disponibili presso 6 stazioni di rifornimento, vicino ai principali punti di interscambio: stazioni dei treni e dei bus e università. In base alla risposta positiva dell esperimento, saranno a breve aperte altre due nuove stazioni (Sono passate a 7) Alcuni dati: Dopo un anno le 50 autovetture avevano percorso circa km; La tratta media è stata di circa 8 km in circa 38 minuti; In totale sono stati effettuati viaggi. Fonte: 2005

7 Le cause dell insuccesso Costo ridotto dei derivati petroliferi Scarso interesse dei principali costruttori (quasi mai modelli appositamente progettati) Prezzo elevato Problemi tecnologici legati in all utilizzo delle batterie al Pb (autonomia, peso, ingombro) Elettronica e telematica inadeguate

8 E le altre auto ecologiche? Le condizioni al contorno valgono per tutti Un esempio significativo: 33 km/l e 81 g/km Cx 0,29, 855Kg, alluminio e magnesio ma payback troppo lungo Qual è la disponibilità a pagare?

9 Un nuovo contesto Aumento (e percezione) del costo delle materie prime energetiche Crescente preoccupazione Standard di emissione sempre più stringenti Gli impatti sull economia reale della crisi finanziaria hanno richiesto l intervento dello Stato Ma soprattutto

10 L auto è in difficoltà Vendite nette: qualcuno ha attraversato momenti molto difficili Fonte: Jurgens, 2010

11 Il declino di Detroit Per alcuni il declino pare proprio strutturale Fonte: Casesa-Shapiro, 2008

12 Un mercato difficile per tutti Mercati nazionali dei Paesi OECD sempre più maturi, ormai di sovrapproduzione, dove il tasso di sostituzione dei veicoli ben difficilmente potrà essere ulteriormente aumentato E il ciclo di vita dei veicoli non può essere ulteriormente compresso Nei paesi ad elevate potenzialità di crescita, Cina, India e Russia in particolare, dove le capitali e gran parte dei centri maggiori sono già fin troppo congestionati e inquinati le auto elettriche rischiano di essere incluse tra le opzioni iniziali di una motorizzazione davvero di massa

13 Come reagire Il mercato dell auto, pur caratterizzato da un livello di concorrenza notevole, negli ultimi anni ha registrato il continuo aumento di alleanze e accordi industriali tra le case automobilistiche che, per ridurre i costi e coprire tutti i segmenti, condividono numerosi componenti dalle piattaforme ai propulsori e ormai interi stabilimenti In questi vengono prodotte city car che, quando non sono abilmente differenziate, variano solo per marchio e pochi particolari.

14 Apparentarsi Principali accordi Anche per innovare

15 Le svolte, per riuscire, hanno bisogno di tanti stakeholder Fonte: IBM Automotive 2020 Global Study

16 4 miliardi 4 modelli 2000 persone The Race to Save the World

17 La visione (quasi) comune? Fonte: Toyota, 2009

18 Quante e quali auto al 2020? Fonte: A.T. Kearney THE FUTURE FOR AUTO, 2009 La previsione include le low cost

19 Motorizzazioni 2007 vs 2020 VENDITE TOTALI Fonte: A.T. Kearney study Powertrain of the future, Scenario "Moderate drive for change"

20 Uno sguardo all Industry C o s t Performance Basic Types Product Architecture Fonte: Fujimoto, 2010

21 Le potenzialità cinesi L intera filiera auto è in divenire, M&A e partnership più facili, grande occasione per entrare nel mercato cinese Ghiotta specie per chi poco o nulla ha avuto a che fare con l automotive Fonte: Fujimoto, 2010

22 I new player Ipo Tesla Motors: 226 milioni di dollari, ma il dato più impressionante è che l'intera società è, così, valutata 1,33 miliardi di $. Prima quotazione di una azienda auto dal 1956 (Ford) 1063 vetture vendute. Mai registrato ricavi Dal 2003 ha accumulato perdite per oltre 300 milioni di dollari. U.S. Department of Energy prestito 465 milioni di $, Sergei Brin e Larry Page, Jeff Skoll, Mercedes ha acquisito il 10%, Toyota investimento 50 milioni di $

23 Quindi, ritorno al futuro? PEV Plug-in Electric Vehicle PHEV-Plug-in Hybrid Electric Vehicle

24 È una questione di accumulo Tecnologie a confronto Technology Pbacid Ni-Cd Ni-MH Li-ion Vehicle curb weight 1200Kg Battery weight 250Kg allocation (typ) Battery structure, cooling, 55Kg etc. Power density module (W/Kg) Battery power (kw) Fonte: M. Broussely, in Lithium Batteries Science and Technology, Kluwer Acad. Publ., Boston, USA, 2004

25 Batterie: un futuro al Litio Toyota Prius NMH battery Mitsubishi I-MiEV Li-ion battery Zebra battery Z12 FZ Sonick Ni-MH Li-ion ZEBRA Power density module (W/Kg) Energy density(wh/l) 350 Specific energy (Wh/Kg) Self discharge yes No No Memory effect yes No No C/D cycles > Total capacity (KWh) All electric range (km) 1,6-4 (HEV) 7-60 (PHEV) (PEV) 6-50 (PHEV) (PEV) Fonte: F Nemry et al. Plug-in Hybrid and Battery-Electric Vehicles Eur. Comm. Joint Research Center, Technical Notes, dati ufficiali.

26 Wh/l Batterie: evoluzione della densità energetica Li-ion Le Ni-MH hanno raggiunto la massima efficienza tecnologica l elettrolita acquoso causa: - effetto memoria - self discharge Ni-MH Pb-acid y y y y y y y Fonte: IEA 2007 anni The key additional breaktrough appears to be the Li-ion battery technology after the energy density continued to improve in recent years. At the same time the energy density of the other battery technology has remained constant (IEA 2007) 2007

27 $/KWh Batterie: costi attuali e futuri Costo dei materiali (Li, Co, Nd,..) ~ 70% Negli ultimi 9 anni, pur con l aumento di volume del mercato, il prezzo è rimasto inalterato Present Medium term Kalhammer et al. USABC MIT US DoE Long term

28 Il parco circolante in Italia Milioni Parco ACI 2008: Ibride Elettriche A.C.I. Unione Petrolifera a Gpl a metano Fonte: ACI, UP, Unrae, Centro Studi Promotor

29 Parco e mercato Per Renault le auto elettriche 10% delle vendite nel mercato europeo, per analisti incluse vetture ibride plug-in, per UP in Italia solo , al 2025 A fine 2009 l intero parco (effettivamente) circolante superava i 32,8 milioni di autovetture (nel 2000 erano 29,3 milioni). Di queste meno del 5,4% è alimentato con carburanti alternativi, GPL e metano (incentivati stabilmente dal 1997) Vendite Italia 2010: senza incentivi Gennaio - maggio 2010 (incentivi 2009 fino a marzo): GPL > , metano >41.000, Ibride Il parco è grande, le vendite non sono mai troppe

30 Una lezione trendy "Se la versione elettrica non dovesse essere prodotta, sarà inevitabile uscire dalla joint venture. Nicolas George Hayek, dicembre 1996

31 Flotte ambientali, ecologiche? Non proprio, le vetture immatricolate nel 2009 per noleggio a lungo termine solo il 3% (2% nel 2008) sono auto a basse emissione di CO2. Di queste 47% benzina+gpl,44% benzina + metano, 5% solo metano, 4% ibride*. *Fleet&Mobility su dati Unrae

32 Una prima elaborazione Stima penetrazione dell'auto elettrica sul parco circolante al 2020 Fonte: A. Lorenzoni - A. Sileo, 2010 Stime su

33 Quanta energia? Tale penetrazione si tradurrebbe in circa 1 TWh di energia elettrica incrementale consumata (stimata con una percorrenza annua di km), grosso modo lo 0,3% dei consumi finali attuali E il PHEV? Se fossero il 2% del parco al 2020 potrebbero consumare un 1 TWh Un incremento di consumi senz altro gestibile, specie con le attuali prospettive di crescita molto modeste della domanda Tempistiche sufficienti per partire con la marcia giusta, ovviamente accompagnati da forti politiche non solo di incentivazione, che però trovano invalicabili argini quando rischiano di intaccare il gettito dato dalle accise

34 Siamo all aurora Non vanno trascurati i notevoli incrementi di efficienza e di emissioni delle auto con propulsori tradizionali, specie se alimentate con (poli?)carburanti alternativi (GPL, metano, Bio) Sui quali le auto, più o meno, elettriche non potranno che fungere da ulteriore stimolo. Non c è ancora una filiera automotive elettrica Tuttavia i prossimi 10 anni saranno il vero (ultimo) banco di prova Certo è che l auto sta cambiando, anche elettrizzandosi, in tutti i segmenti e

35 ...solo 4 anni fa nessuno l avrebbe immaginato

Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030

Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030 Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030 Milano 2 Luglio 2010 Michele Benini Tipologie di veicoli elettrici considerate Si intende valutare l impatto

Dettagli

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy Pisa, 26 Maggio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici rispetto

Dettagli

AUTO ELETTRICHE A TORINO?

AUTO ELETTRICHE A TORINO? AUTO ELETTRICHE A TORINO? La tecnologia oggi disponibile A cura dell'ing. Carlo Novarese Coordinatore tecnico della Fondazione Telios - Onlus Il veicolo elettrico nuovo protagonista Il veicolo a trazione

Dettagli

ll costo privato e sociale dell automobile elettrica: un confronto tra modelli appartenenti ai diversi segmenti del mercato automobilistico

ll costo privato e sociale dell automobile elettrica: un confronto tra modelli appartenenti ai diversi segmenti del mercato automobilistico ll costo privato e sociale dell automobile elettrica: un confronto tra modelli appartenenti ai diversi segmenti del mercato automobilistico Andrea Rusich, Romeo Danielis DEAMS, Dipartimento di Scienze

Dettagli

Scenari e prospettive del settore auto Roma, 18 Dicembre 2014

Scenari e prospettive del settore auto Roma, 18 Dicembre 2014 Scenari e prospettive del settore auto Cristiana Petrucci Responsabile Centro Studi e Statistiche Unione Petrolifera L UNRAE in numeri Auto, Commerciali, Industriali, Bus, Caravan, Autocaravan, Assistenza,

Dettagli

Il progetto Mobilità Elettrica di Enel Il caso di Pisa. Andrea Zara Divisione Ingegneria e Innovazione Area Innovazione e Ambiente

Il progetto Mobilità Elettrica di Enel Il caso di Pisa. Andrea Zara Divisione Ingegneria e Innovazione Area Innovazione e Ambiente Il progetto Mobilità Elettrica di Enel Il caso di Pisa Andrea Zara Divisione Ingegneria e Innovazione Area Innovazione e Ambiente Veicoli elettrici Prospettive di mercato e benefici ambientali Gli scenari

Dettagli

280 aziende associate

280 aziende associate Convegno Centro Studi Promotor Università di Bologna L auto a metà del guado nell anno orribile 2009 Guido Rossignoli Roma, 28 Maggio 2009 ANFIA e la Filiera Automotive ANFIA, Associazione Nazionale Filiera

Dettagli

Energia e trasporti: il ruolo del metano

Energia e trasporti: il ruolo del metano Metano e trasporti per il governo della mobilità Energia e trasporti: il ruolo del metano di Edgardo Curcio Presidente AIEE Parma, 16 marzo 2010 Centro Congressi Paganini Indice della presentazione 1.

Dettagli

Il mercato dei veicoli a metano, dinamiche di sviluppo e benefici ambientali

Il mercato dei veicoli a metano, dinamiche di sviluppo e benefici ambientali Il mercato dei veicoli a metano, dinamiche di sviluppo e benefici ambientali Gabriele Grea, CERTeT Università Bocconi Milano, 10 Aprile 2013 EnergyLab - Laboratorio dell Energia Sommario A. Potenzialità

Dettagli

L Intervista. Il veicolo del futuro. Il punto di vista di Micro-Vett. con Gaetano Di Gioia. a cura di Patrizia Mantovani

L Intervista. Il veicolo del futuro. Il punto di vista di Micro-Vett. con Gaetano Di Gioia. a cura di Patrizia Mantovani L Intervista Il veicolo del futuro Il punto di vista di Micro-Vett con Gaetano Di Gioia a cura di Patrizia Mantovani Veicolo elettrico e mobilità ad impatto zero sono ormai divenuti termini di uso quasi

Dettagli

Piaggio Commercial Vehicles. Tommaso Croce VP Product Marketing

Piaggio Commercial Vehicles. Tommaso Croce VP Product Marketing Piaggio Commercial Vehicles Tommaso Croce VP Product Marketing 1 Piaggio Veicoli Commerciali Snapshot Trend Fatturato 35 mercati di presenza diretta +78 % 390 mln 421 mln 2 stabilimenti di produzione veicoli,

Dettagli

Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione. Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011

Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione. Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011 L impegno Enel per la Mobilità Elettrica Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011 Veicoli elettrici

Dettagli

Stato dell arte - Europa

Stato dell arte - Europa ZEC zero emission city: approccio e metodo per un nuovo sistema di mobilità pubblico e privato Carlo Iacovini Presidente Greenvalue Pisa, 1 luglio 2010 Stato dell arte - Europa UK I veicoli elettrici

Dettagli

Camera dei Deputati 33 Indagine conoscitiva 3. xvi legislatura commissioni riunite ix e x seduta del 22 febbraio 2011

Camera dei Deputati 33 Indagine conoscitiva 3. xvi legislatura commissioni riunite ix e x seduta del 22 febbraio 2011 Camera dei Deputati 33 Indagine conoscitiva 3 Camera dei Deputati 34 Indagine conoscitiva 3 Camera dei Deputati 35 Indagine conoscitiva 3 Camera dei Deputati 36 Indagine conoscitiva 3 PAGINA BIANCA Audizione

Dettagli

03/23/11 Rizzo-Guida all'auto ecologica 1

03/23/11 Rizzo-Guida all'auto ecologica 1 Convegno Euromobility L'auto ecologica: i prodotti di oggi, le idee per il futuro Roberto Rizzo Autore del libro Guida all'auto ecologica 03/23/11 Rizzo-Guida all'auto ecologica 1 Convegno Euromobility

Dettagli

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011 Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati Roma, 2 Febbraio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici

Dettagli

Fulvia Fazio Responsabile Sviluppo e Promozione Ambientale Innovazione e Ambiente- Divisione Ingegneria e Innovazione

Fulvia Fazio Responsabile Sviluppo e Promozione Ambientale Innovazione e Ambiente- Divisione Ingegneria e Innovazione Il Progetto Enel Mobilità Elettrica Fulvia Fazio Responsabile Sviluppo e Promozione Ambientale Innovazione e Ambiente- Divisione Ingegneria e Innovazione Green City Energy, Pisa, 1 luglio 2010 Mobilità:

Dettagli

Mobilità stradale: dietro la parola sostenibile

Mobilità stradale: dietro la parola sostenibile Convegno Nazionale: La città energeticamente sostenibile Sassari, 25 settembre 29 Mobilità stradale: dietro la parola sostenibile Pietro Menga Presidente CIVES - Commissione Italiana Veicoli Elettrici

Dettagli

La mobilità sostenibile secondo FCA. Severino Damini Institutional Relations. Rimini, 7 Novembre 2014

La mobilità sostenibile secondo FCA. Severino Damini Institutional Relations. Rimini, 7 Novembre 2014 La mobilità sostenibile secondo FCA Severino Damini Institutional Relations Rimini, 7 Novembre 2014 Il Gruppo 2 Il Gruppo 3 Sostenibilità per FCA Non esiste un unica soluzione per la mobilità sostenibile.

Dettagli

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso di inflazione, il mercato ha avuto un calo improvviso

Dettagli

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere Bari, 26/07/2011 Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere 2 - Impatto sul sistema energetico nazionale della potenziale diffusione dei veicoli elettrici Giuseppe Mauri Dip.

Dettagli

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere Bari, 26/07/2011 Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere 7 - Componenti, caratteristiche e tecnologie per applicazioni veicolari Giuseppe Mauri Dip. Sviluppo del Sistema

Dettagli

L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MOBILITÁ SOSTENIBILE

L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MOBILITÁ SOSTENIBILE L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MILANO, 23 Maggio 2012 PAOLO GANDOLFI ASSESSORE MOBILITA e INFRASTRUTTURE COMUNE DI REGGIO EMILIA IL CONTESTO TERRITORIALE CITTA di REGGIO EMILIA

Dettagli

Opportunità e sfide del settore NGV, natural gas vehicles, in Italia

Opportunità e sfide del settore NGV, natural gas vehicles, in Italia Opportunità e sfide del settore NGV, natural gas vehicles, in Italia Il presente e il futuro della mobilità sostenibile: prodotti e soluzioni per i veicoli aziendali ASSOLOMBARDA Milano 7-8 Febbraio 2011

Dettagli

I veicoli elettrici e ibridi: stato dell arte, analisi dei benefici ed evoluzioni future.

I veicoli elettrici e ibridi: stato dell arte, analisi dei benefici ed evoluzioni future. I veicoli elettrici e ibridi: stato dell arte, analisi dei benefici ed evoluzioni future. F. Cheli, R. Viganò, F.L. Mapelli, D. Tarsitano Dipartimento di Meccanica 1 Contenuti Le tecnologie attuali per

Dettagli

Mobilità sostenibile e Trazione elettrica. Relatore Ing. Antonio Del Sole

Mobilità sostenibile e Trazione elettrica. Relatore Ing. Antonio Del Sole Mobilità sostenibile e Trazione elettrica Relatore Ing. Antonio Del Sole Mobilità: esigenza dell uomo Per sopravvivere gli esseri umani hanno dovuto, da sempre, essere disponibili alla mobilità Questo

Dettagli

20 Marzo, 2014 / Gianluca Donato, Marketing Specialist. Interventi della PA e sinergie con gli investimenti privati per la mobilità elettrica

20 Marzo, 2014 / Gianluca Donato, Marketing Specialist. Interventi della PA e sinergie con gli investimenti privati per la mobilità elettrica 20 Marzo, 2014 / Gianluca Donato, Marketing Specialist Interventi della PA e sinergie con gli investimenti privati per la mobilità elettrica Incidenza sull efficienza energetica Secondo una recente analisi

Dettagli

Allegato alla scheda tecnica n. 45E: procedura per il calcolo del risparmio di energia primaria

Allegato alla scheda tecnica n. 45E: procedura per il calcolo del risparmio di energia primaria Allegato alla scheda tecnica n. 45E: procedura per il calcolo del risparmio di energia primaria Premessa L obiettivo di questa scheda tecnica è quello di incentivare la vendita di autovetture a GPL, con

Dettagli

Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI

Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI Decreto Legislativo 30 maggio 2005, n. 128 Attuazione della direttiva 2003/30/CE relativa alla

Dettagli

Scheda tecnica n. 42E Diffusione di autovetture a trazione elettrica per il trasporto privato di passeggeri.

Scheda tecnica n. 42E Diffusione di autovetture a trazione elettrica per il trasporto privato di passeggeri. Scheda tecnica n. 42E Diffusione di autovetture a trazione elettrica per il trasporto privato di passeggeri. 1. ELEMENTI PRINCIPALI 1.1 Descrizione dell intervento Categoria di intervento 1 : Vita Utile

Dettagli

Auto Elettrica Eppur si muove!

Auto Elettrica Eppur si muove! Auto Elettrica Eppur si muove! A cura di: Nome Cognome Alessandra - Nome Baldoni Cognome Luca - D Ago Nome Cognome Stefania Marchetti - Nome Cognome Andrea Oro Nobili Marco Piegari Workshop Safe Safe Roma,

Dettagli

Scheda tecnica n. 43E Diffusione di autovetture a trazione ibrida termoelettrica per il trasporto privato di passeggeri.

Scheda tecnica n. 43E Diffusione di autovetture a trazione ibrida termoelettrica per il trasporto privato di passeggeri. Scheda tecnica n. 43E Diffusione di autovetture a trazione ibrida termoelettrica per il trasporto privato di passeggeri. 1. ELEMENTI PRINCIPALI 1.1 Descrizione dell intervento Categoria di intervento 1

Dettagli

Gli incentivi non mettono in moto l automobile

Gli incentivi non mettono in moto l automobile 115 idee per il libero mercato Gli incentivi non mettono in moto l automobile di Andrea Giuricin Il rallentamento economico e la crisi finanziaria hanno avuto un forte impatto su uno dei settori più importanti

Dettagli

AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA

AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA KLIMAMOBILITY 2012, 20 Settembre PAOLO GANDOLFI ASSESSORE MOBILITA e INFRASTRUTTURE COMUNE DI REGGIO EMILIA reggio emilia emilia-romagna abitanti: 170.000 86 giorni di sforamento

Dettagli

Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE)

Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE) Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE) INTRODUZIONE In concomitanza con l avvio dei lavori del 17esimo Forum Internazionale sull

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri Analisi UNRAE delle immatricolazioni 2008 AUMENTA DI OLTRE 3 PUNTI LA QUOTA DI CITY CAR

Dettagli

G.Pede, Laboratorio Veicoli a Basso Impatto Ambientale (UTTEI-VEBIM) Roma 14 maggio 2015

G.Pede, Laboratorio Veicoli a Basso Impatto Ambientale (UTTEI-VEBIM) Roma 14 maggio 2015 Mobilità urbana e trasporto elettrico su gomma : recenti esperienze in ENEA G.Pede, Laboratorio Veicoli a Basso Impatto Ambientale (UTTEI-VEBIM) Roma 14 maggio 2015 Lay-out della presentazione L elettrificazione

Dettagli

RSL = [CS(VR) - CS(VE)] P / 10 6 (tep/anno)

RSL = [CS(VR) - CS(VE)] P / 10 6 (tep/anno) Allegato alla scheda tecnica n. 42E: procedura per il calcolo del risparmio di energia primaria Premessa L obiettivo di questa scheda tecnica è quello di incentivare la vendita di autovetture elettriche;

Dettagli

Uno studio comparativo delle emissioni e del bilancio energetico di varie combinazioni fuel-powertrain per mobilità privata

Uno studio comparativo delle emissioni e del bilancio energetico di varie combinazioni fuel-powertrain per mobilità privata Uno studio comparativo delle emissioni e del bilancio energetico di varie combinazioni fuel-powertrain per mobilità privata Prof. Massimo SANTARELLI, Ing. Marco TORCHIO Dipartimento di Energetica, Politecnico

Dettagli

L impegno di Enel per lo sviluppo della mobilità elettrica. Milano, 28 Ottobre 2011

L impegno di Enel per lo sviluppo della mobilità elettrica. Milano, 28 Ottobre 2011 L impegno di Enel per lo sviluppo della mobilità elettrica Milano, 28 Ottobre 2011 Enel per la mobilità elettrica Veicoli elettrici: Overview I progetti pilota di Enel Prospettive di mercato 2 Enel per

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri In ottobre immatricolate in Italia 195.545 auto (+15,7%) IL MERCATO CONFERMA L EFFICACIA DEGLI ECO-INCENTIVI

Dettagli

MITSUBISHI MOTORS. 50 anni di storia nelle tecnologie di propulsione elettrica

MITSUBISHI MOTORS. 50 anni di storia nelle tecnologie di propulsione elettrica MITSUBISHI MOTORS 50 anni di storia nelle tecnologie di propulsione elettrica Negli ultimi anni, l industria automobilistica ha puntato sulla mobilità elettrica per contrastare i cambiamenti climatici,

Dettagli

L ESPERIENZA ELETTRICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA

L ESPERIENZA ELETTRICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA L ESPERIENZA ELETTRICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA un modello di mobilità sostenibile arch. Alessandro Meggiato Dirigente del Servizio Politiche per la Mobilità Comune di Reggio Emilia IL CONTESTO abitanti

Dettagli

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità.

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità. Torino, 7 giugno 2011 Proposta di direttiva recante modifica alla Direttiva 2003/96/CE sulla tassazione dei prodotti energetici che ristruttura il quadro comunitario per la tassazione dei prodotti energetici

Dettagli

Scheda tecnica n. 45E Diffusione di autovetture alimentate a GPL per il

Scheda tecnica n. 45E Diffusione di autovetture alimentate a GPL per il Scheda tecnica n. 45E Diffusione di autovetture alimentate a GPL per il trasporto di passeggeri. 1. ELEMENTI PRINCIPALI 1.1 Descrizione dell intervento Categoria di intervento 1 : Vita Utile 2 Vita Tecnica

Dettagli

Mobilità elettrica: opportunità o eterna promessa? Marco Martina. Torino, 20 Ottobre 2014

Mobilità elettrica: opportunità o eterna promessa? Marco Martina. Torino, 20 Ottobre 2014 Mobilità elettrica: opportunità o eterna promessa? Marco Martina Torino, 20 Ottobre 2014 1 Contents Mercato attuale dei veicoli elettrici 4 Le ricerche Deloitte sull E-car 9 Evoluzione dei sistemi di ricarica

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri In febbraio immatricolate 165.289 nuove auto (-24,5%) PRIMI SEGNALI DI RISVEGLIO DELLA

Dettagli

L auto del futuro Il futuro dell auto. Lino Guzzella http://www.imrt.ethz.ch

L auto del futuro Il futuro dell auto. Lino Guzzella http://www.imrt.ethz.ch L auto del futuro Il futuro dell auto Lino Guzzella http://www.imrt.ethz.ch October 16, 2008 Denistà di veicoli (2005) Macchine per 1000 abitanti 800 600 400 200 India USA I F D J UK Poland Russia Korea

Dettagli

Auto elettrica & efficienza energetica relazione di Andrea Molocchi resp. Studi Amici della Terra Italia Onlus www.amicidellaterra.

Auto elettrica & efficienza energetica relazione di Andrea Molocchi resp. Studi Amici della Terra Italia Onlus www.amicidellaterra. Auto elettrica & efficienza energetica relazione di Andrea Molocchi resp. Studi Amici della Terra Italia Onlus www.amicidellaterra.it 1 Indice della relazione 1. Primi risultanze sui modelli di auto elettrica

Dettagli

Sviluppo dei veicoli elettrici

Sviluppo dei veicoli elettrici Sviluppo dei veicoli elettrici In un contesto di crescente domanda di mobilità, una maggiore diffusione dei veicoli elettrici rappresenta la soluzione per un modello sostenibile ed energeticamente efficiente

Dettagli

Focus su filiera AUTO in Lombardia

Focus su filiera AUTO in Lombardia Focus su filiera AUTO in Lombardia IMPRESE, IMMATRICOLAZIONI, PARCO MACCHINE CIRCOLANTE e BILANCIA COMMERCIALE settembre 2013 a cura dell Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 1 Focus su filiera auto

Dettagli

L IMPATTO DELLA MOBILITA ELETTRICA SUL CONSUMO DI CARBURANTI

L IMPATTO DELLA MOBILITA ELETTRICA SUL CONSUMO DI CARBURANTI Luca Tegon Laurea Triennale in Ingegneria Energetica n. matricola 545278 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA L IMPATTO DELLA MOBILITA ELETTRICA SUL CONSUMO DI CARBURANTI Relatore : Professore Arturo Lorenzoni

Dettagli

INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI:

INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: VERSO LA MOBILITÀ DEL FUTURO Simone Gragnani Manager Lem REPLY Percorso di riflessione Un mondo di megalopoli La mobilità cresce e cambia L innovazione tecnologica

Dettagli

Sustainable Mobility Sintesi delle ricerche del Corporate Vehicle Observatory

Sustainable Mobility Sintesi delle ricerche del Corporate Vehicle Observatory Sustainable Mobility Sintesi delle ricerche del Corporate Vehicle Observatory Sustainable Mobility: survey e trend di Impresa Gli argomenti: Il Corporate Vehicle Observatory Sostenibilità ambientale Il

Dettagli

GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile.

GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile. GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile Giuseppe Mauri MOBILITÀ ELETTRICA: A CHE PUNTO SIAMO? UNA PRIMA VERA OFFERTA DI VEICOLI

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL SOCIETAL CHALLENGES SMART, GREEN AND INTEGRATED TRANSPORT H2020-GV-2014-2015 CALL H2020-GV-2014: GREEN VEHICLES 2014 SCADENZA CALL 28 Agosto 2014 TOPICS GV-1-2014:

Dettagli

La difficile crescita dei biocarburanti: le politiche e le strategie delle compagnie petrolifere nel settore dei biocarburanti

La difficile crescita dei biocarburanti: le politiche e le strategie delle compagnie petrolifere nel settore dei biocarburanti La difficile crescita dei biocarburanti: le politiche e le strategie delle compagnie petrolifere nel settore dei biocarburanti Edgardo Curcio Presidente AIEE Milano, 20 maggio 2010 La produzione di biocarburanti

Dettagli

Proposta di Legge. Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre discipline concernenti l imposizione tributaria sui veicoli

Proposta di Legge. Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre discipline concernenti l imposizione tributaria sui veicoli Proposta di Legge Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre discipline concernenti l imposizione tributaria sui veicoli Audizione Camera dei Deputati Patrizia Lattarulo Firenze, 9 Luglio

Dettagli

Scheda tecnica n. 44E Diffusione di autovetture alimentate a metano, per il

Scheda tecnica n. 44E Diffusione di autovetture alimentate a metano, per il Scheda tecnica n. 44E Diffusione di autovetture alimentate a metano, per il trasporto di passeggeri. 1. ELEMENTI PRINCIPALI 1.1 Descrizione dell intervento Categoria di intervento 1 : Vita Utile 2 Vita

Dettagli

Andamento generale e specificità della Sicilia

Andamento generale e specificità della Sicilia ANALISI DEL MERCATO AUTOMOTIVE ANALISI DEL MERCATO AUTOMOTIVE Andamento generale e specificità della Sicilia Mercato europeo La crisi del settore dell'auto continua senza sosta e si sta aggravando ulteriormente,

Dettagli

UNRAE. Conferenza Stampa. Milano, 15 dicembre 2011

UNRAE. Conferenza Stampa. Milano, 15 dicembre 2011 UNRAE Conferenza Stampa Milano, 15 dicembre 2011 Mercato italiano delle autovetture 2011/2010 1.961.472 1.750.000 2010 2011 * - 10,8% Elaborazioni Centro Studi UNRAE * stime Mercato europeo delle autovetture

Dettagli

Informazioni Statistiche N 3/2010

Informazioni Statistiche N 3/2010 Città di Palermo Ufficio Statistica Veicoli circolanti e immatricolati a Palermo nel 2009 Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 3/2010 NOVEMBRE 2010 Sindaco: Assessore ai Tributi e alla Statistica:

Dettagli

Mercato dell auto & ecologia

Mercato dell auto & ecologia Mercato dell auto & ecologia Tommaso Tommasi Direttore di InterAutoNews Sondaggio InterAutoNews H2Roma Roma, 5 novembre 2009 Chi ha risposto 774 CONCESSIONARI Pari al 18,24% dell universo dei concessionari

Dettagli

Arcangelo Maria Merella Infomobility spa. Best practices a Parma

Arcangelo Maria Merella Infomobility spa. Best practices a Parma Arcangelo Maria Merella Infomobility spa Best practices a Parma La visione di Parma al 2020 Obbiettivi e strategie Il libro bianco parma 2020 Città sana e ecoefficiente 2 Risparmio energetico Negli edifici

Dettagli

Veicoli Elettrici: opportunità e prospettive

Veicoli Elettrici: opportunità e prospettive Veicoli Elettrici: opportunità e prospettive Matteo Crespi Membro del Gruppo E-Mobility Federazione ANIE Klimamobility Bolzano, 21 settembre 2012 Veicoli Elettrici: opportunità e prospettive Contesto legislativo

Dettagli

Veicoli Elettrici, efficienza energetica e CO2

Veicoli Elettrici, efficienza energetica e CO2 Firenzelettrica Terrafutura 2008 Fortezza da Basso, Firenze 24 maggio 2008 Veicoli Elettrici, efficienza energetica e CO2 Massimo Tucci Hydra srl Aecivitas Team - Firenzelettrica www.hydra.it www.aecivitas.com

Dettagli

L esodo dell autotrasporto dall Italia e l impatto sull economia della filiera

L esodo dell autotrasporto dall Italia e l impatto sull economia della filiera Conferenza Stampa L esodo dell autotrasporto dall Italia e l impatto sull economia della filiera Modena, 31 marzo 2015 1 Introduzione Questo studio si prefigge lo scopo di analizzare e valutare: 1) l impatto

Dettagli

CONVEGNO. Auto elettrica e infrastrutture: prospettive, sfide e opportunità. Milano, 6 maggio 2009 Palazzo delle Stelline. Pietro Menga CEI-CIVES

CONVEGNO. Auto elettrica e infrastrutture: prospettive, sfide e opportunità. Milano, 6 maggio 2009 Palazzo delle Stelline. Pietro Menga CEI-CIVES CONVEGNO Auto elettrica e infrastrutture: prospettive, sfide e opportunità Milano, 6 maggio 2009 Palazzo delle Stelline Veicoli elettrici valenza, potenzialità, prospettive Pietro Menga CEI-CIVES CIVES

Dettagli

Cross Cultural Management Il caso India. Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano. Napoli, 15 gennaio 2007

Cross Cultural Management Il caso India. Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano. Napoli, 15 gennaio 2007 Cross Cultural Management Il caso India Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano Napoli, 15 gennaio 2007 Relatore: Giovanni De Filippis 1 IL caso India La Fiat e l India L India per Fiat Auto

Dettagli

Workshop Infrastrutture L Impegno Enel per la Mobilità Elettrica. Antonio Coccia Enel Ingegneria e Innovazione

Workshop Infrastrutture L Impegno Enel per la Mobilità Elettrica. Antonio Coccia Enel Ingegneria e Innovazione Workshop Infrastrutture L Impegno Enel per la Mobilità Elettrica Antonio Coccia Enel Ingegneria e Innovazione Veicoli elettrici Focus Efficienza Energetica L analisi Well-To-Wheel ( dal pozzo alla ruota

Dettagli

SUD AMERICA La domanda di autoveicoli cresce del 2,6%, grazie al buon recupero del Brasile

SUD AMERICA La domanda di autoveicoli cresce del 2,6%, grazie al buon recupero del Brasile SUD AMERICA La domanda di autoveicoli cresce del 2,6%, grazie al buon recupero del Brasile Nell area considerata, che include Argentina, Brasile, Cile e Venezuela, il mercato ha registrato, con oltre 5,12

Dettagli

Simulazione e sperimentazione di veicoli plug-in elettrici ed ibridi nella realtà leccese

Simulazione e sperimentazione di veicoli plug-in elettrici ed ibridi nella realtà leccese Simulazione e sperimentazione di veicoli plug-in elettrici ed ibridi nella realtà leccese Teresa Donateo, Domenico Laforgia, Fabio Ingrosso, Daniele Bruno Dipartimento di Ingegneria dell Innovazione, Università

Dettagli

A. Consistenze e caratteristiche generali della rete

A. Consistenze e caratteristiche generali della rete REPORT SULLA DISTRIBUZIONE DEI CARBURANTI IN ITALIA SETTEMBRE 2013 1 A. Consistenze e caratteristiche generali della rete Tav.1 Evoluzione della rete di distribuzione carburanti 2000 2005 2010 2011 Autostradali

Dettagli

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi 36 anni da 3 profonde crisi. La prima nel 1983, a causa della stagnazione economica

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi 36 anni da 3 profonde crisi. La prima nel 1983, a causa della stagnazione economica 1 Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi 36 anni da 3 profonde crisi. La prima nel 1983, a causa della stagnazione economica e di un alto tasso di inflazione. Dieci anni dopo,

Dettagli

GPL, Metano e Biometano: il futuro nell'automobile italiana

GPL, Metano e Biometano: il futuro nell'automobile italiana Rimini, 8 novembre 2013 GPL, Metano e Biometano: il futuro nell'automobile italiana Intervento di Rita Caroselli, Direttore Assogasliquidi/Federchimica Produzione del GPL da raffinazione e da gas naturale

Dettagli

I primi veicoli Ford ibridi e ibridi elettrici ricaricabili per l Europa si baseranno sulla nuova Ford C-MAX e verranno lanciati nel 2013

I primi veicoli Ford ibridi e ibridi elettrici ricaricabili per l Europa si baseranno sulla nuova Ford C-MAX e verranno lanciati nel 2013 Il piano Ford per i veicoli elettrici procede come previsto: per la nuova C-MAX ibrida ricaricabile sarà utilizzato il sistema di alimentazione separata Ford si appresta a produrre cinque nuovi veicoli

Dettagli

LA MOBILITÀ A ZERO EMISSIONI: LE PROPOSTE POSSIBILI PER LE AMMINISTRAZIONI Z.E. PROJECT DICEMBRE 2011 CONFIDENZIALE

LA MOBILITÀ A ZERO EMISSIONI: LE PROPOSTE POSSIBILI PER LE AMMINISTRAZIONI Z.E. PROJECT DICEMBRE 2011 CONFIDENZIALE LA MOBILITÀ A ZERO EMISSIONI: LE PROPOSTE POSSIBILI PER LE AMMINISTRAZIONI 01 IL CONTESTO IL CONTESTO ENERGIA AMBIENTE ISTITUZIONI Dipendenza combustibili fossili Instabilità prezzo del petrolio Ridurre

Dettagli

Incontro sul tema del Mobility Manager

Incontro sul tema del Mobility Manager Incontro sul tema del Mobility Manager prof. ing. Bruno DALLA CHIARA POLITECNICO DI TORINO, Dip. DIATI- Trasporti docente del s.s.d. Trasporti («Sistemi di Trasporto») Catania, 22 giugno, 9:30 presso il

Dettagli

Carburanti alternativi

Carburanti alternativi ENTE PER LE NUOVE TECNOLOGIE, L ENERGIA E L AMBIENTE Carburanti alternativi Raffaele Vellone ENEA, Progetto Idrogeno e Celle a Combustibile C.R. Casaccia, Via Anguillarese 301, 00060 Roma MR/2006-1 Principali

Dettagli

GLI ITALIANI E L AUTO ELETTRICA

GLI ITALIANI E L AUTO ELETTRICA GLI ITALIANI E L AUTO ELETTRICA Metodologia Field: 22 aprile 07 maggio 2010 Raccolta dati: interviste online CAWI (Computer Aided Web Interviewing) agli appartenenti al panel proprietario Interactive.

Dettagli

Trasporti, organizzazione spaziale e sviluppo economico sostenibile Venezia,19 settembre 2013

Trasporti, organizzazione spaziale e sviluppo economico sostenibile Venezia,19 settembre 2013 Le fonti V Riunione Scientifica della Società Italiana di Economia dei Trasporti e della Logistica Trasporti, organizzazione spaziale e sviluppo economico sostenibile Venezia,19 settembre 2013 Traiettorie

Dettagli

La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato

La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato Convegno Direzione Futuro Mobilità Elettrica e Autoriparazione 18 maggio 2013 ore 15.00 CROWNE PLAZA, via Po 197 -

Dettagli

NUOVE OPPORTUNITA O REGRESSO? SAN GIORGIO DI MANTOVA 16 FEBBRAIO 2011 CIRCOLO DELLA DECRESCITA FELICE DI MANTOVA

NUOVE OPPORTUNITA O REGRESSO? SAN GIORGIO DI MANTOVA 16 FEBBRAIO 2011 CIRCOLO DELLA DECRESCITA FELICE DI MANTOVA MOBILITA SOSTENIBILE NUOVE OPPORTUNITA O REGRESSO? SAN GIORGIO DI MANTOVA 16 FEBBRAIO 2011 CIRCOLO DELLA DECRESCITA FELICE DI MANTOVA MOBILITA SOSTENIBILE: LA VOGLIAMO COSI? COSI? COSI? COSI? . O COSI

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2014

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2014 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.214 Settembre 215 Capo Area Programmazione Controlli e Statistica: Gianluigi Bovini Dirigente U.I. Ufficio Comunale di Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura

Dettagli

Commissione Finanze della Camera dei deputati. Audizione Assogasliquidi/Federchimica

Commissione Finanze della Camera dei deputati. Audizione Assogasliquidi/Federchimica Commissione Finanze della Camera dei deputati Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti l'imposizione tributaria sui veicoli (AC 2397) Audizione Assogasliquidi/Federchimica

Dettagli

7. L AUTOMOTIVE 7.1. FIAT NEL NUOVO SCENARIO GLOBALE

7. L AUTOMOTIVE 7.1. FIAT NEL NUOVO SCENARIO GLOBALE 7. L AUTOMOTIVE 7.1. FIAT NEL NUOVO SCENARIO GLOBALE La crisi ha profondamente trasformato il settore mondiale dell automotive: domanda ed offerta si sono contratte e ridistribuite a livello globale. I

Dettagli

MATERIALE PER LA STAMPA

MATERIALE PER LA STAMPA MATERIALE PER LA STAMPA ESTRATTI DAL CONVEGNO LA CAPITALE AUTOMOBILE VANS Roma, 26 Novembre 2015 Palazzo Rospigliosi, Roma I veicoli commerciali sono il termometro dell economia. Quando c è vivacità, si

Dettagli

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche EUROPA Il mercato delle autovetture Aprile 2012 Nell Europa27+EFTA 1 sono state registrate complessivamente 1,06 milioni di vetture nel mese di aprile 2012, con una flessione del 6,5 % rispetto allo stesso

Dettagli

Mitsubishi Motors ad H2Roma Energy & Mobility Show con la i-miev

Mitsubishi Motors ad H2Roma Energy & Mobility Show con la i-miev Mitsubishi Motors ad H2Roma Energy & Mobility Show con la i-miev Mitsubishi Motors farà il suo debutto all H2Roma Energy&mobility show 2009, presso Palazzo Pamphilj Piazza Navona 14, a Roma il 3, 4, 5

Dettagli

ACI: VADEMECUM SU ECO-INCENTIVI 2008

ACI: VADEMECUM SU ECO-INCENTIVI 2008 ACI: VADEMECUM SU ECO-INCENTIVI 2008 Il Decreto Legge n. 248/2007 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 31 dicembre 2007 estende al 2008 le agevolazioni per l acquisto di veicoli a basso impatto

Dettagli

Il progetto ENERPARK. Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile. Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA

Il progetto ENERPARK. Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile. Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA Il progetto ENERPARK Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA Schema della presentazione Le problematiche emergenti nel settore

Dettagli

ECOINCENTIVI PER ACQUISTO VEICOLI NUOVI

ECOINCENTIVI PER ACQUISTO VEICOLI NUOVI ECOINCENTIVI PER ACQUISTO VEICOLI NUOVI IL D.L. 10 FEBBRAIO 2009 N. 5 ( PUBBLICATO NELLA G.U. N.34 DEL 11.02.2009) IN VIGORE DALL' 11 C.M., ALL'ARTICOLO 1 RECA INCENTIVI AL RINNOVO DEL PARCO CIRCOLANTE

Dettagli

Sostenibilità energetica e ambientale

Sostenibilità energetica e ambientale Sostenibilità energetica e ambientale della mobilità: un progetto per Leinì Prof. Massimo SANTARELLI Dipartimento di Energetica, Politecnico di Torino Fondazione TELIOS La questione energetica Fonte: IEA

Dettagli

convegno GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER E DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile

convegno GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER E DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile convegno GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER E DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile Giuseppe Mauri Fiera Milano Rho, 9 maggio 2014 MOBILITÀ ELETTRICA: A CHE

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

I PRINCIPALI RICONOSCIMENTI

I PRINCIPALI RICONOSCIMENTI Reggio Emilia, 18 settembre 2008 GIORNATA DELL AUTO ELETTRICA Paolo Gandolfi Ass. alla Mobilità del Comune di Reggio Emilia Giovanni Andrea Ferrari - Presidente T.I.L. S.r.l. I PRINCIPALI RICONOSCIMENTI

Dettagli

Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione. Costo per il Paese

Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione. Costo per il Paese Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione Costo per il Paese 225 gco2/km CO2 Attuali c.i. Elettrici Metano c /km Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli

Dettagli

Presidente Dir. Master Luiss Business School in Eco Mobility Management

Presidente Dir. Master Luiss Business School in Eco Mobility Management Presidente Dir. Master Luiss Business School in Eco Mobility Management INDICE - L'Eco mobilita in Italia tra eccellenze e incongruenze scenario aspettative limiti - Una best practice di successo I primi

Dettagli

Scheda divulgativa interna 04- rev.00

Scheda divulgativa interna 04- rev.00 Pensiline fotovoltaiche serie K Scheda divulgativa interna 04- rev.00 Mobilità elettrica In considerazione del continuo aggiornamento delle tecnologie legate al settore della mobilità, spinto anche dalle

Dettagli

Patrocinio: Contributo tecnico scientifico: SALA CONVEGNI GRUPPO ASTEA VIA GUAZZATORE 163 - OSIMO. In collaborazione con: 12 DICEMBRE 2012 - ORE 17.

Patrocinio: Contributo tecnico scientifico: SALA CONVEGNI GRUPPO ASTEA VIA GUAZZATORE 163 - OSIMO. In collaborazione con: 12 DICEMBRE 2012 - ORE 17. IMPATTO AMBIENTALE E MOBILITA SOSTENIBILE: UN PROGETTO PER CITTA INTELLIGENTI DANILO SALVI - Dirigente Area Sviluppo Nuove Iniziative Progettuali - Gruppo ASTEA Patrocinio: Contributo tecnico scientifico:

Dettagli