COMUNE DI SORSO Provincia di Sassari

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI SORSO Provincia di Sassari"

Transcript

1 COMUNE DI SORSO Provincia di Sassari SETTORE SEGRETERIA - DIREZIONE GENERALE - STAFF Servizio Affari Generali - Demografici - Attività Produttive DETERMINAZIONE N 44 del 06/02/2012 (Registro Generale n. 227) OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI COMUNALI, MEDIANTE RICORSO ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/2006. PRENOTAZIONE IMPEGNO DI SPESA ED APPROVAZIONE ALLEGATI.CIG DE Visto l art. 4, comma 2, del T.U. n.165/2001; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Visto l art.50, co 10 e l art.109 del D.Lgs.n.267 del ; VISTA la deliberazione del Consiglio Comunale n. 59 del di approvazione del bilancio di previsione annualità 2011; Visto il Provvedimento n. 25 del del Dirigente del Settore Segreteria/Direzione Generale/Staff di incarico di Responsabile in Posizione Organizzativa del Servizio Affari Generali - Organi Istituzionali- Servizi Demografici Attività Produttive Turismo Urp Affari Legali Notariato Provveditorato Segreteria Protocollo Notifiche - Commercio; Visto l art. 192 del T.U. n.165/2001; VISTA la deliberazione di Giunta Municipale n. 132 del con la quale era stata indetta asta pubblica ed approvato il relativo capitolato d oneri per l appalto del servizio di pulizia degli edifici comunali, periodo / ; Vista la determinazione n. 440 del 02/12/2005 del Responsabile del servizio Affari Generali con la quale si procedeva ad aggiudicare in via definitiva l appalto per la gestione del servizio di pulizia degli uffici ed edifici comunali, periodo / , alla Ditta CO.SAR.SE. SOC. COOP di Sassari che ha presentato la miglior offerta con un punteggio complessivo di 94,21/100 risultante dal progetto tecnico valutato punti 38,40 e dall offerta economica di punti 55,81 per un importo di ,88 complessivi, al netto dell I.V.A., per la durata dell appalto per gli immobili di cui all art.9 del Capitolato, con una percentuale di ribasso del 1,09% sull importo a base d asta di ,00 Iva esclusa, per gli immobili indicati nel suddetto capitolato d oneri, per un importo complessivo annuo di ,06, Iva compresa;

2 VISTO il contratto rep. n.2479 del tra il comune di Sorso e la Ditta Cooperativa sarda servizi CO.SAR.SE. SOC. COOP di Sassari avente ad oggetto il contratto di appalto del servizio di pulizia degli uffici ed edifici comunali del Comune di Sorso ; Vista la delibera di G.C. n.84 del con la quale è stato disposto di procedere alla formalizzazione della proroga tecnica del contratto per il servizio di pulizia degli edifici comunali alla Ditta Cooperativa sarda servizi CO.SAR.SE. SOC. COOP di Sassari, per un periodo di sei mesi dal al , alle medesime condizioni del vigente capitolato d oneri e del contratto originario rep. n.2479 del ; Vista la delibera di G.C. n.162 del con la quale era stato disposto di procedere, nelle more del perfezionamento della procedura per l affidamento all esterno mediante nuova gara d appalto, alla formalizzazione della proroga tecnica del contratto per il servizio di pulizia degli edifici comunali alla Ditta Cooperativa sarda servizi CO.SAR.SE. SOC. COOP di Sassari, per un periodo di 12 mesi dal al , alle medesime condizioni del vigente capitolato d oneri e del contratto originario rep. n.2479 del , per una spesa complessiva annuale di ,24, Iva esclusa, a valere sul capitolo Spese per pulizia locali comunali del bilancio; Preso atto che in data giungerà alla scadenza il servizio in oggetto assunto dalla Ditta CO.SAR.SE. SOC. COOP di Sassari; Vista la determinazione n. 450 del del Responsabile del servizio Affari Generali con la quale si è disposta l attivazione del procedimento per l individuazione di soggetti da invitare alla procedura per l affidamento del servizio di pulizia degli uffici comunali della durata di 30 mesi, con decorrenza dal 01 aprile 2012 al 30 settembre 2014, tramite procedura in economia, con la formula del cottimo fiduciario ai sensi dell art. 125, comma 11, del D.Lgs 163/2006, mediante gara informale con il criterio di cui all art. 83 del d.lgs. n. 163/2006 e s.m.i. e del D.P.C.M. n. 117/1999, a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa con invito di almeno n.5 operatori economici che abbiano prodotto specifica manifestazione di interesse, ai sensi dell avviso approvato con la presente determinazione, e secondo le indicazioni contenute nella lettera d'invito, nel capitolato speciale, ai sensi dell art.4, comma 1 lett. b) e dell art.10 del Regolamento Comunale per l'acquisizione in economia di beni e servizi approvato con delibera di C.C. n.45 del ; Dato atto che l avviso prot del , finalizzato ad acquisire le manifestazioni di interesse da parte delle ditte operanti sul mercato, è stato pubblicato per giorni 25 all Albo Pretorio e al sito internet del Comune; Vista la determinazione n.1 del e n.2 del del dirigente del Settore Segreteria Direzione Generale Staff con la quale si è proceduto alla nomina della Commissione Giudicatrice dell appalto per l affidamento del servizio di pulizia degli uffici ed edifici comunali con compiti di: - verifica delle manifestazioni di interesse prodotte a seguito dell avviso prot del ; - individuazione della ditta aggiudicataria a seguito di valutazione dell offerta e della documentazione prodotta dagli operatori invitati a partecipare alla procedura negoziata, con la formula del cottimo fiduciario ai sensi dell art. 125, comma 11, del D.Lgs 163/2006, mediante gara informale con il criterio di cui all art. 83 del d.lgs. n. 163/2006 e s.m.i. e del D.P.C.M. n. 117/1999 a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa Dato atto che la Commissione ha ritenuto valide è regolari le manifestazioni di interesse prodotte da n.19 operatori economici come da verbale in data : 1. prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del

3 8. prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del Dato atto che la Commissione ha escluso le manifestazioni di interesse prodotte dai seguenti operatori economici come da verbale in data : 1. prot.48 del FUORI TERMINE RITENUTO di invitare i suddetti operatori economici, ammessi dalla Commissione di gara, a produrre offerta ai sensi dell art.4, comma 1 lett. b) e dell art.10 del Regolamento Comunale per l'acquisizione in economia di beni e servizi approvato con delibera di C.C. n.45 del , mediante procedura negoziata per cottimo fiduciario con il criterio di cui all art. 83 del d.lgs. n. 163/2006 e s.m.i. e del D.P.C.M. n. 117/1999, a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa; Considerato che gli affidamenti degli appalti tramite cottimo fiduciario devono avvenire mediante procedure negoziate (articolo 3, comma 40 del Codice, articolo 125, comma 1, lettera b) e comma 4) e che per i servizi e le forniture, la soglia di affidamento coincide con quella comunitaria, quindi con l importo di euro nel caso di Amministrazioni locali; Rilevato che il servizio avrà la durata di mesi 30 con decorrenza dal 01 aprile 2012 al 30 settembre 2014; Ritenuto congruo il seguente prezzo annuale di ,00, Iva esclusa, per un importo complessivo di ,00, Iva esclusa, per l intera durata del servizio, da assumere a base d asta per l appalto per la gestione del servizio di pulizia degli uffici ed edifici comunali. A tale importo si aggiunge quello relativo ai costi della sicurezza necessari per l eliminazione dei rischi da interferenze che viene quantificato complessivamente in 4.950,00, come indicato nel documento unico di valutazione dei rischi da interferenze, per un costo complessivo di ,00, Iva esclusa, così suddiviso: Tenuto conto, inoltre: ,00 (centoottantamila/00) - oltre I.V.A. - per lo svolgimento delle prestazioni del servizio; ,00 (quattromilanovecentocinquanta/00) - oltre I.V.A. - per il costo della sicurezza derivante dai rischi di natura interferenziale non soggetto a ribasso d asta. - che è necessario procedere a prenotare l impegno necessario per l espletamento della procedura di affidamento del servizio sopra descritto, nel corso della quale sarà individuato il soggetto aggiudicatario; - che il valore assumibile a base d asta tiene conto del costo del lavoro desumibile dal C.C.N.L. di settore, nonché dai decreti ministeriali di attualizzazione delle tabelle e dalle integrazioni di cui all ipotesi di accordo del Rinnovo del CCNL Imprese di pulizia e servizi integrati/multiservizi, come richiesto dall art. 86, comma 3-bis del D.Lgs. n. 163/2006; - che in relazione alla procedura di selezione del contraente sarà richiesto all Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture il Codice di identificazione del procedimento di selezione del contraente, denominato anche Codice Identificativo Gare (CIG), in base a quanto previsto dall art. 3, comma 2 della deliberazione del 10 gennaio 2007 e della deliberazione del della stessa Autorità e si provvederà al pagamento del contributo dovuto; Determinazione del Servizio Affari Generali - Demografici - Attività Produttive n 44 del 06/02/

4 - che L aggiudicazione del servizio avverrà, ai sensi dell art. 83 del d.lgs. n. 163/2006 e s.m.i. e del D.P.C.M. n. 117/1999, a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa, anche in presenza di una sola offerta formalmente valida, purché ritenuta conveniente e congrua da parte dell Amministrazione VISTO l art.183 D.Lgs. n.267/2000; Ritenuto opportuno procedere in merito; DETERMINA Di approvare quanto in premessa; Di prendere atto che la Commissione di gara nominata con determinazione n.1 del e n.2 del del dirigente del Settore Segreteria Direzione Generale Staff: - ha ritenuto valide e regolari n.19 manifestazioni di interesse prodotte da n.19 operatori economici come da verbale in data : 1. prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del prot del ha escluso le manifestazioni di interesse prodotte dai seguenti operatori economici come da verbale in data : 1. prot.48 del FUORI TERMINE Di procedere all indizione dell appalto per l affidamento del servizio di pulizia degli uffici ed edifici comunali della durata di 30 mesi, con decorrenza dal 01 aprile 2012 al 30 settembre 2014, tramite procedura in economia, con la formula del cottimo fiduciario ai sensi dell art. 125, comma 11, del D.Lgs 163/2006, mediante gara informale con il criterio di cui all art. 83 del d.lgs. n. 163/2006 e s.m.i. e del D.P.C.M. n. 117/1999, a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa, con invito a produrre offerta ai suddetti operatori economici che, nei termini indicati nell avviso pubblico prot del , come da verbale di Commissione di gara del , hanno prodotto specifica manifestazione di interesse ai sensi dell art.4, comma 1 lett. b) e dell art.10 del Regolamento Comunale per l'acquisizione in economia di beni e servizi approvato con delibera di C.C. n.45 del : Di fissare alla data del ore il termine per la ricezione delle offerte (giorni 20 dalla lettera di invito ai sensi dell art. 70, co 5, d.lgs. 163/2006); Di approvare gli allegati al presente atto costituiti da: All. A) lettera di invito; all B) disciplinare di gara; all C) DUVRI; All D) modulo autocertificazione requisiti generali; All E) modulo autocertificazione requisiti tecnico-finanziari All F) modulo offerta economica, All G) modulo dichiarazione sopralluogo, All H) calendario raccolta differenziata, che si accludono alla presente determinazione per farne parte integrante e sostanziale, disponendone la pubblicazione per n.20 giorni all Albo Pretorio e al sito internet del Comune;

5 Di dare atto che si procederà all espletamento della gara secondo le seguenti modalità: - La gara avrà inizio in seduta pubblica presso la sede dell Ente Appaltante il giorno 05/03/2012 alle ore 10.30, presso l ufficio del Segretario/Direttore Generale sito in Piazza Garibaldi Sorso (SS). In tale data si procederà: a) all apertura dei plichi pervenuti entro i termini stabiliti ed all esame della documentazione amministrativa; b) per i concorrenti ammessi, al riscontro della documentazione contenuta nella busta A. - Successivamente, in una o più sedute riservate, si procederà all esame dell offerta tecnica contenuta nella busta B da parte della Commissione Giudicatrice. - In una seconda seduta pubblica, per la quale verrà data tempestiva comunicazione ai concorrenti ammessi, verrà aperta la busta C contenente l offerta economica e si procederà all aggiudicazione provvisoria. - L aggiudicazione definitiva verrà disposta a seguito dell approvazione degli atti di gara da parte dell Amministrazione Appaltante. Di dare atto che la spesa per l appalto in oggetto per la durata di 30 mesi, con decorrenza presunta dal 01 aprile 2012 al 30 settembre 2014, per un importo complessivo stimato di ,00 al netto dell IVA, corrispondente all importo a base d asta di ,00 e costi per la sicurezza di 4.950,00,iva esclusa, troverà copertura su appositi capitoli di bilancio, salvo il più puntuale impegno che verrà formulato a seguito dell espletamento della gara e del formulato ribasso d asta; che il valore assumibile a base d asta tiene conto: del Piano Dettagliato degli Interventi inviato con nota prot. n del la SIRAM S.p.A all interno della Convenzione Consip, del costo del lavoro desumibile dal C.C.N.L. di settore, nonché dai decreti ministeriali di attualizzazione delle tabelle e dalle integrazioni di cui all ipotesi di accordo del Rinnovo del CCNL Imprese di pulizia e servizi integrati/multiservizi, come richiesto dall art. 86, comma 3-bis del D.Lgs. n. 163/2006; che in relazione alla procedura di selezione del contraente è stato attribuito dall Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture AVCP il seguente Codice Identificativo Gara (CIG): DE in base a quanto previsto dall art. 3, comma 2 della deliberazione del 10 gennaio 2007 e della deliberazione del della stessa Autorità; Di prenotare la spesa di ,50 Iva 21% inclusa con imputazione all Intervento , Capitolo Spese per pulizia locali comunali, del bilancio di previsione, salvo il più puntuale impegno che verrà formulato a seguito dell espletamento della gara e del formulato ribasso d asta; Di dare atto che la spesa presunta è così ripartita: esercizio ,50 ( ,00 n.9 mesi ,50 oneri sicurezza); esercizio ,00 ( n.12 mesi); esercizio ,00 ( n.9 mesi); Di impegnare in favore dell AVCP, per i motivi riportati in premessa, la somma di 225,00 a titolo di quota di contributo a carico della stazione appaltante in base a quanto previsto dall art. 3, comma 2 della deliberazione del 10 gennaio 2007 e della deliberazione del della AVCP; Di imputare la spesa al capitolo Imposte e tasse - Altri servizi generali intervento ; Di attestare che l andamento degli impegni conseguenti al presente atto è compatibile con le regole di finanza pubblica anche in considerazione dell evoluzione del saldo della competenza (ACCERTAMENTI /IMPEGNI) della parte spesa corrente del bilancio. Ciò ai fini del rispetto del patto di stabilità interno Determinazione del Servizio Affari Generali - Demografici - Attività Produttive n 44 del 06/02/

6 VISTO (Art.151, co 4, D.Lgs. n.267/2000) Il Responsabile del Servizio Finanziario Dott. Pietro Nurra IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Dott. Paolo Cannillo VISTO IL DIRIGENTE SETTORE SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE STAFF Dott. Antonino Puledda Della presente determinazione viene curato il deposito agli atti della Segreteria Generale anche ai fini dell inserimento della stessa nell elenco settimanale da pubblicare all Albo Pretorio.

COMUNE DI SORSO Provincia di Sassari

COMUNE DI SORSO Provincia di Sassari COMUNE DI SORSO Provincia di Sassari SETTORE SEGRETERIA - DIREZIONE GENERALE - STAFF Servizio Affari Generali - Demografici - Attività Produttive DETERMINAZIONE N 161 del 15/05/01 (Registro Generale n.

Dettagli

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 356 del 14.10.2013 OGGETTO: Fornitura di G.P.L. presso gli impianti termici

Dettagli

C I T T A ' DI P A D U L A Provincia di Salerno

C I T T A ' DI P A D U L A Provincia di Salerno Uff. Segret. N. Lì, D E T E R M I N A Z I O N E N. 109 del 31.08.2016 OGGETTO: Servizio di mensa scolastica anno scolastico 2016/2017 - Indizione procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 252 / 2015 OGGETTO: GARA IN ECONOMIA

Dettagli

COMUNE DI BUSSETO. Provincia di Parma DETERMINA DIRIGENZIALE

COMUNE DI BUSSETO. Provincia di Parma DETERMINA DIRIGENZIALE DETERMINA DIRIGENZIALE Oggetto: LAVORI DI RIFACIMENTO DEL MANTO DI COPERTURA PALESTRA SCOLASTICA DELLA FRAZIONE RONCOLE VERDI - DETERMINAZIONE A CONTRATTARE APPROVAZIONE SCHEMA LETTERA DI INVITO ED ELENCO

Dettagli

CITTA DI AULLA DETERMINAZIONE N 731 DEL 07/07/2016

CITTA DI AULLA DETERMINAZIONE N 731 DEL 07/07/2016 CITTA DI AULLA Medaglia d Oro al Merito Civile Provincia di Massa Carrara 4 SETTORE SERVIZI ALLA CITTÀ DETERMINAZIONE N 731 DEL 07/07/2016 OGGETTO: FORNITURA DERRATE ALIMENTARI PER MENSE SCOLASTICHE -

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale MUNICIPIO ROMA V DIREZIONE SOCIO-EDUCATIVA AREA - AFFARI GENERALI UFFICIO FUNZIONAMENTO ED ATTIVITA' DI SUPPORTO Determinazione Dirigenziale NUMERO REPERTORIO CF/2134/2017 del 01/06/2017 NUMERO PROTOCOLLO

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 4 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA PROMOZIONE E PROTEZIONE SOCIALE SERVIZIO DOMICILIARITA' Prot. corr. 17/13_17/1/4_11

Dettagli

COMUNE DI QUINTO DI TREVISO

COMUNE DI QUINTO DI TREVISO COPIA Reg. generale 438 Del 18-11-2015 PROVINCIA DI TREVISO SETTORE II : ECONOMICO FINANZIARIO E SOCIALE Determinazione Oggetto: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA NON EFFICACE SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

Determina Servizi Sociali/ del 28/04/2016

Determina Servizi Sociali/ del 28/04/2016 Comune di Novara Determina Servizi Sociali/0000103 del 28/04/2016 Area / Servizio Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proponente A.M. Nuovo

Dettagli

COMUNE DI VALPERGA Città Metropolitana di Torino

COMUNE DI VALPERGA Città Metropolitana di Torino O r i g i n a l e COMUNE DI VALPERGA Città Metropolitana di Torino Determinazione del Responsabile SETTORE FINANZIARIO - TRIBUTI N. 350 del 17/11/2016 Responsabile del Servizio : Dott. Umberto BOVENZI

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 222 / 2016

Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 222 / 2016 Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 222 / 2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA Direzione Generale della Protezione Civile Servizio affari generali, bilancio e supporti direzionali Prot. n.7285 Determinazione n. 298 del 16.11.2012 Oggetto: Determinazione di approvazione dell avviso

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore MONACO SALVATORE. Responsabile del procedimento MONACO SALVATORE. Responsabile dell' Area G. AGOSTINELLI

DETERMINAZIONE. Estensore MONACO SALVATORE. Responsabile del procedimento MONACO SALVATORE. Responsabile dell' Area G. AGOSTINELLI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: CENTRALE ACQUISTI PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DETERMINAZIONE N. G16465 del 18/11/2014 Proposta n. 19638 del 13/11/2014 Oggetto: Gara d'appalto, con procedura

Dettagli

COMUNE di ROCCASECCA Provincia di Frosinone

COMUNE di ROCCASECCA Provincia di Frosinone COMUNE di ROCCASECCA Provincia di Frosinone c.a.p. 03038 Tel. 0776/569911 Fax 0776/567554 C.F. 81001750603 P.I. 00629710609 COPIA DI DETERMINAZIONE DEL SETTORE IV Numero 23 del 19 Dicembre 2016 OGGETTO:

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016 OGGETTO: MANIFESTAZIONE D INTERESSE - COTTIMO FIDUCIARIO ALLESTIMENTO FIERISTICO VINITALY 2016 DETERMINAZIONE A CONTRARRE. IL VICE SEGRETARIO GENERALE

Dettagli

COMUNE DI LACCHIARELLA

COMUNE DI LACCHIARELLA COMUNE DI LACCHIARELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO CODICE COMUNE 16017 Codice Settoriale / AFF COPIA SETTORE AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE NR 41 DEL 27/04/2017 Oggetto : DETERMINAZIONE A CONTRARRE

Dettagli

CITTÀ DI SESTO CALENDE Provincia di Varese

CITTÀ DI SESTO CALENDE Provincia di Varese CITTÀ DI SESTO CALENDE Provincia di Varese SERVIZI DELL'AREA TECNICA DETERMINAZIONE n 21 del 12/01/2016 Cl. 1.6 Oggetto : Indizione gare a cottimo fiduciario per affidamento appalto di servizio per manutenzione

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI-FINANZIARIO-P.I.

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI-FINANZIARIO-P.I. COMUNE DI OSTIGLIA Via Gnocchi Viani, 16 46035 Ostiglia (MN) Provincia di Mantova DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI-FINANZIARIO-P.I. ORIGINALE DETERMINAZIONE N. 383 DEL 29-07-2016

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino. Deliberazione n.

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino. Deliberazione n. Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Deliberazione n. del ASOOM_TO.Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino - Rep. DG 18/05/2017.0000363.I OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Comune di Porto Torres

Comune di Porto Torres Comune di Porto Torres Area Affari Generali, Personale, Contratti, Appalti, Sport, Cultura, Turismo, Politiche Sociali #DATA_ESECUTIVA# #ID_DET# Determinazione del Dirigente N. 1934 / 2016 Data 08/09/2016

Dettagli

Unione Territoriale Intercomunale delle Valli e delle Dolomiti Friulane

Unione Territoriale Intercomunale delle Valli e delle Dolomiti Friulane Determinazione nr. 190 Del 27/04/2017 CENTRALE UNICA OGGETTO: LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE, INCREMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA E REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA SCUOLA MATERNA "TINA MERLIN"

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 212 DEL 12/08/2016

DETERMINAZIONE N. 212 DEL 12/08/2016 Direzione Amministrativa Servizio Provveditorato ed economato DETERMINAZIONE N. 212 DEL 12/08/2016 Oggetto: Procedura aperta per l appalto del Servizio di manutenzione globale della strumentazione analitica

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA BASSA BRESCIANA OCCIDENTALE Provincia di Brescia

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA BASSA BRESCIANA OCCIDENTALE Provincia di Brescia UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA BASSA BRESCIANA OCCIDENTALE Provincia di Brescia COPIA Registro generale 42 DETERMINAZIONE N. 4 DEL 08-04-2016 IL RESPONSABILE DELL'AREA ENTRATE NORD E DELL AREA ENTRATE SUD

Dettagli

ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE DETERMINAZIONE N /799 DEL 08/11/2012

ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE DETERMINAZIONE N /799 DEL 08/11/2012 DETERMINAZIONE N. 21461/799 DEL 08/11/2012 Oggetto: Indizione di un indagine di mercato per l affidamento del servizio per la fornitura di prodotti da degustazione, sardi e di alta qualità per la partecipazione

Dettagli

- il D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del d. lgs. 163/2006 ;

- il D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del d. lgs. 163/2006 ; OGGETTO: Servizio Idro-Meteo-Clima. Indizione di una procedura aperta in ambito comunitario per l'affidamento del servizio di manutenzione e assistenza della rete regionale di monitoraggio idrometeorologica

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 238 DEL

DETERMINAZIONE N. 238 DEL DETERMINAZIONE N. 238 DEL 26.10.2016 Oggetto: Indizione gara sopra soglia comunitaria mediante procedura aperta per la fornitura e l installazione di strumentazione scientifica ICP-MS, GC, GC-MS presso

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. 126/16/CONS AUTORIZZAZIONE ALL AVVIO DI UNA PROCEDURA DI GARA SUL MERCATO ELETTRONICO MEDIANTE RICHIESTA D OFFERTA (RDO) PER L ACQUISIZIONE DEI SERVIZI DI HOSTING DEL SITO WEB DELL AUTORITÀ

Dettagli

Determina Segreteria Generale/ del 24/11/2016

Determina Segreteria Generale/ del 24/11/2016 Comune di Novara Determina Segreteria Generale/0000021 del 24/11/2016 Area / Servizio Organi Istituzionali Affari Generali (02.UdO) Proposta Istruttoria Unità Organi Istituzionali Affari Generali (02.UdO)

Dettagli

COMUNE DI RIMINI SETTORE TURISMO WATER FRONT E RIQUALIFICAZIONE DEMANIO Determinazione Dirigenziale n. 846 del

COMUNE DI RIMINI SETTORE TURISMO WATER FRONT E RIQUALIFICAZIONE DEMANIO Determinazione Dirigenziale n. 846 del Avviso pubblico di manifestazione d interesse per il reperimento di soggetto interessato alla realizzazione e all organizzazione della manifestazione denominata Molo Street Parade Approvazione verbali

Dettagli

Provvedimento di Determinazione N. 921 del 30/12/2014

Provvedimento di Determinazione N. 921 del 30/12/2014 Provvedimento di Determinazione N. 921 del 30/12/2014 Protocollo n.: 93062/2014 Settore : Ufficio : SERVIZI ALLA PERSONA, SOCIALI ED EDUCATIVI P.I. PUBBLICA ISTRUZIONE Proposta n.: 1071 del 19/12/2014

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 2017/00312 del 08/05/2017 al Collegio Sindacale

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AA.GG-FINANZIARIO-P.ISTRUZIONE DETERMINAZIONE N. 652 DEL 12/12/2014

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AA.GG-FINANZIARIO-P.ISTRUZIONE DETERMINAZIONE N. 652 DEL 12/12/2014 COMUNE DI OSTIGLIA Via Gnocchi Viani, 16 46035 Ostiglia (MN) comune@comune.ostiglia.mn.it Provincia di Mantova DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AA.GG-FINANZIARIO-P.ISTRUZIONE DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI FABRICA DI ROMA Provincia di Viterbo

COMUNE DI FABRICA DI ROMA Provincia di Viterbo COMUNE DI FABRICA DI ROMA Provincia di Viterbo Numero Registro Generale 1049 del 14-09-2017 DETERMINAZIONE Numero 44 del 14-09-2017 SETTORE III FINANZIARIO E TRIBUTI OGGETTO: APPALTO PER LA GESTIONE DEL

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA SEGRETERIA GENERALE 8002 STRUTTURA PROPONENTE COD. N 8002/ 2015 /D.055 DEL 28/04/2015 OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA GARA PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) Settore Servizi alla Persona Sezione Servizi Sociali proposta n. 1326 / 2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1056 / 2015 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER LA GESTIONE DELLO SPORTELLO LAVORO SERVIZIO DI INFORMAZIONE

Dettagli

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE I SETTORE FINANZIARIO. N.408 del 07/08/2014

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE I SETTORE FINANZIARIO. N.408 del 07/08/2014 ORIGINALE Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE I SETTORE FINANZIARIO N.408 del 07/08/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI E SPAZI COMUNALI - CIG

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 03/04/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 03/04/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 614 03/04/2014 OGGETTO: Procedura negoziata per cottimo fiduciario per l'affidamento del servizio

Dettagli

Comune di Brugnera Provincia di Pordenone

Comune di Brugnera Provincia di Pordenone Comune di Brugnera Provincia di Pordenone DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Area Tecnica DETERMINA N. 660 DEL 2/10/2015 PROPOSTA N. DET-69-2015 Oggetto: Centro di costo: servizio di manutenzione estintori,

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione Pubblicato il SETTORE II RISORSE STRATEGICHE Servizio Economico Finanziario UFFICIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE n. 36 DEL 01/07/2014 Prot. Gen. Determina

Dettagli

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero.

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero. COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero.it AREA AMMINISTRATIVA/FINANZIARIA originale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

Determina Servizi Sociali/0000083 del 31/03/2015

Determina Servizi Sociali/0000083 del 31/03/2015 Comune di Novara Determina Servizi Sociali/0000083 del 31/03/2015 Area / Servizio Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proponente Mattioli Maria

Dettagli

REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Dipartimento Sassari e Gallura Direzione REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGENTZIA REGIONALE PRO S AMPARU DE S AMBIENTE DE SARDIGNA AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI)

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 33 DEL 02/02/2016 OGGETTO: INDIZIONE DI

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI E SISTEMA ICT SERVIZIO SERVIZIO BILANCIO N DETERMINAZIONE 2592 NUMERO PRATICA OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO: 01/01/2017-31/12/2020.

Dettagli

SERVIZI GENERALI, BILANCIO E PERSONALE

SERVIZI GENERALI, BILANCIO E PERSONALE SERVIZI GENERALI, BILANCIO E PERSONALE Dirigente: BURZAGLI SILVIA Decreto N. 151 del 27-07-2015 Responsabile del procedimento: EGLE PORRETTI Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI ISTITUZIONALI E LEGALI SERVIZIO GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE N. 659 / 2017

SETTORE AFFARI GENERALI ISTITUZIONALI E LEGALI SERVIZIO GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE N. 659 / 2017 PROVINCIA DI COMO SETTORE AFFARI GENERALI ISTITUZIONALI E LEGALI SERVIZIO GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE N. 659 / 2017 OGGETTO: COMUNE DI LOCATE VARESINO RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO AL PIANO TERRENO

Dettagli

CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO

CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO Proposta n 130 Pag. 1 CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Data 28/09/2015 Determina n. 433 Settore: SETTORE PIANIFICAZIONE E GESTIONE Proposta n. 130 OGGETTO: SERVIZIO

Dettagli

OGGETTO: Servizi assicurativi relativi alle polizza infortuni, incendio furto elettronica, tutela legale. Aggiudicazione definitiva.

OGGETTO: Servizi assicurativi relativi alle polizza infortuni, incendio furto elettronica, tutela legale. Aggiudicazione definitiva. C O M U N E D I T R O F A R E L L O C I T T A' M E T R O P O L I T A N A DI T O R I N O -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE STAFF AVVOCATURA SERVIZIO 0960X - SERVIZIO CONTENZIOSO CIVILE E PENALE N DETERMINAZIONE 2017 NUMERO PRATICA OGGETTO: CIG. 60422248F9 - Procedura negoziata mediante cottimo

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 684 del 12/06/2014

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 684 del 12/06/2014 COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.com une.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it SETTORE LAVORI PUBBLICI ED ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 187 DEL 11/08/2016

DETERMINAZIONE N. 187 DEL 11/08/2016 Direzione Tecnico Scientifica Servizio rete laboratori e misure in campo DETERMINAZIONE N. 187 DEL 11/08/2016 Oggetto: Procedura aperta per l appalto del Servizio di manutenzione globale della strumentazione

Dettagli

Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari

Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari Provincia di Cagliari Copia Settore Pianificazione Urbanistica, Edilizia Privata e SUE, Patrimonio e BB.CC DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 763 di Registro Generale Del 13/06/2014 Oggetto: PATRIMONIO:

Dettagli

Det n /2013 Class. 392 COMUNE DI CESENA. DETERMINAZIONE n. 1793/2013 SETTORE SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI SERVIZIO ACQUISTI BENI E SERVIZI

Det n /2013 Class. 392 COMUNE DI CESENA. DETERMINAZIONE n. 1793/2013 SETTORE SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI SERVIZIO ACQUISTI BENI E SERVIZI COMUNE DI CESENA DETERMINAZIONE n. 1793/2013 SETTORE SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI SERVIZIO ACQUISTI BENI E SERVIZI Proponente: RAVAIOLI ELISA OGGETTO: C.I.G. 51830525D0 - SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA

Dettagli

COMUNE DI SALBERTRAND

COMUNE DI SALBERTRAND AREA FINANZIARIA Determinazione n. 12 del 13-10-16 ORIGINALE Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2017-31/12/2021.

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 1269 del 23/11/2017 Servizio appalti e contratti Oggetto: INDIZIONE PROCEDURA NEGOZIATA MEDIANTE INVIO DI RDO SULLA PIATTAFORMA SARDEGNA

Dettagli

COMUNE DI BIBBONA Provincia di Livorno. Determinazione n 333 del 22/06/2017

COMUNE DI BIBBONA Provincia di Livorno. Determinazione n 333 del 22/06/2017 Area: Area E.P. Servizio: Area E.P. Determinazione n 333 del 22/06/2017 Oggetto: Procedura negoziata telematica, previa manifestazione di interesse per l affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria

Dettagli

AREA SERVIZI MARKETING DELLA CITTA', TURISMO E RELAZIONI INTERNAZIONALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

AREA SERVIZI MARKETING DELLA CITTA', TURISMO E RELAZIONI INTERNAZIONALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N AREA SERVIZI MARKETING DELLA CITTA', TURISMO E RELAZIONI INTERNAZIONALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2017-280.1.0.-55 L'anno 2017 il giorno 09 del mese di Giugno il sottoscritto Torre Cesare in qualita'

Dettagli

Determinazione Area Amministrativa e Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Determinazione Area Amministrativa e Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI MILIS PROVINCI A DI ORIS T ANO Piazza Marconi n. 4 CAP 09070 P.I. 00071720957 Tel. 078351665/6 Telefax 078351680 Indirizzo di posta elettronica: info@comunemilis.gov.it Determinazione Area Amministrativa

Dettagli

CITTÀ DI SESTO CALENDE Provincia di Varese

CITTÀ DI SESTO CALENDE Provincia di Varese CITTÀ DI SESTO CALENDE Provincia di Varese SERVIZI DELL'AREA TECNICA - LLPP E MANUTENZIONI copia DETERMINAZIONE n 1026 del 10/10/2016 Cl. 1.6 Oggetto : DETERMINAZIONE A CONTRARRE PER L'AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

CITTA' DI GIULIANOVA

CITTA' DI GIULIANOVA Mand. N. Del Reg. Gen. Segr. N. 1199 Del 21/08/2013 Visto Segreteria CITTA' DI GIULIANOVA Provincia di Teramo AREA ECONOMICO-FINANZIARIA ED AFFARI GENERALI Settore n. 2: RISORSE FINANZIARIE COPIA DELL'ATTO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 36 del 23/03/2017

DETERMINAZIONE N. 36 del 23/03/2017 PIAZZA CASTELLO N. 1 46023 GONZAGA COPIA DETERMINAZIONE N. 36 del 23/03/2017 SETTORE AFFARI GENERALI E SERVIZI ALLA PERSONA Responsabile del Settore: Zaldini Ilaria Oggetto : APPROVAZIONE VERBALI DI GARA

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO

COMUNE DI BUSTO GAROLFO COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO O R I G I N A L E DETERMINAZIONE DEL SETTORE 6 : Area Tecnica AFFIDAMENTO OPERE COMPLEMENTARI RELATIVAMENTE AI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA E RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Rep. n. 73 Area 3 Servizio Lavori Pubblici IL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Rep. n. 73 Area 3 Servizio Lavori Pubblici IL DIRIGENTE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Rep. n. 73 Area 3 Servizio Lavori Pubblici Determina registrata in data 12/10/2015 Oggetto: AFFIDAMENTO DEI TRATATI STRADALI. LOTTO IV ATTESA la propria competenza ai sensi:

Dettagli

B O L O G N A AREA SERVIZI GENERALI SETTORE GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE N. 347 / 2016

B O L O G N A AREA SERVIZI GENERALI SETTORE GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE N. 347 / 2016 B O L O G N A AREA SERVIZI GENERALI SETTORE GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE N. 347 / 2016 OGGETTO: DETERMINAZIONE A CONTRARRE PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE

Dettagli

VERBALE DI GARA DEL 10/10/2016. Servizio di manutenzione globale della strumentazione analitica in dotazione

VERBALE DI GARA DEL 10/10/2016. Servizio di manutenzione globale della strumentazione analitica in dotazione VERBALE DI GARA DEL 10/10/2016 Servizio di manutenzione globale della strumentazione analitica in dotazione ai laboratori e ai dipartimenti dell Arpas CIG 6778512D0C L'anno duemilasedici il giorno 10 del

Dettagli

Comune di Ricadi Provincia di Vibo Valentia

Comune di Ricadi Provincia di Vibo Valentia Comune di Ricadi Provincia di Vibo Valentia Area Economico-Finanziaria COPIA Registro Generale n. 95 del 31-05-2016 DETERMINA N. 9 DEL 30-05-2016 - SERVIZIO: RAGIONERIA Oggetto: AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE

Dettagli

COMUNE DI MONTICELLO CONTE OTTO

COMUNE DI MONTICELLO CONTE OTTO COMUNE DI MONTICELLO CONTE OTTO - Provincia di Vicenza - 36010 Via Roma 1 CF e P. IVA n. 00522580240 E-mail: urp@comune.monticello.vi.it http://www.comune.monticello.vi.it C O P I A SETTORE AMMINISTRATIVO

Dettagli

LETTERA DI INVITO PROCEDURA NEGOZIATA OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA

LETTERA DI INVITO PROCEDURA NEGOZIATA OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA Bozza per lettera di invito relativa a GARE per forniture e servizi di importo da a 0 a 50 k Euro (IVA esclusa). La procedura verrà svolta in collaborazione con il Servizio di amministrazione. (aggiornamento

Dettagli

Città di Recanati (Provincia di Macerata)

Città di Recanati (Provincia di Macerata) Città di Recanati (Provincia di Macerata) D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E NR. 311 del 19/04/2017 Nr. 134 del 19/04/2017 del Registro Generale del Registro Settoriale Area Servizi al

Dettagli

Comune di Portoferraio Provincia di Livorno AREA 2

Comune di Portoferraio Provincia di Livorno AREA 2 Comune di Portoferraio Provincia di Livorno AREA 2 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE AREA 2 N. 197 del 21/12/2010 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01.01.2011/31.12.2015. AGGIUDICAZIONE

Dettagli

Comune di Carpaneto Piacentino Provincia di Piacenza

Comune di Carpaneto Piacentino Provincia di Piacenza Comune di Carpaneto Piacentino Provincia di Piacenza S E R V I Z I O S O C I O C U L T U R A L E D e t e r m i n a z i o n e d e l R e s p o n s a b i l e Proposta n. 385 COPIA CARTACEA DI ORIGINALE DIGITALE

Dettagli

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 349 del 24/07/2014. Oggetto:

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 349 del 24/07/2014. Oggetto: Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità n 349 del 24/07/2014 Struttura organizzativa : Settore bilancio e finanze Dirigente responsabile : Dirigente Mascagni Fabrizio

Dettagli

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizio Servizi educativi per l'infanzia

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizio Servizi educativi per l'infanzia SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizio Servizi educativi per l'infanzia DETERMINAZIONE N. 118 DEL 22/08/2017 OGGETTO:P.I. Procedura aperta per affidamento servizio di trasporto scolastico per il periodo

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA (PROVINCIA DI TORINO)

CITTÀ DI CARMAGNOLA (PROVINCIA DI TORINO) CITTÀ DI CARMAGNOLA (PROVINCIA DI TORINO) RIPARTIZIONE OPERE PUBBLICHE, PROTEZIONE CIVILE,SEGNALETICA STRADALE, URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA, APPALTI, CONTRATTI, ACQUISTI DETERMINAZIONE Doc. int. 216

Dettagli

Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6

Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6 Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P. 24050 Via Vespucci, 6 Tel 035 3843461 Fax 035 3843444 C.F. 80027490160 P.Iva 00722500162 DETERMINAZIONE AREA CULTURA, SCUOLA E TEMPO LIBERO COPIA N. 67/

Dettagli

CITTA DI CELANO (Provincia di L Aquila) Determinazione del Dirigente dell Area

CITTA DI CELANO (Provincia di L Aquila) Determinazione del Dirigente dell Area CITTA DI (Provincia di L Aquila) COPIA Area Finanziaria Amministrativa Demografica Determinazione del Dirigente dell Area DEL 06-05-2015 N.147 N 147 REGISTRO GENERALE N 427 Data 06-05-015 OGGETTO: Bando

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E STRUTTURE DI STAFF GARE E CONTRATTI D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PER INTERVENTI MANUTENTIVI SUL VERDE PUBBLICO DI COMPETENZA COMUNALE 2015. APPROVAZIONE DISCIPLINARE E

Dettagli

Determinazione di impegno

Determinazione di impegno C O P I A DETERMINAZIONE di IMPEGNO n. 218 in data 29-08-2016 COMUNE DI BORSO DEL GRAPPA Provincia di Treviso Determinazione di impegno UFFICIO SERVIZI SCOLASTICI OGGETTO: AGGIUDICAZIONE SERVIZIO DI TRASPORTO

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N. 223 DEL

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N. 223 DEL Direzione generale Servizio Tecnico DETERMINAZIONE N. 223 DEL 27.11.2013 Oggetto: Determinazione a contrarre per l affidamento, mediante un accordo quadro ex art. 59, comma 4 del D.lgs. 163/2006, del servizio

Dettagli

COMUNE DI SANT ANTONIO ABATE PROVINCIA DI NAPOLI POLIZIA MUNICIPALE

COMUNE DI SANT ANTONIO ABATE PROVINCIA DI NAPOLI POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI SANT ANTONIO ABATE PROVINCIA DI NAPOLI POLIZIA MUNICIPALE DETERMINAZIONE DEL COMANDANTE N. 216 DEL 17/02/2016 OGGETTO: LIQUIDAZIONE DI SPESA DELLA SOMMA DI 670,68 A FAVORE DELLA SOC. SAPIDATA

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 492 DEL

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 492 DEL Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 492 DEL 23-09-2015 OGGETTO: INDIZIONE PROCEDURA ACQUISTO IN ECONOMIA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE,SORVEGLIANZA SANITARIA E INCARICO DI

Dettagli

COMUNE DI ROVESCALA Provincia di Pavia

COMUNE DI ROVESCALA Provincia di Pavia COMUNE DI ROVESCALA Provincia di Pavia Determinazione n. 87/FIN. del Responsabile del Servizio FINANZIARIO Data: 23/12/2013 OGGETTO: Aggiudicazione definitiva a Intesa San Paolo Spa Servizio di Tesoreria

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 172 DEL 17/02/2014 PROTOCOLLO GENERALE N. 12395 DEL 17/02/2014 CLASSIFICAZIONE: 4 ECONOMATO 11 INCARICATO ALLA REDAZIONE: PRETTO ALESSANDRA RESPONSABILE DEL SERVIZIO:

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO C O P I A DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 1273 DEL 18/11/2013 SETTORE opere Pubbliche di Viabilità e prevenzione SETTORE Affari Generali, Istituzionali e Legali, Centro Studi e Ricerche,

Dettagli

COMUNE DI BAGNOLO DI PO

COMUNE DI BAGNOLO DI PO COMUNE DI BAGNOLO DI PO PROVINCIA DI ROVIGO C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E N. 59 del 12 aprile 2017 AREA: AREA TECNICA SERVIZIO: OGGETTO: Lavori di adeguamento strutturale e coibentazione copertura

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067 Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL

Dettagli

COMUNE DI FIANO ROMANO Provincia di Roma

COMUNE DI FIANO ROMANO Provincia di Roma ORIGINALE COMUNE DI FIANO ROMANO Provincia di Roma DETERMINAZIONE del Responsabile del Servizio P.E.G. N. 3 SERVIZI SOCIALI Determinazione n 263 In data 10.06.2014 N progressivo generale 920 OGGETTO: CENTRI

Dettagli

lo Statuto speciale per la Sardegna, approvato con legge costituzionale n. 3 del 26 febbraio 1948 relative norme di attuazione;

lo Statuto speciale per la Sardegna, approvato con legge costituzionale n. 3 del 26 febbraio 1948 relative norme di attuazione; Servizio delle Infrastrutture di trasporto e della Logistica DETERMINAZIONE PROT. N. 1139 REP. N. 33 Oggetto: Procedura ristretta per l affidamento del servizio di realizzazione del piano integrato di

Dettagli

Comune di Portoferraio Provincia di Livorno AREA 1

Comune di Portoferraio Provincia di Livorno AREA 1 Comune di Portoferraio Provincia di Livorno AREA 1 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE AREA 1 N. 93 del 27/06/2017 OGGETTO: DITTA ETHICA S.C.A R.L.- AGGIUDICAZIONE ACQUISTI CARTA A4-A3 MEDIANTE RDO SUL MEPA Il

Dettagli

Appalti ed Economato /005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 5 maggio 2014

Appalti ed Economato /005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 5 maggio 2014 Appalti ed Economato 2014 02097/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 5 maggio 2014 DETERMINAZIONE: 005/301. R.D.O. 446494. SERVIZIO DI ALLESTIMENTO

Dettagli

CONSORZIO AREA SVILUPPO INDUSTRIALE CASERTA Viale E. Mattei, n Caserta

CONSORZIO AREA SVILUPPO INDUSTRIALE CASERTA Viale E. Mattei, n Caserta CONSORZIO AREA SVILUPPO INDUSTRIALE CASERTA Viale E. Mattei, n.36-81100 Caserta SERVIZIO DI VIGILANZA E PORTIERATO BANDO DI GARA CIG: 6832063CBB Numero gara: 6542083 1- Amministrazione Aggiudicatrice:

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA Direzione Servizi Gare e Centrale unica degli acquisti SERVIZIO DIREZIONE SERVIZI GARE E CENTRALE UNICA DEGLI ACQUISTI - IL DIRETTORE N DETERMINAZIONE 1229 OGGETTO: Servizio di portierato

Dettagli

Area Amministrativa Contabile 2 SETTORE 2 SETTORE SERVIZI SOCIALI - SCUOLA - CULTURA. N. 556/A.G. del

Area Amministrativa Contabile 2 SETTORE 2 SETTORE SERVIZI SOCIALI - SCUOLA - CULTURA. N. 556/A.G. del Reg. di Settore n. 82 Area Amministrativa Contabile 2 SETTORE 2 SETTORE SERVIZI SOCIALI - SCUOLA - CULTURA Copia N. 556/A.G. del 22-09-2015 DETERMINAZIONE OGGETTO: AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA DEL SERVIZIO

Dettagli

12AL.2016/D /10/2016

12AL.2016/D /10/2016 DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE E FINANZE UFFICIO AMMINISTRAZIONE DIGITALE 12AL 12AL.2016/D.01466 20/10/2016 G39D15001570006 - Procedura aperta per la Prosecuzione dei servizi di connettività della Rete Unitaria

Dettagli

77AT.2011/D /6/2011

77AT.2011/D /6/2011 DIPARTIMENTO AGRICOLTURA, SVILUPPO RURALE, ECONOMIA MONTANA UFFICIO AUTORITA' DI GESTIONE P.S.R. BASILICATA 2007/2013. COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E RAPPORTI CON ENTI A SOSTEGNO DELLO SVILUPPO AGRICOLO

Dettagli

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SERVIZIO COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia UNITA ORGANIZZATIVA CONTABILE UFFICIO RAGIONERIA N. 166 / Reg. Generale N. 1-62 / Reg.Servizio OGGETTO: PROCEDURA

Dettagli

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE Anno Prop. : 2016 Num. Prop. : 171 Determinazione n. 136 del 01/02/2016 OGGETTO: SUA-STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI PESARO E E URBINO. ENTE ADERENTE COMUNE DI MONTELABBATE. APPROVAZIONE RISULTANTZE

Dettagli

CITTA' DI MAZARA DEL VALLO VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DEL PUBBLICO INCANTO

CITTA' DI MAZARA DEL VALLO VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DEL PUBBLICO INCANTO CITTA' DI MAZARA DEL VALLO VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DEL PUBBLICO INCANTO per l affidamento del servizio Realizzazione di un progetto di interventi a supporto dei Servizi Sociali e dell Ufficio Piano con

Dettagli

Città di Recanati (Provincia di Macerata)

Città di Recanati (Provincia di Macerata) Città di Recanati (Provincia di Macerata) D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E Oggetto: NR. 675 del 13/09/2016 Nr. 348 del 13/09/2016 del Registro Generale del Registro Settoriale Area Servizi

Dettagli