EXPT BY IRMEL ITALIANO ENGLISH FRANCAIS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EXPT BY IRMEL ITALIANO ENGLISH FRANCAIS"

Transcript

1 EXPT BY IRMEL ITALIANO ENGLISH FRANCAIS

2 GENERALITA'. I dispositivi di brandeggio antideflagranti della serie EXPT sono stati progettati per consentire lo spostamento, sia sul piano orizzontale che su quello verticale, di telecamere o altre apparecchiature operanti in ambienti industriali con presenza di gas esplosivi. I brandeggi EXPT, forniti completi di custodia per telecamera, sono realizzati in massiccia fusione in lega di alluminio anticorodal verniciata a fuoco RAL7032, e sono costruiti in esecuzione antideflagrante EExd IIB T6 e EExd IIC T6 secondo le normative CENELEC, per installazione in atmosfera esplosiva. II brandeggio è essenzialmente costituito da un corpo di base, un corpo centrale e da un terzo corpo adibito a cabina per la telecamera. II corpo di base ospita il collegamento del cavo dei comandi (cavo multipolare cablato da 29 conduttori e due coassiali lungo 7,5 mt), il corpo centrale ospita i motori per i movimenti orizzontale e verticale, ii terzo corpo costituisce la custodia per l'alloggiamento della telecamera. II corpo di base contiene i due potenziometri di preset (opzionali) e le giunzioni per la connessione del cavo di ingresso attraverso un pressacavo da 3/4" GAS. II corpo centrale contiene i motori per il movimento orizzontale e quello verticale. I brandeggi della serie EXPT utilizzano motori sincroni in corrente alternata monofase; i motori, tramite ruota-pignone e catena a maglie, trasmettono i movimenti orizzontale e verticale che consentono la rotazione nei due sensi con arresto e inversione immediati. All'interno la meccanica del movimento è costituita da un sistema vite senza fine-corona dentata che assicura l'assoluta assenza di giochi meccanici durante il funzionamento. II corpo custodia è anch'esso costituito da un tubo cilindrico di alluminio, chiuso da una flangia che alloggia un robusto vetro trasparente; dalla parte opposta è presente un'ulteriore flangia che, oltre a chiudere il cilindro, supporta la piastra per il fissaggio della telecamera. II brandeggio può essere inoltre dotato dei seguenti accessori: - staffa di alluminio anticorodal (PTBEX) per consentire il fissaggio a parete; - riscaldamento 24Vac, 8W (EXPT/HC);

3 MODI DI FUNZIONAMENTO. II comando a distanza del brandeggio può essere effettuato nei seguenti modi: - "MANUALE", pilotando direttamente i motori tramite una console di controllo, con avvio, arresto e inversione immediati sia nel piano orizzontale (max 360 ) che in quello verticale (max ) ; due ostacoli meccanici sono posti al di la delle escursioni massime consentite, per impedire l'ulteriore rotazione nel caso in cui non funzionassero i fine corsa elettrici (microswitch). - "AUTOMATICO CICLICO", solo per la rotazione nel piano orizzontale, con escursione ciclica in entrambi i sensi entro un angolo massimo di 270, in base ai limiti fissati dai due potenziometri (RV1 e RV2) posti sul circuito stampato all'interno del corpo di base (opzione autopan). - "AUTOMATICO SU PUNTI PREFISSATI", tramite due potenziometri (P1 e P2) posti sugli assi di rotazione e collegati meccanicamente ai movimenti orizzontale e verticale; questo modo di funzionamento consente di memorizzare la posizione angolare del brandeggio utilizzando degli appositi circuiti di controllo esterni (opzione preset). INSTALLAZIONE. Una delle caratteristiche principali dei brandeggi della serie EXPT e la totale assenza di cavi in rotazione, sia per il comando del brandeggio che per il controllo della telecamera; tale soluzione facilita l'installazione e la manutenzione del brandeggio dalla cui base, tramite il pressacavo posto su una delle due flange, fuoriesce il cavo multipolare di lunghezza 7,5 metri fornito a corredo del brandeggio e già collegato. Le due flange sulla custodia e le tre flange sul corpo centrale sono dotate ciascuna di 12 viti, mentre le due flange sul corpo di base sono provviste ognuna di 6 viti, tutte con cavità esagonale e filetto M6. Inoltre, ciascuna flangia e dotata di 3 viti disposte a 120 (anch'esse con cavità esagonale, ma con filetto M4) per facilitare l'estrazione della flangia stessa. Infatti una volta svitate dalla flangia le viti con filetto M6, avvitando le 3 viti a 120 (un giro alla volta, a rotazione) si agevola l'estrazione della stessa. La regolazione dei potenziometri per i fine corsa elettronici del movimento automatico ciclico avviene estraendo la flangia del corpo di base opposta a quella dotata di pressacavo, a cui e fissato il circuito stampato contenente i due potenziometri RV1 e RV2. Estraendo la flangia e mantenendola rivolta verso l'installatore, il potenziometro RV1 di destra (pan angle) serve per regolare l'ampiezza dell'angolo desiderato per la rotazione automatica orizzontale, mentre il potenziometro RV2 di sinistra (auto pan position) serve per posizionare l'angolo fissato con il potenziometro RV1 nella zona desiderata su tutta l'escursione di 360, ruotandolo in senso orario od antiorario fino ad ottenere il posizionamento voluto. Per quanto riguarda il potenziometro RV1, ruotandolo completamente in senso antiorario si ottiene l'angolo minimo (30 ), mentre ruotandolo completamente in senso orario si ottiene l'angolo massimo (270 ). Valori intermedi potranno essere ottenuti ruotandolo parzialmente in entrambi i sensi fino ad ottenere gli angoli desiderati. Per accedere ai collegamenti (effettuati tramite giunzioni saldate) del cavo multipolare di ingresso, occorre invece estrarre la flangia del corpo di base dotata di pressacavo. Dalle giunzioni si diramano due cavetti spiralizzati, di cui uno termina sulla morsettiera del circuito stampato posto nel corpo centrale, mentre l'altro finisce sulla morsettiera per i comandi della telecamera contenuta all'interno della custodia. Essendo come già detto il cavo di ingresso fornito già collegato, non e necessario accedere a tali collegamenti durante l'installazione del brandeggio, ma l'accesso e in ogni caso reso disponibile per interventi di manutenzione.

4 Per installare la telecamera occorre estrarre la flangia di chiusura della custodia, che supporta anche la piastra di fissaggio della telecamera con la relativa morsettiera. Questa piastra e appoggiata su due guide fissate alla custodia; togliendo la flangia la piastra scorre sulle guide, consentendo di montare e collegare agevolmente la telecamera ed i suoi componenti accessori. In fase di installazione si raccomanda di isolare la telecamera dalla piastra di supporto utilizzando gli appositi distanziali isolati forniti a corredo. Per installare il brandeggio a parete viene utilizzata l'apposita staffa, che si fissa mediante 4 viti con diametro 10 mm, mentre per l'installazione su palo può essere sfruttato il disco di appoggio del corpo di base, dotato di 4 fori da 8,5 mm disposti a 90. A questo proposito, onde consentire una corretta escursione del brandeggio, sulla flangia inferiore del corpo centrale e sul disco di appoggio del corpo di base sono evidenziati due contrassegni rossi allineati verticalmente. Dopo avere installato il brandeggio, tali contrassegni dovranno essere rivolti verso l'installatore, in quanto rappresentano il punto di riferimento del movimento orizzontale per una corretta escursione di rispetto al punto di installazione. DATI TECNICI. Escursione orizzontale 360 Escursione verticale Velocità di rotazione orizzontale Velocità di rotazione verticale Coppia sull'asse orizzontale Coppia sull'asse verticale 6 /s 2,4 /s 2,5 kgm 6 kgm Dimensioni (L x H x P, mm) 570 x 407 x 640 Dimensioni interne custodia (Ø x i, mm) Ø 180 x 380 Area utile telecamera (L x H x P, mm) 100 x 100 x 280 Portata staffa Peso brandeggio Peso staffa 100 kg 40 kg 11 kg Grado di protezione meccanica IP 65 Esecuzione EExd II B T6 e EExd II C T6 Temperatura operativa -20 C C Alimentazione Assorbimento 24 Vac, 50 Hz 40 W (brandeggio) 8 W (riscaldamento)

5 CODIFICA ANTIDEFLAGRANTE: E: Certificato con standard CENELEC Ex: Protezione antideflagrante d: Non infiammabile IIC: Gruppo di protezione Ex T6: Classificazione di temperatura (80 C) E Ex d IIC T6 EEx d IIC T6 La tabella di seguito mostra la classificazione dei gas e vapori in base ai gruppi di protezione antideflagrante ed alle temperature. T1 T2 T3 T4 T5 T6 I Metano IIA Acetone Etil alcohol Benzina Acetaldehyde Etano I-arnil acetato Diesel fuel Ethyl ether Etil acetato n-butano Aircraft fuel Ammoniaca n-butil alcohol Olio di risc. Benzene (puro) n-hexane Acido acetic Monossido di carbonio Metanolo Propano Toluene IIB Town gas (Coal gas) Etilene IIC Idrogeno Acetilene Carbon disulphide Etil nitrato Note: La classe di temperatura superiore copre automaticamente le inferiori (T6 è migliore di T1). La classe IIB copre anche la IIA. La classe IIC copre anche la IIB e IIA.

6 CONNESSIONI DEI CAVI: SIGLA S5 S6 L1 L2 L3 L4 S1 S2 S3 S4 S26 S27 S7 S8 S9 S10 S11 S12 S13 S14 S15 S16 S17 S18 S19 S20 S21 S22 S23 S24 S25 CALZA METALLICA FUNZIONE INGRESSO VIDEO USCITA SINCRONISMO ALIMENTAZIONE PER TELECAMERA ALIMENTAZIONE PER TELECAMERA ALIMENTAZIONE PER TELECAMERA ALIMENTAZIONE PER TELECAMERA DATI SERIALI PER TELECAMERA DATI SERIALI PER TELECAMERA FUOCO FUOCO ZOOM ZOOM ALIMENTAZIONE PRESET ZOOM E FUOCO ALIMENTAZIONE PRESET ZOOM E FUOCO PRESET FUOCO PRESET ZOOM ALIMENTAZIONE RISCALDAMENTO 24Vac ALIMENTAZIONE RISCALDAMENTO 24Vac FAN (opzionale) DISPOSITIVO PROTEZIONE VETRO (+) (opzionale) DISPOSITIVO PROTEZIONE VETRO (GND) (opzionale) COMUNE MOTORI 24Vac MOVIMENTO ORIZZONTALE A SINISTRA MOVIMENTO ORIZZONTALE A DESTRA MOVIMENTO ORIZZONTALE AUTOMATICO (opzionale) MOVIMENTO VERTICALE IN BASSO MOVIMENTO VERTICALE IN ALTO PRESET ORIZZONTALE (opzionale) PRESET VERTICALE (opzionale) ALIMENTAZIONE PRESET ALTO E BASSO (opzionale) ALIMENTAZIONE PRESET ALTO E BASSO (opzionale) SCHERMO ESTERNO Nelle pagine successive vengono riportati i disegni meccanici generali con tutti i dati e le dimensioni relativi a brandeggio, custodia e staffa.

7

8

9 GENERAL DESCRIPTION. The explosion proof pan & tilt units EXPT series have been designed for movement (both on horizontal and vertical planes) of videocameras and other equipments and fittings working in heavy duty and explosive environment. The EXPT pan & tilt units, supplied with videocamera housing, are made with strong anticorodal aluminium die-cast alloy (RAL 7032), stove enamelled, and they are manufactured in explosion proof execution EExd IIB T6 and EExd IIC T6 according to CENELEC standards, for installation in explosive atmosphere. The unit essentially consists of a base body, a central body and a third body which is used as videocamera housing. The base body is a tunnel for connecting the control cable (multiconductor cable: 29 wires, 2 coax cable, 7,5 meters length), while the central body includes the electric motors for both pan & tilt movements. The third body, as already mentioned above, acts instead as housing for videocamera and its operation accessories. The base body, cylindrical tube-shaped, contains the connections for the control cable and two potentiometers for setting the automatic cyclic movement of the horizontal rotation (optionals) and one GAS 3/4" cable gland. The central body is composed of the electric motors for horizontal and vertical movements. The pan & tilt units EXPT series are equipped with single-phase electric motors (uniform speeds); the electric motors transmit the pan & tilt movements through a wheel-pinion and link chain system, allowing each movement in both directions with instantaneous stopping and rotation inversion. The internal motion mechanism is based on the endless screw-gear rim system, so as to eliminate the possibility of noisy clearances during operation. Also the videocamera housing consists of a cylindrical tube, fitted with a flange which incorporates a rugged and transparent glass; on the opposite side it is installed an other flange for closing the tube and supporting the videocamera fixing board. The unit can be also supplied with the following additional accessories: - mounting bracket (PTBEX) for wall installation; - thermostatically controlled heater 24Vac, 8W (EXPT/HC) OPERATION MODE. The pan & tilt unit can be remotely controlled according to the following operation modes: - "MANUAL", directly driving the electric motors through a control console, with istantaneous starting, stopping and rotation inversion both on horizontal (max 360 ) and vertical (max ) planes; two mechanical obstructions are installed beyond the maximum allowed ranges, so as to avoid further rotations in case of bad workings of the electric limit stops (microswitches). - "AUTOMATIC CYCLIC", only for the rotation on the horizontal plane, in both directions within a maximum angle of 270, according to the limits fixed setting the two potentiometers (RV1 and RV2) installed in the printed circuit board of the base body (autopan option). - "AUTOMATIC ON PRESET VALUES", through suitable decoder provided with preset function (not included in the supply) and two potentiometers (P1 and P2) located on the rotation axes and mechanically linked to the horizontal and vertical movements (preset option).

10 INSTALLATION. One of the most important features of the pan & tilt units EXPT series is that all the external wiring (power cables and camera control cables) has been eliminated; this solution makes the installation and the maintenance of the device very easy. Only one multiconductors cable, supplied as accessory, comes out from the base of the device, by means of the relevant cable gland. The 7.5 meter cable is supplied with the pan & tilt unit already connected. The two flanges of the camera housing and the three flanges of the central body are fitted with 12 screws each, while the two flanges of the base body are provided with 6 screws each; all screws are supplied with hexagonal cavity and M6 thread. Besides, each flange is fitted with 3 screws, located at 120 each other (also supplied with hexagonal cavity, but with M4 thread) for facilitating the flange extraction. In fact, after having screwed off the screws with M6 thread, it is necessary to screw on the 3 screws with M4 thread (one turn at a time, in rotation) for easily extracting the flange. The setting of the potentiometers for the electronic limit stops of the automatic cyclic movement is carried out after having extracted the flange of the base body provided without cable gland, to which it is fixed the printed circuit board where the two potentiometers RV1 and RV2 are installed. Extracting this flange, and holding as reference it turned towards the installer, the potentiometer RV1 located on the right side of the printed circuit board (pan angle) could be used for setting the angle desired for the automatic horizontal rotation, while the potentiometer RV2 located on the left side of printed circuit board (auto pan position) could be used for setting the positioning of the angle (previously set through the potentiometer RV1) in the desired zone of the 360 range, turning it clockwise or counterclockwise until to obtain the desired positioning. As concerns the potentiometer RV1, turning it completely counterclockwise the minimum angle (30 ) is set, while turning it completely clockwise the maximum angle (270 ) is set. In order to set intermediate values, it will be necessary turn it partially clockwise or counterclockwise until to obtain the desired angles. For the accessibility to the input control cable connections (soldered), it is instead necessary to extract the flange of the base body provided with cable gland. From these connections two small coiled cables come out, which are exploited for interconnecting the control cable to the terminal strip of the central body and to that one of the camera housing respectively. Being the control cable already connected, it is not necessary to carry out these connections during the installation, but the accessibility is available only for maintenance service. For installing the videocamera it is necessary to extract the closing flange of the housing, to which it is connected the videocamera fixing board with relevant terminal strip. This board is supported by two guides fixed to the housing; if the closing flange is extracted, the board slides on the guides, so making very easy the installation and relevant connection of the videocamera and its accessories. It is recommended to insulate the camera from its relevant supporting board, using the suitable insulated separators included in the supply. For installing the pan & tilt unit can be used either the suitable bracket (for wall mounting, to be installed through 4 screws with diameter 3 0 mm) or the supporting disc of the base body (for pole mounting, provided with 4 holes with diameter 8.5 mm and located at 90 each other). For allowing the correct rotation of the pan 5 tilt unit, on the bottom flange of the central body and on the support disc of the base body, two red marks are shown, vertically aligned. After having installed the device, these marks should be turned towards the installer, as they are the installation reference for the correct horizontal rotation of +180.

11 TECHNICAL DATA. Pan & Tilt Unit Horizontal range 360 Vertical range Horizontal rotation speed Vertical rotation speed Torque on the horizontal plane Torque on the vertical plane 6 /s 2.4 /s 2.5 kgm 6 kgm Dimensions (L x H x D, mm) 570 x 407 x 640 Housing internal dimensions (Ø x L, mm) Ø 180 x 380 Camera available area (L x H x D, mm) 100 x 100 x 280 Maximum load rating P&T head weight Wall bracket weight 100 kg 40 kg 11 kg Mechanical protection degree IP 65 Execution Operating temperature Power supply Consumption EExd II B T6 and EExd II C T6-20 C +55 C 24 Vac, 50 Hz 50 W (pan & tilt unit) 8 W (housing heater)

12 E: Certified to Cenelec Standard Ex: Explosion protected d: Flame proof IIC: Gas group hydrogen T6: Temperature classification to 80 C E Ex d IIC T6 EEx d IIC T6 This shows the classification of a selection of gases and vapours into explosion groups and temperature classes. T1 T2 T3 T4 T5 T6 I Methane IIA Acetone Ethyl alcohol Benzine Acetaldehyde Ethane I-arnyl acetate Diesel fuel Ethyl ether Ethyl acetate n-butane Aircraft fuel Ammonia n-butyl alcohol Heating oil Benzene (pure) n-hexane Acetic acid Carbon monoxide Methanol Propane Toluene IIB Town gas (Coal gas) Ethylene IIC Hydrogen Acetylene Carbon disulphide Ethyl nitrate Note: A higher T class automatically covers gases in lower T class groups (T6 is better than T1). In addition: IIB also covers IIA. IIC also covers IIB and IIA.

13 WIRES CONNECTIONS: CODE FUNCTION S5 VIDEO IN S6 SYNCRO OUT L1 CAMERA POWER SUPPLY L2 CAMERA POWER SUPPLY L3 CAMERA POWER SUPPLY L4 CAMERA POWER SUPPLY S1 CAMERA DATA SERIAL S2 CAMERA DATA SERIAL S3 FOCUS S4 FOCUS S26 ZOOM S27 ZOOM S7 POWER SUPPLY ZOOM AND FOCUS POTENTIOMETER PRESET S8 POWER SUPPLY ZOOM AND FOCUS POTENTIOMETER PRESET S9 CENTRAL POSITION FOCUS POTENTIOMETER PRESET S10 CENTRAL POSITION ZOOM POTENTIOMETER PRESET S11 HEATER POWER SUPPLY 24V~ S12 HEATER POWER SUPPLY 24V~ S13 FAN (optional) S14 GLASS PROTECTION DEVICE (+) (optional) S15 GLASS PROTECTION DEVICE (GND) (optional) S16 COMMON MOTOR 24V~ S17 LEFT HORIZONTAL MOVEMENT S18 RIGHT HORIZONTAL MOVEMENT S19 AUTO HORIZONTAL MOVEMENT S20 UP VERTICAL MOVEMENT S21 UP VERTICAL MOVEMENT S22 CENTRAL POSITION HORIZONTAL POTENTIOMETER PRESET S23 CENTRAL POSITION VERTICAL POTENTIOMETER PRESET S24 POWER SUPPLY UP AND DOWN POTENTIOMETER PRESET S25 POWER SUPPLY UP AND DOWN POTENTIOMETER PRESET SHIELD EXTERNAL SHIELD In the next pages they are shown the general mechanical drawings with all data and dimensions concerning pan & tilt unit, housing and mounting bracket.

14

15

16 GENERALITES. Les plateformes antidéflagrantes pour vidéo surveillance, série EXPT, ont été conçues afin de permettre l orientation site et azimut de caméras fonctionnant en présence de gaz explosifs. Chaque plateforme EXPT équipée d un caisson antidéflagrant de la même catégorie EExdIIB ou EExdIIC T6, conformément aux normes CENELEC est fabriquée en fonte d aluminium ANTICORODAL, vernie à chaud, en couleur RAL7032. Chaque plateforme comprend 3 parties: la base, le corps central et le caisson de protection pour la caméra, et elle est équipèe d un cable de 7,5 mètres de long comprenant 29 conducteurs et 2 coaxiaux, précablés pour les fonctions site et azimut, et en attente dans le caisson pour le raccordement de la caméra et du zoom. Le cable est conforme à la norme CE20-22, non propagateur de la flamme; le cable pénètre dans la plateforme par un presse étoupe ¾ GAZ monté sur l un des cotés de la base. La partie centrale abrite les moteurs et le caisson protége parfaitement la caméra en étanchéité IP65. La base abrite ègalement les potentiomètres optionnels pour les prépositions et la fonction AUTOPAN. Le corps central contient les moteurs synchrone en courant alternatif monophasé. Les transmissions horizontale et verticale sont assurées par un système de roue dentée couplée à une chaine à maillons permettant une rotation bilatérale avec arrêt et inversion immédiats. Le mécanisme du mouvement est con stituée par un système de vis sans fin et de roues dentèes qui garanti une absence de jeu mécanique pendant le fonctionnement. Le caisson est constitué d un tube cylindrique en aluminium fermé d une part avec une face avant équipée d un verre transparent très épais et d autre part avec une face arrière qui soutient ègalement la pelle intérieure qui sert à la fixation de la caméra. Les accessoires suivant sont également disponibles: Bras de fixation mural en aluminium anticorodal (PTBEX) Chauffage 24 Volts, 8 Watts, (EXPT/HC) FONCTIONNEMENT Il est possible d effectuer les télécommandes de différentes façons: - TELECOMMANDE MANUELLE Au moyen d un pupitre de commande soit à alimentation directe, soit par systéme de télémétrie, avec démarrage, arrêt et inversion immédiate sur le plan horizontal (355 au maximum), ainsi que sur le plan vertical (+ 90 / - 90 ). Des arrets mécaniques doublent les microswitchs de fin de course, dans le cas ou ceux ci seraient defaillant. - AUTOPAN Permet, en plus de la télécommande manuelle, d avoir un déplacement horizontal automatique de 270 maximum, règlable par 2 potentiomètres (RV1 et RV2) placés sur le circuit imprimé à l intérieur de la base de la plateforme (version EXKPTBA). - PREPOSITION Permet, en plus de la télécommande manuelle, d utiliser les fonctions de préposition, horizontales et verticales, au moyen de 2 potentiométres P1 et P2, placés sur les axes de rotation et connectés mécaniquement aux mouvements horizontaux et verticaux.

17 INSTALLATION. Une des caractéristiques importantes des plateformes EXPT est le précablage de l appareil, réalisé avec un cable multiconducteurs de 7,5 mètres, raccordé directement dans la base de la tourelle pour les commandes site et azimut et laissé en attente dans le caisson pour le raccordement, le cablage de la caméra et de l objectif. Ce précablage supprime tout mouvement du cable lors des rotations horizontales et verticales èvitant ainsi toute blessure des conducteus par torsion répétées. OUVERTURE DES COUVERCLES Chacun des 2 couvercles du caisson et des 3 couvercles du corps central de la tourelle est fixé par 12 vis (filettage M6), tandis que les couvercles de la base de la tourelle sont fixés par 6 vis (Filetage M6). Chaque couvercle est équipé de 3 vis d extraction (filettage M4), placées à 120, permettant le démontage des couvercles. Proceder comme suit: 1. Dévisser complètement les vis M6 et les retirer. 2. Visser les vis M4 progressivement en tournant d un tour à la fois chaque vis successivement. En procédant de cette façon le couvercle sortira de son logement sans se coincer. Ne pas essayer d extraire un couvercle sans utiliser cette procédure, au risque de le bloquer complètement. REGLAGE DES FINS DE COURSE Le règlage électronique des fins de course pour la fonction AUTOPAN, s effectue à l aide de 2 potentiomètres situés dans le couvercle de la base opposée à celui du presse étoupe. 1. Devisser complètement les 6 vis M6 et les retirer 2. Visser les vis M4 progressivement en tournant d un tour à la fois chaque vis successivement 3. Extraire le couvercle (le circuit recevant les potentiomètres de règlage est fixé sur le couvercle) Le potentiomètre de droite [ PAN angle (RV1)] sert à régler l ampleur de la rotation horizontale, celui de gauche [ AUTOPAN position (RV2)] sert à choisir la direction vers laquelle la rotation va s effectuer. 4. En tournant le potentiomètre RV1 dans le sens contraire des aiguilles d une montre on obtient un angle de rotation minimum de 30, en tournant dans le sens des aiguilles d une montre, on obtient un angle de rotation maximum de En tournant le potentiomètre RV2 dans un sens ou dans l autre on programme l orientation du balayage. CABLAGE La tourelle étant entièrement précablée, il n y a aucune nécessité à acceder au raccordement des cables de commande de la tourelle. Si, toutefois, il s avarait utile de travailler sur ces connections, il suffit de démonter suivant la mèthode expliquée plus haut, le couvercle qui supporte le presse étoupe. Ouvrir le caisson par la face arrière en utilisant la même technique que celle décrite plus haut. Les cables vidéo, alimentation et letélècommande sont en attente prêts à être raccordés. INSTALLATION DE LA CAMERA Ouvrir le caisson par la face arrière suivant les indications ci dessus. La pelle de fixation de la caméra qui est solidaire de la face arrière, s appuie sur deux glissières fixées à l intérieur du caisson. En tirant sur la face arrière, la pelle coulisse sur les glissières, permettant un montage et un raccordement aisé de la caméra et de ses accessoires. Il est recommandé d isoler la caméra de la pelle à l aide des plaques d epaisseur fournies avec les accessoires du caisson. FIXATION MURALE Le support mural EXPTB permet une fixation murale extrèmement robuste au moyen de 4 vis de 10 mm. La plateforme est vissée avec 4 vis de 8,5 mm. sur le support. Afin de permettre une rotation sans problème de l ensemble, veiller à ce que les marques rouges placées sur la base de la tourelle soient dirigées vers l avant. Ces marques sont le point de référence du mouvement horizontal pour une rotation de 180 par rapport au point d installation.

18 SPECIFICATIONS: Classification antidèflagrante Eexd II B T6 et Eexd II C T6 Indice de protection IP 65 Débattement horizontal 359 maximum Débattement vertical de -90 à +90 Vitesse de rotation horizontale Vitesse de rotation verticale Couple sur l axe horizontal Couple sur l axe vertical 6 par seconde 2,4 par seconde 2,5 kgm 6 kgm Dimensions extérieure de la plateforme en mm 570 ( I ) x 407 ( h ) x 640 ( L ) Surface intérieure du caisson en mm 180 ( diamètre ) x 380 ( L ) Surface utile pour la caméra et l objectif en mm 100 ( I ) x 100 ( h ) x 280 ( L ) Poids de la plateforme Poids du support Charge utile du support 40 kg 11 kg 100 kg Limites de temérature de fonctionnement -20 C + 55 C Alimentation Puissance consommée 24 Volts, 50 Hz 40 Watts (tourelle) + 8 Watts (chauffage)

19 CODIFICATION DES PRODUITS ANTIDEFLAGRANTS: E Ex d IIC T6 E: Certificat au standard CENELEC Ex: Protéction antidéflagrante d: Non inflammable IIC: Groupe de protéction T6: Classe de température EEx d IIC T6 CLASSIFICATION PAR GROUPES ANTIDEFLAGRANTS DES GAZ ET VAPEURS EN FONCTION DES CLASSES DE TEMPERATURE T1 450 C T2 300 C T3 200 C T4 135 C I Méthane IIA Acétone Alcool ethylique Benzine Acétaldéhyde Ethane I-arnil acétate Fuel diesel Ether ethylène Etil acétate n-butane Fuel aircraft Ammoniaque n-alcool butyl Huile chaude. Benzène pure n-hexane T5 100 C T6 85 C Acide acétique Monoxyde de carbone Méthanole Propane Toluène IIB Gaz de mine) Ethylène IIC Hydrogène Acétylène Carbon disulphide Nitrate ethylène T1, T2, T3, T4, T5 et T6 indiquent les niveaux de température maximum à la surface du caisso en cas d explosion à l intérieur, T6 est la classification supérieure et couvre T5, T4, T3, T2 et T1. IIC est la protection maximum et couvre IIB, IIA et I.

20 CONNEXIONS DES CABLES: SIGLE S5 S6 L1 L2 L3 L4 S1 S2 S3 S4 S26 S27 S7 S8 S9 S10 S11 S12 S13 S14 S15 S16 S17 S18 S19 S20 S21 S22 S23 S24 S25 ECRAN METALLIQUE FUNZIONE ENTREE VIDEO SORTIE SYNCHRONISME ALIMENTATION POUR CAMERA ALIMENTATION POUR CAMERA ALIMENTATION POUR CAMERA ALIMENTATION POUR CAMERA TRANSMISSION BIFILAIRE TRANSMISSION BIFILAIRE FOCUS FOCUS ZOOM ZOOM ALIMENTATION PREPOSITION ZOOM ET FOCUS ALIMENTATION PREPOSITION ZOOM ET FOCUS PREPOSITION ZOOM ET FOCUS PREPOSITION ZOOM ET FOCUS CHAUFFAGE 24Vac CHAUFFAGE 24Vac FUN (optionel) DISPOSITIF PROTECTION VERRE (+) (optionel) DISPOSITIF PROTECTION VERRE (GND) (optionel) COMMUN MOTEURS 24Vac MOUVEMENT HORIZONTAL A GAUCHE MOUVEMENT HORIZONTAL A DROITE MOUVEMENT HORIZONTAL AUTOMATIQUE (optionnel) MOUVEMENT VERTICAL EN BAS MOUVEMENT VERTICAL EN HAUT PREPOSITION HORIZONTAL (optionnel) PREPOSITION VERTICAL (optionnel) ALIMENTATION PREPOSITION HAUT ET BAS (optionnel) ALIMENTATION PREPOSITION HAUT ET BAS (optionnel) ECRAN EXTERIEUR Dans les pages souivantes sont reportés les dessins mécaniques géneraux avec tuotes les données et les dimensions relatives au pivotement, caisson et support.

21

22

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

Instruction, Installation and Maintenance Manual

Instruction, Installation and Maintenance Manual Instruction, Installation and Maintenance Manual Electronic position transmitter 2030 series Limit switches 2130 series INDEX 1. Generalità General prescription 3 1.1 Dati identificazione del fabbricante

Dettagli

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors ZANZAR SISTEM si congratula con lei per l acquisto della zanzariera Plissè. Questa guida le consentirà di apprezzare i vantaggi di questa zanzariera

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

M16FA655A - Mark V. Manuale dell Utente - User Manual SIN.NT.002.8. Regolatore di Tensione per Generatori Sincroni Trifase

M16FA655A - Mark V. Manuale dell Utente - User Manual SIN.NT.002.8. Regolatore di Tensione per Generatori Sincroni Trifase M16FA655A - Mark V Manuale dell Utente - User Manual Regolatore di Tensione per Generatori Sincroni Trifase Automatic Voltage Regulator for Three-phase Synchronous Generators (Issued: 09.2010) SIN.NT.002.8

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

SERIE L T EGE LR A R 1/8" R 1/4" R 3/8" R 1/8" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 3/8" R 1/2" R 3/4"

SERIE L T EGE LR A R 1/8 R 1/4 R 3/8 R 1/8 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 3/8 R 1/2 R 3/4 SERIE L T EGE LR A Serie leggera Light range Stud sealing form -IN 3, washer ichtkegel und O-Ring nach IN365 Leichte Baureihe Abdichtart Form -IN 3, mit ichtring ed joint torique suivant IN 365 Série légère

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

MC2. La centrale MC2 è un gruppo elettroidraulico compatto e modulare. La qualità dei singoli particolari unita alla

MC2. La centrale MC2 è un gruppo elettroidraulico compatto e modulare. La qualità dei singoli particolari unita alla IUI HYUIQU echnical atalogue ecember a centrale è un gruppo elettroidraulico compatto e modulare. a qualità dei singoli particolari unita alla semplicità del loro montaggio consente applicazioni con ingombri

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

SUPPORT. CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 60715 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente

SUPPORT. CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 60715 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente GENERALI Norme EN 07 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente GENERAL Standard EN 07 Material self-extinguishing PA Self-extinguishing PVC Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

Regolatori di portata 1

Regolatori di portata 1 Regolatori di portata MA Dimensioni MA da Ø 0 a Ø00 D D L Descrizione I regolatori di portata MA vengono inseriti all interno del canale e permettono di mantenere costante la portata al variare della pressione.

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

aecas@tiscalinet.it %!$ $" &'() CARATTERISTICHE:

aecas@tiscalinet.it %!$ $ &'() CARATTERISTICHE: POTENZA ASSORBITA: 2.1,1W (ta 20 C ED 100) TENSIONE ALIMENTAZIONE: 24VDC TEMP. DI FUNZIONAMENTO: -25 C / +40 C PESO ELETTROMAGNETE: 28 g FORZA ELETTROMAGNETE: 24 N A FREDDO 18,6 N A REGIME CONNETTORE:

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC

POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC POMPE GASOLIO - 2 - POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC serie EASY con pompante in alluminio DP3517-30 - 12 Volt DP3518-30 - 24 Volt Elettropompa rotativa a palette autoadescante con by-pass, pompante in alluminio

Dettagli

DISTRIBUTORI PER RIBALTABILI DISTRIBUTOR VALVES FOR DUMPERS DEVIATORI E DISTRIBUTORI/VALVE AND DISTRIBUTOR

DISTRIBUTORI PER RIBALTABILI DISTRIBUTOR VALVES FOR DUMPERS DEVIATORI E DISTRIBUTORI/VALVE AND DISTRIBUTOR 07 DISTRIBUTORI PER RIBALTABILI DISTRIBUTOR VALVES FOR DUMPERS DEVIATORI E DISTRIBUTORI/VALVE AND DISTRIBUTOR INDICE INDEX DISTRIBUTORI/DISTRIBUTORS 5 D125 2 SEZIONI/2-WAY VALVES 5 D126 3 SEZIONI/3-WAY

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZIONI» otori i versioe flagia;» Coessioi laterali o posteriori;» Albero: cilidrico o scaalato;» Coessioi metriche o BSPP;» Altre caratteristiche speciali OPTIONS» Flage mout;» Side ad rear ports;» Shafts-

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23 Eterna Eterna I BS9692AULR8, plated gold finishing profile AUL, satin glass with transparent serigraphy R8 profili placcato oro AUL, cristallo satinato con serigrafia trasparenter8 KDM01AUL, gold plated

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Ambient control systems for enclosures. Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici

Ambient control systems for enclosures. Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici Ambient control systems for enclosures Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici 1 2 Index Indice NC-NO mechanical thermostats Temperature regulators with normally closed or normally open contact

Dettagli

Apriporta elettrici per applicazioni standard Informazioni Tecniche. ASSA ABLOY, the global leader in door opening solutions

Apriporta elettrici per applicazioni standard Informazioni Tecniche. ASSA ABLOY, the global leader in door opening solutions Apriporta elettrici per applicazioni standard Informazioni Tecniche ASSA ABLOY, the global leader in door opening solutions Chi siamo. A prescindere da ciò che si vuole rendere sicuro, proteggere, custodire:

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Frigoriferi portatili 12/24-115/230V 12/24-115/230V portable refrigerators

Frigoriferi portatili 12/24-115/230V 12/24-115/230V portable refrigerators Travel Box Frigoriferi portatili 12/24-115/230V 12/24-115/230V portable refrigerators Studio PrimoPiano - Ad. giuseppina.dolci@alice.it - Ph. Leon - Stampa CDPress - 10/2010 Travel Box / Travel Box Modello

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves Valvole a spola /-5/ con attacchi filettati G/8 /-5/ spool valves with G/8 threaded ports Installazione in qualsiasi posizione Installation in any position Ampia gamma di azionamenti a comando diretto

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Distruggidocumenti Paper Shredders KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Cod.99.700 Cod.99.710 KOBRA 240 SS2 Cod.99.760 KOBRA 240 SS4 Cod.99.705 KOBRA 240 SS5 Cod.99.720 KOBRA 240 C2 KOBRA 240 C4 KOBRA 240 HS Cod.99.730

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Ambient control systems for enclosures. Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici

Ambient control systems for enclosures. Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici Ambient control systems for enclosures Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici 1 2 Index Indice NC-NO mechanical thermostats Temperature regulators with normally open (NO) or normally closed

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL)

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL) DESCRIZIONE Il dispositivo pressostatico viene applicato su attuatori pneumatici quando è richiesto l isolamento dell attuatore dai dispositivi di comando (posizionatore o distributori elettropneumatici),

Dettagli

SI-BACK C SI-BACK C. Discharge angles APPLICATIONS APPLICAZIONI RANGE GAMMA ADVANTAGES PECULIARITÀ

SI-BACK C SI-BACK C. Discharge angles APPLICATIONS APPLICAZIONI RANGE GAMMA ADVANTAGES PECULIARITÀ Ventilatore centrifugo pale rovesce portate basse e alte prevalenze Centrifugal backward curved blade fan low capacities and high pressures APPLICAZIONI I ventilatori della serie SI -BACK C sono destinati

Dettagli

24 TIRANTI - PULL STUDS - ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

24 TIRANTI - PULL STUDS - ANZUGSBOLZEN - TIRETTES Pag. 339 DIN 69872 340 ISO 7388/2 A 341 ISO 7388/2 B 342 CAT - METRIC 343 MAS 403 BT 344 JS - B 6339 345 347 OTT - HURCO MITSUI - KITAMURA C.B. FERRARI CHIRON - CINCINNATI etc. etc. 348 CHIAVE DINAMOMETRICA

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR CD 2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR Introduzione / Introduction 3 Gamma completa / Complete range 4 Pesi e rubinetti / Weight and valves 4 Caratteristiche tecniche / Technical data 4 Max corrente

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

1. Generalità. 2. Applicazione 2.1 GOLD RX/PX/CX/SD versione E/GOLD LP/ COMPACT Sensore della temperatura ambiente IT.TBLZ242.

1. Generalità. 2. Applicazione 2.1 GOLD RX/PX/CX/SD versione E/GOLD LP/ COMPACT Sensore della temperatura ambiente IT.TBLZ242. IT.TLZ242.140328 Istruzioni di installazione Sensore di temp. amb. TLZ1242, per inst., IP20/ Sensore di temp. esterna TLZ1243, per inst. esterna, IP54 GOLD/OMPT 1. Generalità Il sensore della temperatura

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES INDICE INDEX INHALT SOMMAIRE 24 TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES DIN 69872 2 ISO 7388/2A 3 ISO 7388/2B 4 OTT System - DIN 69871 5 CAT METRIC 6 MAS 403 BT 7 8 JS-B 6339 9 OTT System - MAS 403

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

catalogo generale SPAZZATRICI AND URBAN POWER SWEEPERS PROFESSIONAL E URBANE

catalogo generale SPAZZATRICI AND URBAN POWER SWEEPERS PROFESSIONAL E URBANE cataogo generae genera cataogue SPAZZATRICI PROFESSIONALI E URBANE PROFESSIONAL AND URBAN POWER SWEEPERS Operatore a terra Wak behind modes SM Spazzatrice manuae a spinta Manua pushing sweeper con a soa

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER

BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER Indice / Table of contents / Inhaltsverzeichnis Sommario / Summary Generalità / General

Dettagli

BR - BRH CONCASSEURS PRIMAIRES À MACHOIRES PRIMARY JAW CRUSHERS FRANTOI PRIMARI A MASCELLE

BR - BRH CONCASSEURS PRIMAIRES À MACHOIRES PRIMARY JAW CRUSHERS FRANTOI PRIMARI A MASCELLE BR - BRH Since 1908 CONCASSEURS PRIMAIRES À MACHOIRES Concasseurs primaires à machoires à simple bielle, projetés pour les plus lourds travaux de carrière, renovés et revus avec l experience de plus de

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI GENERAL INFORMATION

INFORMAZIONI GENERALI GENERAL INFORMATION INFORMAZIONI GENERALI GENERAL INFORMATION Pag. A/1 DESCRIZIONE PRODOTTO La serie MD10V comprende pompe a cilindrata variabile del tipo a pistoni assiali utilizzate in circuito chiuso. La variazione di

Dettagli

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR Compréhension de l oral CONSIGNES Début de l épreuve : Appuyez sur la touche

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra Built-in 12 cms. spout on plate 56991/18

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

COTILE FIN II Protesi cotiloidea di tipo press-fit

COTILE FIN II Protesi cotiloidea di tipo press-fit GRUPPO BIOIMPIANTI LINEA BIOPROTESICA COTILE FIN II Protesi cotiloidea di tipo press-fit Press-fit cotyloid prosthesis INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE- FEATURES AND INTRODUCTION Sulla base di risultati

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli