La solidarietà è un gol 30 giugno, Ladispoli (Roma)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La solidarietà è un gol 30 giugno, Ladispoli (Roma)"

Transcript

1 La solidarietà è un gol 30 giugno, Ladispoli (Roma) L Uisp di Roma, insieme al Comune di Ladispoli e ai Mondiali Antirazzisti, organizza per sabato 30 giugno il torneo di calcio a 7 La solidarietà è un goal allo scopo di raccogliere fondi da destinare ai terremotati dell Emilia Romagna. Quindici anni fa cominciava in Emilia l avventura dei Mondiali Antirazzisti. Un avventura iniziata con sole 8 squadre e che oggi ne conta oltre 200 per un torneo di calcio a 7 senz arbitro, misto, che si gioca su 18 campi in contemporanea. Il 30 giugno si terrà dunque un torneo sul modello dei Mondiali, dove l obiettivo non è vincere, ma stare insieme e conoscersi. 32 squadre per un torneo di calcio a 7 senz arbitro, con una quota di iscrizione/donazione di 50 Euro. Ogni squadra dovrà avere 10 elementi, di cui almeno 3 in rappresentanza di un genere (ad esempio se nella squadra ci sono 7 ragazze, i restanti componenti devono essere ragazzi, e viceversa. Sarebbe ottimale il rapporto 50 e 50) Torneo antirazzista e antifascista 15 luglio, Quarto (NA) Siamo a Quarto, cittadina di circa quarantamila anime, balzata alla cronaca contemporanea per le brutta vicenda dei rifiuti in Campania, visto che nel giro di poco più di un anno è stata scelta a più riprese come potenziale sede di una discarica della spazzatura. Per una volta però l immondizia non c entra e ne siamo ben lieti. In questo paesino dormitorio della provincia di Napoli, circa un anno fa vide la luce un torneo di calcio, come tanti che ogni anno si organizzano un po ovunque in Italia. Questo torneo però ha da subito avuto il merito di essere leggermente diverso dagli altri. Per volontà di un gruppo di ragazzi afferenti al locale partito dei Carc, è stato ideato un torneo di calcio ad otto, in cui la posta in palio non è fatta da ricchi premi, ma dalla semplice gloria sportiva. Il Torneo Antifascista ed Antirazzista di Quarto nasce con la volontà di creare semplice aggregazione sociale in uno dei tanti paesi della sfortunata provincia napoletana, che al calar del sole si addormentano senza offrire ai giovani opportunità di svago e divertimento, per non parlare di occasioni di sviluppo lavorativo. Giovani uniti da un unico comune denominatore, la passione per il calcio. Nella primavera dell anno scorso la prima edizione ottenne un successo di partecipanti che sarebbe stato anche difficile da prevedere e che ha portato, data anche l enorme richiesta, alla creazione della seconda edizione in estate. Successo annunciato anche per la seconda edizione che ha visto crescere il numero delle squadre partecipanti, provenienti da ogni parte di Napoli e provincia. Successo ottenuto anche grazie alla dedizione degli organizzatori. Pochi mesi fa, questo torneo, nato dal nulla ha visto concretizzarsi la sua terza edizione, ancora più grande, vista la richiesta di altre squadre che volevano parteciparci a tutti i costi. È così che un piccolo torneo di provincia si è trasformato in un campionato all italiana a venti squadre, con tanto di piazzamenti in classifica per la partecipazione a coppe secondarie. Protagonisti sempre i ragazzi che ogni settimana si danno appuntamento su di un campo vicino allo stadio comunale di Quarto e danno vita a battaglie sportive in cui, oltre all agonismo, è presente anche un altissimo livello tecnico. Un coinvolgimento costante che passa anche attraverso il web con una trasmissione sportiva totalmente

2 autoprodotta, dal nome nostalgico di Cinquantesimo Minuto, diffusa attraverso youtube, nella quale si intervistano i protagonisti e si fa il punto della settimana. Lealtà sportiva (premiata con un apposita coppa) ed aggregazione di giovani di ogni estrazione sociale, extracomunitari compresi, sono i pilastri sui quali si fonda il campionato. In palio solo coppe e medaglie. Nessun premio in denaro, nessuna consolle iper tecnologia, nessun viaggio premio alla squadra prima classificata. Si suda e si lotta su ogni pallone solo per trasmettere ai ragazzi i principi ed i valori della gloria sportiva. E allora ti capita anche di vedere in campo una squadra di ragazzi giovanissimi, come quelli della Brigata Gennarino Capuozzo messi insieme da Luca, un ragazzo molto più grande di loro, nella passata edizione del torneo, con il solo scopo di far crescere in loro il senso di squadra e farli sentire partecipi di un gruppo unito al di la del risultato, sposando appieno l idea di sport inteso come mezzo di crescita per le nuove generazioni e non importa se la Brigata non è riuscita a vincere alcuna partita, perché le emozioni che quei ragazzini hanno provato nel partecipare al torneo e nel confrontarsi tutti insieme nella competizione, è di per se la vittoria più grande che si potesse ottenere. Perché come recita uno slogan su una delle tante spillette commemorative realizzate in occasione della terza edizione, a Quarto esistono e fortunatamente resistono ancora ragazzi nostalgici di un altro calcio. (Nicola Meluziis Vesuvius.it) La fase ad eliminazione diretta del torneo avrà inizio a metà giugno e terminerà il 15 Luglio con la SuperCoppa. Pop boxing day 3 giugno, Roma Domenica 3 giugno appuntamento al Forte Prenestino di Roma con una giornata di sport popolare aperta a tutt*! L iniziativa POP BOXING DAY, organizzata dall associazione Boxe Roma San Lorenzo, comincerà alle ore 12: in programma lezioni ed esibizioni di capoeira, workshops di karate, improvvisazione, danza orientale e yoga, laboratori sperimentali di danza contemporanea. In collaborazione con la Federazione Puglistica Italiana, dalle 18 alle 21 si svolgeranno all interno del Forte anche degli incontri di pugilato tra atleti di I, II e III serie. A seguire cena, performances di vario genere e spettacoli all aperto, con musica e divertimento per tutti i partecipanti. Torneo di calcio a 11 per immigrati 28 aprile 9 giugno, Brescia Torna puntuale anche quest anno a Brescia l appuntamento del calcio internazionale, con la partecipazione delle comunità di varie etnie presenti sul territorio bresciano. Da sabato 28 aprile fino al 9 giugno, i pomeriggi del sabato e della domenica sul campo comunale del Villaggio Sereno N 1, 11 squadre di extracomunitari si confronteranno per l assegnazione del Trofeo di calcio a 11 giocatori per Immigrati, giunto alla 18 edizione. La manifestazione, organizzata dall U.I.S.P di Brescia, dal F.A.I. (Forum delle Associazioni degli Immigrati), dal Coordinamento Immigrati della Camera del Lavoro di Brescia, gode del patrocinio dell Assessorato allo Sport del Comune di Brescia e del sostegno della Fondazione A.S.M. Brescia e rappresenta, dopo oltre 25 anni di attività, le irrisolte problematiche e speranze dei numerosissimi stranieri residenti nella nostra città e provincia : un sereno inserimento nel tessuto sociale quotidiano, una presenza non più clandestina, ma radicata sul territorio, un rapporto vivo e dialettico con le realtà associative ed istituzionali che operano per il miglioramento della qualità della vita di tutti i cittadini. L edizione 2012, coinvolgerà 11 realtà suddivise in 2 Gironi:

3 A Ghana ( ( Campione in carica ), Camerun, Algeria, Niger, Unione Latino Americana; B Togo, Burkina Faso, Senegal, A.T.B. Tunisia, Ecuador, Sri Lanka. La finale è prevista per sabato 9 giugno sul campo del Villaggio Sereno N 1 con le relative premiazioni e la vincitrice a ottobre parteciperà alla 11 edizione del Trofeo Regionale Memorial Diouf Samba Bathie. Mondialito maggio 30 giugno, Ancona Anche quest anno è arrivato il MONDIALITO, questo evento tanto atteso tra le Comunità e non solo, arrivato alla XI edizione e organizzato dalla polisportiva antirazzista Assata Shakur. L anno scorso ha detta di tutti è stato un anno eccezionale dove il connubio sport, integrazione ha ritrovato in questa kermesse il giusto significato.tra canti balli e musica varie l anno scorso abbiamo potuto ascoltare dibattiti interessantissimi ma allo stesso tempo ci siamo potuti divertire con gli spettaccoli di teatro e con i concerti. Quest anno sarà dura perche non sarà facile fare ancora meglio,ma questo Mondialito è cresciuto di anno in anno grazie soprattutto ai partecipanti, insieme ogni anno abbiamo saputo migliorarci e sarà cosi anche quest anno. L immagine dell articolo è riferita alla finalissima tra l Argentina e il Cusco Peru vinta dai biancocelesti per 6 a 5,dopo i calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari e supplementari erono finiti in parità 1 a 1, una partita alla quale hanno assistito migliaia di spettatori che hanno fatto il tifo per l una o per l altra squadra in campo, una partita tiratissima ma correttissima, questo incontro è stato lo specchio di tutto il torneo. L entrata in campo è stata salutata da una mega fumogenata che si è vista addirittura dal porto di Ancona: biancorossi come i colori del Perù, bianco azzurri come i colori dell Argentina, gli inni nazionali e tanto tanto calore Il torneo, che coinvolgerà 24 squadre, avrà inizio sabato 26 maggio, si protrarrà per tutti i finesettimana successivi e si concluderà con le grandi finali di sabato 30 giugno. Kick the borders maggio, Padova Martedì 22 maggio, una rete costruita da parole, concetti, che troppo spesso ci troviamo a dover sentire, che ci separano e isolano in stretti confini pregiudizi, stereotipi, razzismo è stata abbattuta nel centro di Padova. L arma utilizzata? Lo sport! Questo è il KICK THE BORDERS, torneo antirazzista di calcio a 5, giunto alla sua seconda edizione. Un torneo dove i soggetti interagiscono tra loro in un modo altro, diverso da quello offertoci da politica istituzionale e media, che ci vorrebbero diffidenti e passivi. Lo sport, in questo caso il calcio, viene eletto ad esempio, oltre che a mezzo ed amplificatore, proprio di quell altra socialità che ha nel rispetto dell altro, il suo fondamento. Il Kick the Borders vuole aprire spazi di confronto e dibattito sulle tematiche dell immigrazione, del razzismo, delle identità e dello sport, che verranno attraversati da professori e ricercatori universitari, artisti, personaggi del mondo dello sport, realtà associative e chiunque altro lo desideri. Dal 24 al 27 maggio, presso l impianto sportivo Vlacovich, quattro giorni all insegna dello sport e della musica, di spettacoli teatrali e autoproduzioni, per favorire una socialità diversa.

4 Proprio per cercare di allargare il più possibile lo spazio di confronto, nella mattina del 22 maggio, davanti alla Pam del centro, ha avuto luogo un flash mob, cper mostrare come attraverso il calcio, e più in generale con lo sport, si possano abbattere quelle reti, quei confini, in cui vogliono richiuderci ma dove noi ci sentiamo stretti. Abbatti anche tu questa gabbia! Supera i confini! Kick your Borders! PROGRAMMA: Giovedì 24 maggio 2012 ore 18:00 Aperitivo d inizio con Rude Boys Crew Registrazione Squadre Presentazione Kick the Borders ore 21:00 Africa Mboolo live reggae & afro music Venerdì 25 maggio 2012 ore 11:00 Calcio d inizio! inizio delle partite ore 17:30 Sport senza Confini Tavola rotonda con: Carlo Balestri, Mondiali Antirazzisti Simone Varroto, giornalista e giocatore Davide Sterchele, Università di Padova Pasquale Presutti, allenatore Petrarca Rugby, Padova Lenny Bottai, pugile, campione italiano dei pesi superwelter Rita Scalambra, curatrice progetto Quale corpo?, Uisp ore 19:30 Hip Hop Night Live performing BROKENSPEAKERS CREW Fino al Collo Live con Dj Plaku ai giradischi Opening act: ai piatti Linch Penzee Dj Plaku ai microfoni BlockBuster Crew e Mistura Mortale Sabato 26 maggio 2012 ore 10:00 Inizio partite ore 11:00 Laboratorio No Tarzan No Jane Il genere come performance laboratorio esperienziale-quasi teatrale a cura di Maia Pedullà. Posti limitati Iscrizione all indirizzo ore 17:30 Narrazioni Migranti Tavola rotonda con: Adone Brandalise Fernàndez Milton, Collettivo A.L.M.A., Venezia Matteo Calore, ZaLab, Padova Stefano Collizzolli, ZaLab, Padova ore 19:30 Balkan Beat con World Trip Selector Los Garrapateros live show Festa gitana Domenica 27 maggio 2012

5 ore 10:00 Inizio partite Apertura Fiera dell Autoproduzione esposizione e degustazione di prodotti bio e a km 0 a cura di FoodStock 2.0 in collaborazione con AltrAgricoltura NordEst Vieni a conoscere i tuoi produttori! - ore 14:00 Partita Bimb* & Genitori a seguire la Finale Kick th Borders 2012 ore 14:30 Animazione per bambini Laboratorio di riciclo creativo e laboratorio di giocoleria a cura di CeRebretion e Compagnia Taranta ore 16:00 Spettacolo teatrale Nero e Bianco di Assetou Billa Nonkane e Dino Tomè con Lucia Zaghet regia Ferruccio Merisi ore 18:00 Premiazioni e aperitivo conclusivo con Jam Session Porta il tuo strumento! Info Torneo Verranno premiate la 1, la 2 e la 3 squadra classificata e la miglior squadra mista; inoltre, in palio, il Premio Fair Play ed il Premio Favolosità. Saranno presenti dei palloni al campo, ma se ne volete portare di vostri ben venga. Non è necessario avere delle divise, sul campo saranno presenti casacche. more info Villaggio dello sport popolare 27 maggio, Roma Domenica 27 maggio appuntamento per tutti gli amanti delle arti marziali e del movimento al Parco Carlo Felice a Roma, in zona San Giovanni. Dlle ore alle aprirà il VILLAGGIO DELLO SPORT POPOLARE, organizzato dalla rete romana delle palestre popolari, dove tutti i presenti potranno assistere a incontri e dimostrazioni pubbliche di numerosissime discipline differenti: dal kick boxing light alle arti marziali russe, dal goju ryu al tango argentino, dal parkour al tiro con l arco. Durante la giornata, insieme alle esibizioni, avranno luogo anche lezioni aperte e dibattiti. Sport against racism 19 maggio, Reggio Emilia Si terrà sabato pomeriggio 19 maggio presso il Parco pubblico lungo-crostolo di Via Fucini la sesta edizione di Sport Against Racism, la festa multiculturale con torneo di calcetto antirazzista riproposta anche quest anno dalla Polisportiva Zelig in collaborazione con UISP, col Centro Interculturale Mondinsieme, con l Assessorato Coesione e Sicurezza Sociale del Comune di Reggio e con l aiuto degli amici del Centro Sociale Papa Giovanni XXIII. Quest anno la manifestazione, che rientra nella tre giorni di MONDINPIAZZA, coincide con la giornata mondiale della diversità culturale promossa da Unesco.

6 Sarà l occasione ancora una volta per dare sfogo alla voglia di divertirsi e ritrovarsi rincorrendo un pallone e soprattutto il desiderio di gridare forte tutti insieme: STOP AL RAZZISMO e STOP AD OGNI DISCRIMINAZIONE. L evento coinvolgerà non meno di 200 ragazzi e ragazze suddivisi in 15 squadre, rappresentanti le varie culture, etnie e religioni presenti nella nostra città oltre ad alcune coop.sociali e di volontariato locali. Il torneo si è svolgerà su 3 campi appositamente predisposti nello splendido contesto verde del parco del Lungo-Crostolo e coinvolgerà oltre ai partecipanti anche la moltitudine di passanti e fruitori del Parco, incuriositi e coinvolti anche dallo spazio giochi tradizionali a disposizione di tutti sempre allestito dalla Polisportiva Zelig, a testimonianza di come le differenti culture e tradizioni mescolate insieme generino ricchezza di contenuti ed opportunità per l intera comunità. Lo spirito degli incontri sarà come sempre all insegna del massimo Fair-Play e come da tradizione segnaliamo che le partite si svolgeranno in autogestione senza la presenza di alcun arbitro. A conclusione della giornata, saranno distribuiti premi e riconoscimenti a tutti i partecipanti senza distinzione alcuna significando il valore non agonistico del torneo. L appuntamento sarà affiancato anche dallo spazio yoga dedicato ai più piccoli e sarà gestito da UISP. Contro il razzismo facciamo squadra 26 e 27 maggio, Varese Il Comitato provinciale UISP Varese in collaborazione con la APV sport club organizzano l evento Contro il Razzismo Facciamo Squadra!. L ASD di cricket è nata dalla comunità pakistana di Varese e Provincia, che l hanno scorso ha vinto il campionato di Cricket durante i Mondiali Antirazzisti. Liberi Nantes in festa 19 maggio, Roma Liberi Nantes è la prima squadra interamente composta da rifugiati e richiedenti asilo che milita in un campionato di terza categoria ma per le regole discriminatorie della Federazione è fuori classifica. Ma in 4 anni non si è mai arresa, ogni sabato è scesa sui campi di Roma e provincia per raccontarsi e raccontare delle storie di calcio, di vita, di spazi di libertà conquistati attraverso lo sport. Nell ultimo anno di attività la squadra composta da 20 ragazzi provenienti da Togo, Senegal, Iran, Afghanistan, Rep. Centro Africana, Mali, Romania, Costa d Avorio hanno accumulato 33 punti virtuali e il 19 maggio li aspetta l ultima partita di campionato a Roma contro la Pro Sette. In più durante tutto l anno sul campo del XXV Aprile di Pietralata, la casa dell associazione si sono alternati negli allenamenti dell Open team 150 ragazzi di vari centri di accoglienza. Il 19 maggio quindi ci sarà una grande festa finale in cui si comincerà ad aspettare la prossima fatica della squadra: i Mondiali Antirazzisti. Alle 17,00 tutti a fare il tifo sugli spalti del campo del Dopolavoro Ferroviario in via di Villa Spada 64 e poi tutti al campo del XXV Aprile per una festa finale con cena a sottoscrizione per finanziare il viaggio della squadra a Bosco Albergati. Welcome Team Vicenza 13 maggio, Vicenza

7 Dopo l esordio alla Gioco Anch io Cup di Padova, domenica 13 maggio è arrivato il primo trofeo per il Welcome Team Vicenza. Il pubblico non si è sicuramente annoiato sugli spalti, infatti tutte e tre le partite sono state ricche di reti ed avvincenti, seppure giocate in uno spirito non eccessivamente competitivo. Il tempo non prometteva bene in mattinata, ma nel pomeriggio è gradualmente migliorato scongiurando così l ipotesi di un rinvio. Alle 15 dopo una presentazione del torneo e delle squadre, si dà il fischio d inizio. Prima di entrare nella cronaca strettamente tecnica e calcistica, è giusto spendere alcune parole per presentare le squadre partecipanti. L edizione vicentina della itinerante Gioco Anch io Cup è una tappa della campagna nazionale Gioco Anch io, che consiste in un appello rivolto principalmente alla Figc per togliere tutte le discriminazioni a livello di regolamento per l accesso allo sport nei confronti di migranti e loro figli nati in Italia. Abbiamo quindi creato una specie di Trofeo Tim dell accoglienza con un triangolare tra Welcome Team Vicenza, San Precario Independiente United e Porcenese. Il Welcome Team è la squadra dei rifugiati scappati dalla Libia ospiti qui a Vicenza, la San Precario Independiente United é un misto tra San Precario di Padova e Independiente, mentre la Porcenese è la squadra di un piccolo paese della provincia bellunese, composta da giocatori di 10 nazionalità diverse. Il primo match è stato tra Porcenese e San Precario Independiente United. Tra le file dell Independiente spiccava l esordio in porta di Olol Jackson, che da buon allenatore dà l esempio giocando senza parastinchi e alla prima uscita spericolata si fa male allo stinco. Nonostante ciò resiste stoicamente in campo e salva in parecchie occasioni la porta. In attacco per l occasione ritorna Piero e si vede, infatti segna subito il vantaggio. Purtroppo Jackson non può fare miracoli in eterno e alla fine la Porcenese riesce a ribaltare il risultato, vincendo la prima sfida. Avendo perso la prima partita, tocca di nuovo alla San Precario Independiente United a scendere in campo contro il Welcome Team. E stata una partita decisamente emozionante e ricca di gol, infatti è terminata 5-5. L independiente butta al vento la vittoria dopo essere stato in vantaggio prima per 3-0 e poi per 5-3. Il Welcome Team è sicuramente più acerbo tatticamente ed è meno squadra, ma ha molto fiato e questo alla lunga ha prevalso nei confronti dell Independiente, che, nonostante la lunga panchina, è vistosamente calato nel finale, rischiando la clamorosa sconfitta. Per decretare il vincitore è stato necessario ricorrere alla lotteria dei rigori. Dopo l errore di Bonca e del Welcome Team, tutto si decide al quarto rigore, quando Pinna sbaglia e Baba del Welcome Team segna. Il Welcome Team comincia a festeggiare la vittoria, ma in realtà manca ancora il quinto rigore da battere e quindi tra la confusione generale ci pensa l inguardabile rigore di Simone Bertin a mettere tutti d accordo, sancendo la vittoria del Welcome Team. L ultimo match è quello decisivo per la vittoria calcistica del torneo tra Porcenese e Welcome Team. Nel primo tempo il Welcome Team si impone per 3-0. Nel secondo tempo soffre il ritorno della Porcenese che, dopo un infinità di occasioni sbagliate da ambo le parti, arriva al 3-2. Dopo quattro interminabili minuti di recupero, il non-arbitro della partita fischia la fine e il Welcome Team vince il torneo. Al termine delle partite vengono fatte le premiazioni, dove si sceglie come criterio di premiare in ordine di lontananza di provenienza dei componenti delle squadre, perchè le coppe erano di uguale misura. Dopo la riuscita edizione padovana, anche quella vicentina è stata una bellissima giornata di calcio che parla di accoglienza e diritti e dove non serve il permesso per giocare. Confini in gioco 1 maggio e 2 giugno, Pinzano al Tagliamento Martedì 1 maggio appuntamento a Pinzano al Tagliamento (Pn) per una giornata di PALLAVOLO, AMBIENTE, AMICIZIA! La manifestazione CONFINI IN GIOCO è un torneo internazionale di pallavolo su erba che coinvolge tre Paesi: Italia (Pinzano al Tagliamento PN), Austria (Ossiach) e Croazia (Rovigno e Pola).

8 La prima esperienza è stata l invenzione del Green Volley a Pinzano al Tagliamento nel Da lì poi, il coinvolgimento naturale dei Paesi vicini, tutti insieme sotto lo stesso cielo, è nato Confini in Gioco. Questo circuito in tutti questi anni ha registrato partecipanti provenienti oltre che dal Friuli Venezia Giulia, anche da Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Veneto, Trentino-Alto Adige e da Austria, Slovenia, Croazia, Serbia, Slovacchia, Russia, Francia. Le caratteristiche di Confini in Gioco, dove un campo di calcio, un isola, un prato diventano una palestra en plein air, sono alcune giornate di sport, festa e occasioni, per migliaia di giovani e non, per scoprire territori, colori, sapori e ritrovare il piacere di stare assieme diventando un primo passo di un nuovo modello di turismo innovativo. L iniziativa è stata gestita dagli operatori dell Associazione in collaborazione con le strutture tecniche e organizzative della UISP, in sinergia con le associazioni e operatori delle altre Nazioni. CALENDARIO DI CONFINI IN GIOCO 2012: Martedì 1 maggio: Pinzano al Tagliamento (PN) Sabato 2 giugno: Rovigno (Croazia) Sabato 23 e domenica 24 giugno: Ossiach (Austria) Sabato 1 e domenica 2 settembre: Isola dei Frati, Pola (Croazia) Un pallone per la pace 25 aprile, Arezzo Domenica 25 aprile ad Arezzo, presso il campo da calcio Lorentini di Pescaiola, ha inizio alle ore il torneo multietnico di calcio a 5 UN PALLONE PER LA PACE, giunto quest anno alla decima edizione. Quest anno l iniziativa è dedicata ai due ragazzi senegalesi Diop Mor e Samb Modou uccisi dal razzismo a Firenze, saranno presenti il console e l ambasciatore in qualità di rappresentanti della vasta comunità senegalese in Italia. Al torneo, organizzato dal comitato territoriale Uisp Arezzo con il il patrocinio e la collaborazione del Comune (Assessorato allo Sport e all Integrazione) e della Provincia di Arezzo, prenderanno parte 12 rappresentative davvero multiculturali: Associazione Culturale Bangladesh, Associazione Tunisia, Arcobaleno Team, Pace del Marocco, Associazione Nigeriana, Arci Arezzo, Dinamo T.S.D., Associazione Culturale senegal, Associazione Culturale Somalia, Rondine Città della Pace, Black Panthers, Black Brothers. In particolare segnaliamo la presenza delle squadre Black Panthers e Black Brothers, composte da rifugiati politici, e della squadra Rondine città della pace, comunità che accoglie ragazzi di tutto in mondo in difficoltà intenzionati a proseguire gli studi. Appuntamento per tutti ad Arezzo, non mancate! Street soccer 25 aprile, Genova Una serie di incontri di street soccer nel segno dell antirazzismo verrà organizzato il 25 Aprile 2012 a Genova, all interno del calendario di Aspettando i Mondiali. Dalle ore 18 adulti e ragazzi, guidati dagli educatori dell Uisp di Genova, si scambieranno passaggi per le strade del quartiere di Sestri Ponente. Torneo di calcio resistente 25 aprile, Gemonio (VA)

9 Il prossimo 25 aprile, in occasione della festa della Liberazione, l Uisp Varese organizza un torneo di calcio a 7 nella cornice del festival Resistenza in festa, a Gemonio, in provincia di Varese. Un pallone tanti colori 3 marzo 6 maggio, Bolzano Bolzano Sabato 3 marzo si è giocata, in un bellissimo e festoso clima, la prima giornata del torneo amatoriale dell integrazione organizzato dall Uisp Bolzano: UN PALLONE, TANTI COLORI! che ha visto sfidarsi nella palestra delle scuole Tambosi di via C.Augusta, 8 delle 10 squadre iscritte. Il torneo è destinato principalmente a squadre di migranti (ma, ovviamente, aperto a tutti), ed ha lo scopo di integrare, divertire ed inserire socialmente attraverso il gioco del calcio chi, per scelta o per necessità, ha dovuto lasciare il proprio paese. Grazie alla collaborazione con le associazioni Volontarius e River Equipe, 5 squadre sono composte da chi alloggia o opera presso i centri profughi dell alto adige (Bolzano e Vandoies). Molte le nazionalità rappresentate. L Africa è il continente che fa da padrone (Ghana, Nigeria, Marocco, Algeria, Senegal, etc ), a seguire una fitta rappresentanza di giocatori Albanesi, ma anche sudamericani con Perù ed Ecuador. Buona presenza anche di pubblico, principalmente formato da profughi che, ovviamente, facevano il tifo per i loro amici dei centri di accoglienza. Un ringraziamento particolare alla cooperativa sociale Le Formiche, all IperPoli, alle società calcistiche Pol. Pineta e Gargazzone che hanno contribuito fornendo generi alimentari, premi e divise per le squadre partecipanti. Si gioca tutti i sabato mattina da marzo ad aprile dalle 9 alle 11; la giornata conclusiva del torneo sarà domenica 6 maggio, con la fase finale del torneo di calcio a 7, un torneo di calcio a 5 per adulti e per ragazzi, tornei di basket 3 contro 3 e attività di giocoleria per i bambini ma, ovviamente, per tutti coloro che le sapranno apprezzare. Pratello R esiste 25 aprile, Bologna Bologna - All interno della giornata Pratello R esiste che si svolge ormai da anni il 25 Aprile in tutta via del Pratello e nelle zone limitrofe, quest anno TPO, Palestra Popolare TPO e HicSuntLeones football antirazzista, organizzeranno per tutto l arco della giornata attività sportive in piazza San Francesco, completando il vasto programma culturale della giornata. L obiettivo porre l attenzione sulla questione dei migranti e dell antirazzismo, utilizzando lo sport come strumento di integrazione. A partire dalle ore 12, si svolgerà il torneo di calcio a 5 a 16 squadre Street football antirazzista durante il quale verranno presentate le campagne Diritto di scelta (www.meltingpot.org) e Gioco anch io (www.sportallarovescia.it), per il diritto dei migranti all accessibilità allo sport. Al torneo parteciperanno realtà significative composte da migranti e rifugiati, nonché tante squadre sensibili a queste tematiche. Alla fine del torneo di calcio e dalle 15 alle 16 esibizioni di boxe e thai-boxe a cura della Palestra Antirazzista Red Rose. E ora Cricket! 21 e 22 aprile, Palermo Il Coordinamento Nazionale Cricket UISP in collaborazione con la UISP Palermo e Mediterraneo Antirazzista promuovono a Palermo il 21 e 22 aprile una due giorni per promuovere il cricket. Questo sport è uno dei maggiormente praticato in particolare dalla comunità asiatiche che vivono nel nostro paese, ma per gli italiani spesso è uno sport sconosciuti. A Palermo vivono stranieri e di questi circa sono cingalesi e bengalesi, con questa iniziativa si vuole sensibilizzare la popolazione e dare visibilità alle organizzazioni dei migranti che si stanno attivando sul territorio, come la Bengle Friends Cricket Club, per dare spazi di sport e di socializzazione a tutti i nuovi cittadini.

10 Il programma si apre il 21 aprile con delle dimostrazioni pubbliche nelle piazze della città: alle 16,00 a Piazza Maggiore e alle 18,00 al Foro Italico. Si continua il 22 aprile presso il campo di baseball di Palermo con un vero e proprio torneo a 6 squadre. L iniziativa si inserisce all interno del progetto Aspettando i Mondiali al Sud finanziato dall UNAR nell ambito del PON Governance e azioni di sistema , Obiettivo convergenza, Asse D pari opportunità e non discriminazione Obiettivo 4.2 Azione 5 Gioco anch io - 21 e 25 aprile, Padova Il torneo Gioco Anch io Cup è promosso dalla Polisportiva SanPrecario in collaborazione con le associazioni Razzismo Stop e Zattera Urbana ed è patrocinato dal Comune di Padova. Gioco anch io non è solo un torneo di calcio. Gioco anch io è innanzitutto una campagna contro le discriminazioni nel mondo dello sport. Gioco anch io è il desiderio che tutti possano giocare a prescindere dal colore della pelle o dalla provenienza. Gioco anch io è un occasione per mettere in relazione tutte le realtà che praticano lo sport come diritto di cittadinanza. Gioco anch io è lo stesso eccomi qua pronunciato vanamente da migliaia di stranieri attualmente lasciati fuori da norme federali anacronistiche. Gioco anch io è un appello che rivolgiamo a tutti che potete sottoscrivere sul sito rovescia.it. Questo il Programma Nella giornata di sabato 21 aprile presso il campo sportivo Petron vicolo San Massimo 7/a zona Portello Padova con inizio alle ore 9.30 si terrà un torneo di calcetto (5+1) aperto a tutte le squadre che condividono l idea di uno sport come un bene comune aperto a tutti senza discriminazioni. L area sarà attrezzata con stand di ristoro e banchetti informativi. Sono previsti 4 gironi rispettivamente composti da 4 squadre con partite della durata di 20 minuti. Le prime due classificate parteciperanno ai quarti di finale e le vincenti nelle successive semifinali. Terminata la fase eliminatoria al campo sportivo Petron la serata continuerà con il terzo tempo organizzato in collaborazione con il Cerebration Social Park presso il parco Venturini Natale (ex Fistomba). Dalle ore aperitivo, cena e musica e banchetti all insegna di una società meticcia. Per la finalissima la partita si terrà presso il mitico stadio Appiani, via Carducci zona Prato della Valle, alle ore di mercoledi 25 Aprile (giorno della Liberazione!!!) prima dell ultima fatica di campionato di terza categoria della Sanprecario (inizio ore 16.00). Al termine della partita avverranno le premiazioni e una grande festa conclusiva Il 25 Aprile si disputerà alle ore presso lo stadio Appiani la finalissima del torneo di calcio a 5 non competitivo Gioco anch io, organizzato dalla polisportiva San Precario di Padova.

11 Un evento sportivo che rappresenta una vera e propria campagna contro le discriminazione nel mondo dello sport e un occasione per mettere in relazione tutte le realtà che praticano lo sport, come diritto di cittadinanza. Banchetti informativi, stand gastronomici e tanto altro ancora accompagneranno questa giornata che si concluderà alle ore con il Terzo tempo by celebration e la festa finale al Parco Venturini Natale Con la campagna Gioco anch io è cominciato un nuovo percorso. Non più solo e sano antirazzismo, ma si è fatto un salto di qualità. Ora si parla di cittadinanza, e nel caso dello sport, si chiede di modificare regole ormai obsolete, fuori dal tempo, che tengono lontano dai campi tantissimi ragazzi. Leggete e firmate l appello che trovate proprio su questo sito, per saperne di più, così non mi dilungo oltre. Anche se, permettetemi di dirlo, non è mica una questione che dovrei liquidare così. Ma oggi ho un sacco voglia di raccontarvi com è andata la prima edizione del Torneo, Gioco anch io cup. Una giornata bellissima. Diciannove squadre danno il via alle partite che sono da poco passate le dieci. I tempi sono serrati ma non frenetici. Le sfide si susseguono una dopo l altra, quattro partite in contemporanea. Tutto con estrema puntualità e un clima di festa e di voglia di divertirsi. Ma non si sono presentate solo squadre già complete. Giovanni ad esempio, ha letto sul quotidiano locale ( Il Mattino ) dell iniziativa. Si è presentato dicendo se è qui il torneo, gioco anch io!. E così è stato! Si sono presentati anche dei ragazzi di un appartamento di studenti che ha sottoscritto sul sito l appello e hanno deciso di partecipare alla giornata. Tra le iscritte c erano due squadre di rifugiati, coordinate da quelli della Zattera Urbana e Razzismo Stop. Una era formata da richiedenti asilo provenienti dal corno d Africa. L altra invece da ragazzi del Mali e della Costa d Avorio, per lo più. Tutti sfuggiti a guerre e alle terribili prigioni (perché di questo si tratta!) in Libia, dove hanno speso mesi in attesa di raggiungere l Europa con scafi di fortuna. Storie che conosciamo bene. Proprio queste due squadre hanno dato vita a una semifinale davvero bella e combattuta, dove si è visto qualcosa di apprezzabile anche dal punto di vista tecnica, anche se non era questo l obiettivo della giornata. Hanno avuto la meglio i ragazzi del Mali (e dintorni..). Era la prima volta che giocavano un torneo con delle divise e un arbitro ufficiale. Saranno i supporters di Sanprecario a giocarsi questa prima edizione del Torneo all Appiani con loro. Che festa! Altre compagini arrivavano da Vicenza (Indepiendente), Treviso (collettivo Socrates), Bologna (Hic Sunt Leones), i quali stanno organizzando una gran giornata sempre il 25 Aprile, a Bologna. C era anche una selezione di giornalisti padovani (Padova Press), coordinati da Marco Aldighieri de Il Gazzettino, e hanno aderito convinti all iniziativa. Tra collettivi, polisportive e il resto, c erano appunto una ventina di squadre iscritte. La giornata di sole ha contribuito a rendere tutto ancora più piacevole. Tanta gente è arrivata al campo di Vicolo San Massimo, al quartiere Portello di Padova. Un quartiere che è uno dei più belli e caratteristici della città, e che politiche dissennate lo hanno reso un dormitorio. Il week end si svuota di quei pochi studenti che ancora lo abitano. Vedere tutti questi ragazzi che ne hanno animato almeno una parte nella giornata di sabato è si un segnale in controtendenza, ma soprattutto un segnale, lasciatemelo dire, giusto. Un quartiere di cui si parla solo per notizie di cronaca, e di cui si è persa la misura di quelle che sono le sue risorse sociali. Sarà certo un altra giornata da ricordare. Ed è bello pensare che dei ragazzi che mai avevano giocato un qualsiasi torneo, i rifugiati centroafricani di cui parlavamo prima, possano esibirsi in una cornice straordinaria come quello dello Stadio Appiani. Lo storico impianto patavino a due passi da Prato della Valle, quella che è da diversi anni la casa della Polisportiva Sanprecario ma che è stata la casa del Padova di Nereo Rocco, tanto per dirne una.

12 Iniziative come queste saranno sempre più frequenti, ma è importante che tutti coloro che sentono propri questi argomenti non solo sottoscrivano il nostro appello ma lo facciano proprio. Perché comprendere che certe regole, modificate nello sport, possono aprire porte a cambiamenti ancora più importanti nella la società in cui viviamo. Cartellino rosso al razzismo 23 e 24 giugno, Genova Appuntamento per sabato 23 e domenica 24 giugno, con la sesta edizione di Cartellino rosso al razzismo!, il torneo genovese di calcio antirazzista organizzato dal Comitato Uisp di Genova e da Macaia Associazione per i diritti di cittadinanza. La manifestazione, inserita nel calendario nazionale delle iniziative Aspettando i Mondiali Antirazzisti, si svolgerà presso il Campo sportivo Negrotto di Serra Riccò, in località Mainetto. Dalle ore 14 di sabato, e sino alle 20 di domenica, saranno ben ventiquattro le squadre, formate all interno di reti del terzo settore, comunità associazioni di tifosi, rappresentative dei centri sociali genovesi, che si incontreranno in gare di calcio a 7 autoarbitrate, sul modello dei Mondiali Antirazzisti, per aggiudicarsi l ambito trofeo del torneo genovese contro tutte le discriminazioni e il razzismo, contro l esclusione e per i diritti di cittadinanza per tutti e tutte. In un momento in cui il calcio professionistico sembra irrimediabilmente compromesso e sta infliggendo a tifosi ed appassionati molte delusioni (si pensi alle vicende del calcio scommesse), solo ripartendo dal basso e dalla passione, si può restituire al calcio la dignità di uno sport popolare, che deve tornare ad essere solo un gioco, di tutti e per tutti. La manifestazione è organizzata grazie alla partecipazione attiva delle associazioni e dei gruppi Lokomotiv Zapata, Aut aut 357, Skro, Black Power, Spartaco Uds, Fratelli nel mondo, Sporting Baracca, La Salle Ghebì, Chico Mendes Sampierdarena, Nueva Vida, Parterre, Freak Brothers, Olympic Maghreb, GAV, Laboratorio Sociale Occupato Autogestito Buridda, Maghreb Sampdoria, Master of the Streets, La Resistente, 26 luglio traslochi, Centro West, Leoni du Senegal e Polisportiva Uppercut Alessandria. Un percorso iniziato nel 2005 con la prima edizione e che ha visto nel corso di questi anni la capacità di essere espressione di una rete di persone ed iniziative territoriali che, attraverso decine di iniziative di confronto, dibattito, calcio di strada e musica, hanno inteso lo sport ed il calcio come un irrinunciabile occasione comunitaria di festa, incontro, agonismo sportivo, antifascismo ed antirazzismo. Il progetto alla base del torneo, infatti, è quello di diffondere le buone pratiche dello sport per tutti e dello sport di cittadinanza, di mettere in rete realtà che operano sul territorio, contro ogni forma di razzismo, per parlare a tutti e con tutti il linguaggio della solidarietà e del mutuo soccorso da opporre ad una società sempre più fondata su individualismo, paura ed esclusione. Tifosi senza frontiere 15 e 16 settembre, Modena (inizialmente previsto per giugno) La manifestazione che unisce gruppi di tifo organizzato e comunità migranti è stata preceduta, nella giornata di sabato 15, da un convegno sulla cooperazione internazionale Si è svolta domenica 16 settembre la festa del tifo e del gioco di Tifosi senza Frontiere, la grande kermesse di giochi e solidarietà organizzata da Centro Tifo Modena e Uisp che ha animato il parco Amendola dopo il rinvio estivo causato dal terremoto. A partire dalle ore 9,30 del mattino si sono susseguiti senza sosta momenti riservati ai giochi tradizionali, come la corsa nei sacchi o la gabbia, e gare di sport più convenzionali come la pallavolo. Il pomeriggio invece è stato il teatro dei veri e propri must di Tifosi senza Frontiere, ovvero il bowling con i birilli giganti e il collaudatissimo biliardino umano, vero e proprio marchio di fabbrica della manifestazione. Come sempre tutte le gare, tra i gruppi di tifosi e le comunità di migranti e non, erano caratterizzate dall essere assolutamente non competitive: il progetto infatti, finanziato come ogni anno dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, coinvolge le comunità di stranieri della provincia di Modena e i tifosi e ripropone come tema principale la lotta a qualsiasi forma di discriminazione e alle

13 disuguaglianze. Centinaia di ragazze e ragazzi che popolano le curve o che fanno parte delle comunità di migranti hanno così potuto integrarsi e trascorrere insieme un pomeriggio di sport e solidarietà. In occasione di Tifosi senza Frontiere si è svolta anche, nella di sabato 15 settembre, una tavola rotonda proposta da Uisp Modena Solidarietà dal titolo Cooperazione allo sviluppo. Quale futuro per le associazioni?. Paolo Belluzzi, responsabile di Uisp Modena Solidarietà, ha fatto da moderatore a un incontro che ha visto la numerosa partecipazione di associazioni di volontariato, onlus e responsabili di settori di solidarietà di diverse organizzazioni che hanno discusso assieme a Fabio Poggi, assessore alla cooperazione decentrata del Comune di Modena, Stefano Vaccari, assessore provinciale a sport e ambiente e all onorevole Luciano Vecchi, consigliere della Regione Emilia-Romagna. Un dibattito utile a capire quale futuro potrà esserci per le associazioni senza fini di lucro e come le associazioni, anche quelle sportive di base, possano svolgere un ruolo nella cooperazione internazionale e nell aiuto alle comunità più bisognose. Come esempio concreto in tal senso si è fatto riferimento al centro sportivo Uisp creato a Itapirapuà, in Brasile. L evento è stato seguito da una cena di solidarietà organizzata da Modena Terzo Mondo onlus per raccogliere fondi a sostegno proprio dei progetti Uisp in Brasile Dobbiamo purtroppo ufficializzare il rinvio a Settembre della manifestazione Tifosi senza Frontiere 2012, originariamente calendariata per domenica prossima, 10 giugno presso il parco Amendola. Tra le molteplici situazioni che ci hanno obbligato a prendere questa decisione sofferta ma necessaria, ci sono il fatto che: - da 2 settimane nella bassa modenese stiamo vivendo una situazione non molto serena, che non ci ha permesso di dedicare la giusta concentrazione all organizzazione dei giochi; - molti di noi sono impegnati nei vari campi della protezione civile o per raccogliere e distribuire aiuti (molti giunti anche da altre tifoserie italiane); - la tristezza e lo sgomento per aver visto cadere giù le nostre città non ci danno la forza necessaria a trovare il giusto spirito di gioco e divertimento che sarebbero invece necessari per affrontare una giornata simile. Spero possiate comprendere il nostro stato d animo e la frustrazione nel dover momentaneamente rinunciare a quanto abbiamo minuziosamente preparato in questi mesi, ma purtoppo non possiamo far finta che nulla sia successo. Sarà nostra premura concordare e comunicarvi al più presto la data del recupero. FORZA BASSA! Gaggio Centro tifo Modena Appuntamento domenica 10 giugno dalle 9.30 alle al Parco Amendola di Modena, per una manifestazione sportiva non competitiva organizzata da tifosi, atleti ed associazioni sportive della provincia, in favore di una cultura del tifo sportiva, non violenta e contro ogni forma di discriminazione e di intolleranza. TIFOSI SENZA FRONTIERE, manifestazione giunta alla 4 edizione e organizzata dal Centro Tifo Modena, è un occasione per cimentarsi in discipline differenti in un clima di amicizia, rispetto e tolleranza. Organizzata da tifosi, atleti e associazioni sportive locali, l evento vuole laniare un messagigo chiaro contro la violenza nello sport e nella vita.

14 Saranno invitate a partecipare le polisportive, gli amministratori locali, gli enti pubblici, le associazioni di migranti e tutte le realtà di tifosi, organizzate o meno, che gravitano intorno alle squadre della provincia. I giochi da svolgere richiameranno gli sport più diffusi e popolari, ma con regole diverse e più divertenti ed escluderanno totalmente il contatto fisico. I partecipanti potranno giocare ad una nuova pallavolo, cimentarsi in una versione alternativa del triahtlon a staffetta, addentrarsi nella gabbia, fare una partita a bowling gigante o diventare uno dei personaggi del biliardino umano. Alle le premiazioni per i vincitori e non solo, con premi all insegna della multiculturalità, per ricordare a tutti i partecipanti, atleti e pubblico, la presenza di numerose etnie sul territorio. Marzo Il calendario 2012 di Aspettando i Mondiali Lecce: ogni fine settimana, fino al 3 luglio, torneo CALCIO SENZA CONFINI, organizzato dall associazione culturale bfake Bolzano: tutti i sabato mattina, torneo amatoriale dell integrazione UN PALLONE, TANTI COLORI Aprile Varese: tutte le domeniche da aprile fino a giugno, CAMPIONATO DI CALCIO A 7 FREE FROM REFEREES Bolzano: tutti i sabato mattina, torneo mataoriale dell integrazione UN PALLONE, TANTI COLORI aprile, Firenze: torneo di calcio a 5 DIRITTI IN CAMPO, con esibizioni sportive 21 aprile, Padova: torneo di calcetto GIOCO ANCH IO CUP, organizzato dalla Polisportiva SanPrecario in collaborazione con l Associazione La Zattera Urbana, Cerebration Social Park e Razzismo Stop aprile, Palermo: 2 giorni di presentazione e torneo di cricket, organizzato dal Coordinamento Cricket UISP, UISP Palermo e Mediterraneo Antirazzista aprile, Genova: Festa d Aprile in collaborazione con ANPI, torneo di calcio per bambini e ragazzi organizzato dall Uisp Genova 25 aprile, Gemonio (Va): TORNEO DI CALCIO A 7 RESISTENTE all interno del festival Resistenza in festa 25 aprile, Padova: finale del torneo GIOCO ANCH IO CUP, organizzato dalla Polisportiva SanPrecario in collaborazione con l Associazione La Zattera Urbana, Cerebration Social Park e Razzismo Stop 25 aprile, Genova: torneo antifascista-antirazzista per adolescenti e adulti di street soccer dalle 18 a Sestri Ponente. 25 aprile, Arezzo: decima edizione dell iniziativa UN PALLONE PER LA PACE, torneo multietnico di calcio a 5, dedicato ai due ragazzi senegalesi Diop Mor e Samb Modou uccisi dal razzismo a Firenze. 25 aprile, Bologna: torneo di calcetto e attività di boxe e thai-boxe in Piazza San Francesco dal TPO, all interno della giornata PRATELLO R ESISTE

15 28 aprile, Bologna: DIRITTI IN CAMPO! torneo di street basket SCHIACCIA IL RAZZISMO e torneo di calcetto DUE CALCI AL RAZZISMO, al Velodromo di Via Pasubio aprile, Brescia: 18 edizione del TORNEO DI CALCIO A 11 PER IMMIGRATI, organizzato dal Comitato Uisp di Brescia Maggio 1 maggio, Pinzano al Tagliamento: torneo internazionale di pallavolo su prato CONFINI IN GIOCO, all interno dell evento Un ponte di benessere 3 maggio, Padova: Identità e populismo nella crisi, incontro di riflessione preparatorio all evento KICK THE BORDERS 5 maggio, Bologna: DIRITTI IN CAMPO! torneo di street basket SCHIACCIA IL RAZZISMO, ai Giardini Fava 5-6 maggio, Brescia: 18 edizione del TORNEO DI CALCIO A 11 PER IMMIGRATI, organizzato dal Comitato Uisp di Brescia 6 maggio, Bolzano: giornata finale del torneo amatoriale dell integrazione UN PALLONE, TANTI COLORI 10 maggio, Genova: Triangolare Peace Games Uisp di calcio a 7, torneo organizzato per promuovere le attività internazionali promosse dall ONG dell Uisp. Il torneo è dedicato al Progetto Saharawi. 10 maggio, Padova: Identità nomadi, incontro di riflessione preparatorio all evento KICK THE BORDERS 10 maggio, Reggio Emilia: inaugurazione mostra fotografica 100 CLICK FOR A CHANGE presso il chiostro dell ostello della Ghiara a Reggio Emilia, a cura di PianoBI. La mostra durerà dall 11 maggio al 24 giugno, nell ambito della VII edizione del Festival della fotografia europea. 12 maggio, Firenze: finale del torneo di calcio a 5 DIRITTI IN CAMPO 12 maggio, Bologna: DIRITTI IN CAMPO! torneo di street basket SCHIACCIA IL RAZZISMO in Piazza dell Unità maggio, Brescia: 18 edizione del TORNEO DI CALCIO A 11 PER IMMIGRATI, organizzato dal Comitato Uisp di Brescia 13 maggio, Vicenza: Welcome Team, un torneo organizzato dalla Polisportiva Indipendiente, tappa della campagna nazionale Gioco Anch io, che consiste in un appello rivolto principalmente alla Figc per togliere tutte le discriminazioni a livello di regolamento per l accesso allo sport nei confronti di migranti e loro figli nati in Italia. 17 maggio, Genova: primo triangolare Peace Games-Uisp di pallavolo, iniziativa a sostegno del Progetto Saharawi. 19 maggio, Reggio Emilia: 2 CALCI AL RAZZISMO, con Polisportiva Zelig e Mondo Insieme 19 maggio, Roma: Liberi Nantes in festa! Per celebrare l ultima partita di campionato della squadra di rifugiati politici di Roma, l associazione insieme alla UISP Roma organizza una giornata di tifo ed una festa finale al campo XXV aprile di Pietralata maggio, Brescia: 18 edizione del TORNEO DI CALCIO A 11 PER IMMIGRATI, organizzato dal Comitato Uisp di Brescia

16 24-27 maggio, Padova: torneo di calcetto KICK THE BORDERS, organizzato dall associazione Reality Shock, con a margine incontri preparatori e dibattiti sulla multiculturalità, con particolare attenzione alle differenze culturali e di genere maggio, Brescia: 18 edizione del TORNEO DI CALCIO A 11 PER IMMIGRATI, organizzato dal Comitato Uisp di Brescia maggio, Ancona: MONDIALITO ANTIRAZZISTA, festival sportivo e culturale organizzato dalla Polisportiva Antirazzista Assata Shakur maggio, Gallarate (Va): dalle 9.30 alle 21.00, presso lo Stadio Atleti Azzurri d Italia, SPORT FESTIVAL 2012, con tornei di pallavolo, calcio e cricket. CONTRO IL RAZZISMO FACCIAMO SQUADRA! Organizzato dalla UISP Varese 27 maggio, Roma: la rete romana delle palestre popolari ha organizzato un evento nei giardini di Via Carlo Felice a San Giovanni. VILLAGGIO DELLO SPORT POPOLARE: una giornata di esibizioni, incontri, lezioni aperte e dibattiti. 28 maggio, Bologna: DIRITTI IN CAMPO! torneo di cricket BATTI IL RAZZISMO a Lippo di Calderara di Reno 31 maggio, Pesaro: Festival Antirazzista Giugno 1-2 giugno, Pesaro: Festival Antirazzista, Torneo Antirazzista di calcio a 5, Torneo Antirazzista di Volley 2 giugno, Torino: iniziativa DIRITTI IN CAMPO SENZA QUARTIERE giochiamo insieme ai nostri vicini. Tornei di calcetto, pallavolo, tennis, basket e attività di parkour e skateboard presso il Parco Dora, dalle 16 alle giugno, Brescia: semifinali della 18 edizione del TORNEO DI CALCIO A 11 PER IMMIGRATI, organizzato dal Comitato Uisp di Brescia 2-3 giugno, Ancona: MONDIALITO ANTIRAZZISTA, festival sportivo e culturale organizzato dalla Polisportiva Antirazzista Assata Shakur 3 giugno, Roma: l associazione La Pallestra organizza il POP BOXING DAY, una giornata all insegna dello sport popolare e per tutti. Esibizioni, dibattiti, workshop e incontri di pugilato si alterneranno lungo tutto la giornata presso la palestra popolare del Forte Prenestino. 4 giugno, Quarto (Na): XIX giornata del TORNEO ANTIFASCISTA E ANTIRAZZISTA di Quarto, calcio a 8 6 giugno, Torino: iniziativa all interno del progetto nazionale DIRITTI IN CAMPO. Un torneo di pallamano a 6 squadre coinvolgerà i ragazzi degli istituti scolastici Regina Margherita, Giulio e Spinelli. A conclusione del torneo, terzo tempo per tutti i partecipanti. 6 giugno, Quarto (Na): XIX giornata del TORNEO ANTIFASCISTA E ANTIRAZZISTA di Quarto, calcio a 8 9 giugno, Brescia: finale della 18 edizione del TORNEO DI CALCIO A 11 PER IMMIGRATI, organizzato dal Comitato Uisp di Brescia 9-10 giugno, Ancona: MONDIALITO ANTIRAZZISTA, festival sportivo e culturale organizzato dalla Polisportiva Antirazzista Assata Shakur 10 giugno, Modena: iniziativa TIFOSI SENZA FRONTIERE, organizzata da Centro Tifo Modena presso il

17 Parco Amendola ATTENZIONE: RIMANDATA A SETTEMBRE giugno, Genova: torneo TUTTI I COLORI DEL CALCIO, ore 17,30-21 presso il campetto di via dei Landi, Genova Sampierdarena giugno, Palermo: Mediterraneo Antirazzista, 4 giorni, 4 sport, 10 campi, 7 categorie, 26 gironi, 164 squadre, più di 650 partite, più di 1800 gol, più di 1400 giocatori. Organizzato dall associazione Mediterraneo Antirazzista 16 giugno, Ravadese (Pr): HASTA SIEMPRE BAGNA 2012, organizzato dalla Fondazione Matteo Bagnaresi presso l area feste di Ravadese giugno, Ancona: ottavi di finale del MONDIALITO ANTIRAZZISTA, festival sportivo e culturale organizzato dalla Polisportiva Antirazzista Assata Shakur giugno, Ancona: quarti di finale e semifinali del MONDIALITO ANTIRAZZISTA, festival sportivo e culturale organizzato dalla Polisportiva Antirazzista Assata Shakur giugno, Genova: sesta edizione di Cartellino rosso al razzismo!, il torneo genovese di calcio antirazzista a 7 organizzato dal Comitato Uisp di Genova e da Macaia Associazione per i diritti di cittadinanza. 24 giugno, Bologna: 1 MEMORIAL Ali Tazakoute, torneo di calcio a 5 con 6 squadre, organizzato dalla Uisp Bologna con la comunità marocchina locale. Parco del Velodromo, ore 10 le qualificazioni, ore 14 la fase finale giugno, Marzabotto (Bo): festival reggae hip hop antirazzista RENO SPLASH, organizzato dall associazione Montagna di Suono, con tornei pomeridiani di calcio a 5, basket e beach volley 30 giugno, Ancona: finale del MONDIALITO ANTIRAZZISTA, festival sportivo e culturale organizzato dalla Polisportiva Antirazzista Assata Shakur 30 giugno, Roma: la UISP Roma, il Comune di Ladispoli e i Mondiali Antirazzisti organizzano un torneo di solidarietà per raccogliere fondi per le vittime del terremoto in Emilia. Luglio 15 luglio, Quarto (Na): finale della Super Coppa del TORNEO ANTIFASCISTA E ANTIRAZZISTA di Quarto, giunto alle terza edizione Varese: FESTIVAL TUTTI I COLORI DEL MONDO. In ricordo di Loris e Roberto (il nome potrebbe cambiare), con tornei di calcio, basket, cricket, pallavolo, tennis, pallavolo pakistana, giocoleria, parkour, danze e giochi dal mondo, presentazioni libri, cineforum, concerti e spettacoli teatrali per mettere fuori gioco tutte le discriminazioni Parma: attività rivolte a bambini e famiglie all interno della Festa Multiculturale organizzata nel mese di giugno dal centro servizi per il Volontariato di Parma.

18

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Sostegno alla scuola St. Augustine

Sostegno alla scuola St. Augustine Con il ricavato della vendita del calendario del 2014 (2.500 euro), il Fermi ha potuto fare una donazione alla Scuola Secondaria St.Augustin di Isohe (Sud Sudan) per l acquisto di un computer, una stampante,

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941/721948 e-mail: segreteria@pgsmessina - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE N 49 Stagione

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna

Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna Il modello Attraverso un modello che valorizza un insieme di dati relativi ai tassi di attività e alla popolazione prevista nel prossimo ventennio

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Marca da bollo Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Protocollo Oggetto: Richiesta concessione temporanea Impianto Sportivo

Dettagli