UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE GIURISPRUDENZA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE GIURISPRUDENZA"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE GIURISPRUDENZA

2 Giurisprudenza 1 Durata normale del corso: 5 anni Crediti: 300 Anni attivati: I, II, III, IV ev Sede del corso: Udine Corso di laurea ad accesso libero Frequenza: non obbligatoria Durata normale del corso: 3 anni Crediti: 180 Anni attivati: I Sede del corso: Udine Corso di laurea ad accesso libero Frequenza: non obbligatoria Durata normale del corso: 3 anni Crediti: 180 Anni attivati: II e III Sede del corso: Udine Corso di laurea ad accesso libero Frequenza: non obbligatoria

3 2 Giurisprudenza Requisiti per l accesso ai corsi di laurea in Giurisprudenza ciclo unico e in Diritto per le imprese e le istituzioni Scadenza Immatricolazione: Data consigliata Corso ciclo Diploma unico di scuola ore 9.30 Giurisprudenza secondaria superiore di durata ore 9.30 quinquennale o quadriennale Corso Diploma triennale di scuola ore 9.30 Diritto per secondaria le Imprese superiore di e le durata ore 9.30 Istituzioni quinquennale o quadriennale Per corso di laurea in Giurisprudenza Successivamente all immatricolazione, lo studente sosterrà un test di verifica della preparazione di base (c.d. pre-requisiti), senza assegnazione di CFU, è strutturato in modo da valutare: la cultura generale dello studente; le conoscenze di cultura civica generale e di cultura giuridica elementare; la padronanza della logica. Per corso di laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni: Successivamente all immatricolazione, lo studente sosterrà un test di verifica della preparazione di base (c.d. pre-requisiti), in Diritto per le Imprese e le Istituzioni. Il test sarà strutturato su argomenti di carattere generale e di logica, senza assegnazione di CFU.

4 Giurisprudenza 3 Per entrambi i corsi dallo studente (attraverso l indicazione del numero di matricola) verranno in ogni caso pubblicati nel sito alla pagina Avvisi del polo economico giuridico Si segnala che verranno effettuate delle giornate di accoglienza alle matricole e/o sarà possibile contattare il Manager didattico dei corsi di area giuridica (c/o la sede di Via Tomadini 30/A) per avere eventuali e ulteriori informazioni sui test. Una simulazione dei test sarà pubblicata sulle pagine web del corso di studio per dare preventiva, ampia e trasparente informazione. L immatricolato che avrà superato la prova rimarrà iscritto ma sarà invitato a colmare questo debito formativo con l approfondimento di un aspetto di una materia di base del primo anno negli ambiti disciplinari: privatistico (diritto romano e/o privato o pubblicistico (diritto pubblico) o filosofico giuridico (filosofia del diritto) o storico (storia del diritto) o economico (economia politica) secondo i suggerimenti della Commissione test di accesso. Per l approfondimento lo studente avrà indicazioni dal docente della relativa materia. Il test di ammissione alla Scuola Superiore è considerato valido anche per l iscrizione al Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza

5 4 Giurisprudenza Studenti part-time È possibile iscriversi come studente part-time per: laurearsi in un numero di anni doppio rispetto alla durata normale del corso mantenendo la qualifica di studente in corso; acquisire al massimo 30 crediti all anno. La scelta della modalità part-time deve essere effettuata all atto dell immatricolazione o all atto dell iscrizione ad un anno successivo, purché entro la durata regolare del corso (vedi Avviso aggiuntivo al Manifesto degli studi a. a reperibile sul sito web di Ateneo). Corsi liberi Gli studenti iscritti ai corsi di laurea di I livello o al corso di laurea magistrale a ciclo unico quinquennale, possono frequentare e sostenere esami dei corsi di laurea, anche oltre i crediti necessari per il conseguimento della laurea. Gli studenti interessati ai corsi liberi sono tenuti a compilare l apposito modulo predisposto dalla Segreteria studenti. Corsi singoli Sarà consentito iscriversi ai corsi singoli dei Corsi di laurea di area giuridica per tutti gli insegnamenti attivati per l a. a

6 Corsi di laurea

7 Giurisprudenza Laurea in Giurisprudenza 7 Corso di laurea magistrale a ciclo unico quinquennale in Giurisprudenza -Law- D U R ATA N O R M A L E 5 anni C R E D I T I 300 S E D E Udine U T E N Z A S O S T E N I B I L E 250 posti, domande accolte in ordine cronologico Classe LMG/01 Classe delle lauree magistrali in giurisprudenza Immatricolati a.a. 2014/15* O B I E T T I V I F O R M AT I V I D E L C O R S O D I L A U R E A M A G I S T R A L E Il laureato in Giurisprudenza dovrà aver acquisito, anche con riguardo alle fonti normative internazionali e sovranazionali, una conoscenza approfondita dell ordinamento italiano, nonché competenze sufficienti al pieno dominio dello strumento concettuale indispensabile allo svolgimento di professioni di livello superiore sia nell area giuridica, sia in quella economica e delle Pubbliche Amministrazioni, anche attraverso l acquisizione di adeguate cognizioni relative al linguaggio giuridico di almeno una lingua straniera. Il laureato dovrà aver raggiunto un grado di formazione tale da consentire non solo l accesso alle professioni legali, oltre che alle Scuole di specializzazione, ai Corsi di dottorato ed ai Master più avanzati, bensì anche l inserimento nel mondo professionale con qualifiche di grado apicale. * Gli studenti immatricolati prima dell a.a. 2014/2015 devono fare riferimento alla guida per lo studente del proprio anno di immatricolazione disponibile sul sito.

8 8 Laurea in Giurisprudenza Giurisprudenza SBOCCHI OCCUPAZIONALI Il laureato potrà accedere: alle prove di abilitazione e concorsuali per le professioni legali di avvocato e notaio; ai concorsi in magistratura; al concorso per la carriera diplomatica; all inserimento nel mondo professionale con qualifiche di grado apicale, eventualmente previo superamento dei relativi concorsi, sia negli enti pubblici, che nelle aziende private; nel settore privato, le opportunità di lavoro presentano requisiti di accesso assai più flessibili, dipendenti dai profili e dalle competenze di volta in volta necessari o comunque richiesti. La laurea in Giurisprudenza è spesso un requisito altamente qualificante per l accesso ad una molteplicità di ruoli, specie dirigenziali; nelle imprese private, nei sindacati, nel settore del diritto dell informatica, nel settore del diritto comparato, internazionale e dell Unione europea (giurista europeo), oltre che nelle organizzazioni internazionali in cui le capacità di analisi, di valutazione e di decisione del giurista si rivelano feconde anche al di fuori di conoscenze in settori diversi. D O P O I L C I C L O U N I C O È possibile continuare gli studi con Scuole di specializzazione, Master e Dottorati di ricerca.

9 Giurisprudenza Laurea in Giurisprudenza 9 ORDINAMENTO DEGLI STUDI INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA CFU SSD 1 anno Economia politica I per. did 8 SECS-P/01 Istituzioni di diritto romano I per. did 10 IUS/18 Istituzioni di diritto privato I I per. did 9 IUS/01 Istituzioni di diritto privato II II per. did. 5 IUS/01 Filosofia del diritto* II per. did 12 IUS/20 Istituzioni di diritto pubblico II per. did. 6 IUS/09 Istituzioni di diritto canonico II per. did. 6 IUS/11 Periodo didattico dei corsi del I anno: I periodo didattico: II periodo didattico: INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA CFU SSD 2 anno Diritto commerciale 9 IUS/04 Contratti d impresa 6 IUS/04 Diritto costituzionale 10 IUS/08 Diritto agrario 6 IUS/03 Diritto dei trasporti 6 IUS/06 Storia del diritto italiano I 6 IUS/19 Storia del diritto italiano II 7 IUS/19 Diritto romano 5 IUS/18 Filosofia politica 6 SPS/01 * L insegnamento di Filosofia del diritto comprende il modulo di Informatica giuridica che può essere sostenuto anche separatamente (vedi propedeuticità pag. 23).

10 10 Laurea in Giurisprudenza Giurisprudenza INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA CFU SSD 3 anno Diritto internazionale 9 IUS/13 Diritto Unione Europea 9 IUS/14 Diritto pubblico comparato 9 IUS/21 Diritto penale 1 9 IUS/17 Diritto del lavoro I 6 IUS/07 Diritto del lavoro II 6 IUS/07 Diritto civile 1 5 IUS/01 A scelta dello studente 5 INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA CFU SSD 4 anno Diritto civile 2 10 IUS/01 Diritto internazionale privato 6 IUS/13 Diritto penale 2 6 IUS/17 Diritto processuale civile I 10 IUS/15 Diritto processuale civile II 5 IUS/15 Diritto tributario 8 IUS/12 Metodologia della scienza giuridica 6 IUS/20 A scelta dello studente 5 A scelta dello studente 61

11 Giurisprudenza Laurea in Giurisprudenza 11 INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA CFU SSD 5 anno Diritto amministrativo I 9 IUS/10 Diritto amministrativo II 9 IUS/10 Diritto processuale penale I 10 IUS/16 Diritto processuale penale II 5 IUS/16 A scelta dello studente 5 A scelta dello studente 5 Tesi 15 Totale 58 Laboratori di Lingua 6 CFU (es: in Inglese giuridico) Sono finalizzati ad un approccio critico alla terminologia giuridica propria di singoli settori scientifici disciplinari potenziando le capacità di lettura, scrittura, comprensione orale e dialogo, tramite l utilizzo di metodologie seminariali e simulazione di casi concreti. Saranno attivati più laboratori da 2 CFU, indirizzati a gruppi limitati di studenti. I CFU potranno essere acquisiti a scelta dagli studenti durante il 2, 3, 4 e 5 anno di corso. gli insegnamenti contrassegnati sono da considerarsi parti di un esame unico.

12 12 Laurea in Giurisprudenza Giurisprudenza Corsi a scelta dello studente ( attivati per l a.a. 2014/2015 (l elenco potrebbe subire qualche modifica): INSEGNAMENTO/ATTIVITA FORMATIVA Diritto privato comparato Diritto agrario comunitario Diritto industriale Diritto della navigazione Diritto aeronautico Diritto dell urbanistica e degli appalti Diritto fallimentare Diritto penale commerciale Diritto romano SSD IUS/02 IUS/03 IUS/04 IUS/06 IUS/06 IUS/10 IUS/04 IUS/17 IUS/18 Biogiuridica (insegnamento articolato in tre parti): 1. filosofico-etico-giuridica (CFU 3) 2. legale-amministrativa (CFU 1), 3. giuridico-farmacologica (CFU 1) IUS/20 Teoria dei diritti umani Diritto dei paesi dell est europeo Diritto regionale e degli enti locali italiano e comparato IUS/20 IUS/21 IUS/21 Ragioneria generale ed applicata SECS-P/07 Il Consiglio di corso di laurea si riserva di apportare le modifiche che si rendessero necessarie al presente piano degli studi.

13 Giurisprudenza Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni 13 Corso di laurea di I livello in Diritto per le imprese e le istituzioni - Legal science for firms and institutions - Attivato il I anno Classe L-14 Scienze dei servizi giuridici Immatricolati a.a. 2014/15* D U R ATA N O R M A L E 3 anni S E D E Udine C R E D I T I 180 U T E N Z A S O S T E N I B I L E 250 posti, domande accolte in ordine cronologico O B I E T T I V I F O R M AT I V I D E L C O R S O Il Corso di laurea ha l obiettivo di fornire una preparazione giuridico economica, assicurando da subito un livello culturale adeguato a consentire al laureato l esercizio di molteplici funzioni giuridicoamministrative, giuridico-economiche e legali sia nel mondo delle imprese e delle organizzazioni private, sia nel sistema delle istituzioni pubbliche. Il percorso formativo comprenderà un adeguato periodo di tirocinio professionale e l acquisizione di abilità relazionali e di contesto riferite all analisi di genere. Nell ambito di settori affini e integrativi verrà riservata una particolare attenzione alle variabili di contesto in cui il corso di laurea dovrà operare, differenziando gli obiettivi formativi. S B O C C H I O C C U PA Z I O N A L I I laureati del corso svolgeranno attività professionali in ambito giu- * Gli studenti immatricolati prima dell a.a. 2014/2015 devono fare riferimento alla guida per lo studente del proprio anno di immatricolazione disponibile sul sito.

14 14 Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni Giurisprudenza ridico privato, ed in particolare nelle imprese, nelle amministrazioni pubbliche e più in generale nelle istituzioni anche sovranazionali. Alle diverse professioni potranno corrispondere diversi percorsi di specializzazione. Il corso preparerà figure professionali operanti in qualità di consulenti legali interni e/o esterni presso organizzazioni imprenditoriali e non, pubbliche e private nei settori del lavoro, commerciali, bancari, assicurativi, della sicurezza del lavoro. Principali funzioni: coordina l ufficio legale di imprese pubbliche e private; gestisce l ufficio commerciale di imprese pubbliche e private; si occupa della gestione degli aspetti contrattuali e di convenzioni anche in ambito transnazionale; si occupa delle questioni legali, legate a processi comunicativi e di informazione (tutela privacy, riservatezza e immagine); si occupa di risoluzioni extra giudiziali; è addetto alla cooperazione e alla prevenzione e risoluzione extra giudiziale delle controversie di lavoro; è addetto alla gestione degli adempimenti connessi con la tutela della salute, con il benessere organizzativo con la prevenzione integrata dei rischi nell ambiente di lavoro. Tra gli altri sbocchi professionali possono ulteriormente essere individuati: gli amministratori di stabili e condomini, gli operatori amministrativi presso le P. A., gli ufficiali di polizia giudiziaria, il personale ausiliario dell autorità giudiziaria e amministrativa. D O P O L A T R I E N N A L E Dopo la triennale, è possibile continuare gli studi immatricolandosi: 1) al corso di laurea specialistica in che consente l accesso alle professioni di Consulente aziendale e di direzione d azienda, in presenza del possesso dei requisiti previsti dal relativo ordinamento. In particolare: - almeno 6 CFU complessivi in uno o più dei settori scientifici

15 Giurisprudenza Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni 15 disciplinari SECS P/01, P/02 P/03 P/05 P/06; almeno 24 CFU complessivi in uno o più dei settori scientifici disciplinari SECS P/07, P/08, P/10. Si segnala che: il curriculum Impresa già prevede obbligatori 18 CFU di SECS-P/07; il curriculum Istituzioni già prevede obbligatori 9 CFU di SECS-P/07 e opzionali/obbligatori 6 CFU di SECS-P/07. I restanti CFU potranno essere ottenuti nell ambito dei 18 CFU a scelta dello studente. 2) con abbreviazione di corso al ciclo unico quinquennale in Giurisprudenza. Il riconoscimento dei CFU acquisti sarà valutato dal Consiglio di corso che indicherà eventuali CFU integrativi. Triennale Diritto per le imprese e le istituzioni Immatricolazione con abbreviazione di corso in Giurisprudenza ciclo unico Immatricolazione Laurea magistrale in Economia aziendale Curriculum Amministrazione e controllo Percorso direzione d azienda Curriculum Amministrazione e controllo Percorso consulenza d azienda La laurea magistrale in Economia aziendale curriculum Amministrazione e Controllo prepara alle professioni di: Dottore commercialista ed esperto contabile Consulente direzionale in amministrazione controllo e finanza Consulente direzionale in diritto societario, tributario, fallimentare Per ulteriori approfondimenti si rinvia a: Guida ai Corsi di economia.

16 16 Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni Giurisprudenza ORDINAMENTO DEGLI STUDI CURRICULUM IMPRESA CURRICULUM ISTITUZIONI Il I anno è comune ad entrambi i curricula INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA CFU SSD 1 anno Istituzioni di diritto privato I per. did. 9 IUS/01 Filosofia del diritto pubblico I per. did. 9 IUS/20 Diritto dell Unione Europea I per. did. 9 IUS/14 Storia del diritto I I per. did. 6 IUS/18 Storia del diritto II II per. did. 6 IUS/19 Diritto costituzionale II per. did. 9 IUS/08 Economia Aziendale II per. did. 9 SECSP/07 * Inglese giuridico o II per. did. 3 Laboratorio di inglese giuridico Totale 60 P E R I O D O D I D AT T I C O D E I C O R S I D E L I A N N O : I periodo didattico: II periodo didattico: * Inglese giuridico o Laboratorio di Inglese giuridico: Il corso è finalizzato al potenziamento della lingua inglese e ad un approccio alla terminologia giuridica. Può svolgersi anche in forme di laboratorio, utilizzando metodologie seminariali e simulazioni di casi concreti. In via sperimentale per gli immatricolati nell a.a. 2014/15 è prevista la possibilità per un numero massimo di 25 studenti di svolgere il corso attraverso la forma di laboratorio. Essendo tale attività formativa prevista durante il II periodo didattico, i criteri selettivi saranno in successione: - studenti con n. 3 esami sostenuti e in base alla migliore media ottenuta; in caso di posti restanti: - Studenti con n. 2 esami sostenuti e migliore media ottenuta; in caso di posti restanti: - Studenti con n. 1 esame sostenuto e miglior punteggio ottenuto.

17 Giurisprudenza Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni 17 SCELTA DEL CURRICULUM È necessario effettuare la scelta del curriculum all atto dell iscrizione al secondo anno, utilizzando l apposito modulo predisposto e distribuito dalla segreteria studenti. Piani di studio consigliati C U R R I C U L U M I S T I T U Z I O N I Percorso 1 - Pubblica Amministrazione Percorso 2 Istituzioni europee C U R R I C U L U M I M P R E S A Percorso 1 Consulente del lavoro Percorso 2 Consulente giuridico d impresa Per il proseguimento studi - Laurea magistrale in Economia aziendale curriculum AC (vedi pagine precedenti) CURRICULUM IMPRESA INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA CFU SSD 2 anno Diritto commerciale 9 IUS/04 Lineamenti di diritto penale 6 IUS/17 Sistemici giuridici comparati 9 IUS/02 Diritto del lavoro 6 IUS/07 Diritto agro-alimentare 9 IUS/03 Ragioneria 9 SECS-P/07 Contratti d impresa 6 IUS/04 A scelta dello studente 6 Totale 60

18 18 Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni Giurisprudenza CURRICULUM ISTITUZIONI INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA CFU SSD 2 anno Diritto commerciale 9 US/04 Diritto penale 9 IUS/17 Diritto del lavoro 6 IUS/07 Diritto internazionale 6 IUS/13 Lineamenti di diritto agro-forestale 6 IUS/03 Diritto regionale italiano ed europeo 9 IUS/21 1 insegnamento a scelta da 6 CFU tra: 6 Diritto pubblico dell economia o Diritto bancario 1 insegnamento a scelta da 6 CFU tra: 6 Diritto del lavoro delle P. A. (percorso 1) o Diritto europeo dell Economia (percorso 2) A scelta dello studente 6 Totale 63 IUS/05 IUS/07 IUS/14

19 Giurisprudenza Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni 19 CURRICULUM IMPRESA INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA CFU SSD 3 anno Diritto amministrativo 9 IUS/10 Diritto tributario 9 IUS/12 Diritto internazionale privato 6 IUS/13 1 insegnamento a scelta da 6 CFU tra: 6 - Diritto dei trasporti o - Lineamenti di Diritto del turismo o IUS/06 - Diritto della navigazione 1 insegnamento a scelta da 6 CFU tra: 6 - Diritto previdenziale (percorso 1) o IUS/07 - Diritto sindacale (percorso 1) o - Diritto industriale (percorso 2) o IUS/04 - Contratti bancari e assicurativi (percorso 2) A scelta dello studente 6 A scelta dello studente 6 Tirocinio/stage 8 Prova finale 4 Totale 60

20 20 Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni Giurisprudenza CURRICULUM ISTITUZIONI INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA CFU SSD 3 anno Diritto Amministrativo 9 IUS/10 Diritto Tributario 9 IUS/12 Ordinamento giudiziario e tutela libertà costituzionali 6 IUS/16 2 insegnamenti a scelta da 6 CFU tra: Diritto comparato della Pubblica Amministrazione (percorso 2) - Diritto dei paesi dell est europeo (percorso 2) o - Diritto dell Urbanistica e degli appalti (percorso 1) o - Economia delle aziende e delle istituzioni pubbliche (percorso 1) A scelta dello studente 6 A scelta dello studente 6 Tirocinio/stage 5 Prova finale 4 Totale 57 IUS/21 IUS/21 IUS/10 SECS-P/07

21 Giurisprudenza Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni 21 Corsi a scelta dello studente (ciascuno da 6 CFU) attivati a decorrere dal II anno di corso per entrambi i curricula (l elenco potrebbe subire qualche modifica) INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ FORMATIVA Contratti bancari e assicurativi Lineamenti di diritto del turismo Contratti d impresa Diritto dei paesi dell est europeo Diritto della navigazione Diritto dei beni culturali Diritto penale commerciale Diritto europeo dell economia Diritto sindacale Diritto del lavoro della Pubblica Amministrazione Diritto previdenziale Diritto dell urbanistica e degli appalti Diritto dei trasporti Diritto pubblico dell economia Diritto bancario Diritto comparato della P. A. Diritto industriale Economia delle aziende e delle istituzioni pubbliche SSD IUS/04 IUS/06 IUS/04 IUS/21 IUS/06 IUS/09 IUS/17 IUS/14 IUS/07 IUS/07 IUS/07 IUS/10 IUS/06 IUS/05 IUS/05 IUS/21 IUS/04 SECS-P/07

22 22 Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni Giurisprudenza PROPEDEUTICITÀ A) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA - LMG/01 (Nel caso di attivazione di nuovi esami verranno stabilite le relative propedeuticità) Ai fini di un ordinato svolgimento dei processi di insegnamento e di apprendimento sono fissate le seguenti propedeuticità: L esame relativo all insegnamento di Istituzioni di diritto privato deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Diritto commerciale, Contratti d impresa, Diritto del lavoro I, Diritto agrario, Diritto privato comparato, Diritto internazionale, Diritto internazionale privato, Diritto dell Unione Europea, Diritto civile (1 e 2), Diritto processuale civile I, Diritto processuale penale I, Biogiuridica L esame relativo all insegnamento di Istituzioni di diritto pubblico deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Diritto costituzionale, Diritto pubblico comparato, Diritto internazionale, Diritto internazionale privato, Diritto dell Unione Europea, Diritto dell ambiente, Diritto penale 1, Filosofia politica, Biogiuridica L esame relativo all insegnamento di Diritto pubblico comparato deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Diritto regionale e degli enti locali italiano e comparato, Diritto dei paesi dell est europeo L esame relativo all insegnamento di Diritto costituzionale deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Diritto amministrativo I, Diritto processuale civile I, Diritto processuale penale I, Diritto del lavoro I, Diritto tributario L esame relativo all insegnamento di Diritto dell Unione Europea, deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Diritto agrario comunitario

23 Giurisprudenza Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni 23 L esame relativo all insegnamento di Diritto commerciale deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Diritto fallimentare, Contratti bancari e assicurativi, Diritto industriale, Diritto dei trasporti, Diritto della navigazione, Diritto aereonautico, Diritto penale commerciale, Diritto tributario L esame relativo all insegnamento di Diritto penale (1 e 2), deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Diritto penale commerciale L esame relativo all insegnamento di Filosofia del diritto, deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Teoria dei diritti umani L esame di Istituzioni di diritto romano deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Diritto romano L insegnamento di Filosofia del diritto comprende anche il modulo di Informatica giuridica. Qualora sostenuta separatamente dall esame sull intera materia, la prova relativa all insegnamento (modulo) di Informatica giuridica, deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Filosofia del diritto. La propedeuticità si ritiene soddisfatta quando l esame propedeutico è stato sostenuto completamente (I e II parte).

24 24 Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni Giurisprudenza B) CORSO DI LAUREA DI I LIVELLO IN DIRITTO PER LE IMPRESE E LE ISTITUZIONI - L 14 Ai fini di un ordinato svolgimento dei processi di insegnamento e di apprendimento sono fissate le seguenti propedeuticità: L esame relativo all insegnamento di Istituzioni di Diritto privato deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Sistemi giuridici comparati, Lineamenti di diritto agro-forestale e Diritto agro-forestale, Diritto commerciale, Diritto della navigazione, Diritto dei trasporti, Diritto del lavoro, Diritto bancario, Diritto internazionale privato L esame relativo all insegnamento Diritto costituzionale deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Diritto del lavoro, Diritto pubblico dell economia, Diritto bancario, Diritto dei beni culturali, Diritto Amministrativo, Diritto tributario, Diritto Internazionale, Lineamenti di Diritto penale e Diritto penale, Ordinamento giudiziario e tutela libertà costituzionali, Diritto Regionale italiano ed europeo L esame relativo all insegnamento di Diritto del lavoro deve precedere gli esami relativi ai seguenti insegnamenti: Diritto del lavoro delle Pubbliche Amministrazioni, Diritto previdenziale, Diritto sindacale

25 Giurisprudenza 25 INDICAZIONI PER GLI STUDENTI Per i corsi suddivisi in I e II e impartiti nello stesso anno: è lasciata allo studente la libertà di scegliere se sostenere l esame in due momenti o in una unica volta, purché la prima parte preceda la seconda. Salvo quanto previsto in riferimento all esame di Istituzioni di diritto privato (LMG), la prima parte potrà essere sostenuta separatamente dalla seconda esclusivamente nella sessione d esame di gennaio-febbraio. Ove lo studente abbia sostenuto la prova relativa alla prima parte del corso, il voto così conseguito sarà ritenuto valido sino all appello di febbraio dell anno successivo. Sono previste, con modalità differenziate a seconda dei corsi d insegnamento, prove intermedie e prove parziali d esame. Per informazioni, si rimanda al programma dei singoli insegnamenti. Il superamento della prova parziale o della prova intermedia di un esame è comprovato dal rilascio di un attestazione che riporta il voto conseguito. È onere dello studente esibire tale attestazione durante la prova finale dell esame. TIROCINI E STAGE Il tirocinio e lo stage sono esperienze finalizzate all ingresso nel mondo del lavoro, per formare il soggetto direttamente sul campo. Il tirocinio è obbligatorio per portare a termine alcuni percorsi di studi o corsi di specializzazione. Lo stage, invece, è volontario e non origina riconoscimenti di CFU; lo stesso studente può attivarsi nella ricerca di un azienda disponibile ad accogliere stagisti. Il Tirocinio È previsto al 3 anno del Corso di laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni. Esso potrà essere svolto presso una delle aziende/enti convenzionati con l Ateneo o attraverso accordi che il Dipartimento di Scienze giuridiche stipulerà ad hoc con gli ordini professionali interessati (es: consulente del lavoro).

26 26 Giurisprudenza Il Consiglio unificato dei corsi di laurea di Giurisprudenza valuterà i requisiti dell azienda o ente presso cui verrà svolto il tirocinio, in base al percorso formativo dello studente e alla congruenza con l attività che verrà svolta presso l azienda o l ente. Al termine verrà attestato dal tutor accademico l effettuazione con profitto del tirocinio per l acquisizione dei relativi crediti formativi. Gli stage Possono essere effettuati presso aziende/enti pubblici e privati, nazionali e internazionali anche per attività di preparazione della tesi. Stabilmente vengono pubblicate sul sito internet alla voce tirocini e stage richieste da parte di enti/aziende per attività di stage. MOBILITÀ INTERNAZIONALE Viene favorita la partecipazione degli studenti iscritti ai corsi di area giuridica alla mobilità internazionale al fine di arricchire il proprio percorso formativo attraverso attività di studio e di tirocinio all estero. La mobilità viene inquadrata nell ambito dei principali programmi europei di mobilità degli studenti o all interno di accordi e convenzioni che l Università stipula con altri istituti di istruzione superiore o enti partner. Il periodo di studio svolto all estero è riconosciuto quale parte integrante degli obiettivi curricolari e l offerta formativa della sede ospitante permette di acquisire un certo numero di crediti, purchè coerenti con la formazione offerta del corso di studio di riferimento. CALENDARIO ACCADEMICO Vacanze accademiche - Natalizie: al compreso - Pasquali: al compreso - Patrono della città di Udine: SS. Ermacora e Fortunato 12 Luglio

27 Giurisprudenza 27 Lezioni dei corsi I periodo didattico: II periodo didattico: Esami di profitto Corsi del I periodo didattico -2 appelli nei mesi di gennaio-febbraio appelli nei mesi di giugno-luglio appello nel mese di settembre 2015 Corsi del II periodo didattico -3 appelli nei mesi di giugno-luglio appello nel mese di settembre appelli nei mesi di gennaio-febbraio 2016 Le lezioni saranno sospese dal 03 al 09 novembre 2014 e dal 13 al 18 aprile 2015, al fine di consentire l espletamento di eventuali prove intermedie, nonché lo svolgimento dell appello aggiuntivo. Più precisamente: per i corsi di almeno 8 CFU: a) compatibilmente con le esigenze didattiche, è prevista la possibilità di una prova intermedia, riservata agli studenti frequentanti; b) è fissato un appello aggiuntivo, riservato agli studenti iscritti a un anno successivo a quello nel quale l insegnamento è programmato; c) ove l insegnamento sia suddiviso in parti, (parte I e II), l eventuale prova intermedia e l appello aggiuntivo si terranno nel periodo di sospensione delle lezioni collocato nel semestre all interno del quale si svolge la parte con un numero superiore di CFU; d) ove l insegnamento preveda una seconda parte non superiore a 5 CFU, è possibile l anticipazione al mese di maggio del primo appello della sessione estiva.

28 28 Giurisprudenza per i corsi inferiori a 8 CFU a) non è prevista alcuna prova intermedia b) è fissato un appello aggiuntivo, che si terrà nel periodo di sospensione delle lezioni collocato nel semestre immediatamente successivo a quello nel quale si è svolto il corso c) è possibile l anticipazione del primo appello della sessione ordinaria immediatamente successiva alla conclusione del corso, indicativamente al mese di dicembre per i corsi del primo semestre e al mese di maggio per i corsi del secondo semestre. Calendario appelli di laurea Le date degli appelli di laurea saranno fissate dal Consiglio di corso di laurea e rese pubbliche mediante inserimento delle stesse nel sito web della competente struttura didattica dell Ateneo. Appelli periodo estivo (maggio - giugno luglio) Presentazione domanda Entro il 30 aprile Appelli periodo autunnale (settembre-ottobre-novembre-dicembre) Presentazione domanda Entro il 31 luglio Appelli periodo invernale (gennaio - febbraio - marzo aprile) Presentazione domanda Entro il 15 dicembre N.B.: Per altre e ulteriori informazioni consultare il regolamento tesi di laurea pubblicato sulle pagine web del corso di studio della competente struttura didattica. L Università di Udine aderisce alla banca dati dei laureati «ALMA - LAU- REA», servizio che rende disponibile on line i curricula dei laureati per facilitare il loro ingresso nel mondo del lavoro o una loro diversa collocazione, agevolandone le scelte.

29 Giurisprudenza 29 PASSAGGI INTERNI E TRASFERIMENTI È ammessa la possibilità di passare o di trasferirsi da altri Corsi di laurea dell Università di Udine, o di altri Atenei durante l intero anno accademico. In particolare, è ammesso il passaggio interno: al Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza a ciclo unico quinquennale cl. LMG/01: dal Corso di laurea in Giurisprudenza (V.O.) dell Università di Udine; dal Corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici pubblici e privati (classe L-14) al Corso di laurea di I livello in Scienze dei servizi giuridici pubblici e privati (classe L-14); dal Corso di laurea magistrale a ciclo unico quinquennale in Giurisprudenza (classe LMG/01); dal Corso di laurea in Scienze giuridiche (classe 31); dal Corso di laurea quadriennale in Giurisprudenza (V.O.) al Corso di laurea di I livello in Diritto per le imprese e le istituzioni (classe L-14); Si ricorda che è attivato solo il I anno Per il Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza a ciclo unico quinquennale: lo studente verrà ammesso al II anno se otterrà la convalida di almeno 40 CFU; verrà ammesso al III anno se otterrà la convalida di almeno 80 CFU; verrà ammesso al IV anno se otterrà la convalida di almeno 120 CFU; verrà ammesso al V anno se otterrà la convalida di almeno 200 CFU, fatta salva la possibilità per lo studente che subisca un pregiudizio da tale ammissione di chiedere al Consiglio di Corso di laurea di valutare l iscrizione ad un anno di corso diverso da quello previsto dal numero di CFU convalidati (l iscrizione può essere chiesta quindi solamente per anni precedenti).

30 30 Giurisprudenza Per il Corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici pubblici e privati: lo studente verrà ammesso al II anno se otterrà la convalida di almeno 30 CFU, verrà ammesso al III anno se otterrà la convalida di almeno 80 CFU. Per il Corso di laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni lo studente verrà ammesso al I anno (unico attivo) se otterrà la convalida di non oltre 30 CFU. Il riconoscimento totale o parziale di esami sostenuti presso altri Corsi di laurea, pure di altre Università, sarà valutato con riferimento alla loro coerenza con la formazione richiesta dal Corso di laurea. Il Consiglio di corso di laurea si riserva di valutare i programmi e i contenuti dei corsi svolti presso altri Corsi di laurea compresi quelli di discipline con qualificazione formale non coincidente con quella prevista dal proprio piano di studio. Gli studenti in possesso di altra laurea sono anch essi assoggettati alle norme in precedenza indicate. Nel caso di trasferimento da altre Università o di passaggio da altri Corsi di laurea di questa Università, le carriere degli studenti saranno formulate in termini di crediti con valutazione caso per caso del Consiglio di Corso di laurea. Ulteriori informazioni su passaggi e trasferimenti 1) Nel caso di passaggi, trasferimenti o immatricolazioni con abbreviazione di corso al Corso di laurea magistrale a ciclo unico quinquennale in Giurisprudenza, o al Corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici pubblici e privati che avvengano prima dell inizio dei corsi previsti nel secondo periodo didattico dell anno accademico lo studente potrà sostenere nella sessione di gennaio-febbraio anche gli esami dei corsi previsti nel secondo periodo didattico dell anno accademico di iscrizione ai Corsi di laurea citati, alla condizione che siano rispettate le eventuali propedeuticità degli esami stabilite dal Consiglio di corso di laurea.

31 Giurisprudenza 31 2) Per gli studenti che hanno ottenuto la convalida parziale di un insegnamento o convalida della sola I parte o comunque di una sola parte dell insegnamento da integrare con prova d esame successiva in seguito a passaggio/trasferimento o immatricolazione con abbreviazione di corso si ricorda che è obbligatorio presentarsi a sostenere la seconda parte dell esame o la prova integrativa portando con sé attestazione del voto ottenuto nella prima parte in modo che al docente sia possibile l attribuzione del voto definitivo dato dalla media ponderata tra i due voti. Nota bene Per informazioni su: immatricolazioni, passaggi, trasferimenti, abbreviazioni di corso > Segreteria studenti T mail: > Manager didattico dott.ssa Giuseppina D Arrigo mail:

32 32 Dipartimenti Ingegneria civile e architettura via delle Scienze 206, Udine T Chimica, fisica e ambiente via del Cotonificio 108, Udine T /01 Ingegneria elettrica, gestionale e meccanica via delle Scienze 206, Udine T Matematica e informatica via delle Scienze 206, Udine T Scienze agrarie e ambientali via delle Scienze 206, Udine T Scienze degli alimenti via Sondrio 2/a, Udine T Scienze mediche e biologiche p.le Kolbe 3, Udine T Scienze mediche sperimentali e cliniche p.le Kolbe 3, Udine T Scienze economiche e statistiche via Tomadini 30/a, Udine T Scienze giuridiche via Treppo 18, Udine T Scienze umane via Petracco 8, Udine T Storia e tutela dei beni culturali vicolo Florio 2, Udine T Lingue e letterature straniere via Mantica 3, Udine T Studi umanistici via Mazzini 3, Udine T /70 Uniud in rete Facebook _ Pagina ufficiale: facebook/uniud _ Gruppo Help! _ Gruppo Cerco&Offro casa Twitter / #uniud _ per segnalazioni: #traspuniud

33 33 Strutture e numeri utili Strutture di servizio Orientamento e tutorato via Gemona 92, Udine T Servizi per la didattica Polo umanistico e della formazione > Comunicazione e formazione > Lettere e beni culturali > Lingue e letterature straniere via Gemona 92, Udine T Polo scientifico > Agraria > Scienze matematiche, informatiche e multimediali > Ingegneria e architettura > Biotecnologie via delle Scienze 206, Udine T Polo economico e giuridico > Economia > Giurisprudenza via Tomadini 30/a, Udine T Polo medico > Medicina via Colugna 50, Udine T Diritto allo studio e servizi integrati via Gemona 92, Udine vox Career Center Uniud via Petracco 4, Udine T Mobilità e relazioni internazionali via Gemona 92, Udine > Mobilità in entrata T > Mobilità in uscita T Ufficio relazioni con il pubblico via Petracco 4, Udine T /6275 Agenzia regionale per il diritto agli studi superiori (Ardiss) viale Ungheria 39/b, Udine T Scuola Superiore Presso l Università di Udine è attiva la Scuola Superiore, un istituto per l eccellenza dedicato a chi vuole dare il massimo e ottenere ancora di più, nei risultati, nei servizi e nei vantaggi. Un percorso avanzato di studi che affianca i normali corsi universitari con approfondimenti, attività interne e corsi interdisciplinari. Un opportunità riservata a 20 studenti che superano un concorso di ammissione: per informazioni Scuola Superiore dell Università di Udine T /34 via Gemona 92, Udine

34 AREA SCIENTIFICA AGRARIA Corsi di laurea Scienze agrarie Viticoltura ed enologia* *** Scienze e tecnologie alimentari Scienze per l ambiente e la natura Allevamento e salute animale Corsi di laurea magistrale Scienze e tecnologie agrarie Viticoltura, enologia e mercati vitivinicoli* Scienze e tecnologie alimentari Scienze e tecnologie per l ambiente e il territorio* Nutrizione e risorse animali BIOTECN OLOGIE Corso di laurea Biotecnologie Corsi di laurea magistrale Plant and Animal Biotechnology in lingua inglese Biotecnologie sanitarie*** INGEGNERIA E ARCHITETTURA Corsi di laurea Ingegneria civile Ingegneria elettronica Ingegneria gestionale Ingegneria meccanica Scienze dell architettura Corsi di laurea magistrale Ingegneria civile*** Ingegneria elettronica*** Ingegneria gestionale*** Ingegneria meccanica Ingegneria per l ambiente e l energia Ingegneria per l ambiente e il territorio Architettura SCIENZE MATEMATICHE, INFORMATICHE E MULTIMEDIALI Corsi di laurea Matematica Informatica Informatica*** Tecnologie web e multimediali Scienze e tecnologie multimediali_pordenone Corsi di laurea magistrale Matematica Informatica Informatica*** Comunicazione multimediale e tecnologie dell informazione*** Pordenone Fisica** AREA MEDICA MEDICINA Corsi di laurea Infermieristica Infermieristica_Pordenone Educazione professionale Fisioterapia Ostetricia Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro* Tecniche di laboratorio biomedico Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia Scienze motorie_gemona del Friuli Corso di laurea magistrale Scienza dello sport Gemona del Friuli Corso di laurea magistrale a ciclo unico Medicina e chirurgia AREA ECONOMICA E GIURIDICA ECONOMIA Corsi di laurea Economia aziendale Economia aziendale_pordenone Economia e commercio Corsi di laurea magistrale Banca e finanza Economia aziendale Economics - Scienze economiche in lingua inglese GIURISPRUDENZA Corso di laurea Diritto per le imrese e le istituzioni Corso di laurea magistrale a ciclo unico Giurisprudenza AREA UMANISTICA E DELLA FORMAZIONE COMUNICAZIONE E FORMAZIONE Corso di laurea Relazioni pubbliche_gorizia Corso di laurea magistrale Comunicazione integrata per le imprese e le organizzazioni Gorizia Corso di laurea magistrale a ciclo unico Scienze della formazione primaria LETTERE E BENI CULTURALI Corsi di laurea Lettere Conservazione dei beni culturali*** DAMS-Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo_gorizia Scienze e tecniche del turismo culturale Corsi di laurea magistrale Italianistica* Filosofia** Studi storici dal medioevo all età contemporanea* Scienze dell antichità: archeologia, storia, letterature** Storia dell arte e conservazione dei beni storico-artistici Discipline della musica, dello spettacolo e del cinema/ Film and audiovisual studies*** LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Corsi di laurea Lingue e letterature straniere Mediazione culturale Corsi di laurea magistrale Lingue e letterature europee ed extraeuropee*** Traduzione e mediazione culturale * corso interateneo presso l Universita di Udine ** corso interateneo presso l Universita di Trieste *** corso con percorso internazionale a doppio titolo

35 Indice 1 Corsi di laurea 2 Requisiti per l accesso al Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza e alla laurea di I livello in Diritto per le imprese e le istituzioni 4 Studenti part-time Corsi liberi Corsi singoli 7 Corso di laurea magistrale a ciclo unico quinquennale in Giurisprudenza 13 Corso di laurea triennale di I livello in Diritto per le imprese e le istituzioni 22 Propedeuticità 25 Indicazioni per gli studenti Tirocini e stage 26 Mobilità internazionale Calendario accademico Vacanze accademiche 27 Lezioni dei corsi Esami di profitto 28 Calendario appelli di laurea 29 Passaggi interni e trasferimenti da/per altri corsi di laurea 30 Ulteriori informazioni su passaggi e trasferimenti I N F O R M A Z I O N I U T I L I 32 Dipartimenti Uniud in rete 33 Strutture e numeri utili 34 Offerta didattica complessiva LA PRESENTE GUIDA COSTITUISCE PARTE INTEGRANTE DEL MANIFESTO DEGLI STUDI ED È CONSULTABILE SUL SITO INTERNET

36

37 Corso di laurea Diritto per le imprese e le istituzioni Corso di laurea magistrale a ciclo unico Giurisprudenza forum editrice universitaria udinese / design cdm associati / stampa Poligrafiche San Marco numero verde x1000 ALL UNIVERSITÀ DI UDINE codice fiscale Carta ecologica, biodegradabile e riciclabile prodotta con l utilizzo di fibre riciclate.

Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni ATTIVITÀ FORMATIVE DIDATTICO CFU SSD

Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni ATTIVITÀ FORMATIVE DIDATTICO CFU SSD ORDINAMENTO DEGLI STUDI CURRICULUM IMPRESA CURRICULUM ISTITUZIONI Il I anno è comune ad entrambi i curricula INSEGNAMENTI / PERIODO ATTIVITÀ FORMATIVE DIDATTICO CFU SSD 1 anno Istituzioni di diritto privato

Dettagli

Laurea magistrale quinquennale in Giurisprudenza ATTIVITÀ FORMATIVE CFU SSD DIDATTICO

Laurea magistrale quinquennale in Giurisprudenza ATTIVITÀ FORMATIVE CFU SSD DIDATTICO Laurea magistrale quinquennale in Giurisprudenza Giurisprudenza ORDINAMENTO DEGLI STUDI PERIODO DIDATTICO 1 anno Filosofia del diritto 7 IUS/20 1 Storia del diritto italiano 1 7 IUS/19 1 Istituzioni di

Dettagli

ATTIVITÀ FORMATIVE CFU SSD DIDATTICO

ATTIVITÀ FORMATIVE CFU SSD DIDATTICO 10 Giurisprudenza ORDINAMENTO DEGLI STUDI 1 anno Istituzioni di Diritto privato 1 9 IUS/01 1 Filosofia del diritto 7 IUS/20 1 Storia del diritto italiano I 6 IUS/19 1 Istituzioni di diritto romano 9 IUS/18

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE AREA ECONOMICA E GIURIDICA GIURISPRUDENZA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE AREA ECONOMICA E GIURIDICA GIURISPRUDENZA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE AREA ECONOMICA E GIURIDICA 2015.2016 GIURISPRUDENZA Giurisprudenza 1 Durata normale del corso: 5 anni Crediti: 300 Anni attivati: I, II, III, IV e V Sede del corso: Udine

Dettagli

Anno accademico 2017/2018 CORSI DI LAUREA TRIENNALE

Anno accademico 2017/2018 CORSI DI LAUREA TRIENNALE Anno accademico 2017/2018 CORSI DI LAUREA TRIENNALE AREA SCIENTIFICA Agraria Scienze agrarie 3 libero Viticoltura ed enologia 3 libero Corso con percorso inter a doppio titolo (Argentina, Brasile, Germania).

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E DELLE RELAZIONI SINDACALI (Counsellor of labour law and labour relations) (CLASSE L-14) (Emanato con

Dettagli

Manifesto degli Studi a.a

Manifesto degli Studi a.a FACOLTÀ La Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi del Salento attiva, nell a.a. 2015-2016, il seguente Corso di studio: Corso di Laurea Magistrale, di durata quinquennale, con un carico

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza

Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza Como Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 Presentazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE AREA ECONOMICA E GIURIDICA. Giurisprudenza

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE AREA ECONOMICA E GIURIDICA. Giurisprudenza UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE 13 14 AREA ECONOMICA E GIURIDICA Giurisprudenza Giurisprudenza 1 Corso di laurea magistrale a ciclo unico quinquennale Corso di laurea in Giurisprudenza (a ciclo unico quinquennale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO ANNO ACCADEMICO MANIFESTO ANNUALE DEGLI STUDI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO ANNO ACCADEMICO MANIFESTO ANNUALE DEGLI STUDI OFFERTA FORMATIVA 2006/07 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO ANNO ACCADEMICO 2006-2007 MANIFESTO ANNUALE DEGLI STUDI FACOLTÀ DI ECONOMIA Economia aziendale 17 3 180 Test valutativo Economia e amministrazione

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2016-2017 L Università degli Studi della Basilicata, nell anno accademico 2016-2017, erogherà i seguenti corsi di studio, afferenti ai Dipartimenti/Scuole: DIPARTIMENTO DELLE

Dettagli

Allegato al Regolamento Didattico del CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA 2 ordinamento (dal 2008/09 al 2013/14)

Allegato al Regolamento Didattico del CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA 2 ordinamento (dal 2008/09 al 2013/14) Università degli Studi di Padova Scuola di Allegato al Regolamento Didattico del CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA 2 ordinamento (dal 2008/09 al 2013/14) ultimo aggiornamento CCLM del 20/01/2016

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2010/11

MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2010/11 MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2010/11 Approvato dal Senato Accademico nella seduta del 18 Maggio 2010 INDICE >OFFERTA FORMATIVA< TEST E PROVE D'ACCESSO IMMATRICOLAZIONI ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE AREA ECONOMICO-GIURIDICA. Giurisprudenza

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE AREA ECONOMICO-GIURIDICA. Giurisprudenza UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE 12 13 AREA ECONOMICO-GIURIDICA Giurisprudenza Giurisprudenza 1 Corso di laurea magistrale a ciclo unico quinquennale Corso di laurea in Giurisprudenza (a ciclo unico quinquennale

Dettagli

ATTUAZIONE NUOVO ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA - CLASSE LMG/01 A.A.

ATTUAZIONE NUOVO ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA - CLASSE LMG/01 A.A. ATTUAZIONE NUOVO ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA - CLASSE LMG/01 A.A. 2017/2018 Il Corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza, classe LMG/01, a partire

Dettagli

NORME E REGOLAMENTI. Per l A.A. 2006-2007 è stata fissata la scadenza al 6 novembre 2006.

NORME E REGOLAMENTI. Per l A.A. 2006-2007 è stata fissata la scadenza al 6 novembre 2006. LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA TABELLE DI CONVERSIONE a.a. 2006-2007 per gli studenti iscritti al Corso di laurea in Scienze giuridiche che decidano di optare per il passaggio alla Laurea Magistrale

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Magistrale in INFORMATICA

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Magistrale in INFORMATICA Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Magistrale in INFORMATICA Offerta formativa Il (classe LM-18) ha, di norma, durata di due anni.

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S Art.1 Definizioni Nel seguito, quando non ulteriormente specificato, si intende: - per Università o Ateneo, l Università

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea ECONOMIA ED AMMINISTRAZIONE DELLE IMPRESE

Regolamento Didattico del Corso di Laurea ECONOMIA ED AMMINISTRAZIONE DELLE IMPRESE Regolamento Didattico del Corso di Laurea ECONOMIA ED AMMINISTRAZIONE DELLE IMPRESE L-18 Classe delle Lauree in Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale in Art. 1 Istituzione Il Dipartimento di

Dettagli

Corso di laurea in: Consulenza Aziendale e Giuridica

Corso di laurea in: Consulenza Aziendale e Giuridica Corso di laurea in: Consulenza Aziendale e Giuridica Classe delle lauree: 7- Scienze dell'economia e della Gestione Aziendale Articolazione degli indirizzi: l presente Corso di laurea si articola in due

Dettagli

Università degli Studi di Palermo Facoltà di Giurisprudenza Presidenza I Corso di Laurea

Università degli Studi di Palermo Facoltà di Giurisprudenza Presidenza I Corso di Laurea Università degli Studi di Palermo Facoltà di Giurisprudenza Presidenza I Corso di Laurea LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA A.A. 2006-2007 I ANNO CICLO SSD INSEGNAMENTI CFU PROPEDEUTICITA Corso istituzionale

Dettagli

Manifesto Annuale degli Studi A.A. 2013/2014

Manifesto Annuale degli Studi A.A. 2013/2014 UNIVERSITA DEL SALENTO Manifesto Annuale degli Studi A.A. 2013/2014 UNIVERSITA DEL SALENTO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013/2014 Corsi di Laurea - ai sensi del DM 270/04 - Accesso Programmato o ECONOMIA

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Matematica e Informatica

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli Studi di Messina Dipartimento di Matematica e Informatica CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L 3 SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI PER L'A. A. 204-5

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI. ARTICOLO 1 Definizioni

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI. ARTICOLO 1 Definizioni REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI ARTICOLO 1 Definizioni 1. Ai sensi del presente Regolamento si intende: a) per Facoltà, la Facoltà di Lettere

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA sede viale Sant Ignazio, 17 09123 Cagliari sito web: http://giurisprudenza.unica.it Segreteria di Presidenza tel. 070 675 3004-3009 fax 070 675 3000 segreteria studenti via Nicolodi,

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2015 2016 A CURA DELLA PRESIDENZA E DELLA SEGRETERIA STUDENTI DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2015 2016 A CURA DELLA PRESIDENZA E DELLA SEGRETERIA STUDENTI DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2015 2016 A CURA DELLA PRESIDENZA E DELLA SEGRETERIA STUDENTI DI FACOLTA INDICE Pag 2 Parte prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2015-2016 Laurea Magistrale in Giurisprudenza LMG-01

Dettagli

Manifesto degli Studi a.a

Manifesto degli Studi a.a D GURSPRUDENZA 73100 Lecce T +39 032 29402 FACOLTÀ D GURSPRUDENZA Manifesto degli Studi a.a. 2009-2010 Approvato con Decreto del Preside n. 29 del 10 luglio 2009 La Facoltà di Giurisprudenza dell Università

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA

LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA A.A. 2009 2010 A partire dall a.a. 2007 2008, in applicazione delle disposizioni ministeriali, l iscrizione al corso di laurea specialistica in Giurisprudenza, classe

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO PROCEDURE DI IDENTIFICAZIONE, RECUPERO, VERIFICA E ASSOLVIMENTO DEGLI OBBLIGHI FORMATIVI AGGIUNTIVI (OFA) Al fine di consentire allo studente di compiere al meglio il percorso universitario nei tempi previsti

Dettagli

Università degli Studi di Milano - Bicocca Facoltà di Sociologia

Università degli Studi di Milano - Bicocca Facoltà di Sociologia Università degli Studi di Milano - Bicocca Facoltà di Sociologia Regolamento didattico del Corso di laurea specialistica in Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali per gli immatricolati

Dettagli

LUMSA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LUMSA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LUMSA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Classe n. 71/S delle lauree specialistiche in Scienze delle pubbliche amministrazioni Corso di laurea in SCIENZE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI (D.M. 509/99) REGOLAMENTO

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche Manifesto

Dettagli

ECONOMIA APPLICATA E POLITICHE ECONOMICHE Classe 64/S Scienze dell economia

ECONOMIA APPLICATA E POLITICHE ECONOMICHE Classe 64/S Scienze dell economia Università degli Studi di Ferrara FACOLTA DI ECONOMIA MANIFESTO ANNUALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 008/009 Corso di laurea specialistica in ECONOMIA APPLICATA E POLITICHE ECONOMICHE Classe 64/S Scienze

Dettagli

REGOLE PER IL RICONOSCIMENTO DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE SOSTENUTE ALL ESTERO NELL AMBITO DI PROGRAMMI DI MOBILITÀ Scuola di Giurisprudenza

REGOLE PER IL RICONOSCIMENTO DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE SOSTENUTE ALL ESTERO NELL AMBITO DI PROGRAMMI DI MOBILITÀ Scuola di Giurisprudenza REGOLE PER IL RICONOSCIMENTO DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE SOSTENUTE ALL ESTERO NELL AMBITO DI PROGRAMMI DI MOBILITÀ Scuola di Giurisprudenza REGOLE GENERALI (VALIDE PER TUTTI I CORSI DI LAUREA IN GIURISPRUDENZA

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche Manifesto degli Studi 2016

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. Facoltà di Scienze MM.FF.NN. MANIFESTO DEGLI STUDI A.A Corso di Laurea in Fisica ex DM 270/04

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. Facoltà di Scienze MM.FF.NN. MANIFESTO DEGLI STUDI A.A Corso di Laurea in Fisica ex DM 270/04 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Facoltà di Scienze MM.FF.NN. MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012-2013 Corso di Laurea in Fisica ex DM 270/04 Presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. è istituito il corso di

Dettagli

a valere dall a.a

a valere dall a.a REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE ECONOMICHE E BANCARIE (ECONOMICS AND BANKING) Classe L-33, Scienze Economiche (Emanato con D.R. n. 1828/2015 del 18.12.2015 pubblicato all Albo Online

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in. Classe di laurea n. 22/S - Giurisprudenza. Manifesto degli Studi. Anno Accademico

Corso di Laurea Specialistica in. Classe di laurea n. 22/S - Giurisprudenza. Manifesto degli Studi. Anno Accademico UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di Economia Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza per l Economia e l Impresa Classe di laurea n. 22/S - Giurisprudenza Manifesto degli Studi Anno Accademico

Dettagli

(Emanato con D.R. n. 1830/2015 del pubblicato all Albo Online di Ateneo in data , pubblicato nel B.U. n. 120)

(Emanato con D.R. n. 1830/2015 del pubblicato all Albo Online di Ateneo in data , pubblicato nel B.U. n. 120) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO (Economics and Business) (Classe L-18, Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale) (Emanato con D.R. n. 1830/2015 del 18.12.2015

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea ECONOMIA ED AMMINISTRAZIONE DELLE IMPRESE

Regolamento Didattico del Corso di Laurea ECONOMIA ED AMMINISTRAZIONE DELLE IMPRESE Regolamento Didattico del Corso di Laurea ECONOMIA ED AMMINISTRAZIONE DELLE IMPRESE L-18 Classe delle Lauree in Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale in Art. 1 Istituzione Il Dipartimento di

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA (cl. 22/s ex DM 509/99) approvazione RAD CdF 23/03/01 approvazione Piano degli studi CdF 29/04/2005

LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA (cl. 22/s ex DM 509/99) approvazione RAD CdF 23/03/01 approvazione Piano degli studi CdF 29/04/2005 Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Padova LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA (cl. 22/s ex DM 509/99) approvazione RAD CdF 23/03/01 approvazione Piano degli studi CdF 29/04/2005

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE AREA ECONOMICO-GIURIDICA. Economia

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE AREA ECONOMICO-GIURIDICA. Economia UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE 12 13 AREA ECONOMICO-GIURIDICA Economia Economia 1 Corsi di laurea Sono attivati i seguenti corsi di laurea: Economia aziendale (classe L-18) Durata del corso: 3 anni Crediti:

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI PER L'A. A.

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI PER L'A. A. Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Matematiche e Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L-3 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE)

Dettagli

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in Regolamento Corso di Laurea Magistrale in AMMINISTRAZIONE, ECONOMIA E FINANZA. (Classe LM-77, Scienze Economico Aziendali) Art. 1 Attivazione Il Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell Informazione

Dettagli

ECONOMIA E COMMERCIO (CLEC)

ECONOMIA E COMMERCIO (CLEC) ECONOMIA E COMMERCIO (CLEC) Il Corso di Laurea in Economia e Commercio (CLEC) è un programma accademico triennale che forma giovani destinati a intraprendere la libera professione come revisore contabile,

Dettagli

STUDIARE ALL UNIVERSITÀ I PERCORSI FORMATIVI

STUDIARE ALL UNIVERSITÀ I PERCORSI FORMATIVI STUDIARE ALL UNIVERSITÀ I PERCORSI FORMATIVI In seguito alla nuova riforma degli studi universitari (D.M. 270/2004) è possibile definire la propria formazione scegliendo tra diversi percorsi, tra loro

Dettagli

SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI GIURISPRUDENZA. Giurisprudenza

SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI GIURISPRUDENZA. Giurisprudenza SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI GIURISPRUDENZA Giurisprudenza Giurisprudenza CORSO DI LAUREA Scienze dei servizi giuridici CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO Giurisprudenza CENTRO ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO:

Dettagli

orso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza lasse LMG/01 - Magistrali in giurisprudenza Test di accesso: : settembre 20 - N studenti: accesso libero Durata e attività Il orso cura la formazione

Dettagli

Manifesto degli Studi. a.a

Manifesto degli Studi. a.a D GURSPRUDENZA FACOLTÀ D GURSPRUDENZA La Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi del Salento attiva, nell, il seguente Corso di studio: Corso di Laurea Magistrale, di durata quinquennale,

Dettagli

Scienze politiche e di governo

Scienze politiche e di governo Corso di laurea magistrale Scienze Politiche, Economiche e Sociali Scienze politiche e di governo Anno Accademico 2014/2015 Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE POLITICHE E DI GOVERNO Collegio didattico

Dettagli

A cura della dott.ssa Anna Maria Della Penna Responsabile della Segreteria Studenti della Facoltà di Giurisprudenza

A cura della dott.ssa Anna Maria Della Penna Responsabile della Segreteria Studenti della Facoltà di Giurisprudenza ANNO ACCADEMICO 2013/14 FACOLTA DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA CON PERCORSO UNITARIO QUADRIENNALE SUCCESSIVO ALL ANNO DI BASE REGOLAMENTO ISCRIZIONI, PASSAGGI E TRASFERIMENTI

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (Engineering management) Classe L-8 Ingegneria dell Informazione

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (Engineering management) Classe L-8 Ingegneria dell Informazione REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (Engineering management) Classe L-8 Ingegneria dell Informazione Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente Regolamento Didattico

Dettagli

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2017/18 Allegato 2 - Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2017/18 Allegato 2 - Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2017/18 Allegato 2 - Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Dipartimento di Biologia Dottorato Dottorato Essere iscritti al I anno avendo superato eventuali debiti

Dettagli

Il Corso di studio in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali (SPRI) si articola su tre anni di frequenza, con organizzazione della

Il Corso di studio in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali (SPRI) si articola su tre anni di frequenza, con organizzazione della Il Corso di studio in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali (SPRI) si articola su tre anni di frequenza, con organizzazione della didattica su base semestrale, e quattro Curricula: - Scienze

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Economia aziendale

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Economia aziendale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Economia aziendale Classe di laurea n. L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale DM 270/2004 (trasformata),

Dettagli

LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE BIOLOGICHE (CLASSE L-13 DELLE LAUREE IN SCIENZE BIOLOGICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2009/2010 (DM 270/04)

LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE BIOLOGICHE (CLASSE L-13 DELLE LAUREE IN SCIENZE BIOLOGICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2009/2010 (DM 270/04) LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE BIOLOGICHE (CLASSE L-13 DELLE LAUREE IN SCIENZE BIOLOGICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2009/2010 (DM 270/04) A partire dall anno accademico 2009/2010 sono attivati il I e II

Dettagli

BIOLOGIA. Corso di Laurea magistrale in. (classe LM-6)

BIOLOGIA. Corso di Laurea magistrale in. (classe LM-6) Corso di Laurea magistrale in BIOLOGIA (classe LM-6) Corso di laurea magistrale in Biologia (LM47, Classe LM-6) Informazioni generali Il Corso di laurea Magistrale in Biologia, attivato ai sensi del DM

Dettagli

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2016/17 Allegato 2 Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2016/17 Allegato 2 Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2016/17 Allegato 2 Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Dipartimento di Biologia Essere iscritti al I anno avendo superato eventuali debiti Avere una conoscenza,

Dettagli

Corso di laurea Magistrale in Matematica Classe LM-40 - Scienze Matematiche. Scienze

Corso di laurea Magistrale in Matematica Classe LM-40 - Scienze Matematiche. Scienze Corso di laurea Magistrale in Matematica Classe LM-40 - Matematiche Prova di verifica della preparazione personale: 19 settembre 2017 N posti disponibili: accesso libero N posti studenti stranieri residenti

Dettagli

Scuola di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Padova

Scuola di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Padova Scuola di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Padova Allegato n.2 del Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza (cl. LMG/01) 3 ordinamento PIANO DEGLI STUDI del CORSO

Dettagli

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2016/2017

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2016/2017 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 201/2017 Corso di LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA (CLASSE LMG/01) I - SEMESTRE PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 201-2017 1 I anno

Dettagli

Divisione Atti normativi e affari istituzionali

Divisione Atti normativi e affari istituzionali Divisione Atti normativi e affari istituzionali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA SANITARIA Health Biology (LM-6 BIOLOGIA) (Emanato con D.R.

Dettagli

Manifesto degli studi per l a.a

Manifesto degli studi per l a.a Manifesto degli studi per l a.a. 2005-200 Corso di laurea magistrale in LINGUE, CULTURE E COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (Classe 43/S- Lingue straniere per la comunicazione internazionale) Coordinatori :

Dettagli

Per l'accesso al corso di laurea magistrale sono altresì richiesti i seguenti requisiti curriculari:

Per l'accesso al corso di laurea magistrale sono altresì richiesti i seguenti requisiti curriculari: SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in ECONOMIA E POLITICA ECONOMICA Premessa : Il Corso di Laurea Magistrale in Economia e Politica Economica

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2016/2017

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2016/2017 MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2016/2017 Vengono riportati di seguito i prospetti dell organizzazione dei Corsi di Laurea e Laurea magistrale che saranno attivati presso il Dipartimento di Giurisprudenza nell

Dettagli

Manifesto degli Studi a.a

Manifesto degli Studi a.a D GURSPRUDENZA FACOLTÀ D GURSPRUDENZA La Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi del Salento attiva, nell, il seguente Corso di studio: Corso di Laurea Magistrale, di durata quinquennale,

Dettagli

SCIENZE BIOLOGICHE. Corso di Laurea in. (classe L-13)

SCIENZE BIOLOGICHE. Corso di Laurea in. (classe L-13) Corso di Laurea in SCIENZE BIOLOGICHE (classe L-13) Corso di Laurea in Scienze Biologiche (LB02, Classe L-13) Informazioni generali Il Corso di Laurea in Scienze Biologiche è attivato ai sensi del DM 270/04,

Dettagli

Corso di LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA (CLASSE LMG/01)

Corso di LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA (CLASSE LMG/01) Corso di LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA (CLASSE LMG/01) PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2013-2014 I anno I - SEMESTRE 1 II - SEMESTRE IUS 18 Istituzioni di diritto romano 8 IUS 20 Filosofia

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche (Emanato con D.R. n. 619 del 07.06.2017 pubblicato all Albo on line di Ateneo in data 08.06.2017 e

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in GIURISPRUDENZA (cod. 0660)

Corso di Laurea Magistrale in GIURISPRUDENZA (cod. 0660) UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA SEDE DI RAVENNA Scuola di Giurisprudenza - ANNO ACCADEMICO 2013/2014 Corso di Laurea Magistrale in GIURISPRUDENZA (cod. 0660) CLASSE LMG/01: GIURISPRUDENZA Riservato

Dettagli

studenti della Coorte 2017 immatricolati nell a.a. 2017/2018

studenti della Coorte 2017 immatricolati nell a.a. 2017/2018 Scuola di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Padova Allegato n.3 del Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza a Treviso cl. LMG/01 (DM 270/04) Ordinamento

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Scuola di Scienze Corso di Laurea Magistrale in Scienza dei Materiali

Università degli studi di Milano Bicocca Scuola di Scienze Corso di Laurea Magistrale in Scienza dei Materiali Università degli studi di Milano Bicocca Scuola di Scienze Corso di Laurea Magistrale in Scienza dei Manifesto annuale degli studi A.A. 015/016 Nell anno accademico 015/016 i due anni della Laurea Magistrale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. Dipartimento di Matematica e Informatica CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA (CLASSE LM-40)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. Dipartimento di Matematica e Informatica CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA (CLASSE LM-40) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Dipartimento di Matematica e Informatica CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA (CLASSE LM-40) Laurea Magistrale a.a. 014/015 D.M. 70/004 DURATA E ARTICOLAZIONE DEL CORSO

Dettagli

SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA Sede Di Forlì Corso di Laurea in Economia e Commercio

SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA Sede Di Forlì Corso di Laurea in Economia e Commercio SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA Sede Di Forlì Corso di Laurea in Economia e Commercio Art. 1 Requisiti per l accesso al corso Requisiti di accesso Per essere ammessi al corso di laurea è necessario

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Economia e Commercio

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Economia e Commercio UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Economia e Commercio Classe di laurea n. L-33 Scienze economiche DM 270/2004, art. 12 R.D.A. art. 5 RIDD 1 Art.

Dettagli

PIANI DI STUDIO: CRITERI GENERALI. Anno Accademico

PIANI DI STUDIO: CRITERI GENERALI. Anno Accademico PIANI DI STUDIO: CRITERI GENERALI Anno Accademico 2008-2009 Convalida esami e riconoscimento crediti acquisiti Gli studenti che chiedono il passaggio ad altro corso di studio della Facoltà o l iscrizione

Dettagli

Criteri di accesso alla Laurea Magistrale

Criteri di accesso alla Laurea Magistrale Criteri di accesso alla Laurea Magistrale 1. Ammissione ad un corso di Laurea Magistrale 1.1 Per essere ammessi ad un corso di Laurea Magistrale (LM) attivato presso il Dipartimento di Ingegneria ai sensi

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROAMERICANE Classe 42S La laurea specialistica in Lingue e Letterature

Dettagli

Tabella di conversione Corso di laurea in Scienze giuridiche/corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza Minimi Insegnamenti su S.G.

Tabella di conversione Corso di laurea in Scienze giuridiche/corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza Minimi Insegnamenti su S.G. IUS/01 Tabella di conversione Corso di laurea in Scienze giuridiche/corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza Insegnamenti obbligatori su Istituzioni di diritto privato I Modulo integrativo di Istituzioni

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Mediazione culturale. Classe di laurea L-12

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Mediazione culturale. Classe di laurea L-12 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Mediazione culturale Classe di laurea L-12 Dipartimento di riferimento: Lingue e Letterature, Comunicazione,

Dettagli

L33- Laurea triennale in Economia e Commercio (EC)

L33- Laurea triennale in Economia e Commercio (EC) L33- Laurea triennale in Economia e Commercio (EC) s. s. d Anno di corso Semestre CFU 1 anno IUS/01 Diritto privato I 10 IUS/09 Diritto pubblico I 10 SECS-P/07 Ragioneria generale II 10 SECS-P/01 Microeconomia

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN BIOLOGIA AGRO-ALIMENTARE E DELLA NUTRIZIONE (CLASSE 6/S DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN BIOLOGIA) MANIFESTO DEGLI STUDI - A.A.

LAUREA SPECIALISTICA IN BIOLOGIA AGRO-ALIMENTARE E DELLA NUTRIZIONE (CLASSE 6/S DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN BIOLOGIA) MANIFESTO DEGLI STUDI - A.A. LAUREA SPECIALISTICA IN BIOLOGIA AGRO-ALIMENTARE E DELLA NUTRIZIONE (CLASSE 6/S DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN BIOLOGIA) MANIFESTO DEGLI STUDI - A.A. 2009/2010 Obiettivi Formativi Specifici Questa laurea

Dettagli

SEZIONE PRIMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ART. 1

SEZIONE PRIMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ART. 1 SEZIONE PRIMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ART. 1 Alla Facoltà di Giurisprudenza afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in Servizi giuridici b) corso di laurea in Scienze giuridiche

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA (LAW) (CLASSE LMG01) (Emanato con D.R. n. 908/2016 del 08.07.2016 pubblicato all Albo on line di Ateneo

Dettagli

Economia aziendale Classe L-18. Economia aziendale: 320. Economia aziendale: 30 (di cui 3 riservati agli studenti cinesi Progetto Marco Polo )

Economia aziendale Classe L-18. Economia aziendale: 320. Economia aziendale: 30 (di cui 3 riservati agli studenti cinesi Progetto Marco Polo ) Corsi di Laurea Triennale a numero programmato: Economia aziendale Classe L-18 Requisiti di ammissione: - possesso di un diploma quinquennale di Scuola superiore o di altro titolo conseguito all estero

Dettagli

Manifesto degli Studi per l a. a. 2004/2005. Corso di Laurea specialistica in AMMINISTRAZIONI E POLITICHE PUBBLICHE (APP)

Manifesto degli Studi per l a. a. 2004/2005. Corso di Laurea specialistica in AMMINISTRAZIONI E POLITICHE PUBBLICHE (APP) Manifesto degli Studi per l a. a. 2004/2005 Corso di Laurea specialistica in AMMINISTRAZIONI E POLITICHE PUBBLICHE (APP) Classe di appartenenza Accesso Scienze delle pubbliche amministrazioni (Classe 71/S)

Dettagli

DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA, SCIENZE UMANE, SOCIALI E DELLA FORMAZIONE

DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA, SCIENZE UMANE, SOCIALI E DELLA FORMAZIONE DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA, SCIENZE UMANE, SOCIALI E DELLA FORMAZIONE MANIFESTO DEGLI STUDI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN FILOSOFIA ED ETICA DELLE RELAZIONI (LM-78) A.A. 2014-201 Il CDS Magistrale in Filosofia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI MAGISTRALE IN LETTERE CLASSICHE / Classics (CLASSE LM-15 Filologia, letterature e storia dell antichità) Articolo 1 - Definizioni 1. Ai

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA (CLASSE LMG/01) PIANO DEGLI STUDI - COORTE DEGLI IMMATRICOLATI NELL A.A.

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA (CLASSE LMG/01) PIANO DEGLI STUDI - COORTE DEGLI IMMATRICOLATI NELL A.A. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA (CLASSE LMG/01) PIANO DEGLI STUDI - COORTE DEGLI IMMATRICOLATI NELL A.A. 2017-2018 Programmazione del quinquennio Il CdL Magistrale a ciclo unico

Dettagli

Università degli Studi di Parma

Università degli Studi di Parma Università degli Studi di Parma Facoltà di Agraria Modalità e termini per la immatricolazione ai Corsi di Studio, trasferimenti passaggi ed opzioni a.a. 2010/2011. LE IMMATRICOLAZIONI AI CORSI DI STUDIO

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2015/2016

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2015/2016 MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2015/2016 Vengono riportati di seguito i prospetti dell organizzazione dei Corsi di Laurea e Laurea magistrale che saranno attivati presso il Dipartimento di Giurisprudenza nell

Dettagli

Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Architettura Classe: LM-4 c.u. Architettura e ingegneria edile-architettura

Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Architettura Classe: LM-4 c.u. Architettura e ingegneria edile-architettura UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE REGOLAMENTO DIDATTICO Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Architettura Classe: LM-4 c.u. Architettura e ingegneria edile-architettura Art. 1 Finalità 1. Il presente

Dettagli

Corso di laurea specialistica in SCIENZE SOCIALI (classe 89/S - Sociologia)

Corso di laurea specialistica in SCIENZE SOCIALI (classe 89/S - Sociologia) Manifesto degli studi per l a.a. 2004-2005 Corso di laurea specialistica in SCIENZE SOCIALI (classe 89/S - Sociologia) È attivato dall Università degli Studi di Milano nell anno accademico 2004-2005 il

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di laurea in OPERATORE GIURIDICO D IMPRESA

Regolamento Didattico del Corso di laurea in OPERATORE GIURIDICO D IMPRESA Regolamento Didattico del Corso di laurea in OPERATORE GIURIDICO D IMPRESA L-14 Classe delle Lauree in Scienze dei Servizi Giuridici Art. 1 - Istituzione Il Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell

Dettagli

Laurea Triennale in Economia e Commercio

Laurea Triennale in Economia e Commercio Laurea Triennale in Economia e Commercio 1. Obiettivi del corso Il corso di laurea in Economia e Commercio offre una solida preparazione di base di carattere multidisciplinare, appropriata sia per l ingresso

Dettagli

IL CdS IN ECONOMIA AZIENDALE Informazioni per studenti del II anno

IL CdS IN ECONOMIA AZIENDALE Informazioni per studenti del II anno IL CdS IN ECONOMIA AZIENDALE Informazioni per studenti del II anno SCUOLA DI MANAGEMENT UNIVERSITÀ DI TORINO www.ecoaz.unito.it Tutte le informazioni su Esami, Orari, Piani di studio, Docenti, Suddivisione

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in INFORMATICA

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in INFORMATICA Offerta formativa Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in INFORMATICA Il Corso di Laurea in Informatica ha, di norma, una

Dettagli

Regolamento in materia di Riconoscimento CFU, Esami di profitto e prova finale

Regolamento in materia di Riconoscimento CFU, Esami di profitto e prova finale Regolamento in materia di Riconoscimento CFU, Esami di profitto e prova finale Art. 1- Finalità del Regolamento e ambito di applicazione Art. 2- Riconoscimento di crediti Art. 3- Esami di profitto Art.

Dettagli

LAUREA IN FISICA APPLICATA

LAUREA IN FISICA APPLICATA LAUREA N FSCA APPLCATA Obiettivi formativi specifici l Corso di laurea in Fisica Applicata ha il fine di: offrire una preparazione orientata a fornire una buona capacità di operare in alcuni ambiti professionali

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN Scienze per la formazione

Dettagli