NOTA DETTAGLIATA 1 CARATTERISTICHE GENERALI. OICVM conforme alle norme europee

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTA DETTAGLIATA 1 CARATTERISTICHE GENERALI. OICVM conforme alle norme europee"

Transcript

1 OICVM conforme alle norme europee NOTA DETTAGLIATA 1 Caratteristiche generali Forma dell'oicvm Agenti Modalità di funzionamento e di gestione Caratteristiche generali Disposizioni particolari Informazioni di ordine commerciale Regole d investimento Regole di valutazione e di contabilizzazione delle attività Metodi di valorizzazione Metodo applicato per la contabilizzazione dei proventi dei titoli a reddito fisso Metodo di contabilizzazione delle spese CARATTERISTICHE GENERALI 1.1 Forma dell OICVM Denominazione : GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT MT Forma giuridica e Stato membro in cui l OICVM è stato costituito : FCP (fondo comune di investimento) di diritto francese. Data di creazione : 20 luglio 1994 Durata di esistenza prevista : Il presente OICVM è stato inizialmente creato per una durata di 99 anni. GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 1/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

2 Sintesi dell offerta di gestione: Categoria delle azioni Codice ISIN Allocazione dei risultati Valuta di riferiment o Sottoscrittori interessati Importo minimo della prima sottoscrizione Spese di gestione massima NAV di origine Quote I * FR C : Capitalizzazione Euro Tutti i sottoscrittori ,00% 1524,49 FR D : Distribuzione Euro Tutti i sottoscrittori ,00% 1524,49 Quote N FR C : Capitalizzazione Euro Tutti i sottoscrittori 500 1,50% 500 * comprendente l insieme dei portatori di azioni aventi sottoscritto il FCP prima della creazione delle categorie di quote Indicazione del luogo ove è possibile reperire l ultima relazione annuale e l ultimo rendiconto periodico : Gli ultimi documenti annuali e periodici sono inviati entro una settimana su semplice domanda scritta dell investitore indirizzata a : Groupama Asset Management, 25 rue de Courcelles Paris - France. Contatti : Per le persone giuridiche : Direction du Développement de Groupama Asset Management (Secrétariat commercial : ). Per le persone fisiche: il vostro collocatore (le reti di distribuzione del Gruppo GROUPAMA SA; i distributori esterni incaricati da Groupama Asset Management). Le informazioni supplementari possono essere reperite se necessario presso la Direction du Développement de Groupama Asset Management (Secrétariat commercial : ). 1.2 Agenti Società di Gestione: Groupama Asset Management, 25 rue de Courcelles Paris - France, Società di Gestione del Portafoglio autorizzata dalla Commissione delle operazioni di borsa (diventata Autorità dei mercati finanziari) con il codice GP il 5 gennaio Depositario - Conservatore- Centralizzazione di sottoscrizioni/rimborsi - Tenuta del passivo: Banque FINAMA, 157 boulevard Haussmann Paris - France, istituto di credito autorizzata dalla CECEI il 23 luglio Revisore dei conti : Barbier Frinault et Autres, 41 rue Ybry Neuilly sur Seine- France Distributori: Le reti di distribuzione di GROUPAMA SA, 8-10 rue d Astorg Paris - France; i distributori esterni autorizzati da Groupama Asset Management. GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 2/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

3 2 MODALITÀ' DI FUNZIONAMENTO E DI GESTIONE 2.1 Caratteristiche generali Caratteristiche delle quote: Natura dei diritti connessi alla categoria di quote: Ciascun portatore di quote dispone di un diritto di proprietà sulle attività dell'oicvm proporzionale al numero di quote possedute. Iscrizione in un registro, o precisazione delle modalità della tenuta del passivo: La tenuta del passivo è assicurata dal depositario, la Banque FINAMA. Si precisa che l'amministrazione delle quote è effettuata presso Euroclear France. Diritti di voto: Non esiste un diritto di voto connesso alle quote, poiché le decisioni vengono adottate dalla Società di Gestione. Forma delle quote: Le quote sono nominative e/o al portatore Decimalizzazione: Può essere sottoscritto/rimborsato un numero di quote per intero. Data di chiusura: Ultimo giorno di borsa di Parigi del mese di Giugno. Primo esercizio chiuso il 29 settembre Regime fiscale: L'OICVM non è soggetto all'imposta sulle società in base al principio di trasparenza, l amministrazione fiscale considera il portatore direttamente detentore di una frazione degli strumenti finanziari e della liquidità detenuti nell'oicvm. Il regime fiscale delle plusvalenze e dei redditi eventualmente derivanti dalla detenzione di quote dell'oicvm dipende dalle disposizioni fiscali applicabili alla situazione particolare dell investitore e/o dalla giurisdizione a partire dalla quale il detentore investe i propri fondi. Si consiglia agli investitori di informarsi presso il loro consulente Il regime fiscale dei portatori francesi assimila il passaggio da una categoria di azioni ad un altra a una cessione suscettibile d imposta al titolo delle plusvalenze. 2.2 Disposizioni particolari Codice ISIN delle categorie di quote : Quote I : C di Capitalizzazione : FR D di Distribuzione : FR Quote N : C di Capitalizzazione : FR GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 3/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

4 Classificazione : OICVM "Obbligazioni e altri titoli di credito in Euro" Obiettivo della gestione : L obiettivo della gestione è di ottenere un rendimento superiore a quello dell indice di riferimento il Lehman B Euro Aggregate Corporate. Indice di riferimento L'indice di riferimento è l'indice Lehman B Euro Aggregate Corporate. L indice Lehman B Euro Aggregate Corporate è costituito unicamente da emittenti privati Investment grade (finanziari, corporate e utilities). Tutte le emittenti a tasso fisso,, valutati in Euro e aventi un corso superiore a 300 milioni di Euro sono incluse. L OICVM non cerca di replicare l indice, ma di generare un surplus di performance limitato. Inoltre, la performance dell indice può divergere da quella dell OICVM. Nondimeno, il rischio di mercato dell OICVM è paragonabile a quello del suo indice di riferimento. Strategia d investimento : Descrizione delle strategie utilizzate Strategie particolari dell OICVM: Le principali fonti di rendimento risiedono nella gestione attiva: - dal livello di sensibilità globale e della sua ripartizione sui diversi segmenti di curva, - dal livello di esposizione al rischio di credito e di allocazione per qualità di registrazione, - dalla selezione degli emittenti del settore privato, sia al livello della scelta dei valori sia all allocazione settoriale. Strategia di costituzione del portafoglio: Le strategie messe in opera per la selezione dei titoli ritenuti nella costituzione del portafoglio risultano essere di un doppio approccio, top down e bottom up. Top down : utilizzando i fondamenti macroeconomici per zona o per paese (tasso di disoccupazione, il livello di inflazione, la crescita del PIL, i tassi di interesse), i gestori definiscono un allocazione precisa (sensibilità, ponderazione dei paesi, scelta della curva, proporzione di indicizzate, cursore credito ). Bottom-up : approccio ascendente che si focalizza soprattutto sulle qualità intrinseche di un valore. In seguito, viene effettuata un analisi delle prospettive del settore del titolo e dei fondamentali del paese o della zona economica nel quale essa opera. L approccio top-down elabora in un primo tempo uno scenario macro-economico che fa da supporto a delle previsioni parametrate rsulle principali classi di attivo. Questo approccio è in seguito adattato secondo la natura dell attività Per un portafoglio obbligazionario, le decisioni e le scelte maggiori risiedono per una parte sulla gestione direzionale che consiste nel sensibilizzare il portafoglio in alto o in basso in rapporto all indice di riferimento, a costruire la sensibilità sulla curva (approccio top-down ) e dall altro lato sulle scelte di rating sul portafoglio da patre del gestore basandosi sulle competenze della squadra di analisi di credito per ottimizzare il rischio di rating dei portafogli (approcci bottom-up ). La combinazione di questi due approcci sfocia nella costruzione del portafoglio. Stile di gestione adottato : L'OICVM adotta uno stile di gestione attivo, al fine di ricercare un rendimento superiore a quello del proprio indice di riferimento. Attività, al di fuori dei derivati integrati Titoli di credito e strumenti del mercato monetario: Natura giuridica degli strumenti utilizzati: GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 4/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

5 L attivo dell OICVM è composto da obbligazioni a tasso fisso, d EMTN, di TCN (titoli di credito negoziabili, o supporti equivalenti per paese), BTAN, da obbligazioni a tasso variabile e indicizzate sull inflazione, da veicoli di cartolarizzazione (attraverso fondi comuni di credito)e da obbligazioni fondiarie. Ripartizione debito privato/pubblico L OICVM è essenzialmente investito sugli emittenti Investment Grade del settore privato al fine di beneficiare di un rendimento superiore a quello dei prestiti di Stato. Il rischio di insolvibilità dell emittente di prestito è medio o null. Livello di rischio di credito affrontato: L OICVM è in permanenza investito e/o esposto sui mercati di tasso della zona Euro, con una dominante di credito al 75% minimo. Esistenza di criteri relativi all annotazione: L OICVM è investito nei titoli la cui annotazione sarà superiore o uguale a BBB-(Standard and Poor s o equivalente) Il totale dei titoli in cui la classe di nota BBB (agenzie di annotazione Standard and Poor s o equivalente) non potrà eccedere del 40% dell attivo. Duration : La duration dei titoli scelti deve permettere il rispetto della componente di sensibilità globale dell OICVM da 3 a 6. L OICVM non sarà direttamente esposto sui mercati azionari. Esso potrà esserlo a titolo accessorio attraverso l utilizzo delle obbligazioni convertibili (massimo il 10% dell attivo netto).quote o azioni di altri OICVM: Il fondo potrà detenere fino al 10% dell attivo netto in quote o azioni di altri OICVM Obbligazioni e altri titoli di credito valutati in euro, Monetari in euro, OICVM di fondi alternativi. Gli OICVM potranno essere i seguenti: OICVM conformi alla direttiva, di diritto francese o OICVM europei conformi alla direttiva potranno a loro essere assimilati; OICVM non conformi alla direttiva, di diritto francese; OICVM detenenti più del 10% di altri OICVM OICVM alimentatori OICVM con procedura semplificata o contrattuale limiti di diversificazioneratinggli OICVM monetari saranno utilizzati con il fine di ottimizzare la gestione della tesoreria del fondo. I trackers (supporti di indice quotati) potranno essere utilizzati nel limite del 10% dell attivo netto. Per ciascuna delle categorie sopra menzionate: Forchette di detenzione: - Titoli di credito e strumenti del mercato monetario: fino al 100% dell attivo netto. - Azioni o quote di altri OICVM: non più del 10% dell attivo netto. Restrizioni in materia di investimento che si impone la società di gestione: Al fine di rendere maggiormente sicura la gestione, sono stati fissati dei limiti di diversificazione per ciascuna classe di ratinge per emittente in funzione delle annotazioni fornite dalle agenzie: - Credito Investment Grade: 75% minimo dell attivo netto. - Firme A: 60% minimo dell attivo netto con un massimo del 4% per emittente. - Firme BBB (agenzie di annotazione Standard and Poor s o equivalente): 40% massimo dell attivo netto con un massimo del 2% per emittente (salvo l emittente la cui ponderazione nell indice è più importante, in tal caso il limite passa al 4%) - Firme non annotate (o assimilate): 5% massimo dell attivo netto con un massimo del 2% per emittente. GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 5/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

6 Questi emittenti non annotati devono beneficiare di una nota interna a Groupama Asset Management redatta dalla componente di analisi finanziaria e di credito di almeno BBB-(agenzie di annotazione Standard and Poor s o equivalente). - In caso di degradazione al di sotto del BBB-( agenzie di annotazione Standard and Poor s o equivalente) la società di gestione si impegna a cedere i titoli in un tempo massimo di 3 mesi. Strumenti derivati Natura dei mercati di intervento: L OICVM potrà intervenire su tutti i tipi di mercati di derivati: Mercati regolamentati Mercati organizzati Mercati over the counter Rischi sui quali il gestore desidera intervenire Il gestore interverrà su: Il rischio di tasso Il rischio di credito Natura degli interventi Il gestore procederà al rimborso o alla vendita di strumenti derivati in un'ottica: Di copertura Di esposizione. Di arbitraggio Natura degli strumenti derivati utilizzati Sui mercati regolamentati, gli interventi faranno in particolare su: I contratti futuri : contratto negoziato su un mercato regolamentato che permette di assicurare o di impegnarsi su un presso per una quantità determinata di un prodotto dato (i sottostanti) a una data futura. Il gestore utilizzerà questi contratti al fine di intervenire rapidamente sui mercati per un regolamento di esposizione ai rischi di tasso o di curva. Le opzioni sui contratti futuri : contratto che conferisce, contro pagamento o ricezione immediata di una prima, la facoltà di acquistare o di vendere, in un periodo limitato, a un prezzo definito in precedenza, una certa quantità di strumenti finanziari quotati su un mercato i contratti normalizzati a termine. L utilizzo di queste opzioni sui contratti futuri permetterà al gestore di raggiungere il livello di esposizione ai tassi del portafoglio (esporre/coprire il portafoglio) tenendo conto del livello della volatilità. Sui mercati over the counter, il gestore potrà intervenire a titolo accessorio su : Le opzioni : Cf. paragrafo precedente Swaps di tasso di interesse: contratto di scambio di flussi finanziari tra due entità per una certa durata. Caps e floors: nel quadro dei prestiti a tasso variabile, il cap permette all emittente di prestito di tutelarsi contro un rialzo del tasso. E così fissato un tasso nominale che non sarà mai oltrepassato. Al contrario si parla di floors quando si tratta di tutelarsi contro un ribasso dei tassi. Il gestore utilizzerà le opzioni, gli swaps di tasso di interesse o i caps e i floors al fine di aumentare o di diminuire l esposizione del portafoglio al rischio di tasso. In funzione delle opportunità di mercato, il gestore potrà ricorrere all acquisto o alla vendita di strumenti finanziari a termine rispondendo alle caratteristiche dei derivati di credito definiti dalle convenzioni-quadro di Piazza francese o internazionale (Credit Default Swap - CDS). GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 6/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

7 Questi derivati di credito saranno utilizzati: - sia per prendere una posizione di credito su un emittente che beneficia di una annotazione uguale o superiore a BBB- (agenzie di annotazione Standard and Poor s o equivalente). In questo quadro l OICVM potrà sia acquistare che vendere la protezione. Avviso: In caso di degradazione al di sotto del BBB-( agenzie di annotazione Standard and Poor s o equivalente) la società di gestione si impegna a cedere i titoli in un tempo massimo di 3 mesi. - sia come strumento di copertura di crediti presenti nel portafoglio (titoli fisici o crediti derivati in posizione di vendita o di protezione). L esposizione dell OICVM agli strumenti finanziari a termine non potrà eccedere del 100% dell attivo netto. Queste operazioni saranno fatte nello stretto rispetto di una forchetta di sensibilità tra 3 e 6. I depositi I depositi effettuati presso uno stabilimento di credito la cui sede sociale è in uno Stato membro della CEE o fa parte dell EEE il cui termine è inferiore a 12 mesi saranno utilizzati al fine di remunerare la tesoreria del Fondo Comune di investimento entro un limite massimo del 10% dell attivo netto. Prestiti di liquidità : In maniera eccezionale, nell obiettivo di un investimento per anticipare un rialzo dei mercati o in maniera temporanea in occasione di rimborsi importanti, il gestore potrà effettuare dei prestiti di liquidità nel limite del 10% dell attivo netto presso il depositario Banque FINAMA. Operazioni di acquisto e di cessione temporanea di titoli: Natura delle operazioni: Acquisti e vendite con patto di retrocessione in riferimento al codice monetario e finanziario Prestiti ed emissioni di prestiti di titoli in riferimento al codice monetario e finanziario Natura degli interventi: Essi verteranno principalmente a permettere: La giusta ripartizione della sensibilità sulla curva Gli arbitraggi di curve L investimento delle liquidità Queste operazioni saranno fatte nello stretto rispetto di una forchetta di sensibilità tra 3 e 6. Livello di utilizzo concesso e autorizzato: Cessioni temporanee di titoli: massimo il 50% dell attivo netto. Acquisti temporanei di titoli: - Acquisti con patto di retrocessione: massimo il 10% dell attivo netto. Questo limite è portato a 100% dell attivo netto se si tratta di un operazione di acquisti con patto di retrocessione contro contanti e che non vi sia nessuna operazione di cessione temporanea dei titoli oggetto di acquisto con patto di retrocessione. - L acquisto con patto di retrocessione di titoli è un atto di gestione corrente in una logica di remunerazione delle liquidità non investite (cf. attivi, al di fuori di derivati integrati). - Prestiti di titoli: massimo il 10% dell attivo netto. Ulteriori informazioni sono presenti nella tabella delle spese di commissioni sulle condizioni di rimunerazione delle cessioni ed acquisti temporanei dei titoli. GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 7/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

8 Profilo di rischio : Rischio di tasso : Il portatore è esposto al rischio di tasso: Il rischio di tasso corrisponde al rischio dovuto a un rialzo dei tassi dei mercati obbligazionari, che provoca un ribasso dei prezzi delle obbligazioni e di conseguenza un ribasso del NAV dell OICVM Forchetta di sensibilità: Tra 3 e 6. Effetti possibili dell utilizzo degli strumenti finanziari derivati : L utilizzo degli strumenti finanziari derivati in copertura o in sostituzione di titoli non crea rischi supplementari nella misura dove il rischio di tasso connesso a tali strumenti derivati sia integralmente preso in considerazione nella componente della forchetta di sensibilità da 3 a 6 da rispettare. Rischio di credito: In caso di cedimento o di degradazione, non anticipata dai mercati, della qualità degli emittenti privati, per esempio dal ribasso della loro annotazione dalle agenzie di annotazione finanziaria, il valore delle obbligazioni nelle quali è investita la SICAV si abbasserà trascinando un ribasso del NAV. Il grado di esposizione potrà essere quadrato dal rimborso della protezione realizzata attraverso la conclusione del Credit Default Swaps. Rischio di cambio : Nessuno poichè nessun attivo è valutato in un altra valuta diversa dall euro. Rischio azionario L OICVM è esposto al rischio azionario a titolo accessorio attraverso l utilizzo dei convertibili Rischio dovuto alla detenzione di obbligazioni convertibili. Il valore delle obbligazioni convertibili dipende da più fattori: livello dei tassi di interesse, evoluzione del prezzo delle azioni sottostanti, evoluzione del prezzo del derivato integrato nell OC. Questi differenti elementi possono portare un ribasso del NAV dell OICVM. Volatilità del NAV: Il NAV è può essere soggetto ad una volatilità significativa legata alla sua componente creditizia come pure alla sensibilità del fondo. Rischio relativo: Tenuto conto delle fonti di rischio sopra esposte, esiste il rischio che la performance dell OICVM non sarà conforme ai suoi obiettivi. Rischi di capitale : Il rischio che il capitale investito non sia integralmente restituito esiste poiché l OICVM non offre alcuna garanzia sul capitale. Sottoscrittori interessati e profilo dell investitore tipo : L'OICVM è aperto a tutti i sottoscrittori Quote I : importo minimo di sottoscrizione iniziale Quote N : importo minimo di sottoscrizione iniziale 500. L' FCP GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT MT si indirizza agli investitori che cercano una gestione attiva di un portafoglio obbligazionario a medio/lungo termine investito sugli emittenti privati (Investment Grade) della zona Euro e che possono accettare rischi nel capitale. GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 8/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

9 La durata dell investimento raccomandata è superiore a 3 anni Proporzione d'investimento nell'oicvm: ogni investimento in obbligazioni può essere sottoposto a delle fluttuazioni dei tassi di interesse, d altra parte le obbligazioni di tipo emittenti privati comportano un rischio di difetto. L'importo ragionevole da investire nell' FCP GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT MT deve dipendere dalla situazione personale dell investitore. Per determinare questo importo l investitore deve tenere conto del proprio patrimonio personale, dei propri bisogni attuali e fino a 3 anni e del livello di rischio accettato. Si raccomanda inoltre di diversificare sufficientemente gli investimenti al fine di non esporli unicamente ai rischi dell OICVM. Diversificazione degli investimenti : diversificare il proprio portafoglio in attività distinte (monetarie, obbligatorie, azioni), nei settori di attività specifiche e sulle zone geografiche diverse permette una migliore ripartizione dei rischi e una ottimizzazione della gestione di un portafoglio tenendo conto dell'evoluzione dei mercati. Modalità di determinazione e assegnazione dei risultati: L OICVM è composto da più categorie di quote: Quote I : C : capitalizzazione. D : distribuzione. Quote N : C : capitalizzazione. Caratteristiche delle quote : NAV per quota all origine : Quote I : 1 524,49 Euro. Divisione del NAV per venti il 23/04/2002. Quote N : 500 Euro Valuta di riferimento delle quote : Euro. Frazionamento in deci-millesimi di quote. Modalità di sottoscrizione e di rimborso: Le domande di sottoscrizione e di rimborso sono centralizzate tutti i giorni fino alle ore 11 presso la Banque FINAMA. Esse sono effettuate al NAV sconosciuto con il regolamento T +1 L OICVM valorizza ogni giorno di borsa eccetto i giorni feriali legali francesi. Il calendario di riferimento è quello della borsa di Parigi. Luogo di comunicazione del NAV : negli uffici di Groupama Asset Management. Le sottoscrizioni e i rimborsi possono effettuarsi in deci-millesimi. Importo minimo della sottoscrizione iniziale : Quote I : Euro Quote N : 500 Euro Spese e commissioni: Commissioni di sottoscrizione e di rimborso: Le commissioni di sottoscrizione e di rimborso fanno aumentare il prezzo di sottoscrizione pagato dall investitore o diminuire il prezzo di rimborso. Le commissioni riconosciute all'oicvm servono a compensare le spese supportate dall OICVM per investire o disinvestire le risorse affidate. Le commissioni non acquisite vanno alla società di gestione, al revisore contabile, ecc. GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 9/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

10 Spese a carico dell'investitore, prelevate dalle sottoscrizioni e dai rimborsi Base Aliquota Commissione di sottoscrizione non acquisita dall OICVM* NAV x Numero di quote o azioni Aliquota massima : 5% Commissione di sottoscrizione acquisita dall OICVM NAV x Numero di quote o azioni 0 Commissione di rimborso non acquisita dall OICVM* NAV x Numero di quote o azioni 0 NAV x Commissione di rimborso acquisita dall OICVM 0 Numero di quote o azioni (*) A queste commissioni si aggiungono, in Italia, le commissioni di banca corrispondente per un importo di 50 euro ad operazione. Spese di funzionamento e di gestione: Queste spese ricoprono tutte le spese addebitate direttamente all OICVM, ad eccezione delle spese per transazioni. Le spese di transazione comprendono quelle d intermediazione (intermediazione, imposte di borsa, ecc.) e le commissioni di movimentazione, se applicabili che possono essere percepita dal depositario e dalla la società di gestione. Alle spese di funzionamento e di gestione possono aggiungersi: commissioni di performance. Queste remunerano la società di gestione nella misura in cui l OICVM abbia superato i propri parametri. Esse sono dunque addebitate all OICVM; commissioni di movimento addebitate all OICVM ; una quota dei proventi derivanti da acquisizioni e cessioni temporanee di titoli. Per avere più precisazioni sulle spese effettivamente fatturate all OICVM, consultare la parte B del prospetto semplificato. Quote I : Spese addebitate all OICVM Base Aliquota Spese di funzionamento e di gestione (tasse comprese) (incluse tutte le spese diverse dalle commissioni di transazione, di performance e spese connesse agli investimenti in OICVM o fondi di investimento) Attivo netto Deduzione fatta delle quote o azioni di OICVM Aliquota massima : 2% (tasse comprese) Commissione di performance Attivo netto 0 Commissione di movimentazione percepita dalla Banque FINAMA Prelevamento su ciascuna transazione Titoli zona euro : 27,50 (tasse comprese) Titoli fuori dalla zona euro : 63,38 (tasse comprese) Spese di transazione Prelevamento su ciascuna transazione O GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 10/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

11 Quote N: Spese addebitate all OICVM Base Aliquota Spese di funzionamento e di gestione (tasse comprese) (incluse tutte le spese diverse dalle commissioni di transazione, di performance e spese connesse agli investimenti in OICVM o fondi di investimento) Attivo netto Deduzione fatta delle quote o azioni di OICVM Aliquota massima : 1,5%* (tasse comprese) Commissione di performance Attivo netto 0 Commissione di movimentazione percepita dalla Banque FINAMA Prelevamento su ciascuna transazione Titoli zona euro : 27,50 (tasse comprese) Titoli fuori dalla zona euro : 63,38 (tasse comprese) Spese di transazione Prelevamento su ciascuna transazione O* ** di cui 1,15 % di spese di gestione finanziaria. I risultati delle operazioni delle acquisizioni e cessioni temporanee di titoli vanno all OICVM. Groupama Asset Management non percepisce alcuna commissione in natura (articolo del regolamento generale dell Autorité des marchés financiers) da parte degli intermediari. Descrizione della procedura di scelta degli intermediari : I gestori dispongono di una lista di «brokers» (intermediari) autorizzati. Un «comitato brokers» semestrale rimette in prospettiva le valutazioni dei gestori e tutta la catena di valore aggiunto (analisti, middle office ), e propone eventualmente l inclusione motivata di nuovi intermediari, e l esclusione di altri. Ciascuno nota in funzione del proprio settore di competenza uno o più dei seguenti criteri : Qualità dei prezzi di esecuzione degli ordini, Liquidità offerta, Qualità della ricerca, Stabilità dell intermediario, Qualità dello svolgimento del servizio Regime fiscale: Avvertenza: Secondo il vostro regime fiscale, le plusvalenze e i risultati eventuali dovuti alla detenzione delle quote dell OICVM possono essere sottoposti a tassazione. Vi consigliamo, al riguardo, di parlare con il vostro consulente. Il passaggio da una categoria di azioni all altra è assimilato a una cessione suscettibile di imposta al titolo delle plusvalenze 3 INFORMAZIONI DI ORDINE COMMERCIALE Tutte le informazioni che riguardano il FCP possono essere ottenute direttamente presso: Groupama Asset Management 25 rue de Courcelles Paris - France sur le site internet : http//www.groupama-am.fr Il NAV dell OICVM è disponibile sul sito internet: GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 11/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

12 Gli ultimi documenti annuali e periodici sono disponibili su semplice domanda del portatore presso: Groupama Asset Management 25 rue de Courcelles Paris - France Le domande di sottoscrizione e di rimborso sono centralizzate presso la Banque FINAMA il cui indirizzo è il seguente: Banque FINAMA 157, boulevard Haussmann Paris - France 4 REGOLE D INVESTIMENTO Ratios regolamentari : OICVM coordinati che investono al massimo il 10% in quote o azioni d'oicvm o di fondi d'investimento Limiti agli investimenti e regole di utilizzo : 100% dell attivo in depositi - 20% dell attivo in uno stesso istituto. 10% dell attivo in assunzioni di prestiti di liquidità. La concessione di prestiti di liquidità del fondo è vietata. 100% dell attivo in titoli di capitale e di credito (di cui FCC) ammessi in un mercato regolamentato non escluso dall'amf. Limiti di frazionamento : Strumenti finanziari emessi da un organismo privato : 5% massimo dell attivo in uno stesso emittente o gruppo, portati al 10% per singola entità e 20% per il gruppo se il valore totale dei gruppi che oltrepassano il 5% è inferiore al 40% dell attivo. Strumenti finanziari emessi o garantiti da uno Stato membro dell'ocse : il 35% dell attivo portati al 100% se l'oicvm detiene almeno 6 emissioni di Stati o garantite da uno Stato dell'ocse, purché nessuna di esse, presa singolarmente, superi il 30% dell attivo. OICVM : il 10% massimo dell attivo in OICVM di diritto francese o esteri o in quote di fondi d'investimento, trackers compresi. Altri attivi : il 10% massimo dell attivo in altri valori *. Obbligazioni fondiarie : il 25% massimo dell attivo se il valore di questi titoli non oltrepassa l'80% dell'attivo. (*) Altri valori : buoni di sottoscrizione, buoni di cassa, biglietti ipotecari, biglietti all ordine, fondi d'investimento di diritto estero che rispondono ai criteri della regolamentazione generale dell'amf, in FCPR (fondi comuni di investimento a rischio), OICVM investiti per più del 10% in altri OICVM, OICVM alimentatori, OICVM con regole d''investimento semplificate, OICVM contrattuali, FCIMT (fondi comuni di investimento sui mercati a termine). Strumenti finanziari a termine: Impegno massimo di una volta l'attivo netto sui contratti conclusi nei mercati regolamentati o over the counter con la condizione di potere essere risolti o liquidati in qualsiasi momento ad l'iniziativa dell'oicvm e conclusi con un istituto di credito o un depositario di OICVM la cui sede si trova in un paese dell'ocse. Acquisizioni e cessioni temporanee di titoli: Cessioni temporanee di titoli : 100% dell attivo. Acquisizioni temporanee : massimo il 10% dell'attivo netto. Questo limite è portato al 100% dell attivo netto se si tratta di una operazione di acquisti con patto di retrocessione contro contanti e che non vi sia nessuna operazione di cessione temporanea, dei titoli oggetto di acquisto con patto di retrocessione. Il valore di queste operazioni è considerato per il calcolo dei limiti di diversificazione.. GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 12/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

13 Limiti di controparte e di rischio cumulato su una stessa entità: L'esposizione verso una stessa controparte è limitata al 10% dell attivo. Il cumulo tra il rischio di controparte e la quota dell'attivo netto investito in valori mobiliari di una stessa entità è del 20% massimo dell attivo portati al 35% si tratta si un'entità i cui strumenti finanziari sono garantiti o emessi da uno stato membro dell'ocse. Limiti d'investimento in relazione alle passività dell'emittente Non più del 10% di strumenti finanziari muniti di un diritto di voto di uno stesso emittente. Non più del 10% di strumenti finanziari aventi accesso al capitale di uno stesso emittente. Non più del 10% di strumenti finanziari conferenti un diritto di credito nei confronti di uno stesso emittente. Non più del 25% in quote o azioni di uno stesso OICVM e non più del 5% in quote di uno stesso FCC (titoli di partecipazione a società di cartolarizzazione). 5 REGOLE DI VALUTAZIONE E DI CONTABILIZZAZIONE DEGLI ATTIVI: L OICVM si è conformato alle regole contabili prescritte dalla regolamentazione in vigore, e al piano contabile degli OICVM. La valuta di contabilità di riferimento è l euro. 5.1 Metodi di valorizzazione Valori mobiliari negoziati in un mercato regolamentato francese o estero: Valori negoziati nella zona Euro: => Ultimo corso del giorno di valorizzazione I valori mobiliari il cui corso non sia stato rilevato nel giorno di valutazione sono valutati all'ultimo corso pubblicato ufficialmente. Quelli il cui corso è stato corretto sono valutati al loro valore probabile di negoziazione sotto la responsabilità del gestore dell OICVM o della società di gestione. Titoli non negoziati in un mercato regolamentato: I titoli non quotati sono valutati sotto la responsabilità del gestore dell OICVM o della società di gestione per il loro valore probabile di negoziazione. Queste valutazioni sono comunicate al Revisore dei Conti nell'occasione dei controlli che effettua. I titoli negoziati su un mercato non regolamentato come quello libero, sono valutati sulla base dell'ultimo corso praticato su questo mercato Titoli e azioni di OICVM : Sono valutati all'ultimo NAV conosciuto. Titoli di credito negoziabili: I titoli di crediti negoziabili sono valorizzati seguendo le regole qui riportate: I BTAN e i BTF (rispettivamente Buoni del Tesoro a tassi fissi e a interesse annuale e Buoni del Tesoro a tasso fisso) sono valorizzati sulla base del giorno precedente pubblicati dalla Banca di Francia. Gli altri titoli di credito negoziabili (certificati di deposito, biglietti di tesoreria, buoni delle società finanziarie, buoni delle istituzioni finanziarie specializzate) sono valutati: sulla base del prezzo al quale si effettuano le transazioni di mercato; in assenza di un prezzo di mercato incontestabile, con l'applicazione di un metodo attuariale, il cui tasso di riferimento è maggiore di un margine rappresentativo delle caratteristiche intrinseche dell'emittente. Salvo cambiamenti significativi della situazione dell'emittente, questo margine resterà costante durante la durata di detenzione del titolo. GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 13/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

14 I titoli di credito negoziabili di cui la durata di vita residuale è inferiore o uguale a tre mesi sono valutati in maniera lineare. Operazioni over the counter: La valorizzazione degli swaps su tassi si effettua seguendo le stesse regole di quelle dei TCN - Titoli di Crediti Negoziabili - (diversi dai BTAN - Buoni del Tesoro a tassi fissi e a interesse annuale - e BTF - Buoni del Tesoro a tassi fissi). Le altre operazioni sono valorizzate al loro valore di mercato. Operazioni a termini ferme e condizionate: I contratti a termine fermi sui mercati dei derivati azionari sono valutati al corso di compensazione del giorno prima. Le opzioni sui mercati derivati azionari sono valutate al corso di chiusura del giorno prima. Acquisizioni e cessioni temporanee di titoli: Acquisti con patto di retrocessione I titoli acquistati con patto di retrocessione sono iscritti per il valore fissato nel contratto, incrementato degli interessi. Vendite con patto di retrocessione Il credito rappresentativo dei titoli venduti con patto di retrocessione è valutato al valore di mercato. Il debito rappresentativo dei titoli venduti con patto di retrocessione è valutato con il valore contrattuale incrementato degli interessi. Prestiti di titoli Il credito rappresentativo dei titoli prestati è valutato al indennità contrattuali. valore di mercato dei titoli, incrementato delle Metodi di valutazione degli impegni fuori bilancio: Per i contratti fermi a termine al nominale x quantità x corso di compensazione x (valuta) Per i contratti a terme condizionali in sottostante equivalente Per gli swaps Swaps di taux appoggiati o meno ad altri swaps Impegno = nominale + valutazione della gamba a tasso fisso (in caso di Tasso Fisso/Tasso variabile) o a tasso variabile (in caso di Tasso variabile/tasso Fisso) al prezzo di mercato. Altri Swaps Impegno = nominale + valore di borsa (nel caso in cui l OICVM abbia adottato il metodo sintetico di valorizzazione). 5.2 Metodo seguito per la contabilizzazione dei risultati dei valori a reddito fisso Metodo delle cedole incassate. 5.3 Metodo di contabilizzazione delle spese Le operazioni sono contabilizzate comprendendo le spese. * * * * * * * * * * * GROUPAMA OBLIG EURO CREDIT LT 14/14 Nota dettagliata / data di pubblicazione 08/03/2006

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

NOTA DETTAGLIATA. Sottoscrittori. interessati. Quote I * FR0010298331* Capitalizzazione Euro Tutti i sottoscrittori 150 000 1,50% 1000

NOTA DETTAGLIATA. Sottoscrittori. interessati. Quote I * FR0010298331* Capitalizzazione Euro Tutti i sottoscrittori 150 000 1,50% 1000 OICVM conforme alle norme europee NOTA DETTAGLIATA 1 Caratteristiche generali...1 1.1 Forma dell'oicvm...1 1.2 Agenti...2 2 Modalità di funzionamento e di gestione...2 2.1 Caratteristiche generali....2

Dettagli

NOTA DETTAGLIATA 1 CARATTERISTICHE GENERALI. OICVM conforme alle norme europee

NOTA DETTAGLIATA 1 CARATTERISTICHE GENERALI. OICVM conforme alle norme europee OICVM conforme alle norme europee NOTA DETTAGLIATA 1 Caratteristiche generali...1 1.1 Forma dell OICVM...1 1.2 Agenti...2 2 Modalità' di funzionamento e di gestione...3 2.1 Caratteristiche generali...3

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA

NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA OICVM conforme alla normativa europea 1 Caratteristiche generali...1 1.1 Forma dell OICVM...1 1.2 Soggetti partecipanti...2 2 Modalità operative e di gestione...2 2.1 Caratteristiche

Dettagli

AVVISO AI DETENTORI DI QUOTE DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO (FCI) "SÉLECTION OBLI JUILLET 2014"

AVVISO AI DETENTORI DI QUOTE DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO (FCI) SÉLECTION OBLI JUILLET 2014 Parigi, 15 ottobre 2014 AVVISO AI DETENTORI DI QUOTE DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO (FCI) "SÉLECTION OBLI JUILLET 2014" Codici ISIN 1 : Quota R(C): FR0010762526 Quota R(D): FR0010762534 Oggetto: Modifica

Dettagli

LYXOR ETF COMMODITIES CRB NON-ENERGY (REUTERS/JEFFERIES CRB NON-ENERGY INDEX)

LYXOR ETF COMMODITIES CRB NON-ENERGY (REUTERS/JEFFERIES CRB NON-ENERGY INDEX) LYXOR ETF COMMODITIES CRB NONENERGY (REUTERS/JEFFERIES CRB NONENERGY INDEX) RAPPORTO DEL REVISORE SUI CONTI ANNUALI Esercizio chiuso il 30 giugno 2008 PriceWaterhouseCoopers RAPPORTO DEL REVISORE SUI CONTI

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA

NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA Conforme alla normativa europea NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA 1 Caratteristiche generali...1 1.1 Forma dell OICVM...1 1.2 Soggetti partecipanti...2 2 Modalità operative e di gestione...3 2.1 Caratteristiche

Dettagli

Agressor (ISIN: FR0010321802)

Agressor (ISIN: FR0010321802) Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE

REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES ********************* TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE Articolo 1 QUOTE DI COMPROPRIETA I diritti dei comproprietari sono espressi

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA

NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA OICVM conforme alla normativa europea 1 Caratteristiche generali...1 1.1 Forma dell OICVM...1 1.2 Soggetti partecipanti...2 2 Modalità operative e di gestione...2 2.1 Caratteristiche

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA

NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA OICVM conforme alla normativa europea 1 Caratteristiche generali...1 1.1 Forma dell OICVM...1 1.2 Soggetti partecipanti...2 2 Modalità operative e di gestione...3 2.1 Caratteristiche

Dettagli

Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo.

Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo. EXTRA FUND SICAV TOTAL RETURN OPPORTUNITY Prospetto Informativo Semplificato Luglio 2009 Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario

Dettagli

TOCQUEVILLE SMALL CAPS AMERIQUE

TOCQUEVILLE SMALL CAPS AMERIQUE Depositato in Consob in data 26/03/2009 Il presente prospetto costituisce traduzione fedele dell ultimo prospetto depositato presso o approvato dall autorità nazionale dello Stato d origine (Autorité des

Dettagli

Anaxis Bond Opportunity US 2017

Anaxis Bond Opportunity US 2017 Informazioni chiave per l investitore Il presente documento contiene alcune informazioni essenziali per gli investitori di questo OICVM, ma non ha finalità promozionali. Le informazioni in esso contenute

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori (Documento epositato in Consob il 23/10/2012) CONVICTIONS CLASSIC Codice ISIN: FR0011227313 Quota A

Informazioni chiave per gli investitori (Documento epositato in Consob il 23/10/2012) CONVICTIONS CLASSIC Codice ISIN: FR0011227313 Quota A Informazioni chiave per gli investitori (Documento epositato in Consob il 23/10/2012) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo

Dettagli

Anaxis Bond Opportunity Europe 2018

Anaxis Bond Opportunity Europe 2018 Informazioni chiave per l investitore Il presente documento contiene alcune informazioni essenziali per gli investitori di questo OICVM, ma non ha finalità promozionali. Le informazioni in esso contenute

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA

NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA NOTA INFORMATIVA DETTAGLIATA OICVM conforme alla normativa europea 1 Caratteristiche generali...1 1.1 Forma dell OICVM...1 1.2 Soggetti partecipanti...2 2 Modalità operative e di gestione...3 2.1 Caratteristiche

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE Banca di Cesena 15/01/2007 15/01/2010 TV EUR ISIN IT0004171218 Le

Dettagli

Il presente Prospetto è traduzione fedele dell originale approvato dall Autorité des Marchès Financiers francese («AMF»).

Il presente Prospetto è traduzione fedele dell originale approvato dall Autorité des Marchès Financiers francese («AMF»). Codice ISIN : FR0000993503 «MASTER TOP ECI 25 FUND» PROSPETTO COMPLETO Il presente Prospetto è traduzione fedele dell originale approvato dall Autorité des Marchès Financiers francese («AMF»). Il presente

Dettagli

FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014

FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014 FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014 Il presente supplemento è parte integrante del Prospetto di Fidelity Funds del giugno 2014 e comprendente il supplemento dell agosto

Dettagli

INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ

INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ Con la presente comunicazione si desidera fornire una breve sintesi del regime fiscale applicabile ai fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano, nonché del

Dettagli

BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA

BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI STEP COUPON BANCA DI CESENA 04/02/2008 04/02/2011 STEP

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO Collocatore Pagina 1 di 12 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA funzionamento. Denominazione, tipologia e durata del

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO BCC

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO VARIABILE

Dettagli

LEONARDO INVEST Eurose

LEONARDO INVEST Eurose LEONARDO INVEST Eurose Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 Prospetto Informativo depositato presso la CONSOB in data 13 luglio 2010. Il presente Prospetto

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Tasso Fisso

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Tasso Fisso MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca Centropadana Credito Cooperativo in qualità di Emittente e di Responsabile del collocamento CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana

Dettagli

GROUPAMA EUROPE STOCK

GROUPAMA EUROPE STOCK GROUPAMA EUROPE STOCK FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO - FCI Chiuso al 31 MARZO 2011 Il Regolamento, il prospetto informativo completo et semplificato per la Svizzera, le relazioni annuali e semestrali per

Dettagli

LEONARDO INVEST DNCA Evolutif

LEONARDO INVEST DNCA Evolutif LEONARDO INVEST DNCA Evolutif Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 Prospetto Informativo depositato presso la CONSOB in data 13 luglio 2010. Il presente

Dettagli

CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI CANTÙ Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa CONDIZIONI DEFINITIVE

CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI CANTÙ Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa CONDIZIONI DEFINITIVE in qualità di Emittente Sede legale in Cantù, Corso Unità d Italia 11 Iscritta all Albo delle Banche al n. 719 (Cod. ABI 08430), all Albo delle Cooperative al n. A165516, al Registro delle Imprese di Como

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prospetto di base sul Programma di emissione

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prospetto di base sul Programma di emissione Società per Azioni Sede Legale in Aprilia (LT), Piazza Roma, snc Iscrizione al Registro delle Imprese di Latina e Codice Fiscale/Partita Iva n.00089400592 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 Euro 6.671.440

Dettagli

ODYSSEE PROSPETTO INFORMATIVO. Caratteristiche generali

ODYSSEE PROSPETTO INFORMATIVO. Caratteristiche generali Depositato in Consob in data 26/03/2009 Il presente prospetto costituisce traduzione fedele dell ultimo prospetto depositato presso o approvato dall autorità nazionale dello Stato d origine (Autorité des

Dettagli

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO. Isin IT0004233943

CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO. Isin IT0004233943 BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA DI CESENA 01/06/07-01/06/10 - TF

Dettagli

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA in qualità di Emittente

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA in qualità di Emittente MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO PARTE A STATUTARIA

PROSPETTO SEMPLIFICATO PARTE A STATUTARIA Prospetto semplificato OICVM conforme alle norme europee PROSPETTO SEMPLIFICATO PARTE A STATUTARIA Presentazione sintetica Codice ISIN: Denominazione: Forma giuridica: Comparto/alimentatore: Società di

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Allegato 4 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Art. 1 - Denominazione del Fondo Interno La Società gestisce, con le modalità stabilite dal presente Regolamento, un portafoglio di valori

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CASSA PADANA TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CASSA PADANA TASSO VARIABILE A.9 MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE CASSA PADANA Banca di Credito Cooperativo, Società Cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CASSA PADANA TASSO VARIABILE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA SEZIONE 4 Società per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up e Obbligazioni a Tasso Step-Up Callable.

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up e Obbligazioni a Tasso Step-Up Callable. CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up e Obbligazioni a Tasso Step-Up Callable. Banca

Dettagli

IL FINANZIAMENTO DEGLI ENTI PUBBLICI

IL FINANZIAMENTO DEGLI ENTI PUBBLICI IL FINANZIAMENTO DEGLI ENTI PUBBLICI A cura di Gian Nereo Mazzocco Verona, 11 febbraio 2006 Le anticipazioni di tesoreria (art. 222 Tuel) Controparte: istituto tesoriere Limiti: 3/12 delle entrate correnti

Dettagli

AVVISO PER I SOTTOSCRITTORI DI EasyETF S&P GSCI TM Ultra-Light Energy un fondo d'investimento collettivo di diritto lussemburghese (il Fondo )

AVVISO PER I SOTTOSCRITTORI DI EasyETF S&P GSCI TM Ultra-Light Energy un fondo d'investimento collettivo di diritto lussemburghese (il Fondo ) AXA Funds Management S.A. Société Anonyme Sede social : 49, avenue J.-F. Kennedy L-1855 Luxembourg R.C.S. Luxembourg : B 32 223 BNP Paribas Asset Management Luxembourg (BNP PAM Lux) Société Anonyme Sede

Dettagli

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP Banca Popolare del Lazio Step Up 11/12/2012-2015 59a DI 20.000.000,00 ISIN IT0004873235 Le presenti Condizioni

Dettagli

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 - 2 - Prospetto Informativo depositato presso la Consob in

Dettagli

GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO

GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO Agenzie di Rating: società indipendenti che esprimono giudizi (rating) relativi al merito creditizio degli strumenti finanziari di natura

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato BANCA DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE BANCA delle MARCHE SPA TV ASTA BOT A 6

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO Per l offerta relativa al programma di emissione denominato ROVIGOBANCA - TASSO FISSO IT0004750425 RovigoBanca 01/08/2015 TF 3,60% Le presenti Condizioni Definitive sono

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Edmond de Rothschild Signatures 12M - Quota A

Edmond de Rothschild Signatures 12M - Quota A INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE CARATTERISTICHE DELL EMISSIONE Ammontare dell emissione

INFORMAZIONI SULLE CARATTERISTICHE DELL EMISSIONE Ammontare dell emissione FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 120 CODICE ISIN IT0003353429

Dettagli

BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA

BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA DI CESENA 11/05/2009 11/11/2011 TF

Dettagli

Cassa Raiffeisen della Valle Isarco Soc. coop.

Cassa Raiffeisen della Valle Isarco Soc. coop. Cassa Raiffeisen della Valle Isarco Soc. coop. Sede legale ed amministrativa: 39042 Bressanone, via Croce 7 Home-page: www.raiffeisen.it/eisacktal, Indirizzo e-mail: RK_Eisacktal@rolmail.net Tel. +39 0472

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up Banca di Forlì Credito Cooperativo 12/2007 12/2010

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO ZERO COUPON BCC

Dettagli

IL PRESENTE MODELLO RIPORTA LE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA DI EMISSIONE DENOMINATO CASSA PADANA TASSO FISSO

IL PRESENTE MODELLO RIPORTA LE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA DI EMISSIONE DENOMINATO CASSA PADANA TASSO FISSO B.9 MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE CASSA PADANA Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa in qualità di Emittente IL PRESENTE MODELLO RIPORTA LE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Step Up / Step Up Amotizing

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Step Up / Step Up Amotizing MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca Centropadana Credito Cooperativo in qualità di Emittente e di Responsabile del collocamento CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable.

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable. CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable. Banca

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

AXA World Funds - Euro Bonds

AXA World Funds - Euro Bonds Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute nel

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Cassa Raiffeisen Lana Soc. cooperativa

Cassa Raiffeisen Lana Soc. cooperativa Cassa Raiffeisen Lana Soc. cooperativa in qualità di Emittente Cassa Raiffeisen Lana Società cooperativa, Sede legale ed amministrativa a Lana iscritta nel Registro enti coop. BZ, n. A145320, sezione I

Dettagli

FONDO COMUNE D'INVESTIMENTO METROPOLE Sélection A (ISIN: FR0007078811) Questo OICVM è gestito da METROPOLE GESTION

FONDO COMUNE D'INVESTIMENTO METROPOLE Sélection A (ISIN: FR0007078811) Questo OICVM è gestito da METROPOLE GESTION Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

BANCA POPOLARE DI SAN FELICE SUL PANARO Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA

BANCA POPOLARE DI SAN FELICE SUL PANARO Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA BANCA POPOLARE DI SAN FELICE SUL PANARO Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al Programma di emissione dei Prestiti Obbligazionari BANCA POPOLARE DI SAN FELICE

Dettagli

Iscritta all albo delle banche Art.13 D.Lgs. 385/93 al n.3556.8 Albo delle cooperative a mutualità prevalente

Iscritta all albo delle banche Art.13 D.Lgs. 385/93 al n.3556.8 Albo delle cooperative a mutualità prevalente FOGLIO INFORMATIVO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 235 CODICE ISIN IT0003935365

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE CARATTERISTICHE DELL EMISSIONE Ammontare dell emissione

INFORMAZIONI SULLE CARATTERISTICHE DELL EMISSIONE Ammontare dell emissione FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 127 CODICE ISIN IT0003373534

Dettagli

Obiettivo Investimento

Obiettivo Investimento Obiettivo Investimento Express Coupon Certificates su FTSEMIB Index ISIN: DE000HV8AKB5 Sottostante: FTSEMIB Index Scadenza: 27.11.2014 Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO TASSI/CEDOLE. Semestrale, al 01 maggio e 01 novembre sino al 01/11/2021 incluso. PREZZO/QUOTAZIONE

SCHEDA PRODOTTO TASSI/CEDOLE. Semestrale, al 01 maggio e 01 novembre sino al 01/11/2021 incluso. PREZZO/QUOTAZIONE Emittente Rating Emittente Denominazione delle Obbligazioni Codice ISIN Grado di Subordinazione del Prestito Autorizzazione all emissione Ammontare totale del prestito Valore Nominale e Taglio Minimo Periodo

Dettagli

OBBLIGAZIONE 144 CODICE ISIN IT0003445431 EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI STEP-UP 2003-2011 BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO Soc. Coop. A Resp. Lim.

OBBLIGAZIONE 144 CODICE ISIN IT0003445431 EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI STEP-UP 2003-2011 BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO Soc. Coop. A Resp. Lim. FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 144 CODICE ISIN IT0003445431

Dettagli

INFORMATIVA SUI PRESTITI OBBLIGAZIONARI RICONDUCIBILI ALLA TIPOLOGIA TITOLI A TASSO VARIABILE BPSA TASSO VARIABILE

INFORMATIVA SUI PRESTITI OBBLIGAZIONARI RICONDUCIBILI ALLA TIPOLOGIA TITOLI A TASSO VARIABILE BPSA TASSO VARIABILE CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUI PRESTITI OBBLIGAZIONARI RICONDUCIBILI ALLA TIPOLOGIA TITOLI A TASSO VARIABILE BPSA TASSO VARIABILE 01/12/2006 01/12/2009 Codice ISIN IT0004153968 Le presenti

Dettagli

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI Società di Gestione del Risparmio appartenente al Gruppo Banca Popolare Etica Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori

Dettagli

Banca Monteriggioni Credito Cooperativo Soc. Coop.

Banca Monteriggioni Credito Cooperativo Soc. Coop. Banca Monteriggioni Credito Cooperativo Soc. Coop. in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE RELATIVE NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA MONTERIGGIONI CREDITO COOPERATIVO SOC. COOP. STEP UP BANCA

Dettagli

NATIXIS CASH EURIBOR

NATIXIS CASH EURIBOR OICVM che rientra nella Direttiva europea 2009/65/CE NATIIS CASH EURIBOR PROSPETTO IN DATA DEL 26 GENNAIO 2016 I I CARATTERISTICHE GENERALI 1 Forma dell'oicvm DENOMINAZIONE: NATIIS CASH EURIBOR, di seguito

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CREDITO TREVIGIANO TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CREDITO TREVIGIANO TASSO VARIABILE Credito Trevigiano Banca di Credito Cooperativo - Società Cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CREDITO TREVIGIANO TASSO VARIABILE CREDITO TREVIGIANO

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE. alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA 9. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Società per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE BANCA CRV

Dettagli

CASSA PADANA Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa in qualità di Emittente

CASSA PADANA Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa in qualità di Emittente A.9 MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE CASSA PADANA Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CASSA PADANA TASSO VARIABILE

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE dei Fondi Comuni d Investimento Mobiliare Aperti Armonizzati, denominati BancoPosta Obbligazionario Euro Breve Termine BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Pioneer Funds - Absolute Return Currencies

Pioneer Funds - Absolute Return Currencies INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

PROSPETTO BASE. CONDIZIONI DEFINITIVE relative al programma di prestiti obbligazionari denominato

PROSPETTO BASE. CONDIZIONI DEFINITIVE relative al programma di prestiti obbligazionari denominato CASSA RURALE DI TRENTO - Banca di Credito Cooperativo - Società Cooperativa con sede legale in Trento, via Belenzani 6. Iscritta all albo delle banche tenuto dalla Banca d'italia al n. 2987.6; al Registro

Dettagli

NOTA DETTAGLIATA DEL FCI «BNP PARIBAS 4 ITALY» I. CARATTERISTICHE GENERALI

NOTA DETTAGLIATA DEL FCI «BNP PARIBAS 4 ITALY» I. CARATTERISTICHE GENERALI FCI conforme alle norme europee NOTA DETTAGLIATA DEL FCI «BNP PARIBAS 4 ITALY» I. CARATTERISTICHE GENERALI I.1 - FORMA DELL'OICVM DENOMINAZIONE: BNP PARIBAS 4 ITALY FORMA GIURIDICA E STATO MEMBRO IN CUI

Dettagli

EMITTENTE OFFERENTE E RESPONSABILE DEL COLLOCAMENTO BANCA POPOLARE DI BARI S.C.p.A. PROSPETTO DI BASE

EMITTENTE OFFERENTE E RESPONSABILE DEL COLLOCAMENTO BANCA POPOLARE DI BARI S.C.p.A. PROSPETTO DI BASE Società cooperativa per azioni Sede sociale e Direzione Generale in Corso Cavour 19, 70122 Bari Partita IVA, Cod. Fiscale e iscrizione al Registro imprese di Bari n. 00254030729 Albo aziende creditizie

Dettagli

Credit Linked Certificate Opportunità Assicurazioni Generali

Credit Linked Certificate Opportunità Assicurazioni Generali Credit Linked Certificate Opportunità Assicurazioni Generali ISIN: DE000HV8AKR1 Entità di Riferimento: Assicurazioni Generali S.p.A. Scadenza Prevista: 20.07.2018 Comunicazione pubblicitaria/promozionale.

Dettagli

Cassa Lombarda S.p.A. 1 di 6 FOGLIO INFORMATIVO DEPOSITO TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE

Cassa Lombarda S.p.A. 1 di 6 FOGLIO INFORMATIVO DEPOSITO TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE Cassa Lombarda S.p.A. 1 di 6 FOGLIO INFORMATIVO DEPOSITO TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: CASSA LOMBARDA SPA Sede legale:

Dettagli

Agli Azionisti della Sella Capital Management Balanced Strategy (il Comparto )

Agli Azionisti della Sella Capital Management Balanced Strategy (il Comparto ) IMPORTANTE: ii presente documento richiede attenzione e in caso di dubbi o per ulteriori informazioni sul contenuto vi invitiamo a rivolgervi ai vostri consueti riferimenti. SELLA CAPITAL MANAGEMENT (la

Dettagli

Prospetto Semplificato datato Dicembre 2011

Prospetto Semplificato datato Dicembre 2011 BPVN STRATEGIC INVESTMENT FUND è una Società d investimento a capitale variabile autorizzata ai sensi della Parte I della Legge lussemburghese del 17 dicembre 2010 Con sede legale in: 26, Boulevard Royal

Dettagli

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI TASSO FISSO 3,50% 20/09/2011-20/09/2013 54ª DI MASSIMI 15.000.000,00 ISIN IT0004761448

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI TASSO FISSO 3,50% 20/09/2011-20/09/2013 54ª DI MASSIMI 15.000.000,00 ISIN IT0004761448 CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI TASSO FISSO Banca Popolare del Lazio 3,50% 20/09/2011-20/09/2013 54ª DI MASSIMI 15.000.000,00 ISIN IT0004761448 Le presenti

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Credito Cooperativo di Bene Vagienna s.c. TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Credito Cooperativo di Bene Vagienna s.c. TASSO VARIABILE 9. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca di Credito Cooperativo di Bene Vagienna (Cuneo) Società Cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca

Dettagli