COMUNE DI CREMELLA Provincia di Lecco

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CREMELLA Provincia di Lecco"

Transcript

1 COMUNE DI CREMELLA Provincia di Lecco C O P I A CODICE ENTE DELIBERAZIONE N. 11 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ORDINARIA di PRIMA convocazione seduta Oggetto: MODIFICA REGOLAMENTO PER L'APPLICAZIONE DELLA TAS= SA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI. L'anno DUEMILAUNDICI addì TRENTA del mese di MARZO alle ore 21:05 nella sala delle adunanze consiliari. Previa l osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente normativa, vennero oggi convocati a seduta i Consiglieri Comunali. All appello risultano: BESANA GUIDO P MERONI ING. GIORGIO P BRUSADELLI CRISTINA P CATTANEO GIORGIO P PIROVANO AVE P MOLTENI ENRICO P COGLIATI SIMONA P FUMAGALLI INGRID P GEROSA CORRADO P BERETTA DINO P BRIVIO FRANCO P LUCINI FABRIZIO A COLOMBO CRISTINA P Presenti n. 12 e assenti n. 1. Assessore Esterno Sig. Villa Dott. Marino: P. Partecipa il SEGRETARIO GENERALE ZOTTI DOTT.SSA FRANCESCA, il quale provvede alla redazione del presente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti, il Sig. BESANA GUIDO - assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell oggetto sopra indicato.

2 IL CONSIGLIO COMUNALE Vista l allegata proposta di deliberazione ad oggetto: MODIFICHE AL REGOLAMENTO TARSU ;. Sentita la seguente discussione: Il Sindaco Sig. Besana Guido informa che precedentemente c erano cinque categorie, ora si passa ad otto. Ne dà lettura. E stato previsto il servizio raccolta porta a porta del vetro eliminando le campane dislocate sul territorio. C è un aumento, quindi, dell 8%. Visto il parere favorevole di regolarità tecnica resa dal Responsabile dell'area Amministrativa/Affari Generali/Economico Finanziaria, ai sensi dell art. 49, comma 1, T.U. Visto il parere favorevole di regolarità contabile resa dal Responsabile dell'area Amministrativa/Affari Generali/Economico Finanziaria, ai sensi dell art. 49, comma 1, T.U. Con voti 12 favorevoli e nessuno contrario, resi nei modi e nelle forme di legge, essendo 12 i presenti dei quali 12 votanti e nessun astenuto DELIBERA 1. di approvare la proposta di deliberazione indicata in premessa, nel testo che segue, si da costituirne parte integrante e sostanziale. Successivamente, con voti 12 favorevoli e nessuno contrario, resi nei modi e nelle forme di legge, essendo 12 i presenti dei quali 12 votanti e nessun astenuto dichiara il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art.134, comma 4, del Decreto Legislativo n.267 del

3 IL SINDACO - PRESIDENTE Sig. Besana Guido porta all approvazione del Consiglio Comunale la proposta di deliberazione avente per oggetto: MODIFICHE AL REGOLAMENTO TARSU IL CONSIGLIO COMUNALE Richiamata la deliberazione di Consiglio Comunale n.5 del con la quale veniva approvato il Regolamento per l applicazione della tassa smaltimenti rifiuti urbani interni e la deliberazione di Consiglio Comunale n.48 del di integrazione al Regolamento per l applicazione della tassa smaltimenti rifiuti urbani interni; Visto l art.13 del suddetto regolamento con il quale, agli effetti dell applicazione della tassa, si classificano i locali e le aree scoperte in cinque categorie; 1) Locali ed aree ad uso abitativo per nuclei familiari, box 2) Locali adibiti ad uso uffici e banche 3) Locali ed aree adibiti a negozi e locali pubblici di somministrazione 4) Locali ed aree ad uso produzione artigianale o industriale e relativi accessori 5) Locali ed aree adibiti a biblioteche, attività di istruzione, attività culturali, politiche, religiose, sindacali, mutualistiche e benefiche, sale teatrali e cinematografiche, scuole pubbliche e private, distributori di carburante, caserme, case di cura, istituti di ricoveri assistenziali e impianti sportivi Ritenuto di integrare le cinque categorie portandole da cinque a otto e di modificare alcune categorie esistenti, così come di seguito riportato: CATEGORIE INTEGRATE viene aggiunta la categoria 6: Locali pubblici di somministrazione di alimenti e bevande, caffè, bar, ristoranti, trattorie, pizzerie, tavole calde, rosticcerie, pasticcerie, mense ; viene aggiunta la categoria 7: Locali ed aree adibiti ad alberghi e hotel ; viene aggiunta la categoria 8: Locali adibiti ad affittacamere, bed & breakfast, pensioni, case di cura, istituti di ricovero, comunità alloggio e simili ; CATEGORIE MODIFICATE alla categoria 2 vengono aggiunti Laboratori analisi, studi medici, dentisti e laboratori odontoiatrici ; alla categoria 3 viene eliminata la voce locali pubblici di somministrazione (spostata nella 6); alla categoria 5 vengono eliminate le voci: case di cura/istituti di ricoveri assistenziali (spostate nella 8); Dato atto che l art.13 risulta così riformulato: Art.13 Classificazione dei locali e delle aree scoperte Agli effetti dell applicazione della tassa, i locali e le aree scoperte sono classificati nelle seguenti categorie: 1) Locali ed aree ad uso abitativo per nuclei familiari, box 2) Locali adibiti ad uso uffici e banche. Laboratori analisi, studi medici, dentisti e laboratori odontoiatrici 3) Locali ed aree adibiti a negozi 4) Locali ed aree ad uso produzione artigianale o industriale e relativi accessori

4 5) Locali ed aree adibiti a biblioteche, attività di istruzione, attività culturali, politiche, religiose, sindacali, mutualistiche e benefiche, sale teatrali e cinematografiche, scuole pubbliche e private, distributori di carburante, caserme e impianti sportivi 6) Locali pubblici di somministrazione di alimenti e bevande, caffè, bar, ristoranti, trattorie, pizzerie, tavole calde, rosticcerie, pasticcerie, mense 7) Locali ed aree adibiti ad alberghi e hotel 8) Locali adibiti ad affittacamere, bed & breakfast, pensioni, case di cura, istituti di ricovero, comunità alloggio e simili. Richiamati l art.53 della Legge 388/2000 che così recita: Il termine per deliberare le aliquote e le tariffe dei tributi locali, compresa l aliquota dell addizionale comunale all IRPEF di cui all art.1, comma 3, del decreto legislativo 28 settembre 1998, n.360, recante istituzione di una addizionale comunale all IRPEF, e successive modificazioni, e le tariffe dei servizi pubblici locali, nonché per approvare i regolamenti relativi alle entrate degli enti locali, è stabilito entro la data fissata da norme statali per la deliberazione del bilancio di previsione. I regolamenti sulle entrate, anche se approvati successivamente all inizio dell esercizio purché entro il termine di cui sopra, hanno effetto dal 1 gennaio dell anno di riferimento ; Visto il comma 169 dell art. 1 della Legge 27/12/06, n. 296 (Legge Finanziaria 2007), ai sensi del quale, con decorrenza dall anno 2007, gli enti locali deliberano le tariffe e le aliquote relative ai tributi di loro competenza entro la data fissata da norme statali per la deliberazione del bilancio di previsione. Dette deliberazioni, anche se approvate successivamente all inizio dell esercizio purché entro il termine innanzi indicato, hanno effetto dal 1 gennaio dell anno di riferimento. In caso di mancata approvazione entro il suddetto termine, le tariffe e le aliquote si intendono prorogate di in anno in anno; Visto che con deliberazione di Giunta Comunale n.22 del sono state aggiornate le tariffe e in previsione e subordinatamente a quanto il Consiglio Comunale avrebbe disposto con il presente provvedimento determinate le tariffe per le nuove categorie; Ritenuto di dover prendere atto e confermare in questa sede di quanto disposto con la precedente deliberazione di Giunta Comunale dando atto che, a norma dell art.53 della Legge 388/2000 e dell art.1, comma 169, della Legge 296/2006, sia le modifiche regolamentari che l aggiornamento tariffario decorreranno dal ; Visto il parere favorevole di regolarità tecnica, espresso dal Responsabile dell Area Amministrativa/Affari Generali/Economico Finanziaria ai sensi dell art. 49, comma 1, T.U. Visto il parere favorevole di regolarità contabile, espresso dal Responsabile dell Area Amministrativa/Affari Generali/Economico Finanziaria ai sensi dell art. 49, comma 1, T.U. Con voti favorevoli e contrario espressi nei modi e nelle forme di legge dai presenti e votanti, essendo i presenti di cui votanti e astenuti DELIBERA 1. di approvare la premessa e narrativa, come parte integrante del presente dispositivo; 2. di approvare le seguenti modifiche all art.13 del Regolamento per l applicazione della tassa smaltimenti rifiuti urbani interni, con decorrenza : CATEGORIE INTEGRATE viene aggiunta la categoria 6: Locali pubblici di somministrazione di alimenti e bevande, caffè, bar, ristoranti, trattorie, pizzerie, tavole calde, rosticcerie,

5 pasticcerie, mense ; viene aggiunta la categoria 7: Locali ed aree adibiti ad alberghi e hotel ; viene aggiunta la categoria 8: Locali adibiti ad affittacamere, bed & breakfast, pensioni, case di cura, istituti di ricovero, comunità alloggio e simili ; CATEGORIE MODIFICATE alla categoria 2 vengono aggiunti Laboratori analisi, studi medici, dentisti e laboratori odontoiatrici ; alla categoria 3 viene eliminata la voce locali pubblici di somministrazione (spostata nella 6); alla categoria 5 vengono eliminate le voci: case di cura/istituti di ricoveri assistenziali (spostate nella 8); 3. di dare atto che l art.13 viene così riformulato: Art.13 Classificazione dei locali e delle aree scoperte Agli effetti dell applicazione della tassa, i locali e le aree scoperte sono classificati nelle seguenti categorie: 1) Locali ed aree ad uso abitativo per nuclei familiari, box 2) Locali adibiti ad uso uffici e banche. Laboratori analisi, studi medici, dentisti e laboratori odontoiatrici 3) Locali ed aree adibiti a negozi 4) Locali ed aree ad uso produzione artigianale o industriale e relativi accessori 5) Locali ed aree adibiti a biblioteche, attività di istruzione, attività culturali, politiche, religiose, sindacali, mutualistiche e benefiche, sale teatrali e cinematografiche, scuole pubbliche e private, distributori di carburante, caserme e impianti sportivi 6) Locali pubblici di somministrazione di alimenti e bevande, caffè, bar, ristoranti, trattorie, pizzerie, tavole calde, rosticcerie, pasticcerie, mense 7) Locali ed aree adibiti ad alberghi e hotel 8) Locali adibiti ad affittacamere, bed & breakfast, pensioni, case di cura, istituti di ricovero, comunità alloggio e simili. 4. Di prendere atto e confermare quanto disposto dalla deliberazione di Giunta Comunale n.22 del di aggiornamento tariffe per le categorie già esistenti e determinazione tariffe per le categorie nuove; 5. Di dare atto che la presente modifica regolamentare nonché l aggiornamento tariffario e la determinazione delle tariffe per le nuove categorie decorreranno dal ; 6. di demandare al Responsabile dell Area Amministrativa/Affari Generali/Economico Finanziaria gli adempimenti conseguenti all assunzione del presente atto.

6 COMUNE DI CREMELLA Provincia di Lecco DELIBERAZIONE N. 11 DEL Oggetto: MODIFICA REGOLAMENTO PER L'APPLICAZIONE DELLA TAS= SA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI. ATTESTAZIONE IN ORDINE ALLA REGOLARITA CONTABILE Il sottoscritto BICCHIERI DOTT. PASQUALE, nella sua qualità di Responsabile dell Ufficio Ragioneria, ai sensi dell art. 49, comma 1, T.U.267/2000 in ordine alla regolarità contabile della proposta di deliberazione in argomento, esprime parere: FAVOREVOLE, IN QUANTO LA PROPOSTA MEDESIMA E CONFORME ALLE DISPOSIZIONI NORMATIVE. Addì, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO F.to BICCHIERI DOTT. PASQUALE ATTESTAZIONE IN ORDINE ALLA REGOLARITA TECNICA Il/La sottoscritto/a BICCHIERI DOTT. PASQUALE, Responsabile del Servizio, visto il T.U.267/2000, con particolare riferimento all articolo 49, comma 1, ESPRIME PARERE FAVOREVOLE sotto il profilo della regolarità tecnica della proposta in argomento. Addì, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO F.to BICCHIERI DOTT. PASQUALE

7 Il presente verbale previa lettura, è stato approvato e formato a termini di legge. Il Presidente F.to BESANA GUIDO Il SEGRETARIO GENERALE CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Su conforme attestazione del Messo Comunale, si certifica che il presente verbale è stato affisso all'albo Pretorio del Comune il giorno per la prescritta pubblicazione di 15 giorni consecutivi, ai sensi e per gli effetti di cui all art. 124, comma 1, del Decreto Legislativo n.267 del 18/08/2000. Il Messo Comunale F.to BRIOSCHI ELENA L. Il Segretario Generale Cremella, lì Copia conforme all'originale, depositato presso questi uffici, a norma dell'art.14 della Legge 4/01/1968 n.15 Cremella, li Il Segretario Generale Divenuta esecutiva a norma degli art.125 e 134 del Decreto Legislativo n.267 del 18/08/2000 in data in quanto: [ ] sono decorsi 10 giorni dalla data di pubblicazione; [ ] è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell'art.134, comma 4, del Decreto Legislativo n.267 del 18/08/2000. Cremella, li Il Segretario Generale

Comune di Torre Boldone Codice Ente 10218

Comune di Torre Boldone Codice Ente 10218 Comune di Torre Boldone Codice Ente 10218 Numero 20 Data 30-03-2015 Deliberazione di Consiglio Comunale Adunanza di prima convocazione Seduta Oggetto: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF - ALIQUOTA E SOGLIA

Dettagli

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 94 del 29/07/2015 OGGETTO: CONFERMA TARIFFE TOSAP, IMPOSTA PUBBLICITÀ E PUBBLICHE AFFISSIONI PER L ANNO 2015. L'anno

Dettagli

Comune di Nibbiano P R O V I N C I A P I A C E N Z A DELIBERAZIONE N 26 ADUNANZA DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Comune di Nibbiano P R O V I N C I A P I A C E N Z A DELIBERAZIONE N 26 ADUNANZA DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Comune di Nibbiano P R O V I N C I A P I A C E N Z A DELIBERAZIONE N 26 ADUNANZA DEL 25-07-2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione seduta Pubblica

Dettagli

COMUNE DI MONTEVECCHIA PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI MONTEVECCHIA PROVINCIA DI LECCO COPIA COMUNE DI MONTEVECCHIA PROVINCIA DI LECCO DELIBERAZIONE N. 7 in data: 12.04.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE - SEDUTA PUBBLICA OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 OGGETTO : ADEGUAMENTO DELL' ALIQUOTA RELATIVA AGLI ONERI CONCESSORI PER L' ANNO 2015 L anno duemilaquindici

Dettagli

C O M U N E D I R A P O L L A Provincia di Potenza

C O M U N E D I R A P O L L A Provincia di Potenza C O M U N E D I R A P O L L A Provincia di Potenza ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 17 del 30/11/2013 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IMPOSTA SUL REDDITO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.ro Reg. - 61 - L'anno duemilacinque il giorno tre del mese di marzo alle ore 15.45 nella Residenza Municipale. Convocata con appositi avvisi, la Giunta

Dettagli

COMUNE DI BULGAROGRASSO

COMUNE DI BULGAROGRASSO COMUNE DI BULGAROGRASSO Provincia di Como Codice Ente 10490 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 15 Del 20-06-14 Oggetto: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF- RIDUZIONE ALIQUOTA ALLO

Dettagli

CLASSIFICAZIONE: V / 3 / 11 COPIA OGGETTO:

CLASSIFICAZIONE: V / 3 / 11 COPIA OGGETTO: CLASSIFICAZIONE: V / 3 / 11 COPIA Deliberazione N 13 del 15/02/2010 Protocollo N del VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: DETERMINAZIONE DETRAZIONI ED AGEVOLAZIONI IN MATERIA DI IMPOSTA

Dettagli

Comune di. L anno 2015 il giorno 18 del mese di Maggio alle ore nella sala consiliare.

Comune di. L anno 2015 il giorno 18 del mese di Maggio alle ore nella sala consiliare. Comune di BUSSERO Numero 18 Data 18/05/2015 Verbale di deliberazione Consiglio Com.le Oggetto: Approvazione aliquote e detrazione IMU per l'anno 2015 Copia L anno 2015 il giorno 18 del mese di Maggio alle

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. ORIGINALE N 13 del 16/03/2016

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. ORIGINALE N 13 del 16/03/2016 COMUNE DI BRONI (PV) Palazzo Arienti Piazza Garibaldi, 12 CAP. 27043 tel. 0385/257011 fax 0385/52106 Cod. Fisc. 84000230189 - IVA 00498590181 E-Mail: info@comune.broni.pv.it VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL

Dettagli

COMUNE DI GODEGA DI SANT URBANO PROVINCIA DI TREVISO ********** Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI GODEGA DI SANT URBANO PROVINCIA DI TREVISO ********** Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione N. 84 in data 28/05/2013 COMUNE DI GODEGA DI SANT URBANO PROVINCIA DI TREVISO ********** Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: TOSAP DETERMINAZIONE TARIFFE ANNO 2013

Dettagli

Comune di MOLINO DEI TORTI Provincia di Alessandria

Comune di MOLINO DEI TORTI Provincia di Alessandria Comune di MOLINO DEI TORTI Provincia di Alessandria COPIA DELIBERAZIONE N. 21 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Aliquota Addizionale Comunale all IRPEF anno 2014. L anno DUEMILAQUATTORDICI

Dettagli

COMUNE DI OZZERO CITTA' METROPOLITANA DI MILANO. DELIBERAZIONE N. 20 in data Soggetta invio capogruppo VERBALE DI DELIBERAZIONE

COMUNE DI OZZERO CITTA' METROPOLITANA DI MILANO. DELIBERAZIONE N. 20 in data Soggetta invio capogruppo VERBALE DI DELIBERAZIONE COMUNE DI OZZERO CITTA' METROPOLITANA DI MILANO C O P I A Codice Ente 10081 Protocollo N. DELIBERAZIONE N. 20 in data 29.07.2015 Soggetta invio capogruppo VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale COPIA DELIBERAZIONE N. 7 DEL 04/06/2015 Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: CONFERMA PER L'ANNO 2015 DELL'ALIQUOTA DELL'ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF. L'anno duemilaquindici addì quattro

Dettagli

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara DELIBERAZIONE N. 7 ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Determinazione aliquota Addizionale Comunale I.R.P.E.F. 2016 L anno

Dettagli

Comune di MOLINO DEI TORTI Provincia di Alessandria

Comune di MOLINO DEI TORTI Provincia di Alessandria Comune di MOLINO DEI TORTI Provincia di Alessandria COPIA DELIBERAZIONE N...16 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEI REGOLAMENTI DI DISCIPLINA DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE

Dettagli

Comune di Settimo Milanese Provincia di Milano

Comune di Settimo Milanese Provincia di Milano Comune di Settimo Milanese Provincia di Milano OGGETTO : DETERMINAZIONE TARIFFE DI IGIENE AMBIENTALE (T.I.A.) PER L'ANNO 2007 Ufficio TRIBUTI LC/vd VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia

Dettagli

COMUNE DI CAPOLIVERI

COMUNE DI CAPOLIVERI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CAPOLIVERI PROVINCIA DI LIVORNO C O P I A CONFERMA ALIQUOTE IMU - TASI - TOSAP - IMPOSTA SULLA PUBBLICITA' - IRPEF. Nr. Progr. 24 Data 30/04/2016 Seduta Nr.

Dettagli

COMUNE DI BASTIDA PANCARANA (Provincia di Pavia)

COMUNE DI BASTIDA PANCARANA (Provincia di Pavia) COMUNE DI BASTIDA PANCARANA (Provincia di Pavia) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 5 del Registro Deliberazioni OGGETTO: Aliquota I.M.U. aggiornamento per l anno 2015. L'anno duemilaquindici addì

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO DALL'ARGINE PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI SAN MARTINO DALL'ARGINE PROVINCIA DI MANTOVA COMUNE DI SAN MARTINO DALL'ARGINE PROVINCIA DI MANTOVA Codice ente: 10877 COPIA Protocollo n. DELIBERAZIONE N. 19 DEL 27/06/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: REVOCA DELLA DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SOSSANO PROVINCIA DI VICENZA. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI SOSSANO PROVINCIA DI VICENZA. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale ORIGINALE COPIA Deliberazione n. 03 del 29 aprile 2016 COMUNE DI SOSSANO PROVINCIA DI VICENZA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Oggetto: Conferma aliquota addizionale comunale IRPEF per l

Dettagli

COMUNE DI PONT CANAVESE Provincia di Torino

COMUNE DI PONT CANAVESE Provincia di Torino Copia OGGETTO : COMUNE DI PONT CANAVESE Provincia di Torino Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 28/07/2014 ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF. L'ANNO 2014.- DETERMINAZIONI PER

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D'ARIO

COMUNE DI CASTEL D'ARIO \ Protocollo Spedita COPIA /// /// Numero 32 Codice Ente 10832 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DETERMIAZIONE DELLE TARIFFE DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI PER L ANNO 2012. L anno

Dettagli

COMUNE DI CODOGNE. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ORDINARIA - Seduta PUBBLICA di PRIMA convocazione.

COMUNE DI CODOGNE. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ORDINARIA - Seduta PUBBLICA di PRIMA convocazione. ORIGINALE N. 53 Reg. Delib. COMUNE DI CODOGNE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ORDINARIA - Seduta PUBBLICA di PRIMA convocazione. OGGETTO APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU

Dettagli

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI QUARNA SOPRA PROVINCIA DEL VERBANO-CUSIO-OSSOLA ORIGINALE N. 10 COPIA Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza ordinaria di prima convocazione seduta pubblica OGGETTO: IUC 2015

Dettagli

COMUNE DI CASALE CORTE CERRO

COMUNE DI CASALE CORTE CERRO COMUNE DI CASALE CORTE CERRO Provincia del Verbano Cusio Ossola N. Reg. COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 147 del 23/12/2009 OGGETTO: TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI. DETERMINAZIONE TARIFFA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 47 del 14/07/2015

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 47 del 14/07/2015 CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332 576443 E-MAIL: ragioneria@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

COMUNE DI CORTE DE FRATI PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI CORTE DE FRATI PROVINCIA DI CREMONA Deliberazione n 2 Adunanza del 28/01/2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza straordinaria di prima convocazione seduta PUBBLICA OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE MODIFICHE AGLI ARTT.

Dettagli

COMUNE DI SALTARA 61030 - PROVINCIA DI PESARO E URBINO

COMUNE DI SALTARA 61030 - PROVINCIA DI PESARO E URBINO COMUNE DI SALTARA 61030 - PROVINCIA DI PESARO E URBINO COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 36 del 20-02-2007 Oggetto: DETERMINAZIONE TARIFFE RELATIVE AL SERVIZIO DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI

Dettagli

COMUNE DI UTA. Provincia di Cagliari PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE SERVIZIO: TRIBUTI N.14 DEL

COMUNE DI UTA. Provincia di Cagliari PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE SERVIZIO: TRIBUTI N.14 DEL COMUNE DI UTA Provincia di Cagliari PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE SERVIZIO: TRIBUTI N.14 DEL 14-07-2015 Oggetto: Aliquota addizionale comunale IRPEF 2015: conferma aliquota 2014 L ASSESSORE

Dettagli

Comune di Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio Emilia

Comune di Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio Emilia Copia conforme all'originale digitale, in carta libera per uso amministrativo Castelnovo di Sotto, 12/08/2015 Il Funzionario Incaricato F.to Rossana Mori Comune di Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio

Dettagli

COMUNE DI SANTA LUCIA DI SERINO PROVINCIA DI AVELLINO

COMUNE DI SANTA LUCIA DI SERINO PROVINCIA DI AVELLINO COMUNE DI SANTA LUCIA DI SERINO PROVINCIA DI AVELLINO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 23 DEL 28/07/2014 OGGETTO: Determinazione aliquota I.M.U. anno 2014 L anno duemilaquattordici, il giorno ventotto

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CITTA DI MARTINENGO DELIBERAZIONE N.215 DEL 16-12-2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROROGA DEL "BANDO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI INCENTIVI DI RECUPERO E RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO

Dettagli

COMUNE DI VAPRIO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Martiri n.3 28010 Vaprio d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.A : 00383120037 COPIA

COMUNE DI VAPRIO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Martiri n.3 28010 Vaprio d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.A : 00383120037 COPIA COMUNE DI VAPRIO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Martiri n.3 28010 Vaprio d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.A : 00383120037 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 21 DEL 1/07/2014

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 6 SEDUTA DEL ALLE ORE OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE PER L APPLICAZIONE DELL ADDIZIONALE COMUNALE - ANNO 2016-

DELIBERAZIONE N. 6 SEDUTA DEL ALLE ORE OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE PER L APPLICAZIONE DELL ADDIZIONALE COMUNALE - ANNO 2016- COMUNE DI VILLA BISCOSSI PROVINCIA DI PAVIA C.A.P. 27035 * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE * * * * * * * * * * * * * *

Dettagli

COMUNE DI INVERNO E MONTELEONE

COMUNE DI INVERNO E MONTELEONE COMUNE DI INVERNO E MONTELEONE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Numero Data 13 28-04-2016 Sessione ordinaria Seduta di prima convocazione COPIA

Dettagli

COMUNE DI PRALORMO Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 9

COMUNE DI PRALORMO Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 9 ORIGINALE COMUNE DI PRALORMO Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 9 OGGETTO: Imposta Municipale Propria (I.M.U.) - Approvazione delle aliquote per l'anno 2015. L'anno

Dettagli

COMUNE DI SAN POLO D ENZA Provincia di Reggio Emilia. tel.0522/ fax.0522/ cod.fis c.a.p

COMUNE DI SAN POLO D ENZA Provincia di Reggio Emilia. tel.0522/ fax.0522/ cod.fis c.a.p COMUNE DI SAN POLO D ENZA Provincia di Reggio Emilia tel.0522/241711 fax.0522/874867 - cod.fis. 00445450356 - c.a.p. 42020 DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE NR.11 DEL 16/04/2015 Oggetto: TASSA RIFIUTI (TARI)-

Dettagli

Provincia di Imperia DEL CONSIGLIO COMUNALE N.8 OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF ANNO 2013: APPROVAZIONE ALIQUOTA

Provincia di Imperia DEL CONSIGLIO COMUNALE N.8 OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF ANNO 2013: APPROVAZIONE ALIQUOTA C o p i a COMUNE DI ISOLABONA Provincia di Imperia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.8 OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF ANNO 2013: APPROVAZIONE ALIQUOTA L anno duemilatredici addì cinque

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE di SAN VITTORE OLONA Provincia di Milano Codice Ente - 11089 ORIGINALE DELIBERA N. 27 DEL 25-02-2015 OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE ALL IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE - CONFERMA DELL ALIQUOTA

Dettagli

COMUNE DI CISANO SUL NEVA

COMUNE DI CISANO SUL NEVA COMUNE DI CISANO SUL NEVA Provincia di Savona VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Registro deliberazioni n 28 Cisano sul Neva, 27 APRILE 2016 OGGETTO: SERVIZI SCOLASTICI A DOMANDA INDIVIDUALE

Dettagli

COMUNE DI SESTO CAMPANO

COMUNE DI SESTO CAMPANO Pubblicata all Albo Pretorio Comunicata ai Capigruppo Deliberazione il...14.11.2013... il.14.11.2013..... Reg. pub. N...... Numero 101 COMUNE DI SESTO CAMPANO PROVINCIA DI ISERNIA COPIA DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI GRIZZANA MORANDI

COMUNE DI GRIZZANA MORANDI COMUNE DI GRIZZANA MORANDI PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 63 del 30/05/2013 OGGETTO: REVISIONE VALORE VENALE DELLE AREE FABBRICABILI AI FINI IMU. L'anno DUEMILATREDICI

Dettagli

COMUNE DI MEDE (Provincia di Pavia)

COMUNE DI MEDE (Provincia di Pavia) COMUNE DI MEDE (Provincia di Pavia) CODICE ENTE: 11225 Data 29-04-2016 DEL. N. 16 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza di Prima convocazione OGGETTO: MISURE IN ORDINE ALL'APPLICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI RUINO PROVINCIA DI PAVIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.21 IN DATA 24/07/2014

COMUNE DI RUINO PROVINCIA DI PAVIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.21 IN DATA 24/07/2014 COPIA ALBO COMUNE DI RUINO PROVINCIA DI PAVIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.21 IN DATA 24/07/2014 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA -I.M.U. -ANNO 2014. L anno

Dettagli

COMUNE DI CORNO GIOVINE Provincia di LODI

COMUNE DI CORNO GIOVINE Provincia di LODI ORIGINALE COMUNE DI CORNO GIOVINE Provincia di LODI CODICE ENTE 10978 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA DELIBERAZIONE N. 31 del 26.09.2014

Dettagli

Deliberazione n 25 Adunanza del 21/10/2013

Deliberazione n 25 Adunanza del 21/10/2013 Deliberazione n 25 Adunanza del 21/10/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTA OPZIONALE DELL'ADDIZIONALE IRPEF ANNO 2013 - CONFERMA L'anno duemilatredici, addì

Dettagli

COMUNE DI TRESIGALLO Provincia di Ferrara VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 27 del 08/03/2016

COMUNE DI TRESIGALLO Provincia di Ferrara VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 27 del 08/03/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 27 del 08/03/2016 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTA DELL'ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF ANNO 2016 L anno duemilasedici il giorno otto del mese

Dettagli

COMUNE DI BRENZONE SUL GARDA PROVINCIA DI VERONA

COMUNE DI BRENZONE SUL GARDA PROVINCIA DI VERONA COMUNE DI BRENZONE SUL GARDA PROVINCIA DI VERONA ORIGINALE N 14 del 11/02/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA COMUNALE DI SOGGIORNO. DETERMINAZIONE IMPORTI E PERIODO MASSIMO

Dettagli

Comune di Dervio Provincia di Lecco

Comune di Dervio Provincia di Lecco DELIBERAZIONE N. 33/2013 Comune di Dervio Provincia di Lecco VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: CONFERMA DELLE ALIQUOTE RELATIVE ALL'ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF E ALL'IMU PER L'ANNO

Dettagli

COMUNE DI SPESSA PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI SPESSA PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI SPESSA PROVINCIA DI PAVIA VIA ROMA 9 27010 Tel. 0382.79032 Fax 0382.729702 E-mail: comunespessa@inwind.it C.F. 00475620183 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 27 DEL 30.10.2012 OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI STEFANACONI

COMUNE DI STEFANACONI COMUNE DI STEFANACONI (Provincia di Vibo Valentia) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 18 Oggetto: APPROVAZIONE ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF ANNO 2015. Del 19.08.2015 L anno duemilaquindici il giorno

Dettagli

COMUNE di CASALEONE. Provincia di Verona

COMUNE di CASALEONE. Provincia di Verona Rif. 2014-02-RAG COPIA COMUNE di CASALEONE Provincia di Verona VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 24 OGGETTO: GETTONI DI PRESENZA CONSIGLIERI COMUNALI ANNO 2014. L'anno duemilaquattordici,

Dettagli

COMUNE DI POSSAGNO PROVINCIA DI TREVISO COPIA

COMUNE DI POSSAGNO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Deliberazione n. 12 in data 14-07-2014 COMUNE DI OSSAGNO ROVINCIA DI TREVISO COIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: Aliquota addizionale comunale IREF anno 2014 Seduta UBBLICA di

Dettagli

COMUNE DI VIGNONE (Provincia del Verbano Cusio Ossola)

COMUNE DI VIGNONE (Provincia del Verbano Cusio Ossola) COMUNE DI VIGNONE (Provincia del Verbano Cusio Ossola) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUMERO: 18 DATA: 16/7/2014 OGGETTO: CONFERMA ALIQUOTA DELL ADDIZIONALE IRPEF PER L ANNO 2014. L anno

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 30 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE VALORI DI RIFERIMENTO AI FINI I.M.U. PER LE AREE EDIFICABILI ANNO 2016. L anno duemilasedici addì cinque del

Dettagli

C O M U N E D I S T A Z Z O N A

C O M U N E D I S T A Z Z O N A C O M U N E D I S T A Z Z O N A Provincia di Como COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 3 del 14-01-2016 Oggetto: DETERMINAZIONE DELLE INDENNITA' DI FUNZIONE AGLI AMMINISTRATORI COMUNALI PER

Dettagli

Comune di Tonco PROVINCIA DI AT VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 1

Comune di Tonco PROVINCIA DI AT VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 1 Copia Albo Comune di Tonco PROVINCIA DI AT VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 1 OGGETTO: Finanze. ESAME ED APPROVAZIONE NUOVO REGOLAMENTO DI CONTABILITA' (art.152 D.Lgs. n. 267/2000 coordinato

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA COPIA COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 86 del 15/06/2012 OGGETTO Addizionale comunale all I.R.PE.F.. Variazione dell aliquota da applicare con effetto dal 1 gennaio 2012. L

Dettagli

PROVINCIA DEL V.C.O. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.37

PROVINCIA DEL V.C.O. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.37 Copia Albo Comune di Baceno PROVINCIA DEL V.C.O. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.37 OGGETTO: Approvazione progetto di sostituzione giochi presso il parco giochi Comunale di Baceno - Capoluogo.

Dettagli

COMUNE DI VELLEZZO BELLINI

COMUNE DI VELLEZZO BELLINI COPIA La presente deliberazione consta di n. 8 pagine timbrate sull originale. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 32 Data 07/10/2013 OGGETTO - RETTIFICA DELLA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO

Dettagli

COMUNE DI PIETRACUPA Provincia di Campobasso

COMUNE DI PIETRACUPA Provincia di Campobasso Repubblica Italiana COMUNE DI PIETRACUPA Provincia di Campobasso DELIBERAZIONE di GIUNTA MUNICIPALE COPIA n. 9 del 07-03-2017 OGGETTO: PRESA D'ATTO DI CONFERMA ALIQUOTE IMU E TASI 2017. INDIRIZZI PER PREDISPOSIZIONE

Dettagli

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 10 DEL 27.04.2016 OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE ALL IRPEF PER L ANNO 2016 DELL ADDIZIONALE IRPEF. L'anno duemilasedici questo giorno ventisette del mese di

Dettagli

COMUNE DI SARMATO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI SARMATO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI SARMATO PROVINCIA DI PIACENZA Codice Ente 33042 ORIGINALE DELIBERAZIONE N. 120 in data: 22.11.2007 Trasmessa al Co.Re.Co. Il = = prot. n. = = VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI MARZABOTTO

COMUNE DI MARZABOTTO COMUNE DI MARZABOTTO PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 1 DEL 10/01/2017 OGGETTO: CONFERMA TARIFFE PER L'ANNO 2017 DELL'IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DIRITTI SULLE

Dettagli

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti, 9 C.A.P cod Fisc: Partita IVA

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti, 9 C.A.P cod Fisc: Partita IVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO Delibera n. 22 del 17/01/2013 Oggetto: Determinazione aliquote per l applicazione dell imposta municipale propria IMU Anno 2013. L anno 2013 il giorno

Dettagli

Comune di Masone. Provincia di Genova VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica

Comune di Masone. Provincia di Genova VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica Comune di Masone Provincia di Genova COPIA DELIBERAZIONE N. 27 in data: 29-07-2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica OGGETTO: Conferma

Dettagli

COMUNE DI OLTRONA DI SAN MAMETTE PROVINCIA DI COMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI OLTRONA DI SAN MAMETTE PROVINCIA DI COMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI OLTRONA DI SAN MAMETTE PROVINCIA DI COMO Deliberazione n. : 18 Data : 8 Marzo 2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018

Dettagli

Provincia di Alessandria ORIGINALE Deliberazione n.4 del ore VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Provincia di Alessandria ORIGINALE Deliberazione n.4 del ore VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Provincia di Alessandria ORIGINALE Deliberazione n.4 del 23.02.2009 ore 17.30 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO:Approvazione aliquote I.C.I. 2009. Previo esaurimento delle formalità

Dettagli

COMUNE DI SALCITO Provincia di Campobasso

COMUNE DI SALCITO Provincia di Campobasso COMUNE DI SALCITO Provincia di Campobasso COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 13 del 24-02-2011 Oggetto: Programma di Sviluppo Rurale del Molise 2007/2013. Misura 1.2.5 Azione "C".

Dettagli

COMUNE DI TAVERNOLA BERGAMASCA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TAVERNOLA BERGAMASCA PROVINCIA DI BERGAMO COPIA COMUNE DI TAVERNOLA BERGAMASCA PROVINCIA DI BERGAMO Codice Ente 10215 DELIBERAZIONE N. 31 in data: 04.11.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA straordinaria DI PRIMA CONVOCAZIONE

Dettagli

COMUNE DI GARBAGNA PROVINCIA DI ALESSANDRIA

COMUNE DI GARBAGNA PROVINCIA DI ALESSANDRIA COMUNE DI GARBAGNA PROVINCIA DI ALESSANDRIA COPIA Codice ente Protocollo n. 06079 0 DELIBERAZIONE N. 2 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) C.A.P Fax (0161)

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) C.A.P Fax (0161) Copia Albo REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI VERCELLI COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) 47.72.95 47.75.03 C.A.P. 13046 Fax (0161) 47.77.70 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 18 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI Medaglia d Argento al Merito Civile Cod. Fisc. 00827390725 ----------- Copia Deliberazione Giunta Comunale N. 20 Del 02-03-2012 OGGETTO: D.L.vo 15/11/1993

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 12 del 12/04/2011 Oggetto: APPPROVAZIONE TARIFFE TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI ANNO 2011.- L'anno duemilaundici

Dettagli

Comune di Occhieppo Inferiore

Comune di Occhieppo Inferiore Comune di Occhieppo Inferiore Regione Piemonte - Provincia di Biella Copia Verbale di deliberazione della Giunta Comunale n.97 OGGETTO: AGGIORNAMENTO DELIMITAZIONE DEL CENTRO ABITATO AI FINI DEL CODICE

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 35 DEL 06.03.2012 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA 'TIZIANO E L'IDEA DEL PAESAGGIO

Dettagli

COMUNE DI BONATE SOPRA Provincia di Bergamo

COMUNE DI BONATE SOPRA Provincia di Bergamo COMUNE DI BONATE SOPRA Provincia di Bergamo ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO

Dettagli

UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI CORTE DE FRATI OLMENETA (Provincia di Cremona)

UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI CORTE DE FRATI OLMENETA (Provincia di Cremona) Deliberazione n 29 Adunanza del 07/04/2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE OGGETTO: INTEGRAZIONE RETTA RSA DI ROBECCO D'OGLIO PER PERSONA L'anno duemilaundici, addì sette del mese di

Dettagli

COMUNE DI SANT URBANO Provincia di Padova. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI SANT URBANO Provincia di Padova. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale ORIGINALE COMUNE DI SANT URBANO Provincia di Padova C.C. N. 26 del 25-06-2015 Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: CONFERMA ALIQUOTE DELL'IMPOSTA MUNICIPALE UNICA (I.M.U.) PER L'ANNO

Dettagli

COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia

COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia COPIA COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Verbale N. 29 / 29.09.2014 OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO ALL'ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF 2014 L anno duemilaquattordici,

Dettagli

COMUNE DI BRIONA. Regione Piemonte Provincia Novara VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21

COMUNE DI BRIONA. Regione Piemonte Provincia Novara VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 COMUNE DI BRIONA Regione Piemonte Provincia Novara VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) DEFINIZIONE ALIQUOTE ANNO 2012. L anno duemiladodici,

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA G.C n 39 del 20/10/2011 Oggetto: Approvazione nuovo schema di convenzione con la ditta CAVENORD SRL di Grumello del Monte (BG) per la regolamentazione dell attività di smaltimento rifiuti non pericolosi

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI NOVIGLIO PROVINCIA DI MILANO C O P I A P PATELLI SARA BINDINI BARBARA

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI NOVIGLIO PROVINCIA DI MILANO C O P I A P PATELLI SARA BINDINI BARBARA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI NOVIGLIO ROVINCIA DI MILANO C O I A AROVAZIONE REGOLAMENTO ER L'ALICAZIONE DELL'ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IREF. Nr. rogr. Data Seduta Nr. 24 28/06/2012 5 Il

Dettagli

COMUNE DI TRATALIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

COMUNE DI TRATALIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI TRATALIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS C O P I A Addizionale Comuanle all' I.R.PE.F - Approvazione aliquota anno 2014 Nr. Progr. 30 Data Seduta Nr. 23/09/2014

Dettagli

Comune di Alseno Provincia di Piacenza

Comune di Alseno Provincia di Piacenza COPIA Deliberazione N. 11 in data: 09.04.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONE DELL'IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2016. CONFERMA. L anno DUEMILASEDICI

Dettagli

COMUNE DI CASALE CREMASCO- VIDOLASCO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI CASALE CREMASCO- VIDOLASCO PROVINCIA DI CREMONA COPIA COMUNE DI CASALE CREMASCO- VIDOLASCO PROVINCIA DI CREMONA Codice ente 10720 5 DELIBERAZIONE N. 7 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF ANNO 2014.

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF ANNO 2014. Immediatamente eseguibile ORIGINALE DI VERBALE DELIBERAZIONE CONSILIARE N. 50 del 05 AGOSTO 2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF ANNO 2014. L anno 2014 e questo giorno 5,

Dettagli

C O M U N E DI L I M B A D I (Provincia di Vibo Valentia) *************

C O M U N E DI L I M B A D I (Provincia di Vibo Valentia) ************* C O M U N E DI L I M B A D I (Provincia di Vibo Valentia) ************* COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio delle competenze e dei poteri del Consiglio comunale N. 6 del Reg.

Dettagli

COMUNE DI ROCCA D ARCE PROVINCIA DI FROSINONE

COMUNE DI ROCCA D ARCE PROVINCIA DI FROSINONE COMUNE DI ROCCA D ARCE PROVINCIA DI FROSINONE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 47 DEL 11/08/2014 OGGETTO: Approvazione Regolamento per il servizio di Illuminazione Votiva nel Cimitero Comunale. L

Dettagli

Comune di Castiglione d Orcia

Comune di Castiglione d Orcia ORIGINALE Comune di Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 15-04-2011 Oggetto: IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI. DETERMINAZIONE ALIQUOTE E ------ L anno Duemilaundici, addì Quindici del

Dettagli

COMUNE DI PRIMALUNA. Provincia di Lecco DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 6 del 08-01-2015

COMUNE DI PRIMALUNA. Provincia di Lecco DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 6 del 08-01-2015 COMUNE DI PRIMALUNA Provincia di Lecco DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 6 del 08-01-2015 OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO UNITARIO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART. 48, COMMA 2, DELLA L.R.

Dettagli

COMUNE DI OSMATE Provincia di Varese Via Maggiore n Osmate

COMUNE DI OSMATE Provincia di Varese Via Maggiore n Osmate COMUNE DI OSMATE Provincia di Varese Via Maggiore n.1 21018 Osmate Tel. 0331-953160 Fax 0331-910025 segreteria@comune.osmate.va.it DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 16 del 17-07-2010 N. Reg.

Dettagli

PROVINCIA DI PAVIA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.42

PROVINCIA DI PAVIA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.42 COMUNE DI ZERBOLO' C o p i a Al b o PROVINCIA DI PAVIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.42 OGGETTO: Addizionale Comunale I.R.P.E.F.: conferma delle aliquote progressive per l'anno 2016

Dettagli

COMUNE DI SAN DANIELE PO

COMUNE DI SAN DANIELE PO COMUNE DI SAN DANIELE PO PROVINCIA DI CREMONA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 20/04/2016Nr. Prot. 1371 Affissa all'albo Pretorio il 20/04/2016 Allegati presenti DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Approvazione regolamento per l effettuazione dei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni presentate per la determinazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.)

Dettagli

Comune di Romagnano Sesia

Comune di Romagnano Sesia Copia Comune di Romagnano Sesia PROVINCIA DI NO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 80 OGGETTO: INCARICHI POSIZIONI ORGANIZZATIVE - DETERMINAZIONI. L anno DUEMILAQUINDICI addì VENTISEI del

Dettagli

Comune di Petriano. (Provincia di Pesaro e Urbino) CONSIGLIO COMUNALE ********* COPIA DI DELIBERAZIONE

Comune di Petriano. (Provincia di Pesaro e Urbino) CONSIGLIO COMUNALE ********* COPIA DI DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE ********* COPIA DI DELIBERAZIONE Numero 24 Data 27-09- 2014 Oggetto: ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF (IMPOSTA SUL REDDITO PERSONE FISICHE) CONFERMA ALIQUOTE DELL'ANNO 2013 L'anno duemilaquattordici

Dettagli

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia Deliberazione originale della Giunta Comunale N. 154 del Reg. OGGETTO:AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE AI FINI DEL CONTRIBUTO DI CONCESSIONE PER L'ANNO

Dettagli