Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1

2 PREFAZIONE L esposizione universale è ormai realtà. Milano si è attrezzata per accogliere nel migliore dei modi milioni di visitatori italiani e stranieri. Molti palazzi e strade sono stati messi a nuovo. L offerta culturale si presenta ricca e diversificata. Negozianti, ristoratori, albergatori si sono impegnati per offrire qualità nel servizio e trasparenza nei prezzi. Si tratta di uno sforzo collettivo che ha coinvolto tutta la città, i suoi abitanti, gli operatori economici, le istituzioni cittadine. E del tutto evidente che in questo impegno volto a rendere il soggiorno un esperienza positiva e piacevole un ruolo essenziale è legato alla mobilità, cioè all efficienza, alla qualità e alla capillarità dei mezzi di trasporto cittadini. Tra questi un particolare peso ha il servizio taxi. La prima impressione che molti visitatori hanno di Milano avviene proprio attraverso il taxi, che rappresenta dunque il biglietto da visita per accogliere i turisti e presentare l evento e la città. Il giudizio che in pochi minuti ci si farà del servizio condizionerà nel bene e nel male l immagine complessiva della città, immagine che andrà ben oltre l occasione della esposizione universale. Impegnata su svariati fronti nel supporto all Expo, la Camera di Commercio di Milano ha ritenuto di offrire le proprie competenze specifiche in materia di regolazione del mercato alla categoria dei tassisti. Come è noto infatti la Camera di Commercio è attrezzata per la predisposizione di contratti tipo e di codici di autodisciplina intervenendo, come ente terzo in posizione super partes, per aiutare a trovare il giusto equilibrio e la fiducia tra operatori economici e consumatori.

3 Si è pertanto avviato un dialogo con le rappresentanze dei tassisti nella consapevolezza che fosse necessario un ripensamento profondo, non solo nella maniera di organizzare ed erogare i servizi, o di comunicarli, ma anche nel modo stesso di considerare la clientela, le sue motivazioni ed esigenze, nonché di interpretare il ruolo e l attività del tassista. Di fronte alle nuove consapevolezze dei consumatori, rafforzate dalla rivoluzione digitale - che ha riproposto con forza le tematiche della condivisione oltre a quelle della reputazione, della credibilità, e soprattutto della fiducia - la regola d oro è quella di tornare ad ascoltare la domanda. La scadenza dell EXPO è stata dunque anche l occasione per questo ripensamento, che ha permesso di sviluppare altre funzioni strategiche per il ruolo del tassista, così da esploderne tutte le potenzialità. Il dialogo con i tassisti si è subito articolato intorno a due funzioni, sinora rimaste in ombra: Di fronte alle nuove consapevolezze dei consumatori, rafforzate dalla rivoluzione digitale la regola d oro è quella di tornare ad ascoltare la domanda. Taxi porta di accoglienza. Questa funzione si propone di offrire un punto di vista sulla città, quello del conducente, disponibile a svolgere anche attività di servizio, di informazione, promozione, e in un certo senso di consulenza, mettendo a disposizione il proprio know how. Una prospettiva che da un lato riprende, valorizza e mette a sistema una tradizione non nuova del servizio taxi, e dall altro lato impone aggiornamento, nuovi compiti e nuove competenze agli operatori. Taxi luogo di relazioni. Questa funzione, direttamente collegata alla precedente, riguarda il tema della gestione delle relazioni con i passeggeri, gli ospiti. Anche in questo caso si tratta di ri-attualizzare un compito storico del taxi, rimarcando il suo essere luogo, contrapposto ai tanti non-luoghi, e interpretandolo come spazio con le radici nel territorio, in grado di approfondire i contatti con i passeggeri fino a trasformarli in relazioni, premessa indispensabile per ogni azione di marketing territoriale.

4 Obiettivi non rivoluzionari, ma certo molto ambiziosi, che tendono a riposizionare il servizio taxi in uno scenario sempre più competitivo e che chiedono ai tassisti di condividere una nuova sensibilità verso i passeggeri, per così dire spogliati dal loro essere consumatori e riconosciuti finalmente come loro desiderano, e come effettivamente sono: persone. Alla luce di questo scenario di fondo, è stato avviato un lungo percorso che ha abbracciato tutto il 2014 e che ha comportato molti momenti di confronto con le Associazioni rappresentative dei tassisti, con gli utenti stessi, attraverso la somministrazione di un sondaggio a circa 1000 clienti dei taxi per conoscerne punti di forza e di debolezza, con le Associazioni dei Consumatori, con la società Expo, con i rappresentanti del progetto Expo in Città e con il Comune di Milano. È stato così relativamente semplice individuare alcuni valori condivisi - l accoglienza e la cortesia, la professionalità e la sicurezza, la qualità, l assistenza e il servi- zio sociale, la trasparenza e l ascolto che sono alla base dell offerta del nuovo servizio taxi così concepito. Affinché i valori non rimanessero espressioni generiche o astratte si è voluto poi ancorarli a dei comportamenti concreti e perciò tali valori sono stati messi in relazione ad obiettivi da raggiungere, misurabili attraverso indicatori collegati. Il servizio taxi è già ampiamente regolamentato dal Comune e dalla Regione, ma spesso si tratta di disposizioni poco note agli utenti. Il primo sforzo è stato rendere ancora più visibili le previsioni già in essere; a queste si sono poi aggiunti altri standard, con relativi obiettivi e indicatori, assunti volontariamente dai tassisti in questa occasione, che mirano all eccellenza dei servizio. La previsione di indicatori misurabili esprime la serietà del progetto e la trasparenza degli impegni che la categoria vuole assumersi. Tali impegni dovranno essere attuati entro Nuovi obiettivi che chiedono ai tassisti di condividere una nuova sensibilità verso i passeggeri e di spogliarli dal loro ruolo di consumatori e di riconsocerli come persone.

5 l inaugurazione di Expo, mantenuti durante e dopo il semestre della Manifestazione. Una carta dei valori e dei servizi che non prevedesse un sistema di monitoraggio non sarebbe tale. Il monitoraggio del rispetto degli standard di qualità e del raggiungimento degli obiettivi di miglioramento costituisce il tassello di chiusura del percorso virtuoso che sta alla base della Carta. Si è infatti previsto la creazione di uno spazio on line dove il cliente può segnalare il livello di gradimento e di soddisfazione del servizio taxi. Stessa finalità avranno gli incontri periodici con le Associazioni dei consumatori. Preziosa in tutto questo percorso è stata la collaborazione del Professor Giancarlo Dall Ara, già docente di marketing del territorio, dei beni culturali e del turismo presso la Facoltà di Economia e Commercio dell Università degli Studi di Perugia a cui va un sentito ringraziamento. Fondamentale infine la condivisione dell iniziativa e delle sue finalità con il Comune di Milano, con la società Expo e con il progetto Expo in Città. La Carta dei valori e dei servizi - che rappresenta il patto che i tassisti dell Area Metropolitana Milanese si impegnano a rispettare con i propri clienti e con cui si vincolano in modo volontario a comportamenti semplici e chiari - coinvolge tutti i tassisti milanesi e dei 43 Comuni dell area metropolitana che convergono sugli aeroporti di Malpensa, Linate e Orio al Serio, il tutto per un totale di circa tassisti. Essa entra a pieno titolo come una delle tessere del grande mosaico rappresentato dal progetto Expo Milano 2015 che vede Milano impegnata a presentarsi ai nuovi visitatori, al meglio delle proprie potenzialità e recuperando le proprie caratteristiche più tipiche di città accogliente.

6 Manifestiamo la nostra cortesia nelle relazioni con i passeg- Cortesia geri, mostrando gentilezza e disponibilità, usando in modo corretto autoradio e telefono, concordando l uso del condizionatore, fornendo aiuto e informazioni. Accoglienza Noi pensiamo che i passeggeri prima di essere «clienti» siano persone, ognuna con una propria identità da accogliere, ascoltare e rispettare, e con bisogni e necessità da soddisfare. Ci impegniamo affinché il nostro servizio taxi possa svolgere anche la funzione di «porta di accoglienza alla città», così da far trasparire la cultura dell accoglienza del territorio. Assistenza Il nostro impegno si manifesta garantendo assistenza agli ospiti in tutte le fasi del servizio e anche nelle operazioni di carico e scarico dei bagagli. Crediamo nel nostro ruolo di promotori del territorio e siamo disponibili a fornire informazioni e consigli sui servizi della città. Professionalitá Noi crediamo che non ci si possa improvvisare «taxisti», e che nella gestione del servizio taxi siano necessarie competenze adeguate e professionalità, che si manifestano anche con una guida regolare, con la conoscenza del territorio, tenendo l automobile in ordine. Servizio Sociale Grazie al servizio taxi garantiamo servizi e assistenza anche ai disabili, agli anziani, ai bambini e a quanti non sono in grado per condizioni personali, questioni di orario o altro, di servirsi di altri mezzi. Sicurezza La nostra professionalità si basa sul rispetto delle norme di legge, dei codici e dei regolamenti comunali e sull impegno a garantire tranquillità e sicurezza ai passeggeri, anche attraverso la continuità e la certezza del servizio di taxi. Trasparenza Noi riteniamo che la riconoscibilità delle tariffe e la loro trasparenza siano un aspetto centrale del nostro servizio, e pertanto ci impegniamo a manifestare il nostro rispetto e attenzione ai passeggeri, fornendo informazioni chiare, comprensibili e complete. Qualitá Noi crediamo che il servizio taxi debba essere facilmente accessibile, di qualità e tempestivo. E crediamo che questi risultati si raggiungano se si ama il lavoro che si fa, se si rispettano gli impegni e le promesse, e se si punta con entusiasmo al miglioramento continuo. Ascolto Riteniamo che alla base di ogni rapporto professionale ci debba essere attenzione e capacità di ascolto. Per questo ci impegniamo a monitorare il grado di soddisfazione degli utenti sia attraverso il web che con incontri periodici con le associazioni dei consumatori.

7 STANDARD DI QUALITÀ INDICATORI OBIETTIVI PER MAGGIO 2015 Cortesia e attenzione ai bisogni del cliente Presenza della Carta dei Valori nella vettura 100% delle vetture ACCOGLIENZA E CORTESIA Comfort e pulizia dei mezzi Pulizia dell interno e dell esterno della vettura 100% delle vetture Possibilità di pagamento tramite POS Presenza di POS funzionanti 74% delle vetture Disponibilità a fornire informazioni sul patrimonio storico artistico del territorio. Conoscenza della città, delle vie, piazze e della viabilità 100% delle vetture CONOSCENZA DEL TERRITORIO Promozione di EXPO MILANO 2015 e del progetto EXPO IN CITTÀ Esposizione di un QR Code per scaricare la app di EXPO Milano 2015 ed il calendario degli eventi di EXPO IN CITTÀ 100% delle vetture RISPETTO PER L AMBIENTE Utilizzo di vetture a basso impatto ambientale Vetture dotate di un sistema di alimentazione ecologico (auto GPL, metano, ibride ed elettriche, euro 5, euro 5 FAP, euro 6) 70% delle vetture MULTILINGUISMO Capacità di rispondere e fornire informazioni ai turisti stranieri Conoscenza della lingua inglese a livello A2 Conoscenza di un altra lingua 60% delle vetture 20% delle vetture ASCOLTO E CONSULTAZIONE Divulgazione della Carta dei Valori e predisposizione di un Servizio Segnalazioni Pubblicazione della Carta sui siti di interesse (www. unioneartigiani.it, taxiblu.it, com, Creazione di uno spazio on line per segnalare il gradimento e la soddisfazione del servizio con riferimento alla Carta dei Valori* 100% dei siti Si Collaborazione con le associazioni dei consumatori per un miglioramento continuo del servizio Realizzazione di incontri semestrali di monitoraggio sugli indicatori Si * Segnalazioni da presentarsi durante il periodo di Expo sul sito

8 COMPORTAMENTO E ACCOGLIENZA UTENTI CARATTERISTICHE DELLA VETTURA E DOTAZIONI Riconoscibilità: la vettura è identificabile con la scritta luminosa TAXI sul tetto, se questa è accesa il taxi è libero e può essere fermato. Tassametro: deve essere omologato, sempre acceso e indicare, attraverso la sola lettura, il corrispettivo da pagare senza supplementi. Ordine: nella vettura non devono essere tenute cose che non abbiano attinenza con il servizio. Trasparenza e documentazione informativa: i tassisti garantiscono il rispetto delle attuali tariffe fino a gennaio 2016 e tengono all interno della vettura: - il regolamento comunale dei TAXI - il tariffario in lingua italiana e inglese - una guida aggiornata delle vie e delle piazze - la licenza di esercizio taxi Rispetto per l ambiente: le vetture TAXI in circolazione contribuiscono alla diminuzione di produzione di agenti inquinanti in quanto dotate, in larga parte, di un sistema di alimentazione ecologico (auto GPL, metano, ibride ed elettriche, euro 5, euro 5 FAP, euro 6) Corsa obbligatoria indifferenziata: il tassista deve prestare sempre il servizio agli utenti; non può selezionare la clientela in base al tragitto richiesto, se ha ad oggetto il territorio comunale o comprensoriale, né in base alle caratteristiche dei clienti, a esclusione di alcune eccezioni: persone in stato d ebbrezza, bambini non accompagnati o qualora vi siano giustificati motivi di sicurezza. Bagagli: il tassista effettua il trasporto gratuito dei bagagli al seguito e presta assistenza nel carico e scarico degli stessi. Si accerta, inoltre, che l utente non abbia dimenticato o smarrito alcun oggetto all interno dell autovettura. Cani guida: il tassista consente il trasporto dei cani per le persone non vedenti. Assistenza: il tassista presta assistenza nella salita e nella discesa dalla vettura a coloro che ne avessero bisogno, in particolare disabili e anziani. Decoro: il tassista veste decorosamente e tiene un comportamento corretto nei confronti di chiunque. STANDARD PREVISTI DA DISPOSIZIONI REGOLAMENTARI O DA ACCORDI CON LE ISTITUZIONI STANDARD PREVISTI DA DISPOSIZIONI REGOLAMENTARI O DA ACCORDI CON LE ISTITUZIONI

9 CORSA Percorso: il tassista si accerta dell esatta destinazione dell utente e effettua il percorso più breve per recarsi nel luogo indicato, salvo che l utente non chieda di seguire un percorso diverso; consente le corse collettive per gli utenti che vanno nella stessa direzione nel rispetto di quanto previsto dal tariffario. Sicurezza: il tassista guida con prudenza e rispetta le norme del codice della strada, ha l obbligo della revisione annuale del veicolo ed ha una copertura assicurativa speciale e dedicata al trasporto di passeggeri. Pagamento e ricevuta: a fine corsa il tassista mostra all utente il tassametro, che indica il prezzo complessivo della corsa, e rilascia ricevuta se richiesta dal cliente. La stessa dovrà indicare il numero civico della vettura, la località di inizio e di fine corsa, il giorno e l ora in cui è terminata. Tariffe fisse: il tassista applica anche tariffe fisse prestabilite, ove previste. Attesa utenti: l utente ha la facoltà di chiedere la sosta di attesa dell auto fino ad un massimo di sessanta minuti. In tal caso l utente deve pagare subito il prezzo della corsa e anticipare, a titolo di cauzione, una somma corrispondente alla tariffa stabilita per 60 minuti. Fine turno: il tassista terminerà la corsa anche se, nel frattempo, è scaduto il suo turno. CARATTERISTICHE DELLA VETTURA E DOTAZIONI Pulizia: il tassista garantisce la massima pulizia della vettura, interna e esterna. Carta dei Valori: il tassista si impegna a esporre la Carta dei Valori, conservata all interno della vettura. COMPORTAMENTO E ACCOGLIENZA UTENTI Accoglienza: il tassista saluta il cliente e lo accoglie con cortesia. Competenza: il tassista conosce la città, le sue vie e piazze e la viabilità per consigliare e offrire il percorso più vantaggioso per il cliente. Informazioni turistiche: il tassista è in grado di fornire informazioni turistiche ai passeggeri che ne facciano richiesta, garantendo una buona conoscenza del patrimonio storico e artistico del territorio. Informazioni su EXPO Milano 2015: in occasione della manifestazione EXPO Milano 2015, i tassisti sono in grado di dare agli utenti tutte le principali informazioni sugli eventi della manifestazione universale. Espongono, all interno della vettura, un QR Code, attraverso il quale i visitatori possono facilmente reperire tutte le informazioni relative. STANDARD PREVISTI DA DISPOSIZIONI REGOLAMENTARI O DA ACCORDI CON LE ISTITUZIONI STANDARD DI QUALITÀ PER UN SERVIZIO DI ECCELLENZA

10 Promozione del progetto EXPO IN CITTÀ: i tassisti espongono all interno della vettura un QR Code attraverso il quale i clienti possono facilmente reperire tutte le informazioni sul calendario degli eventi di Expo In Città. Multilinguismo: la maggioranza dei tassisti accoglie il turista ed è in grado di fornire indicazioni turistiche in lingua inglese o in altra lingua straniera. CORSA Cortesia: il tassista attende l ingresso nel portone di casa per le corse effettuate in orario notturno, specialmente con utenti di sesso femminile; segue le indicazioni del cliente per la regolazione del riscaldamento e dell aria condizionata; limita l uso del telefono durante le corse. Pagamento: il tassista favorisce il pagamento mediante carta di credito, con l installazione del POS sulla vettura; mediante esposizione di vetrofania il tassista informa il cliente della presenza del servizio. La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Milano rappresenta dal 1786 la casa delle imprese di Milano e provincia ed esercita alcune fondamentali funzioni pubbliche. Una di tipo anagrafico, poiché registra l apertura, le trasformazioni e la chiusura delle circa imprese presenti nell area milanese, facilitando la circolazione delle informazioni economiche essenziali. Un altra funzione è di tipo promozionale in quanto supporta quelle imprese che innovano, si internazionalizzano e si distinguono per la qualità dei prodotti. Inoltre l Ente Camerale svolge una funzione di regolazione del mercato, che vuol dire promuovere l equità delle relazioni economiche tra imprese e cittadini, vigilando affinché il mercato funzioni in modo corretto e trasparente; in questa cornice fornisce servizi di arbitrato e conciliazione. Infine l Ente camerale svolge un ruolo importante, a fianco delle altre istituzioni cittadine, per lo sviluppo anche in chiave internazionale della città di Milano. Esempio in questo senso è la collaborazione prestata per la buona riuscita di Expo A questo proposito, tra le innumerevoli iniziative realizzate, si segnala che la Camera di Commercio mette a disposizione un corso base di inglese, disponibile gratuitamente sul sito Le copie del CD possono essere richieste a STANDARD DI QUALITÀ PER UN SERVIZIO DI ECCELLENZA

11 In collaborazione con / In cooperation with: Con l adesione di / Supported by: CNA S.A.TA.M. Sindacato Artigiani Taxisti di Milano e Provincia S.A.TA.M. SERVIZI S.r.l. Lombardia Relazione annuale 2013 Cosa abbiamo fatto

12 Promotion of EXPO IN CITTÀ : Taxi drivers display a QR code on their cars. Photographing this code, visitors can easily extract information on the Expo in città general schedule. Multilingual service: most taxi drivers can welcome and give information to tourists in English, or in another foreign language. RIDE Courtesy: at the end of a night ride, taxi drivers must wait for passengers to enter the safety of their destination. This is especially true for female passengers. Drivers must take up their customers suggestions on the car air conditioning; they should avoid making phone calls as far as possible. Payment: taxi drivers should encourage credit card payment by installing POS terminals in their cars. They inform customers about this service displaying a decal on the cars. The Milan Chamber of commerce has been the house of Milan enterprises since It s a public administration with different functions. It hosts the public Register of the enterprises of the Milan area. It promotes and supports innovation, internationalization and quality of products. It is involved in market regulation in a transparent market, through services such as Arbitration and Conciliation. It plays an important role, together with the other institutions, for the Milan economic growth, in an international environment. An example is in the role played in the Milan Expo Among the many initiatives, the Milan Chamber of commerce offers a free basic English course on the website www. mi.camcom.it. The CD copies can be requested to relazioni. STANDARDS OF CONDUCT AND CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT

13 RIDE Route: taxi drivers must ascertain the customer s exact destination and follow the shortest route. However, customers are free to choose a different route. Taxi drivers should provide collective rides to those going in the same direction, applying the existing fare tariff. Safety: taxi drivers must drive cautiously, observe all applicable traffic laws, pass the annual MOT test, and have comprehensive insurance for injury or damage to customers. Payment and receipt: taxi drivers must drive cautiously, observe all applicable traffic laws, pass the annual MOT test, and have comprehensive insurance for injury or damage to customers. Fixed fares: taxi drivers may apply fixed fares, when predetermined. Waiting time for customers: customers may request a stopover of no more than sixty minutes. In such a case customers must pay the ride fare at once, in addition to an anticipated fee, equal to a 60-minute fare. At the end of the shift: taxi drivers must : taxi drivers must complete an active taxi ride, even if their shift has ended. CAR FEATURES AND EQUIPMENT Tidiness: taxi drivers must keep their car clean and tidy, inside and outside. Taxi Service Charter: taxi drivers must display the Charter and keep it inside the car. BEHAVIOUR AND RECEPTION Hospitality: taxi drivers must greet and welcome customers courteously. Professionalism: taxi drivers must know the road network of the city, in order to suggest the route that suits the customers best. Tourist Information: taxi drivers can give tourist information to passengers who ask for it, out of their good knowledge of the historical and artistic heritage of the metropolitan area. EXPO 2015 information: during EXPO 2015, taxi drivers can give visitors key information about the EXPO 2015 service organization and the EXPO 2015 general schedule. They display the EXPO QR code on their cars. Photographing this code, visitors can easily extract information concerning the Milan Universal Exhibition. STANDARDS REQUIRED BY REGULATIONS AND AGREEMENTS WITH INSTITUTIONS STANDARDS OF CONDUCT AND CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT

14 Standards of conduct and Customer Relationship Management CAR FEATURES AND EQUIPMENT Identification: cars must be recognizable by their roof signs. Passengers can only take the taxi when its light is on. Taximeter: it must be registered and always switched on. It must also show the final fare on sight, without extra charges. Tidiness: cars must not contain things that are not relevant to the service. Transparency and background documentation: taxi drivers are committed to observing and not increasing the pre-set fare tariff until January They must keep the following items in their cars: - The municipal taxi regulation - The fare tariff, written both in Italian and English; - An updated city map; - The Taxi License. Respect for the environment: the taxi fleet on the road helps to cut down pollutants by being equipped, by and large, with an ecological engine (LPG, methane, hybrid, electrical, Euro 5 and Euro 5 particle filters, Euro 6) Prohibition to select the most profitable ride: taxi drivers must offer their service to any and all possible customers. They cannot select their customers on the basis of their route, their destination inside or outside the municipal area, or on the basis of their characteristics (race, sex, etc.), with the exception of drunks, unaccompanied children, and/or positively dangerous situations. Luggage: taxi drivers must not charge for carrying customers luggage. They must help customers load and unload luggage from their vehicle. In addition, upon exiting, they should ensure that customers have not forgotten or lost any object inside their car. Guide dogs: taxi drivers must allow guide and service dogs in their cars. Assistance: taxi drivers must assist the disabled and/ or elderly as needed, entering or exiting their cars. Decency: taxi drivers must dress decently and behave properly towards everyone. STANDARDS REQUIRED BY REGULATIONS AND AGREEMENTS WITH INSTITUTIONS STANDARDS REQUIRED BY REGULATIONS AND AGREEMENTS WITH INSTITUTIONS

15 QUALITY STANDARDS INDICATORS OBJECTIVES TO BE ACHIEVED BY MAY 2015 Courtesy and focus on customers needs Keeping the Taxi Charter Service in cars 100% of cars HOSPITALITY AND COURTESY Comfort and tidiness Keeping cars tidy and clean, inside and outside 100% of cars Availability of POS terminals Keeping POS terminals working 74% of cars Willingness to give information about the historical and artistic heritage of the territory, and about Milan EXPO Knowledge of the city, streets, squares and road network 100% of cars KNOWLEDGE OF TERRITORY PROMOTION OF THE EXPO IN CITTA PROJECT Displaying the EXPO QR code to download the Milan EXPO 2015 app and the EXPO IN CITTA general schedule 100% of cars RESPECT FOR THE ENVIRONMENT Use of eco-friendly cars Driving cars equipped with ecological engines ((LPG, methane, hybrid, electrical, Euro 5 and Euro 5 particle filters, Euro 6) 70% of cars MULTILINGUAL SERVICE Capability of interacting and giving information to foreign tourists Knowledge of English - CEFR level A2 Knowledge of another foreign language 60% of cars 20% of cars A SYMPATHETIC EAR Publicity for the Taxi Charter Service Complaint Service organization Publishing the Charter on relevant websites (www. unioneartigiani.it, taxiblu.it, www. lafontana-taxi.it) 100% of the chosen websites Cooperation with the consumers associations to improve the service continuously. Making a website where customers can express their degree of satisfaction or dissatisfaction with the taxi service in reference to the Charter. * Arranging biannual meetings to monitor the indicators Yes Yes * Complaints should be lodged on within the Expo period.

16 We see passengers as real persons who are often visitors in our city. They are more than just customers. Each of them should be welcomed, respected and listened to, since each of them has a need to be met. We are committed to providing a host service for our city, highlighting the Milanese culture of hospitality. We believe that taxi driving is a job requiring professional expertise and competence. Nobody should pretend to be a taxi driver. As professionals drivers, we are committed to driving properly and maintaining our vehicles well. Our professional expertise demands compliance with national and local legislation, and the commitment to offer all our passengers a relaxing, regular, reliable and safe service. We believe that taxi service should be easily accessible, effective, and on time. It will only be possible to achieve such goals if we love our job, if we honour our commitments, and if we strive to improve continuously. Quality Safety Professionalism Hospitality We are committed to behaving courteously towards our customers, showing kindness and care, making discreet use of car radios and mobile phones, agreeing on the use of air conditioning, and giving help and information. We are committed to helping our guests through our service, including loading and unloading luggage. We are capable of promoting our territory and are willing to give information and advice on city services. We are committed to giving assistance to disabled persons, to the elderly, to children, and to all those who cannot use alternative means of transportation because of personal conditions or working hours. We believe that the taxi fare tariff, an essential aspect of our service, should be understandable and transparent. Therefore, we are committed to treating our passengers with the utmost respect, by giving them clear and comprehensive information. We believe that caring about customers and lending them a sympathetic ear are basic elements of this kind of professional relationship. Therefore we are committed to monitoring customer satisfaction both through online forms and through regular meetings with consumers associations. A simpathetic ear Trasparency Social Service Care Courtesy

17 Granting a service charter without monitoring conformity to behavioral standards would be of no use. Therefore, we will check taxi drivers progress in achieving these standards, because we believe this is the logical conclusion of the agreement that is the basis of the charter. Customers will be able to access a webpage and complete an online questionnaire, expressing their degree of satisfaction or dissatisfaction with the taxi service. For the same purpose, we will meet the consumers associations periodically. Throughout this process, we cooperated with Giancarlo Dall Ara, former Professor of local marketing, cultural heritage and tourism management at the University of Perugia, Faculty of Economics. We thank him heartily. Finally, we recognize that joining forces with the Milan City Council, with Expo co. and with the Expo in città project has been essential to the success of the initiative. The Taxi Service Charter is a written agreement, subscribed by the taxi drivers of Milan and the 43 counties of the metropolitan area. Their service connects the area with Malpensa, Linate and Orio al Serio airport. On the whole, about taxi drivers are committed to keeping to this agreement and to adopting simple and fair practices. This new service can be seen as a piece of a large mosaic, i.e. the Expo 2015 Milan project. It has one main purpose, i.e. presenting the city to new visitors. Our guests will find Milan to be a welcoming city, full of potential and beauty.

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Nome del concorrente - Competitor's name :...

Nome del concorrente - Competitor's name :... MODULO DI RICHIESTA DI MATERIALE SUPPLEMENTARE ADDITIONAL MATERIAL ORDER FORM Il materiale e i documenti compresi nella tassa di iscrizione sono elencati nell'appendice VI del 2015 FIA WRC Sporting Regulations

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 La prevenzione primaria per la sicurezza delle attività subacquee professionali: risvolti procedurali, operativi, medici ed assicurativi

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure.

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. TRADUZIONE A CURA DI ASSUNTA ARTE E ROCCO CAIVANO Prima versione dell IFLA 1954 Revisioni principali

Dettagli

Codice Etico. Code of Ethics. Società per Azioni Piazzale Enrico Mattei, 1-00144 Roma Tel. +39 06598.25947 Fax +39 06598.22169 www.eni.

Codice Etico. Code of Ethics. Società per Azioni Piazzale Enrico Mattei, 1-00144 Roma Tel. +39 06598.25947 Fax +39 06598.22169 www.eni. Codice Etico Società per Azioni Piazzale Enrico Mattei, 1-00144 Roma Tel. +39 06598.25947 Fax +39 06598.22169 www.eni.it Codice Etico Aprile 2008 Codice Etico Approvato dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

IQNet SR 10. Sistemi di gestione per la responsabilità sociale. Requisiti. IQNet SR 10. Social responsibility management systems.

IQNet SR 10. Sistemi di gestione per la responsabilità sociale. Requisiti. IQNet SR 10. Social responsibility management systems. IQNet SR 10 Sistemi di gestione per la responsabilità sociale Requisiti IQNet SR 10 Social responsibility management systems Requirements IQNet SR 10 Social responsibility management systems Requirements

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Procedura per i reclami da parte degli inquilini e imposizione delle norme sulle abitazioni (Property Standards) negli appartamenti in affitto

Procedura per i reclami da parte degli inquilini e imposizione delle norme sulle abitazioni (Property Standards) negli appartamenti in affitto Procedura per i reclami da parte degli inquilini e imposizione delle norme sulle abitazioni (Property Standards) negli appartamenti in affitto Abbiamo cura delle nostre abitazioni. Avete un reclamo da

Dettagli

MANAGEMENT MISSION, far crescere i collaboratori

MANAGEMENT MISSION, far crescere i collaboratori Trasformare le persone da esecutori a deleg-abili rappresenta uno dei compiti più complessi per un responsabile aziendale, ma è anche un opportunità unica per valorizzare il patrimonio di competenze aziendali

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International money transfer send form

Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International money transfer send form Parte A a cura del Mittente/Section A reserved to the Customer Parte B a cura dell Ufficio Postale/Section B reserved to the Post Office Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale Sheet nr.1 for the Italian tax authorities DOMANDA DI RIMBORSO PARZIALE-APPLICATION FOR PARTIAL REFUND * applicata sui canoni pagati da residenti dell'italia

Dettagli

Privacy Policy Grand Hotel Et De Milan INFORMATIVA DI QUESTO SITO

Privacy Policy Grand Hotel Et De Milan INFORMATIVA DI QUESTO SITO Privacy Policy Grand Hotel Et De Milan INFORMATIVA DI QUESTO SITO In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano

Dettagli

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors ZANZAR SISTEM si congratula con lei per l acquisto della zanzariera Plissè. Questa guida le consentirà di apprezzare i vantaggi di questa zanzariera

Dettagli

sull argomento scelto ( evidenziare il testo passandoci sopra con il tasto sinistro del mouse e copiare premendo i tasti Ctrl + C )

sull argomento scelto ( evidenziare il testo passandoci sopra con il tasto sinistro del mouse e copiare premendo i tasti Ctrl + C ) This work is licensed under the Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. To view a copy of this license, visit http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/.

Dettagli

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it NUMERO CONTRATTO IL SOTTOSCRITTO..... (FATHER / LEGAL GUARDIAN) I THE UNDERSIGNED) NATO A

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI MODAL VERBS PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI ----------------------------------------------- 3 2 di 15 1 Verbi modali: aspetti grammaticali e pragmatici

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli