La nuova disciplina della separazione e del divorzio consensuali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La nuova disciplina della separazione e del divorzio consensuali"

Transcript

1 scheiden La nuova disciplina della separazione e del divorzio consensuali adempimenti prescritti per l ufficiale di stato civile 1

2 Separare - riconciliare - divorziare separazione personale riconciliazione scioglimento del matrimonio cessazione degli effetti civili del matrimonio modifica delle condizioni di separazione modifica delle condizioni di divorzio 2

3 Effetti dell accordo produce gli effetti e tiene luogo dei provvedimenti giudiziali che definiscono i procedimenti di separazione personale, di cessazione degli effetti civili del matrimonio, di scioglimento del matrimonio e di modifica delle condizioni di separazione o divorzio Gli stessi effetti delle decisioni giudiziarie sia sul piano dei rapporti personali sia sul piano dei rapporti patrimoniali (ad es. scioglimento della comunione legale dei beni esistente tra i coniugi) Art.89 c.c. divieto temporaneo di nuove nozze: la donna divorziata con convenzione di negoziazione assistita da avvocati o accordo innanzi all'ufficiale dello stato civile in genere può contrarre nuovo matrimonio senza attendere i 300 gg. (presupposto è la separazione protratta ininterrottamente da almeno tre anni dall'avvenuta comparizione innanzi al presidente del tribunale) 3

4 Separazione personale - divorzio Normativa nazionale Legge n. 898 e succ.modifiche Legge n.162 Legge , n. 218 fattispecie transnazionali collegate cioè con più ordinamenti giuridici -chi applicherà il diritto? -quale diritto si dovrà applicare? -quale efficacia avrà un atto o provvedimento straniero? Normativa internazionale Convenzione dell Aja (in vigore per l Italia dal 20 aprile 1986) Normativa europea Regolamento (CE) 1347 del 29 maggio 2000 in vigore dall 1 marzo 2001 (giurisdizione) Regolamento (CE) 2201/2003 in vigore dall 1 agosto 2004 e si applica dall 1 marzo 2005 (giurisdizione) Regolamento CE 1259/2010 si applica a decorrere dal 21 giugno 2012 (legge applicabile) 4

5 giudiziario L. 898/1970 e succ.modifiche Percorsi diversi negoziazione assistita dall'avvocato Legge 162/2014 art.6 dichiarazioni/ accordo innanzi all'ufficiale di stato civile Legge 162/2014 art.12 Circolari Ministero dell Interno 19 e 21/2014 5

6 Innanzi agli avvocati gli avvocati danno atto che : hanno tentato di conciliare le parti - obbligo di conciliazione - art. 708 c.p.c. "all'udienza di comparizione il presidente deve sentire i coniugi prima separatamente e poi congiuntamente, tentandone la conciliazione". hanno informato le parti della possibilità di esperire la mediazione familiare obbligo di informazione - art. 337-octies Qualora ne ravvisi l opportunità, il giudice, sentite le parti e ottenuto il loro consenso, può rinviare l adozione dei provvedimenti di cui all articolo 337-ter per consentire che i coniugi, avvalendosi di esperti, tentino una mediazione per raggiungere un accordo, con particolare riferimento alla tutela dell interesse morale e materiale dei figli.. hanno informato le parti dell importanza per il minore di trascorrere tempi adeguati con ciascuno dei genitori - obbligo di informazione - ciascuna parte deve essere assistita da almeno un avvocato 6

7 Convenzione di negoziazione senza figli minori Maggiorenni incapaci portatori di handicap grave(art.3. co. 3, L.104/1992) economicamente non autosufficienti dichiarazioni degli interessati che assumono la responsabilità 7

8 Procedimento per l avvocato Accordo da trasmettere a cura di un avvocato della parte entro 10 gg. al Procuratore della Repubblica del Tribunale? Il P.M. non ravvisa irregolarità -controllo di legittimità- P.M. comunica all avvocato che ha trasmesso l accordo il nulla osta L avvocato per la parte che rappresenta deve trasmettere entro 10 gg. all u.s.c. copia, autenticata dallo stesso, dell accordo con certificazioni prescritte 8

9 Convenzione di negoziazione con figli minori maggiorenni incapaci portatori di handicap grave(art.3. co. 3, L.104/1992) economicamente non autosufficienti dichiarazioni degli interessati che assumono la responsabilità 9

10 Procedimento per l avvocato Accordo da trasmettere a cura di un avvocato della parte entro 10 gg. al Procuratore della Repubblica del Tribunale (competenza c.p.c.) Per il P.M. l accordo risponde all interesse dei figli - controllo di merito P.M. comunica all avvocato l autorizzazione per il P.M. l accordo non risponde all interesse dei figli P.M. trasmette al Presidente del Tribunale entro 5 gg. L avvocato per la parte che rappresenta deve trasmettere entro 10 gg. all u.s.c. copia autenticata dallo stesso dell accordo con certificazioni prescritte Presidente del Tribunale fissa udienza di comparizione delle parti entro 30gg. 10

11 Tribunale di Torino ordinanza Procedimento dinanzi a quale organo? Presidente come nel caso di separazione consensuale o Tribunale in composizione collegiale, come nel caso di divorzio a domanda congiunta o modifica delle condizioni di separazione o divorzio Quale tipo di provvedimento adottare? Decreto di omologa Sentenza di cessazione effetti.civili o di scioglimento decreto art.710 cpc per modifica condizioni la richiesta delle parti ex art.99 c.p.c.? Chi vuole far valere un diritto in giudizio deve proporre domanda al giudice competente (diritto di difesa art.24 Costituzione) 11

12 Percorso nuovo Presidente fissa l udienza Le parti si adeguano ai rilievi formulati dal P.M. Presidente autorizza Presidente fissa l udienza Le parti non si adeguano ai rilievi formulati dal P.M. Presidente non autorizza Presidente fissa l udienza Nuovo procedimento giurisdizionale Le parti intendono modificare le condizioni e possono depositare Ciò comporta la rinuncia all accordo ricorso per separazione consensuale o ricorso congiunto per cessazione effetti civili o scioglimento o ricorso per modifica delle condizioni di separazione o divorzio 12

13 Tribunale di Termini Imerese ord il parere del pubblico ministero è obbligatorio ma non vincolante il presidente del tribunale può, in difformità dal parere del pubblico ministero, ravvisare l adeguatezza delle condizioni e concedere l autorizzazione l accordo viene autorizzato Obbligo per gli avvocati di trasmettere all u.s.c. copia autenticata dell accordo e copia del provvedimento autorizzativo del Tribunale entro il termine di 10 gg. dalla data dell'ordinanza 13

14 Comune competente L inoltro all ufficiale dello stato civile del Comune (non è necessaria alcuna istanza) - di iscrizione dell'atto di matrimonio civile - trascrizione dell atto di matrimonio con rito religioso - trascrizione del matrimonio contratto all'estero www. servizidemografici.interno.it Ministero dell Interno con il Consiglio Nazionale Forense e l ISTAT Modulo standard da utilizzare per trasmissione della convenzione art.6 14

15 Modulo pdf All Ufficio di Stato Civile del Comune di... TRASMISSIONE DELLA CONVENZIONE DI NEGOZIAZIONE ASSISTITA AI SENSI DELL ART.6 D.L. 12 SETTEMBRE 2014, n. 132, CONVERTITO CON LEGGE 10 NOVEMBRE 2014 N. 162 L avvocato.. (PEC. ) nell interesse del proprio assistito signor nato a..., il.., codice fiscale, titolo di studio...., (v. codifica 1) condizione professionale o non professionale, (v. codifica 2) posizione nella professione., (v. codifica 3) elettivamente domiciliato presso il suo studio in.. via. (fax.. ) e L avvocato.. (PEC. ) nell interesse della propria assistita signora nata a..., il.., codice fiscale, titolo di studio...., (v. codifica 1) condizione professionale o non professionale, (v. codifica 2) posizione nella professione., (v. codifica 3) elettivamente domiciliato presso il suo studio in.. via. (fax.. ) 15

16 PREMESSO che le parti hanno contratto matrimonio a.. iscritto trascritto nel Comune di. (anno.. atto Parte serie.); a. che le parti in data. hanno sottoscritto, con l assistenza dei rispettivi difensori, convenzione di negoziazione assistita per la soluzione consensuale della: separazione personale scioglimento del matrimonio cessazione degli effetti civili del matrimonio modifica delle condizioni della separazione modifica delle condizioni del divorzio; b. che il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale competente ha comunicato in data..... agli avvocati: il nulla osta l autorizzazione per gli adempimenti ai sensi dell art. 6 comma 3, terzo periodo del decreto legge 12 settembre 2014, n. 132, convertito con legge n. 162 del 6 novembre

17 TRASMETTE/ONO al competente Ufficiale dello Stato Civile copia autenticata della convenzione di negoziazione assistita, munita delle certificazioni e della attestazione di conformità dell'accordo alle norme imperative e all'ordine pubblico, di cui all art. 5 del decreto legge 12 settembre 2014, n. 132, convertito con legge n. 162 del 6 novembre 2014, ai fini delle annotazioni e delle comunicazioni previste dalla legge. Firma congiunta Avv. Avv. Data. Firma disgiunta Avv. Data CODIFICHE 1. Codifiche titolo di studio 1= Dottorato di ricerca; 2= Laurea Magistrale; 3= Laurea di primo livello + ITS; 4= Diploma superiore + IFTS; 5= Licenza media/avviamento professionale; 6= Licenza elementare; 7=Nessun titolo; 8= Sconosciuto; 2. Codifiche condizione professionale o non professionale 1= Occupato/a; 2= Casalingo/a; 3= Studente/studentessa; 4= Disoccupato/In cerca di prima occupazione; 5= Ritirato/a dal lavoro (pensionato/a); 6= Altra condizione non professionale; 7= Sconosciuta/non fornita; 3. Codifiche posizione nella professione Lavoratore dipendente: 1= dirigente privato; 2= dirigente pubblico; 3=quadro/impiegato privato; 4=quadro/impiegato pubblico; 5= operaio o assimilato privato; 6= operaio o assimilato pubblico; Lavoratore autonomo: 7= imprenditore/ libero professionista; 8= lavoratore in proprio; 9= coadiuvante familiare/socio cooperativa; 10= Collaboratore coord-continuativa/prestazione 17 opera occasionale; 11= Sconosciuta/non fornita.

18 Modalità di trasmissione Consegna a mano Per posta Autenticazione da parte dell avvocato di copia dell accordo conforme all originale da lui redatto e conservato PEC e firma digitale Autenticazione da parte dell avvocato di copia dell accordo conforme all originale da lui redatto e conservato autenticità - non ripudio - integrità D. Lgs. n. 82/2005 art.45 (C.A.D.) Valore giuridico della trasmissione 1. I documenti trasmessi da chiunque ad una pubblica amministrazione con qualsiasi mezzo telematico o informatico, idoneo ad accertarne la fonte di provenienza, soddisfano il requisito della forma scritta e la loro trasmissione non deve essere seguita da quella del documento originale. 18

19 Soggetto obbligato all invio Art.6, c.3 L avvocato della parte è obbligato a trasmettere all u.s.c. copia, autenticata dallo stesso, dell accordo munito delle certificazioni di cui all art.5 uno degli avvocati che ha rappresentato la parte A uno degli avvocati che ha rappresentato la parte B Ognuno è responsabile per la parte che ha rappresentato (il legislatore lo definisce quale obbligo) entro 10 gg. dalla data in cui ha ricevuto il n.o./autorizzazione/ provvedimento Tribunale (art del c.c.) sanzioni: da 2000 a legge 24 novembre 1981, n

20 Oggi... io sottoscritto..., Ufficiale dello stato civile del Comune di...,...(indicare se nella funzione di sindaco o di chi lo sostituisce o per delegazione avuta), avendo ricevuto dall avvocato (generalità) quale avvocato di (generalità della parte assistita) in data protocollo e dall avvocato (generalità) quale avvocato di (generalità della parte assistita) in data protocollo la copia autenticata dell accordo raggiunto a seguito di convenzione di negoziazione assistita di 1. separazione 2. scioglimento del proprio matrimonio/ cessazione degli effetti civili del matrimonio 3. modifica delle condizioni di separazione/ divorzio (specificare indicazioni per identificare il documento) munito delle certificazioni relative all autografia delle firme ed alla conformità dello stesso alle norme imperative e all ordine pubblico, nonché corredato del seguente provvedimento dell autorità giudiziaria : (nulla osta (autorizzazione) del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di. emesso in data depositato in data/comunicato agli avvocati delle parti in data ; provvedimento del Presidente del Tribunale di. in data... depositato in data/comunicato agli avvocati delle parti in data ). Aderendo a tale richiesta, provvedo alla trascrizione del documento, come segue: Dopo di che, ho munito del mio visto ed inserito nel volume degli allegati a questo registro le note di trasmissione e la copia (le copie) del documento trascritto. L ufficiale dello stato civile 20

21 la propria competenza che si tratti di copia dell'accordo autenticata dall'avvocato/i che siano apposte le sottoscrizioni delle parti e che gli avvocati abbiano certificato l'autografia delle firme dei coniugi (art. 5) che gli avvocati abbiano dichiarato la conformità dell'accordo alle norme imperative e all'ordine pubblico (art. 5) che sia indicata la data dalla quale decorreranno gli effetti degli accordi che deve corrispondere alla data certificata"negli accordi stessi. che vi sia il nulla osta/autorizzazione del procuratore della repubblica (controllo di regolarità, di merito rispetto tempi di trasmissione) Verifiche dell u.s.c. non si controlla la legittimità dell'accordo L. 162/2014 e circolare n. 16/

22 Avvio del procedimento dell u.s.c. Artt.7 segg L.241/1990 Comunicazione all avvocato si dà atto che è stato ricevuto l accordo si indicano: l Amministrazione competente l oggetto del procedimento l ufficio e la persona responsabile del procedimento i tempi di conclusione del procedimento l'ufficio in cui si può prendere visione degli atti i rimedi contro l inerzia dell amm.ne 22

23 Registrazione Art. 63, co. 2, lettera: «h-bis) D.P.R. n.396/2000 Si trascrive nei registri di matrimonio- p. II serie C trascrizione per riassunto Formula 193 ter Art.63 co.3 in cui si precisano gli atti da trascrivere per intero rilascio copia integrale dell accordo a cura dell avvocato con tutti i dati 23

24 Annotazioni A seguito convenzione di negoziazione assistita da avvocati. atto di matrimonio Con convenzione di negoziazione assistita dagli avvocati e conclusa in data... trascritta nei registri di matrimonio (di questo ufficio dello stato civile) del comune di... al n... parte... serie anno, è stato concluso l accordo di separazione personale tra i coniugi (indicare le generalità dei coniugi) di cui all atto di matrimonio controscritto. Data e firma dell u.s.c. Form.175 quater Con convenzione di negoziazione assistita dagli avvocati e conclusa in data... trascritta nei registri di matrimonio (di questo ufficio dello stato civile) del comune di... al n... parte... serie anno, è stato concluso l accordo di scioglimento/cessazione degli effetti civili del matrimonio controscritto. Data e firma dell u.s.c. Form.175 sexies 24

25 Annotazioni Decreto ministeriale Form.138 bis atto di nascita Con convenzione di negoziazione assistita dagli avvocati e.conclusa in data, trascritta nei registri di matrimonio dell ufficio dello stato civile del Comune di al n. Parte serie, è stato concluso l accordo di scioglimento (o di cessazione degli effetti civili) del matrimonio di con di cui all annotazione in data Con convenzione di negoziazione assistita dagli avvocati e conclusa in data...annotata nell atto di matrimonio in data è stato concluso l accordo di scioglimento del matrimonio, (cessazione degli effetti civili del matrimonio), di con, di cui all annotazione in data Data e firma dell u.s.c. Form 138 bis resa coerente con il vigente sistema di registrazione 25

26 Conclusione del procedimento Spett.le Avvocato c/o Studio Legale Oggetto: convenzione di negoziazione assistita per separazione personale (scioglimento/cessazione degli effetti civili del matrimonio)- art.6 L.162/2014 Si comunica di avere trascritto nei registri di matrimonio di questo Comune al n. parte.. serie.. vol.. anno la convenzione di cui all oggetto sottoscritta in data. dai Sigg.ri:... e. pervenuta il., quindi entro(oltre) il termine di cui all art.6, c.3, L.162/2014. La relativa annotazione è stata apposta a margine dell atto di matrimonio in data.. Distinti saluti. L Ufficiale dello stato civile 26

27 Art.337 bis c.c. - Esercizio della responsabilità genitoriale a seguito di separazione, scioglimento, cessazione degli effetti civili, annullamento, nullità del matrimonio ovvero all'esito di procedimenti relativi ai figli nati fuori del matrimonio Modifica delle condizioni I genitori hanno diritto di chiedere in ogni tempo la revisione delle disposizioni concernenti l'affidamento dei figli, l'attribuzione dell'esercizio della responsabilità genitoriale su di essi e delle eventuali disposizioni relative alla misura e alla modalità del contributo. Art. 710 c.p.c. Le parti possono sempre chiedere, con le forme del procedimento in camera di consiglio, la modificazione dei provvedimenti riguardanti i coniugi e la prole conseguenti la separazione. 27

28 Adempimenti conseguenti Necessità del nulla osta o autorizzazione del Procuratore Condizione sine qua non Invio all u.s.c. competente Trascrizione dell accordo per sunto Non vengono apposte annotazioni (anche per le modifiche relative alle condizioni di separazione e divorzio concluse davanti all'autorità giudiziaria non è prescritta annotazione: vedi art. 69 e 49 DPR396/2000). 28

29 Si trascrive nella convenzione ci sono patti di trasferimento patrimoniale ma non c è autenticazione e registrazione del notaio indicazione errata di scioglimento e si tratta di cessazione effetti civili o viceversa (sentenza Corte di Cassazione, sez I, sent. 5 marzo - 7 giugno 2012 n. 9236) non è menzionato il tentativo di conciliazione delle parti e/o la possibilità di esperire la mediazione familiare Si trascrive + comunicazione al Procuratore Risultano dichiarazioni in merito ai figli difformi da quanto noto Si trascrive + verbale di sanzione amministrativa l atto è arrivato oltre il termine dei 10 gg dalla data del nullaosta/autorizzazione del Procuratore si trascrive e si commina la sanzione amministrativa 29

30 -documento inviato a comune che non è competente -indicazione errata dei dati relativi al matrimonio o agli sposi - atto regolare con n.o., ma quello che è inviato é una copia semplice privo di autenticazione -invio tramite mail -invio tramite pec senza firma digitale Legge 241/1990 art.2 Non si trascrive nei casi di irricevibilità, inammissibilità, improcedibilità, infondatezza della domanda (presupposti): provvedimento espresso in forma semplificata -motivazione con sintetico riferimento al punto di fatto e di diritto risolutivo 30

31 Rifiuto a trascrivere per mancato rispetto di requisiti di legge per cui la convenzione di negoziazione assistita non esiste n.o./autorizzazione del Procuratore: è allegata al documento - mancano le firme/ la data - manca l autenticazione delle firme - mancano le certificazioni di cui all art.5 L.162/ nell atto si menziona la presenza di un solo legale - atto di matrimonio: annotazione di separazione o divorzio già esistente perviene una convenzione che non è definita quale modifica delle condizioni manca n.o./autorizzazione del Procuratore o provvedimento del Presidente del Tribunale preavviso di rigetto ex art. 10 bis della L. 241/1990 avvocato Rifiuto art.7 DPR396/2000 comunicazione Procuratore della Repubblica 31

32 innanzi all ufficiale di stato civile comune di residenza di uno dei coniugi comune in cui è iscritto l'atto di matrimonio a seguito di celebrazione (parte I o parte II C per delegazione) comune in cui è trascritto l atto di matrimonio celebrato con rito religioso (parte II serie A) comune in cui è trascritto l atto di matrimonio celebrato all'estero Sindaco e dipendenti con delega per esercizio totale delle funzioni 32

33 Riconciliazione gli effetti della separazione cessano, ma è necessaria la ricostituzione di una vera comunione di vita tra i coniugi I coniugi separati possono, di comune accordo, far cessare gli effetti della separazione, senza l'intervento del Giudice, con una dichiarazione di riconciliazione davanti all'ufficiale di Stato Civile (396/2000 art. 63, co. 1, lett. g. e art.157 Codice Civile). L u.s.c.del comune ove il matrimonio fu celebrato o del comune di residenza/ oppure l'autorità diplomatica o consolare del luogo di residenza all estero dei coniugi ricevono la dichiarazione da iscriversi o trascrivere nei registri di matrimonio. L u.s.c. appone una annotazione sull atto di matrimonio, la trasmette anche al Comune ove è stato trascritto il matrimonio e alla Procura/Prefettura competente Non si invia comunicazione all anagrafe 33

34 Condizioni per la separazione e il divorzio I coniugi non devono avere figli minori figli maggiorenni incapaci figli portatori di handicap grave(art.3. co. 3, L.104/1992) figli economicamente non autosufficienti anche di uno solo dei coniugi dichiarazioni degli interessati che assumono la responsabilità 34

35 Dichiarazioni Circolare 19/2014 D.M L u.s.c. acquisisce da ciascuno dei coniugi adeguata dichiarazione circa l'assenza di figli - - anche di una sola parte - ricadenti nelle predette condizioni, da rendere ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 negozio giuridico di natura personale riceve da ciascuna delle parti, personalmente, la dichiarazione di volontà (art.12 co.3) 35

36 - di essere/non essere parti in giudizio pendente concernente la separazione personale tra gli stessi (indicare autorità giudiziaria in caso affermativo) I coniugi possono essersi rivolti in primis al Tribunale competente e poi scegliere invece il procedimento amministrativo in caso affermativo l'ufficiale di stato civile trasmette comunicazione alla cancelleria del tribunale dove sia iscritta la causa per la separazione/ divorzio o alla cancelleria del giudice presso cui sono state stabilite le condizioni di separazione/divorzio oggetto di modifica - di non concordare tra di loro alcun patto di trasferimento patrimoniale - di volersi separare consensualmente/divorziare 36

37 La presenza degli avvocati sono comparsi i coniugi (generalità del primo coniuge) con l assistenza dell avvocato (indicare generalità dell avvocato che assiste la parte) e (generalità del secondo coniuge) con l assistenza dell avvocato (avvocato che assiste la parte anche se trattasi dello stesso) L atto contenente l accordo è chiuso con le firme: dei coniugi in qualità di dichiaranti, degli avvocati (funzione analoga a quella dei testimoni) dell'ufficiale di stato civile 37

38 Separazione I fase conferimento di dati e acquisizione documenti: atto di matrimonio atti di nascita scheda anagrafica copia di documenti di riconoscimento identificazione degli intervenuti si ricevono le dichiarazioni di volontà delle parti al fine di concludere l accordo per la separazione esclusi patti di trasferimento patrimoniale sottoscrizioni delle parti, dell avvocato, dell interprete e dell u.s.c. comunicazione di avvio del procedimento alle parti (artt. 7 e 8 L. n. 241/1990) pagamento del diritto fisso non superiore a 16,00 II fase form 121 ter formazione atto p.ii serie C art.2643 c.c. art.2683 c.c. art c.c. 38

39 III fase form 121 quinquies conferma dell accordo con dichiarazione delle parti all u.s.c. del Comune che ha registrato l accordo: formazione atto p.ii serie C IV fase annotazione su atto di matrimonio (form 175 quinquies) o comunicazione per annotazione su atto/i trascritto/i in altro Comune rilascio estratto atto di matrimonio 39

40 Divorzio I fase conferimento di dati e acquisizione documenti: atto di matrimonio atti di nascita scheda anagrafica copia di documenti di riconoscimento 1.annotazione di separazione nell atto di matrimonio 2.data della separazione: tre anni (art. 3 co. 2 L. n. 898/1970) II fase controlli dalla comparizione dei coniugi innanzi al presidente del tribunale nella procedura di separazione personale anche quando il giudizio contenzioso si sia trasformato in consensuale dalla data certificata nell accordo di separazione raggiunto a seguito di convenzione di negoziazione assistita da un avvocato (art.6 L.162/2014); dalla data dell atto contenente l accordo di separazione innanzi all u.s.c. (art. 12 L.162/2014). 40

41 III fase form 121 quater formazione atto p.ii serie C art.2643 c.c. art.2683 c.c. art c.c. identificazione degli intervenuti si ricevono le dichiarazioni di volontà delle parti al fine di concludere l accordo per la separazione (esclusi patti di trasferimento patrimoniale ossia trasferimenti di beni immobili, mobili o somme di denaro) sottoscrizioni delle parti, avvocato, interprete e dell u.s.c. comunicazione di avvio del procedimento alle parti (artt. 7 e 8 L. n. 241/1990) pagamento del diritto fisso non superiore a 16,00 IV fase form 121 quinquies conferma dell accordo con dichiarazione delle parti all u.s.c. del Comune che ha registrato l accordo: formazione di atto di stato civile p.ii serie C 41

42 V fase annotazione su atto di matrimonio (form.175 septies) o comunicazione per annotazione su atto/i trascritto/i in altro Comune annotazione su atto di nascita/anche trascritto (form 138 ter) comunicazione all ufficio anagrafe 42

43 Avvio del procedimento dell u.s.c. Artt.7 segg L.241/1990 Comunicazione consegnata a ciascuna delle parti si dà atto dell accordo registrato in data... n. si ricorda che diverrà efficace solo a seguito di ulteriore dichiarazione congiunta all u.s.c. da rendere nella data.. (secondo quanto concordato non prima di 30 gg. dalla data dell accordo) si indicano: l amministrazione competente l oggetto del procedimento l ufficio e la persona responsabile del procedimento i tempi di conclusione del procedimento l'ufficio in cui si può prendere visione degli atti i rimedi contro l inerzia dell amministrazione 43

44 Al Sig. Alla Sig.ra Si comunica che oggi è stato iscritto nei registri di stato civile di questo Comune al n. parte..serie.. Vol..anno.. l accordo di separazione personale (di scioglimento del matrimonio/cessazione degli effetti civili del matrimonio. Si ricorda che lo stesso diverrà efficace solo a seguito di ulteriore dichiarazione congiunta all u.s.c. da rendere in data (secondo quanto concordato e non prima di 30 gg. dalla data dell accordo). La presente nota costituisce pertanto comunicazione di avvio del procedimento ai sensi artt.7 e segg. L.241/1990. Nel merito si comunica altresì quando segue: amministrazione competente l oggetto del procedimento l ufficio e la persona responsabile del procedimento i tempi di conclusione del procedimento l'ufficio in cui si può prendere visione degli atti i rimedi contro l inerzia dell amministrazione data firma 44

45 Effetti dell accordo sostituisce i provvedimenti che definiscono i rispettivi procedimenti giudiziali tra le parti dalla data della sottoscrizione delle parti e dell u.s.c. nei confronti dei terzi dalla data dell avvenuta annotazione sull atto di matrimonio 45

46 Conclusione del procedimento Al Sig. Alla Sig.ra Si assicura la conclusione del procedimento inerente la registrazione e conferma dell accordo di separazione personale/divorzio tra i coniugi ai sensi dell art.12 Legge 162/2014. Si comunica che la data da cui decorrono gli effetti giuridici di tale accordo è la seguente:..(data dell accordo). L accordo suddetto è stato debitamente annotato a margine dell atto di matrimonio. Distinti saluti firma dell u.s.c. 46

47 Mancata conferma dell accordo Le parti non si presentano alla data convenuta Oggi, nel giorno stabilito per la conferma dell accordo di separazione personale, o di scioglimento, o di cessazione degli effetti civili del matrimonio di cui all atto iscritto al n. Parte serie anno., avanti a me. Ufficiale dello stato civile... non sono comparsi.(indicare le complete generalità del primo coniuge non comparso) e....(indicare le complete generalità del secondo coniuge non comparso, se del caso). Chiusura finale Il presente atto viene da me sottoscritto. (nell ipotesi in cui non si presenti nessuno) è comparso/a il Sig. la Sig.ra (assistito/a dall avvocato) ma non è comparso/a.l altro coniuge Sig /Sig.ra... (indicare le complete generalità dell altro coniuge non comparso). Il presente atto viene letto ai comparenti i quali, insieme con me, lo sottoscrivono. 47

48 Accordo di modifica delle condizioni di separazione o divorzio escluse clausole aventi carattere dispositivo sul piano patrimoniale es. uso della casa coniugale, assegno di mantenimento, qualunque utilità economica tra i coniugi dichiaranti identificazione degli intervenuti si ricevono le dichiarazioni delle parti di seguito si redige l accordo (esclusi patti di trasferimento patrimoniale ossia trasferimenti di beni immobili, mobili o somme di denaro) sottoscrizioni delle parti, (dell avvocato) e dell u.s.c. pagamento del diritto fisso non superiore a 16,00 che il Comune esige alla conclusione del procedimento Form. 121 septies Non si effettuano annotazioni 48

49 è possibile su richiesta di una delle parti o di entrambi, per gravi motivi, la modifica della data di comparizione per l'atto di conferma? Nella circolare si parla di "figli anche di una sola parte": qualora si presenti una coppia nei quali una delle parti ha un figlio minorenne avuto fuori dal matrimonio, si dovrà rifiutare di ricevere la dichiarazione per incompetenza, invitandoli a rivolgersi ad un avvocato? L u.s.c.è tenuto a verificare le dichiarazioni dei coniugi circa la presenza di figli minori o di maggiorenni non autosufficienti? Dubbi Quando si procede a dare comunicazione all anagrafe della modifica di status? I comparenti comunicano verbalmente all'u.s.c. di voler successivamente regolare i loro rapporti patrimoniali con atto notarile. Si accetta comunque la loro dichiarazione che tra loro non vengono fatti accordi patrimoniali? Matrimonio presso il consolato straniero in Italia tra cittadini stranieri residenti in Italia. E' possibile procedere a ricevere le dichiarazioni di separazione e/o divorzio se il matrimonio non e' stato trascritto nello Stato di cittadinanza dei coniugi? E possibile che uno dei coniugi o entrambi nominino un rappresentante con procura speciale? 49

50 Rappresentanza Art.111.c.c. art.8 L.74/1970 L. 898/1970 art.4, c.7 Divorzio Cassaz. civile, sez.i, , n I coniugi devono comparire davanti al presidente del tribunale personalmente, salvo gravi e comprovati motivi, e con l'assistenza di un difensore..." La mancata comparizione del ricorrente all'udienza di comparizione personale dei coniugi divorziandi dinanzi al presidente del tribunale, ove sia giustificata da gravi e comprovati motivi, non rende improcedibile l'azione e non impone di fissare una nuova udienza per l'esperimento del tentativo di conciliazione (nella specie, in cui il ricorrente si era fatto rappresentare all'udienza presidenziale da un procuratore speciale, la cassazione, affermata l'irrilevanza della presenza del procuratore, ha ritenuto che correttamente il presidente aveva desunto dall'atto notarile di procura sia l'esistenza dell'impedimento, sia l'inesistenza di qualsiasi possibilità di riconciliazione). 50

SEPARAZIONE E DIVORZIO DAVANTI ALL UFFICIALE DI STATO CIVILE

SEPARAZIONE E DIVORZIO DAVANTI ALL UFFICIALE DI STATO CIVILE SEPARAZIONE E DIVORZIO DAVANTI ALL UFFICIALE DI STATO CIVILE Angela Marcella Responsabile Servizi Demografici Comune di Bergamo Art. 12 D.L. n. 132/2014 Separazione consensuale, richiesta congiunta di

Dettagli

LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA. - Fonte normativa: art. 2 e ss. del d.l. 12.9.2014 n. 132 convertito in l. 10.11.2014 n. 162

LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA. - Fonte normativa: art. 2 e ss. del d.l. 12.9.2014 n. 132 convertito in l. 10.11.2014 n. 162 LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA - Fonte normativa: art. 2 e ss. del d.l. 12.9.2014 n. 132 convertito in l. 10.11.2014 n. 162 - Informazioni al cliente: è dovere deontologico degli avvocati informare il cliente,

Dettagli

Prot. n. 26300/Area II Avellino 15/12/2014 AI SIGG.RI SINDACI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA LORO SEDI

Prot. n. 26300/Area II Avellino 15/12/2014 AI SIGG.RI SINDACI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA LORO SEDI Prot. n. 26300/Area II Avellino 15/12/2014 AI SIGG.RI SINDACI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA LORO SEDI AL COMMISSARIO PREFETTIZIO DEL COMUNE DI ANDRETTA (AV) OGGETTO: Decreto del Ministro dell'interno recante

Dettagli

Nuovi compiti dell Ufficiale di Stato Civile Separazioni e divorzi davanti all avvocato o all ufficiale di stato civile (D.L. 132/2014 convertito con L. 162/2014) Palazzo di Giustizia di Firenze - Dott.ssa

Dettagli

Per separazione s intende la conclusione della convivenza tra due coniugi che hanno una relazione stabile e duratura.

Per separazione s intende la conclusione della convivenza tra due coniugi che hanno una relazione stabile e duratura. Che cosa è la separazione? Per separazione s intende la conclusione della convivenza tra due coniugi che hanno una relazione stabile e duratura. La separazione può essere chiesta da uno o entrambi gli

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Il Presidente Avv. Prof. Guido Alpa N. 6-C-2015 Ill.mi Signori Avvocati Roma, 18 marzo 2015 PRESIDENTI DEI CONSIGLI DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI

Dettagli

Avv. Clementina Rauccio

Avv. Clementina Rauccio IL NUOVO PROCESSO CIVILE LA FAMIGLIA TRA IERI E OGGI Legge 10 novembre 2014 n. 162 art.12 Avv. Clementina Rauccio 05 febbraio 2015 Scuola di Formazione Forense IL NUOVO PROCESSO CIVILE SEPARAZIONE E DIVORZIO

Dettagli

Memento Procedura Civile 2014

Memento Procedura Civile 2014 Memento Procedura Civile 2014 Negoziazione assistita da uno o più avvocati (DL 132/2014 conv. in L. 162/2014) SOMMARIO a. Ambito di applicazione b. Ruolo dell avvocato c. Negoziazione assistita obbligatoria

Dettagli

Città di Somma Vesuviana

Città di Somma Vesuviana Città di Somma Vesuviana Provincia di Napoli Ufficio di Stato Civile - Posizione Organizzativa n.1 Separazione e divorzio (consensuali) DESCRIZIONE - COS'È - CHI PUÒ FARE LA RICHIESTA - MODALITÀ I coniugi

Dettagli

Separazione e divorzio

Separazione e divorzio Separazione e divorzio Con l'entrata in vigore del Decreto legge n. 132/2014 convertito con Legge 162/2014 i coniugi che consensualmente intendono separarsi, divorziare o modificare le precedenti condizioni

Dettagli

MOVIMENTO FORENSE SEZIONE DI PADOVA-VICENZA. Vademecum della Commissione Diritto Civile

MOVIMENTO FORENSE SEZIONE DI PADOVA-VICENZA. Vademecum della Commissione Diritto Civile MOVIMENTO FORENSE SEZIONE DI PADOVA-VICENZA Vademecum della CONVENZIONE DI NEGOZIAZIONE ASSISTITA PER LE SOLUZIONI CONSENSUALI DI SEPARAZIONE PERSONALE, DI CESSAZIONE DEGLI EFFETTI CIVILI O DI SCIOGLIMENTO

Dettagli

Circolare Ministero dell'interno, Uffici Demografici, 28 novembre 2014, n. 19

Circolare Ministero dell'interno, Uffici Demografici, 28 novembre 2014, n. 19 Circolare Ministero dell'interno, Uffici Demografici, 28 novembre 2014, n. 19 OGGETTO: Adempimenti degli ufficiali dello stato civile ai sensi degli articoli 6 e 12 del decreto-legge 12 settembre 2014,

Dettagli

Diritto in diretta ogni venerdì alle ore 9,00

Diritto in diretta ogni venerdì alle ore 9,00 Diritto in diretta l'avv. Daniela Bardoni risponderà ai quesiti degli ascoltatori. Per aiutarvi nelle controversie grandi e piccole della vita quotidiana Partecipa in diretta 06 899291 Sms/Wapp 393 8992913

Dettagli

«SCRIVERE DIRITTO» ATTI EFFICACI PER UN PROCESSO EFFICIENTE DAL DIALOGO PROCESSUALE ALLA CONDIVISIONE DEI MODELLI

«SCRIVERE DIRITTO» ATTI EFFICACI PER UN PROCESSO EFFICIENTE DAL DIALOGO PROCESSUALE ALLA CONDIVISIONE DEI MODELLI FORMAZIONE DECENTRATA DEL DISTRETTO DI MILANO Renato Amoroso, Giuseppe Buffone, Giuseppe Cernuto, Fippo D Aquino, Fabrizio D Arcangelo, Francesca Fiecconi, Maria Grazia Fiori, Federico Vincenzo Amedeo

Dettagli

OSSERVATORIO SULLA GIUSTIZIA CIVILE DI ROMA

OSSERVATORIO SULLA GIUSTIZIA CIVILE DI ROMA OSSERVATORIO SULLA GIUSTIZIA CIVILE DI ROMA GRUPPO GIURISDIZIONE E ADR Pres.te Dr.ssa Franca Mangano Avv. Paola Moreschini Avv. Marina Petrolo VADEMECUM SULLA NEGOZIAZIONE ASSISTITA IN MATERIA DI FAMIGLIA

Dettagli

DELIBERA DI GIUNTA COPIA

DELIBERA DI GIUNTA COPIA COPIA N. 238 del 11.12.2014 OGGETTO: Linee guida per l applicazione degli artt. 6 e 12 della legge n. 162/2014 in materia di separazioni e divorzi L anno duemilaquattordici, addì undici del mese di dicembre

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno i ' A Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno Prot. Iflfc l\ Linee Guida (testo modificalo ed integralo a seguito della nota ministeriale n. DAG 111198.11 del 29.7.2015) Salcrno, 6 agosto

Dettagli

Inquadramento generale

Inquadramento generale VADEMECUM IN TEMA DI NEGOZIAZIONE ASSISTITA NEI CONFLITTI FAMILIARI E PROCEDIMENTO AVANTI L UFFICIALE DI STATO CIVILE PER LA SEPARAZIONE, IL DIVORZIO E LA MODIFICA DELLE CONDIZIONI (LEGGE 10 NOVEMBRE 2014

Dettagli

Emilio Curtò Presidente di Tribunale Tribunale di Varese. Il nuovo procedimento di separazione e divorzio

Emilio Curtò Presidente di Tribunale Tribunale di Varese. Il nuovo procedimento di separazione e divorzio Emilio Curtò Presidente di Tribunale Tribunale di Varese Il nuovo procedimento di separazione e divorzio Testo vigente Testo in vigore dal 1 marzo 2006 Art. 706. Forma della domanda. La domanda di separazione

Dettagli

L.162/14 INCONTRO FORMATIVO DEL 5/3/2015

L.162/14 INCONTRO FORMATIVO DEL 5/3/2015 L.162/14 INCONTRO FORMATIVO DEL 5/3/2015 A) La convenzione di negoziazione assistita da uno o più avvocati è l accordo con cui le parti convengono di cooperare in buona fede e con lealtà per risolvere

Dettagli

9-10 aprile 2015 Avv. Giulia Sapi

9-10 aprile 2015 Avv. Giulia Sapi DEGIURISDIZIONALIZZAZIONE DI SEPARAZIONE E DIVORZIO: LUCI ED OMBRE DEL NUOVO MODELLO DI TUTELA GIURISDIZIONALE DEI DIRITTI RELAZIONALI DELLE PERSONE 9-10 aprile 2015 Avv. Giulia Sapi LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA. in merito alle prassi da seguire nella procedura di negoziazione assistita. tra:

PROTOCOLLO D'INTESA. in merito alle prassi da seguire nella procedura di negoziazione assistita. tra: PROTOCOLLO D'INTESA COMUNE DI BRESCIA ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 14.7.2015 N.370 in merito alle prassi da seguire nella procedura di negoziazione assistita tra: PROCURA

Dettagli

Negoziazione Assistita L. 162/2014

Negoziazione Assistita L. 162/2014 Avv. Grazia Cristina Battiato Via Olmetto, 5 20123 Milano Tel 02.34931737 - Fax 02.3313664 e-mail: studio.legale@live.it Negoziazione Assistita L. 162/2014 Problemi pratici ed applicativi. L. 162/2014

Dettagli

PROTOCOLLO in materia di

PROTOCOLLO in materia di TRIBUNALE DI NOVARA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI NOVARA CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA PROTOCOLLO in materia di CONVENZIONE DI NEGOZIAZIONE ASSISTITA (art. 6 legge 10

Dettagli

risolvono la lite, dovendo comunque ricorrere a schemi negoziali tipici, ovvero atipici, per la soddisfazione di interessi meritevoli di tutela

risolvono la lite, dovendo comunque ricorrere a schemi negoziali tipici, ovvero atipici, per la soddisfazione di interessi meritevoli di tutela STUDIO DEI REQUISITI MINIMI CON RIFERIMENTO AL CONTENUTO DELL ACCORDO O DEL MANCATO RAGGIUNGIMENTO DELLO STESSO Patrizia Palazzolo -Andrea Bizzeti - Stefano Ciambotti Laura Gasparini - Claudia Piccardi

Dettagli

SEPARAZIONE E IL DIVORZIO: DAL TRIBUNALE ALL AVVOCATO, ALL UFFICIALE DI STATO CIVILE. Renzo Calvigioni. Made with OpenOffice.org 2

SEPARAZIONE E IL DIVORZIO: DAL TRIBUNALE ALL AVVOCATO, ALL UFFICIALE DI STATO CIVILE. Renzo Calvigioni. Made with OpenOffice.org 2 SEPARAZIONE E IL DIVORZIO: DAL TRIBUNALE ALL AVVOCATO, ALL UFFICIALE DI STATO CIVILE Renzo Calvigioni 1 Decreto-legge 12 settembre 2014, n. 132 (Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi

Dettagli

TRIBUNALE DI. Sezione RICORSO CONGIUNTO PER LA DICHIARAZIONE DI SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO CIVILE/ DELLA CESSAZIONE DEGLI EFFETTI CIVILI DEL

TRIBUNALE DI. Sezione RICORSO CONGIUNTO PER LA DICHIARAZIONE DI SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO CIVILE/ DELLA CESSAZIONE DEGLI EFFETTI CIVILI DEL TRIBUNALE DI Sezione RICORSO CONGIUNTO PER LA DICHIARAZIONE DI SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO CIVILE/ DELLA CESSAZIONE DEGLI EFFETTI CIVILI DEL MATRIMONIO PER \\server\data\sito studio\formule\ricorso per

Dettagli

FORMULARIO COMMENTATO DELL ARBITRATO DELLA NEGOZIAZIONE ASSISTITA E DELLA MEDIAZIONE

FORMULARIO COMMENTATO DELL ARBITRATO DELLA NEGOZIAZIONE ASSISTITA E DELLA MEDIAZIONE LE FORMULE E IL COMMENTO SONO ESTRATTI DALL E-BOOK FORMULARIO COMMENTATO DELL ARBITRATO DELLA NEGOZIAZIONE ASSISTITA E DELLA MEDIAZIONE Di Lucilla Nigro ARBITRATO 14. Istruzione probatoria (art. 816-ter

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola IL PROCURATORE AGGIUNTO DELLA REPUBBLICA Prot. n. 752/20151U Nola,16. 2.2015 ~ AI Presidente del Consiglio dell'ordine Forense di Nola ~ AI Dirigente

Dettagli

LE NUOVE COMPETENZE DELL UFFICIALE DELLO STATO CIVILE IN MATERIA DI SEPARAZIONI E DIVORZI

LE NUOVE COMPETENZE DELL UFFICIALE DELLO STATO CIVILE IN MATERIA DI SEPARAZIONI E DIVORZI Grazia Benini SERVIZI DEMOGRAFICI M 44 LE NUOVE COMPETENZE DELL UFFICIALE DELLO STATO CIVILE IN MATERIA DI SEPARAZIONI E DIVORZI I edizione Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta o trasmessa

Dettagli

Coloro che hanno deciso di sposarsi, con rito civile o religioso, devono richiedere la pubblicazione di

Coloro che hanno deciso di sposarsi, con rito civile o religioso, devono richiedere la pubblicazione di MATRIMONIO Pubblicazioni di matrimonio Matrimonio con rito civile Matrimonio con rito religioso Regime patrimoniale dei coniugi Certificati Pubblicazioni di matrimonio Descrizione Coloro che hanno deciso

Dettagli

Articolo 1 Campo di applicazione del Regolamento

Articolo 1 Campo di applicazione del Regolamento REGOLAMENTO DI PROCEDURA dell organismo di mediazione MediaTorino s.r.l., istituito ai sensi del D. Legisl. 4 marzo 2010, n. 28 e del D.M. del 18 ottobre 2010, n. 180 così come modificato dal D.L. 21.06.13

Dettagli

Disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione tra i coniugi

Disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione tra i coniugi LEGGE 6 MAGGIO 2015 N. 55 Disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione tra i coniugi (G.U. 11 maggio 2015 n. 107) Entrata in vigore: 26

Dettagli

La negoziazione assistita nelle procedure di separazione e divorzio: l'articolo 6

La negoziazione assistita nelle procedure di separazione e divorzio: l'articolo 6 l'articolo 6 La norma inizia definendo quali procedimenti possono essere oggetto della negoziazione assistita e pone l'accento sulle modalità di difesa degli interessi delle parti introducendo la regola

Dettagli

L 343/10 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 29.12.2010

L 343/10 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 29.12.2010 L 343/10 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 29.12.2010 REGOLAMENTO (UE) N. 1259/2010 DEL CONSIGLIO del 20 dicembre 2010 relativo all attuazione di una cooperazione rafforzata nel settore della legge

Dettagli

LEGGE 6 MAGGIO 2015 N. 55. Divorzio. breve

LEGGE 6 MAGGIO 2015 N. 55. Divorzio. breve LEGGE 6 MAGGIO 2015 N. 55 Divorzio breve ENTRATA IN VIGORE: 26 MAGGIO 2015 Legge 55 del 2015 Disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione

Dettagli

A T T E N Z I O N E I testi e gli schemi hanno carattere provvisorio, in attesa della pubblicazione del testo definitivo ufficiale in Gazzetta.

A T T E N Z I O N E I testi e gli schemi hanno carattere provvisorio, in attesa della pubblicazione del testo definitivo ufficiale in Gazzetta. DDL APPROVATO DEFINITIVAMENTE IN DATA 22 APRILE 2015 Disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione tra i coniugi (GU: non ancora pubblicato)

Dettagli

SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI

SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI Interruzione effettiva e stabile della convivenza coniugale a seguito di fatti che rendano intollerabile la prosecuzione della vita coniugale o rechino pregiudizio alla

Dettagli

Separazioni e divorzi

Separazioni e divorzi Comune di GRUMENTO NOVA Provincia di POTENZA SERVIZI DEMOGRAFICI C.A.P.85050 P.zza S. Pertini, 1 Tel. 097565044 Fax 097565073 donata.pascarelli@rete.basilicata.it C.F.81000190769 P.I.00258030766 Separazioni

Dettagli

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO Tomo II La normativa processuale A cura di Michele Angelo Lupoi Indice Capitolo I Separazione e divorzio: quale modello procedimentale? di Michele Angelo Lupoi 1.

Dettagli

La negoziazione assistita in materia di famiglia: il punto del Pubblico Ministero

La negoziazione assistita in materia di famiglia: il punto del Pubblico Ministero stato civile materie generali La negoziazione assistita in materia di famiglia: il punto del Pubblico Ministero Intervista al dott. Nicola Cerrato, P.M. a Milano, autore delle utili linee guida emesse

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE Il PCT nel decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 (Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l efficienza degli uffici giudiziari) Sommario: 1. Premessa. 2. Entrata in vigore

Dettagli

Spunti interpretativi e note operative in merito alla separazione e al divorzio consensuali avanti all Ufficiale di stato civile.

Spunti interpretativi e note operative in merito alla separazione e al divorzio consensuali avanti all Ufficiale di stato civile. ISSN 1127-8579 Pubblicato dal 18/02/2015 All'indirizzo http://xn--responsabilit-1db.medica.diritto.it/docs/36858-spunti-interpretativi-enote-operative-in-merito-alla-separazione-e-al-divorzio-consensuali-avanti-all-ufficiale-distato-civile

Dettagli

Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312

Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312 Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312 Via Paoli,1 82010 Bucciano (BN) C.F. 80005280625 C.C.P. 12653820 P.IVA 00840560627 Sito Istituzionale www.comune.bucciano.bn.it

Dettagli

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO Tomo III Formulario A cura di Michele Angelo Lupoi Con la collaborazione di Carmen Spadea e Silvia Ballestrazzi Indice F01. Modello procura con informativa sulla privacy...

Dettagli

Legge 8 febbraio 2006, n. 54

Legge 8 febbraio 2006, n. 54 Legge 8 febbraio 2006, n. 54 "Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 50 del 1 marzo 2006 Art. 1. (Modifiche al codice

Dettagli

SEPARAZIONE E DIVORZIO

SEPARAZIONE E DIVORZIO CARLO GUGLIELMO IZZO con la collaborazione di ADRIANO IZZO, ANDREA FALZONE, VALERIO CIONI SEPARAZIONE E DIVORZIO Cacucci Editore - Bari 2009 INDICE Capitolo Primo Il procedimento di separazione giudiziale

Dettagli

Un caso pratico: una convenzione matrimoniale, stipulata con atto notarile straniero, di dubbia compatibilità con l ordinamento giuridico italiano

Un caso pratico: una convenzione matrimoniale, stipulata con atto notarile straniero, di dubbia compatibilità con l ordinamento giuridico italiano STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA ABILITATO AL BILINGUISMO TEDESCO - ITALIANO DALLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO IDONEO ALL ESAME DI STATO DI COMPETENZA LINGUISTICA CINESE

Dettagli

SOMMARIO. Prefazione... XVII. Ratio dell istituto e profili normativi... 3 Schemi di dottrina... 3

SOMMARIO. Prefazione... XVII. Ratio dell istituto e profili normativi... 3 Schemi di dottrina... 3 SOMMARIO SOMMARIO Prefazione... XVII CAP. 1 INVALIDITA` E IRREGOLARITA` MATRIMONIALI Ratio dell istituto e profili normativi... 3 Schemi di dottrina... 3 F001 Formula per far dichiarare nullo il matrimonio

Dettagli

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 31 marzo 2011 n. 7504

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 31 marzo 2011 n. 7504 Pagina 1 di 9 Non basta la mera disponibilità dei nonni a prendersi cura dei nipoti per scongiurarne l'adozione se non è provata la presenza di "rapporti significativi" Sommario: 1) Breve commento alla

Dettagli

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA ABILITATO AL BILINGUISMO TEDESCO - ITALIANO DALLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO IDONEO ALL ESAME DI STATO DI COMPETENZA LINGUISTICA CINESE

Dettagli

per info : demografici@comune.cadorago.co.it

per info : demografici@comune.cadorago.co.it per info : demografici@comune.cadorago.co.it Separazioni e divorzi Nuove modalità per la separazione dei coniugi, per il divorzio e per la modifica delle condizioni di separazione e di divorzio. Legge

Dettagli

A cura del Dott. Donato Berloco

A cura del Dott. Donato Berloco SEPARAZIONI E DIVORZI DAVANTI AGLI AVVOCATI. COMPITI DELL UFFICIALE DELLO STATO CIVILE A NORMA DELL ART.6 DEL D.L. N.132/14 CONVERTITO IN LEGGE N.162/14. A cura del Dott. Donato Berloco Si riportano gli

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL PRESIDENTE Piero Cecchini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO IL SEGRETARIO GENERALE dott.ssa Mara Minardi Copia della presente deliberazione nr. 216 del 30/12/2014 è pubblicata, ai sensi dell'art. 124

Dettagli

La procedura di negoziazione assistita da un avvocato Novità degna di nota è senz altro l introduzione della procedura di negoziazione assistita da

La procedura di negoziazione assistita da un avvocato Novità degna di nota è senz altro l introduzione della procedura di negoziazione assistita da La procedura di negoziazione assistita da un avvocato Novità degna di nota è senz altro l introduzione della procedura di negoziazione assistita da un avvocato. Appare evidente l intento del Legislatore

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI PROGRAMMA DIDATTICO 2015/2016 DATA ORE ARGOMENTO NOTE

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI PROGRAMMA DIDATTICO 2015/2016 DATA ORE ARGOMENTO NOTE PROGRAMMA DIDATTICO / DATA ORE ARGOMENTO NOTE n. 1 3 marzo 6 ore PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DEL PROGRAMMA DIDATTICO LA PROFESSIONE FORENSE E LA SPECIALIZZAZIONE, IN PARTICOLARE NEL DIRITTO DELLE RELAZIONI

Dettagli

RISOLUZIONE N. 65/E. Roma, 16/07/2015

RISOLUZIONE N. 65/E. Roma, 16/07/2015 RISOLUZIONE N. 65/E Direzione Centrale Normativa Roma, 16/07/2015 OGGETTO: Istanza di interpello ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000. Accordi di negoziazione assistita ex art. 6, comma

Dettagli

LEGGE 8 febbraio 2006, n. 54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli. La Camera dei deputati ed il

LEGGE 8 febbraio 2006, n. 54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli. La Camera dei deputati ed il LEGGE 8 febbraio 2006, n. 54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli. La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA

Dettagli

Comune di Erba 14 aprile 2015. Separazioni e divorzi secondo il D.L. n. 132/2014. Gabriele Casoni

Comune di Erba 14 aprile 2015. Separazioni e divorzi secondo il D.L. n. 132/2014. Gabriele Casoni Comune di Erba 14 aprile 2015 Separazioni e divorzi secondo il D.L. n. 132/2014 Gabriele Casoni 1 Fonti normative Legge 01/12/1970, n. 898, Disciplina scioglimento del matrimonio Legge 31/05/1985, n. 218,

Dettagli

Lezione 16 novembre 2015. Modulo di Diritto e Procedura Civile

Lezione 16 novembre 2015. Modulo di Diritto e Procedura Civile Lezione 16 novembre 2015 Modulo di Diritto e Procedura Civile PROCEDIMENTO SOMMARIO DI COGNIZIONE introdotto dalla legge 69/09 (che ha aggiunto nel c.p.c. tre articoli dal 702 bis al quater) Procedimento

Dettagli

Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri

Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri LucaTavani Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d Anagrafe SOGGETTI

Dettagli

Presentazione di Guido Alpa... Prefazione di Giorgio Santacroce...

Presentazione di Guido Alpa... Prefazione di Giorgio Santacroce... SOMMARIO Presentazione di Guido Alpa... Prefazione di Giorgio Santacroce... V IX CAPITOLO 1 LA DEGIURISDIZIONALIZZAZIONE DELLE CON- TROVERSIE TRA PRECEDENTI STRANIERI E PRASSI INTERNE 1. Panorama delle

Dettagli

DICHIARAZIONE DI DOMICILIO TEMPORANEO

DICHIARAZIONE DI DOMICILIO TEMPORANEO DICHIARAZIONE DI DOMICILIO TEMPORANEO Iscrizione nello Schedario della Popolazione Temporanea (art. 8, Legge 24/12/1954, n. 1228; art. 32 DPR 30/05/1989, n. 223) specificare il comune di residenza specificare

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DI FAMIGLIA, MINORILE E DELLE PERSONE

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DI FAMIGLIA, MINORILE E DELLE PERSONE SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DI FAMIGLIA, MINORILE E DELLE PERSONE PROGRAMMA DIDATTICO BIENNIO 2013-2014 Il corso è stato accreditato dal Consiglio Nazionale Forense, ai fini del riconoscimento

Dettagli

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1481

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1481 Senato della Repubblica Fascicolo Iter DDL S. 1481 Modifiche in tema di separazione personale tra coniugi, scioglimento e cessazione degli effetti civili del matrimonio e successione ereditaria del coniuge

Dettagli

L OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO

L OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO L OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO L opposizione a decreto ingiuntivo dà luogo ad un ordinario giudizio di cognizione, in cui il giudice non deve limitarsi a stabilire se l ingiunzione è stata emessa legittimamente

Dettagli

Trascrizioni dei matrimoni tra persone dello stesso sesso: le risposte alle domande più frequenti

Trascrizioni dei matrimoni tra persone dello stesso sesso: le risposte alle domande più frequenti Trascrizioni dei matrimoni tra persone dello stesso sesso: le risposte alle domande più frequenti Con questa nota in forma di domande e risposte Rete Lenford intende offrire un informazione più immediata

Dettagli

AFFIDAMENTO CONDIVISO - SCHEDA

AFFIDAMENTO CONDIVISO - SCHEDA AFFIDAMENTO CONDIVISO - SCHEDA Codice civile Libro I (delle persone e della famiglia) Titolo VI (del matrimonio) Capo V (Dello scioglimento del matrimonio e della separazione dei coniugi) Articolo 149

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI PROGRAMMA DIDATTICO 2015/2016 ORE ARGOMENTO NOTE DOCENTI 1 6 ore PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DEL PROGRAMMA

Dettagli

Modernised EU Social Security Coordination

Modernised EU Social Security Coordination Modernised EU Social Security Coordination La nuova regolamentazione comunitaria PARTE GENERALE DISPOSIZIONI COMUNI 1 Campo di applicazione soggettivo o ratione personae I nuovi regolamenti si applicano

Dettagli

L. 8 febbraio 2006, n. 54. Disposizioni in materia di separazione dei genitori. e affidamento condiviso dei figli.

L. 8 febbraio 2006, n. 54. Disposizioni in materia di separazione dei genitori. e affidamento condiviso dei figli. L. 8 febbraio 2006, n. 54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli. (Pubblicata nella Gazz. Uff. 1 marzo 2006, n. 50) Art.1 Modifiche al codice civile. 1. L'articolo

Dettagli

PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO

PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO Coloro che hanno deciso di sposarsi, con rito civile o concordatario o con uno dei culti ammessi debbono richiedere le pubblicazioni del matrimonio nel comune di residenza di

Dettagli

PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVIGO LEGGE 162/14

PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVIGO LEGGE 162/14 PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVIGO LEGGE 162/14 LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA NEI PROCEDIMENTI DI SEPARAZIONE E DIVORZIO A cura della Commissione Negoziazione assistita dell Ordine

Dettagli

Istruzioni per le immatricolazioni e riconoscimento titoli di studio accademici

Istruzioni per le immatricolazioni e riconoscimento titoli di studio accademici - MODALITA IMMATRICOLAZIONE Per conoscere le modalità per l'immatricolazione ai corsi di laurea di cittadini stranieri collegati al sito: http://www.miur.it/0002univer/0023studen/0059studen/0619docume/4794dispos.htm

Dettagli

GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO

GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO con CD-rom allegato SOMMARIO PARTE PRIMA - DISCIPLINA GENERALE LA PROCURA ALLE LITI E LE NOTIFICAZIONI 3 1. ATTO DI CONFERIMENTO DELLA PROCURA

Dettagli

Disposizioni per l'applicazione del Concordato dell'11 febbraio 1929 fra la Santa Sede e l'italia, nella parte relativa al matrimonio

Disposizioni per l'applicazione del Concordato dell'11 febbraio 1929 fra la Santa Sede e l'italia, nella parte relativa al matrimonio Legge 27 maggio 1929, n.847 Disposizioni per l'applicazione del Concordato dell'11 febbraio 1929 fra la Santa Sede e l'italia, nella parte relativa al matrimonio (Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale 8

Dettagli

SCHEMA DI TESTO UNIFICATO CORRETTO PROPOSTO DALLA RELATRICE PER I DISEGNI DI LEGGE NN. 14 E CONNESSI

SCHEMA DI TESTO UNIFICATO CORRETTO PROPOSTO DALLA RELATRICE PER I DISEGNI DI LEGGE NN. 14 E CONNESSI SCHEMA DI TESTO UNIFICATO CORRETTO PROPOSTO DALLA RELATRICE PER I DISEGNI DI LEGGE NN. 14 E CONNESSI Aggiornato al 12 marzo 2015 Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina

Dettagli

Adozione del regolamento concernente la risoluzione delle controversie insorte nei rapporti tra organismi di telecomunicazioni ed utenti

Adozione del regolamento concernente la risoluzione delle controversie insorte nei rapporti tra organismi di telecomunicazioni ed utenti Delibera n. 182/02/CONS Adozione del regolamento concernente la risoluzione delle controversie insorte nei rapporti tra organismi di telecomunicazioni ed utenti Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana

Dettagli

-ALL'ANUSCA CASTEL S.PIETRO TERME (BO)

-ALL'ANUSCA CASTEL S.PIETRO TERME (BO) Servizi Demografici Prot. Uscita del 2410412015 Numero: 0001307 Classifica: 15100.area 3 2 lo11 411 1101 112 1,11,11 11 ji DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Roma, 24 aprile 2015 - AI SIGG.

Dettagli

Al Consiglio dell'ordine degli Avvocati di Verona DOMANDA D'AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Al Consiglio dell'ordine degli Avvocati di Verona DOMANDA D'AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO Al Consiglio dell'ordine degli Avvocati di Verona DOMANDA D'AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO Il sottoscritto/a..... (1) nato/a... il.... residente...via...... cittadinanza... codice fiscale

Dettagli

NEGOZIAZIONE ASSISTITA: ISTRUZIONI PER L USO

NEGOZIAZIONE ASSISTITA: ISTRUZIONI PER L USO NEGOZIAZIONE ASSISTITA: ISTRUZIONI PER L USO Avvertenza Il presente documento costituisce solo un sintetico vademecum di prime istruzioni per l uso, per l utilizzazione della procedura di negoziazione

Dettagli

TRIBUNALE DI S. MARIA C.V. RICORSO PER SEPARAZIONE CONSENSUALE EX ART. 711 C.P.C.

TRIBUNALE DI S. MARIA C.V. RICORSO PER SEPARAZIONE CONSENSUALE EX ART. 711 C.P.C. P R O C U R A Avv. TRIBUNALE DI S. MARIA C.V. RICORSO PER SEPARAZIONE CONSENSUALE EX ART. 711 C.P.C. I sottoscritti coniugi nato a il, di professione (C.F. ) e, nata a il di professione (C.F. ), entrambi

Dettagli

APPROCCIO RAGIONATO ALLE CLAUSOLE DI SCELTA DEL FORO, ARBITRATO E LEGGE APPLICABILE. LA LEGGE APPLICABILE ALLE OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI (ROMA I)

APPROCCIO RAGIONATO ALLE CLAUSOLE DI SCELTA DEL FORO, ARBITRATO E LEGGE APPLICABILE. LA LEGGE APPLICABILE ALLE OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI (ROMA I) L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO TERZO MODULO - IL CONTRATTO COMMERCIALE CON L ESTERO 26 maggio 2015 APPROCCIO RAGIONATO ALLE CLAUSOLE DI SCELTA DEL FORO, ARBITRATO E LEGGE APPLICABILE.

Dettagli

Editrice. D. L. n. 132/2014, separazione e divorzio consensuali: addio Tribunali? Si va direttamente all ufficiale dello stato civile.

Editrice. D. L. n. 132/2014, separazione e divorzio consensuali: addio Tribunali? Si va direttamente all ufficiale dello stato civile. Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 16.9.2014 La Nuova Procedura Civile, 5, 2014 Editrice D. L. n. 132/2014, separazione e divorzio consensuali:

Dettagli

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA ABILITATO AL BILINGUISMO TEDESCO - ITALIANO DALLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO IDONEO ALL' ESAME DI STATO DI COMPETENZA LINGUISTICA TEDESCA

Dettagli

Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli"

Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli LEGGE 8 febbraio 2006, n.54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 50 del 1 marzo 2006 La Camera dei deputati ed il

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI PER LA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI TREVISO

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI PER LA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI TREVISO CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI PER LA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI TREVISO TREVISO Via Verdi 18 TEL. 0422 5596 + 21-12-10-20-19 - FAX 0422 559618 SITO WEB: www.ordineavvocatitreviso.it Prot. n.

Dettagli

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FOGGIA

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FOGGIA AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FOGGIA ISTANZA PER L AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO D.P.R. 30 maggio 2002, n. 115 L. 24 febbraio 2005, n. 25...L SOTTOSCRITT NAT A... IL CITTADINANZA....

Dettagli

Demos rel. 7.0.3 Pag. 1 di 25

Demos rel. 7.0.3 Pag. 1 di 25 Demos rel. 7.0.3 Demos rel. 7.0.3 Pag. 1 di 25 Sommario 1 Stato civile... 3 1.1 Stampa atti Matrimoni II C... 3 1.1.1 Separazione e Divorzio innanzi all ufficiale dello stato civile... 3 1.1.2 DemosWin:

Dettagli

Nelle premesse, infatti, si parla giustamente di competenza giurisdizionale punto (6).

Nelle premesse, infatti, si parla giustamente di competenza giurisdizionale punto (6). IL REGOLAMENTO EUROPEO RELATIVO ALLE DECISIONI IN MATERIA MATRIMONIALE E DI POTESTA DEI GENITORI N 1347/2000, del 29 maggio 2000 in vigore dal 1 marzo 2001 1. LA COMPETENZA GIURISDIZIONALE Quando il regolamento

Dettagli

RAGIONI IN FATTO E IN DIRITTO DELLA DECISIONE

RAGIONI IN FATTO E IN DIRITTO DELLA DECISIONE RAGIONI IN FATTO E IN DIRITTO DELLA DECISIONE Con ricorso, depositato in data 3.2.2012, C chiedeva a questo Tribunale di dichiarare la cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario contratto

Dettagli

Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze

Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO E RELATIVA EQUIPOLLENZA. I

Dettagli

CONVIVENTI E COPPIE GAY: I NUOVI DIRITTI AGGIORNAMENTI

CONVIVENTI E COPPIE GAY: I NUOVI DIRITTI AGGIORNAMENTI CONVIVENTI E COPPIE GAY: I NUOVI DIRITTI AGGIORNAMENTI Il Parlamento ha approvato la legge che istituisce l unione civile tra persone dello stesso sesso e disciplina le convivenze di fatto. Per quanto

Dettagli

Separazioni, divorzi e affidamento dei minori

Separazioni, divorzi e affidamento dei minori 2 luglio 2004, divorzi e affidamento dei minori Anno 2002 Ogni anno l Istat conduce un indagine sulle separazioni e una sui divorzi rilevando, presso le cancellerie dei 165 tribunali civili, i dati relativi

Dettagli

LEGGE - 27/05/1929, n. 847 - Gazzetta Uff. 08/06/1929, n.133

LEGGE - 27/05/1929, n. 847 - Gazzetta Uff. 08/06/1929, n.133 LEGGE - 27/05/1929, n. 847 - Gazzetta Uff. 08/06/1929, n.133 TESTO VIGENTE LEGGE 27 maggio 1929, n. 847 (in Gazz. Uff., 8 giugno, n. 133). - Disposizioni per l'applicazione del Concordato dell'11 febbraio

Dettagli

21. RICORSO PER SEPARAZIONE PERSONALE GIUDIZIALE

21. RICORSO PER SEPARAZIONE PERSONALE GIUDIZIALE Parte Terza. La separazione personale dei coniugi 21. RICORSO PER SEPARAZIONE PERSONALE GIUDIZIALE TRIBUNALE DI... (1) Ricorso per separazione giudiziale dei coniugi PER..., nata a... (...), il... cod.

Dettagli

Regolamento per l Organismo di Mediazione dell Ordine Avvocati di Novara

Regolamento per l Organismo di Mediazione dell Ordine Avvocati di Novara Regolamento per l Organismo di Mediazione dell Ordine Avvocati di Novara Art. 1, ambito di applicazione. Ai sensi degli articoli due e cinque del D. Lgs. 04/03/2010 n. 28, come modificato dal D. L. 21

Dettagli

Iscrizione anagrafica cittadini comunitari

Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Municipio Roma VIII Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Direttore: Daniele D Andrea mail: direzione.mun08@comune.roma.it Tel. 06.69.611.302\3\4 Responsabile del servizio: Giuseppina Cocucci mail:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO IL TRIBUNALE DI CALTANISSETTA SEZIONE CIVILE SENTENZA

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO IL TRIBUNALE DI CALTANISSETTA SEZIONE CIVILE SENTENZA REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO IL TRIBUNALE DI CALTANISSETTA SEZIONE CIVILE composto dai signori dr. Calogero Domenico Cammarata Presidente dr. Gaetano Sole Giudice dr. Andrea Giuseppe

Dettagli