DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità SERVIZIO POLITICHE ABITATIVE E PER L'IMMIGRAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità SERVIZIO POLITICHE ABITATIVE E PER L'IMMIGRAZIONE"

Transcript

1 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità SERVIZIO POLITICHE ABITATIVE E PER L'IMMIGRAZIONE Determina n. 134 del 03/04/2013 OGGETTO: ASSEGNAZIONE ALLOGGIO ERP AI SENSI DELL ART.13 DELLA LEGGE R.T. 96/96 E SUCCESSIVE MODIFICHE. Il Dirigente F.to Cheti Dott. Alberto UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL EMPOLESE VALDELSA - Piazza della Vittoria, Empoli (FI) Tel Fax PEC: - facebook.com/empolesevaldelsa - twitter.com/empolivaldelsa - youtube.com/circondarioempolese CF IBAN Tesoreria IT97V Banca d Italia IT14I

2 Il Responsabile del servizio Politiche Abitative e per l Immigrazione Premesso che dal 31/12/2013la funzione sociale, così come prevista e descritta dall art.19 del D.L. 96 del 6/7/2012, comma I, lett. G convertito in Legge 135/2012, è stata trasferita all Unione dei Comuni Circondario dell Empolese Valdelsa; Preso atto del bando di concorso generale anno 2009 per la formazione della graduatoria di assegnazione in locazione semplice di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica disponibili nel Comune di Capraia e LImite, approvato con determinazione dirigenziale nr.228/2009 ai sensi dell art. 3 della Legge Regionale n. 96 del 20/12/1996 e successive modificazioni e pubblicato a far data dal per 60 giorni consecutivi; Vista la graduatoria definitiva, formulata ai sensi dell art. 10 della Legge Regionale n. 96 del 20/12/1996 e successive modificazioni, predisposta dalla Commissione Comunale per la formazione delle graduatorie E.R.P. e approvata con determinazione dirigenziale n. 102/2012; Visto l art. 13 della Legge Regionale Toscana n.96/96, comma 3, per cui l assegnazione degli alloggi agli aventi diritto, in base alla graduatoria definitiva, deve essere disposta tenendo conto della superficie di ciascun alloggio in relazione alla consistenza, a quel momento, del nucleo familiare dell assegnatario (secondo tabella A della Legge 96/96); Visto che risulta disponibile per l assegnazione l alloggio ERP di via Corti 1, piano 1 superficie netta mq 51,29 superficie convenzionale mq 61,54; Rilevato quindi di dover adempiere alle disposizioni legislative attraverso un assegnazione in scorrimento di graduatoria; Considerato che risulta primo in graduatoria il sig. Bregu il cui nucleo familiare composto da n.7 persone; Dato atto che le dimensioni dell alloggio disponibile non risulta idoneo all assegnazione al nucleo familiare del sig. Bregu; Preso attoche risultaposizionato al secondo posto in graduatoria il sig. AlkihalAbdelhak nato in Marocco il e residente in Via del Castello n.48 con totale punti 8, il cui nucleo familiare era composto da 3 persone al momento della domanda di inserimento in graduatoria ERP e attualmente da 4 persone a seguito della nascita di un ulteriore figlio e il cui nucleo familiare 3/4 persone è comunque idoneo per l alloggio in oggetto; Dato atto che in ragione dei criteri per l assegnazione sopra indicata, viene confermata l assegnazione in scorrimento di graduatoria al sig. AlkihalAbdelhak; UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL EMPOLESE VALDELSA PAG. 2

3 Dato atto che l art. 14 LRT 96/96 prescrive che prima di procedere ad una assegnazione si debba verificare che permangano i requisiti di cui alla Tabella A (comma 1), mentre l eventuale mutamento delle condizioni soggettive e oggettive in permanenza dei requisiti non influisce sulla collocazione in graduatoria, eccezione fatta per il punteggio relativo alla situazione di disagio abitativo di cui alle lettere b.1, b.2 e b.4 della Tabella B (comma 2), si è proceduto alla verifica delle situazioni oggettive valutate in sede di formazione della graduatoria e sulla base dei dati risultanti in atti aggiornati con l ultimo bando generale di ERP; Considerato che in base agli accertamenti effettuati permangono i requisiti posseduti al momento dell inserimento in graduatoria che hanno determinato il punteggio riportato; Rilevatoche non sussistono ragioni contrarie all assegnazione dell alloggio disponibile al sig. Al KihalAbdelhakrisultando il nucleo familiare idoneo per la tipologia dell alloggio sito in Capraia Fiorentina Via Corti 1 piano 1; Ritenuto di dover provvedere in merito; Visto il bilancio preventivo 2013 e relativi allegati approvato con deliberazione del Consiglio dell Unione n.5 del 28/12/2012; Richiamato il piano esecutivo di gestione approvato con deliberazione della Giunta dell Unione del 29/12/2012 e la scheda attinente il Settore Casa e Politiche dell Immigrazione riportante gli obiettivi e le risorse assegnate; Visto gli art.107, 183 e 191 del D.Lgs 18 agosto del 2000 nr. 267; Visto lo statuto dell Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa; Visto il D. Lgs. 267/2000; Ai sensi e per gli effetti dell atto del Presidente dell Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa n.2 del con il quale si attribuiscono al sottoscritto i compiti previsti dall art. 51, comma 3, della L.142/90 come sostituito dall art.107 del D.Lgs. 267/2000; DETERMINA DI ASSEGNARE ai sensi degli artt LRT 96/96 al sig. Al KihalAbdelhak nato a Casablanca (Marocco) il 05/04/1970 c.f. LKHBLN70D05Z330M residente in Capraia Fiorentina n.48 l alloggio posto in Capraia Fiorentina Via Corti 1 Piano 1 codice UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL EMPOLESE VALDELSA PAG. 3

4 con superficie netta mq 51,29 superficie convenzionale mq 61,54 vani utili n.3 ad un canone di locazione da stabilire in base alla LRT 96/96. DI DISPORRE Che il sig. AlKihal prenda possesso dell unità abitativa entro 30 giorni alla stipula del contratto di locazione come previsto dall art.15 LRT 96/96 comma n.8 e 9. DI DARE ATTO Che sarà competenza dell Ente Gestore dell immobile PublicasaSpA convocare l assegnatario per gli adempimenti relativi alla stipulazione del contratto di locazione e alla consegna dell alloggio. DI DARE ATTO altresì che la mancata presentazione nel luogo e nella data stabilita dalla Publicasa spa per la stipula suddetta comporterà la decadenza dei benefici in parola. UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL EMPOLESE VALDELSA PAG. 4

5 CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Copia della presente determinazione viene pubblicata all Albo del Circondario per 15 gg. consecutivi ai sensi dell art. 27 comma 6 del Regolamento di Contabilità del Comune di Empoli, temporaneamente adottato dal Circondario in base all art. 21 del proprio Statuto. Empoli, IL RESPONSABILE SERVIZIO ARCHIVIO COPIA CONFORME ALL ORIGINALE, in carta libera per uso amministrativo. Empoli, IL RESPONSABILE SERVIZIO ARCHIVIO UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL EMPOLESE VALDELSA PAG. 5

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità RSA VILLA SERENA

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità RSA VILLA SERENA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità RSA VILLA SERENA Determina n. 221 del 27/05/2013 OGGETTO: VSR - SERVIZIO DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE DEI LOCALI DI VILLA SERENA ANNO 2013 Il Titolare

Dettagli

FORNITURA DI CARBURANTE PER GLI AUTOMEZZI DI SERVIZIO DEL CIRCONDARIO. IMPEGNO DI SPESA

FORNITURA DI CARBURANTE PER GLI AUTOMEZZI DI SERVIZIO DEL CIRCONDARIO. IMPEGNO DI SPESA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità DIREZIONE AA.GG.- ORGANIZZAZIONE - SERVIZI FINANZIARI - FORMAZIONE PROFESSIONALE - POLITICHE DEL LAVORO E SOCIALI - PUBBLICA ISTRUZIONE - CULTURA -

Dettagli

Determina n. 404 del 22/11/2012

Determina n. 404 del 22/11/2012 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità DIREZIONE VIABILITA' - EDILIZIA - MOBILITA' - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - DIFESA DEL SUOLO - PROTEZIONE CIVILE Determina n. 404 del 22/11/2012 OGGETTO:

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità GESTIONE VILLA SERENA

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità GESTIONE VILLA SERENA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità GESTIONE VILLA SERENA Determina n. 131 del 29/03/2013 OGGETTO: VSR - PROROGA APPALTO SERVIZI SOCIO-SANITARI VILLA SERENA NELLE MORE DELL'ESPLETAMENTO

Dettagli

VIABILITA' - EDILIZIA - MOBILITA' - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - DIFESA DEL SUOLO - PROTEZIONE CIVILE

VIABILITA' - EDILIZIA - MOBILITA' - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - DIFESA DEL SUOLO - PROTEZIONE CIVILE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità DIREZIONE VIABILITA' - EDILIZIA - MOBILITA' - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - DIFESA DEL SUOLO - PROTEZIONE CIVILE Determina n. 126 del 29/03/2013 OGGETTO:

Dettagli

VIABILITA' - EDILIZIA - MOBILITA' - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - DIFESA DEL SUOLO - PROTEZIONE CIVILE

VIABILITA' - EDILIZIA - MOBILITA' - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - DIFESA DEL SUOLO - PROTEZIONE CIVILE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità DIREZIONE VIABILITA' - EDILIZIA - MOBILITA' - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - DIFESA DEL SUOLO - PROTEZIONE CIVILE Determina n. 122 del 28/03/2013 OGGETTO:

Dettagli

C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali

C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali Bando di concorso speciale per la formazione della graduatoria per l assegnazione in locazione semplice di n. 0 alloggi di Edilizia

Dettagli

REGIONE TOSCANA UNIONE DI COMUNI FIESOLE - VAGLIA

REGIONE TOSCANA UNIONE DI COMUNI FIESOLE - VAGLIA marca da bollo 14,62 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA, ANNO 2012-11-26 ai sensi della L.R.T. 96/96. Determinazione

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER L EMERGENZA ABITATIVA TRA UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL EMPOLESE VALDELSA AZIENDA USL 11 PUBLICASA S.P.A.

PROTOCOLLO DI INTESA PER L EMERGENZA ABITATIVA TRA UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL EMPOLESE VALDELSA AZIENDA USL 11 PUBLICASA S.P.A. PROTOCOLLO DI INTESA PER L EMERGENZA ABITATIVA TRA UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL EMPOLESE VALDELSA AZIENDA USL 11 PUBLICASA S.P.A. Premesso che: - la L.R. 27 Dicembre 2011 n. 68, recante Norme sul

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità DIREZIONE AA.GG.- ORGANIZZAZIONE - SERVIZI FINANZIARI - FORMAZIONE PROFESSIONALE - POLITICHE DEL LAVORO E SOCIALI - PUBBLICA ISTRUZIONE - CULTURA -

Dettagli

DICHIARA CHE ALLA DATA DEL BANDO

DICHIARA CHE ALLA DATA DEL BANDO Ad Arezzo Casa spa Via Margaritone n.6 52100 Arezzo Il sottoscritto nato a ( ) il residente in, via/piazza/loc. n. n. di telefono: e-mail: CHIEDE di essere inserito nella graduatoria della mobilità per

Dettagli

PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN EMERGENZA ABITATIVA E L OSPITALITÀ TEMPORANEA

PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN EMERGENZA ABITATIVA E L OSPITALITÀ TEMPORANEA COMUNE DI DOLO PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN EMERGENZA ABITATIVA E L OSPITALITÀ TEMPORANEA Approvato con delibera C.C. n. 77 del 22.11.2012 Modificato con

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 112 DEL 21/10/2013 OGGETTO: ART. 14 LEGGE REGIONALE N. 54/84 RISERVA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità DIREZIONE AA.GG.- ORGANIZZAZIONE - SERVIZI FINANZIARI - FORMAZIONE PROFESSIONALE - POLITICHE DEL LAVORO E SOCIALI - PUBBLICA ISTRUZIONE - CULTURA -

Dettagli

C O M U N E D I C A V R I G L I A (Provincia di Arezzo)

C O M U N E D I C A V R I G L I A (Provincia di Arezzo) C O M U N E D I C A V R I G L I A (Provincia di Arezzo) Bando unico per l assegnazione di CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEL CANONE DI LOCAZIONE - anno 2015 - (Fondo nazionale per l accesso alle abitazioni

Dettagli

OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015

OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015 Al Comune di Larciano Piazza Vittorio Veneto, 15 51036 Larciano Allegato B OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015 Il/La sottoscritt, nat_

Dettagli

UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze

UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE indetto ai sensi dell art. 11 della 9 dicembre 1998, n. 431, che istituisce

Dettagli

già assegnatari di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) di proprietà comunale chiedono

già assegnatari di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) di proprietà comunale chiedono MODULO DOMANDA RICHIEDENTI da usare nel caso di scambio consensuale tra due o più richiedenti (utilizzare le copie necessarie) Marca da bollo 16,00 BANDO DI MOBILITA NEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

Comune di Atzara Provincia di Nuoro servizi.sociali@comune.atzara.nu.it Via Vittorio Emanuele 37-08030 0784/65205 - fax 0784/65380 - P.I.

Comune di Atzara Provincia di Nuoro servizi.sociali@comune.atzara.nu.it Via Vittorio Emanuele 37-08030 0784/65205 - fax 0784/65380 - P.I. Comune di Atzara Provincia di Nuoro servizi.sociali@comune.atzara.nu.it Via Vittorio Emanuele 37-08030 0784/65205 - fax 0784/65380 - P.I.00162890917 UFFICIO SERVIZI SOCIALI Prot. 3084 ATZARA, lì 15.06.2015

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno REGOLAMENTO DI MOBILITA INTERNA AL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI ASSOGGETTATI ALLA LEGGE REGIONALE N. 96/1996 e s.m.i. Approvato con deliberazione consiliare

Dettagli

VIVERE VICINI IN VIA VOLTRI AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN LOCAZIONE A CANONE SOCIALE NEL COMUNE DI MILANO VIA VOLTRI

VIVERE VICINI IN VIA VOLTRI AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN LOCAZIONE A CANONE SOCIALE NEL COMUNE DI MILANO VIA VOLTRI VIVERE VICINI IN VIA VOLTRI AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN LOCAZIONE A CANONE SOCIALE NEL COMUNE DI MILANO VIA VOLTRI Ai sensi della Convenzione tra Comune di Milano e Pessina Costruzioni S.P.A.

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFIORITO

COMUNE DI CAMPOFIORITO COMUNE DI CAMPOFIORITO PROVINCIA DI PALERMO ****************** BANDO GENERALE DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI POPOLARI COSTRUITI NEL COMUNE DI CAMPOFIORITO In esecuzione della deliberazione di

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. Settore Politiche della Casa

COMUNE DI SASSARI. Settore Politiche della Casa COMUNE DI SASSARI Settore Politiche della Casa BANDO DI CONCORSO per l assegnazione del contributo comunale integrativo per il pagamento dei canoni di locazione a favore di cittadini con particolare disagio

Dettagli

Programma regionale AUTOCOSTRUZIONE ASSOCIATA IN AFFITTO: NUOVE SPERIMENTAZIONI

Programma regionale AUTOCOSTRUZIONE ASSOCIATA IN AFFITTO: NUOVE SPERIMENTAZIONI Unità Organizzativa Casa Struttura Programmi per l edilizia residenziale pubblica Programma regionale AUTOCOSTRUZIONE ASSOCIATA IN AFFITTO: NUOVE SPERIMENTAZIONI Ancitel Lombardia- Risorse Comuni Milano,

Dettagli

DELLA GIUNTA COMUNALE

DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI FAUGLIA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.144 10.11.2012 OGGETTO: FUNZIONI AMMINISTRATIVE IN MATERIA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI. CONVENZIONE CON APES SCPA

Dettagli

Il Comune di Rosignano Marittimo

Il Comune di Rosignano Marittimo OGGETTO: AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A LOCARE A CANONE SOSTENIBILE, PER ALMENO 15 ANNI, FABBRICATI RESIDENZIALI ESISTENTI, FABBRICATI DA REALIZZARE SU AREE EDIFICABILI O FABBRICATI

Dettagli

Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione anno 2015

Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione anno 2015 Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione anno 2015 Al Comune di Prato Ufficio Protocollo Piazza del Pesce, 9 59100 PRATO Responsabile del Servizio

Dettagli

COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Provincia di Grosseto Piazzale dei Rioni, 8 58019 Porto S. Stefano Tel. 0564-811908 Fax 0564-810650 C.F.

COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Provincia di Grosseto Piazzale dei Rioni, 8 58019 Porto S. Stefano Tel. 0564-811908 Fax 0564-810650 C.F. COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Provincia di Grosseto Piazzale dei Rioni, 8 58019 Porto S. Stefano Tel. 0564-811908 Fax 0564-810650 C.F. 00124360538 Bando per l assegnazione di contributi ad integrazione dei

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI SALERNO

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI SALERNO ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI SALERNO BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA IL DIRIGENTE DEL SETTORE GESTIONE

Dettagli

PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO

PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO Comune di Imola Provincia di Bologna Via Mazzini n. 0026 Imola Tel. 052-602111-Fax 602289. REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO Approvato con delibera C.C. n. 160 del 18.07.2005,

Dettagli

Il Responsabile del servizio

Il Responsabile del servizio BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE - ANNO 2015 L. 431/98, art.11 Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo Il presente

Dettagli

Bando per l assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione Anno 2015

Bando per l assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione Anno 2015 C O M U N E D I A R E Z Z O Bando per l assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione Anno 2015 Fondo Nazionale per l accesso alle abitazioni in locazione costituito ai sensi dell

Dettagli

COMUNE DI ROCCARAINOLA

COMUNE DI ROCCARAINOLA COMUNE DI ROCCARAINOLA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA 2014 ART. 11 LEGGE 431/1998 Questa Amministrazione, in esecuzione della

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E

D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E {rima} D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E A. CONTABILE\\U. Ragioneria N. 1681 del Reg. Generale in data 19/12/2014 Oggetto: IMPEGNO DI SPESA AFFIDAMENTO DITTA HALLEY - PER SERVIZIO

Dettagli

Direzione Centrale Politiche Sociali 2014 00034/104 Direzione Edilizia Residenziale Pubblica Servizio Convenzioni e Contratti

Direzione Centrale Politiche Sociali 2014 00034/104 Direzione Edilizia Residenziale Pubblica Servizio Convenzioni e Contratti Direzione Centrale Politiche Sociali 2014 00034/104 Direzione Edilizia Residenziale Pubblica Servizio Convenzioni e Contratti CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 1 approvata il 2

Dettagli

UFFICIO CASA. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO INTEGRATIVO ERP ANNO 2013 (da presentarsi improrogabilmente entro il 19/12/2013)

UFFICIO CASA. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO INTEGRATIVO ERP ANNO 2013 (da presentarsi improrogabilmente entro il 19/12/2013) Domanda n del UFFICIO CASA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO INTEGRATIVO ERP ANNO 2013 (da presentarsi improrogabilmente entro il 19/12/2013) ALL UFFICIO CASA DEL COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO ABITATIVO

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO ABITATIVO SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO ABITATIVO Spazio per marca da bollo da. 14,62 realizzato con i contributi di cui al Decreto dirigenziale della Regione Toscana n. 5111 del 15 ottobre

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 5 ALLOGGI MONO E BILOCALI, POSTI IN MARLIA VIA DEL PARCO IN FAVORE DI CITTADINI E ANZIANI AUTOSUFFICIENTI

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 5 ALLOGGI MONO E BILOCALI, POSTI IN MARLIA VIA DEL PARCO IN FAVORE DI CITTADINI E ANZIANI AUTOSUFFICIENTI BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 5 ALLOGGI MONO E BILOCALI, POSTI IN MARLIA VIA DEL PARCO IN FAVORE DI CITTADINI E ANZIANI AUTOSUFFICIENTI FINALITA E SCOPI Il presente Bando di Concorso è finalizzato

Dettagli

CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO

CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO Delibera n 110 di Giunta Comunale Proposta n 156 Pag. 1 CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (ai sensi art. 48 Decreto L.vo n. 267/2000)

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO n. 20 del 28/01/2010 OGGETTO: RISERVA DI ALLOGGI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA PER SITUAZIONI

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DEGLI INTERVENTI STRAORDINARI ED INTEGRATIVI DEL PROGRAMMA

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DEGLI INTERVENTI STRAORDINARI ED INTEGRATIVI DEL PROGRAMMA Allegato 2 SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DEGLI INTERVENTI STRAORDINARI ED INTEGRATIVI DEL PROGRAMMA DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DI CUI ALLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

DOMANDA ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. BANDO 2014 (scadenza 29 dicembre 2014) COMUNE O STATO ESTERO DI NASCITA PROV. DATA DI NASCITA CHIEDE

DOMANDA ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. BANDO 2014 (scadenza 29 dicembre 2014) COMUNE O STATO ESTERO DI NASCITA PROV. DATA DI NASCITA CHIEDE COMUNE DI CORBETTA Provincia di Milano SETTORE SERVIZI SOCIALI Via Roma, 17 C.F. / P.I. 03122360153 Tel. 029772339 029771448 Fax 0297485110 e.mail mailto:settore.servsoc@comune.corbetta.mi.it Spazio per

Dettagli

UNITA DI DIREZIONE: INTERVENTI COSTRUTTIVI, MANUTENZIONE, RECUPERO, ESPROPRI

UNITA DI DIREZIONE: INTERVENTI COSTRUTTIVI, MANUTENZIONE, RECUPERO, ESPROPRI AZIEND A TERRI TO RI AL E PER L EDILIZI A RESIDE NZI ALE DI POTENZ A Via Manhes, 33 85100 POTENZA tel. 0971413111 fax. 0971410493 www.aterpotenza.it URP NUMERO VERDE 800291622 fax 0971 413201 UNITA DI

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E

D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E {rima} D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E A. ASSETTO DEL TERRITORIO N. 63 del Reg. Generale in data 16/01/2015 Oggetto: Nomina commissione intercomunale ai sensi all'art. 5, lett.b)

Dettagli

COMUNE DI ALEZIO (Le)

COMUNE DI ALEZIO (Le) COMUNE DI ALEZIO (Le) Via S. Pancrazio - Tel. 0833/ 281020 - Fax 0833/ 282340 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA CHE SI RENDERANNO DISPONIBILI

Dettagli

Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie

Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie Allegato A Città di Alghero Provincia di Sassari Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER IL PAGAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SOSTEGNO DEI CITTADINI IN EMERGENZA ABITATIVA

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SOSTEGNO DEI CITTADINI IN EMERGENZA ABITATIVA REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SOSTEGNO DEI CITTADINI IN EMERGENZA ABITATIVA Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 4/42585/13 del 24 giugno 2013 ART. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente regolamento

Dettagli

COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461

COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461 COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI COMUNALI - ANNO 2011 IL

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. Settore Politiche della Casa REGOLAMENTO

COMUNE DI SASSARI. Settore Politiche della Casa REGOLAMENTO COMUNE DI SASSARI Settore Politiche della Casa REGOLAMENTO SULLA GESTIONE DELLA PERDITA E DELLA MANCANZA DI REQUISITI PER LA CONDUZIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (E.R.P.) DI PROPRIETA

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regionale 8 agosto 2001, n.24)

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regionale 8 agosto 2001, n.24) C.S.C.S. 85/2001 TRIS AGG. 04/11/2002 Codice ISTAT: 35040 RISERVATO ALL UFFICIO Prot n... Data.. Nucleo familiare n COMUNE DI SCANDIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Marca da bollo 14,62 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE

Dettagli

Proposta di legge Alienazione degli immobili di ERP. Documento preliminare

Proposta di legge Alienazione degli immobili di ERP. Documento preliminare ALLEGATO A Proposta di legge Alienazione degli immobili di ERP Documento preliminare 1. Inquadramento normativo La materia dell edilizia residenziale pubblica comprende il complesso delle attività delle

Dettagli

Elenco Comuni appartenenti all ambito, così come individuati dai provvedimenti regionali:

Elenco Comuni appartenenti all ambito, così come individuati dai provvedimenti regionali: Ambito territoriale n.19 Elenco Comuni appartenenti all ambito, così come individuati dai provvedimenti regionali: BRA, CERESOLE D'ALBA, CHERASCO, LA MORRA, NARZOLE, POCAPAGLIA, SANFRE', SANTA VITTORIA

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto SETTORE: Affari Generali COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto DETERMINA ORIGINALE Ufficio Casa Impegno di Spesa NUMERAZIONE DEL SERVIZIO Proposta determina N 21 del 15/09/2015 NUMERO DI REGISTRO GENERALE

Dettagli

SERVIZI AZIENDALI INNOVATIVI

SERVIZI AZIENDALI INNOVATIVI SERVIZI AZIENDALI INNOVATIVI L AGENZIA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE La gestione di servizi attinenti al soddisfacimento delle esigenze abitative delle famiglie rappresenta una tra le iniziative più innovative

Dettagli

CITTA DI SAVIGLIANO Provincia di Cuneo

CITTA DI SAVIGLIANO Provincia di Cuneo CITTA DI SAVIGLIANO Provincia di Cuneo BANDO DI CONCORSO N. 1, AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE N. 3 DEL 17 FEBBRAIO 2010 E DEI REGOLAMENTI ATTUATIVI PUBBLICATI SUL B.U.R.P. N. 40 DEL 6 OTTOBRE 2011 PER

Dettagli

Comune di Rosignano Marittimo

Comune di Rosignano Marittimo Comune di Rosignano Marittimo Provincia di Livorno BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2014 ISTRUZIONI PER POTER PRESENTARE LA DOMANDA OCCORRE: 1) essere

Dettagli

Gestione del contratto di locazione immobili

Gestione del contratto di locazione immobili DATA EMISSIONE 04/10/2006 1^ REVISIONE 18/04/2007 2^ REVISIONE 09/06/2008 3^ REVISIONE APPROVAZIONE Responsabile Servizio Rapporti Utenza AUTORIZZAZIONE Direttore Generale Visto Responsabile Operativo

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE (BOLLO) PROT. Al Comune di COMACCHIO DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) La/Il sottoscritta/o CHIEDE DI PARTECIPARE AL CONCORSO

Dettagli

COMUNE DI PERUGIA. 25 - Settore Servizi Sociali, Culturali e Sportivi alla persona

COMUNE DI PERUGIA. 25 - Settore Servizi Sociali, Culturali e Sportivi alla persona COMUNE DI PERUGIA 25 - Settore Servizi Sociali, Culturali e Sportivi alla persona REGOLAMENTO COMUNALE ATTUATIVO DELLA LEGGE REGIONALE 28/11/2003 N. 23 PROCEDURE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA

Dettagli

CITTA DI CASTENASO Provincia di Bologna

CITTA DI CASTENASO Provincia di Bologna CITTA DI CASTENASO Provincia di Bologna Area Servizi alla Persona Servizi Sociali Informativa ai sensi dell art. del D.Lgs. 0 giugno 00, n. 96 Codice in materia di protezione dei dati personali. Il Codice

Dettagli

COMUNE DI REGGIO EMILIA ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA REGOLAMENTO PER LA MOBILITÀ

COMUNE DI REGGIO EMILIA ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA REGOLAMENTO PER LA MOBILITÀ COMUNE DI REGGIO EMILIA ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA REGOLAMENTO PER LA MOBILITÀ Art. 1 - Finalità e ambito della mobilità La mobilità degli assegnatari negli alloggi di edilizia residenziale

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 355 N 32783 di prot. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE DI UN NUOVO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTI AUTO SITUATI NELL AREA PERTINENZIALE

Dettagli

COMUNE DI CAPRAIA ISOLA Provincia di Livorno

COMUNE DI CAPRAIA ISOLA Provincia di Livorno COMUNE DI CAPRAIA ISOLA Provincia di Livorno DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 9 SEDUTA DEL 25/03/2011. C O P I A OGGETTO: Approvazione piano triennale 2011-2013 per razionalizzazione utilizzo

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO. l sottoscritt nat a il residente a Prov. Via n.

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO. l sottoscritt nat a il residente a Prov. Via n. Marca da da bollo bollo 14,62 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO l sottoscritt nat a il residente a Prov. Via n. CHIEDE l assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica adeguato al proprio

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE ZANOBINI ALBERTO

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE ZANOBINI ALBERTO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE Il Dirigente Responsabile: ZANOBINI ALBERTO Decreto non soggetto a controllo ai

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L EMERGENZA CASA

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L EMERGENZA CASA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L EMERGENZA CASA Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 42 del 27/02/1997. SOMMARIO: TITOLO I: Fondo Sociale Art. 1 - Istituzione fondo sociale...pag.3

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE ZANOBINI ALBERTO

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE ZANOBINI ALBERTO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE Il Dirigente Responsabile: ZANOBINI ALBERTO Decreto non soggetto a controllo ai

Dettagli

C O M U N E D I MASSAROSA

C O M U N E D I MASSAROSA Regolamento comunale per interventi (sistemazioni abitative e contributi) a famiglie in condizioni di emergenza abitativa (approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 32 del 10.06.2013) Art. 1 Generalità

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN USO TEMPORANEO DI ALLOGGI DI PROPRIETA DEL COMUNE Di PISTOIA Approvato con Deliberazione CC n 120 del 19/7/2011

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN USO TEMPORANEO DI ALLOGGI DI PROPRIETA DEL COMUNE Di PISTOIA Approvato con Deliberazione CC n 120 del 19/7/2011 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN USO TEMPORANEO DI ALLOGGI DI PROPRIETA DEL COMUNE Di PISTOIA Approvato con Deliberazione CC n 120 del 19/7/2011 ARTICOLO 1 OGGETTO E FINALITA 1. Il presente Regolamento

Dettagli

PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI AREE EDIFICABILI NELL AMBITO DI PIANI PARTICOLAREGGIATI

PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI AREE EDIFICABILI NELL AMBITO DI PIANI PARTICOLAREGGIATI PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI AREE EDIFICABILI NELL AMBITO DI PIANI PARTICOLAREGGIATI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 79 del 21 dicembre 2010 Modificato con

Dettagli

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE.

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 843 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 473 del 31.12.2014. copia OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

COMUNE DI QUART. Determinazione del SEGRETARIO COMUNALE

COMUNE DI QUART. Determinazione del SEGRETARIO COMUNALE C O P I A COMUNE DI QUART Determinazione del SEGRETARIO COMUNALE N. 2 OGGETTO : EMERGENZA ABITATIVA AI SENSI DELL'ART. 15 DELLA LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 26 OTTOBRE 2007. DETERMINAZIONI IN MERITO. L anno

Dettagli

DETERMINAZIONE DI REPERTORIO GENERALE N. 249 DEL 28-10-2014

DETERMINAZIONE DI REPERTORIO GENERALE N. 249 DEL 28-10-2014 DETERMINAZIONE DI REPERTORIO GENERALE N. 249 DEL 28-10-2014 COPIA Settore II: Oggetto: INTERVENTO MANUTENZIONE CALDAIA APPARTAMENTO IN PIAZZA DEL POPOLO. Il Responsabile del Settore II Vista la deliberazione

Dettagli

Regione Veneto DOMANDA DI ALLOGGIO

Regione Veneto DOMANDA DI ALLOGGIO marca da bollo 6,00 Provincia di Venezia Regione Veneto DOMANDA DI ALLOGGIO parte riservata PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA -

Dettagli

AVVISO PUBBLICO per l assegnazione di contributi per la prevenzione dell esecutività degli sfratti per morosità incolpevole - ANNO 2015 -

AVVISO PUBBLICO per l assegnazione di contributi per la prevenzione dell esecutività degli sfratti per morosità incolpevole - ANNO 2015 - AVVISO PUBBLICO per l assegnazione di contributi per la prevenzione dell esecutività degli sfratti per morosità incolpevole - ANNO 2015 - Il Dirigente del Settore Qualità della Vita Visti : - la delibera

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 13 del 17/03/2010 C O P I A OGGETTO: PROCEDURA PER IL RILASCIO DELL'IDONEITA' ALLOGGIATIVA AI CITTADINI STRANIERI - CRITERI, PARAMETRI E CONDIZIONI PER IL RILASCIO

Dettagli

Ripartizione Patrimonio

Ripartizione Patrimonio Ripartizione Patrimonio AVVISO PUBBLICO PER L'INDIVIDUAZIONE DI FAMIGLIE INTERESSATE ALLA LOCAZIONE, PER UN PERIODO DI ANNI SEI PIU ULTERIORI DUE ANNI, A CANONE AGEVOLATO DETERMINATO AI SENSI DELLA LEGGE

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AFFITTO PER L ANNO 2015. LEGGE 431/98 ART. 11.

BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AFFITTO PER L ANNO 2015. LEGGE 431/98 ART. 11. C O M U N E D I S E N I G A L L I A BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AFFITTO PER L ANNO 2015. LEGGE 431/98 ART. 11. I L D I R I G E N T E Visti: - l art. 11 della Legge n. 431 del 9 dicembre

Dettagli

DICHIARO. (NB Se invalido allegare il certificato della Commissione di Prima istanza per l accertamento degli stati di invalidità)

DICHIARO. (NB Se invalido allegare il certificato della Commissione di Prima istanza per l accertamento degli stati di invalidità) Regione Umbria Giunta Regionale Direzione Programmazione Innovazione e competitività dell Umbria Protocollo comunale Marca da Bollo. 16,00 Legge 9 dicembre 1998, n.431, art. 11 FONDO NAZIONALE PER LA LOCAZIONE

Dettagli

C I T T A D I C A M O G L I P R O V I N C I A D I G E N O V A

C I T T A D I C A M O G L I P R O V I N C I A D I G E N O V A C I T T A D I C A M O G L I P R O V I N C I A D I G E N O V A BANDO DI CONCORSO PER L'ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA CHE SI RENDANO DISPONIBILI NEL COMUNE DI CAMOGLI. In attuazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DI CANDIDATURE

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DI CANDIDATURE AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DI CANDIDATURE ALLOGGI IN LOCAZIONE PREMESSA Oggetto del presente avviso è la selezione dei candidati per il progetto abitativo Pompeo Leoni, comparto sito in via Pompeo

Dettagli

REGOLAMENTO MISURE PER L EMERGENZA ABITATIVA. Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE

REGOLAMENTO MISURE PER L EMERGENZA ABITATIVA. Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE REGOLAMENTO MISURE PER L EMERGENZA ABITATIVA Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE Il presente regolamento intende: - riordinare in modo organico i criteri per individuare i soggetti aventi titolo a fruire dei

Dettagli

FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA + PROCURA SPECIALE

FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA + PROCURA SPECIALE FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA + PROCURA SPECIALE Il sottoscritto, CF, nato a il residente in, documento d identità n., rilasciato da, il scadenza, in qualità di proprietario usufruttuario titolare

Dettagli

Comune di Bardi - Prov. di Parma P.zza Vittoria 1-43032 Bardi

Comune di Bardi - Prov. di Parma P.zza Vittoria 1-43032 Bardi Comune di Bardi - Prov. di Parma P.zza Vittoria 1-43032 Bardi Codice fiscale/part.iva: 00486500341 -e-mail: bardi@comune.bardi.pr.it Tel. 0525-71321 Fax 0525-71044 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA COMUNE DI ALSENO PROVINCIA DI PIACENZA REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA IN ATTUAZIONE DELLA LEGGE REGIONALE 8 Agosto 2001 n. 24 e successive modifiche

Dettagli

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Avviso pubblico per la presentazione di proposte per la realizzazione di alloggi da concedere in locazione ai sensi della Deliberazione Consiglio Regionale Toscana n. 51/2004,

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 82 DEL 16.06.2015

DETERMINAZIONE N. 82 DEL 16.06.2015 DETERMINAZIONE N. 82 DEL 16.06.2015 OGGETTO: Spese condominiali della sede operativa di Via Senigallia, 16 in Ancona Bilancio consuntivo periodo dal 01.10.2013 al 30.09.2014 e bilancio previsionale periodo

Dettagli

Comune di Frontone Provincia di Pesaro e Urbino

Comune di Frontone Provincia di Pesaro e Urbino Comune di Frontone Provincia di Pesaro e Urbino Al Sig. Sindaco del Comune di FRONTONE Piazza Del Municipio n. 19 61040 FRONTONE (PU) Domanda per l assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale

Dettagli

COMUNE DI RIGNANO SULL ARNO (Provincia di Firenze)

COMUNE DI RIGNANO SULL ARNO (Provincia di Firenze) COMUNE DI RIGNANO SULL ARNO (Provincia di Firenze) MODULO PER LA DOMANDA DI CONTRIBUTO AD INTEGRAZIONE DEL CANONE DI LOCAZIONE ANNO 2015 DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 5 GIUGNO 2015 AL COMUNE

Dettagli

Settore Welfare Tel.011 9115480 /483 @mail politiche sociali@comune.chivasso.to.it

Settore Welfare Tel.011 9115480 /483 @mail politiche sociali@comune.chivasso.to.it Settore Welfare Tel.011 9115480 /483 @mail politiche sociali@comune.chivasso.to.it Bando di Concorso per l assegnazione in locazione di n. 22 alloggi e autorimesse pertinenziali realizzati in edilizia

Dettagli

AREA DEI SERVIZI ALLA PERSONA

AREA DEI SERVIZI ALLA PERSONA Reg. Gen n. 171 del 22 aprile 2015 AREA DEI SERVIZI ALLA PERSONA OGGETTO: EROGAZIONE CONTRIBUTO RELATIVO AL FONDO REGIONALE FINALIZZATO ALLA INTEGRAZIONE DEL CANONE DI LOCAZIONE AI NUCLEI FAMILIARI IN

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEGLI ALLOGGI PER EMERGENZA ABITATIVA (deliberazione C.C. n.41 del 12.7.2011) ART.1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEGLI ALLOGGI PER EMERGENZA ABITATIVA (deliberazione C.C. n.41 del 12.7.2011) ART.1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEGLI ALLOGGI PER EMERGENZA ABITATIVA (deliberazione C.C. n.41 del 12.7.2011) ART.1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina le modalità di concessione

Dettagli

ALLEGATO 1 : Bando per l assegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione, anno 2014.

ALLEGATO 1 : Bando per l assegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione, anno 2014. Gestione Associata delle funzioni amministrative inerenti il settore sociale e dei servizi socio assistenziali tra i Comuni di Rio nell Elba, Rio Marina e Porto Azzurro ALLEGATO 1 : Bando per l assegnazione

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE RIAPERTURA DEI TERMINI, CON MODIFICHE ED INTEGRAZIONI, DELL AVVISO DI SELEZIONE DI N. 21 RILEVATORI, IN OCCASIONE DEL 6 CENSIMENTO GENERALE DELL AGRICOLTURA, FINALIZZATO ALLA FORMAZIONE DI DUE ELENCHI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN USO TEMPORANEO DI ALLOGGI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI SIENA

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN USO TEMPORANEO DI ALLOGGI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI SIENA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN USO TEMPORANEO DI ALLOGGI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI SIENA Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 195 del 19.06.2014 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN USO

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO

COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA E DEGLI ALLOGGI AD ESSI ASSIMILATI AI SENSI DELLA L.R.N.24/2001

Dettagli

Documento preliminare

Documento preliminare Proposta di legge Disciplina del sistema dell'edilizia residenziale pubblica sociale: modalità di assegnazione, gestione e determinazione del relativo canone di locazione Documento preliminare 1. Inquadramento

Dettagli

ALLEGATO 1 : Bando per l assegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione, anno 2015.

ALLEGATO 1 : Bando per l assegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione, anno 2015. Gestione Associata delle funzioni amministrative inerenti il settore sociale e dei servizi socio assistenziali tra i Comuni di Rio nell Elba, Rio Marina e Porto Azzurro ALLEGATO 1 : Bando per l assegnazione

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 228 IN DATA 03/05/2012 PROTOCOLLO N 0018711 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Conegliano

Dettagli