Richiesta di Finanziamento Prestito Finalizzato per l acquisto di beni e servizi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Richiesta di Finanziamento Prestito Finalizzato per l acquisto di beni e servizi"

Transcript

1 NR. Richiesta di Finanziamento Prestito Finalizzato per l acquisto di beni e servizi ProFamily S.p.A. Socio unico, Direzione e Coordinamento Banca Popolare di Milano Società Cooperativa a r.l. - Appartenente al Gruppo Bipiemme - Banca Popolare di Milano Via Massaua 6, Milano - Cod. fiscale, P. IVA e iscrizione registro imprese di Milano n R.E.A. n Iscrizione nell elenco generale degli intermediari finanziari n Intermediario assicurativo iscritto nella sezione A del Registro degli Intermediari tenuto dall ISVAP, n itale sociale deliberato: ,00 - Versato: ,00 - C (Lunedì - Venerdì: , Sabato: ) da ogni località d'italia o da cellulare al costo di un solo scatto per tutta la durata della conversazione. pag. 1 di 10

2 Legenda Ammortamento: processo di restituzione graduale del finanziamento mediante il pagamento periodico di rate comprendenti una quota capitale e una quota interessi (vedi anche piano di ammortamento alla francese). Decadenza dal beneficio del termine: il venir meno, per il finanziato, del diritto di rimborsare le rate alle scadenze stabilite dal contratto con conseguente immediata esigibilità del credito vantato da ProFamily Estinzione anticipata: facoltà del finanziato di estinguere il finanziamento prima della scadenza prevista dal contratto. L'esercizio di tale diritto, comporta per lo stesso l'obbligo di corrispondere a ProFamily un compenso omnicomprensivo pari all'1 del capitale residuo. Fideiussione: contratto mediante il quale una parte (fideiussore) si obbliga personalmente nei confronti del creditore (la Banca) a garantire l'adempimento di un'obbligazione altrui. Interessi di mora: interessi dovuti in caso di ritardo nel pagamento. Piano di ammortamento: piano di rimborso del finanziamento con indicazione della composizione delle singole rate. Piano di ammortamento alla francese: prevede una rata costante da versare a scadenza concordata. Al momento della stipula del contratto si stabilisce una rata il cui importo rimane fisso (salvo il caso si sia optato per una formulazione a tasso variabile o con applicazioni di tassi differenti predeterminate all'inizio del prestito) per tutta la durata del finanziamento. Ogni rata prevede una quota capitale ed una quota interessi. Le quote sono crescenti per il capitale e decrescenti per gli interessi, quindi inizialmente la rata è composta prevalentemente da interessi, mentre più si avvicina la scadenza, più aumenta la quota capitale rimborsata. La rata corrisponde quindi alla somma costante di due quote distinte: con la prima si restituisce il capitale ricevuto in prestito, con la seconda quota si pagano gli interessi maturati. Gli interessi maturati sono calcolati, al tasso convenuto, ogni mese sul capitale residuo, con le prime rate si pagherà quindi una quota più alta di interessi, mentre con le ultime si restituirà quasi esclusivamente capitale ricevuto in prestito. ProFamily è comunque a disposizione per ogni ulteriore informazione dovesse essere necessaria. Pre-finanziamento (Pre-ammortamento): periodo iniziale del finanziamento nel quale vengono computati interessi e cumulati all importo da rimborsare ai fini formulare un piano di ammortamento. Rata: pagamento che il finanziato effettua periodicamente per la restituzione del finanziamento secondo cadenze stabilite contrattualmente. La rata è composta da una quota capitale, cioè una parte dell'importo finanziato e da una quota interessi, relativa a una parte degli interessi dovuti per il finanziamento. Risoluzione per inadempimento: scioglimento del contratto che consegue l'inosservanza di taluni obblighi facenti capo alla/e parte/i. Tale eventualità può essere prevista da apposita clausola con la quale le parti prevedono espressamente che il contratto dovrà considerarsi automaticamente risolto qualora una (o più) determinata/e obbligazione/i non venga correttamente adempiuta o non venga adempiuta affatto (c.d. "clausola risolutiva espressa"). TAN (Tasso Annuo Nominale): tasso di interesse, indice espresso in percentuale e su base annua, applicato dalla Banca sull importo lordo del finanziamento. Viene utilizzato per calcolare, a partire dall ammontare finanziato e dalla durata del prestito, la quota interessi che il debitore dovrà corrispondere al finanziatore e che, sommata alla quota capitale, andrà a determinare la rata di rimborso. Nel computo del TAN non entrano oneri accessori quali provvigioni, spese ed imposte. TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) /ISC: è un indicatore sintetico del costo totale del credito espresso in percentuale e su base annua sull'ammontare del prestito concesso. Il TAEG è il tasso che rende uguale, su base annua, la somma del valore attuale di tutti gli importi che compongono il finanziamento erogato dal creditore alla somma del valore attuale di tutte le rate di rimborso. È quindi indicatore sintetico e convenzionale del costo totale del credito. Nel calcolo del TAEG sono inclusi oneri quali le spese di istruttoria e apertura della pratica, le spese di riscossione dei rimborsi e di incasso delle rate, le spese per le assicurazioni o garanzie, imposte dal creditore intese ad assicurargli il rimborso totale o parziale del credito in caso di morte, invalidità, infermità o disoccupazione del finanziato. TEGM (Tasso Effettivo Globale Medio): rappresenta il tasso effettivo globale medio degli interessi, applicati dalle banche e dagli intermediari finanziari per operazioni di analoga natura, così come rilevato dal Ministero dell Economia e delle Finanze. Il TEGM, maggiorato della metà, è considerato parametro di riferimento per la determinazione degli interessi usurari. pag. 2 di 10

3 NR. ProFamily S.p.A., via Massaua, Milano Cod. fiscale, P. Iva e numero iscrizione registro imprese di Milano itale sociale versato Euro Iscritta nell elenco generale art. 106 D.Lgs 385/1993 (n ) Socio unico, direzione e coordinamento Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l. Gruppo Bipiemme Banca Popolare di Milano DOCUMENTO DI SINTESI Prestito Finalizzato per l acquisto di beni e servizi Condizioni economiche Imposta di bollo virtuale Aut. Int. di Fin. di Milano - Prot. Nr /2010 del 24/02/2010. Tasso annuo nominale (TAN) utile al calcolo degli interessi con riferimento all'anno civile (divisore 365) pari al:, Tasso annuo effettivo globale (TAEG)/ ISC pari al:, Spese di istruttoria:, fino ad un massimo di 500,00 euro Commissioni incasso rata ProFamily (importo inserito in ciascun addebito): 1,50 euro Spese di produzione e di invio di comunicazioni e/o rendicontazioni: 2,00 euro per ogni comunicazione Premio copertura assicurativa protezione del credito (facoltativa): 0,073 x capitale finanziato x durata finanziamento Spese per emissione duplicati di documenti: Conteggio finanziamento residuo: Commissione di estinzione anticipata: 1 del capitale residuo Interessi di mora: Oneri di recupero stragiudiziale del credito: Spese per il recupero giudiziale del credito: Spese insoluto su assegni e cambiali: Spese insoluto: Spese di emissione ed invio del carnet dei bollettini postali o successiva riemissione: Spese per informativa pre-contrattuale: Penale di decadenza dal beneficio del termine: Spese di invio comunicazione su richiesta del cliente: Imposta di bollo, come per legge, attualmente pari a 14,62 euro. Sintesi delle principali condizioni contrattuali 10 punti in più del tasso BCE in via forfetaria massimo 25 dell importo non pagato (comunque entro i massimi consentiti dagli specifici tariffari delle Questure competenti) a titolo di rimborso e indennizzo degli oneri sostenuti per il recupero del credito. a carico del Cliente in base al vigente tariffario forense 25 euro 5 euro/cad. in caso di RID rifiutato per mancanza di fondi 2,50 euro per carnet - Il contratto di finanziamento si perfeziona con la conferma scritta di ProFamily e comunque, con l erogazione del finanziamento. - Il Cliente con la liquidazione del finanziamento si obbliga a rimborsare il prestito tramite il pagamento di rate mensili. - Nel caso in cui sia previsto un periodo di pre-finanziamento (pre-ammortamento) gli interessi maturati saranno cumulati all importo da rimborsare. - Nel caso di ritardo nel pagamento anche parziale delle rate, il Cliente, senza necessità di costituzione in mora, sarà tenuto al pagamento a ProFamily degli interessi di mora maturati ed al rimborso, anche a titolo di risarcimento, degli oneri sostenuti, nei termini meglio specificati nel contratto. - ProFamily avrà facoltà di dichiarare il Cliente decaduto dal beneficio del termine di rimborso, senza necessità di ulteriore preavviso, ovvero di risolvere questo Contratto, in tutti i casi di mancato puntuale ed integrale pagamento di almeno tre rate ed al verificarsi degli eventi pregiudizievoli previsti nel contratto. - ProFamily si riserva la facoltà di variare le condizioni contrattuali con preavviso scritto di trenta giorni. Nei sessanta giorni successivi il Cliente avrà facoltà di recedere dal contratto, senza alcuna penalità. - Il Cliente prende atto e consente a ProFamily di cedere in blocco o singolarmente, il contratto di finanziamento o i diritti derivanti da esso. - Il Cliente può estinguere anticipatamente il finanziamento, versando il capitale residuo, gli interessi e le altre spese già maturate, oltre ad una commissione pari all 1 del capitale residuo. - In caso di servizi finanziari commercializzati mediante tecniche di comunicazione a distanza, il Cliente, entro 14 giorni dalla data di conclusione del contratto, ha facoltà di recedere senza penali e senza dover indicare il motivo, mediante comunicazione scritta inviata a ProFamily. - I reclami dovranno essere inviati con comunicazione scritta, a mezzo posta ordinaria o raccomandata (all indirizzo ProFamily S.p.A. Ufficio Reclami, Via Massaua 6, Milano) o per via telematica, indirizzando un messaggio di posta elettronica al seguente indirizzo: Con la firma di questa richiesta, il Cliente chiede a ProFamily la sola concessione di un prestito finalizzato all acquisto di beni e servizi. Pertanto, ProFamily non utilizzerà questa richiesta per l erogazione di altri prodotti non richiesti dal Cliente. Copia per ProFamily pag. 3 di 10

4 NR. ProFamily S.p.A., via Massaua, Milano Cod. fiscale, P. Iva e numero iscrizione registro imprese di Milano itale sociale versato Euro Iscritta nell elenco generale art. 106 D.Lgs 385/1993 (n ) Socio unico, direzione e coordinamento Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l. Gruppo Bipiemme Banca Popolare di Milano DOCUMENTO DI SINTESI Prestito Finalizzato per l acquisto di beni e servizi Condizioni economiche Imposta di bollo virtuale Aut. Int. di Fin. di Milano - Prot. Nr /2010 del 24/02/2010. Tasso annuo nominale (TAN) utile al calcolo degli interessi con riferimento all'anno civile (divisore 365) pari al:, Tasso annuo effettivo globale (TAEG)/ ISC pari al:, Spese di istruttoria:, fino ad un massimo di 500,00 euro Commissioni incasso rata ProFamily (importo inserito in ciascun addebito): 1,50 euro Spese di produzione e di invio di comunicazioni e/o rendicontazioni: 2,00 euro per ogni comunicazione Premio copertura assicurativa protezione del credito (facoltativa): 0,073 x capitale finanziato x durata finanziamento Spese per emissione duplicati di documenti: Conteggio finanziamento residuo: Commissione di estinzione anticipata: 1 del capitale residuo Interessi di mora: Oneri di recupero stragiudiziale del credito: Spese per il recupero giudiziale del credito: Spese insoluto su assegni e cambiali: Spese insoluto: Spese di emissione ed invio del carnet dei bollettini postali o successiva riemissione: Spese per informativa pre-contrattuale: Penale di decadenza dal beneficio del termine: Spese di invio comunicazione su richiesta del cliente: Imposta di bollo, come per legge, attualmente pari a 14,62 euro. Sintesi delle principali condizioni contrattuali 10 punti in più del tasso BCE in via forfetaria massimo 25 dell importo non pagato (comunque entro i massimi consentiti dagli specifici tariffari delle Questure competenti) a titolo di rimborso e indennizzo degli oneri sostenuti per il recupero del credito. a carico del Cliente in base al vigente tariffario forense 25 euro 5 euro/cad. in caso di RID rifiutato per mancanza di fondi 2,50 euro per carnet - Il contratto di finanziamento si perfeziona con la conferma scritta di ProFamily e comunque, con l erogazione del finanziamento. - Il Cliente con la liquidazione del finanziamento si obbliga a rimborsare il prestito tramite il pagamento di rate mensili. - Nel caso in cui sia previsto un periodo di pre-finanziamento (pre-ammortamento) gli interessi maturati saranno cumulati all importo da rimborsare. - Nel caso di ritardo nel pagamento anche parziale delle rate, il Cliente, senza necessità di costituzione in mora, sarà tenuto al pagamento a ProFamily degli interessi di mora maturati ed al rimborso, anche a titolo di risarcimento, degli oneri sostenuti, nei termini meglio specificati nel contratto. - ProFamily avrà facoltà di dichiarare il Cliente decaduto dal beneficio del termine di rimborso, senza necessità di ulteriore preavviso, ovvero di risolvere questo Contratto, in tutti i casi di mancato puntuale ed integrale pagamento di almeno tre rate ed al verificarsi degli eventi pregiudizievoli previsti nel contratto. - ProFamily si riserva la facoltà di variare le condizioni contrattuali con preavviso scritto di trenta giorni. Nei sessanta giorni successivi il Cliente avrà facoltà di recedere dal contratto, senza alcuna penalità. - Il Cliente prende atto e consente a ProFamily di cedere in blocco o singolarmente, il contratto di finanziamento o i diritti derivanti da esso. - Il Cliente può estinguere anticipatamente il finanziamento, versando il capitale residuo, gli interessi e le altre spese già maturate, oltre ad una commissione pari all 1 del capitale residuo. - In caso di servizi finanziari commercializzati mediante tecniche di comunicazione a distanza, il Cliente, entro 14 giorni dalla data di conclusione del contratto, ha facoltà di recedere senza penali e senza dover indicare il motivo, mediante comunicazione scritta inviata a ProFamily. - I reclami dovranno essere inviati con comunicazione scritta, a mezzo posta ordinaria o raccomandata (all indirizzo ProFamily S.p.A. Ufficio Reclami, Via Massaua 6, Milano) o per via telematica, indirizzando un messaggio di posta elettronica al seguente indirizzo: Con la firma di questa richiesta, il Cliente chiede a ProFamily la sola concessione di un prestito finalizzato all acquisto di beni e servizi. Pertanto, ProFamily non utilizzerà questa richiesta per l erogazione di altri prodotti non richiesti dal Cliente. Copia per il Cliente pag. 3 di 10

5 MODULO PRIVACY Come utilizziamo i suoi dati Gentile Cliente, per concederle il finanziamento richiesto, utilizziamo alcuni dati che La riguardano. Si tratta di informazioni che Lei stesso ci fornisce o che otteniamo consultando alcune banche dati. Senza questi dati, che ci servono per valutare la Sua affidabilità, potrebbe non esserle concesso il finanziamento. Queste informazioni saranno conservate presso di noi; alcune saranno comunicate a grandi banche dati istituite per valutare il rischio creditizio, gestite da privati e consultabili da molti soggetti. Ciò significa che altre banche o finanziarie a cui Lei chiederà un altro prestito, un finanziamento, una carta di credito, ecc., anche per acquistare a rate un bene di consumo, potranno sapere se Lei ha presentato a noi una recente richiesta di finanziamento, se ha in corso altri prestiti o finanziamenti e se paga regolarmente le rate. Qualora Lei sia puntuale nei pagamenti, la conservazione di queste informazioni da parte delle banche dati richiede il Suo consenso. In caso di pagamenti con ritardo o di omessi pagamenti, oppure nel caso in cui il finanziamento riguardi la Sua attività imprenditoriale o professionale, tale consenso non è necessario. Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, ecc.). Per ogni richiesta riguardante i Suoi dati, utilizzi nel Suo interesse il fac-simile presente sul sito inoltrandolo alla nostra società: ProFamily S.p.A. Via Massaua, Milano Tel: mail: e/o alle società sotto indicate, cui comunicheremo i Suoi dati: CRIF S.p.A., Experian Information Services S.p.A., CTC - Consorzio per la Tutela del Credito Troverà qui sotto i loro recapiti ed altre spiegazioni. Conserviamo i Suoi dati presso la nostra società per tutto ciò che è necessario per gestire il finanziamento ed adempiere ad obblighi di legge. Al fine di meglio valutare il rischio creditizio, ne comunichiamo alcuni (dati anagrafici, anche della persona eventualmente coobbligata, tipologia del contratto, importo del credito, modalità di rimborso) ai sistemi di informazioni creditizie, i quali sono regolati dal relativo codice deontologico (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale del 23 dicembre 2004, n. 300; sito web I dati sono resi accessibili anche ai diversi operatori bancari e finanziari partecipanti, di cui indichiamo di seguito le categorie. I dati che La riguardano sono aggiornati periodicamente con informazioni acquisite nel corso del rapporto (andamento dei pagamenti, esposizione debitoria residuale, stato del rapporto). Nell'ambito dei sistemi di informazioni creditizie, i Suoi dati saranno trattati secondo modalità di organizzazione, raffronto ed elaborazione strettamente indispensabili per perseguire le finalità sopra descritte, e in particolare estrarre in maniera univoca dal sistema di informazioni creditizie le informazioni a Lei ascritte. Tali elaborazioni verranno effettuate attraverso strumenti informatici, telematici e manuali che garantiscono la sicurezza e la riservatezza degli stessi, anche nel caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza. I Suoi dati sono oggetto di particolari elaborazioni statistiche al fine di attribuirle un giudizio sintetico o un punteggio sul Suo grado di affidabilità e solvibilità (c.d. credit scoring), tenendo conto delle seguenti principali tipologie di fattori: numero e caratteristiche dei rapporti di credito in essere, andamento e storia dei pagamenti dei rapporti in essere o estinti, eventuale presenza e caratteristiche delle nuove richieste di credito, storia dei rapporti di credito estinti. Alcune informazioni aggiuntive possono esserle fornite in caso di mancato accoglimento di una richiesta di credito. I sistemi di informazioni creditizie cui noi aderiamo sono gestiti da: 1. ESTREMI IDENTIFICATIVI: CRIF S.p.A., con sede legale in Bologna, Ufficio relazioni con il Pubblico: Via Montebello, 2/2, Bologna. Fax: , Tel: , sito internet: / TIPO DI SISTEMA: positivo e negativo / PARTECIPANTI: Banche, società finanziarie e società di leasing / TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI: tempi indicati nel codice di deontologia, vedere tabella sotto riportata / USO DI SISTEMI AUTOMATIZZATI DI CREDIT SCORING: SI / ALTRO: CRIF S.p.A. aderisce ad un circuito internazionale di sistemi di informazioni creditizie operanti in vari paesi europei ed extra-europei e, pertanto, i dati trattati potranno essere comunicati (sussistendo tutti i presupposti di legge) ad altre società, anche estere, che operano nel rispetto della legislazione del loro paese come autonomi gestori dei suddetti sistemi di informazioni creditizie e quindi perseguono le medesime finalità di trattamento del sistema gestito da CRIF S.p.A. (elenco sistemi esteri convenzionati disponibili al sito 2. ESTREMI IDENTIFICATIVI: Experian Information Services S.p.A., con sede legale in Roma, Via Carlo Pesenti, 121, Roma; Recapiti utili: Servizio Tutela Consumatori (responsabile interno per i riscontri agli interessati), Via Carlo Pesenti, 121, Roma - Fax: , Tel: , sito internet: (Area Consumatori)/ TIPO DI SISTEMA: positivo e negativo / PARTECIPANTI: Banche, intermediari finanziari nonché altri soggetti privati che, nell esercizio di un attività commerciale o professionale, concedono una dilazione di pagamento del corrispettivo per la fornitura di beni o servizi (fatta eccezione, comunque, di soggetti che esercitano attività di recupero crediti) / TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI: tali tempi sono ridotti a quelli indicati nella tabella sotto riportata nei termini previsti dalle disposizioni del codice deontologico / USO DI SISTEMI AUTOMATIZZATI DI CREDIT SCORING: SI / ALTRO: Experian Information Services S.p.A. effettua, altresì, in ogni forma (anche, dunque, mediante l uso di sistemi automatizzati di credit scoring) e nel rispetto delle disposizioni vigenti, il trattamento di dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque. I dati oggetto di trattamento da parte dell Experian Information Services S.p.A. possono venire a conoscenza di Experian Ltd, con sede in Nottingham (UK) che, nella qualità di responsabile, fornisce servizi di supporto tecnologico funzionali a tale trattamento. L elenco completo dei Responsabili, nonché ogni ulteriore eventuale dettaglio di carattere informativo, con riferimento al trattamento operato dalla Experian Information Services S.p.A., è disponibile sul sito 3. ESTREMI IDENTIFICATIVI: CTC Consorzio per la Tutela del Credito, Viale Tunisia, Milano, tel , fax , www. ctconline.it / TIPO DI SISTEMA: solo negativo / PARTECIPANTI: banche, società finanziarie, società di leasing / USO DI SISTEMI AUTOMATIZZATI DI CREDIT SCORING: NO. Lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che La riguardano. Si rivolga alla nostra società facendo riferimento al Servizio Clienti oppure ai gestori dei sistemi di informazioni creditizie, ai recapiti sopra indicati. Allo stesso modo può richiedere la correzione, l aggiornamento o l integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta (art. 7 del Codice; art. 8 del codice deontologico). Tempi di conservazione dei dati nei sistemi di informazioni creditizie: richieste di finanziamento morosità di due rate o di due mesi poi sanate ritardi superiori sanati anche su transazione eventi negativi (ossia morosità, gravi inadempimenti, sofferenze) non sanati 6 mesi, qualora l'istruttoria lo richieda, o 1 mese in caso di rifiuto della richiesta o rinuncia alla stessa 12 mesi dalla regolarizzazione 24 mesi dalla regolarizzazione 36 mesi dalla data di scadenza contrattuale del rapporto o dalla data in cui è risultato necessario l'ultimo aggiornamento (in caso di successivi accordi o altri eventi rilevanti in relazione al rimborso). rapporti che si sono svolti positivamente (senza ritardi o altri eventi negativi) 36 mesi in presenza di altri rapporti con eventi negativi non regolarizzati. Nei restanti casi, nella prima fase di applicazione del codice di deontologia, il termine sarà di 36 mesi dalla data di cessazione del rapporto o di scadenza del contratto, ovvero dal primo aggiornamento effettuato nel mese successivo a tali date. pag. 4 di 10

6 NR. INFORMAZIONI SULL UTILIZZO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, ProFamily S.p.A. (di seguito per brevità: ProFamily ), rende noto che i dati forniti per l istruttoria preliminare e, in caso di accoglimento della richiesta di finanziamento, i dati relativi allo svolgimento del rapporto contrattuale sono trattati da ProFamily S.p.A. via Massaua, , Milano in qualità di Titolare del trattamento. Il trattamento ha ad oggetto dati sensibili idonei a rivelare lo stato di salute e non sensibili. Il Responsabile del trattamento dei dati è il Condirettore pro tempore. Il trattamento dei dati personali ha finalità: 1. di valutazione del merito creditizio e verifica dell esattezza dei dati forniti anche presso terzi debitori dell interessato nonché eventuale rettifica dei medesimi; 2. di prevenzione del sovraindebitamento; 3. di gestione dei rapporti contrattuali con ProFamily S.p.A. nonché della fase esecutiva del contratto, della tutela contrattuale e del recupero dei crediti; 4. connesse all adempimento degli obblighi (segnatamente in materia di disciplina antiriciclaggio e contrasto al terrorismo) derivanti da normativa nazionale e comunitaria nonché impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge; 5. previo espresso consenso, connesse all intermediazione assicurativa; 6. previo espresso consenso, promozionali e di informazione commerciale ed elaborazione statistica su prodotti e servizi propri o di soggetti terzi, inclusa la segmentazione in settori omogenei di clientela per indirizzare le eventuali offerte commerciali alle esigenze o agli interessi della clientela medesima (finalità di profilazione clienti e marketing). In relazione alle finalità, i dati saranno trattati anche mediante strumenti elettronici e telematici (sms,telefono,fax) per consultazione, raffronto con criteri prefissati e ogni altra opportuna operazione relativa al conseguimento delle predette finalità, anche per mezzo di trasmissione e comunicazione dei dati a terzi incaricati di svolgere o fornire specifici servizi strettamente funzionali all esecuzione del rapporto contrattuale (anche con trattamenti continuativi) ovvero a terzi che detengono i dati per legge o per specifici accordi con l interessato. Per le finalità di cui ai precedenti punti 1-4 i dati possono essere raccolti sia presso l interessato sia presso terzi, ivi compresi il Datore di Lavoro, Istituti previdenziali ed assistenziali sia pubblici che privati; i dati personali potranno essere comunicati a soggetti diversi dal Titolare del trattamento. In particolare, le modalità di trattamento ora evidenziate a seguito di espresso mandato ex art.9 del Codice, potranno consentire a ProFamily l accesso ai dati personali trattati da terzi (segnatamente il Datore di Lavoro, Istituti previdenziali e assistenziali pubblici e privati). Il conseguimento delle finalità sopra indicate potrà avvenire anche per mezzo della comunicazione dei dati alle seguenti categorie di soggetti: società che forniscono a ProFamily servizi strumentali all esecuzione del rapporto contrattuale con il Cliente (servizi informatici, di pagamento e bancari, stampa e imbustamento comunicazioni, archiviazione e digitalizzazione documentale, telemarketing, recupero e cessione di crediti); consulenti e liberi professionisti; banche, intermediari finanziari ed altri collaboratori esterni; rivenditori convenzionati; società di factoring; enti e/o consorzi che forniscono informazioni commerciali e creditizie (per il trattamento dei dati effettuato dai sistemi di informazioni creditizie si veda la specifica informativa); società controllanti, controllate, collegate e facenti parte del Gruppo Bancario Bipiemme - Banca Popolare di Milano; compagnie assicurative, riassicurative, altri intermediari assicurativi e soggetti che forniscono servizi per le compagnie. Un elenco nominativo aggiornato dei soggetti ai quali i dati potranno essere comunicati è disponibile nel sito internet e può essere richiesto, in qualsiasi momento e senza formalità, direttamente a ProFamily, anche attraverso le filiali, i negozi finanziari presenti sul territorio e presso gli sportelli della Banca Popolare di Milano. Sul sito internet sono comunque disponibili maggiori dettagli ed informazioni sul trattamento dei dati. I dati personali raccolti potranno essere trattati da detti soggetti in qualità di autonomi titolari, salvo il caso in cui siano stati designati da ProFamily quali responsabili o incaricati dei trattamenti di specifica competenza. La comunicazione di dati potrà avvenire anche nel caso in cui taluno dei soggetti risieda od abbia sede all estero, anche al di fuori dell UE, restando in ogni caso fermo il rispetto delle prescrizioni di cui al D.Lgs. 196/2003. Per il perseguimento delle finalità indicate, alcuni dati personali non sensibili potranno essere trasferiti e custoditi in stati non appartenenti all Unione Europea, nel rispetto dei principi normativi vigenti. I dati personali non saranno in alcun modo diffusi. Fatta eccezione per dati forniti per le finalità di marketing, il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio, sia per quanto concerne quelli acquisiti in base ad un obbligo di legge sia per quelli acquisiti in quanto strettamente funzionali all esecuzione del rapporto contrattuale. Un eventuale rifiuto di fornirli comporta l impossibilità di svolgere le attività richieste per la conclusione e per l esecuzione del contratto. Gli interessati, in base all articolo 7 del citato D.Lgs. 196/2003, hanno il diritto: di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento di dati personali che li riguardano e di ottenere da ProFamily S.p.A., previa richiesta inoltrata al Responsabile nelle forme di legge: la conferma dell esistenza di dati personali che li riguardano la comunicazione, in forma comprensibile, dei dati stessi e della loro origine nonché della logica su cui si basa il trattamento; la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge; l aggiornamento, la rettificazione ovvero, qualora vi abbiano interesse, l integrazione dei dati. pag. 5 di 10

7 Bipiemme Vita Dichiarazione di adesione al programma assicurativo Protezione del Credito Il sottoscritto, confermando di avere ricevuto ed accettato la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione relative alle Polizze collettive n. 5320/02 e n. 2507, oltre alla nota illustrativa sintetica sulle coperture offerte dalle Polizze medesime (ove prevista dalla disciplina regolamentare), tutto quanto consegnato in forma cartacea e prima della sottoscrizione della presente dichiarazione, ADERISCE alle Polizze suddette, indicando come Assicurato sé stesso. Ai fini dell efficacia di tale adesione dichiara: di non riportare un grado di Invalidità Permanente pari o superiore al 40, calcolato secondo i criteri indicati nelle Condizioni di Assicurazione; di essere in buono stato di salute; di non essere affetto da malattie o lesioni che necessitino di un trattamento medico, farmacologico, fisioterapico o psicoterapico continuativo nel tempo; e, inoltre, di non essere stato assente dal lavoro negli ultimi 12 mesi per più di 30 giorni lavorativi consecutivi, a causa di malattia o di infortunio. Dichiara, infine, (in caso di lavoratore dipendente del settore privato) di non avere ancora ricevuto dal datore di lavoro una contestazione disciplinare o un intimazione di licenziamento o alcuna comunicazione scritta nella quale venga individuato come un lavoratore oggetto di una procedura di mobilità o di cassa integrazione. Il costo della copertura è indicato nel contratto di finanziamento. L Assicurando dichiara di approvare specificamente, ai sensi e per gli effetti degli artt e 1342 del codice civile, le condizioni concernenti la copertura assicurativa ed, in particolare, gli artt. 6 Esclusioni ; 7 Beneficiari delle prestazioni ; 9 Massimali ; 10 Denuncia dei Sinistri ; 14 Cessione dei diritti. CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (Art. 13 D.Lgs 30 Giugno 2003 n. 196) Ho preso visione dell informativa sul trattamento dei dati personali di cui all art 18 delle Condizioni Generali di Assicurazione, fornitami, ai sensi dell art. 13 del D.Lgs 30 Giugno 2003 n. 196 (il Codice della Privacy ), da Bipiemme Vita S.p.A. e Cardif Assurances Risques Divers S.A. - Rappresentanza Generale per l Italia, che mi impegno a rendere nota agli altri interessati. Sono consapevole che il mancato consenso al trattamento dei dati personali, sensibili e/o giudiziari, necessari alle Compagnie per le finalità ivi illustrate, comporta l impossibilità di dare esecuzione al rapporto contrattuale. Esprimo il mio consenso al trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili e/o giudiziari, per le finalità e con le modalità illustrate nell informativa ricevuta. pag. 6 di 10 Copia per il Cliente

8 Bipiemme Vita Dichiarazione di adesione al programma assicurativo Protezione del Credito Il sottoscritto, confermando di avere ricevuto ed accettato la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione relative alle Polizze collettive n. 5320/02 e n. 2507, oltre alla nota illustrativa sintetica sulle coperture offerte dalle Polizze medesime (ove prevista dalla disciplina regolamentare), tutto quanto consegnato in forma cartacea e prima della sottoscrizione della presente dichiarazione, ADERISCE alle Polizze suddette, indicando come Assicurato sé stesso. Ai fini dell efficacia di tale adesione dichiara: di non riportare un grado di Invalidità Permanente pari o superiore al 40, calcolato secondo i criteri indicati nelle Condizioni di Assicurazione; di essere in buono stato di salute; di non essere affetto da malattie o lesioni che necessitino di un trattamento medico, farmacologico, fisioterapico o psicoterapico continuativo nel tempo; e, inoltre, di non essere stato assente dal lavoro negli ultimi 12 mesi per più di 30 giorni lavorativi consecutivi, a causa di malattia o di infortunio. Dichiara, infine, (in caso di lavoratore dipendente del settore privato) di non avere ancora ricevuto dal datore di lavoro una contestazione disciplinare o un intimazione di licenziamento o alcuna comunicazione scritta nella quale venga individuato come un lavoratore oggetto di una procedura di mobilità o di cassa integrazione. Il costo della copertura è indicato nel contratto di finanziamento. L Assicurando dichiara di approvare specificamente, ai sensi e per gli effetti degli artt e 1342 del codice civile, le condizioni concernenti la copertura assicurativa ed, in particolare, gli artt. 6 Esclusioni ; 7 Beneficiari delle prestazioni ; 9 Massimali ; 10 Denuncia dei Sinistri ; 14 Cessione dei diritti. CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (Art. 13 D.Lgs 30 Giugno 2003 n. 196) Ho preso visione dell informativa sul trattamento dei dati personali di cui all art 18 delle Condizioni Generali di Assicurazione, fornitami, ai sensi dell art. 13 del D.Lgs 30 Giugno 2003 n. 196 (il Codice della Privacy ), da Bipiemme Vita S.p.A. e Cardif Assurances Risques Divers S.A. - Rappresentanza Generale per l Italia, che mi impegno a rendere nota agli altri interessati. Sono consapevole che il mancato consenso al trattamento dei dati personali, sensibili e/o giudiziari, necessari alle Compagnie per le finalità ivi illustrate, comporta l impossibilità di dare esecuzione al rapporto contrattuale. Esprimo il mio consenso al trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili e/o giudiziari, per le finalità e con le modalità illustrate nell informativa ricevuta. pag. 6 di 10 Copia per il Convenzionato

9 Bipiemme Vita Dichiarazione di adesione al programma assicurativo Protezione del Credito Il sottoscritto, confermando di avere ricevuto ed accettato la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione relative alle Polizze collettive n. 5320/02 e n. 2507, oltre alla nota illustrativa sintetica sulle coperture offerte dalle Polizze medesime (ove prevista dalla disciplina regolamentare), tutto quanto consegnato in forma cartacea e prima della sottoscrizione della presente dichiarazione, ADERISCE alle Polizze suddette, indicando come Assicurato sé stesso. Ai fini dell efficacia di tale adesione dichiara: di non riportare un grado di Invalidità Permanente pari o superiore al 40, calcolato secondo i criteri indicati nelle Condizioni di Assicurazione; di essere in buono stato di salute; di non essere affetto da malattie o lesioni che necessitino di un trattamento medico, farmacologico, fisioterapico o psicoterapico continuativo nel tempo; e, inoltre, di non essere stato assente dal lavoro negli ultimi 12 mesi per più di 30 giorni lavorativi consecutivi, a causa di malattia o di infortunio. Dichiara, infine, (in caso di lavoratore dipendente del settore privato) di non avere ancora ricevuto dal datore di lavoro una contestazione disciplinare o un intimazione di licenziamento o alcuna comunicazione scritta nella quale venga individuato come un lavoratore oggetto di una procedura di mobilità o di cassa integrazione. Il costo della copertura è indicato nel contratto di finanziamento. L Assicurando dichiara di approvare specificamente, ai sensi e per gli effetti degli artt e 1342 del codice civile, le condizioni concernenti la copertura assicurativa ed, in particolare, gli artt. 6 Esclusioni ; 7 Beneficiari delle prestazioni ; 9 Massimali ; 10 Denuncia dei Sinistri ; 14 Cessione dei diritti. CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (Art. 13 D.Lgs 30 Giugno 2003 n. 196) Ho preso visione dell informativa sul trattamento dei dati personali di cui all art 18 delle Condizioni Generali di Assicurazione, fornitami, ai sensi dell art. 13 del D.Lgs 30 Giugno 2003 n. 196 (il Codice della Privacy ), da Bipiemme Vita S.p.A. e Cardif Assurances Risques Divers S.A. - Rappresentanza Generale per l Italia, che mi impegno a rendere nota agli altri interessati. Sono consapevole che il mancato consenso al trattamento dei dati personali, sensibili e/o giudiziari, necessari alle Compagnie per le finalità ivi illustrate, comporta l impossibilità di dare esecuzione al rapporto contrattuale. Esprimo il mio consenso al trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili e/o giudiziari, per le finalità e con le modalità illustrate nell informativa ricevuta. pag. 6 di 10 Copia per ProFamily

10 Richiesta di Finanziamento ProFamily NR. Si consiglia una lettura attenta delle condizioni contrattuali prima della sottoscrizione. Dati personali del Richiedente. Cognome / Denominazione Nome Documento di riconoscimento tipo Numero Sesso Nato il di nascita Rilasciato da Scadenza di nascita Nazione Cittadinanza di il Indirizzo (Residenza) Codice Fiscale da mese da anno Partita IVA Telefono abitazione Telefono cellulare Indirizzo Precedente indirizzo (se variato negli ultimi 3 anni) Domicilio (se diverso da residenza) Stato Civile Convivente Vedovo Altro Tipo Abitazione Locazione c/o Genitori Importo Locazione Nucleo Familiare Coniugato Divorziato Celibe/Nubile Separato c/o Terzi Proprietà Titolo Gratuito... N Persone... di cui con reddito... Tipo Attività Occupato presso Imposta di bollo virtuale Aut. Int. di Fin. di Milano - Prot. Nr /2010 del 24/02/2010. Dipendente Autonomo Occupazione Telefono lavoro pag. 7 di 10 Altro Da mese Da anno Convivente Divorziato Vedovo Celibe/Nubile Settore produttivo Agricoltura Banche/Assicurazioni Commercio Edilizia Industria Privata Enti Locali/Regioni/Comuni Aziende Pubbliche/Settore Statale Servizi Privati/Terziario Trasporti Altro Tipo Assunzione Scadenza contratto tempo determinato Indirizzo lavoro Indeterminato Determinato Reddito mensile netto Reddito netto mensile familiare Altri redditi Titolo di studio Dati personali del Coobbligato / Garante. Coniuge Altro... Cognome / Denominazione Sesso Tipo Attività Occupazione Telefono lavoro Nato il Altro Separato Occupato presso Settore produttivo Tipo Abitazione Nome di nascita di nascita Nazione Cittadinanza Indirizzo (Residenza) Telefono abitazione Precedente indirizzo (se variato negli ultimi 3 anni) Stato Civile Coniugato Dipendente Autonomo Altro Da mese Da anno Indeterminato Telefono cellulare Determinato Reddito mensile netto Locazione Proprietà c/o Genitori Titolo Gratuito da mese da anno Indirizzo Documento di riconoscimento tipo Rilasciato da di Codice Fiscale Partita IVA Agricoltura Banche/Assicurazioni Commercio Edilizia Industria Privata Enti Locali/Regioni/Comuni Aziende Pubbliche/Settore Statale Servizi Privati/Terziario Trasporti Altro Tipo Assunzione Caratteristiche del bene / Servizio finanziato e modalità di finanziamento. DEALER convenzionato: ragione sociale Bene / Servizio finanziato Codice DEALER Codice tabella N Rate Mensili Importo rata TAN (Tasso Annuo Nominale) TAEG/ISC (indicatore di costo globale) Scadenza 1 a rata Più n 1 rata finale da da a N Rate Mensili da a N Rate Mensili da a Importo rata Importo rata TAN (Tasso Annuo Nominale) TAN (Tasso Annuo Nominale) TAEG/ISC (indicatore di costo globale) TAEG/ISC (indicatore di costo globale) Costo bene Anticipo Residuo da pagare Altri redditi Copertura protezione del credito - Piano finanziario con estinzione particolare (rif. art. 4.1 Clausole generali di finanziamento ) Numero Spese di istruttoria Firma del richiedente... Firma del coobbligato/garante... Modalità di pagamento Il sottoscritto preso atto degli oneri esplicitati nel Documento di Sintesi dichiara di avvalersi della seguente opzione di pagamento (tale opzione è revocabile dal Cliente il quale intenda avvalersi di altro mezzo di pagamento consentito a termini di legge): Tipo pagamento Bollettino C.C.P. R.I.D. (addebito su c/c bancario) Richiedente COOBBLIGATO Banca Codice IBAN: c/o Terzi C. Paese Scadenza contratto tempo determinato CIN Euro CIN Ita ABI Indirizzo lavoro CAB Agenzia N. Conto Scadenza il Importo Locazione... Finanziamento richiesto

11 NR. La normativa che disciplina questo contratto è contenuta anche nel D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo) e, pertanto, le clausole contrattuali, ivi compresi gli allegati, che dovessero essere in contrasto con il suddetto decreto legislativo, saranno da intendersi come non apposte. Il richiedente e l eventuale coobbligato prendono atto e riconoscono che il finanziamento è regolato dalle condizioni economiche e contrattuali contenute nelle Condizioni Generali di finanziamento e nel Documento di Sintesi, che costituisce parte integrante del contratto. Il richiedente e l eventuale coobbligato dichiara/no di essersi avvalsi di non essersi avvalsi del diritto di ottenere, prima della conclusione del contratto, copia del testo del contratto idoneo per la stipula che include il Documento di Sintesi (cd. informativa precontrattuale). Con la sottoscrizione della Richiesta, il Richiedente e l eventuale Coobbligato dichiarano altresì di aver ricevuto le informazioni in tema di trattamento dei dati personali previste dall art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e dall art. 5 del codice deontologico sui sistemi di informazioni creditizie e consentono espressamente che i dati forniti per l istruttoria e, in caso di accoglimento della richiesta, i dati relativi allo svolgimento del rapporto siano utilizzati per le finalità descritte ai punti da 1) a 4) dell informativa resa ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003. Gli interessati sono informati e consentono che i dati idonei a rivelare lo stato di salute eventualmente rilasciati vengano trattati per le finalità assicurative di cui al punto 5) dell'informativa. Infine, gli interessati sono informati e consentono che i loro dati siano trattati per le finalità commerciali, promozionali e di marketing indicate al punto 6) dell'informativa. Imposta di bollo virtuale Aut. Int. di Fin. di Milano - Prot. Nr /2010 del 24/02/2010. Il richiedente e l eventuale coobbligato dichiarano di aver ricevuto ed attentamente visionato: a) copia integrale della richiesta di finanziamento, comprensiva del Documento di Sintesi (che costituisce parte integrante del contratto) e delle condizioni generali di finanziamento; b) versione aggiornata del Foglio Informativo e del Documento contenente i principali diritti del Cliente; c) il prospetto aggiornato riportante i tassi effettivi globali medi (TEGM) rilevanti ai fini della legge 108/96; d) la Guida all Arbitro Bancario e Finanziario. Il richiedente e l eventuale coobbligato garantiscono che i dati e le altre informazioni personali fornite allo scopo di ottenere il prestito sono veritiere. I richiedenti, ai sensi dell'art. 21 del D.Lgs. 231/07 e consapevoli delle sanzioni previste dall'art. 55 del medesimo decreto, dichiarano di essere i titolari effettivi della relazione. I sottoscritti dichiarano di aver letto e di accettare integralmente le condizioni generali di finanziamento ed in particolare di approvare specificatamente ai sensi dell art cod. civ. le seguenti condizioni: 2. Perfezionamento del Contratto; 3. Modalità di rimborso; 5. Estinzione anticipata; 6. Mancato o ritardato pagamento delle rate; 7. Coperture assicurative a protezione del credito; 8. Ulteriori garanzie; 9. Rapporti con il Convenzionato; 10. Decadenza dal beneficio del termine e risoluzione; 11. Commercializzazione a distanza dei servizi finanziari; 12. Variazioni condizioni Recesso del Cliente; 13. Garante; 14. Oneri fiscali; 15. Ulteriori obbligazioni del Cliente e del Coniuge; 16. Cedibilità del contratto; 17. Comunicazioni al Cliente. RID Autorizzazione permanente di addebito in conto per richieste di incasso rate ProFamily. Il sottoscritto autorizza la Banca ad addebitare sul c/c indicato nella data di scadenza dell obbligazione o data prorogata d iniziativa del creditore (ferma restando la valuta originaria concordata), tutti gli ordini di incasso elettronici inviati da ProFamily o da Società dalla stessa formalmente delegate e contrassegnati con le coordinate della stessa su riportate (o aggiornate su iniziativa della medesima), relativi a rate di rimborso ed eventuali oneri di ritardato pagamento, inerenti al presente rapporto di finanziamento, a condizione che vi siano disponibilità sufficienti e senza necessità per la Banca di inviare la relativa contabile di addebito. Il sottoscrittore ha facoltà di opporsi all addebito entro 5 giorni lavorativi dopo la scadenza o data prorogata dal creditore. Le parti hanno facoltà di recedere in ogni momento dal presente accordo, con un preavviso pari a quello previsto per il contratto di conto corrente per il recesso da quest ultimo rapporto, da darsi mediante comunicazione scritta. Restano comunque integralmente applicabili le norme regolanti il contratto di conto corrente che formano parte integrante del presente contratto. Firma dell intestatario del Conto Luogo e data Spazio riservato al Convenzionato per l adeguata verifica: dichiaro sotto la mia responsabilità, anche ai sensi del D.Lgs. 21 novembre 2007, n. 231, di aver proceduto in nome e per conto di ProFamily S.p.A. all adeguata verifica del richiedente e dell eventuale coobbligato e di aver accertato che gli stessi sono titolari effettivi della relazione. Dichiaro altresì che le firme sono state apposte personalmente ed in mia presenza dai richiedenti e che corrispondono a quelle riportate nei documenti di riconoscimento utilizzati per l identificazione esibiti in originale. Timbro/Firma del soggetto che procede all identificazione Copia per ProFamily pag. 8 di 10

12 Richiesta di Finanziamento ProFamily NR. Si consiglia una lettura attenta delle condizioni contrattuali prima della sottoscrizione. Dati personali del Richiedente. Cognome / Denominazione Nome Documento di riconoscimento tipo Numero Sesso Nato il di nascita Rilasciato da Scadenza di nascita Nazione Cittadinanza di il Indirizzo (Residenza) Codice Fiscale da mese da anno Partita IVA Telefono abitazione Telefono cellulare Indirizzo Precedente indirizzo (se variato negli ultimi 3 anni) Domicilio (se diverso da residenza) Stato Civile Convivente Vedovo Altro Tipo Abitazione Locazione c/o Genitori Importo Locazione Nucleo Familiare Coniugato Divorziato Celibe/Nubile Separato c/o Terzi Proprietà Titolo Gratuito... N Persone... di cui con reddito... Tipo Attività Occupato presso Imposta di bollo virtuale Aut. Int. di Fin. di Milano - Prot. Nr /2010 del 24/02/2010. Dipendente Autonomo Occupazione Telefono lavoro pag. 7 di 10 Altro Da mese Da anno Convivente Divorziato Vedovo Celibe/Nubile Settore produttivo Agricoltura Banche/Assicurazioni Commercio Edilizia Industria Privata Enti Locali/Regioni/Comuni Aziende Pubbliche/Settore Statale Servizi Privati/Terziario Trasporti Altro Tipo Assunzione Scadenza contratto tempo determinato Indirizzo lavoro Indeterminato Determinato Reddito mensile netto Reddito netto mensile familiare Altri redditi Titolo di studio Dati personali del Coobbligato / Garante. Coniuge Altro... Cognome / Denominazione Sesso Tipo Attività Occupazione Telefono lavoro Nato il Altro Separato Occupato presso Settore produttivo Tipo Abitazione Nome di nascita di nascita Nazione Cittadinanza Indirizzo (Residenza) Telefono abitazione Precedente indirizzo (se variato negli ultimi 3 anni) Stato Civile Coniugato Dipendente Autonomo Altro Da mese Da anno Indeterminato Telefono cellulare Determinato Reddito mensile netto Locazione Proprietà c/o Genitori Titolo Gratuito da mese da anno Indirizzo Documento di riconoscimento tipo Rilasciato da di Codice Fiscale Partita IVA Agricoltura Banche/Assicurazioni Commercio Edilizia Industria Privata Enti Locali/Regioni/Comuni Aziende Pubbliche/Settore Statale Servizi Privati/Terziario Trasporti Altro Tipo Assunzione Caratteristiche del bene / Servizio finanziato e modalità di finanziamento. DEALER convenzionato: ragione sociale Bene / Servizio finanziato Codice DEALER Codice tabella N Rate Mensili Importo rata TAN (Tasso Annuo Nominale) TAEG/ISC (indicatore di costo globale) Scadenza 1 a rata Più n 1 rata finale da da a N Rate Mensili da a N Rate Mensili da a Importo rata Importo rata TAN (Tasso Annuo Nominale) TAN (Tasso Annuo Nominale) TAEG/ISC (indicatore di costo globale) TAEG/ISC (indicatore di costo globale) Costo bene Anticipo Residuo da pagare Altri redditi Copertura protezione del credito - Piano finanziario con estinzione particolare (rif. art. 4.1 Clausole generali di finanziamento ) Numero Spese di istruttoria Firma del richiedente... Firma del coobbligato/garante... Modalità di pagamento Il sottoscritto preso atto degli oneri esplicitati nel Documento di Sintesi dichiara di avvalersi della seguente opzione di pagamento (tale opzione è revocabile dal Cliente il quale intenda avvalersi di altro mezzo di pagamento consentito a termini di legge): Tipo pagamento Bollettino C.C.P. R.I.D. (addebito su c/c bancario) Richiedente COOBBLIGATO Banca Codice IBAN: c/o Terzi C. Paese Scadenza contratto tempo determinato CIN Euro CIN Ita ABI Indirizzo lavoro CAB Agenzia N. Conto Scadenza il Importo Locazione... Finanziamento richiesto

13 NR. La normativa che disciplina questo contratto è contenuta anche nel D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo) e, pertanto, le clausole contrattuali, ivi compresi gli allegati, che dovessero essere in contrasto con il suddetto decreto legislativo, saranno da intendersi come non apposte. Il richiedente e l eventuale coobbligato prendono atto e riconoscono che il finanziamento è regolato dalle condizioni economiche e contrattuali contenute nelle Condizioni Generali di finanziamento e nel Documento di Sintesi, che costituisce parte integrante del contratto. Il richiedente e l eventuale coobbligato dichiara/no di essersi avvalsi di non essersi avvalsi del diritto di ottenere, prima della conclusione del contratto, copia del testo del contratto idoneo per la stipula che include il Documento di Sintesi (cd. informativa precontrattuale). Con la sottoscrizione della Richiesta, il Richiedente e l eventuale Coobbligato dichiarano altresì di aver ricevuto le informazioni in tema di trattamento dei dati personali previste dall art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e dall art. 5 del codice deontologico sui sistemi di informazioni creditizie e consentono espressamente che i dati forniti per l istruttoria e, in caso di accoglimento della richiesta, i dati relativi allo svolgimento del rapporto siano utilizzati per le finalità descritte ai punti da 1) a 4) dell informativa resa ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003. Gli interessati sono informati e consentono che i dati idonei a rivelare lo stato di salute eventualmente rilasciati vengano trattati per le finalità assicurative di cui al punto 5) dell'informativa. Infine, gli interessati sono informati e consentono che i loro dati siano trattati per le finalità commerciali, promozionali e di marketing indicate al punto 6) dell'informativa. Imposta di bollo virtuale Aut. Int. di Fin. di Milano - Prot. Nr /2010 del 24/02/2010. Il richiedente e l eventuale coobbligato dichiarano di aver ricevuto ed attentamente visionato: a) copia integrale della richiesta di finanziamento, comprensiva del Documento di Sintesi (che costituisce parte integrante del contratto) e delle condizioni generali di finanziamento; b) versione aggiornata del Foglio Informativo e del Documento contenente i principali diritti del Cliente; c) il prospetto aggiornato riportante i tassi effettivi globali medi (TEGM) rilevanti ai fini della legge 108/96; d) la Guida all Arbitro Bancario e Finanziario. Il richiedente e l eventuale coobbligato garantiscono che i dati e le altre informazioni personali fornite allo scopo di ottenere il prestito sono veritiere. I richiedenti, ai sensi dell'art. 21 del D.Lgs. 231/07 e consapevoli delle sanzioni previste dall'art. 55 del medesimo decreto, dichiarano di essere i titolari effettivi della relazione. I sottoscritti dichiarano di aver letto e di accettare integralmente le condizioni generali di finanziamento ed in particolare di approvare specificatamente ai sensi dell art cod. civ. le seguenti condizioni: 2. Perfezionamento del Contratto; 3. Modalità di rimborso; 5. Estinzione anticipata; 6. Mancato o ritardato pagamento delle rate; 7. Coperture assicurative a protezione del credito; 8. Ulteriori garanzie; 9. Rapporti con il Convenzionato; 10. Decadenza dal beneficio del termine e risoluzione; 11. Commercializzazione a distanza dei servizi finanziari; 12. Variazioni condizioni Recesso del Cliente; 13. Garante; 14. Oneri fiscali; 15. Ulteriori obbligazioni del Cliente e del Coniuge; 16. Cedibilità del contratto; 17. Comunicazioni al Cliente. RID Autorizzazione permanente di addebito in conto per richieste di incasso rate ProFamily. Il sottoscritto autorizza la Banca ad addebitare sul c/c indicato nella data di scadenza dell obbligazione o data prorogata d iniziativa del creditore (ferma restando la valuta originaria concordata), tutti gli ordini di incasso elettronici inviati da ProFamily o da Società dalla stessa formalmente delegate e contrassegnati con le coordinate della stessa su riportate (o aggiornate su iniziativa della medesima), relativi a rate di rimborso ed eventuali oneri di ritardato pagamento, inerenti al presente rapporto di finanziamento, a condizione che vi siano disponibilità sufficienti e senza necessità per la Banca di inviare la relativa contabile di addebito. Il sottoscrittore ha facoltà di opporsi all addebito entro 5 giorni lavorativi dopo la scadenza o data prorogata dal creditore. Le parti hanno facoltà di recedere in ogni momento dal presente accordo, con un preavviso pari a quello previsto per il contratto di conto corrente per il recesso da quest ultimo rapporto, da darsi mediante comunicazione scritta. Restano comunque integralmente applicabili le norme regolanti il contratto di conto corrente che formano parte integrante del presente contratto. Firma dell intestatario del Conto Luogo e data Spazio riservato al Convenzionato per l adeguata verifica: dichiaro sotto la mia responsabilità, anche ai sensi del D.Lgs. 21 novembre 2007, n. 231, di aver proceduto in nome e per conto di ProFamily S.p.A. all adeguata verifica del richiedente e dell eventuale coobbligato e di aver accertato che gli stessi sono titolari effettivi della relazione. Dichiaro altresì che le firme sono state apposte personalmente ed in mia presenza dai richiedenti e che corrispondono a quelle riportate nei documenti di riconoscimento utilizzati per l identificazione esibiti in originale. Timbro/Firma del soggetto che procede all identificazione Copia per il Convenzionato pag. 8 di 10

14 Richiesta di Finanziamento ProFamily NR. Si consiglia una lettura attenta delle condizioni contrattuali prima della sottoscrizione. Dati personali del Richiedente. Cognome / Denominazione Nome Documento di riconoscimento tipo Numero Sesso Nato il di nascita Rilasciato da Scadenza di nascita Nazione Cittadinanza di il Indirizzo (Residenza) Codice Fiscale da mese da anno Partita IVA Telefono abitazione Telefono cellulare Indirizzo Precedente indirizzo (se variato negli ultimi 3 anni) Domicilio (se diverso da residenza) Stato Civile Convivente Vedovo Altro Tipo Abitazione Locazione c/o Genitori Importo Locazione Nucleo Familiare Coniugato Divorziato Celibe/Nubile Separato c/o Terzi Proprietà Titolo Gratuito... N Persone... di cui con reddito... Tipo Attività Occupato presso Imposta di bollo virtuale Aut. Int. di Fin. di Milano - Prot. Nr /2010 del 24/02/2010. Dipendente Autonomo Occupazione Telefono lavoro pag. 7 di 10 Altro Da mese Da anno Convivente Divorziato Vedovo Celibe/Nubile Settore produttivo Agricoltura Banche/Assicurazioni Commercio Edilizia Industria Privata Enti Locali/Regioni/Comuni Aziende Pubbliche/Settore Statale Servizi Privati/Terziario Trasporti Altro Tipo Assunzione Scadenza contratto tempo determinato Indirizzo lavoro Indeterminato Determinato Reddito mensile netto Reddito netto mensile familiare Altri redditi Titolo di studio Dati personali del Coobbligato / Garante. Coniuge Altro... Cognome / Denominazione Sesso Tipo Attività Occupazione Telefono lavoro Nato il Altro Separato Occupato presso Settore produttivo Tipo Abitazione Nome di nascita di nascita Nazione Cittadinanza Indirizzo (Residenza) Telefono abitazione Precedente indirizzo (se variato negli ultimi 3 anni) Stato Civile Coniugato Dipendente Autonomo Altro Da mese Da anno Indeterminato Telefono cellulare Determinato Reddito mensile netto Locazione Proprietà c/o Genitori Titolo Gratuito da mese da anno Indirizzo Documento di riconoscimento tipo Rilasciato da di Codice Fiscale Partita IVA Agricoltura Banche/Assicurazioni Commercio Edilizia Industria Privata Enti Locali/Regioni/Comuni Aziende Pubbliche/Settore Statale Servizi Privati/Terziario Trasporti Altro Tipo Assunzione Caratteristiche del bene / Servizio finanziato e modalità di finanziamento. DEALER convenzionato: ragione sociale Bene / Servizio finanziato Codice DEALER Codice tabella N Rate Mensili Importo rata TAN (Tasso Annuo Nominale) TAEG/ISC (indicatore di costo globale) Scadenza 1 a rata Più n 1 rata finale da da a N Rate Mensili da a N Rate Mensili da a Importo rata Importo rata TAN (Tasso Annuo Nominale) TAN (Tasso Annuo Nominale) TAEG/ISC (indicatore di costo globale) TAEG/ISC (indicatore di costo globale) Costo bene Anticipo Residuo da pagare Altri redditi Copertura protezione del credito - Piano finanziario con estinzione particolare (rif. art. 4.1 Clausole generali di finanziamento ) Numero Spese di istruttoria Firma del richiedente... Firma del coobbligato/garante... Modalità di pagamento Il sottoscritto preso atto degli oneri esplicitati nel Documento di Sintesi dichiara di avvalersi della seguente opzione di pagamento (tale opzione è revocabile dal Cliente il quale intenda avvalersi di altro mezzo di pagamento consentito a termini di legge): Tipo pagamento Bollettino C.C.P. R.I.D. (addebito su c/c bancario) Richiedente COOBBLIGATO Banca Codice IBAN: c/o Terzi C. Paese Scadenza contratto tempo determinato CIN Euro CIN Ita ABI Indirizzo lavoro CAB Agenzia N. Conto Scadenza il Importo Locazione... Finanziamento richiesto

15 NR. La normativa che disciplina questo contratto è contenuta anche nel D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo) e, pertanto, le clausole contrattuali, ivi compresi gli allegati, che dovessero essere in contrasto con il suddetto decreto legislativo, saranno da intendersi come non apposte. Il richiedente e l eventuale coobbligato prendono atto e riconoscono che il finanziamento è regolato dalle condizioni economiche e contrattuali contenute nelle Condizioni Generali di finanziamento e nel Documento di Sintesi, che costituisce parte integrante del contratto. Il richiedente e l eventuale coobbligato dichiara/no di essersi avvalsi di non essersi avvalsi del diritto di ottenere, prima della conclusione del contratto, copia del testo del contratto idoneo per la stipula che include il Documento di Sintesi (cd. informativa precontrattuale). Con la sottoscrizione della Richiesta, il Richiedente e l eventuale Coobbligato dichiarano altresì di aver ricevuto le informazioni in tema di trattamento dei dati personali previste dall art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e dall art. 5 del codice deontologico sui sistemi di informazioni creditizie e consentono espressamente che i dati forniti per l istruttoria e, in caso di accoglimento della richiesta, i dati relativi allo svolgimento del rapporto siano utilizzati per le finalità descritte ai punti da 1) a 4) dell informativa resa ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003. Gli interessati sono informati e consentono che i dati idonei a rivelare lo stato di salute eventualmente rilasciati vengano trattati per le finalità assicurative di cui al punto 5) dell'informativa. Infine, gli interessati sono informati e consentono che i loro dati siano trattati per le finalità commerciali, promozionali e di marketing indicate al punto 6) dell'informativa. Imposta di bollo virtuale Aut. Int. di Fin. di Milano - Prot. Nr /2010 del 24/02/2010. Il richiedente e l eventuale coobbligato dichiarano di aver ricevuto ed attentamente visionato: a) copia integrale della richiesta di finanziamento, comprensiva del Documento di Sintesi (che costituisce parte integrante del contratto) e delle condizioni generali di finanziamento; b) versione aggiornata del Foglio Informativo e del Documento contenente i principali diritti del Cliente; c) il prospetto aggiornato riportante i tassi effettivi globali medi (TEGM) rilevanti ai fini della legge 108/96; d) la Guida all Arbitro Bancario e Finanziario. Il richiedente e l eventuale coobbligato garantiscono che i dati e le altre informazioni personali fornite allo scopo di ottenere il prestito sono veritiere. I richiedenti, ai sensi dell'art. 21 del D.Lgs. 231/07 e consapevoli delle sanzioni previste dall'art. 55 del medesimo decreto, dichiarano di essere i titolari effettivi della relazione. I sottoscritti dichiarano di aver letto e di accettare integralmente le condizioni generali di finanziamento ed in particolare di approvare specificatamente ai sensi dell art cod. civ. le seguenti condizioni: 2. Perfezionamento del Contratto; 3. Modalità di rimborso; 5. Estinzione anticipata; 6. Mancato o ritardato pagamento delle rate; 7. Coperture assicurative a protezione del credito; 8. Ulteriori garanzie; 9. Rapporti con il Convenzionato; 10. Decadenza dal beneficio del termine e risoluzione; 11. Commercializzazione a distanza dei servizi finanziari; 12. Variazioni condizioni Recesso del Cliente; 13. Garante; 14. Oneri fiscali; 15. Ulteriori obbligazioni del Cliente e del Coniuge; 16. Cedibilità del contratto; 17. Comunicazioni al Cliente. RID Autorizzazione permanente di addebito in conto per richieste di incasso rate ProFamily. Il sottoscritto autorizza la Banca ad addebitare sul c/c indicato nella data di scadenza dell obbligazione o data prorogata d iniziativa del creditore (ferma restando la valuta originaria concordata), tutti gli ordini di incasso elettronici inviati da ProFamily o da Società dalla stessa formalmente delegate e contrassegnati con le coordinate della stessa su riportate (o aggiornate su iniziativa della medesima), relativi a rate di rimborso ed eventuali oneri di ritardato pagamento, inerenti al presente rapporto di finanziamento, a condizione che vi siano disponibilità sufficienti e senza necessità per la Banca di inviare la relativa contabile di addebito. Il sottoscrittore ha facoltà di opporsi all addebito entro 5 giorni lavorativi dopo la scadenza o data prorogata dal creditore. Le parti hanno facoltà di recedere in ogni momento dal presente accordo, con un preavviso pari a quello previsto per il contratto di conto corrente per il recesso da quest ultimo rapporto, da darsi mediante comunicazione scritta. Restano comunque integralmente applicabili le norme regolanti il contratto di conto corrente che formano parte integrante del presente contratto. Firma dell intestatario del Conto Luogo e data Spazio riservato al Convenzionato per l adeguata verifica: dichiaro sotto la mia responsabilità, anche ai sensi del D.Lgs. 21 novembre 2007, n. 231, di aver proceduto in nome e per conto di ProFamily S.p.A. all adeguata verifica del richiedente e dell eventuale coobbligato e di aver accertato che gli stessi sono titolari effettivi della relazione. Dichiaro altresì che le firme sono state apposte personalmente ed in mia presenza dai richiedenti e che corrispondono a quelle riportate nei documenti di riconoscimento utilizzati per l identificazione esibiti in originale. Timbro/Firma del soggetto che procede all identificazione Copia per il Cliente pag. 8 di 10

16 Condizioni generali di finanziamento ProFamily 1. Note introduttive ProFamily è un intermediario finanziario del Gruppo Bipiemme - Banca Popolare di Milano. Con il perfezionamento del contratto di finanziamento (il Contratto) ProFamily ed il Cliente si obbligano reciprocamente a rispettare quanto contenuto nelle presenti pattuizioni, secondo il principio di buona fede. ProFamily è sempre disponibile a fornire chiarimenti ed assistenza qualora il Cliente dovesse esprimere necessità e/o dubbi di interpretazione del contratto. Il finanziamento è concesso, ad insindacabile giudizio di ProFamily, al Cliente che abbia inoltrato la richiesta di finanziamento (Richiesta) avvalendosi dell ausilio di un operatore commerciale convenzionato con ProFamily (Convenzionato) allo scopo di acquistare presso quest ultimo il bene e/o il servizio oggetto di interesse, al fine esclusivo di soddisfare bisogni attinenti alla propria sfera privata. Il finanziamento, oltre che dalle condizioni di cui al frontespizio della Richiesta, è regolato dalle pattuizioni sottoriportate. 2. Perfezionamento del Contratto Il contratto di finanziamento (Contratto) si perfeziona con la conferma scritta di ProFamily di accettazione della Richiesta e, comunque, con l erogazione del finanziamento. Il Cliente autorizza ProFamily ad erogare direttamente al Convenzionato la somma corrispondente al prezzo del bene/servizio acquistato, al netto di eventuali anticipi versati direttamente dal Cliente. Una volta effettuata l erogazione, la Richiesta non potrà più essere revocata. Con la sottoscrizione del Contratto, il coobbligato assume solidalmente con il Cliente l obbligo per il puntuale adempimento di tutte le obbligazioni nascenti dal Contratto. 3. Modalità di rimborso Il Cliente si obbliga a rimborsare il finanziamento tramite il pagamento di rate mensili (comprensive di capitale ed interessi), alle scadenze indicate nel frontespizio del Contratto. In ogni caso l addebito della prima rata avverrà non prima di trenta giorni dall erogazione. Fermo restando quanto sopra, al Cliente è riconosciuta la facoltà di scegliere il giorno di addebito della rata, in un arco temporale di 30 (trenta) giorni, sempre successivi ai 30 (trenta) decorrenti dall erogazione. Il giorno prescelto resterà costante per tutta la durata del finanziamento. Le singole rate potranno essere rimborsate tramite: a) disposizione di addebito sul conto corrente del Cliente, attraverso apposita autorizzazione RID; b) versamento sul c/c postale n intestato a ProFamily, attraverso i bollettini postali prestampati e precedentemente inviati; c) versamento presso sportelli della Banca Popolare di Milano, tramite presentazione dei bollettini prestampati di cui sopra. In tutti i casi ProFamily maggiorerà ogni singola rata dell importo indicato nelle condizioni economiche, a copertura degli oneri sostenuti per la gestione, il trattamento e l utilizzo delle procedure di pagamento. Il Cliente è responsabile del rispetto delle scadenze convenute per i pagamenti, pertanto: 1) ProFamily non invierà alcun avviso di scadenza; 2) in caso di pagamento tramite bollettini di c/c, il Cliente sarà comunque tenuto al pagamento alle scadenze mensili pattuite, indipendentemente dalla ricezione in tempo utile del carnet dei bollettini inviato da ProFamily; 3) in caso di addebito automatico delle rate sul proprio conto corrente (Rid), qualora le istruzioni del Cliente non andassero a buon fine, lo stesso resterà comunque obbligato al pagamento delle rate alle rispettive scadenze mensili; 4) in caso di variazione del rapporto di c/c, sarà preciso obbligo del Cliente preservare la regolarità dei pagamenti, comunicando in tempo utile a ProFamily le nuove coordinate bancarie. Saranno a carico del Cliente gli oneri relativi alle modalità del pagamento prescelto. Il Cliente ha comunque sempre il diritto di modificare la modalità di pagamento, nel rispetto di quanto previsto dal Contratto, dietro specifica comunicazione scritta. Potrà essere consentita la compensazione tra le parti dei rapporti di debito/credito, ex art cod. civ. 3.1 Interessi Gli interessi dell intero piano finanziario, eccettuata la dilazione di pagamento, sono calcolati secondo il piano di ammortamento comunemente denominato alla francese (meglio descritto nella legenda). Si precisa che, per l eventuale periodo intercorrente tra il trentesimo giorno successivo all erogazione e la data scelta dal Cliente per il pagamento (entro un massimo di 61 giorni dalla data di erogazione), allo stesso verranno addebitati gli interessi calcolati al tasso contrattuale, prodotti dalla somma erogata in relazione alla suindicata ulteriore dilazione di pagamento. Tale computo verrà imputato alla prima rata (Es: erogazione il , data prescelta per il pagamento , giorni di dilazione 6, interessi in addebito sulla prima rata maggiorati di giorni 6, oltre i canonici trenta dall erogazione). La prima rata sarà inoltre, maggiorata dell imposta di bollo e di eventuali ulteriori costi indicati nel Contratto. Si precisa inoltre, che nel caso in cui l operazione di finanziamento preveda un periodo di pre-finanziamento (pre-ammortamento) di durata superiore ai 61 giorni, ai sensi dell art. 3, comma 4 della delibera CICR del 9 febbraio 2000 gli interessi maturati alla scadenza di tale periodo, calcolati al tasso indicato nel frontespizio, saranno cumulati all importo da rimborsare secondo il piano di ammortamento. Il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)/ISC riportato nel frontespizio tiene conto dell effetto di tale cumulo. Sono escluse dal calcolo del TAEG: a) imposte ed oneri fiscali, b) spese di bollo, c) spese di trasferimento fondi e tenuta conto, d) coperture assicurative facoltative, e) commissione di estinzione anticipata, f) oneri, spese e commissioni dovute per inadempimento e/o ritardato pagamento, inclusi gli interessi di mora e spese. 3.2 Tasso Fisso Qualora il Cliente scelga un piano di finanziamento a tasso fisso, il tasso non varierà per tutta la durata del finanziamento, salve le ipotesi di modifica previste dall art. 118 D.Lgs. 385/ Facilitazioni ProFamily offre al Cliente, nei limiti consentiti per ciascuna categoria di prodotto offerto, già all atto della sottoscrizione del finanziamento, delle modalità di pagamento della rata e della durata del prestito alternative. Pertanto, il Cliente, per alcune categorie di prodotti tassativamente specificate, potrà avvalersi della facoltà di accedere a piani finanziari flessibili. Le facilitazioni eventualmente concesse non comportano la modifica delle condizioni di polizza inerenti alle coperture assicurative che mantengono le specifiche e le modalità di copertura definite all atto dell erogazione del finanziamento. Le facilitazioni offerte sono specificamente descritte qui di seguito e sono alternative e non cumulabili: 4.1. Piano Finanziario con estinzione particolare. Con la sottoscrizione di questo finanziamento al Cliente viene accordata, ove previsto per la tipologia di prodotto, una procrastinazione di almeno 90 (novanta) giorni per il pagamento della prima rata. Al termine di tale periodo il Richiedente ha la possibilità di scegliere tra: 1) il pagamento integrale, in un unica soluzione e senza applicazione di interessi, dell importo finanziato e delle spese ed oneri accessori indicati nel Contratto e 2) il rimborso rateizzato, mediante la corresponsione delle rate mensili, indicate nel piano finanziario proposto in sede di sottoscrizione di questo contratto. Nel caso in cui il Cliente scelga di accedere al piano finanziario di rimborso rateizzato, tutti gli interessi maturati alla scadenza del periodo di procrastinazione, verranno cumulati all importo da rimborsare secondo il piano di ammortamento, nel rispetto di quanto previsto dall art. 4, comma 3 della delibera CICR del 9 febbraio 2000, già richiamato nell art In particolare, per estinguere l intero finanziamento al termine del periodo di procrastinazione, il Cliente dovrà eseguire il pagamento integrale di tutto quanto dovuto, ed indicato sul fronte della Richiesta, entro e non oltre 15 (quindici) giorni dalla scadenza del termine di dilazione accordata, mediante bonifico bancario a favore di ProFamily. Diversamente, in caso di mancato pagamento nel termine indicato, si intende tacitamente ed irreversibilmente scelta l opzione 2) di rimborso rateizzato. Pertanto, il Cliente sarà tenuto al pagamento delle rate mensili, come descritte nel piano finanziario. 5. Estinzione anticipata Il Cliente in qualsiasi momento può estinguere anticipatamente il finanziamento, versando il capitale residuo, interessi, spese ed altri oneri maturati alla data del valido esercizio di detta facoltà, oltre ad una commissione pari all 1 del capitale residuo. Resta salva la possibilità di richiedere la portabilità/surroga del finanziamento relativamente alla quale non è prevista l applicazione di alcuna commissione. 6. Mancato o ritardato pagamento delle rate In caso di ritardato pagamento, anche parziale delle rate, ProFamily addebita al Cliente interessi di mora, calcolati nella misura di 10 (dieci) punti percentuali in più del Tasso BCE. L interesse di mora viene applicato a decorrere dal termine di scadenza della rata impagata e sull intero importo della stessa. Inoltre, al ricorrere delle condizioni che determinano la risoluzione del contratto di finanziamento, l interesse di mora viene applicato, oltreché sulle rate scadute e non pagate, sull intero importo residuo non rimborsato, nel rispetto di quanto stabilito dall art. 3 della delibera CICR del 9 febbraio ProFamily inoltre, può richiedere, il rimborso di tutti gli oneri sostenuti per i solleciti, le riemissioni di carnet e tutte le altre spese vive dirette ed indirette sostenute per la gestione dell evento. Ove il ritardo provochi l intervento di recuperatori esterni allo scopo incaricati, potrà essere addebitato un costo percentuale, nella misura massima autorizzata dall autorità competente. Resta inteso che tali ulteriori oneri, potranno essere richiesti con la medesima scadenza della rata a cui si riferiscono e potranno quindi, essere addebitati con la medesima valuta della rata di pertinenza. Resta peraltro inteso che il pagamento effettuato al Convenzionato non ha effetto liberatorio. 7. Coperture assicurative a protezione del credito Il Cliente ha facoltà di aderire, tramite sottoscrizione della dichiarazione di adesione alla copertura assicurativa, alle polizze assicurative stipulate da ProFamily con Primarie Compagnie Assicurative (Assicuratori), finalizzate ad agevolare il rimborso del finanziamento, ove si verifichino i seguenti rischi: i) decesso (l Assicuratore garantisce ai beneficiari designati il pagamento del debito residuo in linea capitale alla data del decesso, esclusi eventuali importi di rate insolute); ii) Invalidità Totale e Permanente che derivi per una percentuale non inferiore al 60 da Infortunio o Malattia verificatisi dopo la Data di Decorrenza (l Assicuratore liquida ai beneficiari, una somma pari al debito residuo in linea capitale al momento del sinistro, esclusi eventuali importi insoluti); iii) Inabilità Temporanea e Totale al lavoro (per i soli Assicurati che, al momento del sinistro, siano Lavoratori Dipendenti Pubblici o Lavoratori Autonomi), (al termine del periodo di franchigia assoluta previsto dalle condizioni contrattuali, l Assicuratore corrisponde un indennità mensile pari alla rata mensile in scadenza durante il periodo dell inabilità stessa, fino ad un massimo di 12 mensilità consecutive per sinistro e 24 mensilità per il periodo di durata della copertura); iv) Perdita di Impiego per i soli Assicurati che, al momento del sinistro, siano Lavoratori Dipendenti Privati (al termine del periodo di franchigia assoluta previsto nelle condizioni contrattuali, l Assicuratore corrisponderà un indennità mensile pari alla rata mensile in scadenza per il restante periodo di disoccupazione, fino ad un massimo di 12 mensilità consecutive per sinistro e 24 mensilità per il periodo di durata della copertura); v) Malattia grave (l Assicuratore liquida, al momento della diagnosi della Malattia Grave, una somma pari al debito residuo in linea capitale, esclusi eventuali importi di rate insolute). Beneficiaria dell assicurazione è ProFamily, al fine di estinguere o ridurre il debito dell Aderente e fino a concorrenza delle somme dovute dall Aderente, e per l eccedenza l Aderente stesso o gli aventi diritto. Le condizioni contrattuali delle predette coperture assicurative sono contenute nelle Condizioni di Assicurazione, predisposte dagli Assicuratori che devono essere lette attentamente prima dell adesione alla copertura assicurativa. 8. Ulteriori garanzie La concessione del finanziamento può essere subordinata al rilascio da parte del Cliente e/o di terzi, di ulteriori garanzie quali: sottoscrizione di una cambiale all ordine di ProFamily, senza indicazione di scadenza a firma propria e di eventuali avallanti, per l importo complessivo da corrispondere. In deroga a quanto stabilito dalla legge cambiaria, siffatta cambiale è presentabile all incasso entro 5 (cinque) anni dalla data del suo rilascio. I bolli restano a carico del Cliente. L effetto cambiario verrà comunque utilizzato esclusivamente in caso di dichiarata decadenza dal beneficio del termine di rimborso (ex art c.c.), come pure di risoluzione del Contratto (ex art c.c.). Gli obbligati autorizzano ProFamily, senza obbligo di preavviso o di ulteriori formalità, ad azionarla per il complessivo residuo credito vantato. Il Cliente autorizza sin d ora la distruzione della cambiale ad avvenuto totale pagamento del debito ove, nei sei mesi successivi non ne abbia chiesto la restituzione; iscrizione, ai sensi del R.D.L , n. 436 (disciplina dei contratti di compravendita degli autoveicoli), di privilegio sul mezzo a favore di ProFamily, tale diritto potrà essere cancellato, a cura e spese del Cliente, ad avvenuta estinzione integrale del rapporto e dei relativi oneri ulteriori eventualmente maturati. pag. 9 di 10

17 9. Rapporti con il Convenzionato Per qualsiasi reclamo e/o contestazione in ordine a forniture di beni e/o a prestazioni di servizi, incluse quelle relative alla destinazione della somma ed alla consegna del bene, da parte del Convenzionato o di altri esercenti, il Cliente, riconoscendo che ProFamily non ha concluso alcun accordo che le attribuisce l esclusiva per la concessione di credito ai Clienti del Convenzionato, deve rivolgersi esclusivamente al Convenzionato, non restando nel frattempo, né escluso, né sospeso, l obbligo di rimborso a ProFamily. 10. Decadenza dal beneficio del termine e risoluzione In tutti i casi di mancato puntuale ed integrale pagamento di almeno 3 (tre) rate, ProFamily avrà facoltà di dichiarare il Cliente decaduto dal beneficio del termine di rimborso, senza necessità di ulteriore preavviso, ex art cod. civ., ovvero di risolvere questo contratto ex art cod. civ.,. Inoltre, qualora si verifichino a carico del Cliente e/o del Coobbligato, uno degli eventi pregiudizievoli, successivamente indicati, ProFamily rimarrà libera di risolvere questo contratto ex art cod. civ., dandone congruo avviso a mezzo raccomandata o telegramma: 1) emissione di decreti ingiuntivi o avvio di azioni esecutive; 2) in presenza di specifici ulteriori e/o sopraggiunti elementi che possano pregiudicare il credito o la reputazione di ProFamily; 3) insolvenza del Cliente e/o degli eventuali garanti e/o sottoposizione a procedure concorsuali; 4) mendace dichiarazione resa dal Cliente nel contratto relativamente alla propria situazione economico - finanziaria; 5) mancata comunicazione del Cliente di ogni variazione relativa al proprio domicilio o residenza; 6) accertamento di protesti cambiari, di sequestri civili e/o penali, di provvedimenti restrittivi della libertà personale, diminuzione della consistenza patrimoniale di ogni singolo Coobbligato; (tale ultima ipotesi viene altresì identificata nei casi previsti dall art. 7 del R.D.L. n 436/1927, ovvero in caso di distruzione, deterioramento, occultamento, perdita, fermo, confisca, pignoramento, sequestro o sottrazione del veicolo alla garanzia di ProFamily). In caso di decadenza dal beneficio del termine di rimborso, come pure di risoluzione, il Cliente deve provvedere entro e non oltre 15 (quindici) giorni dalla predetta decadenza, al pagamento a ProFamily del complessivo credito vantato da quest ultima nei suoi confronti. 11. Commercializzazione a distanza dei servizi finanziari In caso di servizi finanziari commercializzati mediante tecniche di comunicazione a distanza, il Cliente, entro 14 (quattordici) giorni dalla data di conclusione del contratto, ha facoltà di recedere, senza penali e senza dover indicare il motivo, mediante una comunicazione scritta, da inviare con raccomandata con avviso di ricevimento, a ProFamily. In tale ipotesi il Cliente sarà tenuto alla restituzione dell importo oggetto del presente finanziamento, entro 15 (quindici) giorni dall invio della comunicazione di recesso. 12. Variazioni Condizioni - Recesso del Cliente ProFamily si riserva ai sensi dell art. 118 del D. Lgs. 385/1993 e successive modifiche, la facoltà di variare le condizioni di contratto, comprese quelle economiche. Nel caso di variazioni sfavorevoli per il Cliente verrà inviata una comunicazione scritta al Cliente presso l ultimo domicilio eletto, con un preavviso di 30 giorni (trenta). Entro 60 (sessanta) giorni dal ricevimento del preavviso il Cliente avrà facoltà di recedere dal contratto, senza alcuna penalità, mantenendo in sede di chiusura del rapporto l applicazione delle condizioni precedentemente in vigore. Il Cliente potrà esercitare il diritto di recesso tramite comunicazione a ProFamily all indirizzo Via Massaua, Milano, da effettuarsi a mezzo raccomandata. 13. Garante Il terzo garante dichiara di costituirsi fideiussore del Cliente per il puntuale adempimento delle obbligazioni tutte nascenti dal Contratto. Pertanto il garante si impegna a versare immediatamente a ProFamily, dietro semplice richiesta della stessa, il credito complessivo da questa vantato nei confronti del Cliente. Il fideiussore dispensa ProFamily dall agire verso il Cliente inadempiente nei termini di cui all art cod. civ. 14. Oneri fiscali Ogni onere fiscale, diretto o indiretto, presente o futuro, avente comunque relazione con il Contratto, è ad esclusivo carico del Cliente. 15. Ulteriori obbligazioni del Cliente e del Coniuge Il Cliente si obbliga altresì a dare comunicazione a ProFamily, mediante lettera raccomandata, di eventuali cambiamenti di indirizzo. Nel caso in cui il coniuge del Cliente rilasci la garanzia di cui all art. 8, entrambi i coniugi dichiarano di assumere le loro obbligazioni per soddisfare gli interessi della famiglia. ProFamily, in deroga all art. 190 cod. civ., è autorizzata ad agire in via principale, anziché sussidiaria, e per l intero suo credito sui beni personali di ciascuno dei coniugi. 16. Cedibilità del contratto ProFamily potrà, anche per fini di cartolarizzazione di portafoglio, cedere in blocco o singolarmente, a soggetti terzi interessati, ciascun contratto di finanziamento o i diritti da esso derivanti. Il Cliente sottoscrivendo il contratto presta consenso preventivo alla eventuale cessione del medesimo ed acconsente alla deroga di notifica di eventuale avvenuta cessione. 17. Comunicazioni al Cliente ProFamily trasmette tutte le comunicazioni all indirizzo indicato dal Cliente nel Contratto o a quelli successivi dallo stesso dichiarati. Ciò comporta che le singole comunicazioni hanno efficacia ai fini di legge, non solo nei confronti del Cliente, ma anche nei confronti di eventuali coobbligati e garanti, senza bisogno di alcuna ulteriore specifica comunicazione a questi destinata. Il Cliente e/o gli eventuali coobbligati autorizzano ProFamily ad effettuare comunicazioni anche tramite tecniche a distanza, come la posta elettronica e/o gli short message script (S.M.S.). A tal fine, garantiscono l esclusiva titolarità dell indirizzo di posta elettronica e/o dell utenza telefonica comunicata ed esonerano ProFamily da ogni responsabilità per l eventuale utilizzo improprio derivante, a titolo esemplificativo, dall accesso non autorizzato di terzi all indirizzo od all utenza dichiarata. Ne consegue che a Pro- Family non sarà imputabile alcuna responsabilità nel caso in cui soggetti terzi, non legittimati, dovessero accedere al contenuto delle comunicazioni inviate mediante S.M.S o posta elettronica. Il Cliente e/o i Coobbligati potranno in ogni momento, previa richiesta scritta, revocare e/o modificare in ogni momento l autorizzazione all utilizzo di tali tecniche di comunicazione a distanza. 18. Reclami ProFamily, in ottemperanza alle indicazioni degli Organi di Vigilanza, ha costituito un Ufficio Reclami a cui il Cliente potrà rivolgersi per la risoluzione di eventuali controversie. I reclami dovranno essere inviati con comunicazione scritta, a mezzo posta ordinaria o raccomandata A/R (all indirizzo ProFamily S.p.A. Ufficio Reclami, Via Massaua, 6, Milano) o per via telematica indirizzando un messaggio di posta elettronica al seguente indirizzo: Il Cliente, nel caso in cui sia rimasto insoddisfatto dalla risposta avuta, può, prima di ricorrere al Giudice, rivolgersi all Arbitro Bancario Finanziario per controversie che non superino il valore di se aventi ad oggetto una somma di denaro, senza limiti di importo quando si tratti di accertare diritti, obblighi e facoltà. A tal fine il Cliente può consultare il sito o chiedere presso le Filiali della Banca d Italia, oppure consultare il sito per conoscere termini e modalità di svolgimento della procedura. 19. Legge applicabile e Foro competente Al Contratto si applica la legge e la giurisdizione italiana. Per qualsiasi controversia relativa ai diritti ed agli obblighi nascenti dal Contratto è prevista la competenza concorrente del foro del luogo in cui è sorta o deve eseguirsi l obbligazione dedotta in giudizio. ONERI ESCLUSI DAL TAEG Imposta di bollo Premio copertura assicurativa protezione credito (facoltativa) Altre coperture assicurative Interessi di mora Commissione di estinzione anticipata Spese insoluto su assegni e cambiali: Spese insoluto: Oneri di recupero stragiudiziale del credito Spese di recupero giudiziale Imposte su effetti cambiari Emissione e invio carnet bollettini postali come per legge 0,073 x capitale finanziato x durata finanziamento importo del premio 10 punti in più del tasso BCE 1 del capitale residuo 25 euro 5 euro cad. in caso di RID rifiutato per mancanza di fondi massimo 25 dell importo non pagato a carico del cliente secondo i tariffari forensi a carico del Cliente 2,5 euro pag. 10 di 10

ORIGINALE PER COMPASS

ORIGINALE PER COMPASS Associata INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali Compass S.p.A., ai sensi dell articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 in tema di protezione dei dati personali, rende

Dettagli

ORIGINALE PER COMPASS

ORIGINALE PER COMPASS DATI RICHIEDENTE DATI COOBBLIGATO Associata INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003: Codice in materia di protezione dei dati personali I dati forniti dal Richiedente e dall eventuale Coobbligato (di seguito il/gli

Dettagli

Documento di Sintesi Prestito Personale

Documento di Sintesi Prestito Personale Documento di Sintesi Prestito Personale PAG 1/2 Documento di sintesi delle condizioni contrattuali ed economiche relative al servizio Prestito Personale Documento n 03 relativo alle condizioni praticate

Dettagli

Somma da Rateizzare: 900 ( 699 + iva) 12 mesi 18 mesi 24 mesi 30 mesi 36 mesi 42 mesi 48 mesi 79.02 53.95 41.43 33.93 28.94 25.38 22.

Somma da Rateizzare: 900 ( 699 + iva) 12 mesi 18 mesi 24 mesi 30 mesi 36 mesi 42 mesi 48 mesi 79.02 53.95 41.43 33.93 28.94 25.38 22. -PROSPETTO RATE FINANZIAMENTO Somma da Rateizzare: 900 ( 699 + iva) 12 mesi 18 mesi 24 mesi 30 mesi 36 mesi 42 mesi 48 mesi RATA 79.02 53.95 41.43 33.93 28.94 25.38 22.72 Documenti necessari per richiedere

Dettagli

INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali

INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali Associata INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali Compass S.p.A., ai sensi dellarticolo 13 del D.Lgs. 196/2003 in tema di protezione dei dati personali, rende noto

Dettagli

Delegazione di pagamento INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

Delegazione di pagamento INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Importo totale del credito Importo rata Importo totale dovuto dal consumatore Commissione di anticipazione: 1 dell importo anticipato di mora: il tasso degli interessi di mora per i casi di ritardo nei

Dettagli

CRIF S.p.A., Experian Information Services S.p.A., SIA S.p.A, Cerved Group spa

CRIF S.p.A., Experian Information Services S.p.A., SIA S.p.A, Cerved Group spa CODICE DI DEONTOLOGIA E DI BUONA CONDOTTA PER I SISTEMI INFORMATIVI GESTITI DA SOGGETTI PRIVATI IN TEMA DI CREDITI AL CONSUMO, AFFIDABILITA E PUNTUALITA NEI PAGAMENTI - INFORMATIVA Come utilizziamo i suoi

Dettagli

Cessione del Quinto INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

Cessione del Quinto INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Importo totale del credito Importo rata Numero rate mensili Oneri e spese (2) Rimborso Premi Assicurativi: Rischio vita (3) Importo totale dovuto dal consumatore Commissione di anticipazione: 1 dell importo

Dettagli

+ = ESTENSIONE DI GARANZIA

+ = ESTENSIONE DI GARANZIA NUMERO PRATICA - = = IMPORTO TOTALE DOVUTO DAL 1/5 COPIA PER CONSEL NUMERO SECCI - = = IMPORTO TOTALE DOVUTO DAL 2/5 COPIA PER L INTERMEDIARIO DEL CREDITO NUMERO SECCI - = = IMPORTO TOTALE DOVUTO DAL 3/5

Dettagli

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell Art. 23 D.Lgs. 196/2003

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell Art. 23 D.Lgs. 196/2003 CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell Art. 23 D.Lgs. 196/2003 Io sottoscritto/a, nato/a il / / a residente a in Via/Corso/Piazza Cap Con la sottoscrizione della presente, dichiaro di

Dettagli

I) Finalità del Trattamento

I) Finalità del Trattamento INFORMATIVA AI SENSI DELL ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196 DEL 30 GIUGNO 2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI PER I PRODOTTI MUTUI I) Finalità del Trattamento GE Capital Servizi

Dettagli

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

INFORMATIVA SULLA PRIVACY INFORMATIVA SULLA PRIVACY Informativa ai sensi dell articolo 13 del Decreto Legislativo n.196/2003 Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali Gentile cliente, la

Dettagli

Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, ecc.

Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, ecc. Sede Sociale e Direzione Generale Piazza dei Priori, 16 56048 Volterra (PI) Tel.: 0588 91111 www.crvolterra.it Cod. ABI 6370 Cap. Sociale 72.304.400,00 C.F., P.IVA e numero iscrizione Registro Imprese

Dettagli

AVVISO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE PARTE II N 114 DEL 18 MAGGIO 2006

AVVISO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE PARTE II N 114 DEL 18 MAGGIO 2006 AVVISO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE PARTE II N 114 DEL 18 MAGGIO 2006 Cordusio RMBS 2 S.r.l. Società con socio unico all elenco generale di cui all art. 106 del D. Lgs. 385/1993 al n. 37081 Partita

Dettagli

INFORMATIVA e CONSENSO (ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali") INFORMATIVA

INFORMATIVA e CONSENSO (ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali) INFORMATIVA INFORMATIVA e CONSENSO (ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali") INFORMATIVA Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, "Codice in

Dettagli

COLLOQUIO DI BENVENUTO

COLLOQUIO DI BENVENUTO NUMERO PRATICA COLLOQUIO DI BENVENUTO PER UN CREDITO RESPONSABILE E UNA SCELTA CONSAPEVOLE Cognome Nome Codice Fiscale Residenza Titolo di studio E già cliente Consel? SI NO Segnalato da Codice Segnalatore

Dettagli

EXPERIAN INFORMATION SERVICES S.p.A. - Via C.Pesenti121/123-00156 Roma; CTC - CONSORZIO PER LA TUTELA DEL CREDITO con sede legale in Milano, Ufficio

EXPERIAN INFORMATION SERVICES S.p.A. - Via C.Pesenti121/123-00156 Roma; CTC - CONSORZIO PER LA TUTELA DEL CREDITO con sede legale in Milano, Ufficio INFORMATIVA PRIVACY INFORMAZIONI SU COME BARCLAYS BANK PLC TRATTA I DATI PERSONALI DEI CLIENTI SECONDO QUANTO PREVEDE LA LEGGE IN MATERIA (art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003, Codice in materia

Dettagli

INFORMATIVA RESA AI SENSI DELL ART. 13 D.LGS. 196/2003 FUNZIONALE ALLA RICHIESTA DI CREDITO

INFORMATIVA RESA AI SENSI DELL ART. 13 D.LGS. 196/2003 FUNZIONALE ALLA RICHIESTA DI CREDITO Società per Azioni - Sede Legale: Foro Buonaparte, 10-20121 Milano - Direzione Generale e Sede Ammi- nistrativa: Via Caldera, 21-2015 Milano - Telefono 02 72 12.1 - Fax 02 72 12.74 www.compass.it - Capitale

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Capitale sociale iberato, sottoscritto e versato: 22.666.668,99 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività di direzione

Dettagli

Titolare del Trattamento. Il "titolare" del trattamento è Agata S.p.A. (di seguito Agata) che ha sede a Milano (MI), Foro Buonaparte 12.

Titolare del Trattamento. Il titolare del trattamento è Agata S.p.A. (di seguito Agata) che ha sede a Milano (MI), Foro Buonaparte 12. INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL CODICE PRIVACY (D.LGS. N. 196/2003) SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI FRUITORI DEL SITO WWW.PRESTIAMOCI.IT E DEI SERVIZI IN ESSO PRESTATI Ai sensi dell'articolo

Dettagli

Spett.le Deutsche Bank S.p.A. Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

Spett.le Deutsche Bank S.p.A. Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Spett.le Deutsche Bank S.p.A. Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Ai sensi dell art.13 del Decreto Legislativo 30 giugno

Dettagli

Cordusio RMBS Securitisation S.r.l. Società con socio unico. sede legale in Piazzetta Monte, 1, 37121 Verona, Italia

Cordusio RMBS Securitisation S.r.l. Società con socio unico. sede legale in Piazzetta Monte, 1, 37121 Verona, Italia Cordusio RMBS Securitisation S.r.l. Società con socio unico sede legale in Piazzetta Monte, 1, 37121 Verona, Italia Capitale Sociale Euro 10.000,00 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese

Dettagli

Cessione del Quinto della Pensione INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

Cessione del Quinto della Pensione INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Cessione del Quinto della ensione INFORMAZIONI EUROEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI CONSEL SA - Via V. Bellini, 2-10121 Torino. Tel. 011.5061111 - Fax 011.5061113 - Sede Legale: Via Monte Grappa,

Dettagli

Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (di seguito il Codice

Dettagli

CAPITAL MORTGAGE S.R.L. Società costituita ai sensi della Legge 130/1999

CAPITAL MORTGAGE S.R.L. Società costituita ai sensi della Legge 130/1999 Roma, [ ] [ ] 2009 Oggetto: Cessione di crediti derivanti da contratti di mutuo fondiario. - Informativa all'interessato ai sensi dell'art. 13, comma 4 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e

Dettagli

Mod. 20437/MPSLF Copia per il Cliente Pag. 1 di 3

Mod. 20437/MPSLF Copia per il Cliente Pag. 1 di 3 MPS LEASING & FACTORING, BANCA PER I SERVIZI FINANZIARI ALLE IMPRESE S.P.A. Sede legale: 53100 Siena - Piazza Salimbeni, 3 - Capitale Sociale 287.965.745,00 i.v. Codice fiscale e n iscrizione al Registro

Dettagli

INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELL'ART. 13 e 23 DEL D. LGS. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali")

INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELL'ART. 13 e 23 DEL D. LGS. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELL'ART. 13 e 23 DEL D. LGS. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") Gentile Cliente, ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n.

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Cod. Fisc./Part. IVA 02007340025 Capitale sociale e riserve: 72.353.944,81 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale ex Art. 107 T.U.B. n. 32494 Soggetta all'attività

Dettagli

DOMANDA AMMISSIONE A SOCIO

DOMANDA AMMISSIONE A SOCIO Socio n Ndg n Spazio riservato a Garcom DOMANDA AMMISSIONE A SOCIO Piacenza, Spett.le COOPERATIVA DI GARANZIA FRA COMMERCIANTI STRADA BOBBIESE, 8 29100 PIACENZA Il sottoscritto nato a il residente in Via

Dettagli

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVA. Dati del Richiedente: Nome Cognome Nato il a ; Dati del Coobbligato Nome Cognome Nato il a ;

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVA. Dati del Richiedente: Nome Cognome Nato il a ; Dati del Coobbligato Nome Cognome Nato il a ; Agos S.p.A. Via Bernina, 7-20158 Milano - www.agosweb.it - Cap. Soc. 100.762.480,00 I.V. - Registro delle Imprese di Milano n. di C.F./P.IVA 08570720154 - Società autorizzata all esercizio dell attività

Dettagli

inviare le richieste VENETO BANCA S.C.P.A. Direzione Legale Via Feltrina Sud, 250 31044 Montebelluna (TV)

inviare le richieste VENETO BANCA S.C.P.A. Direzione Legale Via Feltrina Sud, 250 31044 Montebelluna (TV) COME UTILIZZIAMO I SUOI DATI (art. 13 del Codice sulla protezione dei dati personali / art. 5 del codice deontologico sui sistemi di informazioni creditizie) Gentile Cliente, per concederle il finanziamento

Dettagli

1. ESTREMI IDENTIFICATIVI:

1. ESTREMI IDENTIFICATIVI: Mod. Privacy - Versione Novembre 2013 MODULO PRIVACY Come utilizziamo i suoi dati Gentile Cliente, per concederle il finanziamento richiesto, utilizziamo alcuni dati che La riguardano. Si tratta di informazioni

Dettagli

Informativa sulla Privacy (ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003)

Informativa sulla Privacy (ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003) Informativa sulla Privacy (ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003) Spettabile Imprenditore / Società desideriamo informarla, ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196, recante disposizioni

Dettagli

GE Capital Interbanca

GE Capital Interbanca GE Capital Interbanca Gruppo Bancario GE Capital Interbanca DOCUMENTO DA ALLEGARE ALLA PROPOSTA E DA INVIARE IN ORIGINALE CON LA DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE RICHIEDENTE Denominazione/Rag. Sociale: Cod.

Dettagli

INFORMATIVA (ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, D.Lgs. n. 196/2003) 1. Premessa

INFORMATIVA (ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, D.Lgs. n. 196/2003) 1. Premessa 1. Premessa INFORMATIVA (ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, D.Lgs. n. 196/2003) Ai sensi della normativa in materia di protezione dei dati personali, ING Direct N.V. ( Banca

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Capitale sociale iberato, sottoscritto e versato: 22.666.668,99 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività di direzione

Dettagli

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA NEI CONFRONTI DI PERSONE FISICHE (ART. 13 DEL D.LGS. 30 GIUGNO 2003 N. 196)

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA NEI CONFRONTI DI PERSONE FISICHE (ART. 13 DEL D.LGS. 30 GIUGNO 2003 N. 196) PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA NEI CONFRONTI DI PERSONE FISICHE (ART. 13 DEL D.LGS. 30 GIUGNO 2003 N. 196) Mediocredito Italiano S.p.A., appartenente al Gruppo bancario internazionale Intesa

Dettagli

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, contenente il Codice in materia di protezione

Dettagli

1. ESTREMI IDENTIFICATIVI:

1. ESTREMI IDENTIFICATIVI: Mod. Privacy - Versione Novembre 2013 MODULO PRIVACY Come utilizziamo i suoi dati Gentile Cliente, per concederle il finanziamento richiesto, utilizziamo alcuni dati che La riguardano. Si tratta di informazioni

Dettagli

INFORMATIVA art.13 Dlgs n. 196/2003 - Copia per Firmatario

INFORMATIVA art.13 Dlgs n. 196/2003 - Copia per Firmatario La, con sede in Via Cefalonia, 74, 25124 Brescia (BS), ai sensi dell'art.7 Dlgs n. 196/2003, in qualita' di "Titolare" del trattamento, e' tenuta a fornire alcune informazioni che vengono di seguito riportate.

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. CONSEL SPA Via V. Bellini 2-10121 Torino. FAC-SIMILE. Importo: Numero: Periodicità: mensile

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. CONSEL SPA Via V. Bellini 2-10121 Torino. FAC-SIMILE. Importo: Numero: Periodicità: mensile Capitale sociale e riserve: 99.131.736,07 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale ex Art. 107 T.U.B. n. 32494 Soggetta all'attività di direzione e coordinamento la

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. CONSEL SPA Via V. Bellini 2-10121 Torino. FAC-SIMILE. Rate da pagare Importo:

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. CONSEL SPA Via V. Bellini 2-10121 Torino. FAC-SIMILE. Rate da pagare Importo: Capitale sociale e riserve: 99.131.736,07 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale ex Art. 107 T.U.B. n. 32494 Soggetta all'attività di direzione e coordinamento la

Dettagli

Dati Contraente. Dati Beneficiario. Denominazione Convenzionato. Denominazione CAP. Indirizzo. Città. Codice Fiscale e/o Partita IVA.

Dati Contraente. Dati Beneficiario. Denominazione Convenzionato. Denominazione CAP. Indirizzo. Città. Codice Fiscale e/o Partita IVA. Convenzionato Dati Contraente Indirizzo CAP Città Provincia Telefono Altro recapito FAX E-mail Dati Beneficiario Indirizzo CAP Città Provincia Oggetto della Garanzia Durata Decorrenza Scadenza Autentica

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Capitale sociale e riserve: 72.353.944,81 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività di direzione e coordinamento la Banca

Dettagli

Modulo di Richiesta Carta Viva Gold

Modulo di Richiesta Carta Viva Gold Modulo di Richiesta Carta Viva Gold Spettabile Compass S.p.A., dichiaro di aver preso visione dell Informativa resa ai sensi dell art. 13 del D.Lgs.196 del 2003 riportata sul presente modulo e dell Informativa

Dettagli

Mod. 02.23.0057 12/2009 Copia Cliente Pag 1di 2

Mod. 02.23.0057 12/2009 Copia Cliente Pag 1di 2 Codice di deontologia e di buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti INFORMATIVA (G.U. n. 300 del 23 dicembre

Dettagli

Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 7 Data ultimo aggiornamento: 01/01/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE. Informazioni sulla banca

Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 7 Data ultimo aggiornamento: 01/01/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE. Informazioni sulla banca Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 7 Data ultimo aggiornamento: 01/01/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE Informazioni sulla banca SANTANDER CONSUMER BANK S.p.A. (da ora SCB) è una Banca,

Dettagli

IL NUOVO CODICE CHE METTE LE COSE IN CHIARO PRESTITI E TUTELA DELLA PRIVACY: In collaborazione con: Federconsumatori

IL NUOVO CODICE CHE METTE LE COSE IN CHIARO PRESTITI E TUTELA DELLA PRIVACY: In collaborazione con: Federconsumatori In collaborazione con: www.adiconsum.it www.assoutenti.it www.confconsumatori.com www.adoc.org www.cittadinanzattiva.it Federconsumatori www.federconsumatori.it PRESTITI E TUTELA DELLA PRIVACY: IL NUOVO

Dettagli

INFORMATIVA AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196

INFORMATIVA AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 INFORMATIVA AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 Gentile Cliente, ai sensi dell articolo 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, con il quale è stato emanato il Codice in materia di

Dettagli

Modulo di Richiesta Carta Viva Gold

Modulo di Richiesta Carta Viva Gold Modulo di Richiesta Carta Viva Gold Spettabile Compass S.p.A., dichiaro di aver preso visione dell Informativa resa ai sensi dell art. 13 del D.Lgs.196 del 2003 riportata sul presente modulo e dell Informativa

Dettagli

Foglio informativo n. 3 Aggiornamento n. 35 Data ultimo aggiornamento:03/12/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE

Foglio informativo n. 3 Aggiornamento n. 35 Data ultimo aggiornamento:03/12/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE 03191 Foglio informativo n. 3 Aggiornamento n. 35 Data ultimo aggiornamento:03/12/2010 INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE SANTANDER CONSUMER BANK S.p.A. (da ora anche SCB) Via

Dettagli

Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 16 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE

Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 16 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 16 Data ultimo aggiornamento: 01/04/2011 INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE SANTANDER CONSUMER BANK S.p.A. (da ora anche SCB) Via Nizza

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO ALLE FAMIGLIE CREDITO AMICO

MUTUO CHIROGRAFARIO ALLE FAMIGLIE CREDITO AMICO Il presente foglio informativo non costituisce offerta al pubblico ai sensi dell art. 1336 Cod.Civ. MUTUO CHIROGRAFARIO ALLE FAMIGLIE CREDITO AMICO Riservato a Soci persone fisiche (alla data richiesta

Dettagli

GUIDA CESSIONE DEL QUINTO / DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

GUIDA CESSIONE DEL QUINTO / DELEGAZIONE DI PAGAMENTO GUIDA CESSIONE DEL QUINTO / DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Sommario LE DOMANDE DI BASE... 2 QUALI SONO I PRINCIPALI DIRITTI DEL CONSUMATORE?... 4 COS E IL SECCI (Standard European Consumer Credit Information

Dettagli

ORIGINALE PER FUTURO

ORIGINALE PER FUTURO (segue sul retro) FUTURO S.p.A. - Gruppo Bancario Mediobanca INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Indirizzo Telefono/Email/Fax/Sito

Dettagli

INFORMATIVA (ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, D.Lgs. n. 196/2003)

INFORMATIVA (ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, D.Lgs. n. 196/2003) 1. Premessa INFORMATIVA (ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, D.Lgs. n. 196/2003) Ai sensi della normativa in materia di protezione dei dati personali, ING Direct N.V. ( Banca

Dettagli

DOMANDA MUTUO SOGGETTI DIVERSI DAGLI ENTI LOCALI INIZIATIVA 500 IMPIANTI SPORTIVI DI BASE P.IVA: ATTIVITA ECONOMICA SVOLTA CODICE ATECO/2007

DOMANDA MUTUO SOGGETTI DIVERSI DAGLI ENTI LOCALI INIZIATIVA 500 IMPIANTI SPORTIVI DI BASE P.IVA: ATTIVITA ECONOMICA SVOLTA CODICE ATECO/2007 DATI PERSONALI DATI SOCIETARI DATI MUTUO CONTATTI DOMANDA MUTUO SOGGETTI DIVERSI DAGLI ENTI LOCALI INIZIATIVA 500 IMPIANTI SPORTIVI DI BASE LA DOMANDA DEVE ESSERE COMPILATA IN TUTTI I CAMPI RIPORTATI.

Dettagli

Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 11 Data ultimo aggiornamento:01/09/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE

Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 11 Data ultimo aggiornamento:01/09/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE 03191 Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 11 Data ultimo aggiornamento:01/09/2010 INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE SANTANDER CONSUMER BANK S.p.A. Via Nizza n. 262-10126

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. MUTUO FINALIZZATO ASSISTITO DA GARANZIA FIDEIUSSORIA (Contratto Capitale 5) Aggiornamento del 1 aprile 2007

FOGLIO INFORMATIVO. MUTUO FINALIZZATO ASSISTITO DA GARANZIA FIDEIUSSORIA (Contratto Capitale 5) Aggiornamento del 1 aprile 2007 FOGLIO INFORMATIVO Mod.01/07 MUTUO FINALIZZATO ASSISTITO DA GARANZIA FIDEIUSSORIA (Contratto Capitale 5) Aggiornamento del 1 aprile 2007 Sezione 1 - Informazioni sull Intermediario finanziario Denominazione

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Capitale sociale e riserve: 99.131.736,07 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività di direzione e coordinamento la Banca

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO CON CONTRIBUZIONE AGEVOLATA AI SENSI DELLA L.P. 23.08.1993 N. 18

MUTUO CHIROGRAFARIO CON CONTRIBUZIONE AGEVOLATA AI SENSI DELLA L.P. 23.08.1993 N. 18 Il presente foglio informativo non costituisce offerta al pubblico ai sensi dell art. 1336 Cod.Civ. MUTUO CHIROGRAFARIO CON CONTRIBUZIONE AGEVOLATA AI SENSI DELLA L.P. 23.08.1993 N. 18 Sezione I - Informazioni

Dettagli

Foglio informativo n. 3 Aggiornamento n. 38 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE

Foglio informativo n. 3 Aggiornamento n. 38 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE Foglio informativo n. 3 Aggiornamento n. 38 Data ultimo aggiornamento: 01/04/2011 INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE SANTANDER CONSUMER BANK S.p.A. (da ora anche SCB) Via Nizza

Dettagli

Foglio informativo n. 2 Aggiornamento n. 12 Data ultimo aggiornamento:01/10/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE

Foglio informativo n. 2 Aggiornamento n. 12 Data ultimo aggiornamento:01/10/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE 03191 Foglio informativo n. 2 Aggiornamento n. 12 Data ultimo aggiornamento:01/10/2010 INFORMAZIONI SULLA SOCIETÀ FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE SANTANDER CONSUMER FINANZIA S.r.l. Piazza Derna,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI CREDITO AL CONSUMO PER I CONSUMATORI

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI CREDITO AL CONSUMO PER I CONSUMATORI SERVIZI SU MISURA FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI CREDITO AL CONSUMO PER I CONSUMATORI Redatto ai sensi delle disposizioni della Banca di Italia del 29.07.2009 sulla Trasparenza delle operazioni e

Dettagli

Foglio informativo n. 1 CBU Aggiornamento n. 3 Data ultimo aggiornamento: 01/09/2010 FOGLIO INFORMATIVO CONTRATTO PER LA RINEGOZIAZIONE DEL DEBITO

Foglio informativo n. 1 CBU Aggiornamento n. 3 Data ultimo aggiornamento: 01/09/2010 FOGLIO INFORMATIVO CONTRATTO PER LA RINEGOZIAZIONE DEL DEBITO 03191 Foglio informativo n. 1 CBU Aggiornamento n. 3 Data ultimo aggiornamento: 01/09/2010 FOGLIO INFORMATIVO CONTRATTO PER LA RINEGOZIAZIONE DEL DEBITO INFORMAZIONI SULLA SOCIETÀ SANTANDER CONSUMER FINANZIA

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Capitale sociale e riserve: 99.131.736,07 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività di direzione e coordinamento la Banca

Dettagli

GUIDA ALLA CESSIONE DEL QUINTO E ALLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

GUIDA ALLA CESSIONE DEL QUINTO E ALLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO GUIDA ALLA CESSIONE DEL QUINTO E ALLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Sommario LE DOMANDE DI BASE QUALI SONO I PRINCIPALI DIRITTI DEL CONSUMATORE? COS E IL SECCI (Standard European Consumer Credit Information

Dettagli

Foglio Informativo Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (D.LGS. 385 del 1/9/93 Delibera C.I.C.R.

Foglio Informativo Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (D.LGS. 385 del 1/9/93 Delibera C.I.C.R. Aggiornato al 01 GENNAIO 2010 Pag. 1 / 6 INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Foglio Informativo Aggiornamento n. 1 PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE PENSIONATI E M HONEY CARD Consum.it S.p.A.

Dettagli

INFORMATIVA RELATIVA ALL UTILIZZO DEI DATI PERSONALI (Art. 13 D. Lgs. n. 196/2003)

INFORMATIVA RELATIVA ALL UTILIZZO DEI DATI PERSONALI (Art. 13 D. Lgs. n. 196/2003) INFORMATIVA RELATIVA ALL UTILIZZO DEI DATI PERSONALI (Art. 13 D. Lgs. n. 196/2003) Ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 ( Codice in materia di protezione dei dati personali ) Volkswagen

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SULLE OPERAZIONI E SERVIZI OFFERTI ALLA CLIENTELA

FOGLIO INFORMATIVO SULLE OPERAZIONI E SERVIZI OFFERTI ALLA CLIENTELA Normativa sulla Trasparenza Bancaria (Testo Unico Bancario D.Lgs. 385/93 e norme di attuazione) FINANZIAMENTI CON CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE FOGLIO INFORMATIVO SULLE OPERAZIONI E SERVIZI OFFERTI

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE Foglio Informativo n. 5000/39 Data ultimo aggiornamento: 01 Gennaio 2011 Dati e qualifica del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Dettagli

Informazioni europee di base sul credito ai consumatori

Informazioni europee di base sul credito ai consumatori SECCI PP FORN. 06/2011_01 Santander Consumer Bank S.p.A. Direzione Generale Via Nizza, 262/26-10126 TORINO Codice Fiscale/Partita IVA/R.I. di Torino 05634190010 - Codice ABI 03191 Capitale Sociale 297.000.000

Dettagli

Foglio Informativo FINANZIAMENTO alle AZIENDE

Foglio Informativo FINANZIAMENTO alle AZIENDE Foglio Informativo n. 5900/06 Data ultimo aggiornamento: 01 Aprile 2013 Dati e qualifica del soggetto incaricato dell offerta incaricato dell offerta Foglio Informativo FINANZIAMENTO alle AZIENDE Timbro

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE Foglio informativo n. 1/2011 Aggiornamento n 1 Data ultimo aggiornamento: 01 Aprile 2011 INFORMAZIONI SUL SOGGETTO COLLOCATORE Ragione Sociale del soggetto collocatore (timbro del dealer) DATI E QUALIFICA

Dettagli

PRESTITO PERSONALE CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO

PRESTITO PERSONALE CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO Aggiornato al 01 APRILE 2011 Pag. 1/ 4 Foglio Informativo Aggiornamento n. 8 PRESTITO PERSONALE CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Consum.it S.p.A. Sede Legale e

Dettagli

Foglio informativo n. 2 Aggiornamento n. 34 Data ultimo aggiornamento: 01/10/2010 FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO AL CONSUMO CREDITO FINALIZZATO

Foglio informativo n. 2 Aggiornamento n. 34 Data ultimo aggiornamento: 01/10/2010 FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO AL CONSUMO CREDITO FINALIZZATO 03191 Foglio informativo n. 2 Aggiornamento n. 34 Data ultimo aggiornamento: 01/10/2010 FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO AL CONSUMO CREDITO FINALIZZATO INFORMAZIONI SULLA BANCA SANTANDER CONSUMER BANK

Dettagli

Mutuo Chirografario per i Consumatori BCC Detto&Fatto

Mutuo Chirografario per i Consumatori BCC Detto&Fatto Foglio Informativo relativo a: Mutuo Chirografario per i Consumatori BCC Detto&Fatto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Arborea Società Cooperativa Sede legale ed amministrativa:

Dettagli

DOCUMENTI PER AFFIDAMENTO ELBA ASSICURAZIONI SPA. Carta d Identità e Codice Fiscale dell Amministratore;

DOCUMENTI PER AFFIDAMENTO ELBA ASSICURAZIONI SPA. Carta d Identità e Codice Fiscale dell Amministratore; DOCUMENTI PER AFFIDAMENTO ELBA ASSICURAZIONI SPA Carta d Identità e Codice Fiscale dell Amministratore; Ultimo Bilancio Depositato e Situazione Patrimoniale Aggiornata; Modello Unico Società; Modello Unico

Dettagli

REQUISITI MINIMI PER L'ACCENSIONE DEL "MUTUO CHIROGRAFARIO IMPRESE PER NUOVE ASSUNZIONI"

REQUISITI MINIMI PER L'ACCENSIONE DEL MUTUO CHIROGRAFARIO IMPRESE PER NUOVE ASSUNZIONI FOGLIO INFORMATIVO relativo al MUTUO CHIROGRAFARIO "IMPRESE per NUOVE ASSUNZIONI" (per iniziative economiche e imprenditoriali che mirano a creare nuove opportunità di lavoro) INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

PRESTITI PERSONALI PRESTOINFARNESE

PRESTITI PERSONALI PRESTOINFARNESE FOGLIO INFORMATIVO 5.3.1. (AI SENSI DELLE DISPOSIZIONI DI BANCA DI ITALIA SULLA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI DEL 29/7/2009 PUBBLICATE SULLA G.U. SUPPLEMENTO ORDINARIO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO A PRIVATI PER UNITA DA DIPORTO

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO A PRIVATI PER UNITA DA DIPORTO FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO A PRIVATI PER UNITA DA DIPORTO LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO Sezione 1 - Informazioni su SARDALEASING S.p.A.

Dettagli

INFORMAZIONE: CONDIZIONI OFFERTE ALLA GENERALITA DELLA CLIENTELA PRESTITO RATEALE

INFORMAZIONE: CONDIZIONI OFFERTE ALLA GENERALITA DELLA CLIENTELA PRESTITO RATEALE INFORMAZIONE: CONDIZIONI OFFERTE ALLA GENERALITA DELLA CLIENTELA PRESTITO RATEALE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via del Macello 55 39100 Bolzano

Dettagli

PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE PENSIONATI E M HONEY CARD

PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE PENSIONATI E M HONEY CARD Aggiornato al 01 LUGLIO 2010 Pag. 1/ 6 INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Foglio Informativo Aggiornamento n. 2 PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE PENSIONATI E M HONEY CARD Consum.it S.p.A. Sede

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO AGRARIO MEDIANTE UTILIZZO DI CAMBIALE AGRARIA

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO AGRARIO MEDIANTE UTILIZZO DI CAMBIALE AGRARIA FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO AGRARIO MEDIANTE UTILIZZO DI CAMBIALE AGRARIA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Leverano Società Cooperativa Sede Legale Piazza Roma,

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE Foglio Informativo n. 5000/37 Data ultimo aggiornamento: 01 Luglio 2010 Dati e qualifica del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Istituto Bancario del Lavoro S.p.A.

Dettagli

PRESTITI PERSONALI PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE TASSO FISSO

PRESTITI PERSONALI PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE TASSO FISSO F O G L I O I N F O R M A T I V O PRESTITI PERSONALI INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187

Dettagli

Foglio Informativo FINANZIAMENTO

Foglio Informativo FINANZIAMENTO Foglio Informativo n. 5800/04 Data ultimo aggiornamento: 01 Ottobre 2012 Dati e qualifica del soggetto incaricato dell offerta (in caso di offerta fuori sede) Foglio Informativo FINANZIAMENTO CONDOMINIO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati FOGLIO INFORMATIVO Prestito Personale a Privati INFORMAZIONI SULLA BANCA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Soc. Coop. p. a. Piazza Matteotti, 23-41038 San Felice sul Panaro (MO) Tel.: 0535/89811 Fax: 0535/83112

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO PER AZIENDE

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO PER AZIENDE FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO PER AZIENDE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via del Macello 55 39100 Bolzano Tel.: 0471 996111 Fax:

Dettagli

Mutuo Chirografario per i Consumatori BCC Detto&Fatto

Mutuo Chirografario per i Consumatori BCC Detto&Fatto Foglio Informativo relativo a: Mutuo Chirografario per i Consumatori BCC Detto&Fatto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Arborea Società Cooperativa Sede legale ed amministrativa:

Dettagli

Mutuo Chirografario per i Consumatori BCC Detto&Fatto

Mutuo Chirografario per i Consumatori BCC Detto&Fatto Foglio Informativo Relativo a: Mutuo Chirografario per i Consumatori BCC Detto&Fatto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Arborea Società Cooperativa Sede legale ed amministrativa:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RELATIVA AL CONTRATTO DI PRESTITO CON RITENUTA DELEGATA

FOGLIO INFORMATIVO DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RELATIVA AL CONTRATTO DI PRESTITO CON RITENUTA DELEGATA FOGLIO INFORMATIVO Pagina 1 di 5 RELATIVA AL CONTRATTO DI PRESTITO CON RITENUTA DELEGATA Redatto secondo le istruzioni di vigilanza di Banca d Italia Documento n 05 - data ultimo aggiornamento APRILE 2010

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO n. 2/2011 del 1 Aprile 2011 CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

FOGLIO INFORMATIVO n. 2/2011 del 1 Aprile 2011 CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE FOGLIO INFORMATIVO n. 2/2011 del 1 Aprile 2011 (redatto ai sensi della Delibera C.I.C.R. 4 marzo 2003 e del Provvedimento della Banca d Italia 29 luglio 2009) CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE INFORMAZIONI

Dettagli

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA S.p.A. GRUPPO BANCARIO CASSA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SULLE OPERAZIONI E SERVIZI OFFERTI ALLA CLIENTELA

FOGLIO INFORMATIVO SULLE OPERAZIONI E SERVIZI OFFERTI ALLA CLIENTELA Normativa sulla Trasparenza Bancaria (Testo Unico Bancario D.Lgs. 385/93 e norme di attuazione) FINANZIAMENTI CON DELEGA DI PAGAMENTO MEDIANTE TRATTENUTE SULLO STIPENDIO FOGLIO INFORMATIVO SULLE OPERAZIONI

Dettagli

Prestito Personale CreditExpress Giovani

Prestito Personale CreditExpress Giovani Foglio informativo n CL37 aggiornamento n 004 data ultimo aggiornamento 02.03.2011 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115 e segg. T.U.B. FOGLIO

Dettagli

PRESTITO PERSONALE PRS

PRESTITO PERSONALE PRS Aggiornato al 01 APRILE 2011 Pag. 1/ 5 Foglio Informativo Aggiornamento n. 6 PRESTITO PERSONALE PRS INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Consum.it S.p.A. Sede Legale e Operativa: Via Vittorio Emanuele, 10 50041

Dettagli