Campania. Risorse vincolate Agcom per le attività delegate. -

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Campania. Risorse vincolate Agcom per le attività delegate. -"

Transcript

1 Modulo - inserimento dati e gestione informatica Servizio on-line procedure di conciliazione Oggetto: Impegno di spesa finanziamento Piano di lavoro DETERMINA n. 14/ U.D.SPECIALE CORECOM dei 09 NOVEMBRE 2015 del Risorse vincolate Agcom per le attività delegate. - Campania. anno Il 2015 : Implementazione che sulla base degli Accordi quadro l Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni trasferisce ai Co.re.com apposite risorse finanziarie vincolate all espletamento delle funzioni delegate, programma annuale ; attuazione delle disposizioni soprarichiamate, al Dirigente Responsabile della struttura di supporto alle attività del Co.Re.Com. dotata di effettiva indipendenza, sono state attribuite, tra assegnate, nonché I adozione degli atti per la gestione tecnica, finanziaria e amministrativa del che con Regolamento in data 6 aprile 2009, pubblicato sul BURC n. 26 del 4 maggio 2009, in convenzione per I esercizio delle funzioni delegate in tema di comunicazioni; che tra il Consiglio Regionale della Campania, il Co.Re.Com. e I AGCOM è stato stipulato atto di tra quelle proprie di pertinenza regionale e quelle delegabili dall Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Co.Re.Com.), si sono disciplinate le competenze di detto organismo distinguendo Comunicazioni (AGCOM), ai sensi della legge 31 luglio 1997, n. 249; che con Legge Regionale n. 9 del 01 luglio 2002, è stato istituito il Comitato Regionale per le PREM ESSO le altre, I Organizzazione e la gestione delle Risorse Umane, strumentali e finanziarie ai Co.re.com e che possono essere destinate, tra l altro alla valorizzazione delle attività del conseguentemente rientrano nel bilancio regionale solo ai fini dell accreditamento ditali risorse che segnatamente l Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha precisato che tali risorse ulteriori non rientranti nell ordinaria gestione dell Ente in mancanza di delega, e oggetto di funzionalmente collegate alle stesse da destinarsi esclusivamente a quelle finalità specifiche ed rendicontazione alla medesima Autorità; AGCOM COMUNiCAZiONi

2 che tra le funzioni delegate al Co.re.com Campania rientra la conciliazione delle controversie tra Che con il Piano di Lavoro per I anno 2015 è stato avviato un processo di riorganizzazione CONSIDERATO soggiacendo in linea generale ai limiti di cui al D.L 78/2012 e al D.L. 90/2014; personale impegnato al perseguimento degli obiettivi collegati alle attività delegate, non utenti e gestori di comunicazioni elettroniche perecdmumcazdni Che si rende necessario provvedere ad impegnare la somma ulteriore di Euro 3.000,00 per finanziare il Piano di Lavoro Campania. informatica Servizio on-line procedure di conciliazione anno Il Modulo - del 2015 : Implementazione inserimento dati e gestione Che è stata predisposta apposita relazione integrativa al Piano di Lavoro 2015 che dettaglia le ulteriori modalità di svolgimento, obiettivi, finalità e tempi dello stesso, quantizzandone la relativa spesa; telecomunicazione e non da ultimo a ridurre gli sprechi; Che è necessario consolidare e perseguire I obiettivo finalizzato alla gestione automatizzata lavoro, a ridurre i tempi di attesa, a favorire la partecipazione dei cittadini e dei gestori di dei processi elettronici, che consentirà ulteriormente a semplificare le procedure, a snellire il straordinario nel rispetto dei limiti massimi contrattuali previsti; Conciliazione necessitano di interventi straordinari da corrispondere a titolo di lavoro Che le procedure per ridurre notevolmente i tempi di attesa e a massimizzare gli effetti della parte degli Utenti e delle Associazioni Consumatori; in crescita che porta ad ipotizzare una chiusura con oltre istanze; Che il flusso delle istanze pervenute nel corso dell anno in corso manifesta un costante trend Che il servizio on-line offerto dal Co.Re.Com. Campania ha trovato sempre più gradimento da Che il monitoraggio dell andamento del progetto per I informatizzazione delle procedure di conciliazione attraverso i servizi on-line Concilia Clic e Concilia Flow ha reso maggiormente efficienti le prestazioni offerte agli utenti dalla Conciliazione; Concilia Clic e Concilia Flow; modo, la completa informatizzazione delle procedure di conciliazione con il servizio on-line della struttura per una maggiore efficienza dei servizi e per poter consentire, in particolar AGCOM COMUNICAZiONI corec2%. ZZ.

3 il D.L.vo n. 165/2001 e s.m.ii. la L.R. n. 9/2002 Il Regolamento allegato alla Delibera AGCOM 173/07/CONS; la L.R. n. 24/2005 la Legge 249/1977 L atto di Convenzione tra il Co.Re.Com. e AGCOM 12/2009 VISTO A1TA1 I 3 r 2. Di partecipare il presente atto ai Servizi Finanziari della Direzione Generale , cap E.F. 2015; Missione 1 procedure di conciliazione anno 2015 : Implementazione inserimento dati e gestione informatica Servizio on-line 1. Di impegnare la somma di Euro 3.000,00 per finanziare il prosieguo del Piano di lavoro DETERMINA della Delibera dell Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Campania n. 369 del della Determina della Direzione Generale Amministrazione e Personale n. 02/2014; del Decreto del Presidente del Consiglio Regionale della Campania n. 1 del ; della Delibera dell Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Campania n.285/2013; IN FORZA la Relazione integrativa al Piano di Lavoro 2015 del il D.P.R. n. 207/2010 il D.P.R.n. 201/2010 il D.L.vo n. 150/2009 la L.R. n.7/2010 la L.R. n.3/2007 la L.R. n. 12/2006 cnmtetn perle COr1UNlCAZlONl REGIOXt Il - Modulo del Campania, Programma 1 - Titolo 1 Macroaggregato 110 del Piano dei Conti finanziario a valere sulla AGCOM COMUNiCAZIONi

4 corec 1PE gli adempimenti di competenza; AGCOM COMUNICAZiONi 3. Di trasmettere ai fini della trasparenza la scheda sintetica all UD per la prevenzione della corruzione e della illegalità, trasparenza e assistenza e supporto amministrativo all 01V ai fini della trasparenza. Il Dirigente (Avv.to 4

5 core,jk.1 COMUNICAZiONi oggetto. Impegno di spesa finanziamento Piano di Lavoro anno 2015 : Implementazione inserimento dati e gestione informatica Servizio on-line procedure di conciliazione Il Modulo del CO.RE.COM. Campania Risorse vincolate Agcom per le attivita delegate - ammrativo Determina n 14/UD SPECIALE CO RE COM del data: tipologia Impegno di spesa a favore di: importo: Euro 3, isposizione. impegno di spesa finanziamento sulle risorse vincolate Agcom per le attività delegate. Implementazione inserimento dati e gestione informatica Servizio on-line procedure di conciliazione li Modulo del CO.RE.COM. Campania Personale dedicato al Piano di Lavoro anno modalità di individuazione del beneficiano responsabile del procedimento: Avv.to Maria Grazia GIOVENCO vstu regoiartè pubblicbziune utnrìzzznne pubbiicziane nena Sezione Amministrazione trasparente Il Dirigente dell U.D. Speciale Corecom

Determina n. 02/UD SPECIALE CO.RE.COM. del VISTO. autorizzazione pubblicazione nella Sezione Amministrazione trasparente. .

Determina n. 02/UD SPECIALE CO.RE.COM. del VISTO. autorizzazione pubblicazione nella Sezione Amministrazione trasparente. . oggetto: mpegno di spesa finanziamento "Piano di Lavoro - anno 2016: mplementazione inserimento dati e gestione informatica Servizio on-line procedure di conciliazione - l del Co.Re.Com. - Campania atto

Dettagli

Protocollo d Intesa. Per lo sviluppo della conciliazione nel settore delle telecomunicazioni

Protocollo d Intesa. Per lo sviluppo della conciliazione nel settore delle telecomunicazioni Protocollo d Intesa tra CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA e COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI - MARCHE Per lo sviluppo della conciliazione nel settore delle telecomunicazioni Con il presente Protocollo

Dettagli

A PROGRAMMA DI ATTIVITA DEL CORECOM ANNO 2016

A PROGRAMMA DI ATTIVITA DEL CORECOM ANNO 2016 Allegato A PROGRAMMA DI ATTIVITA DEL CORECOM ANNO 2016. INTEGRAZIONI ATTIVITA E QUADRO FINANZIARIO DI PREVISIONE PER LA DESTINAZIONE DELLE RISORSE TRASFERITE DALL AGCOM PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DELEGATE

Dettagli

crecomk co negionale COMUNICAZIONI

crecomk co negionale COMUNICAZIONI crecomk co negionale COMUNICAZIONI AUTORiTÀ PER 1E GARANZIE NEI.LE COMUNiCAZiONi COMITATO REGIONALE DELLE COMUNICAZIONI DELLA CAMPANIA SEDUTA DEL 02/07/12 Delib. N 8 OGGETTO: Approvazione del Disciplinare

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 63 DEL 5 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 63 DEL 5 DICEMBRE 2005 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 63 DEL 5 DICEMBRE 2005 DECRETO DIRIGENZIALE N. 514 del 10 novembre 2005 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO SVILUPPO ATTIVITÀ SETTORE PRIMARIO SETTORE INTERVENTI

Dettagli

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580 COMUNE DI TELTI Via Kennedy n 2 07020 Telti (SS) Tel. 0789/43007-43074 - Fax 0789/43580 www.comune.telti.ot.it ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Registro Generale numero 716 data 24-11-2016

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni CONVENZIONE PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DELEGATE IN TEMA DI COMUNICAZIONI VISTA la legge 31 luglio 1997, n. 249, che istituisce l Autorità per le garanzie

Dettagli

di Uscita ) corrispondeva al finanziamento concesso all Ente Locale da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento

di Uscita ) corrispondeva al finanziamento concesso all Ente Locale da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento 5614 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 2 febbraio 2010, n. 277 Deliberazione di Giunta Regionale n. 1292 del 21/07/2009. Numero verde in aiuto delle vittime di tratta. Approvazione Convenzione con

Dettagli

Protocollo d Intesa. tra. Per lo sviluppo della conciliazione nel settore delle telecomunicazioni

Protocollo d Intesa. tra. Per lo sviluppo della conciliazione nel settore delle telecomunicazioni Protocollo d Intesa tra e Per lo sviluppo della conciliazione nel settore delle telecomunicazioni PROTOCOLLO DI INTESA PER LO SVILUPPO DELLA CONCILIAZIONE NEL SETTORE DELLE TELECOMUNICAZIONI Con il presente

Dettagli

MISSIONE 001: Organi Costituzionali a rilevanza Costituzionale e Presidenza del Consiglio dei Ministri

MISSIONE 001: Organi Costituzionali a rilevanza Costituzionale e Presidenza del Consiglio dei Ministri CDR 16 Gioventù e Servizio civile nazionale MISSIONE 001: Organi Costituzionali a rilevanza Costituzionale e Presidenza del Consiglio dei Ministri Programma 003: Presidenza del Consiglio dei Ministri MISSIONE

Dettagli

COMUNE DI TELTI Via Kennedy n Telti (OT) Tel. 0789/ Fax 0789/43580

COMUNE DI TELTI Via Kennedy n Telti (OT) Tel. 0789/ Fax 0789/43580 COMUNE DI TELTI Via Kennedy n 2 07020 Telti (OT) Tel. 0789/43007-43074 - Fax 0789/43580 www.comune.telti.ot.it COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Registro Generale numero 421 data 29-07-2016

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 137 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 137 del 62892 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 137 del 5-12-2017 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 17 novembre 2017, n. 1878 Intese approvate in sede di Conferenza Unificata 9 giugno 2016 e 4

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL FONDO EST

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL FONDO EST REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL FONDO EST Art. 1 - Funzionamento Il presente regolamento disciplina il funzionamento generale del Fondo EST e integra il regolamento Amministrativo e quello delle Prestazioni,

Dettagli

Ordinanza n. 47 del 4 Agosto 2016

Ordinanza n. 47 del 4 Agosto 2016 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 47 del 4 Agosto 2016 Modifica all Ordinanza

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÁ (P.T.T.I.)

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÁ (P.T.T.I.) AWA Agentur für Wohnbauaufsicht AVE Agenzia di vigilanza sull'edilizia PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÁ (P.T.T.I.) 2015 2017 INDICE: 1. Introduzione:... 2 2. Organizzazione e funzioni

Dettagli

DECRETO DIRETTORIALE. N. 119 DEL 16/06/2017 OGGETTO: Liquidazioni Fondo Nazionale Disabili annualità liquidazione n. 12

DECRETO DIRETTORIALE. N. 119 DEL 16/06/2017 OGGETTO: Liquidazioni Fondo Nazionale Disabili annualità liquidazione n. 12 DECRETO DIRETTORIALE N. 119 DEL 16/06/2017 OGGETTO: Liquidazioni Fondo Nazionale Disabili annualità 2007. liquidazione n. 12 Il Direttore adotta il provvedimento in oggetto repertoriato al n. 119 del 16/06/2017

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO n.10 Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO n.10 Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura Burc n. 51 del 2 Maggio 2016 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO n.10 Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura DECRETO del DIRIGENTE GENERALE REGGENTE (ASSUNTOIL 29/03/2016 PROT. N. 257)

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 97 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 97 del 43314 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 97 del 22-8-2016 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 luglio 2016, n. 1172 Integrazione e modifica DGR 2695/2014 e DGR 27/2015, proroga tirocini

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 17 del 15 febbraio

Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 17 del 15 febbraio Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 17 del 15 febbraio 2013 171 UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 20, VERONA Deliberazione Direttore generale n. 14 del 17 gennaio 2013 Graduatoria unica regionale

Dettagli

Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Ragioneria

Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Ragioneria ORIGINALE C O M U N E D I M E S T R I N O P R O V I N C I A D I P A D O V A Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Ragioneria DETERMINAZIONE NR. 34 DEL 01/06/2016 RICLASSIFICAZIONE INVENTARIO

Dettagli

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580 COMUNE DI TELTI Via Kennedy n 2 07020 Telti (SS) Tel. 0789/43007-43074 - Fax 0789/43580 www.comune.telti.ot.it ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Registro Generale numero 705 data 22-11-2016

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 6 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 6 del 2054 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 6 del 13-1-2017 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 dicembre 2016, n. 2127 Decreto del Ministero della Salute del 24/08/2016. Prima applicazione

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 5 suppl. del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 5 suppl. del 212 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 13 dicembre 2016, n. 2031 L. R. n. 33/2006, così come modificata dalla legge regionale 32/2012 - Titolo I art. 2bis - Attuazione del Programma Regionale Triennale

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del 124 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del 3-1-2017 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 novembre 2016, n. 1913 VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2016 E PLURIENNALE 2016-2018 AI SENSI

Dettagli

Ordinanza n.140 del 20 Novembre 2013

Ordinanza n.140 del 20 Novembre 2013 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n.140 del 20 Novembre 2013 Acquisizione di

Dettagli

C I T T A ' DI P A D U L A Provincia di Salerno

C I T T A ' DI P A D U L A Provincia di Salerno Uff. Segret. N. Lì, D E T E R M I N A Z I O N E N. 109 del 31.08.2016 OGGETTO: Servizio di mensa scolastica anno scolastico 2016/2017 - Indizione procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PER GLI ANNI 2014-2016 (P.T.T.I.)

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PER GLI ANNI 2014-2016 (P.T.T.I.) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PER GLI ANNI 2014-2016 (P.T.T.I.) DELLA SOCIETA ACSEL S.p.A. Predisposto dal Responsabile per la Trasparenza Adottato dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Approvato con Det. DG n. 206 del 30/12/2016 decorrenza 22/10/2016 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE

Approvato con Det. DG n. 206 del 30/12/2016 decorrenza 22/10/2016 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE Approvato con Det. DG n. 206 del 30/12/2016 decorrenza 22/10/2016 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE STRUTTURE ORGANIZZATIVE AREA ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO

Dettagli

DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE

DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE STRUTTURE ORGANIZZATIVE AREA GOVERNANCE COMPETENZE Supporto

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 418 del 15/05/2017

Determinazione del dirigente Numero 418 del 15/05/2017 Determinazione del dirigente Numero 418 del 15/05/2017 Oggetto : 07 GESTIONE TEATRO DEGLI ILLUMINATI. ORGANIZZAZIONE STAGIONE DI PROSA E DANZA 2016-2017 - APPROVAZIONE CONSUNTIVO E RENDICONTO FINANZIARIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1402 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 159 DEL 23/12/2014 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA.2.400,00 QUALE PARTECIPAZIONE FINANZIARIA

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU39 29/09/2016

REGIONE PIEMONTE BU39 29/09/2016 REGIONE PIEMONTE BU39 29/09/2016 Codice A1107A D.D. 7 settembre 2016, n. 404 Affidamento della fornitura di scarpe antinfortunistiche per la prevenzione e protezione sugli ambienti di lavoro ex D.Lgs.

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Identificativo Atto n. 211 2140 13/03/2014 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA RELATIVA AI PROGETTI DI CUI ALL AVVISO PUBBLICO PER LA DIFFUSIONE NELLE ISTITUZIONI

Dettagli

DECRETO DIRETTORIALE

DECRETO DIRETTORIALE DECRETO DIRETTORIALE N. 130 DEL 29/06/2017 OGGETTO: Incarichi individuali di lavoro autonomo per lo sviluppo di programmi di finanziamento europeo in collaborazione con la Regione del Veneto Il Direttore

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA MODELLO DI ORGANIZZAZIONE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA INDICE Art. 1 Finalità e contesto di riferimento Art. 2 Obiettivi in materia di trasparenza Art. 3 Azioni e iniziative Art. 4 Responsabile della

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 505 del 22/09/2016

Delibera della Giunta Regionale n. 505 del 22/09/2016 Delibera della Giunta Regionale n. 505 del 22/09/2016 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio I Programmazione per gli interventi in materia di formazione professionale Oggetto: impegno della somma di euro 3.217.009,61 per l erogazione del saldo, sul capitolo di spesa

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 482 del 31/08/2016

Delibera della Giunta Regionale n. 482 del 31/08/2016 Delibera della Giunta Regionale n. 482 del 31/08/2016 Dipartimento 53 - Dipartimento delle Politiche Territoriali Direzione Generale 8 - Direzione Generale per i lavori pubblici e la protezione civile

Dettagli

la D.G.R. n. 159 del 23/02/2016 di approvazione del Documento tecnico di accompagnamento e del Bilancio finanziario gestionale ;

la D.G.R. n. 159 del 23/02/2016 di approvazione del Documento tecnico di accompagnamento e del Bilancio finanziario gestionale ; L Assessore al Lavoro e alla Formazione Professionale, Prof. Sebastiano Leo, sulla base dell istruttoria espletata dai competenti uffici e confermata dal Dirigente della Sezione Politiche per il Lavoro

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.comune.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it SETTORE 6 LAVORI PUBBLICI ED ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 12 del 09/02/2015

Decreto Dirigenziale n. 12 del 09/02/2015 Decreto Dirigenziale n. 12 del 09/02/2015 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema Sanitario Regionale

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÁ

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÁ AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL Landesmobilitätsagentur PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE Agenzia provinciale per la mobilità PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÁ (P.T.T.I.)

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI Delibera numero 51 /2011 della seduta del Comitato Regionale per le Comunicazioni del 26 luglio 2011 OGGETTO Modifica della

Dettagli

34 16.7.2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 28 DELIBERAZIONE 7 luglio 2014, n. 553

34 16.7.2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 28 DELIBERAZIONE 7 luglio 2014, n. 553 34 16.7.2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 28 DELIBERAZIONE 7 luglio 2014, n. 553 Programma per il potenziamento del sistema toscano sperimentazione clinica. Indirizzi attuativi dell

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 215 DEL 4/11/2016 OGGETTO: Ordine diretto di acquisto sul MEPA del servizio Help Desk, aggiornamento software, formazione, innovazione di protocollo informatico anno 2016. CIG

Dettagli

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA'

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE Oggetto: L.R. 11/2006 art. 13 comma 3 lettera b) - Interventi regionali

Dettagli

Unione Europea. D.D.G. N.6060 del 12/10/2016 OGGETTO:

Unione Europea. D.D.G. N.6060 del 12/10/2016 OGGETTO: Il Dirigente Generale D.D.G. N.6060 del 12/10/2016 OGGETTO: Decreto di approvazione della graduatoria definitiva e impegno per i progetti presentati a valere sull Avviso n. 7/2016 Avviso per la realizzazione

Dettagli

Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento

Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento N. 6-3079 / 2017 Oggetto: Piano annuale per il diritto allo studio di cui alla L.R. 28/2007. Interventi straordinari fasce deboli a.s.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGRUF.REGISTRO DEI DECRETI DIRETTORIALI.0001502.15-09-2017 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Premessa e quadro di riferimento Il Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580 COMUNE DI TELTI Via Kennedy n 2 07020 Telti (OT) Tel. 0789/43007-43074 - Fax 0789/43580 www.comune.telti.ot.it ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Registro Generale numero 191 data 23-03-2016

Dettagli

Unione Europea. D.D.G. n del 22/02/2017

Unione Europea. D.D.G. n del 22/02/2017 Il Dirigente Generale Oggetto: Impegno della somma complessiva di euro 437.927,77 per i progetti non conclusi al 31 dicembre 2015, inseriti nel PO FSE Sicilia 2007/2013 afferenti l Avviso 19/2011 Avviso

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 142 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 142 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 142 del 13-12-2016 57835 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 novembre 2016, n. 1715 Obiettivi a carattere prioritario e di rilievo nazionale per l anno

Dettagli

Determinazione 19/2015 Definizione della controversia Galante XXX/NGI s.p.a. IL DIRIGENTE

Determinazione 19/2015 Definizione della controversia Galante XXX/NGI s.p.a. IL DIRIGENTE Determinazione 19/2015 Definizione della controversia Galante XXX/NGI s.p.a. IL DIRIGENTE VISTA la L. 14 novembre 1995, n. 481, Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilità.

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del 3-1-2017 119 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 novembre 2016, n. 1912 VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2016 E PLURIENNALE 2016-2018 AI SENSI

Dettagli

VENETO SEGRETERIA REGIONALE ATTIVITÀ PRODUTTIVE ISTRUZIONE E FORMAZIONE. ALLEGATOB alla Dgr n del 08 maggio 2007 pag. 1/7

VENETO SEGRETERIA REGIONALE ATTIVITÀ PRODUTTIVE ISTRUZIONE E FORMAZIONE. ALLEGATOB alla Dgr n del 08 maggio 2007 pag. 1/7 giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATOB alla Dgr n. 1271 del 08 maggio 2007 pag. 1/7 Timbro Regione/Provincia autonoma Al Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per l armonizzazione del

Dettagli

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA'

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE Oggetto: Assunzione onere di spesa in nome e per conto di un tutore per

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 202 del 10/05/2016

Delibera della Giunta Regionale n. 202 del 10/05/2016 Delibera della Giunta Regionale n. 202 del 10/05/2016 Dipartimento 60 - Uffici speciali Direzione Generale 8 - Ufficio Comunitario Regionale Oggetto dell'atto: DGR 165/2016 VARIAZIONE COMPENSATIVA DI BILANCIO

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale SERVIZIO POLITICHE PER IL LAVORO CODICE CIFRA: LAV/DEL/2013/ OGGETTO: PO Puglia FSE 2007-2013 Asse II Occupabilità - Rifinanziamento

Dettagli

nella pubblica amministrazione PROTOCOLLO D INTESA

nella pubblica amministrazione PROTOCOLLO D INTESA Il Ministro per le riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione Il Ministro della Giustizia PROTOCOLLO D INTESA Per la realizzazione di interventi di digitalizzazione, evoluzione ed integrazione

Dettagli

Il Presidente, sulla base dell istruttoria espletata dal Dirigente della Sezione Amministrazione, Finanza e Controllo, riferisce quanto segue.

Il Presidente, sulla base dell istruttoria espletata dal Dirigente della Sezione Amministrazione, Finanza e Controllo, riferisce quanto segue. 1 Il Presidente, sulla base dell istruttoria espletata dal Dirigente della Sezione Amministrazione, Finanza e Controllo, riferisce quanto segue. La Conferenza Stato-Regioni e Province Autonome nella seduta

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.)

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) Lido di Riva del Garda Immobiliare S.p.A Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) 2015 2017 Predisposto dal responsabile per la trasparenza AGGIORNAMENTO Adottato in data 13.01.2016

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE UFFICIO DI PRESIDENZA - Deliberazioni

CONSIGLIO REGIONALE UFFICIO DI PRESIDENZA - Deliberazioni 58 28.11.2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 48 CONSIGLIO REGIONALE UFFICIO DI PRESIDENZA - Deliberazioni DELIBERAZIONE 31 ottobre 2012, n. 62 Costituzione in giudizio del Consiglio

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 114 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 114 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 114 del 2-10-2017 53095 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 25 settembre 2017, n. 1477 Piano di incentivazione alla stabilizzazione dei lavoratori socialmente

Dettagli

n. 21 del 30 Marzo 2015 DECRETO n. 24 del

n. 21 del 30 Marzo 2015 DECRETO n. 24 del DECRETO n. 24 del 10.03.2015 Oggetto: accordo stralcio per la pediatria di libera scelta. Premesso: a. che con delibera del Consiglio dei Ministri in data 28 luglio 2009 si è proceduto alla nomina del

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 896 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 212 DEL 29/07/2015 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE CON I CAF PER ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE

Dettagli

PROGETTO ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO EMERGENZA NEONATALE (S.T.E.N.)

PROGETTO ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO EMERGENZA NEONATALE (S.T.E.N.) PROGETTO ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO EMERGENZA NEONATALE (S.T.E.N.) INDICE 1. Preme ss a... 3 2. S it uaz io ne at t ua le... 4 3. Pro po st a pro gett ua le... 4 4. Mo nit o r ag g io e r e

Dettagli

Il Direttore dell U.O.C. Servizio Convenzioni - Dott.ssa Rossana Mori:

Il Direttore dell U.O.C. Servizio Convenzioni - Dott.ssa Rossana Mori: Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 79 del 28 settembre 2012 159 UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 20, VERONA Deliberazione del Direttore Generale n. 501 del 30 agosto 2012 Graduatoria unica

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore II Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 203 in data 04/03/2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE FORNITURA DI BUONI PASTO

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 231 del 04/08/2017 Reg. n.115 del 04/08/2017 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZIO SOCIALE

Dettagli

Comitato Regionale per le Comunicazioni

Comitato Regionale per le Comunicazioni ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Comitato Regionale per le Comunicazioni DELIBERA N. 25/2015 TITOLO 2015.1.10.4.1 2013.1.10.21.755 LEGISLATURA X Il giorno 24 aprile 2015 si è riunito

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 1 DEL 2 GENNAIO 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 1 DEL 2 GENNAIO 2006 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 1 DEL 2 GENNAIO 2006 DECRETI DIRIGENZIALI A.G.C. N. 11 SVILUPPO ATTIVITÀ SETTORE PRIMARIO DECRETO DIRIGENZIALE N. 490 del 28 ottobre 2005 AREA GENERALE

Dettagli

CONSIDERATO CHE CONSIDERATO CHE VISTO VISTO CONSIDERATO CHE RITENUTO CHE VERIFICATA

CONSIDERATO CHE CONSIDERATO CHE VISTO VISTO CONSIDERATO CHE RITENUTO CHE VERIFICATA 1 REGIONE PUGLIA L Assessore alla Qualità dell Ambiente, dott. Domenico Santorsola, sulla base dell istruttoria espletata dal Dirigente della Sezione Ciclo Rifiuti e Bonifiche e confermata dal Direttore

Dettagli

Il Ministro della Difesa M_D/GOIV/2014/CONT/A9-3/0104

Il Ministro della Difesa M_D/GOIV/2014/CONT/A9-3/0104 Il Ministro della Difesa M_D/GOIV/2014/CONT/A9-3/0104 VISTO il r.d. 18 novembre 1923 n.2440, sull amministrazione del patrimonio e sulla contabilità generale dello Stato; VISTO il r.d. 23 maggio 1924 n.827,

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania DECRETO DIRIGENZIALE DIPARTIMENTO Dipartimento Istr., Ric., Lav., Politiche Cult. e Soc. CAPO DIPARTIMENTO DIRETTORE GENERALE / DIRIGENTE STAFF DIPARTIMENTO DIRIGENTE UNITA OPERATIVA DIR. / DIRIGENTE STAFF

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 103 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 103 del 44638 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 10 agosto 2016, n. 1282 POR Puglia 2014-2020. Asse XIII Assistenza Tecnica. Azione 13.1 Interventi a sostegno dell attuazione efficace ed efficiente del Programma

Dettagli

PRINCIPALI ADEMPIMENTI PREVISTI DALLE LEGGI APPROVATE DAL CONSIGLIO REGIONALE

PRINCIPALI ADEMPIMENTI PREVISTI DALLE LEGGI APPROVATE DAL CONSIGLIO REGIONALE Servizio giuridico istituzionale Area assistenza tecnico legislativa PRINCIPALI ADEMPIMENTI PREVISTI DALLE LEGGI APPROVATE DAL CONSIGLIO REGIONALE L.R. 7 MARZO 2016, N. 1 DISPOSIZIONI PER FAVORIRE LA CONCILIAZIONE

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA 1607000000 - Direzione Economato, Gare e Acquisti SERVIZIO 1607020000 - SERVIZIO APPROVVIGIONAMENTI DI BENI E SERVIZI N DETERMINAZIONE 367 NUMERO PRATICA OGGETTO: Integrazione determinazione

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE DEGLI SPORTELLI UNICI PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE DEGLI SPORTELLI UNICI PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE Unione Europea Regione Autonoma della Sardegna Repubblica Italiana PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE DEGLI SPORTELLI UNICI PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE 1 PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 47 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 47 del 21148 CONSIGLIO REGIONALE DELLA PUGLIA SEGRETERIA GENERALE Det. n. 14/2017 Indizione Avviso pubblico di selezione per il conferimento di n. 4 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa a supporto

Dettagli

Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Personale

Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Personale ORIGINALE C O M U N E D I M E S T R I N O P R O V I N C I A D I P A D O V A Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Personale DETERMINAZIONE NR. 39 DEL 01/07/2016 FONDO RISORSE DECENTRATE ANNO

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 220 DEL 7/11/2016 OGGETTO: Registrazione della spesa relativa alla riparazione dell autoveicolo aziendale FIAT GRANDE PUNTO targato DT317TL. CIG. Z791BC1E6F. RICHIAMATO l art.

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU22 01/06/2016

REGIONE PIEMONTE BU22 01/06/2016 REGIONE PIEMONTE BU22 01/06/2016 Codice A1904A D.D. 30 maggio 2016, n. 310 POR FESR 2014/2020 - Asse IV Azione IV.4b.2.1. Approvazione bando per l'efficienza energetica e fonti rinnovabili nelle imprese.

Dettagli

La Normativa Antiriciclaggio e sulla Trasparenza. I compiti dei Consigli Ordini Forensi Roma 27 maggio 2016

La Normativa Antiriciclaggio e sulla Trasparenza. I compiti dei Consigli Ordini Forensi Roma 27 maggio 2016 Roma 27 maggio 2016 Relatore: Avv. Francesco Tedeschi GENESI Sentenza Corte Cassazione 21226/2011. Natura indiscutibile di Ente Pubblico Non Economico attribuito agli Ordini Professionali Art. 24 L. 247/2012

Dettagli

SERVIZIO DI STAFF SERVIZI SOCIALI - PIANO DI ZONA AMBITO S4. L anno duemila diciassette, il giorno ventiquattro del mese di luglio nella sede comunale

SERVIZIO DI STAFF SERVIZI SOCIALI - PIANO DI ZONA AMBITO S4. L anno duemila diciassette, il giorno ventiquattro del mese di luglio nella sede comunale Comune di Pontecagnano Faiano PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE N. 928 Data di registrazione 2/07/2017 SERVIZIO DI STAFF SERVIZI SOCIALI - PIANO DI ZONA AMBITO S OGGETTO: INTERVENTO SOSTITUTIVO DELLA

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2016-2017-2018 REG1ONE DEL VEN -TO-\ Collegio Revisori dei Conti Consiglio Regionale del

Dettagli

CITTA' DI MANDURIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

CITTA' DI MANDURIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA CITTA' DI MANDURIA PROVINCIA DI TARANTO AREA: SERVIZIO:22 - Servizio Vigilanza UFFICIO: Registro Interno Servizio: Num. 100 Int. del DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 791 R.G. DATA 24/10/2017 OGGETTO:

Dettagli

Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento

Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento N. 3-6258 / 2016 Oggetto: Piano annuale per il diritto allo studio di cui alla L.R. 28/2007. Interventi straordinari rivolti a studenti

Dettagli

11AC.2014/D /11/2014

11AC.2014/D /11/2014 DIPARTIMENTO PRESIDENZA UFFICIO SISTEMI CULTURALI E TURISTICI. COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 11AC 11AC.2014/D.00513 13/11/2014 DGR 1198/20104 - Definizione piano di lavoro "Ricognizione volta alla costituzione

Dettagli

CITTA' DI PADULA PROVINCIA DI SALERNO

CITTA' DI PADULA PROVINCIA DI SALERNO COPIA Copia conforme all'originale, in carta libera per uso amministrativo CITTA' DI PADULA PROVINCIA DI SALERNO Ufficio AREA AMMINISTRATIVA E CULTURALE Proposta n. 308 del 22/05/2017 Determina di settore

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU39S1 29/09/2016

REGIONE PIEMONTE BU39S1 29/09/2016 REGIONE PIEMONTE BU39S1 29/09/2016 Codice A1904A D.D. 21 settembre 2016, n. 536 POR FESR 2014/2020. Approvazione bando diretto a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle P.M.I. o l'adozione

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA 1608000000 - Direzione Affari Generali, Politiche Educative, Culturali e Sociali SERVIZIO 1608010000 - SERVIZIO PRESIDENZA DEL CONSIGLIO COMUNALE N DETERMINAZIONE 1503 NUMERO PRATICA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO EROGAZIONE CONTRIBUTO AI COSTI DEI CONCILIATORI DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI ISCRITTE AL CNCU PROGETTO PCS2

AVVISO PUBBLICO EROGAZIONE CONTRIBUTO AI COSTI DEI CONCILIATORI DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI ISCRITTE AL CNCU PROGETTO PCS2 AVVISO PUBBLICO EROGAZIONE CONTRIBUTO AI COSTI DEI CONCILIATORI DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI ISCRITTE AL CNCU PROGETTO PCS2 Visti: la legge 14 novembre 1995, n. 481, recante Norme per la concorrenza

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE SEGRETERIA GENERALE E SERVIZI DEMOGRAFICI

IL DIRIGENTE DEL SETTORE SEGRETERIA GENERALE E SERVIZI DEMOGRAFICI SEGRETERIA GENERALE E SERVIZI DEMOGRAFICI SERVIZIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE N. 29 DEL 16-12-2015 OGGETTO: Posizione Organizzativa Segreteria generale, Servizi demografici e URP. Nomina e delega

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.)

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) 2015 2017 Ente di Previdenza dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati Sommario Introduzione: organizzazione e funzioni dell

Dettagli

INDICE TOMO I. Parte I LA DISCIPLINA NAZIONALE IN TEMA DI CONTRATTI PUBBLICI. Titolo I NORMATIVA BASE

INDICE TOMO I. Parte I LA DISCIPLINA NAZIONALE IN TEMA DI CONTRATTI PUBBLICI. Titolo I NORMATIVA BASE Prefazione... XV TOMO I Parte I LA DISCIPLINA NAZIONALE IN TEMA DI CONTRATTI PUBBLICI NORMATIVA BASE 1. Costituzione della Repubblica Italiana (in G.U., 27 dicembre 1947, n. 298)... 5 2. R.d. 18 novembre

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 361DEL 20/06/2016 SETTORE AVVOCATURA CONTRATTI-APPALTI ATTO N. R/ 168 DEL 20/06/2016 OGGETTO: Sottoscrizione abbonamento annuale al giornale quotidiano

Dettagli

BILANCIO FINANZIARIO GESTIONALE 2016/2018 ENTRATE

BILANCIO FINANZIARIO GESTIONALE 2016/2018 ENTRATE BILANCIO FINANZIARIO GESTIONALE 2016/2018 ENTRATE 1 / 50 TITOLO TIPOLOGIA CATEGORIA CAPITOLO ARTICOLO TITOLO 2 TRASFERIMENTI CORRENTI TIPOLOGIA 2010100 Tipologia 101: Trasferimenti correnti da Amministrazioni

Dettagli

(omissis) IL DIRIGENTE (omissis) determina

(omissis) IL DIRIGENTE (omissis) determina REGIONE PIEMONTE BU15 14/04/2016 Codice A1206A D.D. 22 febbraio 2016, n. 20 Pubblicazione di due necrologi. Affidamento ex art. 57 comma 2 lettera b D.Lgs n. 163/2006. Spesa Euro 1.4634,00= cap. 134545/2016:

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS TRASPORTOS ASSESSORATO DEI TRASPORTI

ASSESSORADU DE SOS TRASPORTOS ASSESSORATO DEI TRASPORTI 13.01.04 Determinazione PROT. N. 6690 REP. N. 326 DEL 19 luglio 2016 Oggetto: Acquisizione mediante procedura negoziata, ai sensi dell art. 36, comma 2, lettera b) del d.lgs. n. 50/2016 del 18.4.2016,

Dettagli