Avvertenza: I COMPITI SONO STATI INDICATI ATTRAVERSO LE INIZIALI DI CHI LI DEVE SVOLGERE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Avvertenza: I COMPITI SONO STATI INDICATI ATTRAVERSO LE INIZIALI DI CHI LI DEVE SVOLGERE"

Transcript

1 Avvertenza: I COMPITI SONO STATI INDICATI ATTRAVERSO LE INIZIALI DI CHI LI DEVE SVOLGERE

2 A. D. - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Almeno una pagina e mezza. - Scrivi tre frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e tre la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); - Scrivi una frase per ciascuno dei seguenti complementi (sottolineandoli dopo averli scritti): di causa efficiente, di causa, di fine, di modo, di specificazione, di mezzo. In tutto quindi 6 frasi. U. Le Guin Agata e Pietra Nera Eric-Emmanuel Schmitt Oscar e la dama in rosa - Vedi il film Terraferma di Scrivine poi la trama in 20 righe circa e un tuo giudizio personale di qualche riga

3 A. J. - Scrivi due lettere (così come abbiamo visto che si fa in classe), a partire i seguenti titoli: 1 titolo: Un amico ti ha appena rivelato una notizia sconvolgente...chiedi se è vero, di' perché non ci puoi credere, invitale ad incontrarvi.... Più di mezza pagina. 2 titolo: Scrivi ad una ditta offrendoti come dipendente; dovrai spiegare le tue competenze, le tue capacità, le motivazioni secondo le quali vuoi quel posto di lavoro. Più di mezza pagina. - - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni). - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica);

4 B. D. 1. Studia per bene il programma di scrittura word sul PC (o un programma simile), insomma smanetta un po con il computer. Dovrai saper fare queste cose:. Cambiare tipo e dimensione del carattere. Cambiare l allineamento delle parole (a destra, a sinistra, centrate). Usare il comando trova e sostituisci. Cambiare l interlinea (cioè la distanza delle righe tra di loro). Utilizzare la correzione ortografica. Inserire in immagine o un grafico. Far comparire e scomparire il righello (cioè il numero di righe che si trova sopra il testo e a sinistra). Dividere il testo in più colonne. Inserire una nota nel testo. Cambiare la dimensione della pagina All'inizio del'anno prossimo sosterrai un test di utilizzo del programma (con voto) 2. Scarica e installa sul computer il programma chiamato BALABOLKA: lo si trova gratis su internet 3. Scrivi 20 nomi accompagnati da almeno due aggettivi ciascuno (es. una casa imponente e lussuosa, un tavolo robusto e ottocentesco etc.) non devono essere aggettivi che indichino colori e devono essere sempre diversi. Poi scrivi una frase con ciascuno dei nomi con i suoi aggettivi: scrivile al computer 4. Esegui i seguenti esercizi di grammatica: pag. 518 n. 11 (le prime 10 frasi); pag. 518 n.12 (le prime 10 frasi); pag. 521 n. 22 (le prime 10 frasi); pag. 521 n. 23 (le prime 10 frasi) Di tutti questi esercizi non devi fare la consegna che c è scritta sul libro, ma devi fare questo: Sottolinea il verbo e cerchia il soggetto) Quando hai eseguito gli esercizi, scrivimi una e io ti spedirò le soluzioni giuste: poi controlli quello che hai fatto tu e correggi gli errori sul libro 5. Vedi 5 episodi di qualche telefilm poliziesco (ti suggerisco alcuni titoli: C.S.I., N.C.I.S., La signora in giallo, il tenente Colombo, o altri che conosci tu alcuni li puoi trovare su internet). Per ogni puntata scrivi: - Chi è il colpevole? - Che cosa ha fatto? - Perché lo ha fatto? - Come hanno fatto a scoprirlo? - Cosa succede alla fine al colpevole? - Come finisce la puntata?

5 B. L. - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); sottolinealo poi all interno della frase. - Ripassa i concetti di predicato verbale e predicato nominale (all inizio dell anno prossimo ti farò un breve test per verificare che li abbia compresi e li sappia distinguere) quando le hai usate; se non ne conosci il significato, verificalo naturalmente sul dizionario): fecondo; coriaceo; mordace; sostanziale; pedante; evincere; affastellare; mirare; immantinente; celere - Componi un testo: titolo: Terrore a scuola ; lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni) Componi tre lettere (con l impostazione che abbiamo visto in classe: guardare il quaderno degli appunti): 1. Lettera ad un marziano: spiega le abitudini della vita sulla terra, le usanze che un extraterrestre deve conoscere per non essere in difficoltà, i luoghi belli da visitare chiedi informazioni sul suo mondo, fai qualche invito o ripromessa 2. Lettera di un oggetto (le scarpe da tennis, le penne, un peluche ) al suo proprietario: racconta alcune avventure, alcuni segreti, fai alcune richieste, ringraziamenti o lamentele 3. Lettera formale: immagina di scrivere al Preside della scuola presentando la tua candidatura come insegnante: racconta in cosa sei esperto (potresti non insegnare una materia scolastica, puoi immaginare quello che vuoi oppure puoi presentare una materia in cui sei bravo/a e che ti piace); scrivi le tu esperienze precedente e le motivazioni che ti spingono a fare l insegnante; chiedi informazioni sulla scuola e su qualcosa che ti potrebbe servire per iniziare il lavoro; chiedi infine un appuntamento per un colloquio di lavoro.

6 Ca. St. - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); sottolinealo poi all interno della frase. - Ripassa i concetti di predicato verbale e predicato nominale (all inizio dell anno prossimo ti farò un breve test per verificare che li abbia compresi e li sappia distinguere) quando le hai usate; se non ne conosci il significato, verificalo naturalmente sul dizionario): fecondo; coriaceo; mordace; sostanziale; pedante; evincere; affastellare; mirare; immantinente; celere - Componi un testo: titolo: Terrore a scuola ; lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni) Componi tre lettere (con l impostazione che abbiamo visto in classe: guardare il quaderno degli appunti): 1. Lettera ad un marziano: spiega le abitudini della vita sulla terra, le usanze che un extraterrestre deve conoscere per non essere in difficoltà, i luoghi belli da visitare chiedi informazioni sul suo mondo, fai qualche invito o ripromessa 2. Lettera di un oggetto (le scarpe da tennis, le penne, un peluche ) al suo proprietario: racconta alcune avventure, alcuni segreti, fai alcune richieste, ringraziamenti o lamentele 3. Lettera formale: immagina di scrivere al Preside della scuola presentando la tua candidatura come insegnante: racconta in cosa sei esperto (potresti non insegnare una materia scolastica, puoi immaginare quello che vuoi oppure puoi presentare una materia in cui sei bravo/a e che ti piace); scrivi le tu esperienze precedente e le motivazioni che ti spingono a fare l insegnante; chiedi informazioni sulla scuola e su qualcosa che ti potrebbe servire per iniziare il lavoro; chiedi infine un appuntamento per un colloquio di lavoro.

7 Co. Si. - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Almeno una pagina e mezza. - Scrivi tre frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e tre la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); - Scrivi una frase per ciascuno dei seguenti complementi (sottolineandoli dopo averli scritti): di causa efficiente, di causa, di fine, di modo, di specificazione, di mezzo. In tutto quindi 6 frasi. U. Le Guin Agata e Pietra Nera Eric-Emmanuel Schmitt Oscar e la dama in rosa - Vedi il film Terraferma di Scrivine poi la trama in 20 righe circa e un tuo giudizio personale di qualche riga

8 D. M. - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Almeno una pagina e mezza. - Scrivi tre frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e tre la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); - Scrivi una frase per ciascuno dei seguenti complementi (sottolineandoli dopo averli scritti): di causa efficiente, di causa, di fine, di modo, di specificazione, di mezzo. In tutto quindi 6 frasi. U. Le Guin Agata e Pietra Nera Eric-Emmanuel Schmitt Oscar e la dama in rosa - Vedi il film Terraferma di Scrivine poi la trama in 20 righe circa e un tuo giudizio personale di qualche riga

9 G. S. - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); sottolinealo poi all interno della frase. - Ripassa i concetti di predicato verbale e predicato nominale (all inizio dell anno prossimo ti farò un breve test per verificare che li abbia compresi e li sappia distinguere) quando le hai usate; se non ne conosci il significato, verificalo naturalmente sul dizionario): fecondo; coriaceo; mordace; sostanziale; pedante; evincere; affastellare; mirare; immantinente; celere - Componi un testo: titolo: Terrore a scuola ; lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni) Componi tre lettere (con l impostazione che abbiamo visto in classe: guardare il quaderno degli appunti): 1. Lettera ad un marziano: spiega le abitudini della vita sulla terra, le usanze che un extraterrestre deve conoscere per non essere in difficoltà, i luoghi belli da visitare chiedi informazioni sul suo mondo, fai qualche invito o ripromessa 2. Lettera di un oggetto (le scarpe da tennis, le penne, un peluche ) al suo proprietario: racconta alcune avventure, alcuni segreti, fai alcune richieste, ringraziamenti o lamentele 3. Lettera formale: immagina di scrivere al Preside della scuola presentando la tua candidatura come insegnante: racconta in cosa sei esperto (potresti non insegnare una materia scolastica, puoi immaginare quello che vuoi oppure puoi presentare una materia in cui sei bravo/a e che ti piace); scrivi le tu esperienze precedente e le motivazioni che ti spingono a fare l insegnante; chiedi informazioni sulla scuola e su qualcosa che ti potrebbe servire per iniziare il lavoro; chiedi infine un appuntamento per un colloquio di lavoro.

10 L. A. - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Almeno una pagina e mezza. - Scrivi tre frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e tre la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); - Scrivi una frase per ciascuno dei seguenti complementi (sottolineandoli dopo averli scritti): di causa efficiente, di causa, di fine, di modo, di specificazione, di mezzo. In tutto quindi 6 frasi. U. Le Guin Agata e Pietra Nera Eric-Emmanuel Schmitt Oscar e la dama in rosa - Vedi il film Terraferma di Scrivine poi la trama in 20 righe circa e un tuo giudizio personale di qualche riga

11 L. G. - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); sottolinealo poi all interno della frase. quando le hai usate; se non ne conosci il significato, verificalo naturalmente sul dizionario): fecondo; coriaceo; mordace; sostanziale; pedante; evincere; affastellare; mirare; immantinente; celere - Componi un testo: titolo: Terrore a scuola ; almeno una pagina e mezza Componi due lettere (con l impostazione che abbiamo visto in classe: guardare il quaderno degli appunti): 1. Lettera ad un marziano: spiega le abitudini della vita sulla terra, le usanze che un extraterrestre deve conoscere per non essere in difficoltà, i luoghi belli da visitare chiedi informazioni sul suo mondo, fai qualche invito o ripromessa 2. Lettera formale: immagina di scrivere al Preside della scuola presentando la tua candidatura come insegnante: racconta in cosa sei esperto (potresti non insegnare una materia scolastica, puoi immaginare quello che vuoi oppure puoi presentare una materia in cui sei bravo/a e che ti piace); scrivi le tu esperienze precedente e le motivazioni che ti spingono a fare l insegnante; chiedi informazioni sulla scuola e su qualcosa che ti potrebbe servire per iniziare il lavoro; chiedi infine un appuntamento per un colloquio di lavoro. - Vedi il film Terraferma di Scrivine poi la trama in 20 righe circa e un tuo giudizio personale di qualche riga

12 L. E. - Scrivi due lettere (così come abbiamo visto che si fa in classe), a partire i seguenti titoli: 1 titolo: Un amico ti ha appena rivelato una notizia sconvolgente...chiedi se è vero, di' perché non ci puoi credere, invitale ad incontrarvi.... Più di mezza pagina. 2 titolo: Scrivi ad una ditta offrendoti come dipendente; dovrai spiegare le tue competenze, le tue capacità, le motivazioni secondo le quali vuoi quel posto di lavoro. Più di mezza pagina. - - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni). - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica);

13 M. R. - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); sottolinealo poi all interno della frase. - Ripassa i concetti di predicato verbale e predicato nominale (all inizio dell anno prossimo ti farò un breve test per verificare che li abbia compresi e li sappia distinguere) quando le hai usate; se non ne conosci il significato, verificalo naturalmente sul dizionario): fecondo; coriaceo; mordace; sostanziale; pedante; evincere; affastellare; mirare; immantinente; celere - Componi un testo: titolo: Terrore a scuola ; lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni) Componi tre lettere (con l impostazione che abbiamo visto in classe: guardare il quaderno degli appunti): 4. Lettera ad un marziano: spiega le abitudini della vita sulla terra, le usanze che un extraterrestre deve conoscere per non essere in difficoltà, i luoghi belli da visitare chiedi informazioni sul suo mondo, fai qualche invito o ripromessa 5. Lettera di un oggetto (le scarpe da tennis, le penne, un peluche ) al suo proprietario: racconta alcune avventure, alcuni segreti, fai alcune richieste, ringraziamenti o lamentele 6. Lettera formale: immagina di scrivere al Preside della scuola presentando la tua candidatura come insegnante: racconta in cosa sei esperto (potresti non insegnare una materia scolastica, puoi immaginare quello che vuoi oppure puoi presentare una materia in cui sei bravo/a e che ti piace); scrivi le tu esperienze precedente e le motivazioni che ti spingono a fare l insegnante; chiedi informazioni sulla scuola e su qualcosa che ti potrebbe servire per iniziare il lavoro; chiedi infine un appuntamento per un colloquio di lavoro.

14 M. C. - Scrivi due lettere (così come abbiamo visto che si fa in classe), a partire i seguenti titoli: 1 titolo: Un amico ti ha appena rivelato una notizia sconvolgente...chiedi se è vero, di' perché non ci puoi credere, invitale ad incontrarvi.... Più di mezza pagina. 2 titolo: Scrivi ad una ditta offrendoti come dipendente; dovrai spiegare le tue competenze, le tue capacità, le motivazioni secondo le quali vuoi quel posto di lavoro. Più di mezza pagina. - - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni). - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica);

15 Mar. Gi. - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); sottolinealo poi all interno della frase. - Ripassa i concetti di predicato verbale e predicato nominale (all inizio dell anno prossimo ti farò un breve test per verificare che li abbia compresi e li sappia distinguere) quando le hai usate; se non ne conosci il significato, verificalo naturalmente sul dizionario): fecondo; coriaceo; mordace; sostanziale; pedante; evincere; affastellare; mirare; immantinente; celere - Componi un testo: titolo: Terrore a scuola ; lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni) Componi tre lettere (con l impostazione che abbiamo visto in classe: guardare il quaderno degli appunti): 4. Lettera ad un marziano: spiega le abitudini della vita sulla terra, le usanze che un extraterrestre deve conoscere per non essere in difficoltà, i luoghi belli da visitare chiedi informazioni sul suo mondo, fai qualche invito o ripromessa 5. Lettera di un oggetto (le scarpe da tennis, le penne, un peluche ) al suo proprietario: racconta alcune avventure, alcuni segreti, fai alcune richieste, ringraziamenti o lamentele 6. Lettera formale: immagina di scrivere al Preside della scuola presentando la tua candidatura come insegnante: racconta in cosa sei esperto (potresti non insegnare una materia scolastica, puoi immaginare quello che vuoi oppure puoi presentare una materia in cui sei bravo/a e che ti piace); scrivi le tu esperienze precedente e le motivazioni che ti spingono a fare l insegnante; chiedi informazioni sulla scuola e su qualcosa che ti potrebbe servire per iniziare il lavoro; chiedi infine un appuntamento per un colloquio di lavoro.

16 Maz. Ga. 6. Studia per bene il programma di scrittura word sul PC (o un programma simile), insomma smanetta un po con il computer. Dovrai saper fare queste cose:. Cambiare tipo e dimensione del carattere. Cambiare l allineamento delle parole (a destra, a sinistra, centrate). Usare il comando trova e sostituisci. Cambiare l interlinea (cioè la distanza delle righe tra di loro). Utilizzare la correzione ortografica. Inserire in immagine o un grafico. Far comparire e scomparire il righello (cioè il numero di righe che si trova sopra il testo e a sinistra). Dividere il testo in più colonne. Inserire una nota nel testo. Cambiare la dimensione della pagina All'inizio del'anno prossimo sosterrai un test di utilizzo del programma (con voto) 7. Scarica e installa sul computer il programma chiamato BALABOLKA: lo si trova gratis su internet 8. Scrivi 20 nomi accompagnati da almeno due aggettivi ciascuno (es. una casa imponente e lussuosa, un tavolo robusto e ottocentesco etc.) non devono essere aggettivi che indichino colori e devono essere sempre diversi. Poi scrivi una frase con ciascuno dei nomi con i suoi aggettivi: scrivile al computer 9. Esegui i seguenti esercizi di grammatica: pag. 518 n. 11 (le prime 10 frasi); pag. 518 n.12 (le prime 10 frasi); pag. 521 n. 22 (le prime 10 frasi); pag. 521 n. 23 (le prime 10 frasi) Di tutti questi esercizi non devi fare la consegna che c è scritta sul libro, ma devi fare questo: Sottolinea il verbo e cerchia il soggetto) Quando hai eseguito gli esercizi, scrivimi una e io ti spedirò le soluzioni giuste: poi controlli quello che hai fatto tu e correggi gli errori sul libro 10. Vedi 5 episodi di qualche telefilm poliziesco (ti suggerisco alcuni titoli: C.S.I., N.C.I.S., La signora in giallo, il tenente Colombo, o altri che conosci tu alcuni li puoi trovare su internet). Per ogni puntata scrivi: - Chi è il colpevole? - Che cosa ha fatto? - Perché lo ha fatto? - Come hanno fatto a scoprirlo? - Cosa succede alla fine al colpevole? - Come finisce la puntata?

17 P. L. - Scrivi due lettere (così come abbiamo visto che si fa in classe), a partire i seguenti titoli: 1 titolo: Un amico ti ha appena rivelato una notizia sconvolgente...chiedi se è vero, di' perché non ci puoi credere, invitale ad incontrarvi.... Più di mezza pagina. 2 titolo: Scrivi ad una ditta offrendoti come dipendente; dovrai spiegare le tue competenze, le tue capacità, le motivazioni secondo le quali vuoi quel posto di lavoro. Più di mezza pagina. - - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni). - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica);

18 P. N. - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Almeno una pagina e mezza. - Scrivi tre frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e tre la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); - Scrivi una frase per ciascuno dei seguenti complementi (sottolineandoli dopo averli scritti): di causa efficiente, di causa, di fine, di modo, di specificazione, di mezzo. In tutto quindi 6 frasi. U. Le Guin Agata e Pietra Nera Eric-Emmanuel Schmitt Oscar e la dama in rosa - Vedi il film Terraferma di Scrivine poi la trama in 20 righe circa e un tuo giudizio personale di qualche riga

19 R. N. - Scrivi due lettere (così come abbiamo visto che si fa in classe), a partire i seguenti titoli: 1 titolo: Un amico ti ha appena rivelato una notizia sconvolgente...chiedi se è vero, di' perché non ci puoi credere, invitale ad incontrarvi.... Più di mezza pagina. 2 titolo: Scrivi ad una ditta offrendoti come dipendente; dovrai spiegare le tue competenze, le tue capacità, le motivazioni secondo le quali vuoi quel posto di lavoro. Più di mezza pagina. - - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni). - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica);

20 R. G. - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Almeno una pagina e mezza. - Scrivi tre frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e tre la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); - Scrivi una frase per ciascuno dei seguenti complementi (sottolineandoli dopo averli scritti): di causa efficiente, di causa, di fine, di modo, di specificazione, di mezzo. In tutto quindi 6 frasi. U. Le Guin Agata e Pietra Nera Eric-Emmanuel Schmitt Oscar e la dama in rosa - Vedi il film Terraferma di Scrivine poi la trama in 20 righe circa e un tuo giudizio personale di qualche riga

21 R. L. - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica); sottolinealo poi all interno della frase. - Ripassa i concetti di predicato verbale e predicato nominale (all inizio dell anno prossimo ti farò un breve test per verificare che li abbia compresi e li sappia distinguere) quando le hai usate; se non ne conosci il significato, verificalo naturalmente sul dizionario): fecondo; coriaceo; mordace; sostanziale; pedante; evincere; affastellare; mirare; immantinente; celere - Componi un testo: titolo: Terrore a scuola ; lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni) Componi tre lettere (con l impostazione che abbiamo visto in classe: guardare il quaderno degli appunti): 7. Lettera ad un marziano: spiega le abitudini della vita sulla terra, le usanze che un extraterrestre deve conoscere per non essere in difficoltà, i luoghi belli da visitare chiedi informazioni sul suo mondo, fai qualche invito o ripromessa 8. Lettera di un oggetto (le scarpe da tennis, le penne, un peluche ) al suo proprietario: racconta alcune avventure, alcuni segreti, fai alcune richieste, ringraziamenti o lamentele 9. Lettera formale: immagina di scrivere al Preside della scuola presentando la tua candidatura come insegnante: racconta in cosa sei esperto (potresti non insegnare una materia scolastica, puoi immaginare quello che vuoi oppure puoi presentare una materia in cui sei bravo/a e che ti piace); scrivi le tu esperienze precedente e le motivazioni che ti spingono a fare l insegnante; chiedi informazioni sulla scuola e su qualcosa che ti potrebbe servire per iniziare il lavoro; chiedi infine un appuntamento per un colloquio di lavoro.

22 S. E. - Scrivi due lettere (così come abbiamo visto che si fa in classe), a partire i seguenti titoli: 1 titolo: Un amico ti ha appena rivelato una notizia sconvolgente...chiedi se è vero, di' perché non ci puoi credere, invitale ad incontrarvi.... Più di mezza pagina. 2 titolo: Scrivi ad una ditta offrendoti come dipendente; dovrai spiegare le tue competenze, le tue capacità, le motivazioni secondo le quali vuoi quel posto di lavoro. Più di mezza pagina. - - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni). - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica);

23 T. R. - Scrivi due lettere (così come abbiamo visto che si fa in classe), a partire i seguenti titoli: 1 titolo: Un amico ti ha appena rivelato una notizia sconvolgente...chiedi se è vero, di' perché non ci puoi credere, invitale ad incontrarvi.... Più di mezza pagina. 2 titolo: Scrivi ad una ditta offrendoti come dipendente; dovrai spiegare le tue competenze, le tue capacità, le motivazioni secondo le quali vuoi quel posto di lavoro. Più di mezza pagina. - - Componi un testo dal titolo: Terrore a scuola. Lo farai in questa maniera: prima mezza pagina, poi una pagina, poi una pagina e mezza (attenzione: non devi scrivere tre storie diverse, ma partire dalla prima mezza pagina che avrai scritto e ampliare quella, attraverso l inserzione di episodi o descrizioni). - Scrivi cinque frasi utilizzando il complemento predicativo del soggetto e cinque la forma copula + parte nominale, cioè il predicato nominale (ripassa eventualmente prima sul libro di grammatica);

GREGORIO ARRIGONI. Il razzismo spiegato a mia figlia

GREGORIO ARRIGONI. Il razzismo spiegato a mia figlia GREGORIO ARRIGONI - Trova 3 motivi per cui è bello/interessante andare a scuola (mi raccomando: non imbrogliare ci sono sicuramente alcuni motivi di interesse nella scuola ). Poi per ciascuno spiega perché

Dettagli

M. Haddon Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte. L. Sepulveda Storia di una lumaca che scoprì l importanza della lentezza

M. Haddon Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte. L. Sepulveda Storia di una lumaca che scoprì l importanza della lentezza 1. Leggi i seguenti libri J. Russel Le bambole senz occhi J. Dever G. Chalk I signori delle tenebre M. Haddon Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte L. Sepulveda Storia di una lumaca che scoprì l

Dettagli

Avvertenza I COMPITI SONO STATI INDICATI PER LIVELLO

Avvertenza I COMPITI SONO STATI INDICATI PER LIVELLO Avvertenza I COMPITI SONO STATI INDICATI PER LIVELLO LISTA DEI COMPITI PER CHI IN PAGELLA HA AVUTO IL VOTO 8 O 9 1. Prendi dalla prima pagina di un romanzo 5 forme verbali; altre 5 dalla prima pagina di

Dettagli

DENNIS AMADEI. 2. Componi una frase per ciascuna delle seguenti parole (se non ne conosci il significato, verificalo naturalmente sul dizionario):

DENNIS AMADEI. 2. Componi una frase per ciascuna delle seguenti parole (se non ne conosci il significato, verificalo naturalmente sul dizionario): DENNIS AMADEI 1. Prendi dalla prima pagina di un romanzo 5 forme verbali; altre 5 dalla prima pagina di un giornale; altre 5 dalla prima pagina di una rivista (in tutto quindi 15 verbi: tutti diversi):

Dettagli

FORMATTAZIONE DEL DOCUMENTO - WORD 2007

FORMATTAZIONE DEL DOCUMENTO - WORD 2007 FORMATTAZIONE DEL DOCUMENTO - WORD 2007 Cosa si intende con il termine FORMATTARE: significa cambiare la forma, personalizzare il contenuto, come ad esempio centrare il testo, ingrandirlo, metterlo in

Dettagli

VERIFICA DI ITALIANO L2 LIVELLO A2

VERIFICA DI ITALIANO L2 LIVELLO A2 VERIFICA DI ITALIANO L2 LIVELLO A2 L obiettivo della seguente verifica è testare il consolidamento di argomenti ed espressioni legati all ambiente, al vissuto personale, alle attività consuete dello studente.

Dettagli

Il giorno 18 febbraio 2013 verrà effettuato un esame finale (test) di verifica

Il giorno 18 febbraio 2013 verrà effettuato un esame finale (test) di verifica Titolo del corso Docente Obiettivi del corso Principali argomenti Prerequisiti Sede Calendario Modalità di svolgimento Esame Finale Microsoft Word Livello base Giuseppe Contu Alla fine del corso l allievo

Dettagli

a. s CLASSE I B Insegnante A. Pruneddu Disciplina Latino

a. s CLASSE I B Insegnante A. Pruneddu Disciplina Latino a. s. 2015-2016 CLASSE I B Insegnante A. Pruneddu Disciplina Latino PROGRAMMA SVOLTO Segni e suoni L alfabeto: confronto italiano - latino Vocali e dittonghi Come si legge il latino La quantità della penultima

Dettagli

YEAR 7 ITALIAN TIME: 1h 30min. A. GRAMMATICA/ FUNZIONI/ LESSICO (14 punti)

YEAR 7 ITALIAN TIME: 1h 30min. A. GRAMMATICA/ FUNZIONI/ LESSICO (14 punti) Mark ST NICHOLAS COLLEGE RABAT MIDDLE SCHOOL HALF YEARLY EXAMINATIONS February 2017 YEAR 7 ITALIAN TIME: 1h 30min Name: Class: Register Number: A. GRAMMATICA/ FUNZIONI/ LESSICO (14 punti) 1. Scrivi le

Dettagli

OBIETTIVI MINIMI PRIMARIA ITALIANO

OBIETTIVI MINIMI PRIMARIA ITALIANO OBIETTIVI MINIMI PRIMARIA ITALIANO Classe 1^ Classe 2^ Classe 3^ Ascoltare e parlare Ascoltare e comprendere semplici consegne operative. Comprendere l essenziale di una semplice spiegazione. Riferire

Dettagli

L INFORMAZIONE TELEVISIVA E IL MONDO CONTEMPORANEO

L INFORMAZIONE TELEVISIVA E IL MONDO CONTEMPORANEO L INFORMAZIONE TELEVISIVA E IL MONDO CONTEMPORANEO Attività di ascolto e raccolta di notizie sul mondo contemporaneo attraverso i notiziari televisivi PRESENTAZIONE L attività da svolgere consisterà nell

Dettagli

I DETTATI IN FUNZIONE DEI TESTI COLLETTIVI E AUTONOMI

I DETTATI IN FUNZIONE DEI TESTI COLLETTIVI E AUTONOMI APPENDICE 1 AL LIBRO La costruzione del testo scritto I DETTATI IN FUNZIONE DEI TESTI COLLETTIVI E AUTONOMI 1) Il dettato Per avviare l alunno alla scrittura autonoma e corretta, utile è il dettato, anche

Dettagli

1 Compito. Lettura delle tracce

1 Compito. Lettura delle tracce Scuola secondaria di primo grado I.C G. Fracastoro Prova di competenza di fine anno classe seconda Scrittura testi propri: lettera formale Testo della prova Questa prova di competenze ti chiede di elaborare

Dettagli

Modulo: III. Il lavoro

Modulo: III. Il lavoro Argomento: 1. Io sono un impiegato Saper dire la professione di una persona Nomi delle professioni Ripasso articolo determinativo e della costruzione del femminile Fotocopie con esercizi Fotocopie del

Dettagli

IL TESTO DESCRITTIVO: DESCRIVERE LE PERSONE IL TESTO DESCRITTIVO: DESCRIVERE LE PERSONE

IL TESTO DESCRITTIVO: DESCRIVERE LE PERSONE IL TESTO DESCRITTIVO: DESCRIVERE LE PERSONE IL TESTO DESCRITTIVO: DESCRIVERE LE PERSONE Dovrò capire che: - il testo descrittivo deve far vedere, attraverso l uso delle parole, il personaggio del mio testo a chi legge; - ha una struttura precisa:

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 QUESTIONARIO STUDENTE Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Riepilogo. Interesse. Studi per passione? Ti dedichi maggiormente alle materie che ti interessano di più? 1 di 22 29/09/2015 10:24

Riepilogo. Interesse. Studi per passione? Ti dedichi maggiormente alle materie che ti interessano di più? 1 di 22 29/09/2015 10:24 1 di 22 29/09/2015 10:24 Modifica questo modulo Vedi tutte le risposte Pubblica i dati di analisi Riepilogo Interesse Studi per passione? 52.4% 23.8% 19% sempre 4 19% spesso 11 52.4% talvolta 5 23.8% mai

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE

QUESTIONARIO STUDENTE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe

Dettagli

Osservare l interlingua

Osservare l interlingua Osservare l interlingua Protocollo per osservare strutture linguistiche diagnostiche dai 10 ai 15 anni a cura di Stefania Ferrari www.glottonaute.it Protocollo per osservare strutture linguistiche diagnostiche

Dettagli

Video Scrittura (MS Word) Lezione 3 Formattazione e Stampa documenti

Video Scrittura (MS Word) Lezione 3 Formattazione e Stampa documenti Video Scrittura (MS Word) Lezione 3 Formattazione e Stampa documenti Formattazione di un documento La formattazione di un documento consente di migliorare l impaginazione del testo e di dare al al documento

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE 1^B PER MODULI / UNITÀ DIDATTICHE a.s / 2018

PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE 1^B PER MODULI / UNITÀ DIDATTICHE a.s / 2018 PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE 1^B PER MODULI / UNITÀ DIDATTICHE a.s. 2017 / 2018 PIANO DI del/la PROF./ssa Giovanna Latronico ITALIANO - Classi 1 -sez. B IIS per i servizi commerciali LIBRI DI TESTO: Antologia:

Dettagli

Guida didattica all unità 6 Qual è il tuo look?

Guida didattica all unità 6 Qual è il tuo look? Guida didattica all unità 6 Qual è il tuo look? 1. Proposta di articolazione dell unità 1. Come attività propedeutica, l insegnante svolge un attività di anticipazione, che può essere proposta in diverse

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data Pag. di PROGRAMMA SVOLTO

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data Pag. di PROGRAMMA SVOLTO materia: ITALIANO docente : CRISTINA PANCERI classe : 1 BI ATTIVITA CONTENUTI PERIODO / DURATA Leggere-comprendereanalizzare-discutere testi Introduzione e premesse metodologiche Differenza tra prosa e

Dettagli

MICROSOFT WORD 2010 CREAZIONE E FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI

MICROSOFT WORD 2010 CREAZIONE E FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI MICROSOFT WORD 2010 CREAZIONE E FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI APRIRE MICROSOFT WORD 1. Start 2. Tutti i programmi 3. Microsoft Office 4. Microsoft Word 2010 MICROSOFT WORD 2010 LE REGOLE D ORO 1. Impostare

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima Rilevazionedegliapprendimenti AnnoScolastico2012 2013 QUESTIONARIOSTUDENTE ScuolaSecondariadiIgrado ClassePrima Spazioperl etichettaautoadesiva

Dettagli

INVALSI T E. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

INVALSI T E. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca V QUESTIONARIO_COP_Layout 1 15/03/11 08:18 Pagina 2 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE

SCHEDA DI PRESENTAZIONE SCHEDA DI PRESENTAZIONE TITOLO: LA RIFORMA PROTESTANTE BREVE DESCRIZIONE DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO: in questa unità di apprendimento si vuole introdurre le novità portate da Lutero DIDATTIZZAZIONE e

Dettagli

Corso base Redattore WEB

Corso base Redattore WEB Corso base Redattore WEB Autenticazione Utilizzare come browser «Mozilla Firefox» o «Chrome» (NON USARE «explorer») Digita sulla barra dell url l indirizzo «www.comune.genova.it/user» Si aprirà una finestra:

Dettagli

ANALISI LOGICA COME SVOLGERE L ANALISI LOGICA PREDICATO VERBALE E NOMINALE

ANALISI LOGICA COME SVOLGERE L ANALISI LOGICA PREDICATO VERBALE E NOMINALE ANALISI LOGICA COME SVOLGERE L ANALISI LOGICA 1. Individuare il predicato ed indicare se è verbale o nominale; 2. individuare il soggetto; 3. individuare apposizioni e complementi; 4. individuare gli attributi.

Dettagli

Elaborazione Testi (Word) G. Toraldo, F. Giannino, V. Monetti

Elaborazione Testi (Word) G. Toraldo, F. Giannino, V. Monetti Elaborazione Testi (Word) G. Toraldo, F. Giannino, V. Monetti Aprire un programma di elaborazione testi Come si presenta la finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Chiudere Barre degli strumenti

Dettagli

ITALIANO CLASSE 1 1. ASCOLTARE E COMPRENDERE TESTI NARRATIVI.

ITALIANO CLASSE 1 1. ASCOLTARE E COMPRENDERE TESTI NARRATIVI. ITALIANO OB. FORMATIVI COMPETENZE CLASSE 1 1. ASCOLTARE E COMPRENDERE TESTI 1.1 Ascoltare una semplice narrazione individuando personaggi, luoghi, successione temporale. 1.2 Ascoltare una semplice descrizione

Dettagli

Guida a WordPress. 1. Iscrizione a Wordpress

Guida a WordPress. 1. Iscrizione a Wordpress Guida a WordPress 1. Iscrizione a Wordpress Digitare il seguente indirizzo: https://it.wordpress.com/ Cliccare su Crea sito web Scegliere un tema, ovvero la struttura principale che assumeranno le pagine

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. 2015/16 PROGETTAZIONE ANNAULE DIDATTICA

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. 2015/16 PROGETTAZIONE ANNAULE DIDATTICA Docente PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE Plessi SBRANA-LAMBRUSCHINI-TENUTA Classe IV Disciplina ITALIANO Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. 2015/16 PROGETTAZIONE

Dettagli

Modulo: I. Mi presento Livello: Basso

Modulo: I. Mi presento Livello: Basso 1. Saluti, Spelling ufficiale Imparare la distinzione dei saluti: in base all'ora e alla formalità. Imparare l'alfabeto ufficiale per lo spelling saluti, alfabeto spelling (nomi di città) - fogli esercizi

Dettagli

CURRICOLO ITALIANO - CLASSE TERZA -

CURRICOLO ITALIANO - CLASSE TERZA - CURRICOLO ITALIANO - CLASSE TERZA - COMPETENZE NUCLEO FONDANTE OBIETTIVI DI Agire in modo autonomo e collegamenti e ASCOLTO E PARLATO -Comprendere messaggi orali e lo scopo per cui sono attivati. -Intervenire

Dettagli

Primo Anno Terza Lingua Tedesco/Spagnolo

Primo Anno Terza Lingua Tedesco/Spagnolo Nuclei Fondanti Primo Anno Terza Lingua Tedesco/Spagnolo Salutare e presentare se stessi e gli altri in modo formale ed informale; Descrivere se stessi, aspetti del carattere e caratteristiche fisiche;

Dettagli

Informatica d ufficio

Informatica d ufficio Informatica d ufficio Anno Accademico 2008/2009 Lezione N 3 Microsoft Word - prima parte Microsoft Word E un Word processor,cioè un programma che consente di creare e modificare documenti. Prevede numerose

Dettagli

Errore e Revisione. Lilia Andrea Teruggi

Errore e Revisione. Lilia Andrea Teruggi Errore e Revisione Lilia Andrea Teruggi Definizione Il deviare da una regola o norma di comportamento Violazione della legge Violazione di una norma giuridica o morale Il risultato della mancata applicazione

Dettagli

1 INSEGNARE OGGI. 1.1 Come coinvolgere l alunno: metodi e strumenti

1 INSEGNARE OGGI. 1.1 Come coinvolgere l alunno: metodi e strumenti 1 INSEGNARE OGGI 1.1 Come coinvolgere l alunno: metodi e strumenti Riuscire ad interessare gli allievi non è sempre facile, soprattutto se si tratta di bambini piccoli. Gli argomenti presentati potrebbero,

Dettagli

Modulo: V. I mezzi Livello: Basso

Modulo: V. I mezzi Livello: Basso 1. I mezzi di trasporto Competenza Grammatica Avere coscienza dei mezzi di trasporto e riconoscerne i più importanti I nomi dei mezzi di trasporto Verbi servili 1 fotocopia per ogni studente con l immagine

Dettagli

COMPETENZE DI ITALIANO DA PROVE INVALSI

COMPETENZE DI ITALIANO DA PROVE INVALSI COMPETENZE DI ITALIANO DA PROVE INVALSI COMPETENZE DI ITALIANO TRATTE DAL QUADRO DI RIFERIMENTO DELLA PROVA DI ITALIANO DELL INVALSI AGGIORNATO AL 28 FEBBRAIO 2011. 1. LETTURA. PREMESSA: tipo di testo

Dettagli

Sul sito della Prof, a breve sarà pubblicato l elenco dei libri consigliati. INDICAZIONI PER IL LAVORO ESTIVO

Sul sito della Prof, a breve sarà pubblicato l elenco dei libri consigliati. INDICAZIONI PER IL LAVORO ESTIVO INDICAZIONI PER IL LAVORO ESTIVO "Se vuoi costruire una nave, non richiamare prima di tutto gente che procuri legna, che prepari gli attrezzi, non distribuire compiti, non organizzare lavoro. Prima sveglia

Dettagli

PROGRAMMA PREVENTIVO

PROGRAMMA PREVENTIVO COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA PREVENTIVO SCUOLA LICEO LINGUISTICO MANZONI A.S. 2014-2015 DOCENTE: STEFANO MOZZATI MATERIA: LINGUA E LETTERATURA ITALIANA CLASSE 1 SEZIONE H FINALITÀ DELLA DISCIPLINA

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE

QUESTIONARIO STUDENTE QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2016 2017 QUESTIONARIO STUDENTE Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

SUGGERIMENTI PER LA LETTERA MOTIVAZIONALE ED IL CURRICULUM VITAE UTILI ALLA CANDIDATURA AL BANDO GROW LAB

SUGGERIMENTI PER LA LETTERA MOTIVAZIONALE ED IL CURRICULUM VITAE UTILI ALLA CANDIDATURA AL BANDO GROW LAB SUGGERIMENTI PER LA LETTERA MOTIVAZIONALE ED IL CURRICULUM VITAE UTILI ALLA CANDIDATURA AL BANDO GROW LAB Se non hai mai scritto una lettera motivazionale o non hai ancora un curriculum, in questa piccola

Dettagli

Istituto Scolastico Paritario Vincenza Altamura Scuola Primaria. Anno scolastico 2016/2017 Progettazione Didattica Disciplinare per la classe III

Istituto Scolastico Paritario Vincenza Altamura Scuola Primaria. Anno scolastico 2016/2017 Progettazione Didattica Disciplinare per la classe III Istituto Scolastico Paritario Vincenza Altamura Anno scolastico 2016/2017 Progettazione Didattica Disciplinare per la classe III Informatica Docente: Emanuela Marino PROGETTAZIONE DIDATTICA per la classe

Dettagli

Codifica informazione testuale

Codifica informazione testuale Rappresentazione del: Codifica informazione testuale contenuto : successione di parole che costituiscono il documento Formato: modo in cui le parole sono organizzate e rappresentate graficamente. Può migliorare

Dettagli

19 NOVEMBRE 2010 COME FARE UNA MAPPA?

19 NOVEMBRE 2010 COME FARE UNA MAPPA? 19 NOVEMBRE 2010 COME FARE UNA MAPPA? Quando ci siamo incontrati con tutti gli altri bambini, ci siamo presi l incarico di costruire la mappa del futuro BOSCO DELLA COSTITUZIONE. Ma come si costruisce

Dettagli

Sara, chiudi la porta per favore. Michele e Giovanni, voi aprite le finestre. Prof, noi non abbiamo il quaderno, abbiamo solo il libro

Sara, chiudi la porta per favore. Michele e Giovanni, voi aprite le finestre. Prof, noi non abbiamo il quaderno, abbiamo solo il libro A SCUOLA In classe Buongiorno prof! Professore, dove posso sedermi? Buongiorno ragazzi! Entrate e sedetevi, per favore Sara, chiudi la porta per favore. Michele e Giovanni, voi aprite le finestre Prof,

Dettagli

III Circolo di Rho. Programmazione annuale. Lingua Italiana. Classe II

III Circolo di Rho. Programmazione annuale. Lingua Italiana. Classe II III Circolo di Rho Programmazione annuale Lingua Italiana Classe II ASCOLTARE E PARLARE Interagisce nello scambio comunicativo rispettando le regole. Interagisce nello scambio comunicativo in modo adeguato

Dettagli

Argomento La frase L unità verbale nominale e il predicato nominale

Argomento La frase L unità verbale nominale e il predicato nominale Argomento La frase L unità verbale nominale e il predicato nominale Attività La copula è un legame Le funzioni del verbo essere Le possibili valenze dell unità verbale nominale Il predicato nominale Destinatari:

Dettagli

Compiti di fisica per le vacanze 2016 Classe 1Br,1Cr

Compiti di fisica per le vacanze 2016 Classe 1Br,1Cr Compiti di fisica per le vacanze 2016 Classe 1Br,1Cr Le seguenti pagine (caricate sulla cartella Drive della classe e pubblicate sul sito della Scuola) contengono una serie di esercizi per ognuno degli

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE ANNO SCOLASTICO 2013/2014

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Classe: 1LC (IV Ginnasio) Disciplina: GRECO Docente: TONELLI NADIA Indirizzo: CLASSICO 1 2 Elenco moduli Argomenti Strumenti / Testi Letture Fonetica L alfabeto greco; Campanini

Dettagli

IL PREDICATO NOMINALE. Daniela Notarbartolo

IL PREDICATO NOMINALE. Daniela Notarbartolo IL PREDICATO NOMINALE Daniela Notarbartolo Definizione? Le definizioni dovrebbero essere univoche e permettere di distinguere i fenomeni in modo certo. Invece tutte le definizioni di predicato nominale

Dettagli

Modulo: I. Mi presento Livello: Medio

Modulo: I. Mi presento Livello: Medio 1. Descrizione fisica e caratteriale Sapersi descrivere fisicamente e caratterialmente Aggettivi qualificativi, sostantivi riferiti al corpo e al carattere Ripasso verbi essere e avere, chiamarsi e venire,

Dettagli

ELENCO MATERIALE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2016/2017

ELENCO MATERIALE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2016/2017 ELENCO MATERIALE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2016/2017 ü Grembiule blu ü Scarpe da ginnastica in un sacchetto con il nome ü Astuccio con: matita preferibilmente ergonomica, temperino con contenitore,

Dettagli

[PRIMA DI VIDEOSCRIVERE ]

[PRIMA DI VIDEOSCRIVERE ] Manuale di preparazione alla videoscrittura per bambini e persone che non hanno mai usato una tastiera. by Cinzia [PRIMA DI VIDEOSCRIVERE ] Una piccola guida di preparazione alla scrittura col computer,

Dettagli

14Ex-Cap11.qxd :20 Pagina Le macro

14Ex-Cap11.qxd :20 Pagina Le macro 14Ex-Cap11.qxd 21-12-2006 11:20 Pagina 203 11 Le macro Creare le macro Registrare una macro Eseguire una macro Riferimenti assoluti e relativi nelle macro Assegnare un pulsante a una macro Modificare una

Dettagli

SCRIVERE Costruire l interesse per la scrittura autonoma. Scrivere autonomamente un breve testo su un esperienza motivante.

SCRIVERE Costruire l interesse per la scrittura autonoma. Scrivere autonomamente un breve testo su un esperienza motivante. CURRICOLO DI LINGUA CLASSI 1 Ascoltare e parlare Avvio alla costruzione del Sé e alla percezione delle emozioni Ascoltare e comprendere una semplice consegna organizzativa e didattica Narrare un esperienza

Dettagli

CLASSE PRIMA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ITALIANO A) ASCOLTARE 1 BIMESTRE 2 BIMESTRE 3 BIMESTRE 4 BIMESTRE

CLASSE PRIMA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ITALIANO A) ASCOLTARE 1 BIMESTRE 2 BIMESTRE 3 BIMESTRE 4 BIMESTRE OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CLASSE PRIMA ITALIANO A) ASCOLTARE 1 1) Ascoltare e comprendere un comando 1. Prestare attenzione a messaggi orali di vario tipo 2. Comprendere ed eseguire semplici

Dettagli

Analisi e comprensione del testo ( GRUPPO 1)

Analisi e comprensione del testo ( GRUPPO 1) Analisi e comprensione del testo ( GRUPPO 1) 1. Rispondi con una x Il testo è : un racconto realistico perché personaggi, luoghi e fatti sono reali o verosimili. una fiaba perché c è un incantesimo un

Dettagli

Parole e espressioni del testo

Parole e espressioni del testo Unità 7 Istruzione e scuola CHIAVI In questa unità imparerai: a leggere un testo informativo sull iscrizione online nelle scuole italiane nuove parole ed espressioni l uso dei periodo ipotetico della realtà

Dettagli

ISTRUZIONI IN BREVE SULL USO DEL SITO JOOMLA FASE 1 : REGISTRARSI

ISTRUZIONI IN BREVE SULL USO DEL SITO JOOMLA FASE 1 : REGISTRARSI ISTRUZIONI IN BREVE SULL USO DEL SITO JOOMLA FASE 1 : REGISTRARSI SELEZIONARE LA VOCE Registrati Appare la seguente schermata dove si andrà ad inserire il nome ed il Nome utente ( anche uguali) la propria

Dettagli

INDICE STRUTTURATO 2^ UNITA

INDICE STRUTTURATO 2^ UNITA INDICE STRUTTURATO 2^ UNITA FUNZIONI COMUNICATIVE : Riconoscere e numerare oggetti e persone nell ambito scolastico Saper dire e chiedere agli altri l età e la classe frequentata Riconoscere le azioni

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pralboino Curricolo Verticale

Istituto Comprensivo di Pralboino Curricolo Verticale ITALIANO CLASSE 2 a PRIMARIA ASCOLTO E PARLATO -L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando

Dettagli

Scegli l attività che intendi svolgere e clicca con il tasto sinistro del mouse sull argomento (esempio figura 2)

Scegli l attività che intendi svolgere e clicca con il tasto sinistro del mouse sull argomento (esempio figura 2) Figura 1 Clicca qui con il tasto Una volta scaricati i materiali di studio e averli studiati o almeno letti.! scegli l argomento da trattare, clicca con il tasto sull argomento stesso come descritto nell

Dettagli

1 SCRIVI IL NOME DI DUE... 2 SCRIVI UN NUMERO IN 3 DISEGNA UNA CASA CON IL TETTO ROSSO.

1 SCRIVI IL NOME DI DUE... 2 SCRIVI UN NUMERO IN 3 DISEGNA UNA CASA CON IL TETTO ROSSO. Competenza/e Saper leggere e comprendere da sviluppare Saper comprendere le consegne Gioco costituito da 12 prove; per le classi 1^, 2^ e 3^. GIOCO: 12 PASSI ALLA META OCCORRENTE: necessario per scrivere

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI CORTE FRANCA LINGUA CLASSE SECONDA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO. Micro- obiettivi

SCUOLA PRIMARIA DI CORTE FRANCA LINGUA CLASSE SECONDA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO. Micro- obiettivi SCUOLA PRIMARIA DI CORTE FRANCA LINGUA CLASSE SECONDA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Nuclei Macro- obiettivi al termine della classe terza Ascolto e parlato Prendere la parola negli scambi comunicativi (dialogo,

Dettagli

Milena Catucci Schede facilitate per esercizi di analisi logica e grammaticale

Milena Catucci Schede facilitate per esercizi di analisi logica e grammaticale www.ilmelograno.net Milena Catucci il QUADERNINO delle REGOLE di ITALIANO Schede facilitate per esercizi di analisi logica e grammaticale GUIDA PER FARE L ANALISI GRAMMATICALE ( come utilizzare le schede

Dettagli

Vuoi impaginare un libro senza ricevere critiche?

Vuoi impaginare un libro senza ricevere critiche? Vuoi impaginare un libro senza ricevere critiche? 17 è un servizio della casa editrice La Serenissima www.laserenissima.net Questo documento può essere liberamente divulgato se senza modifiche. Ecco come

Dettagli

CURRICOLO ITALIANO - CLASSE PRIMA -

CURRICOLO ITALIANO - CLASSE PRIMA - CURRICOLO ITALIANO - CLASSE PRIMA - COMPETENZE NUCLEO FONDANTE OBIETTIVI DI -Ascoltare con attenzione la Collaborare e partecipare ASCOLTO E PARLATO comunicazione dei compagni -Intervenire nel dialogo.

Dettagli

Istituto Scolastico Paritario Vincenza Altamura. Scuola Primaria. Anno scolastico 2015/2016 Progettazione Didattica Disciplinare per la classe III

Istituto Scolastico Paritario Vincenza Altamura. Scuola Primaria. Anno scolastico 2015/2016 Progettazione Didattica Disciplinare per la classe III Istituto Scolastico Paritario Vincenza Altamura Anno scolastico 2015/2016 Progettazione Didattica Disciplinare per la classe III Informatica Docente: Emanuela Marino PROGETTAZIONE DIDATTICA per la classe

Dettagli

Programmazione annuale a. s

Programmazione annuale a. s Programmazione annuale a. s. 2016-2017 MATERIA: CLASSE: ITALIANO SECONDA LIBRO/I DI TESTO: AUTORE: TITOLO: EDITORE: AUTORE: TITOLO: EDITORE: MARCELLO SENSINI L ITALIANO DA SAPERE IN TEORIA E IN PRATICA

Dettagli

C U R R I C O L O D I I T A L I A N O SCUOLA PRIMARIA CLASSE 5ª

C U R R I C O L O D I I T A L I A N O SCUOLA PRIMARIA CLASSE 5ª C U R R I C O L O D I I T A L I A N O SCUOLA PRIMARIA CLASSE 5ª COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE Interagire e comunicare verbalmente in contesti di diversa natura. Leggere, analizzare e comprendere testi.

Dettagli

Lezioni di Giapponese #2: Hiragana e Katakana nanoda.com

Lezioni di Giapponese #2: Hiragana e Katakana nanoda.com Lezioni di Giapponese #2: Hiragana e Katakana nanoda.com presenta le lezioni di Giapponese facili e veloci, gratis per tutti Ciao, Bentornato alle lezioni di Mako! Ecco la seconda lezione di giapponese

Dettagli

Istituto Comprensivo di Gaggio Montano. Scuola Primaria di Castel d Aiano PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI ITALIANO. Classe quarta. Anno scolastico 2015/2016

Istituto Comprensivo di Gaggio Montano. Scuola Primaria di Castel d Aiano PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI ITALIANO. Classe quarta. Anno scolastico 2015/2016 Istituto Comprensivo di Gaggio Montano. Scuola Primaria di Castel d Aiano PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI ITALIANO Classe quarta Anno scolastico 2015/2016 Insegnante: Ropa Lina La presente Programmazione annuale

Dettagli

Terzo Circolo Didattico, Siena. Anno scolastico 2010/2011 Classi seconde

Terzo Circolo Didattico, Siena. Anno scolastico 2010/2011 Classi seconde ITINERARIO MODULARE 1 I dialoghi in casa Terzo Circolo Didattico, Siena. Anno scolastico 2010/2011 Classi seconde Periodo di svolgimento: ottobre, novembre, dicembre Obiettivi formativi: Identità e convivenza

Dettagli

Liceo Scientifico " B.TOUSCHEK "

Liceo Scientifico  B.TOUSCHEK Liceo Scientifico " B.TOUSCHEK " Diario del Docente: MARINO ANTONELLA Anno Scolastico:2015/2016 Classe - Materia: 1^D SCIENTIFICO (LETTERE ITALIANE) Data Argomenti Compiti 06/06/2016 Premiazione del Certamen

Dettagli

Svolgere i seguenti esercizi

Svolgere i seguenti esercizi 1 MODULO PER IL LAVORO ESTIVO classe 2G Rim Materia: INFORMATICA A.S 2015-2016 Ripasso della disciplina INFORMATICA da svolgersi durante le vacanze estive. La docente ritiene sia utile che l alunno/a esegua

Dettagli

Valorizzare le lingue per aprirsi all Europa

Valorizzare le lingue per aprirsi all Europa Titolo: Valorizzare le lingue per aprirsi all Europa www.valuemultilingualism.org Il diario delle vacanze Durata: 1 ora di lezione per spiegare l attività Il tempo di completare l attività specificato

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI ITALIANO CLASSE SECONDA. COMPETENZA comprendere comandi sempre più complessi

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI ITALIANO CLASSE SECONDA. COMPETENZA comprendere comandi sempre più complessi PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI ITALIANO CLASSE SECONDA NUCLEI TEMATICI ASCOLTO E PARLATO TRAGUARDI DI COMPETENZA comprendere comandi sempre più complessi prestare attenzione per tempi adeguati non interrompere

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2013 2014 QUESTIONARIO STUDENTE Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Curricolo di LINGUE STRANIERE

Curricolo di LINGUE STRANIERE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO STATALE ALVARO - MODIGLIANI Via Balla, 27 10137 TORINO Tel. 011/3111745 e-mail: alvaro.modigliani@virgilio.it Via Collino, 4 10137 TORINO Tel. 011/3113029 e-mail: nuovamodi@libero.it

Dettagli

Lo STUDIO, questo sconosciuto!

Lo STUDIO, questo sconosciuto! Lo STUDIO, questo sconosciuto! 1.A. che cosa penso della GEOGRAFIA Evidenzia due risposte fra le seguenti, poi scrivi la tua motivazione. Geografia è interessante è noiosa aiuta a capire il mondo è difficile

Dettagli

La proprietà associativa Applica la proprietà associativa, come nell esempio.

La proprietà associativa Applica la proprietà associativa, come nell esempio. La proprietà associativa Applica la proprietà associativa, come nell esempio. es.: (3 + 47) + 0 = 3 + (47 + 0) = 3 + 47 + 0 = 80 (9 +) + 74 =...... +... +... = 58 + (5 + 79) =... +... +... =...... +...

Dettagli

Modulo. Quiz. 3.1 Utilizzo dell applicazione. 3.2 Creazione di un documento

Modulo. Quiz. 3.1 Utilizzo dell applicazione. 3.2 Creazione di un documento Quiz Modulo 3 3.1 Utilizzo dell applicazione 1 Apri il programma di elaborazione testi Word 2 Chiudi il programma Word 3 Apri un documento esistente 4 Apri documenti diversi 5 Crea un documento nuovo vuoto

Dettagli

Informatica pratica. Applicazioni per scrivere documenti

Informatica pratica. Applicazioni per scrivere documenti Informatica pratica Applicazioni per scrivere documenti Riassunto della puntata precedente Abbiamo visto come funziona: Un browser (Internet Explorer) Un motore di ricerca (Google) Insieme abbiamo provato

Dettagli

COMPETENZE IN ITALIANO L2 DELL ALUNNO/ A..

COMPETENZE IN ITALIANO L2 DELL ALUNNO/ A.. COMPETENZE IN ITALIANO L2 DELL ALUNNO/ A.. IN USCITA DALLA SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO Anno Scolastico Anno di nascita Anno di arrivo in Italia Scuola media frequentata Insegnante facilitatore L alunn

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 QUESTIONARIO STUDENTE Scuola Secondaria di I grado Classe Prima Spazio per

Dettagli

Allegato 6 - IC di Cerro al Lambro

Allegato 6 - IC di Cerro al Lambro Allegato 6 - IC di Cerro al Lambro Ipotesi di valutazione globale al termine della scuola media secondo le indicazioni ministeriali Innalzamento dell obbligo scolastico 1. Nello studio: individua utilizza

Dettagli

LA GRAMMATICA VALENZIALE (2) positività e criticità. Daniela Notarbartolo

LA GRAMMATICA VALENZIALE (2) positività e criticità. Daniela Notarbartolo LA GRAMMATICA VALENZIALE (2) positività e criticità Daniela Notarbartolo FAQ L insegnamento della grammatica valenziale è interessante perché dà subito l idea della frase completa, ma... pone qualche problema

Dettagli

IMPARARE A SCRIVERE. Dalla progettazione alla stesura alla revisione del testo. Ecco in sintesi le FASI necessarie per scrivere un buon testo.

IMPARARE A SCRIVERE. Dalla progettazione alla stesura alla revisione del testo. Ecco in sintesi le FASI necessarie per scrivere un buon testo. IMPARARE A SCRIVERE Dalla progettazione alla stesura alla revisione del testo Ecco in sintesi le FASI necessarie per scrivere un buon testo. IDEAZIONE e PIANIFICAZIONE: analizzare il TITOLO per individuare

Dettagli

ITALIANO INDICATORE DISCIPLINARE

ITALIANO INDICATORE DISCIPLINARE ITALIANO INDICATORE DISCIPLINARE Sviluppare le abilità di base come l ascoltare, il parlare, il leggere e lo scrivere per maturare padronanza linguistica e consapevolezza comunicativa in ogni situazione,

Dettagli

Il leone, la strega e l armadio. Tenete gli occhi aperti: Il segreto verrà fuori da sé

Il leone, la strega e l armadio. Tenete gli occhi aperti: Il segreto verrà fuori da sé Il leone, la strega e l armadio Tenete gli occhi aperti: Il segreto verrà fuori da sé L inizio Il mio amore per la lettura ha incontrato le ragioni per cui iniziare a comunicare la stessa passione anche

Dettagli

A: COMPRENSIONE GENERALE DEL TESTO: MASSIMO 10 PUNTI

A: COMPRENSIONE GENERALE DEL TESTO: MASSIMO 10 PUNTI Rilevazione degli apprendimenti - Prova di comprensione del testo- Correttore Scuola secondaria di secondo grado Prerequisito: conoscenza della lingua italiana al livello A2- B1 A: COMPRENSIONE GENERALE

Dettagli

La lettera motivazionale

La lettera motivazionale La lettera motivazionale Strumento utile o superato? Scritto da Linda Belloni Seguimi anche su Pubblicato nel 2014 Se hai dei dubbi sull utilità della lettera d accompagnamento, prova a metterti nei panni

Dettagli

La disposizione estetica della lettera commerciale

La disposizione estetica della lettera commerciale La disposizione estetica della lettera commerciale Gli elementi costitutivi della lettera commerciale vengono disposti sul foglio secondo stili diversi: ogni a- zienda, infatti, caratterizza la sua immagine

Dettagli

UNITÀ 1 PREPARAZIONE E PROGETTAZIONE DELLA SCRITTURA

UNITÀ 1 PREPARAZIONE E PROGETTAZIONE DELLA SCRITTURA UNITÀ 1 PREPARAZIONE E PROGETTAZIONE DELLA SCRITTURA 1. Come iniziare A volte, a scuola ti viene dato un argomento su cui scrivere; altre volte, ti viene chiesto di proporre delle tue idee. Tuttavia, che

Dettagli

Somma di due o più numeri naturali

Somma di due o più numeri naturali Somma di due o più numeri naturali Somma di due o più numeri naturali Abbiamo visto in precedenza che ad ogni insieme finito A corrisponde un ben preciso numero naturale che possiamo indicare col seguente

Dettagli

Laboratorio di Informatica Microsoft Word: Esercizi riepilogativi

Laboratorio di Informatica Microsoft Word: Esercizi riepilogativi Laboratorio di Informatica Microsoft Word: Esercizi riepilogativi Docente: Alessia Visconti visconti@di.unito.it Facoltà di Lettere e Filosofia a.a. 2009/2010 Esercizio I Cosa vogliamo ottenere: un documento

Dettagli