Religio. Storia. Scien. eogr. logia. Italiano. Classici. ica CATALOGO. Tedesco. Latino. aticagi. Matemat. Antologia. Francese. Economia e.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Religio. Storia. Scien. eogr. logia. Italiano. Classici. ica CATALOGO. Tedesco. Latino. aticagi. Matemat. Antologia. Francese. Economia e."

Transcript

1 percorsi didattici per la scuola Economia e Finanze eogr Educazione St St Latino logia Scien Francese a Francese Tedesco ica Matematica Italiano Antologia Religio i In Educazione Stradale edesco CATALOGO Classici Matemat epica antica Francese Storia I Economia e per la scuola secondaria di primo grado aticagi In ria F

2 Indice Novità 2014 B. Urdanch Speciale Dislessia... 8 RELIGIONE C. Croci, S. Croci Un popolo in cammino C. Croci, S. Croci Un popolo in cammino ITALIANO F. Allegro, I. Bosio, S. Tozzi A tutto tondo GEOGRAFIA R. De Marchi, F. Ferrara, G. Dottori Geografia a Km zero 14 PROVE SU MODELLO INVALSI E. Demagristris, G. Ravera Prove di italiano P. Capetti, S. Vivalda Prove di Matematica G. Solmi Prove di Matematica B. Negrino, D. Rondano Prove di Matematica-Scienze B. Negrino, D. Rondano Prove di Scienze Titoli di catalogo RELIGIONE M. Contadini, K. Buratti Un incontro per la vita in 99 lezioni Vol. unico M. Contadini, K. Buratti Un incontro per la vita Corso in tre volumi S. Pagazzi Chi cercate? Corso in tre volumi S. Pagazzi Chi cercate? Vol. unico M. R. Poggio Al pozzo di Giacobbe AA. VV. I colori del cielo ITALIANO E. Colonnesi, S. Galligani Il gioco e le regole D. Busnelli, G. Cappellini Le strade delle parole S. Beccaria, I. Bosio, E. Schiapparelli L avventura del lettore edizione COMPATTA S. Beccaria, I. Bosio, E. Schiapparelli L avventura del lettore con il Quaderno delle competenze S. Beccaria, I. Bosio, E. Schiapparelli L avventura del lettore I. Bosio, E. Schiapparelli, S. Beccaria Le due lune M. Avalle, A. Gabbrielli L aiutavacanze STORIA A. Di Gregorio, P. Leodi, S. Reale L avventura della storia G. Delbello, M. Lesanna I segreti del tempo M.L. Bruschi Io e gli altri GEOGRAFIA R. De Marchi, F. Ferrara, G. Dottori Geografia R. De Marchi, F. Ferrara, G. Dottori Geografia R. De Marchi, F. Ferrara, G. Dottori I viaggi di Mister Fogg MATEMATICA L. Miglio, A. Colombano Esplorare la matematica D. Cristofoli, L. Garbero Prove di Inglese MATEMATICA L. Miglio, G. Solmi SCIENZE B. Negrino, D. Rondano I perché delle scienze B. Negrino, D. Rondano Progetto scienze FRANCESE P. Sapone, A. Simeone C est parti! INGLESE A. Daniele Holiday Time! TEDESCO E. Bruno, R. Franch Endlich ferien! VACANZE AA. VV. Duo P. Capetti, A. Tlapak L isola dei numeri SCIENZE B. Negrino, D. Rondano Come uno scienziato B. Negrino, D. Rondano Explorer B. Negrino, D. Rondano Esplorare le scienze B. Negrino, D. Rondano Experimenta FRANCESE P. Sapone, A. Simeone Bien sûr! A. Daniele Destination vacances INGLESE A. Daniele Summer colours A. Daniele Quintet SPAGNOLO A. Bonaccorsi, C. Finello Siempre contigo! VACANZE AA. VV. Idee per le vacanze EDUCAZIONE TECNICA A. Famiglietti DNA della Tecnologia EDUCAZIONE ARTISTICA E. Cabiati, L. Gallo, S. Padovani Il museo immaginario EDUCAZIONE MUSICALE AA. VV. Music Talent School V. Rattazzi, F. Tammaro Allegro vivo multimediale SCIENZE MOTORIE B. Balboni, A. Dispenza, A. Pasquetto Il corpo è movimento B. Balboni, A. Dispenza Libro-quaderno delle scienze motorie TITOLI IN ESAURIMENTO I prezzi presenti all interno di questo catalogo sono comprensivi di I.V.A. 4% e sono validi fino al 31/12/2014. Possono subire modifiche in caso di variazione dell aliquota. Edizioni il capitello - Via Sansovino 243/22/R Torino - Tel Fax

3 i nostri progetti Ampie ricerche sono state portate avanti per cercare di realizzare un libro misto in grado di supportare adeguatamente gli insegnanti delle nuove classi popolate dai nativi digitali, senza però escludere tutte quelle che sono le caratteristiche salienti contenute in un tradizionale volume cartaceo. Il Gruppo editoriale il capitello, da sempre attento a tutte le novità introdotte nel mondo della scuola, nel corso degli ultimi anni ha costantemente sostenuto l innovazione e lo sviluppo del DIGITALE. Anche quest anno numerose sono le novità che abbiamo realizzato per insegnanti e alunni, tenendo però sempre al centro dei nostri progetti il libro, intorno al quale ruotano tutte le opportunità che le moderne tecnologie ci offrono. Tutto ruota intorno al libro! Un libro NUOVO, con nuovi contenuti digitali integrativi e nuove opportunità di utilizzo. Il giusto equilibrio tra tradizione e innovazione. NUOVE Direttive Ministeriali Tutte le novità editoriali di questo catalogo, sono in linea con le nuove direttive ministeriali in materia adozionale, presentando le tipologie previste: Tipo B versione cartacea e digitale + contenuti digitali integrativi (modalità mista) Tipo C versione digitale + contenuti digitali integrativi (modalità digitale) 3

4 una NUOVA scuola... DIGITALE.CAPITELLO Nell aula digitale Dallo smatphone alla esercizi interattivi il tuo quaderno digitale online offline note interattive appunti audio funzioni evolute per DSA le nostre APP 4

5 i social network libro digitale multimediale appunti nella nuvola COSTRUIRE IL TUO LIBRO! Guarda la presentazione di tutte le novità sul tuo smartphone... e un NUOVO libro! 5

6 il PER TUTTI I DEVICE ONLINE e OFFLINE Disponibile per tablet Linux computer smartphone Un vero libro DIGITALE interattivo e multimediale, non un PDF da sfogliare ma un supporto digitale interamente personalizzabile rispondente alle vigenti normative sull accessibilità grazie a: - oltre 70 funzioni operative; - funzioni specifiche per BES/DSA; - aggiornamenti continui; - audio, video, esercizi, animazioni e approfondimenti, tutti i contenuti digitali integrativi alla portata di un clic! Scarica gratis il, compresi tutti i suoi contenuti integrativi dal sito: digitale.capitello.it e in 4 semplici mosse sarai in grado di utilizzare tutte le opportunità che sono state pensate e realizzate per completare l offerta formativa. l innovazione del DIGITALE comincia da qui! L Associazione Italiana Editori ha predisposto, anche per l anno 2014, a uso delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, un sito (www.adozioniaie.it) per agevolare la preparazione e la relativa compilazione dell elenco dei libri di testo adottati. Collegandosi al sito sopracitato sarà possibile, a partire dai primi di aprile 2014, fino alla data di scadenza fissata dal Ministero: 1. consultare l elenco dei titoli scolastici proposti per l anno scolastico con prezzo e codice ISBN a 13 cifre; 2. operare la compilazione e la trasmissione online delle adozioni dei libri di testo. 6

7 Novità 2014

8 IBISOGNI EDUCATIVI SPECIAL Collana di DIDATTICA INCLUSIVA Barbara Urdanch Speciale DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Questa collana di percorsi didattici operativi risponde a un bisogno più sentito nella scuola italiana. Occorre infatti soddisfare le esigenze di una quota sempre più significativa di allievi bes, caratterizzati cioè da Bisogni Educativi Speciali. Si tratta di: allievi stranieri, con scarse competenze nella lingua italiana; allievi con difficoltà generiche di concentrazione e di apprendimento; alunni afflitti da disturbo specifico di apprendimento (dsa). Data la varietà delle situazioni reali e delle concrete competenze linguistiche all interno delle classi, starà poi all insegnante dosare l utilizzo di questi percorsi, in accordo con quanto previsto nel Piano Didattico Personalizzato (pdp) dell alunno. L obiettivo finale a cui guardano questi percorsi è il realizzarsi, giorno dopo giorno, di una vera didattica inclusiva, che accompagni e guidi tutti gli alunni verso l autonomia dell imparare e verso il traguardo di una loro cittadinanza attiva nella società. Per conoscere tutte le caratteristiche della collana: dsa.capitello.it Agli Insegnanti che hanno in adozione un testo delle EDIZIONI il capitello, su espressa richiesta, verrà fornito in OMAGGIO il testo della collana Speciale Disturbi Specifici di Apprendimento corrispondente alla disciplina adottata. Sempre su richiesta, per tutti gli alunni riconosciuti DSA delle loro classi, verranno forniti in OMAGGIO i testi della disciplina adottata. Per richiedere i testi in OMAGGIO al proprio rappresentante di zona:

9 COLLANA DI STRUMENTI OPERATIVI MULTIDISCIPLINARI PER DSA La prima collana di volumi con percorsi didattici che accompagnano e guidano gli alunni verso l autonomia nell imparare permettono la realizzazione di una reale didattica inclusiva Le unità di ciascun volume disciplinare offrono un supporto indispensabile per applicare le direttive della Legge sui Disturbi specifici di Apprendimento (DSA). Percorsi di didattica inclusiva di: ANTOLOGIA GRAMMATICA STORIA GEOGRAFIA IRC PER GLI ALUNNI SCIENZE MATEMATICA TECNOLOGIA EDUCAZIONE ARTISTICA EDUCAZIONE MUSICALE NOVITÀ 2014 Su CD, la versione digitale del volume, con ascolti Mp3 di tutti i testi e argomenti di studio documenti audiovisivi per la rielaborazione e la memorizzazione 3 volumi per ciascun ambito disciplinare, per i 3 anni della Scuola secondaria di I grado PER I DOCENTI Sul sito dislessia.capitello.it è disponibile la Guida alla didattica inclusiva * PARTE A Premessa teorica e normativa Strategie di supporto, normativa vigente PARTE B Nuovi strumenti per una didattica inclusiva La collana Speciale DSA - Le fasi del percorso didattico PARTE C Percorsi di apprendimento Soluzioni e risposte di attività ed esercizi presenti in ciascun volume * in formato scaricabile e stampabile IRC Vol. 1 E 9,90 ISBN ANTOLOGIA Vol. 1 E 9,90 ISBN GRAMMATICA Vol. 1 E 9,90 ISBN STORIA Vol. 1 E 9,90 ISBN GEOGRAFIA Vol. 1 E 9,90 ISBN MATEMATICA Vol. 1 E 9,90 ISBN SCIENZE Vol. 1 E 9,90 ISBN TECNOLOGIA Vol. 1 E 9,90 ISBN ED. ARTISTICA Vol. 1 E 9,90 ISBN ED. MUSICALE Vol. 1 E 9,90 ISBN IRC Vol. 2 E 9,90 ISBN ANTOLOGIA Vol. 2 E 9,90 ISBN GRAMMATICA Vol. 2 E 9,90 ISBN STORIA Vol. 2 E 9,90 ISBN GEOGRAFIA Vol. 2 E 9,90 ISBN MATEMATICA Vol. 2 E 9,90 ISBN SCIENZE Vol. 2 E 9,90 ISBN TECNOLOGIA Vol. 2 E 9,90 ISBN ED. ARTISTICA Vol. 2 E 9,90 ISBN ED. MUSICALE Vol. 2 E 9,90 ISBN Collegati al sito direttamente usando questo QR Code Sono in preparazione i Volumi 3

10 IBISOGNI EDUCATIVI SPECIAL Religione C. Croci, S. Croci UN POPOLO IN CAMMINO 2.0 Corso di IRC in tre volumi Carla e Stefano Croci È una coedizione fra le edizioni il capitello e ELLEDICI MULTIMEDIALE UN POPOLO Corso di IRC 1 in cammino 2.0 per la Scuola Secondaria di Primo Grado con espansioni multimediali Disponibili percorsi di didattica inclusiva per DSA. Una nuova proposta editoriale che unisce alla completezza dei contenuti disciplinari la didattica per competenze e un ricco corredo di materiali multimediali. I contenuti, le rubriche, l iconografia Ogni grande sezione del manuale è organizzata in una serie di unitàlezione su doppia pagina, che presentano in modo accattivante i contenuti essenziali, facilitando lo studio e l apprendimento. Il testo di base propone i contenuti essenziali e si sviluppa su 132 pagine per anno. Il testo cartaceo risulta molto servito di rubriche di metodo e didattiche: le domande guida introducono ai contenuti, la lente d ingrandimento focalizza l attenzione su temi rilevanti, le parole chiave costruiscono a poco a poco un lessico disciplinare di base, per raccogliere le idee aiuta l alunno a interrogarsi sulle tematiche presentate, abbiamo imparato che favorisce la sintesi. La documentazione iconografica costituisce poi una sorta di testo parallelo, che aiuta non poco l acquisizione dei contenuti. Doppie pagine completamente dedicate all immagine-contenuto, corredate di opportune note di lettura guidata, contribuiscono a fissare l attenzione su temi rilevanti: questi vengono così proposti attraverso il linguaggio dell arte, la documentazione fotografica o la ricostruzione storica d ambiente. La rubrica religione attiva propone un esempio significativo di sintesi dei contenuti attraverso una lettura guidata di capolavori dell arte sacra. La didattica A fine sezione, una mappa concettuale di sintesi aiuta il ripasso veloce e consente allo studente di riorganizzare in modo efficace i contenuti acquisiti. Una doppia pagina di semplici attività consente di guidare la verifica dell apprendimento, ma apre anche allo sviluppo delle competenze disciplinari e al consolidamento dei contenuti. L espansione multimediale Il manuale di religione cattolica Un popolo in cammino 2.0 non è più semplicemente di carta, ma si espande in un ricco corredo di materiali di integrazione e di approfondimento testuali, video, audio, interattivi disponibili on line, e utilizzabili dal docente con il computer e con la. Allegato al volume 1 un Dossier sull orientamento: ORIENTATI NELLA VITA. Sono 40 schede da utilizzare nei tre anni in vista della scelta della scuola secondaria di 2 grado. L insegnante potrà, accanto ai testi e ai sussidi, usufruire di un sito: e di una rivista bimestrale: Insegnare Religione. L abbonamento è gratuito per l insegnante che adotta il testo. Ad adozione avvenuta la BIBBIA verrà data in omaggio, su richiesta degli insegnanti, in un numero di copie pari agli alunni di ciascuna classe. Versioni MISTE MULTIMEDIALI Volume 1 + Libro DIGITALE vol pp, E 7,90 ISBN Volume 1 E 6,90 ISBN Volume 2 + Libro DIGITALE vol pp, E 7,90 ISBN Volume 2 E 6,90 ISBN Volume 3 + Libro DIGITALE vol pp, E 7,90 ISBN Volume 3 E 6,90 ISBN Volume unico + Religioni di ieri e oggi + Libro DIGITALE E 17,50 ISBN Volume unico + Religioni di ieri e oggi E 16,50 ISBN Volume unico E 15,70 ISBN Guida per l insegnante 1 Cod Guida per l insegnante 2/3 Cod Versioni DIGITALI MULTIMEDIALI Libro DIGITALE vol. 1 E 5,20 ISBN Libro DIGITALE vol. 2 E 5,20 ISBN Libro DIGITALE vol. 3 E 5,20 ISBN Libro DIGITALE vol. unico E 12,40 ISBN

11 IBISOGNI EDUCATIVI SPECIAL Religione C. Croci, S. Croci UN POPOLO IN CAMMINO Corso di IRC in tre volumi È una coedizione fra le edizioni il capitello e ELLEDICI Disponibili percorsi di didattica inclusiva per DSA. UN POPOLO IN CAMMINO è un testo strutturato appositamente a partire dai Traguardi per le competenze in uscita della scuola secondaria di primo grado che la CEI offre agli Insegnanti di Religione Cattolica per organizzare le lezioni. È un testo che struttura l intervento educativo e didattico a partire dai Nuovi Obiettivi Formativi e che tiene in considerazione gli ambiti indicati dalla Riforma. Ogni Unità di apprendimento riporta in apertura gli Obiettivi di apprendimento e le Competenze per far sì che gli insegnanti possano strutturare in modo idoneo il loro Piano di lavoro e che gli alunni sappiano quali sono i punti di arrivo che saranno chiamati a raggiungere nel corso del loro lavoro di autoformazione. L approccio seguito da UN POPOLO IN CAMMINO è principalmente storico-antropologico-religioso. Gli autori sono competenti nelle aree teologiche, antropologiche e storico religiose. A partire dalla loro esperienza professionale gli autori hanno voluto offrire agli insegnanti e agli alunni la possibilità di affrontare i contenuti previsti per l Insegnamento della Religione Cattolica (che si devono affrontare all interno della confessionalità della disciplina) a partire da un approccio di confronto con la società di oggi così da poter inserire lo studio degli argomenti all interno del dibattito della modernità. Le fonti utilizzate dagli autori sono soprattutto la Bibbia, la Tradizione del Magistero della Chiesa, il linguaggio religioso nelle sue diverse forme soprattutto artistiche, le tracce di relazione tra l uomo e il sacro presenti sin dagli albori dell umanità in tutte le culture umane e che si possono ritrovare non solo in manufatti e resti archeologici, ma anche in testi letterari. Ogni Unità presenta un testo essenziale, un apparato che spiega in modo approfondito i termini propri del linguaggio religioso, biblico o storico che l alunno ancora non conosce, illustrazioni che visualizzano i contenuti espressi nel testo. Inoltre sono state inserite grandi illustrazioni per dare la possibilità agli studenti di rendere presente una realtà storico-religiosa distante nel tempo. Ciò tiene conto della grande importanza che la fantasia ha per questi alunni. La verifica degli Obiettivi, delle Competenze e dei contenuti, nonché il livello esperienziale esperito dagli alunni è strutturato su tre livelli: Le domande esperienziali ed esistenziali presenti in molte pagine del volume. Le verifiche finali. I giochi finali. Allegato al volume 1 un Dossier sull orientamento: ORIENTATI NELLA VITA. Sono 40 schede da utilizzare nei tre anni in vista della scelta della scuola secondaria di 2 grado. L insegnante potrà, accanto ai testi e ai sussidi, usufruire di un sito: e di una rivista bimestrale: Insegnare Religione. L abbonamento è gratuito per l insegnante che adotta il testo. Versioni MISTE MULTIMEDIALI Volume 1 + Libro DIGITALE vol pp, E 8,90 ISBN La Bibbia Passi scelti A.T./N.T. Volume 2 + Libro DIGITALE vol pp, E 9,50 ISBN Volume 3 + Libro DIGITALE vol pp, E 9,50 ISBN Volume unico + Religioni ieri e oggi + Libro DIGITALE E 18,50 ISBN La Bibbia Passi scelti A.T./N.T. Volume unico + Libro DIGITALE E 16,50 ISBN La Bibbia Passi scelti A.T./N.T. Guida per l insegnante 1 Cod Guida per l insegnante 2/3 Cod Versioni DIGITALI MULTIMEDIALI Libro DIGITALE vol. 1 E 6,70 ISBN Libro DIGITALE vol. 2 E 7,10 ISBN Libro DIGITALE vol. 3 E 7,10 ISBN Libro DIGITALE vol. unico E 13,80 ISBN

12 IBISOGNI EDUCATIVI SPECIAL Italiano F. Allegro, I. Bosio, S. Tozzi A TUTTO TONDO Antologia multimediale STRUMENTI COMPENSATIVI allegati all antologia NUOVI VOLUMI di ANTOLOGIA DSA PRIMO ITALIANO Composizione Primo anno: Volume base 1 + Mito epica storia + Strumenti competenze linguistiche 1 Secondo anno: Volume base 2 + Letteratura italiana e straniera + Strumenti competenze linguistiche 2 Terzo anno: Volume base 3 + Strumenti competenze linguistiche 3 con DIZIONARIO INTERATTIVO DELLA LINGUA ITALIANA NUOVA, ATTUALE, INCLUSIVA, FORMATIVA: UN ANTOLOGIA A TUTTO TONDO Il titolo dell antologia evidenzia la finalità delle autrici: preparare un testo che si occupi degli studenti, giovani persone, nel modo più completo ed efficace, che offra tante risorse diverse e metta a disposizione strumenti per imparare l italiano ma anche per imparare a star bene insieme, per soddisfare curiosità, approfondire interessi e ampliare conoscenze a 360. L antologia racchiude il fior fiore degli scritti, conduce in modo graduale allo sviluppo delle competenze, trasmette idee, emozioni, valori, fa della multiculturalità una ricchezza, suscita riflessioni per aiutare i ragazzi nel loro percorso di crescita e formazione, costantemente attenta ai Bisogni Educativi Speciali propone interventi mirati per una didattica inclusiva, valorizza l esperienza e le conoscenze di ciascuno e di tutti, incoraggia l apprendimento collaborativo. SI FA LEGGERE, MA È TUTTA DA ASCOLTARE Nella versione digitale i volumi si trasformano in un AUDIOANTOLOGIA: tutte le pagine sono ascoltabili, i testi di lettura, i testi teatrali e gli audiolibri a puntate sono letti e recitati in modo altamente espressivo. Nei VOLUMI BASE: 1) ALLA SCOPERTA DEI TIPI DI TESTO E DEI GENERI Ciascuna sezione si apre con una frase d autore per entrare subito nell atmosfera giusta. Sono bene evidenziati gli obiettivi formativi e di apprendimento per lo sviluppo delle competenze, le risorse dell antologia digitale e soprattutto la struttura della sezione, suddivisa nelle parti: DALLA LETTURA ALLA COMPRENSIONE (le tematiche, per farsi tante idee) e DALLA LETTURA ALL ANALISI (le tipologie testuali, per capirne la struttura) oppure dedicata alla scoperta di un genere. Ogni sezione inizia con il brainstorming, per valorizzare le esperienze e le conoscenze personali. Nella parte dalla lettura alla comprensione l attenzione dell apparato didattico è rivolto alla comprensione del lessico e del testo, allo scopo di arricchire di idee e stimoli; nella parte dalla lettura all analisi le attività sono focalizzate sul linguaggio e sulla struttura del tipo di testo o del genere. Per una vera didattica inclusiva, il primo TESTO di ogni parte è sempre FACILITATO, per rendere più immediata e semplice la comprensione e l analisi, con attività guidate e strutturate. Le letture sono accompagnate da - brevi titoletti che mettono a fuoco la tematica - introduzioni e note esplicative - biografie degli autori - consigli per la lettura attiva ed espressiva - continui richiami al lessico - focus INVALSI per la comprensione testuale e lessicale - inviti alla riflessione orale e scritta per esprimere idee ed emozioni - approfondimenti di educazione alla cittadinanza - presentazione di libri e film legati alle tematiche - cartine geografiche per localizzare i luoghi citati. Le schede linguistiche ORGANIZZIAMO LE IDEE permettono di individuare con facilità la tipologia testuale o il genere e di imparare a conoscerne gli elementi fondamentali. E tutto è ancora più chiaro con le mappe interattive e le lezioni audiovisive, con slide animate e letture d autore da ascoltare visualizzando le caratteristiche linguistiche principali. La circolarità del processo di apprendimento si chiude con i percorsi dalla lettura alla scrittura: percorsi guidati per imparare a scrivere i diversi tipi di testo, secondo modelli e spunti dati; largo alla creatività per ideare testi nuovi e originali con fantasia e immaginazione; dalla traccia al tema da svolgere con la guida di scalette e mappe delle idee. Arricchiscono ulteriormente le sezioni: la TAVOLA ROTONDA per confrontare idee e opinioni personali, alla luce delle letture e con gli ulteriori stimoli dell antologia digitale; gli inserti ZOOM che prendono il via dal tema o dal genere della sezione per ampliarne alcuni aspetti, con lo stile di una rivista per ragazzi, offrendo una lettura piacevole, documentata, attuale e interessante; DALLA LETTURA AL CINEMA per diventare spettatori attivi con una scelta di film e scene da vedere insieme, con l aiuto di una presentazione e, sull antologia digitale, spunti di riflessione e di educazione alla cittadinanza; DALLA LETTURA AL TEATRO, con una scelta di testi teatrali recitati e, per ogni testo, un copione teatrale da drammatizzare o leggere in modo espressivo. 12

13 Italiano Le proposte dell antologia digitale interagiscono strettamente con i volumi di carta, sui quali i richiami sono chiaramente segnalati e motivati: dizionari interattivi, approfondimenti, videogallery, audiolibri, scene cinematografiche e testi teatrali, filmati, testi per allenarsi e per il piacere di leggere, attività autocorrettive, recupero delle competenze, mappe interattive, lezioni interattive multimediali 2) LABORATORI DALLE ABILITÀ ALLO SVILUPPO DELLE COMPETENZE strategie per leggere, parlare, ascoltare, scrivere Nei laboratori dei volumi base si impara a leggere e parlare in modo efficace, ad ascoltare testi narrativi ed espositivi da varie fonti, a scrivere riassunti e temi, a leggere gli articoli dei quotidiani, a navigare sicuri e con spirito critico in Internet, a preparare testi scritti e mappe per l esame finale. 3) VERSO LA PROVA NAZIONALE DI ITALIANO COMPRENSIONE TESTUALE E LESSICALE SU MODELLO INVALSI Chiudono i volumi base utili test di allenamento sulle tipologie testuali fondamentali (narrativo ed espositivo) proposte nelle Prove nazionali. Anche in versione digitale interattiva e autocorrettiva. Gli altri volumi A TUTTO TONDO MITO EPICA STORIA DÈI EROI CAVALIERI nelle terre degli uomini con DIZIONARIO INTERATTIVO EPICO-MITOLOGICO Il volume è composto da tre sezioni: Il tempo dei miti, uno strumento prezioso di interpretazione del passato; Dèi, eroi, uomini e cavalieri, con i poemi dell epica classica e medievale; Donne e uomini nella storia, per entrare con gli scrittori nelle cucine della storia. PAROLE SENZA TEMPO Storia della letteratura italiana e pagine dal mondo Un ampia raccolta di scritti di scrittori e poeti, in un libro che guida a comprendere la nostra cultura partendo da un osservazione a 360 gradi, dall anno Mille ai giorni nostri. Nell ottica di spaziare in orizzonti più vasti, di affrontare problemi più generali e di condividere valori, sono stati inseriti molti testi tratti dai romanzi dei più prestigiosi scrittori e poeti stranieri. La letteratura italiana è collocata in un percorso a tutto tondo nel suo contesto storico-sociale: letteratura e arte, musica, cinema, teatro, scienze Anche questo volume si avvale dei più recenti contributi della didattica inclusiva, con strumenti che aiutano a stimolare la memoria visiva ed emotiva: linee del tempo con schemi e immagini, videogallery con commento sonoro per un approccio immediato e stimolante al mondo artistico del periodo, mappe per mettere a fuoco i concetti fondamentali. STRUMENTI di accertamento e valutazione delle COMPETENZE LINGUISTICHE Supporto didattico efficace e coerente con le Indicazioni nazionali, ogni volume è articolato in: 1. PROVE DI INGRESSO di accertamento delle COMPETENZE in entrata 2. VERIFICHE INTERMEDIE per la valutazione periodica delle COMPETENZE (ascolto parlato lessico lettura scrittura), con prove di lettura strutturate in modo oggettivo, secondo i criteri INVALSI 3. VERIFICHE FINALI per la valutazione delle COMPETENZE in uscita, con simulazioni della Prova nazionale INVALSI 4. PROVE DI RECUPERO per consolidare e valutare le competenze linguistiche di base Nel volume per la terza si aggiunge una quinta sezione: 5. PROVE DI INGRESSO di accertamento delle competenze in entrata nel biennio della Secondaria di 2 grado. LE RISORSE PER L INSEGNANTE La GUIDA e gli STRUMENTI DIDATTICI Il raccoglitore per l insegnante contiene: il volume PROGRAMMAZIONE DIDATTICA con presentazione dettagliata, finalità didattiche, obiettivi formativi e di apprendimento; modelli per i piani di lavoro generali e specifici di didattica inclusiva; il volume GUIDA ALL USO DELL ANTOLOGIA DIGITALE con il quadro e la descrizione di tutti i materiali a disposizione, dai testi per il piacere di leggere e per allenarsi agli strumenti audiovisivi e interattivi (videogallery, audiolibri a puntate, mappe concettuali ); il volume AL CINEMA E A TEATRO con le schede di visione guidata di tutti i film; le soluzioni di tutti i quesiti; i testi delle pièces teatrali proposte, la biblioteca di testi teatrali, le tre parti dello Speciale cinema e teatro; il volume SOLUZIONI DEGLI ESERCIZI, suddiviso per anni, con le soluzioni di tutte le attività e di tutti gli esercizi contenuti nelle sezioni e nei laboratori dei libri che compongono l intera opera; il volume GRIGLIE DI CORREZIONE E CRITERI DI VALUTAZIONE, con le soluzioni, i testi di ascolto e le proposte di valutazione delle verifiche di ingresso, intermedie, finali, di recupero dei tre quaderni STRUMENTI; il volume 1 SPECIALE DSA ANTOLOGIA (COLLANA DI DIDATTICA INCLUSIVA) con CD per ascolto e lezioni audiovisive; il volume PRIMO ITALIANO con unità di studio ed esercitazioni per alunni giunti di recente in Italia (con CD); 6 CD audio con gli ascolti dei laboratori WB STRUMENTI DIgitali A disposizione dell insegnante: DVD con tutti i volumi dell opera su piattaforma digitale; tutte le LEZIONI INTERATTIVE MULTIMEDIALI con analisi guidata audiovisiva di testi d autore; schede STRUMENTI PER IL RECUPERO con testi facilitati e percorsi di recupero organizzati per obiettivi; PROGRAMMAZIONE, PROVE E VERIFICHE, in formato Word. Volume 1 + Strumenti competenze 1 + Mito epica storia + DVD Libro DIGITALE E 26,80 ISBN Volume 1 + Strumenti competenze 1 + Mito epica storia E 24,80 ISBN Volume 1 + Strumenti competenze 1 E 21,20 ISBN Mito epica storia E 7,50 ISBN Volume 2 + Strumenti competenze 2 + Letteratura + DVD Libro DIGITALE E 27,90 ISBN Volume 2 + Strumenti competenze 2 + Letteratura E 25,90 ISBN Volume 2 + Strumenti competenze 2 E 22,30 ISBN Letteratura E 9,50 ISBN Volume 3 + Strumenti competenze 3 + DVD Libro DIGITALE E 28,90 ISBN Volume 3 + Strumenti competenze 3 E 26,90 ISBN Guida per l insegnante Cod VERSIONE DIGITALE MULTIMEDIALE Libro DIGITALE vol. 1 E 18,60 ISBN Libro DIGITALE vol. 2 E 19,40 ISBN Libro DIGITALE vol. 3 E 20,20 ISBN

14 IBISOGNI EDUCATIVI SPECIAL Geografia R. De Marchi, F. Ferrara, G. Dottori GEOGRAFIA A KM ZERO Renzo De Marchi Francesca Ferrara Giulia Dottori Dall Italia all Europa Coedizione European Geographic Institute- Gruppo editoriale il capitello 1 Disponibili percorsi di didattica inclusiva per DSA. Composizione Primo volume: Dall Italia all Europa + Atlante con Strumenti della geografia Secondo volume: Gli Stati d Europa + Atlante Terzo volume: I continenti del mondo + Atlante Quaderno delle competenze Una proposta innovativa Il titolo dell opera si rifà a un espressione che si è diffusa negli ultimi anni sulle pagine dei giornali e nell uso quotidiano: chilometri zero. Oggi, quando parliamo di prodotti a chilometri zero, ci riferiamo a tutti quei beni alimentari che per arrivare dal luogo di produzione a quello di vendita percorrono il minor numero di chilometri possibile. Se non proprio zero quasi! L idea dei chilometri zero è nata con l obiettivo di ridurre al minimo l inquinamento che il trasporto comporta: consumando i prodotti locali si può aiutare l ambiente, sostenere la produzione agricola regionale e abbattere i prezzi, oltre a essere sicuri di mangiare cibi freschi, sani e di stagione. Allo stesso modo per geografia a chilometri zero intendiamo lo studio della geografia a partire dal luogo in cui viviamo. Possiamo infatti guardarci attorno, osservando il paesaggio in cui siamo immersi, l ambiente naturale, le bellezze artistiche, le attività economiche. Inoltre possiamo entrare in contatto con prodotti e culture provenienti da altri paesi e diversi dai nostri: dietro a ogni prodotto e a ogni individuo, c è una storia, un paesaggio, una cucina, una musica ecc. Infine giornali, televisione, internet ci permettono di gioire o soffrire per avvenimenti che accadono molto lontano dal luogo in cui viviamo. Un tempo per conoscere il mondo occorreva viaggiare; oggi possiamo viaggiare anche solo con il pensiero, basta accendere la televisione o il computer! Viaggiare a chilometri zero significa dunque sapere che nessun luogo è lontano. Tutto il mondo è presente a casa nostra, così come casa nostra è presente in tutto il mondo! L articolazione del testo Ogni Unità si apre con la rubrica Per entrare in argomento: una presentazione dei temi principali o un passo di letteratura contemporanea, che getta una prima luce sulle trattazione contenuta nell Unità. Segue poi una pagina che visualizza le Risorse digitali presenti nell Unità, raggruppate in 5 tipologie: 1. Carte attive, cioè carte di diverso tipo (fisiche, politiche, ambientali, tematiche, mute) su cui i ragazzi e l insegnante possono operare selezionando dati, tramite una lettura a più livelli, e inserendo nuove informazioni. 2. Navigazioni: carte regionali o mappe di città navigabili, in cui spostandosi con il cursore è possibile aprire approfondimenti e gallerie di immagini, seguendo un vero e proprio itinerario tematico virtuale. 3. Videoclip: brevi filmati che descrivono un aspetto dell arte, della cultura, del paesaggio, del folklore o dell economia di una regione italiana o di una nazione. Sequenze filmiche che illustrano la presenza della geografia nel cinema. 4. Esercizi e giochi: esercizi di verifica compilabili on line e autocorrettivi e giochi digitali, da realizzare anche in gruppo. 5. Audiogeo: presentazione in formato audio di brani letterari di grandi autori della letteratura mondiale che descrivono aspetti del loro territorio. Lettura integrale dell unità in forma semplificata per alunni con difficoltà linguistiche. I paragrafi delle Unità sono articolati in doppie pagine: la pagina di sinistra è dedicata alla trattazione dei contenuti, la pagina di destra agli strumenti e agli approfondimenti (carte, schemi, tavole, iconografia ecc.). Accompagnano la trattazione le rubriche Guida allo studio, Lessico e Cittadinanza attiva, dedicata a sensibilizzare gli studenti su temi ambientali e sociali. La rubrica di approfondimento Studio del Caso presenta, in modo più diffuso e con taglio giornalistico, una questione legata all attualità. Nella parte dedicata agli stati sono presenti inoltre le rubriche Uno stato raccontato da (un passo letterario in cui un noto scrittore descrive il proprio paese), Itinerari (percorsi tematici all interno di un territorio, che ne evidenziano un aspetto culturale, antropologico o economico), Visite alle capitali (un viaggio in 3D all interno di una delle capitali europee o mondiali, alla scoperta dei luoghi d arte e di cultura). Conclude la trattazione dell Unità una pagina dedicata a temi riguardanti la Geografia a Km Zero, cioè quegli aspetti della geografia che caratterizzano la nostra epoca dalla globalizzazione al multiculturalismo, dal commercio equo e solidale allo sviluppo sostenibile, e che vengono presentati ai ragazzi in modo semplice e diretto, anche tramite le testimonianze di persone che vivono il cambiamento. 14

15 Geografia Al termine di ogni Unità troviamo Lavorare per competenze, una doppia pagina di verifiche e proposte di attività per lo sviluppo delle competenze geografiche. Tra le Unità è collocata infine la rubrica La Geografia nel Cinema: si scopre così, ad esempio, che Apocalypse Now, celebre opera di denuncia del disastro ambientale provocato dalla guerra in Vietnam, ci fa conoscere in realtà il paesaggio delle Filippine! Il formato del testo Il testo è innovativo anche per il formato ad album che ricorda quello del tablet, così da rendere più funzionale e agevole la sua utilizzazione nella versione digitale. Il Quaderno delle competenze Il Quaderno, uno per ogni anno, ha lo scopo di aiutare il ragazzo a sviluppare le competenze peculiari della geografia. Nella prima parte presenta esercitazioni volte all utilizzo e alla costruzione degli strumenti che sono alla base del lavoro geografico: carte di diverso tipo (fisiche, politiche, tematiche, storiche, mute), tabelle, dati statistici, grafici, fotografie e immagini satellitari. Il ragazzo viene inoltre guidato nella ricerca e rielaborazione di informazioni e dati, anche con l aiuto delle nuove tecnologie e di internet. Alcune schede di approfondimento hanno l obiettivo di sviluppare le competenze civiche e sociali, a partire da aspetti della quotidianità: la lingua e gli oggetti d uso. Nell ultima parte del Quaderno, per la terza classe, è presentata una guida per la preparazione dell esame finale e sono proposte attività sul modello delle prove Invalsi. Ad adozione avvenuta questi Quaderni verranno dati in omaggio, a richiesta degli insegnanti, in un numero di copie pari agli alunni di ciascuna classe. Edizione leggera Novità assoluta del corso, è la possibilità di poter essere anche acquistato in edizione leggera! Le due edizioni differiscono esclusivamente dal numero di pagine che compongono le sole versioni cartacee a stampa. L edizione leggera, infatti presenta nel solo volume cartaceo, un numero inferiore di pagine, che viene però comunque completato dalle pagine mancanti rese disponibili online, così non si va a gravare sul peso dello zaino, ma anche soprattutto si offre una proposta più economica d acquisto! L edizione leggera, quindi presenta il testo in versione completa, con una diversa dotazione di contenuti digitali integrativi. Guida per l insegnante Affianca il manuale una Guida per l insegnante articolata in tre tomi, uno per ogni volume. La Guida comprende: proposte per il Piano di lavoro suggerimenti per l utilizzo del materiale digitale Test d Ingresso (uno per ogni anno) Verifiche delle Unità Verifiche per l Italia delle regioni (solo per il primo anno) Lavoriamo sulle carte Prove Invalsi Sito internet Al manuale è collegato il sito: geografia.capitello.it Un sito specifico per la geografia, costantemente aggiornato e implementato, diviso in 4 aree: utilità, giochi, esercizi e dizionario della geografia. A corollario, una serie di mappe geografiche, animazioni, articoli di stampo giornalistico di approfondimento e anche una galleria di immagini con le quali viaggiare nel mondo usando le nuove tecnologie. Tutto quello che serve per scoprire, attraverso il mondo digitale, l universo geografico che ci circonda, comodamente seduti alla propria scrivania davanti al proprio device! 1 Edizione LEGGERA Renzo De Marchi Francesca Ferrara Giulia Dottori Volume 1 + Atlante 1 + DVD Libro DIGITALE vol. 1 E 22,90 ISBN Volume 1 + Atlante pp, E 20,90 ISBN Volume 2 + Atlante 2 + DVD Libro DIGITALE vol. 2 E 23,90 ISBN Geografia 2 + Atlante pp, E 21,90 ISBN Volume 3 + Atlante 3 + DVD Libro DIGITALE vol. 3 E 27,30 ISBN Geografia 3 + Atlante pp, E 25,30 ISBN Guida per l insegnante Cod Libro DIGITALE vol. 1 E 15,70 ISBN Libro DIGITALE vol. 2 E 16,40 ISBN Libro DIGITALE vol. 3 E 19,00 ISBN Dall Italia all Europa 1 EDIZIONE LEGGERA Volume 1 + Atlante 1 + DVD Libro DIGITALE vol. 1 E 16,00 ISBN Volume 1 + Atlante pp, E 14,00 ISBN Volume 2 + Atlante 2 + DVD Libro DIGITALE vol. 2 E 18,00 ISBN Volume 2 + Atlante pp, E 16,00 ISBN Volume 3 + Atlante 3 + DVD Libro DIGITALE vol. 3 E 20,00 ISBN Volume 3 + Atlante pp, E 18,00 ISBN

16 01_26(2)Cat_Medie_2014_001_012_1 27/01/14 18:43 Pagina 16 Prove INVALSI E. Demagistris, G. Ravera P. Capetti, S. Vivalda PROVE DI ITALIANO PROVE DI MATEMATICA su modello INVALSI su modello INVALSI Elena Demagistris - Giulia Ravera Patrizia Capetti Silvia Vivalda su modello INVALSI PREPARIAMOCI PER LE PROVE Scuola Secondaria di Primo Grado volume unico co o le per le sii s tre classi a della Scuola a Secondaria o di 1 grado Prova nazionale 2013 Un ampia gamma di prove, progettate secondo il modello e i criteri della Prova nazionale INVALSI. Le prove sono suddivise in due categorie. PROVE INTERMEDIE di consolidamento delle competenze Ogni prova è formata da un testo (narrativo o espositivo, continuo o misto) e da due serie di quesiti: A. competenze testuali e lessicali B. competenze grammaticali Tutti i quesiti sono formulati secondo i criteri Invalsi, sia per quanto concerne la forma e la tipologia delle domande sia riguardo alla distribuzione dei vari aspetti della competenza di lettura e grammaticale (come indicato nel Quadro di riferimento di italiano a cura dell INVALSI). PROVE FINALI di verifica delle competenze Le prove finali sono ideate a simulazione del fascicolo INVALSI proposto nella Prova nazionale. Ciascuna prova finale è composta da: A. un testo narrativo, con i relativi quesiti testuali e lessicali B. un testo espositivo continuo o misto, con i relativi quesiti testuali e lessicali C. quesiti grammaticali. Le PROVE DI ITALIANO sono disponibili in due versioni: tre volumi separati, uno per ciascuna classe + Guida per l insegnante volume unico per le tre classi + Guida per l insegnante Volume unico Guida per l insegnante Classe prima Guida per l insegnante Classe seconda Guida per l insegnante Classe terza Guida per l insegnante pp, E 6,50 ISBN Cod. 5130/B Prova nazionale 2013 Le Prove INVALSI di Matematica per il primo ciclo scolastico sono volte a valutare le conoscenze e le abilità matematiche acquisite dagli studenti in entrata e in uscita del ciclo d istruzione (classe II della Scuola Primaria; classe V della Scuola Primaria; classe I della Scuola Secondaria di I grado; classe III della Scuola Secondaria di I grado). Queste prove oltre a rilevare le competenze degli studenti in Matematica, riguardano la valutazione del sistema di istruzione, ossia una valutazione dell efficacia e dell efficienza del sistema scolastico, globalmente inteso, a livello nazionale e per singoli settori o singole istituzioni scolastiche. Il testo di preparazione alle prove nazionali può servire agli insegnanti per far esercitare i propri studenti alle Prove INVALSI e confrontare le indicazioni nazionali, il curricolo effettivo e quello raggiunto anche allo scopo di valutare i risultati delle proprie classi, per individuare i punti di forza e di debolezza del percorso effettivamente realizzato in classe e delle metodologie scelte. L eserciziario è disponibile in due versioni: volume unico per le tre classi + Guida per l insegnante. due volumi, uno per la classe prima e uno per la classe terza + Guida per l insegnante. I quesiti inseriti tengono conto dei tempi della programmazione disciplinare annuale in modo tale da poter essere svolte nell arco di tutto l anno scolastico. Le singole prove, una volta effettuate e corrette, possono anche essere staccate e inserite nel quaderno. per la prima classe 108 pp, E 4,30 ISBN Cod. 5131/B Guida per l insegnante prima classe 84 pp, E 3,20 ISBN Cod. 5132/B Guida per l insegnante terza classe 144 pp, E 5,50 ISBN Cod. 5133/B per la terza Volume unico triennale Guida per l insegnante volume unico 108 pp, E 4,70 ISBN Cod. 5128/B 120 pp, E 5,10 ISBN Cod. 5129/B 168 pp, E 6,10 ISBN Cod. 5127/B

17 Prove INVALSI G. Solmi PROVE DI MATEMATICA su modello INVALSI L. Miglio, B. Negrino, D. Rondano PROVE DI MATEMATICA- SCIENZE su modello INVALSI Giulia Solmi PROVE SU MODELLO M A T E M A T I C A SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 2013 Prova nazionale 2013 Ogni anno, gli alunni di prima e di terza affrontano le prove predisposte dal Sistema di Valutazione Nazionale, le famose prove Invalsi, temute da alunni e da insegnanti. Queste prove : hanno lo scopo di rilevare la qualità dell intero sistema scolastico, fornendo alle scuole, alle famiglie e alla comunità sociale, al Parlamento e al Governo elementi di informazione essenziali circa la salute e le criticità del nostro sistema di istruzione ; tendono a verificare cosa i ragazzi sanno fare alla fine di un percorso d apprendimento. I quesiti delle prove nazionali sono diversi da quelli che si trovano di solito sui libri di testo, con questa pubblicazione si vuole fornire ad alunni e docenti quesiti non standardizzati, riepilogativi del percorso di apprendimento e finalizzati a verificare il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento e dei traguardi delle competenze, secondo quanto recitano le indicazioni nazionali per il curricolo: l istituto nazionale di valutazione rileva e misura gli apprendimenti con riferimento ai traguardi e agli obiettivi previsti dalle indicazioni. L opera proposta è composta da tre volumetti, uno per anno, contenente, ciascuno, una decina di prove che abbracciano tutto il programma dell anno a cui il volume si riferisce. Ogni prova è formata da venticinque quesiti che riguardano in modo equilibrato tutti gli ambiti (numeri, spazio e figure, relazioni e funzioni, dati e previsioni). Le proposte presenti nei volumetti possono costituire un valido supporto per preparare gli allievi alle future somministrazioni nazionali, ma possono anche costituire un prezioso strumento per costruire il curricolo e per valutare e certificare il livello di competenze raggiunto. Al termine di ogni prova vi è una griglia di correzione. per la prima classe 96 pp, E 4,70 ISBN Guida per l insegnante prima classe Cod. 5120/B per la seconda classe 84 pp, E 4,70 ISBN Guida per l insegnante seconda classe Cod. 5121/B per la terza classe 108 pp, E 4,70 ISBN Guida per l insegnante terza classe Cod. 5122/B per la prima classe 108 pp, E 5,20 ISBN Guida per l insegnante prima classe Cod. 5061/B per la terza classe 120 pp, E 5,50 ISBN Guida per l insegnante terza classe Cod. 5062/B B. Negrino, D. Rondano PROVE DI SCIENZE su modello INVALSI Volume unico triennale 120 pp, E 4,90 ISBN Guida per l insegnante Cod. 5048/B D. Cristofoli, L. Garbero PROVE DI INGLESE su modello INVALSI Volume unico 88 pp, E 5,50 ISBN Guida per l insegnante Cod. 5049/B 17

18 IBISOGNI EDUCATIVI SPECIAL Matematica L. Miglio, G. Solmi 2.0 Oltre ESERCIZI! numeri, dati e previsioni Disponibili percorsi di didattica inclusiva per DSA. Cosa vogliono colleghi ed alunni da un libro di testo di matematica? Semplicità nel linguaggio e nella esposizione dei contenuti. Esercizi accattivanti, numerosi, graduati per livello crescente di difficoltà, che prevedano anche l uso di strumenti da disegno e calati il più possibile nella realtà. Esempi chiari, esercizi adeguati agli alunni con bisogni educativi speciali e dislessici ma anche di stimolo alle eccellenze. Adattabilità del libro ad ogni tipologia di classe. Attività operative per scoprire e per interiorizzare più facilmente. Alla luce delle aspettative di docenti ed allievi, delle nuove indicazioni ministeriali, della nostra esperienza professionale ed in considerazione degli stimoli che i ragazzi ricevono dalla realtà virtuale, abbiamo preparato questo nuovo corso di matematica, con lo scopo di fornire uno strumento di lavoro flessibile, inserito in un percorso di apprendimento finalizzato al raggiungimento dei traguardi per lo sviluppo delle competenze richiesti dal Ministero. L opera è composta da sei volumi, due per ogni anno, realizzati secondo le indicazioni nazionali per il curricolo. Ogni volume è suddiviso in Unità di Apprendimento ed ogni unità si sviluppa nel seguente percorso di apprendimento: INTRODUZIONE ALL UNITA L unità si apre con: La matematica intorno a noi : una riflessione sull utilità e sull uso della matematica nella realtà. Aiuta i ragazzi ad acquisire un atteggiamento positivo rispetto alla materia e a comprendere come la stessa sia utile per operare in molte situazioni reali; offre, inoltre, uno spunto di lavoro per gli insegnanti. L esplicitazione dei prerequisiti indispensabili alla realizzazione dell unità, degli obiettivi di apprendimento e dei traguardi delle competenze che l unità si prefigge di sviluppare e che sono il filo conduttore di tutta la esposizione teorica e dell eserciziario. ESPLORAZIONE E SCOPERTA L unità prosegue con: Capisco cioè l esposizione della teoria, accompagnata da immagi- ni, richiami, approfondimenti, inserti di storia della matematica ed esempi esaustivi. La presentazione è scorrevole, il linguaggio è semplice, ma rigoroso e il più possibile vicino a quello dei ragazzi. Le parole chiave sono evidenziate, così come le definizioni, le regole e le proprietà. Integrano questa sezione: i laboratori digitali, gli approfondimenti e le video lezioni (queste hanno il vantaggio di presentare l argomento in modo dinamico, di poter essere riviste dagli alunni, di alleggerire il carico di lavoro del docente nella ricerca del materiale e nell esecuzione della lezione, ottimizzando quindi il tempo scuola sempre più risicato ed insufficiente a garantire una adeguata programmazione didattica). e provo subito cioè la traduzione della teoria in pratica; ha lo scopo di facilitare ed aiutare l alunno non solo nella comprensione e nell acquisizione ma anche nell applicazione dei contenuti; costituisce, inoltre, un utile strumento compensativo per DSA e BES. Alcuni esercizi sono anche interattivi; la loro presenza è segnalata da una manina. cioè attività laboratoriali di scoperta, di applicazione, di costruzione geometrica, effettuate sia con l uso di strumenti tradizionali (carte, forbici, righello, ecc) sia con l uso di strumenti digitali (GeoGebra, Libre Office). Mappa concettuale da completare a cura dell alunno sul libro e via web. Riepilogo finale di tutta la teoria corredata da esempi, per un ripasso veloce. SVILUPPO DELLE ABILITA L unità continua con: un corposo eserciziario preceduto da richiami alla teoria. Esercizi e problemi sono suddivisi per paragrafo, graduati per compito e per difficoltà. Sono preceduti da esercizi guida che indirizzano gli alunni nella risoluzione e forniscono una traccia da seguire. Oltre a esercizi tradizionali ve ne sono altri innovativi, coinvolgenti, spiritosi e che presentano collegamenti con la realtà e con le altre discipline (matematica e ). Una ulteriore serie di esercizi di riepilogo interattivi, via web, integrano l eserciziario. 18

19 Matematica AUTOVERIFICA E AUTOVALUTAZIONE Al termine di ogni unità si trova Verifica la tua preparazione : una batteria di esercizi, quasi tutti interattivi, per saggiare il grado di preparazione. In base ai risultati ottenuti, vengono consigliati tre percorsi alternativi: uno per il recupero, uno per il consolidamento e uno per il potenziamento. Inoltre, ad integrazione di quanto proposto, si aggiungono uno o più test finali interattivi, via web. RECUPERO, RIPASSO E CONSOLIDAMENTO La sezione Recupero inizia con una richiamo alle definizioni, regole e proprietà indispensabili per proseguire. Può essere usata per colmare le lacune evidenziate nell autoverifica ma può anche essere utilizzata come strumento didattico per i diversamente abili o anche per costruire un percorso d apprendimento personalizzato per BES e DSA. Contiene esercizi fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi minimi; sono esercizi facilitati, guidati e strutturati allo scopo. La sezione Ripasso e consolidamento riporta quesiti generali, di media difficoltà, finalizzati a consolidare conoscenze ed abilità. VERSO LE COMPETENZE La sezione Verso le competenze presenta attività più difficili che mirano a mettere in gioco conoscenze ed abilità per risolvere situazioni problematiche non standardizzate (Ocse Pisa, Giochi matematici, Maths in english, scrivi un tema di matematica, ricerca individuale, ecc ) VERSO LE PROVE INVALSI La sezione Verso le prove invalsi propone una pagina di item riferiti all unità in corso e che costituiscono una buona palestra in vista delle prove nazionali. Completa il corso la rubrica S.O.S., con le tavole numeriche ed altri strumenti utili a fare matematica Affiancano il corso tre volumetti, uno per ogni anno, contenenti, ciascuno, prove per il raggiungimento dei traguardi delle competenze e una decina di prove simili all INVALSI. Ad adozione avvenuta questi volumetti verranno dati in omaggio su richiesta degli insegnanti, in un numero di copie pari agli alunni di ciscuna classe. LA GUIDA DIDATTICA Contiene: indicazioni sull uso del libro di testo; spunti e suggerimenti per la costruzione del curricolo; attività finalizzate all orientamento scolastico; prove in ingresso ed in uscita per ogni anno scolastico alfine di valutare il grado di raggiungimento dei traguardi delle competenze; verifiche di fine unità e di recupero; soluzioni degli esercizi. Allegato alla guida per il docente, sul DVD che contiene anche tutti i materiali digitali di approfondimento da utilizzare in classe con la, anche le prove di ingresso e le verifiche di fine unità, da usare in base alle esigenze di ciascun alunno. Ogni unità di apprendimento prevede ESPANSIONI ON LINE: video, laboratori digitali, approfondimenti, esercizi di riepilogo e tests interattivi. Aritmetica 1 + Geometria 1 + DVD Libro DIGITALE E 24,00 ISBN Aritmetica 1 + Geometria 1 E 22,00 ISBN Aritmetica 2 + Geometria 2 + DVD Libro DIGITALE E 24,00 ISBN Aritmetica 2 + Geometria 2 E 22,00 ISBN Algebra + Geometria 3 + DVD Libro DIGITALE E 26,00 ISBN Algebra + Geometria 3 E 24,00 ISBN Guida per l insegnante Cod Libro DIGITALE classe 1 E 16,50 ISBN Libro DIGITALE classe 2 E 16,50 ISBN Libro DIGITALE classe 3 E 18,00 ISBN SONO ANCHE DISPONIBILI LE EDIZIONI SINGOLE Aritmetica pp, E 12,50 ISBN Aritmetica pp, E 11,90 ISBN Algebra 504 pp, E 15,50 ISBN Geometria pp, E 12,50 ISBN Geometria pp, E 12,40 ISBN Geometria pp, E 11,90 ISBN INVALSI 19

20 IBISOGNI EDUCATIVI SPECIAL Scienze B. Negrino, D. Rondano I PERCHÉ DELLE SCIENZE p scienze Bruna Negrino Daniela Rondano iperche delle scienze CORSO DI SCIENZE PER LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CON CONTENUTI DIGITALI INTEGRATIVI Fisica e Chimica Disponibili percorsi di didattica inclusiva per DSA. Il senso del nuovo libro di Scienze è già nel titolo I perché delle Scienze: la curiosità scientifica è infatti tipica dei ragazzi in preadolescenza ma molto spesso non è sorretta dalla capacità di osservazione, attenzione e indagine. Il testo non si limita infatti a incuriosire l allievo attraverso quesiti scientifici ma lo guida a costruire le proprie conoscenze attraverso l osservazione dei fenomeni e l analisi dei documenti. I perché delle Scienze costituisce una raccolta di documenti sempre disponibile per tutti gli allievi e immediatamente utilizzabili; può servire, a seconda dei casi, come stimolo per porsi un problema o come guida per iniziare una ricerca, un esperimento, un osservazione. Il linguaggio è semplice perché la semplicità è sempre stata un esigenza didattica e oggi lo è diventata ancora di più, viste le molte problematiche di apprendimento presenti nella gran parte degli allievi. Struttura dell opera Il corso I perché delle Scienze è articolato in tre volumi ciascuno relativo ad uno dei blocchi previsti dalle ultime indicazioni nazionali: A. Fisica e Chimica B. Astronomia e Scienze della Terra C. Biologia Come da tradizione dai corsi precedenti, i tre volumi sono contraddistinti da colori diversi: azzurro per il volume A, rosso per il volume B e blu per il volume C. Ogni volume è articolato in Unità di Apprendimento, segmenti autonomi ed esaustivi sull argomento indicato nel titolo. Aprono l Unità due pagine. La pagina di sinistra contiene le competenze tratte dalle Indicazioni nazionali, declinate per l argomento di cui tratta l Unità e gli obiettivi di apprendimento suddivisi in conoscenze e abilità, che specificano ciò che l Unità si propone di raggiungere. La pagina di destra contiene la mappa che può essere utilizzata per il brainstorming o per visualizzare il percorso presente nell Unità di Apprendimento, prima o dopo lo svolgimento dell Unità stessa. Se usata prima ha l obiettivo di incuriosire l allievo, se usata dopo di focalizzare l attenzione sulle parole della Scienza. In entrambi i casi aiuta a sistemare in modo logico le conoscenze che si acquisiranno o già acquisite. Le immagini presenti sono proprio le stesse che si trovano nel testo, per rendere più efficace la memorizzazione dei termini grazie alla memoria visiva. Ogni Unità è divisa in paragrafi. La struttura dei paragrafi è perlopiù identica in tutte le Unità. Una breve introduzione, corredata quasi sempre da una o più fotografie, apre il paragrafo; una domanda, evidenziata in colore, focalizza l attenzione sul problema da affrontare. Un box segue la domanda. All interno del box si possono trovare un esperimento Prova tu o una scheda di osservazione, entrambi corredati da immagini (fotografie o disegni). Segue un breve testo che esplicita i risultati degli esperimenti o delle osservazioni e risponde alle eventuali domande inserite nel box. Alcune frasi di conclusione inquadrano in modo più generale l argomento e contengono, in colore blu o in neretto le parole chiave che si possono trovare nella mappa di inizio Unità. Al termine del paragrafo, quando ritenuto necessario dalle Autrici, compare una rubrica Verso le competenze che comprende uno o più esercizi riguardanti i contenuti chiave del paragrafo e vuole essere da stimolo e guida per il ragionamento scientifico. Ogni Unità di Apprendimento è corredata da alcune rubriche ricorrenti: Che cosa sai: la sintesi, paragrafo per paragrafo, dei contenuti principali. Verso l interrogazione: una serie di domande a cui si può rispondere oralmente, per un ripasso puntuale degli argomenti o, se l insegnante lo ritiene, per iscritto per costruirsi una sintesi personale dell Unità. VERSIONE MISTA MULTIMEDIALE Volumi A + B + C + DVD Libro DIGITALE E 32,90 ISBN Volumi A + B + C 792 pp, E 30,90 ISBN Guida per l insegnante + CD Cod VERSIONE DIGITALE MULTIMEDIALE Libro DIGITALE E 23,20 ISBN

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di BORGORICCO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di BORGORICCO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Il documento va compilato in forma digitale per poter ampliare gli spazi dello schema (ove necessario) e togliere

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

Per lo sviluppo delle competenze: Proposte didattico-metodologiche:

Per lo sviluppo delle competenze: Proposte didattico-metodologiche: Italiano Lingua Seconda 1 biennio FWI, SGYM, SP raguardi di sviluppo delle competenze al termine dell anno scolastico. L alunno / L alunna sa comprendere gli elementi principali di un discorso chiaro in

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Sviluppo sostenibile

Sviluppo sostenibile IL CANOCCHIALE DI GALILEO Sviluppo sostenibile Progetto asse scientifico tecnologico con il coinvolgimento del Consiglio di Classe 2 GLI STUDENTI - a.s. 2012-13 due classi prime: AMBIENTE-ENERGIA - a.s.

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI 6.1 ISTRUZIONI PER IL VALUTATORE Il processo di valutazione si articola in quattro fasi. Il Valutatore deve: 1 leggere il questionario;

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Linee guida, note informative e modulistica per la stesura del PDP. Piano Didattico Personalizzato per alunni con Diagnosi Specialistica di DSA

Linee guida, note informative e modulistica per la stesura del PDP. Piano Didattico Personalizzato per alunni con Diagnosi Specialistica di DSA Linee guida, note informative e modulistica per la stesura del PDP Piano Didattico Personalizzato per alunni con Diagnosi Specialistica di DSA Indicazioni ai fini della stesura del PDP 1. Informazioni

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO.

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO. Istituto Comprensivo di Iseo a.s. 2012/2013 Progetto Di Casa nel Mondo - Competenze chiave per una cittadinanza sostenibile Gruppo lavoro Dott. Massetti Scuola Primaria Classi Terze TITOLO: I prodotti

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione

Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione Una breve guida per la lettura e l utilizzo delle Indicazioni Nazionali nell elaborazione di un curricolo

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Ri...valutando: azione e ricerca per il miglioramento

Ri...valutando: azione e ricerca per il miglioramento Il team di ricerca Mario Ambel (Responsabile) Anna Curci Emiliano Grimaldi Annamaria Palmieri 1. Progetto finalizzato alla elaborazione e validazione di un modellostandard - adattabile con opportune attenzioni

Dettagli

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008 A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana LA LETTURA COME BISOGNO CULTURALE PER CRESCERE Il desiderio

Dettagli

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni A.S. 2011/2012 Giulia Tavellin Via Palesella 3/a 37053 Cerea (Verona) giulia.tavellin@tiscali.it cell. 349/2845085

Dettagli

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 -

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - L esposizione universale è, per eccellenza, il luogo delle visioni del futuro. Nutrire il pianeta, Energia per la vita è l invito

Dettagli

RICERCA-AZIONE. l insegnamento riflessivo. Caterina Bortolani-2009

RICERCA-AZIONE. l insegnamento riflessivo. Caterina Bortolani-2009 RICERCA-AZIONE ovvero l insegnamento riflessivo Gli insegnanti sono progettisti.. riflettono sul contesto nel quale devono lavorare sugli obiettivi che vogliono raggiungere decidono quali contenuti trattare

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE RELIGIONE 9788842674061 CONTADINI M ITINERARI DI IRC 2.0 VOLUME UNICO + DVD LIBRO DIGITALE

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10)

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10) Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10) RELIGIONE 9788805070985 SOLINAS LUIGI TUTTI I COLORI DELLA VITA + DVD - EDIZIONE MISTA / IN ALLEGATO GIORDA, DIRITTI DI CARTA U SEI 16,35

Dettagli

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Relatore: Prof.ssa Chiara Frassineti, genitore e insegnante Il rapporto tra genitori e ragazzo (studente)

Dettagli

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI ALCUNI DATI L Istituto Trento 5 comprende 3 scuole primarie e 2 scuole secondarie di I grado. Il numero totale di alunni

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it Indirizzi di studio 1. Meccanica, Meccatronica ed Energia 2. Elettronica ed Elettrotecnica 3. Informatica e Telecomunicazioni

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 TECNOLOGIA CLASSE PRIMA PRIMARIA

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 TECNOLOGIA CLASSE PRIMA PRIMARIA Istituto Maddalena di Canossa Corso Garibaldi 60-27100 Pavia Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 TECNOLOGIA

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri

Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri MPI - USP di Padova Comune di Padova Settore Servizi Scolastici Centro D.A.R.I. Una scuola per tutti Percorso di formazione per docenti Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri I parte a cura

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA RELIGIONE 9788839302229 MARINONI GIANMARIO / CASSINOTTI DOMANDA DELL'UOMO (LA) - VOLUME UNICO - EDIZIONE AZZURRA / CORSO DI RELIGIONE

Dettagli

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali L Istituto Leopoldo Pirelli si propone di potenziare la cultura dell inclusione per rispondere in modo efficace alle necessità di

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

LA TESINA DI MATURITÀ

LA TESINA DI MATURITÀ Prof. Matteo Asti LA TESINA DI MATURITÀ INDICE 1. COS'È LA TESINA DI MATURITÀ 2. LE INDICAZIONI DI LEGGE 3. COME DEVE ESSERE LA TESINA 4. LA PRESENTAZIONE DELLA TESINA 5. GLI ARGOMENTI DELLA TESINA 6.

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

DSA e EES ESIGENZE EDUCATIVE DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO SPECIALI

DSA e EES ESIGENZE EDUCATIVE DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO SPECIALI DSA e EES DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO ESIGENZE EDUCATIVE SPECIALI DISTURBI SPECIFICI dell APPRENDIMENTO Interessano alcune specifiche abilità dell apprendimento scolastico in un contesto di funzionamento

Dettagli

Griglia di correzione Fascicolo di Italiano Prova Nazionale anno scolastico 2008-2009

Griglia di correzione Fascicolo di Italiano Prova Nazionale anno scolastico 2008-2009 Griglia di correzione Fascicolo di Italiano Prova Nazionale anno scolastico 2008-2009 Il buon nome - Chiavi di risposta e classificazione degli item Item Risposta corretta Ambito di valutazione Processi

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

La lingua seconda per lo studio: aula, laboratorio, autoapprendimento. F ernanda Minuz fminuz@ jhu.edu

La lingua seconda per lo studio: aula, laboratorio, autoapprendimento. F ernanda Minuz fminuz@ jhu.edu La lingua seconda per lo studio: aula, laboratorio, autoapprendimento F ernanda Minuz fminuz@ jhu.edu Studiare in una L2 È un'attività cognitivamente complessa: apprendere (comprendere, elaborare, inquadrare,

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

La prova di matematica nelle indagini IEA TIMSS e

La prova di matematica nelle indagini IEA TIMSS e PIANO DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE SULL INDAGINE OCSE-PISA E ALTRE RICERCHE NAZIONALI E INTERNAZIONALI Seminario provinciale rivolto ai docenti del Primo Ciclo La prova di matematica nelle indagini IEA

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI

GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI INGRESSO Si mostra sereno Ricerca gli altri bambini Porta gli oggetti a scuola SERVIZI IGIENICI Ha il controllo sfinterico

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA A CURA DELLA DOTT.SSA MARIANGELA BRUNO (LOGOPEDISTA E FORMATRICE AID) ANNO SCOLASTICO 2011-2012 1 INDICE 1. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO...

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Classe: 1 A RELIGIONE 9788810614082 CIONI LUIGI / MASINI PAOLO / PANDOLFI BARBARA PAOLINI LUCA I-RELIGIONE+LIBRO DIGITALE+DVD / VOLUME UNICO U EDB EDIZ.DEHONIANE BO (CED) 16,00 Si Si No ITALIANO ANTOLOGIE

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

LICEO CLASSICO C. CAVOUR DISCIPLINA : FISICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA

LICEO CLASSICO C. CAVOUR DISCIPLINA : FISICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA 1. OBIETTIVI SPECIFICI DELLA DISCIPLINA PROGRAMMAZIONE PER COMPETENZE Le prime due/tre settimane sono state dedicate allo sviluppo di un modulo di allineamento per

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

Risultati delle prove di ingresso delle classi prime e raffigurazione del profilo medio delle conoscenze e abilità degli allievi.

Risultati delle prove di ingresso delle classi prime e raffigurazione del profilo medio delle conoscenze e abilità degli allievi. Risultati delle prove di ingresso delle classi prime e raffigurazione del profilo medio delle abilità degli allievi. I risultati sono stati raccolti in un foglio elettronico e visualizzati con grafici,

Dettagli

Anno Scolastico 2014-2015

Anno Scolastico 2014-2015 Corso: MECCANICA, MECCATRONICA E ENERGIA - BIENNIO COMUNE RELIGIONE CATTOLICA 9788805070985 SOLINAS LUIGI TUTTI I COLORI DELLA VITA + DVD - EDIZIONE MISTA / IN ALLEGATO U SEI 16,35 No No No GIORDA, DIRITTI

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI PREMESSA L integrazione è un processo di conoscenza di sé e dell altro, di collaborazione all interno della classe finalizzato a creare le migliori condizioni

Dettagli

Compiti di prestazione e prove di competenza

Compiti di prestazione e prove di competenza SPF www.successoformativo.it Compiti di prestazione e prove di competenza Maurizio Gentile www.successoformativo.it www.iprase.tn.it www.erickson.it Definizione 2 I compiti di prestazione possono essere

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO

CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO Voti RAGGIUNGIMENTO OBIETTIVI DESCRITTORI Fino a 3 Del tutto insufficiente Assenza di conoscenze. Errori ortografici e morfo-sintattici numerosi e gravi. 4

Dettagli

Catalogo d esame per la maturità di stato. Anno scolastico 2011/2012 SOCIOLOGIA. SOCIOLOGIJA 2012 tal.indd 1 10.3.2012 11:28:11

Catalogo d esame per la maturità di stato. Anno scolastico 2011/2012 SOCIOLOGIA. SOCIOLOGIJA 2012 tal.indd 1 10.3.2012 11:28:11 Catalogo d esame per la maturità di stato. Anno scolastico 2011/2012 SOCIOLOGIA SOCIOLOGIJA 2012 tal.indd 1 10.3.2012 11:28:11 Commissione tecnica per l elaborazione dei materiali d esame di Sociologia:

Dettagli

la rilevazione degli apprendimenti INVALSI

la rilevazione degli apprendimenti INVALSI I quadri di riferimento: Matematica Il Quadro di Riferimento (QdR) per le prove di valutazione dell'invalsi di matematica presenta le idee chiave che guidano la progettazione delle prove, per quanto riguarda:

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

Dov è la saggezza che abbiamo perso in conoscenza? Dov è la conoscenza che abbiamo perso in informazione?

Dov è la saggezza che abbiamo perso in conoscenza? Dov è la conoscenza che abbiamo perso in informazione? Scrive Thomas Eliot: Dov è la saggezza che abbiamo perso in conoscenza? Dov è la conoscenza che abbiamo perso in informazione? Interrogativi integrati da: Dov è l informazione che abbiamo perso nei dati?

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

ANALISI QUALITATIVA RISULTATI PROVE SNV INVALSI 2011/2012

ANALISI QUALITATIVA RISULTATI PROVE SNV INVALSI 2011/2012 ANALISI QUALITATIVA RISULTATI PROVE SNV INVALSI 2011/2012 Nella restituzione dei dati delle prove INVALSI 2011 12 ci sono state alcune significative novità, tra cui la possibilità per ogni team docenti

Dettagli

Condivisione di pratiche organizzative e didattiche per l inclusione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Condivisione di pratiche organizzative e didattiche per l inclusione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Condivisione di pratiche organizzative e didattiche per l inclusione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Che cos è il Bisogno Educativo Speciale? Il Bisogno Educativo Speciale rappresenta

Dettagli

CURRICOLO D ISTITUTO PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE-SCUOLA SECONDARIA I GRADO

CURRICOLO D ISTITUTO PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE-SCUOLA SECONDARIA I GRADO CURRICOLO D ISTITUTO PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE-SCUOLA SECONDARIA I GRADO Competenze chiave del Parlamento europeo e del Consiglio d Europa per l apprendimento permanente (Racc. UE 18/12/2006). Competenze

Dettagli

Nota dell ASLI sull insegnamento dell italiano nella scuola secondaria di secondo grado Premessa

Nota dell ASLI sull insegnamento dell italiano nella scuola secondaria di secondo grado Premessa Nota dell ASLI sull insegnamento dell italiano nella scuola secondaria di secondo grado Premessa L insegnamento della lingua materna nella scuola secondaria superiore si dimostra particolarmente importante

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli